NOTA INFORMATIVA RIVOLTA A. SOCIETA DI CONSULENZA E FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO D.lgs 81/08

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTA INFORMATIVA RIVOLTA A. SOCIETA DI CONSULENZA E FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO D.lgs 81/08"

Transcript

1 Via Agostino Depretis, Roma Tel Fax NOTA INFORMATIVA RIVOLTA A SOCIETA DI CONSULENZA E FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO D.lgs 81/08 Informiamo le società interessate che, come indicato dal D.lgs 81/08, l EBTL ha predisposto la Convenzione di seguito allegata che regolamenta le attività oggetto dell art. 37 comma 12 del Testo Unico sulla Sicurezza. Ai fini della stipula della Convenzione, tutte le società interessate potranno prendere contatto con l EBTL a partire da Venerdì 24 luglio p.v. inviando una mail a: Rimanendo a disposizione per ogni eventuale chiarimento, inviamo distinti saluti. Il Direttore Orfeo Cecchini Roma, 20 luglio 2009 Per informazioni: EBTL Dipartimento Formazione Referente: Francesca Sofia Organizzazione e gestione: Eliana Iozzia Del Vento

2 CONVENZIONE TRA E.B.T.L. ENTE BILATERALE TURISMO DELLA REGIONE LAZIO CON SEDE LEGALE IN ROMA, VIA AGOSTINO DEPRETIS, N. 70, CODICE FISCALE PARTITA IVA , RAPPRESENTATA DA GIANCARLO MULAS NATO A VICENZA IL 19/11/1939, IN QUALITÀ DI PRESIDENTE E LEGALE RAPPRESENTANTE, E SOCIETÀ CON SEDE LEGALE IN, VIA N., , CODICE FISCALE PARTITA IVA, RAPPRESENTATA DA NATO/A A IL, IN QUALITÀ DI. PREMESSO CHE IL D.LGS 81/08 INDIVIDUA L EBTL QUALE SOGGETTO DEPUTATO ALLA FORMAZIONE DEI LAVORATORI E LORO RAPPRESENTANTI IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO (ART.37COMMA 12; ART.50); L ART. 51, COMMA 3, DEL D.LGS 81/08 FACOLTIZZA L EBTL A SUPPORTARE LE IMPRESE NELL INDIVIDUAZIONE DELLE SOLUZIONI TECNICHE ED ORGANIZZATIVE DIRETTE A GARANTIRE E MIGLIORARE LA TUTELA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO STABILENDO ANCHE CHE, PER TALI FINALITÀ, LO STESSO ENTE È AUTORIZZATO AD EFFETTUARE SOPRALLUOGHI NELLE AZIENDE SE COLLOCATE NEL TERRITORIO DI PROPRIA COMPETENZA; RISULTANO CONTRATTUALMENTE NORMATE LE PARTI RIGUARDANTI LA FORMAZIONE DEI RAPPRESENTANTI AZIENDALI E TERRITORIALI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA NELL AMBITO TURISTICO RICETTIVO, GIUSTA L ALLEGATO H DEL CCNL TURISMO DEL 19/07/2003, PUNTO 13 ULTIMO COMMA, E PRECEDENTI;

3 CONSIDERATO CHE L EBTL - ENTE BILATERALE DEL TURISMO DELLA REGIONE LAZIO HA TRA GLI SCOPI STATUTARI LA FORMAZIONE CONTINUA DEI LAVORATORI DEL SETTORE TURISMO CHE ESPLICITA ATTRAVERSO LE ATTIVITÀ DI PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E CERTIFICAZIONE DI ATTIVITÀ FORMATIVE IN FAVORE DEI LAVORATORI OCCUPATI NELLE IMPRESE ADERENT I, L EBTL INTENDE ANCHE ASSICURARE LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI, L AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE DEI LORO RAPPRESENTANTI E LA CONTINUITÀ DEL SUPPORTO ALLE IMPRESE ADERENTI ED ALLE IMPRESE DI COMPARTO PRODUTTIVO NON ADERENTI PURCHÉ INQUADRATE NEL SISTEMA ORGANIZZATIVO CONFEDERALE COMUNE; L ENTE BILATERALE INTENDE DOTARSI, MEDIANTE CONVENZIONE CON SOCIETÀ ED ORGANISMI, DEL PERSONALE IN POSSESSO DI MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO; SPECIFICHE COMPETENZE TECNICHE IN L ENTE BILATERALE È ESPRESSIONE DEL CCNL TURISMO CHE PREVEDE L OBBLIGO CONTRATTUALE DI ISCRIZIONE DELLE AZIENDE DEL SETTORE ALLO STESSO; TUTTO CIÒ PREMESSO E CONSIDERATO, SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE: ART. 1 SCOPO DELLA CONVENZIONE LE PREMESSE COSTITUISCONO PARTE INTEGRANTE DEL PRESENTE ATTO. LO SCOPO DELLA CONVENZIONE È QUELLO DI: A. PROMUOVERE ATTIVITÀ DI FORMAZIONE INFORMAZIONE E AGGIORNAMENTO DEI LAVORATORI E DEI LORO RAPPRESENTANTI NEL SETTORE TURISMO IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO (D.LGS81/08);

4 B. DIVULGARE LA CULTURA DELLA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO ATTRAVERSO L INFORMAZIONE, LA FORMAZIONE E LA CONSULENZA ALLE AZIENDE DEL SETTORE TURISMO ADERENTI ALL EBTL; C. MIGLIORARE LE CONDIZIONI DI SALUTE, SICUREZZA ED IGIENE DELLE AZIENDE DEL SETTORE ATTRAVERSO SOPRALLUOGHI NELLE AZIENDE ADERENTI COLLOCATE NEL SETTORE E TERRITORIO DI COMPETENZA DELL EBTL; D. EROGARE LE PRESTAZIONI DI CUI AL PRECEDENTE PUNTO B ALLE IMPRESE NON ADERENTI PURCHÉ INQUADRATE NEL SISTEMA ORGANIZZATIVO CONFEDERALE COMUNE, DEFINENDONE A PARTE LE CONDIZIONI. ART. 2 ATTIVITÀ DELLA CONVENZIONE LE ATTIVITÀ DISCIPLINATE DALLA SEGUENTE CONVENZIONE SONO: 1. ASSISTENZA E CONSULENZA TECNICA E AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI IGIENE, SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO VOLTI A SOSTENERE LE AZIENDE DEL SETTORE TURISMO ADERENTI ALL EBTL FAVORENDO L ATTUAZIONE DELLE NORMATIVE VIGENTI. 2. INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI LAVORATORI E DEI LORO RAPPRESENTANTI DEL SETTORE TURISMO, AI SENSI DELL ART. 37, COMMI 1,2,3,10,11,12,13 DEL D.LGS 81/08. TALE ATTIVITÀ SARÀ REGOLATA DALLA PRESENTE CONVENZIONE NEL RISPETTO DELLE SINGOLE COMPETENZE E RESPONSABILITÀ. LE ATTIVITÀ DI CUI AI PRECEDENTI PUNTI 1 E 2 SI RIFERISCONO AD OGNI SINGOLA ATTIVITÀ FORMATIVA O CONSULENZA RICHIESTA E POSTA IN ESSERE SECONDO LE MODALITÀ DI SEGUITO INDICATE E A PARTIRE DALLA FIRMA DELLA PRESENTE CONVENZIONE.

5 ART. 3 RESPONSABILI DELLE ATTIVITÀ AL FINE DI FAVORIRE LE ATTIVITÀ DI COORDINAMENTO ED ATTUAZIONE DELLE INIZIATIVE OGGETTO DELLA PRESENTE CONVENZIONE SONO NOMINATI I SEGUENTI RESPONSABILI DEI RISPETTIVI COMITATI SCIENTIFICI PER L EBTL RESPONSABILE SIG. ORFEO CECCHINI E RESPONSABILE SCIENTIFICO DOTT. FABRIZIO MACCARI PER LA SOCIETÀ RESPONSABILE SCIENTIFICO. L EVENTUALE SOSTITUZIONE DEI SUDDETTI DA PARTE DI EBTL O DELLA SOCIETÀ DOVRÀ ESSERE COMUNICATA ALLA CONTROPARTE PER ISCRITTO. ART. 4 REQUISITI MINIMI LA SOCIETÀ CONVENZIONATA DICHIARA DI ESSERE IN POSSESSO DEI SEGUENTI REQUISITI MINIMI: AVER SVOLTO ATTIVITÀ DI FORMAZIONE DOCUMENTATA DA ALMENO 12 MESI; IN ALTERNATIVA AL PUNTO PRECEDENTE, LA SOCIETÀ CONVENZIONATA DICHIARA E DOCUMENTA CHE L ATTIVITÀ DI FORMAZIONE VERRÀ SVOLTA DA UNO O PIÙ DOCENTI CHE VANTANO ALMENO CINQUE ANNI DI ESPERIENZA PROFESSIONALE NEL CAMPO DELLA FORMAZIONE OGGETTO DELLA PRESENTE CONVENZIONE; POSSEDERE I REQUISITI TECNICI E LE COMPETENZE E CONOSCENZE PER SVOLGERE ATTIVITÀ DI ASSISTENZA, CONSULENZA TECNICA E AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA DEL LAVORO PER LE AZIENDE DEL SETTORE TURISMO ADERENTI ALL EBTL, COSI COME DISPOSTO DALLA NORMATIVA VIGENTE IN MATERIA. IL SODDISFACIMENTO DEI REQUISITI DI CUI SOPRA SARÀ VALUTATO INSINDACABILMENTE DAL COMITATO SCIENTIFICO DELL EBTL A SEGUITO DELLA PRESA VISIONE DELLA DOCUMENTAZIONE ATTESTANTE IL POSSESSO DEGLI STESSI.

6 ART. 5 DOVERI E OBBLIGHI DELLA SOCIETÀ CONVENZIONATA LA SOCIETÀ RELATIVAMENTE ALL ART.2 PUNTO 1 DELLA PRESENTE CONVENZIONE, IN COLLABORAZIONE CON L EBTL, SI IMPEGNA A SVOLGERE ATTIVITÀ DI ASSISTENZA E CONSULENZA TECNICA E AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI IGIENE, SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PER LE AZIENDE DEL SETTORE TURISMO ADERENTI ALL EBTL. TALE SERVIZIO SARÀ ESPLETATO, PREVIA ESPLICITA RICHIESTA SCRITTA DA PARTE DELL EBTL ALLA SOCIETÀ CONVENZIONATA ATTRAVERSO VISITE TECNICHE CONCORDATE E REGOLATO SECONDO QUANTO INDICATO ALL ART. 7 COMMI 1 E 2 DELLA PRESENTE CONVENZIONE. LA SOCIETÀ RELATIVAMENTE ALL ART.2 PUNTO 2 DELLA PRESENTE CONVENZIONE, IN COLLABORAZIONE CON L EBTL, EROGHERÀ ATTIVITÀ DI FORMAZIONE DEI LAVORATORI DEL SETTORE TURISMO E DEI LORO RAPPRESENTANTI ATTRAVERSO PROPRIE STRUTTURE, LA SOCIETÀ SUDDETTA SI IMPEGNA A: 1. ORGANIZZARE CORSI DI FORMAZIONE DEI LAVORATORI DEL SETTORE TURISMO E DEI LORO RAPPRESENTANTI UTILIZZANDO IL PROGRAMMA ATTIVITÀ FORMATIVO E DIDATTICO PREDISPOSTO DALL EBTL IN RELAZIONE ALLA PRESENTE CONVENZIONE I CUI CONTENUTI RISPONDONO A QUANTO INDICATO DALL ART. 37, COMMI 1,2,3,10,11,12,13 DEL D.LGS 81/08 E SECONDO QUANTO STABILITO DAL CCNL TURISMO DEL 19/07/2003 ALLEGATO H PUNTO 13 ULTIMO COMMA, E PRECEDENTI; 2. FAR VALIDARE ALL EBTL IL PROGRAMMA DEI CORSI QUALORA GLI STESSI SIANO IDEATI, PROGETTATI E PROPOSTI DALLA SOCIETÀ CONVENZIONATA ATTRAVERSO L INVIO IN FORMATO WORD DELLO STESSO. L EBTL PROVVEDERÀ A VERIFICARNE LA VALIDITÀ NORMATIVA/DIDATTICA E NE COMUNICHERÀ LA VALIDAZIONE IN FORMA SCRITTA. QUALORA LA SOCIETÀ CONVENZIONATA SIA ACCREDITATA PRESSO LA REGIONE LAZIO POTRÀ UTILIZZARE I PROPRI PROGRAMMI E PROGETTI FORMATIVI INVIANDONE COPIA ALL EBTL;

7 3. VERIFICARE LA COMPRENSIONE E CONOSCENZA DELLA LINGUA VEICOLARE UTILIZZATA NEL PERCORSO FORMATIVO QUALORA LA FORMAZIONE RIGUARDI LAVORATORI IMMIGRATI COSI COME INDICATO DALL ART. 37 COMMA 13 DEL D.LGS 81/08; 4. PRIVILEGIARE METODOLOGIE DIDATTICHE ATTIVE GARANTENDO UN EQUILIBRIO TRA LEZIONI FRONTALI, VALORIZZAZIONE E CONFRONTO DELLE ESPERIENZE IN AULA, NONCHÉ I LAVORI DI GRUPPO; 5. FAVORIRE METODOLOGIE DI APPRENDIMENTO BASATE SUL PROBLEM SOLVING, APPLICATE A SIMULAZIONI E PROBLEMI SPECIFICI, CON PARTICOLARE ATTENZIONE AI PROCESSI DI VALUTAZIONE E COMUNICAZIONE; 6. PREVEDERE DIMOSTRAZIONI E PROVE PRATICHE, NONCHÉ SIMULAZIONI DI GESTIONE AUTONOMA DA PARTE DELL ALLIEVO DI BUONE E CORRETTE PRASSI; 7. NON SUPERARE IL NUMERO MASSIMO DI 30 ALLIEVI PARTECIPANTI PER PERCORSO FORMATIVO; 8. UTILIZZARE INDEROGABILMENTE I MODELLI PREVISTI DAL PROGRAMMA ATTIVITÀ FORMATIVO E DIDATTICO AD ESSO ALLEGATI; 9. INVIARE LA DOCUMENTAZIONE DI AVVIO ATTIVITÀ INDICANTE TITOLO DEL CORSO, CALENDARIO, SEDE E ORARIO DI SVOLGIMENTO E ELENCO DEGLI ALLIEVI AMMESSI 10 GIORNI PRIMA DELL AVVIO DEGLI STESSI; 10. VERIFICARE CHE LA FORMAZIONE AVVENGA DURANTE L ORARIO DI LAVORO E NON COMPORTI ONERI A CARICO DEI LAVORATORI E DEI LORO RAPPRESENTANTI SECONDO QUANTO STABILITO DALL ART.37, COMMA 12 DEL D.LGS 81/08; 11. PREDISPORRE, IN COLLABORAZIONE CON L EBTL, LA STESURA DEI TEST DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO FINALI E DEL VERBALE FINALE CHE NE ATTESTI IL SUPERAMENTO;

8 12. SOMMINISTRARE I TEST DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO FINALI AGLI ALLIEVI AMMESSI AL CORSO, REDIGERE IL VERBALE FINALE CHE NE ATTESTA IL SUPERAMENTO ED INVIARNE COPIA ALL EBTL. IL VERBALE DOVRÀ ESSERE COMPLETO DEI DATI ANAGRAFICI DEGLI ALLIEVI E CORREDATO DALLA PERCENTUALE DI ASSENZE E DAL PUNTEGGIO FINALE APPRENDIMENTO FINALE PER CIASCUNO DI ESSI; DEL TEST DI VERIFICA DI AL FINE DI GARANTIRE LA QUALITÀ DELLA FORMAZIONE, IL RISPETTO DELLA CONVENZIONE STIPULATA E IL RISPETTO DELLE NORMATIVE CHE REGOLANO LA FORMAZIONE, L EBTL POTRÀ EFFETTUARE PRESSO LA SEDE DELLA SOCIETÀ CONVENZIONATA ATTIVITÀ DI VIGILANZA SUI CORSI IN ESSERE E NEL CASO DI RISCONTRI NEGATIVI SOSPENDERE L ATTIVITÀ ED A REVOCARE LA CONVENZIONE STIPULATA. PROCEDERÀ A ART. 6 DOVERI E OBBLIGHI DELL EBTL L EBTL RELATIVAMENTE ALL ART.2 PUNTO 1 DELLA PRESENTE CONVENZIONE, SI IMPEGNA A UTILIZZARE LA SOCIETÀ CONVENZIONATA FIRMATARIA DELLA PRESENTE CONVENZIONE, SECONDO LE SPECIFICHE COMPETENZE TECNICHE ATTESTATE, COMPROVATE E VERIFICATE DAL COMITATO SCIENTIFICO DELL EBTL, QUALE SOCIETÀ DI ASSISTENZA, CONSULENZA TECNICA E AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI IGIENE, SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PER LE AZIENDE DEL SETTORE TURISMO ADERENTI ALL EBTL CHE NE FARANNO ESPLICITA RICHIESTA SCRITTA SECONDO QUANTO INDICATO ALL ART. 7 COMMI 1 E 2 DELLA PRESENTE CONVENZIONE. L EBTL RELATIVAMENTE ALL ART.2 PUNTO 2 DELLA PRESENTE CONVENZIONE SI IMPEGNA A: 1. PREDISPORRE IL PROGRAMMA ATTIVITÀ FORMATIVO E DIDATTICO E RELATIVI MODELLI ALLEGATI IN RELAZIONE AI CORSI OGGETTO DELLA PRESENTE CONVENZIONE E I CUI CONTENUTI RISPONDONO A QUANTO INDICATO DALL ART. 37, COMMI 1,2,3,10,11,12,13 DEL D.LGS 81/08 E SECONDO QUANTO STABILITO DAL CCNL TURISMO DEL 19/07/2003 ALLEGATO H PUNTO 13 ULTIMO COMMA, E PRECEDENTI;

9 2. VALIDARE IL PROGRAMMA DEI CORSI QUALORA GLI STESSI SIANO IDEATI, PROGETTATI E PROPOSTI DALLA SOCIETÀ CONVENZIONATA VERIFICANDONE LA VALIDITÀ NORMATIVA/DIDATTICA E COMUNICANDONE LA VALIDAZIONE IN FORMA SCRITTA; 3. REDIGERE, IN COLLABORAZIONE CON LA SOCIETÀ CONVENZIONATA FIRMATARIA DELLA PRESENTE CONVENZIONE, I TEST DI VERIFICA DELL APPRENDIMENTO FINALI ED IL MODELLO DI VERBALE FINALE CHE ATTESTA IL SUPERAMENTI DEGLI STESSI; 4. RILASCIARE ALLA SOCIETÀ CONVENZIONATA L ATTESTATO DI FREQUENZA AL CORSO PER GLI ALLIEVI CHE AVRANNO SUPERATO IL TEST FINALE DI VERIFICA DI APPRENDIMENTO E CHE AVRANNO FREQUENTATO IL 90% DELLE ORE DEL CORSO; SULL ATTESTATO RILASCIATO VERRÀ INSERITO IL LOGO DELL EBTL E DELLA SOCIETÀ CONVENZIONATA E LO STESSO SARÀ FIRMATO SIA DAL PRESIDENTE DELL EBTL CHE DAL LEGALE RAPPRESENTANTE DELLA SOCIETÀ CONVENZIONATA. OGNI ATTESTATO DI FREQUENZA SARÀ NUMERATO E CONFORME AL MODELLO INDICATO NEL PROGRAMMA ATTIVITÀ. ART. 7 CORRISPETTIVI LA SOCIETÀ,RELATIVAMENTE ALL ART.2 PUNTO 1 E 2 DELLA PRESENTE CONVENZIONE, CORRISPONDERÀ ALL EBTL ATTIVITÀ DI ASSISTENZA, CONSULENZA E AGGIORNAMENTO NORMATIVO PER LE AZIENDE DEL SETTORE TURISMO ADERENTI ALL EBTL ESPLETATE ATTRAVERSO VISITE TECNICHE PROGRAMMATE; CORRISPONDERÀ INOLTRE ALL EBTL, PER LE ATTIVITÀ DI COMPETENZA DELLO STESSO REGOLATE DALL ART. 5 ULTIMO COMMA E DALL ART. 6, UNA RIMBORSO ANNUALE PARI A 1.500,00 COMPRENSIVE DI IVA; TUTTO QUANTO SOPRA ESPOSTO SARÀ REGOLATO SECONDO I SEGUENTI CRITERI: 1. PRIMA VISITA DI ASSISTENZA E CONSULENZA TECNICA, AGGIORNAMENTO NORMATIVO GRATUITA CON RILASCIO DI UNA RELAZIONE ORIENTATIVA SULLO STATO DELL AZIENDA IN MATERIA DI IGIENE, SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO;

10 2. SERVIZI DI ASSISTENZA, CONSULENZA TECNICA E AGGIORNAMENTO NORMATIVO IN MATERIA DI IGIENE, SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PER LE AZIENDE DEL SETTORE TURISMO ISCRITTE ALL EBTL COME DA OBBLIGO CONTRATTUALE, E PER LE AZIENDE NON ISCRITTE APPARTENENTI AGLI ALTRI COMPARTI. QUANTO SOPRA SARÀ REGOLATO SECONDO QUANTO INDICATO NELLA TABELLA* SEGUENTE: TIPOLOGIA DI SERVIZIO PREZZO PIENO AZIENDE NON ISCRITTE PREZZO PER AZIENDE ISCRITTE ALL EBTL VISITA ANNUALE DI VERIFICA GRATUITA GRATUITA ASSOLVIMENTO RUOLO RSPP STESURA DOCUMENTO VALUTAZIONE DEI RISCHI AGGIORNAMENTO DOCUMENTO VALUTAZIONE DEI RISCHI *LA TABELLA SARÀ CONCORDATA CON LE SOCIETÀ INTERESSATE IN SEDE DI FIRMA DELLA CONVENZIONE 3. L EBTL, PROGRAMMERÀ ATTIVITÀ DI ANALISI DELLA CUSTOMER SATISFACTION MISURANDO LA RISPONDENZA TRA LA QUALITÀ E L EFFICIENZA DEL SERVIZIO PERCEPITA CON L OBIETTIVO DI MONITORARE IL SERVIZIO E VALUTARNE L EFFICACIA. LA SOCIETÀ CONVENZIONATA, A TITOLO DI RIPETIZIONE DELLE SPESE ANTICIPATE PER TALE ATTIVITÀ DI MONITORAGGIO E CONTROLLO, RICONOSCERÀ ALL EBTL UNA SOMMA PARI AL 10% DEL FATTURATO OTTENUTO PER OGNI SERVIZIO EROGATO. ART. 8 DURATA DELLA CONVENZIONE LA PRESENTE CONVENZIONE ENTRA IN VIGORE ALLA DATA DELLA SUA SOTTOSCRIZIONE AVRÀ DURATA ANNUALE E SI INTENDE TACITAMENTE RINNOVATA PER UGUALE DURATA SALVO CHE NON INTERVENGA DISDETTA DA UNA DELLE PARTI ALMENO TRE MESI PRIMA DELLA SCADENZA MEDIANTE LETTERA RACCOMANDATA CON AVVISO DI RICEVIMENTO. DOVRÀ, COMUNQUE, ESSERE GARANTITO IL COMPLETAMENTO DELLE ATTIVITÀ IN CORSO OGGETTO DELLA STESSA.

11 ART. 9 RISOLUZIONE DELLA CONVENZIONE LA PRESENTE CONVENZIONE SI RISOLVE DI DIRITTO AI SENSI DELL ART C.C. SU DICHIARAZIONE DI UNA DELLE PARTI, QUALORA LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITÀ INERENTI LA STESSA NON AVVENGANO IN MANIERA SODDISFACENTE PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI PREFISSATI; ED IN PARTICOLARE IN CASO DI RIPETUTI RITARDI E MANCATA APPLICAZIONE DEGLI IMPEGNI PRESI DALLE DUE PARTI SECONDO GLI ARTICOLI 4, 5, 6 DELLA PRESENTE CONVENZIONE. ART. 10 IMPEGNI ASSICURATIVI CIASCUNA DELLE PARTI PROVVEDERÀ ALLA COPERTURA ASSICURATIVA DEL PROPRIO PERSONALE E DEI PROPRI ALLIEVI AMMESSI IN FORMAZIONE CHE, IN VIRTÙ DELLA PRESENTE CONVENZIONE VERRANNO CHIAMATI A FREQUENTARE CIASCUNA SEDE LAVORATIVA E/O FORMATIVA DI RISPETTIVA COMPETENZA. IL PERSONALE DELL'EBTL CHE SI RECHI PRESSO LA SOCIETÀ CONVENZIONATA PER ATTIVITÀ RELATIVE ALLA PRESENTE CONVENZIONE, È TENUTO AD UNIFORMARSI AL REGOLAMENTI DISCIPLINARI E DI SICUREZZA IN VIGORE PRESSO LA STESSA, LO STESSO DICASI PER IL PERSONALE DELLA SOCIETÀ CONVENZIONATA CHE SI RECHI PRESSO LE SEDI DELL EBTL. ART. 11 FORO COMPETENTE LE PARTI ACCETTANO DI DEFINIRE AMICHEVOLMENTE QUALSIASI CONTROVERSIA CHE POSSA NASCERE DALLA PRESENTE CONVENZIONE. NEL CASO IN CUI NON SIA POSSIBILE DIRIMERE LA CONTROVERSIA NELLA INTERPRETAZIONE E/O ESECUZIONE DELLA PRESENTE CONVENZIONE SI CONVIENE CHE COMPETENTE IN VIA ESCLUSIVA SIA IL FORO DI ROMA.

12 ART. 12 REGISTRAZIONE E ONERI FISCALI LA PRESENTE CONVENZIONE È OGGETTO DI REGISTRAZIONE SOLO IN CASO D USO A SENSI DEGLI ARTT. 5,6,39 E 40 DEL DPR 131 DEL DALLA PARTE CHE VI HA INTERESSE. LE SPESE PER L'EVENTUALE REGISTRAZIONE SARANNO A CARICO DELLA PARTE RICHIEDENTE LA REGISTRAZIONE MEDESIMA. ART.12 RISERVATEZZA DEI DATI LE PARTI DICHIARANO RECIPROCAMENTE DI ESSERE INFORMATE ED ESPRESSAMENTE ACCONSENTIRE CHE I DATI PERSONALI FORNITI, ANCHE VERBALMENTE PER LE ATTIVITÀ OGGETTO DELLA PRESENTE CONVENZIONE O COMUNQUE RACCOLTI IN CONSEGUENZA E NEL CORSO DELL ESECUZIONE DELLA PRESENTE, SIANO TRATTATI ESCLUSIVAMENTE PER LE FINALITÀ DELL ACCORDO, MEDIANTE CONSULTAZIONE, ELABORAZIONE, INTERCONNESSIONE, RAFFRONTO CON ALTRI DATI E/O OGNI ULTERIORE ELABORAZIONE MANUALE E/O AUTOMATICA ED INOLTRE, PER FINI STATISTICI, CON ESCLUSIVO TRATTAMENTO DEI DATI IN FORMA ANONIMA, MEDIANTE COMUNICAZIONE A SOGGETTI PUBBLICI, QUANDO NE FACCIANO RICHIESTA PER IL PERSEGUIMENTO DEI PROPRI FINI ISTITUZIONALI, NONCHÉ A SOGGETTI PRIVATI, QUANDO LO SCOPO DELLA RICHIESTA SIA COMPATIBILE CON I FINI DEI FIRMATARI DEL PRESENTE ACCORDO. TITOLARI PER QUANTO CONCERNE IL PRESENTE ARTICOLO SONO LE PARTI COME SOPRA INDIVIDUATE, DENOMINATE E DOMICILIATE. LE PARTI DICHIARANO INFINE DI ESSERE INFORMATE SUI DIRITTI SANCITI DAL D.LGS 30 GIUGNO 2003, N.196. LETTO APPROVATO E SOTTOSCRITTO. ROMA, PER LA SOCIETÀ IL LEGALE RAPPRESENTANTE PER L EBTL IL PRESIDENTE GIANCARLO MULAS

REGOLAMENTO PER I C.F.E. Centri di Formazione Ebiten. Regolamento per il convenzionamento di aziende. che intendono svolgere l attività di C.F.E.

REGOLAMENTO PER I C.F.E. Centri di Formazione Ebiten. Regolamento per il convenzionamento di aziende. che intendono svolgere l attività di C.F.E. REGOLAMENTO PER I C.F.E. Centri di Formazione Ebiten Regolamento per il convenzionamento di aziende che intendono svolgere l attività di C.F.E. Centro di Formazione Ebiten Il presente Regolamento regola

Dettagli

CONVENZIONE PER LA COSTITUZIONE DI CENTRI DI ALTA FORMAZIONE

CONVENZIONE PER LA COSTITUZIONE DI CENTRI DI ALTA FORMAZIONE CONVENZIONE PER LA COSTITUZIONE DI CENTRI DI ALTA FORMAZIONE tra l UGL - Ufficio Sicurezza nei luoghi di lavoro, articolazione centrale di associazione sindacale confederale a carattere nazionale con sede

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA / TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA / TRA CONVENZIONE QUADRO TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA / UNIVERSITA DELLA VALLE D AOSTA TRA L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA /, con sede e domicilio fiscale in Milano, Piazza dell

Dettagli

FAC-SIMILE DA NON COMPILARE

FAC-SIMILE DA NON COMPILARE FAC-SIMILE DA NON COMPILARE E.F.E.I. ENTE FORMAZIONE EDILE ITALIA CF.: 97784700581 P.Iva: 13269791003 CONVENZIONE N. ------ DEL ---------- L'anno il giorno del mese di, con la presente da far valere a

Dettagli

CONVENZIONE N. --------- DEL ---------

CONVENZIONE N. --------- DEL --------- E.N.B.L.I. ENTE NAZIONALE BILATERALE LAVORO E IMPRESA Via Appia Nuova n. 612 00179 Roma CF.: 97752910584 P.Iva: 12936051007 CONVENZIONE N. --------- DEL --------- L'anno ----- il giorno ----- del mese

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE Allegato 3 Schema di convenzione SCHEMA DI CONVENZIONE ai sensi dell art 9.1 dell Avviso per l individuazione di soggetti interessati ad erogare interventi di di formazione di base e trasversale di cui

Dettagli

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO

CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO DIREZIONE Viterbo, REGIONALE LAZIO CONVENZIONE TRA AGENZIA DELLE ENTRATE - DIREZIONE REGIONALE DEL LAZIO E UNIVERSITA DEGLI STUDI DELLA TUSCIA DI VITERBO PER : TIROCINIO FORMATIVO STUDENTI ; RICONOSCIMENTO

Dettagli

D.Lgs. 81/08 Art. 34 - Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi

D.Lgs. 81/08 Art. 34 - Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi LA FORMAZIONE PER DATORI DI LAVORO ACCORDO CONFERENZA STATO - REGIONI D.Lgs. 81/08 Art. 34 - Svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi 2. Il datore

Dettagli

ALLEGATO B PREMESSO CHE

ALLEGATO B PREMESSO CHE 1 ALLEGATO B SCHEMA DI CONVENZIONE PER REGOLARE I RAPPORTI TRA I CONFIDI/ALTRI FONDI DI GARANZIA E IL GESTORE DEL FONDO DI GARANZIA REGIONALE PO FESR BASILICATA 2007-2013 PREMESSO CHE La Legge Regionale

Dettagli

CONVENZIONE TRA L'UNIVERSITÀ EUROPEA DI ROMA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE TRA

CONVENZIONE TRA L'UNIVERSITÀ EUROPEA DI ROMA L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE TRA CONVENZIONE TRA L'UNIVERSITÀ EUROPEA DI ROMA E L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE TRA l Università Europea di Roma (d ora in avanti denominata Università Europea), con sede in Roma, via degli Aldobrandeschi

Dettagli

ACCORDO TRA INAIL DIREZIONE REGIONALE LAZIO CNA ROMA

ACCORDO TRA INAIL DIREZIONE REGIONALE LAZIO CNA ROMA ACCORDO TRA INAIL DIREZIONE REGIONALE LAZIO e CNA ROMA L'Istituto Nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul Lavoro - Direzione Regionale Lazio (di seguito denominato INAIL Lazio), nella persona

Dettagli

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998, N. 142. Tra il Politecnico di

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE VALORE P.A.

CORSO DI FORMAZIONE VALORE P.A. Direzione centrale Credito e Welfare CORSO DI FORMAZIONE VALORE P.A. TITOLO Management sanitario e metodologie e modelli di assistenza ospedaliera AREA GIURIDICA-SANITARIA Direttore/ coordinatore Didattico

Dettagli

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea.

Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. Allegato 1) Scheda progetto Redazione di una Sintesi ragionata del Sesto Rapporto di coesione economica, sociale e territoriale dell Unione Europea. PREMESSA Ogni tre anni l'unione Europea pubblica una

Dettagli

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Ufficio Centrale per l Orientamento e la Formazione Professionale dei Lavoratori REGIONE ABRUZZO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del Lavoro, Sistema

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO (Direttiva 95/16/CE Allegato V lettera B e Direttiva 2006/42/CE Allegato IX punto 16 e 17) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI

Dettagli

ENBIC Ente Nazionale Bilaterale Confederale ANPIT, CIDEC, CONFAZIENDA, FEDIMPRESE E UNICA CISAL, CISAL TERZIARIO, FEDERAGENTI

ENBIC Ente Nazionale Bilaterale Confederale ANPIT, CIDEC, CONFAZIENDA, FEDIMPRESE E UNICA CISAL, CISAL TERZIARIO, FEDERAGENTI ENBIC Ente Nazionale Bilaterale Confederale ANPIT, CIDEC, CONFAZIENDA, FEDIMPRESE E UNICA CISAL, CISAL TERZIARIO, FEDERAGENTI REGOLAMENTO COMMISSIONE NAZIONALE FORMAZIONE SICUREZZA LAVORO VISTO lo Statuto

Dettagli

Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015

Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015 Deliberazione N.: 1235 del: 18/12/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON LA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN PSICOTERAPIA PSICOANALITICA DELL ADOLESCENTE E DEL GIOVANE ADULTO A.R.P.Ad. GESTITA DALLA FONDAZIONE MINOTAURO

Dettagli

Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO

Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO COMUNE DI CALCIO REP. N. Provincia di Bergamo CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DURANTE IL TRASPORTO SCOLASTICO ANNI 2010/2011/2012-

Dettagli

ZONA VALDERA Provincia di Pisa

ZONA VALDERA Provincia di Pisa AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA PER LA COPERTURA DI N 1 POSTO A TEMPO INDETERMINATO A TEMPO PIENO DI CATEGORIA GIURIDICA B3, PROFILO PROFESSIONALE OPERATORE PER LA COMUNICAZIONE E L ORIENTAMENTO COLLABORATORE

Dettagli

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

CONTRATTO DI RICERCA COMMISSIONATA

CONTRATTO DI RICERCA COMMISSIONATA CONTRATTO DI RICERCA COMMISSIONATA Tra la Società GHEPI s.r.l., con sede legale in Cavriago 42025 (RE), via 8 marzo, 5 - P.Iva e CF n. 01692480351, in persona del Legale Rappresentante Mariacristina Gherpelli,

Dettagli

Presso la sede dell Ordine degli Ingegneri della provincia di Catania via V.Giuffrida n.202 - Catania

Presso la sede dell Ordine degli Ingegneri della provincia di Catania via V.Giuffrida n.202 - Catania COOPERAZIONE TRA L ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA e. PER IL RICONOSCIMENTO di CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI (CFP) AI PROPRI DIPENDENTI Presso la sede dell Ordine degli Ingegneri della

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA

CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA CORSO DI FORMAZIONE IN OSTEOPATIA OGGETTO: Convenzione per lo svolgimento del momenti di tirocini formativi per il Corso di Osteopatia presso l Accademia di Osteopatia di Milano Modello Unico ( art.4 L.53/2003

Dettagli

CONVENZIONE. La Fondazione e il Consorzio saranno di seguito definiti congiuntamente come le Parti, * * *

CONVENZIONE. La Fondazione e il Consorzio saranno di seguito definiti congiuntamente come le Parti, * * * CONVENZIONE FONDAZIONE Floresta Longo, con sede in Roma, Viale Liegi, n. 58, C.F. 93170520873, rappresentata dal Presidente e legale rappresentante pro tempore, qui di seguito denominata anche la Fondazione

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE SERVIZIO PREVENZIONE

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE SERVIZIO PREVENZIONE Direttiva sulle procedure di attuazione ed approvazione della modulistica per i percorsi di formazione dei Responsabili ed Addetti dei servizi di prevenzione e protezione (RSPP e ASPP) di cui all Accordo

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE VALORE P.A.

CORSO DI FORMAZIONE VALORE P.A. Direzione centrale Credito e Welfare CORSO DI FORMAZIONE VALORE P.A. TITOLO Contratti pubblici e procedure di gara AREA GIURIDICA-ECONOMICA Direttore/ coordinatore Didattico scientifico Faculty interna

Dettagli

FAC SIMILE da non allegare alla domanda di adesione. La Convenzione verrà successivamente trasmessa in duplice copia per la sottoscrizione

FAC SIMILE da non allegare alla domanda di adesione. La Convenzione verrà successivamente trasmessa in duplice copia per la sottoscrizione CONVENZIONE PER L ATTIVITÀ DI COMPILAZIONE, GESTIONE DELLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE UNICHE E TRASMISSIONE DELLE ATTESTAZIONI ISEE/ISEEU (AI SENSI DEL D.LGS. 109/98 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI)

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO Reg. Inc. n. Pordenone, lì CONTRATTO DI COLLABORAZIONE AUTONOMA PER LO SVOLGIMENTO DI UN SUPPORTO TECNICO SPECIALISTICO DI TIPO INFORMATICO ALL ATTIVITÀ DI ESTRAPOLAZIONE, ELABORAZIONE E MONITORAGGIO STATISTICO

Dettagli

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal.

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub E) OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. IMPRESA: (denominazione e codice

Dettagli

Con la presente Vi trasmettiamo la ns. migliore offerta per l attività in oggetto, proposta dal ns. Dott. Ing. A. Toneguzzo.

Con la presente Vi trasmettiamo la ns. migliore offerta per l attività in oggetto, proposta dal ns. Dott. Ing. A. Toneguzzo. Torino, 02.10.2015 VIA E-MAIL Rif. 415/15/FOR/SCZ n da citare nell'ordine OGGETTO: Offerta per corso multiaziendale per RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA (RLS) (nuove qualifiche e aggiornamenti

Dettagli

Con l acquisto di uno qualsiasi dei raggruppamenti si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto di uno qualsiasi dei raggruppamenti si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA L Istituto Nazionale per gli Infortuni sul Lavoro, di seguito denominato INAIL, con sede in Roma Via IV Novembre, 144, codice fiscale 01165400589 e P. IVA 00968951004, rappresentato

Dettagli

Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO

Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO Corso di Formazione per CONOSCERE E GESTIRE LO STRESS LAVORO-CORRELATO Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803 - email formazione@istitutoramazzini.com

Dettagli

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra

CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra COMUNE DI CUNEO SETTORE ELABORAZIONE DATI ED ATTIVITA PRODUTTIVE Via Roma 28, 12100 CUNEO CONVENZIONE DI SERVIZIO DELLA CONSERVAZIONE DEI DOCUMENTI INFORMATICI RELATIVI AI SERVIZI DI tra Il Comune di Cuneo,

Dettagli

CONVENZIONE TRA PREMESSO CHE

CONVENZIONE TRA PREMESSO CHE CONVENZIONE TRA LA FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA, con sede in Roma, Viale Tiziano, n.70 (di seguito indicata FMSI ), Codice Fiscale 97015300581, in persona del Presidente pro-tempore Dott. Maurizio

Dettagli

Linee guida sulla Formazione Continua

Linee guida sulla Formazione Continua Linee guida sulla Formazione Continua In applicazione del Regolamento adottato dal Consiglio Nazionale dell Ordine dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati, pubblicato sul bollettino ufficiale

Dettagli

SCHEDA ISCRIZIONE CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE)

SCHEDA ISCRIZIONE CORSO DI FORMAZIONE ADDETTI ALLA CONDUZIONE DI PIATTAFORME DI LAVORO MOBILI ELEVABILI (PLE) (l iscrizione e gli allegati vanno inviati all indirizzo: formazione@studioconsicur.it, oppure al fax. 0171/687588) COMPILARE UN MODULO PER OGNI TIPOLOGIA DI CORSO MODULO DI ADESIONE AL CORSO Addetti alla

Dettagli

CONVENZIONE DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO. Tra. La Sapienza - Università di Roma, in persona del Magnifico Rettore, Prof. Luigi

CONVENZIONE DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO. Tra. La Sapienza - Università di Roma, in persona del Magnifico Rettore, Prof. Luigi CONVENZIONE DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Tra La Sapienza - Università di Roma, in persona del Magnifico Rettore, Prof. Luigi Frati, e la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali della predetta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO

REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO REGOLAMENTO PER LA CERTIFICAZIONE ESAME CE DEL TIPO (Direttiva 2006/42/CE Allegato IX punto 16 e 17) INDICE 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 2. RIFERIMENTI LEGISLATIVI 3. NORME TECNICHE 4. GENERALITÀ 5.

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA PROPOSTA E LA COOPERAZIONE ALL ORGANIZZAZIONE DI UN EVENTO FORMATIVO

ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA PROPOSTA E LA COOPERAZIONE ALL ORGANIZZAZIONE DI UN EVENTO FORMATIVO ISTRUZIONI OPERATIVE PER LA PROPOSTA E LA COOPERAZIONE ALL ORGANIZZAZIONE DI UN EVENTO FORMATIVO Approvate dal Consiglio dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pordenone il 26 maggio 2014 Art.

Dettagli

Ecologia, Tutela, Ambiente Ricerca, Gestioni Tecniche

Ecologia, Tutela, Ambiente Ricerca, Gestioni Tecniche Corso di per Addetti ai LAVORI ELETTRICI - PES - Persona Esperta D.LGS. 81/08 e s.m.i. - art. 82 Norma tecnica CEI 11-27 Programma Date/Orari: Martedì 6 Novembre 2012 Martedì 13 Novembre 2012 dalle 09.00

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE CORSI DI STUDIO DELLA CLASSE 14S (corso di studio in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche)

CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE CORSI DI STUDIO DELLA CLASSE 14S (corso di studio in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche) CONVENZIONE DI TIROCINIO PROFESSIONALE CORSI DI STUDIO DELLA CLASSE 14S (corso di studio in Farmacia e Chimica e Tecnologia Farmaceutiche) approvata dal Senato Accademico del 27-6-2007 La Facoltà di Farmacia

Dettagli

Allegato A) Premessa. 1) Iter procedurale e obblighi dei soggetti coinvolti

Allegato A) Premessa. 1) Iter procedurale e obblighi dei soggetti coinvolti Allegato A) DISPOSIZIONI ATTUATIVE PER L EROGAZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA PUBBLICA NEI CONTRATTI DI APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE (All. B DELLA DGR 609 DEL 12.7.2012). Premessa Al fine di regolare

Dettagli

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE. per eventi formativi organizzati dall Università degli Studi Milano. Bicocca TRA. La Società, con sede legale

CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE. per eventi formativi organizzati dall Università degli Studi Milano. Bicocca TRA. La Società, con sede legale marca da bollo da 14,62 CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE per eventi formativi organizzati dall Università degli Studi Milano Bicocca (A5_ECM_FC_contrattosponsor02-Rev.1-18/06/2009) Con la presente scrittura

Dettagli

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C

Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Corso di Formazione per RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE Modulo C Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803

Dettagli

Il Consiglio di Istituto

Il Consiglio di Istituto Prot. n. 442/C10a del 03/02/2015 Regolamento per la Disciplina degli incarichi agli Esperti Esterni approvato con delibera n.7 del 9 ottobre 2013- verbale n.2 Visti gli artt.8 e 9 del DPR n275 del 8/3/99

Dettagli

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE

TRA PREMESSO SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE REP. N. 12223 REGIONE PIEMONTE CONVENZIONE QUADRO PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO AI SENSI DEL DECRETO DEL MINISTRO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE DEL 25 MARZO 1998,

Dettagli

CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME TELEFONO CELL.. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA..

CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME TELEFONO CELL.. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA.. CORSO ORDINARIO MAGISTRATURA 2015/2016 ROMA-MILANO-ONLINE NOME E COGNOME INDIRIZZO.. CITTA.. TELEFONO CELL.. FAX. E-MAIL.. CODICE FISCALE/P.IVA.. SEDE DI ROMA EURO 1.220,00 IVA INCLUSA SEDE DI MILANO EURO

Dettagli

CONVENZIONE. Visti. Premesso

CONVENZIONE. Visti. Premesso CONVENZIONE L anno il giorno del mese di, in Palermo, nella sede di Via ; tra RAP spa Risorse Ambiente Palermo- (cod. fiscale 06232420825), di seguito Azienda, con sede in Piazzetta Cairoli Palermo, rappresentata

Dettagli

CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA

CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA CONSORZIO ASSINDUSTRIA ENERGIA TRENTO ASSOENERGIA REGOLAMENTO CONSORTILE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA Il funzionamento tecnico-amministrativo del Consorzio è retto, oltre che dalle disposizioni

Dettagli

SEZIONE I. Denominazione corso Ore Contenuti Attestato di idoneità Corso per l accesso e l esercizio

SEZIONE I. Denominazione corso Ore Contenuti Attestato di idoneità Corso per l accesso e l esercizio SEZIONE I 1.1 DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1 Competenze COMPETENZE REGIONALI (art.5 L.R. 38/2006 e s.m.i. art. 17 L.R. 28/1999 e s.m.i. - art. 8 L.R. 63/1995 e s.m.i). La Regione Piemonte stabilisce i requisiti

Dettagli

Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Scienze della Formazione

Università degli Studi dell Aquila Facoltà di Scienze della Formazione Dispositivo n. 29-2010 del 29 novembre 2010 Prot. n. 1949-2010 del 29 novembre 2010 La Preside della VISTO il DPR 11 luglio 1980, n 382, in particolare gli artt. 9, 100 e 114, e successive modificazioni

Dettagli

CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA

CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA CONVENZIONE N. CONVENZIONE UNICA DI TIROCINIO FORMATIVO TRA Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12, codice fiscale I.T. 00308780345, d ora in poi denominato soggetto promotore,

Dettagli

Conciliatore professionista

Conciliatore professionista Il programma del Corso, in conformità alle disposizioni del recentissimo D.M. 180/201, si articola in moduli teorici e moduli pratici nell ambito dei quali vengono trattate le seguenti materie: normativa

Dettagli

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1(

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( )2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( ART.1 OGGETTO Il presente appalto ha ad oggetto il servizio di somministrazione di lavoratori a termine,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Facoltà di SCIENZE POLITICHE CONVENZIONE per lo SVOLGIMENTO di TIROCINI di FORMAZIONE e di ORIENTAMENTO Prot. N. TRA La Facoltà di SCIENZE POLITICHE dell'università degli

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione

REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO. Art. 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO DI ATENEO PER IL RECLUTAMENTO DI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 Ambito di applicazione Il presente Regolamento disciplina il reclutamento di personale addetto allo svolgimento di attività

Dettagli

CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE

CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE CONTRATTO DI CONSULENZA PROFESSIONALE Il/La nato a il.., residente in alla via.., C.F.., (se società) nella qualità di..della., con sede in via.. n., part. I.V.A. n., PEC. (committente) E Il Dott./Dott.ssa..,

Dettagli

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015

Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Deliberazione N.: 581 del: 17/06/2015 Oggetto : CONVENZIONE CON L PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO Pubblicazione all Albo on line per giorni quindici consecutivi dal: 17/06/2015

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 TRA

CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 TRA CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 Giugno 2011 TRA OKcom S.p.A., (di seguito denominata OKcom o l Operatore) con sede legale in Roma Via Vittorio Rossi 21/25 00133, partita IVA

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (AI SENSI DELL ART.4, V C., D.M. 25/031998, N. 142) TRA La Facoltà di Medicina Veterinaria dell Università degli studi di Bari Scuola di Specializzazione

Dettagli

CONVENZIONE PER L'INSERIMENTO TEMPORANEO DI LAVORATORI DISABILI (ART. 12 ) - N

CONVENZIONE PER L'INSERIMENTO TEMPORANEO DI LAVORATORI DISABILI (ART. 12 ) - N Servizio per il collocamento mirato - L.68/99 Repertorio N Fascicolo N Legge 12 marzo 1999 - N. 68 "Norme per il diritto al lavoro dei disabili" CONVENZIONE PER L'INSERIMENTO TEMPORANEO DI LAVORATORI DISABILI

Dettagli

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ANCONA. Contratto di conferimento dell'incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione TRA

ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ANCONA. Contratto di conferimento dell'incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione TRA ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI ANCONA Contratto di conferimento dell'incarico di responsabile del servizio di prevenzione e protezione TRA La Società.. con sede legale in.... e sede amministrativa

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

Comune di Mori Provincia di Trento

Comune di Mori Provincia di Trento FORMAZIONE OBBLIGATORIA SICUREZZA D. LGS. 81/08 CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PER IL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI MORI

Dettagli

Regolamento del sistema di garanzia

Regolamento del sistema di garanzia REGOLAMENTO DI GARANZIA DEL MARCHIO DI QUALITÀ DEL PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE Il presente documento ha lo scopo di individuare gli strumenti necessari per la definizione e l attuazione del Marchio

Dettagli

ORGANISMO ISCRITTO AL REG. DEGLI ENTI DI FORMAZIONE AL N. 281. Corso di aggiornamento per il mantenimento della qualifica di mediatore professionista

ORGANISMO ISCRITTO AL REG. DEGLI ENTI DI FORMAZIONE AL N. 281. Corso di aggiornamento per il mantenimento della qualifica di mediatore professionista ORGANISMO ISCRITTO AL REG. DEGLI ENTI DI FORMAZIONE AL N. 281 Corso di aggiornamento per il mantenimento della qualifica di mediatore professionista Ai sensi del decreto ministeriale 180/10, art.18, comma

Dettagli

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013

FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013 FONDO PARITETICO INTERPROFESSIONALE NAZIONALE PER LA FORMAZIONE CONTINUA NEGLI STUDI PROFESSIONALI E NELLE AZIENDE COLLEGATE AVVISO 02/2013 1. Premessa Fondoprofessioni, Fondo Paritetico Interprofessionale

Dettagli

CITTA DI PALAGONIA Provincia di Catania

CITTA DI PALAGONIA Provincia di Catania CITTA DI PALAGONIA Provincia di Catania DISTRETTO SOCIO SANITARIO D20 (PALAGONIA, SCORDIA, MILITELLO V.C., RADDUSA, RAMACCA, CASTEL DI IUDICA) Prot. n. 21087 del 20.12.2013 P.A.C - PIANO DI AZIONE COESIONE

Dettagli

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI.

DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI. DISCIPLINARE DI AFFIDAMENTO PER L USO DELLA PALESTRA, DEL CAMPO SPORTIVO E DEI LOCALI SCOLASTICI. A.S. 2012/2013 L Istituto scolastico ISTITUTO COMPRENSIVO VIA LUIGI RIZZO, 1 di seguito chiamato scuola,

Dettagli

CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE

CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE CORSO IN SEGRETARIA DI DIREZIONE OBIETTIVI DEL CORSO Il corso permette l acquisizione di un IMMEDIATA OPERATIVITA nella gestione della operazioni contabili principali all interno di imprese, studi e attività

Dettagli

VISTO l articolo 38 della legge regionale 18/2005;

VISTO l articolo 38 della legge regionale 18/2005; Oggetto: LEGGE 12.03.1999 N. 68 - APPROVAZIONE CONVENZIONE PROGRAMMATICA PER L ASSUNZIONE DI 1 UNITÀ DI PERSONALE APPARTENENTE ALLE LISTE EX ART. 8 L. 68/1999. ASSICURAZIONI GENERALI SPA. VISTA la legge

Dettagli

SERATE DI AGGIORNAMENTO TEORICO PRATICO PER IL MEDICO DEL LAVORO APAMIL 2012

SERATE DI AGGIORNAMENTO TEORICO PRATICO PER IL MEDICO DEL LAVORO APAMIL 2012 Evento organizzato con il supporto scientifico di Apamil Associazione Piemontese e Aostana di Medicina e Igiene del Lavoro. SERATE DI AGGIORNAMENTO TEORICO PRATICO PER IL MEDICO DEL LAVORO APAMIL 2012

Dettagli

CONTRATTO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI IMPIANTO TERMICO INDIVIDUALE DI POTENZA INFERIORE A 35 kw. Art. 1

CONTRATTO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI IMPIANTO TERMICO INDIVIDUALE DI POTENZA INFERIORE A 35 kw. Art. 1 CONTRATTO DI MANUTENZIONE PROGRAMMATA DI IMPIANTO TERMICO INDIVIDUALE DI POTENZA INFERIORE A 35 kw Art. 1 Tra l Impresa. Con sede in. Via/Piazza/Località.... N. civico.. Tel... cellulare.... N. di iscrizione

Dettagli

FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak

FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak L Azienda Turistica Locale del Cuneese, CF e P. IVA 02597450044, d ora innanzi chiamata A.T.L del Cuneese rappresentata dall

Dettagli

DISCIPLINARE PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI COORDINAMENTO PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E IN FASE D ESECUZIONE DI CUI AL DLGS 81/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI PER Con la presente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n. 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) IL DIRETTORE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Largo Paolo Braccini n. 2-5, cap. 10095 Grugliasco (TO) IL DIRETTORE PROT. N. 143 DEL 24/04/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DESTINATI ALLA STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA (SDSV) DELL UNIVERISTA DEGLI STUDI DI TORINO, AI

Dettagli

Avviso 1/2015 Piani aziendali, settoriali e territoriali

Avviso 1/2015 Piani aziendali, settoriali e territoriali Avviso 1/2015 1. Attività finanziabili 1.1. Il Fondo paritetico interprofessionale nazionale Fondo Banche (di seguito FBA), reso operativo con D.M. 91/V/2008 del 16 aprile 2008 del Ministero del Lavoro,

Dettagli

ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA

ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, con sede in Roma,

Dettagli

cooperativa sociale... per la fornitura dei servizi culturali (distribuzione, prestito e assistenza al pubblico) per le sedi del Servizio;

cooperativa sociale... per la fornitura dei servizi culturali (distribuzione, prestito e assistenza al pubblico) per le sedi del Servizio; ALLEGATO A SCHEMA DI CONVENZIONE OGGETTO: Convenzione tra Il Comune di Trieste Servizio Biblioteche Civiche e la cooperativa sociale.... per la fornitura dei servizi culturali (distribuzione, prestito

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA LAVORI DI PUBBLICA UTILITA' SOCIALE EX ART. 52 DELLA LEGGE REGIONALE N. 11/2010 DISPOSIZIONI A FAVORE DEI SOGGETTI COINVOLTI NEI PROGETTI EMERGENZA PALERMO CONVENZIONE QUADRO TRA L'Associazione Social

Dettagli

FRA. il (Soggetto Consultante), in rappresentanza dei propri associati, rappresentato da, nato a il, C.F., che interviene nella qualità di del,

FRA. il (Soggetto Consultante), in rappresentanza dei propri associati, rappresentato da, nato a il, C.F., che interviene nella qualità di del, SCHEMA DI CONVENZIONE FRA LA PROVINCIA DI BOLOGNA E (SOGGETTO CONSULTANTE) PER LA PARTECIPAZIONE DI QUEST ULTIMO, QUALE INTERMEDIARIO DEL CITTADINO, ALLA FASE DI SPERIMENTAZIONE DI EROGAZIONE DEI SERVIZI

Dettagli

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n.

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. 5422 del Registro Società presso il Tribunale di Pisa, capitale sociale

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

ALLEGATOA alla Dgr n. 746 del 14 maggio 2015 pag. 1/7

ALLEGATOA alla Dgr n. 746 del 14 maggio 2015 pag. 1/7 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 746 del 14 maggio 2015 pag. 1/7 Accordo quadro per l eventuale passaggio nei ruoli universitari di personale alle dipendenze del Servizio sanitario

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVILUPPO DI PERCORSI FORMATIVI UNIVERSITARI TRIENNALI PER GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE TRA

CONVENZIONE PER LO SVILUPPO DI PERCORSI FORMATIVI UNIVERSITARI TRIENNALI PER GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE TRA CONVENZIONE PER LO SVILUPPO DI PERCORSI FORMATIVI UNIVERSITARI TRIENNALI PER GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE TRA L Università Ca Foscari Venezia, indicata nel prosieguo come Università,

Dettagli

Autorizzazione di addebito Piano Ricaricabile Business

Autorizzazione di addebito Piano Ricaricabile Business DATI DEL CLIENTE Denominazione/Ragione Sociale Forma giuridica Partita IVA Numero di Iscrizione al REA Anno di Iscrizione al REA Provincia del REA SEDE LEGALE Indirizzo N. Comune Nazione (Dato opzionale)

Dettagli

3. Creazione, organizzazione e gestione del Social Network

3. Creazione, organizzazione e gestione del Social Network CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER L UTILIZZO DA PARTE DI ENTI NON LUCRATIVI, A FINI PROMOZIONALI E DI RACCOLTA FONDI, DEL SOCIAL NETWORK SHINYNOTE, CREATO E GESTITO DA THE SHINYNOTE S.R.L. 1. Il social

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Via Leonardo da Vinci, 44/48-10095 Grugliasco (Torino)

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO STRUTTURA DIDATTICA SPECIALE VETERINARIA Via Leonardo da Vinci, 44/48-10095 Grugliasco (Torino) CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DI SERVIZI DESTINATI ALL OSPEDALE VETERINARIO UNIVERSITARIO DELLA (SDSV) DELL UNIVERISTA DEGLI STUDI DI TORINO, AI SENSI DELL ART. 8 PUNTO 2 LETT. N) E LETT. P) NONCHE ART. 13

Dettagli

Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Corso di Formazione per RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Istituto B. Ramazzini s.r.l. - 1979-2012 - Ramazzini Plus s.r.l. via Dottor Consoli, 16-95124 - CATANIA info 3381433803 - email formazione@istitutoramazzini.com

Dettagli

O P E R A R O M A N I

O P E R A R O M A N I O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 4

Dettagli

C O N V E N Z I O N E

C O N V E N Z I O N E C O N V E N Z I O N E Il Comune di PONTECAGNANO FAIANO (SA), Capofila dell Ambito Territoriale S4, sito in via M.A. Alfani, Legalmente Rappresentato dalla dott.ssa Giovanna Martucciello, nata a Pontecagnano

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO Università degli Studi di Cagliari CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO (Reg. n del ) Tra L'Università degli studi di Cagliari, codice fiscale 80019600925, con sede legale in Cagliari,

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI NON CURRICULARI IN REGIONE TOSCANA

SCHEMA DI CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI NON CURRICULARI IN REGIONE TOSCANA SCHEMA DI CONVENZIONE PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI NON CURRICULARI IN REGIONE TOSCANA TRA Il/La... con sede legale in..., codice fiscale...d'ora in poi denominato soggetto promotore, rappresentato/a legalmente

Dettagli

Consorzio Universitario della Provincia di Palermo

Consorzio Universitario della Provincia di Palermo Consorzio Universitario della Provincia di Palermo SCHEMA DI DISCIPLINARE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (RSPP), AI SENSI DEL D.L.vo

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA CONVENZIONE DI TIROCINIO FORMATIVO REGIONALE (Art. 18 Legge Regionale 25/01/2005 n. 2) TRA L'Università degli Studi di Macerata, di seguito denominato «soggetto promotore», con sede in Macerata, Piaggia

Dettagli

CONVENZIONE COLLETTIVA DI TIROCINIO CURRICULARE ed EXTRACURRICULARE

CONVENZIONE COLLETTIVA DI TIROCINIO CURRICULARE ed EXTRACURRICULARE CONVENZIONE COLLETTIVA DI TIROCINIO CURRICULARE ed EXTRACURRICULARE (Convenzione n.. del.) TRA l', Codice Fiscale 12621570154, di seguito Università in qualità di Soggetto promotore con sede legale in

Dettagli

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COPIA Determinazione N 174 in data 06/03/2009 COMUNE DI NOVENTA VICENTINA Provincia di Vicenza Oggetto: CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE ESTERNO DE SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE DEI LUOGHI

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli