FIRST CAPITAL SPA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI E STRATEGIA FUTURA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FIRST CAPITAL SPA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI E STRATEGIA FUTURA"

Transcript

1 FIRST CAPITAL SPA PRESENTAZIONE DEI RISULTATI E STRATEGIA FUTURA Milano, maggio 014

2 DISCLAIMER IL PRESENTE DOCUMENTO HA COME UNICO FINE QUELLO DI ILLUSTRARE LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELLA SOCIETA FIRST CAPITAL S.P.A.. TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL PRESENTE DOCUMENTO SI INTENDONO FORNITE A PURO TITOLO INFORMATIVO. NON SI GARANTISCE L ACCURATEZZA O LA COMPLETEZZA DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL PRESENTE DOCUMENTO. IL PRESENTE DOCUMENTO NON RAPPRESENTA NÉ DEVE ESSERE INTESO COME UN OFFERTA DI VENDITA O SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI O STRUMENTI FINANZIARI O ALTRA FORMA DI SOLLECITAZIONE ALL'INVESTIMENTO, NÉ COME RACCOMANDAZIONE O CONSIGLIO CIRCA L OPPORTUNITÀ DI INVESTIMENTO IN AZIONI O STRUMENTI FINANZIARI. LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELLA PRESENTE PUBBLICAZIONE SI BASANO ANCHE SU DATI PREVISIONALI DI CUI NON SI GARANTISCE L'ESATTEZZA. I DATI PREVISIONALI SI BASANO SU PRESUPPOSTI LA CUI MANCATA O DIFFORME REALIZZAZIONE POTREBBE COMPORTARE UNO SCOSTAMENTO SIGNIFICATIVO DEI RISULTATI RISPETTO A QUELLI PREVISTI O IPOTIZZATI. SI DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ PER DANNI RISPETTO ALLA CORRETTEZZA, ALL AGGIORNAMENTO E ALLA COMPLETEZZA DELLE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL PRESENTE DOCUMENTO. QUESTO DOCUMENTO CONTIENE INFORMAZIONI RISERVATE AD USO ESCLUSIVO DI CHI LO RICEVE. PERTANTO NÉ LA PRESENTE, NÉ LA SUA ESISTENZA O IL SUO CONTENUTO, POTRANNO ESSERE TRASMESSI O COMUNICATI, IN TUTTO O IN PARTE, A TERZI. È VIETATA LA RIPRODUZIONE IN TUTTO O IN PARTE DEL PRESENTE DOCUMENTO.

3 INDICE CHI SIAMO I RISULTATI ANDAMENTO DEL TITOLO FIRST CAPITAL LE CARATTERISTICHE DELLE SOCIETA TARGET TRACK RECORD IL PORTAFOGLIO IN ESSERE I RISULTATI DELLE NOSTRE PARTECIPATE ASSET VALUE DEL PORTAFOGLIO FIRST CAPITAL LA STRATEGIA I PROGETTI 014/015 FIRST CAPITAL.0 L OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO CV DEI KEY MANAGERS 3

4 CHI SIAMO FIRST CAPITAL È UN OPERATORE ITALIANO SPECIALIZZATO IN PRIVATE INVESTMENT IN PUBLIC EQUITY E FOCALIZZATO SUL MERCATO DELLE SMALL CAP ITALIANE, QUOTATE E IN FASE DI PRE-IPO, LEADER NELLE RISPETTIVE NICCHIE DI MERCATO First Capital è l operatore italiano specializzato in Private Investment in Public Equity ( PIPE ) First Capital realizza operazioni PIPE bilanciando il portafoglio con investimenti in pre-ipo vs. società quotate MISSION Diventare l operatore quotato leader nella gestione di Asset Alternativi con focus su PIPE e Private Equity Investments First Capital investe in società leader nelle rispettive nicchie di mercato, con un management di comprovata capacità e un piano di sviluppo sostenibile First Capital è una società indipendente e trasparente che rappresenta un punto di riferimento per le società in cui investe Operatore Leader Massimizzazione dei Rendimenti Sviluppo di Nuovi Prodotti DIVERSIFICAZIONE SETTORIALE IRR MEDIO > 0% STRUMENTI DI INVESTIMENTO BILANCIATI 30 MLN INVESTITI IN SMALL CAPS 4

5 Migliaia Migliaia Migliaia I RISULTATI RICAVI BREAKDOWN DEI RICAVI % % * -600 * Tale risultato è stato influenzato dai costi di IPO ** Tale risultato è stato registrato a causa di minori ricavi per la grande volatilità dei mercati, politiche di dividendi delle partecipate più restrittive e per calo generale dei tassi di interesse RISULTATO ANTE IMPOSTE -353** % 80% 60% 40% 0% 0% % 3% % 64% 0% 16% % 6% 33% % 13% 14% Dividendi Interessi Attivi Capital Gain NET ASSET VALUE IQ014 FIRST CAPITAL NEL 013 E NEL 1Q 014 HA REGISTRATO I RISULTATI MIGLIORI DALL IPO +34% 5

6 ANDAMENTO DEL TITOLO FIRST CAPITAL IL TITOLO FIRST CAPITAL HA SEMPRE SOVRAPERFORMATO L INDICE DI RIFERIMENTO: +69,5% YOY (FTSE SMALL CAP +53% YoY) 1,1 1 0,9 0,8 0,7 0,6 0,5 0,4 apr-13 giu-13 ago-13 ott-13 dic-13 feb-14 apr-14 Stock Warrant FTSE Small Cap IPO Results: N. Azioni di nuova emissione: Prezzo IPO: 0,97 + 0,05 (warrant) Raccolta tot: 14,05 mln Shares Information: N. Azioni: N. Warrant: Prezzo azione : 0,98 Prezzo warrant : 0,0597 Capitalizzazione: 3,56 mln Mercato: Azione FIC +69,5%YoY Total Shareholder Return +74,4% 6

7 LE CARATTERISTICHE DELLE SOCIETA TARGET Investimento in Small Cap Quotate e/o Pre-IPO L holding period degli investimenti è di 3-5 anni Leva Finanziaria limitata (D/E tra 0x -1x) SMALL CAP HOLDING PERIOD Onestà, Motivazione, Deve aver investito nella società target LEVERAGE COMPETENZE FIC MANAGEMENT Cash Flows attesi positivi Società sottovalutata secondo il metodo di valutazione del DCF CASH GENERATOR STRUTTURAZIONE MANAGERIALE M&A INTERNAZIONALIZZA ZIONE BUSINESS Business semplici, Marchio altamente riconoscibile, Eccellente posizionamento competitivo Almeno 3 anni di risultati finanziari positivi TRACK RECORD HIGH RETURNS Ritorni sul capitale investito a doppia cifra MARKET POSITION Presenza internazionale, Leader nelle loro nicchie di mercato, Con un portafoglio diversificato di prodotti/servizi 7

8 TRACK RECORD INVESTIMENTI REALIZZATI SETTORE VALORE INVESTITO CASH MULTIPLE IRR RGI Information Technology 0,9 mln 1,1x 13% PIQUADRO Luxury-Leather Goods 1,3 mln 1,8x 49% BIOERA Bio Food,3 mln 1,1x 4% REPLY Information Technology 1,3 mln 1,3x 37% B&C SPEAKERS Audio Equipment 0,9 mln 1,5x 0% AMBIENTHESIS Waste Management 1,1 mln 1,7x 36% NICE Home Automation 0,6 mln 1,1x 5% 1,3x 0% Vs. FTSE 0,9x* Vs. FTSE -1%* * FTSE Small Cap dall IPO all aprile 014 8

9 IL PORTAFOGLIO IN ESSERE * Tipo Investimento: EQUITY Settore: Shipping Logistics Data Investimento: set-13 Cash Multiple: 1,78x IRR: 80% * Si riferisce a Mid Industry Capital TOTALE INVESTITO 15,4 mln Tipo Investimento: EQUITY Settore: Electronic Equipment Data Investimento: mar-10 Cash Multiple: 1,68x IRR: % Tipo Investimento: EQUITY Settore: Cooking Hoods Data Investimento: ott-10 Cash Multiple: 1,4x IRR: 7% CASH MULTIPLE 1,50x Tipo Investimento: EQUITY Settore: Industrial Services Data Investimento: nov-08 Cash Multiple: 1,57x IRR: 18% Tipo Investimento: POC Settore: Health Care Data Investimento: set-13 Cash Multiple: 1,5x IRR: 15% Tipo Investimento: POC Settore: Health Care Logistics Data Investimento: mar-14 Cash Multiple: 1,00x IRR: N/A 9

10 I RISULTATI DELLE NOSTRE PARTECIPATE Dati in milioni di Euro RICAVI IQ013 IQ014 VAR EBITDA VAR EBITDA MARGIN IQ013 IQ IQ013 IQ014 SERVIZI ITALIA 10,6 15,4 5, 57,3 +% 60,4 61, 15,0 16,0 +1% 8,7% 8,4% 8,7% 7,9% CEMBRE 103,9 104,5 5,7 7,5 +1% 0,0 0,4 4,9 5,8 +% 19,% 19,5% 19,1% 1,1% ELICA 384,9 391,8 95,1 96,7 +% 7,0,9 5,5 5,7-15% 7,0% 5,8% 5,8% 5,9% MAR-TER 39,4 49,0 13,1 13,8 +4% 8,1 9,0,5,3 +11% 0,6% 18,4% 19,1% 16,4% EUKEDOS 85, 70, 17,7 15, -17% * * 16,7 6,5,5 1,1-61% 19,6% 9,3% 14,1% 7,% BOMI 65,5 64, n.a. n.a. -% 9,5 7,4 n.a. n.a. -% 14,5% 11,5% n.a. n.a. EBITDA MARGIN MEDIO Equity POC > 16,5% * Tali variazioni sono imputabili ad una variazione del perimetro del Gruppo LE NOSTRE PARTECIPATE REGISTRANO UNA MARGINALITA SUPERIORE AL 16,5% FIRST CAPITAL HA NOMINATO MEMBRI NEI CDA DI: SERVIZI ITALIA, CEMBRE, ELICA E MAR-TER 18,3% 15,5% 17,4% 15,7% 10

11 ASSET VALUE DEL PORTAFOGLIO FIRST CAPITAL Valori di Carico Valori di Borsa* Valori di Consensus** 13 Servizi Italia Cembre Elica Mar-Ter 4 mln Eukedos Bomi Trading 1 0,5 Liquidità Servizi Italia3 Cembre Elica Mar-Ter 34 mln 37 mln Eukedos Bomi 1Trading 0,5 Liquidità , Servizi Italia Cembre Elica Mar-Ter Eukedos Bomi Trading Liquidità I valori si riferiscono ai prezzi di Borsa delle partecipate al ** I valori si riferiscono ai target price elaborati dal consensus degli analisti mln Capital Gain 1,5x Cash Multiple 1 0,5 1 1 NAV ,37 p.s. 37%-58% Sconto sul NAV + 13 mln Upside 1,7x Cash Multiple NAV atteso 1,58 p.s. 11

12 LA STRATEGIA Portafoglio per Tipologia di Società Target Equity Small Cap Quotate Small Cap Quotate Small Cap Pre-IPO First Capital POC SPAC Portafoglio per Tipologia di Asset Equity POC FIRST CAPITAL.0 La nuova mission è diventare l operatore quotato leader nella gestione di Asset Alternativi con focus sulle Small Caps Investimento in Prestiti Obbligazionari Convertibili in pre-ipo e SPAC Maggiore stabilità dei ricavi (interessi attivi vs. plusvalenze) e dei risultati di Conto Economico Minore volatilità del valore del portafoglio (POC vs. azioni) e dell andamento del NAV Ingresso in fase pre-ipo a condizioni di prezzo vantaggiose (sconto sul prezzo in IPO in fase di conversione) con aumento dei rendimenti degli investimenti 1

13 I PROGETTI EMISSIONE DI UN PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CONVERTIBILE First Capital vuole emettere un POC al fine di effettuare la raccolta per finanziare il First Convertible Fund LANCIO DI FIRST CONVERTIBLE FUND First Capital vuole creare First Convertible Fund con l obiettivo di finanziare, tramite strumenti convertibili, società quotate all AIM con progetti di sviluppo o società Elite che intendono quotarsi, e raccogliere in forma indiretta capitali da soggetti istituzionali interessati ad investire in veicoli chiusi PORTARE AVANTI LA POLITICA DI INVESTIMENTO First Capital continuerà a selezionare le migliori opportunità di investimento e fornire capitali finalizzati ad operazioni di accelerazione della crescita della società, bilanciando il proprio portafoglio tra investimenti in società quotate e in pre-ipo MASSIMIZZAZIONE DEI RENDIMENTI AuM SUPERIORI A 50 MLN CREAZIONE DI VALORE 13

14 FIRST CAPITAL.0 L OPPORTUNITA DI INVESTIMENTO Titolo First Capital notevolmente scontato rispetto al NAV (-37%) Crescita AuM tramite la promozione di veicoli di investimento (Pre-IPO Convertible Fund) NAV trend sempre in crescita dal secondo semestre 01 (+65,3%) Investimenti in società in fase IPO e pre-ipo Portafoglio sano, ben bilanciato, diversificato e composto da società leader Portafoglio di partecipazioni rilevanti in società con cash flow stabile e capaci di garantire un buon dividend yield Gestione del rischio attuata tramite una Governance attiva Possibilità di investire capitali di sviluppo in aziende con potenzialità di crescita 14

15 Management Team IL MANAGEMENT Paolo La Pietra (Presidente) Consigliere della Gabbrielli & Associati SpA (Milano). Ha ricoperto la carica di Direttore Finanziario della Magneti Marelli (gruppo Fiat), Direttore Generale e Consigliere della Compagnia Mobiliare di Milano (commissionaria di Borsa), Direttore Generale della BPM Investimenti (Merchant Bank del Gruppo Banca Popolare di Milano). Di seguito è stato Consigliere della Milla Sim S.p.A. e Responsabile del settore Investment Banking di Banca Leonardo. Socio AIAF e iscritto nell'albo dei consulenti tecnici del Tribunale di Milano. È laureato in economia e commercio all'università Bocconi di Milano Renzo Torchiani (Vice Presidente) Rappresenta l azionista di maggioranza di First Capital, di cui è anche socio fondatore. Ha sviluppato la propria esperienza nel settore dell'investment banking e del private equity. Ricopre la carica di Amministratore Delegato di Total Leasing S.p.A. (Brescia) e di Five Holding S.r.l. (Brescia). E' membro del Consiglio di Amministrazione di Banca Profilo S.p.A. (Milano) e di Cembre SpA (Brescia). Laureato in legge presso l'università di Parma ha poi ottenuto un MBA con specializzazione in Corporate Finance presso la SDA Bocconi Vincenzo Polidoro (Amministratore Delegato) Ha più di dieci anni di esperienza nell investment banking con focus sulle PMI, si unisce a First Capital in fase di IPO e diventa AD nel 013. Nei sette anni precedenti è stato partner e manager del fondo di Private Equity Spinnaker Investment Fund. Ha avuto esperienze professionali nella divisione M&A e Corporate Finance di Banca Profilo, merchant bank quotata nel mercato di Borsa Italiana, con particolare focus su PMI e project financing. Nel 000 ha conseguito un MBA in Corporate Finance presso la SDA Bocconi Abbiamo esperienza in diversi ambiti aziendali, nell investment banking e gestione di fondi di investimento precedenti Conosciamo il mondo delle PMI Italiane con competenze complementari e trasversali rispetto ai vari settori industriali Vincenzo Polidoro Buyouts Quotazioni in Borsa Operazioni Ristrutturazioni Capitale di Sviluppo Direzione Generale Esperienza Professionale Strategia Finanza Sappiamo gestire processi di selezione e investimento con approccio attivo sulle partecipate Paolo La Pietra Renzo Torchiani 15

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014

FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017. Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL 2.0 RISULTATI 2013 E PIANO STRATEGICO 2014-2017 Milano, 3 aprile 2014 FIRST CAPITAL OGGI (1/2) First Capital è un operatore italiano specializzato in Private Investment in Public Equity (

Dettagli

IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI

IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI IL CAPITALE DI SVILUPPO E IL MERCATO DEL CAPITALE DI RISCHIO NUOVO CAPITALE E NUOVO APPROCCIO PER LO SVILUPPO DELLE PMI 10 settembre 2014 RAPPORTO TRA IMPRESE ITALIANE E SISTEMA BANCARIO I prestiti bancari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Milano, 19 marzo 2015

COMUNICATO STAMPA Milano, 19 marzo 2015 FIRST CAPITAL: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 E AVVIA L EMISSIONE DI UN PRESTITO OBBLIGAZIONARIO FINO A EURO 10 MILIONI CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ORDINARIA,

Dettagli

L'esercizio si chiude in utile e con una netta crescita del margine di intermediazione. Proposta la distribuzione di dividendi.

L'esercizio si chiude in utile e con una netta crescita del margine di intermediazione. Proposta la distribuzione di dividendi. Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di First Capital S.p.A. approva il progetto di bilancio al 31 dicembre 2011 (redatto in base ai principi contabili italiani) L'esercizio si chiude in utile

Dettagli

Azimut Global Counseling. Iacopo Corradi

Azimut Global Counseling. Iacopo Corradi Azimut Global Counseling Iacopo Corradi IL GRUPPO AZIMUT Azimut è la più grande realtà finanziaria indipendente attiva da oltre 20 anni nel mercato del risparmio gestito in Italia e quotata alla Borsa

Dettagli

Le exit strategy e le clausole di way out nel private equity. Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 4 febbraio 2009 www.3i.com

Le exit strategy e le clausole di way out nel private equity. Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 4 febbraio 2009 www.3i.com .. Le exit strategy e le clausole di way out nel private equity Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 4 febbraio 2009 www.3i.com 3i chi siamo Scala internazionale e elevata reputazione Fondata nel 1946, è leader

Dettagli

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I

Workshop Gli investitori incontrano le imprese. --- Gabriele Casati ANTARES AZ I. Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 ANTARES AZ I Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Gabriele Casati Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Antares AZ I è un fondo d investimento mobiliare chiuso riservato a Investitori Qualificati

Dettagli

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014

NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 NEM Sgr S.p.A. 27 Ottobre 2014 Indice I. BREVE PROFILO DI NEM II. ESISTE UN MERCATO POTENZALE PER IL PRIVATE EQUITY NEL SUD ITALIA? 2 NEM Sgr Storia e i Fondi gestiti NEM Sgr, con sedi a Vicenza e Milano,

Dettagli

ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership

ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership ELITE Crescita, Cambiamento, Leadership ELITE ELITE è una piattaforma di servizi integrati creata per supportare le Imprese nella realizzazione dei loro progetti di CRESCITA Supporto/stimolo ai cambiamenti

Dettagli

PMI e mercato dei capitali:

PMI e mercato dei capitali: PMI e mercato dei capitali: Focus su AIM Italia e programma ELITE Barbara Lunghi Head of Mid & Small Caps - Primary Markets Borsa Italiana London Stock Exchange Group L offerta di Borsa Italiana per le

Dettagli

BANCA POPOLARE DI MILANO

BANCA POPOLARE DI MILANO Evaluation.it reports on demand Indicazione d'acquisto HOLD Target Price Azioni ordinarie ERM: 3,18 Azioni ordinarie DDM: 3,05 Informazioni sul titolo Ultimo Prezzo: 2,87 Euro Titoli in circolazione: 415,07

Dettagli

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI

AIFI. Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI AIFI Accesso al mercato finanziario: Più Borsa, Progetto Elite e mercato AIM per capitalizzare e far crescere le PMI Alessandra Bechi Direttore Ufficio Tax & Legal e Affari Istituzionali Milano, 31 maggio

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR

Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali. Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR Il private equity come asset class strategica per gli investitori previdenziali Walter Ricciotti Amm. Del. Quadrivio SGR PERCHÉ INVESTIRE NEL PRIVATE EQUITY DEDICATO ALLE PMI ITALIANE NEL 2012 / 2013?

Dettagli

Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa

Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa Linee Guida del Piano Strategico 2016-2019 Conferenza Stampa Milano, 30 marzo 2016 ore 11,30 Mittel oggi IL GRUPPO MITTEL CONFERMA UNA FORTE SOLIDITÀ PATRIMONIALE REGISTRANDO UN PATRIMONIO NETTO DI CA.

Dettagli

Indice. Prefazione, di Tancredi Bianchi XIII. Presentazione della seconda edizione, di Giancarlo Forestieri XVII

Indice. Prefazione, di Tancredi Bianchi XIII. Presentazione della seconda edizione, di Giancarlo Forestieri XVII Prefazione, di Tancredi Bianchi Presentazione della seconda edizione, di Giancarlo Forestieri XIII XVII Parte prima Il mercato, le istituzioni e gli strumenti di valutazione 1 Il sistema finanziario e

Dettagli

Marzo 2013 4 marzo 2013

Marzo 2013 4 marzo 2013 Marzo 2013 2010 2011: Il contesto di riferimento 1 2010 2011: Il contesto di riferimento 2 T.I.P. in Dieci Anni Dal 2010 ad oggi T.I.P. ha investito direttamente e tramite club deals complessivamente circa

Dettagli

Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi

Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi Il progetto Più Borsa e il servizio ELITE Barbara Lunghi Head of Mid&Small Caps Primary Markets Borsa Italiana London Stock Exchange Group Più Borsa - MDI Il 25 Marzo 2013 è stato siglato un Memorandum

Dettagli

EMU=EBU e la morte del BTP. Lunga vita all'italia

EMU=EBU e la morte del BTP. Lunga vita all'italia IFFI 10 edizione VALORIZZARE L IMPRESA E ATTRARRE GLI INVESTITORI La liquidità dei mercati finanziari per lo sviluppo delle imprese EMU=EBU e la morte del BTP. Lunga vita all'italia MILANO, 11 Novembre

Dettagli

INVESTOR MEETING. 29 gennaio 2014 1. 29 gennaio 2014

INVESTOR MEETING. 29 gennaio 2014 1. 29 gennaio 2014 INVESTOR MEETING 1 Azioni T.I.P. 2,7 Performance di T.I.P.* dal 1.1.2010 al 31.12.2013 2,4 T.I.P. +85,1% 2,1 MSCI SM +57,3% 1,8 1,5 1,2 0,9 0,6 IT STAR +51,4% STOXX EURO SM +49,3% MSCI EUR +26,6% FTSE

Dettagli

AIM Italia UNA NUOVA OPPORTUNITA PER ACCELERARE LA CRESCITA DELLE PMI. Barbara Lunghi

AIM Italia UNA NUOVA OPPORTUNITA PER ACCELERARE LA CRESCITA DELLE PMI. Barbara Lunghi AIM Italia UNA NUOVA OPPORTUNITA PER ACCELERARE LA CRESCITA DELLE PMI Barbara Lunghi Perché quotarsi? RISORSE FINANZIARIE Raccogliere importanti risorse finanziare Diversificare le fonti di finanziamento,

Dettagli

L offerta di Borsa Italiana per le PMI

L offerta di Borsa Italiana per le PMI L offerta di Borsa Italiana per le PMI Paola Fico Responsabile Regolamentazione Emittenti quotati Borsa Italiana London Stock Exchange Group Convegno di studi Università di Macerata 14 Novembre 2014 I

Dettagli

Anthilia Orange e Anthilia Yellow

Anthilia Orange e Anthilia Yellow Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 4 Luglio 2012 Anthilia Orange e Anthilia Yellow Anthilia Orange: FdF High Yield & Emerging Markets Debt, volatilità target 7% Data di lancio Tipologia investimento

Dettagli

Le scelte per la media impresa tra debito e capitale

Le scelte per la media impresa tra debito e capitale IFFI 10 edizione VALORIZZARE L IMPRESA E ATTRARRE GLI INVESTITORI La liquidità dei mercati finanziari per lo sviluppo delle imprese Le scelte per la media impresa tra debito e capitale MILANO, 11 Novembre

Dettagli

IL GRUPPO AZIMUT. Aprile 2015

IL GRUPPO AZIMUT. Aprile 2015 IL GRUPPO AZIMUT Aprile 2015 IL GRUPPO AZIMUT Azimut è la più grande realtà finanziaria indipendente attiva nel mercato del risparmio gestito italiano Dal 7 Luglio 2004 è quotata alla Borsa di Milano e

Dettagli

4-nov-11. 4-mag-11. 4-dic-11. 4-ago-11. 4-ott-11. 4-feb-12. 4-lug-11. 4-gen-12. 4-giu-11. 4-set-11

4-nov-11. 4-mag-11. 4-dic-11. 4-ago-11. 4-ott-11. 4-feb-12. 4-lug-11. 4-gen-12. 4-giu-11. 4-set-11 Carissimi azionisti, l anno 2012 si è chiuso, per i mercati finanziari, con una diffusa sensazione di positività che dodici mesi fa non aveva quasi nessuno. I problemi strutturali delle maggiori economie

Dettagli

BILANCIO ANNUALE. al 31 DICEMBRE 2014 FIRST CAPITAL S.P.A.

BILANCIO ANNUALE. al 31 DICEMBRE 2014 FIRST CAPITAL S.P.A. BILANCIO ANNUALE al 31 DICEMBRE 2014 FIRST CAPITAL S.P.A. Sede legale Viale Luigi Majno 17/A - 20122 Milano Capitale sociale Euro 5.000.688,55 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Milano C.F. 06061920960

Dettagli

LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY. Cesenatico

LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY. Cesenatico LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY Cesenatico Investimenti effettuati, inclusi club deals, ~1,4 miliardi di euro Partecipazioni in 9 società leader globali Fatturato aggregato delle partecipate di circa 13

Dettagli

GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 30.06.2010 (In conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS)

GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 30.06.2010 (In conformità ai principi contabili internazionali IAS/IFRS) GE Capital Interbanca Corso Venezia 56 20121 Milano T +39 02 77311 F +39 02 784321 COMUNICATO STAMPA GE Capital Interbanca: Risultati di Bilancio consolidati al 30.06.2010 (In conformità ai principi contabili

Dettagli

LUGANO SMALL & MID CAP INVESTOR DAY

LUGANO SMALL & MID CAP INVESTOR DAY LUGANO SMALL & MID CAP INVESTOR DAY IV Edizione Hotel Splendide Royal Perché? Chi di voi, un anno fa, presente in questa sala, avesse deciso di comprare azioni T.I.P.: Avrebbe guadagnato il 26% Avrebbe

Dettagli

La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi

La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi CONFIDENZIALE SOLO PER DISCUSSIONE La selezione degli investimenti in fondi di Private Equity: criteri e parametri significativi Il Private Equity incontra i Family Office: Focus su aspetti strategici

Dettagli

LUGANO SMALL & MID CAP INVESTOR DAY

LUGANO SMALL & MID CAP INVESTOR DAY LUGANO SMALL & MID CAP INVESTOR DAY VI Edizione Hotel Splendide Royal 25 settembre 2015 «Con la reputazione che la finanza si è guadagnata negli ultimi anni dovremmo solo vergognarci, tutti. Ma se riesci

Dettagli

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana

Fondo Zenit Minibond. Fondo Minibond. La finanza italiana al servizio dell economia italiana Fondo Minibond Fondo Zenit Minibond Fondo obbligazionario per investire nello sviluppo delle PMI italiane La finanza italiana al servizio dell economia italiana -Zenit SGR, i nostri valori INDIPENDENTI

Dettagli

TE Wind, accordo in Gran Bretagna per la produzione di energia da impianti mini-eolici

TE Wind, accordo in Gran Bretagna per la produzione di energia da impianti mini-eolici Data Pubblicazione 09/07/2014 Sito Web www.etribuna.com TE Wind, accordo in Gran Bretagna per la produzione di energia da impianti mini-eolici Pubblicato: 09 Luglio 2014 TE Wind ha siglato con la società

Dettagli

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag.

COMPANY PROFILE. AINVEST srl. Una overview sulla società Pag. 2. La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2. Le attività Pag. COMPANY PROFILE AINVEST srl Una overview sulla società Pag. 2 La mission e le caratteristiche distintive Pag. 2 Le attività Pag. 3 Il management e il track record Pag. 4 La storia Pag. 6 I clienti Pag.

Dettagli

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985

CORPORATE FINANCE. Consulenza di Investimento dal 1985 CORPORATE FINANCE Consulenza di Investimento dal 1985 ADB Analisi Dati Borsa SpA ADB - Analisi Dati Borsa SpA è una società di Consulenza in materia di Investimenti, fondata nel 1985 a Torino. Offre servizi

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2012

Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2012 Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa al terzo trimestre. Vi ricordiamo che siamo sempre

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Ricavi netti 3.875 migliaia ( 3.164 migliaia al 30 giugno 2014)

Dettagli

Evoluzione del mercato dei Paperoni

Evoluzione del mercato dei Paperoni PricewaterhouseCoopers Advisory Osservatorio sul Private Banking Milano, 1 ottobre 2010 Giacomo Neri Partner in Charge Financial Services Practice PricewaterhouseCoopers Advisory Professore di Strategia

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013

Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013 Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013 Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa ai risultati del 2013. Vi ricordiamo che siamo

Dettagli

Overview del settore Wealth Management Luca Caramaschi Università di Parma. 6 maggio 2015

Overview del settore Wealth Management Luca Caramaschi Università di Parma. 6 maggio 2015 Overview del settore Wealth Management Università di Parma 6 maggio 2015 Overview e trend del settore Wealth Management 2 Overview del settore Wealth Management - Università di Parma - 06.05.2015 Il Mercato

Dettagli

Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati

Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Stefano Gaspari Direttore Generale Mondo Hedge Hedge funds, private equity e fondi immobiliari: strategie vincenti per portafogli decorrelati Milano, 12 aprile 2008 1 Uno sguardo sul mondo 2 L evoluzione

Dettagli

Osservatorio VedoGreen

Osservatorio VedoGreen Osservatorio VedoGreen Green Economy on Capital Markets 2015 IV edizione e frontiere del green: Efficienza Energetica, Agribusiness e Biotecnologie Giugno 2015 Partner -1- Indice Green Economy on Capital

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Ricavi netti 1.799 migliaia ( 1.641 migliaia al 30 giugno 2012)

Dettagli

BORSA ITALIANA S.P.A. Ruolo, funzioni e caratteristiche

BORSA ITALIANA S.P.A. Ruolo, funzioni e caratteristiche BORSA ITALIANA S.P.A. Ruolo, funzioni e caratteristiche Concetti Generali Borsa Italiana S.p.a. è una società per azioni che si occupa dell organizzazione, della gestione e del funzionamento della Borsa

Dettagli

MPS Capital Services - Direzione Investment Banking. Luglio 2013

MPS Capital Services - Direzione Investment Banking. Luglio 2013 MPS Capital Services - Direzione Investment Banking Luglio 2013 1. Il Gruppo Montepaschi 2 Il Gruppo Montepaschi Overview Filiali in Italia Il Gruppo Montepaschi, terzo gruppo bancario Italiano, è attivo

Dettagli

INDUSTRIA VERDE E ORIZZONTI GLOBALI

INDUSTRIA VERDE E ORIZZONTI GLOBALI INDUSTRIA VERDE E ORIZZONTI GLOBALI Milano, 18 Ottobre 2013 Borsa Italiana, Palazzo Mezzanotte Il mercato dei capitali: risorsa per le imprese italiane per la crescita e l internazionalizzazione Franco

Dettagli

LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY. 13-14 marzo 2014 1. 13-14 marzo 2014

LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY. 13-14 marzo 2014 1. 13-14 marzo 2014 LE ECCELLENZE DEL MADE IN ITALY 1 Investireste in un Gruppo che: Ha quote attive in 9 leader mondiali* dei rispettivi settori? Negli ultimi 10 anni ha avuto plusvalenze nell 80% circa delle cessioni? Capitalizza

Dettagli

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A.

Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria. Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Private equity e private debt: le nuove sfide della consulenza finanziaria Philippe Minard Emisys Capital S.G.R.p.A. Disclaimer Il presente documento è stato elaborato unicamente al fine di fornire generiche

Dettagli

Giuseppe Rovani Direttore Generale

Giuseppe Rovani Direttore Generale In 40 anni di attività nel private banking, abbiamo consolidato una profonda esperienza nei servizi di investimento ad elevato valore aggiunto, orientati al controllo del rischio ed alla personalizzazione.

Dettagli

INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015

INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015 INCONTRO CON LA STAMPA 13 GENNAIO 2015 TIMELINE Settembre 2013 Primi contatti tra management e soci delle tre società Ottobre 2013 Sottoscrizione accordo di riservatezza Nov. 13-Giu. 14 Due Diligence

Dettagli

PRESENTAZIONE DATA SERVICE 1 ROAD SHOW DEL NUOVO MERCATO

PRESENTAZIONE DATA SERVICE 1 ROAD SHOW DEL NUOVO MERCATO PRESENTAZIONE DATA SERVICE 1 ROAD SHOW DEL NUOVO MERCATO Milano, 30 novembre 2000 COMPOSIZIONE DELL AZIONARIATO DEL GRUPPO DATA SERVICE Caratteristiche dell offerta globale Fam. Martusciello 19,49% Azionariato

Dettagli

JACOPO CECCATELLI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO E DELLA LIQUIDITÀ DEGLI STRUMENTI FINANZIARI

JACOPO CECCATELLI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO E DELLA LIQUIDITÀ DEGLI STRUMENTI FINANZIARI Milano 20 marzo 3 Forum Nazionale della Consulenza Finanziaria JACOPO CECCATELLI LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO E DELLA LIQUIDITÀ DEGLI STRUMENTI FINANZIARI La MIFID oggi pone agli operatori maggiori obblighi

Dettagli

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO

Le banche LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO ITALIANO Banche Intermediari creditizi non bancari Intermediari della securities industry Assicurazioni LA STRUTTURA DEL SISTEMA FINANZIARIO Fonte Banca d Italia, Relazione

Dettagli

Da 10 anni al servizio dell ambiente.

Da 10 anni al servizio dell ambiente. LUGANO SMALL & MID CAP INVESTOR DAY V Edizione Hotel Splendide Royal 19 settembre 2014 Da 10 anni al servizio dell ambiente. Indice Il Gruppo Biancamano Risultati 1H2014 Il mercato di riferimento Linee

Dettagli

8 maggio 2014, Milano. Presentazione del Gruppo. Risultati FY2013. Guidelines Strategiche. Titolo Biancamano. Maggio 2014, Milano

8 maggio 2014, Milano. Presentazione del Gruppo. Risultati FY2013. Guidelines Strategiche. Titolo Biancamano. Maggio 2014, Milano 8 maggio 2014, Milano Presentazione del Gruppo Risultati FY2013 Guidelines Strategiche Titolo 2 Presentazione del Gruppo Un core business orientato alla salvaguardia dell ambiente. BIANCAMANO, primo operatore

Dettagli

Private Equity Partners. www.privateequitypartners.com

Private Equity Partners. www.privateequitypartners.com www.privateequitypartners.com ATTIVITA Società finanziaria di investimento nel capitale di rischio (Merchant Bank) che ha come attività l effettuazione ed il coordinamento di investimenti nel capitale

Dettagli

Company Profile. www.irtop.com

Company Profile. www.irtop.com Company Profile www.irtop.com 2 > Valori > Mission > Profilo > Obiettivi > Servizi di consulenza > Track record > Pubblicazioni > Contatti 3 VALORI Passione Crediamo nelle storie imprenditoriali dei nostri

Dettagli

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative

L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative L investimento azionario nei portafogli istituzionali: le opportunità offerte da strategie alternative Marzio Zocca Responsabile Clienti Istituzionali Azimut Consulenza Sim Santander 2008 100.0% 100.0%

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2015

Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2015 Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2015 Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa al primo trimestre 2015. Vi ricordiamo che

Dettagli

Snam e i mercati finanziari

Snam e i mercati finanziari Snam e i mercati finanziari Nel corso del 2012 i mercati finanziari europei hanno registrato rialzi generalizzati, sebbene in un contesto di elevata volatilità. Nella prima parte dell anno le quotazioni

Dettagli

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI

Acquisizioni, investimenti ed internazionalizzazione. Nuove possibilità di sviluppo per le PMI Edizione Febbraio 2015 Sommario L offerta di VESTANET CONSULTING SRL pag. 3 Acquisizioni A chi ci rivolgiamo pag. 4 Chi sono gli Acquirenti pag. 4 I documenti necessari pag. 4 I Settori richiesti pag.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

830.000-19,7% - 4.855.500 L

830.000-19,7% - 4.855.500 L COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di First Capital S.p.A. ha deliberato un investimento avente ad oggetto massime n. 830.000 azioni di Mid Industry Capital S.p.A. - pari al 19,7% del capitale

Dettagli

Marketing. e Finanza

Marketing. e Finanza Marketing e Finanza Strategie, marketing e innovazione finanziaria Analisi e Strategie Quanto è ancora attrattivo il Retail Banking nella nuova normalità? 4 Walter Lironi, McKinsey Enrico Lucchinetti,

Dettagli

DIREZIONE INVESTMENT BANKING. Il Ruolo del Nomad. Roma, 22 aprile 2009

DIREZIONE INVESTMENT BANKING. Il Ruolo del Nomad. Roma, 22 aprile 2009 DIREZIONE INVESTMENT BANKING Il Ruolo del Nomad Roma, 22 aprile 2009 Il Gruppo Montepaschi Overview Il Gruppo MPS ha perfezionato il 30 maggio 2008 l acquisizione di Banca Antonveneta divenendo il 3 gruppo

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

SUNSHINE CAPITAL INVESTMENTS SPA IN LIQUIDAZIONE PUBBLICATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 AVVIATA LA DISMISSIONE DEGLI ASSETS

SUNSHINE CAPITAL INVESTMENTS SPA IN LIQUIDAZIONE PUBBLICATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 AVVIATA LA DISMISSIONE DEGLI ASSETS SUNSHINE CAPITAL INVESTMENTS SPA IN LIQUIDAZIONE PUBBLICATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 AVVIATA LA DISMISSIONE DEGLI ASSETS Bologna, 16 ottobre 2015 Sunshine Capital Investments S.p.A. in liquidazione,

Dettagli

Fondo Progetto MiniBond Italia

Fondo Progetto MiniBond Italia Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Giovanni Scrofani Responsabile Fondo Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Zenit SGR - Promotore e gestore Zenit SGR è una Società di Gestione

Dettagli

PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI

PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI PROTEGGERE IL PATRIMONIO DELL ENTE, OTTENERE STABILITÀ DI RITORNI SUL MEDIO- LUNGO PERIODO, POTER CONTARE SU PARTNER FINANZIARI ESPERTI E AFFIDABILI SONO LE ESIGENZE CENTRALI DI UN ATTIVITÀ DI INSTITUTIONAL

Dettagli

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR

Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Hedge e Ucits alternativi: trend, opportunità e rischi Alessandra Manuli, Amministratore Delegato Hedge Invest SGR Milano, 8 aprile 2014 1 Hedge e Ucits alternativi: trend 2 Hedge e Ucits alternativi:

Dettagli

Investimenti e Sviluppo spa

Investimenti e Sviluppo spa Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo S.p.A.: approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009; Paolo Bassi nominato consigliere per cooptazione; la società partecipata I Pinco Pallino

Dettagli

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO

IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO IL FONDO ITALIANO D INVESTIMENTO Roberto Del Giudice Firenze, 10 febbraio 2014 Il progetto Si tratta del più grande fondo italiano di capitale per lo sviluppo, costituito per dare impulso alla crescita

Dettagli

14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014

14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 Pag. 30 (diffusione:79889, tiratura:123250) 14/02/2014 Il Mondo - N.6-21 Febbraio 2014 Pag. 30 (diffusione:79889, tiratura:123250) Data Pubblicazione 17/02/2014

Dettagli

AIM Italia Trieste, 10 giugno 2016

AIM Italia Trieste, 10 giugno 2016 AIM Italia Trieste, 10 giugno 2016 Borsa Italiana London Stock Exchange Group L offerta di Borsa Italiana per le PMI Mercati regolamentati MTA Mercato Telematico Azionario Mercato principale di Borsa Italiana

Dettagli

L attività d investimento nel capitale di rischio

L attività d investimento nel capitale di rischio Ciclo di seminari sulla finanza d impresa L attività d investimento nel capitale di rischio Finalità e strategie operative Massimo Leone INVESTIMENTO ISTITUZIONALE NEL CAPITALE DI RISCHIO Apporto di risorse

Dettagli

MUZINICH ITALIAN PRIVATE DEBT

MUZINICH ITALIAN PRIVATE DEBT Workshop Gli investitori incontrano le imprese --- Valeria Lattuada MUZINICH ITALIAN PRIVATE DEBT Mini-Bond Meeting 15 dicembre 2014 Chi siamo Muzinich & Co. è una società di asset management istituzionale

Dettagli

BNP Paribas. Investor Day. Conclusioni. Baudouin Prot Chief Executive Officer. Roma, 1 Dicembre 2006

BNP Paribas. Investor Day. Conclusioni. Baudouin Prot Chief Executive Officer. Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Investor Day Baudouin Prot Chief Executive Officer Roma, 1 Dicembre 2006 BNP Paribas Un Business Mix ben Equilibrato Aree di attività 3T06 - Distribuzione ricavi Distribuzione geografica 3T06

Dettagli

L offerta di Borsa Italiana per le PMI MERCATI REGOLAMENTATI

L offerta di Borsa Italiana per le PMI MERCATI REGOLAMENTATI L offerta di Borsa Italiana per le PMI 1 MERCATI REGOLAMENTATI Il processo di quotazione PREPARAZIONE DUE DILIGENCE ISTRUTTORIA COLLOCAMENTO Eventuale riorganizzazione società / gruppo Eventuali modifiche

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. LE IMPRESE ITALIANE HANNO BISOGNO DI EQUITY Struttura di finanziamento delle imprese in Italia, Francia, Germania e UK. STRUTTURA FINANZIARIA DELLE IMPRESE 4% 10% 4% 12% 1) ABBIAMO UN SISTEMA 18% 11% 17%

Dettagli

Fabbricazione di autoveicoli, rimorchi e semirimorchi (Ateco 29)

Fabbricazione di autoveicoli, rimorchi e semirimorchi (Ateco 29) Fabbricazione di autoveicoli, rimorchi e semirimorchi (Ateco 29) Indicatori congiunturali di settore e previsioni Business Analysis Ottobre 2015 Indicatori congiunturali Indice della Produzione industriale

Dettagli

Comunicato Stampa IKF S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2014

Comunicato Stampa IKF S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2014 Comunicato Stampa : Il Consiglio di Amministrazione di IKF SPA Approva la Relazione Semestrale al 30 Giugno 2014 Milano, 29 dicembre 2014 Il Consiglio di Amministrazione di IKF Spa ( nel seguito anche

Dettagli

Incontro con Anima Sgr. Evento KYI Know-Your-Investors

Incontro con Anima Sgr. Evento KYI Know-Your-Investors Incontro con Anima Sgr Evento KYI Know-Your-Investors Milano, 25 novembre 2010 Indice Anima Sgr: come funziona e dove investe Armando Carcaterra, Vice direttore generale, Direttore investimenti Il punto

Dettagli

MC-link: Andamento di business 1 Q 2013 Dati di provenienza gestionale, pertanto non soggetti a revisione contabile

MC-link: Andamento di business 1 Q 2013 Dati di provenienza gestionale, pertanto non soggetti a revisione contabile MC-link: Andamento di business 1 Q 2013 Dati di provenienza gestionale, pertanto non soggetti a revisione contabile 1 gen-10 feb-10 mar-10 apr-10 mag-10 giu-10 lug-10 ago-10 set-10 ott-10 nov-10 dic-10

Dettagli

Agosto 2015 Marzo 2015

Agosto 2015 Marzo 2015 Agosto 2015 Marzo 2015 Caratteristiche OEIC (Sicav Inglese) Disponibili solo sulla sicav di diritto inglese 6 comparti azionari 9 comparti obbligazionari 3 valute di investimento: euro / usd / gbp Stacco

Dettagli

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE

CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Fabrizio loiacono CRESCERE IN SICILIA CON PRIVATE EQUITY E MINI BOND: QUALI OPPORTUNITA PER LE IMPRESE Selezione, ingresso e gestione del partner nella prospettiva dell imprenditore: un caso di successo

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Presentazione istituzionale

Presentazione istituzionale Presentazione istituzionale 2014 Sponsor: www.sdabocconi.it/privateequity OBIETTIVI Nell ottica di creare valore e di supportare l attività degli operatori, il centro si occupa di produrre studi e ricerche

Dettagli

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB

Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Indice DAL PRIMO MINIBOND ITALIANO AL FONDO PROGETTO MINIBOND ITALIA: IL RUOLO 1 DI ADVISOR DI ADB Chi siamo Consulenza di Investimento ADB Analisi Dati Borsa mette a disposizione dei suoi Clienti il know-how

Dettagli

Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico"

Portafoglio Invesco a cedola Profilo dinamico Portafoglio Invesco a cedola Profilo "dinamico" Questo documento è riservato per i Clienti Professionali/Investitori Qualificati e/o Soggetti Collocatori in Italia e non per i clienti finali. È vietata

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA: 915,1 MLN DI EURO, SOSTANZIALMENTE IN LINEA CON L ANNO PRECEDENTE

COMUNICATO STAMPA RICAVI AGGREGATI PRO-QUOTA: 915,1 MLN DI EURO, SOSTANZIALMENTE IN LINEA CON L ANNO PRECEDENTE COMUNICATO STAMPA APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 SETTEMBRE 2006: IN ATTESA DELLA PIENA APPLICAZIONE DELLA NUOVA NORMATIVA FISCALE (1 OTTOBRE 2006) RALLENTA L ATTIVITÀ DEL TERZO TRIMESTRE RICAVI AGGREGATI

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

Milano, 19 novembre 2015

Milano, 19 novembre 2015 Milano, 19 novembre 2015 1 INVESTMENT OPPORTUNITY Clabo è uno dei primari operatori nel settore delle vetrine espositive professionali per gelateria, pasticceria, bar, caffetteria e hotel. Clabo è diventata

Dettagli

L impresa high-tech e la crescita: finanziare il business. Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 29 gennaio 2008 www.3i.com

L impresa high-tech e la crescita: finanziare il business. Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 29 gennaio 2008 www.3i.com L impresa high-tech e la crescita: finanziare il business Carlo Michero F.A.S.T., Milano, 29 gennaio 2008 www.3i.com Le esperienze fatte finora da 3i in Italia 1. Finanza e ciclo di vita dell impresa 2.

Dettagli