AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono 0766 591602 fax 0766591604"

Transcript

1 AZIENDA USL RM/F Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia Telefono fax Disciplinare di gara a procedura aperta per l affidamento del servizio di assistenza diretta e di supporto alle disabili assistite presso il Centro di Riabilitazione estensiva e di mantenimento Calamatta sito in Civitavecchia Via degli Ospedali settore B (P.zza Calamatta n.18) gestito dalla A.S.L. RM/F (autorizzato con determinazione Reg.le n.d/2417 del 7 agosto 2006) Importo annuo presunto a base d appalto : ,00 + iva (24 posti in regime residenziale assistenziale); sono ammesse solo offerte a ribasso. Durata dell appalto Triennale; importo presunto nel triennio ,00 + iva In esecuzione delle deliberazioni n del 09/11/06 successivamente modificata con delibera n.152 del 16/02/07 assunta dal Direttore Generale dell Azienda USL RM/F di Civitavecchia, il giorno 30 aprile 2007 alle ore 10,30, presso la sede dell Azienda, avrà luogo sotto la presidenza del Responsabile della U.O. Risorse Strumentali la procedura aperta per l'aggiudicazione del servizio in oggetto., per un periodo di 36 mesi rinnovabile al termine del contratto di anno in anno sino al massimo di tre anni. La Ditta aggiudicataria avrà, tuttavia, l obbligo di continuare il servizio alle stesse condizioni, sino a quando l Azienda USL non avrà provveduto alla stipula di un nuovo contratto e, comunque, non oltre 6 mesi dalla scadenza del contratto stesso. In relazione al criterio di aggiudicazione stabilito in bando, nella data predetta l organo di gara procederà soltanto all ammissione dei concorrenti in seduta pubblica alla successiva fase di valutazione dell offerta economicamente più vantaggiosa (art.83 del D.Lgs.vo 12/04/2006 n.163), cui si provvederà in seduta segreta. Il contratto oggetto del presente bando di gara sarà stipulato in forma pubblica, a seguito di aggiudicazione definitiva. Sono ammesse a presentare offerte anche imprese appositamente e temporaneamente raggruppate, secondo le modalità di cui all'art. 34 e di cui all'art.35 del D.Lgs. del 12 aprile 1

2 2006 n.163. E fatto divieto di introdurre varianti. Le caratteristiche generali del servizio sono indicate nel capitolato speciale. Sarà dovuta cauzione definitiva, da produrre mediante fideiussione bancaria o polizza assicurativa, rilasciata da compagnia autorizzata, con le modalità di cui al D.Lgs. del 12 aprile 2006 n.163 Art.113, pari al 10 % dell'importo di aggiudicazione. L Amministrazione si riserva di procedere all'aggiudicazione anche qualora sia presentata una sola offerta, regolare e congrua. L'appalto è finanziato con fondi propri di bilancio. I pagamenti saranno effettuati entro 90 gg. dalla presentazione di regolari fatture. 1. CAPACITÀ RICHIESTE. Si dovrà autocertificare, mediante autocertificazione da rendersi nelle forme di cui al successivo articolo 3, lett. A) : A) CAPACITA GIURIDICA A1) Iscrizione: le imprese partecipanti, ivi comprese tutte quelle costituenti raggruppamenti di imprese, dovranno essere in possesso: di iscrizione nel registro della camera di commercio, per attività attinente l appalto, ovvero in uno dei registri commerciali o professionali dello Stato di residenza. A2) assenza di cause di esclusione di cui al D.L.gs del 12 aprile 2006 n.113. Saranno parimenti escluse le imprese che si siano rese colpevoli di negligenza o malafede in precedenti forniture, in applicazione analogica dell art.3 del R.D.2440/23 e del R.D.827/24. A3) Assenza di rapporti di collegamento o controllo con altre imprese partecipanti alla gara, intesi in relazione all art.2359 c.c., in forma singola o raggruppata. A4) Che il concorrente (se italiano o con più di 15 dipendenti) è in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili B) CAPACITA ECONOMIC0-FINANZIARIA DEI CONCORRENTI E TECNICA. Le imprese partecipanti alla gara dovranno presentare dichiarazione, ai sensi dell art.47del DPR 445/2000, dalla quale risulti che negli ultimi tre esercizi finanziari antecedenti la data di pubblicazione del presente bando (anno ): 2

3 B1) il volume d affari complessivamente realizzato negli ultimi tre esercizi antecedenti la data di pubblicazione del bando (anno ) è stato almeno pari ad 1,5 volte quello triennale a base d appalto. In caso di A.T.I almeno il 60% di detto volume d affari deve essere stato realizzato dalla capogruppo e almeno il 10% da ciascuna delle società mandatarie, fermo restando la realizzazione dell intero fatturato da parte dell associate nel suo complesso. B/2) che sono stati prestati servizi di assistenza sanitaria (ausiliariato infermieristica e/o riabilitativa) all interno di strutture pubbliche o convenzionate in regime residenziale assistenziale, di R.S.A. o strutture sanitarie analoghe (con esclusione, pertanto di attività domiciliare) con valore complessivo non inferiore a euro annui, relativi agli ultimi 3 anni antecedenti la data di pubblicazione del bando ( ). In caso di A.T.I. il suddetto requisito potrà essere cumulato. Tali contratti devono essere dimostrati con allegazione, a pena di esclusione, di certificati in originale o copia conforme attestante i relativi servizi effettuati con il relativo importo, data e destinazione, sottoscritti dal responsabile Legale della struttura beneficiaria. 2. PRESENTAZIONE DEL PLICO Per prendere parte alla gara, l impresa interessata dovrà far pervenire un apposito plico contenente n. 3 buste chiuse rispettivamente, della DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA, dell OFFERTA TECNICA e dell'offerta ECONOMICA Il plico predetto deve: - essere chiuso, e sigillato o con ceralacca o con apposizione di timbro e firma sui lembi di chiusura; - recare l'indicazione della ragione sociale e dell'indirizzo della ditta concorrente, nonché la dicitura OFFERTA PER PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RIABILITAZIONE ESTENSIVA E DI MANTENIMENTO CALAMATTA - essere trasmesso al seguente indirizzo: Azienda USL RM/F U.O. Risorse Strumentali Via Terme di Traiano, 39/A Civitavecchia. Il plico potrà essere spedito a mezzo posta tramite raccomandata A/R o a mezzo agenzia 3

4 di recapito autorizzata oppure presentato a mano all Ufficio Protocollo della Azienda U.S.L. (nei giorno dal lunedi al venerdi h ) che ne rilascerà ricevuta. In ogni caso esso dovrà pervenire all indirizzo suindicato entro e non oltre le ore del giorno 26 aprile 2007 Inoltre il plico, anche se presentato a mano, dovrà essere in regola con le disposizioni del competente Ministero delle PP.TT. in materia di affrancatura della corrispondenza (in corso particolare). In caso contrario, sarà soggetto alle sanzioni di legge applicabili ma la circostanza non comporterà l invalidazione dell offerta. L invio è, in ogni caso, a rischio dell offerente. La mancata osservanza dei termini e delle modalità sopra descritte per il confezionamento e la presentazione del plico comporterà l esclusione della Ditta concorrente dalla gara. Si avverte che oltre il termine sopra indicato non resta valida alcuna offerta, anche se sostitutiva ed aggiuntiva ad offerta precedente. 3. DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L'AMMISSIONE ALLA GARA - REDAZIONE E CONFEZIONAMENTO DELL OFFERTA. A) - La prima Busta interna (A), recante all esterno la dicitura Contiene documentazione amministrativa, dovrà contenere: a) un'unica autocertificazione definitiva in lingua italiana da rendersi in carta semplice nello schema allegato (Modulo 1), al presente disciplinare. Il concorrente è tenuto a rendere la dichiarazione unica direttamente nel modulo predisposto dall'amministrazione aggiudicatrice, denominato: MODULO N. 1. In caso di riunione di Imprese, lo schema di autocertificazione dovrà essere redatto e sottoscritto da ogni singola impresa. Si rammenta che la falsa dichiarazione comporta, tra l altro, sanzioni penali e costituisce causa d'esclusione dalla partecipazione a successive gare per ogni tipo di appalto. Ai sensi del D.P.R. 445/ non è richiesta autenticazione della sottoscrizione, ma il legale rappresentante - sottoscrittore deve allegare semplice copia fotostatica di un proprio documento di identità non scaduto. b) copia del presente disciplinare di gara e del capitolato speciale, debitamente sottoscritti per accettazione, in ogni facciata scritta, dal legale rappresentante ovvero, in caso di raggruppamento temporaneo, dai legali rappresentanti delle singole Imprese 4

5 partecipanti al raggruppamento, c) prova del versamento del deposito cauzionale provvisorio pari al 2% dell importo presunto, per i tre anni, pari ad ,00 presentato tramite polizza fidejussoria, bancaria e assicurativa, di validità non inferiore a 180 giorni dal giorno di scadenza del termine di presentazione delle offerte e dovrà prevedere, a pena di esclusione, il pagamento a pronta richiesta e l esonero dal beneficio della preventiva escussione del debitore principale. Il deposito cauzionale potrà essere liberamente costituito in una delle forme previste dall art.75 del D.Lgs. 12 aprile 2006, n.163. B) La seconda Busta (B), recante all esterno la dicitura Contiene OFFERTA TECNICA dovrà contenere il progetto per l esecuzione dell appalto e riguardare i seguenti elementi, sviluppati secondo quanto precisato al successivo n. 4, punto 1: A- schema organizzativo dell appalto, distintamente specificato per: a) prestazioni professionali riabilitative secondo quanto disposto dalla deliberazione della Giunta Regionale n.15 febbraio 2000 n.398; b) prestazioni sanitarie assistenziali, di recupero e di prevenzione dell aggravamento del danno funzionale; c) prestazione di recupero e di inserimento sociale. d) Servizi di tipo alberghiero di cui all art.3 comma 2 del C.S.A. B- Programma, turni e modalità di sostituzione del personale impiegato nell appalto. C- Sistema di autocontrollo adottato e/o controllo qualità del servizio D- Programma di formazione del personale impiegato Tale progetto costituirà, in caso di aggiudicazione, impegno ed obbligazione irrevocabili delle modalità operative per il successivo svolgimento del servizio, salvi gli adattamenti e le integrazioni richieste dalla Azienda per rendere il servizio offerto compatibile e rispondente alle restanti esigenze dei servizi sanitari. Le Imprese che partecipano in raggruppamento temporaneo dovranno indicare in tale progetto le parti del servizio che saranno eseguite dalle singole partecipanti al raggruppamento. I Consorzi dovranno dichiarare la consorziata che svolgerà il servizio. C) - La terza Busta (C) recante all esterno la dicitura Contiene OFFERTA ECONOMICA dovrà contenere l offerta economica redatta secondo lo schema allegato relativa al prezzo giornaliero offerto per paziente in regime residenziale assistenziale. 5

6 Il prezzo offerto si intende comprensivo di ogni onere che sarà completamente a carico dell impresa, esclusa l IVA. In caso di riunione di imprese l offerta economica, redatta sull apposito modello, dovrà essere sottoscritta da ogni singola impresa e recare espresso l'impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le imprese stesse si conformeranno alla disciplina prevista nell'art. 37 del D.Lgs. del 12 aprile 2006 n.163. Le offerte dovranno avere validità minima di 180 giorni dalla data di scadenza di presentazione dell offerta. Il prezzo è fisso per tutta la durata del servizio. Le Ditte partecipanti dovranno formulare la loro offerta dopo avere effettuato opportuno sopralluogo. Per concordare la data e l orario di eventuali sopralluoghi dovrà essere contattato il Dr.Sandro Sabatini Dirigente Medico della Struttura Casamatta c/o la Direzione Sanitaria dell Ospedale di Civitavecchia al n.0766/ dalle ore 09,00 alle ore 13,00 dei giorni dal lunedì al venerdi. 3. CRITERI DI AGGIUDICAZIONE L aggiudicazione della fornitura sarà effettuata in unico lotto in favore della Ditta che avrà formulato, ai sensi dell art. 83 del D.Lgs. del 12 aprile 2006 n.163 l offerta economicamente più vantaggiosa, previa valutazione degli elementi di qualità e prezzo, ai quali saranno assegnati i seguenti punteggi: QUALITA max 55 PREZZO max MODALITA DI ESPLETAMENTO DELLA GARA La procedura di gara avverrà nelle seguenti fasi, di cui solo la prima e la terza saranno pubbliche (con conseguente possibilità per qualsiasi persona interessata ed autorizzata di assistervi): Prima fase: verifica documentazione amministrativa. Seconda fase: valutazione qualità Terza fase: Apertura delle offerte economiche ed aggiudicazione. Prima fase Il giorno 30 aprile 2007, alle ore 10,30, presso la Sala riunioni (2 piano) dell Azienda USL RM/F, Via Terme di Traiano 39/A, Civitavecchia, il Presidente della Commissione di gara procederà alla verifica : 6

7 - delle modalità e dei tempi di presentazione dei plichi, - della regolarità del loro confezionamento e completezza, - della completezza e regolarità formale della documentazione amministrativa, ammettendo alla fase successiva quelle imprese che avranno presentato i documenti nelle forme e nei modi indicati nel presente disciplinare Dell esclusione e dei relativi motivi sarà dato atto, per ciascuna Ditta esclusa, nei verbali di gara. Seconda fase La Commissione esaminerà i progetti e attribuirà il punteggio secondo i parametri di seguito indicati. Parametro: a) Sistema organizzativo adottato per l effettuazione delle attività di cui alla precedente lettera A (offerta tecnica) punto a), b), c), d), fattore ponderale punti 36 b) Turni di lavoro e metodi di sostituzione del personale impedito fattore ponderale punti 12 c) Sistema di autocontrollo adottato e controllo di qualità del servizio - fattore ponderale punti 5 d) Programma di formazione del personale impiegato nell appalto - fattore ponderale punti 2 La Commissione provvederà ad escludere dalle successive valutazioni i progetti che non avranno ottenuto almeno il 50% nel totale del punteggio qualità cioè, 27,5. Si precisa che nell elaborazione del progetto le Ditte dovranno attenersi a quanto specificamente richiesto, rispondendo in modo sintetico e chiaro agli elementi costituenti la qualità. Si consiglia di non produrre progetti particolarmente prolissi o con contenuti non rispondenti a quanto richiesto. Di tutto quanto sopra verrà redatto verbale sottoscritto dalla Commissione e dal segretario, con le relative risultanze. In esso saranno indicate le Ditte ammesse alla successiva fase, le Ditte escluse, nonché le motivazioni di tali decisioni. Terza fase 7

8 La terza fase si svolgerà nel luogo indicato per la prima, in data che verrà comunicata alle Ditte concorrenti. La Commissione di gara,attribuirà il punteggio relativo all elemento prezzo. Alla migliore offerta economica verranno attribuiti punti 45. Alle altre offerte il punteggio sarà attribuito in base alla seguente formula: X = Pi * C PO Dove: X = punteggio da attribuire Pi = prezzo più basso C = Fattore ponderale del prezzo (= 45) P O = Prezzo offerto. La Commissione procederà d ufficio alla modifica dei dati riportati nell offerta, nel caso in cui siano rilevati errori materiali nella formulazione della stessa, fermo restando prezzo unitario e quantità. In casi di discordanza tra il prezzo espresso in cifre e quello espresso in lettere, sarà ritenuto valido quello più vantaggioso per la USL. L aggiudicazione avverrà a favore della Ditta che avrà ottenuto il maggior punteggio nella sommatoria tra punteggio tecnico e il punteggio economico. In caso di parità di punteggio, l aggiudicazione avverrà a favore della Ditta che avrà praticato le condizioni economiche più favorevoli per la US.L.. La gara sarà dichiarata deserta nel caso in cui non sia pervenuta alcuna offerta valida. L Azienda USL si riserva di, nel proprio superiore interesse, la facoltà di revocare il provvedimento di indizione della gara di cui trattasi, e si riserva la facoltà di non dar luogo ad aggiudicazione definitiva, ove lo richiedano motivate esigenze di interesse pubblico. Si procederà ad esclusione della Ditta nei seguenti casi: - quando l offerta sia espressa in modo condizionato indeterminato, o contenga qualunque riserva o modifichi in senso sfavorevole per la USL le condizioni generali e speciali del servizio o, comunque, sia stata compilata in modo sostanzialmente non conforme alle prescrizioni, - quando l offerta sia limitata ad una parte dei servizi richiesti, - quando l offerta sia in aumento rispetto all importo annuo a base d appalto (iva esclusa) Se una seduta non possa concludersi nel giorno indicato sarà continuata nel primo giorno non festivo successivo. 8

9 Il verbale, sottoscritto dal Presidente di gara, dai componenti la Commissione, dal segretario, dai testimoni e dai rappresentanti delle Ditte concorrenti presenti al momento della chiusura della seduta, unitamente ai verbali della 1^ e della 2^ fase ed a tutti gli atti e documenti di gara, sarà trasmesso all organo deliberante per l adozione del provvedimento di aggiudicazione definitivo e per la stipula del contratto. 5. EFFETTI DELL AGGIUDICAZIONE L aggiudicazione è immediatamente vincolante per l aggiudicatario, mentre per la USL lo sarà solo dopo l adozione del provvedimento di aggiudicazione definitiva da parte dell organo deliberante. Il risultato della gara, così come deliberato, sarà comunicato all aggiudicatario e al secondo classificato; quindi si procederà alle pubblicazioni ufficiali di legge. Nessun compenso spetterà alle Ditte concorrenti per la redazione dell offerta. 6. OBBLIGHI DELL AGGIUDICATARIO L aggiudicazione sarà sospensivamente condizionata: 1) alla verifica positiva dell insussistenza delle cause di divieto o decadenza previste dall art. 10 L. 575/1965; 2) alla costituzione di associazione di impresa, in caso di offerta congiunta, secondo il disposto dell art. 37, D.Lgs. del 12 aprile 2006 n.163, 3) alla costituzione (e presentazione) di cauzione definitiva nella misura del 10% del valore complessivo dell appalto, secondo le modalità della cauzione provvisoria, 4) alla stipula (e presentazione ) della polizza assicurativa prevista all art. 4 del capitolato speciale di gara. Qualora dall accertamento risultasse l esistenza di cause ostative previste dalla legge, l azienda appaltante provvederà all annullamento dell aggiudicazione e all incameramento della cauzione provvisoria, salvo la richiesta di ulteriori danni. 7. STIPULAZIONE DEL CONTRATTO Entro trenta giorni dal ricevimento della prescritta documentazione e previa regolare costituzione del deposito cauzionale definitivo, si farà luogo alla stipulazione del contratto in una delle forme previste dalla normativa vigente. L Azienda USL, se ritenuto necessario e ove ne ravvisi l urgenza, può richiedere, in attesa che pervenga la documentazione prefettizia in materia di antimafia, l esecuzione anticipata del contratto ai sensi del DPR 252/

10 Tutte le spese di contratto, registrazione, copia, bolli etc, e consequenziali, sono a totale carico della Ditta aggiudicataria. 8. DISPOSIZIONE DI RINVIO. Per quant altro non previsto valgono le disposizioni dettate dal capitolato speciale, con relativi allegati, dal D.Lgs. del 12 aprile 2006 n.163 e normative nazionali e regionali applicabili. Il Responsabile del procedimento è la Sig.a Rosella Conti, reperibile al n.0766/ dal lunedì al venerdi dalle ore 09,00 alle ore 12,00. Per ogni altra informazione o chiarimento in ordine alla presente gara, la Ditta potrà rivolgersi, esclusivamente via fax, alla U.O.C. Risorse Strumentali dell Azienda USL Via Terme di Traiano, 39/A, Civitavecchia ( fax 0766/591665) da inoltrarsi non oltre il 3 giorno antecedente alla data di scadenza del termine per la presentazione dell offerte. IL DIRIGENTE U.O.C. RISORSE STRUMENTALI (Dr.Francesco Paolo Amodeo) Per accettazione la Ditta (timbro e firma) ALLEGATI: Modulo 1 di autocertificazione Capitolato Speciale d appalto Schema offerta 10

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA

FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO DELLA FORNITURA Il presente appalto è relativo alla fornitura, consegna e installazione di attrezzature cardiovascolari, isotoniche e altro

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE

SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE SO.G.AER. S.p.A. FORNITURA DI N. 1 SPAZZATRICE AEROPORTUALE DISCIPLINARE DI GARA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELL'OFFERTA E DI AGGIUDICAZIONE 1. Modalità di presentazione delle offerte Le offerte dovranno

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA

ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO SAN ROSSORE MASSACIUCCOLI BANDO DI GARA L Ente-Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli intende esperire pubblica gara a norma dell art. 6 lett. a) del d.lgs

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale Raccom. A.R. Prot. del 04.02.2011 Spett.Le BANCA OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale E indetta da questa Amministrazione Comunale una gara di procedura negoziata

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI AVVISO DI PUBBLICO INCANTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA TUTELA GIUDIZIARIA DI AMMINISTRATORI COMUNALI, SEGRETARIO GENERALE, DIRIGENTI E DIPENDENTI. LA RESPONSABILE SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802

AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 AUTOMOBILE CLUB PIACENZA Via Chiapponi n. 37 29100 Piacenza Tel. 0523.327114 Fax 0523.332802 Bando di gara per l affidamento del Servizio di Tesoreria e/o Cassa dell Ente per il periodo 01/07/2009 30/06/2013

Dettagli

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO

BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO COMUNE DI LUSERNA SAN GIOVANNI Provincia di Torino BANDO DI GARA PER PUBBLICO INCANTO In esecuzione della D.C.C. n. 28 del 30/07/2015 e della determinazione n. 274 del 21/09/2015 si rende noto che il Comune

Dettagli

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

APPALTI. REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza. BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 9 DEL 20 FEBBRAIO 2006 APPALTI REGIONE CAMPANIA - Bando di gara relativo alla trattativa multipla per l installazione di sistemi di allarme per l emergenza.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing.

DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO di call//contact center telefonico in outsourcing. Comune di Rimini Settore Contratti, Servizi Generali e Attività Economiche P.zza Cavour n. 27-47900 Rimini tel. 0541 704239 fax 0541 704230 www.comune.rimini.it c.f.-p.iva 00304260409 C DISCIPLINARE DI

Dettagli

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA )

C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) C O M U N E D I I T A L A ( PROVINCIA DI MESSINA ) ================== 1. STAZIONE APPALTANTE : Comune di Itala (Prov. di Messina) - Via Umberto I - Telefono : 090/952155 -Fax 090/952116-2. PROCEDURA DI

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER IL CONFERIMENTO IN GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Ente appaltante: Comune di Donori, Piazza Italia n. 11, 09040 DONORI Responsabile

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA Questa Azienda indice la seguente gara: Procedura negoziata per la fornitura e messa in opera chiavi in mano in economia ai sensi

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI PROT. N. 15139 Racc. A MANO Spett.le Ditta Oggetto: Gara per l affidamento dell appalto per i lavaggi media e piccola cilindrata,parco veicoli a motore

Dettagli

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione

Amministrazione Aggiudicatrice Oggetto dell appalto : Esclusa Condizioni partecipazione DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA PER LE SCUOLE PRIMARIE DI PRIMO GRADO SITE NEL COMUNE DI BORZONASCA PER GLI ANNI SCOLASTICI 2010/2011, 2011/2012 E 2012/2013 Amministrazione

Dettagli

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta

Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Via Unità Italiana, 28 81100 Caserta Servizio Provveditorato TEL.0823/445189 - FAX 0823/279581 AVVISO DI GARA CIG: LOTTO N. 1 CIG 5758272460 LOTTO N. 2 CIG 57582870C2 Questa ASL di Caserta indice procedura

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE (Provincia di Milano)

COMUNE DI PREGNANA MILANESE (Provincia di Milano) BANDO DI GARA - PROCEDURA APERTA CIG 3022985622 SEZIONE I: ENTE AGGIUDICATORE 1.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Telefono 39 0293967206 Posta elettronica: ragioneria@comune.pregnana.mi.it

Dettagli

COMUNE DI PERTOSA - PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PERTOSA - PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PERTOSA - PROVINCIA DI SALERNO UFFICIO TECNICO P.S.R. CAMPANIA 2007 2013 Misura 313 Prot.n. 2195 del 11.11.2010 BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA Progetto Un Viaggio tra Orti e Musei) ( artt7.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELL APPALTO INTEGRATO DI SERVIZI E FORNITURE RELATIVI ALLA COMUNICAZIONE ESTERNA DEL COMUNE DI SARONNO 1. Stazione appaltante Comune di Saronno, Piazza Repubblica, 7 21047

Dettagli

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale

CITTA DI NETTUNO PROVINCIA DI ROMA CORPO POLIZIA LOCALE Ufficio Comando Settore Affari Generali e Personale BANDO DI GARA APERTA PER L AFFIDAMENTO FORNITURA E POSA IN OPERA DI SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE - CIG 39689354C5 - ENTE APPALTANTE Comune di Nettuno, Viale Giacomo Matteotti n 37 00048 Nettuno

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO"

AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO GAETANO MARTINO 1 AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA DI MESSINA POLICLINICO "GAETANO MARTINO" PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA BIENNALE IN REGIME DI SOMMINISTRAZIONE PERIODICA DI N. 15 LOTTI DI BENDAGGI OCCORRENTI ALL

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865

PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 PROVINCIA DI CAGLIARI PROVINCIA DE CASTEDDU SETTORE ECOLOGIA E POLIZIA PROVINCIALE Via Cadello, 9/b - 09121 Cagliari Tel. 4092851-4092795 Fax 4092865 AVVISO PROCEDURA APERTA Vendita mezzi pesanti operativi

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE SERVIZI SOCIALI via Emilia Romagna tel. 0832/704360 fax 0832/705009 E-mail: servizisociali@comune.guagnano.le.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ACQUISTO

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

Il Responsabile del Servizio Finanziario in esecuzione della deliberazione consiliare n... del..., RENDE NOTO

Il Responsabile del Servizio Finanziario in esecuzione della deliberazione consiliare n... del..., RENDE NOTO Amministrazione aggiudicatrice :COMUNE DI GORIANO SICOLI- Goriano Sicoli- Cap 67020 Codice fiscale e P.I. 00218000669 Tel 0864720003 Fax 0864720068 - E-mail gorianosicoli@pec.it : procedura aperta ex art.3,

Dettagli

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE

DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE DISCIPLINARE SISTEMA DI QUALIFICAZIONE 1. ENTE AGGIUDICATORE: Nome: Azienda Napoletana Mobilità S.p.A. S Indirizzo : Via G.B. Marino, 1-80125 NAPOLI - Settore: Gare e Appalti Numeri di telefono: +39 0817632104

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA AREA LAVORI PUBBLICI E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA A PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE DI TERRENI ADIBITI A PARCHEGGIO

Dettagli

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta

MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia. Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA. Procedura Aperta MINIMETRO S.P.A. Loc. Pian di Massiano 06143 Perugia Partita Iva e Codice Fiscale 02327710543 BANDO DI GARA Procedura Aperta PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 12 APRILE 2006 N. 163 E DI-

Dettagli

VISTO l avviso di trattativa privata pubblicato sulla G.U.R.I. n del -,

VISTO l avviso di trattativa privata pubblicato sulla G.U.R.I. n del -, Potenza, Prot. n / 71AL Denominazione e Indirizzo completo del concorrente raccomandata A/R n. Oggetto: TRATTATIVA PRIVATA PER LA VENDITA DEL COMPLESSO IMMOBILIARE EX CENTRO ORTOFRUTTICOLO CO.META DI BERNALDA,

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI

COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI COMUNE DI FIRENZE UFFICIO SEGRETERIA GENERALE E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI U.O.C. ASSICURAZIONI PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA RESPONSABILITÀ

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI In esecuzione della deliberazione di G.C. n.5/2013 e della determinazione n. 105 in data 13/09/2013

Dettagli

9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA

9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA PROVINCIA DI BRINDISI 9LD'H/HR%ULQGLVL 8IISURYYHGLWRUDWRHG(FRQRPDWRWHO BANDO DI GARA FORNITURA ARREDI SCOLASTICI (poltroncine per auditorium) PER LE ESIGENZE DEGLI ISTITUTI DI PERTINENZA PROVINCIALE. Per

Dettagli

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti

COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti BANDO DI GARA COMUNE DI AGLIANO TERME Provincia di Asti Bando di gara per l affidamento del servizio di REFEZIONE SCOLASTICA PER LA PREPARAZIONE ED IL TRASPORTO PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA E LA SCUOLA

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

DISCIPLINARE. Richiesta di preventivi con assegnazione al massimo ribasso avente ad oggetto:

DISCIPLINARE. Richiesta di preventivi con assegnazione al massimo ribasso avente ad oggetto: DISCIPLINARE Richiesta di preventivi con assegnazione al massimo ribasso avente ad oggetto: L affidamento, tramite contratto aperto delle opere di manutenzione elettriche e fornitura di materiale elettrico

Dettagli

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE

COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE COMUNE DI VENEGONO SUPERIORE PROVINCIA DI VARESE Ufficio Tecnico Comunale Settore Lavori Pubblici PIAZZA MAUCERI, N. 12 2104 VENENGONO SUPERIORE Tel: 0331/828447 Fax 0331/827314 e-mail ufficiotecnico@comune.venegonosuperiore.va.it

Dettagli

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014

COMUNE DI LORETO. (Provincia di Ancona) Settore III. Loreto, 30/05/2014 COMUNE DI LORETO (Provincia di Ancona) Settore III Loreto, 30/05/2014 AVVISO PUBBLICO BANDO PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE SITA IN VIA BERSAGLIERI D ITALIA Articolo

Dettagli

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA

DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico. DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA DIREZIONE AMBIENTE Servizio Energia e Rischio Idraulico DISCIPLINARE di GARA PROCEDURA APERTA Oggetto dell appalto: Servizio di Censimento e verifica degli impianti termici sul territorio comunale ai sensi

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39

COMUNE DI BARLASSINA BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 COMUNE DI BARLASSINA Prot. 13057 (PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA) BANDO DI GARA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN CORSO MILANO 39 1. ENTE LOCATORE Comune di Barlassina

Dettagli

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel.

CIG 567040563B. 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. BANDO DI GARA: APPALTO N. 1/2014 CIG 567040563B 1. STAZIONE APPALTANTE : MILANO RISTORAZIONE S.p.A.- Ufficio Acquisti e Contratti - Via B. Quaranta n.41- Milano. tel. 02/88463.267 Fax 02/884.66.237 2.

Dettagli

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data

LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE. Prot. n. Data LETTERA D INVITO SPETT.LE ASSICURAZIONE Prot. n. Data Oggetto: Procedura di cottimo fiduciario per l affidamento in economia di servizi assicurativi : Polizza ALL RISK Polizza RC PATRIMONIALE - Polizza

Dettagli

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R.

Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le. Mail. Raccomandata A.R. Catanzaro, 10 aprile 2015 Spett.le Mail Raccomandata A.R. OGGETTO: Invito per l'affidamento dei servizi di noleggio di n. 8 Stampanti Multifunzione SCANNER/COPIA/STAMPA - Procedimento in economia a mezzo

Dettagli

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO Via XXIV Maggio, 139 19124 LA SPEZIA S.C. PROVVEDITORATO E ECOMATO Tel. 0187/533512 Fax 0187/533905 REGOLAMENTO DI GARA

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE

FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE FORNITURA DI GAS NATURALE DISCIPLINARE Agosto 2015 A. PREMESSA Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di beni affidati da soggetto rientrante nell ambito dei settori speciali, di importo inferiore

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Oggetto: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Procedura semplificata ai

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

Spett. le Ditta : Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisizioni Beni

Spett. le Ditta : Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisizioni Beni Spett. le Ditta : Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisizioni Beni Oggetto: Invito a Gara in economia per la fornitura chiavi in mano di n. 1 autovettura modello Alfa Romeo 159 2.0 JTDm. Codesta

Dettagli

PREMESSA ART. N. 1 OGGETTO DELLA GARA

PREMESSA ART. N. 1 OGGETTO DELLA GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO TRASLOCHI PER TUTTO, PER I PRESIDI OSPEDALIERI DELL U.L.S.S. N. 13 ED I SERVIZI TERRITORIALI, PER IL PERIODO DI 36 MESI, EVENTUALMENTE PROROGABILI IN

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

B A N D O D I G A R A OGGETTO : AFFIDAMENTO GESTIONE

B A N D O D I G A R A OGGETTO : AFFIDAMENTO GESTIONE B A N D O D I G A R A OGGETTO : AFFIDAMENTO GESTIONE Progetto Servizio Anticipazione Scolastica, anno 2005/2006 Piano Programmatico di Interventi e Servizi Sociali Comune di Ischia, anno 2005. IL RESPONSABILE

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.

Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano. Casa Serena Santa Maria di Loreto Via Indipendenza 4 87011 Cassano All Ionio cs- Tel. e fax 0981/71022 0981 77232 http://www.casaserenacassano.it/ BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I T A R A N T O DIREZIONE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA ED ECONOMICO PATRIMONIALE Gestione Servizi Entrate Tributarie Servizio Tarsu Via Plinio, 16-1 piano AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO

Dettagli

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA Allegato 2 DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA 1. ENTE APPALTANTE: COMUNE DI CARRARA (MS) Piazza 2 Giugno- tel.0585/6411 - telefax 0585641214 sito Internet www.comune.carrara.ms.it

Dettagli

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA

Comune di Ordona. Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it. ooooooooo BANDO DI GARA Comune di Ordona Piazza Aldo Moro, n. 1-71040 Ordona (FG) Tel. 0885/796221 - Fax 0885/796067 P.IVA: 00516330719 - C.F.: 81002190718 utc@comune.ordona.fg.it --PEC: utc@pec.comune.ordona.fg.it ooooooooo

Dettagli

DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali

DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali DISCIPLINARE DI QUALIFICAZIONE delle Imprese in grado di svolgere servizi di pulizia degli edifici ed aree aziendali 1) Oggetto del Sistema di qualificazione Il presente atto regola, ai sensi del D.Lgs..

Dettagli

PROCEDURA APERTA - DISCIPLINARE DI GARA SEZIONE 1^ - INFORMAZIONI GENERALI ==================================

PROCEDURA APERTA - DISCIPLINARE DI GARA SEZIONE 1^ - INFORMAZIONI GENERALI ================================== C O M U N E D I B O R D I G H E R A ( I M ) Ufficio legale e contratti Via XX Settembre, 32 - cap 18012 - tel. 0184 272209 - fax 0184 260144 - sito internet www.bordighera.it APPALTO DEI SERVIZI DI MENSA

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI GROSSETO PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REFE- ZIONE SCOLASTICA PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO, DEL COMUNE DI GROSSETO DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI FORNITURA E POSA DI NUOVA CALDAIA COMPLETA DI BRUCIATORE,

Dettagli

AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO

AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO AZIENDA REGIONALE FORESTE DEMANIALI PALERMO INDIZIONE GARA MEDIANTE TRATTATIVA PRIVATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI DI RESPONSABILITA CIVILE TERZI E PRESTATORI D OPERA. Premessa e Motivazione

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO COMUNE DI GROSIO Provincia di Sondrio Via Roma n. 34 2303 GROSIO (SO) BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO Art. 1 Finalità Il Comune di Grosio, - Via Roma n. 34 23033 GROSIO

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014 Casa COMUNE di FRANCOLISE provincia di Caserta Tel. 0823 881330 - Fax 0823 877049 - C.F. 83001080619 All. a Det. AA. n. 101 del 21.08.2014 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DIREZIONE GENERALE DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA TERRITORIALE E DELLA VIGILANZA EDILIZIA Servizio Affari Generali e Giuridici BANDO DI GARA PROCEDURA

Dettagli