news Power Generation

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "news Power Generation"

Transcript

1 news Power Generation Nr. 02 Anno X, trimestrale Tariffa Regime Libero: Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale 70% - DCB Genova. In caso di mancato recapito rinviare all ufficio postale GE CMP1 per restituzione al mittente previo addebito - Imprimé a Taxe reduite - Taxe perçue - Tassa riscossa - Genova - Italia

2 Sommario Summary Direttore Responsabile/Editor: D. Bernini Direttore Editoriale/ Managing Editor: G. Rollandi Redazione/Editorial Staff: L. Gandini, P. Tarditi Hanno collaborato/contributors: G. Carravieri, A. Chiappori, C. Curtino, D. Pagnotta, C. Ratto, R. Repetto, G. Stretti, R. Terrile, G. Varesano, G. Villabruna Progetto grafico: Petergraf Stampa: Microart s S.p.A. - Recco (Ge) Approvato con estrema soddisfazione il Bilancio Ansaldo Energia Financial Statements 2006 approved with great satisfaction 1 Algeria, due contratti per 340 milioni di Euro 5 Two contracts worth Euro 340 million in Algeria 5 Finlandia: un altro successo in Europa 6 Ansaldo Energia arrives in Helsinki 6 Macchine Ansaldo in Albania. Centrale di Vlore 7 Ansaldo machinery in Albania. Vlore Power Plant 7 L idroelettrico si rinnova 8 Renewed interest in hydro power 8 La seconda unità di Cernavoda è critica 9 Unit 2 at Cernavoda goes critical 9 Conclusa la revisione del rotore Mitsubishi 10 Overhaul of Mitsubishi rotor complete 10 Sales Conference Sales Conference 11 Esperienza è valore: Premiazione Seniores e Maestri del Lavoro 14 Experience is value: Seniores and Star of Merit at Work Award 14 Alta formazione in Ansaldo Energia 15 High level professional training at Ansaldo Energia 15 Ricerca come strumento per ricostruire i processi decisionali 17 Research as a tool to re-engineer decision-making processes 17 Energia & notizie 22 Energy & news 22 U n a S o c i e t à F i n m e c c a n i c a Genova - Italy - Via N.Lorenzi, 8 phone fax Registrato presso il Tribunale di Genova n 25/98 del 9/10/1998

3 Power Generation news Approvato con estrema soddisfazione il Bilancio 2006 Attenzione all ottimizzazione della struttura aziendale frutto di una profonda, recente riorganizzazione; consolidamento dei fattori di autonomia e avanzamento tecnologico, forte spinta sul segmento service: sono questi i principi cardine su cui Ansaldo Energia ha basato la sua attività chiudendo il Bilancio 2006 con risultati di assoluto rilievo. I ricavi pari a 896 milioni di Euro, un risultato operativo di 60 milioni, con un incremento del 81% rispetto al 2005 ed il risultato netto di 33 milioni, confermano un trend importante, frutto di un ambizioso piano strategico che consolida Ansaldo Energia nel doppio ruolo di Original Equipment Manufacturer e Indipendent Service Provider. Proprio nel Service la società ha dimostrato di credere lanciando una sfida importante per un segmento considerato sempre più strategico per la crescita dell azienda. In questo ambito, lo sviluppo del business è stato perseguito anche attraverso l acquisizione di piccole e medie realtà operanti nella manutenzione e fornitura ricambi, per macchinari supportati da tecnologie diverse. Le acquisizioni di Energy Service Group AG (ESG), Ansaldo Energia Financial Statements 2006 approved with great satisfaction A focus on optimising the corporate structure in view of the recent reorganisation; consolidation and development of independent technology capabilities; a strong boost to the service segment: these are the main levers adopted by Ansaldo Energia to close the Financial Statements 2006 reporting some outstanding results. Revenue of Euro 896 million, an operating result of Euro 60 million (up 81% on 2005), and a net result standing at Euro 33 million, confirm the significant upward trend delivered by an ambitious strategic plan that consolidates the position of Ansaldo Energia in a dual role of Original Equipment Manufacturer and Independent Service Provider. The company has shown that it believes in the service sector, embarking on an important challenge for a segment that is of increasing strategic importance for corporate growth. In this framework, business development was in part pursued by acquisitions of small and medium sized maintenance and spare parts providers for machinery based on various technologies. The acquisitions of Energy Service Group AG (ESG), a Swiss provider of services and on-site repairs for generators and steam turbines based on Alstom technology, and Thomassen Turbine Systems (TTS), a Dutch company specialising in the provision of services for GE technology gas turbines, are complemented by Ansaldo Ricerche activities in support of Ansaldo Energia. 1

4 2005, ripartiti al 50% per impianti e macchinari e il rimanente prodotto dal service. L obiettivo per l anno in corso è di mantenere una quota pari al 40%-50% del mercato italiano, per quanto concerne i nuovi impianti e macchinari; sull estero la strategia mira a consolidare i rapporti con Europa, Nord Africa e Medio Oriente, quindi le aree che rappresentano a tutt oggi i mercati di maggiore rilievo per Ansaldo Energia. azienda svizzera fornitrice di servizi e riparazioni onsite di generatori e turbine a vapore di tecnologia Alstom e di Thomassen Turbine System (TTS), società olandese specializzata nel settore del service delle turbine a gas di tecnologia GE, vanno a integrarsi con l attività di Ansaldo Ricerche a supporto di Ansaldo Energia. Particolare attenzione è stata posta allo sviluppo di competenze e professionalità, anche con l inserimento in azienda di forze giovani, in grado di esprimere idee innovative all interno di un contesto tecnico d eccellenza. Abbiamo accennato alla cura degli aspetti organizzativi, che si è tradotta in una gestione attenta delle commesse e dei rischi relativi, altro elemento da considerare quale fattore chiave per i risultati ottenuti: gli ordini acquisiti nel corso del 2006 sono stati pari a 984 milioni di euro, suddivisi in 70% Italia, 8% Europa e 22% resto del mondo; commesse che hanno riguardato per il 55% impianti e componenti,e per il 45% le attività di service. Un volume ordini più che soddisfacente, considerando che il 2006 è stato il primo anno in cui il mercato ha percepito Ansaldo Energia come un soggetto indipendente che opera senza alcun rapporto di licenza per i propri prodotti. Il portafoglio ordini a fine 2006 è pari a 2401 milioni di euro, con un incremento di 139 milioni rispetto al Le risorse umane al centro di Service e Autonomia Tecnologica Approfondendo il discorso sul Service, andato a forte sostegno della spinta commerciale, si sono registrati incrementi importanti sia nei contratti di manutenzione a lungo termine (+13%), sia nei contratti di service corrente (+20%); da sottolineare in questo contesto la crescente presenza di Ansaldo Energia non solo su impianti della propria flotta, ma anche su quelli di altri OEM. Sul service corrente la crescita più significativa si è registrata proprio in Italia che presenta un contesto sempre più competitivo, dove l attenzione alle necessità dei clienti è andata di pari passo con il continuo sviluppo tecnologico anche se trend positivi si sono potuti rilevare anche in Algeria, Iran, India, Pakistan, Argentina e Cile. Lo sviluppo e consolidamento strutturale dei Centri di Eccellenza creati nel 2004 con l inserimento di alcuni progetti nell ambito delle Community di Ricerca e Sviluppo del Gruppo Finmeccanica, hanno notevolmente consolidato l autonomia tecnologica dell azienda. Di pari passo alla crescita culturale in ambito tecnico, la completa riorganizzazione delle aree sviluppo prodotti, commerciale e marketing, ha consentito di meglio rispondere alla doppia esigenza di confrontar- 2

5 Power Generation news There was a special focus on the development of professional skills, in part with the recruitment of young resources able to express innovative ideas in the framework of technical excellence. We have already mentioned the attention addressed to organisation issues, which was reflected in careful management of work orders and the relative risks, another key factor in achieving these results: new orders in 2006 amounted to Euro 984 million, which breaks down 70% Italy, 8% Europe and 22% the rest of the world. The breakdown by type of order was 55% plant and components and 45% service activities. Order volume at this level is more than satisfactory, considering that 2006 was the first year in which the market saw Ansaldo Energia as an independent operator with no licenced products. The order backlog at 2006 year end stood at Euro 2,401 million, an increase of Euro 139 million on the 2005 figure, which breaks down 50% plant and machinery, and 50% service business. The target for the current year is to maintain the Italian share of new plant and machinery in the 40-50% range; while on international markets the strategy is to consolidate relations with Europe, North Africa and the Middle East, or in other words the most important markets for Ansaldo Energia at the present time. Human resources were the focus of Service and Independent Technology initiatives To take a closer look at the service segment, which received strong commercial support, there were big increases both in long term maintenance contracts (+13%) and in current service contracts (+20%). It should be remembered that Ansaldo Energia has a growing presence in this business area, not only with regard to its own installed fleet, but also plant built by other OEMs. In the current service segment, the most significant growth was in Italy, an increasingly competitive market where a focus on customer needs has gone hand in hand with constant technological development, even though there were upward trends in Algeria, Iran, India, Pakistan, Argentina and Chile too. The development and structural consolidation of the Centres of Excellence set up in 2004, with the inclusion of several projects in the Finmeccanica Group Research and Development Community Programme, consolidated the technological independence of the company significantly. In parallel with cultural growth in the technical arena, the comprehensive reorganisation of product development, commercial and marketing areas made it possible to respond to the dual need to work at an increasingly rarefied level of technology, but in an ever more business-oriented market. Human resources are always a fundamental feature 3

6 si con un livello tecnologico sempre più esasperato e con un mercato sempre più business oriented. Le risorse umane sono sempre alla base di un successo aziendale: oggi l organico è costituito da persone che sommate a quelle delle altre Società controllate portano il Gruppo ad un organico di 2856 risorse. Negli ultimi cinque anni sono state effettuate 900 assunzioni e, considerando le uscite nello stesso arco di tempo, il ricambio delle risorse professionali nel periodo si è attestato intorno all 80%; risorse valorizzate dalla nuova cultura nella gestione del personale con estrema attenzione alla sicurezza ed alla formazione nei diversi ambiti professionali. Infine alcuni dati relativi al Gruppo Energia del quale fanno parte le controllate Ansaldo Nucleare, Ansaldo Ricerche, Sagemi, Aspl, TTS ed ESG: Ricavi 978 Risultato operativo (EBIT) 63 Ordini Portafoglio ordini Organico of business success: today the workforce numbers 2,354, rising to 2,856 if Group subsidiaries are included. 900 new recruits have jointed the company over the last five years, which when taken together with outgoing employees in the same period puts the turnover of professional resources in the period at 80%; these resources are made even more valuable by the new human resource management culture, which devotes much attention to safety and training in the various professional areas. And finally some of the 2006 highlights of the Energy Group, comprising subsidiaries Ansaldo Nucleare, Ansaldo Ricerche, Sagemi, Aslp, TTS and ESG: Revenue 978 Operating result (EBIT) 63 New orders 1,050 Order backlog 2,468 Workforce 2,856 4

7 Power Generation news Algeria, due contratti per 340 milioni di Euro Ansaldo Energia ritorna protagonista in Algeria e consolida la sua presenza più che trentennale nel Paese, vincendo due gare internazionali, per un valore complessivo di 340 milioni di Euro, in competizione con i principali fornitori mondiali di turbine a gas, per la fornitura chiavi in mano delle centrali elettriche di LAR- BAA (presso Algeri) e di BATNA (circa 150 km a est di Algeri). Si tratta di due centrali elettriche da 300 MW, ognuna equipaggiata con due turbine a gas V94.2 in ciclo aperto. Con queste acquisizioni Ansaldo Energia porta a 2450 MW la potenza complessiva delle centrali elettriche fornite alla SONELGAZ, Societé Algérienne de l Electricité et du Gaz, arrivando a coprire circa il 30% della potenza installata nel Paese. Entrambi i contratti comprendono una sostanziosa fornitura di parti di ricambio e servizi per attività di manutenzione. Questi risultati riconfermano Ansaldo Energia come uno dei principali fornitori internazionali di centrali per la produzione di energia nell area del Mediterraneo, con buone prospettive per l acquisizione di ulteriori contratti per prossimi progetti. Two contracts worth Euro 340 million in Algeria Ansaldo Energia is back in the news in Algeria, consolidating more than 30 years' work in the country by winning two international tenders worth a total Euro 340 million, against the world's largest producers of gas turbines, for the turnkey supply of the LARBAA (near Algiers) and BATNA (about 150 km east of Algiers) power stations. Both 300 MW plants will be equipped with two V94.2 gas turbines operating in an open cycle. These new contracts bring the total rated output supplied to SONELGAZ, Societé Algérienne de l'electricité et du Gaz, to 2450 MW, or about 30% of the country's installed power. Both contracts include a substantial supply of spare parts and maintenance services. These results confirm that Ansaldo Energia is one of the main international suppliers of power stations in the Mediterranean region, with good prospects of winning other important contracts for projects being formalised. 5

8 Ansaldo Energia arrives in Helsinki Finlandia: un altro successo in Europa In un paese noto per l'alto livello tecnologico della sua industria come la Finlandia, Ansaldo Energia si è aggiudicata ad Aprile l'ordine per la fornitura in opera di una turbina a gas V94.2, con generatore e sistemi ausiliari, per la centrale a ciclo combinato da 235 MW di Suomenoja, nella città di Espoo, confinante con la capitale Helsinki. Il Cliente è Fortum, Utility nazionale finlandese, che opera come produttore e trader anche in Russia e in tutta l'area del Baltico, la quale, al fine di realizzare il corrispondente ciclo combinato cogenerativo, ha indetto a Novembre 2006 una gara per il lotto turbina a gas e generatore. Owner Engineer è la Poyry Energy, Società di ingegneria parte del rinomato gruppo Poyry, con headquarters in Finlandia e sedi distribuite in tutto il mondo, quella di Genova inclusa. La centrale a ciclo combinato entrerà in funzione a Dicembre Con questo contratto, Fortum si è altresì impegnata ad affidare ad Ansaldo Energia la manutenzione delle stesse. Ansaldo ha vinto questa gara al termine di una competizione con i principali fornitori internazionali, tra cui Alstom e Siemens. Si tratta della prima commessa in questo Paese per Ansaldo Energia, che accede ad un mercato ove era consolidata negli anni la presenza degli altri concorrenti, aprendosi così nuove opportunità per il futuro, non solo in Finlandia e nei paesi Nordici, ma anche nelle altre aree in cui opera Fortum, non ultima la Federazione Russa. In a country like Finland, which has a name for its advanced technology industry, Ansaldo has been awarded (April) the contract to supply and install a V94.2 gas turbine with generator and auxiliaries for the 235 MW Suomenoja combined cycle power station in the city of Espoo near Helsinki. The Customer is Fortum, the state-owned utility with operations as an energy producer and trader not only in Finland, but also in Russia and the Baltic area in general, which called a tender for bids in November 2006 for the gas turbine and generator. The Owner Engineer is Poyry Energy, an engineering company in the well-known Poyry group, which has headquarters in Finland and offices throughout the world, including one in Genoa. The combined cycle power plant in which our machinery will be installed is scheduled to enter service in December One of the undertakings in the contract is that Ansaldo Energia will also provide maintenance services for the units. Ansaldo won the contract against leading international suppliers, including Alstom and Siemens. This is the first order Ansaldo Energia has received in Finland, opening up a market in which the company s competitors have built up a consolidated presence and creating new opportunities for the future, not only in Finland and Scandinavia, but also in the other areas in which Fortum works, not least the Russian Federation. 6

9 Power Generation news Macchine Ansaldo in Albania Centrale di Vlore Al termine di una competizione internazionale durata oltre un anno, si è conclusa la gara indetta dall Ente Elettrico Albanese KESH, supportato dal consulente svizzero Colenco, per la realizzazione chiavi in mano della centrale a ciclo combinato da 100 MW a Vlore (Valona), 140 chilometri a sud-ovest della capitale Tirana. La gara, svoltasi in accordo alle regole della Banca Mondiale, che ha finanziato il progetto insieme alla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo, e alla Banca Europea degli Investimenti, ha visto l'assegnazione del contratto alla Maire Engineering, con Ansaldo Energia fornitore della turbina a gas V64.3A e del generatore single-shaft, nonchè della relativa turbina a vapore. Alla gara internazionale hanno partecipato numerosi concorrenti tra i quali Siemens, Iberdrola con General Electric, BHEL. Alla fornitura del macchinario è legato anche il contratto di Service LTSA Long Term Service Agreement che per un periodo di 12 anni assicurerà le attività di manutenzione programmata sulla turbina a gas da parte di Ansaldo Energia. La consegna in sito del macchinario consentirà di ottenere l inizio operazioni commerciali a Marzo Un importante fattore di successo è stato l'impiego della V64.3A sviluppata da Ansaldo Energia, quale macchina medio-piccola a prestazioni elevate ed ottimizzata per il funzionamento a gasolio e gas naturale. La centrale di Vlore è il primo passo in Albania sulla strada della diversificazione delle fonti energetiche, ad oggi pressochè in toto idroelettriche, e contribuirà a potenziarne il sistema elettrico, riducendone la dipendenza dall'importazione dai paesi limitrofi. Allo scopo di aumentare ulteriormente la diversificazione e la produzione interna è in fase avanzata un progetto di raddoppio della centrale appena appaltata. Ansaldo machinery in Albania Vlore Power Plant At the conclusion of an international tender lasting more than a year, the Albanian Electric Power Agency KESH, assisted by Swiss adviser Colenco, has awarded the contract for the turnkey construction of the Vlore (Valona) 100 MW combined cycle power station 140 kilometres south-west of the capital Tirana. The winner of the tender operation conducted according to World Bank rules, which financed the project with the European Bank for Reconstruction and Development and the European Investment Bank, is Maire Engineering, with Ansaldo Energia appointed as supplier of the V64.3A gas turbine, the single-shaft generator and the relative steam turbine. Numerous international competitors put in bids for the contract in addition to Maire with Ansaldo Energia, including Siemens, Iberdrola with General Electric and BHEL. As well as supplying the machinery, Ansaldo Energia will also service it under the terms of a 12-year Long Term Service Agreement (LTSA) covering scheduled maintenance. After delivery of the machinery to the site, commercial service is scheduled to begin in March Among the key success factors were the characteristics of the V64.3A turbine, developed by Ansaldo Energia as a medium-small high performance unit optimised for fuel oil and natural gas operation. The Vlore power station represents Albania s first move to diversify its energy sources, which at the present time are almost entirely hydroelectric, with a view to strengthening the electric power system and so reducing dependence on neighbouring countries. With a view to increasing and diversifying domestic production still further, a project to double the capacity of the power station just commissioned is already at an advanced state of completion.

10 L idroelettrico si rinnova Ansaldo Energia si colloca nella nuova fase di crescita del mercato degli idrogeneratori con acquisizioni di service per il rifacimento di 9 alternatori accoppiati a turbina idraulica, nell ambito dell ampio progetto di riabilitazione in atto in Italia. Trattasi di impianti italiani in provincia di Sondrio e di Terni: Ganda, Belviso, Monte Argento e Narni. Gli alternatori di Narni e Monte Argento erano stati progettati e installati da Ansaldo nei primi anni 50 del secolo scorso, mentre quelli di Ganda e Belviso, (3 di costruzione Marelli, 1 di costruzione CGE) erano in servizio ininterrotto, rispettivamente, dal 1947 e dal La messa in servizio delle prime unità ordinate è prevista alla fine del primo semestre Il passo delle forniture successive, funzionanti in opera, è di 12 mesi per ogni alternatore/centrale. L accresciuta sensibilità verso l ecosistema, la sempre crescente domanda di energia, il Protocollo di Kyoto con la nascita dei certificati verdi, hanno dato una spinta decisiva verso tutte le fonti rinnovabili ed in genere verso le fonti in grado di coniugare sviluppo e rispetto dell ambiente. Per vincoli di legge infatti i principali produttori italiani devono prioritariamente produrre percentuali fissate di energia rinnovabile, cioè biomasse, geotermoelettrica, solare/fotovoltaica, eolica, idroelettrica. Questo risveglio dell idroelettrico, sia sotto l aspetto del revamping di impianti obsoleti sia per quanto riguarda la messa in servizio di nuovi impianti, vede Ansaldo Energia protagonista dello sviluppo del mercato. Cliente Sito N Alt Pot MVA n poli giri/l kvolt Asse Turbina Edison Ganda (SO) 2 42x orizz. Pelton Edison Belviso (SO) 2 42x orizz. Pelton Endesa M.te Argento (TR) 3 28x vert. Francis Endesa Narni (TR) 2 27,5x vert. Francis Renewed interest in hydro power Ansaldo Energia is contributing to and benefiting from new growth in the hydro generator market, announcing a new service order to refurbish 9 generators coupled to hydraulic turbines, as part of the widest ranging rehabilitation project undertaken in Italy for years. The plants involved are Italian, in the provinces of Sondrio and Terni: Ganda, Belviso, Monte Argento and Narni. The Narni and Monte Argento generators were designed and installed by Ansaldo in the early 1950s, whereas the Ganda and Belviso units (3 built by Marelli, 1 by CGE) had been in uninterrupted service respectively since 1947 and The entry into service of the first units ordered is scheduled for the end of the first half of 2008, followed by one fully functioning and in service generator/power plant every 12 months subsequently. Growing sensitivity to ecosystem concerns, constantly increasing energy demand and the Kyoto Protocol, with its creation of "green certificates", have given a decisive boost to renewable power and sources in general which combine development with respect for the environment. Legal measures have in fact been introduced, requiring Italian power producers to generate fixed percentages from renewable sources as a priority: biomasses, geothermal, solar/photovoltaic, wind, hydroelectric. Against this backdrop of renewed interest in the hydroelectric market, in terms of both the revamping of obsolete plant and the entry into service of new machinery, Ansaldo Energia is playing a leading role in the new growth being generated. 8

11 Power Generation news La seconda unità di Cernavoda è critica Il 6 maggio 2007 il secondo reattore Candu da 700 MWe della Centrale nucleare di Cernavoda, in Romania, ha raggiunto la prima criticità. Hanno partecipato all evento, assieme alle Autorità locali ed al Cliente, la Società Nuclearelectrica, l A.D. di Ansaldo Nucleare Roberto Adinolfi, il Responsabile dei progetti romeni Piero Merlo ed il Residente Ansaldo in Romania Giovanni Villabruna. L esercizio commerciale dell Unità 2 è previsto iniziare entro la fine dell estate 2007, consentendo alla Romania di coprire con fonti nucleari circa il 18% del fabbisogno nazionale di energia elettrica. Così come per la prima unità, Ansaldo Nucleare e la canadese AECL, unite in consorzio, hanno ricoperto il ruolo di Design Authority del progetto, rispettivamente per il BOP e per l NSP. Oltre a fornire i principali componenti dell unità, il consorzio ha assicurato il Project Management dell intero progetto, attraverso un team integrato che ha visto il distacco in cantiere, per parte Ansaldo Nucleare, di circa 100 specialisti nell arco di oltre quattro anni. In conformità col programma energetico romeno, sono in corso trattative con potenziali investitori, tra i quali grandi utilities e gruppi industriali, per costituire una Project Company che assuma il compito di commissionare la costruzione e la messa in servizio delle unità 3 e 4 della stessa centrale. Unit 2 at Cernavoda goes critical On 6 May 2007 the second 700 MWe Candu reactor at the Cernavoda nuclear power plant achieved criticality for the first time. The event was attended by local authorities, the customer Nuclearelectrica, Ansaldo Nucleare Managing Director Roberto Adinolfi, the manager in charge of Romanian projects Piero Merlo and Ansaldo Resident in Romania, Giovanni Villabruna. Unit 2 is expected to begin commercial operation by the end of summer 2007, allowing Romania to meet about 18% of its national requirement using nuclear power. As was the case for unit 1, Ansaldo Nucleare and Canadian company AECL, working together in a consortium, acted as Design Authority for the project (BOP and NSP respectively). As well as supplying the main components for the unit, the consortium provided comprehensive project management through an integrated team, involving the secondment of about 100 Ansaldo Nucleare specialists for more than four years to the site. Consistently with Romania's power programme, negotiations are now underway with potential investors, including major utilities and industrial groups, to set up a Project Company to commission the construction and start up of units 3 and 4 at the plant. 9

12 Conclusa la revisione del rotore Mitsubishi Si è conclusa l aprile scorso la revisione in fabbrica del rotore TG Mitsubishi 701F proveniente dalla centrale a ciclo combinato di Bursa di proprietà della compagnia elettrica statale turca Turkiye Elektrik. Il rotore, primo di una commessa che comprende tutti e quattro i rotori della centrale da 1400 MW, è stato revisionato sotto la supervisione di Mitsubishi e ha consentito di approfondire ulteriormente l esperienza iniziata nel 2005 con il rotore Enel di La Spezia 1. Il TG 701F è una macchina di dimensioni notevoli, in grado di erogare 270 MW, lunga oltre 11m e caratterizzata da 17 stadi compressore e 4 stadi turbina. I dischi sono assiemati da tiranti in serie da 12. Proprio per accogliere le sue dimensioni è stata modificata la fossa di impilaggio rotori del reparto MONC-F disegnando un nuovo sistema di ancoraggio compatibile con il supporto MHI. Oltre alla sostituzione dei tiranti compressore e ai controlli di routine su ogni singolo componente sono state eseguite in fabbrica diverse modifiche ai dischi turbina e al tronchetto compressore per migliorarne l affidabilità in esercizio. Tutte le attività sono state condotte dal personale di Ansaldo Energia che ha creato un unica squadra con i tecnici giapponesi, alcuni di loro per la prima volta in missione all estero. Non sono mancati momenti di confronto fra i diversi metodi di approccio alle attività tipici delle due culture, profondamente diverse fra loro, ma accomunate dall obiettivo di voler restituire il rotore al funzionamento nel più breve tempo possibile. Overhaul of Mitsubishi rotor complete Last April the factory overhaul was completed of the Mitsubishi 701F gas turbine rotor from the Bursa combined cycle power station, owned by the Turkish state electricity company Turkiye Elektrik. The rotor, the first of all four rotors installed in the 1400 MW power station covered by the contract, was overhauled under the supervision of Mitsubishi, building on experience gained in 2005 working on the Enel rotor at La Spezia 1 power station. The TG701F is a very large unit, rated 270 MW, more than 11m long, featuring 17 compressor stages and 4 turbine stages. The blade wheels are assembled on tie rods in series of 12. In order to accommodate its size, the rotor stacking pit in the MONC-F department was modified and a new anchor system compatible with the MHI design developed. In addition to the replacement of the compressor tie rods and routine checks on each individual component, various modifications were performed on the turbine wheels and compressor stub to improve in-service reliability. All work was performed by Ansaldo Energia personnel working together in a team with the Japanese engineers, for some of whom this was their first working experience outside Japan. Despite the inevitable differences of approach of two such totally different business cultures, the entire team worked successfully together with the shared goal of putting the rotor back in service as quickly as possible.

13 Sales Conference 2007 Power Generation news Si e svolta il 21 e il 22 febbraio la Sales Conference 2007, che ha visto riunita per due giorni l intera forza commerciale di Ansaldo Energia (New Units e Service) con le funzioni piu strettamente legate all attività di vendita. È stata una valida opportunita per condividere una visione comune delle prospettive del mercato della Power Generation, il posizionamento della società in questo mercato e gli obiettivi di crescita. L introduzione alla Sales Conference è stata curata dal gruppo di Marketing & Business Development. Sono stati evidenziati i paesi obiettivo della strategia aziendale (Europa Occidentale, Medio Oriente, Africa e Europa dell Est) e alcuni elementi del portafoglio prodotti su cui si dovrà concentrare l attenzione nei prossimi anni. Passati in rassegna i punti di forza del portafoglio di Ansaldo Energia gli sviluppi in corso, alcuni dati hanno completato il quadro dei mercati target. L analisi competitiva per componenti, la crescita del service che, grazie alle recenti acquisizioni socie Sales Conference The 2007 Ansaldo Energia Sales Conference was held on Februrary 21 and 22, bringing together all the company s commercial staff (New Units and Service) and the functions most closely linked to sales activities. It was a perfect opportunity to share a common vision of power generation market prospects, the positioning of the company in this market and growth targets. The Marketing & Business group introduced the Sales Conference, drawing attention to the countries targeted by corporate strategy (Western Europe, the Middle East, Africa and Eastern Europe) and certain products the company will be focusing on in the next few years. The strengths of the company s product range and developments in progress were reviewed, complete with facts and figures to complete the picture presented of target markets. The two-day conference then went on to examine a competitive analysis of the components segment, the growth of servi-

14 tarie, potrà crescere svilupparsi ulteriormente e coprire uno spettro sempre più ampio di tecnologie di fornitori terzi, il raddoppio del business entro il 2010 con una crescita dal 33 al 65% della redditività del Service, hanno inquadrato i lavori della due giorni. La Sales Conference ha anche ospitato due importanti Clienti: Centrica Energy con il suo Generation Manager Geoff King e AES con il Vice Presidente Venu Nambiar. King dopo aver illustrato la Vision di Centrica, che consiste nel diventare il fornitore principale di energia nei mercati obiettivo della società, come Gran Bretagna, Canada, alcuni stati degli USA e più recentemente in Spagna, Belgio e Olanda, si è soffermato su alcuni progetti strategici. L importazione di gas dalla Norvegia, l apertura di nuove sedi e accordi con nuovi partner sono tra le linee guida principali della società inglese. Si è soffermato anche sui rapporti con Ansaldo Energia, sottolineandone gli aspetti positivi, quali la velocità nel prendere le decisioni sul campo e la fornitura tempestiva di parti di ricambio urgenti. Nambiar, per conto di AES, ha fatto il punto sui business della società americana proiettando alcune simboliche immagini seguendo la linea logica delle tre parole people, places, purpose (persone, luoghi, scopi). Dopo un analisi di quelle zone del mondo che stanno registrando forti crescite economiche, come Cina e Medio Oriente, dove AES è impegnata con progetti anche molto diversi tra loro, ha snocciolato i dati riguardanti gli ultimi successi: oltre MW aggiunti tra il 2003 e il 2006 alla flotta AES. L esponente di AES è, inoltre, sceso in un interessante e dettagliata analisi sui rapporti con Ansaldo Energia. Tra i pregi sottolineati ha posato l accento in particolare sulla flessibilità e sull orientamento al Cliente dell Azienda, definendo Ansaldo un amico in caso di necessità ed auspicando una maggiore presenza di Ansaldo sui mercati internazionali. Ultimi ospiti della sessione plenaria della Sales Conference, gli analisti di Frost&Sullivan hanno offerto un analisi delle opportunità del mercato dell Europa centrale e dell Est, spiegando come sia i cambiamenti normativi provenienti dall Unione Europea sia le pri- ce segment activities (with recent company acquisitions fuelling further development and covering an ever broader spectrum of third party technology) and the strategic plan to double service business by 2010, from 33% of earnings to 65%. The Sales Conference also welcomed two important customers: Centrica Energy, represented by Generation Manager Geoff King; and AES, represented by Vice-President Venu Nambiar. After presenting the Centrica vision of becoming the main energy supplier in the company s target markets, including Great Britain, Canada, some US states and, more recently, Spain, Belgium and Holland, Mr. King talked about some of the company s strategic projects. Importing gas from Norway, opening new branches and establishing agreements with new partners are some of the main strategic guidelines of the UK based company. He also spoke about their relationship with Ansaldo Energia, emphasising the positive aspects, such as rapid decision-making in the field, excellent financial controls and the prompt supply of urgently needed parts. Nambiar, speaking on behalf of AES, reported on the American company s business situation in a presentation which included some striking images on the subject people, places, purpose. After an analysis of geographical areas reporting strong economic growth, such as China and the Middle East, where AES is working on some highly diversified projects, he offered some facts and figures about the company s recent successes, adding more than 3,000 MW to the AES fleet between 2003 and The AES representative also provided an interesting and detailed analysis of the relationship with Ansaldo Energia. Among the qualities to which he drew the conference s attention, he emphasised in particular the company s flexibility and customer-bias, calling Ansaldo a friend in times of need. The last guests of the Sales Conference plenary session were the Frost & Sullivan analysts who offered an analysis of opportunities in Central and Eastern Europe, explaining the considera- 12

15 Power Generation news vatizzazioni in atto in questi paesi influiranno sensibilmente. La Sales Conference è poi proseguita con le relazioni dei Direttori Commerciali Richard Maali e Stefano Gianatti, rispettivamente di New Units e Service, che hanno indicato come i loro enti stanno contribuendo e prevedono di contribuire agli obiettivi di crescita dell Azienda. Per New Units, il 2007 prevede il consolidamento di Ansaldo Energia nelle aree geografiche in cui è già presente, e un ulteriore impegno verso l espansione del mercato estero, con l obiettivo per quest ultimo di raggiungere un peso del 60% sulle vendite di New Units nel Il Service nel 2006 ha proseguito la sua crescita a due cifre, ha visto l ottimizzazione e l avvio di nuovi processi aziendali e, con l acquisizione del 100% della società svizzera Energy Service Group (ESG) e della olandese Thomassen Turbine Systems (TTS), ha compiuto uno step rilevante nella direzione di una accresciuta capacità di intervento sulla flotta gas e vapore di altri OEM. Tale strategia, che ha già comportato la creazione di una forza vendite unificata per tutti i prodotti del Service, sarà chiave per il raggiungimento degli obiettivi di crescita aziendali. Il secondo giorno della Sales Conference è stato dedicato all analisi dettagliata dei singoli mercati, performance, obiettivi, opportunità e lessons learned in ciascuna delle aree dove la forza vendite di Ansaldo è presente e si sta ulteriormente rafforzando. Sono state anche sinteticamente esposte le novità tecnologiche del portafoglio prodotti dell Azienda e gli attuali progetti di sviluppo. La Sales Conference è stata chiusa dall intervento dell Amministratore Delegato, Giuseppe Zampini, che si è congratulato per i risultati del 2006 e ha posto un vigoroso accento sugli obiettivi di crescita dell Azienda, sul sinergico sviluppo dei comparti di New Units e Service, sulle rinnovate strategie che hanno già comportato e comporteranno l ampliamento del portafoglio di Ansaldo. ble influence of both changes in European Union regulations and the privatisation taking place in these countries. The Sales Conference continued with reports from Richard Maali and Stefano Gianatti, Sales Directors of New Units and Services respectively. They explained the contribution being made by their departments and how they expect this to help the company achieve its growth targets. On the New Units front, in 2007 Ansaldo Energia should consolidate its business in geographical areas where it already has a presence, with a further commitment to expansion in foreign markets and the target of achieving a 60% share of New Unit sales on the international marketplace in In 2006, the Service segment reported double digit growth, optimised existing and established new business processes and, with the acquisition of 100% of Energy Service Group (ESG, Switzerland) and Thomassen Turbine Systems (TTS, the Netherlands), officially launched an aggressive strategy to win service contracts for third party steam and gas fleets. The first initiative was the creation of a unified sales force for all Ansaldo Energia Service products, which will represent a key factor in achieving corporate growth targets. The second day of the Sales Conference was devoted to a detailed analysis of individual markets, performance, objectives, opportunities and lessons learned in each of the areas where the Ansaldo sales force is present and becoming stronger. The new technologies to feature in the company s product portfolio and current development projects were also briefly presented. In conclusion, Ansaldo Energia CEO Giuseppe Zampini expressed his satisfaction with 2006 results, as well as vigorously promoting the company s growth targets, the development of New Units and Service business, and new strategies requiring both broadening of the Ansaldo product portfolio and further growth by acquisition. 13

16 Esperienza è valore: Premiazione Seniores e Maestri del Lavoro L esperienza è valore. Questo lo slogan della manifestazione di Finmeccanica giunta alla terza edizione, che quest anno si è svolta a Genova, per i dipendenti con 35, 40 o 45 anni di anzianità lavorativa e per i Maestri del lavoro. Ansaldo Energia ha visto inisigniti dell onorificenza della Stella al Merito del Lavoro cinque suoi dipendenti: Iliana Arcoleo, Magda Fanzaga, Ezio Peccenini e Carletto Rimembrana, a cui va aggiunto Raffaele Capello di Ansaldo Nucleare. 31 sono i premiati per l anzianità aziendale: Franco Beltrami, Lorenzo Bianchi, Nicolino Conti, Claudio Curtino, Gianpaolo Dotto, Franco Fioredda, Emilio Gavioli, Ubaldo Ghini, Giovanni Gozzi, Salvatore Lucisano, Marco Mainieri, Armando Marani, Battista Mercatelli, Vincenzo Mirabelli, Mauro Mongiardini, Roberto Monti, Alberto Murgia, Pieraldo Nicora, Luisa Ottonello, Renato Parodi, Camillo Peloso, Pasquale Priori, Lorenzo Rigoli, Mario Ruiu, Germano Siviero, Aurelio Tagliatti, Claudio Tortonese, Claudio Traverso, Antonio Turi, Luciano Valerio, Pierino Zampelli, a cui vanno aggiunti Massimo Caneparo di Ansaldo Ricerche, Agostino Ferretti e Gianpaolo Nervi di Ansaldo Fuel Cells e Rossella Casadei di Sogepa. L obiettivo della manifestazione è stato quello di riaffermare e valorizzare l operato delle risorse più anziane che quotidianamente mettono competenza e passione al servizio delle sfide del Gruppo. Questa manifestazione assume un importanza rilevante nell agevolare, consolidare e rafforzare il processo di creazione di identità di Finmeccanica e di una cultura condivisa. La scelta di Genova, ovviamente, riveste una grande importanza anche simbolica: Finmeccanica ha voluto riaffermare il proprio ruolo in questo territorio, sede di diversi ed importanti insediamenti. Al Teatro Carlo Felice sono stati premiati i Maestri del Lavoro, alla presenza dei capi azienda e di Pierfrancesco Guarguaglini, Presidente e A.D. di Finmeccanica, il giorno dopo all aeroporto di Genova tutti i dipendenti con 35 anni di anzianità. Nel corso della mattinata è stato inoltre offerto un emozionante spettacolo di esibizioni in volo degli aerei di Finmeccanica con la presenza della Brigata Paracadutisti Folgore e della pattuglia nazionale delle Frecce Tricolori. Experience is value: Seniores and Star of Merit at Work Award "Experience is value" is the slogan adopted by the Finmeccanica event, held this year in Genoa, for employees awarded the Stella al Merito del Lavoro (an order of merit for work awarded by the Italian President) and those with 35, 40 or 45 years seniority. Five Ansaldo Energia employees received the Stella al Merito: Iliana Arcoleo, Magda Fanzaga, Ezio Peccenini and Carletto Rimembrana, in addition to Raffaele Capello from Ansaldo Nucleare. There were 31 awards for long service: Franco Beltrami, Lorenzo Bianchi, Nicolino Conti, Claudio Curtino, Gianpaolo Dotto, Franco Fioredda, Emilio Gavioli, Ubaldo Ghini, Giovanni Gozzi, Salvatore Lucisano, Marco Mainieri, Armando Marani, Battista Mercatelli, Vincenzo Mirabelli, Mauro Mongiardini, Roberto Monti, Alberto Murgia, Pieraldo Nicora, Luisa Ottonello, Renato Parodi, Camillo Peloso, Pasquale Priori, Lorenzo Rigoli, Mario Ruiu, Germano Siviero, Aurelio Tagliatti, Claudio Tortonese, Claudio Traverso, Antonio Turi, Luciano Valerio and Pierino Zampelli, in addition to Massimo Caneparo from Ansaldo Ricerche, Agostino Ferretti and Gianpaolo Nervi from Ansaldo Fuel Cells, and Rossella Casadei from Sogepa. The aim of the event was to reassert and praise the importance of the work undertaken by the company's most senior resources, who continue to contribute their skills and enthusiasm to help the Group successfully overcome the challenges facing it. Specifically, the event makes an extremely important contribution to facilitating, consolidating and strengthening the process of building Finmeccanica identity and a shared business culture. The decision to hold the event in Genoa is clearly pregnant with meaning, demonstrating Finmeccanica's intention to reassert its role in this area, which is home to several important group sites. The Star of Merit at Work presentation ceremony was held at the Carlo Felice Theatre, with company CEOs and Pierfrancesco Guarguaglini, Finmeccanica Chairman and Managing Director, in attendance. The award ceremony for employees with 35 years' service was held the following day at Genoa airport, with a breathtaking flying display during the morning given by Finmeccanica aircraft flown by the Folgore Parachute Brigade and the Frecce Tricolori, the Italian national acrobatic flying team. 14

17 Power Generation news Alta formazione in Ansaldo Energia Il giorno 18 aprile, con una cerimonia a Villa Cattaneo Dell Olmo, l AD di Ansaldo Energia Giuseppe Zampini, alla presenza del Vicepresidente della Regione Liguria Massimiliano Costa, del Presidente di Perform Piermaria Ferrando, della Presidente dei Corsi di Studio in Ingegneria Elettrica Paola Girdinio e del Responsabile per la Formazione ed i Sistemi di Knowledge Management di Finmeccanica Francesco Mantovani, ha aperto il progetto di sperimentazione di percorsi di apprendistato per alta formazione condotto dall Azienda con Perform, ente di formazione dell Università di Genova, e la Facoltà di ingegneria dell Università. Il percorso prevede l inserimento in Azienda di 20 laureati in ingegneria e fisica con un contratto di apprendistato della durata di due anni, nel corso del primo dei quali gli apprendisti frequenteranno il Master Universitario di Specializzazione nella progettazione/gestione di impianti per la produzione di energia elettrica. I giovani laureati sono stati inseriti nell ambito delle Unità Production and Technologies e Service, con particolare riguardo ai settori ingegneria post vendita, ingegneria impiantistica, ingegneria dei componenti, project engineering, qualità di prodotto e coordinamento di progetti. Il progetto si colloca all interno della sperimentazione, prevista dalla Legge Biagi ed avviata dalla Regione Liguria, per la definizione di percorsi di formazione post universitaria attraverso la forma dell apprendistato c.d. alta via. Il complesso percorso di formazione e valutazione potrà quindi essere preso a modello per la formazione della figura professionale di riferimento a livello regionale ed eventualmente nazionale. Gli apprendisti parteciperanno ad un totale di 1500 ore di formazione nel corso di 12 mesi, suddivise fra attività d aula, affiancamento on the job, formazione a distanza e sviluppo di un project work. Le docenze saranno curate da professori universitari, professionisti esperti ed in alto numero dipendenti di Ansaldo Energia. L iniziativa si colloca nel contesto delle azioni dirette all innalzamento del mix professionale delle risorse, High level professional training at Ansaldo Energia On April 18 at Villa Cattaneo Dell Olmo, Ansaldo Energia CEO Giuseppe Zampini launched an experimental project to offer specialist apprenticeship courses conducted by the company and Perform, the University of Genova training unit, on a joint basis with the university engineering department. Attending the ceremony were Massimilano Costa, Vice President of the Region of Liguria, Piermaria Ferrando, President of Perform, Paola Girdinio, President of Electrical Engineering Studies at the University of Genoa, and Francesco Mantovani, Finmeccanica Training and Knowledge Management Systems Manager. The course will involve the recruitment of 20 engineering and physics graduates with two-year apprenticeship contracts. During their first year, the apprentices will attend the University Master s course on "The Planning and Management of Power Generation Plants". The young graduates will work 15

18 attraverso mirati inserimenti di personale di media ed elevata scolarità o di eccellente livello professionale, che possano far proprie le competenze presenti in larga misura all interno dell azienda, portando nuove conoscenze o nuove modalità di lavoro laddove necessario. Attività dirette alla formazione, motivazione, sviluppo e valutazione delle risorse sono il necessario complemento agli inserimenti. In tale ottica la sperimentazione sull apprendistato alta via, prima all interno di Finmeccanica ed appoggiata dalla Corporate, rappresenta un occasione di graduale e completa formazione di figure professionali specifiche a partire dalle competenze di base possedute da neolaureati in discipline di ingegneria ed in fisica. L alto numero di ore di formazione previste nel percorso degli apprendisti permette infatti di approfondire nozioni più spiccatamente accademiche calandole nella realtà aziendale e confrontandole con le problematiche industriali e di produzione che una Società manifatturiera si trova ad affrontare. Un percorso formativo definito e formalizzato offre inoltre alle risorse la possibilità di dedicarsi all apprendimento con maggiore regolarità di quanto non possa avvenire attraverso le consuete modalità di inserimento in cui l esigenza di rispondere ad immediate necessità operative privilegia spesso gli aspetti dell imparare facendo piuttosto che quelli di una formazione strutturata. L iniziativa ha ottenuto ampia adesione da parte dei laureati, che hanno partecipato alla selezione in più di 450 provenienti da tutta Italia, a dimostrazione dell interesse suscitato da un inserimento lavorativo in Ansaldo Energia e dalla possibilità di un percorso di formazione e lavoro che più di altri coniuga insegnamento teorico e tradizionale ed esperienza concreta all interno dell azienda. in the Production & Technologies and Service Units, with a special focus on after-sales engineering, systems engineering, component engineering, project engineering, product quality and project coordination. This post graduate training scheme, launched by the Region of Liguria in the framework of the Biagi Law, represents a complex training and assessment project which can be used as a model for the future training of key professionals at regional and even national level. The apprentices will receive a total 1,500 hours of training annually, including classroom work, on-thejob training, e-learning and project work. Teaching will be provided by university professors and professional experts, with a significant contribution from numerous Ansaldo Energy employees. This initiative is one of a series addressed to improving the professional mix of resources, by recruiting staff with average to high levels of education or excellent professional skills, able to assimilate the competences cultivated by the company, as well as to introduce new know-how or work methods where necessary. These new recruits need support in terms of their training, motivation, development and evaluation. From this point of view the professional apprenticeship experiment, first launched in Finmeccanica, provides an opportunity to train specific professional roles gradually and comprehensively, building on the basic skills possessed by new engineering and physics graduates. The significant training component in the apprenticeship course will make it possible to examine academic issues in greater depth and in the framework of the company's business activities, providing hands-on experience of the industrial and production issues faced by a manufacturing company. A formally defined training course allows time to be devoted to learning in a more regular manner than is possible with the usual hiring methods, where the need to solve immediate operating requirements often favours "learning by doing" rather than structured training. There has been an enthusiastic response from graduates, with more than 450 from all over Italy taking part in the selection process, demonstrating their interest in working for Ansaldo Energia and the possibility of a training course and job that do more to link theoretical and traditional teaching with real life experience inside the company. 16

19 Power Generation news Ricerca come strumento per ricostruire i processi decisionali Dal primo gennaio Clara Poletti ricopre la carica di direttore dello Iefe, Istituto di Economia delle Fonti di Energia. L abbiamo incontrata per qualche valutazione sul rapporto tra ricerca e imprese e qualche considerazione di scenario. Dottoressa Poletti, i mercati dell energia si stanno nel nostro paese trasformando con una certa celerità, pur con qualche nodo importante ancora da sciogliere e una serie di contraddizioni irrisolte. Come valuta il momento? Criticità è vero ne esistono, ma molti passi avanti sono stati fatti; siamo ancora in una fase di transizione e per natura si tratta di un processo lungo; ma senza dubbio siamo entrati in un mondo diverso. È partita la Borsa e si è organizzato un mercato sul fronte elettrico; allo stesso modo si sta lavorando sul gas e sono aumentati in modo significativo produttori e trader. La trasformazione da sistemi amministrati a sistemi di mercato è delicata, perché gli operatori non possono più godere di protezioni e monopoli e al tempo stesso si agisce all interno di contesto libera- Research as a tool to re-engineer decision-making processes In January Clara Poletti was appointed Director of IEFE, Istituto di Economia delle Fonti di Energia (Institute of Energy Source Economics). We met to discuss her assessment of the relationship between research and business and to learn about her thoughts on the situation. Dr. Poletti, the energy markets in our country are evolving rapidly, despite there being some important knots to unravel and a series of unresolved contradictions. What are your views on the current situation? While it is true that there are still some critical issues, we have nevertheless made a great deal of progress. We are still in the transition phase of what will inevitably be a long process, but there is no doubt that there has been a sea change. The power exchange is now a reality and an electricity marketplace has been created. The next focus is the gas segment, with a significant increase reported in the number of producers and traders. The 17

20 lizzato non ancora perfettamente funzionante. Le aziende vivono questa situazione, contraddistinta anche da un certo grado di incertezza regolatoria, con la consapevolezza dover fare i conti con un sistema che mostra sia rischi che opportunità; un sistema dinamico a cui ora bisogna però dare rapidamente contorni precisi proprio in termini di regole con cui giocare. Restare a metà del percorso di liberalizzazione può essere molto costoso sia per le imprese che per i consumatori. Lei ha operato per anni all interno dell Autorità per l energia e il gas; come valuta il rapporto tra questa istituzione e i provvedimenti governativi in tema di energia. Da un punto di vista delle istituzioni, il principio è quello di riuscire a guidare il cambiamento in maniera non troppo invasiva. Un obiettivo non facile perché si confronta con i meccanismi che determinano la trasparenza delle informazioni e va a incidere sulla solidità delle regole che determinano i rapporti economici; tutti fattori che necessitano di tempo per uno sviluppo equilibrato e al tempo stesso di una nuova consapevolezza da parte sia di chi offre i servizi che del cliente che ne usufruisce. Bisogna creare un abitudine a stare sul mercato, e se si tratta di comparti come quello elettrico e del gas, le soglie culturali da superare sono molteplici. Nei servizi pubblici la domanda è spesso passiva, e l idea che il cliente assuma un ruolo attivo grazie a scelte potenzialmente in grado di creargli sia vantaggi che rischi, richiede un certo lasso di tempo d attuazione e consolidamento. Si sta creando da parte delle aziende energetiche un abitudine a comunicare, a divulgare, per instaurare un rapporto nuovo con i clienti. L apertura dell elettrico al residenziale, fissata per il primo di luglio, darà una spinta a tutto il processo. Operatori, trader, fornitori si sono attrezzati per essere pronti a competere; l apertura è stata graduale, i players si sono allenati con la fornitura ai grandi clienti e alle PMI, e tra qualche settimana avranno a che fare con un target domestico molto segmentato, che presenta livelli di comprensione e necessità di tutela differenti. Il linguaggio della comunicazione dovrà necessariamente cambiare. Si sta aprendo il dibattito sul dual fuel, sui reali vantaggi economici per i clienti e sulle efficienze in termini di gestione che potrebbe dare alle aziende. Si creeranno nuovi rapporti di fiducia tra le parti, oggi tutte da verificare. Nei paesi in cui i mercati residenziali si sono aperti i transformation from managed to market systems is a delicate one, because operators can no longer count on protection or a monopoly presence, as well as being required to work in a deregulated market that is still not yet fully operational. Companies are experiencing this situation, which is also affected by a certain degree of regulatory uncertainty, fully aware that the system offers both risks and opportunities. It is a dynamic system which needs the rules of the game to be established quickly. Remaining stuck halfway through deregulation could be very costly for both businesses and consumers. You worked for the Energy and Gas Authority for years. How do you view the relationship between this institution and government energy policy? From an institutional point of view, the goal is to drive change without being too intrusive, a difficult objective when you are dealing with mechanisms that underpin the transparency of information and affect the solidity of the rules on which business relationships are based. These are all factors which require both time to achieve balanced development and a new awareness on the part of both providers and consumers of services. Electricity and gas operators must become accustomed to working in the marketplace, a process hampered by many different cultural impediments. Where public services are concerned, demand is often passive, and the idea that customers can play an active role, with both potential benefits and risks, takes time to consolidate. Power companies are learning how to communicate to build a new relationship with customers. The deregulation of the residential energy market in July will give a boost to the process as a whole. Operators, traders and suppliers are all equipped and ready to compete. The process has been gradual and the players have had time to learn the ropes by supplying large companies and SMEs, but in a few weeks they will have to deal with a highly segmented residential target featuring different levels of comprehension and requiring different kinds of protection. The language of communication must, necessarily, change. At the same time debate is 18

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY

TODAY MORE PRESENT IN GERMANY TODAY MORE PRESENT IN GERMANY Traditionally strong in offering high technology and reliability products, Duplomatic is a player with the right characteristics to achieve success in highly competitive markets,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011 Ricoh Process Efficiency Index Giugno 11 Ricerca condotta in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Paesi Scandinavi (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Spagna, Svizzera e Regno Unito Una

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA

Maggior Supporto. Enel Produzione SpA Enel Produzione SpA Concorso nazionale Le buone pratiche sulla manutnzione sicura Campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri 2010-2011 Napoli, 27 Ottobre 2011 Villa Colonna Bandini Stefano Di Pietro Responsabile

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli