Local Workshop Hotel Europalace - Monfalcone, martedì 2 settembre 2014 AGENDA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Local Workshop Hotel Europalace - Monfalcone, martedì 2 settembre 2014 AGENDA"

Transcript

1 Local Workshop Hotel Europalace - Monfalcone, martedì 2 settembre 2014 AGENDA 9.30 Saluti istituzionali ed introduzione ai lavori Efficientamento energetico industriale: impianto di co/trigenerazione nel settore industriale Mario Gargano, CPL Concordia I Certificati Bianchi come strumento per il raggiungimento degli obiettivi di risparmio energetico Coffee break Andrea Grava, Martina Costini, ESCoEng Team &PartnersSpA La tecnologia a tetto verde e i suoi impieghi in ottica di efficientamento energetico e di sostenibilità ambientale Davide Rigonat, Irene La Rosa, Studio 3 In L efficienza energetica nella manifattura: l'azione pilota del progetto CEEM -Central Environmental and Energy Management as a Kit for Survival Pranzo Fabio Romano, Friuli Innovazione

2 I DOCENTI Mario Gargano Sales Area Nord-Est Fonti Rinnovabili CPL Concordia, 35 anni per CPL Concordia, è responsabile commerciale fonti rinnovabili area nord/est. Ricopre questo ruolo da 4 anni, si occupa prevalentemente di co/trigenerazione industriale e cogenerazione da biogas. Andrea Grava - responsabile di ESCoEng Team &Partners spa, ingegnere meccanico, è consulente nel settore dell'energy Management ed è tra i primi in Italia ad aver conseguito la certificazione di Esperto in Gestione dell Energia (EGE) secondo UNI CEI per il settore industriale; ha esperienza pluriennale nella progettazione e implementazione di Sistemi di Gestione Energia UNI CEI EN ISO 50001, nell esecuzione di diagnosi e audits energetici nel settore civile e industriale, nella redazione di certificazioni energetiche degli edifici, nella richiesta e gestione di Titoli di Efficienza energetica (TEE-Certificati Bianchi), nella gestione delle incentivazioni relative all efficienza energetica. Martina Costini - segreteria tecnica di ESCoEng Team &Partners spa, dopo la laurea specialistica in scienze economiche economia dello sviluppo sostenibile, ha conseguito due master, in Energy Management e in esperto nella gestione degli enti locali. Ha un esperienza pluriennale nel settore pubblico come vice segretario, referente per i progetti comunitari e per la promozione delle energie rinnovabili e delle iniziative di efficienza energetica; si occupa della gestione dei Titoli di Efficienza energetica (TEE-Certificati Bianchi), fornendo anche un supporto amministrativo nelle pratiche per il reperimento di finanziamenti. Lo STUDIO 3in si occupa principalmente di progettazione architettonica, urbanistica e ambientale. I titolari dello Studio 3 in sono l arch. Irene La Rosa e l ing. Davide Rigonat. Entrambi, nel corso della loro esperienza professionale, hanno affrontato tematiche legate all edilizia residenziale, commerciale, produttiva, direzionale, ricettiva e paesaggistico/ambientale. In particolare, lo Studio 3in si è specializzato nell utilizzo e promozione di materiali bio-compatibili; intensa è stata l attività di promozione e formazione a livello comunale in merito alla progettazione di coperture a verde pensile sottolineandone sia i vantaggi ambientali che economici e tecnico-costruttivi. Fabio Romano Friuli Innovazione, capofila del progetto Central Environmental and Energy Management as a Kit for Survival. CEEM mira ad aumentare la responsabilità ambientale e migliorare la performance verde delle aziende manifatturiere nell area programma fornendo loro strumenti, analisi di confronto e supporto operativo, volti alla riduzione dei consumi energetici nel processo produttivo. Il progetto è finanziato dal programma operativo CENTRAL EUROPE. Per info:

3 Formazione Tecnica Sala del Consiglio Comunale - Gorizia, mercoledì 3 settembre 2014 AGENDA 9:00 Introduzione ai lavori 9: 15 Le pompe di calore con prelievo geotermico Michele D'Aronco, APE FVG 10:15 Tecnologia a led Massimiliano Zampieri, APE FVG 10: Coffee break 11:30 Gestione intelligente delle strutture Energy management nella pubblica amministrazione Roberto Bonanni, APE FVG 12:30 Dibattito e chiusura dei lavori Destinatari: Funzionari comunali, Tecnici del settore

4 Local Workshop Sala del Consiglio Comunale - Gorizia, giovedì 4 settembre 2014 AGENDA 9.00 Introduzione ai lavori 9.15 Partnership Pubblico Private: dalla teoria alla pratica Velia Maria Leone, Studio Legale - Leone & Associati Coffee break Il sole in comune: la comunità solare di Casalecchio di Reno Leonardo Setti, Università degli Studi di Bologna Dibattito e chisura dei lavori Pranzo Destinatari: Funzionari di enti ed istituzioni, associazioni di categoria, ordini degli architetti e degli ingegnieri Traduzione simultanea ITA-SLO

5 Leonardo Setti è professore aggregato dell Università di Bologna in Biocombustibili ed Energie Rinnovabili per la Facoltà di Chimica Industriale. Svolge la sua attività di ricerca nell ambito della valorizzazione chimica degli biomasse di scarto agro-alimentari e del recupero di energia da fonti rinnovabili, quali quella solare e biomasse agricole, attraverso dispositivi politronici e biopolitronici. Nell ambito della valorizzazione chimica, il gruppo di ricerca ha messo a punto diverse tecniche industriali per il recupero e la valorizzazione di frazioni chimiche ad alto valore aggiunto da biomasse di scarto agroalimentari per lo sviluppo di nuovi ingrediente nutraceutici e cosmetici. Dal 2002 coordina il progetto SOLAR FILM per la realizzazione di nuovi moduli fotovoltaici plastici. Ha promosso ed è Presidente dell associazione culturale Luce&Vitaenergia nel 2006 per la promozione di programmi di cooperazione internazionale finalizzati alla realizzazione di impianti fotovoltaici in villaggi rurali africani. Il gruppo di ricerca da lui coordinato si è anche specializzato nello sviluppo di sistemi di gestione integrata dell energia che consistono in modelli per la messa in atto di strategie per la realizzazione di piani energetici territoriali a livello locale al fine di programmare percorsi sostenibili per la copertura dei fabbisogni energetici. Leonardo Setti è responsabile scientifico di Piani d Azione Locali per 51 Comuni della Regione Emilia-Romagna. Questi piani sono basati su Programmi di Miglioramento Energetico che prevedono azioni sia di riduzione dell intensità energetica che di incremento degli indici di auto-sufficienza energetica in tutti i settori (amministrazione pubblica, residenziale, terziario, industriale e trasporti) oltre che alla quantificazione delle emissioni e della loro riduzione secondo l approccio riportato nei protocolli che governano il Patto dei Sindaci. Velia M. Leone è il socio fondatore dello studio legale Leone & Associati, con sede a Roma. Avvocato esperto in diritto comunitario, diritto della concorrenza, appalti e concessioni, project financing, partenariato pubblico-privato (PPP) e regulatory law, con particolare enfasi sui settori dei servizi pubblici, dei trasporti e della pianificazione territoriale, anche nell ambito dell uso dei fondi strutturali europei. Ha lavorato a Bruxelles per oltre un decennio come resident partner di uno studio legale inglese, prestando consulenza legale a diversi Governi tra cui quello inglese, in materia di PFI (Private Finance Initiative), oltre ad importanti gruppi industriali. Tornata in Italia, è stata responsabile dell ufficio legale dell Unità Tecnica di Finanza di Progetto, presso il Ministero del Tesoro. È uno dei maggiori esperti in materia di appalti pubblici, con particolare enfasi in relazione a schemi di PPP, basati su contratti di concessione. Nel settore del PPP, ha partecipato a una serie di gruppi di lavoro specializzati, sotto l egida della Commissione UE, l OCSE, le Nazioni Unite, la Banca Mondiale e le associazioni di settore. È stata Segretario Generale del gruppo di lavoro dell UNICE in materia di appalti pubblici. Ha una significativa esperienza in materia di project financing, segnatamente per quanto riguarda la costituzione, il finanziamento e la regolamentazione delle questioni contrattuali e regolatorie incluse le tariffe di progetti infrastrutturali nei settori: trasporti, ospedaliero, portuale, autostradale, servizi pubblici, beni culturali, efficientamento energetico, etc.

6 Ha una pregressa esperienza nello svolgimento di servizi di assistenza legale nell attivazione e gestione di programmi cofinanziati dalla UE o dalla Banca europea per gli investimenti (BEI), sia in favore di Amministrazioni Centrali, Regionali e/o Locali, sia per Enti privati, con particolare riguardo alla redazione di contratti di prestazione energetica (EPC - Energy Performance Contracts) e O&M (Operation & Maintenance) con Finanziamento Tramite Terzi (Third Party Financing - TPF), nonché nell utilizzo di Energy Service Company (ESCo) per la riqualificazione energetica di edifici pubblici, anche in riferimento ai parametri della Guida EPEC sull efficienza energetica e al Fondo europeo per l efficienza energetica. Ha un ampia esperienza nell attività di docenza in materia di appalti, PPP, diritto comunitario e regulatory law. Collabora con istituzioni e associazioni per la predisposizione di ricerche ed analisi in specifici settori del diritto, relativi ad argomenti di particolare attualità e interesse. Partecipa a numerose conferenze e seminari organizzati da primarie istituzioni italiane - tra le altre, AVCP, AGCM, Università Bocconi di Milano - di cui è membro dell external faculty della SDA -, Università LUISS di Roma, Università Tor Vergata di Roma, Università di Trento-Osservatorio sugli appalti, Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze del Ministero dell Economia, Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.A. (Invitalia), Paradigma S.r.l., Optime S.r.l., IGI, FormezPA - ed estere - tra le altre: EIPA-European Institute of Public Administration, UNECE-United Nations Economic Commission for Europe, Accademia di Trier, ecc. - e vanta numerose pubblicazioni in riviste di settore.

7 Local Workshop Fondazione Villa Russiz giovedi 4 settembre 2014 AGENDA Saluti ed introduzione ai lavori della giornata Valorizzazione dei residui nel settore vitivinicolo e agricoltura: casi studio virtuosi Massimo Negrin, Referente tecnico Gr. Produttori Professionali Biomasse,AIEL- Associazione Italiana Energie Agroforestali I sarmenti: da costo a risorsa Bruno Tolfo, Presidente Cooperativa Coal Treviso Impianto a biomassa di Farra d Isonzo con annessa rete di teleriscaldamento Paolo Zucchiatti tecnico comunale di Farra d Isonzo Renzo Luisa Vice sindaco Comune di Farra d isonzo Presentazione dell Azione Pilota nell ambito del progetto REMIDA Alessio Verrone, Ne Nomisma Energia, Bologna Giancamillo Marino, Ne Nomisma Energia, Bologna Dibattito e chiusura dei lavori Brindisi finale NB: per partecipare all incontro è richiesta conferma all indirizzo entro il Destinatari: aziende agricole, cooperative, funzionari di enti ed istituzioni, associazioni di categoria, ordini degli architetti e degli ingegnieri

8 I RELATORI AIEL Associazione Italiana Energie Agroforestali é un associazione nazionale no-profit, fondata nel 2001 che ha come fine la promozione e la diffusione delle fonti energetiche rinnovabili di origine agricola e forestale e lo sviluppo del loro utilizzo per fini civili ed industriali. L associazione si prefigge di diffondere la conoscenza delle più moderne tecnologie per la coltivazione, raccolta, lavorazione e trasformazione delle colture agricole e forestali da destinare alla produzione di energia, comprese le più efficienti tecnologie per la produzione e distribuzione di energia ottenuta dalle biomasse di origine agro- forestale. COAL società Cooperativa Agricola Livenza è stata costituita nel 1976 e negli ultimi 10 anni si è impegnata per l energia alternativa ricavata dai sottosuoli agrii colderivanti dalle attività agricole dei propri soci. Considerando che la maggior produzione agricola è rappresentata dal vigneto, subito la cooperativa si è occupata dell utilizzo delle potature ai fini calorici. Per questa iniziativa la cooperativa ha partecipato alla costituzione della società Agrivitenergy che conta 50 soci fondatori. La nuova società Agrivitenergy ha, subito, dato corso ad un progetto europeo tramite la costruzione di una piattaforma, costituita da un capannone, un cippatore e due caldaie, per la vendita di calore alla cooperativa per l attività di essicazione e riscaldamento interno. Altre istallazioni di caldaie saranno eseguite nel comprensorio Opitergino- Mottense per il riscaldamento di capannoni e strutture pubbliche. NE Nomisma Energia è una società indipendente di ricerca in campo energetico e ambientale, il cui obiettivo è capire e anticipare le dinamiche di fondo dei mercati e dell'industria, assistendo i propri clienti nella definizione delle loro strategie. Presidia tutte le tematiche relative ai mercati delle fonti dell energia e dell ambiente, dai mercati dei combustibili fossili alle fonti energetiche rinnovabili, dalla regolazione industriale allo sviluppo di nuove tecnologie, dalle politiche internazionali alla pianificazione territoriale. Grazie alla sua indipendenza e terzietà, NE Nomisma Energia offre consulenza tecnica nella valutazione della fattibilità e della sostenibilità economico/finanziaria di iniziative imprenditoriali sviluppate nei settori del gas, della generazione elettrica, delle energie rinnovabili, dell efficienza energetica e dei rifiuti, operando in stretta sinergia con tutti gli attori del settore (istituti finanziari, fondi di private equity, EPC e O&M Contractor, enti pubblici, gestori di reti, ecc.).

9 Evento conclusivo Palazzo Attems Gorizia, venerdì 5 settembre 2014 AGENDA 9.00 Welcome coffee e registrazione dei partecipanti 9.30 Saluti istituzionali Assessorato all'ambiente ed energia, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Mara Černic, Vice Presidente, Provincia di Gorizia Enrico Bertossi, Presidente Informest Roberto Sartori, Vice Sindaco, Comune di Gorizia 9.50 La strategia regionale per l efficientamento energetico Sebastiano Cacciaguerra, Direzione centrale ambiente ed energia, Servizio Energia, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia Il Partenariato pubblico-privato: normative, punti di forza e di debolezza Velia M. Leone, Studio legale Leone&Associati, Roma Istituzioni e cittadini assieme per produrre e consumare energia Leonardo Setti, Università di Bologna Sistemi gestionali e forme di supporto per le Aree produttive ecologicamente attrezzate Simona Tondelli, Università di Bologna REMIDA e MER: le sfide dei territori Conclusioni Lunch buffet CETA, Ne Nomisma, ISIG, GOLEA Modera: ing. Flavio Gabrielcig, Direzione Sviluppo territoriale e ambiente, Provincia di Gorizia Traduzione simultanea ITA-SLO

10 I RELATORI Velia M. Leone è il socio fondatore dello studio legale Leone & Associati, con sede a Roma. Avvocato esperto in diritto comunitario, diritto della concorrenza, appalti e concessioni, project financing, partenariato pubblico-privato (PPP) e regulatory law, con particolare enfasi sui settori dei servizi pubblici, dei trasporti e della pianificazione territoriale, anche nell ambito dell uso dei fondi strutturali europei. Ha lavorato a Bruxelles per oltre un decennio come resident partner di uno studio legale inglese, prestando consulenza legale a diversi Governi tra cui quello inglese, in materia di PFI (Private Finance Initiative), oltre ad importanti gruppi industriali. Tornata in Italia, è stata responsabile dell ufficio legale dell Unità Tecnica di Finanza di Progetto, presso il Ministero del Tesoro. È uno dei maggiori esperti in materia di appalti pubblici, con particolare enfasi in relazione a schemi di PPP, basati su contratti di concessione. Nel settore del PPP, ha partecipato a una serie di gruppi di lavoro specializzati, sotto l egida della Commissione UE, l OCSE, le Nazioni Unite, la Banca Mondiale e le associazioni di settore. È stata Segretario Generale del gruppo di lavoro dell UNICE in materia di appalti pubblici. Ha una significativa esperienza in materia di project financing, segnatamente per quanto riguarda la costituzione, il finanziamento e la regolamentazione delle questioni contrattuali e regolatorie incluse le tariffe di progetti infrastrutturali nei settori: trasporti, ospedaliero, portuale, autostradale, servizi pubblici, beni culturali, efficientamento energetico, etc. Ha una pregressa esperienza nello svolgimento di servizi di assistenza legale nell attivazione e gestione di programmi cofinanziati dalla UE o dalla Banca europea per gli investimenti (BEI), sia in favore di Amministrazioni Centrali, Regionali e/o Locali, sia per Enti privati, con particolare riguardo alla redazione di contratti di prestazione energetica (EPC - Energy Performance Contracts) e O&M (Operation & Maintenance) con Finanziamento Tramite Terzi (Third Party Financing - TPF), nonché nell utilizzo di Energy Service Company (ESCo) per la riqualificazione energetica di edifici pubblici, anche in riferimento ai parametri della Guida EPEC sull efficienza energetica e al Fondo europeo per l efficienza energetica. Ha un ampia esperienza nell attività di docenza in materia di appalti, PPP, diritto comunitario e regulatory law. Collabora con istituzioni e associazioni per la predisposizione di ricerche ed analisi in specifici settori del diritto, relativi ad argomenti di particolare attualità e interesse. Partecipa a numerose conferenze e seminari organizzati da primarie istituzioni italiane - tra le altre, AVCP, AGCM, Università Bocconi di Milano - di cui è membro dell external faculty della SDA -, Università LUISS di Roma, Università Tor Vergata di Roma, Università di Trento-Osservatorio sugli appalti, Scuola Superiore dell Economia e delle Finanze del Ministero dell Economia, Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo di impresa S.p.A. (Invitalia), Paradigma S.r.l., Optime S.r.l., IGI, FormezPA - ed estere - tra le altre: EIPA- European Institute of Public Administration, UNECE-United Nations Economic Commission for Europe, Accademia di Trier, ecc. - e vanta numerose pubblicazioni in riviste di settore.

11 Leonardo Setti è professore aggregato dell Università di Bologna in Biocombustibili ed Energie Rinnovabili per la Facoltà di Chimica Industriale. Svolge la sua attività di ricerca nell ambito della valorizzazione chimica degli biomasse di scarto agro-alimentari e del recupero di energia da fonti rinnovabili, quali quella solare e biomasse agricole, attraverso dispositivi politronici e biopolitronici. Nell ambito della valorizzazione chimica, il gruppo di ricerca ha messo a punto diverse tecniche industriali per il recupero e la valorizzazione di frazioni chimiche ad alto valore aggiunto da biomasse di scarto agroalimentari per lo sviluppo di nuovi ingrediente nutraceutici e cosmetici. Dal 2002 coordina il progetto SOLAR FILM per la realizzazione di nuovi moduli fotovoltaici plastici. Ha promosso ed è Presidente dell associazione culturale Luce&Vitaenergia nel 2006 per la promozione di programmi di cooperazione internazionale finalizzati alla realizzazione di impianti fotovoltaici in villaggi rurali africani. Il gruppo di ricerca da lui coordinato si è anche specializzato nello sviluppo di sistemi di gestione integrata dell energia che consistono in modelli per la messa in atto di strategie per la realizzazione di piani energetici territoriali a livello locale al fine di programmare percorsi sostenibili per la copertura dei fabbisogni energetici. Leonardo Setti è responsabile scientifico di Piani d Azione Locali per 51 Comuni della Regione Emilia-Romagna di cui 33 in Provincia di Bologna 9 della Provincia di Ravenna 9 della Provincia di Parma. Questi piani sono basati su Programmi di Miglioramento Energetico che prevedono azioni sia di riduzione dell intensità energetica che di incremento degli indici di auto-sufficienza energetica in tutti i settori (amministrazione pubblica, residenziale, terziario, industriale e trasporti) oltre che alla quantificazione delle emissioni e della loro riduzione secondo l approccio riportato nei protocolli che governano il Patto dei Sindaci. Simona Tondelli, ingegnere, è ricercatore e professore aggregato di Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso la Scuola di Ingegneria e Architettura dell Alma Mater Studiorum Università di Bologna. E docente di Tecnica Urbanistica e Direttore del Master di secondo livello Il progetto sostenibile: recupero edilizio e rigenerazione urbana. E responsabile di progetti europei e di numerose convenzioni di ricerca, nonché consulente per enti pubblici sui temi dei metodi e le tecniche a supporto della pianificazione urbana e territoriale, con particolare riferimento all integrazione degli obiettivi di sostenibilità all interno degli strumenti di governo del territorio e della valutazione di sostenibilità degli usi e delle trasformazioni da essi indotte. E autrice e coautrice di oltre 80 pubblicazioni. NE Nomisma Energia è una società indipendente di ricerca in campo energetico e ambientale, il cui obiettivo è capire e anticipare le dinamiche di fondo dei mercati e dell'industria, assistendo i propri clienti nella definizione delle loro strategie. Presidia tutte le tematiche relative ai mercati delle fonti dell energia e dell ambiente, dai mercati dei combustibili fossili alle fonti energetiche rinnovabili, dalla regolazione industriale allo sviluppo di nuove tecnologie, dalle politiche internazionali alla pianificazione territoriale. Grazie alla sua indipendenza e terzietà, NE Nomisma Energia offre consulenza tecnica nella valutazione della fattibilità e della sostenibilità economico/finanziaria di iniziative imprenditoriali sviluppate nei settori del gas, della generazione elettrica, delle energie rinnovabili, dell efficienza energetica e dei rifiuti, operando in stretta sinergia con tutti gli attori del settore (istituti finanziari, fondi di private equity, EPC e O&M Contractor, enti pubblici, gestori di reti, ecc.).

12 L Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia (ISIG) è un istituto di ricerca indipendente, con status di consulente speciale del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC). Fondato nel 1968, a Gorizia, città sul confine di due Europe allora divise, ISIG diventò un centro internazionale di eccellenza per la ricerca ed un laboratorio originale per l elaborazione di risposte alle esigenze della società locale, nazionale ed internazionale contribuendo così allo sviluppo scientifico di metodologie e teorie nuove. Fin dalla sua fondazione, ISIG conduce la sua attività per il settore privato e per agenzie pubbliche nazionali ed internazionali quali: la regione Friuli Venezia Giulia, la Provincia ed il Comune di Gorizia, vari Ministeri italiani, la Commissione Europea, il Consiglio d Europa e l ONU (ECOSOC). ISIG è un istituto radicato nel contesto regionale ma altrettanto dinamicamente volto ed inserito nel quadro internazionale ed è riconosciuto quale centro di eccellenza nello studio delle relazioni internazionali e della cooperazione transfrontaliera, delle relazioni etniche e delle minoranze, della pace e della risoluzione dei conflitti, della società e delle politiche sociali, dell economia e dello sviluppo locale, della democrazia e della società civile, del futuro e delle tecniche di previsione, del territorio e della gestione del rischio ambientale. ISIG ha sviluppato metodi di ricerca e modelli interpretativi innovativi volti all elaborazione di strategie di attuazione delle politiche efficaci e legate al contesto locale nel quale vogliono operare. L attenzione è posta soprattutto all inclusione degli attori locali nell elaborazione di politiche di sviluppo e promozione del territorio e nell identificazione condivisa di strumenti e incentivi economici, sociali, giuridici per l attivazione di tali politiche. Attraverso l ampia gamma degli approcci partecipativi, ISIG realizza l integrazione degli stakeholders nella pianificazione del territorio in sistemi insediativi sostenibili, partendo dall analisi e dal confronto mediato su variabili sociali, sulla funzione integrativa della simbolica degli spazi, sulla proiezione al futuro e sugli interventi necessari per svilupparlo. Nell ambito del progetto REMIDA, ISIG si occupa della realizzazione di percorsi partecipativi e di sensibilizzazione volti al coinvolgimento degli stakeholder nell elaborazione di strategie e azioni volte all efficienza e alla sostenibilità energetica. GOLEA - Agenzia locale per l'energia della Goriška è stata fondata nell'ambito della partecipazione al programma "Intelligent Energy Europe", il 23 febbraio 2006 con Delibera di costituzione dell'ente, adottata dal Consiglio della Città Comune di Nova Gorica. Delle sette agenzie operanti in Slovenia (LEA Pomurje, GOLEA, LEA Spodnje Podravje, KSSENA, LEA Podravje, LEA Dolenjska e LEA Gorenjska) GOLEA è stata la seconda a essere fondata. Le agenzie hanno creato il Consorzio nazionale delle agenzie per l'energia (Consorzio LEAS) per favorire la cooperazione, assumere un ruolo attivo nelle iniziative nazionali e internazionali e perseguire obiettivi congiunti a livello locale. GOLEA Nova Gorica è stata costituita con i seguenti obiettivi: svolgimento di attività di sviluppo, ricerca, educazione, promozione e consulenza, attività strumentali a promuovere un miglioramento continua dell'efficienza energetica, l'introduzione dell'utilizzo di risorse rinnovabili nella regione Goriška per massimizzare l'autosufficienza energetica e contribuire a migliorare il benessere degli abitanti della regione; rafforzamento degli atteggiamenti positivi e coinvolgimento crescente degli abitanti e delle istituzioni verso un uso sostenibile delle risorse energetiche con un accento particolare sulle fonti rinnovabili; integrazione e messa in rete degli esperti e delle istituzioni operanti nel campo della ricerca, sviluppo, scienza, educazione e

13 supporto alle ricerche e allo sviluppo, nuove tecnologie e procedure nei settori di rilievo e nel campo dell'uso sostenibile delle risorse energetiche; preparazione e svolgimento di programmi di ricerca, sviluppo e educazione necessari a stimolare lo sviluppo sostenibile del settore energia e trattarne gli aspetti sociali, economici, tecnologici, scientifici e culturali, incluse le attività di editoria a scopi scientifici e educativi; implementazione pratica delle conoscenze, esperienze e tecnologie acquisite e sviluppo delle attività innovatrici; conservazione e protezione degli habitat e del patrimonio naturalistico, perseguimento dello sviluppo e della sostenibilità di ogni tipo di risorse, incluse le risorse umane, naturali, energetiche e culturali e la conseguente conservazione delle stesse nonché la razionalizzazione del loro utilizzo sul territorio locale. Le attività principali di Golea sono le seguenti: preparazione di piani energetici comunali; redazione di piani d'azione per l'energia sostenibile (SEAP Sustainable energy action plan) comunali e regionali; gestione dei servizi di management energetico nei comuni; svolgimento di audit energetici degli edifici; esami degli edifici in termovisione; gestione della contabilità energetica con un monitoraggio mirato dei consumi energetici; preparazione di attestati di certificazione energetica per edifici; censimento e studi sull'illuminazione pubblica; preparazione dei documenti tecnici nel campo energetico (realizzazione di impianti di riscaldamento a fonti d'energia rinnovabili, teleriscaldamento a biomassa lignea, efficientamento energetico di edifici, ecc.); preparazione della documentazione d'investimento per progetti (progetti di massima, progetti definitivi, ecc.); consulenze per l'esecuzione di bandi pubblici (preparazione dei capitolati di bando e svolgimento di tutte le attività di bando per la selezione dell'offerente); partecipazione a progetti finanziati da Fondi Europei.

Roster del GREEN TEAM. Biografia Esperti Internazionali

Roster del GREEN TEAM. Biografia Esperti Internazionali Roster del GREEN TEAM Biografia Esperti Internazionali Nome e COGNOME Lucia Coletti Giuseppe PACE (Brussels Napoli) Settore di specializzazio ne Turismo Sostenibile Trasporti sostenibili Skype lucia.coletti

Dettagli

Forme di procurement innovativo in Sanità

Forme di procurement innovativo in Sanità PERCORSO DI FORMAZIONE Forme di procurement innovativo in Sanità Una cassetta degli attrezzi a disposizione degli amministratori della sanità pubblica per avviare investimenti in innovazione tecnologica

Dettagli

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi Empowerment delle Pubbliche Amministrazioni nella gestione e nell utilizzo di Strumenti innovativi e di ingegneria finanziaria per lo sviluppo economico locale Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie,

Dettagli

Relazione illustrativa sul SEAP. (Sustainable Energy Action Plan) Piano d Azione per l Energia Sostenibile

Relazione illustrativa sul SEAP. (Sustainable Energy Action Plan) Piano d Azione per l Energia Sostenibile Relazione illustrativa sul SEAP (Sustainable Energy Action Plan) Piano d Azione per l Energia Sostenibile Il Parlamento Europeo nel dicembre 2008 ha approvato il pacchetto clima-energia volto a conseguire

Dettagli

CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA

CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA Il corso è inserito nel Catalogo dei Percorsi Professionalizzanti della provincia di Genova ed è fruibile gratuitamente, nella forma di voucher. Possono

Dettagli

Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico

Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico Le attività dell Amministrazione Provinciale nel campo Energetico La Provincia di Lucca esercita le competenze in materia energetica assegnatele dalla normativa nazionale e regionale in materia sia nel

Dettagli

Agenzia per l Energia Sostenibile Della Provincia Regionale di Palermo Soc. Cons. ar.l.

Agenzia per l Energia Sostenibile Della Provincia Regionale di Palermo Soc. Cons. ar.l. Agenzia per l Energia Sostenibile Della Provincia Regionale di Palermo Soc. Cons. ar.l. ESCO ENERGY PALERMO è una società consortile senza scopo di lucro istituita con delibera del Consiglio Provinciale

Dettagli

Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it

Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it Milano 24 novembre 2011 IL PATTO DEI SINDACI: ESPERIENZE E SOLUZIONI PRATICHE PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI DI RISPARMIO ENERGETICO E RIDUZIONE DELLE EMISSIONI Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it

Dettagli

SIRAM al servizio del progresso energetico

SIRAM al servizio del progresso energetico SIRAM al servizio del progresso energetico Il Gruppo Siram in Italia SIRAM SPA Leader in Italia nei servizi energetici e multitecnologici per il mercato Pubblico e Privato sede legale Milano 4 Unità di

Dettagli

Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA

Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA Giunta Regionale Direzione Generale Attività Produttive, Commercio, Turismo L IMPRESA NELLE APEA IL SISTEMA PRODUTTIVO DELL EMILIA EMILIA-ROMAGNA ALCUNI PUNTI DI FORZA ALCUNI PUNTI DI DEBOLEZZA ALTO LIVELLO

Dettagli

Un progetto territoriale condiviso. Giovanna Rossi Enrico Bartoletti Provincia di Livorno

Un progetto territoriale condiviso. Giovanna Rossi Enrico Bartoletti Provincia di Livorno Il Piano di Azione Congiunto per l Energia sostenibile dell Isola d Elba Un progetto territoriale condiviso Giovanna Rossi Enrico Bartoletti Provincia di Livorno LA RISPOSTA DEL JRC 2 Gli Interventi previsti

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

Indice. Prefazione 13

Indice. Prefazione 13 Indice Prefazione 13 1 Energia e sostenibilità: il ruolo chiave dell Energy 15 management 1.1 Sviluppo sostenibile e sistemi energetici 16 1.2 Il contesto delle politiche energetiche: competitività, energia

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE

PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE Allegato A alla delibera di Giunta n del. PROTOCOLLO DI INTESA PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO MICROKYOTO - IMPRESE PREMESSO CHE: Il 10 dicembre 1997, nell ambito della Convenzione Quadro sui Cambiamenti

Dettagli

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE MARCHE IL CENTRO STORICO - Verso un nuovo modello di sviluppo integrato del

Dettagli

La Provincia promuove il Patto dei sindaci Stato dell arte e Prospettive dei PAES nei comuni del territorio provinciale

La Provincia promuove il Patto dei sindaci Stato dell arte e Prospettive dei PAES nei comuni del territorio provinciale La Provincia promuove il Patto dei sindaci Stato dell arte e Prospettive dei PAES nei comuni del territorio provinciale L esperienza del PAES congiunto dell Isola d Elba 11 febbraio 2014 Roberto Bianco

Dettagli

Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6

Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6 Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6 REQUISITI MINIMI PER ACCEDERE AL PROCESSO DI QUALIFICAZIONE E PROPOSTE DI E LEARNING CONOSCENZE DI

Dettagli

Uniamo le energie generiamo efficienza

Uniamo le energie generiamo efficienza Uniamo le energie generiamo efficienza Il mondo dell efficienza energetica e le Energy Service Company (E.S.Co.) Università degli Studi di Bergamo Facoltà di Ingegneria Claudio G. Ferrari Presidente Federesco

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

Ordine degli Architetti P. P. e C. della Provincia di Bergamo

Ordine degli Architetti P. P. e C. della Provincia di Bergamo Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile CORSO DI FORMAZIONE ED AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE PER ENERGY MANAGERS ( ai sensi della Legge 10/91, art. 19) SETTORE:

Dettagli

Adria Energy. risparmiare, naturalmente

Adria Energy. risparmiare, naturalmente Adria Energy risparmiare, naturalmente Le soluzioni ottimali per ottenere energia: cogenerazione, fotovoltaico, solare termico, biomasse, geotermico, idroelettrico, eolico. Adria Energy risparmiare, naturalmente

Dettagli

certificazione indipendente LEED Leadership in Energy and Environmental Design i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e

certificazione indipendente LEED Leadership in Energy and Environmental Design i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e Protocollo d intesa tra Provincia autonoma di Bolzano e Provincia autonoma di Trento sui temi dell edilizia sostenibile, della produzione energetica da fonti rinnovabili e della mobilità sostenibile La

Dettagli

Il ruolo delle ESCo: Energy Service Company.

Il ruolo delle ESCo: Energy Service Company. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO EFFICIENZA ENERGETICA. OPPURTUNITÀ PER IMPRESE E PROFESSIONISTI. Il ruolo delle ESCo: Energy Service Company. Claudio G. Ferrari Presidente Federesco 9 GIUGNO

Dettagli

Le esperienze di una ESCO nello sviluppo di impianti di bioenergia PRESENTAZIONE AZIENDALE 23.09.2011

Le esperienze di una ESCO nello sviluppo di impianti di bioenergia PRESENTAZIONE AZIENDALE 23.09.2011 Le esperienze di una ESCO nello sviluppo di impianti di bioenergia PRESENTAZIONE AZIENDALE 23.09.2011 Offerta: consulenza - progettazione - servizi Team interdisciplinare CONSULTING Team TECNICO Pianificazione

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Partecipanti 15 Requisiti Figura professionale ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Stato di disoccupazione/inoccupazione; Età compresa tra i 21 e i 34 anni Laurea triennale e/o magistrale Esperto nel settore

Dettagli

A relazione dell'assessore Giordano: Premesso che:

A relazione dell'assessore Giordano: Premesso che: REGIONE PIEMONTE BU26 28/06/2012 Deliberazione della Giunta Regionale 11 giugno 2012, n. 18-3996 Approvazione dello schema di Protocollo d'intesa tra la Citta' di Torino, la Fondazione Torino Smart City,

Dettagli

L idea. Sostenibilità. Sostenibilità economica. ambientale. Sostenibilità. sociale

L idea. Sostenibilità. Sostenibilità economica. ambientale. Sostenibilità. sociale COMPANY PROFILE 2013 L idea Green to Green srl è una società di servizi energetici nata nel 2013 dalla volontà di 3 professionisti del settore che hanno voluto trasferire le competenze maturate in una

Dettagli

Gruppo di Lavoro Agende 21 Locali per Kyoto

Gruppo di Lavoro Agende 21 Locali per Kyoto Gruppo di Lavoro Agende 21 Locali per Kyoto Daniela Luise Padova Verifica dello stato di avanzamento delle iniziative in corso di realizzazione e programma delle attività per il 2008 Rimini, 6 giugno 2008

Dettagli

Programma Assessori di riferimento Dirigenti di riferimento Motivazione delle scelte e finalità da conseguire

Programma Assessori di riferimento Dirigenti di riferimento Motivazione delle scelte e finalità da conseguire Programma 3 - Politiche per la sostenibilità Assessori di riferimento Guerrieri Guido, Cameliani Massimo Dirigenti di riferimento Vistoli Angela Motivazione delle scelte e finalità da conseguire Da tempo

Dettagli

COMUNITÀ SOLARE LOCALE Aggiornamento: aprile 2015

COMUNITÀ SOLARE LOCALE Aggiornamento: aprile 2015 Azione 1 COMITATO PROMOTORE BOLOGNA 2021 COMUNITÀ SOLARE LOCALE Aggiornamento: aprile 2015 Descrizione del progetto Realizzazione degli obiettivi di riduzione della spesa energetica e di sviluppo della

Dettagli

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012 TORINOSMARTCITY DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY: IL PERCORSO DELLA CITTA DI TORINO ROMA - 9 Febbraio 2012 1 LE TAPPE 29 gennaio 2008 nell ambito della seconda edizione della Settimana Europea dell energia

Dettagli

Energia. RSA Provincia di Milano. Energia

Energia. RSA Provincia di Milano. Energia RSA Provincia di Milano Energia Fig. 1: consumi elettrici per ciascun settore La produzione e il consumo di energia hanno impatto dal punto di vista ambientale, soprattutto per ciò che riguarda il consumo

Dettagli

energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale

energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale L Energy Eff iciency Campus: una nuova sf ida culturale I nuovi scenari economici, industriali, sociali e ambientali che il mondo

Dettagli

Politiche locali per l energia: il Patto dei Sindaci e i Piani di Azione per l Energia Sostenibile Ing. Irene De Piccoli Infoenergia

Politiche locali per l energia: il Patto dei Sindaci e i Piani di Azione per l Energia Sostenibile Ing. Irene De Piccoli Infoenergia GUIDARE LE AMMINISTRAZIONI LOCALI OLTRE GLI OBIETTIVI DELL UE AL 2020 Politiche locali per l energia: il Patto dei Sindaci e i Piani di Azione per l Energia Sostenibile Ing. Irene De Piccoli Infoenergia

Dettagli

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica Torino, 20 Gennaio 2015 OPEN INCET Gruppo IREN al vertice del settore

Dettagli

IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE

IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE IL RUOLO DELLE ESCO NEGLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA PRESSO LE IMPRESE Dott. Ing. Andrea Papageorgiou, Direttore Generale Bryo S.p.A Giovedì 2 Ottobre 2014 AEPI Industrie Srl Imola In collaborazione

Dettagli

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale Progetti di efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione: azioni e strategie per superare gli ostacoli La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli

Dettagli

Energetiqa srl PRESENTAZIONE SOCIETARIA

Energetiqa srl PRESENTAZIONE SOCIETARIA L energia è quella risorsa di cui ogni organismo ha bisogno per vivere e per svolgere qualsiasi attività. Per muoverci, come per pensare, utilizziamo infatti l energia immagazzinata nel nostro corpo. Anche

Dettagli

La finanziabilità dei progetti di efficienza energetica. Paola Rusconi Desk Energia, Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo

La finanziabilità dei progetti di efficienza energetica. Paola Rusconi Desk Energia, Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo La finanziabilità dei progetti di efficienza energetica Paola Rusconi Desk Energia, Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo Workshop FIRE Agenda Il sostegno di Mediocredito Italiano agli investimenti

Dettagli

Provincia di Mantova. Provincia di Mantova

Provincia di Mantova. Provincia di Mantova LE POLITICHE DEL PROGRAMMA ENERGETICO PROVINCIALE PER IL RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA Giancarlo Leoni Dirigente Settore Pianificazione Territoriale, Pianificazione e Assetto del Territorio della Mantova,

Dettagli

Le strategie energetiche nelle aree urbane dell Emilia-Romagna per il 2020

Le strategie energetiche nelle aree urbane dell Emilia-Romagna per il 2020 Dipartimento di Chimica Industriale «Toso Montanari» UNIVERSITA DI BOLOGNA Le strategie energetiche nelle aree urbane dell Emilia-Romagna per il 2020 Leonardo Setti Università di Bologna CIRI ENERGIA&

Dettagli

Professore Ordinario di Macchine a fluido Università degli Studi di Ferrara

Professore Ordinario di Macchine a fluido Università degli Studi di Ferrara CORSO DI FORMAZIONE CTI IMPIEGO DELLA COGENERAZIONE PER LA CLIMATIZZAZIONE DELL EDIFICIO CON CENNI A METODOLOGIE E PROCEDURE PER L ENERGY AUDIT 7 8 MAGGIO 2008 CON IL PATROCINIO PROFILO DEI DOCENTI 1 Prof.

Dettagli

SEMINARIO III IL PIANO DI AZIONE. Lorenzo Bono Milano - 21 Settembre 2010

SEMINARIO III IL PIANO DI AZIONE. Lorenzo Bono Milano - 21 Settembre 2010 Sviluppo di capacità di gestione integrata per un azione locale efficace nella lotta ai cambiamenti climatici SEMINARIO III IL PIANO DI AZIONE Lorenzo Bono Milano - 21 Settembre 2010 Il piano di azione

Dettagli

Pianificazione Energetica e Low Carbon Economy

Pianificazione Energetica e Low Carbon Economy Pianificazione Energetica e Low Carbon Economy Palma Costi Assessore alle Attività Produttive, Piano Energetico, Economia Verde e Ricostruzione Post Sisma Bologna, 27 novembre 2015 Gli Stati Generali della

Dettagli

CRISTOFORETTI SER S.r.l. Geom. Davide Gualdi Area Manager Friuli Venezia Giulia

CRISTOFORETTI SER S.r.l. Geom. Davide Gualdi Area Manager Friuli Venezia Giulia CRISTOFORETTI SER S.r.l. Geom. Davide Gualdi Area Manager Friuli Venezia Giulia Chi siamo. Società di servizi energetici attiva dal 1996 4 sedi sul territorio (Trento, Padova, Milano, Trieste) 36 mln volume

Dettagli

D.5 Energy Manager. Controllo Utilizzazione Energia. Energy Manager TEE. Regolamenti Edilizi ESCO. Mobility Manager

D.5 Energy Manager. Controllo Utilizzazione Energia. Energy Manager TEE. Regolamenti Edilizi ESCO. Mobility Manager Controllo Utilizzazione Energia TEE Consumi Energetici Energy Manager Regolamenti Edilizi 31% 3% 31% agricoltura ESCO industria trasporti usi civili 35% Mobility Manager 1 Mobility Manager Il Mobility

Dettagli

Energia rinnovabile in Campania

Energia rinnovabile in Campania Energia rinnovabile in Campania Le principali fonti di finanziamento delle FER in Campania POR Campania L asse 3 Energia sviluppa azioni finalizzate a: sostenere e/o realizzare impianti per la produzione

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO LE CARATTERISTICHE DEL CORSO Obiettivo dei corsi è fornire opportunità di specializzazione nel campo della green economy, proprie di figure professionali nei settori dell'ingegneria, dell'architettura

Dettagli

Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile

Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile Le azioni di efficienza energetica degli edifici nel PAES Piano di Azione per l Energia Sostenibile 21 Ottobre 2015 Efficienza energetica degli edifici: il valore della casa, il valore dell ambiente con

Dettagli

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it

CEPAS srl Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: esami@cepas.it Sito internet: www.cepas.it Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA CERTIFICAZIONE degli ESPERTI IN GESTIONE DELL

Dettagli

Avv. CUOMO Nicola. Arch. QUINTAVALLE Lea. Ing. SCIANNIMANICA Bartolomeo

Avv. CUOMO Nicola. Arch. QUINTAVALLE Lea. Ing. SCIANNIMANICA Bartolomeo Sindaco Assessore all Urbanistica R.U.P. Energy Manager Coordinamento Avv. CUOMO Nicola Arch. D AURIA Alessio Arch. QUINTAVALLE Lea Arch. SCOGNAMIGLIO Antonella Ing. SCIANNIMANICA Bartolomeo Gruppo di

Dettagli

Tipologie di Servizi offerti ai Comuni beneficiari

Tipologie di Servizi offerti ai Comuni beneficiari WORKSHOP Rivolto ai Comuni beneficiari del Progetto Alterenergy Tipologie di Servizi offerti ai Comuni beneficiari I Servizi offerti ai Comuni beneficiari da professionisti che saranno selezionati dall

Dettagli

Studio Regionale sulle Agenzie per l Energia

Studio Regionale sulle Agenzie per l Energia Paving the way for self sufficient regional Energy supply based on sustainable concepts and renewable energy sources Studio Regionale sulle Agenzie per l Energia European Mobility Week www.manergyproject.eu

Dettagli

La Macchina del Clima

La Macchina del Clima Il Piano Energetico Ambientale della Provincia di Bologna Emanuele Burgin - Porretta, 18 marzo 2006 Evaporation Precipitation Sea Ice Oceans Biosphere Run-off Soil Moisture La Macchina del Clima Radiazione

Dettagli

Presentazione della Società

Presentazione della Società Presentazione della Società ESA ITALIA è una Società che opera sull'intero territorio nazionale. Grazie all esperienza ventennale maturata dai Soci in primarie Aziende nazionali ed internazionali è in

Dettagli

Patto dei sindaci: Il PAES congiunto, CTC e strumenti finanziari

Patto dei sindaci: Il PAES congiunto, CTC e strumenti finanziari Covenant of Mayors Bologna, 29 Novembre 2013 Patto dei sindaci: Il PAES congiunto, CTC e strumenti finanziari Albana Kona European Commission Joint Research Centre www.jrc.ec.europa.eu Serving society

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 2010 ns. prot 1065 F

CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 2010 ns. prot 1065 F CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 010 ns. prot 1065 F OBIETTIVI Il Tecnico Competente in Acustica Ambientale, ai sensi della L. 7/95 art. c. 6, è la figura

Dettagli

Strumenti e politiche finanziarie a sostegno dell efficienza energetica

Strumenti e politiche finanziarie a sostegno dell efficienza energetica Strumenti e politiche finanziarie a sostegno dell efficienza energetica Milano, 20 marzo 2014 Mauro Conti BIT Servizi per l investimento sul territorio, chi è? Società di servizi tecnico-finanziari per

Dettagli

Multisala o AVC (Audio Video Conferenza) in collegamento diretto con il docente

Multisala o AVC (Audio Video Conferenza) in collegamento diretto con il docente In collaborazione con: Corso ENERGY MANAGER La figura professionale attualmente più richiesta in Italia Modalità Multisala o AVC (Audio Video Conferenza) in collegamento diretto con il docente Totale 40

Dettagli

Linee d azione per l efficienza energetica in Friuli Venezia Giulia. Direzione centrale ambiente ed energia Servizio Energia

Linee d azione per l efficienza energetica in Friuli Venezia Giulia. Direzione centrale ambiente ed energia Servizio Energia Linee d azione per l efficienza energetica in Friuli Venezia Giulia Direzione centrale ambiente ed energia Servizio Energia La Regione Friuli Venezia Giulia è attualmente impegnata in diversi ambiti in

Dettagli

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012 FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI 14 marzo 2012 I settori d azione previsti dal Patto dei Sindaci Le Linee Guida del Joint

Dettagli

CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO

CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO Introduzione CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO Direttiva 2012/07/UE EFFICIENZA ENERGETICA D. Lgs 115/2008 EFFICIENZA USI FINALI ENERGIA E SSE D. Lgs 192/2005 RENDIMENTO

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Corso di Impatto ambientale Modulo Pianificazione Energetica a.a. 2012/13 Prof. Ing. Francesco

Dettagli

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Protocollo di intesa (24/7/13) Realizzare sul territorio nuove iniziative volte allo sviluppo delle tematiche dell efficienza energetica,

Dettagli

Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per. la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della

Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per. la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della Protocollo d intesa tra Regione Liguria e Autorità Portuali per la gestione degli aspetti ambientali e la promozione della sostenibilità nel settore delle attività portuali PREMESSO CHE Il Documento di

Dettagli

La formazione per la Green economy Master Gem edizione 2013. ZeroEmission Rome 7 settembre 2012

La formazione per la Green economy Master Gem edizione 2013. ZeroEmission Rome 7 settembre 2012 La formazione per la Green economy Master Gem edizione 2013 ZeroEmission Rome 7 settembre 2012 Cosa è Master Gem Corso di alta formazione ad indirizzo specialistico su energie rinnovabili, efficientamento

Dettagli

La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole chiave:

La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole chiave: 4 5 scheda SEZIONE C: SCHEDA La strategia di sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia 2014-2020 in breve La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole

Dettagli

Il mondo produttivo e la Green Economy

Il mondo produttivo e la Green Economy Bologna Venerdì, 22 ottobre 2010 Verso un nuovo PER: linee di indirizzo per un Piano partecipato Il mondo produttivo e la Green Economy LA POLITICA ENERGETICA EUROPEA, LE GREEN TECHNOLOGIES, IL PIANO ANTICRISI

Dettagli

Patto dei sindaci Comune di Genova

Patto dei sindaci Comune di Genova Patto dei sindaci Comune di Genova Pinuccia Montanari Città e cambiamento climatico: l'azione locale Dati caratteristici della città di Genova Superficie città Superficie urbanizzata Superficie agglomerato

Dettagli

Efficienza energetica, online il Piano d'azione 2014 (PAEE). IL TESTO

Efficienza energetica, online il Piano d'azione 2014 (PAEE). IL TESTO casaeclima.com http://www.casaeclima.com/ar_18985 ITALIA-Ultime-notizie-paee-efficienza-energetica-Efficienza-energetica-online-il-Pianodazione-2014-PAEE.-IL-TESTO-.html Efficienza energetica, online il

Dettagli

Efficienza - Progresso - Risparmio

Efficienza - Progresso - Risparmio Efficienza - Progresso - Risparmio Un approccio multidisciplinare integrato che garantisce la massima efficienza nell affrontare tutte le problematiche di sicurezza, progettazione e risparmio energetico

Dettagli

Progettazione Costruzione Manutenzione Finanziamento Presentazione Efficentamento

Progettazione Costruzione Manutenzione Finanziamento Presentazione Efficentamento Company Profile Presentazione La Daitan Energia S.r.l. è società attiva nel settore dell mpiantistica industriale, impiantistica residenziale, energie rinnovabili ed alternative, ed opera anche in qualità

Dettagli

Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte

Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte Bienergy Expo Usi termici da fonti rinnovabili: Il ruolo della filiera legno-energia Uso della biomassa a fini energetici: stato dell arte Vito Pignatelli, Presidente ITABIA ITABIA - Italian Biomass Association

Dettagli

NETWORK MANAGEMENT e COPROGETTAZIONE dei SERVIZI

NETWORK MANAGEMENT e COPROGETTAZIONE dei SERVIZI NETWORK MANAGEMENT e COPROGETTAZIONE dei SERVIZI Master Universitario di II Livello, Anno Accademico 2014/2015 PERCHÉ QUESTO MASTER Le trasformazioni dei sistemi di welfare locale Nel corso degli ultimi

Dettagli

Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria. 16 novembre 2015

Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria. 16 novembre 2015 Legge sulla crescita e gli investimenti Growth Act Liguria 16 novembre 2015 1 Vision La nuova maggioranza crede fermamente nello sviluppo sostenibile della propria economia e nella possibilità di portare

Dettagli

PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE

PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE CORSO DI FORMAZIONE PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE Mercoledì 15 aprile 2009 (ore 9:30 17:30) Giovedì 16 aprile 2009 (ore 9:30-14:00) ROMA Centro Congressi Conte di Cavour

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Linee di sviluppo governative in tema di efficienza energetica Marcello Capra Dipartimento per l Energia EFFICIENZA ENERGETICA, POLITICHE TERRITORIALI E TELERISCALDAMENTO EGEA - Alba, 18 novembre 2011

Dettagli

IL PROGETTO STRATEGICO ALTERENERGY

IL PROGETTO STRATEGICO ALTERENERGY CBC IPA ADRIATICO 2007 2013 IL PROGETTO STRATEGICO ALTERENERGY ALTERENERGY (Energy Sustainability for Adriatic Small Communities) è la nuova sfida per la sostenibilità ambientale che punta a favorire la

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Durata 80 ore + 2 ore di ulteriore esercitazione (project work) Conforme al D.P.R. 16 aprile 2013 n. 75 MODULO I 6 ore LA

Dettagli

CONSULENTE SCIENTIFICO PROGETTO BHT

CONSULENTE SCIENTIFICO PROGETTO BHT CONSULENTE SCIENTIFICO PROGETTO BHT AESS - Agenzia per l'energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena via Caruso 3-41122 Modena T. 059 451207 - F. 059 3161939 - P. IVA 02574910366 Email: info@aess-modena.it

Dettagli

dalla natura l energia per la vita

dalla natura l energia per la vita dalla natura l energia per la vita dalla natura l energia per la vita È racchiusa in questa frase l identità di Ciesse Energia. Poche parole per definire un azienda convinta che progresso e sviluppo, in

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA

EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI PUBBLICI STEFANO SCALERA Direzione per la valorizzazione dell attivo e del patrimonio dello Stato, Dipartimento del Tesoro, Ministero dell economia e delle finanze INDICE

Dettagli

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA!

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA! PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA! Padova FIT! - PREMESSA Piano d Azione per l Energia Sostenibile

Dettagli

Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena

Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali Università di Bologna ONLUS Luce&Vita energia Noi nel nostro piccolo Il Piano Energetico Comunale di San Lazzaro di Savena Leonardo Setti Polo di Rimini

Dettagli

ENERGY.AQ. Manifesto 25 febbraio 2005

ENERGY.AQ. Manifesto 25 febbraio 2005 I sottoscritti partecipanti al tavolo di lavoro convocato dalla Amministrazione Provinciale dell Aquila per oggi 25 febbraio 2005, si impegnano a dar vita all Agenzia Provinciale Riconosciamo che il problema

Dettagli

Riqualificatore Energetico

Riqualificatore Energetico Energy N e Professional t w o r k la grande rete dei Professionisti dell energia sezione provinciale di Napoli Riqualificatore Energetico Formazione Specialistica Avanzata Napoli, Centro Studi CITTÀ FUTURA

Dettagli

ACCORDO VOLONTARIO SETTORIALE PER LA RIDUZIONE DELLE INEFFICIENZE ENERGETICHE TRAMITE LE E.S.C.O.

ACCORDO VOLONTARIO SETTORIALE PER LA RIDUZIONE DELLE INEFFICIENZE ENERGETICHE TRAMITE LE E.S.C.O. ACCORDO VOLONTARIO SETTORIALE PER LA RIDUZIONE DELLE INEFFICIENZE ENERGETICHE TRAMITE LE E.S.C.O. Accordo Volontario settoriale per la realizzazione di interventi per la riduzione delle inefficienze energetiche

Dettagli

ESCo Energy Service Company

ESCo Energy Service Company ESCo Energy Service Company Chi sono le ESCo. Le ESCo. (Energy Service Company) sono Società di Servizi Energetici (SSE) che realizzano progetti di ristrutturazione energetica finalizzati a ridurre al

Dettagli

Comune di Ferrara. Progetto PRO-EE. Work Package 3 Joint Procurement Schemes

Comune di Ferrara. Progetto PRO-EE. Work Package 3 Joint Procurement Schemes Comune di Ferrara Progetto PRO-EE Work Package 3 Joint Procurement Schemes Sintesi delle principali tipologie di joint procurement e delle possibili forme di finanziamento Cremona, 10 ottobre 2008 Forum

Dettagli

La Certificazione degli Energy Manager come punto qualificante della Nuova Normativa

La Certificazione degli Energy Manager come punto qualificante della Nuova Normativa Per una migliore qualità della vita La Certificazione degli Energy Manager come punto qualificante della Nuova Normativa Matteo Locati Federchimica Milano 27/02/2013 La società: Certiquality: Profilo Società

Dettagli

Geol. MARCO REDINI COMUNE DI PISA Direzione Ambiente-Emas Palazzo Pretorio Vicolo del Moro,m 2 (2 piano) 56125 PISA Tel: +39 050 910404-39 328

Geol. MARCO REDINI COMUNE DI PISA Direzione Ambiente-Emas Palazzo Pretorio Vicolo del Moro,m 2 (2 piano) 56125 PISA Tel: +39 050 910404-39 328 Geol. MARCO REDINI COMUNE DI PISA Direzione Ambiente-Emas Palazzo Pretorio Vicolo del Moro,m 2 (2 piano) 56125 PISA Tel: +39 050 910404-39 328 0126928 e-mail: m.redini@comune.pisa.it Segreteria Tel: +39

Dettagli

La nuova legge provinciale sull energia (l.p. 4 ottobre 2012, n. 20)

La nuova legge provinciale sull energia (l.p. 4 ottobre 2012, n. 20) Provincia Autonoma di Trento La nuova legge provinciale sull energia (l.p. 4 ottobre 2012, n. 20) CONVEGNO AEIT 26 ottobre 2012 29 maggio 1980 Approvazione della legge provinciale n. 14 Legge provinciale

Dettagli

Incentivi e strumenti di finanziamento Quadro riassuntivo delle principali iniziative europee, nazionali e regionali

Incentivi e strumenti di finanziamento Quadro riassuntivo delle principali iniziative europee, nazionali e regionali ALLEGATO INCENTIVI E STRUMENTI DI FINANZIAMENTO Incentivi e strumenti di finanziamento Quadro riassuntivo delle principali iniziative europee, nazionali e regionali Programmi UE: ELENA (European Local

Dettagli

Spin -Off dell Università di Urbino Carlo Bo

Spin -Off dell Università di Urbino Carlo Bo Spin -Off dell Università di Urbino Carlo Bo La Forza della Società Consortile Magie Del Fattore srl Mission 1 Il tema della produzione di energia e dell uso efficiente della stessa è spesso al centro

Dettagli

Energy Management DI PRIMO LIVELLO

Energy Management DI PRIMO LIVELLO Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO A PORDENONE Energy Management MASTER MIP POLITECNICO DI MILANO DI PRIMO LIVELLO Il Master si propone nel territorio in risposta alla

Dettagli

Credito ed efficienza, sfida per lo sviluppo di competenze

Credito ed efficienza, sfida per lo sviluppo di competenze Credito ed efficienza, sfida per lo sviluppo di competenze Verona, 9 ottobre 2014 Mauro Conti Chi è BIT? Società di servizi tecnico-finanziari per le BCC nelle Tre A Al fianco delle BCC e dei loro clienti

Dettagli

BOZZA BOLOGNA, 12 NOVEMBRE 2015. Comitato Paritetico Regione Emilia Romagna Confservizi Emilia Romagna

BOZZA BOLOGNA, 12 NOVEMBRE 2015. Comitato Paritetico Regione Emilia Romagna Confservizi Emilia Romagna Comitato Paritetico Regione Emilia Romagna Confservizi Emilia Romagna Contributo di CONFSERVIZI alla individuazione dei temi oggetto dell attività del Comitato Paritetico BOLOGNA, 12 NOVEMBRE 2015 BOZZA

Dettagli

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici Europa, sostegno ed Partecipazione e reti ecomusei Interessa? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione europea In che ambiti? Con chi? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli