TRANSACTIONAL tutti le usano ma quanti le curano? Roberto Ghislandi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRANSACTIONAL EMAIL: tutti le usano ma quanti le curano? Roberto Ghislandi"

Transcript

1 TRANSACTIONAL tutti le usano ma quanti le curano? Roberto Ghislandi WHITE PAPER / Novembre 2008

2 Tutte le aziende inviano legate all operatività quotidiana come, ad esempio, le conferme d ordine, le password dimenticate o lo stato di spedizione della merce. Queste , dette transactional , hanno altissime percentuali di apertura e spesso potrebbero essere l occasione per rafforzare l identità del proprio brand e veicolare informazioni di tipo promozionale. Da un occasione di colloquio con i propri clienti diventano un vero e proprio boomerang generando non di rado un lavoro supplementare per il call center o per chi è preposto all assistenza dei clienti. Ma il più delle volte la loro gestione viene trascurata sia dal marketing che dall IT. Le transactional 3 I vantaggi di una gestione centralizzata 7 Deliverability 9 Centralizzazione e controllo di processo 9 Performance 10 Come partire? 10 Qualche esempio 11 In breve 17 Negli ultimi dieci anni le hanno rivoluzionato totalmente il modo di comunicare. Il loro utilizzo può essere suddiviso sostanzialmente in tre tipologie di messaggi: > Comunicazioni a fini commerciali e di marketing ( marketing in senso stretto); > Comunicazioni strutturate di servizio (transactional ) oggetto di questo articolo; > Comunicazioni interpersonali (corrispondenza personale o comunque tipicamente destrutturata e one to one). LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 2

3 Le transactional In questo white paper ci si occupa specificatamente delle transactional quelle , cioè, che vengono mandate in modo più o meno automatizzato, per sottolineare una fase o la conclusione di un processo. Vediamo subito alcuni esempi: > Conferma d ordine. > Invio di una fattura. > Conferma di iscrizione ad una newsletter. > Conferma o sollecito di un pagamento. > Notizie relative allo stato di una spedizione. > Cambiamenti di accordi, tipologie di servizi o specifiche dei prodotti. > Informazioni relative alla condizioni di garanzia o richiamo di prodotti. > Iscrizioni. > Notifica dello stato dell account. Figura 1 Nella figura 1 è riportata la suddivisione delle per tipologia, in base a una recente ricerca condotta negli Stati Uniti da Strong Mail. Com è possibile vedere, ben il 78% delle aziende utilizza l per le comunicazioni di servizio con i propri clienti ( Customer service communications ) e quasi il 40% per le richieste e accettazioni di pagamento ( Bill payment and presentement ). Le transactional , soprattutto in Italia, sono ancora gestite, nella maggioranza dei casi, manualmente e in forma non strutturata. Si tratta di una occasione sprecata in quanto sono le che vantano tassi di apertura, di lettura e di click through (CTR) più alti rispetto a quelli rilevabili nelle campagne di marketing vere e proprie. Se è vero che una generica newsletter ha tassi di apertura che si attestano tra il 15 e il 30%, non di rado le transactional arrivano a performance che vanno dal LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 3

4 60 all 80% e anche oltre (Figura 2: Aperture per Transactional e Optin Message secondo una ricerca di Marketing Sherpa del 2007). Figura 2 Si pensi, ad esempio, al caso di una di conferma di iscrizione ad una newsletter che adotti il doppio optin. La maggior parte dei lettori che hanno appena deciso di iscriversi aprono immediatamente l di conferma iscrizione e seguono le relative istruzioni. Parimenti una con una conferma d ordine ha, come è facile intuire, tassi di apertura e successiva lettura molto più alti di una qualunque di carattere squisitamente commerciale o marketing. Figura 3 Nelle figura 3, 4 e 5 è possibile vedere qualche esempio di transactional in formato testo inviate come conferma d ordine dell abbonamento annuale a un importante settimanale (Figura 3), come conferma di registrazione ad un sito di LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 4

5 una compagnia aerea (Figura 4) e come ricevuta della segnalazione di un sito presso un portale dedicato alle aziende (Figura 5). Figura 4 Figura 5 Come è possibile notare: > Il messaggio ha una personalizzazione bassa o nulla. > Il brand del mittente non è praticamente visibile. > Nelle prime due (Figura 3 e 4) non vengono evidenziati gli eventuali servizi complementari a cui si ha diritto e i vantaggi offerti in cambio della sottoscrizione dell abbonamento piuttosto che dalla registrazione al sito Web e-offers. Nella terza (Figura 5), in cui i servizi vengono citati, sono letteralmente affogati in un blocco di testo che ricorda più le clausole di un contratto di assicurazione piuttosto che la presentazione dei vantaggi a cui ha diritto l iscritto. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 5

6 > La lettura del messaggio è difficoltosa. L della figura 4 è ancor più stupefacente in quanto metà in italiano e metà in inglese, mal tradotta (Registrazione membri), si rivolge al destinatario dando un po del Lei e un po del Tu e contiene errori di ortografia inseriti probabilmente da qualche correttore ortografico ( Per modificare I tuoi dati ). Il fatto che fa ancor più riflettere è che, al contrario, l della stessa compagnia per la conferma d ordine è praticamente perfetta. Si veda la Figura 6, in cui si può notare subito la cura di cui è stata fatta oggetto e appare subito chiaro quali risultati sia possibile ottenere integrandosi con una piattaforma professionale per la gestione delle transactional . Figura 6 LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 6

7 Figura 7 I vantaggi di una gestione centralizzata Le nuove piattaforme di marketing permettono di gestire questo tipo di comunicazioni in modo più organico ed efficiente integrandosi con i sistemi aziendali (Figura 7). Tramite una serie di API (Application Program Interface), di Web Services o flussi dati XML i programmi aziendali quali il gestionale, il CRM, l ERP, il BPMs (Business Process Management System), lo stesso sito internet, o addirittura il Call Center, possono accedere alla piattaforma di marketing per chiedere l invio di una . Sostanzialmente sarà sufficiente che indichino l indirizzo a cui mandare l , il template da utilizzare e le informazioni necessarie per la personalizzazione della e sarà poi la piattaforma a preoccuparsi di redigere l in formato Testo o Html, inserire i dati del destinarlo e procedere all invio. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 7

8 Figura 8 La figura 8 mostra l di segnalazione della vincita di un asta con ebay. Il formato dell standard è molto chiaro e riporta una serie di informazioni perfettamente incastonate nel template aziendale: > Riferimenti di identificazione. > Oggetto dell . > Dettagli dell asta vinta. > Messaggio di cross selling. > Dettagli dell ordine. > Informazioni commerciali su ebay. > Suggerimenti per la sicurezza. Com è facile capire, l impatto sul destinatario è ben differente da quello che si avrebbe avuto con una semplice di testo con l annuncio della vittoria per l asta! Ma i vantaggi di strutturare con una piattaforma professionale le transactional vanno ben oltre gli aspetti puramente grafici e comunicativi. Vediamo nel dettaglio come si concretizzano. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 8

9 Deliverability È oramai noto che il progressivo diffondersi dello spam sta rendendo il problema della deliverability sempre più preoccupante. Si calcola che un messaggio su cinque non giunga a destinazione. Se questo fenomeno è già di per sé grave, per le di carattere commerciale, è facile pensare quanto possa essere rilevante quando si tratta di di servizio di fondamentale importanza per il business (per esempio: conferma d ordine). L adozione di una piattaforma di invio professionale può garantire tassi di deliverability superiori dell 80-90% rispetto a un invio con il mail server aziendale. Un corretto invio delle transactional permette inoltre di alleggerire il carico sul call center, su cui inevitabilmente vanno ad accanirsi tutti coloro che non hanno ricevuto le che attendevano. Oltre alla deliverability in senso stretto, l adozione di uno strumento professionale consente di: > Spedire comunicazioni che garantiscano la massima compatibilità con i client di che riceveranno le comunicazioni. > Verificare preventivamente che i messaggi inviati non possano essere intercettati come spam. > Essere certi di inviare le ai corretti indirizzi aziendali. Ad esempio, un sistema centralizzato può riportare per ogni cliente gli indirizzi di da utilizzare per l invio di messaggi promozionali, per quelli di tipo contabile e per quelli relativi agli ordini. In questo modo si è sicuri che l venga spedita all indirizzo corretto. > Una più alta percentuale di messaggi consegnati consente di offrire un miglior servizio ai clienti che ricorreranno in misura minore al call center permettendo una più efficiente gestione dei processi e un notevole risparmio. > Lo sforzo di razionalizzazione permette di inviare più chiare e il loro contenuto può essere facilmente compreso da tutti i destinatari. In questo modo si solleva ancora una volta il call center da decine di chiamate di utenti che non riescono a seguire le istruzioni inviate nel tipico linguaggio criptico adottato talvolta da alcuni sistemisti, che preoccupati del corretto funzionamento del software si dimenticano del proprio pubblico. Centralizzazione e controllo di processo L adozione di template predefiniti e coerenti con la grafica del sito, oltre a permettere l invio di dall aspetto più curato e difficilmente ottenibile con un client di posta tradizionale, estende in qualche modo la user experience che l utente ha avuto sul sito e rende il messaggio facilmente identificabile e riconoscibile. Con apposite interfacce sviluppate ad hoc è addirittura possibile tener d occhio l intera comunicazione aziendale verificando il carico di che giunge a ciascun destinatario (comprensivo anche delle promozionali) e avere un quadro preciso delle che sono state aperte, dei link seguiti e le relative performance dei processi coinvolti. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 9

10 Figura 9 Nella figura 9 è esemplificato il vantaggio pratico (in termine di razionalizzazione della comunicazione) ottenibile con una gestione centralizzata delle comunicazioni via (parte a sinistra) rispetto a quella in cui i singoli reparti e le singole funzioni comunicano con i destinatari in modo autonomo (sezione a destra). Performance L outsourcing della piattaforma di delivery delle consente di garantire tempi di risposta determinati e altrimenti non controllabili nel caso l invio avvenga manualmente o affidandosi alle applicazioni coinvolte (es. CRM, sito Web) che potrebbero essere impegnate momentaneamente in altri servizi. Questo punto è di particolare interesse nel caso sia necessario inviare mission critical, come nel caso di pagamenti online o di prenotazione di prodotti o servizi che possono andare incontro ad esaurimento. Come partire? La realizzazione di sistema di transactional realmente efficiente è un progetto che va accuratamente pianificato insieme al proprio fornitore, che deve offrire una vera e propria consulenza strategica, sia per individuare i processi da automatizzare, sia per la strutturazione dei template delle e i relativi flussi di dati. Nel seguito vediamo brevemente l esemplificazione del percorso da mettere in atto: > Catalogazione e analisi delle funzioni e dei dipartimenti coinvolti. > Catalogazione e analisi di tutti i messaggi in uscita che potrebbero essere automatizzati. > Stima del carico necessario, dei budget delle singole funzioni/dipartimenti LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 10

11 coinvolti e dei relativi vantaggi. > Determinazione degli indirizzi di necessari. > Individuazione dei tempi di delivery e del traffico che deve essere garantito. > Consolidamento delle sorgenti dati. > Studio e approvazione delle differenti tipologie di e dei relativi template. > Individuazione di eventuali notizie di corredo da veicolare (es. Up/Cross selling). > Predisposizioni delle differenti interfacce utente in base ai diversi ruoli. > Determinazione dei carichi di inviate ai destinatari da tenere sotto controllo. > Determinazione di eventuali approvazioni intermedie necessarie per l invio delle . > Determinazione delle metriche da tenere sotto controllo e dei KPI del sistema. > Formazione del personale. > Messa in opera del sistema. > Test e verifica. Qualche esempio Vediamo adesso qualche esempio, corredato da commenti che sottolineano i pregi e difetti specifici. Figura 10 Conferma cancellazione di una newsletter (Figura 10) Pro > Il tono dell è corretto. > Le principali informazioni sono presenti. Possibili miglioramenti > Manca l indicazione chiara, nel corpo dell , della newsletter da cui ci si sta cancellando. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 11

12 > Manca la firma del mittente del messaggio. > In questo tipo di è possibile inserire un link ad un questionario in cui chiedere il motivo della cancellazione. Solitamente si hanno poche risposte, ma le poche che giungono possono essere di reale aiuto per migliorare le proprie comunicazioni. Figura 11 Conferma d ordine (Figura 11) Pro > Tono adeguato. > Formattazione accurata. Possibili miglioramenti > L impaginazione in Html renderebbe più facile e gradevole la lettura. > Al posto di utilizzare Cliente si potrebbe ricorrere al nome e al cognome che ovviamente sono noti. > Le note in cui si indicano i termini ultimi per modificare la data di consegna, il contenuto dell ordine o come annullarlo avrebbero potuto riportare anche i rispettivi link per eseguire l azione. > Non è stata fatta alcune azione di cross o up selling. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 12

13 Figura 13 Conferma Invito accettato (figura 13) Linkedin è uno dei social network più importanti tramite il quale è possibile stabilire dei legami tra le persone. La figura 12 mostra l che viene mandata quando un destinatario accetta l invito a connettersi con una persona appartenente al network. Pro > Grafica pulita ed essenziale. > Ben riconoscibile il brand, il motivo della e la persona che ha accettato l invito. > Evidenziate correttamente le altre opportunità offerte da Linkedin. > Corretta la firma del mittente. > Possibili miglioramenti > Alcuni delle opzioni disponibili per gli associati sarebbero potute essere direttamente collegate con un link alle relative sezioni. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 13

14 Figura 14 Conferma ordine (figura 14) Pro > Conferma d ordine ben strutturata e chiara. > Tono corretto al target del servizio. > Grafica semplice ma chiara e pulita. Possibili miglioramenti > Unico neo nell oggetto dell l uso di ordinazione al posto di ordine. Tutto sommato un peccato veniale. Figura 15 Conferma registrazione (figura 15) Pro > Nessuno. È un esempio di tutto quello che non andrebbe fatto. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 14

15 Possibili miglioramenti > L oggetto non riporta il nome della newsletter o l organizzazione a cui si riferisce. > Non ci si rivolge per nome al destinatario. > Anche se il sito a cui ci si è iscritti è in italiano, l è in inglese. > La comunicazione non è firmata. > Sono riportate in chiaro Username e Password violando le norme per la sicurezza. > Non si è colta l occasione per ribadire i vantaggi che si hanno iscrivendosi alla newsletter. Figura 16 Conferma Registrazione (Figura 16) Pro > Grafica chiara e semplice. > Tono adeguato al target. > Messaggio ben strutturato con tutte le informazioni necessarie. Possibili miglioramenti > Sono riportate in chiaro Username e Password violando le norme per la sicurezza. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 15

16 Figura 17 Richiesta conferma registrazione (Figura 17) Pro > Messaggio in doppia lingua. Possibili miglioramenti > Non è chiaro chi sia il mittente dell . > Utilizzo di caratteri accentati mal codificati. > Il fatto di non poter rispondere all è un problema tecnico del mittente. Se fosse stata disponibile una infrastruttura di invio adeguata si sarebbe potuto evitare di mettere un ulteriore barriera alla creazione di un dialogo con i propri iscritti. > Messaggio non firmato. Figura 18 Cambio Password (Figura 18) Pro > L oggetto della è chiaro e puntuale. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 16

17 Possibili miglioramenti > Il messaggio non è firmato. > La scelta di usare l indirizzo di è un forte disincentivo per i destinatari a instaurare un dialogo con l azienda che, anche se indirettamente, fa capire ai destinatari di considerarli solo come una scocciatura. > Non si utilizza questa per dare notizia dei numerosi servizi disponibili per gli iscritti. In breve > Le transactional sono un aspetto spesso trascurato all interno delle aziende. > Con investimenti contenuti è possibile ottimizzare l intero processo con evidenti vantaggi in termini di: > Deliverability. > Immagine aziendale. > Cross e Up Selling. > Razionalizzazione della comunicazione aziendale. > Misurazione delle performance dei vari processi coinvolti. > Alleggerimento del carico del call center e delle persone adibite al Customer Care. > La realizzazione di un progetto di transactional va attentamente pianificata insieme al proprio fornitore di fiducia che deve essere in grado di fornire una consulenza strategica di alto livello. LE TRANSACTIONAL MAIL / Tutti le usano ma quanti le curano? 17

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO business professional IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO www.igrandisoft.it La I Grandi Soft è nata nel 1995 e ha sviluppato l attività su tutto il territorio nazionale. All interno della

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del mittente Sistema Express Import di TNT Un semplice strumento on-line che consente a mittente e destinatario di organizzare le spedizioni in importazione. Il sistema Express

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A.

Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. Procedura per la Pre-registrazione, registrazione e l iscrizione delle imprese nell Albo Fornitori della Società Aeroporto Toscano G. Galilei S.p.A. I passi necessari per completare la procedura sono:

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Guida per i mittenti Express Import system Un semplice strumento on-line che semplifica la gestione delle spedizioni in import a mittenti e destinatari. Express Import system è un

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE LA COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture?

Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture? 01 Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture? Gestisci ogni giorno un elevato numero di fatture e documenti? Se hai un elevato numero di fatture da registrare, note di credito e documenti

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli