John V. Faraci Presidente e Direttore generale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "John V. Faraci Presidente e Direttore generale"

Transcript

1 UN MESSAGGIO DAL PRESIDENTE John V. Faraci Presidente e Direttore generale Caro Collega e Dipendente, una convinzione fondamentale in International Paper è fare la cosa giusta. Facendo le cose giuste per le giuste ragioni, potremo raggiungere il nostro scopo di essere una delle aziende migliori e più rispettate al mondo, secondo l opinione dei nostri dipendenti, dei nostri clienti, delle comunità in cui operiamo e dei nostri azionisti. International Paper sarà l azienda per cui le persone sono orgogliose di lavorare. Sarà l azienda con cui clienti e fornitori vogliono collaborare e l azienda che opera sempre a livelli di eccellenza. Fare la cosa giusta significa agire in modo etico. In The IP Way sosteniamo che: noi osserviamo i più elevati standard etici e siamo responsabili di tutte le nostre azioni. Questo significa che quando dobbiamo prendere delle decisioni o fare delle scelte nell ambiente di lavoro, scegliamo sempre una condotta etica. Questo concetto si applica a tutti i dipendenti di International Paper nel mondo intero. Per illustrare i nostri criteri di condotta aziendale, abbiamo pubblicato la terza edizione del Codice Etico Aziendale. La nuova edizione, che si basa su edizioni precedenti del Codice, è stata approvata dal Consiglio di amministrazione e riflette pienamente le trasformazioni subite dalla nostra Società e la cultura etica che la sostiene. Il Codice consente di accedere alle numerose risorse di consulenza, assistenza e reporting che la nostra Società mette a disposizione. Un altra utile risorsa è l ufficio dell Etica e della Prassi Aziendale, sotto la direzione di Jim Berg. Non esitate a contattare Jim ogni qual volta abbiate bisogno di informazioni o consigli in campo etico e desiderate riferire un problema. Potete inviare una lettera o un a Jim Berg alla nostra sede generale di Memphis, in Tennessee, o telefonargli al numero Inoltre potete rivolgervi alla HelpLine di International Paper al numero o sul sito Queste risorse rispecchiano la nostra convinzione che il modo in cui conduciamo gli affari è altrettanto importante dei risultati commerciali che otteniamo. Vi sollecito a familiarizzarvi con il Codice, che riassume realmente tutti i principi di etica, integrità personale e conformità normativa essenziali per la comunità globale di IP. Cordialmente, John Faraci

2 Codice Etico Aziendale Terza edizione

3 I N D I C E BASI DEONTOLOGICHE, VALORI FONDAMENTALI E MOTIVAZIONI PRINCIPALI... 1 Il nostro Codice Etico Aziendale...2 SEZIONE I CONDOTTA ETICA Noi osserviamo i più elevati standard etici e siamo responsabili di tutte le nostre azioni....5 Antitrust e concorrenza...5 Norme contro la corruzione e tangenti...6 Doni...7 Integrità delle Operazioni Commerciali...7 Leggi sul commercio internazionale...7 Siamo cittadini coscienziosi, proteggiamo la salute e l incolumità dei dipendenti e gestiamo le risorse naturali in modo responsabile....8 Attività politiche...8 Attività filantropiche...8 Sostenibilità e gestione responsabile delle risorse...8 Salute e Sicurezza...8 Ambiente, risorse naturali e uso energetico...9 SEZIONE II INTEGRITÀ PERSONALE Quando prendiamo delle decisioni, consideriamo qual è la cosa migliore per l intera Società. Ciascuno team e singoli individui ha la responsabilità di soddisfare le promesse di lavoro e quelle fatte ai clienti Promozione degli interessi della Società...11 Conflitti di interessi...11 Protezione dei documenti e delle risorse di informazione della Società...12 Proprietà intellettuale e informazioni riservate...12 Divieto di Insider Trading...13 Gestione dei documenti aziendali...13 Accuratezza dei documenti aziendali...13 Tutta la nostra attenzione è rivolta ai risultati aziendali e al successo dei clienti Condotta leale...14 Le nostre aspettative nella conduzione degli affari...14 Informazioni sulla concorrenza...14 SEZIONE III LA NOSTRA CULTURA AZIENDALE Ci trattiamo a vicenda con dignità e rispetto, e crediamo nella diversità di pensiero, cultura e provenienza...16 Le nostre responsabilità reciproche...16 Siamo convinti che ognuno sia responsabile nell aiutare le persone a crescere...17 Ci prefiggiamo obiettivi superiori e siamo pronti al cambiamento...18 Insistiamo sul perseguimento del l eccellenza e dell essere i migliori. Siamo vincenti grazie alla leadership, all innovazione e alla nostra bravura negli aspetti fondamentali Produzione...19 Catena di approvvigionamento globale...19 Ufficio finanziario...19 Tecnologia informatica...20 Risorse Umane...20 Vendite e Marketing...20 Dipartimento legale...20 SEZIONE IV A CHI RIVOLGERSI PER ASSISTENZA Istruzione e consulenza...22 Procedure per riferire violazioni e denunce di atti illeciti...22 ATTUAZIONE DEI NOSTRI VALORI FONDAMENTALI...24 Prendere decisioni etiche...24

4 BASI DEONTOLOGICHE, VALORI FONDAMENTALI E MOTIVAZIONI PRINCIPALI International Paper è una comunità a livello mondiale di persone allineate, dedicate e altamente motivate che offrono ai clienti un valore superiore grazie alla loro eccellenza operativa. Alla base della nostra comunità c è la nostra cultura etica. LE NOSTRE BASI ETICHE I NOSTRI VALORI FONDAMENTALI SONO I NOSTRI PRINCIPI DI ECCELLENZA Noi osserviamo i più elevati standard etici e siamo responsabili di tutte le nostre azioni. Siamo cittadini coscienziosi, proteggiamo la salute e l incolumità dei dipendenti e gestiamo le risorse naturali in modo responsabile. Quando prendiamo delle decisioni, consideriamo qual è la cosa migliore per l intera Società. Ciascuno team e singoli individui ha la responsabilità di soddisfare le promesse di lavoro e quelle fatte ai clienti. Tutta la nostra attenzione è rivolta ai risultati aziendali e al successo dei clienti. Viviamo in un epoca caratterizzata da nuovi rapporti, nuove realtà e nuove pressioni nei nostri confronti sia come singoli individui che come membri di una comunità a livello mondiale. Per mantenere il nostro orientamento etico, ci affidiamo ai nostri valori fondamentali i Principi di eccellenza esposti nella IP Way valori forti, duraturi e comprovati nel tempo. Ci trattiamo a vicenda con dignità e rispetto, e crediamo nella diversità di pensiero, cultura e provenienza. Ci prefiggiamo obiettivi superiori e siamo pronti al cambiamento. Siamo convinti che ognuno sia responsabile nell aiutare le persone a crescere. Insistiamo sul perseguimento dell eccellenza e nell essere i migliori. Siamo vincenti grazie alla ottima leadership, all innovazione e alla nostra bravura negli aspetti fondamentali. MOTIVAZIONI PRINCIPALI In base ai nostri principi etici, e agendo in conformità ai nostri valori fondamentali, gestiamo International Paper con le nostre tre motivazioni principali: le Persone, i Clienti e l Eccellenza operativa.

5 I valori fondamentali su cui ci basiamo derivano dalla nostra deontologia. Noi osserviamo i più elevati standard etici e siamo responsabili di tutte le nostre azioni. Siamo cittadini coscienziosi, proteggiamo la salute e l incolumità dei dipendenti e gestiamo le risorse naturali in modo responsabile. Quando prendiamo delle decisioni, consideriamo qual è la cosa migliore per l intera Società. Ciascuno team e singoli individui ha la responsabilità di soddisfare le promesse di lavoro e quelle fatte ai clienti. Ci trattiamo a vicenda con dignità e rispetto, e crediamo nella diversità di pensiero, cultura e provenienza. Tutta la nostra attenzione è rivolta ai risultati aziendali e al successo dei clienti. Siamo convinti che ognuno sia responsabile nell aiutare le persone a crescere. Ci prefiggiamo obiettivi superiori e siamo pronti al cambiamento. Insistiamo sul perseguimento dell eccellenza e dell essere i migliori. Siamo vincenti grazie alla leadership, all innovazione e alla nostra bravura negli aspetti fondamentali. Il nostro Codice Etico Aziendale Nel Codice Etico Aziendale abbiamo definito quali comportamenti sono corretti e quali non lo sono, in altre parole abbiamo stabilito a cosa aspiriamo a livello collettivo come Società e che cosa ci aspettiamo da noi stessi come individui. Il Codice Etico Aziendale si basa sui valori fondamentali che ci guidano quotidianamente nella conduzione del nostro lavoro, aiutandoci a prendere decisioni di lavoro etiche. Sebbene il Codice Etico Aziendale stabilisca che rispetteremo le leggi e i regolamenti applicabili nella conduzione degli affari, non si tratta soltanto di rispetto normativo. Piuttosto, il Codice descrive come noi, in qualità di Società, ci relazioniamo agli altri mentre conduciamo le nostre attività nel mondo intero. Descrive i nostri valori fondamentali, i nostri principi, il modo in cui lavoriamo insieme come dipendenti e come rispettiamo punti di vista, culture e regolamenti diversi. Funge anche da guida di riferimento per aiutarvi a individuare importanti procedure della Società, fornendo informazioni su come cercare aiuto se avete un problema di natura etica.

6 CHI C È DIETRO IL NOSTRO CODICE ETICO AZIENDALE? Il Codice Etico Aziendale è stato approvato e adottato dal Consiglio di amministrazione. Il Consiglio di amministrazione, insieme al direttore generale e a tutti gli altri dirigenti e dipendenti della Società, sostiene il Codice. La Società si aspetta e intende che non venga richiesto o concesso alcun esonero da nessuna disposizione del Codice Etico Aziendale. La decisione di concedere tale esonero può essere presa esclusivamente dal Consiglio di amministrazione e deve essere immediatamente e pubblicamente resa nota ai sensi della Securities and Exchange Commission americana. CHI DEVE OTTEMPERARE AL CODICE ETICO AZIENDALE? Tutti i dipendenti, funzionari e direttori di International Paper e delle aziende che conduciamo devono ottemperare al Codice Etico Aziendale. COSA SUCCEDE SE QUALCUNO VIOLA IL CODICE ETICO AZIENDALE? Siamo tutti responsabili del rispetto degli elevati standard di condotta etica stabiliti nel Codice Etico Aziendale e dobbiamo assumerci la responsabilità di tutto ciò che facciamo. Quando una persona non aderisce alle disposizioni del Codice, ciò potrebbe avere ripercussioni negative sull intera Società: questo è il motivo per cui una condotta etica e l integrità personale sono alla base della nostra cultura aziendale. QUALI SONO I NOSTRI STANDARD, POLITICHE E PROCEDURE? International Paper ha sviluppato dei principi di condotta, politiche e procedure che stabiliscono il modo in cui conduciamo gli affari della Società. Noterete che a molte di queste politiche si fa riferimento nel Codice Etico Aziendale, insieme ad affermazioni riassuntive dei nostri principi di condotta. Prese nel loro insieme, ci aiutano a tradurre la nostra deontologia e i nostri valori fondamentali in azione, risultati ed eccellenza operativa. Tutti i dipendenti di International Paper devono rispettare le leggi e i regolamenti del paese o dei paesi in cui risiedono e lavorano. Il nostro Codice Etico Aziendale e le politiche della Società complementano la normativa nazionale e locale. Qualsiasi domanda relativa al rapporto tra il Codice Etico Aziendale, le politiche della Società e la legislazione nazionale o locale va rivolta al dipartimento Legale o alla HelpLine (vedere a pagina 22). In definitiva, la deontologia della Società non si limita alla conformità a leggi, regolamenti e politiche. Il nostro Codice Etico Aziendale riguarda l integrità con cui conduciamo le nostre attività, il modo in cui sviluppiamo il nostro personale, l attenzione dedicata ai clienti e il nostro impegno teso all eccellenza operativa. I nostri principi etici ci tengono uniti e definiscono la nostra cultura, sia come Società che come comunità di persone. La Società indaga su tutte le violazioni al Codice Etico Aziendale che vengono segnalate. In seguito all indagine, vengono adottate le adeguate misure correttive, se necessario.

7 S E Z I O N E I C O N D O T TA E T I C A Condotta etica Noi osserviamo i più elevati standard etici e siamo responsabili di tutte le nostre azioni. Siamo cittadini coscienziosi, proteggiamo la salute e l incolumità dei dipendenti e gestiamo le risorse naturali in modo responsabile.

8 S E Z I O N E I C O N D O T TA E T I C A Noi osserviamo i più elevati standard etici e siamo responsabili di tutte le nostre azioni. ANTITRUST E CONCORRENZA Crediamo in una concorrenza aperta e libera. Inoltre, nella maggior parte dei paesi in cui operiamo, esistono leggi severe, simili alla legislazione antitrust degli Sati Uniti e alle leggi sulla concorrenza dell Unione Europea, che vietano una condotta aziendale sleale o collusiva che limiti la libera concorrenza. La legislazione antitrust americana e le leggi sulla concorrenza di altri paesi sono piuttosto complesse e la mancata ottemperanza a tali leggi potrebbe comportare pesanti penali imposte sia alla Società che al dipendente che abbia violato la legge. Non esiste quasi nessuna circostanza in cui la legge consenta di stipulare accordi con i concorrenti per stabilire prezzi, termini di vendita, resa produttiva o per dividere mercati o clienti. Inoltre, tentativi di differenziare i prezzi o i termini di vendita tra i nostri clienti, o di limitare altrimenti la libertà dei nostri clienti di competere, possono talvolta essere illeciti. Potrebbero insorgere questioni legali anche qualora ci rifiutassimo di trattare con certi clienti o concorrenti. Punti di contatto Il dipartimento Legale della Società o la HelpLine (vedere a pagina 22). Questi sono i contatti necessari per consigli e risposte alle domande su questioni di antitrust e concorrenza. Procedura di riferimento Procedura aziendale 202 e i Manuali di conformità normativa sulle questioni relative a concorrenza e antitrust di International Paper alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui troverete assistenza sulla conformità alle leggi sulla concorrenza e antitrust. DILEMMA ETICO Ho ricevuto numerose telefonate da parte di un azienda che vorrebbe diventare un distributore dei nostri prodotti, ma non è attualmente qualificata per farlo. Hanno minacciato di farci causa se non vendiamo loro i nostri prodotti. Devo farli diventare un distributore? Posso farli diventare un distributore, ma fare pagare per i prodotti un prezzo superiore a quello che chiediamo ad altri distributori? Salvo una qualche circostanza esclusiva, Lei non deve farli diventare un distributore. Come regola generale, un azienda può scegliere con chi trattare o meno a livello commerciale. Esistono alcune eccezioni particolari per cui potremmo essere legalmente tenuti a condurre affari con altri, come per esempio nel caso in cui si siano condotti affari in passato con una determinata azienda e il rifiuto potrebbe causarne il fallimento, o qualora avessimo un prodotto esclusivo che non si può ottenere altrove. Tali circostanze tuttavia si presentano raramente, e possiamo scegliere i distributori o altri clienti in base a cosa è meglio per i nostri affari. Qualora decidessimo di accettarli quali distributore, li dobbiamo praticamente trattare come gli altri distributori, salvo esista una ragione oggettiva per giustificare un trattamento diverso. Ciò significa che dovremo vendere loro i prodotti da rivendere sostanzialmente allo stesso prezzo che imponiamo ai distributori loro concorrenti. Trattare molteplici distributori o altri clienti in modo differenziato è una questione complicata, e in tali circostanze si consiglia di consultare il dipartimento Legale o la HelpLine (vedere a pagina 22).

9 S E Z I O N E I C O N D O T TA E T I C A NORME CONTRO LA CORRUZIONE e tangenti International Paper conduce i propri affari a livello mondiale e rispettiamo i trattati e le leggi dei paesi in cui operiamo. Determinate leggi, come per esempio il Foreign Corrupt Practices Act (FCPA) degli Stati Uniti, si applicano alle attività della Società in tutto il mondo. La normativa FCPA vieta alla Società, ai suoi dipendenti e alle terze parti che lavorano per conto della Società di pagare tangenti, di offrire o promettere di pagare tangenti, o di autorizzare il pagamento di denaro o di qualsiasi altro oggetto di valore a funzionari pubblici, dipendenti di attività controllate dal governo, partiti o candidati politici allo scopo di ottenere un vantaggio commerciale illecito. Inoltre, non dobbiamo scambiare pagamenti o tangenti illecite con nessun individuo o interlocutore commerciale. La normativa FCPA prevede pochissime eccezioni al divieto contro le tangenti e le leggi di altri paesi possono essere ancora più severe. Capire quando si sta trattando con un funzionario pubblico o quando un pagamento potrebbe essere legittimo e non una tangente è essenziale per rispettare la legge, e ci si deve sempre rivolgere al dipartimento Legale per chiedere consiglio su queste problematiche. Qualora ci si trovi in una circostanza in cui si ritenga che sia stato chiesto di violare questa disposizione del Codice, bisogna notificare il dipartimento Legale o contattare la HelpLine (vedere a pagina 22). DILEMMA ETICO Un venditore mi ha chiesto di inviargli il pagamento per mezzo di bonifico bancario alle isole Cayman, all attenzione di una società che non ha apparenti legami con il venditore. Abbiamo un rapporto di vecchia data con questo venditore e abbiamo sempre inviato i nostri pagamenti alla sua azienda di Bloomfield, in New Jersey. Devo essere diffidente? Certamente, Lei deve essere diffidente in quanto il venditore sta chiedendo di trasferire fondi in un paese con cui non ha rapporti e a una società estranea all operazione. Questa operazione potrebbe essere usata per coprire finanziamenti a favore di attività criminali, quali attività terroristiche, traffico di stupefacenti, corruzione o frode. Inoltre, le richieste di trasferire somme di denaro a terze parti creano sospetti che devono essere chiariti per garantire la legittimità della transazione. Si rivolga al suo responsabile e al direttore dell ufficio dell Etica e della Prassi Aziendale, che prenderanno in esame la questione. Procedura di riferimento - Procedura aziendale 203 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano indicazioni specifiche sulle disposizioni FCPA e su altre leggi anticorruzione a noi applicabili. Trattandosi di questioni complicate, è importante capire la nostra politica al riguardo.

10 S E Z I O N E I C O N D O T TA E T I C A DONI Riteniamo che non si debbano accettare od offrire doni, favori o forme di intrattenimento se ciò crea un obbligazione, o sembra creare un obbligazione, per il destinatario. È comunque sempre vietato, anche ove sia accettabile in base alle usanze locali, offrire o ricevere tangenti, doni spropositati, lussuosi o ripetuti o altri vantaggi. Parimenti, è vietata la richiesta o la sollecitazione di doni o servizi, o la richiesta di contributi da parte di venditori, fornitori o altri partner commerciali a favore di un dipendente o della Società, salvo se a fini di beneficenza per organizzazioni specificamente riconosciute e sostenute dalla Società. In generale, è consentito offrire o accettare comuni articoli promozionali, pasti occasionali o altri oggetti, che non siano denaro in contanti, di valore commerciale minimo. Procedura di riferimento - Procedure aziendali 203 e 211 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano indicazioni sulle regole della Società a livello mondiale relativamente ai doni, comprese procedure per politiche specifiche pertinenti al paese o al settore in cui ci si trova a lavorare. INTEGRITÀ DELLE OPERAZIONI COMMERCIALI Siamo attivamente impegnati a individuare e prevenire forme di pagamento e operazioni finanziarie che siano illegali o inaccettabili. Operazioni finanziarie complesse potrebbero celare finanziamenti a favore di attività criminali quali terrorismo, traffico di stupefacenti, corruzione e frode. Le leggi degli Stati Uniti e di altri paesi e delle organizzazioni internazionali contro il riciclaggio del denaro sporco impongono la trasparenza dei pagamenti e l identità di tutte le parti coinvolte nelle transazioni. International Paper intende ottemperare pienamente alla legislazione contro il riciclaggio del denaro sporco in tutto il mondo e condurrà affari esclusivamente con clienti rispettabili impegnati in operazioni e attività commerciali lecite. LEGGI SUL COMMERCIO INTERNAZIONALE International Paper osserva le leggi sul commercio degli Stati Uniti e le leggi applicabili dei paesi in cui opera. Nei casi in cui la legislazione internazionale o locale sia in conflitto con quella degli Stati Uniti, siamo tenuti a rispettare la legge degli Stati Uniti. Le leggi degli Stati Uniti sul controllo dell esportazione sono severe e proibiscono l esportazione di prodotti a determinate persone, società e paesi dagli Stati Uniti e, in taluni casi, anche dalle nostre sedi al di fuori degli Stati Uniti. Una esportazione comprende beni tangibili, quali carta e prodotti di confezionamento, ma anche beni intangibili, quali informazioni e dati elettronici che viaggiano attraverso i confini internazionali. La legge proibisce alla Società di partecipare in pratiche commerciali restrittive della concorrenza o in boicottaggi imposti da governi stranieri contro determinati paesi o contro qualsiasi cittadino o azienda statunitense. Tali leggi anti-boicottaggio ci vietano di osservare qualsiasi boicottaggio che non sia stato sancito dal governo degli Stati Uniti, o persino di fornire informazioni che favoriscano o sostengano tale boicottaggio. Richieste che violino le limitazioni all esportazione o richieste di partecipazione a un boicottaggio, anche se rifiutate, devono essere immediatamente riferite al dipartimento Legale o alla HelpLine (vedere a pagina 22). Dove reperire informazioni Il sito web InternationalTrade & Customs sull IPNet. Qui si trova un elenco di paesi soggetti alle limitazioni commerciali degli Stati Uniti e le procedure di controllo richieste per conformarsi alle norme sull esportazione. Procedura di riferimento - Procedura aziendale 221 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano indicazioni su come individuare operazioni illecite, preparare la corretta documentazione commerciale e conformarsi ai requisiti delle modalità di pagamento lecite.

11 S E Z I O N E I C O N D O T TA E T I C A Siamo cittadini coscienziosi, proteggiamo la salute e l incolumità dei dipendenti e gestiamo le risorse naturali in modo responsabile. ATTIVITÀ POLITICHE Come Società, prendiamo posizione sulle questioni politiche e facciamo pressione sui politici in nome dei nostri interessi e obiettivi, ma sempre in assoluta osservanza delle leggi applicabili. I dipendenti che comunicano con funzionari pubblici per conto della Società devono comprendere pienamente le leggi e i regolamenti che si applicano a loro e alla Società. Numerosi dipendenti di International Paper partecipano attivamente alla vita politica delle loro comunità e la Società incoraggia tale partecipazione. Tuttavia, i dipendenti non devono usare risorse e beni della Società per attività personali a favore del partito, candidato politico o causa di loro scelta. ATTIVITÀ FILANTROPICHE Parimenti, International Paper sostiene lo sviluppo delle comunità civili in tutto il mondo, in parte con i fondi dell organizzazione International Paper Foundation, dotata di un proprio statuto come ente non-profit e di un consiglio di amministrazione. I dipendenti di International Paper possono contribuire a tale impegno o possono scegliere di fare donazioni a organizzazioni di loro scelta. Tuttavia, come nel caso delle attività politiche, i dipendenti non devono usare risorse della Società per sostenere personalmente enti benefici o altre istituzioni non-profit che non sono specificamente riconosciute o sostenute dalla Società. In caso di domande sull uso ammissibile di risorse della Società, rivolgersi al dipartimento Legale o alla HelpLine (vedere a pagina 22). Procedura di riferimento - Procedure aziendali 307 e 407 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano indicazioni sui rapporti con il governo e sui contributi di natura politica e filantropica. SOSTENIBILITÀ E GESTIONE RESPONSABILE DELLE RISORSE Salute e Sicurezza Siamo impegnati a garantire un ambiente di lavoro sicuro e sano. Questo significa che gestiamo i nostri stabilimenti in conformità con le leggi e i regolamenti sulla sicurezza e la salute applicabili, e i nostri propri standard che potrebbero essere anche più severi. Ciò comprende il reporting accurato e tempestivo di qualsiasi incidente che debba essere riferito. Ogni stabilimento della Società deve adottare un programma di sicurezza e incolumità. Non sarà tollerato alcun comportamento fisico o verbale che potrebbe istigare o causare violenza sul luogo di lavoro. La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, oltre alle aspettative di qualità dei nostri clienti e azionisti, impongono che ogni dipendente lavori senza essere sotto l influenza di sostanze o attività che potrebbero limitare o impedire lo svolgimento del lavoro in modo sicuro ed efficiente. Ognuno di noi è responsabile della propria incolumità e di quella dei propri colleghi. Procedura di riferimento - Procedure aziendali 207 e 219 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano le procedure aziendali su salute e sicurezza, link ad altre importanti procedure e informazioni necessarie per individuare, riferire e aiutare a prevenire atti di violenza sul luogo di lavoro. DILEMMA ETICO Ho notato alcuni comportamenti ripetuti giorno dopo giorno nel mio luogo di lavoro che ritengo pericolosi, ma non avvengono nel mio dipartimento. Cosa devo fare? Alla International Paper siamo convinti che ogni dipendente sia responsabile per la propria incolumità e per l incolumità dei suoi colleghi. Questo tipo di preoccupazione deve essere riferito immediatamente al proprio responsabile, a un capo addetto alla sicurezza o alla HelpLine (vedere a pagina 22).

12 S E Z I O N E I C O N D O T TA E T I C A Ambiente, risorse naturali e uso energetico International Paper ritiene che essere responsabili significhi condurre gli affari in modo da rispettare, proteggere e migliorare l ambiente. Noi svolgiamo le nostre operazioni in modo responsabile e sostenibile dal punto di vista ambientale, usando le risorse energetiche in modo intelligente ed efficiente, e usiamo tecnologie tese a ridurre al minimo i rischi di impatto ambientale. I dipendenti le cui mansioni riguardano la conformità ambientale devono essere completamente a conoscenza dei permessi, leggi e regolamenti che si applicano al loro lavoro. Tali convinzioni, unitamente al nostro risoluto impegno a ottemperare a tutte le leggi e ai regolamenti ambientali applicabili, formano la nostra etica in campo ambientale. Una certificazione indipendente, emessa da una società esterna, delle nostre pratiche di selvicoltura è un altro importante modo di dimostrare il nostro impegno nei confronti dell ambiente. La certificazione di terza parte è un mezzo per garantire che la continua crescita e il taglio degli alberi vengano positivamente integrati dalla protezione della biodiversità, della fauna, della flora, del terreno e della qualità delle acque. Tutte le nostre cartiere negli Stati Uniti hanno la certificazione chain-of-custody in conformità agli standard della Sustainable Forestry Initiative (SFI) e al Programme for the Endorsement of the Forest Certification (PEFC). Tutta la fibra di legno dei nostri prodotti è stata ottenuta attraverso il nostro sistema di approvvigionamento certificato SFI. Al di fuori degli Stati Uniti, sosteniamo la certificazione da parte di terzi per criteri di certificazione riconosciuti a livello mondiale nei paesi in cui operiamo, come ad esempio PEFC e CERFLOR (Certificacao Florestal-il sistema di certificazione di selvicoltura brasiliano). Promuovendo una gestione responsabile e sostenibile delle foreste, ci assicuriamo di avere il prodotto che clienti e consumatori vogliono, e che al contempo le foreste continuino a essere sane e fitte per generazioni a venire. Procedura di riferimento - Procedura aziendale 207 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si può leggere come la Società sia impegnata a gestire in modo intelligente le risorse naturali e si possono trovare le politiche aziendali relative alla gestione delle foreste descritte nella Procedura aziendale 208. Dove reperire informazioni - International Paper Sustainability Update (Aggiornamento sulla sostenibilità di International Paper) in Internet all indirizzo: Qui si trovano notizie sull impegno di International Paper ad attuare pratiche sostenibili in campo ambientale, sociale ed economico.

13 S E Z I O N E I I I N T E G R I T À P E R S O N A L E Integrità personale Quando prendiamo delle decisioni, consideriamo qual è la cosa migliore per l intera Società. Ciascuno team e singoli individui ha la responsabilità di soddisfare le promesse di lavoro e quelle fatte ai clienti. Tutta la nostra attenzione è rivolta ai risultati aziendali e al successo dei clienti. 10

14 S E Z I O N E I I I N T E G R I T À P E R S O N A L E Quando prendiamo delle decisioni, consideriamo qual è la cosa migliore per l intera Società. Ciascuno team e singoli individui ha la responsabilità di soddisfare le promesse di lavoro e quelle fatte ai clienti. PROMOZIONE DEGLI INTERESSI DELLA SOCIETÀ I beni di International Paper, sia quelli fisici che quelli intellettuali, hanno un grande valore. I dipendenti hanno l obbligo di proteggere tali beni a vantaggio dell intera Società e dei suoi azionisti. Quando utilizzano i beni della Società, i dipendenti devono anteporre gli interessi della Società ad altri interessi o a interessi concorrenti. CONFLITTI DI INTERESSI I nostri azionisti hanno il diritto di pretendere che le nostre decisioni di lavoro siano prese in modo etico e nel miglior interesse della Società. Qualsiasi situazione che crea, o sembra creare, un conflitto di interessi tra interessi personali e gli interessi della Società deve essere evitata, eliminata, risolta o adeguatamente divulgata. Questi tipi di conflitti potrebbero insorgere quando dei dipendenti o dei loro familiari detengono, direttamente o indirettamente, un interesse in una entità che tratta, o cerca di trattare, affari con International Paper. Un impiego esterno di un dipendente o il rapporto di impiego di un familiare potrebbe anche far insorgere un conflitto potenziale o reale. Ai dipendenti è vietato fare uso della propria posizione lavorativa o della proprietà o di informazioni della Società per un profitto personale, ed è loro proibito essere in concorrenza con la Società. Ai dipendenti è inoltre vietato sfruttare personalmente opportunità scoperte tramite l utilizzo di informazioni e proprietà della Società o tramite la loro posizione lavorativa. Qualora un dipendente rivelasse un conflitto di interessi potenziale, e ottenesse in precedenza le idonee approvazioni, si possono fare delle eccezioni. Nel caso in cui non si fosse sicuri dell esistenza di un conflitto, cercare l aiuto e il consiglio del direttore dell Etica e della Prassi Aziendale (vedere a pagina 22 per le informazioni di contatto), il quale collaborerà con l interessato e altre persone della Società per risolvere il problema. Procedura di riferimento - Procedura aziendale 209 alla pagina My-Policies sull IPNet e la procedura Related PersonsTransactions Policy di International Paper sempre sull IPNet. Qui si trovano indicazioni su come vengono messi in atto tali standard. DILEMMA ETICO Sto pensando di accettare un offerta per un secondo lavoro con una ditta che fornisce supporto tecnico ad alcuni clienti della Società simile a quello fornito dalla Società. Però non credo che l altra ditta sia in diretta concorrenza. Come devo comportarmi? Il secondo lavoro proposto potrebbe presentare due conflitti potenziali. Primo, la ditta che Le ha fatto l offerta di lavoro potrebbe in realtà fare concorrenza alla nostra Società. Quindi, lavorare per loro potrebbe creare un conflitto per Lei. Secondo, il tempo dedicato lavorando per la seconda ditta potrebbe entrare in conflitto con i Suoi doveri nei confronti di International Paper. In tali circostanze, Lei dovrebbe declinare l offerta oppure, prima di accettarla, si consulti con il Suo responsabile o con il direttore dell Etica e della Prassi Aziendale, il quale esaminerà la situazione. 11

15 S E Z I O N E I I I N T E G R I T À P E R S O N A L E PROTEZIONE DEI DOCUMENTI E DELLE RISORSE DI INFORMAZIONE DELLA SOCIETÀ La protezione delle informazioni della Società è essenziale per il nostro successo. Abbiamo a disposizione molti strumenti che ci aiutano a gestire le risorse di informazione e i documenti della Società, tra cui computer, , IPNet, Internet, dispositivi di comunicazione mobile e telefoni. International Paper ha messo a punto una serie completa di regole che affrontano questa importante questione. Proprietà intellettuale e informazioni riservate La proprietà intellettuale e le informazioni riservate di International Paper sono tra i suoi beni più preziosi. I dipendenti hanno la responsabilità di proteggere le invenzioni, i brevetti, i marchi commerciali, i diritti d autore e i segreti commerciali della Società. Inoltre devono anche proteggere le informazioni aziendali riservate fra cui rientrano, tra l altro, piani per nuovi prodotti e marketing, processi di produzione, idee per la ricerca e lo sviluppo e informazioni relative a possibili investimenti. La Società a sua volta agisce al fine di salvaguardare le informazioni personali dei propri dipendenti. È necessario proteggere la proprietà intellettuale della Società e le sue informazioni riservate, evitando qualsiasi divulgazione non autorizzata a persone esterne alla Società o ad altre persone all interno della Società che non hanno ragione di conoscere tali informazioni. Tali responsabilità continuano anche dopo il pensionamento o il congedo dalla Società, in quanto persiste l obbligo di salvaguardarne la proprietà intellettuale e le informazioni riservate. I dipendenti sono inoltre tenuti a proteggere le informazioni riservate di altri. L uso non autorizzato della proprietà intellettuale di altre aziende può esporre singoli individui e la Società a ingenti multe, sanzioni penali, cause civili e danni. Tale obbligo riguarda anche le informazioni riservate che nuovi dipendenti portano con sé da altre fonti; le informazioni che un consulente potrebbe rivelare relativamente a un altra azienda, comprese le informazioni riservate di terze parti, quali i nostri clienti, qualora ci si aspetti che tali informazioni rimangano riservate. I dipendenti devono assicurarsi di non sollecitare o utilizzare le informazioni riservate appartenenti a un altra azienda o individuo. Qualora si ricevano o si divulghino involontariamente informazioni riservate, rivolgersi al dipartimento Legale o alla HelpLine (vedere a pagina 22). Procedura di riferimento - Procedure aziendali 213, 216 e 220 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano politiche e procedure relative all utilizzo di informazioni riservate nelle aree mondiali in cui operiamo. DILEMMA ETICO Il mio coniuge lavora per un azienda concorrente e talvolta parliamo dei piani delle nostre società. È una cosa corretta? Probabilmente no. È consentito discutere informazioni che sono di dominio pubblico, ma non si devono discutere o condividere i piani della Società, quelli dell azienda in cui lavora il coniuge, o nessun altra informazione dell una o dell altra azienda che potrebbe essere riservata. Condividendo informazioni con il coniuge, si potrebbe violare l obbligo di proteggere le informazioni riservate e di proprietà della Società, persino senza rendersene conto, e si potrebbero inoltre violare le leggi antitrust o sulla concorrenza che vietano certi tipi di conversazione. Se vi capita di trovarvi in una simile situazione, dovete interrompere la discussione immediatamente e informare il vostro responsabile, il dipartimento Legale o la HelpLine (vedere a pagina 22). In questo caso, si deve anche dichiarare che il proprio coniuge lavora per un concorrente nel questionario sul Conflitto di interessi. 12

16 S E Z I O N E I I I N T E G R I T À P E R S O N A L E Divieto di Insider Trading International Paper è quotata alla borsa di New York e le sue azioni vengono scambiate pubblicamente. Lavorando alla International Paper, si potrebbe venire a conoscenza di informazioni importanti sulla Società che non sono state divulgate pubblicamente. La normativa statale e federale degli Stati Uniti definisce questo tipo di informazioni come informazioni materiali non pubbliche. La legislazione in questo campo è complessa, ma generalmente proibisce a una persona che possegga informazioni materiali non pubbliche su una società di scambiare azioni di quella società. Consultare il dipartimento Legale o la HelpLine (vedere a pagina 22) in caso di domande sulla eventualità che si posseggano informazioni materiali non pubbliche e sia quindi vietato acquistare o vendere azioni della Società, compreso, in determinate circostanze, fare operazioni relative alle azioni societarie tramite il programma di risparmio della Società. Procedura di riferimento - Procedura aziendale 217 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano indicazioni e definizioni che riguardano specificamente l uso e il cattivo uso di informazioni materiali non pubbliche, tra cui una spiegazione dei divieti imposti dalle leggi degli Stati Uniti per quanto riguarda gli scambi di azioni della Società. Gestione dei documenti aziendali I documenti e i dati aziendali devono essere conservati o distrutti esclusivamente in conformità alla politica di gestione dei documenti della Società e alla normativa applicabile. Negli Stati Uniti, tale politica prevede che ogni sede aziendale abbia dei programmi di conservazione e distruzione che si applicano a tutti i documenti, compresi quelli conservati elettronicamente. La rigida osservanza di tali procedure è molto importante per la protezione della Società e dei singoli dipendenti. Procedura di riferimento - Procedura aziendale 205 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano le procedure specifiche utilizzate per la corretta gestione dei documenti della Società. ACCURATEZZA DEI DOCUMENTI AZIENDALI La registrazione e la divulgazione accurate e oneste delle informazioni sono estremamente importanti, soprattutto considerando che moltissime persone si affidano a tali informazioni per prendere decisioni di lavoro responsabili. Inoltre, numerose norme e regolamenti impongono alla Società di tenere registri e documenti accurati che rispecchino la natura reale di tutte le operazioni. La Società esige che tutta la documentazione relativa ai propri affari sia completa e accurata e che la divulgazione richiesta sia completa, onesta, tempestiva, accurata e comprensibile. Qualsiasi dipendente che venga istruito ad agire diversamente deve rivolgersi e riferire la questione alla HelpLine (vedere pagina 22), al direttore dell Etica e della Prassi Aziendale o al dipartimento di Revisione interna. Procedura di riferimento - Procedure aziendali 203 e 204 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano le procedure specifiche utilizzate per la conservazione accurata dei documenti

17 S E Z I O N E I I I N T E G R I T À P E R S O N A L E Tutta la nostra attenzione è rivolta ai risultati aziendali e al successo dei clienti. CONDOTTA LEALE Il buon senso e la capacità di giudizio, oltre alla legge, ci proibiscono di intraprendere qualsiasi attività che possa frodare qualsiasi persona, cliente, fornitore o partner commerciale. Inoltre, il buon senso ci impone di non promuovere o partecipare a campagne pubblicitarie fasulle o fuorvianti o a pratiche commerciali ingiuste o ingannevoli. L osservanza della normativa in vigore nelle aree in cui opera la Società aiuterà a garantire che l attività aziendale venga condotta in maniera etica. LE NOSTRE ASPETTATIVE NELLA CONDUZIONE DEGLI AFFARI International Paper intende condurre affari con fornitori, venditori, appaltatori, partner di joint venture e altre attività indipendenti che dimostrano standard deontologici elevati. International Paper non condurrà intenzionalmente affari con qualsiasi individuo o attività che operi in violazione della legislazione e normativa applicabile, compreso le leggi sull occupazione, la salute, la sicurezza e l ambiente. Agiamo in modo da assicurarci che i nostri fornitori, venditori e appaltatori comprendano i criteri a cui ci atteniamo e che pretendiamo da loro. La strategia commerciale a livello mondiale di International Paper implica la partecipazione a joint venture o ad altre associazioni di natura commerciale. In tali accordi, International Paper utilizzerà la propria influenza e leadership per aiutare queste attività a mantenere elevati standard di deontologia professionale. Ci aspettiamo che tali attività ottemperino alle norme e ai regolamenti applicabili, compreso le leggi sull occupazione, la salute, la sicurezza e l ambiente. INFORMAZIONI SULLA CONCORRENZA Competiamo in un mercato mondiale e raccogliamo informazioni sui nostri concorrenti e sui loro prodotti e servizi esclusivamente in modo lecito. Non usiamo mai mezzi illeciti o contrari all etica per raccogliere informazioni da qualsiasi fonte. Non ci impadroniamo di, o utilizziamo in modo illecito informazioni commerciali segrete o chiediamo ad altri di divulgare segreti commerciali. Procedura di riferimento - Procedura aziendale 223 alla pagina My-Policies sull IPNet. Qui si trovano le procedure specifiche utilizzate per raccogliere in modo corretto informazioni sulla concorrenza. DILEMMA ETICO Le mie mansioni lavorative richiedono che io controlli le prestazioni di numerosi appaltatori che offrono servizi a International Paper. Uno di questi appaltatori lavora sempre meglio degli altri superando sempre le aspettative, ma ho sentito dire che forse conduce pratiche illecite in qualcuno dei suoi stabilimenti di produzione. Questo appaltatore contribuisce notevolmente al raggiungimento dei nostri obiettivi. Devo essere preoccupato? Certamente, Lei si deve preoccupare. International Paper tende a condurre affari con soci, compresi gli appaltatori, che dimostrino elevati standard deontologici e che agiscano ottemperando alle norme e ai regolamenti applicabili. La nostra fama di leader in campo etico può essere rovinata da un rapporto con un socio che non si comporta eticamente. Lei deve riferire le Sue preoccupzioni alla HelpLine (vedere a pagina 22) affinché le voci che ha sentito relative ad atti illeciti possano essere indagate e International Paper possa stabilire il modus operandi appropriato. 14

18 S E Z I O N E I I I L A N O S T R A C U LT U R A A Z I E N D A L E La nostra cultura aziendale Ci trattiamo a vicenda con dignità e rispetto, e crediamo nella diversità di pensiero, cultura e provenienza. Siamo convinti che ognuno sia responsabile nell aiutare le persone a crescere. We Ci prefiggiamo treat each other obiettivi with superiori dignity and e siamo respect, pronti and believe al cambiamento. in diversity of thought, culture and background. We insist Insistiamo on excellence sul and perseguimento being the best. dell eccellenza We win with e dell essere great i leadership, migliori. Siamo innovation vincenti grazie and alla being leadership, brilliant all innovazione at the basics. e alla nostra bravura negli aspetti fondamentali. 15

19 S E Z I O N E I I I L A N O S T R A C U LT U R A A Z I E N D A L E Ci trattiamo a vicenda con dignità e rispetto, e crediamo nella diversità di pensiero, cultura e provenienza. LE NOSTRE RESPONSABILITÀ RECIPROCHE Nella conduzione dei propri affari, International Paper si impegna per la protezione e la promozione dei diritti umani in tutto il mondo. Questo significa che non verranno ammessi il lavoro minorile, il lavoro forzato, punizioni corporali o abusi. Rispettiamo le leggi sull occupazione di tutti i paesi in cui operiamo e riconosciamo i legittimi diritti lavorativi di libera associazione e di contrattazione collettiva. La nostra forza lavoro è molto diversificata e riflette la diversità dei mercati che serviamo. Riteniamo che le differenze al nostro interno debbano essere apprezzate, in modo che possiamo tutti lavorare in un ambiente che sostenga i nostri obiettivi aziendali. Siamo convinti che possiamo tutti trarre vantaggio dalla creatività, dai diversi punti di vista, dall innovazione ed energia che derivano dalla nostra variegata forza lavoro. Alla International Paper la diversità è accolta, gestita e vissuta a tutti i livelli della Società come un imperativo aziendale. DILEMMA ETICO Io e molti dei miei colleghi di lavoro siamo a disagio quando il nostro capo squadra racconta barzellette su diversi paesi e nazionalità. È una cosa corretta? Cosa dovremmo fare? Affrontare direttamente la situazione in genere è il modo migliore per risolverla. Dovreste dire al capo squadra che il suo comportamento vi mette a disagio e che vorreste che la smettesse. Se ritenete di non poter parlare direttamente con la persona in causa, parlate con il responsabile del vostro superiore o con un rappresentante delle Risorse Umane. Potete anche contattare la HelpLine (vedere a pagina 22). International Paper non tollera alcuna discriminazione o altri comportamenti illeciti sul luogo di lavoro. Trattandoci vicendevolmente e trattando tutti gli interlocutori della Società con rispetto e dignità dimostriamo il nostro impegno nei confronti di una forza lavoro partecipe. Pretendere che i colleghi svolgano il loro lavoro con integrità e competenza è la norma della Società. Non saranno ammessi comportamenti abusivi, dolosi o violenti e non saranno tollerate violazioni dei criteri aziendali per le pari opportunità di occupazione

20 S E Z I O N E I I I L A N O S T R A C U LT U R A A Z I E N D A L E Siamo convinti che ognuno sia responsabile nell aiutare le persone a crescere. Alla International Paper, chiediamo ai nostri dipendenti di dare il meglio di loro e di non perdere mai l occasione di migliorare e crescere. Incoraggiamo lo sviluppo personale e mettiamo a disposizione dei dipendenti strumenti, tecniche e corsi di formazione per padroneggiare il loro lavoro attuale, ampliare le competenze e fare carriera nella Società. Collochiamo i dipendenti in posizioni nelle quali possono contribuire al successo della Società e crescere a livello personale. I dipendenti vengono incoraggiati a esprimere le loro opinioni e idee innovative su come migliorare le prestazioni aziendali. Siamo convinti che dipendenti che partecipano attivamente alla vita aziendale siano la componente fondamentale per lo sviluppo professionale e il successo commerciale. DILEMMA ETICO Cosa succede se alcune delle mie convinzioni personali sono in contrasto con gli obiettivi o i programmi di International Paper? Quale deve prevalere? International Paper non intende cambiare le convinzioni personali dei propri dipendenti. Tuttavia, la Società stabilisce come ci si debba comportare sul luogo di lavoro relativamente ai suoi obiettivi, programmi, politiche e criteri, che del resto sono basati sui nostri valori fondamentali e sulla deontologia professionale. Si possono ottenere ulteriori consigli sull argomento rivolgendosi al proprio responsabile, al direttore dell Etica e della Prassi Aziendale o alla HelpLine (vedere a pagina 22). Procedura di riferimento - Procedura aziendale 103 alla pagina My-Policies sull IPNet. International Paper crede fermamente che i propri dipendenti siano responsabili dei successi ottenuti e costituiscono le fondamenta per la crescita futura

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.

«Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni. «Ogni società, grande o piccola che sia, ha bisogno di una serie di standard di guida che ne regolino i comportamenti interni ed esterni.» Code of Conduct Comunicazione del CEO «Ogni società, grande o

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

Linee guida di condotta aziendale

Linee guida di condotta aziendale Linee guida di condotta aziendale INTEGRITÀ RISPETTO FIDUCIA RICERCA DELL ECCELLENZA CLIENTI DIPENDENTI PARTNER COMMERCIALI FORNITORI AZIONISTI COMMUNITÀ AMBIENTE SOMMARIO Linee guida di condotta aziendale

Dettagli

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag.

CODICE ETICO SOMMARIO. Premessa Principi generali. pag. 2 pag. 2 pag. 3 pag. 3 pag. 4 pag. 4 pag. 5 pag. 7 pag. 7 pag. 7 pag. 8 pag. 8 pag. CODICE ETICO SOMMARIO Premessa Principi generali Art. I Responsabilità Art. II Lealtà aziendale Art. III Segretezza Art. IV Ambiente di Lavoro, sicurezza Art. V Rapporti commerciali Art. VI Rapporti con

Dettagli

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità

:-) Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta. Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità General Business Principles Fare la cosa giusta! Inizia con il leggere la cosa giusta :-) Philips General Business Principles, La tua guida per agire con integrità pww.gbp.philips.com June 2014 Abbiamo

Dettagli

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC Gestione forestale sostenibile Tutto quello che bisogna sapere Sommario 1. Che cosa si intende per gestione

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA

OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA OMAGGI, PRANZI, INTRATTENIMENTO, VIAGGI SPONSORIZZATI E ALTRI ATTI DI CORTESIA Le presenti Linee Guida si applicano ad ogni amministratore, direttore, dipendente a tempo pieno o parziale, docente, esterno

Dettagli

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice.

Se avete domande in merito al Codice IDEX di condotta ed etica aziendale o se avete episodi da segnalare, seguite le procedure indicate nel Codice. A tutti i dipendenti, dirigenti e direttori IDEX: Al fine di soddisfare e superare le esigenze dei nostri clienti, fornitori, dipendenti e azionisti sono essenziali criteri di comportamento elevati e coerenti,

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,)

Preambolo. (La Sotto-Commissione*,) Norme sulle Responsabilità delle Compagnie Transnazionali ed Altre Imprese Riguardo ai Diritti Umani, Doc. Nazioni Unite E/CN.4/Sub.2/2003/12/Rev. 2 (2003).* Preambolo (La Sotto-Commissione*,) Tenendo

Dettagli

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione Gruppo Roche Policy sull Occupazione 2 I Principi Aziendali di Roche esprimono la nostra convinzione che il successo del Gruppo dipenda dal talento e dai risultati di persone coscienziose e impegnate nel

Dettagli

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza

Codice di Comportamento Genesi Uno. Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Codice di Comportamento Genesi Uno Linee Guida e Normative di Integrità e Trasparenza Caro Collaboratore, vorrei sollecitare la tua attenzione sulle linee guida ed i valori di integrità e trasparenza che

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Codice Etico Rev. 03 Versione del 21/01/2013 Approvato della Giunta Esecutiva del 18/02/2013 Ratificato del Consiglio Direttivo entro il

Dettagli

Termini e condizioni generali di acquisto

Termini e condizioni generali di acquisto TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CONDIZIONI DEL CONTRATTO L ordine di acquisto o il contratto, insieme con questi Termini e Condizioni Generali ( TCG ) e gli eventuali documenti allegati e

Dettagli

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY

DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY DICHIARAZIONE ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE E RIEPILOGO DELLA POLITICA ANTICONCUSSIONE E CORRUZIONE DI JOHNSON MATTHEY Johnson Matthey ha assunto alcuni impegni contro la concussione e la corruzione che

Dettagli

Dichiarazione dei diritti dell uomo

Dichiarazione dei diritti dell uomo Dichiarazione dei diritti dell uomo Politica dei diritti sul posto di lavoro Per noi è importante il rapporto che abbiamo con i nostri dipendenti. Il successo della nostra azienda dipende da ogni singolo

Dettagli

CODICE ETICO. Valori. Visione etica dell impresa-valore aggiunto. Orientamento al cliente. Sviluppo delle persone. Qualità.

CODICE ETICO. Valori. Visione etica dell impresa-valore aggiunto. Orientamento al cliente. Sviluppo delle persone. Qualità. CODICE ETICO Premessa Il presente Codice Etico (di seguito, anche il Codice ) definisce un modello comportamentale i cui principi ispirano ogni attività posta in essere da e nei confronti di Starhotels

Dettagli

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo

Codice Etico e di Condotta Aziendale. Noi. ci impegnamo Codice Etico e di Condotta Aziendale Noi ci impegnamo La Missione di Bombardier La nostra missione è essere leader mondiali nella produzione di aerei e treni. Ci impegniamo a fornire ai nostri clienti

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Ambiente di lavoro improntato al rispetto

Ambiente di lavoro improntato al rispetto Principio: Tutti hanno diritto a un trattamento rispettoso nell ambiente di lavoro 3M. Essere rispettati significa essere trattati in maniera onesta e professionale, valorizzando il talento unico, le esperienze

Dettagli

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001

SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001 SER 1 S.p.A. CODICE ETICO ex D. Lgs. 231/2001 PREMESSA... 4 DISPOSIZIONI GENERALI... 5 Articolo 1... 5 Ambito di applicazione e Destinatari... 5 Articolo 2... 5 Comunicazione... 5 Articolo 3... 6 Responsabilità...

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO

CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. CAMPO DI APPLICAZIONE 1.1 Le presenti Condizioni Generali di Acquisto ("GPC") si applicano all acquisto di materiali, articoli, prodotti, componenti, software ed i relativi

Dettagli

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta

VimpelCom Ltd. Group. Codice di Condotta Group Codice di Condotta Il di VimpelCom delinea le regole di condotta aziendali di VimpelCom unitamente a linee-guida per spiegare come esse si applichino nella pratica a ciascun dipendente VimpelCom.

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1

Vivere nel rispetto dei nostri valori. Il nostro Codice di condotta. Il nostro Codice di condotta 1 Vivere nel rispetto dei nostri valori Il nostro Codice di condotta Il nostro Codice di condotta 1 La promessa di GSK Mettere i nostri valori al centro di ogni decisione che prendiamo Tutti insieme, noi

Dettagli

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009

Codice di Condotta Aziendale ed Etica. Luglio 2009 Codice di Condotta Aziendale ed Etica Luglio 2009 Contenuto 3 Messaggio dell'amministratore Delegato di Flextronics 4 La Cultura di Flextronics 5 Introduzione 5 Approvazioni, emendamenti e deroghe 6 Rapida

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ

CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ CODICE DI CONDOTTA AGIRE CON INTEGRITÀ PREMESSA GTECH S.p.A. è un'azienda che opera a livello mondiale in un ambiente commerciale complesso e altamente regolamentato. I propri dipendenti vivono e lavorano

Dettagli

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE

Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE Consorzio per le AUTOSTRADE SICILIANE CODICE ETICO E COMPORTAMENTALE PREMESSA Il Consorzio Autostrade Siciliane (CAS), costruisce e gestisce le tratte autostradali nell'ambito regionale siciliano, svolgendo

Dettagli

8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTA DEL VATICANO

8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA COMMISSIONE PER LO STATO DELLA CITTA DEL VATICANO N. XVIII LEGGE DI CONFERMA DEL DECRETO N. XI DEL PRESIDENTE DEL GOVERNATORATO, RECANTE NORME IN MATERIA DI TRASPARENZA, VIGILANZA ED INFORMAZIONE FINANZIARIA, DELL 8 AGOSTO 2013 8 ottobre 2013 LA PONTIFICIA

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Termini di servizio di Comunicherete

Termini di servizio di Comunicherete Termini di servizio di Comunicherete I Servizi sono forniti da 10Q Srls con sede in Roma, Viale Marx n. 198 ed Ancitel Spa, con sede in Roma, Via Arco di Travertino n. 11. L utilizzo o l accesso ai Servizi

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani

L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani L esperienza irlandese: affrontare l abuso agli anziani 2011 Censite 535,595 2021Stimate 909,000 Età 80+ 2.7% della popolazione nel 2011 14% dal 2006 2041-1397,000 7.3% della popolazione nel 2041 La maggior

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte;

1. non intraprendere trattative di affari con operatori senza prima aver raccolto informazioni sull esistenza e l affidabilita della controparte; CAUTELE NELLE TRATTATIVE CON OPERATORI CINESI La Cina rappresenta in genere un partner commerciale ottimo ed affidabile come dimostrato dagli straordinari dati di interscambio di questo Paese con il resto

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI

DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI DICHIARAZIONE DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DEL LAVORO SUI PRINCIPI E I DIRITTI FONDAMENTALI NEL LAVORO E SUOI SEGUITI adottata dalla Conferenza internazionale del Lavoro nella sua Ottantaseiesima

Dettagli

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa,

Il Comitato dei Ministri, ai sensi dell'articolo 15.b dello Statuto del Consiglio d'europa, CONSIGLIO D EUROPA Raccomandazione CM/REC(2014) 3 del Comitato dei Ministri agli Stati Membri relativa ai delinquenti pericolosi (adottata dal Comitato dei Ministri il 19 febbraio 2014 nel corso della

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

Approvato dal CdA del 27.06.12

Approvato dal CdA del 27.06.12 CODICE ETICO Approvato dal CdA del 27.06.12 1 1. INTRODUZIONE...4 1.1 La Missione di BIC Lazio SpA...4 1.2 Principi generali...4 1.3 Struttura e adeguamento del Codice Etico...5 2. DESTINATARI DEL CODICE...5

Dettagli

Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. CODICE ETICO. Versione n. 1 del 31 maggio 2013

Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. CODICE ETICO. Versione n. 1 del 31 maggio 2013 Modello di organizzazione, gestione e controllo D.Lgs. 231/01 e norme correlate di Nuova Orli S.r.l. Versione n. 1 del 31 maggio 2013 A tutti i dipendenti e collaboratori Oggetto: diffusione del Codice

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:!

I Valori del Manifesto Agile sono direttamente applicabili a Scrum:! Scrum descrizione I Principi di Scrum I Valori dal Manifesto Agile Scrum è il framework Agile più noto. E la sorgente di molte delle idee che si trovano oggi nei Principi e nei Valori del Manifesto Agile,

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. Condizioni di utilizzo aggiuntive di Acrobat.com Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del 2 maggio 2013 nella sua interezza. SERVIZI ONLINE ADOBE RESI DISPONIBILI SU

Dettagli

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8

LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 9306 LEGGE REGIONALE 10 marzo 2014, n. 8 Norme per la sicurezza, la qualità e il benessere sul lavoro. IL CONSIGLIO REGIONALE HA APPROVATO IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PROMULGA LA SEGUENTE LEGGE:

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Gli Standard hanno lo scopo di:

Gli Standard hanno lo scopo di: STANDARD INTERNAZIONALI PER LA PRATICA PROFESSIONALE DELL INTERNAL AUDITING (STANDARD) Introduzione agli Standard L attività di Internal audit è svolta in contesti giuridici e culturali diversi, all interno

Dettagli

guida introduttiva alla previdenza complementare

guida introduttiva alla previdenza complementare COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Con questa Guida la COVIP intende illustrarti, con un linguaggio semplice e l aiuto di alcuni esempi,

Dettagli

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE

PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE PRINCIPIO DI REVISIONE INTERNAZIONALE (ISA) N. 210 ACCORDI RELATIVI AI TERMINI DEGLI INCARICHI DI REVISIONE (In vigore per le revisioni contabili dei bilanci relativi ai periodi amministrativi che iniziano

Dettagli

Codice deontologico dell Assistente Sociale

Codice deontologico dell Assistente Sociale Codice deontologico dell Assistente Sociale Approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine Roma, 6 aprile 2002 TITOLO I Definizione e potestà disciplinare 1. Il presente Codice è costituito dai principi

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET DICHIARAZIONE DEI DIRITTI IN INTERNET Testo elaborato dalla Commissione per i diritti e i doveri in Internet costituita presso la Camera dei deputati (Bozza) PREAMBOLO Internet ha contribuito in maniera

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità

Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità Divieto di percepire o dare indebitamente denaro o altre utilità Global Policy Funzione Competente: Compliance Data: Dicembre 2014 Unit: Global AML Versione: 3 Indice 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE...

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari UFFICIO DEL SEGRETARIO GENERALE Responsabile Settore Affari del Personale-Anticorruzione-Trasparenza CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO Il

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

DIRITTI DEI CONSUMATORI

DIRITTI DEI CONSUMATORI DIRITTI DEI CONSUMATORI 1. Quali sono i diritti dei consumatori stabiliti dal Codice del Consumo 2. Qual è la portata della disposizione? 3. Qual è l origine dell elencazione? 4. In che cosa consiste il

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE LA COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI

Dettagli

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa

Partenariato transatlantico su commercio e investimenti. Parte normativa Partenariato transatlantico su commercio e investimenti Parte normativa settembre 2013 2 I presidenti Barroso, Van Rompuy e Obama hanno chiarito che la riduzione delle barriere normative al commercio costituisce

Dettagli

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti

Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Lottare contro la discriminazione sul posto di lavoro è nell interesse di tutti Discriminazione sul posto di lavoro Quando una persona viene esclusa o trattata peggio delle altre a causa del sesso, della

Dettagli

REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE

REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE REGISTRO DELLE PERSONE CHE HANNO ACCESSO A INFORMAZIONI PRIVILEGIATE OVS S.P.A. Approvato dal Consiglio di Amministrazione di OVS S.p.A. in data 23 luglio 2014, in vigore dal 2 marzo 2015 1 1. PREMESSA

Dettagli

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine)

IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) IL DIRETTORE DEI LAVORI RUOLO E RESPONSABILITA (Alcune note del Consiglio dell Ordine) La figura giuridica del Direttore dei Lavori compare per la prima volta nel R.D. del 25.05.1895 riguardante il Regolamento

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA?

PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? PROCESSO ALLE PROMOZIONI IL GIOCO VALE LA CANDELA? La maggior parte dei Retailer effettua notevoli investimenti in attività promozionali. Non è raro che un Retailer decida di rinunciare al 5-10% dei ricavi

Dettagli

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi

milieu sul luogo professionnel: Qualche suggerimento per i colleghi Problèmes Problemi con d alcool l alcol en milieu sul luogo professionnel: di lavoro Qualche suggerimento per i colleghi Edizione: Dipendenze Svizzera, 2011 Grafica: raschle & kranz, Berna Stampa: Jost

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN TERMINI E CONDIZIONI GENERALI PER L UTILIZZO DEI MARCHI GEFRAN Le presenti condizioni generali hanno lo scopo di disciplinare l utilizzo dei Marchi di proprietà della società: Gefran S.p.A. con sede in

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Gli stranieri in Italia

Gli stranieri in Italia Gli stranieri in Italia E straniero, evidentemente, chi non è cittadino italiano. Tuttavia, nell epoca della globalizzazione questa definizione negativa non è più sufficiente per identificare le regole

Dettagli

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE

GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE GARANZIA LEGALE DEL VENDITORE Tutti i prodotti che compri da Apple, anche quelli non a marchio Apple, sono coperti dalla garanzia legale di due anni del venditore prevista dal Codice del Consumo (Decreto

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli