Il Car pooling nelle aree residenziali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Car pooling nelle aree residenziali"

Transcript

1 Il Car pooling nelle aree residenziali Introduzione L'obiettivo del car-pooling è quello di realizzare viaggi collettivi. Un equipaggio di car-pooling è formato da almeno due persone che condividono una macchina, in genere di proprietà di uno degli occupanti; può sempre guidare la stessa persona o possono decidere di alternarsi alla guida. L autista e il passeggero devono conoscere prima il viaggio che essi condivideranno, il tragitto e il momento in cui partiranno. I veicoli commerciali o professionali sono esclusi. Sia il conducente che il passeggero sono considerati come car-poolers. Il servizio si basa su: un autista che offre un passaggio con la sua auto privata alcune persone che richiedono un passaggio. Pagina 1 Fare car pooling è un modo molto efficace per: ridurre i costi di viaggio attraverso la condivisione delle spese tra i car-poolers. ridurre la congestione del traffico e aumentare la possibilità di parcheggiare; contribuire a ridurre l'inquinamento atmosferico prodotto dalle auto ; socializzare con altre persone. ridurre lo stress psicofisico indotto dal traffico. avvalersi di agevolazioni e benefici. In particolare, i vantaggi del car-pooling nelle aree residenziali sono: avere un servizio alternativo di mobilità per le zone residenziali periferiche, spesso insufficientemente o mal servite dal servizio di trasporto pubblico per ragioni di costi fornire un elevata "flessibilità" rispetto ai mezzi di trasporto pubblico; Flessibilità che dovrebbe meglio rispondere ad un nuovo tipo di domanda di trasporto, che attualmente si sta dirigendo verso una progressiva riduzione degli spostamenti sistematici a favore di quelli che hanno come luoghi d'origine o destinazione mete diverse dal luogo di lavoro o dalla casa. Un servizio di car-pooling può essere utilizzato anche per viaggi occasionali. Le persone possono organizzare viaggi in comune e dividersi anticipatamente i costi. Il car-pooling ha una larga diffusione in America e in diversi paesi del nord Europa (per esempio Austria, Germania, Svezia), e molti siti web sono stati realizzati prevedendo un facile accesso ai servizi di car-pooling. In Italia il car pooling è nato come sistema di gestione nel settore business: è stato uno strumento utilizzato dai manager della mobilità, al fine di organizzare gli spostamenti casa - lavoro dei propri dipendenti. In questo caso, il car-pooling era un sistema di gestione del viaggio solo dal punto di vista del suo arrivo. Successivamente ha allargato il suo campo di applicabilità e ad oggi può essere utile per

2 tutti i tipi di spostamento essendo diventato un sistema per pianificare la condivisione di viaggi anche dal punto di vista della partenza. Non è più collegato ad una unità di lavoro business, ma ad una zona fisica. I componenti di base di un servizio car pooling sono: un database, un software di gestione in grado di pianificare i viaggi, una pagina web per inviare offerte e richieste di passaggi e, naturalmente, le persone che vogliono condividere le loro auto private per offrire un passaggio. Servizi di Car Pooling Studi preliminari per la definizione dell area Per scegliere l'area più adatta in cui implementare un servizio di car pooling e determinare il numero di potenziali utenti, è necessario realizzare alcune analisi preliminari. Innanzitutto è fondamentale prendere in considerazione le caratteristiche urbanistiche della città, le infrastrutture presenti nella zona, la mobilità dei cittadini e i target sociali. In particolare devono essere studiati i seguenti elementi: il tipo di insediamento residenziale e la sua densità, per stimare i potenziali utenti; la localizzazione delle attività produttive ; lo stato e la disponibilità della rete stradale; l'analisi dei flussi di mobilità, al fine di determinare gli spostamenti prevalenti (matrice origine - destinazione, ecc); l'offerta di trasporto pubblico; l'analisi sociale e demografica (per valutare il target dei cittadini) È indispensabile, quindi, mettersi in contatto con gli Enti preposti a gestire questi tipi di informazioni: le Pubbliche Amministrazioni (ad esempio gli uffici di pianificazione comunale della città, gli uffici statistici comunali, ecc),la polizia stradale, la motorizzazione,gli operatori e le aziende di trasporto. Se come risultato di queste analisi emerge una zona residenziale caratterizzata da un diffuso uso dei veicoli privati e un flusso di traffico fortemente orientato in una direzione specifica, quest area dovrebbe essere molto adatta per un implementazione di car-pooling. Pagina 2 Definizione dei servizi Generalmente i servizi di car-pooling utilizzano una pagina Web come interfaccia tra autisti e passeggeri. La pagina web diventa il luogo in cui i clienti gestiscono i loro spostamenti. Prima di costruire un sito nuovo, sarebbe opportuno dare un'occhiata a quelli esistenti per verificare se sono compatibili con le esigenze dei viaggiatori ai quali si vuole dare il servizio. Esistono infatti siti web utilizzati da molte persone e a scale territoriali diverse. Ad esempio: (scala internazionale); (scala internazionale); (scala nazionale); (scala locale).

3 Oltre al web, ci sono molti altri servizi che possono essere ulteriormente validi: il call center per le persone che non utilizzano il computer, utile anche quando qualcuno deve informare gli altri membri dell'equipaggio del suo ritardo o indisponibilità; il servizio SMS per facilitare il contatto tra i clienti; il forum al fine di garantire una maggiore socializzazione tra i clienti. il carpooling "flessibile, che funziona lungo direttrici ad intenso traffico. Lungo questi assi ci sono punti di raccolta e discesa e punti fissi in cui tutte le corse terminano. I carpoolers, vengono caricati sulle auto in punti che funzionano come 'parcheggi di taxi per Carpoolers'. Il Carpooling flessibile è una soluzione che fornisce una opportunità reale per i pendolari che ogni giorno potrebbero condividere corse, ma per i quali il servizio organizzato dal carpooling tradizionale non funziona a causa dei diversi orari di lavoro e le mutevoli esigenze di viaggio. il "car-pooling dinamico". É un implementazione speciale di un servizio di car pooling, che permette la formazione dell equipaggio con un brevissimo preavviso. Tipico di questo tipo di servizio è: l organizzazione di un viaggio per una volta, invece di appuntamenti ricorrenti come per i pendolari, l'utilizzo di telefoni cellulari per l'immissione di un offerta o richiesta tramite un servizio dati; la corrispondenza automatica e immediata dei viaggi attraverso un servizio di rete, che risarcisce il conducente con un sistema integrato di fatturazione. In ogni caso, per realizzare un efficiente servizio di car-pooling è importante: Pagina 3 a) Effettuare uno studio sulla struttura del servizio al fine di definire: 1) Modalità di accesso e di registrazione E 'necessario definire le informazioni personali che il cliente deve dare per registrarsi al servizio. Potrebbe essere interessante chiedere l'età e il motivo della richiesta di trasporto, oltre al nome e l'indirizzo per poter fare un analisi statistica sul target degli utenti. Le norme sul trattamento dei dati personali devono essere consultate dagli addetti ai servizi e devono essere disponibili per i clienti. Le norme di riferimento sono solitamente visualizzate in quanto i clienti dimostrano di gradire questo tipo di informazione. Dopo la registrazione, il dichiarante deve confermare di essere un utente valido cliccando su un link attivo inviatogli via dal sistema. Questo assicura che l'indirizzo usato è verificato, e funzionante. 2) Modalità di inserimento richiesta/offerta di passaggi Un interfaccia chiaro e semplice guida i clienti nel processo di inserimento dei dati. Per procedere all inserimento i clienti solitamente devono specificare il proprio punto di inizio e di arrivo, la data e l'ora. In più potrebbe essere utile permettere di specificare la periodicità dello spostamento e la ragione dello stesso. 3) Ricerca della compatibilità dei car-poolers E 'uno dei passaggi più importanti del servizio di carpooling. La ricerca della compatibilità deve essere pianificata prevedendo diverse opzioni di ricerca. In questo modo i pendolari possono facilmente trovare altre persone con le stesse esigenze. La ricerca dovrebbe essere effettuata come desidera il richiedente. Tutte le preferenze devono essere filtrate. Le opzioni di ricerca lasciano che il cliente decida, per esempio, la flessibilità in termini di distanza, intervallo di tempo, ma anche i termini di livello di compatibilità.

4 Il cliente, infatti, potrebbe cercare una compatibilità totale, una compatibilità solo per la partenza o per l arrivo o, anche, per nessuno delle due (in questo caso la ricerca visualizzerà tutti i viaggi in vigore nel giorno scelto dal cliente). Più difficile, ma molto utile per aumentare il numero dei contatti, è la ricerca della compatibilità lungo tutto il percorso che l autista farà. Al fine di sostenere l avvio del servizio (nel primo periodo non ci sono così tante richieste / offerte), è importante fornire ai clienti un facile visualizzazione del data-base di tutte le richieste/offerte presenti al momento. Dato che l'obiettivo finale del car pooling è la riduzione del numero di veicoli che circolano sulle strade, è fortemente raccomandato sviluppare un algoritmo di ricerca in grado di combinare anche le offerte di due guidatori. Solo in questo caso infatti è sicuro che avremo una macchina di meno. Si consiglia inoltre di creare all interno del sito una mappa sulla quale meglio visualizzare le informazioni del viaggio. Pagina 4 4) La gestione del contatto tra autista e passeggero E 'importante stabilire un modello contrattuale e organizzativo, al fine di regolare lo scambio di dati personali tra il guidatore e il passeggero. Vi è una duplice esigenza: le persone devono potersi contattare tra loro e, al tempo stesso, deve essere garantita la privacy. Una soluzione potrebbe essere che i contatti siano fatti per direttamente da parte degli utenti: tutti possono contattare un altro utente che invia un attraverso un sito web (in questo modo il campo "da" è visibile, il campo "a" è nascosto), se il destinatario valuta la proposta interessante, può rispondere e concordare un viaggio insieme. b)assicurare agevolazioni e benefici per i clienti I vantaggi per i conducenti possono essere stabiliti in modo da spingerli a condividere le loro auto private per offrire passaggi: bonus parcheggio, parcheggi riservati, libero accesso alle corsie preferenziali, ecc Se il servizio è sponsorizzato da aziende o istituzioni, è possibile prevedere anche agevolazioni per il primo utilizzo del servizio di carpooling. c) I vantaggi per l'ambiente e la società E 'raccomandato per sottolineare i benefici per l'ambiente derivanti dall utilizzo di un servizio sostenibile come il car pooling. Ad esempio si deve riflettere sulla quantità di anidride carbonica non emessa (risparmiata). Questa può essere calcolata moltiplicando l'emissione di un auto a benzina di medie dimensioni per la lunghezza dello spostamento che non è stato effettuato grazie alla condivisione del viaggio Car pooling. d) Organizzare la base di condizioni del servizio E 'importante definire le regole per la ripartizione delle spese di tra i membri dell equipaggio. La ripartizione delle spese può essere basata sul contributo di tutti i passeggeri a bordo, oppure può essere realizzata facendo ruotare di volta in volta l autista (solo se tutte le persone possiedono un auto). Nel primo caso il gestore del servizio di car- pooling deve prevedere un regolamento che suggerisca alcune regole specifiche al fine di calcolare il contributo di ogni membro dell equipaggio.

5 Qui di seguito una proposta per la ripartizione delle spese di viaggio: Le spese dovrebbero essere riferite ad un auto a benzina di media grandezza. Il calcolo deve tenere in considerazione i costi proporzionati alla distanza: il consumo di carburante, l'usura dei pneumatici, i costi di manutenzione e la quota d ammortamento del capitale investito. I costi operativi, come l assicurazione, tasse, ecc, non sono considerati in quanto sono costi non proporzionati alla distanza. La suddivisione della spesa tra l'equipaggio deve essere calcolata sulla base della lunghezza del viaggio di ciascuno di essi. Il possibile pedaggio del casello autostradale non è compreso nel calcolo delle spese di viaggio, ma deve essere suddiviso in parti uguali tra i membri dell'equipaggio. Pagina 5 e) Promuovere il carpooling È molto importante, per il successo del servizio, promuovere eventi di diffusione, comunicazione e fornire informazioni su assicurazioni e aspetti giuridici. Se è possibile, potrebbe essere utile dare visibilità al car-pooling attraverso attrattivi e confortevoli punti di incontro dislocati sul territorio. f) Guida per usare il sito (si veda il punto successivo) Il sito web deve essere facile da usare, quindi è fortemente raccomandato di fornire una guida utente". Essa dovrebbe essere un semplice documento scaricabile dal sito web, o meglio un "help" interattivo integrato nel sito web. Aspetti Tecnologici Il sito del Car Pooling L applicazione web del car pooling deve essere raggiungibile da una vasta comunità. Proprio per questo motivo un applicazione on line sembra l'approccio giusto ed è anche il risultato dello dell'analisi descritta in precedenza (art.1). Qui di seguito, i principali aspetti chiave di una applicazione Car-pooling di successo: essere facilmente comprensibile; Avere una grafica accattivante; fare grande uso dei servizi geo-spaziali; prevedere azioni di sensibilizzazione verso i potenziali utenti; fornire una programmazione di carpool flessibile ; essere grado di cercare compatibilità lungo il percorso verso il luogo di lavoro; o sulla base di preferenze personali Al fine di soddisfare tali esigenze è importante trarre vantaggio dalla tecnologia disponibile più recente : Microsoft. NET Framework 3.5, Ajax, Google Maps. Tutte queste tecnologie permettono di accelerare il processo di sviluppo e di ottenere i migliori risultati. Il punto più importante per la comunità è l'integrazione di una mappa di controllo che aiuta visivamente, guida e descrive la scelta dell'utente all'interno della piattaforma. Qui Google Maps viene in aiuto, come soluzione internet più comune e conosciuta. L'uso di questo particolare software permette di avere una visualizzazione, che è già nota e molto familiare agli utenti di Internet. Un altro importante aspetto tecnologico è il corretto sviluppo della domanda, al fine di renderla pienamente compatibile con il più utilizzato Internet Browser per famiglie. Tenendo in considerazione questo aspetto il portale è in grado di raggiungere un più ampio gruppo di persone

6 attraverso il sito pilota, senza incorrere in problemi di incompatibilità o di supporto parziale, che concorrono in modo determinante sulla decisione, da parte dell'utente, di una seconda visita " al portale. User friendly interface La pagina web del car-pooling deve essere facilmente consultata e utilizzata da tutti. È importante analizzare le caratteristiche di accessibilità, gli elementi grafici e in generale la precisione dei contenuti. Anche la scelta del marchio e il logo sono fondamentali per ottenere un servizio familiare per i clienti. Un nome facile da ricordare è molto apprezzato. Pagina 6 Sostenibilità economica Prima di iniziare a progettare il servizio, è molto importante preparare un accurato piano di business che consideri l'intero ciclo di vita del servizio car-pooling. Particolare attenzione deve essere data alla fase operativa del servizio di car-pooling, in modo che questo sia in grado di andare oltre la fase di avvio, che viene spesso (co) finanziata. Al fine di aiutare un efficace avvio del servizio è consigliabile individuare un ente pilota che promuova il car pooling per il proprio personale. Per esempio si dovrebbero prevedere delle convenzioni con università, ospedali, enti pubblici, aziende, ecc I costi principali del car-pooling sono l'hosting e la manutenzione del sistema operativo. In particolare: tutti i costi per l'operazione del servizio web di car-pooling, per esempio quelli di manutenzione hardware, licenze software e di gestione, i costi per il marketing e la comunicazione regolare, i costi per il personale operativo del servizio di car-pooling e altri costi operativi per la connessione internet, telefono, ecc Al fine di ridurre / eliminare questi costi, i siti web carpooling potrebbe essere ospitati, per esempio, da un portale della mobilità locale. Se il sito Web permette lo scambio di informazioni tra utenti (community, sondaggi, ecc), è necessario valutare inoltre il costo di una piccola redazione. Feedback e rating Può essere previsto un servizio di feedback, al fine di valutare i compagni di viaggio. La valutazione è basata sul giudizio fornito dai clienti che porta ad una classificazione dei car-poolers in termini di puntualità e affidabilità. La valutazione (Rating) migliora l etichetta" del car-pooling e genera una valutazione del successo del servizio. E 'utile sia per gli utenti, perché migliora il senso di fiducia verso i compagni, che per il gestore del servizio, perché fornisce dati utili per le statistiche. Può essere inoltre implementata anche una lista nera personale, dove l'utente può inserire il nome delle persone che non gradisce. Privacy Per quanto riguarda la privacy, i dati forniti dal cliente che si registra, vengono utilizzati solo per il funzionamento del sistema e le informazioni riservate sono protette dalla divulgazione intenzionale, non intenzionale o dall uso improprio. Per quanto riguarda la sicurezza, l'unica garanzia reciproca per i clienti è data dalla denominazione registrata, il cognome e l'indirizzo del cliente.

7 In condizioni d'uso" del servizio si deve precisare che se qualcuno commette azioni di abusi, molestie o altre violazioni, sarà perseguito dalla legge e cancellato immediatamente dal sito web. Tuttavia, il sistema si basa sulla fiducia reciproca instaurata tra gli utenti regolari. Stakeholders I principali soggetti coinvolti nello sviluppo di un servizio di car-pooling sono: le amministrazioni pubbliche a supporto del servizio sul loro territorio, i promotori di car-pooling, le persone che offrono/richiedono un passaggio. È molto importante, per il successo di un servizio di car pooling, realizzare una rete tra i principali soggetti interessati, in particolare tra le Amministrazioni pubbliche che devono promuovere questo servizio sul loro territorio, a diversi livelli, ad esempio stipulando apposite convenzioni o organizzando eventi insieme. Dalla realizzazione del car-pooling le pubbliche amministrazioni acquisiscono i seguenti vantaggi: la riduzione di inquinamento da benzina; la diminuzione della congestione del traffico e la possibilità di aumentare il numero di corse di autobus; il miglioramento della sicurezza stradale derivante dalla minore probabilità di incidenti. Pagina 7 Il promotore di Car-pooling può anche essere un fornitore specializzato di questi servizi o un Mobility Manager di una società. In questo caso i benefici per l'azienda sono: il miglioramento dell'immagine aziendale attraverso l'impegno aziendale verso i problemi ambientali; l offerta di un servizio utile per i lavoratori garantendo la regolarità di arrivo; la riduzione della richiesta di parcheggio con la possibilità di convertirli in altre funzioni (spazi verdi, di aggregazione,ecc.); i principi della responsabilità sociale delle Imprese al miglioramento, con una concreta iniziativa sul territorio. I benefici per le persone che offrono/cercano un passaggio sono: la riduzione dei costi di viaggio attraverso la ripartizione delle spese tra gli utenti; la possibilità di raggiungere facilmente ed economicamente le zone dove il trasporto pubblico non è sufficiente; i bonus speciali riservati ai Carpoolers; la possibilità di socializzare con altre persone; la riduzione dello stress psico-fisico connesso alla guida nel traffico urbano; il miglioramento della qualità della vita e dell'ambiente.

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico O9 P o l i c y A d v i C E n ot e s innovativi per il trasporto L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO

IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO business professional IL PROGRAMMA PER GESTIRE IL TUO CENTRO ESTETICO www.igrandisoft.it La I Grandi Soft è nata nel 1995 e ha sviluppato l attività su tutto il territorio nazionale. All interno della

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

PRIT: contesto e strategie

PRIT: contesto e strategie PRIT: contesto e strategie A cura di Paolo Ferrecchi Bologna, 23 novembre 2007 Cabina di regia per il coordinamento delle politiche di programmazione e per il PTR: incontro tematico su Mobilità e Infrastrutture

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer

TeamViewer introduce l applicazione per Outlook. Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Press Release TeamViewer introduce l applicazione per Outlook Il collegamento diretto con i contatti di Outlook è ora possibile grazie a TeamViewer Goeppingen, Germania, 28 aprile 2015 TeamViewer, uno

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito

PRIVACY POLICY. Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come SI) è titolare del sito PRIVACY POLICY Smartphone Innovations S.r.l. (di seguito anche solo identificata come "SI") è titolare del sito www.stonexsmart.com ( Sito ) e tratta i tuoi dati personali nel rispetto della normativa

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici.

DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! www.etichetta-pneumatici. DITE LA VOSTRA NELLA SCELTA DEI PNEUMATICI: CHIEDETE PNEUMATICI SICURI, A BASSO CONSUMO ENERGETICO E SILENZIOSI! PNEUMATICI MIGLIORI SULLE STRADE SVIZZERE Dire la propria nella scelta dei pneumatici? Dare

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

DECRETO 27 Marzo 1998 del Ministero dell'ambiente

DECRETO 27 Marzo 1998 del Ministero dell'ambiente DECRETO 27 Marzo 1998 del Ministero dell'ambiente Mobilita' sostenibile nelle aree urbane (GU n. 179 del 3-8-1998) Registrato alla Corte dei conti il 9 luglio 1998 Registro n. 1 Ambiente, foglio n. 212

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche

SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche SERVIZIO SANITARIO REGIONALE EMILIA ROMAGNA Azienda Unità Sanitaria Locale di Bologna Dipartimento di Sanità Pubblica SALUTE E SICUREZZA nell autotrasporto: le condizioni psicofisiche Giorgio Ghedini Medico

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione

Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione Consorzio Stradale Lido dei Pini Lupetta Il Consiglio di Amministrazione REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL SITO WEB Art. 1 (Finalità) Il Sito Web del Consorzio è concepito e utilizzato quale strumento istituzionale

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3

Premessa... 2. 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3. 1.1. L esperienza vissuta... 3 Indice Premessa... 2 1. Gli italiani al volante. La distrazione alla guida tra realtà e percezione... 3 1.1. L esperienza vissuta... 3 1.2. Opinioni e percezioni dei guidatori italiani... 4 2. La guida

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA

COSTI ANNUI NON PROPORZIONALI ALLA PERCORRENZA CONSIDERAZIONI METODOLOGICHE Per "costo di esercizio del veicolo", è inteso l'insieme delle spese che l'automobilista sostiene per l'uso del veicolo, più le quote di ammortamento (quota capitale e quota

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA

Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA COMUNE DI RAVENNA Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA Anno scolastico 2007/2008 PREMESSA Il Piedibus è il modo più sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare e tornare da scuola. E un autobus

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Definizioni La vendita dei prodotti offerti sul nostro sito web www.prada.com (di seguito indicato come il Sito") è disciplinata dalle seguenti Condizioni Generali di

Dettagli

COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione

COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione COSA FARE SE SI È VITTIMA DI STALKING? Strategie d azione Non esiste un'unica soluzione che vada bene per ogni situazione di molestie assillanti. Le strategie d azione rivelatesi efficaci nel contrastare

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI

LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI LA LEGGE QUADRO 447/95 E I DECRETI ATTUATIVI Luca Menini, ARPAV Dipartimento di Vicenza via Spalato, 14-36100 VICENZA e-mail: fisica.arpav.vi@altavista.net 1. INTRODUZIONE La legge 447 del 26/10/95 Legge

Dettagli

OPER:01. Manuale dell'utente. it-it. Analisi operativa. Edizione 3. Scania CV AB 2015, Sweden

OPER:01. Manuale dell'utente. it-it. Analisi operativa. Edizione 3. Scania CV AB 2015, Sweden OPER:01 Edizione 3 it-it Manuale dell'utente Analisi operativa Scania CV AB 2015, Sweden Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale dell'utente è stato redatto per i meccanici e i tecnici

Dettagli

OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino)

OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino) OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino) Mappathon, 9 Aprile 2015 Relatore: Danilo Botta, Project Manager, 5T S.r.l. La genesi

Dettagli

1 di 5 14/04/2011 19.22

1 di 5 14/04/2011 19.22 1 di 5 14/04/2011 19.22 testata Direttiva nâ 6/2011 Il presente questionario à finalizzato a rilevare le modalitã di gestione finanziaria e logistica della flotta di rappresentanza e del parco macchine

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose;

g) prescrivere orari e riservare spazi per i veicoli utilizzati per il carico e lo scarico di cose; articolo 7: Regolamentazione della circolazione nei centri abitati 1. Nei centri abitati i comuni possono, con ordinanza del sindaco: a) adottare i provvedimenti indicati nell'art. 6, commi 1, 2 e 4; b)

Dettagli