Umbertide/ Montone / Pietralunga

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Umbertide/ Montone / Pietralunga"

Transcript

1 itinerario Umbertide/ Montone / Pietralunga A nord di UMBERTIDE (PG) A circa 30 km da (E45). Se pur di antichissime origini Umbertide, l antica Fratta, è stata fondata intorno all anno La Rocca medievale, nel cuore del centro storico, con i suoi torrioni tondeggianti ed una torre a pianta quadrata è sede di un Centro Espositivo per l Arte Contemporanea. Chiesa di Santa Maria della Reggia, di forma poligonale ottagona, sorta nella seconda metà del XVI sec. Chiesa di Santa Croce dove nell omonimo museo si può ammirare la Deposizione della Croce del Signorelli ed una Madonna col Bambino in Gloria tra Angeli e Santi datata 1578 del Pomarancio (Nicolò Circignani). Abbazia di San Salvatore di Monte Corona, a poca distanza da Umbertide, con la chiesa superiore consacrata nel 1105, ma ristrutturata e trasformata nel 1700 e l antica cripta di notevole valore artistico con elementi architettonici che la fanno datare intorno all XI sec. I diversi prodotti della norcineria fra cui spiccano la mortadella, le salcicce ed il delizioso prosciutto di cinghiale. Fiere di Settembre di fine Ottocento, terza settimana di settembre. L evento si articola in quattro giorni di spettacoli e rievocazioni di eventi realmente accaduti nel XIX sec. con figuranti in costumi d epoca. I festeggiamenti, che coinvolgono l intera comunità umbertidese, si svolgono nelle vie e piazze del centro storico. Per tutto il periodo della manifestazione è possibile riscoprire sapori antichi nelle caratteristiche taverne ed osterie che ripropongono ricette di piatti popolari del tempo. Festival di Primavera e Preggio Festival due rassegne di musica classica di notevole qualità artistica: la prima si svolge nei mesi aprile e maggio, la seconda nella prima decade di agosto. IAT di Umbertide tel ; pietralunga montone umbertide MONTONE (PG) Proseguendo verso nord, lungo la E 45, si esce al bivio per Montone e dopo circa 10 km si raggiunge il paese. Edificato nella parte più alta di un colle, Montone è un grazioso borgo medievale splendidamente conservato nella sua struttura urbanistica. E conosciuto soprattutto grazie alle gesta di Braccio Fortebracci, noto capitano di ventura, morto nel giugno del 1424 a 56 anni nella battaglia dell Aquila. Museo Comunale di San Francesco, ha sede nella restaurata Chiesa dove sono conservate il Gruppo Ligneo di Deposizione (1250) ed il Gonfalone con la Madonna della Misericordia e Santi dipinto da Andrea Caporali (1482). Rocca di Braccio, recentemente restaurata. Rocca d Aries, antico fortilizio con possenti mura, sicuramente appartenuto ai Fortebracci. Il Tartufo bianco che, tagliato a lamelle, è ottimo sulla pasta, sulle tartine di pane imburrato e tostato o sulle uova e gli altri prodotti del bosco: funghi, miele, marmellate ecc. Donazione della Santa Spina, terza settimana di agosto. Festeggiamenti e corteo storico con sfilata di circa duecento figuranti in costumi d epoca che rievocano le gesta del capitano di ventura Braccio Fortebracci, il cui figlio Carlo donò al popolo montonese una santa spina a lui stesso offerta per le vittorie conseguite contro i Turchi. Umbria Film Festival, prima settimana di luglio. Prestigiosa rassegna cinematografica con proiezione di film lungo, medio e cortometraggi di provenienza europea. Festa del Bosco, week-end di Ognissanti. Mostra mercato dei prodotti del bosco e sottobosco. IAT di Umbertide tel ; PIETRALUNGA (PG) All uscita Montone (E 45), seguendo le indicazioni, dopo 21 km. si giunge a Pietralunga. Immerso nella ridente e lussureggiante collina appenninica il paese è raccolto intorno alla Rocca Longobarda. Pieve di Santa Maria, con un pregevole portale romanico. Santuario della Madonna dei Rimedi. Pieve de Saddi, tipico esempio di basilica paleocristiana. Oltre il tartufo, presente in buona quantità nei boschi circostanti, da non perdere la rinomata patata di Pietralunga ottima per la preparazione degli gnocchi. Palio della Mannaia, seconda settimana di agosto. Rappresentazione storico folkloristica che rievoca l antica rivalità tra i borghi di Pietralunga. IAT di Umbertide tel ; itinerario Umbertide - Centro storico Montone - Rocca D'Aries Montone - Panorama

2 itinerario Città di Castello (Pg) A nord di Città Di Castello (Pg) Provenendo da (E 45 direzione Cesena), dopo 50 km. si trova Città di Castello, l antica Tiferno dei Romani. Centro principale e più popolato dell Alta Valle del Tevere, in epoca medievale fu libero comune, tanto potente da estendere il suo dominio nei territori al di là dell Appennino. Numerosissime le testimonianze storiche con le varie chiese e palazzi, fra cui spiccano, per importanza, quelli fatti costruire dalla nobile famiglia dei Vitelli a cavallo fra il XV e XVI sec. Pinacoteca Comunale, situata a Palazzo Vitelli alla Cannoniera (XVI sec.), con facciata cinquecentesca in graffiti del Vasari. Conserva pregevoli opere di Raffaello (Stendardo della S.S. Trinità, 1503 ex voto per la peste), di Luca Signorelli (Martirio di S. Sebastiano, ), di Domenico Ghirlandaio, Andrea della Robbia, Lorenzo Ghiberti, Raffaellino del Colle, Pomarancio. Museo del Duomo, attiguo alla Cattedrale. Ospita importanti dipinti tra cui Cristo in Gloria (1530), capolavoro di Rosso Fiorentino, Madonna col Bambino e San Giovannino del Pinturicchio. Inoltre il Tesoro di Canoscio, rarissima collezione di oggetti eucaristici d arte paleocristiana ed il Paliotto pala d al- Città di Castello - Pinacoteca città di castello del A fianco si trova il campanile cilindrico di origine romana. Chiesa di San Francesco (XIII sec.). Quasi completamente rifatta nel 1700, custodisce la Cappella Vitelli progettata da Giorgio Vasari. Chiesa di San Domenico (XIV-XV sec.). Ad unica navata a tetto, coro a croce, rivela una struttura severa e solenne. La Torre Civica, detta anche Torre del Vescovo (XIII-XIV sec.). Palazzo dei Priori (XIV sec.), uno degli edifici pubblici più belli della regione. Sull architrave portava il nome dell architetto: Angelo da Orvieto Palazzo del Podestà (XIV sec.), anche questo attribuito ad Angelo di Orvieto. Dal doppio stile: gotico sul lato che si trova su Corso Cavour e barocco nella facciata. Palazzo Vitelli a Sant Egidio, grandioso edificio costruito nel 1540 circa. La bella facciata è arricchita da eleganti finestre e da due portali a bugnato. All interno pregevoli affreschi, alcuni dei quali attribuiti al Gherardi e Prospero Fontana. Il pregiatissimo tartufo bianco (Tuber Magnatum Pico) che Plinio, nella sua veste di naturalista, definiva come qualcosa che sta fra quelle cose che nascono, ma non si possono seminare. Da degustare crudo, a scaglie su primi piatti e verdure per non perderne il gusto inconfondibile. Ottimi anche le paste condite con sugo di funghi e gli arrosti di vario genere. Festival delle Nazioni, agosto settembre. Dal 1968 è uno degli appuntamenti di musica da camera più importanti in Italia ed in Europa. Ad ogni edizione una nazione ospite presenta formazioni di prestigio internazionale, attraverso scelte artistiche di grande rigore e qualità. Mostra del Libro Antico, primo fine settimana di settembre. L iniziativa nasce dalla grande tradizione tipografica di Città di Castello dove già nel 1538 arrivarono i primi stampatori ambulanti. Parallelamente alla Mostra, importanti esposizioni tendono a valorizzare gli aspetti storici, artistici e tecnici, legati all innovativa imprenditoria tipografica locale. Mostra Nazionale del Cavallo, secondo fine settimana di settembre. E una delle più importanti manifestazioni equestri in Italia con un vastissimo programma: Rassegna delle Razze Selezionate, Concorso Internazionale del Purosangue Arabo, Concorso Ippico Nazionale e spettacoli equestri di vario genere. Mostra del Tartufo e dei Prodotti del Bosco, primo fine settimana di novembre. Un evento nato per valorizzare il tartufo ed i prodotti tipici naturali dell Alta Valle del Tevere. IAT di Città di Castello, tel ; itinerario Città di Castello - Canoe sul Tevere tare in argento sbalzato, parzialmente dorato, di arte romanica (XII sec). Collezione Burri, Palazzo Albizzini ed Ex Seccatoi del Tabacco. Nelle due sedi museali sono ospitate le opere dell artista tifernate Alberto Burri, uno dei maggiori protagonisti dell arte contemporanea. Quattrocentotrenta tra opere pittoriche materiche, sculture e grafiche che furono donate dallo stesso Burri alla Fondazione da lui stesso istituita. Il Duomo (XI sec.) dedicato ai Santi Florido ed Amanzio. Ampliato e rimaneggiato tra il 1300 ed il 1600, è stato definito nella forma attuale nei primi Città di Castello - Panorama

3 itinerario Monte S. Maria Tiberina / Citerna / San Giustino A nord di MONTE S. MARIA TIBERINA (PG) A 57 km da (SP174, E45, S105, Sp103) e a 16 km da Città di castello (SS221 e SP103). Antica roccaforte dei Marchesi Bourbon del Monte, posta in posizione panoramica dominante l Alta Valle del Tevere, mantiene intatto il suo tessuto urbanistico medievale. L antica Pieve sorta intorno all anno Palazzo dei Marchesi. Castello di Lippiano, con l antica torre del Le chicche, un cappelletto di grosse dimensioni con composto di carne e tartufi; la carne di cinghiale ed il rosticcino, spiedino di carne di pecora cotto alla brace. Monte S.Maria Tiberina - Centro storico citerna san giustino monte s. maria tiberina La tradizionale Processione in occasione della Festa dell Ascensione, durante la quale il Sindaco consegna alla Madonna le chiavi della città. Festa d autunno, ultimo fine settimana di ottobre. Rassegna dei prodotti tipici e del tartufo con cena medievale in costume nelle sale del castello. IAT di Città di Castello, tel ; CITERNA (PG) Dista solo 15 km da Monte S. Maria Tiberina la bella e ridente città di Citerna. Posta su di una collina a 500 metri s.l.m., appare come una terrazza sull Alta Valle del Tevere. Chiesa di San Francesco, con gli interessanti dipinti di Luca Signorelli, Raffaellino del Colle ed una splendida Madonna in terracotta attribuita recentemente a Donatello. Chiesa di San Michele Arcangelo, costruita tra il 1680 ed il I ben tenuti camminamenti medievali lungo la cinta muraria ed i resti dell antica Rocca. Chiesa di S. Maria Assunta a Pistrino che conserva notevoli affreschi rinascimentali. I prodotti tipici della terra come il tartufo bianco ed i funghi. Ottimi anche i salumi. Sagra dell Uva, terzo fine settimana di settembre. Si svolge a Pistrino insieme ad una Mostra di vini DOC. Il Torrione, aprile maggio. Rassegna nazionale di teatro comico dialettale. Fighille per l Arte, primo fine settimana di ottobre. Premio nazionale di pittura e mostre di fotografia, grafica e ceramica. IAT di Città di Castello, tel ; SAN GIUSTINO (PG) Proseguendo sulla SP100 e sulla E45, in soli 14km si approda a San Giustino. Borgo di origine preromana deve il suo nome ad un soldato romano brutalmente ucciso per la propria testimonianza di fede cristiana. La storia del paese è legata alla potente nobile famiglia Bufalini. Castello Bufalini, imponente costruzione che domina il centro del paese. E stato di recente acquisito al demanio dello Stato ed è possibile visitare le sue sale stupendamente affrescate dal Gherardi ed arredate con mobili e suppellettili d epoca. Resti archeologici della Villa Romana di Plinio il Giovane nella vicina frazione di Pitigliano. Museo del Tabacco, inaugurato nel Il Paese di Compaia, a 2 km. da San Giustino. Costituì per quasi 400 anni (dal 1440 al 1826) una singolare repubblica indipendente. Fu in questo piccolo centro che, nella seconda metà del XVI sec., venne coltivata la prima pianta di tabacco. Ottimi i dolci della tradizione popolare: zuppa inglese, crostini briachi, crostate e torcoli. Da segnalare il berlingozzo, una ciambella di uova e farina aromatizzata con semi di anice, un tempo preparata in occasione di matrimoni. Castelli e Cascine, seconda domenica di ogni mese. Mercatino del vecchio e dell usato. Sagra della Ranocchia, località Selci primo fine settimana di luglio. Maratonina Lamarina, località Lama - prima domenica di ottobre. Corsa podistica internazionale sulla distanza di 13 km. IAT di Città di Castello, tel ; San Giustino - Castello Bufalini itinerario 19 43

4 itinerario Magione / Passignano sul Trasimeno / Tuoro sul Trasimeno A ovest di Magione (PG) Da, in un quarto d ora di macchina (12 km sul raccordo Bettolle ) si raggiunge Magione, borgo dominato dal maestoso castello dei Cavalieri di Malta e rinomato per la produzione di rame battuto, lavorato a sbalzo. Castello dei Cavalieri di Malta ( ) con la Chiesetta dedicata a S. Giovanni Battista e la Torre dei Lambardi. Parrocchiale, commissionata dai Cavalieri di Malta nel XVI sec. Chiesa della Madonna delle Grazie del Museo della pesca, con una interessante retrospettiva storico antropologica del lago Trasimeno. Nei dintorni si trova anche l autodromo permanente di Magione, sede di importanti manifestazioni motoristiche. La Carpa Regina in porchetta e il tegamaccio di anguilla con pomodoro fresco. Olio DOP e vino DOC dei Colli del Trasimeno. Sagra dell olio, da fine novembre ai primi di dicembre, con un percorso enogastronomico di alta qualità, con visita ai frantoi delle località del lago Magione - Castello dei Cavalieri di Malta TUORO SUL TRASIMENO passignano sul trasimeno magione rinomate per la produzione di olio. Congiura al Castello, agosto, piece teatrale all interno del castello dei Cavalieri di Malta. IAT di Castiglione del Lago: Tel Passignano sul Trasimeno (PG) Da Magione, proseguendo per circa 7 Km lungo il raccordo Bettolle si raggiunge Passignano sul Trasimeno. Importante luogo di transito fin dall antichità, prende il suo nome dal latino Passinianum, ovvero: luogo del passo. Torre di Ponente, trecentesca, importante testimonianza delle antiche mura medievali che racchiudevano il paese. Santuario della Madonna dell Oliveto (fine 1500). Pieve di S. Cristoforo (X-XI sec.) che custodisce preziosi affreschi di santi (ex voto). Nelle vicinanze di Passignano, a Castel Rigone, merita una visita il Tempio di Santa Maria (fine 1400), uno dei principali capolavori del Rinascimento umbro. Filetti di persico reale, latterini fritti, tinca al forno con finocchio selvatico e altre specialità a base di pesce di lago. Da non perdere la tipica fagiolina del Trasimeno. Piccolo e prelibato fagiolo che negli ultimi decenni ha rischiato l estinzione, a causa della coltivazione lunga, faticosa, e ancora del tutto manuale. Oggi la fagiolina è riconosciuta come Presidio Slow Food. Palio delle Barche, a luglio in commemorazione dell ultimo atto della guerra civile perugina. Il palio prevede tre fasi: a remi, dal lago alla riva; a terra con la barca in spalla, correndo all interno del centro storico fra viuzze ripide e scalinate e la terza, con la barca di nuovo in acqua. IAT di Castiglione del Lago: Tel Passignano s.t. - Chiesa di S.Vito Tuoro sul Trasimeno (PG) Da Passignano, per circa 10 km lungo il raccordo Bettole, si raggiunge Tuoro sul Trasimeno. Antica città etrusca, in seguito occupata dai romani, è passata alla storia perché sul suo territorio si svolsero le fasi decisive della battaglia fra gli eserciti di Caio Flaminio e Annibale. Da Tuoro è possibile imbarcarsi per l Isola Maggiore, una delle tre isole del lago. Palazzo Capra, edificato in epoca rinascimentale sulla tomba del comandante romano Caio Flaminio. Da non perdere nei dintorni: Campo del Sole, presso Punta Navaccia. Un insieme architettonico, costituito da 27 colonne-sculture eseguite da famosi artisti contemporanei di varia nazionalità con la pietra serena che viene estratta nelle cave locali. Chiesa di S. Lucia a Vernazzano Alto, che conserva il dipinto di S.Michele Arcangelo e S.Lucia del pittore torreggiano Anton Maria Garbi. Isola Maggiore. È l'unica delle tre isole del Trasimeno ancora abitata. Conserva il quattrocentesco villaggio dei pescatori. Nel 1213 vi si recò in eremitaggio per la Quaresima S. Francesco di Assisi. Una Cappella ricorda la visita del Santo e il luogo dove si fermò a pregare. Oltre agli ottimi piatti di pesce di lago e ai vini DOC da non perdere il Torciglione, dolce a forma di serpente a base di mandorle macinate, zucchero e uova. Missione Annibale, a luglio- agosto. Rievocazione teatrale della Battaglia del Trasimeno del 217 a.c., in ricordo della prima disfatta subita dai Romani ad opera dell esercito cartaginese. IAT di Castiglione del Lago: Tel itinerario 20 45

5 itinerario 21 Castiglione del Lago (PG) A ovest di Castiglione del Lago (PG) A 50 km da, (raccordo Bettolle e SS 599) si trova Castiglione del Lago. Città castello di borghi medievali e palazzi signorili, edificata su una rocca calcarea, è il centro principale del Trasimeno. Antico borgo etrusco, poi abitato dai Romani, rappresentò nel VII sec. d. C. per la Tuscia Longobarda un importante confine difensivo contro la bizantina. Nel 1550 Papa Giulio III donò il paese a sua sorella Jacomaed e ai nipoti Ascanio e Fulvio della Corgna, che vi regnarono fino al1647 come Duchi di Castiglione del Lago. castiglione del lago simeno, piccolo e prelibato seme oggi rivalutato in tutta la zona. Coloriamo i Cieli, fine aprile - primi di maggio. Rinomata festa degli aquiloni che da anni si svolge sulle rive del lago Trasimeno. All evento partecipano aquilonisti esperti e principianti, ma anche appassionati e semplici curiosi che giungono da tutta Italia e dall estero per godere di uno spettacolo davvero unico in uno scenario originale: quello dell ex aeroporto di Castiglione del Lago. Ultramaratona nel parco del Trasimeno, a marzo. Lunga marcia (60 km) attraverso l area protetta, con tappe nei comuni del parco tra cui Castiglione. Rassegna internazionale del Folclore, dall ultima domenica di luglio al 15 agosto, nella Rocca Medievale. Esibizione di gruppi folcloristici provenienti da tutto il mondo. IAT di Castiglione del Lago Tel itinerario Palazzo Ducale della Corgna (XVI sec.), eseguito su progetto di Galeazzo Alessi, noto architetto perugino. Il palazzo, in pietra calcarea e cotto, ha interni riccamente decorati: oltre agli affreschi che celebrano le imprese d armi di Ascanio della Corgna, notevole è il ciclo manierista di Niccolò Circignani, detto il Pomarancio. Rocca del Leone (1247), collegata da un camminamento coperto a Palazzo Ducale costituisce uno dei più importanti esempi di architettura militare umbra, costruito al tempo in cui la città venne conquistata da Federico II di Svevia. L edificio, a forma pentagonale con quattro torri angolari, è collocato su uno sperone calcareo che permette di dominare tutto il Trasimeno. Parco Regionale del Trasimeno, istituito nel 1995, ha una superficie di ettari. Comprende l intera area del lago con una breve fascia costiera nei comuni di Castiglione del Lago, Magione, Panicale, Passignano e Tuoro. Nei dintorni del paese, merita una visita Pozzuolo (a circa 8 km da Castiglione), roccaforte del XIV sec. dove si trova Palazzo Moretti (1667), rara testimonianza di architettura barocca civile in Umbria. Isola Polvese. La più estesa delle tre isole del lago, oggi è disabitata ed è destinata a parco pubblico. Conserva interessanti memorie storiche, come il Monastero di S. Secondo, la Chiesa di S. Giuliano e un castello del XIV sec., recentemente ristrutturato. Castiglione del Lago - Tramonto sull'isola Polvese 47 Castiglione del Lago Panorama sul Trasimeno Vini DOC Colli del Trasimeno e olio DOP. Tra i molti primi a base di pesce meritano un assaggio i tagliolini di brodo di luccio, il risotto con le tinche e il riso con sugo di pesce. Tra i secondi di carne, l oca e l anatra arrosto. Tipica è la fagiolina del Tra- Castiglione del Lago - Porta Perugina Castiglione del Lago - Rocca medievale

6 itinerario Panicale / Città della Pieve A sud-ovest di Panicale (PG) A 40 km da (SS 220 e SP 306) si trova Panicale, piccolo borgo sulle morbide colline che degradano verso il lago Trasimeno. Chiesa di S. Sebastiano (XIV-XV sec.), che custodisce due affreschi del Perugino: il Martirio di S. Sebastiano e La Madonna in Gloria. La fontana del 1473, antica cisterna del paese. Chiesa di S. Michele Arcangelo (X-XI sec.) che conserva nell abside L Annunciazione, affresco attribuito a Tommasino Fini detto Masolino ( ). Teatro Cesare Caporali. Uno dei più piccoli teatri umbri, sorto tra il XVII e il XVIII sec. e ricostruito dall architetto Caproni nel Museo del Tulle (nella ex Chiesa di S. Agostino, XIV-XVI sec.). Resti di affreschi Panicale - Chiesa S.Michele Arcangelo panicale città della pieve attribuiti alla scuola del Perugino fanno da cornice ai numerosi manufatti ricamati, tipici esempi di Ars panicalensis. Olio, mieli, dolci alle castagne e vini DOC (rossi e bianchi). Musica Insieme Panicale, da luglio a settembre. Rassegna di concerti di musica classica, direzione artistica Klaus Huber. Festa dell uva, a settembre, con una ricca sfilata di carri allegorici. IAT di Castiglione del Lago, tel ; Città della Pieve Adorazione dei Magi del Perugino Cattedrale dei Santi Gervasio e Protasio. Eretta intorno all VIII sec. Ricostruita e ampliata con accenni di gusto gotico nella prima metà del XIII, conserva numerosi affreschi e dipinti fra cui, nell abside, un Madonna col Bambino del Perugino. Palazzo della Corgna, la più rilevante tra le dimore signorili di Città della Pieve, costruita a metà del 1500 ed oggi sede della biblioteca e di esposizioni temporanee. Oratorio di Santa Maria dei Bianchi, che ospita uno straordinario affresco del Perugino: L adorazione dei Magi, considerata fra le sue opere migliori Pozzo del Casalino, di origine medievale, costruito per esigenze di approvvigionamento idrico in caso di assedio. Profondo 32 metri si collega tramite un acquedotto sotterraneo alla Fontana delle Cannelle, detta anche Fonte Dentro, situata un tempo nei pressi dell antica Chiesa e Monastero del Fior di Maggio, poi demolita. Casa del Perugino (oggi proprietà privata), situata tra la piazza pubblica e l odierna via Roma (antica via Vecciano). Sulla facciata si trova una lapide posta nel 1923, quarto centenario della morte dell artista. Mieli, formaggi e vini DOC, tra cui il Grechetto, il vin santo e il novello. Da non perdere lo zafferano, la cui produzione è stata reintrodotta da pochi anni nel territorio. Palio dei Terzieri, ad agosto, rievocazione in costume della vita della città in epoca rinascimentale. I Terzieri sfilano in corteo per le vie del borgo con circa 700 personaggi in costume ispirati alle opere del Perugino. Il Palio si conclude con la Caccia del Toro, una antica e rudimentale corrida con il toro chianino, oggi simulata con il tiro dell arco su sagome di toro girevoli. IAT di Castiglione del Lago, tel ; itinerario Città della Pieve (PG) Panicale - Panorama A 22 km da Panicale (SP 306, SS 220, SS 71) è situata Città della Pieve, un borgo silenzioso e incantevole che nel 1450 ha dato i natali a Pietro Vannucci detto Il Perugino, il più grande rappresentante della pittura umbra del XV sec. Circondato dal monte di Cetona, dai colli di Montepulciano e dalle colline del Trasimeno, dai suoi 508 metri slm offre un panorama di rara bellezza. Città della Pieve - Panorama

7 itinerario San Venanzo / Montegabbione Monteleone d Orvieto / Parrano / Fabro / Ficulle A sud-ovest di San Venanzo (TR) Alle pendici del Monte Peglia, presenta un territorio coperto per buona parte da boschi. I primi insediamenti risalgono al periodo paleolitico. Anche gli Etruschi hanno lasciato tracce consistenti della loro presenza. Il paese sorge su un terreno anticamente occupato da vulcani, ed ora parco vulcanologico, interessante per la presenza di un minerale unico nel suo genere, la venanzite. Parco vulcanologico e Centro Museale di Vulcanologia. Parco naturalistico dell Elmo, Parco dei Sette Frati e il Centro di documentazione ambientale del Monte Peglia. I borghi di Civitella dei Conti, Ripalvella, Rotecastello. Prodotti di norcineria e del sottobosco, castagne, selvaggina olio, umbricelli, zafferano del Monte Peglia. Escursioni naturalistiche guidate, da aprile a settembre. Sagra degli umbricelli, a maggio e giugno, nella frazione di Poggio Aquilone. Le domeniche del vulcano, a luglio e settembre e Parchi in festa, a luglio. Festa della castagna, a fine ottobre, a Ospedaletto. Montegabbione (TR) Si arrocca su un alto colle in posizione strategica sulle principali vie di collegamento. Nei dintorni sono stati ritrovati reperti etruschi e romani. Chiesa della Madonna delle Grazie. Torre di Montegabbione. Castello di Montegiove e Castel di Fiori. Convento della Scarzuola e Città Buz- ziana. Il Convento fu fondato da San Francesco d Assisi che qui fece scaturire una sorgente d acqua ancora esistente. A fianco del Convento Tommaso Buzzi, architetto del 900 milanese, progettò ed edificò la sua città ideale, costituita da un insieme di sette teatri, con scenografie artificiali e naturali. Intorno si sviluppano i giardini divisi in stanze, con differenti colori. montegabbione monteleone d o. fabro ficulle parrano s. venanzo Prodotti di norcineria, pregiate carni bovine e suine, olio e vino. Festa del maiale, a gennaio. Mostra del Presepe a grandezza naturale, a dicembre, per le vie del paese. Mostra mercato antichità e artigianato, a ferragosto. Festa della cioccolata, ad ottobre. Monteleone d Orvieto (TR) E un antico borgo medievale, arroccato su uno dei colli che separano l Orvietano da Città della Pieve. Il centro urbano di origine medievale è caratterizzato dall uso diffuso del laterizio. Borgo medievale, Chiesa dei S.S. Apostoli Chiesa del SS. Crocifisso. Teatro dei Rustici, costruito nel 1732 e da poco ristrutturato. Da non perdere le pere di Monteleone, cotte al vino. Pregiato olio di oliva, vino, miele. Norcineria, gnocchi di patate con sugo d oca e fegatini. Sagra degli gnocchi di patate, a giugno. La Rimpatriata, ad agosto, (Corteo Storico e Palio del Giglio, sagre). Festa del miele, ad ottobre. Presepe vivente, a dicembre. Parrano (TR) Centro storico con castello dell XI sec. Si distingue per le sorgenti di acque solfomagnesiache. Borgo fortificato e castello medievale. Centro di Documentazione Territoriale. Forra di Parrano e Tane del Diavolo (speleologia e torrentismo). Rigatoni al sugo d oca, oca arrosto speziata, carni bovine e suine, tartufo, olio. Processione del Venerdì Santo. Il Castello del dolce, a novembre. Presepe vivente, a dicembre Fabro (TR) E un piccolo borgo situato su un colle in posizione strategica. Il Castello (XI sec.). Chiesa di San Martino (XIX sec.) con pregevole bassorilievo ligneo del Palazzo Comunale. Castello di Carnaiola, nella vicina omonima frazione, maniero medievale fortificato nei secoli XVI-XVII. Il tartufo bianco. La torta tipica con i friccioli. Ottime le verdure, i vini e l olio. Cantamaggio, il 30 aprile. Mostra Mercato Nazionale del Tartufo e dei prodotti agroalimentari di qualità, secondo fine settimana di novembre Sagra della torta sotto il fuoco con salsicce, castagne e vino, per la festa di S. Martino secondo fine settimana di novembre. Festa dell uva e pan col mosto, ad ottobre, a Carnaiola. Ficulle (TR) Posto su un crinale immerso nel verde del parco naturale dello S.T.I.N.A. Cinto dalle antiche mura con due torri in pietra del XIII sec., il paesino è un intrico di vicoli e piazzette suggestive. Complesso medievale di Castelmaggiore, nucleo dell antico castello. Pieve di Santa Maria Vecchia (1200). Chiesa di Santa Maria Nuova (inizi XVII sec.). A soli 5 Km. da Ficulle, il Castello della Sala (Xll sec.), conservato in maniera eccellente, dove vengono prodotte etichette di prestigio internazionale. Crostini di fegato, fettuccine al sugo d oca, arrabbioni (arrosti vari di cacciagione e selvaggina), carni di castrato, torta di noci, vini d.o.c. e i.g.t. Orvieto. Via Crucis (sfilata in costume delle Confraternite). Festa di primavera e Cantamaggio (canti propiziatori la sera del 30 aprile) Festa del Patrono S. Eumenio, con apertura delle taverne, a settembre. Natale in musica, concerti. IAT di Orvieto, Tel ; itinerario 23 51

8 itinerario Allerona / Castel Viscardo / Castel Giorgio / Porano A sud-ovest di Allerona (TR) A circa 80 km. da (SS 220, SS 71 direzione Orvieto, SP 49). Piccolo centro urbano di origine romana, situato su una collina che domina il parco naturale dello S.T.I.N.A, il sistema territoriale di interesse naturalistico e ambientale che comprende le aree protette di Selva di Meana-Allerona, di Bosco della Melonta e quella di S.Venanzo. Castello di Allerona (XII sec.), con resti delle antiche mura feudali. Chiesa di Santa Maria della Stella (XII sec.), ristrutturata alla fine del sec. scorso, custodisce pitture del senese A. Viligiardi (1896). Chiesa della Madonna dell Acqua, attribuita al Sangallo. Villa Cahen, nella foresta demaniale della Selva di Meana, unico esempio di architettura liberty in Umbria con giardino all italiana. Villalba, parco pubblico attrezzato di oltre 20 ettari. Piatti semplici e genuini legati all antica tradizione contadina. Tipici, gli umbrichelli, i pici o le cardelle conditi con sugo di cinghiale. Ottimi i vini DOC dell Orvietano, l olio, il formaggio pecorino, la porchetta e il tartufo bianco. Passeggiate naturalistiche organizzate, da marzo a settembre. Festa di S. Isidoro, la terza domenica di maggio (corteo storico in abiti ottocenteschi e Pugnaloni, piccoli carri allegorici che riproducono scene di vita campestre, visibili in una mostra permanente). Castel Viscardo (TR) Borgo di origine etrusca, sulla SP 49, a soli 8 km da Allerona. Il paese deve il suo sviluppo alla presenza del castello con fossato, ponte e possenti mura perime- allerona castel viscardo castel grigio porano trali. Rinomato per la sua posizione geografica all interno del Parco naturalistico dello S.T.I.N.A e per la copiosa produzione di laterizi, attiva già dal XVI sec., come testimoniano i ritrovamenti delle fornaci che produssero materia prima per i restauri di importanti monumenti, come il Colosseo e la Piazza del Campo di Siena. Pittoreschi i borghi di Monterubiaglio e Viceno, sorti intorno agli omonimi castelli. La zona è caratterizzata da fonti di acqua sulfurea, conosciute fin dai tempi della Roma imperiale. Castello medievale dei Duchi di Montevecchio, roccaforte fino al XVI sec. dei Monaldeschi e poi feudo degli Spada. Necropoli di Caldane (VI sec. a.c.), visibili almeno una trentina di tombe. Museo multimediale del cotto. I panettuzzi di S. Antonio. Il polentone, condito con sugo di carne di maiale. Il buione (carni di agnello, pollo e maiale, cotti in padella con aglio, rosmarino, e peperoncino). Tra i dolci, il galletto e la palomba, le fave dei morti. Inoltre, le tortucce (frittelle di farina, acqua, lievito e birra), il tartufo bianco, a Viceno l olio pregiato. L area è storicamente vocata alla produzione dei vini d.o.c. Orvieto e Rosso Orvietano. Festa del Solleone, a luglio, tradizionale festa dei fornaciari. Agosto Castellese, giochi ed eventi, tra cui la Sagra della Cannelletta, in onore del pregiato vino locale; iniziativa di prestigio è Calici di stelle, il 10 agosto a Monterubiaglio, con premio giornalistico, degustazioni guidate di etichette territoriali e vini di qualità. Rievocazione della distribuzione delle Fave dei Morti il 1 novembre. A Monterubiaglio, La Vecchiarella il 5 gennaio, il Giudice il martedì di Carnevale, Alla ricerca del piatto perduto il primo fine settimana di agosto, la Festa del Bigonzone il primo fine settimana di novembre, per festeggiare la fine della vendemmia. Castel Giorgio (TR) A 7 km da Castel Viscardo (SP 45). Il borgo venne fondato dal Vescovo Giorgio della Rovere nel 1477, ma la storia del territorio risale al periodo etrusco, testimoniato dai reperti di diverse necropoli, sottoposte ad un progetto di scavo e valorizzazione. Centro climatico sull altopiano dell Alfina che si affaccia sul Lago di Bolsena, ai confini dell Umbria con il Lazio e la Toscana, è collocato nel Parco naturalistico dello S.T.I.N.A. Castello di Montalfina, (XII sec.), conserva una raccolta di armi, monete antiche, oggettistica e reperti archeologici. Frittelle di zucca, lombrichelli, gnocchi e tagliatelle con sugo di funghi, cinghiale o cacciagione. Pizza di Pasqua, con fa- Parco S.T.I.N.A. rina, uova, zucchero, cannella, lievito e strutto. Da non perdere la norcineria, il miele, i legumi (lenticchie), i prodotti del sottobosco. L arzata e la Rancata del Maggio, l 11 e il 12 maggio. Porano (TR) Sorge su un colle alle pendici dei Volsinii, dal quale si gode uno splendido panorama di Orvieto. Al confine dell Umbria con il Lazio, si apprezza per le bellezze naturali e paesaggistiche e per importanti testimonianze etrusche. Il centro storico conserva il tipico aspetto di borgo medievale, con cinta muraria e torri. Non lontano si trovano il suggestivo complesso fortificato di Castel Rubello e Villa Paolina; quest ultima ospita i laboratori di ricerca scientifica dell Istituto di Biologia Agro-ambientale e Forestale del CNR. Le Tombe etrusche Golini, esposte al Museo Archeologico Nazionale di Orvieto, e quella degli Hescana, ancora in sito, sono le uniche affrescate nel territorio (IV-III sec. a.c.). Villa Paolina (1600), circondata da uno splendido parco storico, e il Borgo di Castel Rubello (1200), con torri e castello. Chiesa di S. Biagio ( ). Olio e vini. Primi piatti con sugo d oca e rigagli di pollo, minestra di ceci e fagioli. Selvaggina, (lepre e cinghiale), carni degli allevamenti del territorio. Concorso Ippico Nazionale, a maggio, nel Parco di Villa Paolina; Porano è da sempre legata al mondo dei cavalli e al loro commercio. Esposizione Canina Internazionale, a giugno. IAT di Orvieto, Tel ; umbria2000.it itinerario 24 53

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva "Umbria" a Denominazione di Origine Controllata

Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva Umbria a Denominazione di Origine Controllata Disciplinare di produzione dell'olio extravergine di oliva "Umbria" a Denominazione di Origine Controllata DM 6 agosto 1998 GURI n. 193 del 20 agosto 1998 (Iscrizione nel "Registro delle denominazioni

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO

OLTREPO PAVESE- DAL PARCO DEL TICINO ALLE VALLI DEL VINO Questo itinerario intende condurvi alla scoperta delle Valli dell Oltrepò celebri per le produzioni viticole, idealmente costruito per permettervi di scoprire oltre alle bellezze del territorio anche l

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie!

É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! É tutto pronto... Scopri le nostre confezioni natalizie! Family Trancio di Prosciutto 2 kg Trancio di Pancetta Arrotolata 600 gr Zampone 1 kg Lenticchie 500 gr Trentingrana 500 gr Mortadella 500 gr Pasta

Dettagli

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011

Piano di Ambito ALLEGATO 3. Revisione. Triennio 2009-2011 Piano di Ambito Revisione Triennio 2009-2011 ALLEGATO 3 CANONI DI CONCESSIONE per: - concessioni ex ANAS - concessioni ANAS-Ferrovie - concessioni derivazioni idriche - concessioni ai fini idraulici REPORT

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20.

La gita è riservata ai soci di Ostia in Bici XIII in regola con l iscrizione. Il numero minimo di partecipanti è fissato a 10, il massimo a 20. Versione del 9/3/2015 Pag.1 di 5 FIAB - Ostia in Bici XIII Il Salento in bici 20-28 giugno 2015 Panoramica Una settimana nel Salento: un omaggio ad una delle bellezze d Italia, che ci racconterà di natura,

Dettagli

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff

Vincenzo Antonina e tutto lo Staff Tutti i prodotti che potete assaporare, pane, pasta fresca,dolci e quant'altro sono tutti confezionati dalla nostra cucina. Poniamo particolare attenzione ai prodotti tipici locali e alle materie prime

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI

Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI Itinerari TURISTICI a Neviano degli Arduini Proposte per l ESTATE 1 - SCULTURA ROMANICA A NEVIANO E DINTORNI -numero luoghi: 10 -tempo necessario: 1 giorno (2 giorni x itinerari 1 e 2) -sequenza consigliata:

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista

LEGGERE UN OPERA D ARTE. Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista LEGGERE UN OPERA D ARTE Come individuare gli indicatori di periodo storico, stile e artista Cos è un opera d arte Leggere un opera d arte 2 Leggere un opera d arte 3 Cos è un opera d arte In origine arte

Dettagli

Opera d Arte società cooperativa, è

Opera d Arte società cooperativa, è LE PROPOSTE DIDATTICHE DI OPERA D ARTE Per la scuola, per i gruppi, per le associazioni, per la terza età, per i singoli, per chiunque voglia consolidare o arricchire le proprie conoscenze sulla storia

Dettagli

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale

Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l aldilà tra capolavori e realtà virtuale Comunicato stampa Venerdì 24 ottobre 2014 alle ore 17.30 presso Palazzo Pepoli. Museo della Storia di Bologna (via Castiglione, 8 Bologna) inaugura la mostra Il viaggio oltre la vita. Gli Etruschi e l

Dettagli

Il ristorante. Marco Mazzanti

Il ristorante. Marco Mazzanti Il ristorante I colori del mare, i sapori della tradizione la calda accoglienza e la cantina generosa sono le note caratteristiche della Tartana. Benvenuti nel nostro ristorante. Marco Mazzanti Il mare

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

o ami la carne o te ne innamorerai Menù

o ami la carne o te ne innamorerai Menù o ami la carne o te ne innamorerai Menù Hanno inventato il matrimonio perché non si può cucinare per una persona sola. Anche per questa ragione amiamo cucinare gli stessi piatti per più persone. Nel caso,

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà.

Al Roccolo. Fattoria Piolanti. A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Al Roccolo Fattoria Piolanti A ghè, un bèl sit in mezz al vert Lazàà l è ùl paès ndua te dè andà. Ragiungèl, l è facil tè po minga sbaglià. Ocio, sculta che tè spieghi mi Ciapa la strada che la và de là.

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante

Il Bhutan: il regno del dragone tuonante : il regno del dragone tuonante di Paolo Castellani 12 Il Memorial Chorten a Thimphu Lo Dzong di Paro? Ma dov è? Questa è la risposta che ti puoi aspettare quando dici che andrai in Bhutan. Questo remoto

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ...

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 2 ... ... ... ... ... ... VOLUME 1 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ACQUE INTERNE 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: valle... ghiacciaio... vulcano... cratere...

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011

CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Roma CASTEL SANT ANGELO SALA PAOLINA TUTT ALTRA ITALIA IO SOGNAVO PUBBLICATO IL 25 OTT 2010 Data Evento: da 08/11/2010 a 03/04/2011 Castel Sant Angelo Sala Paolina Mostra su Giuseppe Garibaldi Tutt altra

Dettagli

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI

LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI LE PREGHIERE DI SANTA BRIGIDA DA RECITARSI PER 12 ANNI Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni. Attraverso Santa Brigida, Gesù ha fatto meravigliose promesse alle anime

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum);

farro medio o farro dicocco o semplicemente farro (Triticum dicoccum); Farro Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Il farro, nome comune usato per tre differenti specie del genere Triticum, rappresenta il più antico tipo di frumento coltivato, utilizzata dall'uomo come nutrimento

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015 ORDINE DEI SANTI MAURIZIO E LAZZARO Delegazione Gran Magistrale della Sardegna SANTA MESSA IN ONORE ED ALLA PRESENZA DI SUA EMINENZA REVERENDISSIMA IL CARDINALE LUIGI DE MAGISTRIS CAGLIARI, 22-02-2015

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore

Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Cos'è e come si recita la Liturgia delle Ore Tante volte mi è stato chiesto come si recita l Ufficio delle Ore (Lodi, Vespri, ecc.). Quindi credo di fare cosa gradita a tutti, nel pubblicare questa spiegazione

Dettagli

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE

Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Livello intermedio DAL GRANO AL PANE Indice Storia del pane 4 Selezione dei cereali 5 Cerealicoltura 6 Dal mugnaio 7 Dal panettiere 8 I tipi di pane 9 Il pane nell alimentazione 10/11 Il pane nelle usanze

Dettagli

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche

Fondazione Memofonte onlus Studio per l elaborazione informatica delle fonti storico-artistiche c. 1 Illustrissimi signori Per la maggior facilità e chiarezza della stima dei mobili del patrimonio dell illustrissimo signor marchese bali Vincenzio Riccardi, incaricatami con il decreto delle signorie

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

martedì 26 maggio ore 14.00 mostra grafico pittorica, Il borgo Loreto e il suo conservatorio presso Scuola primaria Nobile, via G.

martedì 26 maggio ore 14.00 mostra grafico pittorica, Il borgo Loreto e il suo conservatorio presso Scuola primaria Nobile, via G. 1. La scuola adotta un monumento www.lascuolaadottaunmonumento.it a cura della Fondazione Napoli Novantanove www.napolinovantanove.org dal 1 maggio al 2 giugno gli alunni degli istitui scolastici che aderiscono

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA

CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA CORO VALCAVASIA Cavaso del Tomba (TV) CONCERTO/ SPETTACOLO MUSICALE SULLA GRANDE GUERRA chi siamo Il progetto sulla grande guerra repertorio discografia recapiti, contatti Chi siamo Il coro Valcavasia

Dettagli

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago

Monti di Carate. Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monti di Carate Monte di Carate e Giseno visti dal lago Monte di Carate (Freccia gialla) visto da Brunate (*) Monte di Carate visto dalla strada del Bisbino E' formato da una cinquantina di baite immerse

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo

Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo Area tematica: Educazione, cultura, ricerca, formazione per uno sviluppo locale qualificato, competitivo e attrattivo o Mobilitare la società locale per garantire la qualità dell istruzione Obiettivi Linee

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata

DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO. Denominazione di Origine Controllata. Denominazione di Origine Controllata Piemonte Piemonte Piemonte DOLCETTO D ACQUI PIEMONTE GRIGNOLINO BARBERA MONFERRATO ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, province di Alessandria e Asti ZONA DI PRODUZIONE Colline del Monferrato, nelle

Dettagli

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO

INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO INCOLLARE DIPINTO ANNUNCIO AI PASTORI DI SANO DI PIETRO Rallegrati Maria Dal vangelo di Luca (1, 26-38) 26 Al sesto mese, l angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret,

Dettagli

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione,

Ogni mattina si parte alla scoperta di qualcosa di nuovo. Dopo una lauta colazione, ANNA E VITTORIO, PELLEGRINI IRRIDUCIBILI Ha colto nel segno Simone quando ci ha definiti pellegrini "irriducibili"... Siamo partiti da Milano con la speranza di riuscire a percorrere tutte le 16 tappe,

Dettagli

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA

QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA QUALITà IN LOMBARDIA: DOP IGP E PRODOTTI DI MONTAGNA I T A L I A N O EXPO 2015 I marchi DOP e IGP sono marchi di qualità che vengono assegnati dalla Commissione Europea. I requisiti per il riconoscimento

Dettagli