per il piccolo commercio di vicinato la vita è sempre più dura. Ma gli esercenti bergamaschi nuove fette di consumatori, Il Cescot propone

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "per il piccolo commercio di vicinato la vita è sempre più dura. Ma gli esercenti bergamaschi nuove fette di consumatori, Il Cescot propone"

Transcript

1 Anno 6 - n. 58 Giugno 2012 Mensile della Confesercenti di Bergamo Aut. Trib. BG n 10 del 3/4/84 - Dir. resp.: Marco Birolini Poste Italiane S.p.A. Spediz. in a.p. - D. L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N 46 art. 1, comma 1 DCB (Bergamo) - Stampa: PressR3 - Almenno S. Bartolomeo (BG ) E Treviglio rilancia l Associazione delle Botteghe Bergamo e Lovere, nuove attività per rivitalizzare i borghi storici Dai due Comuni arrivano aiuti economici a chi apre un negozio di vicinato. In via Quarenghi rispunta un bar italiano: i residenti l hanno già adottato a pag Alleviare la pressione del Fisco Giorgio Ambrosioni Presidente Confesercenti BG 444 L'Italia stenta a trovar risposte alla crisi: sarebbe necessaria una scossa che non può arrivare da un ulteriore aumento della pressione fiscale. Come sottolineato con forza dal presidente nazionale Marco Venturi nell'assemblea annuale, servirebbe invece una spallata alla spesa pubblica. a pag. 4 4 Fiesa: aiutare il settore carne Da Verona l appello dei macellai. a pag Riparte la movida Foto P. Sparaco a pag. 7 4 Alimentari, la ricetta per battere la crisi 444 La crisi non dà tregua e fa sentire i suoi effetti an che sui negozi di alimentari di città e provincia.. Tra carovita e concorrenza spietata della grande distribuzione, per il piccolo commercio di vicinato la vita è sempre più dura. Ma gli esercenti bergamaschi tengono botta e si industriano per raggiungere nuove fette di consumatori, sperando in tempi migliori. Così c è chi apre un angolo di ristorazione e chi invece continua a puntare sulla qualità del servizio e del prodotto. a pag. 5 4 Solidarietà ai terremotati Da Confesercenti un sostegno alle imprese colpite a pag Il Punto Informativo di Lecco forma il tuo futuro a pag. 6 Il Cescot propone a pag.11

2 2 Giugno 2012 La cittadina del lago d Iseo tenta di rilanciarsi con eventi culturali e contributi destinati a rivitalizzare il commercio di vicinato Lovere vuole rianimare il centro storico Contributi per sostenere i piccoli negozi 444 Lovere ha voglia di tornare a risplendere. Da anni inserita nella prestigiosa lista dei borghi più belli d'italia insieme a Gromo e Cornello dei Tasso, il comune lacustre ha dato il via a una serie di misure e iniziative per restituire slancio al centro storico, minacciato dalla desertificazione delle attività come tanti altri paesi bergamaschi. Negli ultimi trent'anni più di 45 botteghe hanno abbassato la saracinesca, ne restano solo una trentina legate più che altro al settore alimentare. Il sindaco Giovanni Guizzetti ha capitalizzato i primi due anni di lavoro dell'agenzia per il centro storico e ha presentato un programma di interventi mirati a restituire linfa vitale a quello che dovrà tornare ad essere il cuore pulsante di Lovere. Guizzetti ha stanziato 80 mila euro in tutto per favorire il piccolo commercio di vicinato: 40 mila euro andranno alle nuove attività, 15 mila saranno destinati ai negozi già esistenti e 25 mila serviranno al restauro delle facciate. Il Comune, con la collaborazione tra gli altri di Confesercenti, ha anche organizzato una grande rassegna artistica a metà maggio, Lovere Arts : numerosi locali sfitti del centro storico hanno riaperto momentaneamente i battenti per ospitare quadri e opere d'arte. L'iniziativa, pensata per rianimare il centro storico, è andata benissimo e sarà riproposta in agosto e nel periodo natalizio. Novità anche per la ztl: i pilomat sono scomparsi, saranno le telecamere a vigilare sugli ingressi. Per semplificare la vita dei commercianti, l'accesso alla zona di traffico limitato è stato prolungato: per caricare e scaricare le merci i negozianti avranno a disposizione non più quattro ore, ma sei. Nel complesso, il Comune ha voluto imprimere un cambio di marcia per invertire una tendenza che ha portato alla fuga progressiva dei commercianti. L'obiettivo è aumentare il numero delle botteghe e magari recuperare alcune attività storiche. Lovere è uno dei borghi più belli d'italia e ha una gran voglia di dimostrarlo. La soddisfazione del sindaco: Arts è stato un successo 444 Lovere Arts ha conquistato tutti e il sindaco Giovanni Guizzetti lo sottolinea con soddisfazione, ringraziando tutti coloro che hanno dato un contributo: La condivisione e l unione degli sforzi organizzativi è stata resa possibile grazie a molteplici associazioni e enti, ai proprietari dei locali, agli artigiani e i commercianti loveresi, ai residenti e a quanti hanno fornito il loro appoggio dimostrando di poter incidere efficacemente sulla realtà del nostro territorio. Gli Artisti e gli Arti giani coinvolti con le esposizioni hanno saputo offrire il meglio del loro lavoro e far permeare il luogo di Arte, Ricerca, Tradizione e Storia: elementi chiave del significato in sé di ARTS. La manifestazione avrà presto un seguito. Il percorso continuerà, dettato dal progetto Borgo vivo messo in campo dall Amministra - zione Comunale con i ban - di di finanziamento per il recupero del patrimonio archi tettonico - prosegue Guiz zetti - per il sostegno alle attività commerciali ed artigianali già presenti, per sostenere economicamente l aper tura di nuove attività e vedrà molte forze dirette a sostenere e ad incentivare il tessuto economico del nucleo antico. La prossima tap pa sarà poi l organizzazione delle date di agosto e dicembre di Lo - vere ARTS con l obiet tivo di sviluppare gli interessi comuni e la piena rigenerazione e sostenibilità del territorio. Anche Bergamo aiuta le attività dei borghi 444 Anche Bergamo sostiene il piccolo commercio e rilancia il bando destinato a sostenere chi apre attività nelle zone urbane che hanno la necessità di essere riqualificate e rilanciate. Il primo bando ha avuto un discreto successo e il Comune ha deciso di fare il bis, mettendo a disposizione le risorse avan zate. Le zone interessate sono via Quarenghi, via Bonomelli e le zone dei vecchi borghi: via Moroni, via San Bernardino, via Broseta e via Pignolo. I tipi di attività sono i più disparati: dalla sartoria alla lavasecco, dalla cartoleria al salumiere. L'obiettivo è favorire la nascita di attività al servizio dei residenti, in modo da contribuire alla rivitalizzazione di alcune vie storiche. Il contributo erogato dal Comune di Bergamo coprirà il 50% delle spese sostenute per aprire un nuovo negozio, fino ad un massimo di 15 mila euro. La domanda di partecipazione al bando dovrà essere inviata all'uf - ficio Protocollo del Comune (piazza Matteotti 3, Berga - mo) entro e non oltre le del 27 luglio Responsabile del procedimento, ai sensi dell art. 5 della L. 241/1990, è la dott.ssa Carla Gilioli (tel con orario: dal lunedì al venerdì dalle ore alle 12.30).

3 Giugno In via Quarenghi spunta un bar italiano I residenti ci aiutano a tenere aperto 444 Da circa due mesi in via Quarenghi è spuntato il Secondo tempo, primo bar italiano in mezzo a tanti locali stranieri dopo più di cinque anni. Un esperimento avviato da Paolo Vasta e Luisa Vailati nella zona più multietnica della città con l'obiettivo di regalare ai residenti un punto di ritrovo e aggregazione. Finora ci stiamo riuscendo spiega Paolo, ex falegname La gente frequenta volentieri il nostro bar, vuoi per la colazione o per un pranzo veloce. Il quartiere in pratica ci ha adottato. Gli abitanti hanno infatti dato vita al cosiddetto cash mob che, sulla falsariga del flash mob, riunisce in un luogo una quantità di persone per un'azione in comune. Il luogo scelto, nella fattispecie, è il Secondo tem po e l'azione consiste semplicemente nel bere un cappuccino o mangiare un toast per sostenere la nuova attività. In tempi di Treviglio, l associazione Botteghe si rinnova da Roma, è infatti convinto che la città dopo le otto di sera sia troppo spenta. C'è bisogno di rianimarla un po' e noi vogliamo fare la nostra parte. Per ora la scommessa sta andando per il ver so giucrisi aprire un bar non è facile e devo ammettere che è dura spiega Paolo Però l'appoggio della gente del quartiere ci sta aiutando. Anche se aggiunge sorridendo ho capito solo da 444 L'associazione Botte - ghe del Centro di Treviglio, fondata nel 1981, si rinnova per trovare nuovo slancio e dar vita a nuove iniziative che contribuiscano a dare impulso al commercio cittadino. Nei giorni scorsi Max Vava ssori, titolare di un negozio di arredamento, è sta to nominato nuovo presidente. Il consiglio direttivo, che resterà in carica per il prossimo triennio, è formato da Paula Ros sini (vicepresidente), Ales sandro Frec - chia mi (segretario), Gabrie le Anghi noni, Lu ca Rizzi e Michele Ranze nigo. DA NOI GRATIS PERSONALE QUALIFICATO PER AIUTARVI A RAZIONALIZZARE I VOSTRI CONSUMI. Hidrogest S.p.A. nasce nel 2003 dalla fusione di Servizi Idrici dell Isola S.p.A., gestore dell approvvigionamento idrico, e di Intercomunale Servizi S.p.A., curatore del servizio di collettamento e depurazione. Gestisce l acquedotto per 29 comuni, con un bacino d utenza di circa abitanti. L acquedotto ha 16 sorgenti, con portata complessiva d acqua compresa tra un minimo di 28 l/sec e un massimo di 165 l/sec, e 43 pozzi, con una portata complessiva di 800 l/sec; con i serbatoi di accumulo il loro numero sale a 71, mentre gli impianti di sollevamento ammontano a 49. La società segue e offre inoltre tutte le fasi del servizio idrico integrato, dalla capitalizzazione alla distribuzione dell'acqua potabile e dal collettamento alla depurazione delle acque reflue. Proprietaria di reti, impianti di poco cosa significhi cash mob... Adesso stiamo anche pensando di tenere aperto fino a mezzanotte nei fine settimana, proponendo magari qualche serata di karaoke. Paolo, sbarcato a Ber ga mo L'obiettivo è fare squadra nell'interesse comune della rete di negozi di vicinato, contribuendo anche a mantenere vivo e frequentato il centro storico. Il primo even to è stato Shopping al chiaro di luna, tradizionale appuntamento in calendario da alcuni Foto P. Sparaco anni. Altre manifestazioni seguiranno nei prossimi mesi. Un grosso in bocca al lupo al nuovo consiglio direttivo, che si metterà a disposizione dei commercianti per una proficua collaborazione commenta Alberto Maver, responsabile della sede Con - sto: Paolo incrocia le dita e dispensa allegria da dietro il bancone. Io sono fatto così, ci metto entusiasmo. Tra sei mesi traccerò un primo bilancio per capire se vale la pena continuare. Non è facile, però posso dire che gestire un bar è una grande esperienza dal punto di vista umano: restare a contatto con la gente tutto il giorno è divertente e ti insegna tante cose. Tra i clienti ci sono anche alcuni stranieri della zona: Invece di prendere una birra al market e consumarla in strada, qualcuno preferisce venire da noi e gustarsela seduto. Qui gli stranieri sono i benvenuti, ci mancherebbe altro. A patto che si comportino bene: se vedo che qualcuno alza troppo il gomito lo invito ad andare altrove. Ma finora devo dire che grossi problemi non ce ne sono stati. Via Quarenghi non è certamente il Bronx, chi lo dice racconta stupidate colossali. fe sercenti di Treviglio. La nuova segreteria della BCT si trova presso la sede della Pro loco di treviglio, in piazza Cameroni 3, interno mercato. Tel: , sito: trattamento, stazioni di sollevamento, pozzi e acquedotti, Hidrogest S.p.A. cura numerosi impianti di depurazione e distribuisce acqua potabile sul territorio dell Isola Bergamasca, della Val San Martino e della Valle Imagna attraverso un acquedotto che si estende per circa 800 km. Negli anni la società ha realizzato una rete di collettori per convogliare le acque reflue verso l impianto di depurazione centralizzato di Brembate che è uno dei più grandi della provincia di Bergamo. Gli uffici sono aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12 e dalle ore 13 alle 16,30 Per emergenze riguardanti il servizio idrico, fuori dall'orario di lavoro, è disponibile al numero verde la reperibilità 24 ore su 24 via Privata Bernasconi Sotto il Monte Giovanni XXIII (BG) - tel ; fax ;

4 4 Giugno 2012 Negli ultimi dieci anni il flusso dei visitatori è aumentato del 95% grazie all aeroporto Turismo, il rapporto dell Osservatorio Bergamo locomotiva della Lombardia 444 Bergamo piace sempre di più ai turisti, soprattutto stranieri, che hanno ripreso ad apprezzare anche le valli orobiche. Lo conferma il Rapporto annuale 2011 elaborato dall'osser va to rio turistico della Provincia di Bergamo. Il Rapporto rileva un trend decisamente positivo. "E' sempre l'aeroporto di Orio che traina, ma si avvertono i benefici di una crescita autonoma delle aree. Una delle grosse novità quest'anno arriva dal mondo delle Orobie che, dopo anni di trend negativo, registra un segno positivo, spiega l'assessore provinciale al Turismo Gior gio Bonassoli, che ha ringraziato gli attori turistici del territorio per la collaborazione nel fornire "dati e numeri necessari per poter sviluppare una politica più mirata nei vari territori. Per la prima volta, Bergamo e l'hinterland (la cosiddetta grande Bergamo) è stata scorporata dalla Pianura: "una scelta positiva che ha confermato le tendenze diverse delle due aree. Come spiegato dal professor Andrea Macchiavelli, che ha curato il dossier, la provincia di Bergamo riveste un ruolo trainante per il turismo lombardo. Nel periodo gli arrivi sono aumentati del 95,5%. "Il vero scatto si è verificato nel 2006, con lo sviluppo dell'aeroporto. Il 2011 registra un incremento del 5,8% in termini di presenze e del 15,8% in termini di arrivi. In linea con la tendenza nazionale, l'andamento è maggiormente positivo per gli stranieri (più 9 % per le presenze e oltre il 20% per gli arrivi), che in un solo anno sono aumentati di un quinto. Il divario tra arrivi e presenze indica però chiaramente una contrazione della durata media del soggiorno del turista, che passa da 2,16 giorni del 2010 a 1,96. Ecco la nota stonata. "Il calo è ancora più forte nel lungo periodo. Sta cambiando la tipologia di vacanze e affermando un turismo di tipo veloce, di tre-due giorni, sottolinea il professor Macchiavelli. Anche la spesa media per turista si contrae: Orio porta più turisti ma ne modifica la composizione. Se in città arrivano soprattutto spagnoli, nelle Orobie e nei Laghi il primato è per i tedeschi. E proprio le valli hanno fatto segnare una confortante ripresa: tutte le valli hanno registrato un incremento di presenze e di arrivi, soprattutto grazie agli stranieri, ma la valle Seriana Scalve è quella che mostra l'incremento maggiore (14,4%). Di poco positivo (2,3%) è invece l'incremento della Valle Brem - bana, dove comunque gli stranieri sono aumentati del 19,4%, a fronte di una stazionarietà degli italiani (-0,8%). E anche i laghi confermano il trend positivo degli ultimi anni, con un leggero aumento nella media dei giorni di soggiorno (da 3,1 a 3,2) Nell'Isola e in Pianura invece predominano i romeni, legati a un turismo di tipo produttivo e lavorativo. Hotel, arriva il monitoraggio in diretta 444 Gli hotel bergamaschi hanno finalmente a disposizione un sistema di monitoraggio che permette di avere il polso dell'andamento delle prenotazioni. Uno strumento utilissimo per pianificare le giuste strategie, attivato su input della Camera di Commercio. Il sistema è fornito da RES, già operativo da anni in molte città italiane, e consente agli hotel aderenti al progetto di confrontare tariffa media e occupazione delle camere su base giornaliera e di creare Report direttamente online, senza l acquisto di software o altro. Ciascun albergo riceverà una con un link a cui collegarsi per inserire i propri dati riguardanti numero di camere disponibili, numero di camere vendute e ricavi vendita camera. Sulla base di questi valori, il sistema elaborerà il tasso di occupazione, la tariffa media giornaliera (ADR) e il ricavo medio per camera alberghiera (RevPAR). RES fornisce anche un servizio personalizzato agli enti promotori dell Osserva - torio e alle associazioni al- berghiere, ossia l invio con cadenza settimanale e mensile di un rapporto, definito Osservatorio Alberghiero, che descrive l andamento alberghiero nel territorio. La raccolta dati è eseguita utilizzando lo standard metodologico internazionale, nel rispetto della privacy di ogni albergo. segue da pag. 1 Alleviare la pressione del Fisco Giorgio Ambrosioni Presidente Confesercenti BG 444 La situazione non è certo rosea: davanti a noi c'è un futuro che non riesce ad assumere forma. Quello che è certo è che con un prelievo fiscale molto elevato, un debito che continua a rappresentare il 120% della ricchezza prodotta e una dinamica del Pil che, da decenni, è la più bassa di tutti i principali partner europei, sarebbe necessaria una scossa di ben altre proporzioni e di diversa qualità. La scelta di puntare pesantemente sull'aumento dell'iva e la volontà di aumentare la pressione fiscale, con l'intento di mettere al riparo il nostro Paese dalla speculazione e dalla sfiducia, rischia di produrre l'effetto opposto. Con le spallate non si governa un Paese già in affanno e non lo si tiene unito scaricando 680 euro all'anno su ogni famiglia con inevitabili effetti sui consumi, sulle imprese e sulla crescita economica. Le riforme potrebbero essere, infatti, vanificate da aspettative restrittive e di decrescita dalla mazzata fiscale e dalla continua perdita di posti di lavoro. Occorre tagliare la spesa pubblica, quindi ben venga l'annunciato intervento del governo in questa direzione. Servono risorse per lo sviluppo, ma a queste esigenze non si risponde solo con la revisione della spesa corrente: occorre scavare a fondo ovunque si spreca. Il tempo a disposizione è poco: la malattia del nostro Paese è grave: per questo dobbiamo accelerare la cura, stando però attenti che la medicina non uccida il paziente.

5 Giugno Negozi alimentari, i rimedi contro la crisi: Puntiamo su qualità e servizio al cliente 444 La crisi non dà tregua e fa sentire i suoi effetti an che sui negozi di alimentari. Tra carovita e concorrenza della grande distribuzione, per il piccolo commercio di vicinato la vita è sempre più dura. Ma gli esercenti bergamaschi tengono botta e si industriano per raggiungere nuove fette di consumatori, sperando in tempi migliori. L'esempio arriva da Valerio Mologni, titolare della storica gastronomia di via Bor furo. Dopo aver constatato una sensibile flessione nelle vendite, abbiamo deciso di aprire un angolo caffetteria-ristorazione, con piatti e prodotti preparati da mia moglie e da mio figlio sottolinea Mologni Do vrem mo essere pronti a giorni, in tempo per il primo giovedì sotto le stelle. È stata proprio la crisi a farci venire l'idea: la posizione favorevole, davanti al tribunale, do - vrebbe aiutarci. Per il re sto, continuiamo con la nostra affezionata clientela, anche se manca il ricambio generazionale. Le giovani cop pie continuano a venire da noi Lezioni di territorio per raccontare Bergamo 444 Chi meglio dei bergamaschi può raccontare Bergamo ai turisti? Da questa premessa, e dalla voglia di creare un sistema integrato per il turismo e la cultura, che coinvolga attori pubblici e operatori privati, nascono le "Lezioni di territorio". Il Comune di Bergamo, d'intesa con la Provincia e Turismo Bergamo e con la collaborazione di Confeser - centi, ha presentato questa novità per la promozione della città e della provincia. Sei percorsi fra il classico e l'alternativo, condotti da gui de di eccezione e destinati esclusivamente agli ope ratori turistici e commerciali: personale degli IAT di città e provincia, albergatori, ristoratori, gestori di b&b e di ostelli, operatori dei musei e altre categorie per salumi, formaggi e altre specialità, ma per la spesa grossa ormai vanno tutti al supermercato. Le difficoltà si fanno sentire anche nei consumi dell'alimento di base, il pane. Da marzo abbiamo notato un che hanno contatti abituali con i turisti. Da giugno a ottobre sono previsti sei itinerari formativi: percorso colleonesco (18 giugno), Ber - ga mo segreta (9 luglio), passeggiata donizettiana (3 settembre), monasteri e scalette (10 settembre), dimore sto - riche (24 settembre) e Sulle orme di Lorenzo Lotto (15 ottobre). "Non si tratta di semplici appiattimento spiega Livia Penati, proprietaria insieme al marito Pierangelo del panificio Recanati di Terno d'iso - la Prima la flessione si registrava nell'ultima settimana, adesso invece la gente tira la cinghia tutto il mese. Il pane, poi, ormai lo vendono in tanti, dunque la concorrenza non manca. E i prodotti da forno come pizze e focacce si vendono poco. Segna li incoraggianti arrivano invece dai mercati all'aperto. Con l'arrivo della bella stagione e della frutta fresca ci stiamo un po' riprendendo dice Fausto Mo logni, fruttivendolo ambulante Speriamo che il tempo ci aiuti, comunque pos siamo dirci moderatamente ottimisti. I nostri clienti restano attentissimi ai prezzi, però chiedono soprattutto tour guidati per il pubblico - ha sottolineato Paolo Moret ti, Coordinatore del Progetto 'I turismi a Bergamo', alla presentazione ufficiale a Palafrizzoni - ma una vera e propria opera di formazione destinata agli operatori turistici e commerciali. Una formazione che sarà piacevole e curiosa e che s'inserisce in un contesto di collaborazione territoriale la qualità: magari acquistano me no prodotti, ma puntano su frutta e verdura ben selezionate, che magari non trovano nella grande distribuzione. La qualità è la parola d'ordine anche di Lorenzo Carminati, rinomato macellaio di via Broseta specializzato in carne equina. I clienti che passavano saltuariamente per acquistare una fettina li ho persi da tempo spiega Da noi viene chi si aspetta un servizio di livello. Oggi più di ogni altra cosa conta la professionalità. La gente non vuole sentirsi sola davanti al bancone: ha bisogno di essere seguita e consigliata e noi siamo in grado di farlo bene. Siamo come dei sarti, ai nostri clienti sappiamo dare prodotti su misura, in base alle loro richieste. che spero, in futuro, possa portare ad un aumento dell'offerta con nuovi percorsi". Lo scopo delle Lezioni di territorio è quello di incuriosire gli operatori e mostrare loro aspetti sconosciuti della città e della provincia, così che essi possano diventare a loro volta i migliori "narratori" turistici e culturali del territorio, presso i turisti italiani e stranieri. Iscritto al nr. 310 Albo A.N.A.C.I. Associazione Nazionale Amministratori Immobiliari e Condominiali via Cola di Rienzo 111 Roma Associato alla C.E.A.B. Confederation Europeenne des Administrateurs de Biens Avenue De Terveueren 32/BTE -B Bruxelles - Belgique Cafagna Michele Esperto in legislazione del condominio consulenze e gestioni condominiali STUDIO DI PONTE SAN PIETRO VIA DON BEGNIS NR. 6 TF FAx STUDIO DI BERGAMO VIA PALEOCAPA NR. 14 TF STUDIO DI CAPRIATE SAN GERVASIO VIA CRESPI NR. 7 TF

6 6 Giugno 2012 /Lecco Mercato europeo sul lungolago, è stato un grande successo 444 Il meteo incerto e qualche bizzarria primaverile non hanno frenato le migliaia di visitatori accorsi per la seconda edizione della colorata manifestazione che per tre giorni ha reso ancor più incantevole il lungolago di Lecco. Sono state superate anche le più rosee aspettative sia da parte delle istituzioni il Comune di Lecco nella persona dell Assessore al Commercio Armando Volontè sia da parte degli espositori giunti da tutta Europa e Italia. È la miglior conferma per questo evento che garantisce l eccellenza dei prodotti nella loro varietà e nella diversificazione delle proposte, un trionfo di sapori, colori e profumi che ha invaso la città con prodotti culinari e non da tutta Europa e dell Italia. Se non sono mancate la squisita paella valenciana, le ottime birre bavaresi e irlandesi e le dolcezze di Francia, non sono certo venute meno le eccellenze gastronomiche italiane. Ghiotte e ricercate degustazioni hanno soddisfatto tutti i palati dai più rustici ai più esigenti, con prodotti che hanno unito ancor di più la nostra Italia sotto la bandiera della cucina più amata nel mondo. E con un occhio già sull edizione 2013! Pranzare o cenare negli accoglienti stand allestiti per l occasione, fare acquisti di prodotti artigianali di squisita fattura è stata ancora una volta un occasione unica per socializzare, condividere e divertirsi tra persone di tutte le età e di svariata provenienza, in uno splendido scenario naturale. Grana di solidarietà 444 L idea è stata dell Ammini - strazione Provinciale di Lecco e a spiegarla è il presidente Daniele Nava: Per adesso abbiamo acquistato 1500 chilogrammi di Grana Padano da un consorzio di Desen - zano che dovrebbero arrivare in questi giorni. Abbiamo visto le immagini delle forme sparse nelle aziende e così ci siamo decisi ad acquistarle per evitarne il deterioramento. L iniziativa è semplice: domenica 8 giugno il formaggio è stato esposto in diverse piazze del Lecchese e donato a fronte di un contributo di 20 euro al chilo, destinati alle popolazioni colpite dal terremoto. In questo modo aiutiamo i produttori di grana, ma allo stesso tempo attuiamo una raccolta fondi chiarisce l assessore alla Prote - zione civile Franco De Poi le forme sono state acquistate a 8,50 euro al chilo: gli 11,50 euro di guadagno verranno inviati per aiutare i terremotati. Il grana acquistato ha una stagionatura di 15 mesi ed è confezionato sottovuoto in pezzi di circa un chilo. Luca Teti, assessore all Istruzione ricorda che la decisione è stata pre sa rapidamente, e aggiunge alle vendite hanno partecipato anche alcuni studenti delle scuole secondarie lecchesi. Il vice presidente del coordinamento delle forze di volontariato della Protezione civile Andrea Bonfantisottolinea che i primi banchi vendita sono stati allestiti a Molteno, Pasturo e Merate, in seguito verranno allestiti a Oggiono, ma in programma potrebbero essercene anche altri. Un plauso all iniziativa arriva anche dall assessore al Comune di Lecco Ivano Donato, presente alla conferenza. La Lombardia anticipa i saldi La Fismo: Non è la soluzione 444La Regione Lom bardia, in via sperimentale, ha dato il via libera alle vendite promozionali anche nei 30 giorni precedenti i saldi. Si profila così il venir meno dell ultimo riferimento normativo disciplinante il commercio con particolare riguardo al settore della moda. "Questo provvedimento risponde certamente ad un'impellente bisogno di liquidità avvertito da molte aziende del settore moda, più di altre colpite dalla recessione in atto - osserva in modo critico Orfeo Lumina, presidente della Fismo (Federazione Italiana Settore Moda) Confesercenti - ma secondo noi non avrà un grande impatto sul clima di sfiducia che investe i consumatori: da sempre sosteniamo che la crisi dei consumi si supera agendo non tanto sotto il profilo delle regole che disciplinano il settore, quanto con interventi di politica fiscale che allentino la pressione sul reddito disponibile delle famiglie". La norma prevedeva che l operatore commerciale, al fine di promuovere la vendita di uno, più o tutti i prodotti potesse applicare sconti o ribassi sul prezzo normale di vendita, tranne che nei trenta giorni antecedenti la data dei saldi, cioè le vendite effettuate per favorire la rimozione dai magazzini della merce suscettibile di notevole deprezzamento. Sospendere tale divieto rischia di svilire il potenziale dei saldi che a nostro avviso continuano a rappresentare una buona occasione commerciale per imprese e consumatori - prosegue Lu - mi na - Certamente sui saldi si è incorso in questi ultimi anni in un equivoco anche lessicale che ha portato a confonderli con le vendite promozionali: potevano forse considerarsi di fine stagione le vendite che iniziavano a luglio o a gennaio?. La Fismo Confesercenti non nega che il settore abbia la necessità di riorganizzarsi. Ma sui saldi è necessario avviare una discussione non condizionata dalla situazione di emergenza. I saldi hanno bisogno di recuperare appeal nei confronti dei consumatori ed efficacia dal punto di vista commerciale, anche alla luce dei nuovi trend di consumo. Dunque perché non pensare a un unico periodo nel corso dell anno, magari al termine della stagione invernale, in cui concentrare le vendite finalizzate allo svuotamento dei magazzini? Credito Pmi, la Regione sospende le rate dei mutui 444 La Regione Lombar - dia ha deciso di aderire all Accor do tra Ministero dell economia e delle finanze, Mini stero dello sviluppo economico, ABI e le principali associazioni di categoria rappresentanti le PMI del 28 febbraio 2012, finalizzato all introduzione di «Nuo ve misure per il credito alle piccole e medie imprese». L'ac cor - do prevede la sospensione per 12 mesi del pa ga mento della quota capitale delle rate dei mutui e la sospensione per 12 mesi ovvero per 6 mesi del pagamento della quota capitale implicita nei canoni di operazioni di leasing immobiliare e mobiliare. Previsto anche l'allungamento della durata dei mutui. La Regione ha anche deciso di proseguire con l autonoma iniziativa, denominata «Mo - ra toria Regionale» finalizzata alla sospensione dei debiti delle PMI con riferimento agli interventi di agevolazione finanziati esclusi vamente a valere su risorse regionali. L'applica bilità delle misure sarà estesa ai finanziamenti ed alle operazioni creditizie e finanziarie con agevolazione pubblica regionale nella forma di contributo in conto interessi.

7 Giugno Bergamo resta aperta per ferie nelle notti estive La movida in centro e in Borgo Santa Caterina 444 Anche quest'anno il centro di Bergamo si accenderà con la manifestazione Vivi Bergamo il giovedì, organizzata dal Comune con la collaborazione di Confe - sercenti e Ascom. Il debutto è fissato per il 21 giugno, con la prima delle quattro serate di spettacoli e shopping sotto le stelle. Dalle 19 a mezzanotte il centro di Bergamo diventerà un'enorme isola pedonale dove i bergamaschi potranno passeggiare e rilassarsi, con la possibilità di fare acquisti. L'adesione dei negozianti sarà massiccia: nonostante le difficoltà della crisi, l'80% terrà la saracinesca alzata. Il calendario prevede anche le serate del 5 e del 19 luglio e quella conclusiva di settembre, probabilmente il 13. La novità di quest'anno prevede un tema particolare per ogni serata, attorno al quale ruoteranno tutti gli eventi: il 21 giugno sarà la Tornano i bar all aperto sulle Mura e alla Trucca 444 Come ormai vuole la consolidata tradizione della movida estiva, giugno vedrà spuntare i locali all'aperto, meta prediletta dai giovani bergamaschi. Si comincerà a Sant'Agostino, dove il primo bar sotto le stelle è previsto fino al 9 settembre. A ruota verrà allestito lo spazio sullo spalto di San Michele con una durata compresa tra il 16 giugno e il 26 agosto. Il chiosco di San Giacomo aprirà il 14 luglio e toglierà le tende il 9 settembre. L'avvio scaglionato è stato deciso dalla Giunta per evitare sovrapposizioni che negli anni scorsi hanno provocato disagi ai residenti. A questo proposito, le regole sono chiare: stop alla musica alle 23.30, fine della somministrazione di cibi e bevande a mezzanotte e mezza e all'una tutti a casa. La movida andrà in scena anche alla Trucca, dove è stato allestito l ormai familiare grande tendone bianco. Nel parco del nuovo ospedale si potrà bere e mangiare all'aperto fino al 9 settembre. Infine, in piazzale Alpini, fino a fine giugno ci sarà Eurovillage, allestito per seguire gli Europei di calcio dal maxischermo: anche qui funzionerà un'area di ristorazione. Insomma, ci sarà l'imbarazzo della scelta. danza a fare da protagonista, poi toccherà alla musica e alla moda. A settembre si chiuderà con lo sport. Anche Borgo Santa Caterina si prepara ad accendere la sua estate con i venerdì senza traffico, che a partire da fine giugno vedranno la via trasformarsi in una gran- Foto P. Sparaco Street Parade, non tutto si butta Foto P. Sparaco Foto P. Sparaco 444 La Street Parade, eccessi a parte, ha dimostrato che c'è spazio, con modi diversi e sicuramente più organizzati, per costruire una città ancora più viva ed a misura dei giovani. Confe - sercenti immagina una Ber - gamo aperta ad eventi che contribuiscano ad animare una vita sociale un po' troppo spenta. Vanno del resto in questa direzione le manifestazioni organizzate dal Comune co me Artway (musica e arte nei locali pubblici) e Vivi i giovedì in centro nel periodo estivo, pienamente condivise e sostenute da Confe ser - centi. L amministrazione locale ha inoltre incentivato l'allestimento dei dehors dei locali pubblici proprio per contribuire a trasformare alcune zone centrali in veri e propri salotti all'aperto, dove trascorrere ore liete in compagnia. Durante la Street Parade purtroppo qualcuno non ha rispettato le regole e ha esagerato fa notare Fran - cesco Traini, responsabile dei locali pubblici di Confeser centi - ma riteniamo che da questo evento si possano comunque ricavare risorse ed idee utili per tutti coloro che vogliono una città più viva e più adatta ai giovani. Gli ultimi dati del de isola pedonale dove poter passeggiare, cenare, bere un cocktail e fare shopping by night. Per prevenire possibili problemi legati agli schiamazzi notturni, il Comune si è accordato con Confeser - centi e Ascom sull'orario di chiusura di Passeggiando sotto le stelle : alle la via sarà sgomberata da sedie e tavolini e sarà riaperta al traffico. Scongiurata, però, la chiusura dei bar alla stessa ora: il Comune ha compreso le ragioni dei locali pubblici e dei loro frequentatori, consentendo loro di somministrare alcolici fino a mezzanotte e mezza, quando scatterà la chiusura, comunque in anticipo rispetto all'orario normale. Un compromesso che servirà a favorire le condizioni per uno svolgimento sereno della manifestazione, nel rispetto delle esigenze di tutti. Saranno soddisfatti i giovani e tutti gli amanti della vita notturna, ma anche i residenti, che non saranno costretti a passare la notte in bianco. Sarà dunque una movida intelligente e sostenibile, per godersi al meglio l'estate in arrivo. Comune, del resto, confermano che la popolazione under 30 di Ber gamo è in costante aumento. Occorre quindi tener conto delle esigenze delle nuove generazioni, preoccupandosi semmai che diventino protagoniste di un divertimento sano e responsabile. Per conseguire questo obiettivo, sarà bene continuare a fare squadra, sfruttando al meglio la sinergia già in essere tra Comune e associazioni dei commercianti. Bi - sogna comprendere che una vita cittadina più dinamica nelle ore serali e notturne non potrà che giovare anche al rilancio dei consumi.

8 8 Giugno 2012 Crisi, l Enbil apre un Punto d ascolto per imprenditori e lavoratori in difficoltà 444La crisi economica continua ad avere un impatto pesante sul mondo delle piccole imprese. La perdita del lavoro e la chiusura dell azienda si trasformano spesso in drammi personali che sconvolgono intere esistenze. Lavoratori e impren ditori, impreparati ad affrontare simili problemi, si ritrovano soli e impotenti, finendo con il chiudersi pericolosamente in se stessi. Paradossalmente, le donne (che un tempo veniva definito il sesso debole ), forse più attente alle relazioni personali e più pronte ad accettare la propria fragilità, si trovano a vivere meglio le difficoltà. L uomo, invece, cresciuto nel mito dell indipendenza, dell autonomia e del fò tutto mi, rischia invece di smarrirsi, incapace di superare l imbarazzo della propria crisi (esistenziale, oltre che economica).per tentare di offrire una via d'uscita, i rappresentanti dell Ente Bilaterale del Commercio, Turismo e Ser vi zi (Emanuele Spini per Confesercenti, Alberto Cite rio per Fisascat-Cisl, Mauri zio Regazzoni per Uiltucs-Uil e Lorenzo Agazzi per Filcams- Cgil) hanno costituito uno sportello denominato Pun to d ascolto, che metterà in contatto imprenditori e lavoratori in difficoltà con un team di professionisti in grado appunto di ascoltarli, affiancarli e sostenerli.. Il percorso prevede una prima fase esplorativa : la persona, così aiutata, comincerà a trovare dentro di sé o nell ambiente circostante le cause o le Impatto acustico, nuove regole per i locali Il Sistema Confesercenti 4BERGAMO Via Guido Galli, Bergamo (BG) tel fax Il Regolamento per la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle imprese, in vigore dal 3 febbraio 2012, prevede che siano escluse dall obbligo di presentare la documentazione di impatto acustico (art. articolo 8, commi 2, 3 e 4, della legge 26 ottobre 1995, n. 447) le attività a bassa rumorosità fatta eccezione per l esercizio di ristoranti, pizzerie, trattorie, bar, mense, attività ricreative, agroturistiche, culturali e di spettacolo, sale da gioco, palestre, stabilimenti balneari che utilizzino impianti di diffusione sonora ovvero svolgano manifestazioni ed eventi con diffusione di musica o utilizzo di strumenti musicali. In tali casi è fatto obbligo di: - predisporre adeguata documentazione di previsione di responsabilità del momento di crisi che sta vivendo, ma soprattutto le motivazioni e le potenzialità per uscirne con successo. A questa necessaria fase ne seguirà una seconda di carattere formativo.. Cescot, ente di formazione di Confesercenti, in collaborazione con l Ente Bilatera le, mette infatti a disposizione delle aziende, attraverso il suo Laboratorio Attivo di Do cen - ti nella formazione continua, professionisti in gra do di fare impatto acustico ai sensi dell articolo 8, comma 2, della legge 26 ottobre 1995, n di fare ricorso alla dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà di cui all articolo 8, comma 5, della legge 26 ottobre 1995, n. 447 (ovvero un autocertificazione), quando si è sicuri che non vengano superati i limiti di emissione di rumore di cui al comma 2. 4BREMBATE (BG) 4TREVIGLIO (BG) 4CESCOT Via IV Novembre, 5 Via Dalmazia, Brembate Treviglio tel tel fax fax Via Ravizza, 7/A Bergamo tel fax approfondite analisi delle situazioni aziendali, per progettare dei percorsi mirati che aiutino lavoratori e imprenditori ad innovare e riqualificare la propria professionalità e a trovare dentro di sé nuove motivazioni. I corsi aiuteranno anche a migliorare le proprie capacità relazionali, oltre che a modificare il proprio modo di lavorare.. È un'iniziativa in cui noi tutti crediamo molto osserva Emanuele Spini, responsabile Politiche del Lavoro di Confesercenti l'obiettivo è offrire uno strumento per non far sentire soli lavoratori e imprese in questo difficilissimo momento storico. Gli imprenditori e i lavoratori in difficoltà, spesso, non hanno i mezzi per rinnovarsi o accet- 4LECCO Via Azzone Visconti, 19/A Lecco tel fax tare il cambiamento. Con questo strumento vogliamo dare un forte segnale ai nostri imprenditori e ai loro lavoratori, valorizzando, nel contempo, la formazione come vera arma a disposizione delle aziende per innovarsi, riqualificarsi e crescere. È una sfida che si può vincere - aggiunge Elena Stan - cheris, direttrice del Cescot - negli ultimi anni abbiamo ottenuto importanti risultati con diverse aziende.. Metteremo a disposizione degli imprenditori che si rivolgeranno a noi contributi e finanziamenti della Camera di Commercio di Bergamo, della Regione Lombardia e del fondo Fonter, che consentiranno di abbattere notevolmente i costi formativi. Nuovo accordo con Exergia tariffe a prezzi scontati 444 Grazie al nuovo accordo con Exergia S.p.A., gli associati di Confesercenti potranno godere di tariffe vantaggiose sui consumi di energia elettrica. In un periodo difficile come l attuale, in cui tutti i settori economici soffrono pesantemente per il perdurare della crisi, Exergia propone infatti un offerta particolarmente interessante che non potrà che essere accolta con grande entusiasmo: la riduzione delle tariffe attualmente in vigore con un risparmio di oltre il 6% sul secondo trimestre del La riduzione scatterà automaticamente per gli associati che hanno già sottoscritto la convenzione, ma Exergia la applicherà anche ai nuovi clienti. Le nuove condizioni entreranno in vigore già a luglio 2012 e resteranno valide almeno fino alla fine del La convenienza sarà garantita da un prezzo fisso di 83,90 (F1) 85,20 (F2) 65,00 (F3) /MWh contro le tariffe di 90,40 87,75 70,00 /MWh attualmente in vigore. Ringraziando Exergia per l'opportunità offerta, Confesercenti sottolinea con orgoglio come ancora una volta il suo impegno concreto a favore dei suoi associati abbia prodotto un risultato concreto. IPer info: Cesare Rossi CALOLZIOCORTE (LC) 4SONDRIO Viale Marconi, Calolziocorte tel fax Via N.Sauro, Sondrio tel fax

9

10 10 Giugno 2012 Fiesa Confesercenti a Eurocarne: Il settore equino va aiutato 444 La 25a edizione di Eurocarne, il salone internazionale delle tecnologie e prodotti per la lavorazione, conservazione, refrigerazione e distribuzione delle carni, organizzato da Vero - na fiere insieme con Ipack- Ima Spa, ha chiuso con una presenza di oltre 16 mila operatori e una presenza marcata di visitatori stranieri, pari al 12% del totale e in crescita del 4 per cento sul Alla rassegna era presente anche uno stand della Fiesa, l'associazione che riunisce i macellai di Con - fesercenti: Bergamo era ben rappresentata da Mario Rossoni e Lorenzo Carmi - nati, che hanno partecipato anche alla tavola rotonda sull'andamento del mercato della carne equina. Un momento di confronto importante, durante il quale sono emerse tutte le potenzialità di un alimento gustoso e altamente nutriente. "La Fiera è andata benissimo - spiega Rossoni - Il dibattito sulla carne di cavallo ha messo in risalto le sue qualità, ben evidenziate nella relazione del professor Ciappellano dell'università di Milano. Ciappellano ha effettuato una ricerca su 90 persone che per tre mesi hanno consumato carne equina. La Noi operatori dobbiamo infatti confrontarci con una eccessiva complessità burocratica, che va necessariametà di queste persone ha evidenziato, in modo significativo, nel proprio organismo, l'aumento del ferro e degli Omega tre. Nono - stante questi benefici, bisogna fare i conti con le difficoltà imposte da una normativa troppo complessa. mente semplificata anche a beneficio del costo finale al consumatore, visto che incide sul prezzo per il 46%". Nel corso del dibattito è ad esempio emerso che attualmente esistono più di 90 tipi di passaporto equini, emessi da almeno una decina di Enti Ristoranti dei Mille sapori, il gusto della tradizione 444 Due anni fa è stato lanciato il marchio Risto - ran ti dei Mille sapori con lo scopo di valorizzare l offerta gastronomica bergamasca. Per la prossima edizione dell iniziativa, che coprirà il 2013 ed il 2014, la Camera di Commercio ha aggiornato il relativo regolamento. Possono partecipare i ristoranti in regola con il pagamento del diritto camerale e con la normativa igienico-sanitaria ed in possesso dei requisiti stabiliti dal regolamento. Tutti i partecipanti si impegnano ad offrire il menù della tradizione e il piatto della tradizione sia a mezzogiorno che la sera, in tutti i giorni di apertura. È inoltre prevista la partecipazione obbligatoria a un percorso formativo. La Camera di Commercio svilupperà un articolato piano di promozione e di valorizzazione dell iniziativa mediante una guida che sarà distribuita dagli uffici di informazione turistica (tra cui quello di Orio al Serio) e sul sito camerale. Le domande di certificazione per il biennio vanno presentate entro il 30 giugno Il regolamento e il modulo di partecipazione sono allegati al seguente articolo e pubblicati sul sito internet Per ulteriori informazioni e per richiedere il regolamento specifico contattare: Paolo Calegari tel. 035/ ; m com.it diversi. Un grande disagio sia per gli operatori, sia per i funzionari delle diverse ASL di Italia, impegnati nel disperato e vano tentativo di dare una interpretazione univoca alle numerose leggi vigenti. Il Direttore nazionale di Con fesercenti, Gaetano Per ga mo, ha ben esposto tutte le richieste della filiera della carne equina, riassumendo la necessità di proporre al Governo una interrogazione parlamentare affinché venga predisposta una unica anagrafe degli equini e perché si organizzi entro fine giugno un incontro presso la commissione sanità della camera al fine di ottenere, in tempi ragionevoli, un riordino della legislazione in materia. L'onorevole Laura Fro - ner, vice Presidente della x Commissione della Ca mera dei Deputati, si farà interprete presso il Governo delle richieste della categoria. Confesercenti terrà monitorata l'evoluzione dell'iter parlamentare. Il bilancio dell edizione 2012 di Eurocarne è positivo e conferma la elevata specializzazione dell Italia nel settore delle macchine dedicate al comparto delle carni. Eurocarne ha mostrato di saper leggere il mercato, intercettando la domanda estera, soprattutto di alcune aree emergenti come Africa ed Europa Centro orientale, senza dimenticare i Paesi dell Unione europea, dove i flussi commerciali sono consolidati. Il valore delle emozioni 444 Mi è stato recentemente domandato, durante un assemblea (di ambulanti, nello specifico) quale valore dare alla capacità di relazionarsi con il cliente nella valutazione della professionalità di noi operatori del commercio. La domanda era veramente potente: la professionalità per essere buona non deve tenere in alcuna considerazione l interlocutore o deve, per essere buona, considerare l altro e tendere a costruire un rapporto relazionale? La sfera delle emozioni è solo un orpello nella gestione del cliente, come accade nei grossi supermercati, o piuttosto può caratterizzare il nostro modo di intendere il lavoro di esercenti? Non so ancora rispondere compiutamente a queste domande: vedere i nuovi ipermercati della zona urbana e suburbana di Bergamo semivuoti mi sta convincendo, sempre più, che più che sul prodotto che si consuma (sul quale la scelta è ormai infinita), dobbiamo puntare sul consumatore, a creare un rapporto fiduciario con lui. Leggete un giorno David Foster Wallace (in Questa è l acqua) e, forse, concorderete con me: Solomon sa che una Sophie malata è sotto tutti gli aspetti importanti pur sempre una Sophie, non un insieme di bacchette e tubicini da accarezzare e coccolare ( ). Durante tutto questo periodo Solomon ha fatto sentire e capire a Sophie che lei è la malata, non la malattia. Lei è quello che è, non quello che ha dentro. Forse non c entra molto ma io lo trovo commovente e ve lo scrivo. Andy Small

11 Giugno Sisma, Confesercenti dà una mano all Emilia 444 Da Confesercenti arriva un aiuto concreto alla popolazione emiliana colpita dal terremoto: una somma di 500 mila euro a fondo perduto sarà destinata alle imprese associate danneggiate dal terremoto. Inoltre Confesercenti costituisce un Fondo per finanziamenti alle imprese con un plafond di 16 milioni di euro garantito grazie ad un accordo definito con Unicredit. Le associazioni territoriali predisporranno la fase istruttoria e le erogazioni saranno garantite entro 10 giorni dalla presentazione della richiesta. I finanziamenti di importo unitario, con un tetto massimo di 50 mila euro, saranno concessi a tasso zero e senza costi di istruttoria. La durata del prestito è fissata in 12 mesi. Infine Confesercenti ha varato una sottoscrizione sul territorio nazionale che si avvale di queste coordinate bancarie: IT49B Momenti di gloria Un giorno con Alberto Cova 444 Imparare da un campione dello sport a raggiungere traguardi straordinari. Alberto Cova, olimpionico azzurro, insegna a sfruttare al meglio il potenziale personale e dei propri collaboratori. Durante il corso organizzato dal Cescot vengono alternati momenti di narrazione, in cui Alberto parlerà direttamente della sua esperienza, a spazi interattivi di confronto con visione dei filmati relativi ai momenti chiave della sua carriera. I partecipanti sono i protagonisti di un percorso formativo volto allo sviluppo delle proprie potenzialità; la giornata comporta anche momenti di vera corsa per rivivere il processo di nascita e realizzazione di un campione, fino alla cerimonia di premiazione finale. L importanza di sapere riconoscere le proprie energie, utilizzarle per raggiungere l obiettivo prefissatosi e attivarne i meccanismi psicologici per abituarsi a sfruttare al massimo risorse personali e capacità costituiscono i passaggi fondamentali nel raggiungimento di ogni traguardo. L esperienza accompagna il partecipante alla scoperta degli insegnamenti pratico operativi vissuti e seguiti da Alberto Cova durante il suo percorso professionale, dagli inizi alle molteplici vittorie mondiali, europee, fino al sogno coronato con l'oro olimpico. Gli obiettivi del corso sono lo sviluppo personale, l attivazione delle energie, la capacità di affrontare le proprie paure, di cogliere ed accettare le sfide e di vivere il sogno. Il seminario si terrà in due edizioni, il 28 settembre e il 12 ottobre. IL PUNTO INFORMATIVO Mensile della Confesercenti di Bergamo Via G. Galli 8, Bergamo tel fax Pubblicità: XComunicare srl via Torretta, Bergamo tel fax Anno 6 - n Giugno 2012 Dir. resp.: Marco Birolini Aut. Trib. BG n 10 del 3/4/84 Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in a.p. D. L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N 46 art. 1, comma 1 DCB Bergamo) Direzione e redazione: Via G. Galli, 8 - Bergamo Progetto grafico e impaginazione: Zaina - Scanzo Fotografie: Archivio Confesercenti Bergamo; Pietro Sparaco Stampa: PressR3 Almenno S. Bartolomeo (BG) Chiuso il 11/6/2012 Stampato in copie Il Cescot propone... 4 IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI Martedì 3 luglio; Lunedì 16 luglio; Lunedì 24 settembre; Lunedì 22 ottobre 2012 dalle alle IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI presso Confesercenti TREVIGLIO Da definire: lunedì 14 ottobre 2012 dalle alle IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI presso Confesercenti LECCO Lunedì 1 ottobre 2012 dalle alle RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PRE- VENZIONE E PROTEZIONE - 16 ore Lunedì luglio; Lunedì ottobre dalle alle SICUREZZA, AMBIENTE E IGIENE BARMAN A.I.B.E.S. - 1 Livello Il corso è condotto da esperti Barmen, ufficialmente riconosciuti ed autorizzati dall Associazione Italiana Barmen e Sostenitori, che mediante l insegnamento teorico e le esercitazioni pratiche vi illustreranno il mondo del bere miscelato e vi forniranno tutte le nozioni indispensabili per la specializzazione tecnica del barman Durata: 13 lezioni Edizione pomeridiana: dalle alle Edizione serale: dalle alle Data: dal 2 al 31 luglio dal 25 settembre al 31 ottobre I corsi si svolgono periodicamente presso la sede del Cescot in via Ravizza 7a - Bergamo Per informazioni contattare il numero tel o l indirizzo CAFFETTERIA A.I.B.E.S. Il corso di caffetteria si svolge nell arco di 4 lezioni ed ha l obiettivo di far acquisire all allievo le conoscenze e le tecniche che gli permettano di saper preparare con competenza i prodotti di caffetteria e bevande calde in genere e la massima sicurezza ed abilità nella manipolazione delle attrezzature e del loro utilizzo. Data: giugno 2012 oppure luglio presso la sede Cescot di Bergamo; sono aperte le iscrizioni per l edizione pomeridiana, dalle ore alle ore 18.30, e per l edizione serale dalle ore alle ore PROFESSIONE PIZZAIOLO Il corso, organizzato in collaborazione con l Accademia Pizzaioli, ha l'obiettivo di formare la figura professionale del pizzaiolo, molto richiesta e apprezzata dal mercato. Gli allievi apprenderanno tutti i segreti per sfornare una perfetta margherita o una gustosa capricciosa. Si tratta di un corso intensivo di durata totale pari a 40 ore che si svolgono nell arco di 5 giorni consecutivi, dalle alle dalle alle Data: dal 16 al 20 luglio 2012 a raggiungimento del numero minimo di partecipanti. 4 ADDETTO ALL'EMERGENZA INCENDIO Lunedì 30 luglio 2012 Lunedì 1 ottobre 2012 dalle 14,30 alle 18,30 4 ADDETTO ALL'EMERGENZA PRIMO SOCCORSO - 12 ore Da definire: lunedì novembre dalle alle ADDETTO ALL'EMERGENZA PRIMO SOCCORSO - Rinnovo - 4 ore Da definire: lunedì 24 settembre 2012 dalle alle FORMAZIONE DEI LAVORATORI - 8 ore Lunedì settembre 2012 Lunedì 26 novembre-3 dicembre 2012 dalle alle Tutti i corsi sono proposti a prezzi vantaggiosi grazie ai contributi pubblici intercettati per Voi da Cescot: per informazioni chiamare Marilisa Ravasio e Alessandra Flussi Cattani al numero 035/ Corsi realizzati con il contributo della Camera di Commercio di Bergamo e con la collaborazione di Bergamo Formazione

12 più informazione utile per te. Visita il nostro sito rinnovato!

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE UNICA NAZIONALE DEI CONIGLI VIVI DA CARNE DA ALLEVAMENTO NAZIONALE ARTICOLO 1 (Istituzione e scopo) Con Protocollo di intesa, posto in allegato (All. 1),

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Gli eventi organizzati in provincia di Trento che hanno al loro centro una proposta enogastronomica sono, nell arco dell anno, numerosi.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

STRESS DA LAVORO CORRELATO

STRESS DA LAVORO CORRELATO STRESS DA LAVORO CORRELATO Il presente documento costituisce uno strumento utile per l adempimento dell obbligo di valutazione dei rischi da stress da lavoro correlato sancito dal Testo Unico in materia

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI CITTÀ DI BARLETTA COMANDO POLIZIA MUNICIPALE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE IN PUBBLICI ESERCIZI E CIRCOLI PRIVATI Descrizione : L apertura e il trasferimento di sede degli esercizi di somministrazione

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende

Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Workshop n. 3 Quando a scuola ci si esercita nel far del gruppo il soggetto che apprende Introducono il tema e coordinano i lavori - Irene Camolese, Confcooperative - Franca Marchesi, Istituto Comprensivo

Dettagli

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE

COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE COMMISSIONE PARLAMENTARE DI VIGILANZA SULL ANAGRAFE TRIBUTARIA AUDIZIONE DEL DIRETTORE DELL AGENZIA DELLE ENTRATE Modello 730 precompilato e fatturazione elettronica Roma, 11 marzo 2015 2 PREMESSA Signori

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE

Università degli Studi del Sannio NUCLEO DI VALUTAZIONE RIUNIONE NUCLEO DI VALUTAZIONE Verbale n. 10 del 5 Novembre 2014 RIUNIONE Il giorno 5 Novembre 2014, alle ore 10.40, il Nucleo di Valutazione dell Università degli Studi del Sannio, si è riunito per discutere sugli argomenti iscritti

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale

approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? Fondazione Comunità Solidale Fondazione Comunità Solidale approfondimento e informazione CHI È LA PERSONA SENZA DIMORA OGGI i clochard esistono ancora? chi è la persona senza dimora povertà assoluta e povertà relativa Di cosa parleremo:

Dettagli

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE SUBINGRESSO NELL ESERCIZIO DELL ATTIVITÀ DI VENDITA SU AREE PUBBLICHE SIA DI TIPO A (su posteggi dati in concessione per dieci anni) SIA DI TIPO B (su qualsiasi area purché

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali

REGOLAMENTO Autorizzazione al funzionamento e Accreditamento delle strutture, Accreditamento Soggetti erogatori Servizi Sociali AMBITO TERRITORIALE DI AGNONE AGNONE BELMONTE DEL SANNIO CAPRACOTTA CAROVILLI CASTEL DEL GIUDICE CASTELVERRINO PESCOPENNATARO PIETRABBONDANTE POGGIO SANNITA SAN PIETRO AVELLANA SANT ANGELO DEL PESCO VASTOGIRARDI

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli