Sommario. INTERVISTA Beppe Vessicchio 5

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommario. INTERVISTA Beppe Vessicchio 5"

Transcript

1

2

3 Sommario INTERVISTA Beppe Vessicchio 5 BELLEZZA E BENESSERE Incontro con Catia Polidori 6 La voglia di concedersi tempo 10 Life Alignement 14 Qì-Gōng 16 Il pensiero positivo 18 Lo sport inizia a tavola 20 Capperi! che qualità 24 Viaggio nella Celiachia 26 L obesità in età evolutiva 28 L ortodonzia nei bambini 30 Via il dolore 32 Extension ciglia 34 CULTURA E SOCIETÀ Adolfo Obermann 38 Impressioni di Roma 40 Versi e Pensieri 41 Dalle Istituzioni: Il Patto 42 Il Diritto nella vita quotidiana 44 La Regina del Decò 46 Costruttori d Amore 48 Kiwanis Junior 50 Alla scoperta di...ficarra 52 SPAZIO APERTO San Vito lo Capo 56 Ste-Maxime 57 Mosaico 58 Ad ogni bagno il suo mobile 60 Le batterie del futuro? 62 EVENTI Umbria Jazz C Borghi I Edizione 72 Musica per i Borghi 74 G. Lomurno: un anno da incorniciare 76 Insieme 79 W.P. sbarca a Volley Summer Tour Tecnici di scherma 82 Ju-Jitsu European Championship 84 Oroscopo 86 ERRATA CORRIGE Nel n. di Maggio, nell-articolo del Dott. Resta è stato riportato il termine "Aminoide" invece di "Amiloide" Wealth Planet magazine 1

4 Editoriale Direttore Editoriale G.Laura Ascione Cresce la famiglia Wealth Planet Il mondo si trasforma e noi siamo parte di questa trasformazione, concentriamo le nostre risorse sull importanza della relazione con i nostri lettori e i nostri sponsor. Avere una visione ampia di cosa si vuole e stabilire di raggiungere una meta attraverso obiettivi realizzabili e realistici è uno degli scopi di Wealth Planet e per questo abbiamo aggiunto un posto a tavola con PS EVENTS & COMUNICATION parliamo di Rita Pucciarini e Silvia S. Parasecolo due forze instancabili che hanno deciso di collaborare con Noi e cito siete una realtà editoriale il cui punto di forza sono le idee, il linguaggio e la scelta dei temi che vengono trattati, siamo felici di far parte di questa nuova redazione in cui noi crediamo fortemente. Abbiamo potuto testare l affiatamento e la collaborazione tra firme note e meno note, personaggi della cultura universitaria e giovani brillanti ai quali si affianca un team di creativi ed art director per l immagine. Saper scegliere le persone con cui si lavora e si vuole raggiungere un obiettivo è fondamentale, un ambiente costituito da giovani forze motivate, che hanno gli stessi interessi, crea un clima positivo per raggiungere il successo e per questo grazie a Rita e Silvia crescerà la concessionaria di pubblicità diretta con PS EVENTS & COMUNICATION, brillanti agenti su tutto il territorio umbro. Insomma un gruppo competente, giovane ma soprattutto motivato per crescere sempre più realizzando progetti di alta qualità. Come sempre questo magazine contenitore di notizie, approfondimenti dal mondo dello sport, della scienza e della società, che è nato con lo scopo di diffondere la cultura del benessere psicofisico in tutte le forme necessarie, continuerà a spaziare a 360 gradi con rubriche, inserzioni e consigli accuratamente scelti da noi per consigliarvi e indirizzarvi al meglio, trasmettendo una concezione della vita volta al rispetto del prossimo con principi che vanno oltre il raggiungimento del successo, perseguendo qualità che fanno della comunicazione una vera guida per contribuire alla crescita delle persone, in tal senso il dott. Gabriele Lucantoni, presidente del Kiwanis Junior, apporterà il proprio contributo di professionalità, esperienza, operatività e idee ampliando le nostre vedute e i nostri progetti. Responsabile Marketing Rita Pucciarini Periodico bimestrale Iscr. Trib. di Montepulciano n /05/2009 Direttore Responsabile Massimo Poggioni Direttore Editoriale G.Laura Ascione Direttore Scientifico Maria Donata Mezzetti Resp. Progetti e Comunicazione Gabriele Lucantoni Responsabile Marketing Rita Pucciarini Edito da Wealth Planet Village Presidente Massimo Patiti Stampa Tipografia Pontefelcino Perugia Si ringraziano tutti i collaboratori

5 Direttore Responsabile Massimo Poggioni Mare nostrum Responsabile Progetti e Comunicazione Gabriele Lucantoni Silvia S. Parasecolo Siete pronti per partire? Lettino, sdraio, ombrellone è già tutto in macchina? Buon divertimento! E ormai ovvio che i filosofi latini, nella loro futuristica e universale visione del mondo non avevano fatto i conti con le numerose norme e disposizioni che da li in poi avrebbero sciupato le spensierate vacanze dei loro successori. Neanche Platone avrebbe immaginato che un meritato felice periodo di vacanza avrebbe lasciato il posto a suggestioni persecutorie per colpa di restrittive misure per i sorridenti e bianchicci bagnanti; agenti di polizia municipale muniti di binocolo, marinai della capitaneria di porto in atteggiamento repressivo per non parlare di muscolosi e spesso appesantiti bagnini armati di occhiali a raggi x pronti a redarguirti se commetti illeciti verso i loro preziosi e paganti avventori. E così risulterebbe vietato praticare, in prossimità delle attrezzature, giochi rumorosi o di altro genere, sostare sulle poltrone o lettini noleggiati da altri clienti, posizionare all interno delle aree destinate a spiaggia attrezzata, ombrelloni, sedie, sdraio ed altro materiale al di fuori di quello oggetto del noleggio, mai più racchettoni, basta con il pallone, basta con le bocce e basta con le radioline accese. Tutte regole a vantaggio di quei pochi che per rilassarsi scelgono incautamente le spiagge di Rimini rovinando le vacanze ai tanti che amano invece... godersi la vita.

6 DOMIZIANI Deruta - Italy - Inox, Stone Design Tavoli in pietra vulcanica maiolicata dipinta a mano, basi per tavoli, sedie, poltrone, gazebo, barbecue, complementi d arredo. Inquadrando il c o d i c e c o n l a fotocamera del tuo smartphone potrai connetterti a l n o s t r o s i t o Via dell Industria Deruta - Perugia - Italy - Tel / Fax

7 INTERVISTA Beppe Vessicchio a cura di G. Laura Ascione e Massimo Poggioni Incontriamo il Maestro Giuseppe Vessicchio, conosciuto come Beppe, in un delizioso caffè umbro. Crea subito un'atmosfera cordiale sfoderando un sorriso... La nostra rivista si occupa prevalentemente di salute e benessere, quanto secondo Lei la musica incide sul nostro stato di salute? Credo incida moltissimo. Trattando musica quotidianamente, e per lavoro, a lungo ne ho vissuto l influenza senza una reale consapevolezza circa gli effetti sull umore. Pur amandola tantissimo, talvolta ne respiravo l ansia che la legava all esito della realizzazione che poi avrebbe definito la bontà o meno del mio operato. Poi un giorno, leggendo alcuni articoli sul rapporto tra musica e neurologia ho provato a mettere in pratica un suggerimento: creare una compilation ad hoc con musiche che avessero la capacita di evocare piacevoli stati d animo legati magari all infanzia o ad altri momenti sereni della propria vita per poterla godere quando realmente VUOI stare bene... Il risultato è entusiasmante. Diventa una sorta di colonna sonora in grado di influire sul film che stai vivendo... Provare per credere... Se non le avesse dedicato gran parte delle sua vita cosa le sarebbe piaciuto fare? Le passioni sono state tante... Ho studiato da architetto... Fino a un po di tempo fa, durante il sonno sognavo di giocare al calcio da professionista... Mi fa piacere avere persone a mensa per condividere quello che ho cucinato e per gioire dello stare insieme... una sorta di convivio... e più di una volta ho pensato potesse diventare una reale attività... L educazione musicale quanto incide nello sviluppo della personalità di un adolescente? Incide tanto. Ovviamente in maniera positiva... purtroppo oggi, rispetto ad altre nazioni che qualche secolo fa ci ammiravano, siamo ben indietro sull educazione musicale così come è strutturata all interno dell ordinamento scolastico. Se dipendesse da me istituirei un corso di studio di strumento a partire dalle elementari fino a tutto il liceo. Potresti tranquillamente diplomarti in ragioneria e magari pianoforte. Insomma: la musica a prescindere. Anche se farai altro come mestiere puoi continuare a godere della musica come linguaggio e come compagna incomparabile. Si ritiene che la canzone di oggi sia priva di contenuti e di profondità, è vero? Non credo. Evolvono gli stili e le strutture e questo rende difficile una valutazione oggi. Al massimo oggi possiamo cominciare a definire i contorni e i contenuti della musica degli anni Lasciatemelo dire: che voglia di vivere e quanta speranza traspaiono da quelle canzoni... Cosa l ha spinta ad occuparsi di Musica tra i Borghi? Diceva un grande poeta la vita è l arte dell incontro... ed io una sera ho incontrato Gianfranco Chiacchieroni che era allora sindaco di Marsciano. Così, davanti ad una costina di maiale ed un bicchiere di vino, ho accettato la sfida... Crede che la manifestazione possa svilupparsi in futuro? Come per ogni manifestazione, esiste un limite fisiologico determinato dal rapporto tra le risorse economiche e l impatto con il tessuto culturale del territorio... ma credo si possa sempre fare meglio. Cosa la deve colpire nella voce di chi canta? Un suono che diventa racconto... se poi l oggetto della narrazione è coinvolgente o quanto meno provocatorio allora la magia è fatta! Cosa le resta nel cuore alla fine di ogni festival? Sanremo ha una faccia ufficiale che tutti vediamo e sentiamo tra rotocalchi tv e notizie radio, ma a pochi di noi è dato il privilegio di sbirciare tra prove, camerini, halls di alberghi, sala stampa dell Ariston... Ecco, vado via col desiderio di raccontare ai miei amici quest altra faccia... Un ulteriore spunto per esercitare il convivio. A cosa si ispirano e come nascono le sue composizioni? L ispirazione è uno stato d animo che si può coltivare... Quando mi ci immergo tutto diviene e senza ostacoli, in modo fluido. Si può dire che tutto è in noi, siamo allo stesso tempo causa e effetto. Usando il gergo culinario, poi basta raccogliere e portare in tavola. Wealth Planet magazine 5

8 BELLEZZA E BENESSERE INCONTRO CON CATIA POLIDORI a cura di Rita Pucciarini Perfetta nel suo tailleur blu notte, che ne mette in risalto gli occhi azzurri, da fatina buona, come si legge sul web, tra le migliaia di citazioni che la riguardano. I lineamenti sono infatti dolci, il viso regolare ed estremamente espressivo. Bella è bella Catia Polidori, di un fascino innato portato con grande naturalezza. Non serve conoscerla a fondo per capire, sin dalle prime battute, che non è l aspetto fisico ( lei tuttavia non si definisce bella ma semplicemente curata..) la sua vera carta vincente: Catia è un caterpillar, proprio come quelli tra cui ha giocato da bambina nell azienda di papà Giovanni. Decisa, instancabile, diretta. E punta subito al sodo, senza troppi fronzoli, perché quel passato da imprenditrice le ha insegnato a lavorare a testa bassa e portare a casa il risultato. Abbiamo incontrato Catia Polidori, neo sottosegretario al Commercio con l estero, nel suo quartier generale dell Eur. È lì la sede, con tanto di vista sul famoso laghetto, dove, da poco più di un mese, si è insediata con il suo staff e lavora senza tregua per dare ogni contributo utile a tutti quegli imprenditori che fanno grande il nostro made in Italy all estero. Prima di cominciare l onorevole ci offre un caffè in un elegante servizio - una ceramica italiana bellissima - e dalla cura dei particolari, intuiamo l impronta tutta al femminile che assumerà il suo mandato. Partiamo dalle origini: quando e come nasce il suo interesse per la politica? È nato prima che io me ne rendessi conto. Ricordo che sin da adolescente, ero alle scuole superiori, già avevo una attitudine naturale alle pubbliche relazioni e a prendermi a cuore i problemi della gente, a cominciare dai miei compagni di classe. Fare politica vuol dire mettersi in discussione, esporsi personalmente con le proprie idee e i propri valori, interessarsi ai problemi di tutti, cercando di risolverli nel modo migliore. È uno stile di vita, dal quale non ci sono vacanze. Cosa vuol dire per una donna fare politica? È tanto diverso che per un uomo? Donna o uomo, non fa alcuna differenza, perché gli ingredienti che servono sono gli stessi: impegno e passione. Il problema vero e dal punto di vista organizzativo. Per una donna naturalmente è più complicato. Il suo rapporto con il guardaroba? Deve essere sempre adatto a tutte le occorrenze, pubbliche e private. Naturalmente poi c è la difficoltà di vivere in più case (una a Roma per la mia attività parlamentare, i genitori a Citta di Castello e gli affetti a Siena) ed anche questo tante volte rende più turbolenta l organizzazione della mia giornata. Occorre un pò di metodo, soprattutto nella gestione dei bagagli che spesso sono un peso ingombrante anche per una globe trotter come me. Andare in un luogo freddo d estate, e viceversa, comporta spesso dover frugare nell armadio del cambio di stagione precedente. Un segreto però per le vostre lettrici ce l ho: per viaggiare con un solo bagaglio a mano bisogna scegliere un unico paio di scarpe e una borsa che si intonino con tutti gli abiti che ci si porta dietro. Certo, il rovescio della medaglia è che bisogna essere sempre pronti a lasciare un pezzetto di cuore nell armadio. Quanto è importante per una donna che fa politica un abbigliamento giusto? Con i mille impegni di lavoro che deve affrontare come fa a scegliere il capo più adeguato e soprattutto immaginiamo che il suo guardaroba sia infinito, quanto tempo impiega la mattina a scegliersi quello che deve indossare? 6 Wealth Planet magazine

9 Spesso la forma è sostanza e alcune volte, l abito fa il monaco. In questo mia madre è stata un educatrice esemplare, lei che non esce mai di casa senza essere in ordine perfetto. Il mio guardaroba è abbondante ma non tanto per la varietà quanto per la quantità, dovendo gestirmi appunto su tre abitazioni diverse. Spesso ho qualche giacca e qualche paio di scarpe identiche, veri e propri doppioni. Ma quando mi sveglio so già quello che devo indossare. L intreccio donne e politica degli ultimi mesi le ha creato qualche imbarazzo? Mi crea imbarazzo la stupidità e il pettegolezzo legato alla politica, sia che si parli di donne che di uomini. Anche un uomo sciocco fa male alla politica, ma attaccare una donna è più facile. In ogni caso non è un discorso che mi appassiona: ripeto, a me piace la politica e non il pettegolezzo. Lei è stata un imprenditrice di successo. Nella sua attività politica si è occupata di lavoro al femminile. Cosa bisognerebbe fare per agevolare lo sbocco delle donne al mondo del lavoro? La donna deve essere educata da bambina a non porsi limiti. A me in azienda nessuno ha mai fatto notare di essere donna, mio padre in primis. Da piccola giocavo con la barbie nei copertoni dei caterpillar della sua officina ed e stato sempre lui ad impormi il patentino per la scorta dei carichi eccezionali. È con questo spirito che sono cresciuta. Un limite tuttavia che ci penalizza rispetto agli uomini esiste ed e quello degli ammortizzatori sociali. Non ci sono sostegni necessari per permettere alla donna di occuparsi della famiglia senza rinunciare alla carriera. E pensare che il ruolo della donna in famiglia e il più importante che esista al mondo. Il nostro mensile si occupa anche di salute e bellezza e la domanda sorge spontanea. Lei cosa fa per mantenersi in forma? (Prima di rispondere sorride, sistemandosi i capelli liscissimi). Purtroppo veramente poco, ma come ogni donna vorrei dedicare a me stessa molto di più. Lavoro tantissimo e quando ho qualche ora libera preferisco dedicarla ai miei amici ed alla famiglia. Un rammarico però ce l ho: amo lo sport e fino a 19 anni l ho praticato con sufficiente regolarità. Adoro sciare, ho amato il nuoto per anni, mi sono lanciata con il paracadute, ho fatto il corso di volo.. ma sono una sportiva a singhiozzi e non solo per mancanza di tempo: purtroppo non sono costante, come d altra parte non ho costanza per i trattamenti estetici. Il mio parrucchiere per esempio mi vede due volte l anno. Spesso si dice che la bellezza non aiuti, lei indubbiamente è una donna affascinante e di bell aspetto, questo l ha aiutata o le è stato d intralcio? Non so se mi abbia aiutato, ma d' intralcio di sicuro non mi è stata. Certo, da una donna curata ci si aspetta sempre di più perché la tendenza comune è pensare che ad una bella presenza non corrisponda un altrettanta levatura culturale. Io sono stata abituata sin da piccola a dimostrare di più perché, come ho gia detto sono cresciuta in un azienda (quella di famiglia) tutta al maschile, tra minatori, camionisti e meccanici. Non a caso conosco meglio le marche degli escavatori che delle maschere per capelli. Sa cosa mi ripeteva ogni mattina mio padre come un mantra prima di uscire di casa? Lavorare a testa bassa e portare a casa il risultato! Imprenditrice, politica di successo ma anche attaccata alla sua terra dove ha i suoi interessi e affetti: come si riescono ad abbinare tutte queste cose? Gli amici, una vacanza, la vita comune con le cose comuni che tutte noi donne amiamo fare? Una donna riesce a fare qualsiasi cosa, ce l ha nel dna. Siamo educate da bambine al multitasking. Certo la passione e l amore per quello che si fa è l unica ricetta possibile per abbinare lavoro e affetti. E se poi non resta molto tempo per laccarmi le unghie, pazienza! Sicuramente ci vuole molta determinazione e spirito di sacrificio che non mi manca. Ma non sono una donna di ferro. La verità è che faccio anche in modo di ricreare in ogni ambiente dove vivo altrettanti habitat a dimensione familiare. L unica cosa che non viene replicata è il fidanzato: di quello ne basta uno. Una debolezza di Catia Polidori? Sono una golosa e quando mangio di gusto sono felice. E poi adoro i gioielli, ma quelli lo sappiamo sono i migliori amici delle donne. Per chiudere: consiglierebbe ad una giovane donna di fare politica? Ad un patto, che sappia trovare in quello che fa la sua ragione di vita. La politica non può essere vissuta come un lavoro perché è totalizzante, o ti piace veramente oppure è meglio lasciar perdere perché, ripeto, dalla politica non ci sono vacanze. Naturalmente, anche in questo campo la formazione è una prerogativa fondamentale. Se è vero che una donna deve dimostrare due volte quello che sa fare, è pur vero che deve avere un curriculum vitae di ferro. Nel mio nuovo ruolo parlamentare la formazione internazionale è stata fondamentale e di questo ringrazio i miei genitori che non hanno mai posto limite al mio desiderio di conoscenza. Wealth Planet magazine 7

10

11

12 La voglia di concedersi TEMPO a cura della Prof.ssa M. Donata Mezzetti - Università degli Studi di Perugia Quali che siano le ragioni che spingono a mantenersi in forma, l importante è non smettere di praticare attività fisica, non farsi vincere dalla pigrizia e scegliere non solo ciò che fa bene, ma anche ciò che fa star bene, ciò che diverte, che motiva, che induce ad aprirsi agli scambi interpersonali e ad ascoltare la voce del corpo e della natura. Sì quindi alle ginnastiche dolci, a quelle in acqua, alle attività all aria aperta, sì allo stretching, alle discipline orientali. Perché lo stretching Con una serie di movimenti semplici e relativamente poco faticosi, lo stretching provoca l allungamento delle fasce muscolari, aiuta a conservare la resistenza e la flessibilità muscolare, provoca un rilassamento completo, permette un miglior coordinamento e quindi una maggior facilità nella gestione dei movimenti, stimola la circolazione sanguigna, riduce al minimo il pericolo di danni fisici legati alla pratica sportiva. Non è necessario essere in perfetta forma fisica, né avere particolari qualità atletiche, occorre però prestare attenzione ai messaggi inviati dal corpo durante l esecuzione. I movimenti devono essere lenti, graduali e accompagnati da una respirazione corretta (inspirare nella fase di decontrazione ed espirare nel momento dell allungamento). Perché praticare yoga Di là dagli incontestabili benefici fisici per il corpo, la pratica yoga permette di ritagliarsi uno spazio da dedicare al proprio benessere. Mettendosi in ascolto della parte più profonda di se stessi si ristabilisce un contatto che durante le attività quotidiane spesso si perde. In questo senso, dedicarsi alla disciplina indiana può essere d aiuto, perché offre la possibilità di integrare corpo e mente e raggiungere così un maggior equilibrio. Vantaggi per la salute: la colonna vertebrale acquista flessibilità, la muscolatura e i legamenti si rinforzano progressivamente con ottimi vantaggi per la postura e il sistema nervoso. L esercizio quotidiano libera la respirazione che si fa calma, profonda ed efficace, assicurando all organismo una migliore ossigenazione. Agendo in modo profondo e delicato sugli organi, ma anche sui blocchi energetici, la pratica costante rende i processi di digestione, assimilazione ed eliminazione delle tossine perfettamente efficienti. Lo yoga ha poi effetti benefici a livello nervoso: equilibra il sistema ortosimpatico e parasimpatico, regalando non solo sensazioni di pace e serenità, ma consentendo una migliore irrorazione del cervello e del midollo spinale. Attraverso la regolazione dei ritmi biologici e la purificazione dell organismo si ottiene un aumento della capacità di attenzione e di concentrazione e tutte le funzioni mentali in generale sono potenziate. Coloro che praticano regolarmente yoga avvertono ben presto la necessità di rivedere il proprio stile di vita. Per raggiungere un equilibrio salutare si deve tendere alla semplicità, all essenzialità, bandendo ogni tipo di eccesso, ricercare inoltre il più possibile il contatto con la natura - attraverso passeggiate in montagna, nei boschi, in riva al mare - favorire l apertura e il rispetto nei confronti delle persone, ritagliarsi momenti di solitudine e di riflessione. Un aspetto centrale della pratica è rappresentato dalla 10 Wealth Planet magazine

13 BELLEZZA E BENESSERE respirazione che è curata in tutte le sue forme con risultati benefici evidenti. Respirare bene è di grande importanza, è un gesto fondamentale ripetuto più di ventimila volte il giorno. Gran parte dell energia e della salute umana dipende proprio da questa funzione e impegnarsi a migliorarla non è mai tempo sprecato. Altre attività fisico\sportive Il jogging dolce è adatto a tutte le donne, sempre che non si abbiano importanti problemi alle ginocchia. La bicicletta è di beneficio per la circolazione, la respirazione, l equilibrio e la coordinazione dei movimenti, fa lavorare le grandi articolazioni delle anche, è sconsigliata solo in caso di artrosi e problemi importanti alle ginocchia. Golf, equitazione, tennis e sci, possono essere praticati ma con cautela, quando il soggetto è allenato e padrone di una buona tecnica. Sconsigliati gli sport a forte, impatto e gli sport di combattimento. Tenere presente questo principio Non conosciamo che pochissimo il nostro corpo al quale prestiamo scarsa attenzione, per cui fin quando non lo mettiamo alla prova, non siamo consapevoli delle sue potenzialità, ma con il tempo, la ricerca e la costanza possiamo scoprire energie insospettate. E necessario iniziare per gradi, non avere fretta, non scoraggiarsi se gli effetti, i miglioramenti non sono così rapidi come si vorrebbe. Dedicare tempo a se stessi e al benessere del corpo è un vero e proprio investimento personale. Il benessere corporeo non è l unico vantaggio che si ottiene con una regolare attività fisica: questa contribuisce a migliorare il rapporto con gli altri, a favorire la salute mentale, permette inoltre di recuperare la dimensione ludica, il piacere di muoversi, il pensare positivo, tutti aspetti che non sono esclusivo appannaggio dell età infantile. L esercizio fisico determina, infatti, un aumento dei livelli di catecolamine e di ß-endorfine, che svolgono un effetto positivo sul tono dell umore. Consigli per una pratica salutare e in sicurezza Eseguire un riscaldamento lento e graduale Praticare esercizi di stretching e di rilassamento al termine dell esercizio fisico. Dosare gli sforzi, se non si riesce a parlare normalmente durante l attività significa che è troppo intensa, quindi rallentare il ritmo. Controllare la frequenza respiratoria, la frequenza massima teorica è di 220 pulsazioni al minuto meno l età, (per sicurezza non oltrepassare mai il 70% del valore teorico). Distribuire lo sforzo in due o tre sessioni di 30 minuti la settimana, piuttosto che concentrarli in un unica seduta. Non perdere mai l occasione di camminare di buon passo (anziché guidare l automobile) e fare le scale a piedi (anziché usare l ascensore). Fermarsi in caso di sintomi anomali quali: dolore al petto, respiro molto affannoso, palpitazioni o affaticamento intenso. Se ci si ferma per oltre due settimane, alla ripresa dell attività è opportuno lavorare a un livello più basso e poi incrementare gradualmente il ritmo e lo sforzo. Bere prima, durante e dopo l esercizio per evitare la disidratazione. Tenere presente che l attività fisica regolare e sistematica deve innanzi tutto essere piacevole e divertente e che praticata in età matura aiuta a prevenire anche l invecchiamento mentale. Bibliografia Cascua S., Lo sport fa davvero bene alla salute?, Red edizioni, Milano, Paganotti C. Menopausa. Conoscerla per viverla meglio, Massetti Rodella Editori, 2007 Speciani A. e Speciani L., Osteoporosi. Meglio rigidi o flessibili?, Giunti Demetra, Firenze Wealth Planet magazine 11

14

15

16 BELLEZZA E BENESSERE a cura del Dott. Mauro Ventigeno Chinesiologo, Operatore e Insegnante Life Alignment Seguo il Life Alignment (L.A.) dal 1999, quando il Dr. Jeff Levin lo ha portato in Italia e, da quel momento, con vari approfondimenti di studio e confronto periodici, lo utilizzo come sistema di lavoro sulle persone. Cos è il L.A.? E un viaggio all interno di noi stessi, una scoperta di quella immensa biblioteca che abbiamo registrato e conservato nel nostro corpo da quando siamo nati ed anche prima per quello che riguarda le informazioni genetiche. Il L.A. è una collezione integrata di sistemi di guarigione energetica che include il Body Spin, la Tecnica di Allineamento Corporeo, l Allineamento dello Scopo della Vita, l Allineamento Vortex e l Allineamento della casa. Si tratta di un sistema di guarigione vibrazionale che facilita il rilascio di blocchi energetici ed emozionali dai corpi fisico e sottili. Detto così pare incomprensibile, ma mi spiegherò meglio, al fine di rendere fruibili, senza difficoltà, i concetti base del sistema di studio che quotidianamente applico con grandi soddisfazioni. La medicina vibrazionale, che si basa sulla fisica contemporanea, ci dice: - occupati della causa, non dei sintomi - la malattia è il risultato di un eccesso o di una mancanza di energia - la guarigione è il ribilanciamento della mente, del corpo e dello spirito - i simili si attraggono: noi siamo ciò che pensiamo - il corpo è progettato per guarirsi da sé - la prevenzione è meglio della cura - la salute spirituale aiuta la salute fisica - siamo soggetti alla legge dell Interconnessione(1). Prescindendo dalle indicazioni che sopra ho elencato, milioni di individui attribuiscono i propri problemi di salute, non ad una combinazione di cause mentali, fisiche, emotive e spirituali, ma semplicemente all inefficienza di meccanismi biochimici, ricorrendo ai farmaci per correggere il proprio squilibrio chimico piuttosto che affrontare ciò che sta accadendo realmente nel corpo. E indubbio che malattie come la corea di Hungtington, la talassemia beta e la fibrosi cistica siano da attribuire ad un unico gene difettoso. Ma i disturbi dovuti ad un singolo gene colpiscono meno del 2% della popolazione; la maggior parte nasce con un patrimonio genetico adatto a vivere una vita sana e felice. Le malattie che rappresentano i flagelli del nostro tempo (il diabete, le malattie cardiovascolari e il cancro) non sono causate da un gene, ma da complesse interazioni di molteplici fattori genetici e ambientali (2). Il nostro subconscio dirige lo show del nostro comportamento per il 95% del tempo. Perciò il nostro destino è sotto il controllo di programmi registrati o di abitudini derivati dagli istinti e dalle percezioni acquisite con le esperienze fatte nel corso della nostra vita. La burla sta nel fatto che la parte della mente che immagina chi pensiamo di essere, controlla solo il 5% o anche meno della nostra vita (3). Lo scopo del lavoro a cui mi dedico quotidianamente è, quindi, quello di riequilibrare quegli schemi mentali che ci impediscono di affrontare in modo sereno e proficuo le dinamiche familiari, lavorative, affettive e sentimentali, partendo proprio dalle radici in cui affondano. Queste dinamiche fanno si che noi continuiamo a ripetere gli stessi schemi, talvolta viziati, che ci portano, in modo consapevole o meno, sempre allo stesso punto di partenza, generando un male di vivere. Il L.A. consente di entrare nella memoria cellulare per ricercare i fattori primari che ci impediscono di vivere in modo sereno la nostra vita e poterli cambiare. Ci sono tante malattie che si possono curare se le consideriamo come sintomi indicatori di un messaggio che ci dà il corpo per informarci di quello che non va nella nostra vita (4). Non è magia ma un viaggio affascinante all interno di noi stessi. La tecnica consente lavori singoli o di gruppo in quanto molte dinamiche che coinvolgono gli individui riguardano l inconscio collettivo. Ho svolto lavori di gruppo in Sardegna e cicli di seminari tenuti a Torino, che si sono rivelati ancora più terapeutici del previsto. Preciso che anche quest anno, per la quarta volta consecutiva, la Sardegna sarà la sede di un incontro/corso/seminario per lo studio della tecnica e l applicazione del L.A. Info: Chi volesse partecipare o, comunque, intendesse avere informazioni maggiori è possibile ottenerli contattandomi telefonicamente, ovvero, entrando su Facebook e visionando le note nel mio profilo. A titolo generico dico che il corso avrà la durata di dieci giorni al costo di 250,00, oltre ad 200,00 per l alloggio. Accettando di metterci in gioco e riuscendo a percepire l invito del L.A. ad una visione meno superficiale e più complessa del nostro corpo e della nostra mente, che non possono essere studiati come entità separate e non in strettissima connessione tra loro, può permetterci grandi benefici. Lavora a Torino, in Umbria e in Sardegna. E disponibile ad insegnare la tecnica e ad operare direttamente ove richiesto. Tel. studio cell Bibliografia: 1) Life Lignment-Philippa Lubbock-Ed. Arethusa 2) La biologia delle Credenze- Bruce H. Lipton- Macro Edizioni 3) Evoluzione Spontanea- B.H.Lipton e S. Bhaerman-Macro Edizioni 4) Ogni sintomo è un messaggio-c. Raiville-Amrita Edizioni. Malattia e destino-t.dethlefsen e R. Dahlke- Ed. Mediterranee 14 Wealth Planet magazine

17 dal 1948 IL NOME DEL PANE PANETTERIA PASTICCERIA CAFFÈ PIZZA & CUCINA (zona stadio) Strada Trasimeno Ovest, 7

18 Qì Gōng a cura di Chiara Ferro Il termine Qì Gōng si riferisce a una serie di pratiche e di esercizi collegati alla medicina tradizionale cinese e in parte alle arti marziali che prevedono la meditazione, la concentrazione mentale, il controllo della respirazione e particolari movimenti di esercizio fisico. Si pratica generalmente per il mantenimento della buona salute e del benessere, sia fisico che psicologico. L origine si colloca nel 1955 in corrispondenza dell apertura di un ospedale di Qì Gōng a Tangshan. La parola Qì significa aria e spirito, mentre Gōng significa tecnica o abilità. Il termine completo, invece, vuol dire tecnica del respiro o dello spirito, indicando l arte di far circolare l aria nel modo più adatto per raggiungere e mantenere il benessere psicofisico. In Cina, molte forme di Qì Gōng sono collegate alla medicina e ai pensieri spirituali o religiosi come il taoismo, il buddismo, il confucianesimo e le arti marziali. Si può considerare come l arte di coltivare il Qì, accrescerlo, rafforzarlo e raffinarlo, attraverso tecniche esterne e spirituali, come la respirazione, la postura, il movimento, la concentrazione mentale ed infine la meditazione. L insieme delle sue tecniche, elaborato e sviluppato attraverso i millenni con lo scopo di favorire e mantenere la salute, donare longevità, forza e conoscenza, è anche parte importante della Medicina Tradizionale Cinese. Dal punto di vista terapeutico, si basa ancora sulle tecniche della Medicina Popolare, quella praticata ancora oggi dai maestri di Qi Gōng nelle campagne o nei villaggi, basata sulla vera sensibilità personale e sulla capacità di interagire a livello energetico con il mondo esterno e con le altre persone. Dal punto di vista sia della pratica personale, sia della terapia, fornisce al praticante un grande strumento di conoscenza e di salute per sé e per gli altri: lo sviluppo della consapevolezza più sottile e potente del Qì che aiuta a guarire eliminando i blocchi, le stasi e i punti deboli del sistema energetico. Il Qì Gōng permette di incrementare «tre tesori»: il Jing, termine generale per tutti i fluidi vitali; il Qì, espressione del movimento e di tutte le trasformazioni psico-fisiologiche; e lo Shen (spirito), termine generale per tutte le attività psico-cognitive, consce o inconsce, molari o molecolari. Le tecniche sono semplici, efficaci e adatte a tutte le età. Lo scopo principale è di portare il Qì del proprio organismo all'unisono con quello dell'ambiente naturale, intensificandone la potenza. Ciò renderebbe possibile agire, anche sul mondo materiale, attraverso una forza immateriale guidata dalla mente. Storicamente si sono evoluti quattro diversi modelli di medicina, nei quali il Qì Gōng può avere una funzione importante: la medicina terapeutica, che consentì per la prima volta la cura delle malattie. la medicina preventiva, che osserva lo stato psico-fisico in modo da poter intervenire ai primi segni di squilibrio. la medicina riabilitativa, intesa non solo a guarire dalle malattie ma anche a recuperare una forma ottimale dopo la convalescenza. e la medicina della mente il cui scopo è l'attivazione cosciente di tutte le nostre risorse latenti. Il Qì Gōng si articola in tre punti fondamentali: TIAO SHEN - controllo del corpo TIAO XI - controllo del respiro TIAO XIN - controllo del cuore-mente Il Qì Gōng può essere legato anche alla medicina dell intelletto, che ha come scopo il potenziamento delle capacità intellettive della razza umana. Tuttavia l'utilizzo del Qì Gōng non appartiene tanto alla medicina quanto alle pratiche di lungavita (taoiste o buddhiste) e, per altri versi, alle arti marziali. 16 Wealth Planet magazine

19 /// lounge bar /// wine bar /// happyhour /// restaurant /// avanguardiacreativa.com /// Perugia /// via dei priori 7 /// tel /// /// Pontefelcino /// via mastrodicasa /// tel /// /// Facebook Gold perugia ////// ///

20 «pensando positivo si può migliorare il nostro benessere!» Il pensiero positivo a cura della Dott.ssa Maria Rita Valentini - Sociologa Il Pensiero Positivo nasce come esigenza di modifica e di miglioramento della qualità della vita che può avvenire in noi attraverso l osservazione dei nostri pensieri. La nostra mente lavora in continuazione seguendo degli schemi appresi dall ambiente circostante: famiglia, scuola, lavoro, amicizie. Spesso però questi schemi causano un pensiero limitante che può condurre anche a degli stati di sofferenza in quanto non offrono degli spunti positivi riguardo la vita. Quante volte la sera al ritorno dal lavoro, o comunque al termine di una giornata si passa in rassegna quello che è successo ma di questo si ricordano soltanto gli eventi negativi, di tensione? Anche questo è uno schema, pensare soltanto alle sole cose negative, e come schema può essere sostituito da uno migliore e più creativo per la nostra esistenza. Tali considerazioni sul modo di pensare non devono essere una critica a noi stessi ma al nostro modo di pensare. Uno dei concetti essenziali consiste nell amare noi stessi, per quello che siamo, considerando che ogni cosa che abbiamo fatto finora era la migliore che potevamo fare in quel momento in base all esperienza maturata. Accettare questo ci permette di non autocriticarci, e di far giungere una maggiore consapevolezza di prosperità alla nostra vita. Mi permetto di suggerire di scrivere su un foglio e tenerlo bene in vista i PUNTI DI FORZA che sono necessari a formare il nostro pensiero. Assimilare il pensiero positivo ci consente di ampliare la visuale dalla quale possiamo avere un altro punto di vista. Trovare altri punti di vista significa rendere creativo ogni nostro pensiero e ogni nostro istante. Io sono convinto di avere la forza di cambiare 1) Ognuno di noi è responsabile delle proprie esperienze. 2) Ogni nostro pensiero crea il nostro futuro. 3) Ognuno di noi deve fare i conti con gli schemi mentali dannosi del risentimento, della critica, del senso di colpa e dell odio per se stessi. 4) Sono soltanto pensieri e i pensieri si possono cambiare. 5) E necessario che ci stacchiamo dal passato e perdoniamo tutti, compreso noi stessi. 6) Le chiavi per un cambiamento positivo sono l approvazione di sé e l accettazione di sé nel momento presente. 7) Il punto di forza è sempre nel presente. Basta cambiare il modo di pensare e grazie a piccoli accorgimenti la nostra vita assumerà un sapore migliore. 18 Wealth Planet magazine

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Alimentazione al Femminile A cura di

Alimentazione al Femminile A cura di Milano, 22 Giugno 2015 Alimentazione al Femminile A cura di SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA PRESSO LE DONNE ITALIANE Questa ricerca ha l obiettivo di indagare a 360 gradi il tema dell alimentazione

Dettagli

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO

ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO ALLENARSI CON LA FASCIA CARDIO Come effettuare il monitoraggio dei nostri allenamenti? Spesso è difficile misurare il livello di sforzo di una particolare gara o sessione di allenamento. Come vi sentite?

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

Su ali di farfalla. Trasforma la tua vita e vola verso la felicità

Su ali di farfalla. Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Su ali di farfalla Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Schemi realizzati dall autrice. Laura Freni SU ALI DI FARFALLA Trasforma la tua vita e vola verso la felicità Manuale www.booksprintedizioni.it

Dettagli

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell avere nuovi occhi M.Proust Per migliorare la propria autostima

Dettagli

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA

COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA COMUNICAZIONE E ASCOLTO NELLA COPPIA Comunicare vuol dire scambiare informazioni legate a fatti o ad emozioni personali con un'altra persona. La vera comunicazione avviene quando uno riceve il messaggio

Dettagli

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana

il piacere muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana il piacere di muoversi non ha età Progetto Integrato per la Promozione della Salute nella Popolazione adulta e anziana Muoviti per la salute Scienziati, medici ed esperti di problemi legati all età anziana

Dettagli

Donna e Sport Associazione Il Vaso di Pandora a Milano

Donna e Sport Associazione Il Vaso di Pandora a Milano FITNESS DIMAGRIRE ALIMENTAZIONE SALUTE DONNA RICETTE LIGHT EVENTI Chi è Vivere Donna Personal Trainer E-book Forum Ricette & Cucina Donna e Sport Associazione Il Vaso di Pandora a Milano Mi piace Mi piace

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

PERCHE L ATTIVITA FISICA E SALVACUORE

PERCHE L ATTIVITA FISICA E SALVACUORE Lega Friulana per il Cuore PERCHE L ATTIVITA FISICA E SALVACUORE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico della

Dettagli

IO, CITTADINO DEL MONDO

IO, CITTADINO DEL MONDO Scuola dell Infanzia S.Giuseppe via Emaldi13, Lugo (RA) IO, CITTADINO DEL MONDO VIAGGIARE E UN AVVENTURA FANTASTICA A.S. 2013 / 2014 INTRODUZIONE Quest anno si parte per un viaggio di gruppo tra le culture

Dettagli

Introduzione. A chi è destinato il programma? Obiettivi

Introduzione. A chi è destinato il programma? Obiettivi Introduzione Tina e Toni è un programma di prevenzione globale destinato alle strutture che accolgono bambini dai 4 ai 6 anni, come le scuole dell infanzia, le strutture d accoglienza e i centri che organizzano

Dettagli

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo

Depressione e comportamento suicidario. Opuscolo informativo Depressione e comportamento suicidario Opuscolo informativo Depressione La vita a volte è difficile e sappiamo che fattori come problemi di reddito, la perdita del lavoro, problemi familiari, problemi

Dettagli

Party con Kit-Zen. crea la tua occasione di successo [INSERIRE PAYOFF DEFINITIVO]

Party con Kit-Zen. crea la tua occasione di successo [INSERIRE PAYOFF DEFINITIVO] Party con Kit-Zen crea la tua occasione di successo [INSERIRE PAYOFF DEFINITIVO] Kit-Zen è l azienda che ti permette di esprimere e sviluppare le tue potenzialità, di dare gusto al tuo lavoro, trasformandolo

Dettagli

Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook 1 MONIA FERRETTI Psicologa Psicoterapeuta EBOOK DIMAGRISCI FACILE Parte 1 Dimagrisci facile con i miei consigli Per Te! 2 Titolo Dimagrisci Facile con i miei consigli per Te!!! Autore Monia Ferretti Sito

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA

L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA L EDUCAZIONE AFFETTIVA SESSUALE NELLA SCUOLA PRIMARIA FINALITA L educazione all affettività rappresenta per l alunno un percorso di crescita psicologica e di consapevolezza della propria identità personale

Dettagli

La Polisportiva "INSIEME per SPORT La Società Polisportiva "Insieme per Sport" è nata nel maggio del 1995 all interno del Dipartimento di Salute Mentale dell ASL 3 Genovese, dall iniziativa di un piccolo

Dettagli

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute

La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute La Carta di Ottawa per la Promozione della Salute The Ottawa Charter for Health Promotion 1 Conferenza Internazionale sulla promozione della salute 17-21 novembre 1986 Ottawa, Ontario, Canada La 1 Conferenza

Dettagli

Prevenzione & Salute

Prevenzione & Salute Prevenzione & Salute La salute comincia a tavola! Scoprilo insieme a Faschim. 3 Argomento BIMBI IN FORMA, SERVE UN GIRO DI VITA. Sapevate che in Italia i minori in sovrappeso o in condizioni di obesità

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010

Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento. Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Strategie e indicazioni per favorire l apprendimento Dott.ssa Francesca Valori Pontedera, 15 maggio 2010 Obiettivo: Fornire conoscenze relative alla comunicazione tra istruttore e allievo e strategie funzionali

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico

Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Come e perché si aumenta di peso: il bilancio energetico Intorno al concetto del giusto peso si sono formulate tante teorie, a volte vere, altre assolutamente prive di valenza scientifica. Nella grande

Dettagli

Conoscerla per viverla in salute

Conoscerla per viverla in salute PAGANOTTI, Claudio MENOPAUSA Conoscerla per viverla in salute La Compagnia della Stampa Massetti Rodella Editori Roccafranca - Brescia 136 p.; 21 cm ISBN: 978-88-8486-245-7 Claudio Paganotti MENOPAUSA

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO

IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO IL METODO DI STUDIO PAOLA BRUNELLO APPRENDIMENTO L apprendimento è un processo attivo di costruzione di conoscenze, abilità e competenze in un contesto di interazione dei ragazzi con gli insegnanti, i

Dettagli

Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria

Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria Presentazione dei Progetti e dei Corsi di formazione realizzati per la Scuola Secondaria RESPONSABILI DEI PROGETTI E DEI CORSI DI FORMAZIONE: dott.ssa Mena Caso (Psicologa, Psicoterapeuta) cell. 32081422223

Dettagli

Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione.

Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione. Finalità. Sensibilizzare al rispetto di genere per prevenire forme di discriminazione. Obiettivi. Suscitare curiosità verso l altro. Indagare sulle diversità e i ruoli. Riconoscere e valorizzare le differenze.

Dettagli

Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona

Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona Corso di Formazione per Operatore Socio-Sanitario Complesso Integrato Columbus- Anno 2014 Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona Docenti: Claudia Onofri Ivana Palumbieri Concetto di persona

Dettagli

SOMMARIO 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È IRRITABILE

SOMMARIO 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È IRRITABILE SOMMARIO 7 L IMPORTANZA DEL COLON 11 UN ORGANO CON FUNZIONI VITALI 12 La fisiologia 20 La visione psicosomatica 36 L alimentazione 40 I rimedi naturali 47 I DISTURBI PIÙ FREQUENTI 51 QUANDO IL COLON È

Dettagli

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting

La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro. Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro Corso a cura di Agape Consulting La comunicazione per il successo nella vita e nel lavoro La capacità di comunicare e di negoziare è il principale

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Caso Pratico Stili di Direzione

Caso Pratico Stili di Direzione In questo caso, vi proponiamo di analizzare anche 4 situazioni relative alla presa di decisioni. Questa documentazione, come sapete già, è centrata su modelli di stili di direzione e leadership, a seconda

Dettagli

Super Memoria Copyright Oreste Maria Petrillo e Fabio Santoro www.successo3x.com

Super Memoria Copyright Oreste Maria Petrillo e Fabio Santoro www.successo3x.com Note legali Le strategie riportate in questo documento sono il frutto di anni di studi, quindi non è garantito il raggiungimento dei medesimi risultati. L autore si riserva il diritto di aggiornare o modificarne

Dettagli

Alcuni suggerimenti. Muoviti con gli amici! Iscriviti con loro a un corso di nuoto, o in palestra, oppure programma escursioni in montagna o in bici.

Alcuni suggerimenti. Muoviti con gli amici! Iscriviti con loro a un corso di nuoto, o in palestra, oppure programma escursioni in montagna o in bici. Alcuni suggerimenti Muoviti divertendoti! Pratica attività che oltre a farti muovere ti procurino piacere. Muoviti in famiglia! Organizza gite in campagna, passeggiate serali a piedi o in bicicletta. Negli

Dettagli

Proposta di intervento rieducativo con donne operate al seno attraverso il sistema BIODANZA

Proposta di intervento rieducativo con donne operate al seno attraverso il sistema BIODANZA Proposta di intervento rieducativo con donne operate al seno attraverso il sistema BIODANZA Tornare a «danzare la vita» dopo un intervento al seno Micaela Bianco I passaggi Coinvolgimento medici e fisioterapiste

Dettagli

PRIMA DOPO. Quando si rompe

PRIMA DOPO. Quando si rompe AUTOSTIMA PRIMA DOPO Quando si rompe I segni rimangono Cos è l AUTOSTIMA AUTOSTIMA VALUTAZIONE DI SE SENTIMENTI Cos è l AUTOSTIMA Sé PERCEPITO FEEDBACK dalla realtà Abilità Caratteristiche Qualità Presenti

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette

Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Tutti i giorni con me, i miei consigli e le mie ricette Introduzione... 7 Ti lascio una ricetta... 9 Ottobre... 13 Novembre... 51 Dicembre... 89 Gennaio...127 Febbraio...167 Marzo... 203 Aprile... 241

Dettagli

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE

I sondaggi consentono la realizzazione di strategie di marketing, promozione e PR, consapevoli e mirate. LORENZA MIGLIORATO - CONSULENTE La comunicazione efficace - cioè quella qualità nella comunicazione che produce il risultato desiderato nell interlocutore prescelto - è il prodotto di un perfetto ed equilibrato mix di scientificità,

Dettagli

l intervento, la ricerca che si sta progettando)

l intervento, la ricerca che si sta progettando) Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il motivo è quello di lasciare a tutti un pensiero sull essere felici. Definizione chiara e coerente degli obiettivi

Dettagli

vivere il sogno Life Energy Dreaming Ortho-Bionomy LEGGERO E PROFONDO

vivere il sogno Life Energy Dreaming Ortho-Bionomy LEGGERO E PROFONDO I due insegnanti di questo percorso si presentano: Margherita Brugger, mamma di due figlie, nonna, pratica l Ortho-Bionomy da 25 anni e l insegna da venti anni. Da 14 anni insegna tutti livelli di questo

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

1. Nome del corso. A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito. 2. Descrizione

1. Nome del corso. A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito. 2. Descrizione 1. Nome del corso A TUTTO BENESSERE Il tuo benessere a 360 Mente Corpo Spirito 2. Descrizione Cosa significa benessere a 360 gradi? Secondo la filosofia olistica, è necessario nutrire ed educare l'intero

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

I MIEI ASSISTITI E LA SEDENTARIETÀ. Marco Cambielli

I MIEI ASSISTITI E LA SEDENTARIETÀ. Marco Cambielli I MIEI ASSISTITI E LA SEDENTARIETÀ Marco Cambielli Un medico di famiglia della nostra Regione con 1500 assistiti ha in carico Circa 300 pazienti con s. metabolica ( ATP III)( con lieve prevalenza maschile)

Dettagli

02 Io sono: il bambino e il suo mondo durante la vita intrauterina 10. 03 È nato. Crescita e sviluppo del bambino 14

02 Io sono: il bambino e il suo mondo durante la vita intrauterina 10. 03 È nato. Crescita e sviluppo del bambino 14 VI Sommario Parte prima Da bambino a preadolescente Chi è il bambino? Come cresce? Come impara a interagire con il mondo e a lasciare un segno nel suo ambiente di vita? La prima parte del volume cerca

Dettagli

Come uscire. dalle droghe

Come uscire. dalle droghe Come uscire dalle droghe Uscire dalle droghe è possibile in ogni Ho perso il controllo Un giovane può cadere facilmente nella trappola della droga, sia per curiosità, sia per una particolare situazione

Dettagli

AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA LUCIA TODARO, PSICOPEDAGOGISTA

AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA LUCIA TODARO, PSICOPEDAGOGISTA AUTOSTIMA QUESTA CHIMERA SCONOSCIUTA Autostima = giudizio che ognuno dà del proprio valore ( dipende sia da fattori interni che esterni ) EricKson: la stima di sé deve venire da dentro, dal nocciolo di

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli 1 di 6 Autore di Esami No Problem 1 Titolo I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli

Dettagli

I CRAMPI NEL RUNNER. Come faccio a prevenire i crampi? oppure perché vengono i crampi?

I CRAMPI NEL RUNNER. Come faccio a prevenire i crampi? oppure perché vengono i crampi? I CRAMPI NEL RUNNER Ai bicipiti femorali o ai polpacci, i crampi, contrazioni muscolari involontarie, sono sempre molto fastidiosi e a volte dolorosi. La decisione di trattare questo argomento è nata dalle

Dettagli

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Karin Wüthrich, pedagoga sociale, Esercito della salvezza Quando, nell autunno 2008, il signor K. è stato messo in malattia, il responsabile dell Esercito della

Dettagli

la crescita è la chiave

la crescita è la chiave AREA LEADERSHIP PROFESSIONALE IL COACHING Lo strumento di manutenzione dell uomo LeadershipLab Training Gubbio (Perugia) N.Verde 800.960.318 la crescita è la chiave MARCO MERANGOLA Tel 366 37.72.330 Fax

Dettagli

Progetto. Educazione alla salute e psicologia scolastica

Progetto. Educazione alla salute e psicologia scolastica Progetto Educazione alla salute e psicologia scolastica Il progetto di psicologia scolastica denominato Lo sportello delle domande viene attuato nella nostra scuola da sei anni. L educazione è certamente

Dettagli

10 Modulo. Attività motoria II

10 Modulo. Attività motoria II 10 Modulo Attività motoria II Argomenti MET specifici Programmi di attività motoria MET e Prevenzione dei TUMORI Cancro del seno: 9 MET settimana Cancro colon retto: 18 MET settimana Cancro prostata: 30

Dettagli

Corso Public Speaking Viterbo

Corso Public Speaking Viterbo Corso Public Speaking Viterbo Ogni giornata del corso: avrá una durata di 2h per un totale di 20h Prezzo del corso: possibilità si partecipare ai primi 5 progetti (250,00 ) o ai 10 progetti (450,00 ) Posti

Dettagli

Indicazioni Nazionali per i Piani di Studio Personalizzati nella Scuola Primaria

Indicazioni Nazionali per i Piani di Studio Personalizzati nella Scuola Primaria Indicazioni Nazionali per i Piani di Studio Personalizzati nella Scuola Primaria (dagli Obiettivi specifici di apprendimento) Al termine della classe prima, la scuola ha organizzato per lo studente attività

Dettagli

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali

Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Q-RAS Questionario di Rilevazione delle Abilità Sociali Autore: Fabio Bocci Insegnamento di Pedagogia Speciale, Università degli Studi Roma Tre 1. Quando l insegnante parla alla classe, di solito io :

Dettagli

www.vogliadisalute.it 13/11/2008 Schiena al sicuro sulle piste da sci

www.vogliadisalute.it 13/11/2008 Schiena al sicuro sulle piste da sci www.vogliadisalute.it 13/11/2008 Schiena al sicuro sulle piste da sci I consigli degli esperti per prevenire problemi di lombalgia: dalla scelta degli scarponi agli esercizi fisici preparatori, all attenzione

Dettagli

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI:

1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: 1044 PIAZZE PER I 40 ANNI DELLA LEGGE 1044 SUI NIDI PENSIERI DEI NOSTRI GENITORI: L Asilo nido è un servizio essenziale per noi genitori lavoratori, sarebbe impossibile concepire l assenza di un servizio

Dettagli

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI?

Sezioni VERDE e GIALLA PROGETTO ALIMENTAZIONE COSA MANGIO OGGI? Sezioni VRD e GIALLA PROGTTO ALIMNTAZION COSA MANGIO OGGI? IL Bruco Maisazio, personaggio che ha accompagnato i bambini nel progetto di continuità nido-infanzia, quest anno ci porterà alla scoperta dei

Dettagli

CENTRI BENESSERE SPA-WELLNESS. www.spa-wellness.it by Acquaform

CENTRI BENESSERE SPA-WELLNESS. www.spa-wellness.it by Acquaform CENTRI BENESSERE SPA-WELLNESS www.spa-wellness.it by Acquaform indice SAUNA Acquaform studia, produce e realizza soluzioni adatte ad ogni contesto, soddisfando ogni desiderio di benessere. I progetti

Dettagli

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari.

È una pagina web a cui chiunque può iscriversi e condividere informazioni con altre persone, di solito amici e familiari. di Pier Francesco Piccolomini Facebook l hai sentito nominare di sicuro. Quasi non si parla d altro. C è chi lo odia, chi lo ama, chi lo usa per svago, chi per lavoro. Ma esattamente, questo Facebook,

Dettagli

INDAGINE LE DONNE AFFETTE DA LES E I MEDICI DI MEDICINA GENERALE:

INDAGINE LE DONNE AFFETTE DA LES E I MEDICI DI MEDICINA GENERALE: INDAGINE LE DONNE AFFETTE DA LES E I MEDICI DI MEDICINA GENERALE: Il Lupus Eritematoso Sistemico: quale conoscenza, consapevolezza ed esperienza? Sintesi dei risultati di ricerca per Conferenza Stampa

Dettagli

Progetto BABY ALCOOL

Progetto BABY ALCOOL COMUNE DI PAVIA Università degli Studi di Pavia Dipartimento di Psicologia CASA DEL GIOVANE PAVIA Progetto BABY ALCOOL RICERCA SUGLI STILI DI VITA e CONSUMO DI ALCOLICI DEGLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI PAVIA

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas

Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas Tratto dal libro Come vivere 150 anni Dr. Dimitris Tsoukalas Capitolo 1 - Il segreto della medicina In ogni argomento, scienza o disciplina c è sempre un dato che è superiore e di maggior importanza rispetto

Dettagli

C O S A B O L L E I N P E N T O L A?

C O S A B O L L E I N P E N T O L A? C O S A B O L L E I N P E N T O L A? I m p a r a r e m a n g i a n d o Progetto di educazione alimentare ISTITUTO COMPRENSIVO DI FAEDIS Scuola dell Infanzia di Attimis Anno scolastico 2007/08 NARRAZIONE

Dettagli

Clubhouses: Comunità che Creano Opportunità per Persone con Malattie Mentali

Clubhouses: Comunità che Creano Opportunità per Persone con Malattie Mentali Clubhouses: Comunità che Creano Opportunità per Persone con Malattie Mentali Cos è una Clubhouse? Una clubhouse è prima di tutto una comunità di persone. Molto di più di un semplice programma, o di un

Dettagli

Massimo Falegnami Operatore-Olistico

Massimo Falegnami Operatore-Olistico Massimo Falegnami Operatore-Olistico Chi è Massimo Falegnami Massimo Falegnami Nato a Prato il 01 Agosto 1960 Diploma di Designer conseguito all Istituto Callegari di Firenze Dopo una lunga carriera qualificata

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

COME AIUTARE I NOSTRI FIGLI A CRESCERE BENE?

COME AIUTARE I NOSTRI FIGLI A CRESCERE BENE? COME AIUTARE I NOSTRI FIGLI A CRESCERE BENE? Ogni genitore desidera essere un buon educatore dei propri figli, realizzare il loro bene, ma non è sempre in armonia con le dinamiche affettive, i bisogni,

Dettagli

PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI?

PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI? PENSI DI AVERE PROBLEMI DI SOVRAPPESO? SONO FASTIDIOSI I CHILI IN PIU? HAI GIA FATTO DIETE? SEGUENDO UNA DIETA HAI AVUTO DIFFICOLTA AD OTTENERE RISULTATI? Se hai risposto con almeno tre SI è il momento

Dettagli

L Età della vecchiaia: i fattori dell invecchiamento

L Età della vecchiaia: i fattori dell invecchiamento L Età della vecchiaia: i fattori dell invecchiamento Agenzia Formativa del Comune di Gorgonzola CORSO A.S.A. 2009 Prof.ssa Chiara Bertonati 1 Il ciclo di vita: la vecchiaia Fasi evolutive (periodi): L

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

SICUREZZA E PREVENZIONE

SICUREZZA E PREVENZIONE SICUREZZA E PREVENZIONE 1. AMBIENTE. Adeguatezza di strutture, attrezzature e spazi Rimozione delle cause di possibile incidente/ uso di adeguate misure di sicurezza PROTEZIONE 2. COMPORTAMENTO. Capacità

Dettagli

Dott.ssa M.Versino 1

Dott.ssa M.Versino 1 Dott.ssa M.Versino 1 Stress lo stress è inteso come risposta aspecifica dell organismo a tutto ciò che lo costringe ad uno sforzo di adattamento lo stress è la risposta a una o più stimolazioni fisiche

Dettagli

- Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis

- Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis - Cassinetto - Scuola Addestramento Tennis Il Tennis e la preparazione mentale Progetto per la Stagione sportiva 2011/2012 Agosto 2011 Project Leader: Chiara Valdata Obiettivi del Progetto: Il progetto

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

!"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente

!#$%&%'()*#$*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente !"#$%&%'()*#$"*'' I 3 Pilastri del Biker Vincente Il Terzo Pilastro del Biker Vincente La Mountain Bike e la Vita Ciao e ben ritrovato! Abbiamo visto nelle ultime due lezioni, come i dettagli siano fondamentali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Crea la Mappa per la tua autorealizzazione. di Anthony Robbins

Crea la Mappa per la tua autorealizzazione. di Anthony Robbins di Anthony Robbins Ti sei mai accorto che nella vita esistono cose che, non appena diventano rilevanti per noi, iniziano ad apparirci sempre più spesso? Pensa, ad esempio, all ultima volta che hai desiderato

Dettagli

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente).

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente). QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO Gentile genitore, le sottoponiamo il presente questionario anonimo al termine dell incontro a cui ha partecipato. La valutazione da lei espressa ci aiuterà a capire

Dettagli

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro)

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Rispondi alle seguenti domande indicando quale risposta è più vicino

Dettagli

L intervenire secondo il modello empaticorelazionale

L intervenire secondo il modello empaticorelazionale L intervenire secondo il modello empaticorelazionale Il progetto amico Prof. Nicola Cuomo Dott.ssa Alice Imola Dip. Di Scienze dell Educazione Università di Bologna No insegnante No educatore No terapista

Dettagli

PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD 2013. Italiano BACHILLERATO FORMACIÓN PROFESIONAL CICLOS FORMATIVOS DE GRADO SUPERIOR. Examen

PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD 2013. Italiano BACHILLERATO FORMACIÓN PROFESIONAL CICLOS FORMATIVOS DE GRADO SUPERIOR. Examen PRUEBA DE ACCESO A LA 2013 Italiano BACHILLERATO FORMACIÓN PROFESIONAL CICLOS FORMATIVOS DE GRADO SUPERIOR Examen Quest'esame ha due opzioni. Deve rispondere solo a una di esse. Non dimentichi di indicare

Dettagli

INTRODUZIONE. Perché abbiamo stilato questo Codice?

INTRODUZIONE. Perché abbiamo stilato questo Codice? INTRODUZIONE Perché abbiamo stilato questo Codice? Con questo insieme di regole la società GSD MontecatiniMurialdo vuole avvicinarsi ai propri giovani calciatori, cercando di insegnare loro le fondamentali

Dettagli

A.S. 2015/2016 Scuola dell Infanzia Fondazione Maria Luisa Gallassi

A.S. 2015/2016 Scuola dell Infanzia Fondazione Maria Luisa Gallassi A.S. 2015/2016 Scuola dell Infanzia Fondazione Maria Luisa Gallassi ATTORNO ALLA TAVOLA IL RACCONTO DELLA VITA Il cibo è conoscenza, incontro e, prima di tutto, condivisione. Dentro il cibo e attorno alla

Dettagli

TECNICHE DI PRESENTAZIONE IN PUBBLICO

TECNICHE DI PRESENTAZIONE IN PUBBLICO TECNICHE DI PRESENTAZIONE IN PUBBLICO Guida del partecipante Vietata ogni riproduzione Olympos Group srl. Via XXV aprile, 40-24030 Brembate di Sopra (BG) Tel. 03519965309 - Fax 1786054267 - customer.service@olympos.it

Dettagli

Paganoni Cristian. Manella Federica 5 ERRORI DA EVITARE NELLO STRETCHING

Paganoni Cristian. Manella Federica 5 ERRORI DA EVITARE NELLO STRETCHING Paganoni Cristian con la partecipazione di Manella Federica Insegnante di Fitness 5 ERRORI DA EVITARE NELLO STRETCHING Tutto quello che dovete evitare per ottenere i massimi benefici dall allungamento

Dettagli

L importanza delle cose semplici. La natura come maestra, risorsa, stimolo Cesena, 10 Maggio 2014

L importanza delle cose semplici. La natura come maestra, risorsa, stimolo Cesena, 10 Maggio 2014 L importanza delle cose semplici. La natura come maestra, risorsa, stimolo Cesena, 10 Maggio 2014 Partendo da lontano: appunti di viaggio di Beatrice Vitali Berlino è così: c è sempre qualcuno scalzo c

Dettagli

Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione.

Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione. Lettere alla redazione In questa pagina Luisa Signorelli offre le risposte alle lettere che arrivano in redazione. Se avete qualche domanda o qualche dubbio sul mondo della danza scrivete a danza classica@danzaclassica.net

Dettagli