Riqualificare. MADEexpo per la riqualificazione. Valorizzare. e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Riqualificare. MADEexpo per la riqualificazione. Valorizzare. e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani."

Transcript

1 Ristrutturare Valorizzare Riqualificare MADEexpo per la riqualificazione e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani L Italia si distingue per la ricchezza del patrimonio insediativo e per la varietà e l ampia diffusione territoriale di borghi e piccoli comuni, che rappresentano e raccontano una cultura e un patrimonio identitario di indiscusso fascino che tutto il mondo ci invidia ma che non sempre è valorizzato in modo adeguato. Oltre il 70% dei comuni italiani, infatti, conta meno di abitanti, per una popolazione che complessivamente supera i 10 milioni di abitanti. Nei 5800 comuni minori si contano oltre PMI, circa prodotti tipici e in essi si dirige il 42% dei turisti stranieri che ogni anno visitano il nostro Paese. E l immagine di una comunità ricca anche di un elevata qualità delle relazioni umane che può innestare circoli virtuosi e rendere più attrattivo il territorio. Alla promozione e alla valorizzazione di questa straordinaria risorsa è dedicato l Evento Borghi&CentriStorici, un punto di riferimento per affrontare i temi della riqualificazione e valorizzazione di tali contesti in una logica di interdisciplinarietà e di innovazione di prodotti e servizi per la loro fruizione, il loro recupero e soprattutto per la loro rivitalizzazione economica. Un occasione unica per promuovere le progettualità su questo tema, per condividere idee e buone prassi, per attivare collaborazioni, chiamando a raccolta i soggetti che a diverso titolo sono interessati al recupero e alla valorizzazione dei nostri borghi: in primo luogo le amministrazioni locali, ma anche le imprese, gli investitori, i progettisti, le associazioni e gli enti impegnati nello sviluppo di progetti, prodotti, tecnologie e soluzioni tecniche e finanziarie atte a favorire il recupero e la miglior fruizione di tale patrimonio. Fulcro dell iniziativa è il programma dei convegni, sviluppato in collaborazione con una serie di enti, associazioni e istituzioni e con il supporto di un qualificato Comitato Scientifico. L obiettivo è fornire una panoramica su: linee guida del recupero fisico, politiche territoriali, format di sviluppo socio-economico, opportunità di finanziamento dei progetti, bestpractices. Con il patrocinio di In collaborazione con Borghi&CentriStorici Padiglione 2 Borghi&CentriStorici è un evento organizzato da MADEexpo in collaborazione con Borghi S.r.l. Promosso da

2 Mercoledì 5 Ottobre 2011 SESSIONE DELLA MATTINA BIOARCHITETTURA 20 EUROPA-SYMPOSIUM DI BIOARCHITETTURA Vertice europeo del Costruire Ecologico verso l era solare Università di Bologna DAPT, Land Nordrhein- Westfalen e Institut fuer Bauwesen Ore 9.30 Programma a cura di BIOARCHITETTURA L EVENTO SI SVOLGERÀ NELLA SALA TAURUS Consulta il Programma sul sito:

3 Mercoledì 5 Ottobre 2011 SESSIONE DELLA MATTINA MANUTENZIONE E GESTIONE DEI BORGHI UNITEL - Unione Nazionale Tecnici Enti Locali FNA - Federazione Nazionale Amministratori di Condominio URMET SpA CONFARTIGIANATO Il Convegno si propone di pensare ai borghi storici alla stregua di condomini allargati, in un ottica di Facility Management finalizzata alla gestione professionale di tutti i problemi legati alla manutenzione, all impiantistica, ai servizi, agli interventi di ristrutturazione, etc., anche alla luce delle nuove normative in tema di ambiente e sicurezza. L organizzazione dell Evento è a cura del Consorzio CIPEA che associa ben 958 aziende idonee a svolgere questo tipo di servizi in tutto il territorio nazionale come testimoniano le numerose collaborazioni sviluppate con i Comuni italiani presenti all iniziativa attraverso l UNITEL, l Associazione Nazionale che riunisce i direttori tecnici degli Enti Locali. Di particolare interesse anche il contributo apportato ai lavori da parte di Confappi-FNA - una delle maggiori Associazioni italiane di Amministratori di Condominio, in particolare sul tema dello sviluppo di linee-guida per favorire la massima sinergia tra Comuni e Amministratori di Condominio - e di Confartigianato sul tema della rivitalizzazione di tali contesti anche attraverso la valorizzazione delle professionalità artigianali. Ore Ore Introduce e coordina i lavori: Saluti di: Piero Giusti, Direttore Commerciale CIPEA Andrea Negri, Presidente MADEexpo e Vice-Presidente nazionale Federcostruzioni Michele Esposto, Presidente Borghi Srl Ore Interventi Una grande occasione per i Comuni Italiani Bernardino Primiani, Architetto e Presidente Nazionale UNITEL I Borghi Storici come Condomini Silvio Rezzonico, Avvocato e Presidente Nazionale FNA-CONFAPPI Gli artigiani per il rilancio e la manutenzione dei Borghi Storici Angelo Carrara, Presidente Confartigianato di Bergamo La proposta Urmet per i Comuni Domenico Malavisi, Direttore Business Development Urmet Spa

4 Mercoledì 5 Ottobre 2011 SESSIONE DELLA MATTINA - SEGUE Ore Cipea per i Comuni e gli Amministratori di Condominio: il Facility Management per i Borghi Storici Una Case History: il Borgo di Tavolero (Te) Conclusioni Piero Giusti, Direttore Commerciale CIPEA Severo Gonella, Area Manager Lombardia CIPEA Giustino Di Luigi, CIPEA Abruzzo

5 Mercoledì 5 Ottobre 2011 SESSIONE DEL POMERIGGIO PROCESSI DI CERTIFICAZIONE E LINEE GUIDA DI INTERVENTO PER LA VALORIZZAZIONE DEI CENTRI STORICI Obiettivo del seminario è quello di presentare linee guida rivolte a fornire supporti operativi alle amministrazioni regionali e locali per la valorizzazione dei centri storici. A partire da un inquadramento generale del tema, il seminario intende illustrare strumenti e progetti connessi alla elaborazione e all applicazione di linee guida nonché l importanza strategica delle certificazioni nei processi di rivitalizzazione dei borghi. Ore Introducono e coordinano i lavori: Ore Interventi Manuela Ricci e Pietro A. Valentino, Sapienza Università di Roma e Centro di ricerca FOCUS Proposte di linee guida per la prevenzione sismica nei centri storici Francesco Karrer, Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori pubblici Problematiche e opportunità nell uso delle fonti energetiche rinnovabili nel patrimonio storico monumentale Antonia Pasqua Recchia, Direttore Generale per il paesaggio, le belle arti, l'architettura e l'arte contemporanee, Mibac L esperienza delle Bandiere Arancioni Massimiliano Vavassori, Direttore Centro Studi Touring Club Italiano Guidelines for Sustainable Development of Historic and Cultural Cities Qualicities Ruggero Lensi, Direttore relazioni esterne, sviluppo e innovazione, UNI Verso il protocollo di certificazione per gli edifici storici: Historical Building Beatrice Gentili, Capogruppo Comitato Historical Building di GBC Italia Azioni regionali a supporto delle reti di piccoli comuni per l elaborazione di piani e progetti di sviluppo locale Marco Melis, Direttore generale dell Urbanistica, Regione Autonoma della Sardegna

6 Mercoledì 5 Ottobre 2011 SESSIONE DEL POMERIGGIO - SEGUE Ore Dibattito Esiti delle Linee Guida per l elaborazione dei quadri strategici di valorizzazione per i centri storici Luciano Tortoioli, responsabile dell ambito di coordinamento: Territorio, infrastrutture e mobilità, Regione Umbria

7 Giovedì 6 Ottobre 2011 SESSIONE DELLA MATTINA BORGHI E REAL ESTATE. Nuove opportunità di sviluppo I Borghi costituiscono una nuova frontiera dell investimento Made in Italy e il ruolo della promozione immobiliare per favorire l avvio dei processi di valorizzazione diventa sempre più significativo. L incontro in oggetto intende mettere a confronto il punto di vista di operatori immobiliari e finanziari, esperti, imprenditori e amministrazioni pubbliche al fine di delineare il quadro delle prospettive, delle opportunità e dei nuovi strumenti di intervento da mettere in campo per favorire la riqualificazione e la valorizzazione imprenditoriale di tale patrimonio. Ore Introduce e coordina i lavori: Ore Interventi Evelina Marchesini, Il Sole 24 Ore Il mercato immobiliare del turismo alternativo Nuove formule di residenzialità turistica e prospettive innovative del Real Estate nei contesti storici Fabio Tonello, Presidente Gruppo Antoitalia Real Estate e Hospitality Carlo De Romedis, Italia Turismo Il real-estate: problematiche giuridico-amministrative Vincoli e opportunità degli interventi di Real Estate nei contesti storici Vanessa Boato, senior associate dello studio DLA Piper Milano La dimensione finanziaria del real-estate Bernard Chittaro BNP Paribas Real Estate Italia (in attesa di conferma) Il modello Fractional ownership Le potenzialità di un innovativo modello di real-estate Fulvio Di Rosa, Borgo divagli Ore Alcune opportunità territoriali: un articolazione di casi Descrizione di casi realizzati, in corso di realizzazione, in procinto di essere avviati. Ore Interventi e dibattito Michele Esposto e Francesco Quagliuolo, Borghi S.r.l. Matteo Scaramella, Presidente Mirto Srl - Il borgo Castello di Postignano Giovanni Cosenza, Sindaco Laino Castello Walter Baricchi, Presidente ordine Architettti Reggio Emilia Progetti e opportunità di investimento in provincia di di Reggio Emilia

8 Giovedì 6 Ottobre 2011 SESSIONE DEL POMERIGGIO POLITICHE REGIONALI. Progetti ed esperienze Numerosi sono gli enti locali che negli ultimi hanno intrapreso progetti e interventi per la valorizzazione e la promozione delle risorse locali: architettura, artigianato, enogastronomia, tradizioni, paesaggio, ma principalmente uno stile di vita unico. In effetti, borghi e centri storici costituiscono un vero e proprio prodotto italiano. Sulla scorta di tali premesse, l incontro intende presentare lo stato dell arte a livello regionale e locale presentando esperienze realizzate e in fase di start-up al fine di avviare una riflessione sulle strategie di sviluppo territoriale di borghi e centri storici. Ore Introduce e coordina i lavori: Ore Interventi Lorenzo Bellicini, Amministratore Delegato CRESME Luigi Gallo, Responsabile Innovazione Invitalia BU Territorio Centro di Ricerca sui consumi di suolo Stefano Salata, Politecnico di Milano Damiano Di Simine, Legambiente Lombardia Regione Campania Il Progetto interregionale Ospitalità nei Borghi Giuseppe De Mita, Vicepresidente Giunta Regionale e Assessore al Turismo Regione Umbria Altri casi regionali (in corso di definizione) Ore La progettualità a scala locale Witti Mitterer, Rigenerare il Futuro: il Borgo dionna Gianni Orlandini, Il Borgo del Pischiello a Passignano sul Trasimeno Simone Seddio, IlProgetto Casa 21 a Pienza Ore Dibattito

9 Venerdì 7 Ottobre 2011 SESSIONE DELLA MATTINA ARREDARE IL CENTRO STORICO Politiche, finanziamenti, prospettive per l arredo urbano Obiettivo del seminario in oggetto è quello di presentare le opportunità di riqualificazione dei contesti storici connesse all utilizzo strategico dell arredo urbano, con uno sguardo rivolto alla costante innovazione tecnologica, alle numerose possibilità progettuali offerte dal settore, alle opportunità di finanziamento degli interventi di riqualificazione. Attraverso l illustrazione di best practices e prodotti dall illuminazione, al verde urbano, agli elementi d arredo l incontro affronta gli aspetti connessi alla coerenza dei progetti nel contesto storico preesistente, alla ricerca di soluzioni avanzate, all integrazione di interventi e servizi offerti. Ore Saluti di: Giorgio Peverelli, Presidente Sezione Arredo Urbano - Federlegno Introduce: Ore Interventi Il design dello spazio pubblico: nuove strategie creative Tonino Paris, Professore di Disegno Industriale, Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni, Sapienza Università di Roma Coordina i lavori: L. Maria Rita Delli Quadri, Responsabile Centro Studi G. Imperatori, Associazione Civita Le politiche e i finanziamenti Ilda Curti, Assessore all Urbanistica, Arredo Urbano e Suolo Pubblico del Comune di Torino Angela Barbanente, Assessore alla Qualità del Territorio, Regione Puglia Arredo urbano e sostenibilità Carlo Martino, Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni, Sapienza Università di Roma Nuovi modelli di Urban design nei centri storici Luisa Fontana, FONTANAtelier

10 Venerdì 7 Ottobre 2011 SESSIONE DELLA MATTINA - SEGUE Ore Chiusura dei lavori Riqualificazione delle aree industriali e integrazione nei centri storici Guido L. Spadolini, Architetto Pierfrancesco Maran, Assessore Mobilità, Arredo e decoro Urbano e Verde del Comune di Milano

11 Venerdì 7 Ottobre 2011 SESSIONE DEL POMERIGGIO LE COOPERATIVE DI COMUNITA PER LA RIVITALIZZAZIONE ECONOMICA DEI BORGHI Presentazione del progetto promosso da Legacoop L incontro in oggetto intende presentare i contenuti del progetto promosso da Legacoop per la valorizzazione delle risorse dei piccoli centri attraverso la promozione di reti di comunità locali. L idea è quella di supportare territori soggetti a spopolamento e impoverimento delle risorse attraverso forme di cooperazione per la realizzazione di servizi necessari alla comunità, recupero di produzioni e mestieri, valorizzazione del profilo turistico e ambientale. Nell ambito dell incontro saranno presentati metodologie e obiettivi, casi pilota e potenzialità del progetto. Ore Introduce e modera i lavori: Ore Interventi Demos Salardi, Presidente Cooperativa CORMO Giuliano Poletti, Presidente Legacoop Roberto Snaidero, Presidente FederlegnoArredo Stefano Lucchini, Presidente Borghi Autentici d Italia Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Legambiente Michele Esposto, Presidente Borghi S.r.l. La legge sui piccoli Comuni On.le Ermete Realacci, Camera dei Deputati Ore Esperienze e Buone Prassi Ore Chiusura dei lavori L'Innesto: una cooperativa nell'anima della Val Cavallina Le cooperative di comunità nell'appennino reggiano La rete cooperativa nella riserva di Penne Melpignano: la comunità cooperativa per le energie rinnovabili Tutela e valorizzazione del bosco: le cooperative forestali

12 Sabato 8 Ottobre 2011 SESSIONE DELLA MATTINA VIVERE I BORGHI TRA ARTE, AMBIENTE E CULTURA Presentazione dei progetti Borghi ad Arte e Borghi Creativi L Evento ha l obiettivo di presentare a una platea di sindaci e amministratori locali due innovativi format progettuali sviluppati di concerto tra Legambiente, Federculture e Borghi S.r.l. in grado di favorire la ripartenza dei processi di sviluppo socio-economico nei piccoli centri facendo leva sulla valorizzazione del ricco patrimonio di beni materiali ed immateriali di cui sono ricchi i nostri borghi. Nel corso dell incontro spazio anche alla presentazione di progettualità, casi e buone prassi sviluppate sul territorio con un occhio attento alle prospettive connesse alla realizzazione dell Expò nel 2015 e alle possibili integrazioni in tale ambito del tema della valorizzazione dei borghi italiani. Ore Introduce e coordina i lavori: Ore Interventi Ore Casi, progetti e format Fabio Renzi, Segretario Generale Fondazione Symbola Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Legambiente Roberto Grossi, Presidente Federculture Roberto Burdese, Presidente Slow Food Carlo Borgomeo, Presidente Fondazione SUD (in attesa di conferma) L impresa Creativa (Il format CREA: Credere, Realizzare e Amare) Teresa Mariano, Borghi Artistici Srl e Franz Di Cioccio, Premiata Forneria Marconi L esperienza di Monte Sant Angelo Franco Salcuni, Direttore artistico Festambiente Sud e Teatro Civile festival La rete dei festival Pugliesi e le iniziative nei Borghi Silvia Godelli, Assessore al Mediterraneo, Turismo e Cultura Regione Puglia Musica nei Borghi Gianfranco Lazzeroni, sindaco di Bagnone Ore Chiusura dei lavori Stefano Boeri, Milano Assessore alla Cultura, Expò, Moda, Design del Comune di

13 Sabato 8 Ottobre 2011 SESSIONE DEL POMERIGGIO "Studio Calcografico Urbino" di Pescara "Architectural Enterprises S.r.l." di Pescara NUOVO RINASCIMENTO L ARTE CONTEMPORANEA PER PROGETTARE, COSTRUIRE, RISTRUTTURARE Il convegno propone un argomento nuovo, utile a tutte le categorie di espositori, visitatori e fruitori: si parlerà di progettazione d'arte contemporanea, integrata con architettura e urbanistica, nel restyling e nel recupero di centri storici o aree urbane. Il progetto artistico si coniuga fin dall inizio con quello architettonico, preferibilmente in forma permanente, negli edifici pubblici e privati, esterni e interni, nei contesti urbani, di nuova progettazione o da ristrutturare, in situazioni degradate, dismesse o danneggiate. Questo approccio può creare infiniti stimoli, proporre alle aziende e ai progettisti novità che possono divenire interessanti volani di mercato, stimolare innovazioni riguardo l'utilizzo di materiali e prodotti sul mercato, produrne di nuovi, diversificarne e ampliarne gli utilizzi, usare le nuove tecnologie, creare novità, identità e bellezza nelle varie realizzazioni e aumentarne il valore nel tempo. Per questo ci si avvale della collaborazione creativa dei migliori artisti contemporanei, altamente preparati dal punto di vista progettuale e tecnico. Ore Interventi La necessità dell Arte, la nuova filosofia del progetto Marina Giordani, Presidente Associazione La Città Ideale Direttrice Studio Calcografico Urbino, Pescara L Arte del recupero o il recupero dell Arte? Gaetano Colleluori, Architetto e Direttore Architectural Enterprises, Pescara Lavoro sinergico artista/architetto e impatto sociale dell intervento dell artista Patrizio Travagli, Artista e Direttore Accademia d Arte AD A, Firenze Nuovo Rinascimento, comunicare con l arte contemporanea Giuseppe Rasolo, Giornalista e Direttore Res Gestae, Agenzia di Comunicazione Culturale, Biella

Riqualificare. MADEexpo per la riqualificazione. Valorizzare. e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani.

Riqualificare. MADEexpo per la riqualificazione. Valorizzare. e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani. Ristrutturare Valorizzare Riqualificare MADEexpo per la riqualificazione e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani L Italia si distingue per la ricchezza del patrimonio insediativo e

Dettagli

OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE

OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE MADEEXPO - MILANO 5-8 OTTOBRE 2011 PRESENTAZIONE EVENTO BORGHI&CENTRISTORICI OPPORTUNITÀ E PROSPETTIVE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DEI BORGHI E CENTRI STORICI ITALIANI Intervento dell Ing. Francesco

Dettagli

Riqualificare. Valorizzare. MADEexpo per la riqualificazione. e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani.

Riqualificare. Valorizzare. MADEexpo per la riqualificazione. e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani. Ristrutturare Valorizzare Riqualificare MADEexpo per la riqualificazione e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani L 87% del territorio italiano è caratterizzato da centri con meno di

Dettagli

RiqualificareIn collaborazione con. Valorizzare. MADEexpo per la riqualificazione. e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani

RiqualificareIn collaborazione con. Valorizzare. MADEexpo per la riqualificazione. e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani Ristrutturare Valorizzare MADEexpo per la riqualificazione e la valorizzazione dei borghi e dei centri storici italiani L 87% del territorio italiano è caratterizzato da centri con meno di 10.000 abitanti:

Dettagli

Nell ambito di. Borghi&CentriStorici: PRESENTAZIONE EVENTO. MADEexpo Fiera Milano-Rho Pero

Nell ambito di. Borghi&CentriStorici: PRESENTAZIONE EVENTO. MADEexpo Fiera Milano-Rho Pero Borghi&CentriStorici: PRESENTAZIONE EVENTO MADEexpo Fiera Milano-Rho Pero 17 20 Ottobre 2012 IL PROGETTO L Italia si distingue per la ricchezza del proprio patrimonio insediativo e per la varietà e l ampia

Dettagli

BORGHI SRL Iniziative Sviluppo Locale. Company Profile

BORGHI SRL Iniziative Sviluppo Locale. Company Profile BORGHI SRL Iniziative Sviluppo Locale Company Profile Il profilo Societario Costituita a luglio del 2008, BORGHI Srl ha come obiettivo la promozione e lo sviluppo di progetti di valorizzazione turistico

Dettagli

INDICE: 1. Premessa 2. Caratteristiche generali del progetto 3. Risultati attesi 4. Finalità ed obiettivi.

INDICE: 1. Premessa 2. Caratteristiche generali del progetto 3. Risultati attesi 4. Finalità ed obiettivi. INDICE: 1. Premessa 2. Caratteristiche generali del progetto 3. Risultati attesi 4. Finalità ed obiettivi. Obiettivi generali Obiettivi specifici 5. Target: chi può partecipare 6. Progetto Pianifica T.U.:

Dettagli

L ITALIA DEI BORGHI. Francesco Quagliuolo Amministratore Delegato Borghi Srl UN PROGETTO PER LE AREE INTERNE DELL ITALIA.

L ITALIA DEI BORGHI. Francesco Quagliuolo Amministratore Delegato Borghi Srl UN PROGETTO PER LE AREE INTERNE DELL ITALIA. L ITALIA DEI BORGHI 15 Dicembre 2012 Francesco Quagliuolo Amministratore Delegato Borghi Srl quagliuolo@iborghisrl.it LA VALORIZZAZIONE DI BORGHI E CENTRI STORICI Valorizzazione e riqualificazione dei

Dettagli

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti

RESTARTAPP. Missione. Obiettivo. Destinatari. Formula e contenuti RESTARTAPP ReStartApp è il primo campus per le nuove imprese dell Appennino: un progetto dedicato ai giovani in possesso di idee d impresa o start up originali e innovative, che vedono nel territorio appenninico

Dettagli

Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE 92/2012)

Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE 92/2012) Teatro Pubblico Pugliese Programma Operativo Regione Puglia Unione Europea Fondo per lo sviluppo e coesione 2007/2013. Accordo di programma quadro rafforzato Beni ed Attività Culturali. (Delibera CIPE

Dettagli

organizzato da sede espositiva

organizzato da sede espositiva organizzato da sede espositiva 3-5 novembre 2011 Torino Lingotto Fiere artistico e culturale Il primo market place i i per la valorizzazione e gestione del patrimonio Un salone non tradizionale, che crea

Dettagli

AUDITORIUM STELLA POLARE, FIERA DI MILANO.

AUDITORIUM STELLA POLARE, FIERA DI MILANO. AUDITORIUM STELLA POLARE, FIERA DI MILANO. 20 APRILE 2012. ORE 10.00 SALUTI Carlo Guglielmi, Presidente e Amministratore Delegato COSMIT Roberto Snaidero, Presidente Federlegno-Arredo Roberto Formigoni,

Dettagli

Architettura Pianificazione Design

Architettura Pianificazione Design POLITECNICO DI TORINO 31 gennaio - 1 febbraio 2014 Castello del Valentino, Viale Mattioli 39, Torino ingresso libero Architettura Pianificazione Design Per riferimenti: tel. 011 090 6254 orienta@polito.it

Dettagli

RICCIA IL BORGO DEL BENESSERE

RICCIA IL BORGO DEL BENESSERE RICCIA IL BORGO DEL BENESSERE info@iborghisrl.it GLI STEP PROGETTUALI info@iborghisrl.it Novembre 2009 - Candidatura del PAI "Distretto del benessere" Novembre 2012 - Progettazione partecipata per la selezione

Dettagli

I BORGHI DELLA VALNERINA

I BORGHI DELLA VALNERINA CASTELDILAGO E VALNERINA 1 I BORGHI DELLA VALNERINA PROGETTO DI VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO E RIQUALIFICAZIONE DELL OFFERTA TURISTICA La Cooperativa Ergon, attuale proprietaria di un consistente patrimonio

Dettagli

il brand della casa del 21 secolo Pigreco Progetti Arch. Simone Seddio

il brand della casa del 21 secolo Pigreco Progetti Arch. Simone Seddio il brand della casa Pigreco Progetti Arch. Simone Seddio del 21 secolo 21052 Busto Arsizio (VA) - Via S. Michele, 4 Ingresso galleria Marcora da Via A. Volta, 1 Tel. e Fax 0331 071965 - info@casa21.it

Dettagli

PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI

PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI PROTOCOLLO DI ALMERIA ASSOCIAZIONE EUROPEA DEI CENTRI STORICI ORIGINI Dopo l approvazione della proposta della città di Almeria per il recupero del suo centro storico, nel giugno del 2008, nel contesto

Dettagli

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE. www.istvap.it

PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE. www.istvap.it PRESENTAZIONE ISTITUZIONALE www.istvap.it 1 ISTVAP ha quattro anni di vita ISTVAP sta per compiere quattro anni di vita. Anni di attività che hanno portato alla scoperta dell importanza del concetto di

Dettagli

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro SMART MEETINGS Incontri per capire come sarà la città del futuro Progetto promosso da Assessorato alla Cultura, Creatività, Innovazione e Smart City In collaborazione con Assessorato all Urbanistica, Urban

Dettagli

LAINO CASTELLO: UN BORGO ALBERGO NEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO.

LAINO CASTELLO: UN BORGO ALBERGO NEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO. LA TUA OPPORTUNITÀ DI INVESTIMENTO LAINO CASTELLO: UN BORGO ALBERGO NEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO. LAINO CASTELLO Praia a Mare Parco Nazionale del Pollino UBICAZIONE UN LUOGO UNICO L antico borgo di

Dettagli

La Filosofia dello Urban Center Una delegazione bresciana in viaggio a Torino

La Filosofia dello Urban Center Una delegazione bresciana in viaggio a Torino Brescia, 6 Ottobre 2008 COMUNICATO STAMPA La Filosofia dello Urban Center Una delegazione bresciana in viaggio a Torino Mercoledì 8 ottobre, una delegazione bresciana si recherà a Torino per incontrare

Dettagli

Albergo diffuso. Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel -

Albergo diffuso. Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel - Albergo diffuso Un po casa e un po albergo - Partly a house and partly a hotel - Francesco Testa, Antonio Minguzzi Università degli Studi Del Molise Angelo Presenza Università G. D Annunzio di Chieti-Pescara

Dettagli

ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA. 6 giugno, ore 14.30, Milano

ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA. 6 giugno, ore 14.30, Milano ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA. 6 giugno, ore 14.30, Milano ECOQUARTIERI IN ITALIA: UN PATTO PER LA RIGENERAZIONE URBANA. Rigenerazione sostenibile delle città e dei territori

Dettagli

L esperienza di accompagnamento. del Piano di Governo del Territorio di Bergamo COMUNE DI BERGAMO IN-FORMAZIONE PARTECIPAZIONE COMUNICAZIONE FUTURA

L esperienza di accompagnamento. del Piano di Governo del Territorio di Bergamo COMUNE DI BERGAMO IN-FORMAZIONE PARTECIPAZIONE COMUNICAZIONE FUTURA COMUNE DI BERGAMO FUTURA L esperienza di accompagnamento P G T del Piano di Governo del Territorio di Bergamo IN-FORMAZIONE PARTECIPAZIONE COMUNICAZIONE MARINA ZAMBIANCHI Dir. Territorio e Ambiente Resp.

Dettagli

Santa Severina Castello Normanno 30 giugno 2015 Ore 15:00

Santa Severina Castello Normanno 30 giugno 2015 Ore 15:00 Bocchigliero, Caccuri, Calopezzati, Caloveto, Campana, Cariati ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DI CROTONE Castelsilano, Cerenzia, Cropalati, Crosia, Longobucco, Mandatoriccio,

Dettagli

9/10 GIUGNO 2015 TOSCANA LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION CONVEGNO. La rigenerazione urbana ed edilizia

9/10 GIUGNO 2015 TOSCANA LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION CONVEGNO. La rigenerazione urbana ed edilizia GIUGNO LIVORNO. TEATRO GOLDONI REGENERATION La rigenerazione urbana ed edilizia CONVEGNO Con il Patrocinio di Media Partner CONVEGNO REGENERATION La rigenerazione urbana ed edilizia --------------- DATE

Dettagli

PRINCIPALI ATTIVITA IN CORSO E IN PROGRAMMA

PRINCIPALI ATTIVITA IN CORSO E IN PROGRAMMA PRINCIPALI ATTIVITA IN CORSO E IN PROGRAMMA 2015 1. L IN/ARCH PER LE ARCHITETTURE DEL MADE IN ITALY La mostra sulle Architetture del made in Italy è stata allestita per il Padiglione Italia alla 13. Mostra

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

2 Venezia_27/10/2010_URBANPROMO

2 Venezia_27/10/2010_URBANPROMO Il Piano e i partner coinvolti L'amministrazione comunale di Siracusa sta promuovendo il Piano Strategico INNOVA Siracusa 2020, la cui redazione si è avviata nel marzo del 2009 (con risorse disposte dalla

Dettagli

Dall analisi dei primi bandi in regionali ad una riflessione sui possibili scenari dell abitare collettivo in Sardegna

Dall analisi dei primi bandi in regionali ad una riflessione sui possibili scenari dell abitare collettivo in Sardegna Provincia di Olbia Tempio Politiche abitative e Housing Sociale. Olbia, 13-14 Febbraio 2013 Dall analisi dei primi bandi in regionali ad una riflessione sui possibili scenari dell abitare collettivo in

Dettagli

Il vento: energia per le idee

Il vento: energia per le idee Il vento: energia per le idee Essere manager delle energie rinnovabili: l energia eolica Introduzione Diverse sono le problematiche che devono affrontare coloro che desiderano occuparsi di Energia rinnovabile:

Dettagli

re-building sicurezza anti-sismica innovazione materiali & tecnologie comfort sostenibilità efficienza energetica impianti

re-building sicurezza anti-sismica innovazione materiali & tecnologie comfort sostenibilità efficienza energetica impianti anti-sismica sostenibilità impianti sicurezza comfort materiali & tecnologie innovazione re-building efficienza energetica costruire e rinnovare in modo sostenibile e sicuro il maxi-evento di MADE expo

Dettagli

Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010

Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010 Attuazione Asse VI SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE avviso seconda fase Incontri tecnici Catania, 15 marzo 2010 Palermo, 16 marzo 2010 Assessorato Beni Culturali e Identità Siciliana Dipartimento Beni Culturali

Dettagli

* * * * * FORUM * * * * * >> SACI INGEGNERIA <<

* * * * * FORUM * * * * * >> SACI INGEGNERIA << * * * * * FORUM * * * * * >> INGEGNERIA

Dettagli

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014

CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE. Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014 CITTÀ DI GALATINA PROV. DI LECCE Copia Deliberazione della Giunta Comunale N. 126 / 2014 OGGETTO: ADEONE ALLA ASSOCIAZIONE BORGHI AUTENTICI D ITALIA. L anno duemilaquattordici il giorno tre del mese di

Dettagli

CITTA DI GIUGLIANO IN CAMPANIA

CITTA DI GIUGLIANO IN CAMPANIA CITTA DI GIUGLIANO IN CAMPANIA (Provincia di Napoli) BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE DA PARTE DEI PRIVATI AL FINE DELLA PIANIFICAZIONE PARTECIPATA PER LA REDAZIONE DEL DOCUMENTO

Dettagli

designer 2-4 marzo 2012 ModenaFiere Modena

designer 2-4 marzo 2012 ModenaFiere Modena designer 2-4 marzo 2012 ModenaFiere Modena COMUNE DI MODENA Giovani d'arte in collaborazione con MODENAFIERE SPAZIO PROGETTO REGIONE EMILIA ROMAGNA Assessorato Progetto Giovani Associazione GA/ER -

Dettagli

Premio per il miglior progetto azione di marketing territoriale: PROMUOVERE, VALORIZZARE E RIQUALIFICARE LA CITTÀ ED IL TERRITORIO

Premio per il miglior progetto azione di marketing territoriale: PROMUOVERE, VALORIZZARE E RIQUALIFICARE LA CITTÀ ED IL TERRITORIO Premio per il miglior progetto azione di marketing territoriale: PROMUOVERE, VALORIZZARE E RIQUALIFICARE LA CITTÀ ED IL TERRITORIO Il Comitato Promotore dell iniziativa, composto dal Comitato Scientifico

Dettagli

Ciclo di seminari. La multifunzionalità nelle aziende agricole: l agriturismo, i servizi ambientali, la didattica e la vendita dei prodotti aziendali

Ciclo di seminari. La multifunzionalità nelle aziende agricole: l agriturismo, i servizi ambientali, la didattica e la vendita dei prodotti aziendali Ciclo di seminari La multifunzionalità nelle aziende agricole: l agriturismo, i servizi ambientali, la didattica e la vendita dei prodotti aziendali Sala Parlamentino Ministero delle Politiche Agricole

Dettagli

Scuole di Libertà e Giustizia Poggibonsi (SI), ottobre 2012. Scuola di governo del territorio - Presentazione

Scuole di Libertà e Giustizia Poggibonsi (SI), ottobre 2012. Scuola di governo del territorio - Presentazione Scuole di Libertà e Giustizia Poggibonsi (SI), ottobre 2012 Scuola di governo del territorio - Presentazione Vogliamo parlare di Pianificazione, Partecipazione e Ambiente, come elementi atti ad individuare

Dettagli

GIOVEDI 31 gennaio CONVEGNO rivolto ad amministratori comunali e dirigenti uffici tecnici comunali Sala dei marmi - Provincia di Pescara

GIOVEDI 31 gennaio CONVEGNO rivolto ad amministratori comunali e dirigenti uffici tecnici comunali Sala dei marmi - Provincia di Pescara Ciclo di conferenze Efficienza Energetica nella progettazione urbana ed edilizia in Abruzzo Giovedì 31 gennaio, venerdì 1 e sabato 2 febbraio 2008 Contenuti conferenze Si parla ormai molto di risparmio

Dettagli

La fotogallery di Greenfactor

La fotogallery di Greenfactor Udine - 18 giugno 2010 1^ edizione Auditorium della Regione Friuli Venezia Giulia La fotogallery di Greenfactor ore 9.15 Saluti istituzionali - Regione Friuli Venezia Giulia Elio De Anna - Assessore regionale

Dettagli

ACCADEMIA ADRIANEA di ARCHITETTURA e ARCHEOLOGIA

ACCADEMIA ADRIANEA di ARCHITETTURA e ARCHEOLOGIA ACCADEMIA ADRIANEA di ARCHITETTURA e ARCHEOLOGIA Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Generale per i Beni Archeologici Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio Comune di Roma

Dettagli

PAESI D IRPINIA: IL TERRITORIO INTERNO VERSO IL TURISMO

PAESI D IRPINIA: IL TERRITORIO INTERNO VERSO IL TURISMO PAESI D IRPINIA PAESI D IRPINIA: IL TERRITORIO INTERNO VERSO IL TURISMO STRATEGIE DI SVILUPPO LOCALE PER I COMUNI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO Regione Campania GLI OBIETTIVI DI SVILUPPO Il progetto di valorizzazione

Dettagli

Dall 1 al 3 Aprile 2009 alla Nuova Fiera di Roma

Dall 1 al 3 Aprile 2009 alla Nuova Fiera di Roma Buone pratiche e tecnologie per l ambiente urbano e le città sostenibili Best practices and technologies for urban environment and sustainable cities Dall 1 al 3 Aprile 2009 alla Nuova Fiera di Roma Ecopolis:

Dettagli

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI PROGETTO DISTRETTI CULTURALI Il progetto Distretti culturali nasce da un idea di Fondazione Cariplo per integrare la valorizzazione del patrimonio culturale con una più generale strategia di sviluppo del

Dettagli

FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY

FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY Comunicato Stampa FIRMATO L ACCORDO TRA PROVINCIA DI MILANO E COMUNE DI CORMANO PER IL PROGETTO PILOTA SOCIALCITY Ieri sera l incontro con i cittadini cormanesi per parlare di territorio e residenza Cormano,

Dettagli

Como waterfront: between city and lake landscape

Como waterfront: between city and lake landscape WORKSHOP INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA E AMBIENTALE 16-27 SETTEMBRE 2013 Como waterfront: between city and lake landscape PROVINCIA DI COMO- Settore Cultura PROGETTO E REALIZZAZIONE A

Dettagli

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011 Paesaggio, giardinaggio, design e architettura si incontrano per individuare e proporre soluzioni pratiche ed estetiche in linea con le più avanzate esigenze ecologiche. Roma, Auditorium Parco della Musica,

Dettagli

Scuola di Governo del Territorio Emilio Sereni III Edizione Anno 2015 ITINERARI

Scuola di Governo del Territorio Emilio Sereni III Edizione Anno 2015 ITINERARI Scuola di Governo del Territorio Emilio Sereni III Edizione Anno 2015 ITINERARI tra paesaggio URBANO e RURALE PRESENTAZIONE Quest anno la Scuola di Governo del Territorio Emilio Sereni, giunta alla sua

Dettagli

EXPO 2015 lacittàteatrodeibambini

EXPO 2015 lacittàteatrodeibambini Associazione CittàTeatro per i bambini via A. Soffredini 75-20126 Milano tel. 02 27002476 - fax 02 27001084 direzionegenerale@teatrodelburatto.it - amministrazione@teatrodelburatto.it EXPO 2015 lacittàteatrodeibambini

Dettagli

La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa

La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa La Regione del Veneto e la Responsabilità sociale d impresa Dott.ssa Elisabetta Grigoletto Sezione Formazione Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Berlino 2014 1 Il progetto interregionale Creazione

Dettagli

Fondazione Palazzo delle Stelline Sala San Carlo Borromeo Quali politiche, per quali giovani? Riflessioni e prospettive sulle politiche giovanili e

Fondazione Palazzo delle Stelline Sala San Carlo Borromeo Quali politiche, per quali giovani? Riflessioni e prospettive sulle politiche giovanili e Fondazione Palazzo delle Stelline Sala San Carlo Borromeo Quali politiche, per quali giovani? Riflessioni e prospettive sulle politiche giovanili e sulle linee di intervento della Regione Lombardia Milano,

Dettagli

Abitare la Città Dimenticata: San PAOLO Refettorio della Camera di San Paolo, Strada Melloni, 3/A Parma - 11 Settembre 2013 - Ore 16:15

Abitare la Città Dimenticata: San PAOLO Refettorio della Camera di San Paolo, Strada Melloni, 3/A Parma - 11 Settembre 2013 - Ore 16:15 evento valido per l'attribuzione di crediti formativi vedi condizioni in ultima pagina Abitare la Città Dimenticata: San PAOLO Refettorio della Camera di San Paolo, Strada Melloni, 3/A Parma - 11 Settembre

Dettagli

programma dei convegni

programma dei convegni programma dei convegni 1 mercoledì 7.11 mattina pomeriggio Reception 9.00 10.00 REGISTRAZIONE DEI PARTECIPANTI Cortile d Onore 9.15 INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA 2 IL GOVERNO DEI PATRIMONI IMMOBILIARI PUBBLICI

Dettagli

Il vento: energia per le idee

Il vento: energia per le idee Il vento: energia per le idee Essere manager delle energie rinnovabili: l energia eolica CORSO DI FORMAZIONE ROMA 19-22 MAGGIO 2009 Introduzione Diverse sono le problematiche che devono affrontare coloro

Dettagli

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Protocollo di intesa (24/7/13) Realizzare sul territorio nuove iniziative volte allo sviluppo delle tematiche dell efficienza energetica,

Dettagli

Premio Eco And The City Giovanni Spadolini - edizione 2014-2015

Premio Eco And The City Giovanni Spadolini - edizione 2014-2015 Presentazione della domanda di partecipazione Premio Eco And The City Giovanni Spadolini - edizione 2014-2015 Formulario di iscrizione Categoria SELEZIONARE UNA CATEGORIA: Categoria 1: dedicata alle amministrazioni

Dettagli

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO

LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO LE TRASFORMAZIONI URBANISTICHE A TORINO La percezione del cambiamento della città negli ultimi vent anni IDENTITÀ GRAFICA: NOODLES Copertina: Ottobre 2015 Un progetto a cura di: Indagine realizzata da:

Dettagli

A V V I S O. Idee progettuali e manifestazioni di interesse per il Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS) del Comune di SPILIMBERGO

A V V I S O. Idee progettuali e manifestazioni di interesse per il Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS) del Comune di SPILIMBERGO A V V I S O Idee progettuali e manifestazioni di interesse per il Piano Integrato di Sviluppo Urbano Sostenibile (PISUS) del Comune di SPILIMBERGO Invito a contribuire alla formulazione del PISUS del Comune

Dettagli

COMMISSIONE RI.U.SO.

COMMISSIONE RI.U.SO. COMMISSIONE RI.U.SO. RI.U.SO. Un progetto per l Italia (fonte: CNAPP) Seminario: INNOVAZIONE E FUTURO DELLA PROFESSIONE Vicenza Teatro S. Marco 28 febbraio 2014 RI.U.SO. Rigenerazione Urbana Sostenibile

Dettagli

Roofscaping the city. Rigenerazione urbana a consumo di suolo zero. ore 10,00-13,00 Workshop, Spazi Officine OGR

Roofscaping the city. Rigenerazione urbana a consumo di suolo zero. ore 10,00-13,00 Workshop, Spazi Officine OGR ore 10,00-13,00 Workshop, Spazi Officine OGR ore 14,30-17,30 International Conference, Sala Duomo OGR 31 maggio 31 maggio 2013 2013 _ Officine // OGR-Officine Grandi Riparazioni, Grandi Riparazioni Sala

Dettagli

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 EXPO 2015: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER LA CRESCITA E IL LAVORO Attesi 20 milioni di visitatori Già venduti 8 milioni di biglietti 23,5 miliardi di indotto previsto tra

Dettagli

Dal Saggio Il gestore sociale quale garante della sostenibilità negli interventi di Housing Sociale

Dal Saggio Il gestore sociale quale garante della sostenibilità negli interventi di Housing Sociale Dal Saggio Il gestore sociale quale garante della sostenibilità negli interventi di Housing Sociale Maria Luisa Del Gatto Dipartimento BEST, Politecnico di Milano Giordana Ferri Fondazione Housing Sociale

Dettagli

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Gianfranco Castelli COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Linee di indirizzo 8 febbraio 2013 «Nutrire il pianeta. Energia per la vita» è il tema dell Esposizione Universale - Expo 2015 che sarà inaugurata

Dettagli

Main Partners. Patrocini

Main Partners. Patrocini Main Partners Patrocini Provincia di Firenze Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa European Confederation of Conservator and Restorers Organisations Ufficio Scolastico Regionale per

Dettagli

L ARTE COME STRUMENTO DI SINERGIA, COLLABORAZIONE, SVILUPPO SOSTENIBILE, LAVORO, DOPO EXPO

L ARTE COME STRUMENTO DI SINERGIA, COLLABORAZIONE, SVILUPPO SOSTENIBILE, LAVORO, DOPO EXPO SPAZIOMIA.VIGEVANO Saving Art UN MUSEO DIFFUSO DI ARTE A TEMA AMBIENTALE L ARTE COME STRUMENTO DI SINERGIA, COLLABORAZIONE, SVILUPPO SOSTENIBILE, LAVORO, DOPO EXPO 2015 PREMESSA: LE ESIGENZE DA CUI MUOVE

Dettagli

G i iardini del enaco

G i iardini del enaco manifestazioni nell ambito de I GIARDINI DEL ENACO 2014 Il bello già lo conosco, adesso voglio conoscere solo il sublime. Carlo Scarpa sabato 13 e domenica 14 SETTEMRE 2014, lungolago MOSTRA OTANICA, 7

Dettagli

LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ. Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta

LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ. Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta 17 luglio 2014 LA STRATEGIA PER L ATTRATTIVITÀ Attivazione di iniziative per potenziare l attrattività del territorio

Dettagli

AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze

AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze Attività produttive Artigianato e Agricoltura Questo progetto si pone quattro diversi obiettivi: OBIETTIVO 1: Implementare un modello di economia

Dettagli

"RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana

RoadTO2020: siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana "RoadTO2020": siglato l'accordo tra Bari e Torino per lo scambio di buone pratiche per la rigenerazione urbana È stato sottoscritto questa mattina un protocollo d intesa tra le città di Bari e Torino nell

Dettagli

Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green

Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green 1 Intesa Ance Salerno e Parco del Cilento per promuovere la filiera dell edilizia green Ance Salerno ed Ente Parco del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, insieme per valorizzare la filiera dell edilizia

Dettagli

Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane

Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane Nell ambito del progetto Gioventù al Lavoro - Youth at Work Piano Locale Giovani per le Città Metropolitane 15 Maggio 2015 Aula Rettorato, Università degli Studi di Messina - Piazza Pugliatti, 1 L evento

Dettagli

ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA

ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA DATI GENERALI Ente proponente ORDINE ARCHITETTI P.P.C. DI FERRARA In collaborazione con Centro Ricerche Urbane, Territoriali e Ambientali dell Università degli Studi di Ferrara, Consorzio Formedil Emilia

Dettagli

In occasione di. Villa Reale, 8 giugno 2011 Creatività e Impresa La Cultura crea valore

In occasione di. Villa Reale, 8 giugno 2011 Creatività e Impresa La Cultura crea valore Il Distretto Culturale Evoluto MB 2007 Il Bando La Provincia si aggiudica il bando promosso da Fondazione Cariplo I distretti culturali volano economico per il territorio, finalizzato alla realizzazione

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra

PROTOCOLLO D INTESA. tra PROTOCOLLO D INTESA Puglia Promozione con sede legale in Piazza Moro 33/A 70121 Bari, C.F. 93402500727 e Consorzio Teatro Pubblico Pugliese (di seguito denominato TPP) con sede legale in via Imbriani,

Dettagli

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna Lo

Dettagli

Una laurea: Bah!!! 2/2. Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi. Ti laurei. Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai

Una laurea: Bah!!! 2/2. Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi. Ti laurei. Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai Una laurea: Bah!!! Ti laurei Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai Fonte: Rapporto Almalaurea sull occupazione Una laurea: Bah!!! 1/2 Ma,

Dettagli

PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UN MODELLO MANAGERIALE PER LA GESTIONE DEL FENOMENO DEI BENI CONFISCATI

PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UN MODELLO MANAGERIALE PER LA GESTIONE DEL FENOMENO DEI BENI CONFISCATI PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UN MODELLO MANAGERIALE PER LA GESTIONE DEL FENOMENO DEI BENI CONFISCATI Secondo i dati dell ANBSC (Agenzia Nazionale per l Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati

Dettagli

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE

ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE ASSEMBLEA GENERALE ANNUALE 26 OTTOBRE 2015 RELAZIONE PRESIDENTE ing. Filippo Pontiggia E da poco più di un anno che ricopro la carica di Presidente del Gruppo Giovani, un anno trascorso velocemente, ricco

Dettagli

II ENERGY WEEK PROGETTO EUROPEO SUSTAINABLE NOW 30 aprile - 8 maggio 2011

II ENERGY WEEK PROGETTO EUROPEO SUSTAINABLE NOW 30 aprile - 8 maggio 2011 : II ENERGY WEEK PROGETTO EUROPEO SUSTAINABLE NOW 30 aprile - 8 maggio 2011 Incontri da 3 4 h ciascuno, orario 9.00 13:00, presso la sede della Comunità Montana Associazione dei Comuni Trasimeno-Medio

Dettagli

DIARIO DI LABORATORIO

DIARIO DI LABORATORIO Comune di Saluzzo Comune di Melpignano Progetto Pilota: Borghi della Felicità LAB. N 3 LABORATORIO SUI TEMI: CULTURA E IDENTITA' ECONOMIA DELL ESPERIENZA E OSPITALITA' COMUNE DI SALUZZO A. PRESENTAZIONE

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE

CORSO DI PERFEZIONAMENTO MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2013-2014 MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE DIRETTORE: Giuseppe Ambrosio COMITATO SCIENTIFICO: Giuseppe Ambrosio, Carlo Borgomeo, Luigino Bruni, Lelio Miro, Antonio

Dettagli

I soggetti proponenti (capofila o partner) devono avere sede operativa nell ambito territoriale in cui è prevista l azione di progetto.

I soggetti proponenti (capofila o partner) devono avere sede operativa nell ambito territoriale in cui è prevista l azione di progetto. BANDO I PARCHI E LE AREE MARINE PROTETTE: UN PATRIMONIO UNICO DELL ITALIA Il contesto Il sistema delle Aree Naturali Protette in Italia (disciplinato dalla legge 394 del 6 dicembre 1991) rappresenta una

Dettagli

HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO

HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO CORSO DI MASTER LEVEL IN: HOUSING SOCIALE E COLLABORATIVO Programmare, progettare e gestire l abitare contemporaneo. Il corso è organizzato dal Consorzio POLI.design del Politecnico di Milano ed è supportato

Dettagli

Fase 2 - Interazione e attivazione

Fase 2 - Interazione e attivazione Call for ICE Ideas Il progetto Fase 1 - Individuazione Sviluppare, condividere e scambiare buone pratiche e know-how per formulare approcci e strumenti che contribuiscano alla progettazione di una nuova

Dettagli

5 Profilo del Gruppo. 6 Mission e values. 8 Organigramma. 9 Storia. 10 Struttura societaria. 12 Modello di business. 17 Immobiliare Percassi

5 Profilo del Gruppo. 6 Mission e values. 8 Organigramma. 9 Storia. 10 Struttura societaria. 12 Modello di business. 17 Immobiliare Percassi 5 Profilo del Gruppo 6 Mission e values 8 Organigramma 9 Storia 10 Struttura societaria 12 Modello di business 17 Immobiliare Percassi 21 Impresa Percassi 22 Percassi Servizi Immobiliari 24 Partnership

Dettagli

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO

PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Comunicato stampa PROVINCIA, DISTRETTO CULTURALE, COMUNE E TERME: INSIEME PER UN PROGETTO DI RILANCIO TURISTICO Presentato a Darfo Boario Terme il programma che apre nuove opportunità turistiche Da cento

Dettagli

ITE. INCLUSION Through ENTREPRENEURSHIP

ITE. INCLUSION Through ENTREPRENEURSHIP ITE INCLUSION Through ENTREPRENEURSHIP GLI ATTORI DELLA COOPERAZIONE TRANSNAZIONALE La Partnership di Sviluppo Geografica FUTURO REMOTO IT G2 CAM 017, costituita da: CONFORM Consorzio di Formazione Manageriale;

Dettagli

Montecassiano Bene Comune

Montecassiano Bene Comune Montecassiano Bene Comune Programma per l amministrazione comunale 2014-2019 non abbiamo bisogno di chissà quali grandi cose o chissà quali grandi uomini; abbiamo solo bisogno di più gente onesta (b.c.)

Dettagli

Comunicati stampa www.antoitalia.it Comunicato stampa del 15/02/2011

Comunicati stampa www.antoitalia.it Comunicato stampa del 15/02/2011 Comunicati stampa Comunicato stampa del 15/02/2011 Comunicati stampa Comunicato stampa del 15/02/2011 COMUNICATO STAMPA Antoitalia Hospitality del 15/2/2011 PRESENTAZIONE DEL VOLUME AGRITURISMO E OSPITALITÀ

Dettagli

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio

XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero. Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio XXII Convention Mondiale delle Camere di Commercio Italiane all Estero Expo 2015, un opportunità e una sfida per le imprese e il Territorio Monza, 9 13 novembre 2013 ABSTRACT PREMESSA La crescita del nostro

Dettagli

STUDI E AZIONI DI SUPPORTO ALLE POLITICHE DI SOSTENIBILITA

STUDI E AZIONI DI SUPPORTO ALLE POLITICHE DI SOSTENIBILITA Convenzione tra Comune Spinea e Università IUAV STUDI E AZIONI DI SUPPORTO ALLE POLITICHE DI SOSTENIBILITA PRIMO RAPPORTO Responsabilità scientifica : Professoressa Maria Rosa Vittadini PREMESSA Il Comune

Dettagli

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna Lo

Dettagli

Bergamo Smart City. Sustainable Community

Bergamo Smart City. Sustainable Community Bergamo Smart City & Sustainable Community 1 Evoluzione delle Smart Cities nei secoli SVILUPPO SOSTENIBILE Lo sviluppo sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse,

Dettagli

5 Profilo del Gruppo. 6 Mission e values. 8 Organigramma. 9 Storia. 10 Struttura societaria. 12 Modello di business. 17 Immobiliare Percassi

5 Profilo del Gruppo. 6 Mission e values. 8 Organigramma. 9 Storia. 10 Struttura societaria. 12 Modello di business. 17 Immobiliare Percassi 5 Profilo del Gruppo 6 Mission e values 8 Organigramma 9 Storia 10 Struttura societaria 12 Modello di business 17 Immobiliare Percassi 21 Impresa Percassi 22 Percassi Servizi Immobiliari 24 Partnership

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA tra

PROTOCOLLO DI INTESA tra PROTOCOLLO DI INTESA tra Comune di Bologna, con sede legale in Piazza Liber Paradisus n. 10, Bologna, nella persona di Virginio Merola in qualità di Sindaco della Città di Bologna; Asppi, con sede legale

Dettagli

Edilportale Tour 2015

Edilportale Tour 2015 Gli organizzatori dei Tour nazionali: Piano Casa 2010 Edifici a Energia Quasi Zero 2011, 2012, 2013 e 2014 Smart Village2012 e 2013 Forum Tecnologie e Costruzioni 2013 presentano La Mostra Convegno itinerante

Dettagli

energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale

energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale energy efficiency campus Eff icienza energetica: una nuova sf ida culturale L Energy Eff iciency Campus: una nuova sf ida culturale I nuovi scenari economici, industriali, sociali e ambientali che il mondo

Dettagli

Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices

Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2007 2013: Stato di attuazione e Best practices Ancona 30 novembre 2012 Fabrizio Recchi P. F. Autorità di gestione del FAS, autorità di certificazione e pagamento e

Dettagli