Domini Virtual Server

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Domini Virtual Server"

Transcript

1 Domini Virtual Server Pannello di controllo Manuale Utente Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 1 di 18

2 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 Virtual Server... 3 ACCESSO AL PANNELLO DI CONTROLLO... 4 GENERALE... 5 Pagina principale... 5 Disconnessione... 6 VIRTUAL SERVER... 7 Gestione server... 7 Servizi preinstallati... 9 DOMINI Gestione DNS Configurazione base Configurazione avanzata Configurazione avanzata tipologie di record DNS Configurazione avanzata record A Configurazione avanzata record MX Configurazione avanzata record CNAME Configurazione avanzata record NS Configurazione avanzata record TXT Configurazione avanzata record AAAA Configurazione avanzata record SPF Configurazione avanzata record SRV GLOSSARIO Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 2 di 18

3 Informazioni generali Dal pannello di controllo Domini e Virtual Server, accessibile all interno dell area Clienti Tiscali Hosting e Domini, è possibile effettuare operazioni di manutenzione base sui virtual server (accensione, spegnimento, reset password ecc.), visualizzare statistiche (occupazione spazio, traffico ecc.). Il pannello si utilizza inoltre per amministrare le configurazioni DNS dei domini registrati o trasferiti su Tiscali Hosting. I prodotti Hosting (dominio + spazio web, posta e servizi web) si amministrano dal pannello di controllo Hosting, al quale si accede dall area Clienti Tiscali Hosting e Domini (sezione Configura Servizi -> Domini -> Gestione domini), cliccando sull apposita icona Gestisci Hosting Per la configurazione e l amministrazione tecnica del virtual server e l installazione delle applicazioni, occorre invece utilizzare il pannello di controllo Virtualmin/Webmin oppure l accesso di amministrazione SSH. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 3 di 18

4 Accesso al pannello di controllo Si accede al pannello di controllo Domini e Virtual Server dall area Clienti Tiscali Hosting e Domini, all indirizzo https://hosting.tiscali.it/account.html Per accedere, occorre inserire le credenziali di accesso username e password ricevute al momento della registrazione. Se non si dovesse ricordare la password, è sufficiente cliccare sul link Password smarrita? e inserire nell apposito form lo username del proprio account e l indirizzo di contatto scelto al momento della registrazione sui servizi Tiscali Hosting e Domini. Una volta effettuato l accesso all area Clienti, sezionare la voce di menu Configura servizi. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 4 di 18

5 Generale Pagina principale Questa pagina mostra un riepilogo dei virtual server attivi (se presenti), con l indicazione del nome, del profilo attivato, dello stato della macchina e dello spazio disco totale. Cliccando sul nome di ciascuno di essi, vengono mostrati i dettagli del server selezionato, tra cui: indirizzo IP, larghezza di banda, traffico, spazio disco e RAM (garantita/massima). L indirizzo IP è assegnato ad uso esclusivo del virtual server; i domini che si intende ospitare sul server stesso vanno indirizzati su tale indirizzo IP. Cliccare sull icona Statistiche per visualizzare grafici giornalieri sull utilizzo dello spazio disco, del traffico e del processore (carico medio). Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 5 di 18

6 Cliccando sul link Vedi altre statistiche VPS è possibile visualizzare grafici sui seguenti parametri avanzati, con riferimento ai massimi consentiti dal sistema (barrier): Privvmpages Quantità di memoria RAM allocata dalle applicazioni Kmemsize Dimensione della memoria allocata dal kernel del sistema Numproc Numero dei processi Numfile Numero dei file in uso Numiptent Numero di pacchetti IP filtrati Numtcpsock Numero di connessioni TCP Tcpsndbuf Dimensione totale dei buffer di dati TCP inviati Tcprcvbuf Dimensione totale dei buffer di dati TCP ricevuti Othersockbuf Dimensione totale dei buffer di dati di connessioni locali Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 6 di 18

7 Virtual Server Il Virtual Server Tiscali è un server indipendente ospitato su sistemi multiprocessore e dischi in configurazione RAID, che consente di installare e personalizzare in esclusiva le proprie applicazioni e ospitare un numero a piacere di siti web e caselle di posta. Offre la possibilità di riavvio da remoto e 1 indirizzo IP dedicato. Fornisce i seguenti servizi: Sistema Operativo Linux Debian, Fedora, Ubuntu, CentOS Spazio disco Banda e traffico Internet RAM 1 indirizzo IP statico dedicato Accesso di amministrazione root via SSH e pannello di controllo Virtualmin/Webmin Principale software preinstallato: Apache, MySQL, PHP, Postfix, Dovecot, Clamav, Proftpd, PhpMyAdmin Pannello di controllo Virtualmin/Webmin per la completa gestione del server da web. Gestione server Nella sezione Server Virtuali, selezionando la voce Gestione server è possibile effettuare alcune operazioni di manutenzione base del server, in particolare il riavvio del server e il reset della password di root (amministratore). La vista mostra un riepilogo dei server virtuali attivi; per ogni server è indicato l identificativo del server (ID), l utente a cui è associato (coincidente con il nome utente con il quale si è effettuato l accesso al pannello di controllo), il profilo attivato, eventuali processi di riavvio o di reset ancora in corso e lo stato della macchina. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 7 di 18

8 Vengono inoltre mostrati i bottoni tramite i quali possono essere effettuate le operazioni di manutenzione base: Start Stop Riavvia Ripristina Reset password Statistiche Più in dettaglio, le operazioni che possono essere effettuate in questa sezione sono le seguenti: Avvio del virtual server (bottone Start) Stop del virtual server (bottone Stop) Riavvio del virtual server (bottone Riavvia) Ripristino del virtual server alle condizioni iniziali (bottone Ripristina) Reset della password di root (bottone Reset password). Una nuova password verrà inviata all indirizzo di contatto Visualizzazione delle statistiche di utilizzo del server (bottone Statistiche) Attenzione: il comando Ripristina cancella tutti i dati caricati sul server e le configurazioni effettuate in precedenza. Occorre quindi utilizzarlo con la massima prudenza e solo in caso di effettiva necessità. Con il comando Ripristina è inoltre possibile selezionare una versione di sistema operativo differente da quella precedentemente installata sul server. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 8 di 18

9 Servizi preinstallati I principali servizi preinstallati sul server virtuale sono: Virtualmin/Webmin - pannello di amministrazione del server, accessibile all indirizzo https://ip_del_server:10000 (es. https:// :10000) con le credenziali di amministratore (root) Apache - web server MySQL database server PHP - linguaggio di programmazione per lo sviluppo di applicazioni web PHPMyAdmin pannello di amministrazione MySQL, accessibile all indirizzo (es. con le credenziali impostate per il database MySQL AtMailOpen - webmail Postfix, Dovecot, Clamav sistema per la gestione dell Al momento dell attivazione del server virtuale, i servizi installati sono inattivi, tranne SSH e Webmin. Occorre quindi attivarli a seconda delle proprie necessità, tramite l accesso SSH oppure il pannello Virtualmin/Webmin. Il collegamento al pannello Virtualmin/Webmin viene effettuato tramite connessione protetta https, con l utilizzo di un certificato di protezione installato localmente sul server, che al primo collegamento causa un messaggio di errore sul browser. Occorre quindi aggiungere la relativa eccezione, in modo che il messaggio non venga più visualizzato nei successivi accessi: Internet Explorer cliccare su Continuare con il sito web (scelta non consigliata) e seguire la procedura. Firefox cliccare su Sono consapevole dei rischi e seguire la procedura. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 9 di 18

10 Domini Gestione Domini Nella sezione Domini, alla voce Gestione Domini, viene riportato l elenco dei domini e hosting attivi. Per ogni dominio o hosting è indicato lo stato e sono riportati i bottoni per effettuare alcune operazioni di base. Gestione alias Gestione Hosting Recupera authinfo Cambia password hosting Queste funzionalità sono disponibili per i prodotti Hosting, ad eccezione del recupero del codice authinfo, disponibile anche per i domini semplici. Configurazione degli alias (domini ospiti) sull hosting (bottone Gestione alias). In questo modo un dominio attivo nel medesimo account Tiscali Hosting e Domini può essere ospitato sull Hosting principale, con una propria directory web e le proprie caselle . E inoltre possibile impostare un reindirizzamento ad un altro URL. Accesso al pannello di controllo hosting (bottone Gestione Hosting). Per l utilizzo del pannello, consultare l apposito manuale utente all indirizzo Visualizzazione del codice di autorizzazione (authinfo) del dominio (bottone Recupera authinfo) Modifica della password di accesso al pannello Hosting (bottone Cambia password hosting) Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 10 di 18

11 Gestione DNS Nella sezione Domini, alla voce Gestione DNS, viene riportato l elenco dei domini attivi. Per ogni dominio è indicato lo stato e sono riportati i bottoni per la configurazione del dominio, mediante i quali è possibile indirizzare i domini e i relativi sottodomini ai server desiderati: Configurazione base Configurazione avanzata Occorre ricordare che in genere occorrono ore perché le nuove configurazioni siano visibili su tutta la rete Internet (propagazione delle modifiche). Configurazione base La configurazione base del dominio può essere utilizzata unicamente quando nel pannello di controllo VDH Panel è presente almeno un server virtuale attivo. Per accedere alla configurazione base cliccare sull icona Configurazione base. Se nel pannello di controllo sono attivi più server virtuali, è possibile selezionare quello sul quale configurare il dominio in oggetto. I server virtuali sono indicati tramite identificativo e indirizzo IP e ne viene riportato lo stato (1=abilitato, 0=disabilitato). Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 11 di 18

12 Una volta selezionato il server, con la configurazione base viene assegnato l indirizzo IP del server al dominio principale e ad alcuni sottodomini predefiniti (ftp, mx). Cliccando su Installa, la configurazione del dominio viene salvata sui server DNS. Configurazione avanzata La modalità di configurazione avanzata del dominio deve essere utilizzata quando: 1. nel pannello di controllo VDH Panel non è presente alcun server virtuale attivo 2. si ha la necessità di impostare ulteriori sottodomini o comunque di personalizzare la configurazione del dominio Per accedere alla configurazione base cliccare sull icona Configurazione avanzata. Modifica record Elimina record I bottoni Modifica record ed Elimina record consentono di modificare o eliminare un record (configurazione) DNS esistente. Cliccando sul bottone Crea è possibile aggiungere un nuovo record DNS alla lista. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 12 di 18

13 Configurazione avanzata tipologie di record DNS La configurazione avanzata consente di impostare 6 differenti tipi di record DNS. Le 4 tipologie utilizzate nella maggior parte dei casi sono: 1. A (record di indirizzo) 2. MX (definisce il server di posta) 3. CNAME (record di nome canonico o alias) 4. NS (riferimento ai server DNS) Gli ultimi quattro tipi di record sono invece utilizzati molto più raramente: 5. TXT (record di testo) 6. AAAA (record di indirizzo IPv6) 7. SPF (record per il protocollo SPF) 8. SRV (record localizzatore di servizi) Configurazione avanzata record A Un record A è un informazione nella tabella DNS che associa ciascun nome di dominio (es. miodominio.it) o sottodominio (es. a un indirizzo IP. Il record A specifica quindi l indirizzo IP del server verso il quale ciascun dominio viene indirizzato. A seconda delle proprie esigenze, è possibile far puntare ogni sottodominio a un indirizzo IP differente. 1. Nel campo Nome record digitare il dominio o sottodominio che si intende configurare (es. www) 2. Nel campo TTL lasciare impostato il valore di secondi, corrispondente a 24 ore, a meno di specifiche esigenze 3. Nel campo IP/dominio inserire l indirizzo IP al quale far puntare il dominio o sottodominio 4. Cliccare su Salva per salvare la configurazione sui server DNS Configurazione avanzata record MX Un record MX è un informazione nella tabella DNS che controlla dove viene inviata l indirizzata verso uno specifico nome di dominio, ossia stabilisce il server di posta per il dominio in oggetto. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 13 di 18

14 Per ogni dominio è possibile specificare più server di posta e assegnare a ciascuno di essi una preferenza (o priorità). Il numero più basso indica la priorità maggiore. 1. Nel campo Nome record digitare il dominio o sottodominio che si intende configurare (es. mail) 2. Nel campo TTL lasciare impostato il valore di secondi, corrispondente a 24 ore, a meno di specifiche esigenze 3. Nel campo Priorità inserire un numero che definisce la priorità del server di posta (es. 10, 20) 4. Nel campo IP/dominio inserire il nome di dominio completo del server di posta (es. mail.miodominio.it) Il dominio inserito come record MX deve essere un record A esistente; può anche essere un dominio esterno a quello che si sta configurando (es. mail.altrodominio.it) 5. Cliccare su Salva per salvare la configurazione sui server DNS Configurazione avanzata CNAME Un record di tipo CNAME è un informazione nella tabella DNS che associa un dominio o sottodominio a un altro dominio o sottodominio come pseudonimo (alias) (es. -> Il record CNAME specifica quindi un altro dominio verso il quale indirizzare il dominio o sottodominio in oggetto; in questo modo i due domini potranno essere utilizzati indifferentemente e punteranno allo stesso server. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 14 di 18

15 1. Nel campo Nome record digitare il dominio o sottodominio che si intende configurare (es. www) 2. Nel campo TTL lasciare impostato il valore di secondi, corrispondente a 24 ore, a meno di specifiche esigenze 3. Nel campo IP/dominio inserire il nome di dominio completo al quale far puntare il dominio o sottodominio (es. 4. Cliccare su Salva per salvare la configurazione sui server DNS Configurazione avanzata record NS Un record NS è un informazione nella tabella DNS che specifica i server DNS autoritativi per un determinato dominio, ossia i server di riferimento per la risoluzione del dominio stesso. 1. Nel campo Nome record digitare il dominio o sottodominio che si intende configurare (es. dns) 2. Nel campo TTL lasciare impostato il valore di secondi, corrispondente a 24 ore, a meno di specifiche esigenze 3. Nel campo IP/dominio inserire il nome di dominio completo del server DNS (es. dns.miodominio.it) Il dominio inserito come record NS deve essere un record A esistente; può anche essere un dominio esterno a quello che si sta configurando (es. dns.altrodominio.it) 4. Cliccare su Salva per salvare la configurazione sui server DNS I domini attivati con Tiscali Hosting e Domini vengono preconfigurati con i due server DNS protone.dns.tiscali.it e elettrone.dns.tiscali.it. Non è consigliabile effettuare modifiche alle impostazioni predefinite dei record NS. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 15 di 18

16 Configurazione avanzata record TXT Un record TXT è un informazione nella tabella DNS che può essere utilizzata per inserire informazioni di sicurezza relative al dominio. Configurazione avanzata record AAAA Un record AAAA è un informazione nella tabella DNS che associa un nome di dominio (es. miodominio.it) o sottodominio (es. a un indirizzo IPv6 a 128 bit, similmente a quanto avviene per i record A. Gli indirizzi IPv6 sono ancora assai poco utilizzati, nei prossimi anni si prevede una crescita del loro utilizzo a causa della ormai scarsa disponibilità degli indirizzi IP comunemente utilizzati. Configurazione avanzata record SPF Un record SPF (Sender Policy Framework) è un informazione nella tabella DNS che specifica dati relativi al protocollo SPF, un metodo per limitare gli abusi del nome del mittente nei messaggi di posta elettronica. Si tratta di un protocollo tramite il quale è possibile definire da dove viene spedita la posta elettronica per una certa classe di mittenti. SPF definisce una varietà di metodi per indicare, direttamente o per riferimento, quali indirizzi IP possono essere usati dal mittente per spedire un' . In alternativa questi dati possono essere inseriti in un record TXT. Configurazione avanzata record SRV Un record SRV è un informazione nella tabella DNS che specifica un servizio generalizzato di ricerca di servizi, molto utile per nuovi protocolli, in modo da non essere costretti ad aggiungere tipi di record specializzati, come ad esempio il record MX. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 16 di 18

17 Glossario Acronimi Termine FQDN Nome di dominio Sottodominio Alias di dominio DNS Name server Numero IP Zone file TTL A record CNAME record Descrizione Fully Qualified Domain Name. Un nome di dominio completo consiste di un host (sottodominio), di un dominio di secondo livello, e di un dominio di primo livello. Ad esempio, è un FQDN; www è l host; miodominio è il dominio di secondo livello;.it è il dominio di primo livello. Nome univoco che identifica un sito web. I nomi di dominio possiedono due o più parti, separate da periodi (punti. ), è un nome di dominio. Detto anche dominio figlio, è un dominio parte di un nome di dominio più esteso nella gerarchia DNS. La gerarchia DNS consiste di un dominio di livello radice, sotto il quale sono localizzati i domini di primo livello, seguiti da domini di secondo livello e infine i sottodomini. Considerando ad esempio www è un sottodominio di mio dominio.it. Gli alias di dominio sono domini che puntano allo stesso sito web. Domain Name System. Il meccanismo mediante il quale i nameserver (o "domain name server") traducono i nomi di dominio Internet nei corrispondenti indirizzi IP. Un programma o un computer che traduce i nomi da una forma ad un altra. Per esempio, un Domain Name Server esegue la mappatura tra nomi di dominio e numeri IP (o indirizzi IP). Abbreviazione per numero Internet Protocol, è un numero unico che consiste di quattro numeri, compresi tra 0 e 255, separati dai punti (es ). Ogni computer connesso a Internet ha un unico numero IP che lo identifica. Il numero IP viene anche chiamato "Indirizzo IP". Un file residente su un name server che descrive un nome di dominio con tutti i sottodomini ad esso associati, indirizzi IP e server mail. Parti dello zone file includono l A record, il CNAME record e gli MX record. Uno zone file viene anche chiamato "Tabella DNS". Time To Live, tempo di vita. Espresso in secondi, indica per quanto tempo un record può restare memorizzato nella cache DNS prima che venga considerato scaduto e quindi aggiornato. Il valore reimpostato è 86400, corrispondente a 24 ore. Un informazione nella tabella DNS (zone file) che associa ciascun nome di dominio (es. miodominio.it) o sottodominio (es. a un indirizzo IP. In altre parole, l A record specifica l indirizzo IP verso il quale l utente viene inviato in corrispondenza di ciascun nome di dominio. Ad esempio, si potrebbe avere che punta a un certo indirizzo IP e mail.miodominio.it che punta a un indirizzo IP differente. Un informazione nella tabella DNS (zone file) che associa un FQDN a un altro FQDN come pseudonimo (es. -> In altre parole, il record CNAME specifica un altro dominio verso il quale l utente verrebbe indirizzato. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 17 di 18

18 MX record NS record TXT record AAAA record Un MX record ( exchanger) è una informazione nella tabella DNS (zone file) che controlla dove viene inviata l indirizzata verso uno specifico nome di dominio. Un NS record è una informazione nella tabella DNS (zone file) che delega una zona DNS ad essere gestita da un server DNS autoritativo per quel nome di dominio. In altre parole, il record NS specifica i server DNS di riferimento per un determinato dominio. Un informazione nella tabella DNS (zone file) utilizzata per inserire informazioni di sicurezza relative al dominio. Un informazione nella tabella DNS (zone file) che associa un nome di dominio (es. miodominio.it) o sottodominio (es. a un indirizzo IPv6 a 128 bit. Pannello di controllo domini e virtual server - Manuale utente ver. 2.0 Pag. 18 di 18

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini

Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Area Clienti Tiscali Hosting e Domini Manuale Utente Area Clienti Tiscali Hosting e Domini - Manuale utente Pag. 1 di 20 Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 ACCESSO ALL AREA CLIENTI TISCALI HOSTING E DOMINI...

Dettagli

EasyDNS2. Manuale d uso L EVOLUZIONE DEI SERVIZI DOMAIN NAME SYSTEM

EasyDNS2. Manuale d uso L EVOLUZIONE DEI SERVIZI DOMAIN NAME SYSTEM EasyDNS2 L EVOLUZIONE DEI SERVIZI DOMAIN NAME SYSTEM Manuale d uso TERMINOLOGIA IL PANNELLO DI CONTROLLO ELEMENTI DELL INTERFACCIA COMUNI IL TAB CNAME IL TAB MX IL TAB SOA IL TAB TXT IL TAB CUSTOM RECORDS

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia

Introduzione ad Active Directory. Orazio Battaglia Introduzione ad Active Directory Orazio Battaglia Introduzione al DNS Il DNS (Domain Name System) è un sistema utilizzato per la risoluzione dei nomi dei nodi della rete (host) in indirizzi IP e viceversa.

Dettagli

Introduzione al Dns. Loredana Pillitteri. Semplificazione della gestione e delega amministrativa Pisa - CNR - ISTI dicembre 2003

Introduzione al Dns. Loredana Pillitteri. Semplificazione della gestione e delega amministrativa Pisa - CNR - ISTI dicembre 2003 Introduzione al Dns Semplificazione della gestione e delega amministrativa Pisa - CNR - ISTI dicembre 2003 Cos è il DNS Lo spazio dei nomi ed indirizzi IP Tipi record migrazione nuovo dominio ISTI migrazione

Dettagli

Manuale. di configurazione. Interfaccia di gestione. Configurazioni. Storage. Stampanti SOMMARIO

Manuale. di configurazione. Interfaccia di gestione. Configurazioni. Storage. Stampanti SOMMARIO Manuale di configurazione 2 Configurazioni 8 Storage 30 Stampanti 41 Manuale Interfaccia di gestione di configurazione SOMMARIO Interfaccia di gestione INTRODUZIONE La configurazione del modem può essere

Dettagli

Guida all amministrazione VPH Webmin/Virtualmin

Guida all amministrazione VPH Webmin/Virtualmin Il Valore Aggiunto di Internet Guida all amministrazione VPH Webmin/Virtualmin L ambiente di amministrazione 2 La gestione dei Server 3 a. Virtual Servers 4 b. Server Settings and Templates 5 c. Virtualmin

Dettagli

Corso di recupero di sistemi Lezione 8

Corso di recupero di sistemi Lezione 8 Corso di recupero di sistemi Lezione 8 a.s. 2011/2012 - Prof. Fabio Ciao 24 aprile 2012 Reti TCP/IP Una rete TCP/IP è una rete locale o geografica che utilizza protocolli TCP/IP con i primi 2 livelli una

Dettagli

Laboratorio di Reti Esercitazione N 2-DNS Gruppo 9. Laboratorio di Reti Relazione N 2. Mattia Vettorato Alberto Mesin

Laboratorio di Reti Esercitazione N 2-DNS Gruppo 9. Laboratorio di Reti Relazione N 2. Mattia Vettorato Alberto Mesin Laboratorio di Reti Relazione N 2 Gruppo N 9 Mattia Vettorato Alberto Mesin Scopo dell'esercitazione Configurare un Name Server per un dominio, in particolare il nostro dominio sarà gruppo9.labreti.it.

Dettagli

Lezione 11 Livello Applicativo bind (DNS)

Lezione 11 Livello Applicativo bind (DNS) Lezione 11 Livello Applicativo bind (DNS) Università degli Studi di Milano Insegnamento di Terminologia - 1 ISO/OSI (Open System Interconnection) Standard de iure che organizza l'architettura di una rete

Dettagli

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba...

Introduzione...xv. I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix. Ringraziamenti...xxi. Condivisione delle risorse con Samba... Indice generale Introduzione...xv I cambiamenti e le novità della quinta edizione...xix Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 Capitolo 2 Condivisione delle risorse con Samba...1 Reti Windows... 2 Struttura base

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Lomellin@ Solutions One

Lomellin@ Solutions One La soluzione Web Hosting Lomellin@ Solutions One Hosting Caratteristiche Piano servizi HOSTING : Piano HOSTING ENTRY LEVEL Nome a Dominio Incluso nel prezzo Dimensione Spazio Web 500 Mb Sottodomini attivabili

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

PROF. Filippo CAPUANI DNS

PROF. Filippo CAPUANI DNS PROF. Filippo CAPUANI DNS Sommario Introduzione al DNS La terminologia del DNS Nomi DNS in un dominio Windows 2000 Installiamo un server DNS nella rete Configuriamo il servizio DNS Zone e file DNS DNS

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Cambiamenti e novità della terza edizione...xix. Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1

Cambiamenti e novità della terza edizione...xix. Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1 Introduzione...xv Cambiamenti e novità della terza edizione...xix Ringraziamenti...xxi Capitolo 1 Condivisione delle risorse in un workgroup con Samba...1 Reti Windows... 2 Struttura base di Samba... 3

Dettagli

Upload del CMS sul server scelto

Upload del CMS sul server scelto 1 Passi da seguire Per prima cosa: Scelta del CMS (consigliato Wordpress) Attivare un Servizio di hosting gratuito che dia accesso al computer (server) che conterrà il sito WEB e agli strumenti per metterlo

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base HTML CMS JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: Associazione LaMiassociazione

Dettagli

RETI E SISTEMI INFORMATIVI Domain Name System. Prof. Andrea Borghesan

RETI E SISTEMI INFORMATIVI Domain Name System. Prof. Andrea Borghesan RETI E SISTEMI INFORMATIVI Domain Name System Prof. Andrea Borghesan http://venus.unive.it/borg borg@unive.it Ricevimento: mercoledì, 10.00-11.00. Studio 34, primo piano. Dip. Statistica 1 Modalità esame:

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

Guida all'uso del Pannello di Amministrazione Servizi Hosting e email

Guida all'uso del Pannello di Amministrazione Servizi Hosting e email Guida all'uso del Pannello di Amministrazione Servizi Hosting e email Versione: 3.0 Ultima modifica: 04/10/2012 15:42:00 VOLA S.p.A. - Traversa Via Libeccio snc - zona industriale Cotone, 55049 Viareggio

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 10

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 10 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II: Reti di calcolatori Lezione 10 Giovedì 9-04-2015 1 Database distribuiti e gerarchici

Dettagli

MANUALE UTENTE Configurazione dei servizi web di III livello

MANUALE UTENTE Configurazione dei servizi web di III livello MANUALE UTENTE Configurazione dei servizi web di III livello Indice 1 REGISTRAZIONE ALLA PIATTAFORMA SHARED HOSTING...3 2 PANNELLO DI CONTROLLO...4 3 GESTIONE DNS...13 3.1 Il file di zona...13 3.2 Pannello

Dettagli

Domain Name System: DNS

Domain Name System: DNS Domain Name System: DNS Nomi simbolici Gerarchia dei nomi Gerarchia dei DNS Risoluzione dei nomi Caching e abbreviazioni Descrittori di risorsa Nomi simbolici Tutte le applicazioni Internet usano indirizzi

Dettagli

Manuale Configurazione dei Servizi Web di III livello

Manuale Configurazione dei Servizi Web di III livello Manuale Configurazione dei Servizi Web di III livello Configurazione dei servizi web di III livello Pag. 1 di 18 INDICE 1 Registrazione alla piattaforma Shared Hosting...3 2 Pannello di Controllo...4 3

Dettagli

Wordpress for Beginners: crea un blog in 5 passi con Wordpress e Selfserver.

Wordpress for Beginners: crea un blog in 5 passi con Wordpress e Selfserver. 07 Wordpress for Beginners: crea un blog in 5 passi con Contenuti crea un blog in 5 passi con Wordpress e Selfserver. Questa guida illustra, anche a beneficio dei principianti, come creare un blog con

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

2 Configurazione lato Router

2 Configurazione lato Router (Virtual Private Network), è un collegamento a livello 3 (Network) stabilito ed effettuato tra due o più reti LAN attraverso una rete pubblica che non deve essere necessariamente Internet. La particolarità

Dettagli

QUICK START GUIDE F640

QUICK START GUIDE F640 QUICK START GUIDE F640 Rev 1.0 PARAGRAFO ARGOMENTO PAGINA 1.1 Connessione dell apparato 3 1.2 Primo accesso all apparato 3 1.3 Configurazione parametri di rete 4 2 Gestioni condivisioni Windows 5 2.1 Impostazioni

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Sistemi e Servizi di TLC. Lezione N. 6. Il servizio DNS (Domain Name System)

Sistemi e Servizi di TLC. Lezione N. 6. Il servizio DNS (Domain Name System) Sistemi e Servizi di TLC Lezione N. 6 Il servizio DNS (Domain Name System) 1 Nomi logici e indirizzi IP Gli indirizzi IP utilizzati per identificare univocamente i dispositivi connessi alla rete (router

Dettagli

Indirizzi Internet e. I livelli di trasporto delle informazioni. Comunicazione e naming in Internet

Indirizzi Internet e. I livelli di trasporto delle informazioni. Comunicazione e naming in Internet Indirizzi Internet e Protocolli I livelli di trasporto delle informazioni Comunicazione e naming in Internet Tre nuovi standard Sistema di indirizzamento delle risorse (URL) Linguaggio HTML Protocollo

Dettagli

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server

FileMaker Pro 12. Guida di FileMaker Server FileMaker Pro 12 Guida di FileMaker Server 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker è un marchio di FileMaker,

Dettagli

Guida rapida - rete casalinga (con router)

Guida rapida - rete casalinga (con router) Guida rapida - rete casalinga (con router) Questa breve guida, si pone come obiettivo la creazione di una piccola rete ad uso domestico per la navigazione in internet e la condivisione di files e cartelle.

Dettagli

Il sito della scuola con

Il sito della scuola con Incontro in aula virtuale del 24 gennaio 2013 Il sito della scuola con La sicurezza di un sito Joomla Il Pacchetto Joomla pasw quickstart versione 2.0. a cura di Gianluigi Pelizzari IIS Fantoni Clusone

Dettagli

Esempio Cookie Policy

Esempio Cookie Policy Esempio Cookie Policy INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE Uso dei cookie cascinaladoria.it o il Sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l utenza che visiona le

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni

Reti di Calcolatori. Il Livello delle Applicazioni Reti di Calcolatori Il Livello delle Applicazioni Il DNS Gli indirizzi IP sono in formato numerico: sono difficili da ricordare; Ricordare delle stringhe di testo è sicuramente molto più semplice; Il Domain

Dettagli

Manuale per il cliente finale

Manuale per il cliente finale Manuale per il cliente finale versione 1.6-r1 Indice 1 Cos è Confixx? - Generalità 4 1.1 Login................................ 4 1.2 Ritardi temporali delle impostazioni.............. 5 2 Settori della

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Configurazione avanzata di XAMPP

Configurazione avanzata di XAMPP Configurazione avanzata di XAMPP Andrea Atzeni (shocked@polito.it) Marco Vallini (marco.vallini@polito.it) Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Apache Binding definisce su quali indirizzi

Dettagli

Petra Firewall 2.8. Guida Utente

Petra Firewall 2.8. Guida Utente Petra Firewall 2.8 Guida Utente Petra Firewall 2.8: Guida Utente Copyright 1996, 2002 Link SRL (http://www.link.it) Questo documento contiene informazioni di proprietà riservata, protette da copyright.

Dettagli

Corso Creare Siti WEB

Corso Creare Siti WEB Corso Creare Siti WEB INTERNET e IL WEB Funzionamento Servizi di base Linguaggio HTML C.M.S. JOOMLA Installazione Aspetto Grafico Template Contenuto Articoli Immagini Menu Estensioni Sito di esempio: LaMiassociazione.it

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 8

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 8 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II: Reti di calcolatori Lezione 8 Giovedì 27-03-2014 1 Protocolli di accesso

Dettagli

Informativa estesa sull utilizzo dei cookie

Informativa estesa sull utilizzo dei cookie Informativa estesa sull utilizzo dei cookie che Gli OPTIMA utenti visiona S.R.L. vedranno le pagine utilizza inserite del i Cookie sito. delle per quantità rendere minime i propri informazioni servizi

Dettagli

Naming nei Sistemi Distribuiti

Naming nei Sistemi Distribuiti Naming nei Sistemi Distribuiti Naming (1) La risoluzione dei nomi permette ad un processo di accedere ad una entità in un sistema distribuito. Un sistema di naming è necessario per avere un modello comune

Dettagli

Naming nei Sistemi Distribuiti

Naming nei Sistemi Distribuiti Naming nei Sistemi Distribuiti Naming (1) La risoluzione dei nomi permette ad un processo di accedere ad una entità in un sistema distribuito. Un sistema di naming è necessario per avere un modello comune

Dettagli

OCCHIO AL DOWNLOAD E UPLOAD!!!

OCCHIO AL DOWNLOAD E UPLOAD!!! OCCHIO AL DOWNLOAD E UPLOAD!!! DIRITTI DI PROPRIETA INDUSTRIALE TUTELANO ANCHE TE!!! Lezione n 8 RETE INTERNET DOMAIN NAME -Nativi digitali e Internet- Prof.ssa Cristina Daperno Prof. Aldo Ribero Prof.

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

01/05/2013 Istruzioni per l installazione

01/05/2013 Istruzioni per l installazione 01/05/2013 Istruzioni per l installazione Il documento descrive le procedure rivolte a utenti esperti per l installazione del codice di ABCD SW su una macchina fisica che abbia funzioni di Server. Progetto

Dettagli

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011 Manuale utente ver 1.0 del 31/10/2011 Sommario 1. Il Servizio... 2 2. Requisiti minimi... 2 3. L architettura... 2 4. Creazione del profilo... 3 5. Aggiunta di un nuovo dispositivo... 3 5.1. Installazione

Dettagli

Guida rapida - rete casalinga (con router) Configurazione schede di rete con PC

Guida rapida - rete casalinga (con router) Configurazione schede di rete con PC Guida rapida - rete casalinga (con router) Questa breve guida, si pone come obiettivo la creazione di una piccola rete ad uso domestico per la navigazione in internet e la condivisione di files e cartelle.

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

Il sito della scuola con Joomla

Il sito della scuola con Joomla sabato 26 ottobre 2013 LINUX DAY 2013 E OPEN SPACE SCUOLA Il sito della scuola con Joomla a cura di Gianluigi Pelizzari gianpelizzari@yahoo.it Il sito della scuola con Joomla Joomla è un progetto nato

Dettagli

Piccolo vocabolario del Modulo 7

Piccolo vocabolario del Modulo 7 Piccolo vocabolario del Modulo 7 Cosa è Internet? Internet è una grossa rete di calcolatori, ossia un insieme di cavi e altri dispositivi che collegano tra loro un numero enorme di elaboratori di vario

Dettagli

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!)

FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) Panoramica sul Web design: FASE 1: Definizione del tema, degli obiettivi e del target con il cliente... (da cui dipendono le scelte successive!) FASE 2: Definire se lavorare su un CMS (es Joomla, Wordpress,

Dettagli

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Classe V sez. E ITC Pacioli Catanzaro lido 1 Stack TCP/IP Modello TCP/IP e modello OSI Il livello internet corrisponde al livello rete del modello OSI, il suo

Dettagli

Titolo: Documento: Data di redazione: Contenuto del documento: 1: Cos è il servizio Dynamic DNS

Titolo: Documento: Data di redazione: Contenuto del documento: 1: Cos è il servizio Dynamic DNS Titolo: Documento: Data di redazione: Creazione di un account con Dynamic DNS Dynamic DNS_TR01 Marzo 2011 Contenuto del documento: Scopo di questo documento è spiegare come creare un account Dynamic DNS

Dettagli

Dal protocollo IP ai livelli superiori

Dal protocollo IP ai livelli superiori Dal protocollo IP ai livelli superiori Prof. Enrico Terrone A. S: 2008/09 Protocollo IP Abbiamo visto che il protocollo IP opera al livello di rete definendo indirizzi a 32 bit detti indirizzi IP che permettono

Dettagli

Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO. 3.1. Dati Utente. 3.2.

Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO. 3.1. Dati Utente. 3.2. Manuale Operativo 1. INTRODUZIONE 2. ACCESSO ALL APPLICATIVO WEB 3. UTILIZZO DELL APPLICATIVO 3.1. Dati Utente 3.2. Aree di Lavoro 3.3. Abilitazione Utente 3.4. Abilitazione Applicazioni 4. ACCESSO FORNITORI

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Versione 2.0.0. Manuale Enginecube. 29 gennaio 2009

Versione 2.0.0. Manuale Enginecube. 29 gennaio 2009 Versione 2.0.0 Manuale Enginecube 29 gennaio 2009 2 Indice 1 Presentazione 5 Caratteristiche generali................. 5 2 Installazione 8 Requisiti........................ 8 Hardware.......................

Dettagli

Installazione software e configurazione serie IEC-line

Installazione software e configurazione serie IEC-line Installazione software e configurazione serie IEC-line aggiornamento: 04-10-2014 IEC-line by OVERDIGIT overdigit.com Tabella dei contenuti 1. Installazione del software... 3 1.1. Installazione di CoDeSys...

Dettagli

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema è un servizio del server di stampa che consente di tenere il software di sistema sul proprio server di stampa sempre aggiornato con gli

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Interconnessione di reti

Interconnessione di reti Interconnessione di reti Collegamenti tra reti eterogenee Instradamento (routing) e inoltro (forwarding) IPv4 - indirizzi IP e MAC - sottoreti IPv6 - evoluzione di Internet DNS - Domain Name System Conclusioni

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo crescenzio.gallo@unifg.it Internet!2 Introduzione Internet è una rete di calcolatori che collega elaboratori situati

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

Log Manager. 1 Connessione dell apparato 2. 2 Prima configurazione 2. 2.1 Impostazioni di fabbrica 2. 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3

Log Manager. 1 Connessione dell apparato 2. 2 Prima configurazione 2. 2.1 Impostazioni di fabbrica 2. 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3 ver 2.0 Log Manager Quick Start Guide 1 Connessione dell apparato 2 2 Prima configurazione 2 2.1 Impostazioni di fabbrica 2 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3 2.3 Configurazione DNS e Nome Host

Dettagli

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it

Corso GNU/Linux - Lezione 6. Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Corso GNU/Linux - Lezione 6 Davide Giunchi - davidegiunchi@libero.it Riepilogo TCP/IP Ogni host nella rete deve avere un proprio indirizzo ip Due o piu computer nella stessa rete, per poter comunicare

Dettagli

crazybrain snc Presentazione_VisualFTP.pdf Pag. 1 VisualFTP Presentazione del prodotto Web partner:

crazybrain snc Presentazione_VisualFTP.pdf Pag. 1 VisualFTP Presentazione del prodotto Web partner: crazybrain snc Presentazione_VisualFTP.pdf Pag. 1 VisualFTP Presentazione del prodotto Web partner: crazybrain snc Presentazione_VisualFTP.pdf Pag. 2 1. Premessa La piattaforma qui proposta consente di

Dettagli

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin La rete Internet Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Elementi di Informatica e Programmazione Università di Brescia 1 Che

Dettagli

MANUALE UTENTE V.1.1

MANUALE UTENTE V.1.1 MANUALE UTENTE V.1.1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 2 Prerequisiti utilizzo sito myfasi... 4 3 Primo accesso al Sito Web... 5 4 Attivazione dispositivo USB myfasi... 9 5 Accesso al sito web tramite dispositivo

Dettagli

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9

Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2014-15 Parte II: Reti di calcolatori Lezione 9 Giovedì 2-04-2015 1 Come per una pagina Web, anche

Dettagli

Manuale Helpdesk Ecube

Manuale Helpdesk Ecube 2013 Manuale Helpdesk Ecube Sede Legale e Operativa: Corso Vittorio Emanuele II, 225/C 10139 Torino Tel. +39 011 3999301 - Fax +39 011 3999309 www.ecubecenter.it - info@ecubecenter.it Codice Fiscale P.IVA

Dettagli

.: Company: See srl. Sede Legale e Amministrativa Via Cavoni, 48 03100 Frosinone. Codice Fiscale e partita IVA 02294340605

.: Company: See srl. Sede Legale e Amministrativa Via Cavoni, 48 03100 Frosinone. Codice Fiscale e partita IVA 02294340605 .: Company: See srl Sede Legale e Amministrativa Via Cavoni, 48 03100 Frosinone Codice Fiscale e partita IVA 02294340605 Reg. imprese CCIAA di Frosinone n 142759 url: www.seesrl.it email: info@seesrl.it

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA

ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA ISTRUZIONI PASSO PASSO PER CREARE UN SITO CON JOOMLA SU ALTERVISTA REGISTRARSI AL SITO ALTERVISTA, PER OTTENERE SPAZIO WEB GRATUITO o Andare sul sito it.altervista.org o Nel riquadro al centro, scrivere

Dettagli

Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP

Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP E.CIVIS HELP Guida ai requisiti di accesso e alla modalità operativa del sistema E.Civis ASP Pag. 1/10 I REQUISITI DI ACCESSO Per utilizzare il sistema E.Civis ASP sono necessari: 1. Un computer con accesso

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

CORSO DI RETI SSIS. Lezione n.2. 2 Novembre 2005 Laura Ricci

CORSO DI RETI SSIS. Lezione n.2. 2 Novembre 2005 Laura Ricci CORSO DI RETI SSIS Lezione n.2. 2 Novembre 2005 Laura Ricci IL DOMAIN NAME SYSTEM (DNS) Indirizzi IP poco adatti per essere memorizzati da utenti umani è prevista la possibiltà di associare nomi simbolici

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

2.1 Installazione e configurazione LMS [4]

2.1 Installazione e configurazione LMS [4] 2.1 Installazione e configurazione LMS [4] Prerequisti per installazione su server: Versione PHP: 4.3.0 o superiori (compatibilità a php5 da versione 3.0.1) Versione MySql 3.23 o superiori Accesso FTP:

Dettagli

Parallels Plesk Automation. Guida introduttiva a Parallels Plesk Automation

Parallels Plesk Automation. Guida introduttiva a Parallels Plesk Automation Parallels Plesk Automation Guida introduttiva a Parallels Plesk Automation Informazioni sul Copyright Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 CH-Schaffhausen Svizzera Telefono +41 526320 411 Fax +41

Dettagli

Titolo: Documento: Data di redazione: Contenuto del documento: 1: Cos è il servizio Dynamic DNS

Titolo: Documento: Data di redazione: Contenuto del documento: 1: Cos è il servizio Dynamic DNS Titolo: Documento: Data di redazione: Creazione di un account con Dynamic DNS Dynamic DNS_TR01 Ottobre 2011 Contenuto del documento: Scopo di questo documento è spiegare come creare un account Dynamic

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi I semestre 03/04 Inidirizzi IP e Nomi di Dominio Domain Name System Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica

Dettagli

Domain Name System: DNS

Domain Name System: DNS Domain Name System: DNS Nomi simbolici Gerarchia dei nomi Gerarchia dei DNS Risoluzione dei nomi Caching e abbreviazioni Descrittori risorsa Nomi simbolici Tutte le applicazioni Internet usano inrizzi

Dettagli

INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE

INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE INFORMATIVA ESTESA SULL USO DEI COOKIE Uso dei cookie cantiwinestyle.com o il Sito utilizza i Cookie per rendere i propri servizi semplici e efficienti per l utenza che visiona le pagine di cantiwinestyle.com

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Istruzioni per l accesso alla rete WiFi INSUBRIA-CAMPUS-STUDENTI Configurazione

Dettagli

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Punto di vista fisico: insieme di hardware, collegamenti, e protocolli che permettono la comunicazione tra macchine remote

Dettagli

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Esperti nella gestione dei sistemi informativi e tecnologie informatiche Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Docente: Email: Sito: Eduard Roccatello eduard@roccatello.it http://www.roccatello.it/teaching/gsi/

Dettagli

Configurazione Postazioni di Controllo. Document ID: svb01_control_station_v1

Configurazione Postazioni di Controllo. Document ID: svb01_control_station_v1 Configurazione Postazioni di Controllo Document ID: svb01_control_station_v1 2014 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica Corporate. Microsoft, Windows

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Windows 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

NextFAX Manuale Installatore - V1.2

NextFAX Manuale Installatore - V1.2 NextFAX Manuale Installatore - V1.2 INDICE NEXTFAX - MANUALE - V1.0... 1 1 INTRODUZIONE A NEXTFAX... 3 2 FUNZIONAMENTO DI NEXTFAX... 4 3 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4 FUNZIONALITÀ DI NEXTFAX... 6 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli