Anno 4 - NUMERO 37 - DICEMBRE 2014 mensile gratuito - - Latina per Strada.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno 4 - NUMERO 37 - DICEMBRE 2014 mensile gratuito www.latinaperstrada.it - redazione@latinaperstrada.it - Latina per Strada."

Transcript

1 Anno 4 - NUMERO 37 - DICEMBRE 2014 mensile gratuito - - Latina per Strada foto di Francesco Di Marco Natale a modo nostro UN PEZZO DI CITTÀ RINASCE CON I NOSTRI COLORI POLITICA L EVENTO SPORT Comune di Latina, cosa (non) è cambiato Un mercato a colori, grandi artisti in passerella Latina Calcio, ecco i ritocchi che servono per rinascere

2 SOMMARIO LATINA PER STRADA Mensile di attualità ed approfondimenti Copia gratuita Anno 4 numero 37 del 18/12/ ALTA CUCINA 8 EVENTI 13 SINDACALE DIRETTORE RESPONSABILE: Domenico Ippoliti RESPONSABILE ORGANIZZATIVO Roberto Martin COORDINAMENTO: Elisa Saltarelli RELAZIONI ESTERNE: Andrea Marchiella DIRETTORE EDITORIALE Stefano Scala REDAZIONE Fabrizio Agostini, Sergio Corsetti, Umberto Paluzzi, Alessia Tomasini, Maria Corsetti, Franco Borretti, Veronica Somma Emanuele Bonaldo I sapori di Burro&Bollicine Presepi, teatro e musica 14 QUARTIERI 15 ASSOCIAZIONI Un anno di tristi vertenze 16 PERSONAGGI EDIZIONI Associazione Culturale Latina per Strada via Papiniano, Latina RESPONSABILE SVILUPPO WEB Giuseppe Ippoliti GRAFICA: Glocal Consulting STAMPA: Santone S.r.l. Distribuzione a cura dell Associazione INFO E CONTATTI: Testata iscritta nel Registro Stampa del Tribunale di Latina con ordinanza del 29/09/2011 depositata il 30/09/2011 n. 13/11 Stand by a Pantanaccio 17 STORIA Bombe su Littoria L impegno dell Aipd 18 BAMBINI Prime comunicazioni Un pontino guida l Effat 23 GINNASTICA Gli atleti pontini sognano Visti da DIAVOLysa La nostra simpatica mascotte tra i colorati banchi del Mercato a colori, il progetto giunto al suo secondo step: il restyling artistico degli interni 2

3 COMMENTI I borghi da riscoprire di Andrea Marchiella I borghi rappresentano delle piccole città di fondazione sorte al tempo della bonifica per ospitare gli operai ed i primi coloni.il territorio dell Agro Pontino ha conosciuto una notevole crescita con significative trasformazioni e ampliamenti delle aree urbane,e una conseguente evoluzione territoriale che però non ha significativamente alterato l impianto originario.ad oggi la realtà dei borghi vanta situazioni di aumento demografico ed ingrandimento urbanistico, ma paradossalmente questi territori subiscono un degrado a livello di servizi per i cittadini.ascoltando,i discorsi degli abitanti di questi borghi,mi rendo conto di quanto spesso questi territori,così fondamentali,in termini di risorse per tutta la popolazione dell Agro Pontino,vengano dimenticati e trascurati nelle loro semplici esigenze quotidiane. Ridonargli strade sicure,con marciapiedi e manto stradale adeguato,locali per attività ricreative e sociali,scuole ed asili per le nuove generazioni in crescita,significherebbe arricchire sempre di più i nostri territori,ridando speranza ai loro valorosi abitanti.le mie parole vogliano essere un invito al dialogo e alla collaborazione tra cittadini ed istituzioni competenti,con la speranza di potersi sempre migliorare.infine faccio un augurio per un Natale di riflessione e di condivisione,affinché le problematiche di oggi possano essere uno stimolo per ri-animare i borghi della città. Buon Natale a tutti, ma con il presepe! di Elisa Saltarelli Natale è la festa santa dell occidente, il momento magico dove in ogni casa si fa l albero, il presepe, e come da tradizione in tutte le scuole si preparano le recite dei bambini, o per lo meno questo succedeva sino a qualche anno fa. Sono irritata da questo buonismo di certi progressisti del costume e dai loro propositi che minano il senso delle radici e della cultura del nostro paese. Questi benpensanti, a ridosso delle festività natalizie, arrivano puntuali con i loro insani propositi di stravolgimento degli usi e dei costumi legati alla nostra tradizione, quindi niente presepe a scuola, niente rappresentazioni per non offendere persone di altre religioni. Questi signori, figure a metà strada tra intellettualoidi de noantri e garantisti leoncavalliani dalle fragili capacità lungimiranti, ingrassano i loro discorsi con parole come integrazione, accoglienza, rispetto delle culture degli immigrati, ma sono i primi facendo certe proposte, a dimenticare il rispetto per la cultura italiana, proposte che a volte purtroppo sono raccolte da alcuni direttori didattici a dir poco incoscienti. Riflettete miei cari intellettuali antipresepe, accogliere non vuol dire rinnegare se stessi; le radici sono tutto, se le tagliamo, cadiamo e ci facciamo tutti molto male! Alberi, budget e quisquilie di Domenico Ippoliti In molti hanno gridato allo scandalo lo scorso 8 dicembre nel non vedere apparire in piazza del Popolo albero e addobbi natalizi. Ammettiamolo, Latina non ha fatto una bella figura e non solo per una questione di tempi, di ritardi e di budget limitato. Anche l aspetto estetico, infatti, ha lasciato a desiderare: a noi gli addobbi, per quanto sobri, non sono piaciuti. Quello che ci suona ancor più brutto, però, è lo scandalizzarsi per storielle simili quando la città è alle prese con una sfilza di problemi di ben altro peso. Concentriamoci su faccende meno effimere, insomma. E se proprio vogliamo goderci un po di colori e di vera arte sfornata dall estro dei nostri pittori, andiamo a visitare il rinnovato mercato annonario: lì agli addobbi abbiamo pensato noi, saranno permanenti e non intaccheranno il budget del Palazzo! 3

4 SPECIALE NATALE - LO SHOPPING Luminarie e regali, si stringe la cinghia! La necessità aguzza l ingegno per i doni, ma gli addobbi non brillano Le discusse decorazioni natalizie sul Comune e (al lato) sull Intendenza di Finanza. In basso due idee regalo D icembre Ebbene sì, anche quest anno arriva Natale. E del Natale puoi mettere in discussione il presepe, ma non di certo il regalo. Il primo è religione, il secondo è tradizione. Quindi, se è tradizione, è anche cultura e la cultura non si tocca. Però i tagli alla cultura si possono fare. In questo caso senza lamentele da parte di nessuno. La crisi ormai è entrata nel DNA, non bisogna neanche più nominarla, è un sentire comune che giustifica l ostentazione di povertà in occasione del 25 dicembre, quando si snocciolano gli acronimi delle tasse pagate la settimana prima. Tutto questo per dire che il regalo va fatto comunque. E non uno solo, il pensierino è a spam. Con una regola precisa: la spesa si aggira intorno ai due euro, ci si può spingere sull orlo dei tre euro e mezzo se proprio l oggetto in questione ne dimostra molti di più. Cosa si regala con queste cifre, impensabili fino a un lustro fa? Non è male, nell epoca della foto digitale, una stampa su cartoncino di uno scatto significativo. Con un piccolo sforzo, comunque non necessario, si può LA FOTO DENTRO UNA CORNICE PUÒ COSTARE POCHI EURO, COSÌ COME L INTRAMONTABILE SAPONETTA 4

5 di Maria Corsetti aggiungere una cornice di plastica arabescata. Stesso impegno finanziario per la tornata in auge saponetta profumata e confezionata con carta retrò (acquistarne un paio di scorta per i regali last minute imprevisti), oppure per una scatoletta di ottima qualità di cibo per animali da consegnare con fiocchetto al proprietario di cane o gatto (informarsi preventivamente circa eventuali intolleranze alimentari del quadrupede). Salendo con il budget, senza oltrepassare i dieci euro, si può acquistare una batteria esterna per il telefonino, due bottiglie di succo di frutta super biologico e senza zucchero, un barattoletto di marmellata di qualche frutto sconosciuto. E per il regalo importante? Quello che richiede il sacrificio di uno se non due e finanche tre cinquantoni? Qui è facile. Perché i tempi delle vacche grasse ci hanno abituato a frequentare estetiste e parrucchieri, palestre e centri benessere. Un bel buono da spendere in uno di questi luoghi sacri è dono molto gradito. Perché fare a meno dello scrub al sale rosa seguito da massaggio al cioccolato è dura. M e n o p r o s a i c a m e n t e anche una ceretta costa. Sobrietà e buon gusto Voleva essere sobrio invece è risultato triste. Bruttarello. A detta dell'amministrazione di Latina l'addobbo che dovrebbe illuminare a festa Piazza del Popolo è frutto di una scelta minima, figlia dell'idea del risparmio sul lusso affinché ci sia il necessario per tutti: i trentamila euro destinati alle luminarie sarebbero infatti stati dirottati nelle tasche delle famiglie meno abbienti della città. Ora, senza stare a questionare sul facile e cioè circa il criterio e i parametri con i quali vengono individuate le famiglie povere e su come vengano elargite le somme, la domanda è: chi ha ipotizzato e finanche realizzato i finti ghiaccioli mimati dalle lampadine che decorano Piazza del Popolo, tagliando a metà la torre e lasciando completamente al buio l'orologio? Quale ingegno poté cotanto fregio? A qualche centinaio di metri da Piazza del Popolo c'è Piazza San Marco. La crisi si fa sentire anche qui. Però oltre alle lampadine che ornano la chiesa, ce ne sono altre all'opera Balilla e all'opera Nazionale Combattenti. Queste sì sobrie, gradevoli nonostante l'effetto a tendina sull'entrata del Museo Cambellotti. Fine degli addobbi. Propongo per lanno prossimo di portare una pallina per uno M.C. 5

6 SPECIALE NATALE - IL NOSTRO EVENTO di Stefano D Amico Un Mercato a colori, secondo atto! Per il restyling interno dell Annonario arrivano gli artisti senior Dopo la decorazione della facciata esterna ad opera dei nostri writers è il momento delle opere di una squadra di affermati artisti del capoluogo: la struttura di via Don Minzoni sarà una galleria d arte permanente a tutti gli effetti I l segno di Roberto Andreatini è come la firma di un oracolo che canta la storia, racconta il tempo attraverso il simbolo che ritroviamo nella memoria; a passo di danza i fiori di Tommaso Andreocci, affiorano dal buio di un palcoscenico con i petali che sembrano immense farfalle pronte a librarsi nell aria; di fianco le forme materne dei corpi lunari di Emanuel Acciarito fissano i cicli della vita, segnando il ritmo come fa il più perfetto degli orologi; s arrampicano sulla tela le forme irrequiete di Dino Catalano che si aggrovigliano sulla tela quasi a voler scappare dall impeto che le solletica e le strapazza sino a sfiancarle; dalla compostezza disarmante delle figure di Dafne Capuccio, nasce un sonetto poetico color rosa antico fatto di parole gentili e note delicate; le mani e i volti segnati dalla fatica di Claudio Cecconi raccontano il fango sulla pelle, la lotta con la natura ostile, la sfida alla fine vinta dei nostri cari; le immagini logiche di 6 Giovanna Campoli sono tutto fuorché logica, si ribellano all ovvio, tutto cambia istante dopo istante; Antonio Farina compie il suo volo alto come un aquila, osserva il mondo accompagnato da un se stesso libero, senza alibi, senza pregiudizi; Giuseppe Coluzzi s immerge nella natura e ti trascina con sé, ti fa attraversare a piedi nudi il campo fiorito e toccare i frutti più belli; con Giuseppe Cardone ti affacci dalla terrazza della sua fantasia e guardi la gente che si anima nei vicoli pieni di sapori; Francesco Martelli tocca la terra con un dito e i rossi vorticosi diventano pulsione che restituisce alla vita presenze fonte d immenso amore; le figure possenti ed eleganti di Michele Volpe si portano addosso il senso pieno del mito, del racconto che è forza di un popolo e della sua cultura; Elisa Saltarelli racconta il senso della vita nelle vibrazioni dei suoi colori sonanti che ti cascano addosso accompagnati da una musica che arriva da lontano. IL 20 DICEMBRE ALLE 11 L INSTALLAZIONE DELLE TELE

7 SPECIALE NATALE - L ALTA CUCINA Burro & Bollicine, specializzati in grandi vetrine Una lunga lista di collaborazioni per gli chef guidati da Mario Di Marino Quando si tratta di valorizzare i prodotti enogastronomici del territorio all interno di eventi speciali, non può mancare la presenza di Burro & Bollicine, una delle più note associazioni di Latina, il cui team ha come punto focale la passione sconfinata per il cibo di qualità. La squadra creata dal coordinatore Mario Di Marino, si è distinta per l alto livello dei suoi corsi formativi, grazie ad un attività didattica che ruota intorno a tre macrocategorie: la cucina, curata dallo stesso Di Marino, la pasticceria curata da Chiara Ianniello, i lievitati a cura di Raffaele Pignataro, e la scoperta dei vini curata dalla sommelier Tiziana Miscio. Molte le collaborazioni di B&B con nomi altisonanti della cucina internazionale come Salvatore Tassa in occasione di cene di gala, o per collaborazioni legate alla promozione di tante attività commerciali come centro Morbella e numerosi Conad nella provincia di Latina. Non meno importanti i laboratori monotematici creati per grandi e piccini; ricordiamo in particolare il Babychef con il giorno dedicato al cupcake che ha riscosso molti consensi. Tanti di noi ricorderanno la partecipazione attiva di B&B all evento nazionale dello scorso anno legato alla promozione del vino alla torre pontina Latinaskywine, e ad agosto scorso all evento Skywine di Sermoneta dove Mario e il suo team sono stati i responsabili dell area show coking; una delle tante occasioni in cui la maestria degli chef all opera di fronte ad un vasto pubblico ha lasciato tutti senza parole. L ultima fatica in ordine di tempo di Mario Di Marino in cui ha presentato, selezionato i concorrenti e guidato tutto il back stage, è stato lo show televisivo Gastronomica svoltosi in più puntate e da poco conclusasi presso l area fieristica Latina expo. Anche la nostra redazione non poteva farsi sfuggire l occasione di collaborare con B&B, che il giorno 20 Dicembre alle sarà ancora una volta nostro partner in occasione dell evento artistico Un Mercato a Colori, replicando le gesta del 24 Ottobre scorso, quando gli chef tra i quali Salvatore Murgia, hanno regalato piatti gustosi a tutti i partecipanti! CHIARA IANNIELLO, RAFFAELE PIGNATARO, TIZIANA MISCIO E L INTERO STAFF CI DELIZIERANNO AL MERCATO ANNONARIO PER IL NOSTRO EVENTO DEL 20 DICEMBRE di Elisa Saltarelli 7

8 SPECIALE NATALE - EVENTI Casalino e Sudor Mundi festeggiano Insieme per l Hospice San Marco L associazione La corte dè Buffoni porterà in scena al Ponchielli di Latina lo spettacolo Sudor Mundi. L appuntamento è per il 4 ed il 5 gennaio: per la seconda volta gli artisti in versione medievale si metteranno in gioco per aiutare l associazione Insieme per l Hospice San Marco devolvendo parte del ricavato alla Onlus che da 3 anni è di supporto all Hospice San Marco nell assistenza ai malati terminali e ai loro familiari. Musica balli e recitazione in versione medievale intratterranno divertendo e raccontando chi vorrà partecipare all evento. La Onlus sarà comunque protagonista in un altro evento da non perdere, questa volta al Teatro D Annunzio: il 28 dicembre alle 20.30, in occasione del quinto anniversario dell Hospice, si terrà infatti il concerto di Roberto Casalino, accompagnato dai musicisti Michele Amadori e Simone Sciamanna.Lo spettacolo, presentato dalla nostra Maria Corsetti, inizierà con un esibizione della ballerina Flavia Fargnoli. In programma anche un momento dedicato alla compagnia "L'Anfiteatro di Latina". Per info e biglietti chiamare il numero La fiera e i falò dell Epifania Dal 4 al 6 gennaio il Comune di Latina organizza la classica fiera dell'epifania in piazza del Popolo a Latina e tra le vie del centro storico. Leccornie, dolciumi,giochi, calze, verranno esposte dalle bancarelle durante tre giorni in allegria per salutare le festività natalizie. L Epifania sarà anche celebrata con i consueti falò alla periferia della città, come vuole la tradizione. Manifestazioni di tale genere si annunciano nei borghi e in alcuni quartieri. Presepe vivente a Le Ferriere Il 26 dicembre sarà proposto a Borgo Le Ferriere il Presepe vivente, rappresentazione teatrale della nascita di Gesù. L evento, previsto nei pressi della Casa di Santa Maria Goretti, andrà in scena alle 18 e sarà replicato il Primo e il 6 gennaio. Ai presenti sarà anche offerta una bevanda calda. Beneficenza e risate con Alessia e i suoi Angeli L associazione Alessia e i suoi Angeli ha organizzato per il 27 dicembre uno spettacolo di cabaret al Teatro D Annunzio di Latina. L appuntamento, dal titolo Risate solidali vedrà esibirsi il comico Luciano Lembo in compagnia di due colleghi provenienti da Zelig o Colorado, il cui nome sarà annunciato solo la sera dell evento. In programma anche un estrazione di premi per tutti i partecipanti. L ingresso per i bambini è gratuito. Il ricavato sarà destinato ai progetti dell associazione, da tempo mobilitata in ambito sociale e sanitario. Per informazioni contattare il Concerto di Latina Lirica Il 21 dicembre alle presso il Teatro "Cafaro" di Latina grande Concerto di Natale presentato dalla "Latina Lirica". Partecipazione straordinaria dei cantanti internazionali Linda Campanella Giuseppe Di Stefano tenore e Cesidio Iacobone. Partecipazione straordinaria del Coro di Voci Bianche Enjoy diretto dal maestro Iordanka Ivanova. Info

9 SPECIALE NATALE - EVENTI A cura dell Associazione culturale Nuova Immagine Il grande presepe di Marcello Cassoni E' stato inauguratoin via Ippolito Nievo 17 a Latina - vicino alla Clinica San Marco, il grande Presepe all' aperto realizzato dal noto presepista pontino Marcello Cassoni. Un percorso tutto particolare e di grandissimo interesse tra storia - mitologia e misticità. Già sono state numerose le scuole, associazioni e parrocchie che hanno prenotato le visite guidate. Orario: feriali ; festivi ^ Apertura al pubblico sino al 6 gennaio. Info Napoli, versi e musica al Circolo Cittadino Il 20 dicembre presso il Circolo Cittadino di Latina alle spettacolo partenopeo "Napoli, Versi e Musica - Storia minima della canzone umoristica Napoletana", con Mariano di Martino attore, Roberto Petrosino attore e voce, Silvia Bianco attrice e voce, Peppe Canoro voce e chitarra. Verranno interpretati pezzi di Vittorio Marsiglia, Tony Tammaro, Nino Taranto, Raffaele Viviani, Ranato Carosone, Roberto Murolo, Armando Gill. Per informazioni contattare il Circolo. Non è vero ma ci credo al Cafaro con la Fita La 19esima stagione Fita riparte al Cafaro di Latina con la commedia di Peppino De Filippo dal titolo Non è vero ma ci credo. Presenterà lo spettacolo il 10 e l 11 gennaio la compagnia Arte Povera di Lavinio. Il 24 e 25 gennaio, invece, sarà la volta de Il Cassetto nel sogno di Pomezia che porterà in scena Taxi a due piazze, di Ray Connery. Parte del ricavato di ogni evento sarà destinata alla beneficenza. Il ricco e intenso Natale Setino Il Comune di Sezze ha programmato una serie di interessanti appuntamenti a 360, nell'ambito della manifestazione "Natale Setino 2014". Sono previsti concerti, saranno visitabili presepi, mostre di libri d'epoca, spettacoli di danza, teatro, proiezioni cinematografiche, spettacoli canori e musicali, mercatini del baratto, una rassegna musicale anni '60, laboratori, una mostra di dischi e spartiti di musiche natalizie, mostra del fumetto.info Capodanno al D Annunzio con Rugantino Il 31 dicembre alle presso il D' Annunzio di Latina in viale Umberto I, settima edizione con il Capodanno - spettacolo "Se chiamava Rugantino " con Franco Oppini ed Eleonora Cecere, in collaborazione con la Fenalc. Partecipazione di Massimiliano Buzzanca, Gianluca Bessi, Federica Quaglieri, Velia Donati, Emanuele Simeoli, Vanda Cosimi con la regia di Luigi Galdiero. Brindisi a mezzanotte Info Pattinaggio sul ghiaccio a Cisterna Il Natale Cisternese organizzato dell'associazione Pro Loco Città di Cisterna ha avuto inizio con l' apertura della pista (450 mq.) di Pattinaggio su Ghiaccio situata in piazza XIX marzo, che sarà aperta sino al 6 gennaio dalle alle e dalle alle Per la mattina del 20, inoltre, al Centro Polivalente Quartiere San Valentino si terranno il Natale in Vespa, il Mercatino dell' artigianato, musica, sport, teatro. Domenica 21 dalle alle in largo S. Pellico "Caro Babbo Natale", mentre alle nella Chiesa S. Maria Assunta, Concerto dell' Associazione Musikaè.Info al Giufà e il mare al Costa Domenica 28 dicembre presso l' Auditorium "Costa" di Sezze spettacolo del Teatro dell' Acquario - Centro Rat di Cosenza dal titolo "Giufa' e il mare". Da Calvino ai racconti arabi. Nato come spettacolo per ragazzi, è riuscito negli anni ad incantare le migliaia di adulti che hanno avuto la fortuna di vederlo. Info

10 SAPORI DI CASA NOSTRA A cura dell Associazione Tor Tre Ponti I biscotti di Natale La ricetta è quella della pasta frolla, la classica, un po' come l'idea del Natale: l'albero, le luci accese, la lista dei regali, le grandi cene in famiglia. Classica ma insostituibile, come il profumo dei biscotti appena sfornati e l'allegria e la confusione del farli insieme, in cooperativa. C'è chi stende la pasta, l'addetto alle formine, l'addetto al forno e immancabilmente l'addetto all'assaggio. Il bello dei biscotti è che vanno bene sempre, sia a fine pasto, insieme a panettone e torrone, o per accompagnare un tè, un caffè o una merenda, e soprattutto si possono scegliere i colori, le forme e i profumi da dare al nostro Natale: cannella, noce moscata, chiodi di garofano, vaniglia e limone. Basta mescolare l'aroma che più ci piace insieme alla farina, lo zucchero, il burro a cubetti e le uova fino a formare una palla omogenea. Stendere la pasta in uno spessore di 5mm e aprire le porte della fantasia. I biscotti cuociono in forno a 180 C per circa minuti, una volta raffreddati possono essere decorati a piacimento. A quanto pare ci siamo. Un biscotto e siamo pronti per essere travolti dalla magia del Natale. INGREDIENTI per la FROLLA 500gr farina, 250 gr burro 200 gr zucchero, 4 tuorli INGREDIENTI per la GLASSA zucchero a velo, albume qualche goccia di limone CONSIGLI UTILI Il cenone in tempo di crisi: come risparmiare? Proviamo a dare qualche consiglio su come organizzare un cenone degno di nota senza ricorrere a spese folli. Innanzitutto l abbuffata natalizia non deve essere necessariamente a base di salmone e caviale del volga. Anzi, gli ingredienti poveri possono essere elaborati per creare un ottimo menù: polenta, baccalà, alici, legumi, tutti cibi low cost ma altrettanto gustosi, che non faranno affatto sfigurare sulla tavola vestita di rosso. Consigliamo inoltre il ricorso al Made in Italy, perché uno spumante italiano piuttosto di uno champagne costa anche il 25% meno, così come molti altri prodotti nostrani. Più in generale evitiamo le portate infinite, visto che sono ormai passati i tempi delle cene che duravano nottate intere. Riduciamo invece la quantità dei piatti e il numero degli stessi, affidandoci magari ad un antipasto abbondante: si può anche pensare di creare un buffet piuttosto che una cena al tavolo, così da lasciare agli ospiti creare il proprio piatto, e fare in modo da evitare anche gli sprechi post-natalizi. Prima di fare la spesa, inoltre, controllate i volantini con le offerte: spesso il supermercato sotto casa è più caro, e per fare una spesona per tante persone magari conviene dare un occhiata a qualche ingrosso, o anche controllare le offerte dei vari supermarket prima di mettere mani al portafoglio. Volantini e siti specializzati sono a tal proposito utilissimi. 10

11 Tipografia - Sovrastampa e Bollinatura Astucci Fogli Illustrativi - Etichette a fogli e in Bobina Cartotecnica - Operazioni terminali di Confezionamento Lavorazione c/terzi Tel Fax via Madonna delle Grotticelle,snc Priverno (LT)

12 POLITICA di Alessia Tomasini Di Giorgi, la rivoluzione che non c è stata Forza Italia è uscita più forte mentre Fratelli d Italia è rimasta al palo U na domanda si aggira per Latina. Cosa è cambiato? Cosa è accaduto nell amministrazione comunale? Quale lo stravolgimento? La risposta è nessuno. Perché tra il prima e il dopo dimissioni è rimasto tutto uguale. La giunta del sindaco di Giorgi sarà composta delle stesse persone per le quali aveva deciso di mollare tutto e di ritirarsi a vita privata. C è stata una lettera sentita indirizzata alla città nella quale si spiegava, o meglio si tentava di spiegare, e di dare una versione plausibile di questo ritorno al passato. La partita sul Comune di Latina si è giocata di fatto nei partiti. Forza Italia esce da questa situazione più forte che mai. Ha rimpinguato le sue fila con ben tre consiglieri comunali in più: Fuoco, Lucantonio e Fuoco che si erano resi indipendenti. Ha incassato gli assessorati sicuri per Calvi, Nasso, Di Rubbo e Tripodi e punta di diritto al quinto. Gli azzurri hanno perso solo il vice sindaco. Ruolo conquistato, in virtù dell accordo siglato in maggioranza, da Enrico Tiero con il Nuovo Centrodestra. Un miracolo c è stato ed è il ritorno di quella maggioranza relativa che in Comune, a Latina, Forza Italia, ha sempre rappresentato. Fratelli d Italia è imploso restando più un nome sulla carta che un partito strutturato. Le dimissioni irrevocabili del sindaco, che di quel partito è espressione, sono state tanto revocabili da avere la presunzione di cancellare quei venti giorni in cui la tensione saliva ma non Giovanni Di Giorgi coinvolgeva i cittadini. Quei cittadini di Latina che da mesi sentono lontana un amministrazione che stenta a fare, a programmare, a decidere quale debba essere il futuro per quella che è la città capoluogo. E tutte queste manovre, ancora in cantiere e non ratificate, hanno portato il centrodestra e i partiti che lo rappresentano ad una certezza che sta nella necessità di guardare al futuro, alle amministrative del 2016 con uno spirito e un candidato sindaco diverso da quello uscente. Ci saranno le primarie, cambieranno gli assetti ma per Di Giorgi questa potrebbe essere la prima e ultima esperienza da primo cittadino. Salvo nuovi colpi di scena che per la politica, che ha la capacità di cambiare idea nell arco di una notte, non sarebbe cosa strana. Le rivoluzioni di solito si fanno per sovvertire un ordine costituito. Quella di Di Giorgi lo ha legittimato e reso più forte. Anomalie Latina. 12

13 SINDACALE Lotte disperate di un territorio senza futuro Nessuno spiraglio dalle vertenze Avio Interiors, Hydro e Sapa «L otte disperate che danno il senso di un territorio ormai senza futuro occupazionale». Crudo il commento del segretario provinciale dell Ugl Metalmeccanici di Latina, Giuseppe Giaccherini. Sempre più drammatica la situazione della nostra provincia che in vista del Natale si prepara con doni scarni sotto l albero del lavoro. Avio interiors, Hydro, Sapa- Fossanova, le situazioni più delicate. «Lotte disperate riprende Giaccherini - non solo per chi il lavoro lo perde, ma anche per i giovani che vorrebbero trovarlo e si affidano a politiche del lavoro che fanno della flessibilità una soluzione che in realtà non si capisce a quali aziende vadano applicate». Dall Italia e da Latina le multinazionali fuggono e a tutto questo, secondo l Ugl, Matteo Renzi risponde con un "jobs act" che toglie diritti e conferma una totale assenza di politiche industriali di rilancio per l economia industriale del nostro paese. Giuseppe Giaccherini, segretario provinciale Ugl metalmeccanici, evidenzia come dall' 8 ottobre scorso 31 lavoratori licenziati dall Avio interiors spa di Alberto Veneruso, quindi ormai di Sergio Corsetti da oltre 60 giorni, sono in presidio permanente sull Appia all ingresso della fabbrica. L'udienza in Tribunale porterà alla valutazione da parte del giudice Lollo sull istanza di fallimento richiesta dai lavoratori per il mancato pagamento delle spettanze dovute e che si unisce a tutti gli altri fallimenti in capo a Veneruso (Permaflex, Rail, Meccano, Agw). Un presidio di lavoratori licenziati che si unisce a quello della Hydro- Sapa di Fossanova «dove in 146 si trovano all interno della fabbrica dalla data di cessazione delle attività di fine luglio in attesa di capire se esistano progetti di reindustrializzazione del sito abbandonato dalla multinazionale norvegese, per razionalizzare costi e volumi. Società che ha detto chiaramente di non voler discutere di altro, se i lavoratori non abbandoneranno il sito e le relative speranze». Situazioni che non lasciano intravedere minimamente luce in fondo al tunnel. Situazione veramente disperata alla luce anche di una classe dirigente e politica incapace di determinare il cambiamento necessario intenta com è a giochi di potere e intrallazzi di vario genere. 13

14 QUARTIERI PER STRADA Ponte Pantanaccio, un luogo Comune Pochi mesi fa l idea di una svolta ma ora i lavori sembrano fermi N e avevamo parlato con entusiasmo solo pochi mesi fa del ponte Pantanaccio, così denominato dalla nostra redazione. Ottimismo per un altra buona opera per la città e gioia per un altro quartiere che stava cominciando una lenta ricrescita strutturale. Un ponte che unisse Pantanaccio a via dei Volsci, una bella iniziativa che ha raccolto (come tante Cinque mesi fa si altre) i nostri applausi e i parlava di nostri complimenti. Nella nostra ingenuità non ci siamo fermati alla semplice pacca sulla spalla a Di Giorgi e Di Rubbo che inaugurarono i lavori solo pochi mesi fa. Ora infatti è tempo di bastonare perché non siamo buoni per partito preso e nemmeno seguaci di chissà quali direzioni politiche. Noi abbiamo la città a cuore perché è anche nostra e facciamo festa per ogni passo in avanti. Allo stesso tempo però se dal quartier generale dell R11 Latina Pantanaccio la denuncia dei lavori bloccati allora bisogna fermarsi un attimo e cominciare a tirare fuori dei colpevoli. Quindi complimenti ritirati e quesiti da farsi. La società di calcio pontina infatti ha alzato il polverone ponte Il nostro applauso di Luglio complimenti, si parlava di criticare poco ed osservare di più cosa l Amministrazione sta facendo. Noi non siamo politici e quindi siamo i primi a chiedere spiegazioni, anche una risposta sarebbe un buon punto di partenza. di Stefano Scala Pantanaccio perché i lavori hanno causato il blocco totale del loro campo principale ed oltre ai vari problemi gestionali con i propri iscritti questi lavori sembrano fermi da un pò di tempo. Sono iniziati a Luglio ma sono ormai fermi e stanno causando molti disagi alla nostra società ha fatto sapere il presidente Sergio Mascitti. Ci siamo ritrovati di punto in bianco a non poter utilizzare il campo principale perché, al suo interno, sono stati inseriti i materiali da cantiere ed è stata buttata già parte della recinzione con un impianto di i l l u m i n a z i o n e disattivato per il cantiere e mai più ripristinato. I lavori sono fermi da diverse settimane e l'amministrazione comunale non ci ha inoltrato alcuna comunicazione. Attacchi diretti ai quali dovrà rispondere l Amministrazione Comunale perché se c è una cosa che il cittadino pontino odia è l indifferenza, la totale assenza di comunicazione. Da noi arrivano spesso applausi nonostante la diffidenza nelle istituzioni che dilaga in città, ora cerchiamo di dare una risposta perché Latina ne ha bisogno. Un immagine che evidenzia i disagi che i lavori stanno creando all R11 Latina Pantanaccio 14

Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti.

Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti. Pronti per colorare? Lo sai mamma che... Il giornalino della Scuola dell Infanzia di Ponte nelle Alpi gestito dai genitori con la collaborazione delle insegnanti. Ringraziamo tutte le maestre e le mamme

Dettagli

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015

DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Anno scolastico 2015/2016 anno II DI TUTTI I COLORI Dicembre 2015 Siamo finalmente ritornati, non ci credevate più eh!!!, Invece ci siamo. Siamo pronti per ricominciare, per raccontarvi i primi giorni

Dettagli

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata

Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata Il 28 novembre 2015, noi classe 1^B, come tutti gli alunni del nostro Istituto, abbiamo aperto la nostra scuola al territorio. L esperienza è stata molto positiva perché ci ha permesso di far conoscere

Dettagli

Il vostro Sindaco Bruno Piva

Il vostro Sindaco Bruno Piva 1 Le festività natalizie rappresentano da sempre un'occasione importante per rafforzare relazioni ed amicizie esprimendo, oltre agli auguri tradizionali, sentimenti di gratitudine e riconoscenza attraverso

Dettagli

SOS GIOCO! ARTICOLO 31

SOS GIOCO! ARTICOLO 31 ARTICOLO 31 1. Gli Stati parti riconoscono al fanciullo il diritto al riposo ed allo svago, a dedicarsi al gioco e ad attività ricreative proprie della sua età, ed a partecipare liberamente alla vita culturale

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

Brevi indicazioni operative per le famiglie

Brevi indicazioni operative per le famiglie Brevi indicazioni operative per le famiglie È consigliato un abbigliamento comodo, con scarpe da ginnastica, per permettere ai bambini di giocare senza difficoltà. I bambini che entrano al Centro dopo

Dettagli

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Dicembre 2009 ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Sabato 28 novembre si è svolta la tredicesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Anche nella nostra provincia la mobilitazione è stata

Dettagli

Alex 3 5. Jérémy 3 5 Eva S., 3 2

Alex 3 5. Jérémy 3 5 Eva S., 3 2 Festa di Natale è molto bella Ed è molto bello l'albero di Natale Specialità di Natale sono il panettone e i cioccolatini Tutta la famiglia è riunita A Natale tutto bene Alex 3 5 Fa freddo a Natale E la

Dettagli

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК TELEFONINI CHE PASSIONE

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК TELEFONINI CHE PASSIONE МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО И НАУКАТА ОЛИМПИАДА ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК ОБЛАСТЕН КРЪГ 01.02.2014 VIII клас I. PROVA DI COMPRENSIONE DI TESTI ORALI Per studiare la scheda avete 3 minuti. Sentirete il testo

Dettagli

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2 Volto che sfugge, nebbia di idee, 9 tu sei solo una grossa bugia! SIb7+ Ti dicono tutti che hai dei talenti, LA9 in fondo ci speri che così sia! RITORNO ALLA CAVA RAP Questo è il mio mondo, qui sono il

Dettagli

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1

5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 1 Giugno 2010 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010 9:45 Pagina 2 5-A2 adulti estero.qxd:5-a2 adulti estero.qxd 19-05-2010

Dettagli

COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE

COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE MARTINO CARRIERI COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE Conversazioni e consigli di dieci famiglie italiane Disegni di Alfredo Pompilio Dellisanti MARTINO CARRIERI COME ARRIVARE DI NUOVO A FINE MESE (Conversazioni

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

COMUNITA LA CRISALIDE

COMUNITA LA CRISALIDE COMUNITA LA CRISALIDE Via Aquila 144 80143 Napoli Tel. Fax. 081 269834 cell: 335235916 e-mail: ass.margherita@fastwebnet.it sito: www.casafamiglialacrisalide.it LA FALSA DOMANDA Quante volte abbiamo detto,

Dettagli

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA

LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA LA NEWSLETTER DEI RAGAZZI DELL ODA Edizione Nr. 5 uscita del 13 febbraio 2015 All interno trovi Curiosità Racconti personali Tante fotografie Le nostre attività Informazioni ed eventi E tanto altro Via

Dettagli

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A

A B B I A M O P E N S A T O D I S C R I V E R E U N G I O R N A L I N O D I C L A S S E P E R C H Ė O G N I B A M B I N O P U Ó S C R I V E R E L A Periodico della classe IV A Scuola elementare A. Sabin Anno Scolastico 2011/2012 INDICE 1. Presentazione: perché un giornalino 2. Cosa succede a scuola: elezioni del consiglio dei ragazzi 3. Scrittori

Dettagli

dalla Messa alla vita

dalla Messa alla vita dalla Messa alla vita 12 RITI DI INTRODUZIONE 8 IL SIGNORE CI INVITA ALLA SUA MENSA. Dio non si stanca mai di invitarci a far festa con Lui, e gli ospiti non si fanno aspettare, arrivano puntuali. Entriamo,

Dettagli

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra

Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra 1 Storia di un palloncino con la testa tra le nuvole, con i piedi per terra STILEMA / UNOTEATRO di e con Silvano Antonelli collaborazione drammaturgica Alessandra Guarnero Ogniqualvolta si utilizzino e

Dettagli

La vita quotidiana. Le Schede:

La vita quotidiana. Le Schede: Civiltà La vita Italia quotidiana Le Schede: 1 La scuola italiana 2 A scuola con gli immigrati 3 Il giovane volontario 4 Il giovane consumatore 5 Il giovane lettore 6 I giovani innamorati 7 I ragazzi e

Dettagli

Percorso educativo per favorire relazioni positive nel gruppo

Percorso educativo per favorire relazioni positive nel gruppo S.p.E.S. Servizi per l educazione e la scuola - Onlus Sede legale: Corso Fanti, 89-41012 CARPI (Mo) Recapito postale: Corso Fanti, 44-41012 Carpi (Mo) Codice Fiscale: 90020120367 Tel/Fax 059.686889 Percorso

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

LA COLONIA MARITTIMA VITTORIO EMANUELE III V. CANTALUPO - D. CERAUDO - V. FRASCA - S. MASTROGIACOMO

LA COLONIA MARITTIMA VITTORIO EMANUELE III V. CANTALUPO - D. CERAUDO - V. FRASCA - S. MASTROGIACOMO LA COLONIA MARITTIMA VITTORIO EMANUELE III V. CANTALUPO - D. CERAUDO - V. FRASCA - S. MASTROGIACOMO 1 Argomento FASE STORICA 1 FASE : La prima colonia marina di Ostia nacque nel 1916, su progetto dell'architetto

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi Motivazione del gruppo Comincia l anno educativo per i bambini del nido. Alcuni bimbi entrano per la prima volta al nido e devono attraversare il periodo delicato

Dettagli

Natale a San Giovanni e Antica Fiera di Santa Lucia

Natale a San Giovanni e Antica Fiera di Santa Lucia Natale a San Giovanni e Antica Fiera di Santa Lucia Dal 5 dicembre al 6 gennaio Partecipa al FantaNatale delle Favole, tante magiche sorprese per il tuo shopping nel Granaio!! Non perderti eventi, mercatini,

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

IL POTERE DELLA MENTE

IL POTERE DELLA MENTE PARTE PRIMA IL POTERE DELLA MENTE Dimagrisci senza dieta_ testo.indd 1 28/02/13 09.28 Aspettati di farcela Ci sono cose che vi posso insegnare, altre che potete imparare dai libri. Ma ci sono cose che,

Dettagli

Eccoci tornati da una splendida esperienza in Portogallo. Questa settimana in trasferta, lontana dalla scuola italiana ma vicina a una concezione di

Eccoci tornati da una splendida esperienza in Portogallo. Questa settimana in trasferta, lontana dalla scuola italiana ma vicina a una concezione di Eccoci tornati da una splendida esperienza in Portogallo. Questa settimana in trasferta, lontana dalla scuola italiana ma vicina a una concezione di scuola diversa, ha arricchito la nostra capacità di

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare

Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù. Poesia della mia prima elementare Ricordi, giochi, poesie e abitudini dell infanzia e della gioventù Poesia della mia prima elementare Sebbene faccio la classe prima Non mi è difficile parlare in rima, teco l augurio che il cuor mi detta

Dettagli

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama!

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Si vede subito quando una donna ama. E più disponibile ad accettare uno come me. L amore vero, di

Dettagli

SPETTACOLO DI NATALE 2014

SPETTACOLO DI NATALE 2014 Sabato 20 Dicembre 2014 SPETTACOLO DI NATALE 2014 TUTTO IL MONDO FESTEGGIA IL NATALE Carissime famiglie, mamme, papà, fratelli, sorelle, nonni, zii Benvenuti a tutti! Eccoci anche quest anno alle porte

Dettagli

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015

La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 La XXIV giornata mondiale della salute mentale: il 10 Ottobre 2015 Evento Flashmob Pensieri raccolti nel gruppo: Sabato ci siamo trovati al Centro e dopo aver indossato le magliette siamo andati tutti

Dettagli

Il Tempo del non tempo

Il Tempo del non tempo Il Tempo del non tempo Riflettere su quanto abbiamo cercato di fare insieme con la nostra esperienza teatrale ci costringe a ricercare una coerenza metodologica che nelle nostre intenzioni e nel nostro

Dettagli

Programmazione 2014/15: Scuola dell Infanzia Santa Marta

Programmazione 2014/15: Scuola dell Infanzia Santa Marta Programmazione 2014/15: Scuola dell Infanzia Santa Marta IL GUSTO DI CRESCERE INSIEME NELLA GIOIA. Per l anno educativo 2014/15 proponiamo ai bambini un viaggio nel mondo dell alimentazione: partendo dalla

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical

Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016. ..il musical Newsletter dell associazione La Casa sull Albero, anno VI, mese di maggio 2016 Ci vuole tutta una città per.....il musical Cari tutti, piccoli e grandi. Questa lettura e questo invito sono per ciascuno

Dettagli

L'accoglienza presso la Scuola dell infanzia di Strada Mongreno 72, Torino

L'accoglienza presso la Scuola dell infanzia di Strada Mongreno 72, Torino Sezione speciale - L'atrio come spazio educativo L'accoglienza presso la Scuola dell infanzia di Strada Mongreno 72, Torino a cura di Daniela Ghidini, Direttrice Didattica 1. Presentazione della scuola

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

Aula Magie. Mi sento così. Progetto sulla consapevolezza emotiva. Anno scolastico 2005/2006

Aula Magie. Mi sento così. Progetto sulla consapevolezza emotiva. Anno scolastico 2005/2006 Aula Magie Mi sento così Progetto sulla consapevolezza emotiva Anno scolastico 2005/2006 Scuola provinciale dell infanzia Rione Sud ROVERETO (TRENTO) Quest'anno abbiamo deciso di aderire, come scuola,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO NICOLÒ TOMMASEO DI CONSELVE

ISTITUTO COMPRENSIVO NICOLÒ TOMMASEO DI CONSELVE LE SCUOLE DELL INFANZIA DELL ISTITUTO COMPRENSIVO NICOLÒ TOMMASEO COMPRENDONO: Scuola dell infanzia statale Il Girasole di Conselve composta da nove sezioni Scuola dell infanzia statale M. Immacolata di

Dettagli

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite

C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C eraunavoltaunalbumdifotoscolorite C era una volta un album di foto scolorite. Un vecchio album di nome Sansone. Sansone era stato acquistato nel 1973 in un mercatino di Parigi da una certa signora Loudville.

Dettagli

Disegnata da Olga Minardo Scritta da Rosario Frasca

Disegnata da Olga Minardo Scritta da Rosario Frasca Disegnata da Olga Minardo Scritta da Rosario Frasca C era una volta un extraterrestre, di nome Celestino, che viveva nel pianeta Oltresol, in un paese chiamato Regard. La sua vita scorreva lenta e tranquilla

Dettagli

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013

TEATRO COMUNALE CORSINI. giovedì 28 febbraio 2013 TEATRO COMUNALE CORSINI giovedì 28 febbraio 2013 Credo che tutti i ragazzi in questa fase di età abbiamo bisogno di uscire con gli amici e quindi di libertà. Credo che questo spettacolo voglia proprio

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE

RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE RELAZIONE CONGRESSO DI CIRCOLO DELL 11 OTTOBRE 2014 CANDIDATO SEGRETARIO: LOCCI ROSALINA CONDIVISIONE - RESPONSABILITA - COMPETENZE Saluto tutti i presenti: iscritti, simpatizzanti rappresentanti dei partiti..

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 L Isola che non c è Asilo Nido Via Dublino, 34 97100 Ragusa Partita Iva: 01169510888 Tel. / Fax 0932-25.80.53 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1 Prima unità di apprendimento: Settembre

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

La storia. di Adriano Marenco

La storia. di Adriano Marenco LA SOLIDARIETÀ FA BUON SANGUE COME IL VINO A Milano le bottiglie di Rom, Rosso di origine migrante, diventano borse di studio e di lavoro per le famiglie rom. Questa è la storia che sta dietro ad ogni

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Anno scolastico 2007-2008

Anno scolastico 2007-2008 Anno scolastico 2007-2008 I BAMBINI CHE SI PERDONO NEL BOSCO di Andrea Canevaro Quando un bambino va a scuola, è come se fosse portato nel bosco, lontano da casa. Ci sono bambini che si riempiono le tasche

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Le Coccole L ASILO NIDO PRESENTA LA CARTA DEI SERVIZI. Via Maestri del Lavoro, 1 Località Gambarara (Mantova) Tel. 0376 398982 isolabimbi@libero.

Le Coccole L ASILO NIDO PRESENTA LA CARTA DEI SERVIZI. Via Maestri del Lavoro, 1 Località Gambarara (Mantova) Tel. 0376 398982 isolabimbi@libero. I L A B S I o dei B I M PRESENTA L ASILO NIDO Le Coccole LA CARTA DEI SERVIZI Via Maestri del Lavoro, 1 Località Gambarara (Mantova) Tel. 0376 398982 isolabimbi@libero.it DITE: E faticoso frequentare i

Dettagli

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai.

Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Quello che i libri sulle diete e sul fitness non ti diranno mai. Prima di tutto voglio farti i complimenti per l apertura mentale che ti ha portato a voler scaricare questo mini ebook. Infatti, non è da

Dettagli

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI

PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI PARROCCHIA DELLA B.V. DEL CARMINE UDINE AVVENTO 2015 ANIMAZIONE DELLE MESSE DA PARTE DEI BAMBINI DELLE ELEMENTARI Quarta Domenica di Avvento 20 dicembre 2015 Accensione della Candela della Corona dell

Dettagli

Guida MICHELIN Italia 2014

Guida MICHELIN Italia 2014 COMUNICATO STAMPA Milano, 5 novembre 2013 Guida MICHELIN Italia 2014 Contatto stampa 02 3395 3609 Guida MICHELIN Italia 2014: boom di novità e di stelle La nuova edizione della guida MICHELIN Italia raccoglie

Dettagli

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le

Sin da quando sono molto piccoli, i bambini sperimentano il mondo attraverso le Indice Introduzione 7 Miagolina si presenta 11 Quella volta che Miagolina è caduta nel buco della vasca 24 Quando è nato Spigolo 44 Miagolina e le parole storte 56 Spigolo va all asilo 75 Miagolina si

Dettagli

Percorsi nella provincia di Latina Musica, sapori, trekking, ambiente e territorio

Percorsi nella provincia di Latina Musica, sapori, trekking, ambiente e territorio Un iniziativa Con il patrocinio PROVINCIA DI LATINA Percorsi nella provincia di Latina Musica, sapori, trekking, ambiente e territorio Luglio - Agosto 2015 ecosuonifrancigena.it ecosuonisullafrancigena.it

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

RELAZIONE FINALE DOL 2008/2009 LA MAGIA DEL NATALE

RELAZIONE FINALE DOL 2008/2009 LA MAGIA DEL NATALE RELAZIONE FINALE DOL 2008/2009 LA MAGIA DEL NATALE L arrivo del Natale porta nella Scuola dell Infanzia inevitabili suggestioni di festa, di regali e di sorprese, esercita un fascino particolare nella

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

anataleilregaloè solidale

anataleilregaloè solidale anataleilregaloè solidale Da cinquant anni il Gruppo Abele coltiva futuro, accogliendo persone in difficoltà, aiutando le donne vittime di tratta e violenza, dando una mano concreta alle famiglie e ai

Dettagli

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO.

NEL MARE DELLA NOSTRA FANTASIA OGNI PESCE E DIVERSO NELLE SUE FORME E COLORI, COME NOI RAGAZZI CHE ABBIAMO ESPRESSO QUESTO BELLISSIMO DISEGNO. SEMPLICEMENTE INSIEME per condividere esperienze, notizie, gioie, conquiste, vittorie, delusioni, difficoltà, sofferenze come in famiglia, senza giudizi, rispettando l opinione di ciascuno, certi che ognuno

Dettagli

F E S T I V I T A N A T A L I Z I E 2015/2016 P R O G R A M M A

F E S T I V I T A N A T A L I Z I E 2015/2016 P R O G R A M M A F E S T I V I T A N A T A L I Z I E 2015/2016 P R O G R A M M A P R E S E P I dal 25 dicembre Presepe vivente borgata Fornacelle Giorni 26-27 dicembre e 1-2-3-6 e 10 gennaio 2016 / dalle ore 18.00 alle

Dettagli

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014

DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 CENTRO PARROCCHIALE OSNAGO PROGRAMMA DICEMBRE IN ORATORIO S. NATALE 2014 È Natale È Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. È Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare

Dettagli

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono

COLLANA VITAE. A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono COLLANA VITAE A Maria per quel dieci che ha portato a qualcosa di buono Serena Milano HO SCELTO DI GUARIRE Un viaggio dal Cancro alla Rinascita attraverso le chiavi della Metamedicina, della Psicologia,

Dettagli

ATTIVITA DI ANIMAZIONE MESE DI DICEMBRE

ATTIVITA DI ANIMAZIONE MESE DI DICEMBRE ATTIVITA DI ANIMAZIONE MESE DI DICEMBRE Casa residenza I Girasoli Lunedì 07 14 28, mattino: laboratori manuali. Lunedì 21: CENA DI NATALE CON PARENTI E AMICI. Martedì 01 15 22 29, mattino: musica con Illo.

Dettagli

il libro di Natale Scuola elementare di S. Marco d Alunzio

il libro di Natale Scuola elementare di S. Marco d Alunzio il libro di natale A nonna Cona, il nostro Angelo custode, che ci guida con entusiasmo e ci sostiene con gioia in ogni momento. il libro di Natale Scuola elementare di S. Marco d Alunzio messaggio di natale

Dettagli

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata

RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI. a.s. 2006/07. Proposta di lavoro stratificata RETE DI TREVISO INTEGRAZIONE ALUNNI STRANIERI 1 a.s. 2006/07 Attività prodotta da: Silvia Fantina- Silvia Larese- Mara Dalle Fratte. Proposta di lavoro stratificata Materiali: test ITALIANO COME LINGUA

Dettagli

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA.

Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Filopoesia per l educazione. Gemellaggi tra bambini e studenti alla LUMSA. Di tutto quello che anche quest anno abbiamo cercato di fare, dei bambini della scuola dell Infanzia che continuano a giocare

Dettagli

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è

Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è I fogli bianchi Ogni fatto e personaggio è puramente casuale, nomi e cognomi sono puramente di fantasia e quindi non riconducibili alla realtà, anche il racconto è frutto di immaginazione e non ha nessuna

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015 SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA SAN VINCENZO PALLOTTI AVELLA (AV) PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO PER L A.S. 2014/2015 1 Parlami del cuore, raccontami una storia una filastrocca che si impari a memoria. Scaccia

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/14

ANNO SCOLASTICO 2013/14 ANNO SCOLASTICO 2013/14 LA LETTERA AL SINDACO L INVITO DEL SINDACO Palermo, 6 Novembre 2013 Caro Sindaco, siamo gli alunni della classe 4^ C della scuola Francesco Orestano che si trova a Brancaccio, in

Dettagli

GIOCARE CON GUSTO INSEGNANTI:

GIOCARE CON GUSTO INSEGNANTI: GIOCARE CON GUSTO INSEGNANTI: Borgoni Valter Zanotti Daniela Sacchetti Cristina Sartori Alessandra Mochi Valentina (sostegno) Spagnoli Elisa (religione) Lazzari Maria Grazia (assistente per l integrazione)

Dettagli

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical

I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista. Musical Rimini, Centro Tarkosvkij - 31 ottobre e 1 novembre 2007 I ragazzi della Parrocchia di San Giovanni Battista presentano Musical Regia di Christine Joan in collaborazione con Don Alessandro Zavattini e

Dettagli

La Scuola Primaria. Affrontare insieme le difficoltà

La Scuola Primaria. Affrontare insieme le difficoltà La Scuola Primaria Un percorso di crescita fondamentale nello sviluppo delle competenze e delle conoscenze. Un ambiente educativo sereno e inclusivo nel quale è possibile promuovere, sostenere ed accompagnare

Dettagli

numero del giornalino scolastico.. Cari genitori, questo è il nostro primo PERCHÉ IL GIORNALINO? curiose e interessanti... TUTTE DA RACCONTARE!!!

numero del giornalino scolastico.. Cari genitori, questo è il nostro primo PERCHÉ IL GIORNALINO? curiose e interessanti... TUTTE DA RACCONTARE!!! Anno 2014 - N.1 ottobre/novembre 2014 Cari genitori, questo è il nostro primo numero del giornalino scolastico.. PERCHÉ IL GIORNALINO? Perché a scuola ne succedono di tutti i colori : cose belle, divertenti,

Dettagli

NATALE A RECANATI. Evento!

NATALE A RECANATI. Evento! NATALE A RECANATI Ogni giorno un piccolo grande Evento! PISTA DI PATTINAGGIO SUL GHIACCIO Dal 05.12.2015 al 18.12.2015 DALLE ORE 10.30 ALLE 12.30 SOLO FESTIVI E PREFESTIVI DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 20.00

Dettagli

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti

Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie. Guida per gli insegnanti Nuovi stili di vita attivi per bambini e famiglie Guida per gli insegnanti insegnanti-interno Marco 18-10-2006 17:30 Pagina 3 Cari insegnanti, Cosa intendiamo per stile di vita sano? come certamente sapete

Dettagli

competenze trasversali che permettano loro di affrontare con maggiore serenità

competenze trasversali che permettano loro di affrontare con maggiore serenità Il percorso in quinta elementare La proposta di lavoro è finalizzata a sostenere gli alunni nella fase di passaggio alla scuola media. È necessario infatti un azione orientativa che aiuti gli alunni a

Dettagli

A.N.F.E. Delegazione Regionale Sicilia. Paolo Genco. [ Saluti e discorso introduttivo. Acireale 29 novembre 2014]

A.N.F.E. Delegazione Regionale Sicilia. Paolo Genco. [ Saluti e discorso introduttivo. Acireale 29 novembre 2014] 2014 A.N.F.E. Delegazione Regionale Sicilia Paolo Genco [ Saluti e discorso introduttivo 2014] Acireale 29 novembre Sua Eccellenza Reverendissima Monsignor Raspanti, vescovo di Acireale 2 Gentili Signore

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Susanna Beretta, And the champion. Fino a pochi anni fa, sui diversi podi delle. » Uno stiletto d argento. Eventi / Nailympics Londra

Susanna Beretta, And the champion. Fino a pochi anni fa, sui diversi podi delle. » Uno stiletto d argento. Eventi / Nailympics Londra Eventi / Nailympics Londra a cura della redazione foto: Trebosi Susanna And the champion Beretta is...» Uno stiletto d argento Susanna Beretta, 23 anni a gennaio, Nail Technician Trebosi, ha vinto la medaglia

Dettagli

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009

Pinguini nel deserto Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Concorso a tema per le scuole di ogni ordine e grado sul tema della disabilità intellettiva: I Edizione 2009 Iscritto per: Scuola Secondaria Primo Grado Motto di iscrizione: Raccontami e dimenticherò-mostrami

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario

Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Le 5 regole per capire DAVVERO come guadagnare da un investimento finanziario Scopri come i grandi investitori hanno posto le basi per il loro successo. Tutto quello che devi assolutamente conoscere prima

Dettagli

Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute?

Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute? Perché è sempre troppo tardi quando inizi a occuparti della tua salute? Succede spesso ed è un comportamento molto diffuso. Troviamo la motivazione per occuparci della nostra persona (fisico e mente) solo

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

LA COMUNITÀ DELLE ORIGINI

LA COMUNITÀ DELLE ORIGINI UNITA PASTORALE BEATA TERESA di CALCUTTA Parrocchie di: PIEVE MODOLENA-RONCOCESI-S. PIO X-CAVAZZOLI Anno Pastorale 2013-14 Progetto Pastorale per Educarci alla vita Fraterna e di Comunione. L Unità Pastorale:

Dettagli

Il tempo e le stagioni

Il tempo e le stagioni Unità IV Il tempo e le stagioni Contenuti - Tempo atmosferico - Stagioni - Mesi - Giorni Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Roberto osserva L Orsoroberto guarda fuori dalla finestra e commenta il tempo atmosferico.

Dettagli

CULTO DELLA SCUOLA DOMENICALE: FACCIAMO FESTA!

CULTO DELLA SCUOLA DOMENICALE: FACCIAMO FESTA! CULTO DELLA SCUOLA DOMENICALE: FACCIAMO FESTA! PREPARATIVI - Preparare un grande cerchio di cartoncino marrone (la torta ) e tanti spicchi di diversi colori vivaci (le fette ), in modo che ci sia uno spicchio

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

Gesù bambino scrive ai bambini

Gesù bambino scrive ai bambini Gesù bambino scrive ai bambini Leonardo Boff scrive a Gesù Bambino sul materialismo del Natale Il materialismo di Babbo Natale e la spiritualità di Gesù Bambino Un bel giorno, il Figlio di Dio volle sapere

Dettagli

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO E. TOTI - Scuola statale dell Infanzia di Musile di Piave - A.S..2008-09 VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA Siete invitati alla nostra festa che si

Dettagli

Sport & Nutrizione 2016

Sport & Nutrizione 2016 SPORT VILLAGE CATONA PRESENTA Sport & Nutrizione 2016 Giocare - Crescere Mangiare Nei precedenti Camp organizzati nella struttura dello Sport Village si è ottenuto una larga adesione da parte di molte

Dettagli

Serena vive, scrive, comunica

Serena vive, scrive, comunica Serena vive, scrive, comunica Serena Negrisolo SERENA VIVE, SCRIVE, COMUNICA Poesie alla mia cara mamma a Marcella al mio papà Introduzione Sono Pino, il papà di Serena. Al termine del terzo anno di

Dettagli