Anno 4 - NUMERO 37 - DICEMBRE 2014 mensile gratuito - - Latina per Strada.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno 4 - NUMERO 37 - DICEMBRE 2014 mensile gratuito www.latinaperstrada.it - redazione@latinaperstrada.it - Latina per Strada."

Transcript

1 Anno 4 - NUMERO 37 - DICEMBRE 2014 mensile gratuito - - Latina per Strada foto di Francesco Di Marco Natale a modo nostro UN PEZZO DI CITTÀ RINASCE CON I NOSTRI COLORI POLITICA L EVENTO SPORT Comune di Latina, cosa (non) è cambiato Un mercato a colori, grandi artisti in passerella Latina Calcio, ecco i ritocchi che servono per rinascere

2 SOMMARIO LATINA PER STRADA Mensile di attualità ed approfondimenti Copia gratuita Anno 4 numero 37 del 18/12/ ALTA CUCINA 8 EVENTI 13 SINDACALE DIRETTORE RESPONSABILE: Domenico Ippoliti RESPONSABILE ORGANIZZATIVO Roberto Martin COORDINAMENTO: Elisa Saltarelli RELAZIONI ESTERNE: Andrea Marchiella DIRETTORE EDITORIALE Stefano Scala REDAZIONE Fabrizio Agostini, Sergio Corsetti, Umberto Paluzzi, Alessia Tomasini, Maria Corsetti, Franco Borretti, Veronica Somma Emanuele Bonaldo I sapori di Burro&Bollicine Presepi, teatro e musica 14 QUARTIERI 15 ASSOCIAZIONI Un anno di tristi vertenze 16 PERSONAGGI EDIZIONI Associazione Culturale Latina per Strada via Papiniano, Latina RESPONSABILE SVILUPPO WEB Giuseppe Ippoliti GRAFICA: Glocal Consulting STAMPA: Santone S.r.l. Distribuzione a cura dell Associazione INFO E CONTATTI: Testata iscritta nel Registro Stampa del Tribunale di Latina con ordinanza del 29/09/2011 depositata il 30/09/2011 n. 13/11 Stand by a Pantanaccio 17 STORIA Bombe su Littoria L impegno dell Aipd 18 BAMBINI Prime comunicazioni Un pontino guida l Effat 23 GINNASTICA Gli atleti pontini sognano Visti da DIAVOLysa La nostra simpatica mascotte tra i colorati banchi del Mercato a colori, il progetto giunto al suo secondo step: il restyling artistico degli interni 2

3 COMMENTI I borghi da riscoprire di Andrea Marchiella I borghi rappresentano delle piccole città di fondazione sorte al tempo della bonifica per ospitare gli operai ed i primi coloni.il territorio dell Agro Pontino ha conosciuto una notevole crescita con significative trasformazioni e ampliamenti delle aree urbane,e una conseguente evoluzione territoriale che però non ha significativamente alterato l impianto originario.ad oggi la realtà dei borghi vanta situazioni di aumento demografico ed ingrandimento urbanistico, ma paradossalmente questi territori subiscono un degrado a livello di servizi per i cittadini.ascoltando,i discorsi degli abitanti di questi borghi,mi rendo conto di quanto spesso questi territori,così fondamentali,in termini di risorse per tutta la popolazione dell Agro Pontino,vengano dimenticati e trascurati nelle loro semplici esigenze quotidiane. Ridonargli strade sicure,con marciapiedi e manto stradale adeguato,locali per attività ricreative e sociali,scuole ed asili per le nuove generazioni in crescita,significherebbe arricchire sempre di più i nostri territori,ridando speranza ai loro valorosi abitanti.le mie parole vogliano essere un invito al dialogo e alla collaborazione tra cittadini ed istituzioni competenti,con la speranza di potersi sempre migliorare.infine faccio un augurio per un Natale di riflessione e di condivisione,affinché le problematiche di oggi possano essere uno stimolo per ri-animare i borghi della città. Buon Natale a tutti, ma con il presepe! di Elisa Saltarelli Natale è la festa santa dell occidente, il momento magico dove in ogni casa si fa l albero, il presepe, e come da tradizione in tutte le scuole si preparano le recite dei bambini, o per lo meno questo succedeva sino a qualche anno fa. Sono irritata da questo buonismo di certi progressisti del costume e dai loro propositi che minano il senso delle radici e della cultura del nostro paese. Questi benpensanti, a ridosso delle festività natalizie, arrivano puntuali con i loro insani propositi di stravolgimento degli usi e dei costumi legati alla nostra tradizione, quindi niente presepe a scuola, niente rappresentazioni per non offendere persone di altre religioni. Questi signori, figure a metà strada tra intellettualoidi de noantri e garantisti leoncavalliani dalle fragili capacità lungimiranti, ingrassano i loro discorsi con parole come integrazione, accoglienza, rispetto delle culture degli immigrati, ma sono i primi facendo certe proposte, a dimenticare il rispetto per la cultura italiana, proposte che a volte purtroppo sono raccolte da alcuni direttori didattici a dir poco incoscienti. Riflettete miei cari intellettuali antipresepe, accogliere non vuol dire rinnegare se stessi; le radici sono tutto, se le tagliamo, cadiamo e ci facciamo tutti molto male! Alberi, budget e quisquilie di Domenico Ippoliti In molti hanno gridato allo scandalo lo scorso 8 dicembre nel non vedere apparire in piazza del Popolo albero e addobbi natalizi. Ammettiamolo, Latina non ha fatto una bella figura e non solo per una questione di tempi, di ritardi e di budget limitato. Anche l aspetto estetico, infatti, ha lasciato a desiderare: a noi gli addobbi, per quanto sobri, non sono piaciuti. Quello che ci suona ancor più brutto, però, è lo scandalizzarsi per storielle simili quando la città è alle prese con una sfilza di problemi di ben altro peso. Concentriamoci su faccende meno effimere, insomma. E se proprio vogliamo goderci un po di colori e di vera arte sfornata dall estro dei nostri pittori, andiamo a visitare il rinnovato mercato annonario: lì agli addobbi abbiamo pensato noi, saranno permanenti e non intaccheranno il budget del Palazzo! 3

4 SPECIALE NATALE - LO SHOPPING Luminarie e regali, si stringe la cinghia! La necessità aguzza l ingegno per i doni, ma gli addobbi non brillano Le discusse decorazioni natalizie sul Comune e (al lato) sull Intendenza di Finanza. In basso due idee regalo D icembre Ebbene sì, anche quest anno arriva Natale. E del Natale puoi mettere in discussione il presepe, ma non di certo il regalo. Il primo è religione, il secondo è tradizione. Quindi, se è tradizione, è anche cultura e la cultura non si tocca. Però i tagli alla cultura si possono fare. In questo caso senza lamentele da parte di nessuno. La crisi ormai è entrata nel DNA, non bisogna neanche più nominarla, è un sentire comune che giustifica l ostentazione di povertà in occasione del 25 dicembre, quando si snocciolano gli acronimi delle tasse pagate la settimana prima. Tutto questo per dire che il regalo va fatto comunque. E non uno solo, il pensierino è a spam. Con una regola precisa: la spesa si aggira intorno ai due euro, ci si può spingere sull orlo dei tre euro e mezzo se proprio l oggetto in questione ne dimostra molti di più. Cosa si regala con queste cifre, impensabili fino a un lustro fa? Non è male, nell epoca della foto digitale, una stampa su cartoncino di uno scatto significativo. Con un piccolo sforzo, comunque non necessario, si può LA FOTO DENTRO UNA CORNICE PUÒ COSTARE POCHI EURO, COSÌ COME L INTRAMONTABILE SAPONETTA 4

5 di Maria Corsetti aggiungere una cornice di plastica arabescata. Stesso impegno finanziario per la tornata in auge saponetta profumata e confezionata con carta retrò (acquistarne un paio di scorta per i regali last minute imprevisti), oppure per una scatoletta di ottima qualità di cibo per animali da consegnare con fiocchetto al proprietario di cane o gatto (informarsi preventivamente circa eventuali intolleranze alimentari del quadrupede). Salendo con il budget, senza oltrepassare i dieci euro, si può acquistare una batteria esterna per il telefonino, due bottiglie di succo di frutta super biologico e senza zucchero, un barattoletto di marmellata di qualche frutto sconosciuto. E per il regalo importante? Quello che richiede il sacrificio di uno se non due e finanche tre cinquantoni? Qui è facile. Perché i tempi delle vacche grasse ci hanno abituato a frequentare estetiste e parrucchieri, palestre e centri benessere. Un bel buono da spendere in uno di questi luoghi sacri è dono molto gradito. Perché fare a meno dello scrub al sale rosa seguito da massaggio al cioccolato è dura. M e n o p r o s a i c a m e n t e anche una ceretta costa. Sobrietà e buon gusto Voleva essere sobrio invece è risultato triste. Bruttarello. A detta dell'amministrazione di Latina l'addobbo che dovrebbe illuminare a festa Piazza del Popolo è frutto di una scelta minima, figlia dell'idea del risparmio sul lusso affinché ci sia il necessario per tutti: i trentamila euro destinati alle luminarie sarebbero infatti stati dirottati nelle tasche delle famiglie meno abbienti della città. Ora, senza stare a questionare sul facile e cioè circa il criterio e i parametri con i quali vengono individuate le famiglie povere e su come vengano elargite le somme, la domanda è: chi ha ipotizzato e finanche realizzato i finti ghiaccioli mimati dalle lampadine che decorano Piazza del Popolo, tagliando a metà la torre e lasciando completamente al buio l'orologio? Quale ingegno poté cotanto fregio? A qualche centinaio di metri da Piazza del Popolo c'è Piazza San Marco. La crisi si fa sentire anche qui. Però oltre alle lampadine che ornano la chiesa, ce ne sono altre all'opera Balilla e all'opera Nazionale Combattenti. Queste sì sobrie, gradevoli nonostante l'effetto a tendina sull'entrata del Museo Cambellotti. Fine degli addobbi. Propongo per lanno prossimo di portare una pallina per uno M.C. 5

6 SPECIALE NATALE - IL NOSTRO EVENTO di Stefano D Amico Un Mercato a colori, secondo atto! Per il restyling interno dell Annonario arrivano gli artisti senior Dopo la decorazione della facciata esterna ad opera dei nostri writers è il momento delle opere di una squadra di affermati artisti del capoluogo: la struttura di via Don Minzoni sarà una galleria d arte permanente a tutti gli effetti I l segno di Roberto Andreatini è come la firma di un oracolo che canta la storia, racconta il tempo attraverso il simbolo che ritroviamo nella memoria; a passo di danza i fiori di Tommaso Andreocci, affiorano dal buio di un palcoscenico con i petali che sembrano immense farfalle pronte a librarsi nell aria; di fianco le forme materne dei corpi lunari di Emanuel Acciarito fissano i cicli della vita, segnando il ritmo come fa il più perfetto degli orologi; s arrampicano sulla tela le forme irrequiete di Dino Catalano che si aggrovigliano sulla tela quasi a voler scappare dall impeto che le solletica e le strapazza sino a sfiancarle; dalla compostezza disarmante delle figure di Dafne Capuccio, nasce un sonetto poetico color rosa antico fatto di parole gentili e note delicate; le mani e i volti segnati dalla fatica di Claudio Cecconi raccontano il fango sulla pelle, la lotta con la natura ostile, la sfida alla fine vinta dei nostri cari; le immagini logiche di 6 Giovanna Campoli sono tutto fuorché logica, si ribellano all ovvio, tutto cambia istante dopo istante; Antonio Farina compie il suo volo alto come un aquila, osserva il mondo accompagnato da un se stesso libero, senza alibi, senza pregiudizi; Giuseppe Coluzzi s immerge nella natura e ti trascina con sé, ti fa attraversare a piedi nudi il campo fiorito e toccare i frutti più belli; con Giuseppe Cardone ti affacci dalla terrazza della sua fantasia e guardi la gente che si anima nei vicoli pieni di sapori; Francesco Martelli tocca la terra con un dito e i rossi vorticosi diventano pulsione che restituisce alla vita presenze fonte d immenso amore; le figure possenti ed eleganti di Michele Volpe si portano addosso il senso pieno del mito, del racconto che è forza di un popolo e della sua cultura; Elisa Saltarelli racconta il senso della vita nelle vibrazioni dei suoi colori sonanti che ti cascano addosso accompagnati da una musica che arriva da lontano. IL 20 DICEMBRE ALLE 11 L INSTALLAZIONE DELLE TELE

7 SPECIALE NATALE - L ALTA CUCINA Burro & Bollicine, specializzati in grandi vetrine Una lunga lista di collaborazioni per gli chef guidati da Mario Di Marino Quando si tratta di valorizzare i prodotti enogastronomici del territorio all interno di eventi speciali, non può mancare la presenza di Burro & Bollicine, una delle più note associazioni di Latina, il cui team ha come punto focale la passione sconfinata per il cibo di qualità. La squadra creata dal coordinatore Mario Di Marino, si è distinta per l alto livello dei suoi corsi formativi, grazie ad un attività didattica che ruota intorno a tre macrocategorie: la cucina, curata dallo stesso Di Marino, la pasticceria curata da Chiara Ianniello, i lievitati a cura di Raffaele Pignataro, e la scoperta dei vini curata dalla sommelier Tiziana Miscio. Molte le collaborazioni di B&B con nomi altisonanti della cucina internazionale come Salvatore Tassa in occasione di cene di gala, o per collaborazioni legate alla promozione di tante attività commerciali come centro Morbella e numerosi Conad nella provincia di Latina. Non meno importanti i laboratori monotematici creati per grandi e piccini; ricordiamo in particolare il Babychef con il giorno dedicato al cupcake che ha riscosso molti consensi. Tanti di noi ricorderanno la partecipazione attiva di B&B all evento nazionale dello scorso anno legato alla promozione del vino alla torre pontina Latinaskywine, e ad agosto scorso all evento Skywine di Sermoneta dove Mario e il suo team sono stati i responsabili dell area show coking; una delle tante occasioni in cui la maestria degli chef all opera di fronte ad un vasto pubblico ha lasciato tutti senza parole. L ultima fatica in ordine di tempo di Mario Di Marino in cui ha presentato, selezionato i concorrenti e guidato tutto il back stage, è stato lo show televisivo Gastronomica svoltosi in più puntate e da poco conclusasi presso l area fieristica Latina expo. Anche la nostra redazione non poteva farsi sfuggire l occasione di collaborare con B&B, che il giorno 20 Dicembre alle sarà ancora una volta nostro partner in occasione dell evento artistico Un Mercato a Colori, replicando le gesta del 24 Ottobre scorso, quando gli chef tra i quali Salvatore Murgia, hanno regalato piatti gustosi a tutti i partecipanti! CHIARA IANNIELLO, RAFFAELE PIGNATARO, TIZIANA MISCIO E L INTERO STAFF CI DELIZIERANNO AL MERCATO ANNONARIO PER IL NOSTRO EVENTO DEL 20 DICEMBRE di Elisa Saltarelli 7

8 SPECIALE NATALE - EVENTI Casalino e Sudor Mundi festeggiano Insieme per l Hospice San Marco L associazione La corte dè Buffoni porterà in scena al Ponchielli di Latina lo spettacolo Sudor Mundi. L appuntamento è per il 4 ed il 5 gennaio: per la seconda volta gli artisti in versione medievale si metteranno in gioco per aiutare l associazione Insieme per l Hospice San Marco devolvendo parte del ricavato alla Onlus che da 3 anni è di supporto all Hospice San Marco nell assistenza ai malati terminali e ai loro familiari. Musica balli e recitazione in versione medievale intratterranno divertendo e raccontando chi vorrà partecipare all evento. La Onlus sarà comunque protagonista in un altro evento da non perdere, questa volta al Teatro D Annunzio: il 28 dicembre alle 20.30, in occasione del quinto anniversario dell Hospice, si terrà infatti il concerto di Roberto Casalino, accompagnato dai musicisti Michele Amadori e Simone Sciamanna.Lo spettacolo, presentato dalla nostra Maria Corsetti, inizierà con un esibizione della ballerina Flavia Fargnoli. In programma anche un momento dedicato alla compagnia "L'Anfiteatro di Latina". Per info e biglietti chiamare il numero La fiera e i falò dell Epifania Dal 4 al 6 gennaio il Comune di Latina organizza la classica fiera dell'epifania in piazza del Popolo a Latina e tra le vie del centro storico. Leccornie, dolciumi,giochi, calze, verranno esposte dalle bancarelle durante tre giorni in allegria per salutare le festività natalizie. L Epifania sarà anche celebrata con i consueti falò alla periferia della città, come vuole la tradizione. Manifestazioni di tale genere si annunciano nei borghi e in alcuni quartieri. Presepe vivente a Le Ferriere Il 26 dicembre sarà proposto a Borgo Le Ferriere il Presepe vivente, rappresentazione teatrale della nascita di Gesù. L evento, previsto nei pressi della Casa di Santa Maria Goretti, andrà in scena alle 18 e sarà replicato il Primo e il 6 gennaio. Ai presenti sarà anche offerta una bevanda calda. Beneficenza e risate con Alessia e i suoi Angeli L associazione Alessia e i suoi Angeli ha organizzato per il 27 dicembre uno spettacolo di cabaret al Teatro D Annunzio di Latina. L appuntamento, dal titolo Risate solidali vedrà esibirsi il comico Luciano Lembo in compagnia di due colleghi provenienti da Zelig o Colorado, il cui nome sarà annunciato solo la sera dell evento. In programma anche un estrazione di premi per tutti i partecipanti. L ingresso per i bambini è gratuito. Il ricavato sarà destinato ai progetti dell associazione, da tempo mobilitata in ambito sociale e sanitario. Per informazioni contattare il Concerto di Latina Lirica Il 21 dicembre alle presso il Teatro "Cafaro" di Latina grande Concerto di Natale presentato dalla "Latina Lirica". Partecipazione straordinaria dei cantanti internazionali Linda Campanella Giuseppe Di Stefano tenore e Cesidio Iacobone. Partecipazione straordinaria del Coro di Voci Bianche Enjoy diretto dal maestro Iordanka Ivanova. Info

9 SPECIALE NATALE - EVENTI A cura dell Associazione culturale Nuova Immagine Il grande presepe di Marcello Cassoni E' stato inauguratoin via Ippolito Nievo 17 a Latina - vicino alla Clinica San Marco, il grande Presepe all' aperto realizzato dal noto presepista pontino Marcello Cassoni. Un percorso tutto particolare e di grandissimo interesse tra storia - mitologia e misticità. Già sono state numerose le scuole, associazioni e parrocchie che hanno prenotato le visite guidate. Orario: feriali ; festivi ^ Apertura al pubblico sino al 6 gennaio. Info Napoli, versi e musica al Circolo Cittadino Il 20 dicembre presso il Circolo Cittadino di Latina alle spettacolo partenopeo "Napoli, Versi e Musica - Storia minima della canzone umoristica Napoletana", con Mariano di Martino attore, Roberto Petrosino attore e voce, Silvia Bianco attrice e voce, Peppe Canoro voce e chitarra. Verranno interpretati pezzi di Vittorio Marsiglia, Tony Tammaro, Nino Taranto, Raffaele Viviani, Ranato Carosone, Roberto Murolo, Armando Gill. Per informazioni contattare il Circolo. Non è vero ma ci credo al Cafaro con la Fita La 19esima stagione Fita riparte al Cafaro di Latina con la commedia di Peppino De Filippo dal titolo Non è vero ma ci credo. Presenterà lo spettacolo il 10 e l 11 gennaio la compagnia Arte Povera di Lavinio. Il 24 e 25 gennaio, invece, sarà la volta de Il Cassetto nel sogno di Pomezia che porterà in scena Taxi a due piazze, di Ray Connery. Parte del ricavato di ogni evento sarà destinata alla beneficenza. Il ricco e intenso Natale Setino Il Comune di Sezze ha programmato una serie di interessanti appuntamenti a 360, nell'ambito della manifestazione "Natale Setino 2014". Sono previsti concerti, saranno visitabili presepi, mostre di libri d'epoca, spettacoli di danza, teatro, proiezioni cinematografiche, spettacoli canori e musicali, mercatini del baratto, una rassegna musicale anni '60, laboratori, una mostra di dischi e spartiti di musiche natalizie, mostra del fumetto.info Capodanno al D Annunzio con Rugantino Il 31 dicembre alle presso il D' Annunzio di Latina in viale Umberto I, settima edizione con il Capodanno - spettacolo "Se chiamava Rugantino " con Franco Oppini ed Eleonora Cecere, in collaborazione con la Fenalc. Partecipazione di Massimiliano Buzzanca, Gianluca Bessi, Federica Quaglieri, Velia Donati, Emanuele Simeoli, Vanda Cosimi con la regia di Luigi Galdiero. Brindisi a mezzanotte Info Pattinaggio sul ghiaccio a Cisterna Il Natale Cisternese organizzato dell'associazione Pro Loco Città di Cisterna ha avuto inizio con l' apertura della pista (450 mq.) di Pattinaggio su Ghiaccio situata in piazza XIX marzo, che sarà aperta sino al 6 gennaio dalle alle e dalle alle Per la mattina del 20, inoltre, al Centro Polivalente Quartiere San Valentino si terranno il Natale in Vespa, il Mercatino dell' artigianato, musica, sport, teatro. Domenica 21 dalle alle in largo S. Pellico "Caro Babbo Natale", mentre alle nella Chiesa S. Maria Assunta, Concerto dell' Associazione Musikaè.Info al Giufà e il mare al Costa Domenica 28 dicembre presso l' Auditorium "Costa" di Sezze spettacolo del Teatro dell' Acquario - Centro Rat di Cosenza dal titolo "Giufa' e il mare". Da Calvino ai racconti arabi. Nato come spettacolo per ragazzi, è riuscito negli anni ad incantare le migliaia di adulti che hanno avuto la fortuna di vederlo. Info

10 SAPORI DI CASA NOSTRA A cura dell Associazione Tor Tre Ponti I biscotti di Natale La ricetta è quella della pasta frolla, la classica, un po' come l'idea del Natale: l'albero, le luci accese, la lista dei regali, le grandi cene in famiglia. Classica ma insostituibile, come il profumo dei biscotti appena sfornati e l'allegria e la confusione del farli insieme, in cooperativa. C'è chi stende la pasta, l'addetto alle formine, l'addetto al forno e immancabilmente l'addetto all'assaggio. Il bello dei biscotti è che vanno bene sempre, sia a fine pasto, insieme a panettone e torrone, o per accompagnare un tè, un caffè o una merenda, e soprattutto si possono scegliere i colori, le forme e i profumi da dare al nostro Natale: cannella, noce moscata, chiodi di garofano, vaniglia e limone. Basta mescolare l'aroma che più ci piace insieme alla farina, lo zucchero, il burro a cubetti e le uova fino a formare una palla omogenea. Stendere la pasta in uno spessore di 5mm e aprire le porte della fantasia. I biscotti cuociono in forno a 180 C per circa minuti, una volta raffreddati possono essere decorati a piacimento. A quanto pare ci siamo. Un biscotto e siamo pronti per essere travolti dalla magia del Natale. INGREDIENTI per la FROLLA 500gr farina, 250 gr burro 200 gr zucchero, 4 tuorli INGREDIENTI per la GLASSA zucchero a velo, albume qualche goccia di limone CONSIGLI UTILI Il cenone in tempo di crisi: come risparmiare? Proviamo a dare qualche consiglio su come organizzare un cenone degno di nota senza ricorrere a spese folli. Innanzitutto l abbuffata natalizia non deve essere necessariamente a base di salmone e caviale del volga. Anzi, gli ingredienti poveri possono essere elaborati per creare un ottimo menù: polenta, baccalà, alici, legumi, tutti cibi low cost ma altrettanto gustosi, che non faranno affatto sfigurare sulla tavola vestita di rosso. Consigliamo inoltre il ricorso al Made in Italy, perché uno spumante italiano piuttosto di uno champagne costa anche il 25% meno, così come molti altri prodotti nostrani. Più in generale evitiamo le portate infinite, visto che sono ormai passati i tempi delle cene che duravano nottate intere. Riduciamo invece la quantità dei piatti e il numero degli stessi, affidandoci magari ad un antipasto abbondante: si può anche pensare di creare un buffet piuttosto che una cena al tavolo, così da lasciare agli ospiti creare il proprio piatto, e fare in modo da evitare anche gli sprechi post-natalizi. Prima di fare la spesa, inoltre, controllate i volantini con le offerte: spesso il supermercato sotto casa è più caro, e per fare una spesona per tante persone magari conviene dare un occhiata a qualche ingrosso, o anche controllare le offerte dei vari supermarket prima di mettere mani al portafoglio. Volantini e siti specializzati sono a tal proposito utilissimi. 10

11 Tipografia - Sovrastampa e Bollinatura Astucci Fogli Illustrativi - Etichette a fogli e in Bobina Cartotecnica - Operazioni terminali di Confezionamento Lavorazione c/terzi Tel Fax via Madonna delle Grotticelle,snc Priverno (LT)

12 POLITICA di Alessia Tomasini Di Giorgi, la rivoluzione che non c è stata Forza Italia è uscita più forte mentre Fratelli d Italia è rimasta al palo U na domanda si aggira per Latina. Cosa è cambiato? Cosa è accaduto nell amministrazione comunale? Quale lo stravolgimento? La risposta è nessuno. Perché tra il prima e il dopo dimissioni è rimasto tutto uguale. La giunta del sindaco di Giorgi sarà composta delle stesse persone per le quali aveva deciso di mollare tutto e di ritirarsi a vita privata. C è stata una lettera sentita indirizzata alla città nella quale si spiegava, o meglio si tentava di spiegare, e di dare una versione plausibile di questo ritorno al passato. La partita sul Comune di Latina si è giocata di fatto nei partiti. Forza Italia esce da questa situazione più forte che mai. Ha rimpinguato le sue fila con ben tre consiglieri comunali in più: Fuoco, Lucantonio e Fuoco che si erano resi indipendenti. Ha incassato gli assessorati sicuri per Calvi, Nasso, Di Rubbo e Tripodi e punta di diritto al quinto. Gli azzurri hanno perso solo il vice sindaco. Ruolo conquistato, in virtù dell accordo siglato in maggioranza, da Enrico Tiero con il Nuovo Centrodestra. Un miracolo c è stato ed è il ritorno di quella maggioranza relativa che in Comune, a Latina, Forza Italia, ha sempre rappresentato. Fratelli d Italia è imploso restando più un nome sulla carta che un partito strutturato. Le dimissioni irrevocabili del sindaco, che di quel partito è espressione, sono state tanto revocabili da avere la presunzione di cancellare quei venti giorni in cui la tensione saliva ma non Giovanni Di Giorgi coinvolgeva i cittadini. Quei cittadini di Latina che da mesi sentono lontana un amministrazione che stenta a fare, a programmare, a decidere quale debba essere il futuro per quella che è la città capoluogo. E tutte queste manovre, ancora in cantiere e non ratificate, hanno portato il centrodestra e i partiti che lo rappresentano ad una certezza che sta nella necessità di guardare al futuro, alle amministrative del 2016 con uno spirito e un candidato sindaco diverso da quello uscente. Ci saranno le primarie, cambieranno gli assetti ma per Di Giorgi questa potrebbe essere la prima e ultima esperienza da primo cittadino. Salvo nuovi colpi di scena che per la politica, che ha la capacità di cambiare idea nell arco di una notte, non sarebbe cosa strana. Le rivoluzioni di solito si fanno per sovvertire un ordine costituito. Quella di Di Giorgi lo ha legittimato e reso più forte. Anomalie Latina. 12

13 SINDACALE Lotte disperate di un territorio senza futuro Nessuno spiraglio dalle vertenze Avio Interiors, Hydro e Sapa «L otte disperate che danno il senso di un territorio ormai senza futuro occupazionale». Crudo il commento del segretario provinciale dell Ugl Metalmeccanici di Latina, Giuseppe Giaccherini. Sempre più drammatica la situazione della nostra provincia che in vista del Natale si prepara con doni scarni sotto l albero del lavoro. Avio interiors, Hydro, Sapa- Fossanova, le situazioni più delicate. «Lotte disperate riprende Giaccherini - non solo per chi il lavoro lo perde, ma anche per i giovani che vorrebbero trovarlo e si affidano a politiche del lavoro che fanno della flessibilità una soluzione che in realtà non si capisce a quali aziende vadano applicate». Dall Italia e da Latina le multinazionali fuggono e a tutto questo, secondo l Ugl, Matteo Renzi risponde con un "jobs act" che toglie diritti e conferma una totale assenza di politiche industriali di rilancio per l economia industriale del nostro paese. Giuseppe Giaccherini, segretario provinciale Ugl metalmeccanici, evidenzia come dall' 8 ottobre scorso 31 lavoratori licenziati dall Avio interiors spa di Alberto Veneruso, quindi ormai di Sergio Corsetti da oltre 60 giorni, sono in presidio permanente sull Appia all ingresso della fabbrica. L'udienza in Tribunale porterà alla valutazione da parte del giudice Lollo sull istanza di fallimento richiesta dai lavoratori per il mancato pagamento delle spettanze dovute e che si unisce a tutti gli altri fallimenti in capo a Veneruso (Permaflex, Rail, Meccano, Agw). Un presidio di lavoratori licenziati che si unisce a quello della Hydro- Sapa di Fossanova «dove in 146 si trovano all interno della fabbrica dalla data di cessazione delle attività di fine luglio in attesa di capire se esistano progetti di reindustrializzazione del sito abbandonato dalla multinazionale norvegese, per razionalizzare costi e volumi. Società che ha detto chiaramente di non voler discutere di altro, se i lavoratori non abbandoneranno il sito e le relative speranze». Situazioni che non lasciano intravedere minimamente luce in fondo al tunnel. Situazione veramente disperata alla luce anche di una classe dirigente e politica incapace di determinare il cambiamento necessario intenta com è a giochi di potere e intrallazzi di vario genere. 13

14 QUARTIERI PER STRADA Ponte Pantanaccio, un luogo Comune Pochi mesi fa l idea di una svolta ma ora i lavori sembrano fermi N e avevamo parlato con entusiasmo solo pochi mesi fa del ponte Pantanaccio, così denominato dalla nostra redazione. Ottimismo per un altra buona opera per la città e gioia per un altro quartiere che stava cominciando una lenta ricrescita strutturale. Un ponte che unisse Pantanaccio a via dei Volsci, una bella iniziativa che ha raccolto (come tante Cinque mesi fa si altre) i nostri applausi e i parlava di nostri complimenti. Nella nostra ingenuità non ci siamo fermati alla semplice pacca sulla spalla a Di Giorgi e Di Rubbo che inaugurarono i lavori solo pochi mesi fa. Ora infatti è tempo di bastonare perché non siamo buoni per partito preso e nemmeno seguaci di chissà quali direzioni politiche. Noi abbiamo la città a cuore perché è anche nostra e facciamo festa per ogni passo in avanti. Allo stesso tempo però se dal quartier generale dell R11 Latina Pantanaccio la denuncia dei lavori bloccati allora bisogna fermarsi un attimo e cominciare a tirare fuori dei colpevoli. Quindi complimenti ritirati e quesiti da farsi. La società di calcio pontina infatti ha alzato il polverone ponte Il nostro applauso di Luglio complimenti, si parlava di criticare poco ed osservare di più cosa l Amministrazione sta facendo. Noi non siamo politici e quindi siamo i primi a chiedere spiegazioni, anche una risposta sarebbe un buon punto di partenza. di Stefano Scala Pantanaccio perché i lavori hanno causato il blocco totale del loro campo principale ed oltre ai vari problemi gestionali con i propri iscritti questi lavori sembrano fermi da un pò di tempo. Sono iniziati a Luglio ma sono ormai fermi e stanno causando molti disagi alla nostra società ha fatto sapere il presidente Sergio Mascitti. Ci siamo ritrovati di punto in bianco a non poter utilizzare il campo principale perché, al suo interno, sono stati inseriti i materiali da cantiere ed è stata buttata già parte della recinzione con un impianto di i l l u m i n a z i o n e disattivato per il cantiere e mai più ripristinato. I lavori sono fermi da diverse settimane e l'amministrazione comunale non ci ha inoltrato alcuna comunicazione. Attacchi diretti ai quali dovrà rispondere l Amministrazione Comunale perché se c è una cosa che il cittadino pontino odia è l indifferenza, la totale assenza di comunicazione. Da noi arrivano spesso applausi nonostante la diffidenza nelle istituzioni che dilaga in città, ora cerchiamo di dare una risposta perché Latina ne ha bisogno. Un immagine che evidenzia i disagi che i lavori stanno creando all R11 Latina Pantanaccio 14

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta:

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta: SOTTO LO STESSO TETTO: Gender MainstreaMinG e valorizzazione delle differenze a scuola La classe 4A presenta: Tutti diversi... ma uguali ;-) Nell'anno scolastico 2014/15 la classe 4A dell'i.c. Via d'avarna,

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

"Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare

Ogni persona, indipendentemente dal grado di. disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare "Ogni persona, indipendentemente dal grado di disabilità, ha il diritto fondamentale di influenzare mediante la comunicazione le condizioni della sua vita". Questo è l'incipit della Carta dei Diritti della

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Pensieri per un genitore che non c è

Pensieri per un genitore che non c è Campus AIPD - Formia 16-22 giugno 2013 Pensieri per un genitore che non c è In questo Campus mi sembra di essere fuori dal mondo, perché qui la normalità è avere un figlio con la sdd... sono i fratelli

Dettagli

OGGETTO Proposta Spettacoli

OGGETTO Proposta Spettacoli O n a r t s d i Soc.Coop.Artemente Via Ronchi 12, Ca tania Fax 095.2935784 Mobile 320 0752460 www.onarts.net - info@onarts.net OGGETTO Proposta Spettacoli Con la presente siamo lieti di presentarvi le

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli