Novità di VMware vsphere Piattaforma WHITE PAPER TECNICO V 1/ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Novità di VMware vsphere 5.0 - Piattaforma WHITE PAPER TECNICO V 1/ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011"

Transcript

1 Novità di VMware vsphere Piattaforma WHITE PAPER TECNICO V 1/ULTIMO AGGIORNAMENTO MAGGIO 2011

2 Indice Introduzione Miglioramenti delle macchine virtuali Scalabilità delle macchine virtuali e supporto di nuovi dispositivi... 3 Compatibilità con le versioni precedenti di VMware Tools e Virtual Hardware Gestione e ottimizzazione SSD migliorate Nuova interfaccia CLI Nuovo comando "esxcli" Output del comando "esxcli" formattato Autenticazione del comando "esxcli"... 5 Utilizzo di altri comandi con "esxcli" Comando "localcli" Firewall ESXi GUI del firewall VMware ESXi Interfaccia CLI del firewall VMware ESXi....7 Interfaccia di terze parti....7 Image Builder Formato del packaging VIB....7 Profili immagine e archivi Image Builder Interfaccia PowerCLI di Image Builder Server Auto Deploy... 9 Funzionamento di Auto Deploy Motore delle regole di Auto Deploy Vantaggi di Auto Deploy Auto Deploy e Host Profiles vcenter Update Manager Integrazione migliorata con i cluster vsphere Servizio di download di Update Manager (UMDS) migliorato Miglioramenti dell'interfaccia utente di Update Manager Supporto degli aggiornamenti da VMware ESX/ESXi 4.x a VMware ESXi Aggiornamento di VMware Tools migliorato Conclusione WHITE PAPER TECNICO / 2

3 Introduzione VMware vsphere 5.0 ("vsphere") introduce numerosi miglioramenti e nuove funzionalità per ampliare le funzionalità e i vantaggi offerti da vsphere 4.1. Queste novità si basano sulle funzionalità principali di vsphere per fornire scalabilità migliorata, prestazioni superiori e maggiore facilità di provisioning, monitoraggio e risoluzione dei problemi. Nel presente documento vengono descritti i miglioramenti e le nuove funzionalità: Miglioramenti delle macchine virtuali Gestione e ottimizzazione SSD migliorate Miglioramenti della riga di comando Firewall VMware ESXi vsphere Image Builder Server vsphere Auto Deploy vsphere Host Profiles VMware vcenter Update Manager Miglioramenti delle macchine virtuali vsphere 5.0 consente di compiere un grande passo in avanti nelle aree della scalabilità e delle prestazioni delle macchine virtuali. Offre supporto di macchine virtuali di dimensioni notevolmente maggiori e di nuovi dispositivi e compatibilità migliorata con le macchine virtuali eseguite su versioni precedenti di VMware Tools e Virtual Hardware. Scalabilità delle macchine virtuali e supporto di nuovi dispositivi In vsphere 5.0 è ora possibile gestire su una macchina virtuale praticamente qualsiasi carico di lavoro. Oltre al supporto di macchine virtuali di dimensioni maggiori, ora ogni macchina virtuale supporta funzionalità e dispositivi aggiuntivi precedentemente non disponibili, tra cui: Fino a 32 CPU virtuali (vcpu) e fino a 1 TB di RAM Funzionalità grafiche migliorate, incluso il supporto di grafica 3D che offre agli utenti desktop un'esperienza ricca di funzionalità Copertura più ampia dei dispositivi, incluso il supporto di dispositivi 3.0 USB, lettori di smart card e EFI BIOS Supporto di una nuova interfaccia utente per la configurazione di vcpu multicore Supporto di nuovi sistemi operativi guest incluso Mac OS X Server v10.6 ("Snow Leopard") Compatibilità con le versioni precedenti di VMware Tools e Virtual Hardware Oltre ad offrire miglioramenti della scalabilità e il supporto di nuovi dispositivi, vsphere 5.0 continua a supportare l'hosting di macchine virtuali con versioni precedenti di VMware Tools e di Virtual Hardware. Grazie a questo supporto non è necessario aggiornare tutte le macchine virtuali quando si passa a vsphere 5.0. È possibile continuare a eseguire le macchine virtuali con la versione 4.x di VMware Tools e le versioni 4 e 7 dell'hardware virtuale in una configurazione completamente supportata. Tuttavia, è necessario aggiornare la versione di VMware Tools e Virtual Hardware per poter trarre vantaggio dai miglioramenti e dalle nuove funzionalità di vsphere 5.0. WHITE PAPER TECNICO / 3

4 VERSIONE VSPHERE 4.X VSPHERE 5.0 VMware Tools 4.x Sì Sì VMware Tools 5.0 Sì Sì VMFS-3 Sì Sì VMFS-5 No Sì Virtual Hardware 1 3, 4, 7 4, 7, 8 Tabella 1. Compatibilità con vsphere 4.x e vsphere 5.0 Gestione e ottimizzazione SSD migliorate vsphere 5.0 fornisce nuove forme di gestione e ottimizzazione SSD. VMkernel riconosce automaticamente e contrassegna con tag i dispositivi SSD locali di un host ESXi o di rete. Inoltre, l'utilità di pianificazione VMkernel è stata modificata per consentire l'estensione dello swap ESXi a dispositivi SSD locali o di rete, permettendo l'overcommit di memoria e riducendo l'impatto sulle prestazioni. Nuova interfaccia CLI vsphere 5.0 introduce una nuova interfaccia CLI. La necessità di utilizzare diversi strumenti per la riga di comando, ognuno con una sintassi specifica, ha costituito a lungo un notevole problema per gli amministratori di vsphere. Inoltre, erano richiesti comandi diversi per gestire un host localmente e in remoto. vsphere 5.0 segna l'inizio dell'impegno di standardizzazione di VMware per fornire una singola interfaccia CLI sia per l'amministrazione locale che remota e contribuire a ridurre il numero complessivo di strumenti per l'interfaccia CLI. Nuovo comando "esxcli" Il nuovo comando "esxcli" fornisce un'interfaccia intuitiva che consente l'individuazione automatica in tempo reale della sintassi del comando. Sebbene abbia un aspetto simile al suo predecessore in vsphere 4.x, il nuovo comando "esxcli" ha una sintassi migliorata ed è stato esteso per includere funzionalità aggiuntive precedentemente non disponibili, tra cui la capacità di configurare le policy di rete e di sicurezza, gestire VIB e configurare e gestire il firewall VMware ESXi. Il comando "esxcli" è disponibile su tutti gli host VMware ESXi tramite la shell di VMware ESXi. È disponibile anche come parte del pacchetto vcli opzionale che può essere installato su qualsiasi server Windows o Linux supportato, oppure tramite vsphere Management Assistant (vma). Struttura dei comandi esxcli esxcli opzioni di connessione spazio dei nomi [<spazio dei nomi>] cmd [<opzioni comando>] Comandi di esempio: # esxcli--server storage filesystem list # esxcli--server vihost esx01 network ip interface list Figura 1. Comando "esxcli" 1. VMware ESXi 5.0 supporta l'aggiornamento di Virtual Hardware versione 3 e successive WHITE PAPER TECNICO / 4

5 Output del comando "esxcli" formattato Oltre a fornire un aspetto coerente sia per l'amministrazione CLI locale che remota, il nuovo comando "esxcli" offre la possibilità di formattare l'output del comando. Utilizzando l'opzione "--formatter", gli amministratori possono scegliere di formattare l'output del comando come XML, coppia chiave-valore o elenco di valori separati da virgola. Il formattatore "esxcli" migliora la capacità dell'utente di analizzare l'output del comando, semplificando lo scripting e migliorando la generazione di report. Opzione del formattatore esxcli # esxcli--formatter=csv --format-param=fields= Name,Mac Address,Enabled network ip interface list Name,MACAddress,Enabled vmk0,00:1a:64:d0:bf:00,true, vmk1,00:50:56:71:38:bc,true, vmk2,00:50:56:79:70:28,true, vmk3,00:50:56:71:d0:fe,true, Figura 2. Opzione del formattatore "esxcli" Autenticazione del comando "esxcli" È necessario eseguire l'autenticazione ogni volta che si esegue un comando "esxcli". Gli utenti possono scegliere di eseguire l'autenticazione per un singolo host VMware ESX o un vcenter Server. vsphere 5.0 fornisce le seguenti opzioni per la gestione dell'autenticazione degli utenti: Se è stato effettuato l'accesso localmente tramite la shell di VMware ESXi, il comando "esxcli" utilizzerà le credenziali dell'utente collegato. Se vengono eseguiti comandi in remoto, è possibile specificare le credenziali nel comando stesso. È possibile salvare le credenziali dell'utente in un "file di sessione" e specificare il nome del file di sessione come parametro della riga di comando. Se i comandi vengono eseguiti in remoto da un server Windows, è possibile configurare l'autenticazione " PassThroughAuth" di Windows. Se si utilizza vma, è possibile utilizzare l'autenticazione "fast pass". Quando si lavora in remoto, se con il comando "esxcli" non vengono fornite le credenziali di autenticazione, verrà richiesto di specificare nome utente e password. Utilizzo di altri comandi con "esxcli" In vsphere 5.0, il nuovo comando "esxcli" sostituisce gli impopolari comandi di tipo "esxcfg-*. Tuttavia, non fornisce ancora una serie completa di funzionalità della riga di comando. Il comando "esxcli" continuerà ad essere migliorato nelle versioni future, fino a sostituire completamente i comandi non "esxcli". Fino ad allora, il comando "esxcli" sarà utilizzato insieme ai comandi "vicfg-" e ad altri strumenti CLI noti, quali "vmware-cmd" e "vmkfstools", per risolvere i problemi e amministrare gli host VMware ESXi. Naturalmente, è anche possibile continuare a utilizzare vsphere PowerCLI. Comando "localcli" Oltre al nuovo comando "esxcli", è stato aggiunto un nuovo comando "localcli" in vsphere 5.0. Il comando "localcli" è pressoché identico al comando "esxcli", con l'unica eccezione che evita il processo "hostd" locale sul server. Il comando "localcli" è destinato all'uso nelle situazioni in cui il daemon "hostd" dell'host VMware ESXi non funziona. Si consiglia di non utilizzare il comando "localcli" senza la direzione dei servizi globali VMware, poiché potrebbe causare instabilità dell'host. WHITE PAPER TECNICO / 5

6 Firewall ESXi vsphere 5.0 fornisce ora un nuovo firewall che protegge l'interfaccia di gestione di un host ESXi. Questo firewall offre funzionalità di controllo dell'accesso per la piattaforma VMware ESXi simili a quelle disponibili sulla piattaforma VMware ESX. Tuttavia, la tecnologia utilizzata per sviluppare questo firewall è diversa dalle tabelle IP eseguite su un sistema operativo console nell'ambiente VMware ESX. In VMware ESXi, la funzionalità di controllo dell'accesso viene fornita tramite un modulo firewall di livello vmknic (adattatore di rete VMkernel). Questo modulo viene inserito tra un vmknic e un switch virtuale e controlla che i pacchetti siano conformi alle regole firewall. In base al risultato, determina se bloccare o lasciar passare i pacchetti. Di seguito sono riportate le funzionalità principali del nuovo firewall: Si tratta di un firewall stateless orientato al servizio. Supporta funzionalità aggiuntive per limitare l'accesso a servizi specifici in base all'indirizzo IP e alla subnet mask. La GUI di configurazione è simile al firewall VMware ESX. Il firewall può essere configurato utilizzando la nuova interfaccia CLI "esxcli". Per il firewall viene fornito il supporto di Host Profiles. Il firewall VMware ESXi garantisce la sicurezza dell'interfaccia di gestione e semplifica la gestione delle regole firewall tramite una GUI familiare orientata ai servizi. Questa GUI, insieme alla capacità di conservare le impostazioni del firewall, costituisce un aiuto estremamente valido durante la transizione dalla piattaforma VMware ESX a VMware ESXi. Nella sezione seguente vengono fornite informazioni tecniche dettagliate sulla GUI del firewall, sulla CLI e sull'interfaccia di terze parti che consentono agli amministratori di comprendere più facilmente i meccanismi di gestione delle regole firewall e il processo di configurazione. GUI del firewall VMware ESXi Come il firewall VMware ESX, il firewall VMware ESXi può essere gestito dalla visualizzazione host e cluster del client vsphere. Dopo aver selezionato l'host e la scheda di configurazione, l'amministratore di VI può verificare diversi servizi e le impostazioni del firewall dal profilo di sicurezza. La figura 3 mostra la schermata del profilo di sicurezza di un host, con i dettagli sui servizi e sulle regole firewall disponibili. Gli amministratori possono avviare o arrestare ognuno di questi servizi, oltre a concedervi l'accesso tramite i parametri del firewall. Figura 3. Schermata di Security Profile (Profilo di sicurezza) WHITE PAPER TECNICO / 6

7 Interfaccia CLI del firewall VMware ESXi Per i comandi di configurazione del firewall viene fornito uno spazio separato dei nomi firewall, come mostrato nella figura 4. esxcli rete firewall ruleset allowedip get set refresh load unload list set add list remove rule list Figura 4. Struttura dei comandi firewall "esxcli" Il comando "get" (esxcli network firewall get) può essere utilizzato per raccogliere le informazioni sulle impostazioni correnti del firewall. Il comando "set" (esxcli network firewall set) consente agli utenti di configurare le regole firewall. Gli amministratori possono utilizzare questa opzione dell'interfaccia CLI semplice e intuitiva per gestire le regole firewall. Interfaccia di terze parti Gli amministratori che desiderano definire nuovi servizi firewall possono farlo utilizzando file di descrizione xml. Una volta creato un file xml con un nuovo servizio e una regola firewall in /etc/vmware/cartella del firewall, gli amministratori possono eseguire il comando refresh "esxcli" per caricare il nuovo servizio e la configurazione del firewall. Ciò garantisce la sicurezza e fornisce agli amministratori di VI la possibilità di creare nuovi servizi e le relative regole firewall in fase di runtime. Image Builder vsphere 5.0 introduce VMware ESXi Image Builder. Image Builder è un set di comandi dell'interfaccia CLI PowerShell che consente ai clienti di personalizzare le immagini VMware ESXi. Con Image Builder, è possibile creare immagini di installazione VMware ESXi con un set personalizzato di aggiornamenti, patch e driver. Formato del packaging VIB L'immagine di installazione VMware ESXi comprende una serie di componenti software in pacchetti separati detti VIB (VMware Installation Bundle). Quando viene installato un host VMware ESXi, il programma di installazione formatta l'unità di avvio ed estrae i VIB dal supporto di installazione all'unità di avvio (oppure direttamente nella memoria con Auto Deploy). Una volta estratti i VIB, l'host viene avviato e l'hypervisor viene caricato. Nelle versioni precedenti di VMware ESXi nasceva un problema ogni volta che un amministratore doveva aggiungere o modificare uno dei componenti dei VIB, ad esempio per aggiungere nuovi driver per un nuovo adattatore di rete. vsphere 5.0 pone fine a questo inconveniente fornendo agli utenti Image Builder, che consente di personalizzare le immagini di installazione di VMware ESXi. WHITE PAPER TECNICO / 7

8 Novità di VMware vsphere Piattaforma Profili immagine e archivi Image Builder Utilizzando Image Builder, i clienti inseriscono i VIB VMware ESXi negli archivi software. L'amministratore utilizza quindi l'interfaccia PowerCLI di Image Builder per riunire i VIB provenienti da archivi separati con l'immagine di installazione VMware ESXi predefinita, per creare un profilo immagine personalizzato che può essere utilizzato per installare gli host VMware ESXi. È possibile utilizzare più archivi e profili immagine. Ad esempio, è possibile creare un profilo immagine separato per l'installazione di VMware ESXi su server su rack, mentre un altro profilo immagine viene utilizzato per l'installazione di VMware ESXi su server blade. Archivi Profilo immagine Generazione di una nuova immagine Host Windows con PowerCLI e snap-in Image Builder VIB ESXI VIB driver Image Builder Immagine ISO Immagine avviabile PXE VIB OEM Figura 5. Image Builder Interfaccia PowerCLI di Image Builder Image Builder utilizza un'interfaccia PowerCLI per definire e gestire gli archivi e creare i profili immagine. Oltre a identificare i VIB che costituiscono il profilo immagine, Image Builder consente anche di definire relazioni tra i vari componenti VIB, garantendo il rispetto delle dipendenze e l'installazione dei componenti nell'ordine desiderato. Lo snap-in dell'interfaccia PowerCLI di Image Builder è incluso in PowerCLI. Comandi PowerCLI di Image Builder PowerCLI C:\> Connect-VIServer PowerCLI C:\> Get-EsxImageProfile MyProfile format -list PowerCLI C:\> Add-EsxSoftwarePackage --ImageProfile MyProfile --SoftwarePackage newpackage PowerCLI C:\> Export-EsxImageProfile --ImageProfile MyProfile --ExportToBundle --FilePath C:\ESXiImages Figura 6. Comandi PowerCLI di Image Builder WH ITE PAPE R TECN I CO / 8

9 Server Auto Deploy Il server vsphere Auto Deploy semplifica la distribuzione degli host VMware ESXi nell'ambiente in uso. Utilizzando il server Auto Deploy, è possibile eseguire il provisioning del software VMware ESXi su centinaia di host fisici. È possibile specificare l'immagine da distribuire e l'host per cui eseguire il provisioning dell'immagine. Inoltre, se necessario, è possibile specificare Host Profiles da applicare all'host e un'ubicazione per ogni host. Funzionamento di Auto Deploy Quando viene attivata la configurazione di un host fisico per Auto Deploy, Auto Deploy utilizza l'infrastruttura di avvio PXE insieme a vsphere Host Profiles per eseguire il provisioning e la personalizzazione dell'host. Nessuna informazione sullo stato viene memorizzata sull'host stesso, ma è il server Auto Deploy che gestisce le informazioni sullo stato per ogni host. Quando un host fisico viene avviato, ne viene eseguito l'avvio PXE sulla rete dove un server DHCP assegna un indirizzo IP e reindirizza l'host a un server TFTP che ordina all'host di eseguire un avvio HTTP dal server Auto Deploy. Quindi, il server Auto Deploy invia l'immagine software VMware ESXi alla memoria dell'host di destinazione. Una volta che l'intera immagine risiede nella memoria, VMware ESXi viene avviato e contatta VMware vcenter Server, dove Host Profiles può essere utilizzato per configurare automaticamente l'host. Una volta configurato, l'host viene inserito nella cartella o nel cluster VMware vcenter appropriato ed è disponibile per ospitare macchine virtuali. Image Builder Auto Deploy vcenter Server Profilo immagine Profilo host Motore delle regole VIB ESXI VIB driver "Intermediario" Immagine gpxe TFTP Richiesta DHCP DHCP VIB OEM Figura 7. Architettura di Auto Deploy Motore delle regole di Auto Deploy Il server Auto Deploy utilizza un motore delle regole per identificare l'immagine e l'host Profile da distribuire su un host specifico. Gli amministratori utilizzano l'interfaccia PowerCLI Auto Deploy per definire le regole per l'assegnazione di profili immagine e Host Profiles agli host. WHITE PAPER TECNICO / 9

10 Comandi PowerCLI di Auto Deploy PowerCLI C:\> Connect-VIServer PowerCLI C:\> Add-EsxSoftwareDepot C:\ESXiImages\ESXi-Image1.zip PowerCLI C:\> New-DeployRule --Name Host-Group1 --Item Image1-Profile --Pattern ipv PowerCLI C:\> Add-DeployRUle Host-Group1 Figura 8. Comandi PowerCLI di Auto Deploy Nell'ambito della richiesta di avvio HTTP, l'host VMware ESXi fornisce al server Auto Deploy le informazioni sul server, inclusi il tipo di hardware (marca/modello) e la relativa configurazione TCP/IP. Il motore delle regole del server Auto Deploy confronta queste informazioni con le regole predefinite per identificare l'immagine e gli Host Profiles corretti per l'host. Con Auto Deploy, è possibile utilizzare più set di regole per gestire diversi tipi di hardware dei server nell'ambiente in uso. Ad ogni avvio del server, il motore delle regole garantirà la distribuzione dell'immagine appropriata in base alle caratteristiche hardware del server. Vantaggi di Auto Deploy Il server Auto Deploy offre numerosi vantaggi: Separa l'host VMware ESXi dal server fisico ed elimina il disco di avvio Poiché l'immagine host viene caricata in rete direttamente nella memoria host, non è più richiesta un'unità di avvio dedicata per ogni host. In un ambiente con centinaia di host, ciò consente una notevole riduzione dello spazio richiesto su disco e il miglioramento dell'affidabilità del sistema grazie all'eliminazione della rotazione dei supporti. Facilita la distribuzione e la ridistribuzione di un numero elevato di host VMware ESXi Auto Deploy fornisce una struttura di distribuzione flessibile che può essere utilizzata per installare un numero qualsiasi di host. Facilita il ripristino degli host VMware ESXi Poiché l'immagine host VMware ESXi è separata dal server fisico, anche il ripristino degli host VMware ESXi risulta più semplice. In caso di guasti hardware, è sufficiente avviare l'immagine host da un nuovo server. Elimina l'alterazione della configurazione La distribuzione e la configurazione degli host VMware ESXi vengono eseguite da Auto Deploy direttamente con Image Builder e Host Profiles. Ogni avvio dell'host rappresenta un'installazione completamente nuova. Semplifica l'installazione di patch e aggiornamenti Con Auto Deploy, per applicare le patch è sufficiente aggiornare semplicemente l'immagine Host Profile con Image Builder e riavviare l'host VMware ESXi. WHITE PAPER TECNICO / 10

11 Auto Deploy e Host Profiles Il server Auto Deploy utilizza Host Profiles per configurare gli host VMware ESXi una volta installati e avviati. Per rispondere alle esigenze di configurazione degli host VMware ESXi distribuiti con Auto Deploy sono stati apportati notevoli miglioramenti a Host Profiles in vsphere 5.0. Innanzitutto, Host Profiles è stato esteso per includere ulteriori impostazioni di configurazione non incluse nelle versioni precedenti, ad esempio il supporto di iscsi, FCoE, multipathing di storage, impostazioni di singoli dispositivi e impostazioni del modulo kernel. Inoltre, per gli attributi di configurazione specifici di un host, Host Profiles consente ora di creare file delle risposte per singoli host. Il file delle risposte viene utilizzato per memorizzare gli attributi specifici di un host non condivisi con gli altri host. Ciò facilita la distribuzione automatica degli host con Auto Deploy, poiché le impostazioni specifiche di un host possono essere applicate utilizzando il file delle risposte e la configurazione condivisa restante può essere quindi applicata utilizzando Host Profiles. vcenter Update Manager vcenter Update Manager è stato ulteriormente ottimizzato in vsphere 5.0. Integrazione migliorata con i cluster vsphere La nuova versione di Update Manager include una migliore integrazione con i cluster vsphere. Update Manager ora esegue il monitoraggio della capacità disponibile del cluster e utilizza le informazioni sulla capacità di riserva per ottimizzare il numero di host su cui è possibile applicare patch contemporaneamente. Ciò consente il patching ottimale dei cluster, senza alcun rischio di downtime delle macchine virtuali. Nei casi in cui le finestre di manutenzione sono limitate e il downtime delle macchine virtuali non è critico, Update Manager ora è in grado di applicare patch a un intero cluster con un'unica operazione, consentendo il patching rapido e simultaneo di tutti gli host di un cluster. Servizio di download di Update Manager (UMDS) migliorato Update Manager 5.0 fornisce anche maggiore flessibilità di configurazione del servizio di download di Update Manager (UMDS). Ora gli utenti possono definire più URL da cui l'host può scaricare gli aggiornamenti. Inoltre, gli amministratori ora possono filtrare gli aggiornamenti scaricati in modo da includere solo le patch o gli aggiornamenti applicabili al proprio ambiente. Miglioramenti dell'interfaccia utente di Update Manager L'utility Update Manager è stata aggiornata in modo da semplificare l'aggiornamento e la gestione della configurazione dell'utility stessa. Con la nuova utility Update Manager, gli utenti possono ora modificare la password del database Update Manager, configurare l'autenticazione proxy e gestire i certificati SSL. Supporto degli aggiornamenti da VMware ESX/ESXi 4.x a VMware ESXi 5.0 Update Manager 5.0 fornisce anche il supporto dell'aggiornamento degli host VMware ESX/ESXi 4.x a VMware ESXi 5.0. Gli amministratori possono utilizzare Update Manager per accelerare la migrazione degli host VMware ESX/ESXi 4.x esistenti a VMware ESXi 5.0, inclusa la migrazione di componenti di terze parti, quali Cisco Nexus 1000V e EMC PowerPath. Aggiornamento di VMware Tools migliorato Oltre a facilitare l'aggiornamento degli host VMware ESX/ESXi, Update Manager semplifica anche l'aggiornamento di VMware Tools all'interno delle macchine virtuali, consentendo di pianificare in anticipo l'aggiornamento e di eseguirlo alla data/ora stabilita senza che sia richiesta la presenza dell'amministratore. WHITE PAPER TECNICO / 11

12 Conclusione vsphere 5.0 perfeziona l'ampia gamma di funzionalità fornita in vsphere 4.1. vsphere 5.0 supporta macchine virtuali con massimo 32 vcpu e 1 TB di RAM rendendo possibile la virtualizzazione anche dei carichi di lavoro più complessi. Oltre a supportare macchine virtuali di dimensioni straordinarie, vsphere 5.0 estende ulteriormente le funzionalità delle macchine virtuali in modo da includere il supporto della grafica 3D, dei dispositivi USB 3.0 e dei lettori di smart card. vsphere 5.0 offre una nuova interfaccia CLI migliorata che per la prima volta fornisce una struttura di comandi coerente sia per la gestione locale che remota degli host VMware ESXi. Il nuovo firewall basato sui servizi migliora la sicurezza dell'host VMware ESXi ed offre una maggiore facilità d'uso. La nuova versione di Image Builder semplifica definitivamente la personalizzazione delle immagini di installazione di VMware ESXi, fornendo uno snap-in dell'interfaccia PowerCLI che consente agli amministratori di creare e utilizzare immagini di installazione personalizzate. Il server Auto Deploy semplifica la distribuzione e la configurazione di un numero elevato di host VMware ESXi sfruttando l'infrastruttura di avvio di rete basata su PXE per la distribuzione in tempo reale di VMware ESXi. Per rendere disponibile il supporto di Auto Deploy, vcenter Host Profiles è stato aggiornato in modo da includere ulteriori parametri di configurazione, quali iscsi, FCoE, multipathing e impostazioni a livello di kernel. Inoltre, Host Profiles ora include il supporto di file delle risposte per ogni host, che possono essere utilizzati insieme a Auto Deploy per applicare le impostazioni specifiche di un host. Infine, anche vsphere 5.0 Update Manager include numerosi miglioramenti per potenziare le funzionalità di aggiornamento, patching e manutenzione degli host e di aggiornamento dell'hardware delle macchine virtuali e di VMware Tools all'interno delle macchine virtuali. VMware, Inc Hillview Avenue Palo Alto CA USA Tel Fax VMware Inc. - Via Spadolini, 5 - Edificio A Milano - Tel. (+39) (+39) Fax: (+39) Copyright 2011 VMware, Inc. Tutti i diritti sono riservati. Questo prodotto è protetto dalle leggi sul copyright vigenti negli Stati Uniti e in altri Paesi e da altre leggi sulla proprietà intellettuale. I prodotti VMware sono coperti da uno o più brevetti, come indicato nella pagina VMware è un marchio registrato o un marchio di VMware Inc. negli Stati Uniti e/o in altre giurisdizioni. Tutti gli altri marchi e nomi menzionati possono essere marchi delle rispettive società. Cod. articolo: VMW-TWP-VSPHERE5-0-WHATSNEW-PLATFORM-A4-101-WEB

Acronis License Server. Manuale utente

Acronis License Server. Manuale utente Acronis License Server Manuale utente INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 Panoramica... 3 1.2 Politica della licenza... 3 2. SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 4 3. INSTALLAZIONE DI ACRONIS LICENSE SERVER...

Dettagli

Licenza di vcloud Suite

Licenza di vcloud Suite vcloud Suite 5.1 Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni più

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente

Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente Retrospect 7.7 Integrazione della Guida per l'utente 2011 Retrospect, Inc. Portions 1989-2010 EMC Corporation. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect 7.7, prima edizione. L'uso di

Dettagli

Novità di VMware vsphere 5.0 - Rete DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0/ULTIMO AGGIORNAMENTO APRILE 2011

Novità di VMware vsphere 5.0 - Rete DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0/ULTIMO AGGIORNAMENTO APRILE 2011 Novità di ware vsphere 5.0 - Rete DOCUMENTAZIONE DI MARKETING TECNICO V 1.0/ULTIMO AGGIORNAMENTO APRILE 2011 Novità di ware vsphere 5.0 - Rete Indice Introduzione.... 3 Monitoraggio e risoluzione dei problemi

Dettagli

Novità di vsphere 5.1

Novità di vsphere 5.1 Novità di vsphere 5.1 Argomenti vsphere 5.0 - Riepilogo vsphere 5.1 - Panoramica " Elaborazione, storage, rete - Miglioramenti e funzionalità " Disponibilità, sicurezza, automazione - Miglioramenti e funzionalità

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1

Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Guida introduttiva di Symantec Protection Center 2.1 Il software descritto in questo manuale è fornito nell'ambito di un contratto di licenza e può

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION http://it.yourpdfguides.

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION http://it.yourpdfguides. Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Licenza di vcloud Suite

Licenza di vcloud Suite vcloud Suite 5.5 Questo documento supporta la versione di ogni prodotto elencato e di tutte le versioni successive finché non è sostituito da una nuova edizione. Per controllare se esistono versioni più

Dettagli

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente

Introduzione a Windows XP Professional Installazione di Windows XP Professional Configurazione e gestione di account utente Programma Introduzione a Windows XP Professional Esplorazione delle nuove funzionalità e dei miglioramenti Risoluzione dei problemi mediante Guida in linea e supporto tecnico Gruppi di lavoro e domini

Dettagli

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server

Dettagli

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER. Troverà le risposte a tutte sue domande

Dettagli

Introduzione a VMware Fusion

Introduzione a VMware Fusion Introduzione a VMware Fusion VMware Fusion per Mac OS X 2008 2012 IT-000933-01 2 Introduzione a VMware Fusion È possibile consultare la documentazione tecnica più aggiornata sul sito Web di VMware all'indirizzo:

Dettagli

VMware vsphere Data Protection

VMware vsphere Data Protection FAQ VMware Panoramica di Advanced D. Che cos'è VMware? R. VMware vsphere Data Advanced è una soluzione di backup e ripristino con funzionalità integrate di replica dei dati di backup. È progettata per

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Sommario. 2 Acronis, Inc.

Sommario. 2 Acronis, Inc. ommario 1. Cos'è Acronis nap Deploy... 3 2. Componenti di Acronis nap Deploy... 3 3. Upgrade alla v 3... 4 3.1 Upgrade delle licenze... 4 3.2 Upgrade dei componenti... 4 4. Requisiti di sistema... 5 5.

Dettagli

Istruzioni di installazione di Intel Utilities

Istruzioni di installazione di Intel Utilities Istruzioni di installazione di Intel Utilities Queste istruzioni spiegano come installare Intel Utilities dal CD n. 1 di Intel System Management Software (per i due CD della versione solo in inglese) o

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 http://it.yourpdfguides.com/dref/3694379

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 http://it.yourpdfguides.com/dref/3694379 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

PANORAMA. Panorama consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks.

PANORAMA. Panorama consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks. PANORAMA consente la gestione centralizzata di policy e dispositivi attraverso una rete di firewall di nuova generazione Palo Alto Networks. Interfaccia Web HTTPS SSL Grafici di riepilogo delle applicazioni

Dettagli

Software per la gestione delle stampanti MarkVision

Software per la gestione delle stampanti MarkVision Software e utilità per stampante 1 Software per la gestione delle stampanti MarkVision In questa sezione viene fornita una breve panoramica sul programma di utilità per stampanti MarkVision e sulle sue

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 http://it.yourpdfguides.com/dref/3694377

Il tuo manuale d'uso. ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 http://it.yourpdfguides.com/dref/3694377 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server

Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server Introduzione alla famiglia di soluzioni Windows Small Business Server La nuova generazione di soluzioni per le piccole imprese Vantaggi per le piccole imprese Progettato per le piccole imprese e commercializzato

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

`````````````````SIRE QUICK START GUIDE

`````````````````SIRE QUICK START GUIDE `````````````````SIRE QUICK START GUIDE Sommario Introduzione 60 Configurazione 61 Operazioni preliminari 62 Configurare il profilo Backup 63 Backup personalizzato 64 Avviare il backup 66 Schermata principale

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA PIATTAFORMA TECNOLOGICA ALPINA: UNO STRUMENTO TRANSFRONTALIERO PER LA CONDIVISIONE DI INFRASTRUTTURE

Dettagli

Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux

Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux Guida dell'amministratore di JMP 8 alle versioni con licenza annuale per Windows, Macintosh e Linux Gli estremi corretti per la citazione bibliografica di questo manuale sono i seguenti: SAS Institute

Dettagli

Software MarkVision per la gestione della stampante

Software MarkVision per la gestione della stampante MarkVision per Windows 95/98/2000, Windows NT 4.0 e Macintosh è disponibile sul CD Driver, MarkVision e programmi di utilità fornito con la stampante. L'interfaccia grafica utente di MarkVision consente

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd.

GFI LANguard 9. Guida introduttiva. A cura di GFI Software Ltd. GFI LANguard 9 Guida introduttiva A cura di GFI Software Ltd. http://www.gfi.com E-mail: info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se

Dettagli

Panoramica delle funzionalita

Panoramica delle funzionalita Panoramica delle funzionalita Edizioni vsphere 4 Gestione su larga scala di applicazioni di produzione critiche DRS / DPM Storage vmotion Host Profiles Distributed Switch DRS / DPM Storage vmotion Prodotti

Dettagli

Client Management Solutions e Universal Printing Solutions (Soluzioni di stampa universali)

Client Management Solutions e Universal Printing Solutions (Soluzioni di stampa universali) Client Management Solutions e Universal Printing Solutions (Soluzioni di stampa universali) Guida per l'utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli

Dettagli

Come funziona la crittografia delle unità. Amministratori della sicurezza e IT

Come funziona la crittografia delle unità. Amministratori della sicurezza e IT WHITE PAPER: COME FUNZIONA LA CRITTOGRAFIA DELLE UNITÀ........................................ Come funziona la crittografia delle unità Who should read this paper Amministratori della sicurezza e IT Sommario

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili

Var Group Approccio concreto e duraturo Vicinanza al Cliente Professionalità e metodologie certificate In anticipo sui tempi Soluzioni flessibili Var Group, attraverso la sua società di servizi, fornisce supporto alle Aziende con le sue risorse e competenze nelle aree: Consulenza, Sistemi informativi, Soluzioni applicative, Servizi per le Infrastrutture,

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station GUIDA DI INSTALLAZIONE AXIS Camera Station Informazioni su questa guida Questa guida è destinata ad amministratori e utenti di AXIS Camera Station e riguarda la versione 4.0 del software o versioni successive.

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000

USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 VERITAS StorageCentral 1 USO OTTIMALE DI ACTIVE DIRECTORY DI WINDOWS 2000 1. Panoramica di StorageCentral...3 2. StorageCentral riduce il costo totale di proprietà per lo storage di Windows...3 3. Panoramica

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27

Indice generale. Introduzione...xiii. Perché la virtualizzazione...1. Virtualizzazione del desktop: VirtualBox e Player...27 Indice generale Introduzione...xiii A chi è destinato questo libro... xiii Struttura del libro...xiv Capitolo 1 Capitolo 2 Perché la virtualizzazione...1 Il sistema operativo... 1 Caratteristiche generali

Dettagli

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4

Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Valutazione del sistema di storage EMC CLARiiON AX4 Relazione preparata sotto contratto con EMC Introduzione EMC Corporation ha incaricato Demartek di eseguire una valutazione pratica del nuovo sistema

Dettagli

EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0

EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0 EUCIP IT Administrator - Modulo 2 Sistemi operativi Syllabus Versione 3.0 Copyright 2011 ECDL Foundation Tutti i diritti riservati. Questa pubblicazione non può essere riprodotta in alcuna forma se non

Dettagli

Progetto Virtualizzazione

Progetto Virtualizzazione Progetto Virtualizzazione Dipartimento e Facoltà di Scienze Statistiche Orazio Battaglia 25/11/2011 Dipartimento di Scienze Statiche «Paolo Fortunati», Università di Bologna, via Belle Arti 41 1 La nascita

Dettagli

IBM SPSS Modeler Social Network Analysis 16 Guida all'installazione e alla configurazione

IBM SPSS Modeler Social Network Analysis 16 Guida all'installazione e alla configurazione IBM SPSS Modeler Social Network Analysis 16 Guida all'installazione e alla configurazione Indice Capitolo 1. Introduzione a IBM SPSS Modeler Social Network Analysis.... 1 Panoramica di IBM SPSS Modeler

Dettagli

Guida utente di WNDR4500

Guida utente di WNDR4500 Guida utente di WNDR4500 Guida all'utilizzo del router WNDR4500 ReadySHARE Printer Accesso a ReadySHARE NETGEAR Genie per computer desktop Time Machine 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Assistenza

Dettagli

Appendice al Manuale dell amministratore

Appendice al Manuale dell amministratore Appendice al Manuale dell amministratore Questa Appendice contiene aggiunte e modifiche al testo del Manuale dell'amministratore di VERITAS Backup Exec for Windows Servers. Le informazioni qui contenute

Dettagli

Symantec Backup Exec.cloud

Symantec Backup Exec.cloud Protezione automatica, continua e sicura con il backup dei dati nel cloud o tramite un approccio ibrido che combina il backup on-premise e basato sul cloud. Data-sheet: Symantec.cloud Solo il 21% delle

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Software di gestione della stampante

Software di gestione della stampante Questo argomento include le seguenti sezioni: "Uso del software CentreWare" a pagina 3-11 "Uso delle funzioni di gestione della stampante" a pagina 3-13 Uso del software CentreWare CentreWare Internet

Dettagli

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete)

Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Installazione di IBM SPSS Modeler 14.2 Client (licenza di rete) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Modeler Client versione 14.2 con licenza di rete. Questo documento è stato

Dettagli

Windows Server 2012 R2

Windows Server 2012 R2 Windows Server 2012 R2 Windows Server 2012 R2 La piattaforma server dell'azienda moderna. Come componente fondamentale della visione dell'it ibrido di Microsoft, Windows Server 2012 R2 offre alle piccole

Dettagli

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete

FileMaker Server 11. Guida alla configurazione dell'installazione in rete FileMaker Server 11 Guida alla configurazione dell'installazione in rete 2007-2010 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker

Dettagli

Intel One Boot Flash Update Utility Guida dell utente

Intel One Boot Flash Update Utility Guida dell utente Intel One Boot Flash Update Utility Guida dell utente Informazioni legali La Guida dell utente Intel One Boot Flash Update Utility, e il software in essa descritto sono forniti in licenza e possono essere

Dettagli

Guida all'aggiornamento di XenClient Enterprise

Guida all'aggiornamento di XenClient Enterprise Guida all'aggiornamento di XenClient Enterprise Versione 5.0 19 agosto 2013 Sommario Informazioni sul presente documento...4 Importanti considerazioni relative all'aggiornamento della versione 5.0...4

Dettagli

Manuale dell utente di Symantec Virtual Machine Management 7.5

Manuale dell utente di Symantec Virtual Machine Management 7.5 Manuale dell utente di Symantec Virtual Machine Management 7.5 Manuale dell utente di Symantec Virtual Machine Management 7.5 Il software descritto in questo manuale è fornito nell'ambito di un contratto

Dettagli

Acronis Universal Restore

Acronis Universal Restore Acronis Universal Restore MANUALE UTENTE Sommario 1 Che cos'è Acronis Universal Restore...3 2 Installazione di Acronis Universal Restore...3 3 Creazione di supporto di avvio...3 4 Utilizzo di Acronis Universal

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem

VMware. Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem VMware Gestione dello shutdown con UPS MetaSystem La struttura informatica di una azienda Se ad esempio consideriamo la struttura di una rete aziendale, i servizi offerti agli utenti possono essere numerosi:

Dettagli

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7

Guida di installazione Windows Vista /Windows 7 Serie stampanti laser Guida di installazione Windows Vista / 7 Prima di utilizzare la stampante, è necessario impostare l hardware e installare il driver. Per le istruzioni corrette sull installazione

Dettagli

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows *

Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Guida GESTIONE SISTEMI www.novell.com Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft * Windows * Novell ZENworks Configuration Management in ambiente Microsoft Windows Indice: 2..... Benvenuti

Dettagli

Firewall applicativo per la protezione di portali intranet/extranet

Firewall applicativo per la protezione di portali intranet/extranet Firewall applicativo per la protezione di portali intranet/extranet Descrizione Soluzione Milano Hacking Team S.r.l. http://www.hackingteam.it Via della Moscova, 13 info@hackingteam.it 20121 MILANO (MI)

Dettagli

Retrospect 8 per Windows Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 8 per Windows Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 8 per Windows Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 8 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Backup e ripristino Guida per l'utente

Backup e ripristino Guida per l'utente Backup e ripristino Guida per l'utente Copyright 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le informazioni contenute in

Dettagli

Guida utente di Mobile Device Manager

Guida utente di Mobile Device Manager Guida utente di Mobile Device Manager Contenuto Novità 4 Quali sono le novità?... 4 Info su Mobile Device Manager 5 Info su Mobile Device Manager... 5 Processo di aggiornamento con Mobile Device Manager...

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

ProCurve Manager Plus 2.2

ProCurve Manager Plus 2.2 ProCurve Manager Plus 2.2 ProCurve Manager Plus 2.2 è una piattaforma di gestione di rete basata su Windows sicura ed avanzata che consente agli amministratori di rete di configurare, aggiornare, monitorare

Dettagli

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Pagina 1 Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo La sfida Replicare un ambiente

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

Approfondimenti tecnici su framework v6.3

Approfondimenti tecnici su framework v6.3 Sito http://www.icu.fitb.eu/ pagina 1 I.C.U. "I See You" Sito...1 Cosa è...3 Cosa fa...3 Alcune funzionalità Base:...3 Alcune funzionalità Avanzate:...3 Personalizzazioni...3 Elenco Moduli base...4 Elenco

Dettagli

EUCIP - IT Administrator. Modulo 2 Sistemi Operativi. Versione 2.0

EUCIP - IT Administrator. Modulo 2 Sistemi Operativi. Versione 2.0 EUCIP - IT Administrator Modulo 2 Sistemi Operativi Versione 2.0 Modulo 2: Obiettivi Modulo 2 Il modulo 2, Sistemi Operativi, richiede al candidato di avere familiarità con le procedure di installazione

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows Guida per l'utente r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments

IBM Tivoli Storage Manager for Virtual Environments Scheda tecnica IBM Storage Manager for Virtual Environments Backup senza interruzioni e ripristino immediato: un processo più semplice e lineare Caratteristiche principali Semplificare la gestione del

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

Domande frequenti: Protezione dei dati Backup Exec 2010 Domande frequenti

Domande frequenti: Protezione dei dati Backup Exec 2010 Domande frequenti Cosa comprende questa famiglia di prodotti Symantec Backup Exec? Symantec Backup Exec 2010 fornisce backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita. Protegge facilmente una maggiore

Dettagli

1 Componenti principali...3

1 Componenti principali...3 Guida introduttiva Sommario 1 Componenti principali...3 2 Sistemi operativi e ambienti supportati...4 2.1 Acronis vmprotect Windows Agent... 4 2.2 Acronis vmprotect Virtual Appliance... 4 3 Requisiti per

Dettagli

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0

Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 White paper Backup e ripristino per ambienti VMware con Avamar 6.0 Analisi dettagliata Abstract Con l aumento incalzante degli ambienti virtuali implementati nel cloud delle aziende, è facile notare come

Dettagli

Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP

Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP Bosch Video Management System Sicurezza garantita con il sistema IP Videosorveglianza IP Tutto in un'unica soluzione Bosch Video Management System (VMS) consente di gestire video, audio e dati IP e digitali,

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Text AnalyticsServer per Windows IBM SPSS Modeler Text Analytics Server può essere installato e configurato per essere eseguito su un computer su cui è in

Dettagli

Fiery Driver Configurator

Fiery Driver Configurator 2015 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 16 novembre 2015 Indice

Dettagli

Guida utente di WNDR4500. Guida all'utilizzo del router WNDR4500 ReadySHARE Printer Accesso a ReadySHARE NETGEAR Genie per computer desktop

Guida utente di WNDR4500. Guida all'utilizzo del router WNDR4500 ReadySHARE Printer Accesso a ReadySHARE NETGEAR Genie per computer desktop Guida utente di WNDR4500 Guida all'utilizzo del router WNDR4500 ReadySHARE Printer Accesso a ReadySHARE NETGEAR Genie per computer desktop 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Assistenza tecnica

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Data-sheet: Protezione dei dati Symantec Backup Exec 2010 Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita

Data-sheet: Protezione dei dati Symantec Backup Exec 2010 Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita Backup e recupero affidabili progettati per le aziende in crescita Panoramica offre protezione di backup e recupero leader di mercato per ogni esigenza, dal server al desktop. Protegge facilmente una maggiore

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows

Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows Istruzioni di installazione di IBM SPSS Modeler Server 15per Windows IBM SPSS Modeler Server può essere installato e configurato per l esecuzione in modalità di analisi distribuita insieme ad altre installazioni

Dettagli

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de

ACCESSNET -T IP NMS. Network Management System. www.hytera.de ACCESSNET -T IP NMS Network System Con il sistema di gestione della rete (NMS) è possibile controllare e gestire l infrastruttura e diversi servizi di una rete ACCESSNET -T IP. NMS è un sistema distribuito

Dettagli

Vodafone Device Manager. La soluzione Vodafone per gestire Smartphone e Tablet aziendali in modo semplice e sicuro

Vodafone Device Manager. La soluzione Vodafone per gestire Smartphone e Tablet aziendali in modo semplice e sicuro La soluzione Vodafone per gestire Smartphone e Tablet aziendali in modo semplice e sicuro In un mondo in cui sempre più dipendenti usano smartphone e tablet per accedere ai dati aziendali, è fondamentale

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

NAL DI STAGING. Versione 1.0

NAL DI STAGING. Versione 1.0 NAL DI STAGING Versione 1.0 14/10/2008 Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server

Dettagli

Trend Micro Worry-Free Business Security 8.0 Suggerimenti e stratagemmi per la 1 configurazione

Trend Micro Worry-Free Business Security 8.0 Suggerimenti e stratagemmi per la 1 configurazione Trend Micro Worry-Free Business Security 8.0 Suggerimenti e stratagemmi per la 1 configurazione Anti-spyware Anti-spam Antivirus Anti-phishing Filtro di contenuti e URL Best practice, preparazioni e istruzioni

Dettagli

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11

Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 Riferimento rapido per l'installazione SUSE Linux Enterprise Server 11 NOVELL SCHEDA INTRODUTTIVA Seguire le procedure riportate di seguito per installare una nuova versione di SUSE Linux Enterprise 11.

Dettagli

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Scenario Svariati server, con funzione in base all'area di competenza, dislocati nel territorio su Nodi Periferici collegati in rete (VPN) Un

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

AGENDA.. Mission. Componenti SMC. Security Environment. Report. Eventi. Update prodotti. Faq. Achab 2009 pagina 1

AGENDA.. Mission. Componenti SMC. Security Environment. Report. Eventi. Update prodotti. Faq. Achab 2009 pagina 1 AGENDA. Mission. Componenti SMC. Security Environment. Report. Eventi. Update prodotti. Faq Achab 2009 pagina 1 SMC Il problema da risolvere Gestire in modo centralizzato i prodotti Avira Antivir installati

Dettagli

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud)

Brochure DATA CENTER. www.novell.com. Novell Cloud Manager. Costruite e gestite ambienti cloud privati. (Finalmente è arrivato il cloud) Brochure DATA CENTER Novell Cloud Manager Costruite e gestite ambienti cloud privati (Finalmente è arrivato il cloud) Novell Cloud Manager: il modo più semplice per creare e gestire ambienti cloud WorkloadIQ

Dettagli

Sophos Deployment Packager guida per utenti. Versione prodotto: 1.2

Sophos Deployment Packager guida per utenti. Versione prodotto: 1.2 Sophos Deployment Packager guida per utenti Versione prodotto: 1.2 Data documento: settembre 2014 Sommario 1 Informazioni sulla guida...3 2 Deployment Packager...4 2.1 Problemi noti e limiti del Deployment

Dettagli

Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione

Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione Multisentry ASE-V (v. 1.0) - Guida rapida all installazione 2012 Multisentry Solutions S.r.l. 1 di 15 Sommario 1 Multisentry ASE-V... 3 2 A chi è rivolto il manuale... 3 3 Prerequisiti... 3 3.1 VMware...

Dettagli

Panda GateDefender Virtual eseries GUIDA INTRODUTTIVA

Panda GateDefender Virtual eseries GUIDA INTRODUTTIVA Panda GateDefender Virtual eseries GUIDA INTRODUTTIVA SOMMARIO Panda GateDefender virtual eseries - KVM > Componenti disponibili e componenti necessari > Procedura di installazione dell appliance virtuale

Dettagli