Manuale d uso. (Versione 1.1)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale d uso. (Versione 1.1) www.pedinator.com"

Transcript

1 Manuale d uso (Versione 1.1) SEMAR s.r.l. Corso Mediterraneo, Torino Tel Fax Cell WEB: 1

2 Grazie per aver acquistato Pedinator NET, il software in versione Server/GPRS dedicato al nostro nuovo localizzatore satellitare Pedinator 4! Per sfruttare al meglio le possibilità offerte da questo prodotto vi preghiamo di seguire scrupolosamente le indicazioni di questo manuale. SEMAR s.r.l. 2

3 Requisiti del sistema Il programma di gestione Pedinator NET del Pedinator 4, utilizza con intensità le risorse disponibili del PC poiché deve simultaneamente gestire una comunicazione dati, elaborare opzioni richieste e creare le mappe cartografiche necessarie alla visualizzazione delle posizioni. Per questo motivo viene consigliato l uso di un PC di recente generazione dotato delle seguenti caratteristiche minime : Sistema operativo: Windows XP, NT e 2000 Processore: Pentium 4-2,4 Giga Memoria Ram: 512 Mega Hard Disk: 80 Giga Scheda video: 64 Mega Connessione : Via IP a server (connessione GPRS per PPC vedi appendice-) Il software Pedinator 4-NET NON è compatibile con i sistemi operativi Windows 3.11, 95, 98 e ME. La connessione tra il software Pedinator NET e l apparato Pedinator 4 utilizza la rete Internet. Per questo motivo è preferibile collegarsi al Pedinator 4 attraverso modem ADSL, Routers o Access Points collegati alla rete Lan o Internet ma è comunque possibile utilizzare un Modem di tipo Standard analogico a 56k, un modem GSM su porta USB o PCMCIA oppure un qualunque telefono cellulare dotato di profilo di connessione GSM. Gli standard GPRS o UMTS che riguardano la connessione ad Internet non sono contemplati per il tipo di connessione richiesta dal Pedinator 4 che sfrutta la normale rete cellulare GSM. Per ragioni tecniche dovute alle linee telefoniche il programma non può funzionare con un modem Standard telefonico collegato alla stessa linea sulla quale sia presente una ADSL. In questo caso si rende necessario utilizzare un modem GSM oppure una seconda linea telefonica dove non sia presente il segnale ADSL. Per installare il software è necessario seguire le indicazioni presenti sul presente manuale. E importante che sul proprio PC sia presente l utility Microsoft Net Framework 1.0, ed i successivi aggiornamenti, fino alle recenti versioni (2.0 e 3.0). La 1.0, se connessi ad Internet, viene normalmente richiesta tramite gli Aggiornamenti Automatici del sistema operativo. Diversamente, se non connessi, è disponibile insieme alla 2.0, sul CD del ns. software, e viene normalmente richiesta in automatico dalla procedura di installazione. La versione 3.0 la si trova direttamente nella cartella dotnetfx sul CD. 3

4 Installazione del software Il software Pedinator.NET viene fornito come optional aggiuntivo, quindi NON è normalmente presente nella confezione del Pedinator 4. Il software funziona solamente su Windows XP, 2000 ed NT. Per installare il software è necessario seguire le indicazioni presenti sul presente manuale. Attenzione! SOLO nel caso in cui vengano rilevati errori nell installazione del Software, è possibile risolvere il problema effettuando questa operazione: andare su Risorse del computer, cliccare una sola volta sul CD, con il tasto destro premere Esplora, cliccare sul file.msi. Effettuare questa operazione SOLO nel caso in cui la procedura di installazione standard vi dia un errore!!! PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE All inserimento del CD nel lettore il programma di installazione verrà eseguito in automatico. Nel caso non venisse eseguito in automatico basterà farlo manualmente con la seguente procedura: - doppio click sull icona Risorse del Computer presente sul vostro Desktop - doppio click sull icona con sopra rappresentato un CD - doppio click sul file Setup.exe L installazione controllerà se sono presenti tutte le librerie necessarie al funzionamento del nostro software, ed in seguito apparirà il seguente messaggio: Cliccare su OK per continuare l installazione. Potrebbe apparire in seguito la seguente finestra: 4

5 in alcuni casi si dovrà attendere diversi minuti perché l installazione prosegua, in questo momento è in corso l installazione delle librerie necessarie al funzionamento del software. Al termine dell installazione delle librerie verrà avviata automaticamente l installazione del software Pedinator NET. Cliccate sul bottone Avanti> per proseguire l installazione. Vi verrà mostrata di seguito la seguente schermata: Cliccate sul bottone Avanti> per proseguire. Vi verrà chiesta conferma dell installazione con la seguente schermata: 5

6 Cliccate sul bottone Avanti> per proseguire. A questo punto il software verrà installato nel vostro sistema. Al temine dell installazione comparirà: 6

7 Cliccare sul bottone Chiudi. 7

8 Configurazione della connessione E necessario eseguire la configurazione del software, per consentire la comunicazione e lo scambio di informazioni con il Pedinator 4. Selezionare quindi la voce Strumenti, e successivamente Opzioni dal menù a discesa Vi apparirà quindi la 1^ schermata ( Inf. Utente ) delle Opzioni di Connessione 8

9 Nome Utente e Password Qui andranno inseriti il nome utente e la password di accesso dell utente corrispondente all/ai apparato/i Pedinator da monitorare, nell apposita area dedicata sul server di collegamento : la stessa Password, servirà anche quale protezione all avvio del programma stesso. Tali parametri saranno forniti direttamente da Semar s.r.l., per la soluzione con hosting dedicato su apposito server gestito da Semar s.r.l., in caso di un quantitativo di max. 5 unità, o qualora il Cliente optasse per una soluzione OLTRE le 5 unità, ma sempre con hosting dedicato su server Semar. Diversamente potranno essere autonomamente impostati dal Cliente, con la possibilità di disporre (sempre OLTRE le 5 unità) di un unità server direttamente presso la propria Sede, installata e configurata dal personale Semar s.r.l.. Se si lascia inserito il segno nel campo Ricorda password, questa verrà mantenuta in memoria ad ogni successivo riavvio del programma. Diversamente, e per ovvi motivi di sicurezza, al fine di garantire l accesso all applicazione da parte di un solo specifico operatore dedicato al monitoraggio degli apparati, consigliamo di rimuovere il segno di spunta. Inoltre, si suggerisce un cambio periodico della password, selezionando Imposta password dal menù Strumenti, dove apparirà la seguente finestra : Una volta modificata la password, premere OK, e vi apparirà il messaggio Ciccare su OK per uscire. Al primo riavvio del programma, si aprirà una schermata simile a questa Dove si potrà accedere al programma, digitando la password precedentemente impostata, oppure modificarla nuovamente, se necessario. 9

10 Accesso al Server Remoto Successivamente andranno inseriti, nell apposita videata, le Informazioni Server Remoto, necessarie per effettuare la connessione al server : Bisognerà indicare l indirizzo IP (fornito da Semar in caso di spazio hosting su proprio server, o reperibile direttamente in caso di server locale), ed il numero di porta : 8887 per collegamento Client al server Semar esterno, 8886 (normalmente) in caso di collegamento al server installato localmente. Vi sono poi altre 4 caselle di opzioni modificabili. Le prime due ( MapPoint Google Earth ) presentano vari settaggi, relativi ai due programmi di cartografia, che possono essere variati a piacere secondo le proprie necessità. La terza opzione Mirror serve per poter utilizzare con apposita connessione via porta COM, un programma esterno di cartografia per passare le informazioni che arriveranno in tempo reale dopo la connessione, questa funzionalità avanzata è riservata alle applicazioni esterne professionali e non riguarda l uso comune del Pedinator 4. La quarta opzione Filtro Posiz. serve per poter circoscrivere il limite di ampiezza nella fornitura delle coordinate GPS di localizzazione. A meno di particolari necessità di visualizzazione, ed al fine di non compromettere quanto già configurato, consigliamo comunque di lasciare le impostazioni di default presenti al momento. Il software permette di collegarsi, riconoscendoli in automatico fra quelli con interattività dati via server attiva, ad un numero infinito di dispositivi da gestire, purchè abbinati al medesimo utente. Il nome identificativo del singolo apparato che appare, è soltanto un ALIAS di gestione, utile all utente per ricordare l abbinamento apparato/veicolo, specie in caso di più unità installate da controllare. Tale alias NON corrisponde comunque al reale ID dell apparato, generato ed impostato dalla Semar s.r.l., ma può comunque essere da quest ultima inserito (su indicazione del Cliente, tramite apposita richiesta scritta) in fase di assemblaggio. 10

11 Menù Principale All avvio del programma, verrà visualizzato il menù principale : Per seguire la posizione un determinato apparato, sarà sufficiente inserire il segno nel nel riquadro accanto al nome dell apparato visualizzato, come dal seguente esempio : Dopo qualche istante, necessario per l aggancio del segnale GPS utile alla localizzazione del veicolo interessato, e la ritrasmissione dei dati dal server di gestione al software Pedinator NET, apparirà sulla destra, la schermata con la posizione in tempo reale (o l ultima posizione registrata, in caso di apparato inattivo da un certo tempo) : Qualora poi vi fossero delle comunicazioni da parte del server gestionale, queste verranno visualizzate nella seguente finestra : informa sullo stato della connessione al server, indicando l IP e la porta. 11

12 VISUALIZZAZIONE ISTANTANEA SU MAPPA CON MapPoint : apparirà SOLO se è stata installata la cartografia di MapPoint. Verrà visualizzata in diretta, in tempo reale sulla cartina geografica, la posizione del dispositivo in quel momento. Dalla finestra Mappa è possibile spostarsi a piacimento sulla cartina, variare il livello di zoom e di conseguenza di dettaglio ecc. Selezionando invece la voce Visualizza su Google dal menù Strumenti, si avrà invece la visualizzazione istantanea tramite il programma Google Earth INDICAZIONI DI POSIZIONE E DI STATO Una volta connessi al Pedinator, nella zona destra della schermata, saranno indicate alcune informazioni, riportate in un apposito riquadro bianco, secondo il seguente ordine: Nome Apparato : Identificativo scelto dall utente (alias) Data e Ora: Ricevuti da almeno un satellite. L ora indicata è quella locale, anche se il satellite lavora con l ora effettiva GMT e non tiene conto dell ora legale. E necessario tenere sempre presente questa particolarità. Latitudine e Longitudine: la posizione attuale sarà rappresentata in NERO e nel caso la posizione non sia al momento rilevabile a causa di particolari condizioni ( es. parcheggio sotterraneo) verrà indicata comunque l ultima posizione rilevata in ROSSO. Velocità: nel caso il Pedinator sia in movimento, verrà indicata la velocità attuale espressa in Km/h. Altitudine e Direzione : sono i parametri relativi a posizione e direzione di spostamento del satellite Numero satelliti Segnale GPS: indica il numero di satelliti rilevati ed agganciati al momento. Per poter rilevare la posizione il segnale GPS deve essere almeno del 30%, al di sotto di questo livello, nel caso ad esempio di condizioni ambientali o fisiche quali temporali, garages, il Pedinator 4 non sarà in grado di rilevare la propria posizione Batteria: lo stato della batteria, utile per conoscere in qualunque momento lo stato di carica della batteria interna (in Volts o Alim. Esterna se collegato al 12V del mezzo) 12

13 Operazioni su Pedinator.NET Pulsante Una volta selezionato l apparato da controllare, premendo questo pulsante si attiverà uno spostamento costante della mappa, in modo progressivo allo spostamento del veicolo, proprio come se seguisse il movimento in tempo reale, unitamente all apparire dell indicatore celeste di visualizzazione del percorso effettuato. Deselezionando il pulsante, si avrà solamente uno spostamento degli indicatori di posizione, in proporzione all intervallo scelto per la trasmissione delle posizioni (ad es. : ogni 5 secondi) Pulsante Una volta selezionato questo pulsante, si avrà la totale cancellazione dei percorsi effettuati dal veicolo, finora visualizzati sulla mappa, e memorizzati nell apparato. Questa opzione è utile quando non vi è una necessità continuativa di mantenimento delle tracce delle posizioni, evitando quindi un inutile accumulo di punti di percorso, ottimizzando così la prestazionalità e l autonomia dell apparato stesso. SCARICAMENTO PERCORSI Questa funzione è attivabile sia premendo l apposito pulsante che selezionando la voce Scarica percorsi dal menù Percorsi 13

14 Percorsi Scaricati Apparirà ora la seguente schermata : Evidenziando con un click l apparato d interesse (singolo o parte di una lista di più apparati monitorati), sarà a questo punto possibile selezionare i percorsi da scaricare in un determinato intervallo di tempo, potendo intervenire su data e ora, a seconda delle necessità. Successivamente si potranno scegliere le seguenti opzioni per l esportazione del file percorso : - Esportare l'itinerario in un file formato MapPoint, potendolo visualizzare tramite MapPoint immediatamente od in un secondo tempo, semplicemente facendo doppio click sul file creato. - Esportare l'itinerario in un file formato Google Earth, potendolo visualizzare tramite Google Earth immediatamente od in un secondo tempo, semplicemente facendo doppio click sul file creato. - Effettuare l analisi statistica di un determinato itinerario scelto, selezionando il campo Statistiche. - Esportare l'itinerario, salvandolo come file in formato ASCII-NMEA, per poterne utilizzare i dati da un altro programma, applicazione questa di tipo professionale. - Esportare l'itinerario, salvandolo come file in formato CSV, per poterne utilizzare i dati leggendoli con Microsoft Excel. 14

15 MAP POINT Premendo sul pulsante successivamente alla scelta effettuata, apparirà nella parte bassa della finestra, un visualizzatore progressivo che mostrerà i dati in arrivo dal Pedinator. (Se nessun dato viene memorizzato, apparirà il messaggio Nessun dato disponibile! ) Successivamente comparirà la seguente finestra di scelta: E possibile decidere di quanti minuti devono essere le soste, in modo da avere disponibili solo gli itinerari con una sosta minima ben precisa, ad es. : se si sceglie la sosta di 5 minuti, il percorso verrà diviso in tanti itinerari separati tra loro con soste di almeno 5 minuti ognuna. Verrà quindi ora creato un file di MapPoint (*.ptm), visualizzabile immediatamente od a scelta, in un secondo tempo, semplicemente richiamandolo con un doppio click. GOOGLE EARTH Se si è scelta questa opzione, dopo aver premuto il pulsante, apparirà una finestra per il salvataggio sul PC di un file con estensione.kml che potrà poi essere visualizzato all istante, od in un secondo tempo, richiamandolo con un doppio click, ed aprendo direttamente il SW Google Earth. STATISTICHE Questa funzione mostra una elaborazione statistica di un determinato percorso selezionato. Se si è scelta questa opzione, dopo aver premuto il pulsante la schermata come nell esempio nella pagina seguente., apparirà 15

16 Si vede una linea verticale verde di scorrimento, che si muove sulla cartina in modo progressivo o passo-passo, corrispondente all effettivo percorso effettuato dal veicolo. Cliccando sui pulsanti, od anche trascinandola manualmente, si sposterà la linea verde di scorrimento e riferimento su di un determinato punto del percorso, i cui parametri statistici corrispondenti, potranno essere poi letti nei campi sulla parte destra della schermata. Cliccando sul pulsante, si potrà stampare immediatamente l intera schermata, con la visualizzazione del punto di percorso prescelto corrente, ed i relativi parametri statistici. Cliccando sul pulsante, si potrà esportare, salvandola in formato file d immagine, l intera schermata, con la visualizzazione del punto di percorso prescelto corrente, ed i relativi parametri statistici, e visualizzarla con un apposito programma grafico per visualizzazione immagini. Cliccando sul pulsante percorso., si uscirà dalla modalità di creazione delle statistiche di 16

17 Animazione Percorsi Questa funzione è attivabile dal menù principale, sia premendo l apposito pulsante che selezionando la voce Scarica percorsi dal menù Percorsi In seguito, apparirà questa videata : Selezionare l intervallo di tempo con data ed ora (editabile), e successivamente il tipo di output, per definire il programma cartografico col quale visualizzare all istante il percorso effettuato. Scegliendo MapPoint oppure Google Earth e premendo il pulsante Avvia animazione!, il software si collegherà al server, prelevando i dati relativi al percorso scelto, nella porzione ricavata dall intervallo di tempo impostato. Lo slider sottostante Velocità (x..), a seconda della posizione selezionata, determina la velocità di scorrimento nella successiva animazione del percorso, ed i pulsanti sopra di esso, serviranno per gestire Avvio, Pausa, Arresto ed Avanzamento A/R dell animazione una volta aperta nel programma scelto. 17

18 Se si è scelto di visualizzare con MapPoint, apparirà una videata come questa Nella quale si ritrovano visualizzati, tutti i parametri relativi all apparato controllato ed i relativi dati di posizionamento, come riportato nelle pagine precedenti. Lo stesso dicasi per i pulsanti Segui posizione veicolo e Reset traccia, di cui è già stata fornita spiegazione sulle funzionalità. 18

19 Eliminazione Percorsi Selezionando la voce Elimina percorsi dal menù Percorsi, apparirà questa videata : Scegliendo opportunamente l intervallo di tempo (data / ora) desiderato, e premendo il pulsante Elimina!, si potrà eliminare dal server l intera porzione di percorso che si è deciso di non conservare più, consentendo così un alleggerimento di punti percorso, migliorativi delle funzionalità globali del servizio. 19

20 Utilizzo di Google Earth Per visualizzare i percorsi che il Pedinator effettua, è possibile utilizzare Google Earth in alternativa a MapPoint. Google Earth, scaricabile gratuitamente dal sito earth.google.com offre una precisa cartografia satellitare On-line. Per utilizzare questo programma cartografico è necessario essere collegati ad internet oltre che SIMULTANEAMENTE al Pedinator via server. Per visualizzare immediatamente i percorsi precedentemente esportati con l opzione Scarica Percorsi > Esporta per Google Earth del Pedinator, è necessario, dopo essersi anche collegati al dispositivo desiderato, o dare l assenso al messaggio Visualizzare immeditamente i l file? o aprire la cartella Documenti del proprio PC e cliccare sul file xx.kml salvato : si aprirà automaticamente Google Earth, che dopo l inizializzazione, ed il caricamento dei files necessari, mostrerà la schermata principale, visualizzando la posizione del Pedinator in diretta sulla mappa satellitare. Per visualizzare su Google Earth i percorsi scaricati ma in un secondo tempo, aprire nuovamente la cartella documenti del proprio PC e cliccare direttamente sul file xx.kml, che verrà aperto in Google Earth. 20

21 Nella colonna laterale Livelli, abilitare l opzione Strade (o Roads) per visualizzare i nomi delle vie. Utilizzo dello zoom e dell inclinazione piano d immagine Si può utilizzare lo zoom in ingrandimento e riduzione, con almeno 3 modalità differenti : 2 click con tasto sinistro del mouse sull immagine : AVVICINAMENTO 2 click con tasto destro del mouse sull immagine : ALLONTANAMENTO oppure Scorrimento avanti della rotella del mouse : AUMENTO PROGRESSIVO Scorrimento indietro della rotella del mouse : DIMINUZIONE PROGRESSIVA Oppure, si può utilizzare il cursore trasparente verticale, situato nell angolo superiore sinistro dell immagine, mentre col cursore orizzontale, si può regolare l inclinazione del piano dell immagine INCLINAZIONE DEL PIANO D IMMAGINE ZOOM 21

22 Visualizzazione percorsi con simulazione di volo E possibile visualizzare il percorso esportato utilizzando una simulazione di volo, con l effetto di essere su un elicottero virtuale che segue lo spostamento del veicolo evidenziato dall indicatore celeste di movimento, e che dev essere configurata attraverso i seguenti passaggi : Dalla barra menù in alto, selezionare Aggiungi > Link di rete Si aprirà la seguente schermata di configurazione : Nel campo nome, si potrà digitare un nome a scelta, per riconoscere il percorso da visualizzare. Cliccando sul pulsante Sfoglia accanto al campo Link, si potrà scegliere il file.kml per il quale si vuole creare la simulazione. Nel campo Descrizione, si potrà digitare una qualsiasi descrizione di riferimento. 22

23 Portarsi poi nella sezione Aggiornamento, cliccando sull apposita linguetta : ed inserire il segno premere OK. accanto alla voce Vista in volo all aggiornamento, quindi Ritornando sulla videata principale, si osserverà che nella sezione Luoghi alla propria sinistra, è stato creato il nuovo link di rete collegato al file.kml, come da immagine : A questo punto, per gestire la simulazione, cliccare sul nome del file (come indicato dalla freccia, ed utilizzare i pulsanti di avvio/spegnimento. Per qualsiasi ulteriore informazione d uso, consultare la Guida Utente interna al programma, collegata all indirizzo Web 23

24 Appendice : Utilizzo software per PPC Il controllo del Pedinator 4, può essere gestito in versione NET (GPRS), anche tramite un apposita interfaccia software dedicata, creata appositamente per i computer palmari (PPC), sui quali sia installato il sistema operativo Windows Mobile, e che viene però fornita unicamente quale componente accessorio. Tale interfaccia dovrà poi dialogare con un qualunque programma di cartografia esterno (TomTom, Destinator, Navigon, Pocket Street, ecc ) per la visualizzazione delle posizioni rilevate ma NON dei percorsi esportati, in quanto NON è ancora utilizzabile, seppur prevista, la funzione di Log. Installazione dei software : E importante avere il proprio PPC connesso al PC fisso, sia tramite cavo USB con Active Sync attivo, sia tramite Bluetooth. GPS Gate Dalla directory creata dal CD, aprire la cartella GPSGate PPC e cliccare sul file Install.exe. La procedura d installazione si avvierà sul PC fisso, per completarsi (trasferendo i files necessari) sul PPC. Inserire il codice di licenza, come da incluso file.txt. Microsoft COMPACT NetFramework Solo se necessario, avviate dal PC fisso l installazione del file NETCFSetupv2.msi, che si completerà sul PPC. PedinatorPPC_GPRS Dalla directory creata dal CD, aprire la cartella PedinatorPPC_GPRS e trasferire via Bluetooth sul PPC, il file LocalizzatoreGPS.PPC.GPRS.CAB ed avviarne l installazione. Pocket Streets (cartografia) Dalla directory creata dal CD, aprire la cartella software PPC e cliccare sul file ppc Pocket Streets 2006.exe. La procedura d installazione si avvierà sul PC fisso, per completarsi (trasferendo i files necessari) sul PPC. 24

25 Procedura di utilizzo : 1) Aprire GpsGate seguendo il percorso come da immagini seguenti : >> Dal Menù Avvio o dalla cartella Programmi, selezionare l icona GPS Gate Selezionare successivamente l icona rossa che apparirà sul desktop, e dal menù a discesa, scegliere la voce Settings, verificando le impostazioni per la connessione sulla seguente schermata : >> 25

26 che dovranno essere : INPUT Metodo : TCP / IP IP : (localhost) Porta : OUTPUT Tipo porta Porta COM Retry connection : Virtual Ports : COM 5 (di solito è questa, o selezionare fra quelle disponibili) : On timeout dopodichè premere Open e ridurre la schermata ad icona. 2) Attivare la connessione GPRS come da immagini seguenti : Dal Menù Impostazioni, selezionare l icona Connessioni, e nella schermata successiva, la voce Gestisci le connessioni esistenti ) >> Nel caso non si disponesse ancora di una connessione Internet, crearla selezionando Nuova. 26

27 Di seguito, forniremo i dettagli per una connessione tramite VODAFONE, operatore al quale appartengono le SIM Card installate di predefinito all interno del Pedinator, e che comunque consigliamo. (Per le connessioni ad altri operatori, contattare l operatore stesso scelto.) * Connessione per PPC via Bluetooth a telefono esterno >> Nella prima schermata, inserire il nome che si desidera assegnare alla connessione, e nel campo sottostante, fra le tipologie di modem disponibili, selezionare Bluetooth DialUp Modem, cliccando poi su Avanti Nella seconda schermata, inserire il numero telefonico specifico per questo tipo di connessioni : *99# e cliccare nuovamente su Avanti Nella schermata successiva, lasciare liberi i campi presenti e selezionare direttamente la voce Avanzate 27

28 Nella schermata delle impostazioni, selezionare come velocità di connessione, e di seguito (molto importante!!) comporre la stringa come indicato in figura : +cgdcont=1, IP, internet (dove internet è l APN dell operatore - in alternativa si può indicare web.omnitel.it) e lasciare la spunta sul campo Annulla se non connessi in.. Successivamente cliccare su ok per confermare la scelta, e ritornare alla schermata di origine, dove cliccando su Fine si concluderà la procedura d impostazione * Connessione GPRS per PPC con telefono interno Le differenze nelle impostazioni, rispetto alla versione sopra citata, consistono in : Selezione del modem : Dispositivo GPRS Numero da chiamare : inserire l APN dell operatore (per VODAFONE = internet,, oppure web.omintel.it,, ) Nome utente e Pwd. : Non inserire nulla per Vodafone, chiedere per gli altri operatori Per connettersi, selezionare la connessione creata CONNETTI, e successivamente premere su >> 28

29 3) Apertura del software Pedinator _GPRS _GPRS >> Dal Menù Avvio o dalla cartella Programmi, selezionare l icona Pedinator_GPRS : vi apparirà quindi la schermata di configurazione della connessione, come nella figura seguente : Si dovrà creare quindi la connessione all apparato da controllare. Indicare l indirizzo IP corrispondente al server di collegamento (la porta appare in automatico), ed a seguire, il nome utente e la password assegnati alla propria utenza. Inserendo l apposito segno di spunta, la password inserita potrà essere memorizzata ad ogni successivo avvio e riconnessione al server. Inserire poi, nell apposito campo, il nome ALIAS scelto per l apparato da controllare. Al termine, premere Connetti. Una volta completata positivamente la connessione, si passerà alla schermata seguente : 29

30 Indica lo stato di connessione al server Indica lo stato di connessione al GPS Gate Area per eventuali messaggi di errore 30

31 4) Apertura del software di navigazione Aprite quindi Pocket Streets, e vi troverete nella schermata principale. A questo punto, impostare i parametri GPS : Andare su Menù > Configure Receiver e selezionare la Porta COM, che DEVE corrispondere all OUTPUT Port del GPS Gate 31

32 A questo punto, abilitare il programma alla ricezione, andando su Menù e cliccando su GPS Start Il programma dovrebbe ora sintonizzarsi sui dati in entrata, e la mappa (es. : quella di Torino viene data col CD, e va caricata nella root del disco C:\ del PPC) apparire aggiornata all ultima posizione segnalata dal Pedinator. A questo punto, l immagine del cursore si sposterà col progressivo movimento del mezzo, e si potrà selezionare, zoomando, l area di attuale posizione fino a visualizzare in modo ottimale, la zona nella quale si trova il veicolo controllato. **** Se si usa un diverso programma di navigazione (Tom Tom, Destinator, Navigon, ecc ), e nei parametri principali di connessione GPS, accertatevi di inserire quanto segue : Protocollo Porta COM Velocità : NMEA : DEVE corrispondere all OUTPUT Port del GPS Gate : 4800 baud (o superiore) Scaricamento Log percorsi : Per scaricare il Log (storico) dei percorsi effettuati, una volta in connessione, cliccare sul pulsante Log GPS, ed apparirà la seguente schermata : Impostare il periodo d interesse intervenendo su data ed ora, e successivamente premere Scarica Log. Successivamente allo scaricamento avvenuto (messaggio in basso a SX.), avrete la schermata, come da immagine seguente : 32

33 Cliccando su Apri File, si potrà visualizzare il file-percorso scaricato. Cliccando su Salva, si potrà esportare in locale, sul PPC, un file col percorso memorizzato, da poter rivedere anche in secondo tempo. La sottostante serie di pulsanti, servirà per poter gestire la visualizzazione del percorso memorizzato quale simulazione a video. (Valgono i comandi come per la versione PC del software) Dopo aver premuto il pulsante PLAY, riaprire subito POCKET STREETS e confermare lo START nella sezione GPS. Chiudere la connessione cliccando su Disconnetti, ed una volta tornati alla videata iniziale del programma, chiudere l intera applicazione cliccando sul pulsante X a metà della schermata. 33

34 Semar s.r.l. Manuale Software Pedinator NET Versione 1.1 Edizione : Febbraio

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium

Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Procedura corretta per mappare con ECM Titanium Introduzione: In questo documento troverete tutte le informazioni utili per mappare correttamente con il software ECM Titanium, partendo dalla lettura del

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli