Azioni di Reimpiego in partenariato. I progetti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Azioni di Reimpiego in partenariato. I progetti"

Transcript

1 Azioni di Reimpiego in partenariato d.d.u.o del 4 giugno 2012 Regione Lombardia promuove la realizzazione di interventi finalizzati alla gestione di azioni di ricollocazione attraverso l attivazione di partenariati tra operatori dei servizi al lavoro e soggetti del territorio, quali Parti Sociali, Imprese, Camere di Commercio Operatori accreditati, società di outplacement, etc. L obiettivo è quello di sperimentare nuove azioni collettive per il ricollocamento stimolando e supportando una modalità di lavoro in partnership tra i soggetti/ enti del territorio per realizzare una rete competitiva di operatori pubblici e privati in grado di offrire servizi di qualità per l occupazione, quale condizione per la promozione della libera scelta e per il miglioramento dell efficienza del mercato del lavoro. Gli interventi prevedono che i partenariati attivino una serie di azioni indirizzate a gruppi omogenei di lavoratori di dote ricollocazione o di FEG complementari agli strumenti di politica attiva a dote. Queste azioni devono consistere in: attività rivolte a gruppi di lavoratori quali l outplacement, l analisi di skills shortage; attività riferite alle imprese del territorio quali analisi dei fabbisogni occupazionali del territorio o del settore, marketing territoriale/settoriale dei lavoratori; attività di monitoraggio e scambio di informazioni sull evoluzione delle azioni e dell ambiente. Le azioni devono aumentare quantitativamente e qualitativamente le occasioni di ricollocazione dei lavoratori presi incarico. I progetti Di seguito si riportano alcuni dati di monitoraggio relativi ai progetti presentati e gli abstract dei progetti presentati e approvati da Regione Lombardia a partire da giugno Per ulteriori informazioni scrivere alla mail

2 Alcuni dati di monitoraggio Dal 26 giugno al 15 dicembre sono stati presentati 23 progetti, di cui 16 ammessi. Stato progetto Totale Ammessi di cui: 16 Avviati 12 Non avviati entro i termini 2 In attesa di avvio 2 Presentato 3 Non ammesso 4 Totale complessivo 23 I 14 progetti ammessi e avviati o in attesa di avvio Lavoratori coinvolti: 663 : ,00 dichiarato: ,00 8 progetti del valore di ,00 euro (con il coinvolgimento tra 10 a 30 lavoratori) con un cofinanziamento che varia tra il 9% e il 57% 6 progetti del valore di ,00 euro (con il coinvolgimento da 31 lavoratori in su) con un cofinanziamento che varia tra il 50% e il 120% Fonti del cofinanziamento: Formatemp, Fondimpresa, Foncoop, Fondi Provinciali Distribuzione territoriale Provincia di LO 1 MB 2 MI 6 MN 2 VA 3 Totale complessivo 14 Distribuzione generale partner Numero medio di partner per progetto: 7,71 3 progetti hanno un partenariato che include sia la provincia di, sia le OOSS e le Associazioni di Categoria del territorio 3 progetti hanno una rete che comprende almeno una OOSS e la Provincia di 1 progetto ha una rete che comprende almeno una AdC e la Provincia di 5 progetti includono almeno una OOSS o la Provincia di tra gli operatori accreditati è quasi sempre presente una ApL (13 progetti su 14), che svolge attività di OTP e ha un forte contatto con le aziende del territorio in 3 casi (su 10) nei quali sono state individuate le aziende bersaglio, le stesse fanno parte della rete N % OOSS 18 19% ADC 8 8% Enti locali 11 12% Operatori 46 48% Aziende 4 4% Altro 8 8% Totale % Qualità progetti Generalmente la qualità progettuale è buona: Target tendenzialmente omogenei su provenienza aziendale, territoriale o professionalità (media: 16 punti su un massimo di 20) Azioni generalmente standard, con una attenzione mediamente elevata verso le azioni di ricollocazione rivolte alle aziende del territorio (media: 14 punti su un massimo di 20) 10 progetti hanno già individuato le aziende bersaglio (media: 7 punti su un massimo di 10), che in 3 progetti partecipano alla rete, attivando così una relazione stabile per la ricollocazione delle persone target del progetto.

3 Tavolo territoriale integrato Cesano Maderno l'orientamento ed il Lavoro della Provincia di Monza e della Brianza Adecco SpaProv. Monza e BrianzaComune di Cesano MadernoCCIAAFormaper Azienda Sp. CCIAA di APAConfartigianato Imprese MBConfcooperativeUnione Artigiani Prov. UST CISL Monza BrianzaUIL MBCGIL Camera del Lavoro Territ. MBUomo e Impresa Srl Cesano Maderno Il progetto è finalizzato all'inserimento lavorativo di 100 lavoratori titolari di Dote Ricollocazione nell'area di Cesano Maderno. A supporto dell'azione è prevista la costituzione di un tavolo teritoriale integrato e il raccordo con il livello di governace provinciale periodico con la Commissione Provinciale Lavoro. Il risultato atteso si configura da un lato con la modellizzazione di una modalità collaborativa, integrata e sinergica degli attori pubblici e privati di un territorio, che si possa consolidare e replicare, dall altro con l effettivo sostegno al reinserimento dei lavoratori che partecipano al progetto. Rete Lavoro del Lodigiano Galdus Società Cooperativa Obiettivo Lavoro SpAWorkopp SpAEnergheia impresa socialeprovincia di Lodi Provincia di Lodi Comuni di Zelo Buon Persico, Casalmaiocco, Cervignano D Adda, Comazzo, Galgagnano, Merlino e Mulazzano Il progetto nasce nell'ambito di una intesa tra gli operatori privati della rete e la Provincia di Lodi per garantire nel territorio del Comune di Zelo Buon Persico e limitrofi la presenza di uno sportello per i Servizi per l'impiego, che offra alle persone un insieme integrato di servizi, da quelli tipici del CPI pubblico previsti dalla legge ai servizi di outplacement. L'obiettivo del progetto è il reinserimento lavorativo di un gruppo di 30 lavoratori in mobilità, suddivisi per profilo professionale, attraverso azioni sui lavoratori quali l'attivazione di job club, incontri motivazionali e a sostegno della ricerca attiva e azioni sul territorio e sulle aziende quali analisi dei fabbisogni, promozione e marketing dei gruppi di lavoratori. Rete sud per la gestione e il contrasto delle crisi occupazionali del territorio l'orientamento e il Lavoro Sud Manpower strl, GI.Group, Adecco Italia SpA, Provincia di, CONFAPI Industria, Azienda Sociale Sud Est - ASSEMI, Piano di zona - Ambito territoriale Distretto 7 ASL Mi2, Piano di zona - Corsico, Distretto Sociale 6 ASL Mi Sud Con il progetto viene attivata una partnership articolata finalizzata alla ricollocazione di di dote RR provenienti dall'area Sud. Le azioni sono costruite in maniera molto mirata alla ricollocazione attraverso azioni di marketing territoriale, condivisione di banche dati, definizione di book mirati da promuovere presso le aziende e attività di incrocio domanda offerta. E' previsto un servizio di rilevazione delle competenze trasversali dei attraverso il sistema Skill View (cofinanziato). Sono previste azioni di formazione cofinanziate per max 30 persone (Formatemp). Risultati del progetto indicati sono: massimizzazione del tasso di ricollocazione e creazione di un modello di collaborazione efficace.

4 Intervento per il sostegno all occupazione nel settore commercio Agenzia per l'orientamento e il lavoro della Provincia di GI Group SpA, Career Coinseling Srl, CGIL - Camera del Lavoro Metropolitana di, Provincia di Il progetto prevede la costituzione di una partnership per la ricollocazione di 30 beneficiari di dote RR nel settore del commercio nell'area milanese. Sono dell'intervento lavoratori del settore commercio di medio alta-qualificazione dell'area milanese con difficoltà di ricollocazione in relazione alla natura dei profili professionali. Sono previste attività: - sulle persone di supporto motivazionale, potenziamento strumenti ricerca lavoro, aggiornamento book profile, profilatura analitica in relazione ai fabbisogni delle imprese - sul territorio di mappatura degli stakeholder, costituzione di un tavolo di confronto, promozione dei book profile presso le imprese tramite le filiali di Gigroup sul territorio e Career Counceling - formazione di alcuni utenti tramite Formatemp. Nel progetto sono individuate già 5 aziende bersaglio e si prevede di presentare ogni book profile ad almeno 50 aziende. Il partenariato intende nell'ambito del proprio comitato di pilotaggio anche formalizzare e validare il modello. Tavolo Territoriale integrato Vimercate Altri partner l'orientamento ed il Lavoro Provincia di Monza Brianza GI.Group Spa Prov. MB, Comune di Vimercate,CCIAA,Formaper Azienda Speciale CCIAA Mi,Fond. Distretto Green&HighTech MB,APAConfartigianato Imprese MB,Confcooperative,Unione Artigiani Prov.,UIL Monza Brianza,UST CISL Monza Brianza, CGIL Camera del Lavoro Territ. MB Vimercate Il progetto è finalizzato all'inserimento lavorativo di 113 lavoratori titolari di Dote Ricollocazione nell'area di Vimercate. A supporto dell'azione è prevista la costituzione di un tavolo teritoriale integrato e il raccordo con il livello di governace provinciale periodico con la Commissione Provinciale Lavoro. Il risultato atteso si configura da un lato con la modellizzazione di una modalità collaborativa, integrata e sinergica degli attori pubblici e privati di un territorio, che si possa consolidare e replicare, dall altro con l effettivo sostegno al reinserimento dei lavoratori che partecipano al progetto. L.A.V. (Lavoro accompagnamento e Valorizzazione) l'orientamento ed il Lavoro SUD MILANO Adecco, Koh I Noor Italia Spa, Markin Srl Provincia di /Sud Il progetto è finalizzato all'inserimento lavorativo di beneficiari di Dote Ricollocazione provenienti da due aziende specifiche. Sono precisati i profili professionali dei (operai specializzati e impiegati amm.contabili). La partnership già consolidata lavora fortemente sul marketing territoriale, anche attraverso l analisi del fabbisogno aziendale e l attivazione di risorse dedicate alla promozione diretta sul le aziende del territorio dei lavoratori coinvolti nel progetto.

5 Reimpiego in partenariato nel comparto energie rinnovabili Synergie Italia - Ag. Per il Lavoro Spa Risorse Italia Srl Sociatà Unipersonale, IAL Innovazione Apprendimento Lavoro Lombardia S.r.l. Impresa Sociale, AFOL Agenzia Formazione Orientamento Lavoro di Monza Brianza, ECOLE - Enti Confindustriali Lombardii per L'Education - Società Consortile A.r., Provincia di Monza e Brianza Settore Lavoro, FIM CISL Brianza Provincia Monza e Brianza (Vimercate/Brugherio) Il progetto attiva una partnership molto articolata per la ricollocazione con contratto di inserimento lavorativo in un'azienda del settore della Green Economy di 30 lavoratori omogenei per profilo professionale e residenti in Brianza. Tra le attività previste è centrale la formazione propedeutica all'assunzione nell'azienda bersaglio già individuata, come attività complementare a quelle previste dall Avviso e finanziata con FORMATEMP. Progetto di reinserimento in partenariato nel comparto call center Synergie Italia - Ag. Per il Lavoro Spa Risorse Italia Srl Sociatà Unipersonale, Centro Lavoro Ovest, UIL Lombardia, GERI HDP Provincia di /Sud Il progetto attiva una partnership per la ricollocazione con contratto di inserimento lavorativo nell'ambito di una azienda (call center evoluto) di 28 lavoratori omogenei per profilo professionale e residenti nell'area sudmilano. Le azioni previste riguardano l analisi dei fabbisogni dei e l analisi mirata dei fabbisogni dell azienda target, la formazione dei attraverso risorse Formatemp e lo scouting aziendale. Rete territoriale ricollocazione lavoratori Cooperativa Costruzioni Lavoranti e Muratori Workopp Società per Azioni Enunciabile anche Workopp S.p.A. Cesvip Lombardia, Provicia di, Lega Regionale cooperative e mutue della Lombardia Provincia di Il progetto attiva una partnership per la ricollocazione di un gruppo di lavoratori del settore edile provenienti dalla stessa azienda, attivando azioni mirate e differenziate per profili professionali, per favorirne la ricollocazione. Le attività progettate prevedono una ulteriore aggregazione dei lavoratori per profili professionali, l'attivazione di job clubs, la predisposizione di strumenti di promozione dei candidati ulteriori al cv, l'analisi mirata dei fabbisogni occupazionali del territorio, il contatto con le aziende attraverso il coinvolgimento di Legacoop, anche in relazione alle attività di EXPO Come aspetto innovativo viene individuato il supporto alle aziende nel processo di inserimento e il sostegno delle risorse anche dopo la ricollocazione.

6 In rete per il lavoro ENERGHEIA IMPRESA SOCIALE S.R.L. Galdus Società Cooperativa, Manpower Srl, FELSA CISL Saronno (VA) Il progetto è finalizzato all'inserimento lavorativo di 21 beneficiari di Dote Ricollocazione della Provincia di Varese e alla attivazione a livello locale di una rete sociale duratura. Verranno svolte attività di profilazione e aggregazione dei lavoratori, percorsi di ricerca attiva del lavoro (per gruppo), analisi del fabbisogno occupazionale del territorio, analisi mirata di azienda target, comunicazione e promozione. Inoltre è prevista la formazione ove necessario con ,00 euro di cofinanziamento aggiuntivo. E' prevista anche l'attivazione di un rapporto con i Servizi Sociali dei Comuni per i soggetti più deboli. A supporto del Progetto hanno presentato 5 lettere di "sostegno" i Comuni di Origgio e Uboldo e 3 aziende bersaglio. Attori insieme per fare nuova occupazione: operatori in rete e lavoratori Obiettivo Lavoro - Agenzia per il lavoro - Società per azioni IAL Lombardia S.r.l. impresa sociale, Fondazione ENAIP Lombardia, Fondazione Scuola di Arti e Mestieri F. Bertazzoni, Comune di Suzzara, Consorzio Pubblico Servizio alla Persona, CGIL Mantova, UST CISL, UIL, Provincia di Mantova 41 0 Viadana - Suzzara Il progetto è finalizzato all'inserimento lavorativo di 41 beneficiari di dote ricollocazione dei distretti di Viadana e Suzzara e si inserisce nell'ambito del Tavolo crisi della Provincia di Mantova. I lavoratori sono ulteriorimente raggruppati per profilo professionale (operai/impiegati/logistici). Sono previste attività di profilazione dei lavoratori, tutoring e orientamento al lavoro orientati alla ricerca attiva e alla motivazione delle persone, analisi dei fabbisogni occupazionali, promozione/informazione con forte orientamento alle aziende. E' prevista anche l'organizzazione di job day mirati. Una rete per Anovo ENERGHEIA IMPRESA SOCIALE S.R.L. Galdus Società Cooperativa, Manpower Srl, FELSA CISL Saronno (VA) La rete intende ricollocare 14 lavoratori provenienti dall'azienda Anovo e potenziare il partenariato territoriale. Verranno svolte attività di profilazione e aggregazione dei lavoratori, percorsi di ricerca attiva del lavoro (per gruppo), analisi del fabbisogno occupazionale del territorio, analisi dei fabbisogni presso le aziende target, azioni di comunicazione. Inoltre è prevista la formazione ove necessario con ,00 euro di cofinanziamento aggiuntivo. Come elementi innovativi sono previste attività di certificazione delle competenze in ambito non formale, il supporto motivazionale e un micro-corso di 4 ore entry level informativo. Sono state individuate 10 aziende bersaglio.

7 Servizi integrati per il reimpiego nel settore amministrativo contabile , l'orientamento e il Lavoro della Provincia di Manpower strl, Galdus Soc.Coop, Agenzia per lo sviluppo Metropoli SpA 50 Progetto di rete in partenariato nel comparto del multiservizio Synergie Italia - Ag. Per il Lavoro Spa Risorse Italia Srl, IAL Innovazione apprendimento lavoro Lombardia Srl Impresa Sociale, AFOL Agenzia per la Formazione, l'orientamento e il Lavoro della Provincia di, FISTEL CISL, Arvato Services Italia Srl Il progetto è finalizzato al reinserimento lavorativo di beneficiari di dote ricollocazione con profilo professionale amministrativo contabile, all'ampliamento della rete di contatti della partnership e alla definizione di un modello di rete per il sostegno al reimpiego in contesti di crisi. Il target è composto da 50 persone con profilo professionale amministrativo contabile identificati in due sottogruppi (contabili e amministrativi). Le attività sono costruite in relazione alle caratteristiche dei. Si parte da una analisi di mercato sull'area amministrativo contabile nel milanese, si prevede poi una analisi dei profili professionali, la compilazione dei book profile, l'attivazione di job clubs, la formazione su SAP (finanziamento aggiuntivo), ricerca lavoro, training on the job, aggiornamento continuo book profile e scheda monitoraggio singola persona. Sono individuate 6 aziende bersaglio con lettere di impegno. Il progetto, che attiva una partnership composta da operatori al lavoro, operatori formtivi, sindacato e azienda bersaglio, prevede di ricollocare (con contratto di somministrazione d aparte di Synergie) giovani lavoratori in cigd, cigs o mobilità provenienti dal settore dei call center nella società Arvato Service Italia Srl sempre nel settore call center-customer care, realizzando una attività di formazione di 80 ore finanziata con Formatemp. 25 giovani lavoratori (25/35 anni) in cigd, cigs o mobilità provenienti dal settore del customer care nella zona di Le attività indicate fanno alla formazione finalizzata all'inserimento lavorativo con contratto di somministrazione nel settore della customer car e al reinserimento. Inserimento di 20 persone nell'azienda bersaglio Arvato Services Italia Srl.

PROGRAMMA DI SOSTEGNO AL RAFFORZAMENTO DELLE COMPETENZE ED ALLA RICOLLOCAZIONE DEI LAVORATORI ISCRITTI AI CPI PROVINCIALI

PROGRAMMA DI SOSTEGNO AL RAFFORZAMENTO DELLE COMPETENZE ED ALLA RICOLLOCAZIONE DEI LAVORATORI ISCRITTI AI CPI PROVINCIALI PROGRAMMA DI SOSTEGNO AL RAFFORZAMENTO DELLE COMPETENZE ED ALLA RICOLLOCAZIONE DEI LAVORATORI ISCRITTI AI CPI PROVINCIALI FABBISOGNI RILEVATI, PRIORITÀ' DI INTERVENTO Il documento di ricognizione tecnica

Dettagli

FEG AGILE Regione Lombardia ALLEGATO

FEG AGILE Regione Lombardia ALLEGATO ALLEGATO Azioni proposte da a favore dei lavoratori in esubero dell azienda Agile con sede di lavoro in, Pregnana (Milano) 1 Premessa...2 Parte F - Azioni proposte...3 A. La Rete degli attori per il Reimpiego...3

Dettagli

INTESA TRA. Provincia di Mantova rappresentata dall Assessore al Lavoro e alla Formazione Professionale, Carlo Grassi

INTESA TRA. Provincia di Mantova rappresentata dall Assessore al Lavoro e alla Formazione Professionale, Carlo Grassi INTESA PER L INTEGRAZIONE DELLE POLITICHE TERRITORIALI E DELLE AZIONI PER CONTRASTARE LE CONSEGUENZE SULL OCCUPAZIONE E SUL SISTEMA PRODUTTIVO DELLA CRISI ECONOMICA nell ambito territoriale del distretto

Dettagli

ELENCO DEI BENEFICIARI ANNO 2008

ELENCO DEI BENEFICIARI ANNO 2008 ELENCO DEI BENEFICIARI ANNO 2008 RAGIONE SOCIALE A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS Dote Carceri - Servizi Integrazione Detenuti Lombardia 246.530 Dote Carceri - Servizi Integrazione Detenuti Lombardia

Dettagli

Auto Mutuo Aiuto Lavoro

Auto Mutuo Aiuto Lavoro Assessorato al Lavoro Auto Mutuo Aiuto Lavoro progettazione e sperimentazione di un nuovo servizio rivolto a chi perde il lavoro Il progetto Nel quadro delle politiche attive al lavoro non esiste ad oggi

Dettagli

Oggi l Rsu conta di più

Oggi l Rsu conta di più ademecum Vper delegati sindacali Cisl Contrattare la formazione in azienda Oggi l Rsu conta di più Fondi Paritetici Interprofessionali L O M B A R D I A Perché fare formazione? A cura del dipartimento

Dettagli

PROGETTO FEG EGF/2011/025 IT ELECTRONIC EQUIPMENT

PROGETTO FEG EGF/2011/025 IT ELECTRONIC EQUIPMENT 1. Premessa PROGETTO FEG EGF/2011/025 IT ELECTRONIC EQUIPMENT PROGETTO RELATIVO AL CASO DI CRISI AZIENDALE DELLA SOCIETA A-NOVO ITALIA SPA DOTE Inserimento Lavorativo AVVISO RIVOLTO AGLI OPERATORI ACCREDITATI

Dettagli

Il giorno XX, presso la sede della Provincia di Lecco, P.zza Lega Lombarda, 4 Lecco, TRA

Il giorno XX, presso la sede della Provincia di Lecco, P.zza Lega Lombarda, 4 Lecco, TRA PROTOCOLLO D INTESA TRA LA PROVINCIA DI LECCO, LA CAMERA DI COMMERCIO DI LECCO E L ASSOCIAZIONE NETWORK OCCUPAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI PROGETTATI SULLA BASE DELL ANALISI DEI FABBISOGNI

Dettagli

Società di formazione

Società di formazione Società di formazione Presentazione Efil Formazione nasce a gennaio 2011 con l intento di costituire il presidio strategico dei sistemi formativi promossi dall Agenzia per il Lavoro Life In e per rispondere

Dettagli

2013 - PON Azioni di Sistema - Obiettivo Competitività regionale e occupazione Asse A, Obiettivo specifico 1.1

2013 - PON Azioni di Sistema - Obiettivo Competitività regionale e occupazione Asse A, Obiettivo specifico 1.1 Progetto Servizi innovativi nel settore dei servizi per il lavoro Programmazione FSE 2007-2013 2013 - PON Azioni di Sistema - Obiettivo Competitività regionale e occupazione Asse A, Obiettivo specifico

Dettagli

Al servizio del lavoro

Al servizio del lavoro www.lavoro.regione.lombardia.it Al servizio del lavoro Guida alle politiche di Regione Lombardia a sostegno dell occupazione. Opportunità e iniziative: per chi è disoccupato per i lavoratori colpiti dalla

Dettagli

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014 Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014 Nota informativa: Il Programma Ponte Generazionale in Lombardia

Dettagli

Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro

Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro Supera la crisi con i corsi del Consorzio Formazione&Lavoro Percorsi di formazione gratuiti per i beneficiari degli ammortizzatori sociali in deroga formazione&lavoro servizi per l'occupazione e la formazione

Dettagli

PATTI TERRITORIALI: INCONTRI CON I SINDACI DEI COMUNI CAPOFILA DEI PIANI DI ZONA. a cura di Donata Orlati

PATTI TERRITORIALI: INCONTRI CON I SINDACI DEI COMUNI CAPOFILA DEI PIANI DI ZONA. a cura di Donata Orlati PATTI TERRITORIALI: INCONTRI CON I SINDACI DEI COMUNI CAPOFILA DEI PIANI DI ZONA a cura di Donata Orlati Sono stati avviati i primi incontri con i Sindaci dei Comuni capofila dei Piani di Zona, anche laddove,

Dettagli

In occasione di. Villa Reale, 8 giugno 2011 Creatività e Impresa La Cultura crea valore

In occasione di. Villa Reale, 8 giugno 2011 Creatività e Impresa La Cultura crea valore Il Distretto Culturale Evoluto MB 2007 Il Bando La Provincia si aggiudica il bando promosso da Fondazione Cariplo I distretti culturali volano economico per il territorio, finalizzato alla realizzazione

Dettagli

Incontro a Matera sulle azioni di sistema per il turismo

Incontro a Matera sulle azioni di sistema per il turismo Approfondimento Trimestrale Azioni di sistema per il turismo e avvio della Garanzia Giovani N. 5 Aprile 2014 Ultime dal progetto Incontro a Matera sulle azioni di sistema per il turismo A cura della redazione

Dettagli

Politiche attive 2012

Politiche attive 2012 Politiche attive 2012 Dote Lavoro Riqualificazione e Ricollocazione Paola Antonicelli Dirigente Struttura Tutela del Lavoro e Interventi per il Reimpiego Dote Lavoro Ricollocazione Servizio inserimento

Dettagli

Patto politiche attive del 16 giugno 2009

Patto politiche attive del 16 giugno 2009 Patto politiche attive del 16 giugno 2009 1 Premessa: per il lavoro oltre la crisi L'Accordo sottoscritto in Lombardia il 4 maggio 2009 prevede uno stretto rapporto tra le politiche passive, attraverso

Dettagli

Dispositivo Formazione Continua Misura D2 Progetti Quadro Graduatoria dei progetti ammessi e finanziati - (Allegato 1)

Dispositivo Formazione Continua Misura D2 Progetti Quadro Graduatoria dei progetti ammessi e finanziati - (Allegato 1) Graduatoria dei progetti ammessi e finanziati - (Allegato 1) IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA DI E- 133834 GOVERNMENT NELLA P.A. PAVESE 7229 FONDAZIONE LUIGI CLERICI DI PAVIA 600.000,00 600.000,00 0,00 137

Dettagli

PIANO PROVINCIALE PER L ATTUAZIONE DELLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO DELLA PROVINCIA DI MANTOVA 2004/2005. Premessa

PIANO PROVINCIALE PER L ATTUAZIONE DELLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO DELLA PROVINCIA DI MANTOVA 2004/2005. Premessa PROVINCIA DI MANTOVA Area Istruzione, Lavoro e Formazione Servizio Provinciale del Lavoro PIANO PROVINCIALE PER L ATTUAZIONE DELLE POLITICHE ATTIVE DEL LAVORO DELLA PROVINCIA DI MANTOVA 2004/2005 Premessa

Dettagli

PROGETTO REWIND. Padova, 4 ottobre 2013. Rewind

PROGETTO REWIND. Padova, 4 ottobre 2013. Rewind PROGETTO REWIND Padova, 4 ottobre 03 UNA COMUNITA DI PRATICHE (SINDACALE E NON) AL SERVIZIO DEL CICLO DI VITA DI UN ATTIVITA FORMATIVA (DALL ANALISI DEL FABBISOGNO ALLA PROGETTAZIONE, DALLA CONDIVISIONE

Dettagli

Piano Programma 2015

Piano Programma 2015 Agenzia Formazione Orientamento Lavoro di Monza e Brianza Piano Programma 2015 Azienda speciale della Provincia di Monza e della Brianza sede legale: p.zza Diaz n.1, 20900 Monza C.F. e P.IVA 06413980969

Dettagli

TABELLA D ESPERIENZA DEGLI OPERATORI CHE CHIEDONO DI ACCREDITARSI. di cui all art. 6

TABELLA D ESPERIENZA DEGLI OPERATORI CHE CHIEDONO DI ACCREDITARSI. di cui all art. 6 TABELLA D ESPERIENZA DEGLI OPERATORI CHE CHIEDONO DI ACCREDITARSI di cui all art. 6 1 Tabella D: ESPERIENZA SERVIZI PER IL LAVORO GENERALI OBBIGATORI Aree Funzionali I, II, III e IV (i contenuti indicati

Dettagli

LA CARTA DEI SERVIZI. CFLI Consorzio Formazione Logistica Intermodale. Zona portuale S. Marta Fabb. 16. Tel 041 5334155-56 Fax 041 5334157

LA CARTA DEI SERVIZI. CFLI Consorzio Formazione Logistica Intermodale. Zona portuale S. Marta Fabb. 16. Tel 041 5334155-56 Fax 041 5334157 LA CARTA DEI SERVIZI CFLI Consorzio Formazione Logistica Intermodale Zona portuale S. Marta Fabb. 16 venezia@cfli.it www.cfli.it Sommario CFLI presentazione dell Ente 3 Finalità e campo di applicazione

Dettagli

Newsletter. Il Progetto FEG Lombardia ICT e il nuovo Fondo per le Politiche Attive. Editoriale SOMMARIO

Newsletter. Il Progetto FEG Lombardia ICT e il nuovo Fondo per le Politiche Attive. Editoriale SOMMARIO Newsletter Il Progetto FEG Lombardia ICT e il nuovo Fondo per le Politiche Attive SOMMARIO Editoriale, p. 1 Il Report finale del progetto FEG Lombardia ICT, p. 2 Le Interviste, p.5 Il nuovo Fondo per le

Dettagli

Relatori. GIUSEPPE ZAFFARANO ( associazione OVER 40 di Merate-LC )

Relatori. GIUSEPPE ZAFFARANO ( associazione OVER 40 di Merate-LC ) Relatori GIUSEPPE ZAFFARANO ( associazione OVER 40 di Merate-LC ) Presidente della Associazione Lavoro Over 40. Una organizzazione a livello nazionale ed europeo no-profit che si occupa di reinserimento

Dettagli

Elenco Beneficiari FSE

Elenco Beneficiari FSE BENEFICIARIO A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS A&I - SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS A&I - SOCIETA' COOPERATIVA

Dettagli

Nuove tecnologie per il made in italy

Nuove tecnologie per il made in italy ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY LA FILIERA AGROALIMENTARE: RISORSA PER LO SVILUPPO DELLA LOMBARDIA ITS ISTITUTO TECNICO SUPERIORE CORSO PER TECNICI SUPERIORI PER

Dettagli

L integrazione delle politiche e degli strumenti per la formazione continua 1

L integrazione delle politiche e degli strumenti per la formazione continua 1 L integrazione delle politiche e degli strumenti per la formazione continua 1 1 A cura di Davide Premutico e Pierluigi Richini, Struttura Sistemi e Servizi Formativi dell ISFOL 1 L integrazione delle politiche

Dettagli

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e

Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e 2013 Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nelle imprese cooperative costituito da AGCI, Confcooperative, Legacoop e CGIL, CISL, UIL Siamo il Fondo della formazione delle

Dettagli

Laboratorio Provinciale Responsabilità Sociale d Impresa (RSI / CSR)

Laboratorio Provinciale Responsabilità Sociale d Impresa (RSI / CSR) Laboratorio Provinciale Responsabilità Sociale d Impresa (RSI / CSR) Idee a confronto per progetti di sviluppo e innovazione territoriale 4 workshop 21.11.2013 Incontro ospitato presso Arredi Losi Nicoletta-Arch.

Dettagli

Progetto Equal fase II OPPORTUNITY. Europ.A. - Fiera Rimini - 16 giugno 2006

Progetto Equal fase II OPPORTUNITY. Europ.A. - Fiera Rimini - 16 giugno 2006 Progetto Equal fase II OPPORTUNITY IT-G2 G2-LOM-056 Europ.A. - Fiera Rimini - 16 giugno 2006 Indice 1. Il contesto di riferimento 2. Il territorio 3. Il progetto 4. Gli obiettivi 5. Le Macrofasi 6. I Beneficiari

Dettagli

Allegato A) al DDG n. 6415 del 03/07/2014. Avviso Azioni di Rete per il Lavoro. Sommario

Allegato A) al DDG n. 6415 del 03/07/2014. Avviso Azioni di Rete per il Lavoro. Sommario Allegato A) al DDG n. 6415 del 03/07/2014 Avviso Azioni di Rete per il Lavoro Sommario 1. Finalità e principi dell Avviso... 3 2. Caratteristiche dei progetti... 3 3. Risorse finanziarie... 4 4. Destinatari...

Dettagli

Anno XL N. 240 - Poste Italiane - Spedizione in abb. postale - art. 1, c. 1 - D.L. n. 353/2003 conv. in L. 27/02/2004 - n. 46 - Filiale di Varese

Anno XL N. 240 - Poste Italiane - Spedizione in abb. postale - art. 1, c. 1 - D.L. n. 353/2003 conv. in L. 27/02/2004 - n. 46 - Filiale di Varese Anno XL N. 240 - Poste Italiane - Spedizione in abb. postale - art. 1, c. 1 - D.L. n. 353/2003 conv. in L. 27/02/2004 - n. 46 - Filiale di Varese 47 3º Supplemento Straordinario Venerdì 26 novembre 2010

Dettagli

Nuove tecnologie per il Made in Italy

Nuove tecnologie per il Made in Italy ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY LA FILIERA AGROALIMENTARE: RISORSA PER LO SVILUPPO DELLA LOMBARDIA ITS ISTITUTO TECNICO SUPERIORE CORSO PER TECNICI SUPERIORI PER

Dettagli

Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI

Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI Allegato 2 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI 1 1. Obiettivi e principi dell intervento 1. Il presente Avviso si colloca tra le iniziative previste nell ambito del Piano Operativo della Regione

Dettagli

Le opportunità per i giovani in Liguria DGR 985/2014

Le opportunità per i giovani in Liguria DGR 985/2014 Le opportunità per i giovani in Liguria DGR 985/2014 Il progetto obiettivi La Youth Guarantee (Garanzia per i Giovani) è la risposta europea alla crisi occupazionale giovanile, un iniziativa aperta a tutte

Dettagli

Agenzia per il Lavoro

Agenzia per il Lavoro Agenzia per il Lavoro Orienta è una delle principali società italiane specializzate nella gestione delle Risorse Umane. Nasce come Società di Lavoro temporaneo con autorizzazione ministeriale definitiva

Dettagli

Milano 16 Dicembre 2014. A cura del Comune di Milano - DC Sport benessere e qualità della vita - Servizio qualità della vita

Milano 16 Dicembre 2014. A cura del Comune di Milano - DC Sport benessere e qualità della vita - Servizio qualità della vita Milano 16 Dicembre 2014 A cura del Comune di Milano - DC Sport benessere e qualità della vita - Servizio qualità della vita 31 marzo 2014 5 maggio 2014 4 giugno 2014 Sottoscrizione accordo per la valorizzazione

Dettagli

Ti salverò da ogni malinconia perchè sei un essere speciale ed io avrò cura di te... Franco Battiato 1996 La cura

Ti salverò da ogni malinconia perchè sei un essere speciale ed io avrò cura di te... Franco Battiato 1996 La cura Ti salverò da ogni malinconia perchè sei un essere speciale ed io avrò cura di te... Franco Battiato 1996 La cura Fianco a Fianco aderisce al Progetto Regionale ADS ed ha l'obiettivo di sostenere la diffusione

Dettagli

JOB CENTER VENETO: PROGETTO DI SPERIMENTAZIONE JOB CENTRE VENETO DGR 448 DEL 04/04/2014 RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

JOB CENTER VENETO: PROGETTO DI SPERIMENTAZIONE JOB CENTRE VENETO DGR 448 DEL 04/04/2014 RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE JOB CENTER VENETO: PROGETTO DI SPERIMENTAZIONE JOB CENTRE VENETO DGR 448 DEL 04/04/2014 RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE Percorsi lunghi Azioni realizzate formazione 120 ore + tirocinio 320 ore (+ eventuale

Dettagli

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 0. INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 3. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 4. MISSION pag. 4 5. APPROCCIO pag. 4 6. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

Accordo Quadro tra Regione Abruzzo e Italia Lavoro S.p.A.

Accordo Quadro tra Regione Abruzzo e Italia Lavoro S.p.A. Accordo Quadro tra Regione Abruzzo e Italia Lavoro S.p.A. La Regione Abruzzo, rappresentata dal componente la Giunta preposto alle Politiche attive del lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche Sociali,

Dettagli

I NUMERI E LE ATTIVITA DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO

I NUMERI E LE ATTIVITA DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO 1 I NUMERI E LE ATTIVITA DEI CENTRI PER L IMPIEGO DELLA PROVINCIA DI TORINO 13 CENTRI PER L IMPIEGO su 15 SEDI, di cui 2 integrate con INPS (Torino e Carmagnola) 233 unità di personale impiegate nei CPI

Dettagli

Dispositivo 3 Interventi a supporto della riqualificazione dei lavoratori in CIGS o in mobilità legge 223/91

Dispositivo 3 Interventi a supporto della riqualificazione dei lavoratori in CIGS o in mobilità legge 223/91 Dispositivo 3 Interventi a supporto della riqualificazione dei lavoratori in CIGS o in mobilità legge 223/91 1. Obiettivi e priorità Il dispositivo 1 è finalizzato a sostenere la realizzazione di interventi

Dettagli

PROGETTO ELIGO Il polo dei lavori e delle idee di innovazione e sviluppo dedicato ai Giovani della Valle Brembana

PROGETTO ELIGO Il polo dei lavori e delle idee di innovazione e sviluppo dedicato ai Giovani della Valle Brembana PROGETTO ELIGO Il polo dei lavori e delle idee di innovazione e sviluppo dedicato ai Giovani della Valle Brembana Osservatorio Vallare Sul Sociale ed il Lavoro Il Bando Regione Lombardia sostiene la realizzazione

Dettagli

PROGETTO NETWORK sistema per i servizi di cura e assistenza domiciliare

PROGETTO NETWORK sistema per i servizi di cura e assistenza domiciliare PROGETTO NETWORK sistema per i servizi di cura e assistenza domiciliare Network: un un modello integrato a supporto della della qualificazione della della domanda e offerta di di assistenza e cura cura

Dettagli

Fon.Coop. Conto Formativo saldo risorse 2011. Roma luglio 2013

Fon.Coop. Conto Formativo saldo risorse 2011. Roma luglio 2013 Fon.Coop Conto Formativo saldo risorse 2011 Roma luglio 2013 Istituzione del Conto formativo di Gruppo (CFG); Eliminazione della scheda F descrizione del piano - introduzione di una nuova scheda di specifiche

Dettagli

NETWORK DEI SERVIZI AL LAVORO E ALLO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE AGENZIE FORMATIVE

NETWORK DEI SERVIZI AL LAVORO E ALLO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE AGENZIE FORMATIVE NETWORK DEI SERVIZI AL LAVORO E ALLO SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE AGENZIE FORMATIVE Padova 11 Ottobre 2010 Programma Saluti e Introduzione al Network Arch. Massimiliano Barison - Assessore al Lavoro e

Dettagli

Ri-generare valore sociale nel lodigiano

Ri-generare valore sociale nel lodigiano Ri-generare valore sociale nel lodigiano Incontro pubblico di presentazione studio fattibilità triennio 2015-2017 26 novembre 2014 Gruppo di coordinamento operativo del progetto Piano di zona Distretti

Dettagli

Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI

Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI Allegato 1 AVVISO DOTE FORMAZIONE - ASSISTENTI FAMILIARI 1 1. Obiettivi e principi dell intervento 1. Il presente Avviso si colloca tra le iniziative previste nell ambito del Piano Operativo della Regione

Dettagli

DOTE UNICA LAVORO 2013-2015

DOTE UNICA LAVORO 2013-2015 DOTE UNICA LAVORO 2013-2015 DGR 748 del 04/10/2013 Regione Lombardia Segretaria Dip. MdL, Formazione, Ricerca e Scuola - Fulvia Colombini Dip. MdL, Formazione, Ricerca e Scuola Annalisa Radice Paolo Vieri

Dettagli

LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ. Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta

LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ. Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta LA LOMBARDIA PER L ATTRATTIVITÀ Bando per la realizzazione di iniziative di area vasta 17 luglio 2014 LA STRATEGIA PER L ATTRATTIVITÀ Attivazione di iniziative per potenziare l attrattività del territorio

Dettagli

Fon.Coop. Conto Formativo saldo risorse 2013. Roma Marzo 2015

Fon.Coop. Conto Formativo saldo risorse 2013. Roma Marzo 2015 Fon.Coop Conto Formativo saldo risorse 2013 Roma Marzo 2015 Restituzione alle imprese dell 80% del versato al netto delle quote di competenza di Fon.Coop a partire da Gennaio 2015; Registrazione sulla

Dettagli

Fon.Coop. Il Conto Formativo 2009. Roma Gennaio 2011

Fon.Coop. Il Conto Formativo 2009. Roma Gennaio 2011 Fon.Coop Il Conto Formativo 2009 Roma Gennaio 2011 Il Canale di finanziamento Conto Formativo Il Conto Formativo è il canale di finanziamento destinato alle grandi e medie imprese Il Conto Formativo consente

Dettagli

SEZIONE 0 - DATI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO

SEZIONE 0 - DATI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO 01 Titolo: Sistemi E-Commerce per l Agricoltura SEZIONE 0 - DATI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO 02 Acronimo: Agri@ 03 Soggetto proponente capofila e partenariato operativo 03.1. Denominazione soggetto proponente

Dettagli

CONSORZIO ALMA LAUREA STAND I27

CONSORZIO ALMA LAUREA STAND I27 L Associazione di scuole superiori AlmaDiploma opera per agevolare e democratizzare l accesso dei giovani al mercato del lavoro italiano e internazionale. AlmaDiploma inoltre ha lo scopo di fornire agli

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI

DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI 10462 15/10/2009 Identificativo Atto n. 170 DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI APPROVAZIONE DELLE GRADUATORIE DEL BANDO "CONTRIBUTI ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE (MPMI) PER IL SOSTEGNO DELL'INNOVAZIONE

Dettagli

FONDIRIGENTI PROPOSTA TECNICA

FONDIRIGENTI PROPOSTA TECNICA FONDIRIGENTI Servizio per l erogazione del Bilancio di Competenze e assessment nonché del relativo servizio di placement sul mercato del lavoro a favore di dirigenti disoccupati che hanno diritto alle

Dettagli

Carta dei Servizi FOURSTARS IMPRESA SOCIALE SRL

Carta dei Servizi FOURSTARS IMPRESA SOCIALE SRL Carta dei Servizi FOURSTARS IMPRESA SOCIALE SRL 1. Premessa 2. Principi fondamentali 3. Presentazione azienda 4. Servizi offerti 5. Comunicazione con l esterno 6. Risorse umane 7. Locali 8. La struttura

Dettagli

Tabella 2. I criteri di valutazione dei progetti presentati dalle allanze territoriali alle Asl

Tabella 2. I criteri di valutazione dei progetti presentati dalle allanze territoriali alle Asl Tabella 2. I criteri di valutazione dei progetti presentati dalle allanze territoriali alle Asl Bando Criteri di valutazione Bergamo Brescia Como Qualità dell'ʹanalisi dei bisogni territoriali Percentuale

Dettagli

PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO

PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO Questo documento descrive le principali fasi del progetto congiuntamente promosso dalla Provincia di Torino e da Forma.Temp nei termini

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Alfonso Domenico Galbusera 30/10/1962 Esperienze Professionali Lavoro e posizioni ricoperte Dal 1.1.2014 ad oggi Direttore Generale

Dettagli

Data di avvio Data di conclusione. Durata (in mesi) 31/1/2010

Data di avvio Data di conclusione. Durata (in mesi) 31/1/2010 WP n.1 Titolo: Analisi dei bisogni e fattibilità Obiettivi: - Collegare le diverse analisi dei bisogni del gruppo target per individuare, definire e condividere le principali criticità registrate nei diversi

Dettagli

4 BANDO DISTRETTI DEL COMMERCIO -DGR LOMBARDIA IX/993 del 15/12/2010. D.d.u.o. 1 marzo 2011 n 1822 in BURL s.o. n 9 del 4 marzo 2011

4 BANDO DISTRETTI DEL COMMERCIO -DGR LOMBARDIA IX/993 del 15/12/2010. D.d.u.o. 1 marzo 2011 n 1822 in BURL s.o. n 9 del 4 marzo 2011 4 BANDO DISTRETTI DEL COMMERCIO -DGR LOMBARDIA IX/993 del 15/12/2010 D.d.u.o. 1 marzo 2011 n 1822 in BURL s.o. n 9 del 4 marzo 2011 Stanziamento La dotazione finanziaria complessiva messa a disposizione

Dettagli

LAVORO E CAPITALE UMANO tra questioni retributive e prospettive di ripresa

LAVORO E CAPITALE UMANO tra questioni retributive e prospettive di ripresa Venezia- Camera Commercio Industria Artigianato Agricoltura 13 giugno 2011 LAVORO E CAPITALE UMANO tra questioni retributive e prospettive di ripresa Mario Pantano Presidente Manager Ricerche Le azioni

Dettagli

INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO

INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO Fondo Sociale Europeo in sinergia con il Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale Programma Operativo Regione 2007-2013 Direttiva per la realizzazione di progetti di innovazione e sviluppo RILANCIARE L

Dettagli

Protocollo d intesa PATTO PER LA CASA

Protocollo d intesa PATTO PER LA CASA Protocollo d intesa PATTO PER LA CASA Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Compagnia delle Opere Bergamo Confindustria Bergamo ANCE Bergamo Fiaip Bergamo Confcooperative Bergamo Legacoop

Dettagli

Servizi e Corsi Gratuiti per inserirsi con successo nel Settore Turistico

Servizi e Corsi Gratuiti per inserirsi con successo nel Settore Turistico Servizi e Corsi Gratuiti per inserirsi Orientamento Formazione Colloqui Job Scouting Incontri con le Aziende che assumono Official EMEA Talent Partner di Partenariato Pubblico Privato Aziende, Università,

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE LAVORO, PREVIDENZA SOCIALE (XI) COMMISSIONE FINANZE (VI) Disegno di Legge di Conversione in legge del decreto-legge 28 giugno 2013, n. 76, recante primi interventi urgenti

Dettagli

MONITORAGGIO SISTEMA DOTI 2009 AL 31 DICEMBRE 2009. a cura di Sabrina Magnani

MONITORAGGIO SISTEMA DOTI 2009 AL 31 DICEMBRE 2009. a cura di Sabrina Magnani MONITORAGGIO SISTEMA DOTI 2009 AL 31 DICEMBRE 2009 a cura di Sabrina Magnani E proseguito nel mese di gennaio il monitoraggio del Sistema Doti 2009 che ha coinvolto tutti gli operatori accreditati alla

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE Programma straordinario contro la Disoccupazione Intellettuale PROGETTO MULTIMEDIA SKILL Multimedia Skill è un progetto ideato e promosso da Poliedra Politecnico

Dettagli

Giugno 2014 La somministrazione di lavoro

Giugno 2014 La somministrazione di lavoro Giugno 2014 La somministrazione di lavoro I PROTAGONISTI DEL SETTORE 1. Assolavoro Assolavoro è l'associazione Nazionale di Categoria delle Agenzie per il Lavoro (ApL), costituita il 18 ottobre 2006 dalla

Dettagli

cooperativa sociale Per le Imprese

cooperativa sociale Per le Imprese cooperativa sociale Per le Imprese Cooperativa Orso Orso opera al servizio delle imprese, dei lavoratori, delle persone in cerca di occupazione, degli enti pubblici e privati attivi nel campo delle politiche

Dettagli

PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH

PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH PRESENTAZIONE del DISTRETTO GREEN & HIGH TECH Marzo 2011 Fondazione Distretto 1 Un po di storia... Chi: I Soci Fondatori del Distretto Green and High Tech sono: Provincia di (in origine Provincia di Milano)

Dettagli

Fon.Coop. Avviso N. 26 del 2015 Piani Formativi Aziendali Concordati STANDARD FONDO DI ROTAZIONE. Roma marzo 2015

Fon.Coop. Avviso N. 26 del 2015 Piani Formativi Aziendali Concordati STANDARD FONDO DI ROTAZIONE. Roma marzo 2015 Fon.Coop Avviso N. 26 del 2015 Piani Formativi Aziendali Concordati STANDARD Roma marzo 2015 NOVITA : Presentazione tramite la nuova piattaforma GIFCOOP : tutte le imprese aderenti e tutti gli Enti di

Dettagli

Zone omogenee e governance territoriale

Zone omogenee e governance territoriale Zone omogenee e governance territoriale Laboratorio Formez-ANCI-UPL 9 novembre 2015 Martino Mazzoleni professore associato di Scienza Politica Università Cattolica del Sacro Cuore INDICE 1. L attuazione

Dettagli

1 AVVISO RIVOLTO AGLI OPERATORI ACCREDITATI PER LA PROMOZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA RELATIVA ALLA DOTE FORMAZIONE E LAVORO SOGGETTI DEBOLI PER L ANNO

1 AVVISO RIVOLTO AGLI OPERATORI ACCREDITATI PER LA PROMOZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA RELATIVA ALLA DOTE FORMAZIONE E LAVORO SOGGETTI DEBOLI PER L ANNO Allegato 1 AVVISO RIVOLTO AGLI OPERATORI ACCREDITATI PER LA PROMOZIONE DELL OFFERTA FORMATIVA RELATIVA ALLA DOTE FORMAZIONE E LAVORO SOGGETTI DEBOLI PER L ANNO 2011/2012 1. Obiettivi dell intervento Obiettivo

Dettagli

SPERIMENTAZIONE DI MASTER E DOTTORATI DI RICERCA RIVOLTI AD APPRENDISTI ASSUNTI AI SENSI DELL ART. 5 DEL DLGS 167/2011 O DELL ART. 50 DEL DLGS 276/03

SPERIMENTAZIONE DI MASTER E DOTTORATI DI RICERCA RIVOLTI AD APPRENDISTI ASSUNTI AI SENSI DELL ART. 5 DEL DLGS 167/2011 O DELL ART. 50 DEL DLGS 276/03 Allegato- A SPERIMENTAZIONE DI MASTER E DOTTORATI DI RICERCA RIVOLTI AD APPRENDISTI ASSUNTI AI SENSI DELL ART. 5 DEL DLGS 167/2011 O DELL ART. 50 DEL DLGS 276/03 PERIODO 2010-2013 OBIETTIVI E PRINCIPI

Dettagli

Dispositivo 6 Lavoro e benessere: interventi a sostegno della conciliazione vita e lavoro

Dispositivo 6 Lavoro e benessere: interventi a sostegno della conciliazione vita e lavoro Dispositivo 6 Lavoro e benessere: interventi a sostegno della conciliazione vita e lavoro Premesse Le politiche per la conciliazione rappresentano un importante fattore di innovazione dei modelli sociali,

Dettagli

PROGETTO: INTERVENTI INTEGRATI PER LA FORMAZIONE E LA RICOLLOCAZIONE PROFESSIONALE DI LAVORATORI/LAVORATRICI IN CIGS O MOBILITÀ.

PROGETTO: INTERVENTI INTEGRATI PER LA FORMAZIONE E LA RICOLLOCAZIONE PROFESSIONALE DI LAVORATORI/LAVORATRICI IN CIGS O MOBILITÀ. PROGETTO: INTERVENTI INTEGRATI PER LA FORMAZIONE E LA RICOLLOCAZIONE PROFESSIONALE DI LAVORATORI/LAVORATRICI IN CIGS O MOBILITÀ. SOGGETTO PROPONENTE/CAPOFILA: ITALIAINDUSTRIA s.r.l. SOGGETTI PARTNER ATTUATORI:

Dettagli

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO

2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO CARTELLA STAMPA di 1. INDICE 2. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 3. PERCHÉ NASCE EXPLORA pag. 3 4. LA SUA IDENTITÀ pag. 3 5. MISSION pag. 4 6. APPROCCIO pag. 4 7. ELEMENTI DISTINTIVI

Dettagli

Convegni/Workshop. organizzati in occasione della. 76ª Edizione della Fiera del Levante

Convegni/Workshop. organizzati in occasione della. 76ª Edizione della Fiera del Levante Convegni/Workshop organizzati in occasione della 76ª Edizione della Fiera del Levante 8 settembre 2012 Regione Puglia Pad. 152 Sala convegni Conferenza stampa di presentazione e firma protocollo di intesa

Dettagli

L IMPEGNO DELLE IMPRESE LOMBARDE PER LA RESPONSABILITA SOCIALE EDIZIONE 2013

L IMPEGNO DELLE IMPRESE LOMBARDE PER LA RESPONSABILITA SOCIALE EDIZIONE 2013 L IMPEGNO DELLE IMPRESE LOMBARDE PER LA RESPONSABILITA SOCIALE EDIZIONE 2013 LE CAMERE DI COMMERCIO INVITANO LE IMPRESE A PARTECIPARE ALLA SELEZIONE DELLE MIGLIORI BUONE PRASSI AZIENDALI PER LA RESPONSABILITÀ

Dettagli

Lombardia 2011: occupazione e politiche del lavoro dopo tre anni di crisi. Risultati e prospettive

Lombardia 2011: occupazione e politiche del lavoro dopo tre anni di crisi. Risultati e prospettive Fondazione Anna Kuliscioff Lombardia 2011: occupazione e politiche del lavoro dopo tre anni di crisi. Risultati e prospettive ALESSANDRO BORGIALLI Responsabile Nazionale Politiche del Lavoro ADECCO Agenda

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROVINCIA DI CREMONA, IAL LOMBARDIA, FONDAZIONE ENAIP LOMBARDIA, CENTRI DI

PROTOCOLLO D INTESA TRA PROVINCIA DI CREMONA, IAL LOMBARDIA, FONDAZIONE ENAIP LOMBARDIA, CENTRI DI Prot. n. 43367 PROTOCOLLO D INTESA TRA PROVINCIA DI CREMONA, IAL LOMBARDIA, FONDAZIONE ENAIP LOMBARDIA, CENTRI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PROVINCIALI DI CREMONA E CREMA, SCUOLA EDILE CREMONESE, CONSORZIO

Dettagli

AI DIRIGENTI AMMINISTRATIVI DELLA CORTE E DELLA PROCURA GENERALE

AI DIRIGENTI AMMINISTRATIVI DELLA CORTE E DELLA PROCURA GENERALE PROCURA GENERALE DELLA REPUBBLICA CORTE D'APPELLO DI MILANO Prot. n. Milano, 8 ottobre 2015 AI SIGG. PRESIDENTI DEI TRIBUNAU ORDINARI DEL DISTRETTO LORO SEDI AI SIGG. PROCURATORI DELLA REPUBBUCA PRESSO

Dettagli

BANDO POTENZIAMENTO AVVIAMENTI NUMERICI MIRATI DISPOSITIVO 3.3 (azioni 3.3.a, 3.3.b, 3.3.c, 3.3.d)

BANDO POTENZIAMENTO AVVIAMENTI NUMERICI MIRATI DISPOSITIVO 3.3 (azioni 3.3.a, 3.3.b, 3.3.c, 3.3.d) BANDO POTENZIAMENTO AVVIAMENTI NUMERICI MIRATI DISPOSITIVO 3.3 (azioni 3.3.a, 3.3.b, 3.3.c, 3.3.d) Riferimenti normativi e direttive - D.lgs. n. 469/97; - L. n. 68 /1999 e s.m.i; - D.lgs. n. 181/2000,

Dettagli

SERVIZIO DI JOB PLACEMENT PROPOSTA DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO

SERVIZIO DI JOB PLACEMENT PROPOSTA DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO 1. MISSION SERVIZIO DI JOB PLACEMENT PROPOSTA DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO Facilitare e supportare l'accesso dei laureandi e dei laureati dell'università di Bologna al mondo del lavoro, minimizzando i tempi

Dettagli

COSTRUIRE E ATTUARE UN PATTO PER UN WELFARE TERRITORIALE EFFICACE E SOSTENIBILE

COSTRUIRE E ATTUARE UN PATTO PER UN WELFARE TERRITORIALE EFFICACE E SOSTENIBILE UNA PROPOSTA ALL ASSEMBLEA DEI SINDACI DELLA BRIANZA COSTRUIRE E ATTUARE UN PATTO PER UN WELFARE TERRITORIALE EFFICACE E SOSTENIBILE Il contesto territoriale Il territorio della Provincia di Monza e della

Dettagli

FINALITÁ GENERAZIONE VINCENTE

FINALITÁ GENERAZIONE VINCENTE GENERAZIONE VINCENTE Generazione vincente S.p.A. Agenzia per il Lavoro fa parte di un gruppo che dal 1997 offre soluzioni globali per lo sviluppo del mercato del lavoro. E la prima Agenzia per il Lavoro

Dettagli

Come diventare imprenditore

Come diventare imprenditore REGNI M ODOETIA ITALIÆ SEDES EST M AGNI Come diventare imprenditore 4 Come diventare imprenditore 5 Le imprese sul territorio di Monza e Brianza 6 Le imprese sul territorio di Monza e Brianza 7 Il business

Dettagli

AVVISO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE CONTENENTI PROPOSTE PROGETTUALI PRELIMINARI PER LA PROMOZIONE

AVVISO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE CONTENENTI PROPOSTE PROGETTUALI PRELIMINARI PER LA PROMOZIONE ALLEGATO 1) AVVISO PER L ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE CONTENENTI PROPOSTE PROGETTUALI PRELIMINARI PER LA PROMOZIONE DELL ATTRATTIVITÀ DEL TERRITORIO LOMBARDO IN OCCASIONE DELL EVENTO EXPO

Dettagli

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità. Nota informativa: Il programma sperimentale italiano Staffetta Generazionale.

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità. Nota informativa: Il programma sperimentale italiano Staffetta Generazionale. Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Nota informativa: Il programma sperimentale italiano Staffetta Generazionale Maggio 2013 Indice Premessa 1. Il Programma sperimentale Staffetta Generazionale

Dettagli

1) Obiettivi e priorità

1) Obiettivi e priorità Dispositivo 1 Interventi per la riqualificazione e la ricollocazione di lavoratori disoccupati, inoccupati e percettori di ammortizzatori sociali (dote training to the job dote training to the stage -

Dettagli

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life

COMPANY PROFILE. Adecco better work, better life COMPANY PROFILE Adecco better work, better life Adecco è il leader in Italia e nel mondo nei servizi per la gestione delle risorse umane. Nato nel 1996 in seguito alla fusione tra Adia (Svizzera) ed Ecco

Dettagli

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013

CARTELLA STAMPA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. Milano, 10 Dicembre 2013 CARTELLA STAMPA di CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE Turismo integrato, motore di Expo 2015 Milano, 10 Dicembre 2013 INDICE 1. EXPO 2015: UNA GRANDE SFIDA PER IL TURISMO ITALIANO pag. 3 2. PERCHÉ NASCE

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO Direzione Centrale Sviluppo Economico e Sociale Settore Politiche del Lavoro. Premessa

PROVINCIA DI MILANO Direzione Centrale Sviluppo Economico e Sociale Settore Politiche del Lavoro. Premessa PROVINCIA DI MILANO Direzione Centrale Sviluppo Economico e Sociale Settore Politiche del Lavoro AVVISO PER LA REALIZZAZIONE DI INTERVENTI A VALERE SUL FONDO NAZIONALE PER L OCCUPAZIONE Premessa La Provincia

Dettagli

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011)

Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011) Azienda Speciale Consortile PIANO PROGRAMMA 2012 BILANCIO DI PREVISIONE 2012/2014 (APPROVATO DAL CDA IL 23/11/2011) Piano programma 2012-14 - Bilancio di previsione 2012-14 Pagina 1 di 52 Sommario: 1.

Dettagli