Diminuzione Gestione dei Rifiuti Pillar 10

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Diminuzione Gestione dei Rifiuti Pillar 10"

Transcript

1 Diminuzione Gestione dei Rifiuti Pillar 10 È noto che il turismo oltre a innescare un maggior consumo di risorse (acqua, energia ecc.) genera anche un consistente aumento dei rifiuti. I dati che abbiamo utilizzato per svolgere questo pillar sono quelli che, all aprile di ogni anno, tutti i Comuni della Provincia devono trasmettere all ATO Toscana Costa e all Agenzia Regionale Recupero Risorse (ARRR) relativamente al quantitativo di raccolta differenziata e di rifiuti totali prodotti nel corso dell anno precedente. I dati utilizzati per lo svolgimento di questo indicatore si riferiscono all anno 2011 e, pur dovendosi considerare provvisori (devono ancora essere certificati dall ARRRhttp://www.arrr.it/ar3/public/default.shtml;jsessionid=80E9E6294C5AB92DD9DF763BAFCFB4C1), hanno in ogni caso il vantaggio di fornire la fotografia più recente del rapporto tra differenziata e rifiuti prodotti di tutti i Comuni della Provincia di Pisa. Comune Raccolta differenziata (tonnellate) Rifiuti Totali prodotti (tonnellate) % percentuale "secca" di raccolta differenziata/rifiuti totali prodotti Bientina ,8% Buti ,1% Calci ,5% Calcinaia ,9% Capannoli ,7% Casale Marittimo ,4% Casciana Terme ,6% Cascina ,3% Castefranco di Sotto ,8% Castellina Marittima ,3% Castelnuovo di Val di Cecina ,1% Chianni ,9% Crespina ,2% Fauglia ,4% Guardistallo ,9% Lajatico ,5% Lari ,3% Lorenzana ,6% Montecatini Val di Cecina ,3% Montescudaio ,7%

2 Monteverdi Marittimo ,1% Montopoli in Valdarno ,1% Orciano Pisano ,0% Palaia ,1% Peccioli ,4% PISA ,0% Pomarance ,4% Ponsacco ,4% Pontedera ,1% Riparbella ,2% San Giuliano Terme ,9% San Miniato ,0% Santa Croce sull'arno ,2% Santa Luce ,5% Santa Maria a Monte ,2% Terricciola ,1% Vecchiano ,0% Vicopisano ,4% Volterra ,8% TOTALE Provincia ,2%

3 Percentuale differenziata su totale rifiuti prodotti Come si evince dalla fig. 1, i Comuni che hanno una percentuale maggiore di differenziata sono quelli che hanno avviato un sistema di raccolta porta a porta: Vecchiano, San Giuliano Terme, Calci, Bientina, Castelfranco di Sotto, Santa Maria a Monte, Pontedera, Calcinaia, Lari, San Miniato, Ponsacco, e Santa Croce sull Arno. Un caso a parte è rappresentato dal Comune di Castelnuovo Val di Cecina che, nonostante non abbia messo in piedi un vero e proprio sistema di raccolta porta a porta, ha una percentuale complessiva di differenziata seconda solo al Comune di Vecchiano. Le ragioni che giustificano questo dato sono molte. Innanzitutto va ricordato che il 2011 (anno a cui si riferiscono i dati di seguito riportati) è stato un anno di abbondanti precipitazioni nevose che portarono ad un maggior numero di potature straordinarie anche a causa dei danni riportati da molte piante. Nel Comune di Castelnuovo sono, inoltre, previsti i seguenti servizi: la raccolta di rifiuti elettronici ed elettrici (CONSORZIO Raee); una sorta di servizio porta a porta dedicato ai commercianti e ai ristoratori (vetro-carta); campane multi materiale e carta poste in prossimità degli agriturismi; ritiro a domicilio degli ingombranti; recupero olio usato Olindo ; un isola ECOLOGICA aperta tutte le mattine e due pomeriggi a settimana. Infine, c è da segnalare che il Comune di Castelnuovo Val di Cecina ha molto verde sul suo territorio e le potature sono raccolte separatamente. Comune Percentuale differenziata su totale rifiuti prodotti Santa Luce 15,5 Guardistallo 17,9 Casciana Terme 18,6 Terricciola 19,1 Palaia 19,1 Casale Marittimo 19,4 Lorenzana 19,6 Montescudaio 21,7 Riparbella 22,2 Lajatico 22,5 Chianni 22,9 Fauglia 24,4 Orciano Pisano 25,0 Buti 27,1 Castellina Marittima 29,3 Volterra 29,8 Montopoli in Valdarno 30,1 Crespina 30,2 Pomarance 30,4 Peccioli 30,4 Montecatini Val di Cecina 32,3 Capannoli 34,7 Cascina 36,3 Vicopisano 36,4 PISA 37,0 Santa Croce sull'arno 38,2 Ponsacco 39,4 San Miniato 41,0 Lari 41,3 Calcinaia 41,9

4 Monteverdi Marittimo 42,1 Pontedera 42,1 Santa Maria a Monte 43,2 Castelfranco di Sotto 44,8 Bientina 54,8 Calci 61,5 San Giuliano Terme 63,9 Castelnuovo di Val di Cecina 64,0 Vecchiano 66,0

5 Percentuale differenziata su totale rifiuti prodotti Vecchiano Castelnuovo di San Giuliano Terme Calci Bientina Castefranco di Santa Maria a Pontedera Monteverdi Calcinaia Lari San Miniato Ponsacco Santa Croce PISA Vicopisano Cascina Capannoli Montecatini Val Peccioli Pomarance Crespina Montopoli in Volterra Castellina Buti Orciano Pisano Fauglia Chianni Lajatico Riparbella Montescudaio Lorenzana Casale Marittimo Palaia Terricciola Casciana Terme Guardistallo Santa Luce 66,0 64,0 63,9 61,5 54,8 44,8 43,2 42,1 42,1 41,9 41,3 41,0 39,4 38,2 37,0 36,4 36,3 34,7 32,3 30,4 Percentuale 30,4 differenziata su totale rifiuti prodotti 30,2 30,1 29,8 29,3 27,1 25,0 24,4 22,9 22,5 22,2 21,7 19,6 19,4 19,1 19,1 18,6 17,9 15,5 0,0 20,0 40,0 60,0 80,0 Figura 1 Percentuale di differenziata su totale rifiuti prodotti (Fonte Uffici ambiente dei Comuni a mezzo dell ATO Toscana Costa).

6 Differenziata pro capite Comune Differenziata pro capite (tonnellate) Santa Luce 0,080 Terricciola 0,094 Casciana Terme 0,102 Guardistallo 0,103 Palaia 0,113 Lorenzana 0,116 Chianni 0,126 Lajatico 0,128 Riparbella 0,129 Orciano Pisano 0,138 Fauglia 0,138 Buti 0,141 Montopoli in Valdarno 0,150 Casale Marittimo 0,156 Peccioli 0,168 Crespina 0,176 Pomarance 0,178 Capannoli 0,185 Montecatini Val di Cecina 0,190 Volterra 0,192 Cascina 0,194 Montescudaio 0,194 Ponsacco 0,198 Lari 0,205 Santa Maria a Monte 0,207 Castellina Marittima 0,220 Castelnuovo di Val di Cecina 0,224 San Miniato 0,232 Santa Croce sull'arno 0,232 Vicopisano 0,235 Castefranco di Sotto 0,246 Calcinaia 0,250 Calci 0,262 Monteverdi Marittimo 0,282 San Giuliano Terme 0,291 Bientina 0,294 Pontedera 0,301 PISA 0,302 Vecchiano 0,322

7 Si segnala un apparente anomalia, rappresentata dal Comune di Pisa. Quest ultimo, nonostante non preveda un servizio di raccolta porta a porta e nonostante sia oggetto di probabili migrazioni di rifiuti (i Comuni limitrofi come Vecchiano, San Giuliano e Calci hanno messo in piedi la raccolta porta a porta), e abbia un turismo molto sviluppato ha una percentuale di differenziata pari al 37% (fig.1). Di fatti, quanto al totale di rifiuti procapite prodotti, il Comune di Pisa risulta il secondo meno virtuoso della Provincia (fig. 3), mentre è in seconda posizione di merito rispetto alla differenziata pro capite. Ossia nel Comune di Pisa si genera un alta quantità di rifiuti (studenti, turisti, migrazione rifiuti), ma una percentuale non banale di questa viene raccolta e separata per il recupero e/o il riciclo. Alcune ragioni di questa apparente anomalia vanno ricercate da un lato nell ampio verde del litorale (a Tirrenia esiste un centro di raccolta specifico per le potature); l attivazione da parte dell amministrazione comunale di alcuni Cam (Centri ambientali mobili); la stazione ecologica che è aperta tutti i giorni; e infine, l introduzione della tessera a punti con il previsto sconto sulla Tarsu per i cittadini che autonomamente si presentano a consegnare rifiuti specifici.

8 Differenziata pro capite (tonnellate) Vecchiano PISA Pontedera Bientina San Giuliano Terme Monteverdi Marittimo Calci Calcinaia Castefranco di Sotto Vicopisano Santa Croce sull'arno San Miniato Castelnuovo di Val di Castellina Marittima Santa Maria a Monte Lari Ponsacco Montescudaio Cascina Volterra Montecatini Val di Capannoli Pomarance Crespina Peccioli Casale Marittimo Montopoli in Valdarno Buti Fauglia Orciano Pisano Riparbella Lajatico Chianni Lorenzana Palaia Guardistallo Casciana Terme Terricciola Santa Luce 0,322 0,302 0,301 0,294 0,291 0,282 0,262 0,250 0,246 0,235 0,232 0,232 0,224 0,220 0,207 0,205 0,198 0,194 0,194 0,192 0,190 0,185 0,178 0,176 0,168 0,156 0,150 0,141 0,138 0,138 0,129 0,128 0,126 0,116 0,113 0,103 0,102 0,094 0,080 Differenziata pro capite 0,000 0,100 0,200 0,300 0,400 Figura 2. Differenziata pro capite (tonnellate). Fonte Uffici ambiente dei Comuni a mezzo dell ATO Toscana Costa).

9 Totale rifiuti procapite Comune Tot rifiuti pro capite (tonnellate) Castelnuovo di Val di Cecina 0,350 Calci 0,426 San Giuliano Terme 0,456 Santa Maria a Monte 0,479 Vecchiano 0,488 Terricciola 0,491 Lari 0,497 Montopoli in Valdarno 0,499 Ponsacco 0,503 Santa Luce 0,516 Buti 0,520 Capannoli 0,532 Cascina 0,533 Bientina 0,537 Casciana Terme 0,545 Castefranco di Sotto 0,549 Chianni 0,552 Orciano Pisano 0,553 Peccioli 0,553 Fauglia 0,565 San Miniato 0,565 Lajatico 0,569 Guardistallo 0,574 Riparbella 0,579 Crespina 0,583 Pomarance 0,585 Montecatini Val di Cecina 0,590 Lorenzana 0,592 Palaia 0,593 Calcinaia 0,596 Santa Croce sull'arno 0,608 Volterra 0,643 Vicopisano 0,645 Monteverdi Marittimo 0,670 Pontedera 0,715 Castellina Marittima 0,753 Casale Marittimo 0,805 PISA 0,817 Montescudaio 0,895

10 Totale rifiuti pro capite (tonnellate) Montescudaio PISA Casale Marittimo Castellina Marittima Pontedera Monteverdi Vicopisano Volterra Santa Croce sull'arno Calcinaia Palaia Lorenzana Montecatini Val di Pomarance Crespina Riparbella Guardistallo Lajatico San Miniato Fauglia Peccioli Orciano Pisano Chianni Castefranco di Sotto Casciana Terme Bientina Cascina Capannoli Buti Santa Luce Ponsacco Montopoli in Lari Terricciola Vecchiano Santa Maria a Monte San Giuliano Terme Calci Castelnuovo di Val 0,895 0,817 0,805 0,753 0,715 0,670 0,645 0,643 0,608 0,596 0,593 0,592 0,590 0,585 0,583 0,579 0,574 0,569 0,565 0,565 0,553 0,553 0,552 0,549 0,545 0,537 0,533 0,532 0,520 0,516 0,503 0,499 0,497 0,491 0,488 0,479 0,456 0,426 0,350 Totale rifiuti pro capite 0,00 0,20 0,40 0,60 0,8001,000 Figura 3. Totale rifiuti pro capite. Fonte Uffici ambiente dei Comuni a mezzo dell ATO Toscana Costa.

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2014 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 N. 1 N. 2 Comuni di: CASCIANA TERME, CAPANNOLI, CRESPINA, FAUGLIA, LARI, LORENZANA, MONTOPOLI IN VAL D`ARNO, PALAIA, PECCIOLI, SAN MINIATO, TERRICCIOLA, CASCIANA

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2013 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 N. 1 N. 2 Comuni di: CASCIANA TERME, CAPANNOLI, CRESPINA, FAUGLIA, LARI, LORENZANA, MONTOPOLI IN VAL D`ARNO, PALAIA, PECCIOLI, SAN MINIATO, TERRICCIOLA Comuni

Dettagli

Tasso occupazione lordo mensile delle strutture ricettive Average monthly gross occupancy rate in tourist accommodation establishments. Pillar 4.

Tasso occupazione lordo mensile delle strutture ricettive Average monthly gross occupancy rate in tourist accommodation establishments. Pillar 4. Tasso mensile delle strutture ricettive Average monthly gross occupancy rate in tourist accommodation establishments. Pillar 4.2 L indicatore prevede l esame dei dati relativi alle presenze mensili dell

Dettagli

DOCUMENTO DI STIPULA

DOCUMENTO DI STIPULA 1 PATTO TERRITORIALE PREMESSO CHE I Soggetti pubblici e privati locali si sono impegnati per l impostazione e la predisposizione del Patto territoriale della provincia di Pisa, quale espressione dell intento

Dettagli

GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze

GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze I.C. «M. Lapo Niccolini» Ponsacco GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi terze (in vista della scelta delle Scuole Superiori) «PROGETTIAMO IL NOSTRO FUTURO» Cosa fare dopo la terza media? Il nuovo sistema di istruzione

Dettagli

Il sistema creditizio in provincia di Pisa

Il sistema creditizio in provincia di Pisa Il sistema creditizio in provincia di Pisa Consuntivo anno 2014 Pisa, 15 maggio 2015. Tra il 2013 ed il 2014 il numero di sportelli bancari attivi in provincia di Pisa segna un ulteriore contrazione passando

Dettagli

COMUNE DI PISA ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Delibera n. 245 Del 7 Dicembre 2010

COMUNE DI PISA ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Delibera n. 245 Del 7 Dicembre 2010 COMUNE DI PISA ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 245 Del 7 Dicembre 2010 OGGETTO: PATTO TERRITORIALE DELLE POLITICHE GIOVANILI ANNO 2011. APPROVAZIONE L anno 2010 il giorno sette

Dettagli

PROVINCIA DI PISA. Guida agli Informagiovani della Provincia di Pisa

PROVINCIA DI PISA. Guida agli Informagiovani della Provincia di Pisa PROVINCIA DI PISA Guida agli Informagiovani della Provincia di Pisa Ciao ragazzi, anche quest anno il servizio Politiche Giovanili della ripropone una nuova edizione della Guida agli Informagiovani. Abbiamo

Dettagli

ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL

ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL 17/04/2009 N. Nominativo Ditta Sede Tel. e-mail Comuni in cui opera Marchi per i quali sono mandatari 1 A.F.

Dettagli

REGOLAMENTO 58R DEL 22 OTTBRE 2012 ED AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA, DEL. GRT N 878 DEL 08 OTTOBRE 2012

REGOLAMENTO 58R DEL 22 OTTBRE 2012 ED AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA, DEL. GRT N 878 DEL 08 OTTOBRE 2012 GENIO CIVILE DI AREA VASTA FIRENZE, PRATO, PISTOIA ED AREZZO. COORDINAMENTO REGIONALE PREVENZIONE SISMICA. REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DELLE POLITICHE TERRITORIALI ED AMBIENTALI E PER LA MOBILITA

Dettagli

Dipartimento di Statistica e Matematica Applicata all Economia Università Di Pisa

Dipartimento di Statistica e Matematica Applicata all Economia Università Di Pisa PROVINCIA DI PISA SEZIONE CONOSCITIVA DELL Dipartimento di Statistica e Matematica Applicata all Economia Università Di Pisa I COMUNI DELLA PROVINCIA DI PISA E GLI INTERVENTI IN MATERIA DI SICUREZZA I

Dettagli

VALDERA 2020 DAL PIANO STRATEGICO ALLE SCELTE IN MATERIA DI RACCOLTA DEI RIFIUTI: UN PERCORSO PARTECIPATIVO INTEGRATO

VALDERA 2020 DAL PIANO STRATEGICO ALLE SCELTE IN MATERIA DI RACCOLTA DEI RIFIUTI: UN PERCORSO PARTECIPATIVO INTEGRATO VALDERA 2020 DAL PIANO STRATEGICO ALLE SCELTE IN MATERIA DI RACCOLTA DEI RIFIUTI: UN PERCORSO PARTECIPATIVO INTEGRATO Processo partecipativo attivato dall Unione Valdera con il sostegno dell Autorit Autorità

Dettagli

Stock dei disponibili per sesso, specifica in elenco anagrafico e Centro Impiego. Anno 2009 (valori assoluti e %)

Stock dei disponibili per sesso, specifica in elenco anagrafico e Centro Impiego. Anno 2009 (valori assoluti e %) 6. Lavoro Tavola 6.1 Tavola 6.2 Tavola 6.3 Tavola 6.4 Tavola 6.5 Tavola 6.6 Tavola 6.7 Tavola 6.8 Tavola 6.9 Tavola 6.10 Tavola 6.11 Tavola 6.12 Tavola 6.13 Tavola 6.14 Tavola 6.15 Tavola 6.16 Tavola 6.17

Dettagli

La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella.

La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella. La raccolta dei rifiuti urbani è condotta soprattutto con modalità mista stradale - domiciliare, come evidenziato nella seguente tabella. Modalità di esecuzione dei principali servizi di raccolta rifiuti

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: APPROVAZIONE LINEE DI INDIRIZZO PER LA GESTIONE IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO PUBBLICO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE IN FORMA ASSOCIATA NELL ATEM PISA DETERMINATO AI SENSI DEI DECRETI DEL MINISTERO

Dettagli

FINANZIAMENTI PER MANIFESTAZIONI, EVENTI, ATTIVITA' SPORTIVE. ANNO 2007 Risorse per la realizzazione di attività motorie e sportive: Euro 98.

FINANZIAMENTI PER MANIFESTAZIONI, EVENTI, ATTIVITA' SPORTIVE. ANNO 2007 Risorse per la realizzazione di attività motorie e sportive: Euro 98. 12-02-03-01 FINANZIAMENTI PER MANIFESTAZIONI, EVENTI, ATTIVITA' SPORTIVE ANNO 2007 Risorse per la realizzazione di attività motorie e sportive: Euro 98.500,00 FINANZIAMENTI PER L IMPIANTISTICA SPORTIVA

Dettagli

PIANO INTEGRATO DI SALUTE DELLA ZONA VALDERA

PIANO INTEGRATO DI SALUTE DELLA ZONA VALDERA Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola e Azienda USL n.5 CONSORZIO PUBBLICO

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Delibera Numero 32 del 28.09.09 OGGETTO : ACCORDO DI PROGRAMMA INVESTIMENTI NEL SETTORE SOCIALE

Dettagli

FINANZIAMENTI PER L IMPIANTISTICA SPORTIVA

FINANZIAMENTI PER L IMPIANTISTICA SPORTIVA FINANZIAMENTI PER L IMPIANTISTICA SPORTIVA ANNO 2007 PROGETTI FINANZIATI IN CONTO CAPITALE ANNO 2007 COMUNI CON POPOLAZIONE SUPERIORE A 15000 ABITANTI SAN GIULIANO Lavori di realizzazione di Euro 17.400,00

Dettagli

ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL

ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL 15/09/2010 N. Nominativo Ditta Sede Tel. e-mail Comuni in cui opera Marchi per i quali sono mandatari 1 A.F.

Dettagli

ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL 06/10/2011

ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL 06/10/2011 ELENCO DITTE CHE HANNO INOLTRATO RICHIESTA DI ADESIONE AL PROTOCOLLO D'INTESA AGGIORNATO AL 06/10/2011 2 A.R. CLIMA di Rossi Via Morandini, 66/B Vicopisano 3.468.572.860 a.r.clima@alice.it n.d. n.d. Alessandro

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 3 del 6 febbraio 2012 Oggetto: CONVENZIONI TRASPORTI SOCIALI, SERVIZIO

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 2 del 4 febbraio 2013 OGGETTO: SERVIZI SOCIALI INSERITI NEL PIS

Dettagli

La dinamica delle imprese femminili della provincia di Pisa nel 2013

La dinamica delle imprese femminili della provincia di Pisa nel 2013 La dinamica delle imprese femminili della provincia di Pisa nel 2013 Pisa, 7 marzo 2014. Secondo i dati Infocamere-Stockview, a fine 2013, le imprese femminili registrate alla Camera di Commercio di Pisa

Dettagli

Immigrazione e qualità della vita a Pisa: alcune riflessioni sui processi di interazione tra medici e pazienti stranieri 1

Immigrazione e qualità della vita a Pisa: alcune riflessioni sui processi di interazione tra medici e pazienti stranieri 1 Immigrazione e qualità della vita a Pisa: alcune riflessioni sui processi di interazione tra medici e pazienti stranieri 1 1. L immigrazione a Pisa Nel panorama regionale del fenomeno migratorio la provincia

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 8 del 22 aprile 2013 Oggetto: ACCORDO TRANSITORIO TRA FONDAZIONE

Dettagli

GEOFOR SpA BILANCIO D ESERCIZIO 2011 INDICE. Relazione sulla gestione pag. 2. Stato patrimoniale pag. 48. Conto economico pag. 52

GEOFOR SpA BILANCIO D ESERCIZIO 2011 INDICE. Relazione sulla gestione pag. 2. Stato patrimoniale pag. 48. Conto economico pag. 52 GEOFOR SpA Sede Legale: viale America, 105-56025 Pontedera Pisa capitale sociale 2.704.000, interamente versato Registro delle imprese di Pisa, Codice fiscale e Partita IVA n. 01153330509 BILANCIO D ESERCIZIO

Dettagli

MONTEVERDI MARITTIMO...20 MONTOPOLI VAL D'ARNO...21 ORENTANO...22 PALAIA...23 PISA...24 POMARANCE...26 PONSACCO...27 PONTEDERA...28 RIPARBELLA...

MONTEVERDI MARITTIMO...20 MONTOPOLI VAL D'ARNO...21 ORENTANO...22 PALAIA...23 PISA...24 POMARANCE...26 PONSACCO...27 PONTEDERA...28 RIPARBELLA... INDICE BIENTINA...4 BUTI...5 CAPANNOLI...6 CASALE MARITTIMO...7 CASCIANA TERME...8 CASCINA...9 CASTELFRANCO DI SOTTO...10 CASTELLINA MARITTIMA...11 CASTELNUOVO...12 CHIANNI...13 CRESPINA...14 GUARDISTALLO...15

Dettagli

PROVINCIA DI PISA Dip. Servizi Cittadine/ni UO Diritto Studio/Educ. Adulti

PROVINCIA DI PISA Dip. Servizi Cittadine/ni UO Diritto Studio/Educ. Adulti PROVINCI DI PIS Dip. Servizi Cittadine/ni UO Diritto Studio/Educ. dulti Proposta nr. 664 Del 9//007 Determinazione nr. 6 Del 9//007 Oggetto: Interventi per il diritto allo studio (L.R. /00) - anno 007.

Dettagli

EDIFICI DOVE E' STATA SEGNALATA LA PRESENZA DI AMIANTO

EDIFICI DOVE E' STATA SEGNALATA LA PRESENZA DI AMIANTO PI BIENTINA POSTE ITALIANE S.p.A. VIA ROMA 5 Ufficio aperto al pubblico 180 PI BIENTINA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BIENTINA SCRL PIAZZA VITTORIO EMANUELE II 4 Ufficio aperto al pubblico 800 PI CALCI

Dettagli

La Bientina che vorremmo

La Bientina che vorremmo presenta La che vorremmo Buongoverno e Sviluppo per il nostro paese 1 Prima Parte: Analisi dei dati di bilancio e governo 2007/2008 Seconda Parte: Progetti di Sviluppo 2 Raffronto Add. Irpef in Provincia

Dettagli

informagiovani: facciamo il PUnTo in ToSCana

informagiovani: facciamo il PUnTo in ToSCana informagiovani: FACCIAMO IL PUNTO IN TOSCANA La pubblicazione è stata realizzata nel mese di gennaio 2012 dalla struttura di Anci Toscana INDICE INFORMAGIOVANI IN TOSCANA p. 5 Dati generali p. 6 dati SUL

Dettagli

Elenco dei comuni appartenenti alla conferenza territoriale n. 1, denominata "Toscana Nord"

Elenco dei comuni appartenenti alla conferenza territoriale n. 1, denominata Toscana Nord Elenco dei comuni appartenenti alla conferenza territoriale n. 1, denominata "Toscana Nord" Abetone Aulla Bagni Di Bagnone Barga Borgo A Mozzano Camaiore Camporgiano Careggine Carrara Casola In Lunigiana

Dettagli

ALLEGATO 1 - DOMANDE PRESENTATE - SOCIETA' SPORTIVE

ALLEGATO 1 - DOMANDE PRESENTATE - SOCIETA' SPORTIVE 1 2 ACSI Volley - Volley For Africa Prevenzione al disagio attraverso il AIAC di Firenze gioco del calcio nelle scuole medie di 3 4 5 6 AICS di Campionato Provinciale pattinaggio artistico 4 festa di primavera

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI COPIA Delibera Numero 9 del 23.03.2015 OGGETTO: Convenzione per la realizzazione del progetto

Dettagli

ORIGINALE ATTO N.39 del 25.11.2009 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE SEDUTA DEL: 25.11.2009 ORE: 18.00

ORIGINALE ATTO N.39 del 25.11.2009 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE SEDUTA DEL: 25.11.2009 ORE: 18.00 COMUNE DI CHIANNI PROVINCIA DI PISA ORIGINALE ATTO N.39 del 25.11.2009 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: MODIFICA STATUTO APES - ESAME ED APPROVAZIONE UFFICIO PROPONENTE: SETTORE AMMINISTRATIVO

Dettagli

COMUNE DI PONTEDERA. (Provincia di PISA) PROGRAMMAZIONE DEGLI ESERCIZI COMUNALI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

COMUNE DI PONTEDERA. (Provincia di PISA) PROGRAMMAZIONE DEGLI ESERCIZI COMUNALI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE COMUNE DI PONTEDERA (Provincia di PISA) PROGRAMMAZIONE DEGLI ESERCIZI COMUNALI DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Giugno 2008 1 Sommario 1. Quadro di riferimento normativo...2 1.1. Considerazioni

Dettagli

Provincia di Pisa Programma Energetico Provinciale

Provincia di Pisa Programma Energetico Provinciale INDICE: - INTRODUZIONE--------------------------------------------------------------------------------------------------------PAG. 3 - INQUADRAMENTO TERRITORIALE - INTRODUZIONE-------------------------------------------------------------------PAG.

Dettagli

La dinamica delle imprese della provincia di Pisa nel 2016

La dinamica delle imprese della provincia di Pisa nel 2016 La dinamica delle della provincia di Pisa nel 2016 Pisa, 17 febbraio 2017. Nel 2016 si è registrato un lieve incremento del numero di aziende della provincia, il bilancio risulta quindi positivo, ma peggiore

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 27 del 8 novembre 2010 OGGETTO: PROGETTO PRESIDIO LA ROSA - MEDICINA

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Delibera Numero 16 del 06/06/2007 OGGETTO: MODIFICHE ALLE MODALITA DI DETERMINAZIONE DEI CONTRIBUTI

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 29 del 23.11.2015 OGGETTO: PROGETTO RELATIVO AD INTERVENTI DI PET THERAPY

Dettagli

Elenco impianti smaltimento rifiuti e stoccaggi. Inceneritori/Termovalorizzatori. Discariche

Elenco impianti smaltimento rifiuti e stoccaggi. Inceneritori/Termovalorizzatori. Discariche Elenco impianti smaltimento rifiuti e stoccaggi Inceneritori/Termovalorizzatori Società Geofor S.p.A. RSU Pontedera Scolmatore 56025 0587 2619 Pisa Via di Granuccio 1 56100 050 975911 Discariche Società

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI E DI RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER L ANNO 2015 EMANATO IL 26 FEBBRAIO 2015 SETTORI INTERESSATI:

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI E DI RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER L ANNO 2015 EMANATO IL 26 FEBBRAIO 2015 SETTORI INTERESSATI: 1 AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI E DI RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER L ANNO 2015 EMANATO IL 26 FEBBRAIO 2015 SETTORI INTERESSATI: - ARTE, ATTIVITA E BENI CULTURALI - VOLONTARIATO, FILANTROPIA E BENEFICENZA

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COPIA Delibera Numero 29 del 18/12/06 OGGETTO : FONDO COMUNE PER RICOVERO AUTOSUFFICIENTI- DEFINIZIONE

Dettagli

* * * In particolare i diversi argomenti trattati nel volume sono da ascriversi a:

* * * In particolare i diversi argomenti trattati nel volume sono da ascriversi a: La presente pubblicazione è stata realizzata nell ambito del Gruppo di Lavoro Permanente in materia di statistica presso la Prefettura Ufficio del Governo di Pisa, allargato alla Società della Salute della

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 25 del 5 novembre 2012 OGGETTO: AGGIORNAMENTO DEL PROTOCOLLO DI

Dettagli

CATASTO DEI BOSCHI E DEI PASCOLI, SITUATI ENTRO 50MT DAI BOSCHI, PERCORSI DAL FUOCO Art. 70 ter Legge Regionale n.39/2000

CATASTO DEI BOSCHI E DEI PASCOLI, SITUATI ENTRO 50MT DAI BOSCHI, PERCORSI DAL FUOCO Art. 70 ter Legge Regionale n.39/2000 S E RV I Z I O P R O T E Z I O N E C I V I L E F U N Z I O N E C AT A S T O D E I B O S C H I E D E I P A S C O L I P E R C O R S I D A L FUOC O Comuni di: Bientina, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme,

Dettagli

SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana

SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana SOCIETÀ DELLA SALUTE l evoluzione dei servizi territoriali in Toscana Mettere insieme soggetti e competenze per avvicinare i servizi alle persone. Realizzazione e stampa Centro stampa Giunta Regione Toscana

Dettagli

COMUNE DI CECINA. Portafoglio Societa Partecipate

COMUNE DI CECINA. Portafoglio Societa Partecipate Comune di Cecina Provincia di Livorno COMUNE DI CECINA Portafoglio Societa Partecipate 2011 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 1 Trim. 2 Trim. 3 Trim. 4 Trim. Comune di Cecina Piazza Carducci n. 28 57023 Cecina

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ESECUTIVO Delibera Numero 7 del 15/09/2005 OGGETTO : SCHEMA DI CONVENZIONE TRA LA SDS VALDERA E

Dettagli

ZONE ai sensi dell'art.28 comma 11 L.R. 3/94

ZONE ai sensi dell'art.28 comma 11 L.R. 3/94 ZONE ai sensi dell'art.28 comma 11 L.R. 3/94 1 - Zone a Caccia programmata AMBITO TERRITORIALE DI CACCIA - Pisa Occidentale n. 14: Comuni: BIENTINA, BUTI, CALCI, CALCINAIA, CAPANNOLI, CASALE M.mo, CASCIANA

Dettagli

( # ) &(( * +, $ )' -! " # $. ( # / 0 &'$ (( * + 1 $2 0 0($. 0$3 0 ( (( 4 0!" # "$% &$ & ' # %#" " '' "5 5 ( $$6$3 ( $11$ " 4 0 $.

( # ) &(( * +, $ )' -!  # $. ( # / 0 &'$ (( * + 1 $2 0 0($. 0$3 0 ( (( 4 0! # $% &$ & ' # %#  '' 5 5 ( $$6$3 ( $11$  4 0 $. ! " # %&' ( # ) &(( * +, )' -! " #. ( # / 0 &' (( * + 1 2 0 0(. 03 0 ( (( 4 0!" # "% & & ' # %#" " '' ()*)))* "5 5 ( 63 ( 11 " 4 0. 7 4 7 ( + ' ",,*))) " 8 5 (( #. # 6 " - "5 9 " 4 9 " " - ":7 8 + " 5

Dettagli

La dinamica delle imprese della provincia di Pisa nel 2014

La dinamica delle imprese della provincia di Pisa nel 2014 La dinamica delle imprese della provincia di Pisa nel 2014 Pisa, 26 febbraio 2015. Secondo i dati Infocamere-Stockview il sistema imprenditoriale pisano, con un +1,1%, si piazza all ottavo posto nazionale

Dettagli

Formazione neo assunti della provincia di Pisa

Formazione neo assunti della provincia di Pisa Formazione neo assunti della provincia di Pisa Pisa, Febbraio 2016 Dott. D. Ciuffolini, Referente dell Ufficio Scolastico Territoriale donatella.ciuffolini.pisa@gmail.com 1 La scuola sul territorio della

Dettagli

AVVISO PUBBLICO EVENTO METEOROLOGICO ECCEZIONALE DEL 5 MARZO (FORTE VENTO). RICOGNIZIONE DANNI PRIVATI E ATTIVITA' PRODUTTIVE.

AVVISO PUBBLICO EVENTO METEOROLOGICO ECCEZIONALE DEL 5 MARZO (FORTE VENTO). RICOGNIZIONE DANNI PRIVATI E ATTIVITA' PRODUTTIVE. Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola AVVISO PUBBLICO EVENTO METEOROLOGICO ECCEZIONALE

Dettagli

Linee d azione del PIC al cui perseguimento è finalizzato il progetto locale. Iniziative di promozione dei servizi delle biblioteche e degli archivi.

Linee d azione del PIC al cui perseguimento è finalizzato il progetto locale. Iniziative di promozione dei servizi delle biblioteche e degli archivi. L.R. 35/99 Progetto di iniziativa regionale Garantire a tutti il diritto all informazione:biblioteche e archivi ***** SCHEDA PER LA DESCRIZIONE DEI PROGETTI LOCALI ANNO 2010 Linee d azione del PIC al cui

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO 2009-2011 2 SEZIONE 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA POPOLAZIONE, DEL TERRITORIO, DELL ECONOMIA INSEDIATA E DEI SERVIZI DELL ENTE. 3 1.1 - POPOLAZIONE

Dettagli

Comune di Montecatini Val di Cecina Provincia di Pisa VARIANTE N. 1 AL PIANO STRUTTURALE. Progettista Arch. Giovanni Parlanti

Comune di Montecatini Val di Cecina Provincia di Pisa VARIANTE N. 1 AL PIANO STRUTTURALE. Progettista Arch. Giovanni Parlanti Comune di Montecatini Val di Cecina Provincia di Pisa VARIANTE N. 1 AL PIANO STRUTTURALE Progettista Arch. Giovanni Parlanti Coordinatore VAS Arch. Gabriele Banchetti Collaborazione grafica e GIS Pian.

Dettagli

PIANO STRAORDINARIO ATO TOSCANA COSTA ALLEGATO A. Approvato con Delibera d Assemblea n. 11 del 06.07.2015 AUTORITA D AMBITO

PIANO STRAORDINARIO ATO TOSCANA COSTA ALLEGATO A. Approvato con Delibera d Assemblea n. 11 del 06.07.2015 AUTORITA D AMBITO ALLEGATO A Approvato con Delibera d Assemblea n. 11 del 06.07.2015 AUTORITA D AMBITO PER LA GESTIONE INTEGRATA DEI RIFIUTI URBANI ATO TOSCANA COSTA PIANO STRAORDINARIO CONTENUTI DELLA REVISIONE DEL PIANO

Dettagli

CONVENZIONE TRA I COMUNI DELLA VALDERA PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEI SERVIZI EDUCATIVI ALLA PRIMA INFANZIA. In data presso TRA

CONVENZIONE TRA I COMUNI DELLA VALDERA PER LA GESTIONE ASSOCIATA DEI SERVIZI EDUCATIVI ALLA PRIMA INFANZIA. In data presso TRA Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola GSTION ASSOCIATA DI SRVIZI FUNZIONI

Dettagli

STORIA DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DELLA REGIONE TOSCANA

STORIA DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DELLA REGIONE TOSCANA STORIA DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DELLA REGIONE TOSCANA PROVINCIA DI AREZZO 1927 1937 1962 1982 2003 2006 ANGHIARI classificato in zona 2 declassificato non classificato riclassificato in zona 2 zona

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA Delibera Numero 35 del 23/12/2005 OGGETTO : APPROVAZIONE LINEE GUIDA PER IL REGOLAMENTO

Dettagli

1.1 Profilo della società

1.1 Profilo della società 1.1 Profilo della società Toscana Energia è il 1 operatore nel settore della distribuzione di gas naturale in Toscana e tra i principali in Italia. Svolge, inoltre, attività nel settore della illuminazione

Dettagli

QUESTURA DI PISA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell Immigrazione Carta dei Servizi 2006 dell Ufficio Immigrazione

QUESTURA DI PISA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell Immigrazione Carta dei Servizi 2006 dell Ufficio Immigrazione QUESTURA DI PISA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell Immigrazione Carta dei Servizi 2006 dell Ufficio Immigrazione La nuova edizione della Carta dei Servizi dell Ufficio Immigrazione conferma

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 4 del 03.02.2014 OGGETTO: INSERIMENTO NEL COMITATO DI PARTECIPAZIONE

Dettagli

Conferenza Permanente dei Comuni del L.O.D.E. PISANO

Conferenza Permanente dei Comuni del L.O.D.E. PISANO Prima Convocazione [X] 07/05/2013 Seconda Convocazione [ ] Delibera Comunicata ai : Comuni del L.O.D.E. Pisano; Ai rappresentanti all interno delle Commissioni Territoriali. Il Coordinatore o suo Delegato

Dettagli

PROVINCIA DI PISA ALLEGATO C SINTESI NON TECNICA. pagina 1 di 46

PROVINCIA DI PISA ALLEGATO C SINTESI NON TECNICA. pagina 1 di 46 ALLEGATO C SINTESI NON TECNICA pagina 1 di 46 1. INTRODUZIONE... 4 2. STRUTTURA DEL PEP... 5 3. CONTENUTI DEL PIANO ENERGETICO PROVINCIALE... 6 3.1 IL TERRITORIO... 6 3.2 SINTESI DELLO STATO ENERGETICO

Dettagli

CONSORZIO PUBBLICO DI FUNZIONI ZONA VALDERA Provincia di Pisa. Determinazione n 22 del 24/02/2010

CONSORZIO PUBBLICO DI FUNZIONI ZONA VALDERA Provincia di Pisa. Determinazione n 22 del 24/02/2010 Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola e Azienda USL n.5 Ufficio della Direzione

Dettagli

CONSORZIO PUBBLICO DI FUNZIONI ZONA VALDERA. Provincia di Pisa. Determinazione n 4 del 30/12/2006

CONSORZIO PUBBLICO DI FUNZIONI ZONA VALDERA. Provincia di Pisa. Determinazione n 4 del 30/12/2006 Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola e Azienda USL n.5 Ufficio della Direzione

Dettagli

ORIGINALE ATTO N. 16 DEL 31.03.2009 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

ORIGINALE ATTO N. 16 DEL 31.03.2009 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CHIANNI PROVINCIA DI PISA ORIGINALE ORIGINALE ATTO N. 16 DEL 31.03.2009 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DESTINAZIONE CONDIVISA DEL CINQUE PER MILLE DEL GETTITO IRPEF 2009 - APPROVAZIONE

Dettagli

ELENCO CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL GRT 431/06

ELENCO CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL GRT 431/06 AREZZO Stia 2 Pratovecchio 2 Poppi 2 Bibbiena 2 Chiusi della Verna 2 Castel San Niccolo' 2 Montemignaio 2 Sestino 2 Pieve Santo Stefano 2 Badia Tedalda 2 Ortignano Raggiolo 2 Caprese Michelangelo 2 Chitignano

Dettagli

AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL TERRITORIO DELLA REGIONE TOSCANA 2014

AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL TERRITORIO DELLA REGIONE TOSCANA 2014 AGGIORNAMENTO DELLA CLASSIFICAZIONE SISMICA DEL TERRITORIO DELLA REGIONE TOSCANA 2014 ELENCO DEI COMUNI TOSCANI CON INDICAZIONE DELLA ZONA SISMICA DI APPARTENENZA (in grassetto i nuovi comuni istituiti

Dettagli

EMERGENZA ECCEZIONALI AVVERSITA ATMOSFERICHE TOSCANA VENTO FORTE NEL GIORNO 5 MARZO 2015

EMERGENZA ECCEZIONALI AVVERSITA ATMOSFERICHE TOSCANA VENTO FORTE NEL GIORNO 5 MARZO 2015 EMERGENZA ECCEZIONALI AVVERSITA ATMOSFERICHE TOSCANA VENTO FORTE NEL GIORNO 5 MARZO 2015 In attuazione della delibera del Consiglio dei Ministri del 29 aprile 2015 che ha dichiarato lo stato di emergenza

Dettagli

3 SM003 Bonifica di materiali contenenti amianto. termoisolanti Casotto da conservare mq. 37,11 43,00 1.595,73

3 SM003 Bonifica di materiali contenenti amianto. termoisolanti Casotto da conservare mq. 37,11 43,00 1.595,73 LAVORI Casotto sito lungo la SP n 23 di Gello al km 1+950 dx. Comune di Pontedera 1 SM003 Bonifica di materiali contenenti amianto d a) Smontaggio e confezionamento lastre di copertura e manufatti. Fabbricati

Dettagli

* * * Ufficio Statistica Prefettura di Pisa

* * * Ufficio Statistica Prefettura di Pisa La presente pubblicazione è stata realizzata nell ambito del Gruppo di Lavoro Permanente in materia statistica presso la Prefettura di Pisa da: Sabina Del Corso per la Prefettura, Rita Gelli per la Camera

Dettagli

RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA

RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA Dati diffusi dall Agenzia Regionale Recupero Risorse il 14/1/213 - www.arrr.it RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE ANNUA IN TONNELLATE Andamento della produzione

Dettagli

LEGGE REGIONALE 4 FEBBRAIO 2005 NR 26 TUTELA DEL PATRIMONIO ZOOTECNICO SOGGETTO A PREDAZIONE

LEGGE REGIONALE 4 FEBBRAIO 2005 NR 26 TUTELA DEL PATRIMONIO ZOOTECNICO SOGGETTO A PREDAZIONE Allegato 1) LEGGE REGIONALE 4 FEBBRAIO 2005 NR 26 TUTELA DEL PATRIMONIO ZOOTECNICO SOGGETTO A PREDAZIONE Bando per la presentazione delle domande di contributo finalizzato alla Realizzazione delle Opere

Dettagli

AVVISO ALLA CLIENTELA

AVVISO ALLA CLIENTELA AVVISO ALLA CLIENTELA Regione Toscana: informativa alla clientela per la sospensione delle rate dei mutui nei comuni alluvionati OCDPC n. 157 05/03/2014 Informativa alla Clientela per la sospensione delle

Dettagli

Domanda per ottenere il contributo per l affitto anno 2014

Domanda per ottenere il contributo per l affitto anno 2014 Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola Domanda per ottenere il contributo per l affitto

Dettagli

PROFILO ISTITUZIONALE

PROFILO ISTITUZIONALE PROFILO 2015 PROFILO ISTITUZIONALE Cassa di Risparmio di Volterra S.p.A. nasce nel in 1494 e da allora si è sempre distinta per la relazione con il territorio locale. Essa rappresenta il principale supporto

Dettagli

Titoli di studio. - Diploma di maturità scientifica conseguito il 26 luglio 1982 presso il Liceo Scientifico F.Enriques di Livorno.

Titoli di studio. - Diploma di maturità scientifica conseguito il 26 luglio 1982 presso il Liceo Scientifico F.Enriques di Livorno. Dott. MARCO MENICAGLI Curriculum vitae nato a Milano il 29/10/1963 Titoli di studio - Diploma di maturità scientifica conseguito il 26 luglio 1982 presso il Liceo Scientifico F.Enriques di Livorno. - Laurea

Dettagli

Primarie PD del 30 Aprile: come, dove e chi può votare in Provincia di Pisa. L elenco dei seggi con le relative sezioni elettorali.

Primarie PD del 30 Aprile: come, dove e chi può votare in Provincia di Pisa. L elenco dei seggi con le relative sezioni elettorali. Primarie PD del 30 Aprile: come, dove e chi può votare in Provincia di Pisa. L elenco dei seggi con le relative sezioni elettorali. Bientina Bientina: Sede PD, Piazza dei Borghi Seggio 1,2,3,4,5,6 Buti

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA ASSEMBLEA DEI SOCI Delibera Numero 5 del 10 gennaio 2011 OGGETTO: CONVENZIONE TRA LA SOCIETÀ DELLA

Dettagli

Ordinanza n 769 del 31/07/2014 Il Comandante Territoriale OGGETTO: ISTITUZIONE DELLA Z.T.L. ESTIVA A CASCIANA TERME

Ordinanza n 769 del 31/07/2014 Il Comandante Territoriale OGGETTO: ISTITUZIONE DELLA Z.T.L. ESTIVA A CASCIANA TERME Unione dei Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, Santa Maria a Monte e Terricciola Zona Valdera - Provincia di Pisa

Dettagli

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa

SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa SOCIETA DELLA SALUTE DELLA VALDERA Pontedera - Provincia di Pisa VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COPIA Delibera Numero 31 del 18/12/06 OGGETTO : LINEE DI INDIRIZZO PER LA FORMAZIONE DEL BILANCIO

Dettagli

Provincia di Pisa Servizio Politiche Rurali LEGGE REGIONALE 4 FEBBRAIO 2005 NR 26 TUTELA DEL PATRIMONIO ZOOTECNICO SOGGETTO A PREDAZIONE

Provincia di Pisa Servizio Politiche Rurali LEGGE REGIONALE 4 FEBBRAIO 2005 NR 26 TUTELA DEL PATRIMONIO ZOOTECNICO SOGGETTO A PREDAZIONE Allegato 1) LEGGE REGIONALE 4 FEBBRAIO 2005 NR 26 TUTELA DEL PATRIMONIO ZOOTECNICO SOGGETTO A PREDAZIONE Bando per la presentazione delle domande di contributo finalizzato alla Realizzazione delle Opere

Dettagli

RACCOLTA DIFFERENZIATA

RACCOLTA DIFFERENZIATA RACCOLTA DIFFERENZIATA ATO Toscana Costa e Toscana Per la raccolta differenziata certificata e per gli obiettivi di legge si rimanda al capitolo successivo. La raccolta differenziata in Toscana nell anno

Dettagli

AREA SUAP E SERVIZI ALLE IMPRESE. Determinazione n 24 del 31/12/2013 Dirigente

AREA SUAP E SERVIZI ALLE IMPRESE. Determinazione n 24 del 31/12/2013 Dirigente Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Chianni, Lajatico, Lari, Palaia,Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola Zona Valdera Provincia di Pisa AREA SUAP E SERVIZI

Dettagli

Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni,Lajatico,

Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni,Lajatico, Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni,Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola ZONA VALDERA Provincia di Pisa COMUNE DI TERRICCIOLA

Dettagli

GEOFOR SpA BILANCIO D ESERCIZIO 2014 INDICE. Relazione sulla gestione pag. 2. Stato patrimoniale pag. 49. Conto economico pag. 53

GEOFOR SpA BILANCIO D ESERCIZIO 2014 INDICE. Relazione sulla gestione pag. 2. Stato patrimoniale pag. 49. Conto economico pag. 53 GEOFOR SpA Sede Legale: viale America, 105-56025 Pontedera Pisa capitale sociale 2.704.000, interamente versato Registro delle imprese di Pisa, Codice fiscale e Partita IVA n. 01153330509 BILANCIO D ESERCIZIO

Dettagli

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now.

Easy PDF Creator is professional software to create PDF. If you wish to remove this line, buy it now. VERBALE ASSEMBLEA ORDINARIA del 28 Giugno 2005 Oggi 28 Giugno 2005, alle ore 12,00, presso la sede sociale si è riunita in l'assemblea ordinaria dei soci di TOSCANA GAS S.P.A. Ai sensi di Statuto assume

Dettagli

La congiuntura delle imprese del commercio al dettaglio in provincia di Pisa

La congiuntura delle imprese del commercio al dettaglio in provincia di Pisa La congiuntura delle imprese del commercio al dettaglio in provincia di Pisa Consuntivo III trimestre 2012 aspettative IV trimestre 2012 Pisa, 10 gennaio 2013. Il terzo trimestre 2012 segna un ulteriore

Dettagli

PROGETTAZIONE REGIONE PROVINCIA COMUNE LOCALITÀ SITO SIGLA SITO ATTIVO RADIO

PROGETTAZIONE REGIONE PROVINCIA COMUNE LOCALITÀ SITO SIGLA SITO ATTIVO RADIO PROGETTAZIONE REGIONE PROVINCIA COMUNE LOCALITÀ SITO SIGLA SITO ATTIVO RADIO CASTELLINA MARITTIMA CASTELLINA MARITTIMA ECOMUSEO DELL ALABASTRO CTM PI 002 SI SI TRALICCIO VODAFONE C/O CASTELLINA MARITTIMA

Dettagli

La dinamica delle imprese della provincia di Pisa nel 2012

La dinamica delle imprese della provincia di Pisa nel 2012 La dinamica delle imprese della provincia di Pisa nel 2012 Pisa, 12 febbraio 2013. Il protrarsi della crisi ha determinato, nel corso del 2012, un brusco calo delle iscrizioni ed un aumento delle cessazioni

Dettagli

PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale. Documento predisposto da

PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale. Documento predisposto da PIANO INTERPROVINCIALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI Analisi della situazione attuale Documento predisposto da Luglio 2009 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...1 1.1 Premessa... 1 1.2 Metodologia e fonti utilizzate...

Dettagli

Gestione Associata di Servizi e Funzioni Zona Valdera Provincia di Pisa

Gestione Associata di Servizi e Funzioni Zona Valdera Provincia di Pisa Comuni di Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme, Cascina, Chianni, Crespina, Lajatico, Lari, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola RG. N. 8453 Gestione Associata di

Dettagli

Variazione alla dotazione finanziaria in riferimento ai programmi/progetti relativi già assegnati

Variazione alla dotazione finanziaria in riferimento ai programmi/progetti relativi già assegnati OGGETTO: Richiesta di variazione/storno di bilancio. Comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Chianni, Lajatico, Palaia, Peccioli, Ponsacco, Pontedera, S. Maria a Monte, Terricciola

Dettagli

STATUTO AUTORITA' DI AMBITO N.2 BASSO VALDARNO

STATUTO AUTORITA' DI AMBITO N.2 BASSO VALDARNO STATUTO AUTORITA' DI AMBITO N.2 BASSO VALDARNO Art.1 COSTITUZIONE E DENOMINAZIONE 1. In applicazione dell'art.9 della legge 9 gennaio 1994 n.36 e dell'art.4 della legge regionale 21 luglio 1995 n.81, tra

Dettagli

Comune di Peccioli Provincia di Pisa

Comune di Peccioli Provincia di Pisa Comune di Peccioli Provincia di Pisa SERVIZIO PIANIFICAZIONE URBANISTICA RIQUALIFICAZIONE URBANA E TUTELA AMBIENTALE DETERMINAZIONE n. 33 DEL 04.11.2010 OGGETTO: LABORATORIO DI PROGETTAZIONE INCROCI DI

Dettagli