PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ"

Transcript

1 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo di Sermide Via Zambelli, Sermide (MN) Tel Fax certificata: sito web : Anno Scolastico PIANO ANNUALE delle ATTIVITÀ PERSONALE ATA CCNL 29/11/2007 (art. 47 art. 49) Il presente Piano Annuale delle Attività discende dagli indirizzi del POF e costituisce la base di riferimento per il Contratto decentrato d Istituto, che definisce i criteri di ripartizione del Fondo d Istituto.

2 PERSONALE IN ORGANICO DI DIRITTO A.S. 2011/2012 PREMESSE GENERALI n. 1 Direttore dei Servizi Generali Amministrativi n. 3 Assistenti Amministrativi n. 16 Collaboratori Scolastici (di cui 1 part-time) n. 74 Docenti (incaricati a T. indeterminato e a T. determinato) COMPOSIZIONE DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA: UFFICIO DI SEGRETERIA Via Zambelli, 2 tel. 0386/ Fax 0386/ Orario: il mercoledì dalle 7,30 alle 17,00 lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 7,30 alle 14,00 sabato dalle 7,30 alle 13,00 Apertura degli Uffici al pubblico: tutti i giorni dalle ore 11,00 alle ore 13,00 il mercoledì fino alle 17,00 Sermide Scuola dell Infanzia n. 82 alunni Orario dal lunedì al venerdì 8,00 16,00 con servizio di mensa scolastica. Viale Rinascita (Prolungato dal lunedì al venerdì 7,45 18,00 solo autorizzati) Tel. 0386/61198 n. 2 Collaboratori scolastici in servizio Sermide Scuola Primaria n. 171 alunni Orario per tutte le classi (tranne la cl. 2ªB) dal lunedì al sabato 8,25 12,30 Via F.lli Bandiera 22 Orario per la classe 2ªB dal lunedì al venerdì 8,25 12,30 tel Orario rientri pomeridiani con servizio di mensa scolastica fax Classe seconda B sperimentale lunedì 8,25-12,30/13,15-16,35 martedì e giovedì 8,25-12,30 / 13,30 16,00 Classi prime, seconda A e terze martedì e giovedì 8,25-12,30 / 13,30 16,00 Classi quarte e quinte martedì e giovedì 8,25-13,00 / 14,00 16,00 n. 3 Collaboratori scolastici in servizio Sermide Sc. Sec. di 1 grado n. 168 alunni Orario per tutte le classi dal lunedì al sabato 8,00 13,00 Via Zambelli 2 Orario rientri pomeridiani con servizio di mensa scolastica tel Classi prime AeB seconde e terze lunedì e mercoledì 8,00-13,00/14,00-16,00 fax Classe prima C dal lunedì al sabato 8,00 13,00 n. 4 Collaboratori scolastici in servizio Carbonara di Po Scuola Primaria n. 80 alunni Orario per tutte le classi dal lunedì al sabato 8,00 12,00 Via Ungaretti 14 Orario rientri pomeridiani con servizio di mensa scolastica tel Tutte le classi, lunedì e mercoledì 8,00 12,00 / 13,00 16,00 n. 1 Collaboratore scolastico in servizio Carbonara di Po Sc. Sec. di 1 grado n. 87 alunni Orario per tutte le classi dal lunedì al sabato 8,00 13,00 Via Ungaretti 12 Orario rientri pomeridiani con servizio di mensa scolastica tel.e fax Tutte le classi martedì e giovedì 8,00 13,00/14,00 16,00 n. 2 Collaboratori scolastici in servizio

3 Felonica Scuola dell Infanzia Via Garibaldi 83 tel n. 22 alunni Orario dal lunedì al venerdì 8,00 16,00 con servizio di mensa scolastica. n. 1 Collaboratori scolastici in servizio Felonica Scuola primaria n. 44 alunni Orario per tutte le classi il lunedì, mercoledì e venerdì 8,15 12,45 Via Garibaldi 6 Orario rientri pomeridiani con servizio di mensa scolastica tel Tutte le classi, martedì e giovedì 8,15-12,45 / 13,45 16,00 n. 1 Collaboratore scolastico in servizio Moglia scuola dell infanzia n. 24 alunni Orario dal lunedì al venerdì 8,00 16,00 con servizio di mensa scolastica Via A.Volta 73 n. 1 Collaboratore scolastico in servizio per tre giorni e n. 2 Coll. Scol. a scavalco con la sc. Tel Secondaria e Primaria di Sermide Santa Croce Scuola dell infanzia Via Milazzo 72 tel n. 19 alunni Orario dal lunedì al venerdì 8,00 16,00 con servizio di mensa scolastica n. 1 Collaboratore scolastico in servizio I numeri degli alunni, docenti e ATA sono riferiti all organico di fatto (30/08/2011) a.s. 2011/2012 SOSPENSIONE DELLE ATTIVITA DIDATTICHE Tutte le domeniche Lunedì 31/10/2011 come da calendario regionale Martedì 01/11/2011 come da calendario regionale Giovedì 08/12/2011 come da calendario regionale Venerdì 23/12/2011 Sabato 07/01/2012 interruzione natalizia come da calendario regionale Lunedì 20 e Martedì 21/02/2012 come da calendario regionale Giovedì 05/04/ Martedì 10/04/2011 interruzione pasquale come da calendario regionale Mercoledì 25/04/2012 come da calendario regionale Lunedì 30/04/2012 come da calendario regionale Martedì 01/05/2012 come da calendario regionale Sabato 02/06/2012 come da calendario regionale CHIUSURA DEGLI UFFICI DI SEGRETERIA/PLESSI SCOLASTICI: Tutte le domeniche, le festività nazionali. Nei periodi di sospensione delle attività didattiche, a richiesta del personale e previa approvazione del Consiglio d Istituto, sono previsti i seguenti giorni di chiusura degli uffici e della scuola: 24/12/2011 vigilia di Natale 31/12/2011 prefestivo 07/04/2012 vigilia di Pasqua Tutti i sabato dei mesi di luglio ed agosto (soggetti a recupero o trasformati in congedo ordinario). L attività scolastica si svolge in tutti i plessi sopra citati ad eccezione delle attività d educazione fisica. Queste ultime si svolgono nel palazzetto di via Enaudi a Sermide per gli alunni della scuola secondaria e parte della primaria e nella palestra comunale di via N. Sauro per i rimanenti alunni della scuola primaria. Alle attività curriculari che si svolgono nelle ore pomeridiane è d obbligo tenere presente tutte le riunioni degli Organi Collegiali della scuola (Consiglio d Istituto, Collegio Docenti, Consigli di Classe, interclasse, intersezione), incontri scuola-famiglia ed attività di formazione del personale. Per le attività sopra esposte è necessario programmare attività di supporto amministrativo/didattico che prevedono una fascia oraria di lavoro articolata: fino alle ore 17,00 per un giorno per gli Assistenti Amministrativi, fino alle ore 18,30 per due giorni con flessibilità il giovedì e il sabato per i Collaboratori Scolastici.

4 IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO VISTO VISTO VISTO SENTITE l art. 52 del CCNI che attribuisce al Direttore dei Servizi Generali Amministrativi la predisposizione del piano di lavoro del personale A.T.A. da sottoporre all approvazione del Dirigente Scolastico; il piano dell Offerta Formativa nel rispetto degli obiettivi della scuola in esso contenuti; l art. 52 del CCNL del ; le proposte e i suggerimenti formulati dal personale A.T.A.; Alla luce di quanto espresso P r o p o n e per l anno scolastico 2011/2012 il seguente piano dei servizi generali amministrativi: 1. Piano annuale delle attività Assistenti Amministrativi; 2. Piano annuale delle attività Collaboratori Scolastici; 1. PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ ASSISTENTI AMMINISTRATIVI; ORARIO DI LAVORO Si articola: Orario ordinario Orario articolato su 5 giorni Orario flessibile: Turnazioni Ritardi 36 ore settimanali antimeridiane per 6 giorni 36 ore da svolgersi in modo flessibile su 5 giorni con 1 rientro pomeri diano di 3 ore, gg.2 ad ore 6,30 e gg.2 ad ore 7,00. Il giorno libero che può essere uno qualsiasi della settimana dovrà in ogni caso tener conto delle esigenze di servizio. Il giorno libero feriale s intende in ogni caso goduto nel caso di coincidenza di malattia del dipendente, di sciopero, di chiusura dell Istituzione o perché ricadente con una festività infrasettimanale. In caso d assenza per qualsiasi causa, il personale con servizio da svolgere su 5 giorni, mantiene comunque l orario prefissato. L orario su 5 giorni, potrà essere effettuato solo durante il periodo dell attività scolastica. La flessibilità dell orario è permessa se favorisce e non contrasta con l erogazione del servizio. L orario flessibile consiste nel posticipare l entrata e nell anticipare l uscita. Le ore non lavorate saranno recuperate con rientri pomeridiani. Gli Assistenti Amministrativi si turneranno nel pomeriggio del mercoledì. La turnazione consente le prestazioni di lavoro continuo in orario pomeridiano al fine di garantire all utenza lo svolgimento delle attività in premessa esposte ed offrire una sempre migliore qualità dei servizi. Si intende per ritardo, l eccezionale posticipazione dell orario di servizio del dipendente non superiore a 30 minuti. Il ritardo deve essere comunicato e recuperato o nella stessa giornata o entro l ultimo giorno del mese successivo a quello in cui si è verificato.

5 Permessi brevi Recuperi e/o riposi compensativi I permessi brevi dovranno essere di durata non superiore alla metà dell orario giornaliero individuale in servizio. Sono autorizzati dal Dirigente Scolastico previo parere favorevole del Direttore dei servizi generali amministrativi. Qualora per esigenze d ufficio, come previsto dal CCNL art.53 c.4, il personale di segreteria presti servizio, previe disposizioni impartite, oltre l orario ordinario giornaliero, è possibile, allorché esista la disponibilità finanziaria, retribuire tali ore. Nel caso in cui non esistano disponibilità finanziarie, sarà possibile recuperare le ore eccedenti trasformandole in riposi compensativi che dovranno essere usufruiti durante l anno scolastico, in particolare durante i periodi di sospensione delle attività, compatibilmente con le esigenze organizzative della scuola. 35ª ora Gli Assistenti Amministrativi, a rotazione, effettuano il servizio pomeridiano posticipando l ora d ingresso alle 11,00 e quello di uscita 17,00, ma poiché in questo anno scolastico il rientro è di un pomeriggio il personale amministrativo non ha diritto alla riduzione dell orario a 35 ore settimanali. Ferie I giorni di ferie previsti per il personale A.T.A. dal CCNL , , e 29/11/2007 spettanti per ogni anno scolastico, possono essere goduti anche in modo frazionato in più periodi, purché sia garantito il numero minimo di personale in servizio. Le ferie spettanti per ogni anno scolastico, debbono essere godute possibilmente entro il 31 agosto di ogni anno scolastico, con possibilità di usufruire di un eventuale residuo entro il 30 aprile dell anno scolastico successivo. La richiesta per usufruire brevi periodi di ferie, deve essere effettuata almeno 2 giorni prima. I giorni di ferie possono essere concessi, compatibilmente con le esigenze di servizio e salvaguardando il numero minimo di personale in servizio. Le ferie estive, di almeno 15 giorni lavorativi consecutivi, possono essere usufruite nel periodo 1 luglio 31 agosto. La richiesta dovrà essere effettuata entro il 30 maggio di ogni anno. Il numero di presenze in servizio per salvaguardare i servizi minimi dal 1 luglio al 31 agosto, sarà di n. 2 assistenti amministrativi o di n. 1 assistente più il DSGA. Le ferie sono autorizzate dal Dirigente scolastico; l eventuale rifiuto deve risultare da provvedimento adeguatamente motivato. Chiusura prefestiva Assemblee Sindacali In caso di chiusura dell Istituto in giorni prefestivi, è facoltà del personale chiedere ferie o recupero, a compenso di un intensificazione del lavoro nei periodi di più intensa attività. Qualora non si chiedano ferie, il Direttore SGA stabilirà gli orari di recupero in rapporto alle maggiori esigenze lavorative che si presentano nel corrente anno o in quello successivo. Le assemblee sindacali sono oggetto di contrattazione decentrata a livello di singola istituzione scolastica. Secondo l accordo integrativo nazionale del 08/10/1999 si conviene che in caso di adesione totale del personale ATA, deve essere garantito il servizio minimo con la presenza di almeno n. 1 assistente amministrativo e n. 1 collaboratore scolastico nella sede centrale. Al di fuori delle specifiche situazioni, non potrà essere impedito al personale di aderire alle assemblee. Nella precettazione dei dipendenti per i servizi minimi sarà utilizzato il criterio della rotazione

6 MODALITA DI GESTIONE DEL FONDO D ISTITUTO Costituiscono prestazioni aggiuntive le attività svolte dal personale ATA, non necessariamente oltre l orario di lavoro e richiedenti maggior impegno professionale, tra quelle previste dal profilo di appartenenza. Sulla scorta degli obiettivi indicati dal POF, sono individuate le attività da incentivare: a disponibilità a prestare servizio in orari scoperti in caso di assenza colleghi; b informatizzazione delle procedure; c disponibilità alla gestione dell Ufficio per migliorare i servizi in attuazione all autonomia scolastica; Le attività aggiuntive, quantificate per unità orarie, sono retribuite con il fondo d Istituto. In caso di insufficienti risorse e/o su esplicita richiesta dell interessato, le ore non retribuite possono essere compensate con recuperi orari o giornalieri compatibilmente con le esigenze di servizio. L orario di lavoro giornaliero, comprensivo delle eventuali ore di attività aggiuntive, non può, di norma, superare le 9 ore. La partecipazione alle attività aggiuntive è regolamentata attraverso la predisposizione di un elenco nominativo del personale disponibile. MODALITA ASSEGNAZIONE DEI COMPITI Tenuto conto delle capacità, dell esperienza e delle attitudini, si ritiene opportuno proporre la suddivisione del lavoro di segreteria per aree, alle quali sono preparati i vari operatori che operano in modo indipendente e con responsabilità diretta nella esecuzione dei compiti assegnati e in collaborazione con le altre aree. Sono individuate le seguenti aree: a. AREA DIDATTICA: servizio amministrazione alunni e supporto alla didattica; b. AREA AMM.VA/FINANZIARIA: servizi contabili, gestione finanziaria, servizio affari generali e amministrazione personale; c. AREA PATRIMONIO: gestione beni patrimoniali, contabilità di magazzino; d. AREA INFORMATICA: coordinamento area informatica Si allegano come parte integrante delle attività i singoli piani di lavoro e quella complessiva. INCARICHI SPECIFICI *Presso questo Istituto è individuato un Assistente Amministrativo beneficiario di posizione economica di cui all art.7 del CCNL 2004/2005 al quale sarà assegnata la funzione di supporto amministrativo, informatico e documentale nella gestione dell attività di progetto. A tale Assistente, chiamato all assolvimento di mansioni di maggiore complessità caratterizzate da autonomia e responsabilità operativa, sarà obbligato alla sostituzione del DSGA. Per l anno scolastico in corso, sono in relazione alle capacità, individuati n.2 incarichi specifici per gli altri Assistenti Amministrativi, in attesa di comunicazioni in relazione agli importi da calcolare: 1. Ufficio acquisti - Ufficio Patrimonio - Ufficio Reti - Informatica; 2. Ufficio personale; 3. Front-Office/ufficio Alunni. * Essendo la graduatoria dei beneficiari di cui all art. 7 in attesa di pubblicazione si evidenzia che in caso di riscontro negativo l assistente individuato sarà compensato con incarico specifico ATTIVITA AGGIUNTIVE Sono definiti i criteri di scelta delle attività che s intende incentivare con il fondo d Istituto e stabilire il relativo compenso orario in relazione alla somma messa a disposizione per le attività del personale ATA. Le attività aggiuntive consistono in prestazioni di lavoro oltre l orario d obbligo oppure anche come intensificazione di lavoro ordinario, quando è dovuto a particolari forme di organizzazione dell orario in conseguenza all attuazione dell autonomia e in relazione al calo di organico come in questo anno scolastico. PRECISAZIONI FINALI La presente proposta è firmata dal Direttore SGA e presentata al Dirigente Scolastico per l approvazione. Allegati: a. Orario di servizio Assistenti Amministrativi, b. Carichi di lavoro personale amministrativo; c. Piano di lavoro personale amministrativo;

7 2. PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITÀ COLLABORATORI SCOLASTICI; ASSEGNAZIONE DEL PERSONALE AI PLESSI Le assegnazioni sono di durata annuale e sono disposte sulla base dei criteri già definiti in contrattazione d Istituto. ORARIO DI LAVORO Si articola: Orario ordinario: Orario articolato su 5 giorni Orario flessibile: Turnazioni Ritardi Permessi brevi Recuperi e/o riposi compensativi 36 ore settimanali antimeridiane per 6 giorni 36 ore da articolarsi in modo flessibile su 5 giorni con servizio giornaliero di ore 7,15. Il giorno libero che può essere uno qualsiasi della settimana dovrà comunque tener conto delle esigenze di servizio. il giorno libero feriale si intende comunque goduto nel caso di coincidenza di malattia del dipendente, di sciopero, di chiusura dell Istituzione o perché ricadente con una festività infrasettimanale. In caso di assenza per qualsiasi causa, il personale con servizio da svolgere su 5 giorni, mantiene comunque l orario prefissato. L orario su 5 giorni, potrà essere effettuato durante il periodo dell attività scolastica. La flessibilità dell orario è permessa se favorisce e non contrasta con l erogazione del servizio. L orario flessibile consiste nel posticipare l entrata e nell anticipare l uscita. Le ore non lavorate saranno recuperate con rientri pomeridiani. I collaboratori scolastici si turneranno nei pomeriggi come indicato nel prospetto dell orario di servizio nei vari plessi dell Istituzione scolastica Si intende per ritardo, l eccezionale posticipazione dell orario di servizio del dipendente non superiore a 30 minuti. Il ritardo deve essere comunicato e recuperato, nella stessa giornata o entro l ultimo giorno del mese successivo a quello in cui si è verificato. I permessi brevi dovranno essere di durata non superiore alla metà dell orario giornaliero individuale in servizio. Sono autorizzati dal Dirigente Scolastico previo parere favorevole del Direttore dei servizi generali amministrativi. Per esigenze di servizio, come previsto dal CCNL art.53 c.4, il personale presti ore (autorizzate) in più oltre il proprio orario, è possibile, allorché esista la disponibilità finanziaria, retribuire tali ore. Nel caso in cui non esistano disponibilità finanziarie, sarà possibile recuperare le ore eccedenti trasformandole in riposi compensativi che dovranno essere usufruiti durante l anno scolastico, in particolare durante i periodi di sospensione delle attività, compatibilmente con le esigenze organizzative della scuola.

8 35ª ora I Coll. Scolastici in servizio, presso le scuole interessate ad un orario giornaliero superiore alle dieci ore dal lunedì al venerdì per almeno tre giorni la settimana, hanno diritto alla riduzione dell orario a 35 ore settimanali, che sarà recuperata posticipando l orario di entrata o anticipando l orario di uscita (si veda orario collaboratori nello specifico). Ferie I giorni di ferie previsti per il personale A.T.A. dal CCNL e spettanti per ogni anno scolastico, possono essere goduti anche in modo frazionato in più periodi, purché sia garantito il numero minimo di personale in servizio. Le ferie spettanti per ogni anno scolastico, debbono essere godute possibilmente entro il 31 agosto di ogni anno scolastico, con possibilità di usufruire di un eventuale residuo entro il 30 aprile dell anno scolastico successivo. La richiesta per usufruire brevi periodi di ferie, deve essere effettuata almeno 5 giorni prima. I giorni di ferie possono essere concessi, compatibilmente con le esigenze di servizio e salvaguardando il numero minimo di personale in servizio. Le ferie estive, di almeno 15 giorni lavorativi consecutivi, possono essere usufruite nel periodo 1 luglio 31 agosto. La richiesta dovrà essere effettuata entro il 30 maggio di ogni anno. Le ferie sono autorizzate dal Dirigente Scolastico; l eventuale rifiuto deve risultare da provvedimento adeguatamente motivato. Chiusura prefestiva Assemblee Sindacali In caso di chiusura dell Istituto in giorni prefestivi, è facoltà del personale chiedere ferie o recupero, a compenso di un intensificazione del lavoro nei periodi di più intensa attività.qualora non si chiedano ferie, il Direttore SGA stabilirà gli orari di recupero in rapporto alle maggiori esigenze lavorative che si presentano nel corrente anno o in quello successivo. Le assemblee sindacali sono oggetto di contrattazione decentrata a livello di singola istituzione scolastica. Secondo l accordo integrativo nazionale del 08/10/1999 si conviene che in caso di adesione totale del personale ATA, deve essere garantito il servizio minimo. Al di fuori delle specifiche situazioni, non potrà essere impedito al personale di aderire alle assemblee. Nella precettazione dei dipendenti per i servizi minimi sarà utilizzato il criterio della rotazione MODALITA DI GESTIONE DEL FONDO D ISTITUTO Costituiscono prestazioni aggiuntive le attività svolte dal personale ATA, non necessariamente oltre l orario di lavoro e richiedenti maggior impegno professionale, tra quelle previste dal profilo professionale di appartenenza. Sulla scorta degli obiettivi indicati dal POF, sono individuate le attività da incentivare: a disponibilità al miglioramento dei servizi; b disponibilità a prestare servizio in orari scoperti in caso di assenza colleghi; c assistenza alunni portatori di handicap; d fotoriproduzione di materiale duplicazione; e sicurezza incaricato all evacuazione di alunni disabili; f prestazioni diverse dalle proprie mansioni (piccola manutenzione di arredi, suppellettili, attrezzature ecc.) Le attività aggiuntive, quantificate per unità orarie, sono retribuite con il fondo d Istituto. In caso di insufficienti risorse e/o su esplicita richiesta dell interessato, le ore non retribuite possono essere compensate con recuperi orari o giornalieri compatibilmente con le esigenze di servizio. L orario di lavoro giornaliero, comprensivo delle eventuali ore di attività aggiuntive, non può, di norma, superare le 9 ore. La partecipazione alle attività aggiuntive è regolamentata attraverso la predisposizione di un elenco nominativo del personale disponibile.

9 MODALITA DI INDIVIDUAZIONE AREE DEI SERVIZI E ASSEGNAZIONE DEI COMPITI Il Dirigente scolastico, su proposta del Direttore SGA, tenuto conto delle capacità, dell esperienza e delle attitudini, assegna all inizio di ogni anno scolastico le aree dei servizi generali di competenza ai vari operatori. Sono individuate le seguenti aree: a. rapporti con gli alunni; b. apertura e sorveglianza dei locali scolastici; c. pulizia di carattere materiale; d. particolari interventi semplici e non specialistici; e. supporto amministrativi-didattico; f. servizi esterni; g. servizi di custodia; Allo scopo di garantire l effettuazione dei servizi legati alle attività pomeridiane programmate e deliberate, il lavoro è organizzato su turni e suddiviso in settori secondo il prospetto allegato alla presente di cui ne è parte integrante. Tutto il personale, secondo quanto indicato nel relativo profilo professionale della Tabella A allegata al CCNL del nonché dell accordo del tabella D, è tenuto ad adempiere ai seguenti compiti: Area Compiti - Accoglienza anche con servizio di pre-scuola; - Sorveglianza degli alunni nelle aule, laboratori e spazi comuni in occasione di momentanea assenza dei docenti; a - Concorre all accompagnamento degli alunni in occasione del loro trasferimento dai locali della scuola ad altre sedi anche non scolastiche, palestre, laboratori, ivi comprese le visite guidate ed i viaggi di istruzione; - Ausilio materiale agli alunni portatori di Handicap primo soccorso; - Apertura e chiusura dei locali scolastici; b - Servizio di portineria con custodia e sorveglianza degli ingressi (accesso e movimento interno alunni e pubblico); - Provvede alla pulizia dei locali scolastici, degli spazi scoperti, degli arredi e relative pertinenze, c anche con l ausilio di mezzi meccanici; - Svolge compiti di carattere materiale compreso lo spostamento delle suppellettili; - Cura e pulizia dei sussidi didattici d - Piccola manutenzione dei beni - Duplicazione di atti; e - Assistenza ai docenti; - Assistenza progetti ed attività inerenti al POF; f - Ufficio postale, plessi e sezioni staccate, banche, Enti locali; g - Custodia dei locali scolastici; La funzione di vigilanza sugli alunni comporta il compito di segnalazione tempestiva all ufficio di Presidenza di tutti i casi di indisciplina, pericolo, mancato rispetto degli orari, classi scoperte, ecc Provvede inoltre alla segnalazione tempestiva di atti vandalici in modo da permettere l immediata individuazione dei responsabili. Dovranno inoltre essere segnalati all ufficio di segreteria, tutti i bisogni di manutenzione ordinaria e straordinaria. Quanto non espresso è regolato dal CCNL del INCARICHI SPECIFICI Presso questo Istituto sono individuati titolari di posizione economica di cui all art. 7 del CCNL 2004/2005 n. 14 Collaboratori Scolastici su 16 in organico, ai quali sono assegnati incarichi che comportano un assunzione di responsabilità ulteriore e una professionalità diversa rispetto agli ordinari compiti del profilo di appartenenza. Per l anno scolastico in corso viene individuato un solo Collaboratore per l Area alunni progetto allievi diversamente abili, il quale si occupa e collabora con i docenti nell assistenza ad alunni anche con handicap (nello specifico della tabella D dell accordo del ) e ad alunni extracomunitari

10 ATTIVITA AGGIUNTIVE Sono definiti i criteri di scelta delle attività che s intende incentivare con il fondo d Istituto e stabilire il relativo compenso orario in relazione alla somma messa a disposizione per le attività del personale ATA. Le attività aggiuntive consistono in prestazioni di lavoro oltre l orario d obbligo o intensificazione di lavoro ordinario, quando sia dovuto a particolari forme di organizzazione dell orario in conseguenza all attuazione dell autonomia e in relazione agli incarichi assegnati. FUNZIONI MISTE Il Dirigente Scolastico, in base alla disponibilità manifestata dai collaboratori scolastici e secondo quanto previsto dal protocollo d intesa nazionale stipulato tra MPI, ANCI e OO.SS. chiede all Ente locale l assegnazione delle risorse finanziarie come previsto dall art. 4 del predetto protocollo nazionale. Per il finanziamento suddetto, il Dirigente Scolastico chiederà all Ente locale tante funzioni miste quante sono le persone impegnate nello svolgimento dei servizi e delle attività previste. A tal fine il Dirigente Scolastico stipulerà apposita convenzione con l Ente locale. Previa contrattazione decentrata a livello di istituzione scolastica, il fondo complessivo sarà assegnato al personale impegnato tenendo conto dei carichi diversi di lavoro. PRECISAZIONI FINALI La presente proposta è firmata dal Direttore SGA e presentata al Dirigente Scolastico per l approvazione. Allegati: a. Orario di servizio Collaboratori Scolastici; b. Prospetto suddivisione reparti scuola Secondaria di primo grado di Sermide; Il Direttore dei Servizi Generali Amm.vi Albertina Bonfiglioli

INFORMATIVA SU MODALITA DELL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ORARIO DI SERVIZIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA ANNO SCOLASTICO 2011/2012

INFORMATIVA SU MODALITA DELL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ORARIO DI SERVIZIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE GIUSEPPE PEANO 00142 Roma - Via Francesco Morandini, 38 - XIX Distretto e-mail:

Dettagli

CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 -

CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 - CAPO III ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DEL PERSONALE A.T.A.ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO - 1 - PREMESSA Al fine di evitare equivoci di sorta, a tutto il personale ATA viene consegnata copia individuale dell

Dettagli

ORGANIZZAZIONE E ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA

ORGANIZZAZIONE E ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA Atti preliminari ORGANIZZAZIONE E ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA All inizio di ogni anno scolastico e comunque prima dell inizio delle lezioni, sulla base del POF e delle attività ivi previste:?? Il

Dettagli

Informativa relativa all organizzazione degli uffici e alla gestione dei rapporti di lavoro

Informativa relativa all organizzazione degli uffici e alla gestione dei rapporti di lavoro MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO G. GAVAZZENI Via Combattenti e Reduci 70 TALAMONA (Sondrio) Tel. e Fax 0342/670755 - e.mail: segreteria@ictalamona.it Anno

Dettagli

dispone per l anno scolastico 2013/2014 la seguente ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

dispone per l anno scolastico 2013/2014 la seguente ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO Prot. n. 6173 del 20/11/2013 Il Dirigente Scolastico Visto il D.Lgs 297/1994; Vista la Legge 59/1997 art. 21; Visto il DPR 275/1999 art. 14; Visto il D.Lgs 165/201 art. 25; Visto il CCNL 2006/2009; Visto

Dettagli

Tel. 0521/282115 - Fax 0521/385159 E-mail : ssromagn@scuole.pr.it

Tel. 0521/282115 - Fax 0521/385159 E-mail : ssromagn@scuole.pr.it LICEO GINNASIO STATALE "G.D.ROMAGNOSI" Viale Maria Luigia, 1-43100 Parma Tel. 0521/282115 - Fax 0521/385159 E-mail : ssromagn@scuole.pr.it PROT. N.2596/1 Parma 02.10.2013 OGGETTO : Adozione piano di lavoro

Dettagli

Modalità di organizzazione del personale docente e di utilizzazione del personale Ata

Modalità di organizzazione del personale docente e di utilizzazione del personale Ata LICEO CLASSICO STATALE N. FORTEGUERRI LICEO STATALE DELLE SCIENZE UMANE A. VANNUCCI Corso Gramsci, 148 - PISTOIA - Tel. 0573/20302-22328-Fax 0573/24371 Modalità di organizzazione del personale docente

Dettagli

INFORMATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DEGLI UFFICI

INFORMATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DEGLI UFFICI Prot. n. 4369/A 26 Concordia Sagittaria, 24 novembre 2015 Ai rappresentanti sindacali Al personale dell Istituto All albo dell Istituto INFORMATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

Dettagli

AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI

AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASALE SUL SILE Piazza All arma dei Carabinieri, 7/a 31032 Casale sul Sile (TV) AREA SERVIZI AMMINISTRATIVI Tutti i servizi di segreteria sono informatizzati. Gli uffici di segreteria,

Dettagli

Prot. N. 1551/C14 Abbiategrasso, 18 settembre 2015. Il Dirigente Scolastico

Prot. N. 1551/C14 Abbiategrasso, 18 settembre 2015. Il Dirigente Scolastico Prot. N. 1551/C14 Abbiategrasso, 18 settembre 2015 Oggetto: Piano di lavoro personale A.T.A. a.s. 2015/16 Agli interessati e p.c. Alla RSU Atti Albo Il Dirigente Scolastico VISTO il CCNL 2006/09, con riferimento

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore PIETRO SCALCERLE Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Chimica, materiali e biotecnologie

Istituto di Istruzione Superiore PIETRO SCALCERLE Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Chimica, materiali e biotecnologie Prot. n. 3631/C16 Istituto di Istruzione Superiore PIETRO SCALCERLE Liceo Linguistico e Istituto Tecnico Chimica, materiali e biotecnologie 35136 PADOVA - Via delle Cave, 174 Tel. 049/720744 - Fax 049/8685112

Dettagli

Prot. N 7414 Del 12/09/2014 Ai Sigg. Collaboratori Scolastici Loro Sedi Agli atti All Albo

Prot. N 7414 Del 12/09/2014 Ai Sigg. Collaboratori Scolastici Loro Sedi Agli atti All Albo Prot. N 7414 Del 12/09/2014 / C1 Ai Sigg. Collaboratori Scolastici Loro Sedi Agli atti All Albo Oggetto : disposizioni relative alla prestazione dell orario di lavoro e attribuzione dei compiti del personale

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. 35020 Albignasego (PD)

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. 35020 Albignasego (PD) I criteri per le determinazioni del dirigente riferiti a l organizzazione degli uffici e le misure inerenti alla gestione dei rapporti di lavoro ex art. 5, comma 2, del Dlgs n. 165/2001 come novellato

Dettagli

DISPOSIZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO N. 1 31 agosto 2011 Prot. N. 4463/C02 DISPOSIZIONI GENERALI PER IL PERSONALE ATA

DISPOSIZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO N. 1 31 agosto 2011 Prot. N. 4463/C02 DISPOSIZIONI GENERALI PER IL PERSONALE ATA ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi - CESENA Istituto tecnico agrario statale G.Garibaldi (Amministrazione e presidenza) Via Savio, 2400-47522 CESENA tel. 0547/330603 fax 0547/330740 e-mail

Dettagli

Prot.n. 4389/A5 Empoli, 30 settembre 2015 OGGETTO: SUDDIVISIONE COMPITI ED ORARIO DEGLI ASSISTENTI AMMINISTATIVI ANNO SCOLASTICO 2015-16.

Prot.n. 4389/A5 Empoli, 30 settembre 2015 OGGETTO: SUDDIVISIONE COMPITI ED ORARIO DEGLI ASSISTENTI AMMINISTATIVI ANNO SCOLASTICO 2015-16. DIREZIONE DIDATTICA STATALE EMPOLI 3 CIRCOLO VIA PONZANO 43 50053 EMPOLI (FI) TEL. 0571922337 FAX N. 0571960135 e-mail: fiee22000t@istruzione.it - Codice fiscale n. 82008030486 sito web: www.empoliterzocircolo.it

Dettagli

CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA

CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA CRITERI E MODALITA RELATIVI ALL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E DELL ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE DOCENTE E ATA Art. 1 Criteri di assegnazione del personale docente ai corsi e alle classi 1. Il

Dettagli

PARTE GENERALE PROCEDURE PER LA DEFINIZIONE DEL PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA

PARTE GENERALE PROCEDURE PER LA DEFINIZIONE DEL PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE ATA (ai sensi dell art. 3, comma 1, lettera f del CCNL 15/03/2001) L anno 2002 il mese

Dettagli

I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU

I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU I.T.S. E.MATTEI DI DECIMOMANNU ACCORDO A LIVELLO DI ISTITUZIONE SCOLASTICA IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE ATA L anno 2015, nel mese di MAGGIO, il giorno

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015 PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA SCUOLA INFANZIA A. S. 2014/2015 ATTIVITA DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE 1) CALENDARIO SCOLASTICO Definito per le parti di propria competenza, dal Ministro dell Istruzione, dalla

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo "Dante"

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Dante Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo "Dante" Via Rusnati,1 21013 Gallarate (VA) C.F. 91055810120 Cod. Meccanografico VAIC878006 Tel. 0331.792428 - Fax 0331.774924

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA DI CODROIPO (UD) Via Friuli, 14 33033 CODROIPO

DIREZIONE DIDATTICA DI CODROIPO (UD) Via Friuli, 14 33033 CODROIPO DIREZIONE DIDATTICA DI CODROIPO (UD) Via Friuli, 14 33033 CODROIPO E-mail Intranet: UDEE057002@istruzione.it Tel. 0432-906427 Fax 0432-906436 E-mail Internet: cdcodroipo@cdcodroipo.it CONTRATTO INTEGRATIVO

Dettagli

PROT. 2520 C/2 GRASSANO, 12/09/2015 IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMM.VI

PROT. 2520 C/2 GRASSANO, 12/09/2015 IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI E AMM.VI ISTITUTO COMPRENSIVO A. ILVENTO VIA CAPITAN PIRRONE TEL.FAX 0835/721012 E.MAIL:mtic808001@istruzione.it PEC:MTIC808001@pec.istruzione.it 75014 GRASSANO MT- PROT. 2520 C/2 GRASSANO, 12/09/2015 AL DIRIGENTE

Dettagli

INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE A.S.2014/15 PERSONALE DOCENTE. Organizzazione del lavoro.

INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE A.S.2014/15 PERSONALE DOCENTE. Organizzazione del lavoro. INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE A.S.2014/15 PERSONALE DOCENTE - Struttura organizzativa dei docenti Organizzazione del lavoro. 1- Il Dirigente Scolastico sceglie

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015

CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015 CONTRATTO INTEGRATIVO D ISTITUTO SULL ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO E ARTICOLAZIONE DELL ORARIO DEL PERSONALE A.T.A. A.S. 2014/2015 Il giorno 02/03/2015 alle ore 10,00 presso la sede dell Istituto Comprensivo

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona, 11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO)

ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona, 11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO) ISTITUTO COMPRENSIVO DI CASTELVETRO Via Palona, 11/B 41014 CASTELVETRO DI MODENA (MO) Prot. n. 4051 /A 01 IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il CCNL; VISTO il Piano dell offerta formativa deliberato dal Consiglio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G.CIVININI ALBINIA PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE AMINISTRATIVO TECNICO E AUSILIARIO A.S. 2013/2014

ISTITUTO COMPRENSIVO G.CIVININI ALBINIA PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE AMINISTRATIVO TECNICO E AUSILIARIO A.S. 2013/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO G.CIVININI ALBINIA PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE AMINISTRATIVO TECNICO E AUSILIARIO A.S. 2013/2014 AL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO ALBINIA OGGETTO: PROPOSTA PIANO DELLE

Dettagli

CAPO IV MODALITÀ DI UTILIZZO DEL PERSONALE DOCENTE IN RAPPORTO AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO. - 1 -

CAPO IV MODALITÀ DI UTILIZZO DEL PERSONALE DOCENTE IN RAPPORTO AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO. - 1 - CAPO IV MODALITÀ DI UTILIZZO DEL PERSONALE DOCENTE IN RAPPORTO AL PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA ED ARTICOLAZIONE DELL ORARIO. - 1 - ART. 19 Orario 1. All inizio dell anno scolastico vene definito l orario

Dettagli

COMUNE DI PLOAGHE PROVINCIA DI SASSARI

COMUNE DI PLOAGHE PROVINCIA DI SASSARI / COMUNE DI PLOAGHE PROVINCIA DI SASSARI REGOLAMENTO DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO ED EROGAZIONE BUONI PASTO approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 92 in data 06.11.2014 modificato con

Dettagli

ALLEGATO 1 DETERMINAZIONI DEL DIRIGENTE IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO VISTO VISTA VISTA VISTA VISTA VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA

ALLEGATO 1 DETERMINAZIONI DEL DIRIGENTE IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO VISTO VISTA VISTA VISTA VISTA VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA ALLEGATO 1 DETERMINAZIONI DEL DIRIGENTE IN MATERIA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO VISTO il CCNL Comparto Scuola 2006-2009; VISTA la Sequenza Contrattuale Docenti dell 8.04.2008; VISTA la Sequenza Contrattuale

Dettagli

10. INFORMAZIONI GENERALI: DIREZIONE, AMMINISTRAZIONE E SEGRETERIA

10. INFORMAZIONI GENERALI: DIREZIONE, AMMINISTRAZIONE E SEGRETERIA Informazioni generali: direzione, amministrazione e segreteria 51 10. INFORMAZIONI GENERALI: DIREZIONE, AMMINISTRAZIONE E SEGRETERIA Dirigente scolastico Dott. Barca Daniele Tel. 059 358161 Fax 059 299126

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA al PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015

RELAZIONE ILLUSTRATIVA al PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015 RELAZIONE ILLUSTRATIVA al PROGRAMMA ANNUALE ANNO FINANZIARIO 2015 La presente relazione viene presentata al Consiglio di Istituto, in allegato al Programma Annuale per l Esercizio finanziario 2015, in

Dettagli

- CIRCOLO DIDATTICO STATALE

- CIRCOLO DIDATTICO STATALE - CIRCOLO DIDATTICO STATALE Via Acquasantianni - 86029 TRIVENTO (CB) C.F.: 80007550702- (tel.0874/873059-871821 ) E-Mail: cbee12500e@istruzione.it - E-Mail certificata cbee12500e@pec.it www.circolodidatticotrivento.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 87010 SAN SOSTI (CS)

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE 87010 SAN SOSTI (CS) Prot.n. 2143/B10 Al Dirigente Scolastico - Sede - OGGETTO : Proposta piano di lavoro a.s. 2011/12 inerente alle prestazioni dell orario di lavoro e l attribuzione degli incarichi di natura organizzativa.-

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA PERSONALE A.T.A. VERBALI D'INTESA ISTITUTO COMPRENSIVO SAN FRANCESCO ANGUILLARA SABAZIA Il giorno 13 dicembre 2010 alle ore 14,15 si riuniscono per la contrattazione integrativa

Dettagli

INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE. PERSONALE DOCENTE. Organizzazione del lavoro.

INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE. PERSONALE DOCENTE. Organizzazione del lavoro. INFORMAZIONE DISPOSIZIONI SULL ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE. PERSONALE DOCENTE - Struttura organizzativa dei docenti Organizzazione del lavoro. 1- Il Dirigente Scolastico sceglie e incarica

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA I Via F.lli Stevani,24 37059 ZEVIO (VR.) Tel. Fax.- 045-7850004 e-mail: ics.zevio@libero.it Il giorno 25 maggio 2007 nei locali della

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2011 2012

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2011 2012 CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2011 2012 CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 L anno 2011 il giorno 19 del mese di dicembre alle ore 10,00 nei

Dettagli

INFOMAZIONE PREVENTIVA IN RELAZIONE ALL'ART. 6 DEL CCNL 2006-2009 ANNO SCOLASTICO 2011-2012

INFOMAZIONE PREVENTIVA IN RELAZIONE ALL'ART. 6 DEL CCNL 2006-2009 ANNO SCOLASTICO 2011-2012 ISTITUTO COMPRENSIVO DI SORBOLO Via Garibaldi,29 43058 SORBOLO (PR) Tel 0521/697705 Fax 0521/698179 Sito internet: http://icsorbolomezzan.scuolaer.it e-mail: pric81400t@istruzione.it Prot. n. 4918/C14

Dettagli

NORME COMUNI. Art. 1 Obiettivi del contratto integrativo

NORME COMUNI. Art. 1 Obiettivi del contratto integrativo MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO III ISTITUTO STATALE D ARTE Piazza dei Decemviri, 12 00175 Roma Telefono e fax 067480609 - E-mail: info@terzoisa.org Distretto

Dettagli

Gestione del personale

Gestione del personale LICEO ERASMO DA ROTTERDAM Gestione del personale Ambito funzionale Gestione delle risorse 1 Liceo Erasmo da Rotterdam PQ04gestione del personale_11_2010rev2 INDICE 1.1 OBIETTIVO 1.2 CAMPO D APPLICAZIONE

Dettagli

Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12

Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12 Istituto Tecnico Tecnologico E. FERMI Ascoli Piceno ART 6 comma 2 CCNL 2007 Informazione preventiva a.s. 2011-12 Lettera c): criteri di attuazione dei progetti nazionali, europei e territoriali Sono inseriti

Dettagli

PIANO DI LAVORO 2012/2013

PIANO DI LAVORO 2012/2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO SCOLASTICO STATALE ISTITUTO COMPRENSIVO ORSA MAGGIORE 00144 Roma Via dell Orsa Maggiore, 112 Municipio

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA DUE Via Trebbia, 1-26100 CREMONA Tel: 0372/28270 - Fax: 0372/457306 e-mail: CRIC824007@istruzione.it

ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA DUE Via Trebbia, 1-26100 CREMONA Tel: 0372/28270 - Fax: 0372/457306 e-mail: CRIC824007@istruzione.it ISTITUTO COMPRENSIVO CREMONA DUE Via Trebbia, 1-26100 CREMONA Tel: 0372/28270 - Fax: 0372/457306 e-mail: CRIC824007@istruzione.it PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 AL DIRIGENTE

Dettagli

COMUNE di BUSACHI Provincia di Oristano

COMUNE di BUSACHI Provincia di Oristano COMUNE di BUSACHI Provincia di Oristano Piazza Italia, 1 Tel. 0783 62010-62274 - Fax 0783 62433 - P. IVA 00541880951 REGOLAMENTO IN MATERIA DI ORARIO DI SERVIZIO, DI LAVORO E DI APERTURA AL PUBBLICO Approvato

Dettagli

a cura di FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA OPUSCOLO INFORMATIVO SU:

a cura di FLC CGIL - CISL SCUOLA - UIL SCUOLA OPUSCOLO INFORMATIVO SU: PERSONALE A.T.A..A. OPUSCOLO INFORMATIVO SU: Contrattazione d Istituto Turnazione ed Orari 35 ore settimanali Ferie Festività Malattia Proposte per la sostituzione del personale assente Funzioni miste

Dettagli

Il Direttore Amministrativo

Il Direttore Amministrativo ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO SMS V.PADULA IPSSCT Don MILANI CROSIA CSMM100004 C.F. 87002410782 SITO WEB:www.istitutomnicrosia.eu DISTRETTO SCOLASTICO N 26 TEL/FAX. O983/42309 Al Dirigente Scolastico Dell Istituto

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO 2014/2015 Allegato B PERSONALE ATA

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO 2014/2015 Allegato B PERSONALE ATA Sallustio Bandini Istituto Tecnico Statale Programmatori Ragionieri Geometri Lingue Straniere Agenzia Formativa Accreditata dalla Regione Toscana CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO 2014/2015 Allegato B

Dettagli

LICEO CLASSICO G.D. ROMAGNOSI dal 1860-61

LICEO CLASSICO G.D. ROMAGNOSI dal 1860-61 Il passato del futuro LICEO CLASSICO G.D. ROMAGNOSI dal 1860-61 Viale Maria Luigia, 1-43125 Parma - Tel. 0521.282115 - Fax. 0521.385159 www.liceoromagnosi.org - ssromagn@scuole.pr.it - codice MIUR PRPC010001

Dettagli

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO CIAMPOLI-SPAVENTA

ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO CIAMPOLI-SPAVENTA ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO CIAMPOLI-SPAVENTA SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI PRIMO GRADO SECONDARIA DI SECONDO GRADO: ITE - LICEO SCIENTIFICO LICEO SCIENTIFICO S.A. IST. PROF.LE SOCIO SANITARIO

Dettagli

19 ottobre Elezione rappresentanti di sezione dei genitori 21 ottobre Elezione rappresentanti di classe dei genitori

19 ottobre Elezione rappresentanti di sezione dei genitori 21 ottobre Elezione rappresentanti di classe dei genitori Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Vito Fabiano di Latina Via Don Vincenzo Onorati s.n.c., Borgo Sabotino, 04100 Latina

Dettagli

COMUNITA MONTANA LL9:SiNO FRASASSI

COMUNITA MONTANA LL9:SiNO FRASASSI COMUNITA MONTANA LL9:SiNO FRASASSI (Anibito 3) 60044 FABRIAN() (AN) (Provincia di Ancona) REGOLAMENTO PER LA D1SCIPLIN DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO E PER LA EROGAZIONE ED UTILIZZO DEI BUONI PASTO

Dettagli

Contratto Integrativo di Istituto a.s. 2014/2015. Organizzazione del lavoro e articolazione dell orario del personale A.T.A.

Contratto Integrativo di Istituto a.s. 2014/2015. Organizzazione del lavoro e articolazione dell orario del personale A.T.A. Contratto Integrativo di Istituto a.s. 2014/2015 Organizzazione del lavoro e articolazione dell orario del personale A.T.A. VISTO il CCNL 2006/2009 e successive modificazioni ed integrazioni Art.1 Riunione

Dettagli

COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA

COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA COMUNE DI GRICIGNANO DI AVERSA Provincia di Caserta REGOLAMENTO COMUNALE DELL ORARIO DI SERVIZIO, DI LAVORO E APERTURA AL PUBBLICO DEGLI UFFICI E SERVIZI DELL ENTE Approvato con delibera di Giunta Municipale

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA A.S. 2014/15. Competenze ed Orario dei collaboratori scolastici

PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA A.S. 2014/15. Competenze ed Orario dei collaboratori scolastici IIST IITUTO COMPRENS IIVO STATALE Via Regina Margherita - 09010 U T A (CA) :: 070969005 : 0709661226 : caic874006@istruzione.it PIANO DI LAVORO DEL PERSONALE ATA A.S. 2014/15 Visti gli articoli 47 51 e

Dettagli

IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896

IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896 IV ISTITUTO COMPRENSIVO S. Quasimodo V.le Vittorio Veneto, 92 96014 FLORIDIA COD. FISC. 80002230896 Tel 0931-941385 Fax 0931-940906 www.quasimodofloridia.it sric824002@istruzione.it sric824002@pec.istruzione.it

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO

CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO G. GALILEI - PASCOLI Scuola dell Infanzia - Primaria - Secondaria di Primo Grado - Sezione Ospedaliera Via D. Bottari, 1 (Piazza

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA Anno Scolastico 2014/15

PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA Anno Scolastico 2014/15 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE P. RUFFINI Scuola dell Infanzia - Primaria Secondaria I grado Via del Poggio,

Dettagli

COMUNE DI TIVOLI ANNO 2012

COMUNE DI TIVOLI ANNO 2012 COMUNE DI TIVOLI ANNO 2012 ACCORDO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ART. 1 NORME DI PRINCIPIO 1. Il presente accordo

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2010/11 PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI

ANNO SCOLASTICO 2010/11 PIANO DELLE ATTIVITA PERSONALE ATA IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI - IISS ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Via Bonfante- 73048 NARDO' Cod. Fisc.: 82002570750 0833-871714/562865-0833/871714 E-MAIL: ipssnardo@mail.clio.it ANNO SCOLASTICO 2010/11 PIANO DELLE ATTIVITA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C

ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C ISTITUTO COMPRENSIVO Cittanova-San Giorgio Morgeto Via Galileo Galilei, 5 89022 CITTANOVA (RC) C.F. 82002680807 Codice Meccanografico RCIC80200C Prot. n. del 25/09/2014 CIRCOLARE N. DOCENTI p.c. DSGA OGGETTO:

Dettagli

art. 28, comma 4, CCNL/(2007)

art. 28, comma 4, CCNL/(2007) PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA'' DELL ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE N.. INGANNAMORTE art. 28, comma 4, CCNL/(2007) Il Dirigente Scolastico, prima dell'inizio delle lezioni, ha sottoposto all approvazione

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. 5433/B1 Roma, 24 /11/2014 Oggetto: Adozione del piano di lavoro del personale ATA a.s. 2014/2015, inerente alle prestazioni dell orario di lavoro, all attribuzione degli incarichi di natura organizzativa

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ALLEGATO A ALLA DELIBERA DI G.C. N. 71 DEL 05.11.2009 REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ART. 1 NORME DI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO INDICE: Art.1 Definizioni Art.2 L orario di servizio Art.3 L orario di apertura al pubblico Art.4 L orario di lavoro Art.5 L orario dei

Dettagli

VERBALE ESAME CONGIUNTO

VERBALE ESAME CONGIUNTO VERBALE ESAME CONGIUNTO Il giorno 27/03/2013, presso l ITIS E. Mattei di San Donato Milanese tra la delegazione di parte pubblica rappresentata dal Dirigente Scolastico prof. Paiano Giacomo e la delegazione

Dettagli

CONTRATTO INTEGRATIVO d ISTITUTO

CONTRATTO INTEGRATIVO d ISTITUTO Ministero della Pubblica Istruzione I. C. Galilei Via Quadrelli, 2 21052 Busto Arsizio Tel:0331 340120 Fax: 0331 340120 e-mail uffici: vaic860001@istruzione.it CONTRATTO INTEGRATIVO d ISTITUTO A.S. 2013/2014

Dettagli

IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI

IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI Prot. n. 4354 /B8 Magliano Sabina,22/09/2015 AL DIRIGENTE SCOLASTICO Oggetto: piano di lavoro a.s. 2015/2016 inerente alle prestazioni dell orario di lavoro, l attribuzione degli incarichi di natura organizzativa

Dettagli

1) Attività funzionali all insegnamento (art. 27 C.C.N.L. 2003) a) Attività individuali (comma 2) preparazione lezioni

1) Attività funzionali all insegnamento (art. 27 C.C.N.L. 2003) a) Attività individuali (comma 2) preparazione lezioni PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA E DEGLI IMPEGNI DEL PERSONALE DOCENTE A.S. 2014/2015 ART. 26 COMMA 4 C.C.N.L. 2003 Approvato dal Collegio dei Docenti nella seduta del 2.9.2014 1) Attività funzionali all insegnamento

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE ATA ANNO SCOLASTICO 2015/201

PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE ATA ANNO SCOLASTICO 2015/201 PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE ATA ANNO SCOLASTICO 2015/201 /2016 Il Direttore dei servizi generali ed amministrativi Visto il CCNL 24.07.2003, con particolare riferimento agli artt. 46,47,50,52, 54,

Dettagli

PIANO ATTIVITÀ a.s. 2006/07

PIANO ATTIVITÀ a.s. 2006/07 PIANO ATTIVITÀ a.s. 2006/07 Allegato n. 2 ASSISTENTI AMMINISTRATIVI Unità di personale assegnato in Organico n. 8 Personale ITI: N. 8 Personale ITD: N. 0 ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO L orario di funzionamento

Dettagli

Art.1 Oggetto del regolamento

Art.1 Oggetto del regolamento REGOLAMENTO PER L ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO APPROVATO CON DELIBERA COMMISSARIALE N. 72/2013 MODIFICATA CON DELIBERA COMMISSARIALE N. 89/2013 E DELIBERA COMMISSARIALE N. 138/2013. Art.1 Oggetto del

Dettagli

Contrattazione integrativa d Istituto a.s.2012/2013 FRONTESPIZIO DELL INTESA

Contrattazione integrativa d Istituto a.s.2012/2013 FRONTESPIZIO DELL INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Scuola dell INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA di I GRADO Via Milazzo,21-03030

Dettagli

CITTA DI PISTICCI. (Approvato con deliberazione di Giunta Comunale nr. 138 del 20 maggio 2004) (Provincia di Matera)

CITTA DI PISTICCI. (Approvato con deliberazione di Giunta Comunale nr. 138 del 20 maggio 2004) (Provincia di Matera) CITTA DI PISTICCI (Provincia di Matera) R E G O L A M E N T O O R A R I O D I S E R V I Z I O E D I A C C E S S O D E L P U B B L I C O (Approvato con deliberazione di Giunta Comunale nr. 138 del 20 maggio

Dettagli

COMUNE DI CAMPEGINE ART. 1 NORME DI PRINCIPIO

COMUNE DI CAMPEGINE ART. 1 NORME DI PRINCIPIO COMUNE DI CAMPEGINE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ART. 1 NORME DI PRINCIPIO 1. Il presente Regolamento

Dettagli

Fondo dell Istituzione Scolastica

Fondo dell Istituzione Scolastica MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO LICEO CLASSICO STATALE VIRGILIO Via Giulia, 38-00186 ROMA tel. 0668806226- fax. 0668300813 www.liceoclassicovirgilio.it

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO (emanato con decreto rettorale 12 gennaio 2004, n. 178) INDICE

REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO (emanato con decreto rettorale 12 gennaio 2004, n. 178) INDICE REGOLAMENTO DELL ORARIO DI LAVORO (emanato con decreto rettorale 12 gennaio 2004, n. 178) INDICE Articolo 1 (Orario ordinario di lavoro e di servizio. Definizioni) Articolo 2 (Articolazione dell orario)

Dettagli

IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11

IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11 IPOTESI DI ACCORDO CONTRATTAZIONE DI ISTITUTO 2010/11 L'anno 2010, il giorno 14, del mese di dicembre alle ore 11,00 nei locali dell'istituto Statale d Arte Bruno Munari di Vittorio Veneto tra la delegazione

Dettagli

DIRETTIVE PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE.

DIRETTIVE PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. DIRETTIVE PER LA GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE ASSENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE. ART. 1 NORME DI PRINCIPIO 1. Le presente direttive vengono adottate al

Dettagli

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA. Anno Scolastico 2014/15

PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA. Anno Scolastico 2014/15 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE LITTARDI Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Viale della Rimembranza, 16 18100 IMPERIA Codice Fiscale/P. Iva 91037880084 Tel/Fax 0183 667430 ~ e-mail: imic81000q@istruzione.it

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale "G. Giusti Sinopoli AGIRA

Istituto Comprensivo Statale G. Giusti Sinopoli AGIRA Istituto Comprensivo Statale "G. Giusti Sinopoli AGIRA Piazza Europa, 3-94011 - Tel. 0935691021 fax 0935690326 Codice fiscale: 91049610867 Email: enic81900n@istruzione.it PEC: enic81900n@pec.istruzione.it

Dettagli

Prot.n. 4106/C2 S.Agata di Militello 30.10.2014 Al Dirigente Scolastico

Prot.n. 4106/C2 S.Agata di Militello 30.10.2014 Al Dirigente Scolastico 1 ISTITUTO COMPRENSIVO G.A.CESAREO VIA VITTORIO VENETO,103 98076 SANT AGATA MILITELLO (ME) - TEL./FAX 0941701453 Web: www.istitutocesareo.it - e mail: meic87900r@istruzione.it meic87900r@pec.istruzione.it

Dettagli

"Falcone Borsellino" Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado

Falcone Borsellino Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado Istituto Comprensivo Statale di scuola primaria e secondaria di primo grado "Falcone Borsellino" Via Dante Alighieri 16-37011 Bardolino (VR)- Italia tel.045 7210155 - fax 045 6228114 - A tutti i docenti

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO Provincia di Bologna COMUNE DI PIANO Provincia di Bologna ALLEGATO 7 SPECIFICHE TECNICHE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEI BAMBINI ED ALUNNI DISABILI, DEI SERVIZI INTEGRATIVI E DELL

Dettagli

Proposta di piano di lavoro dei servizi amministrativi 2015/20165

Proposta di piano di lavoro dei servizi amministrativi 2015/20165 Proposta di piano di lavoro dei servizi amministrativi 2015/20165 IL DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI Prot. 4557 Campobasso 20/10//2015 VISTO l articolo 53, comma primo,del CCNL 29/11/2007

Dettagli

ARTICOLAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI E GENERALI A.S. 2015/16

ARTICOLAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI E GENERALI A.S. 2015/16 ARTICOLAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI E GENERALI A.S. 2015/16 L articolazione dei servizi amministrativi e generali che di seguito si propone, è stata predisposta prendendo in considerazione le funzioni

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DEL PIANO DEL FONDO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/14

RELAZIONE TECNICA DEL PIANO DEL FONDO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/14 RELAZIONE TECNICA DEL PIANO DEL FONDO DI ISTITUTO ANNO SCOLASTICO 2013/14 Lo stanziamento per l anno scolastico 2013/14 è stato definito dalle CC.MM. prot. n. 8903 del 03/12/2013 e prot.n. 9563 del 13/12/2013

Dettagli

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI

CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI 1 CONTRATTO COLLETTIVO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PARTE PRIMA: DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Campo d'applicazione, decorrenza e durata a) il presente contratto si applica a tutto il personale docente ed

Dettagli

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE

COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE COMUNE DI SOGLIANO AL RUBICONE Provincia di Forlì - Cesena REGOLAMENTO COMUNALE DELLE PRESENZE DEL PERSONALE DIPENDENTE Adottato con atto deliberativo di Giunta Comunale n 83 del 02.08.2002 Modificato

Dettagli

Comune di Castel del Piano (provincia di Grosseto)

Comune di Castel del Piano (provincia di Grosseto) Comune di Castel del Piano (provincia di Grosseto) REGOLAMENTO ORARIO DI LAVORO, DI SERVIZIO E DI APERTURA DEGLI UFFICI AL PUBBLICO (Approvato con Deliberazione G.C. n. 89 del 08/07/2013) I N D I C E ART.

Dettagli

COMUNE DI GROTTAMMARE

COMUNE DI GROTTAMMARE COMUNE DI GROTTAMMARE 63013 PROVINCIA DI ASCOLI PICENO P.IVA 00403440449 * Tel. 0735-7391 * Fax 0735-735077 REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI SERVIZIO E DI LAVORO (approvato con deliberazione

Dettagli

75015 - P I S T I C C I - (MT)

75015 - P I S T I C C I - (MT) ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO da PIETRELCINA Cod. Min. MTIC810001 - Via M. Polo snc Tel. 0835 58.15.07 Fax. 0835 44.69.03 - Cod. Fisc. 90007100770 mtic810001@istruzione.it mtic810001@pec.istruzione.it

Dettagli

Prot. 5022/B1 Roma, 13/11/2015

Prot. 5022/B1 Roma, 13/11/2015 Prot. 5022/B Roma, 3//205 Oggetto: Adozione del piano di lavoro del personale ATA a.s. 205/206, inerente alle prestazioni dell orario di lavoro, all attribuzione degli incarichi di natura organizzativa

Dettagli

PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE

PIANO DELLE ATTIVITA DEL PERSONALE ISTITUTO COMPRENSIVO DI CANNETO SULL OGLIO VIA FERRANTE APORTI N. 5 46013 CANNETO SULL OGLIO (MN) -------------------------------------------------------- 0376/70171 0376/724087 iccanneto@virgilio.it codice

Dettagli

CONTRATTO D ISTITUTO A.S. 2014/2015

CONTRATTO D ISTITUTO A.S. 2014/2015 Istituto Comprensivo di Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Viale Bruno Buozzi 65026 P O P O L I (PE) - Tel. e Fax 085-98317/9879065 C.F.: 81000650689 - Indirizzo Internet: www.istitutocomprensivopopoli.gov.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GENTILI - CARRARA

ISTITUTO COMPRENSIVO GENTILI - CARRARA ISTITUTO COMPRENSIVO GENTILI - CARRARA MANSIONARIO SCUOLA DELL INFANZIA IL SEGUENTE MANSIONARIO RIPORTA LE PRASSI CONDIVISE E GLI AMBITI ORGANIZZATIVI INTERNI UTILI A GARANTIRE LA MIGLIORE SINTONIA D'INTENTI

Dettagli

TABELLA A PROFILI DI AREA DEL PERSONALE ATA (Tabella A del C.C.N.L. 24/07/03)

TABELLA A PROFILI DI AREA DEL PERSONALE ATA (Tabella A del C.C.N.L. 24/07/03) TABELLA A PROFILI DI AREA DEL PERSONALE ATA (Tabella A del C.C.N.L. 24/07/03) 1.L unità dei servizi amministrativi è costituita dalle professionalità articolate e i profili di AREA del personale ATA individuati

Dettagli

Polo Universitario della Provincia di Agrigento

Polo Universitario della Provincia di Agrigento Polo Universitario della Provincia di Agrigento DIRETTIVA DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AA.GG. N. 3 del _15/02/2013_ OGGETTO: GESTIONE DELL ORARIO DI LAVORO, DEI PERMESSI, DEL LAVORO STRAORDINARIO E DELLE

Dettagli

INTEGRATIVO DI ISTITUTO PER L'IMPIEGO DELLE RISORSE FINANZIARIE RIFERITE AL FONDO D'ISTITUTO PERSONALE A.T.A. ANNO SCOLASTICO 2008/09 (CCNL

INTEGRATIVO DI ISTITUTO PER L'IMPIEGO DELLE RISORSE FINANZIARIE RIFERITE AL FONDO D'ISTITUTO PERSONALE A.T.A. ANNO SCOLASTICO 2008/09 (CCNL ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOLIERA VIA ROMA N. 134 41019 SOLIERA (MO) TEL. 059 567234 FAX 059 567471 C.F. 81001280361 C.M. MOIC808007 Email: ufficio@icsoliera.191.it CONTRATTO INTEGRATIVO DI ISTITUTO PER

Dettagli

REGOLAMENTO ORARIO DI SERVIZIO E DI ACCESSO AL PUBBLICO

REGOLAMENTO ORARIO DI SERVIZIO E DI ACCESSO AL PUBBLICO CITTÀ DI BAVENO Provincia del Verbano Cusio Ossola Ufficio Segreteria REGOLAMENTO ORARIO DI SERVIZIO E DI ACCESSO AL PUBBLICO 1 Titolo 1 : Personale Comunale. Art. 1 Orario di Servizio. 1. Il comune di

Dettagli

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO GESTIONE DELLE RISORSE UMANE CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA D ISTITUTO GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Il giorno 30/09/2014 alle ore 10.30 presso l Istituto Comprensivo di Varallo tra il Dirigente Scolastico e le R.S.U., si stipula la seguente

Dettagli