DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE"

Transcript

1 Alla D.G. Famiglia e Solidarietà Sociale Il richiedente deve compilare 3 copie della presente domanda: -la prima da consegnare allo STAP per la protocollazione -la seconda da consegnare al Comune di residenza -la terza da tenere quale ricevuta Comune di DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETA In relazione a quanto disposto dal D.P.R. del n. 445 art. 47, previa ammonizione sulle conseguenze previste dall art. 26 Legge 15/68 in caso di dichiarazioni false o mendaci a pubblico ufficiale, dichiara e attesta quanto segue: Il/La sottoscritto/a (cognome)..(nome).. nato/a a:... Prov...il residente in via/piazza..... n. Comune.....CAP.. Prov... Telefono / Attività lavorativa: dipendente _ altro _ da specificare CHIEDE la concessione di un finanziamento ai sensi dell art. 3 commi 2, 3, 4, 5, 6 della legge regionale 6 dicembre 1999 n. 23, per un importo di euro (pari a lire) 1 Importo minimo erogabile euro (pari a circa 5 milioni di lire) importo massimo erogabile euro (pari a circa 15 milioni di lire) 1

2 A tal fine fa presente di essere stato interessato da uno dei seguenti eventi che comportano temporanea difficoltà economica per il nucleo familiare: A aumento del carico familiare derivante da: _ parti gemellari _ inserimento in famiglia di uno o più figli adottati B perdita o riduzione dell attività lavorativa di uno o entrambi i percettori di reddito a causa di: _ decesso _ stato di detenzione _ stato di invalidità accertato per il quale il soggetto risulta ancora in attesa della prevista provvidenza economica C. _ stato di disoccupazione da parte dell unico percettore di reddito con età superiore ai 45 anni, in conseguenza di ristrutturazione e/o cessazione dell attività aziendale presso cui prestava lavoro in qualità di dipendente. DICHIARA che la propria famiglia risiede in Regione Lombardia che la propria famiglia ha un reddito complessivo non superiore a euro ,55 (pari a circa Lire ) che la propria famiglia rientra in una delle seguenti tipologie: (*) _ famiglia così come indicato dall art. 1 comma 1 della l.r. n. 23/99 _ giovane coppia così come indicato dall art. 3 comma 13 l.r. n.23/99 che le persone inserite nel proprio stato di famiglia sono quelle indicate nella apposita tabella allegata e che il reddito lordo percepito nel corso del 2000 da ciascuna di esse è quello indicato nella colonna E della stessa tabella che non ha usufruito di altre agevolazioni della stessa natura erogate da soggetti pubblici e/o privati, escluse le agevolazioni fiscali che non sono in corso le seguenti condizioni: _ protesti di titoli cambiari _ procedure legali per recupero credito e/o altre situazioni moratorie _ eventuali procedure fallimentari in corso In fede Luogo e data.. (*) Per famiglia si intende, ai sensi dell art. 1 comma 1, della l.r. n. 23/99 quella definita dagli artt. 29 e 30 della Costituzione nonché quella composta da persone unite da vincolo di parentela, adozione o affinità. Ai fini degli interventi previsti dalla presente legge il concepito è considerato componente della famiglia. Per giovani coppie, ai sensi dell art. 3 comma, si intende il nucleo familiare composto da: - due persone di sesso diverso che abbiano contratto matrimonio, secondo il rito civile o religioso, non prima di 1 anno dalla data di approvazione della presente deliberazione e che,alla stessa data, non abbiano superato i 35 anni di età - due persone di sesso diverso che intendano contrarre matrimonio, secondo il rito civile o religioso, entro 1 anno dalla data di approvazione della presente deliberazione e che, alla stessa data, non abbiano superato i 35 anni di età. 2

3 Grado di parentela Richiedente COMPONENTI DELLO STATO DI FAMIGLIA E REDDITI PERCEPITI NEL 2000 A B C D E vedi nota (1) Cognome e Nome Data di nascita Codice fiscale Reddito lordo In migliaia di lire F vedi nota (2) Modello Reddito totale Detrazione per figli minori a carico Detrazioni per figli disabili a carico Reddito definitivo REDDITO FAMILIARE PRO-CAPITE Nota (1): Riportare il reddito lordo, espresso in migliaia di lire, percepito da ciascun componente, rilevabile da: - CUD: il reddito lordo si ottiene sommando la cifra del Punto 1 (redditi da lavoro dipendente ed assimilati) e quella del Punto 2 (redditi da lavoro dipendente che non possono usufruire delle detrazioni); - 730/2000 (Mod ): il reddito lordo è dato dalla cifra indicata al Rigo 6 (reddito complessivo) al netto dell eventuale quota riferita alla casa di abitazione e relative pertinenze (quali ad esempio: ripostiglio, garage, etc ) ad uso esclusivo del richiedente; - UNICO 00: il reddito lordo è dato dalla cifra indicata al Rigo RN1 (reddito complessivo) al netto dell eventuale quota riferita alla casa di abitazione e relative pertinenze di cui sopra; Nota (2): Specificare a quale modello si riferisce la cifra indicata (CUD, 730/2000; UNICO 00). Nota bene: il prestito sull onore non è erogabile a famiglie il cui reddito superi euro ,55 (pari a circa L ) Avvertenze : Per ogni figlio a carico il reddito familiare viene abbattuto di euro 2065,83 (pari a circa L )= Il concepito è da considerarsi quale figlio a carico. Per ogni figlio disabile il reddito familiare viene abbattuto di euro 4131,66 (pari a circa L )= 3

4 INFORMATIVA RESA ALL INTERESSATO PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL ART. 10 DELLA LEGGE N. 675 Ai sensi e per gli effetti dell art. 10 della legge 31 dicembre 1996 n. 675, che reca disposizioni per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, la Regione Lombardia, attraverso i Comuni e Finlombarda S.p.A., che agiscono in suo nome e conto, è tenuta a fornire alcune informazioni riguardanti l utilizzo dei dati personali da Lei forniti ovvero altrimenti acquisiti anche in futuro. In particolare, tali dati saranno raccolti presso di Lei o presso altri soggetti che custodiscono tali dati, quali ad esempio: Amministrazioni Pubbliche, Pubblici Registri, CCIAA, banche dati di società private, intermediari bancari e finanziari, società controllanti e/o collegate. Precisiamo che per trattamento dei dati personali si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distribuzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni. FINALITA DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI Tutti i dati raccolti saranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata per le seguenti finalità: 1. finalità strettamente funzionali alla istruzione della domanda di ammissione ai benefici previsti ai sensi dell art. 3 comma 2 legge regionale 23/99 2. finalità connesse all adempimento di obblighi previsti da leggi, regolamenti e normativa comunitaria, nonché da disposizioni impartite da autorità a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo; Il conferimento dei dati personali è obbligatorio. L eventuale, parziale o totale, rifiuto comporterà l impossibilità di provvedere alle sopra indicate finalità con conseguente impossibilità di accesso ai suddetti benefici. Si precisa che i dati personali da conferire sono anche dati sensibili, in quanto idonei a rivelare lo stato di salute dell interessato e/o dei soggetti sui quali viene esercitata la potestà genitoriale ovvero la tutela. MODALITA DI TRATTAMENTO In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati potrà effettuarsi con o senza l ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, nonchè archivio cartaceo mediante strumenti ritenuti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza, anche residenti presso società di servizi esterne alla Regione Lombardia e a Finlombarda S.p.A. e comprenderà, nel rispetto dei limiti e delle condizioni posti dall art. 9 L. n. 675/1996, tutte le operazioni o complesso di operazioni previste dall art. 1, comma 2, legge 675/96 necessarie al trattamento in questione. CATEGORIE DI SOGGETTI AI QUALI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI I dati relativi al trattamento in questione potranno essere comunicati e/o diffusi: alle pubbliche amministrazioni (ASL, Comuni etc..) per lo svolgimento delle funzioni istituzionali, nei limiti stabiliti dalla legge e dai regolamenti; alla Regione Lombardia e a Finlombarda S.p.A.; agli Istituti di credito convenzionati; in forma anonima per finalità di ricerca scientifica o di statistica. I dati personali che Vi riguardano potranno essere trasferiti in Italia e, nel caso di necessità, sia all interno che all esterno dell Unione Europea. DIRITTI DI CUI ALL ART. 13 della L.675/96 L art. 13. L. 675/96 conferisce all interessato l esercizio di specifici diritti, tra cui in particolare: a) di conoscere l esistenza dei trattamenti dei dati che possono riguardarlo; 4

5 b) di essere informato dal titolare del trattamento, delle finalità dello stesso e dei dati relativi al responsabile del trattamento; c) di ottenere la conferma dell esistenza dei dati che lo riguardano, la comunicazione degli stessi e della loro origine in forma intellegibile, nonché della logica e delle finalità del trattamento; d) di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, nonché l aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l integrazione dei dati; e) di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento; f) di opporsi gratuitamente al trattamento di dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario. Vi informiamo, quanto alla titolarità e alla responsabilità, che è in capo a: per la Regione Lombardia, nella persona del suo Direttore Generale alla Famiglia e Solidarietà Sociale pro tempore, con sede in Milano, via Pola 9/11 è titolare del trattamento, per la Finlombarda S.p.A., nella persona del legale rappresentante pro tempore, con sede legale in Milano, Piazza Belgioioso 2, Tutto ciò esposto, Vi invitiamo a restituirci in duplice copia la presente sottoscrivendo il consenso al trattamento dei dati personali in calce riportato. Regione Lombardia Finlombarda S.p.A. CONSENSO AL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI Preso atto dell informativa di cui sopra, esprimo il mio consenso a che la Regione Lombardia, quale titolare e responsabile, e Finlombarda S.p.A., quale incaricata, procedano al trattamento, automatizzato e non, dei dati personali, compresi quelli sensibili ex art. 22 L. 675/96, in quanto idonei a rivelare lo stato di salute, per le finalità precisati nella informativa medesima (barrare obbligatoriamente una casella). Do il consenso Nego il consenso Firma del richiedente lì 5

6 SPAZIO RISERVATO ALLO S.T.A.P. di. Data di presentazione della domanda Protocollo 6

DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE

DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE Il richiedente deve compilare 3 copie della presente domanda: - la prima da consegnare allo STER per la protocollazione - la seconda da consegnare al Comune di residenza - la terza da tenere quale ricevuta

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DELLE AUTONOMIE LOCALI

REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DELLE AUTONOMIE LOCALI D.A. n.835 del 31.3.2004 REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DELLE AUTONOMIE LOCALI ISTITUZIONE DEL REGISTRO REGIONALE DELLE ASSOCIAZIONI DI SOLIDARIETÀ

Dettagli

DOMANDA DI PRESTITO MICROCREDITO DI SOLIDARIETA

DOMANDA DI PRESTITO MICROCREDITO DI SOLIDARIETA Da consegnare in duplice copia (una in originale e una in fotocopia) AL DIRIGENTE DEL SERVIZIO POLITICHE SOCIALI E DI PARITA Via Umberto I, 13 73100 LECCE DOMANDA DI PRESTITO MICROCREDITO DI SOLIDARIETA

Dettagli

DOMANDA DI FINANZIAMENTO MICROCREDITO DI SOLIDARIETA

DOMANDA DI FINANZIAMENTO MICROCREDITO DI SOLIDARIETA Il richiedente deve consegnare n. 2 copie (una in originale e l altra in fotocopia). AL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI LECCE SERVIZIO SICUREZZA E QUALITA SOCIALE Via Umberto I, 13 73100 LECCE DOMANDA DI

Dettagli

Indirizzo di posta elettronica Telefono Cellulare

Indirizzo di posta elettronica Telefono Cellulare Sede legale: Via Monte di Pietà, 32 10122 TORINO Tel. 011 555.62.39 Fax. 011 555.35.31 Cod. Fisc.: 97717360016 web: www.associazionevobis.it E-mail: segreterianazionale@associazionevobis.it MODULO DI ADESIONE

Dettagli

DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2009/10 AI SENSI DELL ART. 4 L.R. 8.8.2001 N. 26

DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2009/10 AI SENSI DELL ART. 4 L.R. 8.8.2001 N. 26 Assessorato alla Scuola, Formazione Professionale, Università, Lavoro. Istruzione. Formazione. Lavoro. DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2009/10 AI SENSI DELL ART. 4 L.R. 8.8.2001 N. 26 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE A NORMA DEL DPR 445/00. genitore o avente la rappresentanza del/della studente/studentessa

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE A NORMA DEL DPR 445/00. genitore o avente la rappresentanza del/della studente/studentessa Provincia di Bologna Assessorato Istruzione, Formazione, Lavoro Assessorato alla Scuola, Formazione Professionale, Università, Lavoro e Pari Opportunità DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2006/07 AI SENSI

Dettagli

FONDAZIONE Fratelli Camerano O.N.L.U.S. Riconosciuta con Decreto della Repubblica Italiana - Regione Sicilia D. D. G. n. 1831/VIII del 19 ottobre 2009

FONDAZIONE Fratelli Camerano O.N.L.U.S. Riconosciuta con Decreto della Repubblica Italiana - Regione Sicilia D. D. G. n. 1831/VIII del 19 ottobre 2009 RICHIESTA DI BORSA DI STUDIO BANDO STRAORDINARIO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 PRIMA DI COMPILARE, LEGGERE ATTENTAMENTE IL BANDO DI SELEZIONE. SCRIVERE IN NERO ED IN STAMPATELLO LEGGIBILE. ALLEGARE A PENA

Dettagli

Modello da utilizzare per Utenze condominiali Alla Regione Toscana Settore Cittadinanza Sociale Assessorato alle Politiche sociali e sport

Modello da utilizzare per Utenze condominiali Alla Regione Toscana Settore Cittadinanza Sociale Assessorato alle Politiche sociali e sport Modello da utilizzare per Utenze condominiali Alla Regione Toscana Settore Cittadinanza Sociale Assessorato alle Politiche sociali e sport Istanza ai sensi degli artt. 46 e 47 del DPR 445 del 28 dicembre

Dettagli

DATI DELL ISCRITTO. (Barrare le caselle che interessano) cognome e nome. N. telefono... Codice fiscale Relazione di parentela con l iscritto..

DATI DELL ISCRITTO. (Barrare le caselle che interessano) cognome e nome. N. telefono... Codice fiscale Relazione di parentela con l iscritto.. Mod. Richiesta Assegno temporaneo integrativo 2010 ALL'INPDAP D.C. Credito e Welfare - Settore ex Enam, Previdenza Largo Josemaria Escriva de Balaguer, 11 00142 Roma (RM) All INPDAP - ex ENAM Settore Viale

Dettagli

Assessorato alla Scuola, Formazione Professionale, Università, Lavoro e Pari Opportunità

Assessorato alla Scuola, Formazione Professionale, Università, Lavoro e Pari Opportunità Assessorato alla Scuola, Formazione Professionale, Università, Lavoro e Pari Opportunità DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 06/07 cofinanziate limitatamente alle scuole superiori con risorse del Programma

Dettagli

Delibera n. 3519 del 15 novembre 2006

Delibera n. 3519 del 15 novembre 2006 Delibera n. 3519 del 15 novembre 2006 Alla Famiglia e Solidarietà Sociale e alla Sanità Gian Carlo Abelli ESTENSIONE SPERIMENTALE DELL EROGAZIONE DEL PRESTITO SULL ONORE ALL EVENTO COSTI PER L EDUCAZIONE

Dettagli

Al Comune Di Piacenza Direzione Operativa Servizi Alla Persona e Al Cittadino Servizio Famiglia e Tutela Minori

Al Comune Di Piacenza Direzione Operativa Servizi Alla Persona e Al Cittadino Servizio Famiglia e Tutela Minori IN CARTA LIBERA Al Comune Di Piacenza Direzione Operativa Servizi Alla Persona e Al Cittadino Servizio Famiglia e Tutela Minori Oggetto: Domanda per la selezione dei soggetti interessati ad accedere all'intervento

Dettagli

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE CHIEDE

MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE CHIEDE - 10137 TORINO Telefono 011/00.47617 - Fax 011/00.47973 MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE..l.. sottoscritt...... nat.. a... il / / residente a... Via.......... n.... Prov.... Cap.... Codice Fiscale Telefono.

Dettagli

l sottoscritto/a (cognome e nome in stampatello) nato/a provincia il (per gli stranieri indicare lo Stato di nascita)

l sottoscritto/a (cognome e nome in stampatello) nato/a provincia il (per gli stranieri indicare lo Stato di nascita) 1 ALL ENTE GESTORE DEI SERVIZI SOCIALI DOMANDA DI CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO FINALIZZATO ALLA CONTRIBUZIONE PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI IN EDILIZIA PRIVATA (STIPULA NUOVO CONTRATTO DI LOCAZIONE)

Dettagli

Intestato a: - CHIEDE LA CONCESSIONE DI UN CONTRIBUTO E CERTIFICA

Intestato a: - CHIEDE LA CONCESSIONE DI UN CONTRIBUTO E CERTIFICA 1 ALL ENTE GESTORE DEI SERVIZI SOCIALI DOMANDA DI CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO FINALIZZATO ALLA CONTRIBUZIONE PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI IN EDILIZIA PRIVATA (SFRATTO IN CORSO / INTIMAZIONE PAGAMENTO

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE _l _ sottoscritt Cod. Fisc. Nat_ a: il / / Residente a prov. in Via: n. C.A.P. tel. cell. e-mail Data 1^ iscrizione a previdenza complementare

Dettagli

n. civico, edificio, scala, interno

n. civico, edificio, scala, interno MODULO A _FORNITURE INDIVIDUALI ISTANZA PER L AMMISSIONE AL BONUS RIFERITO AL SERVIZIO TELERISCALDAMENTO FORNITURA INDIVIDUALE1 N Protocollo del Il/La sottoscritto/a2 (Cognome) (Nome) nato/a a, (prov.

Dettagli

MODELLO 9003 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER ASILO NIDO

MODELLO 9003 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER ASILO NIDO MODELLO 9003 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER ASILO NIDO -, Italia Contact Center 199.30.30.33 - www.enasarco.it INFORMAZIONI UTILI La domanda dovrà essere inviata entro e non oltre il 31/10/2016 e si può scegliere

Dettagli

DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2009 (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009)

DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI ANNO 2009 (Delibera di Giunta Regionale n. 985 del 15 giugno 2009) Timbro di arrivo al protocollo dell Ente Allegato 1 All Ente capofila dell ATS n.17 Comunità Montana V. Mazzini n. 29 62027 San Severino M. (MC) DOMANDA DI ACCESSO ALL ASSEGNO DI CURA PER ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1

Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1 Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1 Prot. n del Data consegna Spett.le Comitato di Gestione EBIM Fondo Sostegno al

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 4

PROGETTO EMERGENZA CASA 4 Un progetto promosso da in collaborazione con: PROGETTO EMERGENZA CASA 4 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / / IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art.

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. SPETT. BOLLO 14.62 CONFIDI TRIESTE VIA SAN LAZZARO, 5 34122 TRIESTE Oggetto: Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. 7 commi 69-70-71 Il sottoscritto: Cognome

Dettagli

OGGETTO: Persona fisica-istanza di rateizzazione di sanzione amministrativa pecuniaria e contestuale dichiarazione sostitutiva unica

OGGETTO: Persona fisica-istanza di rateizzazione di sanzione amministrativa pecuniaria e contestuale dichiarazione sostitutiva unica All ASL di Milano SC Affari Generali Ss Attività Istituzionali C.so Italia 19 20122 MILANO OGGETTO: Persona fisica-istanza di rateizzazione di sanzione amministrativa pecuniaria e contestuale dichiarazione

Dettagli

FINALITA DELL INTERVENTO

FINALITA DELL INTERVENTO FINALITA DELL INTERVENTO Il contributo di cui all art. 3 della L.R. 10/2003 è volto all abbattimento parziale o totale degli interessi su prestiti quinquennali d importo non superiore a 25.000,00 euro

Dettagli

CASSA di PREVIDENZA dei Dipendenti del Gruppo Credito Emiliano - Fondo Pensione MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE

CASSA di PREVIDENZA dei Dipendenti del Gruppo Credito Emiliano - Fondo Pensione MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE CASSA di PREVIDENZA dei Dipendenti del Gruppo Credito Emiliano - Fondo Pensione Sede Via Emilia S. Pietro 4-42121 Reggio Emilia Codice Fiscale 97096800152 Telefono: 0522

Dettagli

MODELLO 9009 DOMANDA PER CONTRIBUTO PER ASSISTENZA PERSONALE PERMANENTE

MODELLO 9009 DOMANDA PER CONTRIBUTO PER ASSISTENZA PERSONALE PERMANENTE MODELLO 9009 DOMANDA PER CONTRIBUTO PER ASSISTENZA PERSONALE PERMANENTE -, Italia Contact Center 199.30.30.33 - www.enasarco.it INFORMAZIONI UTILI La domanda dovrà essere inviata entro e non oltre il 30/06/2016.

Dettagli

RICHIESTA DI ASSISTENZA ECONOMICA

RICHIESTA DI ASSISTENZA ECONOMICA CONSORZIO PER LA GESTIONE DEI SERVIZI SOCIO-ASSISTENZIALI Al CO.GE.SA. Via Baroncini, 9 14100 Asti RICHIESTA DI ASSISTENZA ECONOMICA IL/LA SOTTOSCRITTO/A Codice Fiscale n. Nato/a a il Residente nel Comune

Dettagli

DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2014/2015 (art. 4 L.R. n. 26/2001)

DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2014/2015 (art. 4 L.R. n. 26/2001) DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2014/2015 (art. 4 L.R. n. 26/2001) SCADENZA PRESENTAZIONE 22 MAGGIO 2015 ORE 12,00 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE A NORMA DEL D.P.R. 445/00 Il/La sottoscritto/a

Dettagli

Modulo di domanda di partecipazione

Modulo di domanda di partecipazione Allegato 1 PROVINCIA DI NOVARA PIAZZA MATTEOTTI, 1 28100 - NOVARA Modulo di domanda di partecipazione BANDO DI CHIAMATA DI PROGETTI RISERVATO AGLI ENTI GESTORI DELLE FUNZIONI SOCIO ASSISTENZIALI DELLA

Dettagli

RICHIEDE LA CONCESSIONE DI UN PICCOLO PRESTITO

RICHIEDE LA CONCESSIONE DI UN PICCOLO PRESTITO Modulo di domanda per la concessione di microcredito sociale Prot.. data ( a cura della Cooperativa) Spettabile Cooperativa Sociale per i Servizi alla Famiglia - ONLUS Via Sant'Agata de Goti, 4, 00184

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n.

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n. Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di affitto (esente da bollo art. 8 - comma 3 - della Tabella, Allegato B, DPR n. 642/1972) DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE

Dettagli

COMUNE DI PIACENZA DIREZIONE OPERATIVA SERVIZI ALLA PERSONA E AL CITTADINO SERVIZIO FAMIGLIA E TUTELA MINORI BANDO PUBBLICO

COMUNE DI PIACENZA DIREZIONE OPERATIVA SERVIZI ALLA PERSONA E AL CITTADINO SERVIZIO FAMIGLIA E TUTELA MINORI BANDO PUBBLICO COMUNE DI PIACENZA DIREZIONE OPERATIVA SERVIZI ALLA PERSONA E AL CITTADINO SERVIZIO FAMIGLIA E TUTELA MINORI BANDO PUBBLICO Per la selezione dei soggetti interessati ad accedere all'intervento di credito

Dettagli

MODELLO 9004 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER ASSISTENZA A FIGLI PORTATORI DI HANDICAP

MODELLO 9004 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER ASSISTENZA A FIGLI PORTATORI DI HANDICAP MODELLO 9004 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER ASSISTENZA A FIGLI PORTATORI DI HANDICAP -, Italia Contact Center 199.30.30.33 - www.enasarco.it INFORMAZIONI UTILI La domanda dovrà essere inviata entro e non oltre

Dettagli

Genitore avente la rappresentanza del/della studente/studentessa

Genitore avente la rappresentanza del/della studente/studentessa DOANDA DI BORSA A SOSTEGNO DELLO STUDIO CON RIERIENTO ALL ANNO SCOLASTICO 2013/2014 (dichiarazione sostitutiva di certificazione a norma DPR 445/2000) Il sottoscritto in qualità di: Genitore avente la

Dettagli

All. b) MODULO PER SOGGETTI GIA BENEFICIARI DELL ASSEGNO DI CURA NELL ANNO 2014

All. b) MODULO PER SOGGETTI GIA BENEFICIARI DELL ASSEGNO DI CURA NELL ANNO 2014 Timbro di arrivo al protocollo dell Ente All. b) MODULO PER SOGGETTI GIA BENEFICIARI DELL ASSEGNO DI CURA NELL ANNO 2014 ALL UNIONE MONTANA DEL MONTEFELTRO ENTE CAPOFILA DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE

Dettagli

BANDO PER INTERVENTI DI RECUPERO ALLOGGI SFITTI Approvato con determinazione n. 719 del 17/03/2015

BANDO PER INTERVENTI DI RECUPERO ALLOGGI SFITTI Approvato con determinazione n. 719 del 17/03/2015 BANDO PER INTERVENTI DI RECUPERO ALLOGGI SFITTI Approvato con determinazione n. 719 del 17/03/2015 DOMANDA DI AMMISSIONE AL CONTRIBUTO resa sotto forma di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art.47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445) Il/La sottoscritto/a.. (cognome e nome) nato/a a.(.) il..

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art.47 D.P.R. 28 dicembre 2000, n.445) Il/La sottoscritto/a.. (cognome e nome) nato/a a.(.) il.. Spett.le eni divisione gas&power ISTANZA PER LA CONCESSIONE DELLE AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PREVISTE DALLA DELIBERA DELL AUTORITA PER L ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS 6/2013/R/COM Disposizioni in materia di

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE Unità Amministrativa Via Cobelli, 31

COMUNE DI FORLÌ AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE Unità Amministrativa Via Cobelli, 31 Modulo per la domanda di agevolazione della Tariffa del Servizio Idrico Integrato in base all indicatore ISEE. ATO FORLI - CESENA COMUNE DI FORLÌ AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA AMIATA GROSSETANO Arcidosso Castel del Piano - Castell'Azzara Cinigiano - Roccalbegna - Santa Fiora - Seggiano Semproniano

COMUNITÀ MONTANA AMIATA GROSSETANO Arcidosso Castel del Piano - Castell'Azzara Cinigiano - Roccalbegna - Santa Fiora - Seggiano Semproniano COMUNITÀ MONTANA AMIATA GROSSETANO Arcidosso Castel del Piano - Castell'Azzara Cinigiano - Roccalbegna - Santa Fiora - Seggiano Semproniano AL PRESIDENTE DELLA COMUNITA MONTANA AMIATA GROSSETANO per tramite

Dettagli

ANTICIPAZIONE RISTRUTTURAZIONE

ANTICIPAZIONE RISTRUTTURAZIONE ANTICIPAZIONE RISTRUTTURAZIONE NON PUO ESSERE INVIATO VIA FAX 1. DATI DELL ADERENTE Cognome: Nome: Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di nascita: Prov: ( ) Tel.: Indirizzo di residenza:

Dettagli

Provincia di Piacenza DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2014/2015 (art. 4 L.R. n. 26/2001) DICHIARA

Provincia di Piacenza DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2014/2015 (art. 4 L.R. n. 26/2001) DICHIARA Assessorato Scuola, Formazione Professionale, Università e Ricerca, Lavoro Provincia di Piacenza DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2014/2015 (art. 4 L.R. n. 26/2001) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE

Dettagli

già assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà comunale chiedono

già assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà comunale chiedono MODULO DOMANDA RICHIEDENTI da usare nel caso di scambio consensuale tra due o più richiedenti (utilizzare le copie necessarie) Marca da bollo 16,00 BANDO DI MOBILITA NEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

Il sottoscritto..., nato/a a:... (prov.:.. ) domiciliato nel comune di... e-mail:... chiede

Il sottoscritto..., nato/a a:... (prov.:.. ) domiciliato nel comune di... e-mail:... chiede RICHIESTA INDENNITA ECONOMICHE A FAVORE DI PERSONE AFFETTE DA TBC NON ASSICURATE PRESSO L INPS O NON ASSISTITE PER DIFETTO ASSICURATIVO (Legge 4 marzo 1987, n. 88 art. 5) All Azienda Sanitaria Locale di

Dettagli

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari

Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Comune di Villa San Pietro Provincia di Cagliari Piazza San Pietro,6-09010 Villa San Pietro (CA) - Tel.070\90770104 - Fax.070\90.74.19 c.f. 00492250923 www.comune.villasanpietro.ca.it AREA SOCIO-ASSISTENZIALE

Dettagli

CASSA di PREVIDENZA dei Dipendenti del Gruppo Credito Emiliano - Fondo Pensione MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE

CASSA di PREVIDENZA dei Dipendenti del Gruppo Credito Emiliano - Fondo Pensione MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE MODULO RICHIESTA ANTICIPAZIONE MD202 2012.04 CASSA di PREVIDENZA dei Dipendenti del Gruppo Credito Emiliano - Fondo Pensione Sede Via Emilia S. Pietro 4-42121 Reggio Emilia Codice Fiscale 97096800152 Telefono:

Dettagli

(Recapiti) tel. abitazione. tel. mobile e-mail CHIEDE

(Recapiti) tel. abitazione. tel. mobile e-mail CHIEDE Mod.01 (Spazio riservato all ufficio) Rovereto, ore: Protocollo. n.... Matricola attribuita al richiedente:..... Tipologia alloggio. Servizio Gestione Alloggi tel. 0464 / 455 066 fax 0464 / 455 011 e-mail:

Dettagli

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO

PATROCINIO A SPESE DELLO STATO NON SPILLARE L ISTANZA CONSIGLIO ORDINE AVVOCATI DI TERMINI IMERESE PATROCINIO A SPESE DELLO STATO ISTANZA PER L AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER PROCEDIMENTI CIVILI (D.P.R. 30 maggio 2002,

Dettagli

Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59

Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59 Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59 Al SUAP territorialmente competente Marca da bollo 1 Solo nel caso in cui l istanza al SUAP riguardi esclusivamente

Dettagli

Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di... DOMANDA D AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 1. Il sottoscritto/a. nato/a.. il..

Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di... DOMANDA D AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 1. Il sottoscritto/a. nato/a.. il.. Al Consiglio dell Ordine degli Avvocati di... DOMANDA D AMMISSIONE AL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO 1 Il sottoscritto/a nato/a.. il.. residente in (via). n.. CAP Città.. cittadinanza codice fiscale. n.

Dettagli

RICHIESTA SCELTA MEDICO IN DEROGA ALLA RESIDENZA. nato/a a (prov. ) il residente in (prov. ) via/piazza n.civico indirizzo mail.

RICHIESTA SCELTA MEDICO IN DEROGA ALLA RESIDENZA. nato/a a (prov. ) il residente in (prov. ) via/piazza n.civico indirizzo mail. NDRIA RICHIESTA SCELTA MEDICO IN DEROGA ALLA RESIDENZA Ai sensi della L. 833/78 DPR 314/90 - Accordo Conferenza Stato Regioni 8/5/2003 - ACN 23/3/2005 e successive modifiche Il/la sottoscritto/a nato/a

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO In esecuzione delle seguenti deliberazioni del Coordinamento Istituzionale n. 21 del 26.11.2009, n. 16 del 11.05.2010 e n. 06 del 15.03.2011; VISTO

Dettagli

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010

Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010 Allegato 2) Schema di domanda per l erogazione del Buono Famiglia per l anno 2010 A.S.L. DOMANDA DI CONTRIBUTO BUONO FAMIGLIA ai sensi della d.g.r. n. VIII/11197 del 03.02.2010 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA LISTA DEI MEDIATORI (art. 16 d.lgs. 28/2010)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA LISTA DEI MEDIATORI (art. 16 d.lgs. 28/2010) Associazione per la soluzione delle controversie ADR Medilapet n 467 R.O.C. Min. della Giustizia Via Sergio I,32-00165 ROMA Recapiti: Tel. 06.6371274 fax 06.39638983 e.mail: presidenza@pec.medilapet.it

Dettagli

Al Direttore Amministrativo Università degli Studi di Siena SEDE

Al Direttore Amministrativo Università degli Studi di Siena SEDE Domanda di ammissione ai permessi art. 33 L. 104/92 (per: - dipendenti portatori di handicap - genitori di portatore di handicap grave con età superiore a 18 anni - coniuge parenti/affini entro il 2 grado

Dettagli

ai sensi dell art. 46 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, sotto la propria responsabilità: DICHIARA (Prov)..Via/Piazza. c.a.p..dal..

ai sensi dell art. 46 D.P.R. 445 del 28 dicembre 2000, sotto la propria responsabilità: DICHIARA (Prov)..Via/Piazza. c.a.p..dal.. Allegato 1 alla domanda di integrazione Dichiarazioni sostitutive ai sensi degli artt 46 e 47 del DPR N 445 del 28 dicembre 2000 come modificato dall art 15 della legge 12 novembre 2011, n 183 Il/La sottoscritto/a,

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA (Circoscrizione del Tribunale di Bologna)

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA (Circoscrizione del Tribunale di Bologna) ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA (Circoscrizione del Tribunale di Bologna) DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL APPOSITA SEZIONE SPECIALE DELL ALBO DELLE SOCIETA

Dettagli

CONDIZIONI PER L OTTENIMENTO DEL BONUS TELERISCALDAMENTO E MISURA DEL CONTRIBUTO

CONDIZIONI PER L OTTENIMENTO DEL BONUS TELERISCALDAMENTO E MISURA DEL CONTRIBUTO Allegato 2 Scheda Esplicativa. HERA SpA nel Comitato di Coordinamento SOT del 21 marzo 2012 ha determinato di riconoscere alle famiglie economicamente svantaggiate un bonus a compensazione della spesa

Dettagli

Il sottoscritto (nome e cognome) nato a prov il. residente a in via n. telefono cellulare. e-mail

Il sottoscritto (nome e cognome) nato a prov il. residente a in via n. telefono cellulare. e-mail (su carta intestata dell associazione dei consumatori) AL COMUNE DI CORREGGIO CORSO MAZZINI, 33 42015 CORREGGIO (RE) correggio@cert.provincia.re.it Oggetto: Domanda di partecipazione all Avviso pubblico

Dettagli

ANTICIPAZIONE PRIMA CASA

ANTICIPAZIONE PRIMA CASA ANTICIPAZIONE PRIMA CASA NON PUO ESSERE INVIATO VIA FAX 1. DATI DELL ADERENTE Cognome: Nome: Codice Fiscale: Sesso: M F Data di nascita: / / Comune di nascita: Prov: ( ) Tel.: Indirizzo di residenza: CAP:

Dettagli

CHIEDE L AMMISSIONE AL BENEFICIO DI FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER IL SEGUENTE PROGETTO:

CHIEDE L AMMISSIONE AL BENEFICIO DI FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO PER IL SEGUENTE PROGETTO: Invito a presentare proposte per l accesso ai finanziamenti a fondo perduto del fondo costituito presso Finlombarda S.p.A. e riservato ad interventi di rimozione di manufatti contenenti amianto dal patrimonio

Dettagli

ALLEGATO A Modulo di Richiesta per il rilascio di Fidejussione specifica. Consorzio PolieCo. Società/Ditta. Referente:

ALLEGATO A Modulo di Richiesta per il rilascio di Fidejussione specifica. Consorzio PolieCo. Società/Ditta. Referente: ALLEGATO A Modulo di Richiesta per il rilascio di Fidejussione specifica Consorzio PolieCo Società/Ditta Sede Istituto di Credito: BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.p.A. Referente: Tel. n... Fax n. Spazio

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato/a a Prov. il C.F. residente a Oggiona con Santo Stefano in Via n. Tel. C H I E D E

Il/La sottoscritto/a nato/a a Prov. il C.F. residente a Oggiona con Santo Stefano in Via n. Tel. C H I E D E DOMANDA DI ASSEGNAZIONE TITOLI SOCIALI Per gli interventi di cui alla DGR N. 2883 del 12.12.2014 MISURE A FAVORE DELLE PERSONE CON DISABILITA GRAVE E/O IN CONDIZIONE DI NON AUTOSUFFICIENZA. (Misura B2

Dettagli

Codice Fiscale : Sesso M F Data di nascita: / / Indirizzo di residenza: n : CAP: MODALITA DI EROGAZIONE

Codice Fiscale : Sesso M F Data di nascita: / / Indirizzo di residenza: n : CAP: MODALITA DI EROGAZIONE PERSEO SIRIO Fondo nazionale pensione complementare dei Dipendenti Pubblici e Sanità Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n 164 - Via Aniene, 14 00198 Roma - numero di telefono +390685304484 www.fondoperseosirio.it

Dettagli

ASILO NIDO AZIENDALE EUROSPIN DOMANDA DI ISCRIZIONE

ASILO NIDO AZIENDALE EUROSPIN DOMANDA DI ISCRIZIONE Via XX Settembre, 57 - CAP 37036 Tel 045 8874320 Fax 045 8874206 P.Iva 00333790236 E-mail: istituzione@comunesanmartinobuonalbergo.it Web: www.comunesanmartinobuonalbergo.it ASILO NIDO AZIENDALE EUROSPIN

Dettagli

Proposta di Cessione del Contratto Mobile

Proposta di Cessione del Contratto Mobile di nascita / / Documento d Identità di rilascio / / Numero Naz. del Titolare della carta Coordinate bancarie/postali IBAN del conto corrente da addebitare : Dati del Sottoscrittore del modulo Intestatario

Dettagli

SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI! DOMANDA DI ISCRIZIONE!

SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI! DOMANDA DI ISCRIZIONE! C Comune di Agliè Via Principe Tommaso 22-10011 Agliè Tel: 0124.330367 - Fax: 0124.330280 aglie@ruparpiemonte.it SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI DOMANDA DI ISCRIZIONE Da compilare in ogni

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AL FONDO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER CONTRASTARE LA CRISI ECONOMICA

DOMANDA DI AMMISSIONE AL FONDO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER CONTRASTARE LA CRISI ECONOMICA DOMANDA DI AMMISSIONE AL FONDO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE PER CONTRASTARE LA CRISI ECONOMICA Al SINDACO del Comune di VEDUGGIO CON COLZANO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI

Dettagli

Borse di studio Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Fondo Ivana Bardi

Borse di studio Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Fondo Ivana Bardi BANDO SPECIALE Borse di studio Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia Fondo Ivana Bardi Bando di concorso per il conferimento di borse di studio riservate a studenti di scuole medie inferiori,

Dettagli

Domanda di contributo per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi esercizio finanziario 2010

Domanda di contributo per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi esercizio finanziario 2010 Ala, OGGETTO: Domanda di contributo per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi esercizio finanziario 2010 Spett/le COMUNE DI ALA Piazza San Giovanni 1 38061 A L A (TN) Il/La sottoscritto/a

Dettagli

C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO

C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO C.I.P. COMITATO ITALIANO PARALIMPICO mod. APERTURA/RINNOVO CASP DOMANDA DI APERTURA/RINNOVO DI UN CENTRO DI AVVIAMENTO ALLO SPORT PARALIMPICO (Il presente modello ha validità solo se compilato in ogni

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA PER L ISCRIZIONE ALLA SEZ. B DELL ALBO DEGLI PSICOLOGI DELLA REGIONE SICILIANA (mod. 015)

MODULO DI RICHIESTA PER L ISCRIZIONE ALLA SEZ. B DELL ALBO DEGLI PSICOLOGI DELLA REGIONE SICILIANA (mod. 015) Marca da bollo 16,00 MODULO DI RICHIESTA PER L ISCRIZIONE ALLA SEZ. B DELL ALBO DEGLI PSICOLOGI DELLA REGIONE SICILIANA (mod. 015) Al Presidente dell Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana Via

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 4 Misura 3 Giovani UNDER 30

PROGETTO EMERGENZA CASA 4 Misura 3 Giovani UNDER 30 Un progetto promosso da in collaborazione con: Città di Mondovì Caritas Diocesana di Mondovì PROGETTO EMERGENZA CASA 4 Misura 3 Giovani UNDER 30 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2015 IL FUNZIONARIO

Dettagli

DOMANDA EROGAZIONE CONTRIBUTO

DOMANDA EROGAZIONE CONTRIBUTO AREA ISTRUZIONE E SERVIZI ALLA FAMIGLIA SOSTEGNO AI NUCLEI FAMILIARI TITOLARI DI CONTRATTO DI LOCAZIONE SUL LIBERO MERCATO E SOTTOPOSTI A PROCEDURA DI SFRATTO PER MOROSITA INCOLPEVOLE. DOMANDA EROGAZIONE

Dettagli

MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE BANDO BORSE LAVORO 2014

MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE BANDO BORSE LAVORO 2014 MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE BANDO BORSE LAVORO 2014 Alla FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA Bando Borse lavoro 2014 via De Rossi, 26 51100 PISTOIA DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ. AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE Unità Amministrativa Via Cobelli, 31

COMUNE DI FORLÌ. AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE Unità Amministrativa Via Cobelli, 31 COMUNE DI FORLÌ AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE Unità Amministrativa Via Cobelli, 31 Prot. N. 0008412 AVVISO PUBBLICO CONTRIBUTO RIVOLTO A FAMIGLIE CON 4 O PIU FIGLI MINORI (COMPRESI

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA PER L ISCRIZIONE ALLA SEZ. A DELL ALBO DEGLI PSICOLOGI DELLA REGIONE SICILIANA (mod. 015)

MODULO DI RICHIESTA PER L ISCRIZIONE ALLA SEZ. A DELL ALBO DEGLI PSICOLOGI DELLA REGIONE SICILIANA (mod. 015) Marca da bollo 16,00 MODULO DI RICHIESTA PER L ISCRIZIONE ALLA SEZ. A DELL ALBO DEGLI PSICOLOGI DELLA REGIONE SICILIANA (mod. 015) Al Presidente dell Ordine degli Psicologi della Regione Siciliana Via

Dettagli

Proposta di Cessione del Contratto Mobile

Proposta di Cessione del Contratto Mobile di nascita / / Documento d Identità di rilascio / / Numero Naz. Luogo e del Titolare della carta Località Luogo e del Sottoscrittore del modulo/debitore Il Cedente, ai sensi e per gli effetti degli artt.

Dettagli

Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59

Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59 Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59 Al SUAP territorialmente competente Marca da bollo 1 Solo nel caso in cui l istanza al SUAP riguardi esclusivamente

Dettagli

domanda di contributo

domanda di contributo modulo di pag. 1/5 L Ufficio Pio della Compagnia di San Paolo interviene a favore di persone e famiglie in situazioni di grave difficoltà economica, mediante contributi, o in alcuni casi, altre forme di

Dettagli

MODULO DI PRE-ISCRIZIONE MASTER IN DISCIPLINE PER LA DIDATTICA Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi Guglielmo Marconi

MODULO DI PRE-ISCRIZIONE MASTER IN DISCIPLINE PER LA DIDATTICA Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi Guglielmo Marconi MODULO DI PRE-ISCRIZIONE MASTER IN DISCIPLINE PER LA DIDATTICA Al Magnifico Rettore dell Università degli Studi Guglielmo Marconi I campi contrassegnati con il simbolo * sono obbligatori Il/La sottoscritto/a:

Dettagli

CITTÀ di ORTONA. Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA. Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Settore Servizi sociali, culturali, educativi e tempo libero DOMANDA D'ISCRIZIONE SERVIZIO EDUCATIVO PRIMA INFANZIA Nido d Infanzia A.

Dettagli

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie

Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie Allegato A Città di Alghero Provincia di Sassari Servizi Sociali II Ambito Politiche di affiancamento e di supporto alle famiglie DOMANDA PER LA CONCESSIONE DEL CONTRIBUTO INTEGRATIVO PER IL PAGAMENTO

Dettagli

Modulo per richiesta di contributi economici in ambito scolastico D I C H I A R A

Modulo per richiesta di contributi economici in ambito scolastico D I C H I A R A Modulo per richiesta di contributi economici in ambito scolastico Al Sindaco del Comune di Bertinoro Il/la sottoscritto/a...fa domanda al fine di ottenere: O Mensa scolastica riduzione O Trasporto scolastico:

Dettagli

AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI

AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI 1. Definizioni Prima casa ammessa a contributo. Si intende l abitazione che usufruisce delle agevolazioni

Dettagli

l sottoscritto/a... (cognome e nome di chi presenta la domanda) nato a.. il residente nel comune di...

l sottoscritto/a... (cognome e nome di chi presenta la domanda) nato a.. il residente nel comune di... SLA Alla ASL della Provincia di Mantova Dipartimento ASSI - Servizio Fragilità Sociali (da consegnarsi presso lo sportello unico socio-sanitario del distretto di residenza) OGGETTO: Richiesta contributo

Dettagli

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax e-mail.

Il/la sottoscritto/a nato/a a (Prov. ) il e residente a Via n. CAP codice fiscale telefono fax e-mail. Domanda di concessione del beneficio di sospensione del pagamento delle rate di mutuo immobiliare comprensive di capitale e interessi stipulato per l'acquisto e/o per la ristrutturazione dell'abitazione

Dettagli

MAIL A info@poltrone- italia.com MODULO RICHIESTA D ORDINE CON IVA AGEVOLATA 4%

MAIL A info@poltrone- italia.com MODULO RICHIESTA D ORDINE CON IVA AGEVOLATA 4% MODULO RICHIESTA D ORDINE CON IVA AGEVOLATA 4% 1. DATI DI FATTURAZIONE NOME CODICE FISCALE COGNOME INDIRIZZO LOCALITA CAP PROVINCIA EMAIL TELEFONO FAX 2. INDIRIZZO DI CONSEGNA (solo se diverso) NOME INDIRIZZO

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO DELLA "ASSOCIAZIONE REVCOND" Cognome (o denominazione sociale)... Nome... Via... n. CAP...Città.. Prov..

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO DELLA ASSOCIAZIONE REVCOND Cognome (o denominazione sociale)... Nome... Via... n. CAP...Città.. Prov.. DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO DELLA "ASSOCIAZIONE REVCOND" Il/la sottoscritto/a Cognome (o denominazione sociale)... Nome... Via... n. CAP.....Città.. Prov.. Cod. Fisc.... Telefono:...Fax:... E-mail:...

Dettagli

RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO 14,62 Al Comune di Alfonsine Sede

RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO 14,62 Al Comune di Alfonsine Sede RICHIESTA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO AGEVOLATO - Mutui prima casa giovani e giovani coppie - MARCA DA BOLLO,6 Al Comune di Alfonsine Sede All Istituto di credito Banca di Romagna Filiale di Alfonsine

Dettagli

ALLEGATO A RICHIESTA ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI E SOCIOSANITARI EROGATI DALLA SDS

ALLEGATO A RICHIESTA ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI E SOCIOSANITARI EROGATI DALLA SDS ALLEGATO A RICHIESTA ACCESSO AI SERVIZI SOCIALI E SOCIOSANITARI EROGATI DALLA SDS Protocollo: n Data Alla Via Togliatti, 29/45 50032 Borgo San Lorenzo Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione (Art.

Dettagli

Guida alla compilazione della domanda per il servizio asili nido

Guida alla compilazione della domanda per il servizio asili nido Città di Nichelino Provincia di Torino Assessorato all Istruzione Guida alla compilazione della domanda per il servizio asili nido La presente domanda compilata nelle parti richieste dovrà obbligatoriamente

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ACQUISTO IN PROPRIETA DI ALLOGGI DI EDILIZIA CONVENZIONATA PRESSO IL COMPARTO PISCINA

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER L ACQUISTO IN PROPRIETA DI ALLOGGI DI EDILIZIA CONVENZIONATA PRESSO IL COMPARTO PISCINA Marca da bollo 14,62 CITTA DI CASTELFRANCO DELL EMILIA PROVINCIA DI MODENA SETTORE PIANIFICAZIONE ECONOMICO-TERRITORIALE Ufficio Politiche Abitative Piazza Aldo Moro n 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO

Dettagli

OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015

OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015 Al Comune di Larciano Piazza Vittorio Veneto, 15 51036 Larciano Allegato B OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo per l'integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2015 Il/La sottoscritt, nat_

Dettagli

DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO PER PROGETTI / INIZIATIVE PROMOSSI DA TERZI INFORMAZIONI SUL RICHIEDENTE:

DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO PER PROGETTI / INIZIATIVE PROMOSSI DA TERZI INFORMAZIONI SUL RICHIEDENTE: MITTENTE: Spettabile FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLA Piazza Marconi, 23 41037 MIRANDOLA (MO) Tel: 0535-27954 Fax: 0535-98781 e-mail: info@fondazionecrmir.it DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO

Dettagli

Il sottoscritto / La sottoscritta richiedente 1 cognome nome. nato a il / / residente a indirizzo

Il sottoscritto / La sottoscritta richiedente 1 cognome nome. nato a il / / residente a indirizzo Modulistica unificata SPAZIO RISERVATO ALLA COMUNITA /TERRITORIO Marca da bollo 16,00 Alla Comunità / al Territorio Val d Adige (specificare la Comunità o barrare) DOMANDA DI CONTRIBUTO PER LA PRIMA CASA

Dettagli

DOMANDE DI PENSIONE DI VECCHIAIA E DI TRASFORMAZIONE DALLA PENSIONE DI INVALIDITÀ/INABILITÀ IN PENSIONE DI VECCHIAIA

DOMANDE DI PENSIONE DI VECCHIAIA E DI TRASFORMAZIONE DALLA PENSIONE DI INVALIDITÀ/INABILITÀ IN PENSIONE DI VECCHIAIA DOMANDE DI PENSIONE DI VECCHIAIA E DI TRASFORMAZIONE DALLA PENSIONE DI INVALIDITÀ/INABILITÀ IN PENSIONE DI VECCHIAIA ARTT. 14,15 E 21, COMMA 3, DEL REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ ISTITUZIONALI DELLA FONDAZIONE

Dettagli

Al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Via A. Cechov 50/5 20151 MILANO. Io sottoscritta/o

Al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Via A. Cechov 50/5 20151 MILANO. Io sottoscritta/o Spedire sempre con RACCOMANDATA A.R. Al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Via A. Cechov 50/5 20151 MILANO Io sottoscritta/o data cessazione dal servizio per pensionamento il / / data

Dettagli