Condizioni Generali d Assicurazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Condizioni Generali d Assicurazione"

Transcript

1 Condizioni Generali d Assicurazione per l assicurazione obbligatoria in caso di decesso per un finanziamento CREDIT-now e per la garanzia facoltativa di pagamento delle rate in caso d incapacità al guadagno, incapacità al lavoro e disoccupazione Basi dell assicurazione 1.1 Basi contrattuali Costituiscono le basi della copertura assicurativa: il contratto di credito sottoscritto fra la BANK-now SA e il beneficiario del credito; la Dichiarazione d adesione al contratto d assicurazione collettiva; le Condizioni Generali di Assicurazione (di seguito CGA); in forma sussidiaria le disposizioni del Codice delle obbligazioni e la Legge federale sul contratto d assicurazione (LCA). Ai fini di una maggiore chiarezza e semplicità di lettura del testo si è deciso di adottare la forma maschile, da considerarsi sempre estesa a entrambi i sessi. 1.2 Perfezionamento dell assicurazione e parti coinvolte La BANK-now SA in qualità di stipulante e la Compagnia d Assicurazioni Nazionale Svizzera SA nonché la Nazionale Svizzera Vita SA (di seguito denominate collettivamente «Nationale Suisse») in qualità di assicuratori hanno stipulato un contratto d assicurazione quale garanzia di pagamento delle rate, ai sensi di una copertura creditizia e di pagamento a favore degli obblighi creditizi contrattuali del beneficiario del credito (altrimenti detto «persona assicurata»). I diritti d assicurazione della persona assicurata, derivanti dalle presenti CGA, riguardano esclusivamente la Nationale Suisse. In caso di verifica di una caso assicurato non sussiste alcun diritto nei confronti della BANK-now SA. 1.3 Condizioni Generali d Assicurazione Le presenti CGA espongono i diritti e i doveri della persona assicurata risp. degli aventi diritto. In particolare definiscono i diritti della persona assicurata alle prestazioni in caso di decesso a seguito di malattia o infortunio, incapacità al guadagno totale e permanente risp. incapacità al lavoro totale e temporanea in seguito a malattia o infortunio nonché in caso di disoccupazione involontaria e totale. 2 Modalità d assicurazione 2.1 Persone assicurate Sono assicurate persone singole che esercitano un attività lucrativa e stipulano un contratto di credito con la BANK-now SA entro i limiti dell età d entrata e dell età termine. Se il contratto di credito prevede la solidarietà passiva, il debitore del credito assicurato corrisponde esclusivamente alla prima persona nominata nel contratto. Un contratto creditizio non può prevedere l assicurazione di più persone né di ditte. 2.2 Ammissione nell assicurazione L ammissione nella copertura obbligatoria in caso di decesso della garanzia di pagamento delle rate avviene tramite la stipula del contratto di credito tra la BANKnow SA e il beneficiario del credito, in qualità di persona assicurata. L ammissione nel pacchetto di copertura assicurativa facoltativo (incapacità al lavoro/al guadagno e disoccupazione) della garanzia di pagamento delle rate avviene apponendo data e firma alla dichiarazione d adesione con la quale il beneficiario del credito, in veste di persona assicurata, conferma di aver fornito dati veritieri e corretti. 2.3 Età d entrata ed età termine La garanzia di pagamento delle rate per il rischio di decesso decorre non prima del compimento del 18 anno d età e cessa al massimo il giorno del compimento del 70 anno d età. La garanzia di pagamento delle rate per i rischi d incapacità al guadagno/al lavoro nonché disoccupazione decorre non prima del compimento del 18 anno d età e al più tardi il giorno del compimento del 65 anno d età, meno la durata del contratto di credito e cessa al massimo il giorno del compimento del 65 anno. Pagina 1/8

2 2.4 Inizio della copertura assicurativa L assicurazione per la copertura obbligatoria in caso di decesso e per il pacchetto di copertura assicurativa facoltativo ha inizio con la stipula del contratto di credito, tuttavia non prima del versamento della somma del credito. 2.5 Termine della copertura assicurativa L assicurazione obbligatoria in caso di decesso termina con la risoluzione o con la regolare scadenza del contratto di credito, tuttavia al massimo dopo 12 mesi dalla scadenza della durata del contratto di credito, originariamente concordata. La copertura per il pacchetto di copertura assicurativa facoltativo cessa con la disdetta della garanzia di pagamento delle rate, con il raggiungimento della data di scadenza del termine di disdetta (punto 6), o con la risoluzione o il raggiungimento regolare della data di scadenza, originariamente concordata, del contratto di credito. In mancanza di una disdetta della garanzia di pagamento delle rate, di risoluzione o della regolare scadenza del contratto di credito, la copertura assicurativa cessa inoltre nei seguenti casi: per il rischio di decesso, in caso di decesso della persona assicurata, tuttavia entro al massimo il raggiungimento dell età termine, corrispondente al giorno successivo al compimento del 70 anno d età; per il rischio d incapacità al guadagno/al lavoro in caso di pensionamento o pensionamento anticipato, tuttavia al massimo entro il raggiungimento dell età termine corrispondente al giorno successivo al compimento del 65 anno d età; per il rischio di disoccupazione, in caso di abbandono dell attività lucrativa dipendente nonché in caso di pensionamento o pensionamento anticipato, tuttavia al massimo entro il raggiungimento dell età termine corrispondente al giorno successivo il compimento del 65 anno d età. 3 Prestazioni assicurative 3.1 Prestazioni in caso di decesso Diritto in caso di decesso In caso di decesso della persona assicurata conseguente a infortunio o malattia o in caso di scomparsa attestata ufficialmente, la Nationale Suisse fornisce una prestazione unica in capitale per un ammontare pari al debito residuo incl. eventuali arretrati e interessi di mora al momento del decesso fino ad un importo massimo di CHF per contratto di credito Nessun diritto alle prestazioni in caso di decesso Non viene erogata alcuna prestazione in capitale in caso di decesso conseguente: a malattia o infortunio per cui la persona assicurata ha richiesto un trattamento medico al momento della stipula del contratto di credito o negli ultimi 12 mesi immediatamente precedenti; ad azioni militari, eventi bellici, guerre civili, disordini, attacchi terroristici, sabotaggi o attentati, qualora la persona assicurata vi prenda attivamente parte; alla partecipazione attiva ad attività illegali o criminose; alla pratica, all allenamento e alla partecipazione ad attività sportive che comportano l utilizzo di un apparecchio a motore; alla pratica di pugilato; immersioni (con profondità superiore a 30m); parapendio o deltaplano; paracadutismo; corse ippiche; arrampicata (di grado superiore al VI, scala UIAA) e vela d altura; a incidenti aerei di qualsiasi tipo, salvo nel caso in cui la persona assicurata sia un semplice passeggero a bordo di un velivolo abilitato per il trasporto aereo che effettua un volo commerciale comunicato alle autorità aeronautiche civili; a contaminazione radioattiva non dovuta a motivi professionali; a suicidio durante i primi 2 anni successivi alla stipula della garanzia di pagamento delle rate Pagina 2/8

3 3.2 Prestazioni in caso d incapacità al guadagno/al lavoro Diritto in caso d incapacità al guadagno È considerata incapacità al guadagno l incapacità permanente della persona assicurata, constatata dall Assicurazione invalidità (AI), di esercitare la propria professione o un altra attività lucrativa. Il diritto a percepire il versamento unico in capitale in caso d incapacità al guadagno totale e permanente causata da malattia o infortunio, fino ad un massimo di CHF per contratto di credito, sussiste se, nell ambito della copertura assicurativa, per la persona assicurata è stata attestata da certificato medico e accertamento da parte dell ufficio AI, un incapacità permanente al guadagno di almeno 70% e se al momento della rivendicazione del diritto, la copertura assicurativa è data. Un grado AI inferiore al 70% non prevede alcuna prestazione. Il versamento unico in capitale in caso d incapacità al guadagno è il prodotto della somma di tutte le rate ancora da versare, secondo il piano di pagamento rateale originariamente concordato al momento della notifica dell incapacità al guadagno per un grado appurato dall AI pari almeno al 70%, al netto della differenza degli interessi risultante dalla risoluzione anticipata del contratto di credito. Eventuali pagamenti arretrati e interessi di mora non saranno corrisposti Diritto in caso d incapacità al lavoro È considerata incapacità al lavoro l incapacità temporanea al 100%, dovuta ad un pregiudizio della salute della persona assicurata, di svolgere, nella propria usuale professione o sfera di competenza, un attività lavorativa ragionevole. Il diritto a fruire delle prestazioni mensili in caso d incapacità al lavoro temporanea e totale causata da malattia o infortunio, per un ammontare pari alle rate mensili del credito secondo il contratto di credito che durante questo periodo andrebbero riscosse, fino ad un massimo di CHF al mese, sussiste nel momento in cui nell ambito della copertura assicurativa, la persona assicurata durante e dopo la scadenza di un termine d attesa di 60 giorni, risulta incapace al lavoro al 100% in base a documentazione e certificazione medica e se allo scadere del termine d attesa è data la copertura assicurativa. Un grado d incapacità al lavoro inferiore al 100% non comporta alcuna prestazione. Pagamenti arretrati e interessi di mora non saranno corrisposti. Il termine d attesa di 60 giorni decorre dal giorno in cui la persona assicurata, in relazione alla malattia o all infortunio che causa l incapacità al lavoro, consulta per la prima volta un medico e questi attesta un grado d incapacità al lavoro del 100%. Se l obbligo di prestazione ha inizio dopo la scadenza del termine d attesa entro un mese già iniziato, la prima rata mensile sarà versata per intero. In caso di ricaduta risp. di una ripetuta incapacità al lavoro del 100%, conseguente ai disturbi avuti in precedenza, entro i 3 mesi successivi alla fine di un incapacità al lavoro totale già notificata, non sarà calcolato un nuovo termine d attesa Durata dell erogazione delle prestazioni per incapacità al lavoro Nell ambito dell incapacità al lavoro totale e temporanea e attestata con certificato medico e della copertura assicurativa vigente, in caso d incapacità al lavoro totale e temporanea, per ciascun caso di sinistro e per la durata del contratto di credito (durata originaria), la Nationale Suisse fornisce le prestazioni mensili, fino ad un massimo di 24 mesi complessivi. Le prestazioni mensili vengono interrotte e non più erogate dalla Nationale Suisse se: la Nationale Suisse ha erogato le prestazioni mensili per un massimo di 24 mesi; nonostante la legittimità del diritto alla prestazione e l esistenza della copertura assicurativa, la persona assicurata non presenta alcun documento che attesti il perdurare dell incapacità al lavoro dovuta a malattia o infortunio; viene ripresa un attività professionale (anche in forma parziale); la persona assicurata ha raggiunto l età termine Nessun diritto a prestazioni in caso d incapacità al guadagno/al lavoro Non viene erogata alcuna prestazione in caso d incapacità al guadagno/al lavoro conseguente: Pagina 3/8

4 a malattia o infortunio per cui la persona assicurata ha richiesto un trattamento medico al momento della stipula dell assicurazione o negli ultimi 12 mesi immediatamente precedenti; a incapacità al guadagno/al lavoro provocata e causata intenzionalmente (tra l altro per autolesione); ad eventi bellici, guerre civili, disordini, attacchi terroristici, sabotaggi o attentati, qualora la persona assicurata vi prenda attivamente parte; alla partecipazione attiva ad azioni illegali o criminose; alla pratica, all allenamento e alla partecipazione ad attività sportive che comportano l utilizzo di un apparecchio a motore; alla pratica di pugilato; immersioni (con profondità superiore a 30m); parapendio o deltaplano; paracadutismo; corse ippiche; arrampicata (di grado superiore al VI, scala UIAA) e vela d altura; a malattie o disturbi mentali o a carico del sistema nervoso purché non siano state accertate da un medico, esercitante in Svizzera, specialista in psichiatria o per le quali la persona assicurata non si sia dovuta ricoverare in ospedale, una casa di cura, una clinica, ecc. in Svizzera per sottoporsi ad un trattamento duraturo; a mal di schiena, ad eccezione delle lesioni oggettivamente riscontrabili da un medico; a complicazioni insorte in relazione ad una gravidanza; a incidenti causati sotto l effetto di stupefacenti nonché incidenti causati o provocati in stato di ebbrezza, in presenza di un alcolemia pari o superiore ai livelli consentiti dalla legge per la guida di un veicolo; a assunzione o iniezione di farmaci, stupefacenti e sostanze chimiche non prescritti dal medico e abuso di alcol; a contaminazione radioattiva non dovuta a motivi professionali. 3.3 Prestazioni in caso di disoccupazione Diritto in caso di disoccupazione È considerata disoccupazione la perdita totale e involontaria del posto di lavoro o la perdita involontaria di quei posti di lavoro presso svariati datori di lavoro presso i quali la persona assicurata è stata impiegata per almeno 25 ore settimanali e per la quale vengono erogate le intere indennità di disoccupazione previste dall assicurazione contro la disoccupazione (AD). Il diritto a fruire delle prestazioni mensili in caso di disoccupazione involontaria per un ammontare delle rate del credito mensili secondo il relativo contratto che durante questo periodo andrebbero riscosse, fino ad un massimo di CHF mensili per mese e contratto, sussiste nel momento in cui nell ambito della copertura assicurativa la persona assicurata, in qualità di impiegata, durante e dopo la scadenza di un termine d attesa di 60 giorni risulta disoccupata al 100%. Allo scadere del termine d attesa, la copertura assicurativa deve essere data. Pagamenti arretrati e interessi di mora non saranno corrisposti. Il termine d attesa inizia solo dalla data di decorrenza del diritto alla prestazione della persona assicurata nell ambito dell assicurazione contro la disoccupazione. Se l obbligo di prestazione ha inizio dopo la scadenza del termine d attesa entro un mese già iniziato, la prima rata mensile sarà versata per intero. In caso di una ripetuta disoccupazione, entro i 3 mesi successivi all inizio di un nuovo rapporto di lavoro conseguente ad un licenziamento involontario avvenuto entro il periodo di prova, non viene conteggiato un nuovo termine d attesa. La persona assicurata potrà fruire delle prestazioni mensili solo se le seguenti condizioni sono adempiute cumulativamente: prima dell inizio del periodo di disoccupazione era impiegata da almeno 6 mesi con un contratto di lavoro a tempo indeterminato che prevedeva un orario lavorativo di almeno 25 ore settimanali; al momento della comunicazione della cessazione del/dei rapporto/i di lavoro era impiegata con un contratto di lavoro a tempo indeterminato che prevedeva un orario lavorativo di almeno 25 ore settimanali; è attivamente alla ricerca di un posto di lavoro; Pagina 4/8

5 percepisce delle prestazioni nell ambito dell assicurazione contro la disoccupazione in Svizzera prevista dalla legge Periodo di carenza Le disdette del rapporto di lavoro comunicate entro i primi 90 giorni dall inizio dell assicurazione, non comportano alcun diritto a prestazioni assicurative Durata della corresponsione delle prestazioni di disoccupazione Nell ambito della disoccupazione continuata e comprovata e della protezione assicurativa esistente, per ciascun caso di sinistro, la Nationale Suisse fornisce le relative prestazioni mensili al massimo per 12 mesi. In caso di disoccupazione ripetuta e involontaria, le prestazioni saranno fornite complessivamente al massimo per 24 mesi durante il periodo di validità del contratto di credito. Le prestazioni mensili vengono interrotte e non più erogate dalla Nationale Suisse se: la Nationale Suisse ha erogato le prestazioni mensili per un massimo di 12 mesi per ciascun caso di sinistro risp. di 24 mesi nell ambito della durata del contratto originario di credito; decade il diritto alle prestazioni secondo quanto previsto dall AD; nonostante la legittimità del diritto alle prestazioni e l esistenza della copertura assicurativa, la persona assicurata non presenta alcun documento che attesti il perdurare della disoccupazione; viene ripresa un attività lucrativa (anche a tempo parziale), ad esclusione di un guadagno intermedio con un grado d impiego inferiore al 40%, predisposto dall Ufficio regionale di collocamento (URC) competente; la persona assicurata ha raggiunto l età termine Nessun diritto alle prestazioni in caso di disoccupazione Le prestazioni mensili in caso di disoccupazione non saranno corrisposte: se i regolamenti e le prescrizioni di controllo dei centri URC non vengono osservati e le indennità giornaliere vengono ridotte in seguito a giorni di sospensione. Sono esclusi i giorni di sospensione ordinari all inizio della disoccupazione; se, al momento della firma della dichiarazione d adesione, la persona assicurata non aveva lavorato da almeno 6 mesi con un orario lavorativo di almeno 25 ore settimanali o si trovava in un rapporto di lavoro a tempo determinato o disdetto o era prossimo al pensionamento anticipato; in seguito a licenziamento comunicato prima della dichiarazione d adesione all assicurazione o durante i primi 90 giorni (periodo di carenza) a partire dalla data dell inizio dell assicurazione; in seguito a disdetta da parte della persona assicurata; in seguito a regolare scadenza o risoluzione anticipata di contratti di lavoro a tempo determinato, stagionali o temporanei; per i casi di disoccupazione per i quali non sussiste alcun diritto alla riscossione secondo quanto stabilito dall AD, in particolare in caso di disoccupazione conseguente alla perdita dell attività lucrativa indipendente; in seguito a pensionamento o pensionamento anticipato; in seguito a licenziamenti fra coniugi o parenti in linea diretta ascendente o discendente; in seguito a licenziamento dovuto a una violazione volontaria dei propri obblighi professionali o alla partecipazione di scioperi illegittimi. 3.4 Coordinamento delle prestazioni Con il pagamento del versamento unico in capitale in seguito a decesso o incapacità al guadagno, il diritto assicurativo della persona assicurata è considerato compensato. Le prestazioni mensili in seguito ad incapacità al lavoro o disoccupazione saranno conteggiate con un eventuale prestazione in capitale conseguente ad incapacità al guadagno. Le prestazioni assicurative per incapacità al lavoro o disoccupazione non possono essere cumulate. Pagina 5/8

6 4 Beneficiari e corresponsione del premio 4.1 Beneficiari Le prestazioni corrisposte dall assicurazione servono esclusivamente all adempimento degli obblighi contrattuali della persona assicurata, derivanti dal rapporto creditizio e vengono erogate solo e direttamente dalla Nationale Suisse alla BANK-now SA, in qualità di unica beneficiaria e creditrice. 4.2 Corresponsione del premio I premi assicurativi per la copertura obbligatoria in caso di decesso e per il pacchetto di copertura assicurativa facoltativo (incapacità al guadagno/al lavoro e disoccupazione) sono parte integrante delle rate del credito mensili, nell ambito del contratto di credito. In caso di prestazione, le prestazioni mensili risp. il versamento unico in capitale della Nationale Suisse includono i premi assicurativi. In caso di risoluzione anticipata del contratto di credito, alla persona assicurata vengono rimborsate le quote di premio non utilizzate del pacchetto di copertura assicurativa facoltativo. La BANK-now SA si riserva il diritto di addebitare le spese di risoluzione del contratto e di stipula non ammortizzate. Alla persona assicurata non verrà corrisposta alcuna partecipazione alle eccedenze. 5 Sinistro 5.1 Procedura in caso di sinistro Un eventuale caso di sinistro va immediatamente comunicato per telefono o per iscritto alla BANK-now SA. L evasione di tutti i sinistri viene garantita dalla Nationale Suisse, risp. da terzi da questa incaricati, che si metteranno subito in contatto con la persona che ha segnalato il caso e le invierà il necessario modulo per notificare il sinistro. Assieme al modulo firmato, occorre inoltrare anche la documentazione necessaria per poter valutare e verificare la legittimità del diritto alle prestazioni assicurative. 5.2 Valutazione del diritto alle prestazioni assicurative Per poter valutare la legittimità del diritto a prestazioni, occorre obbligatoriamente presentare i seguenti documenti: Il modulo relativo al sinistro compilato in ogni sua parte, recante cognome e nome della persona assicurata, il numero del contratto di credito nonché il cognome, il nome, l indirizzo esatto e la firma della persona che notifica il sinistro. in caso di decesso: certificato di morte ufficiale e un attestato medico (certificato medico) indicante la causa del decesso, l inizio e il decorso della malattia o della lesione corporale che ha condotto al decesso della persona assicurata risp. la dichiarazione di scomparsa ufficiale. in caso d incapacità al guadagno totale e permanente in seguito a malattia o infortunio: decisione AI passata in giudicato, gli atti AI ed eventuali atti SUVA nonché certificato medico in merito alla causa e le caratteristiche della malattia o delle conseguenze dell infortunio (certificato medico/documentazione sul decorso della malattia, diagnosi ecc.) in caso d incapacità al lavoro totale e temporanea in seguito a malattia o infortunio: certificato medico in merito alla causa e alle caratteristiche della malattia o delle conseguenze dell infortunio (certificato medico/documentazione sul decorso della malattia, diagnosi ecc.), il grado e la presunta durata (prognosi) dell incapacità al lavoro. Ogni mese va presentato un nuovo certificato medico o la documentazione attestante il prolungamento dell incapacità al lavoro. in caso di disoccupazione involontaria: copia del contratto di lavoro e lettera di licenziamento del datore di lavoro, da cui risulti la data di comunicazione del licenziamento e della fine del rapporto di lavoro; il documento che attesti l avvenuta iscrizione, in veste di disoccupato, presso l ufficio regionale di collocamento responsabile (URC) nonché il documento che attesti i pagamenti e conteggi ininterrotti delle indennità di disoccupazione in base alle disposizioni dell AD. Pagina 6/8

7 Si potrà procedere all evasione di un sinistro solo qualora la documentazione fosse completa e plausibile. La prestazione viene versata solo se sono stati forniti tutti i documenti richiesti per l esame e la valutazione del diritto alle prestazioni assicurative e se da questa verifica risulta evidente l obbligo di prestazione della Nationale Suisse. I costi connessi alle prove suddette sono a carico della persona assicurata risp. dei suoi eredi. La Nationale Suisse è inoltre autorizzata a richiedere o a procurarsi a proprie spese ulteriori documentazioni e informazioni necessarie nonché a far visitare la persona assicurata in qualsiasi momento da un medico di fiducia. La Nationale Suisse o i terzi da questa incaricati hanno il diritto di contattare direttamente i medici curanti coinvolti nel caso. 5.3 Obbligo di collaborare e di ridurre il danno Nell ambito dell obbligo di collaborare e di ridurre il danno secondo il punto 5.2, la persona assicurata è tenuta ad autorizzare la Nationale Suisse o i terzi da questa incaricati a richiedere presso ospedali, medici, datori di lavoro, enti pubblici, compagnie d assicurazione e istituti d assicurazione sociale e terzi, tutte le informazioni e gli atti necessari e a esonerare tali istituzioni dall obbligo del segreto; dare immediatamente qualsiasi informazione riguardante lo stato di salute precedente e attuale e il decorso della malattia o dell infortunio. In caso di decesso della persona assicurata, occorre informare in merito alle circostanze e alle cause del decesso e presentare la necessaria documentazione. Se uno di questi obblighi non viene osservato, il diritto alle prestazioni decade e la Nationale Suisse sarà autorizzata a rifiutare l erogazione delle prestazioni. 6 Disdetta 6.1 Disdetta della garanzia di pagamento delle rate La persona assicurata è autorizzata a disdire in qualsiasi momento per iscritto il contratto inerente al pacchetto di copertura assicurativa facoltativo della garanzia di pagamento delle rate, rispettando un termine di disdetta di 3 mesi alla fine di un determinato mese. La disdetta va inviata per raccomandata alla BANK-now SA. Nel caso in cui la garanzia di pagamento delle rate fosse disdetta, il contratto di credito manterrà la propria validità. La copertura obbligatoria in caso di decesso non può essere disdetta durante il periodo di validità del contratto di credito. 6.2 Conseguenze della disdetta sui versamenti assicurativi correnti Se il pacchetto di copertura assicurativa facoltativo della garanzia di pagamento delle rate venisse regolarmente disdetto dalla persona assicurata o dalla BANK-now SA durante il periodo di erogazione delle prestazioni mensili per incapacità al lavoro o disoccupazione, l obbligo di prestazione della Nationale Suisse cessa nel momento in cui ha effetto la disdetta. 7 Condizioni particolari 7.1 Diritto di recesso La persona assicurata può ritirare la dichiarazione d adesione alla garanzia di pagamento delle rate (pacchetto di copertura assicurativa facoltativo) entro 7 giorni dalla firma della stessa, senza dover sostenere alcuna spesa. Tale principio vale anche nel caso in cui l adesione fosse nel frattempo già avvenuta. 7.2 Cessione a terzi La persona assicurata prende atto e si dichiara d accordo sul fatto che la Nationale Suisse può cedere a terzi incaricati determinati settori d attività o l esecuzione di determinati servizi nell ambito del contratto d assicurazione collettiva. 7.3 Protezione dei dati Nel rispetto della protezione dei dati, la Nationale Suisse e i terzi da questa incaricati, sono autorizzati a raccogliere ed elaborare i dati necessari alla gestione del contratto e all evasione del sinistro presso la BANK-now SA o presso terzi. I dati personali che vengono forniti nell ambito della presente assicurazione a seguito della stipula del contratto e quelli da presentare Pagina 7/8

8 in caso di prestazione, vengono gestiti dalla Nationale Suisse risp. dai terzi da questa incaricati esclusivamente ai fini della stipula e dell amministrazione dell assicurazione e del trattamento ed evasione dei sinistri. La persona assicurata potrà richiedere in qualsiasi momento la comunicazione e la rettifica di tutte le informazioni che la riguardano. Vengono garantiti gli interessi privati della persona assicurata, meritevoli di protezione, nonché interessi pubblici preponderanti. In caso di necessità, i dati saranno inoltrati a terzi coinvolti, in particolare a co- e riassicuratori e altri assicuratori interessati. La protezione dei dati è regolamentata inoltre dai principi sanciti dalla Legge federale sulla protezione dei dati del 19 giugno Comunicazioni e notifiche Le comunicazioni e le notifiche devono avvenire sempre per iscritto e acquisiscono validità non appena la BANK-now SA ne accusa ricevimento. 7.5 Foro competente e diritto applicabile In caso di controversie, sarà competente esclusivamente il tribunale della località svizzera in cui risiede la persona assicurata o lo stipulante, o quello competente per la sede dell assicuratore. Per le presenti CGA trova applicazione esclusivamente il diritto svizzero Pagina 8/8

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia

Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Assicurazione d indennità giornaliera in complemento alla Sua assicurazione malattia Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008)

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5008/01 e n. 5250/02 (ed. Ottobre 2008) N O T A I N F O R M A T I V A INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE Cardif Assurance Vie

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA Approvato il 3 agosto 2011 Indice Disposizioni generali Art. 1 Oggetto del Regolamento Art. 2 Requisiti, obbligatorietà e modalità di iscrizione Art. 3 Casi particolari di prosecuzione

Dettagli

Regolamento FAR. Valido dal 1.1.2014

Regolamento FAR. Valido dal 1.1.2014 Regolamento FAR Regolamento concernente le prestazioni e i contributi della Fondazione per il pensionamento anticipato nel settore dell edilizia principale (Fondazione FAR) Valido dal 1.1.2014 STIFTUNG

Dettagli

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016

SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO. C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 SINTESI DEL CONTRATTO DI LAVORO DOMESTICO C.C.N.L. con validità dal 01/07/2013 al 31/12/2016 MINIMI RETRIBUTIVI FISSATI DALLA COMMISSIONE NAZIONALE DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 CONVIVENTI DI CUI ART. 15-2

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA

L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INFORTUNIO SUL LAVORO, IN ITINERE, LA MALATTIA PROFESSIONALE E L ASSISTENZA L INAIL, IL DATORE DI LAVORO, IL LAVORATORE, COSA DEVONO FARE COSA DEVE SAPERE IL LAVORATORE QUANDO SUBISCE UN INFORTUNIO O

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5038/01 e 5343/02 Creditor Protection Insurance (data dell ultimo aggiornamento: 31.05.2012) IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE E DELLE INCOMPATIBILITA Città di Medicina Via Libertà 103 40059 Medicina (BO) Partita I.V.A. 00508891207 Cod. Fisc.00421580374 Tel 0516979111 Fax 0516979222 personale@comune.medicina.bo.it DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO

Dettagli

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte?

2. Quali persone sono assoggettate all imposta alla fonte? 3. Quali prestazioni sono assoggettate all imposta alla fonte? Kanton Zürich Finanzdirektion Scheda informativa per i dipendenti assoggettati all imposta alla fonte nel Cantone di Zurigo Valida dal 1 gennaio 2015 Kantonales Steueramt Dienstabteilung Quellensteuer

Dettagli

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO

D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO D.P.R. 30 maggio 1955, n. 797. Testo unico delle norme concernenti gli assegni familiari (G.U. 7-9-1955, n. 206 - S.O.) STRALCIO TITOLO I DISCIPLINA GENERALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI CAPO I -

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio (di seguito CNLV)

Contratto normale di lavoro per il personale di vendita al dettaglio (di seguito CNLV) 1 Estratto dal Foglio ufficiale n. 50 del 22 giugno 2001 e no. 27 del 4 aprile 2003 (Testo unico aggiornato al 1. gennaio 2015, FU 101/2014 del 19.12.2014) Contratto normale di lavoro per il personale

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013 Vademecum per la gestione del trattamento di mobilità in deroga Annualità 2013 Istruzioni per la compilazione della domanda di mobilità in deroga e informazioni generali sul trattamento. Differenze tra

Dettagli

La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici

La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici Sintesi operative Paghe e contributi La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici a cura di Massimiliano Tavella Dottore commercialista - Cultore della materia presso la

Dettagli

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI

PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI PROGRAMMA OGGI PER IL DOMANI COS E A CHI E RIVOLTA COSA OFFRE RC PROFESSIONALE È un programma assicurativo studiato per offrire una copertura completa e personalizzabile in base alle specifiche esigenze. Sono previste garanzie in

Dettagli

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente

Regolamento per il riscatto degli anni di laurea ex art. 22 Regolamento dell Ente E.P.A.P. Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale Via Vicenza, 7-00185 Roma Tel: 06 69.64.51 - Fax: 06 69.64.555 E-mail: info@epap.it - Sito web: www.epap.it Codice fiscale: 97149120582 Regolamento

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI

SCHEDA INFORMATIVA PRODOTTO: DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI : DELEGAZIONE DI PAGAMENTO RETRIBUZIONE NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI INFORMAZIONE SULL INTERMEDIARIO INFORMAZIONI SUL FINANZIATORE ISTITUTO BANCARIO DEL

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva

FIN+A Vita. Aviva S.p.A. Gruppo Aviva Aviva S.p.A. Gruppo Aviva FIN+A Vita Creditor Protection a Premio Unico ed a Premio Annuo Limitato abbinata a Finanziamenti - Contratto di Assicurazione in forma Collettiva ad Adesione Facoltativa. Il

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO

PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO PROXILIA CREDIT STANDARD FASCICOLO INFORMATIVO Convenzione assicurativa n. FI/12/791 Proxilia Credit Standard stipulata da Fiditalia S.p.A. per l assicurazione dei rischi: vita caso morte, invalidità permanente

Dettagli

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n.

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE COPERTO PRESTITI PERSONALI FINO A 51000 EURO delle Polizze Collettive n. 5285e n. 5185 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - Cardif Assicurazioni

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02

CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE 5043/01 e 5349/02 ALTER EGO (data dell ultimo aggiornamento: 31.12.2012) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTIENE: -

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME REGOLAMENTO COMUNALE PER LA GESTIONE DEL PART-TIME ART. 1 Oggetto Il presente regolamento disciplina le procedure per la trasformazione dei rapporti di lavoro da tempo pieno a tempo parziale dei dipendenti

Dettagli

Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al giugno 2014

Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al giugno 2014 Prescrizione e decadenza in materia di contributi e prestazioni INPS Quando il tempo non è galantuomo. A cura di S. Martorelli & P. Zani Corso aggiornamento Agenti sociali FNP CISL Milano Aggiornato al

Dettagli

LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI)

LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI) LA PENSIONE DI REVERSIBILITA (O AI SUPERSTITI) La pensione di reversibilità (introdotta in Italia nel 1939 con il Rdl. n. 636) spetta ai: Superstiti del pensionato per invalidità, vecchiaia o anzianità,

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

Tariffa comune Ma 2012 2015

Tariffa comune Ma 2012 2015 SUISA Cooperativa degli autori ed editori di musica SWISSPERFORM Società svizzera per i diritti di protezione affini Tariffa comune Ma 2012 2015 Juke-Box Approvata dalla Commissione arbitrale federale

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE

I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE Giugno 2014 I Trattamenti di Fine Servizio nel pubblico impiego (TFS-TFR): TEMPI LIQUIDAZIONE a cura di G. Marcante Da 24 a 48 mesi di attesa! come è possibile? Premessa L art. 1, commi 484 e 485 della

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Il lavoro subordinato

Il lavoro subordinato Il lavoro subordinato Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È? Il contratto di lavoro subordinato è un contratto con il quale un lavoratore si impegna a svolgere una determinata attività lavorativa alle dipendenze

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI

LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Circolare N. 21 Area: TAX & LAW Periodico plurisettimanale 18 marzo 2011 LA COMPENSAZIONE DEI RUOLI ERARIALI Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 10 febbraio 2011, trovano piena attuazione

Dettagli

Assicurazione responsabilità civile organi direttivi

Assicurazione responsabilità civile organi direttivi Assicurazione responsabilità civile organi direttivi Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali di assicurazione (CGA) Indice del contenuto Art. Pagina Art. Pagina Art. Pagina

Dettagli

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 INDICE Presupposti... 2 Modalità di fruizione... 4 Particolari tipologie di rapporto di

Dettagli

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA

CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA CONTRATTO DI PRESTAZIONE IN REGIME DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA L'Università degli Studi di Parma con sede in Parma, via Università n. 12 codice fiscale n. 00308780345 rappresentata dal

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Art. 1 Personale richiedente il rapporto di lavoro a tempo parziale 1. I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati, a richiesta, nei

Dettagli

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE REGOLAMENTO SUL RAPPORTO DI LAVORO PART-TIME INDICE Art. 1 Finalità Art. 2 Campo di applicazione Art. 3 Contingente che può essere destinato al tempo

Dettagli

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI)

4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) 4.01 Prestazioni dell AI Prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Tutte le persone che abitano o esercitano un attività lucrativa in Svizzera sono per principio

Dettagli

Certificazione dei redditi - 1/6

Certificazione dei redditi - 1/6 PR O TOC OL L O Mod. RED - COD. AP15 Certificazione dei redditi - 1/6 ALL UFFICIO INPS DI COGNOME NOME CODICE FISCALE NATO/A IL GG/MM/AAAA A PROV. STATO RESIDENTE IN PROV. STATO INDIRIZZO CAP TELEFONO

Dettagli

Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza

Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza di Pietro Gremigni Consulente aziendale in Milano in breve Argomento Il mese di agosto è considerato di solito il periodo classico di utilizzazione delle

Dettagli

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI

VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI VADEMECUM BREVE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE DEI CREDITI 28 luglio 2014 Sommario 1 Cos è la certificazione dei crediti... 3 1.1 Quali crediti possono essere certificati... 3 1.2 A quali amministrazioni o

Dettagli

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs 3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a una rendita di vecchiaia le persone che hanno raggiunto l'età ordinaria

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it

COLF E BADANTI. Via Abruzzi, 3-00187 Roma tel. 06/8440761 - fax 06/42085830 caaf.nazionale@cisl.it www.caafcisl.it COLF E BADANTI Lo sportello Colf e Badanti del Caf Cisl nasce per fornire alle famiglie tutta l assistenza necessaria per la gestione del rapporto di lavoro di colf, assistenti familiari, baby sitter,

Dettagli

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011

Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Contratto-tipo di cui all articolo 28, comma 1, lettera e), del Decreto legislativo n. 28/2011 Codice identificativo n. [numero progressivo da sistema] CONTRATTO per il riconoscimento degli incentivi per

Dettagli

La sua cartella sanitaria

La sua cartella sanitaria La sua cartella sanitaria i suoi diritti All ospedale, lei decide come desidera essere informato sulla sua malattia e sulla sua cura e chi, oltre a lei, può anche essere informato Diritto di accesso ai

Dettagli

Legge federale su l assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti

Legge federale su l assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti Legge federale su l assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) 1 831.10 del 20 dicembre 1946 (Stato 1 gennaio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34

Dettagli

Su gentile concessione di D&L - Rivista Critica di Diritto del Lavoro. Le riforme del contratto a termine: non solo Legge Fornero.

Su gentile concessione di D&L - Rivista Critica di Diritto del Lavoro. Le riforme del contratto a termine: non solo Legge Fornero. Le riforme del contratto a termine: non solo Legge Fornero Milano, 31/1/13 1. Premessa - 2. L art. 32 L. 183/10-3. La riforma Fornero - L art. 28 DL 179/12. 1. Premessa Il contratto a termine detiene un

Dettagli

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI

Capitolo 10. LE SOSPENSIONI DEI LAVORI LE SOSPENSIONI DEI LAVORI 10.1- Profili generali della sospensione dei lavori. 10.2- Le sospensioni legittime dipendenti da forza maggiore. Casi in cui si tramutano in illegittime. 10.3- Le sospensioni

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

La guida del pensionato

La guida del pensionato La guida del pensionato Vuole sapere in che giorno del mese le viene pagata la pensione? Se ci sono aumenti periodici? Se le viene inviato un avviso di pagamento mensile? Cosa deve fare se ha persone a

Dettagli

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA

NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE DELLE POLIZZE COLLETTIVE 5249/02 E 5336/03 NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE CARDIF ASSICURAZIONI S.p.A., con sede legale al n 1 di Largo

Dettagli

Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo. Atto di fondazione. (Fondazione) Entrata in vigore: 1 dicembre 2011

Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo. Atto di fondazione. (Fondazione) Entrata in vigore: 1 dicembre 2011 Swiss Life SA, General-Guisan-Quai 40, Casella postale, 8022 Zurigo Fondazione collettiva Swiss Life Invest, Zurigo (Fondazione) Atto di fondazione Entrata in vigore: 1 dicembre 2011 web1486 / 04.2012

Dettagli

ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori

ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori ASpI, Mini ASpI, Una Tantum per cocopro Tutte le novità sul sostegno al reddito dei lavoratori Giugno 2014 La legge di riforma del mercato del lavoro approvata il 28 Giugno 2012 (L.92/2012) ha introdotto

Dettagli

La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi

La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi La legge Fornero e la tutela dei lavoratori sospesi o cessati dal rapporto di lavoro. Antonino Sgroi Andrea Rossi La legge n. 92 del 2012 è intervenuta nella materia previdenziale laddove la stessa appresta

Dettagli

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO

APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE NEL CCNL TERZIARIO L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all occupazione dei giovani. Possono essere assunti in

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

Nome e cognome. Cittadinanza: Residenza permanente: Località, indirizzo e numero civico. CAP Località Comune. CAP Località Comune

Nome e cognome. Cittadinanza: Residenza permanente: Località, indirizzo e numero civico. CAP Località Comune. CAP Località Comune IV/ MINISTERO DEL LAVORO, DELLA FAMIGLIA E DEGLI AFFARI SOCIALI Centro di assistenza sociale I dati vanno scritti con lettere maiuscole. Prima di compilare il modulo leggere attentamente le istruzioni

Dettagli

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A.

CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. e CARDIF ASSURANCE VIE S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5018/01 e N. 5328/02 (data dell ultimo aggiornamento: 01.12.2010) IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO, CONTIENE: -

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. VISTI gli articoli 76, 87, quinto comma, e 117, terzo comma, della Costituzione;

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. VISTI gli articoli 76, 87, quinto comma, e 117, terzo comma, della Costituzione; SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI PER IL RIORDINO DELLA NORMATIVA IN MATERIA DI AMMORTIZZATORI SOCIALI IN CASO DI DISOCCUPAZIONE INVOLONTARIA E DI RICOLLOCAZIONE DEI LAVORATORI DISOCCUPATI,

Dettagli

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited

Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Fascicolo Informativo Sicuro Lineare Sogecap S.A. Sogecap Risques Divers S.A. Alico Italia S.p.A. MetLife Insurance Limited Convenzione assicurativa n. SG/11/003 Sicuro Lineare stipulata da Fiditalia S.p.A.

Dettagli

Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale

Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale Obblighi dei medici nei casi di infortunio e malattia professionale A cura di: - Inail Direzione Regionale Lombardia - Regione Lombardia - Direzione Generale Sanità Documento realizzato nell ambito della

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed.

ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9. NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed. ALLEGATO 1 ALL APPENDICE 9 NOTA INFORMATIVA E CONDIZIONI DI ASSICURAZIONE delle Polizze Collettive n. 5113 e n. 2000012 (ed. 01/02/08) NOTA INFORMATIVA INFORMAZIONI RELATIVE ALLE IMPRESE - CBA Vita S.p.A.,

Dettagli

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio:

Il principio del corrispettivo pattuito ha alcune eccezioni come ad esempio: FATTURAZIONE In linea generale l Iva deve essere applicata sull ammontare complessivo di tutto ciò che è dovuto al cedente o al prestatore, quale controprestazione della cessione del bene o della prestazione

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata

.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata STRALCIO DI ALTRE LEGGI IN CUI, SEMPRE INGRASSETTO, SONO EVIDENZIATI ALTRI BENEFICI VIGENTI A FAVORE DELLE VITTIME DEL TERRORISMO.Legge 20 ottobre 1990, n. 302 Norme a favore delle vittime del terrorismo

Dettagli

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare

INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare INPDAP - Mod. PP (Piccolo Prestito) Protocollo distinta: anno...... n... All' INPDAP Direzione Centrale Credito e Welfare Ufficio ex Enam Area Piccolo Credito Lista: settore.. n.... Largo Josemaria Escriva

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

GRANDE AVVENIRE CON LODE

GRANDE AVVENIRE CON LODE GRANDE AVVENIRE CON LODE Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica Nota Informativa Condizioni di Assicurazione, comprensive del Regolamento della Gestione separata RISPAV Glossario

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

Creditor Protection Insurance

Creditor Protection Insurance CARDIF ASSURANCE VIE S.A. CARDIF ASSURANCES RISQUES DIVERS S.A. POLIZZE COLLETTIVE N. 5027/01 e 5333/02 Creditor Protection Insurance Polizze per il Canale Non Banking (data dell ultimo aggiornamento:

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

CONTRIBUTI FIGURATIVI

CONTRIBUTI FIGURATIVI I CONTRIBUTI COSA SONO: I contributi determinano il diritto e l'importo della pensione. SI SUDDIVIDONO IN: - mensili - settimanali - giornalieri Un anno, composto di 12 mesi, comporterà 12 contributi mensili

Dettagli

Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE)

Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) Regolamento (CEE) n. 2137/85 del Consiglio del 25 luglio 1985 Istituzione di un Gruppo Europeo di Interesse Economico (GEIE) EPC Med - GEIE Via P.pe di Villafranca 91, 90141 Palermo tel: +39(0)91.6251684

Dettagli

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE

CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE CONTRATTO DI CERTIFICAZIONE tra FLO-CERT GMBH E RAGIONE SOCIALE DEL CLIENTE PARTI (1) FLO-CERT GmbH, società legalmente costituita e registrata a Bonn, Germania con il numero 12937, con sede legale in

Dettagli

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l.

Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. General Terms and Conditions of Condizioni Generali di Contratto per la vendita e fornitura di prodotti e servizi Lauterbach S.r.l. Articolo I: Disposizioni Generali 1. I rapporti legali tra il Fornitore

Dettagli