ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO"

Transcript

1 00MK-MA0130-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi Rev.02 Febbraio 2014

2 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3 Sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi 4 Normative 5 Componenti necessari 6 Attrezzature necessarie 8 Istruzioni di montaggio 9 Annotazioni 12 Indice 1

3 Disposizioni generali Si raccomanda di rispettare le disposizioni generali per il montaggio e la manutenzione. Per ogni necessità o chiarimento contattare il nostro servizio di assistenza clienti al numero verde Il sistema di montaggio Around You è in continua evoluzione e potrebbe subire variazioni e modifiche, pertanto prima d iniziare i lavori, verificare la versione delle istruzioni di montaggio a disposizione, in caso non fossero aggiornate potete farne richiesta tramite all indirizzo Una copia delle istruzioni montaggio deve essere a disposizione di tutti gli operatori presenti in cantiere. La garanzia di 12 anni sul prodotto viene assicurata dal nostro certificato di garanzia qualora le presenti istruzioni di montaggio e le relative disposizioni generali e disposizioni generali di sicurezza siano state rispettate in ogni loro punto. Qualora le istruzioni di montaggio non fossero state rispettate, o non vengano utilizzati i componenti indicati, la garanzia automaticamente decade e Thesan S.p.a. si riserva il diritto di escludere ogni sua responsabilità. Per lo smontaggio del sistema, seguire le diverse fasi delle istruzioni di montaggio in senso inverso. Rispettare le istruzioni di montaggio del costruttore dei moduli fotovoltaici e il costruttore di inverter. È necessario prevedere interventi di manutenzione ordinaria su tutte le parti dell impianto, con cadenza regolare, al massimo semestrale. Ispezione visiva : eventi atmosferici sporcizia, muschio e depositi vari corrosione delle parti metalliche stabilità della struttura impermeabilizzazione della copertura Ispezione meccanica : controllare il serraggio dei dadi e, se necessario, serrare nuovamente i dadi con la coppia di serraggio riportata nell istruzione di montaggio. Le aree al di sotto dei moduli fotovoltaici sono maggiormente soggette al deposito di sporcizia, muschio e depositi vari, pertanto, durante la manutenzione periodica, assicurarsi di rimuovere completamente tutti i depositi in tali aree. Disposizioni generali 2

4 Disposizioni generali di sicurezza Si raccomanda di rispettare le disposizioni generali di sicurezza per il montaggio e la manutenzione. Per ogni necessità o chiarimento contattare il nostro servizio di assistenza clienti al numero verde Il montaggio e la messa in funzione degli impianti deve essere eseguita unicamente da personale esperto che, per le proprie competenze dovute a formazione specifica o attività professionali, sia in grado di garantire una corretta esecuzione dei lavori. Prima di iniziare il montaggio dovranno essere controllate le strutture esistenti che alloggeranno il sistema, al fine di verificarne la capacità portante. Rispettare tutti i regolamenti e le normative edilizie nazionali e locali, nonché le disposizioni in materia ambientale. Rispettare tutti i regolamenti e le normative nazionali e locali relative in materia di salute e sicurezza sul lavoro, sulla prevenzione di infortuni nonché le prescrizioni delle associazioni professionali. In particolare è necessario: indossare gli indumenti di protezione personale come casco, guanti di sicurezza, scarpe antinfortunistiche, ecc..; se l installazione avviene su una superficie sopraelevata si devono rispettare le vigenti norme di sicurezza per i lavori in quota, come ad esempio l utilizzo delle imbracature anti caduta, segnaletica di pericoli di caduta oggetti, ecc..; è indispensabile che durante le fasi di montaggio ci siano almeno due persone sul cantiere in maniera tale che in caso di necessità o incidente possano essere prestati i soccorsi di emergenza. È indispensabile prevedere la messa a terra. Se necessario si devono utilizzare i dispositivi di protezione anti-fulmine. Se si presentasse la necessità di tagliare sul luogo di installazione dei profili di montaggio, è necessario assicurarsi che vengano eliminate le bave sulle superfici interessate dal taglio, al fine di eliminare ogni possibile pericolo di lesioni. Assicurarsi inoltre che i profili non risultino curvi o deformati a seguito del taglio. L installazione elettrica deve essere effettuata da parte di personale esperto che, per le proprie competenze dovute a formazione specifica o attività professionali, sia in grado di garantire una corretta esecuzione dei lavori. Il cablaggio dei moduli fotovoltaici deve essere effettuato evitando, per quanto possibile, la creazione di loops. Disposizioni generali di sicurezza 3

5 Sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi PARTICOLARITÀ DEL SISTEMA Il sistema Around You, grazie alla riduzione significativa del numero dei componenti, garantisce una riduzione del 57% circa del tempo impiegato per il montaggio degli impianti fotovoltaici, rispetto ad analoghi sistemi di montaggio dei principali concorrenti. Idoneo per differenti esigenze statiche, possibilità di raggiungere elevati interassi di fissaggio Robustezza, praticità ed affidabilità sono le caratteristiche principali del sistema. Idoneo per il montaggio di moduli fotovoltaici con cornice e senza cornice. Con 12 anni di garanzia sul prodotto, Around You è leader nel garantire, in caso di richiesta, un servizio di assistenza post vendita certo e tempestivo. Il sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi è un sistema non pre-assemblato di strutture di sostegno per moduli fotovoltaici. Per poter effettuare un montaggio del sistema sicuro e garantito, occorre seguire esattamente tutti i passi descritti in queste istruzioni di montaggio. Ad ogni passo verranno elencati i materiali e le attrezzature necessarie, in caso si riscontrassero problemi o incomprensioni la preghiamo di contattare subito il nostro servizio di assistenza clienti al numero verde Sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi 4

6 Normative L installazione del sistema di montaggio deve essere eseguito in accordo alle seguenti normative, o a normative equivalenti che sono in vigore nel luogo di installazione. Il livello delle normative applicate deve essere uguale o superiore a quello delle normative sotto indicate. BGV A1 BGV A3 BGV C22 DIN EN DIN VDE 0185 DIN VDE 0100 part 410 DIN VDE 0100 part 712 DIN VDE 0105 DIN VDE 0298 DIN DIN DIN 4102 DIN DIN VDS 2023 Eurocode 1 Eurocode 1 Eurocode 3 Eurocode 9 Regole per la prevenzione degli incidenti Regole generali Sistema di alimentazione e attrezzature Lavori di costruzione Protezioni contro I fulmini Componenti per la protezione contro I fulmini Messa a terra Installazioni elettriche Funzionamento degli impianti elettrici Applicazioni di cavi e fili in installazioni di potenza Lavori di copertura Lavori di ponteggio Comportamento al fuoco dei materiali da costruzione e componenti per l edilizia Impianti elettrici in edifici residenziali Impermeabilizzazione delle coperture Impianti elettrici in opere strutturali con materiali prevalentemente infiammabili Carico vento Carico neve Disegnazione strutture in acciaio Disegnazione di strutture in Alluminio Normative 5

7 Componenti Necessari PROFILI Universal Materiale in Alluminio. Alternative disponibili : SO-AYP01L (3,1 m) SO-AYP01L (4,1 m) SO-AYP01L6A (6,2 m) Staffe per tegole/coppi. Alternative disponibili: secondo il tipo di tegola/coppo vedi catalogo generale FISSAGGI Vite testa esagonale, inox. (DIN993) Dado M8 con calettatura di sicurezza, inox. (DIN 6923) Alternative disponibili : (M8x25mm) (M8x30mm) (M8x35mm) Vite autofilettante per legno, inox, torx In alternativa Tassello ancorante per cemento Secondo il tipo di superficie del tetto. Vedi catalogo generale. MORSETTI Morsetti pre-assemblati in alluminio per moduli vetro-vetro. Morsetti pre-assemblati in alluminio per moduli con cornice standard. Secondo il tipo di modulo. Vedi catalogo generale. Secondo il tipo di modulo. Vedi catalogo generale. Componenti necessari 6

8 Morsetti in alluminio per moduli con cornice standard Secondo il tipo di modulo. Vedi catalogo generale. MORSETTI Vite testa di martello, M8, inox. Alternative disponibili: SOST-V209-00TH (M8X30mm) SOST-V206-00TH (M8X36mm) SOST-V210-00TH (M8X42mm) Dado M8 con calettatura di sicurezza, inox. (DIN 6923) OPTIONAL Disponibili su richiesta altri accessori. Consultare il catalogo generale. Per l eventuale utilizzo di componenti alternativi contattare l ufficio tecnico di Thesan S.p.a. tramite all indirizzo Componenti necessari 7

9 Attrezzature Necessarie Trapano avvitatore a batterie per viteria esagonale 8 e TX 25 Chiave dinamometrica per HW 5 e HW 6 Traccia linee Rotella metrica Attrezzature necessarie 8

10 Istruzioni di montaggio Passo 1 Verifiche preliminari a. Verificare le misure del progetto sul tetto oggetto dell intervento. b. Il presente sistema è idoneo al montaggio di tutti i tipi di moduli, con o senza cornice. c. Prevedere una distanza minima dell impianto dal bordo del tetto di 500 mm. Passo 2 Rimuovere le tegole a. Rimuovere le tegole in prossimità dei punti prestabiliti per il posizionamento delle staffe. b. Verificare l integrità e l idoneità delle zone sotto le tegole, precedentemente liberate, prima di procedere con il fissaggio delle staffe. c. Il numero di staffe e il relativo interasse d applicazione è definito dall ufficio tecnico Thesan S.p.a. (o dal software di configurazione Thesan) in funzione dello specifico progetto da realizzare. Differenti soluzioni di montaggio determinano la decadenza automatica della garanzia. Passo 3 Fissare le staffe a. Le staffe devono essere fissate utilizzando minimo due viti o tasselli. In ogni fila di fori deve essere posizionata almeno una vite o tassello. Tale requisito deve essere rispettato a prescindere al tipo di sottotetto, quindi anche in presenza di uno strato isolante, di una orditura in legno, o di una soletta in cemento. b. Allineare la base rettangolare della staffa parallelamente alla linea di colmo/gronda. c. Assicurarsi che i braccetti delle staffe non esercitino una pressione sulle tegole. Assicurarsi che sia garantita una distanza minima di 5 mm tra la staffa, sotto carico, e la tegola. Se necessario, prevedere degli spessori aggiuntivi da posizionare tra il tetto e la staffa, al fine di raggiungere la distanza minima indicata. d. Fissare le staffe in modo da avere uno spazio di manovra sufficiente tra i braccetti superiori delle staffe e le tegole. e. In caso siano previste delle staffe con una o più regolazioni, serrare i relativi dadi con una coppia di serraggio pari a 35 Nm. 5 mm f. I punti d appoggio del profilo di montaggio sulle staffe devono trovarsi alla stessa altezza tra loro, al fine di garantire l allineamento dei profili. g. Ripristinare le tegole precedentemente rimosse. Se necessario provvedere a rifilare le tegole in prossimità del braccetto della staffa, in modo da garantire il corretto posizionamento delle medesime e quindi assicurare l impermeabilizzazione della copertura. Istruzioni di montaggio 9

11 Passo 4 Posizionare i profili Universal Lato superiore Lato inferiore a. Il profilo di montaggio Universal deve essere fissato alle staffe mediante l utilizzo delle viti testa esagonale M8 e dei dadi flangiati M8 con calettatura di sicurezza. La vite testa esagonale deve essere inserita nel lato inferiore del profilo Universal. b. Stringere il dado flangiato alla vite con una copia di serraggio pari a 35 Nm. c. Se necessario, usare i raccordi di giunzione esterni per unire due o più profili in linea. Per evitare problemi di dilatazione termica è consigliato non superare la lunghezza complessiva di 24,8 m, ovvero 4 profili da 6,2 m allineati. Oltre tale lunghezza lasciare una distanza minima di 4 cm dal profilo successivo. d. Alle estremità dei profili Universal prevedere gli appositi tappi di chiusura in plastica. Passo 5 Posizionare e fissare i moduli fotovoltaici Nota bene: Rispettare le istruzioni di montaggio del costruttore dei moduli fotovoltaici. Lato superiore a. Se si utilizzano i morsetti pre-assemblati, inserire la vite testa a martello nell apposita cavità sul lato superiore del Lato inferiore profilo, applicare una leggera pressione facendo ruotare di 90 in senso orario la vite di fissaggio. Assicurarsi che la testa a martello della vite sia in posizione ortogonale rispetto al profilo di montaggio, e che la molla del morsetto faccia completamente aderire la testa a martello della vite al profilo in alluminio. Se si utilizzano i morsetti non pre-assemblati, inserire la vite testa a martello nell apposita cavità sul lato superiore del profilo e farla ruotare di 90 in senso orario, posizionare il morsetto ed avvitare parzialmente il dado flangiato. b. Se il modulo fotovoltaico viene montato orizzontalmente, il lato lungo del morsetto deve risultare in posizione longitudinale rispetto al profilo di montaggio, se invece il modulo fotovoltaico viene montato verticalmente, il lato lungo del morsetto deve risultare in posizione ortogonale rispetto al profilo di montaggio. c. Posizionare il modulo fotovoltaico e stringere completamente il dado con calettatura di sicurezza M8 con una coppia di serraggio pari a 14 Nm. d. Assicurarsi della corretta posizione del morsetto rispetto al modulo fotovoltaico con cornice. Le pareti verticali del morsetto devono aderire perfettamente alla cornice del modulo: Morsetti intermedi e terminali per moduli con cornice Morsetti intermedi e terminali pre-assemblati per moduli con cornice Modulo Profilo Modulo Profilo Istruzioni di montaggio 10

12 e. La clip ferma cavi e la clip ferma cavi con anelli possono essere utilizzate per bloccare i cavi elettrici dei moduli fotovoltaici, e possono essere agganciate in un punto qualsiasi nella parte inferiore del profilo Universal. Il cavi elettrici dei moduli fotovoltaici possono essere posizionati nelle zone illustrate. Si ricorda che l installazione elettrica deve essere effettuata da parte di personale esperto che, per le proprie competenze dovute a formazione specifica o attività professionali, sia in grado di garantire una corretta esecuzione dei lavori. Clip fissaggio Lato superiore Lato inferiore Aree di posizionamento dei cavi elettrici Clip fissaggio con anelli Passo 6 Sistema di messa a terra a. E essenziale prevedere un efficiente sistema di messa a terra. b. Fissare con una vite il cavo elettrico di messa a terra in un punto qualsiasi del profilo in alluminio. Istruzioni di montaggio 11

13 Annotazioni Annotazioni 12

14 SOLUZIONI CHE INNOVANO. ENERGIE CHE SI RINNOVANO. INNOVATING SOLUTIONS. RENEWING ENERGY. Thesan SpA - Via Torino Chiusa di San Michele (To) Italy - tel n verde

00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema con Triangoli per tetti piani Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3 Sistema con Triangoli per tetti

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

7.2 Controlli e prove

7.2 Controlli e prove 7.2 Controlli e prove Lo scopo dei controlli e delle verifiche è quello di: assicurare che l ascensore sia stato installato in modo corretto e che il suo utilizzo avvenga in modo sicuro; tenere sotto controllo

Dettagli

VarioSole SE. Manuale di installazione

VarioSole SE. Manuale di installazione Manuale di installazione VarioSole SE Integrazione parziale Moduli con telaio Disposizione verticale Disposizione orizzontale Carico di neve zona I-IV Copertura in cemento Tegole Tegole piane Tegole in

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60 Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO Questa guida contiene una serie di suggerimenti per installare i prodotti Abba Solar della serie ASP60 ed è rivolta

Dettagli

Sistemi Anticaduta UNI EN 795. Linea Vita per Tetti Aggraffati

Sistemi Anticaduta UNI EN 795. Linea Vita per Tetti Aggraffati Sistemi Anticaduta UNI EN 795 Linea Vita per Tetti Aggraffati KIT SA-SIANK FALZ LINE C Distanza tra gli ancoraggi terminali massimo 60 metri Distanza tra ancoraggi terminali o intermedie (campata) massimo

Dettagli

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 DESCRIZIONE GENERALE L espansore senza fili è un modulo

Dettagli

PUNTI DI ANCORAGGIO LINEE VITA

PUNTI DI ANCORAGGIO LINEE VITA AVVERTENZE Verificare sempre che il marchio ATLAS sia presente su ogni prodotto a garanzia della qualità Rifornirsi solo presso la rete dei RIVENDITORI AUTORIZZATI ATLAS, sapranno consigliarvi e risolvere

Dettagli

ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA

ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA FASE 1 LA PARTENZA Pag. 3 NOTA - TAGLIO DEL PANNELLO Pag. 4 FASE 2 GIUNZIONI E FISSAGGI Pag. 5 FASE 3 POSA FILE SUCCESSIVE Pag. 6 FASE 4 COMPLETAMENTO FALDA Pag. 7 FASE

Dettagli

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH?

PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? ZEBRA SOLAR PERCHÈ SCEGLIERE IL SISTEMA WÜRTH? Il sistema: Immediato e preciso - sistema di fi ssaggio a scatto easy click Semplice fi ssaggio dei profi li lateralmente o nella parte superiore Sicuro grazie

Dettagli

SINTESI DELLA NORMATIVA EUROPEA EN 1263-1 RELATIVA AL MONTAGGIO DELLA RETE ANTICADUTA PER APPLICAZIONI ORIZZONTALI E PER APPLICAZIONI VERTICALI.

SINTESI DELLA NORMATIVA EUROPEA EN 1263-1 RELATIVA AL MONTAGGIO DELLA RETE ANTICADUTA PER APPLICAZIONI ORIZZONTALI E PER APPLICAZIONI VERTICALI. SINTESI DELLA NORMATIVA EUROPEA EN 1263-1 RELATIVA AL MONTAGGIO DELLA RETE ANTICADUTA PER APPLICAZIONI ORIZZONTALI E PER APPLICAZIONI VERTICALI. 1. RETE ANTICADUTA CERTIFICATA EN 1263-1, PER APPLICAZIONI

Dettagli

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu AnafSolar Moving energy CATALOGO STRUTTURE www.anafsolar.eu STRUTTURA A TETTO GAMMA Descrizione Il supporto Gamma, è una tipologia di applicazione per tetti grecati. Questa tipologia di supporto, ha un

Dettagli

Guida. Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici. energia dalla natura

Guida. Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici. energia dalla natura Guida Sistemi di Supporto per pannelli fotovoltaici energia dalla natura La Gaia Energy offre accurate strutture e vari sistemi di montaggio per pannelli fotovoltaici Strutture e Sistemi di Supporto Veste

Dettagli

SCS Eurotetti. Di Sara Lanzoni. Azienda specializzata nei sistemi anticaduta

SCS Eurotetti. Di Sara Lanzoni. Azienda specializzata nei sistemi anticaduta SCS Eurotetti Di Sara Lanzoni Azienda specializzata nei sistemi anticaduta Linee vita, parapetti, binari, passerelle, scale di sicurezza e dispositivi di protezione individuale Per una completa sicurezza.

Dettagli

1. Profili in alluminio Al-Mg-Si resistenti ad elevati carichi di vento e neve.

1. Profili in alluminio Al-Mg-Si resistenti ad elevati carichi di vento e neve. Solarlock Sistemi di montaggio per impianti fotovoltaici Il sistema di montaggio Solarlock completo di profili estrusi in alluminio e viteria inox, consente l installazione di impianti fotovoltaici sia

Dettagli

Sistema T.S.E. T.S.E. V-energy, all avanguardia per il sole e la pioggia. Copertura fotovoltaica integrata. Modulo fotovoltaico con cornice dedicata

Sistema T.S.E. T.S.E. V-energy, all avanguardia per il sole e la pioggia. Copertura fotovoltaica integrata. Modulo fotovoltaico con cornice dedicata T.S.E. V-energy, all avanguardia per il sole e la pioggia T.S.E. è un sistema integrato per la produzione di energia composto da tre elementi: modulo fotovoltaico con cornice dedicata, canale metallico

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

Progettazione e Sviluppo Prodotti SCHEDA DATI TECNICI

Progettazione e Sviluppo Prodotti SCHEDA DATI TECNICI Pagina 1 di 11 Pagina 2 di 11 INDICE 1 Generalità... 3 1.1 Descrizione generale... 3 1.2 Documenti di riferimento... 3 1.3 Campo di applicazione... 3 1.4 Tipi di supporto... 3 2 Prescrizioni costruttive...

Dettagli

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin ZEBRA SOLAR Sistema di fissaggio per pannelli fotovoltaici Dott. Ing. Federico Masin Fissaggio su copertura Collegamenti di base ed orditure Tipologie di fissaggio Ganci per tetti Vite di congiunzione

Dettagli

Descrizione. Caratteristiche tecniche

Descrizione. Caratteristiche tecniche brevettato Descrizione La CMO è un dispositivo atto a garantire la protezione di persone/cose da urti provocati da organi meccanici in movimento quali cancelli o porte a chiusura automatica. L ostacolo

Dettagli

BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401)

BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401) BARRIERA DI SICUREZZA DOPPIA SU TERRA H2-B-W4 (3n30401) Livello di contenimento Risultati H2 Indice di severità accelerazione ASI Larghezza di lavoro Posizione laterale estrema del veicolo B W4 (1,3 m)

Dettagli

Accessori funzionali Linea VITA

Accessori funzionali Linea VITA Accessori funzionali Linea VITA La linea vita o linee vita (secondo la norma UNI EN 795) è un insieme di ancoraggi posti in quota sulle coperture alla quale si deve agganciare chiunque acceda alla copertura.

Dettagli

SISTEMI ANTICADUTA. Assistenza alla posa in opera

SISTEMI ANTICADUTA. Assistenza alla posa in opera SISTEMI ANTICADUTA Progettazione e realizzazione di pali, piastre, ganci in acciaio a catalogo e/o specifici Assistenza alla posa in opera Dimensionamento e verifica dei fissaggi Progettazione dello schema

Dettagli

VILLA BORROMEO Sarmeola di Rubano Padova 25 novembre 2010. Relatore: Ing. Carlo Calisse

VILLA BORROMEO Sarmeola di Rubano Padova 25 novembre 2010. Relatore: Ing. Carlo Calisse LE RETI ANTICADUTA DALLE NORME UNI EN 1263-1 1 e 2 ALLE NUOVE LINEE GUIDA AIPAA VILLA BORROMEO Sarmeola di Rubano Padova 25 novembre 2010 Relatore: Ing. Carlo Calisse INTRODUZIONE ALLE NORME UNI EN 1263-1:

Dettagli

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO GIUNTO A CROCE GRAFFA CENTRALE

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO GIUNTO A CROCE GRAFFA CENTRALE ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO Dimensionamenti tramite Technical Software Art. 0990 90 00 evita lo scivolamento della graffa terminale in caso di montaggio

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0140-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema Universal con viti di fissaggio a doppia filettatura, per tetti inclinati Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali

Dettagli

GRAFFA CENTRALE SENZA CORNICI

GRAFFA CENTRALE SENZA CORNICI ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA TERMINALE materiale intaglio lunghezza/mm Art. alluminio esagono incassato mm 086 799 9 alluminio intaglio di sicurezza LocTec (misura

Dettagli

Sistema WS Istruzione di montaggio. Profilo portante dei moduli. SolTub. Supporto. Ulteriori documenti necessari

Sistema WS Istruzione di montaggio. Profilo portante dei moduli. SolTub. Supporto. Ulteriori documenti necessari Sistema WS Istruzione di montaggio Morsetto per moduli Windsafe Profilo portante dei moduli SolTub Supporto Utensili necessari Ulteriori documenti necessari Coppie di serraggio Avvitatore a batteria con

Dettagli

MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE

MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE MANUALE TECNICO DI INSTALLAZIONE Dichiarazione di conformità CE Avvertenze per l installatore Dati tecnici e caratteristiche Distinta base componenti Predisposizione e posa Procedure di manutenzione Programmazione

Dettagli

Capitolo 3. Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare.

Capitolo 3. Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare. Realizzazione meccanica Iniziamo col far vedere cosa si è ottenuto, per far comprendere le successive descrizioni, avendo in mente ciò che si vuole realizzare. - 37 - 3.1 Reperibilità dei pezzi La prima

Dettagli

LAVORI SPECIALI. (Articolo 148 D.Lgs 81/08)

LAVORI SPECIALI. (Articolo 148 D.Lgs 81/08) 146 LAVORI SPECIALI (Articolo 148 D.Lgs 81/08) Prima di procedere alla esecuzione di lavori su lucernari, tetti, coperture e simili, fermo restando l obbligo di predisporre misure di protezione collettiva,

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0150-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema Plan con nastro strutturale, per tetti inclinati in lamiera grecata Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza

Dettagli

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX Serie ST SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO I sistemi di fissaggio per impianti fotovoltaici

Dettagli

SCHEDA TECNICA KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFILATE IN ALLUMINIO KIT 4 PROFILATI DI GIUNZIONE IN SERIE DELLE BARRE

SCHEDA TECNICA KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFILATE IN ALLUMINIO KIT 4 PROFILATI DI GIUNZIONE IN SERIE DELLE BARRE STAFFAGGI PER COETTORI SOARI A KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFIATE IN AUMINIO KIT 4 PROFIATI DI GIUNZIONE IN SERIE DEE BARRE KIT 2 STAFFE A ZANCA REGOABII KIT 2 VITI FISSAGGIO

Dettagli

barriera stradale di sicurezza in acciaio PAB H2 TE classe H2 - bordo laterale ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SU RILEVATO

barriera stradale di sicurezza in acciaio PAB H2 TE classe H2 - bordo laterale ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SU RILEVATO barriera stradale di sicurezza in acciaio PAB H2 TE classe H2 - bordo laterale ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SU RILEVATO A) Operazioni preliminari 1. Lo scarico degli elementi della barriera stradale

Dettagli

Corriacqua Advantix Basic parete

Corriacqua Advantix Basic parete Corriacqua Advantix Basic parete Modello 4980.30 03.2/2011 A 520549 Modell 4980.30 B C Modell Art.-Nr. 4964.95 619 121 KD 2 Modell 4980.30 KE 21 22 23 24 Modell 4980.30 E 25 쎻 26 쎻 27 쎻 28 쎻 햲 햳 햴 햵 햶

Dettagli

Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051

Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051 Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051 2 EDIZIONE GIUGNO 2012 Indice SOMMARIO ELEMENTO DI ANCORAGGIO STRUTTURALE Descrizione del prodotto Modalità d uso e limite

Dettagli

PRODOTTI. SOSTEGNI GENERICI... pag. 4. PALI TELESCOPICI... pag. 5. PALI CON PIASTRA GIREVOLE CLASSE A1... pag. 5. PIASTRA A PARETE... pag.

PRODOTTI. SOSTEGNI GENERICI... pag. 4. PALI TELESCOPICI... pag. 5. PALI CON PIASTRA GIREVOLE CLASSE A1... pag. 5. PIASTRA A PARETE... pag. PRODOTTI SOSTEGNI GENERICI... pag. 4 PALI TELESCOPICI... pag. 5 PALI CON PIASTRA GIREVOLE CLASSE A1... pag. 5 PIASTRA A PARETE... pag. 5 DOPPIA PIASTRA REGOLABILE... pag. 8 GANCIO ANTIPENDOLO E ANCORAGGIO...

Dettagli

LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI FOTOVOLTAICI

LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI FOTOVOLTAICI UNAE Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Novità legislative (nuovo conto energia), problematiche tecniche, problematiche di installazione, rapporti con gli Enti LE STRUTTURE DI SOSTEGNO PER I PANNELLI

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

TELAI ALLUMINIO MONOCOLORE SENZA CONTROTELAIO

TELAI ALLUMINIO MONOCOLORE SENZA CONTROTELAIO GUIDA AL MONTAGGIO TELAI ALLUMINIO MONOCOLORE SENZA CONTROTELAIO DIBI PORTE BLINDATE S.R.L. Sede Legale e Amministrativa: Via Einaudi, 2 (Zona Industriale) Stabilimento: Via Toniolo, 13/A (Zona Industriale)

Dettagli

ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222

ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222 ESTRATTO NORMA UNI CEI 11222 Art. 4 VERIFICHE PERIODICHE 4.1 Generalità Per l esecuzione delle verifiche periodiche deve essere resa disponibile la documentazione tecnica relativa all impianto, compresa

Dettagli

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX

SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO INOX Serie ST SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI SISTEMI DI FISSAGGIO PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI REALIZZATI IN ALLUMINIO - ACCIAIO ZINCATO A CALDO - ACCIAIO I sistemi di fissaggio per impianti fotovoltaici

Dettagli

manuale di utilizzo e manutenzione

manuale di utilizzo e manutenzione Dispositivo classe A2 su tetti inclinati manuale di utilizzo e manutenzione CONFORME ALLA NORMA UNI EN 795-2005 CLASSE A2 Dispositivo classe A2 su tetti inclinati Indice 1. NOTE GENERALI DI SICUREZZA pag.

Dettagli

Riscaldatori tubolari corazzati

Riscaldatori tubolari corazzati ... Soluzioni infinite... Riscaldatori tubolari corazzati MODELLO Z.72 (SEZ.QUADRA) MODELLO Z.74 (SEZ. TONDA) Modello Z.72 sezione quadrata Dati tecnici Caratteristiche generali Questi riscaldatori vengono

Dettagli

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H4b-A-W5 (3n31679)

BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA H4b-A-W5 (3n31679) BARRIERA DI SICUREZZA SINGOLA SU TERRA Hb-A-W (n679) Prestazioni Livello di contenimento Indice di severità accelerazione ASI Larghezza di lavoro Intrusione del veicolo Deflessione dinamica Hb A W (.70

Dettagli

Presentazione azienda. Nuova Gema Srl

Presentazione azienda. Nuova Gema Srl Presentazione azienda Nuova Gema Srl La sede operativa della Nuova Gema S.r.l. è a Sesto al Reghena (PN), in quella che è da sempre la sede storica della Gema S.a.s. La Gema Sas è stata uno dei punti di

Dettagli

PROGRAMMA LINEE VITA

PROGRAMMA LINEE VITA PROGRAMMA LINEE VITA Cosa sono le linee vita Pighi I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO CHE SALVANO LA VITA Cosa sono i dispositivi di sicurezza Un dispositivo di ancoraggio permette a qualunque operatore di operare

Dettagli

Attenuatore d urto redirettivo TUBE-ZM100 Livello 100 km/h secondo 1317:3-2010

Attenuatore d urto redirettivo TUBE-ZM100 Livello 100 km/h secondo 1317:3-2010 Agno 27/05/2015 Revisione 1 Attenuatore d urto redirettivo TUBE-ZM100 Livello 100 km/h secondo 1317:3-2010 Redatto da : Mauro ing. Monteleone Controllato da : Marcello ing. Burzi Approvato da : Mauro ing.

Dettagli

SISTEMI DI MONTAGGIO

SISTEMI DI MONTAGGIO SISTEMI DI MONTAGGIO 2008 Pagina 1 di 21 K2 Profili per montaggio rapido Profili Light K2 Profili di montaggio in alluminio per carichi di neve e interassi limitati. (La corrispondente lista degli interassi

Dettagli

Parere d idoneità tecnica

Parere d idoneità tecnica Parere d idoneità tecnica Premessa UNICMI, Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche, dell Involucro e dei Serramenti, attraverso le sue 12 divisioni, rappresenta circa 22.000 aziende,

Dettagli

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti AMBIENTE Istruzioni di posa per professionisti Indice Travetti 4 Scelta del materiale Posa dei travetti Posa di travetti per terrazzoa senza profilo di finitura (Sit. A) Preparazione dei travetti Preparazione

Dettagli

Campo d'impiego Struttura Cambio utensile/pallet Caratteristiche tecniche

Campo d'impiego Struttura Cambio utensile/pallet Caratteristiche tecniche Campo d'impiego Struttura Cambio utensile/pallet Caratteristiche tecniche Meccaniche Arrigo Pecchioli Via di Scandicci 221-50143 Firenze (Italy) - Tel. (+39) 055 70 07 1 - Fax (+39) 055 700 623 e-mail:

Dettagli

Argomenti: Normative sulle cadute legate al D.L. 81. Obbligatorietà. Normative di riferimento linee vita. Adempimenti linee vita

Argomenti: Normative sulle cadute legate al D.L. 81. Obbligatorietà. Normative di riferimento linee vita. Adempimenti linee vita Normalmente i sistemi fotovoltaici vengono posizionati sui tetti. Se non sono presenti sistemi di protezione collettiva, sia durante l installazione l che nelle successive periodiche manutenzioni, il lavoro

Dettagli

Instruzioni per la lavorazione

Instruzioni per la lavorazione Pagina 1 di 16 302299 Data Nome Red. 2 Elab. 21.04.2006 Hegel Nome Jas Contr. 03.08.2012 Wiegen Data 02.08.12 Pagina 2 di 16 Descrizione delle modifiche Edizione Modifica apportata 1 Cambio di denominazione

Dettagli

Sistemi di montaggio Conergy

Sistemi di montaggio Conergy Sistemi di montaggio» Robusti, flessibili, facili da montare « Estrema sicurezza con offre una gamma completa di componenti integrati per impianti fotovoltaici, rappresentando un unico punto di acquisto

Dettagli

Riferimenti NORMATIVI

Riferimenti NORMATIVI REALIZZAZIONE DI SCALE FISSE CON PROTEZIONE NORMA UNI EN ISO 14122-4 : 2010 DISTANZA TRA LA SCALA E OSTRUZIONI PERMANENTI: La distanza tra la scala e le ostruzioni permanenti deve essere: - Di fronte alla

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

SICUREZZA ROTTURA MOLLA

SICUREZZA ROTTURA MOLLA SICUREZZA ROTTURA MOLLA 052010 IMPORTANTE: Le molle in tensione sono provviste di una tensione alta; fare sempre molta attenzione, soprattutto in fase di regolazione ed uso di tiranti (12025) che siano

Dettagli

Collari ed accessori. H 2.i 10/00

Collari ed accessori. H 2.i 10/00 Sommario prodotti H 2.0 Sommario prodotti H 2.1 Attacchi per collari con tronchetto filettato 3G (M16, F10, F8) H 2.2 Attacchi per collari con tronchetto filettato 3G (3/8, F12, F10) H 2.3 Attacchi per

Dettagli

(DGRV 2774/09 così come modificato dalla DGRV 97/2012)

(DGRV 2774/09 così come modificato dalla DGRV 97/2012) ISTRUZIONI TECNICHE PER LA PREDISPOSIZIONE DELLE MISURE PREVENTIVE E PROTETTIVE PER L ACCESSO, IL TRANSITO E L ESECUZIONE DEI LAVORI DI MANUTENZIONE IN QUOTA IN CONDIZIONI DI SICUREZZA (DGRV 2774/09 così

Dettagli

MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO

MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO MANUTENZIONE INVERTER LEONARDO Indice 1 REGOLE E AVVERTENZE DI SICUREZZA... 3 2 DATI NOMINALI LEONARDO... 4 3 MANUTENZIONE... 5 3.1 PROGRAMMA DI MANUTENZIONE... 6 3.1.1 Pulizia delle griglie di aerazione

Dettagli

Soluzioni per la messa in sicurezza delle coperture

Soluzioni per la messa in sicurezza delle coperture Convegno Busto Arsizio LAVORI IN QUOTA E RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO Relatore: Soluzioni per la messa in sicurezza delle coperture ing. Alberto Pincigher A norma di legge il presente elaborato non può

Dettagli

Installazione del quadro di distribuzione

Installazione del quadro di distribuzione 10 Installazione del quadro di distribuzione Dopo aver realizzato l intero impianto, si conosce il numero di circuiti e dei punti di utilizzo. Questo permette di determinare il numero dei dispositivi di

Dettagli

KIT COPPO STAFFA COMPLETO APPLICAZIONE SU TETTI A COPPO MATERIALE: ACCIAIO INOX REGOLAZIONE DA 6 A 12CM IN DUE SENSI KIT COPPO STAFFA FISSA

KIT COPPO STAFFA COMPLETO APPLICAZIONE SU TETTI A COPPO MATERIALE: ACCIAIO INOX REGOLAZIONE DA 6 A 12CM IN DUE SENSI KIT COPPO STAFFA FISSA KIT COPPO STAFFA COMPLETO K100D00 SU TETTI A COPPO MATERIALE: ACCIAIO INOX REGOLAZIONE DA 6 A 12CM IN DUE SENSI ARTICOLO BREVETTATO PECULIARITA : PERMETTE UNA RAPIDA INSTALLAZIONE RIDUCENDO I TEMPI E IL

Dettagli

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori:

MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) Attrezzi e accessori: MONTAGGIO 1 - POWER UNIT EPS V2 (SOLUZIONE 1) 1.1 - POSIZIONAMENTO ALL INTERNO DEL TUBO VERTICALE (CON MAGGIOR INGOMBRO VERSO L ALTO) Consigliato nei telai di taglia normale o grande. E la soluzione più

Dettagli

ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate)

ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate) ESPLOSO ASSONOMETRICO - PARETE (leggere con attenzione le spiegazioni sottoriportate) Profilo policarbonato Profilo fermavetro Carter di copertura Piede di regolazione Profilo fisso PARETE MONOLITICA:

Dettagli

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica (Seconda parte) Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Concluso l esame a vista, secondo quanto

Dettagli

706292 / 00 11 / 2012

706292 / 00 11 / 2012 Istruzioni per l uso (parte rilevante per la protezione antideflagrante) per sensori di temperatura ai sensi della direttiva europea 94/9/CE Appendice VIII (ATEX) gruppo II, categoria di apparecchi 3D/3G

Dettagli

5 - Cassette ATEX. Sommario. Cassette in lamiera Spacial S3DEX. Cassette in acciaio inox Spacial S3XEX. Cassette in poliestere Thalassa PLMEX

5 - Cassette ATEX. Sommario. Cassette in lamiera Spacial S3DEX. Cassette in acciaio inox Spacial S3XEX. Cassette in poliestere Thalassa PLMEX Sommario - Cassette ATEX Cassette in lamiera Spacial S3DEX b Presentazione.............................................. pagina /2 b Caratteristiche e guida alla scelta codici..........................

Dettagli

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Panoramica Il sistema di cavi per distribuzione dati rappresenta un sistema di collegamento da rack a rack ad alta densità per apparecchiature per

Dettagli

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni...

1. Introduzione 2. Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2. 2. Descrizione. 2. 3. Specifiche... 3. Dati Tecnici 3 Dimensioni... e allarme di MIN per sensore di flusso per basse portate ULF MANUALE di ISTRUZIONI IT 10-11 Indice 1. Introduzione 2 Istruzioni per la sicurezza. 2 Verifica imballo 2 2. Descrizione. 2 3. Specifiche...

Dettagli

INTERSOL SISTEMA DI MONTAGGIO

INTERSOL SISTEMA DI MONTAGGIO INTERSOL SISTEMA DI MONTAGGIO PER TETTI INCLINATI, TETTI PIANI E FACCIATE IL SISTEMA DI MONTAGGIO INTERSOL INGEGNOSO E VANTAGGIOSO I sistemi di montaggio INTERSOL si adattano in modo ottimale a tutte le

Dettagli

Supplemento alle istruzioni di servizio. MOVIMOT Opzioni MLU.1A, MLG.1A, MBG11A, MWA21A. Edizione 06/2008 16663632 / IT. www.sew-eurodrive.

Supplemento alle istruzioni di servizio. MOVIMOT Opzioni MLU.1A, MLG.1A, MBG11A, MWA21A. Edizione 06/2008 16663632 / IT. www.sew-eurodrive. Tecnica degli azionamenti \ Automazione \ Integrazione di sistema \ Servizi di assistenza SEW-EURODRIVE s.a.s. v. Bernini, 14 20020 Solaro (MI), Italy Tel. +39 02 96 98 01 Fax +39 02 96 79 97 81 sewit@sew-eurodrive.it

Dettagli

CATALOGO. Cabine Secondarie BASIC - MAXI

CATALOGO. Cabine Secondarie BASIC - MAXI CATALOGO Cabine Secondarie BASIC - MAXI Zanette Prefabbricati Srl 33074 Vigonovo di Fontanfredda (PN) - Via Brigata Osoppo, 190 Tel +39.0434.565026 - Fax +39.0434.565350 - E-mail: info@zanette.com Pagina

Dettagli

SISTEMA SCORREVOLE S.70 normale e taglio termico (certificato)

SISTEMA SCORREVOLE S.70 normale e taglio termico (certificato) I SISTEMA normale e taglio termico (certificato) 87 DESCRIZIONE TECNICA Il SISTEMA SCORREVOLE SUNROOM S. 70 é quanto di più evoluto esistente oggi sul mercato. Realizzato per essere fornito come prodotto

Dettagli

Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane

Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane Il Sistema Evolution Modì è la nuova soluzione per la realizzazione di vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane,

Dettagli

ANTICADUTA GUIDA RIGIDA ORIZZONTALE ATEX GUIDA RIGIDA ORIZZONTALE SISTEMI RIGIDI E SU FUNE CERTIFICATI PER SPAZI INCLINATI

ANTICADUTA GUIDA RIGIDA ORIZZONTALE ATEX GUIDA RIGIDA ORIZZONTALE SISTEMI RIGIDI E SU FUNE CERTIFICATI PER SPAZI INCLINATI ANTICADUTA SCALA ANTICADUTA SKYTAC Utilizzo: accesso in quota o in profondità. Con pioli o senza per scala esistente, installabile su qualsiasi tipo di struttura (torri, tralicci, edifici, pali). Caratteristiche:

Dettagli

Kit fotovoltaico Solsonica. sales@solsonica.com

Kit fotovoltaico Solsonica. sales@solsonica.com sales@solsonica.com Kit fotovoltaico Solsonica Una soluzione unica per tutte le esigenze. Solsonica S.p.A. Viale delle Scienze, 5 02015 Cittaducale (RI) - Italia tel +39 0746 604500 fax +39 0746 604309

Dettagli

PAL-ON SCHEDA TECNICA ROOF INDICE. 1. Anagrafica. 2. Caratteristiche Tecniche. 3. Certificazioni. 4. Utilizzo. 5. Posa in Opera. 6.

PAL-ON SCHEDA TECNICA ROOF INDICE. 1. Anagrafica. 2. Caratteristiche Tecniche. 3. Certificazioni. 4. Utilizzo. 5. Posa in Opera. 6. INDICE 1. Anagrafica 2. Caratteristiche Tecniche 3. Certificazioni 4. Utilizzo 5. Posa in Opera 6. Dati tecnici 7. Voce di capitolato 1/5 1. ANAGRAFICA CODICE PRODOTTO: GRUPPO: FAMIGLIA: NOME: LUC51-1075

Dettagli

Campo d'impiego Struttura Cambio utensile/pallet Caratteristiche tecniche

Campo d'impiego Struttura Cambio utensile/pallet Caratteristiche tecniche Campo d'impiego Struttura Cambio utensile/pallet Caratteristiche tecniche Meccaniche Arrigo Pecchioli Via di Scandicci 221-50143 Firenze (Italy) - Tel. (+39) 055 70 07 1 - Fax (+39) 055 700 623 e-mail:

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 0 07/00 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Gruppo sfiato aria SKS per collettori piani a partire dalla versione. Prego, leggere attentamente prima del montaggio Volume di fornitura

Dettagli

Le problematiche di sicurezza per l allestimento del cantiere per l installazione degli impianti fotovoltaici

Le problematiche di sicurezza per l allestimento del cantiere per l installazione degli impianti fotovoltaici Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Aggiornamenti legislativi, Problematiche tecniche, Problematiche di installazione, Rapporti con gli enti Le problematiche di sicurezza per l allestimento del

Dettagli

P i n z a I S E O 1 - Istruzioni di sicurezza

P i n z a I S E O 1 - Istruzioni di sicurezza Istruzione Tecnica Codice documento: IT SAFPIN 1 Pagina 1 di 7 INDICE 1.0 Scopo e campo di applicazione... 2 2.0 Documenti di riferimento... 2 3.0 Definizioni ed acronimi... 2 4.0 Gestione del presente

Dettagli

Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone

Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone Impianto fotovoltaico installato presso nostra sede di Pordenone HOLD PIPE s.r.l Via Torricelli,8 33080-PORCIA (PN) Tel. Magazzino 34-593935 Uff. commerciale: 34-593918 Uff. tecnico:34-593917 Fax: 34-593930

Dettagli

fischer Solar-fix Sistemi di installazione per pannelli fotovoltaici e solari termici

fischer Solar-fix Sistemi di installazione per pannelli fotovoltaici e solari termici fischer Solar-fix Sistemi di installazione per pannelli fotovoltaici e solari termici Sistemi di installazione Per pannelli fotovoltaici e solari termici Sistema sem per fissare l e Sistema Adatto per

Dettagli

PIATTAFORMA DI LAVORO MOBILE ELEVABILE (piattaforma elevabile) e PONTE MOBILE SVILUPPABILE SU CARRO AD AZIONAMENTO MOTORIZZATO (cestello)

PIATTAFORMA DI LAVORO MOBILE ELEVABILE (piattaforma elevabile) e PONTE MOBILE SVILUPPABILE SU CARRO AD AZIONAMENTO MOTORIZZATO (cestello) PERCORSI VERTICALI Scheda: P005 Rev: 06/06/2009 10.48.00 Pagina 1/5 PIATTAFORMA DI LAVORO MOBILE ELEVABILE (piattaforma elevabile) e PONTE MOBILE SVILUPPABILE SU CARRO AD AZIONAMENTO MOTORIZZATO (cestello)

Dettagli

Potenziometro per montaggio nel quadro di comando

Potenziometro per montaggio nel quadro di comando Potenziometro per montaggio nel 8455 Istruzioni per l uso Additional languages www.stahl-ex.com Dati generali Indice 1 Dati generali...2 1.1 Costruttore...2 1.2 Informazioni relative alle istruzioni per

Dettagli

Indice. 2 L Azienda. 3 Profili in alluminio. 6 Profili in acciaio zincato a fuoco. 9 Staffe per tetti a falda

Indice. 2 L Azienda. 3 Profili in alluminio. 6 Profili in acciaio zincato a fuoco. 9 Staffe per tetti a falda Indice 2 Azienda 3 Profili in alluminio 6 Profili in acciaio zincato a 9 Staffe per tetti a falda Staffe per fissaggio moduli su profili 3 Cavallette e zavorre per tetti piani 5 Staffe per coperture grecate

Dettagli

E. 3. - COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

E. 3. - COMPUTO METRICO ESTIMATIVO 1 AN.P.1 Fornitura e posa in opera di supporti per moduli fotovoltaici per tetto piano, tipo Intersol, costituiti da profilati in alluminio ed acciaio legato, completo di viti, traverse, morsetti medi,

Dettagli

Il nuovo orizzonte del legno ISTRUZIONI DI POSA REV. 1_10-15 RIVESTIMENTO SCALE CON SISTEMA NOVOWOOD

Il nuovo orizzonte del legno ISTRUZIONI DI POSA REV. 1_10-15 RIVESTIMENTO SCALE CON SISTEMA NOVOWOOD Il nuovo orizzonte del legno ISTRUZIONI DI POSA REV. 1_10-15 RIVESTIMENTO SCALE CON SISTEMA NOVOWOOD ELENCO DEI MATERIALI DA IMPIEGARE Doghe alveolari 145x22x2200mm cod. 145H22 Disponibili nei colori Wood,

Dettagli

I supporti dei sistemi fotovoltaici

I supporti dei sistemi fotovoltaici I supporti per il montaggio dei moduli Su tetto a falda: retrofit e integrazione A terra o su tetti piani: vasche, supporti metallici, Girasole, Gazebo A parete: frangisole, in verticale Sistemi retrofit

Dettagli

LAVORO SULLE COPERTURE

LAVORO SULLE COPERTURE 1 LAVORO SULLE COPERTURE UNI EN 8088 2 Lavori inerenti le coperture dei fabbricati (definizioni) [UNI 8088] Tipi di coperture [UNI 8088] MANTO DI COPERTURA Per manto di copertura si intende l insieme degli

Dettagli

Direttamente dal Produttore all Utente Privato. Impianto fotovoltaico Techtile Smart

Direttamente dal Produttore all Utente Privato. Impianto fotovoltaico Techtile Smart Direttamente dal Produttore all Utente Privato Impianto fotovoltaico Impianto fotovoltaico è il nuovo modo di pensare l integrazione dei sistemi fotovoltaici nelle coperture. è costituito da dei supporti

Dettagli

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips

Campi d applicazione dei sistemi di controsoffitti autoportanti Rigips Sistema di controsoffitto autoportante senza requisiti antincendio Il sistema di controsoffitti autoportanti offre all esecutore un alternativa particolarmente interessante ai sistemi di controsoffitti

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA FISSO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E ALLARME D INCENDIO La presente guida mette in risalto solo alcuni punti salienti estrapolati dalla specifica norma UNI 9795 con l

Dettagli

Memoria tecnica installazione pannelli laminati

Memoria tecnica installazione pannelli laminati Memoria tecnica installazione pannelli laminati Istruzioni di montaggio VOLTAJOINT VOLTABRI Notice de pose Kit - VOLTAJOINT 2/31 Sommario 1_ KIT ABITAZIONI INDIVIDUALI... 3 2_ NOMENCLATURA (ESCLUSI LAMIERATI

Dettagli

Istruzioni d uso e di montaggio

Istruzioni d uso e di montaggio Edizione 04.06 Istruzioni d uso e di montaggio Freno a molla FDW Classe di protezione IP 65 - modello protetto contro la polvere zona 22, categoria 3D, T 125 C (polvere non conduttiva) Leggere attentamente

Dettagli

DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE

DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE SISTEMA GIOVE TIPOLOGIA SISTEMA: ANCORAGGIO NASCOSTO LAVORAZIONI SULLE LASTRE: fori sul retro TIPOLOGIA LASTRE DI RIVESTIMENTO: - lastre ceramiche, semplici

Dettagli

Parapetti fissi e recrinabili con contrappeso

Parapetti fissi e recrinabili con contrappeso Le norme vigenti in materia di sicurezza, come ad esempio il D.Lgs.81/2008, invitano gli addetti ai lavori a preferire, dove possibile, le misure di protezione collettiva rispetto a quelle di protezione

Dettagli