Manuale per il Cliente Relaxbanking. Sommario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale per il Cliente Relaxbanking. Sommario"

Transcript

1 Manuale per il Cliente Relaxbanking Versione Impresa informativa / dispositiva Note Applicative Sommario Accesso...2 Funzioni informative...7 Gestione anagrafica...11 Disposizioni...14 Distinte...19 Disposizioni occasionali...25 Effetti ed esiti incassi...29 Bonifico Estero...32 Bollettino Freccia...36 F Check POS...62 Info Impresa

2 Accesso Per utilizzare tutte le funzionalità informative e dispositive previste dai servizi RelaxBanking, è necessario disporre di un personal computer con un sistema operativo Windows (95, 98, ME, NT, 2000, XP) o Mac (OS 9) e browser Internet Explorer (versione 5.5 e successive) o Netscape (versione 4.7), oltre che di un accesso ad internet. Digitare, tramite la busta sigillata consegnata dall agenzia, i codici di sicurezza nel campo Username con l accortezza di digitare la lettera in maiuscolo e la relativa password a cinque cifre sul campo Password: In prima istanza, quando viene rilasciata l utenza dalla Banca, il codice utente oper è abilitato a tutte le funzioni del servizio Impresa, successivamente sarà possibile modificarne le caratteristiche tramite l utente super, oppure, sempre tramite l utenze super, definire dei nuovi operatori con vari livelli di personalizzazione. I campi username e password rimarranno già valorizzati. Nota bene: l utenza del cliente viene bloccata dopo 5 tentativi di inserimento della password. I tentativi non vengono azzerati nel caso in cui venga chiuso il browser ma solo digitando una password corretta. Il messaggio d errore visualizzato dal cliente sarà il seguente: Nota bene: la funzione di sblocco E DI ESCLUSIVA COMPETENZA DELLA BANCA PROPONENTE e ripristina le normali condizioni di accesso alla procedura, mantenendo la password variata a seguito del primo accesso al servizio. 2

3 Al termine dell autenticazione, sarà presentata una toolbar contenente tutti i pulsanti dei servizi disponibili con l evidenza di quelli cui è stato abilitato dalla Banca. La toolbar è composta di tre sezioni principali: Area servizi - E composta dall insieme dei pulsanti grafici posti nella parte alta della toolbar. In lei sono presenti tutti i pulsanti dei servizi disponibili con l evidenza di quelli ai quali il cliente è stato abilitato. Area utilità - In quest area sono presenti le seguenti funzioni: Area messaggi contiene tutti i messaggi della Banca alla clientela, ordinati per data e priorità. In testa alla finestra si trovano anche i dati riguardanti l utente collegato e le statistiche dei suoi ultimi accessi Help finestra contenente le informazioni sulle funzioni d utilità, sulle regole d apertura dei servizi e sul semaforo di controllo per la scadenza delle sessioni. Posizionando il cursore del mouse su una delle tre aree saranno visualizzate le informazioni necessarie all uso della toolbar Profilo utente funzione che richiama la pagina di servizio dell utente collegato, dalla quale si potranno controllare i propri dati, modificare la password di collegamento Uscita disconnette l utente dalla sessione chiudendo tutte le finestre dei servizi attivati. Semaforo di controllo sezione - Il semaforo è l elemento grafico che controlla il tempo d inattività della sessione di lavoro. Qualora nessun servizio della toolbar sia utilizzato per più di 12 minuti il semaforo passerà da verde a giallo e, dopo ulteriori otto minuti d inattività, diventerà rosso: sarà necessario, a questo punto, rieseguire le operazioni di login della propria utenza. Nota bene: l'aggiornamento Windows XP Service Pack 2 prevede un livello di sicurezza particolarmente alto che blocca la visualizzazione delle pagine internet che hanno caratteristiche similari ai POP-UP pubblicitari. La finestra di accesso al servizio o il successivo menù servizi, rispondono a questa casistica. Per ovviare all'inconveniente, bisogna compiere delle operazioni di configurazione di Internet Explorer. Il percorso corretto è, dalla barra del menù del browser: 1. "Strumenti" 2. "Blocco popup" 3. Impostazioni blocco POP-UP 4. inserire l indirizzo ne.it nel campo descrizione Indirizzo del sito web da cui consentire i POP-UP 5. Aggiungi 6. ripetere l inserimento per l indirizzo 7. Aggiungi 8. Chiudi E stata data la possibilità di definire un Nickname per l accesso al servizio Relaxbanking, in sostituzione del codice utente. Per effettuare l'inserimento o la modifica del proprio Nickname è necessario premere il pulsante Profilo Utente nel Menù Servizi a seguito dell accesso al servizio Relaxbanking. 3

4 Si aprirà la pagina riepilogativa di fianco riportata, dove vengono visualizzati i dati del cliente con la tipologia di utenza assegnata ed eventuali servizi aggiuntivi. Premendo sul bottone di fianco alla nuova voce Nickname appare la pagina di fianco riportata con l help per la relativa definizione. Cliccando sul bottone Modifica, si aprirà la pagina di fianco riportata. 4

5 Le regole di codifica del Nickname sono le seguenti: può contenere sia lettere che numeri deve essere di lunghezza compresa tre i 5 ed i 14 caratteri non deve essere utilizzato da un altro cliente. I dati modificabili sono i seguenti: Numero telefonico Fax Indirizzo Nickname (nel caso di presenza del nickname inserito, viene segnalato) NOTA BENE: attualmente, il campo Codice IVR, non è valido. Anche se valorizzato, non sarà utilizzato. Una volta confermato l inserimento con il bottone Conferma, viene proposta la pagina di riepilogo. Rammentiamo la possibilità, sempre da questa pagina, di effettuare il Cambio Password, premendo sull apposito bottone nella parte superiore della pagina stessa. Per effettuare il reset del codice RelaxBanking, cliccare, nel campo Tipo password, di fianco alla relativa voce, digitare la Vecchia password, la Nuova Password e la Conferma Password. Premere il pulsante Conferma. 5

6 Per entrare nell On Line Banking utilizzando il nickname precedentemente impostato, inserirne il valore nel campo Codice Utente o Nickname della pagina di accesso al servizio. Per le utenza di tipo Impresa, ogni operatore può definire il proprio nickname sempre tramite l apposita funzione nella maschera Profilo utente. Questo andrà a sostituire totalmente l accesso con Codice Utente, Operatore e Password: nella pagina di accesso sarà sufficiente inserire il Nickname e la relativa Password e non sarà più richiesto di inserire anche il campo Operatore. 6

7 Funzioni informative Per le utenze Impresa, selezionando una società e un conto corrente è visualizzato il saldo del conto selezionato, con la possibilità di effettuare altre funzioni informative dai menù a tendina saldo e movimenti e altre informazioni su c/c: Selezionando uno dei conti correnti abilitati ad operare tramite Internet, la schermata principale mostra il riepilogo della situazione contabile a lui collegata: La sezione Saldo e movimenti contiene funzioni informative relative alle varie tipologie di saldo e funzioni di ricerca/visualizzazione movimenti. La sezione Altre informazioni su c/c presenta altre informazioni aggiuntive: situazione deleghe situazione assegni condizioni di conto corrente (a discrezione della Banca) E/C in PDF Il menù a tendina Saldo e movimenti contiene le seguenti funzioni di interrogazione del conto corrente: saldi saldi per valuta saldi per data contabile ricerca movimenti ultimi 10 movimenti ultimi 40 movimenti export movimenti. 7

8 La funzione Saldi visualizza il saldo contabile, liquido e disponibile. Nel caso in cui sia selezionato un conto corrente relativo ad una banca passiva, le informazioni relative al saldo disponibile non sono presenti perché non vengono veicolate dal sistema. La funzione Saldi per valuta permette di raggruppare tutti i movimenti per data valuta: partendo dall ultima data valuta disponibile viene generata una riga per ogni giornata. Cliccando sulla sferetta presente sulla sinistra d ogni riga, è possibile visualizzare e stampare il dettaglio di quella giornata di valuta ordinato per data contabile. La funzione Saldi per data contabile permette di raggruppare tutti i movimenti per data contabile: partendo dall ultima data contabile disponibile è generata una riga per ogni giornata. Cliccando sulla sferetta presente sulla sinistra d ogni riga, è possibile visualizzare e stampare il dettaglio di quella giornata ordinato per data contabile, così come già esposto per la funzione Saldi per valuta. 8

9 La funzione Somme disponibili e indisponibili, permette di consultare la situazione generale del conto corrente con tutte le informazioni relative a disponibilità, indisponibilità e fidi concessi dalla banca: Tale funzione, nel servizio Relaxbanking, è presente solo sui conti correnti accesi sulla Banca proponente il servizio poiché le suddette informazioni non sono previste nell area informativa del C.B.I. (Corporate Banking Interbancario). La funzione Ricerca movimenti consente di visualizzare movimenti particolari che rispondono alle caratteristiche specificate nella ricerca. E possibile scegliere: un Periodo di ricerca : selezionando un determinato periodo un Tipo movimento : scegliendo fra tutti, credito, debito (se non viene selezionata l opzione li ricerca tutti) una Causale movimento : lista causali ABI (se non viene selezionata l opzione li ricerca tutti) un Ordine visualizzazione : data contabile, data valuta, importo, descrizione (se non viene selezionata l opzione imposta come default la data contabile). Selezionando il box in corrispondenza della voce Saldi iniziale e finale, si otterrà, per il periodo selezionato, il saldo di inizio ed il saldo finale. Il Saldo fine periodo è ovviamente uguale al saldo contabile riportato nella parte alta della pagina dei movimenti solo nel caso che il periodo finale coincida con quello di ultimo aggiornamento (o che non vi siano movimenti tra le due date). Qualora l ordine di visualizzazione dei movimenti sia impostato per Data crescente, sarà proposto prima il Saldo inizio periodo ed alla fine il Saldo fine periodo. Si noti che, in base alle condizioni selezionate, è possibile che non tutti i movimenti del periodo debbano essere visualizzati: i saldi di inizio e fine periodo, comunque, tengono conto in ogni caso di tutti i movimenti aventi data contabile all interno del periodo selezionato. I saldi di inizio e fine periodo vengono visualizzati solo se, in base alle condizioni selezionate, vi è almeno un movimento nel periodo prescelto. Dopo aver impostato un filtro di ricerca o selezionando direttamente la scelta Ultimi 10 movimenti (oppure Ultimi 40 movimenti), appare la maschera che riporta la lista dei movimenti richiesti. 9

10 Nel caso in cui la descrizione del movimento sia piuttosto estesa, è possibile chiedere il dettaglio, cliccando sulla data presente nella colonna Data operazione. Tale operazione visualizza la maschera di dettaglio movimento. I movimenti d importo negativo sono evidenziati in rosso. L importo del movimento è sempre espresso nella divisa del conto e qualora le due divise non coincidano, è indicato anche la divisa e l importo originale. Cliccando su stampa si ottiene un report con la lista dei movimenti visualizzati. La funzione Export movimenti permette di salvare i movimenti in un file su disco in formato txt (plain text formatted) o C.B.I. (Corporate Banking Interbancario). Dopo aver cliccato sull immagine rappresentante il tipo di export, è visualizzata la maschera di esportazione. Cliccando sull immagine Export completo si avvia l esportazione di tutti i movimenti fino al giorno precedente (ovvero quelli consolidati): qualora siano già state effettuate esportazioni precedenti è possibile riprendere l export dal precedente (export incrementale). La sezione Altre informazioni su C/C propone le voci riportate nell immagine di fianco. Tali informazioni sono presenti solo sui conti correnti accesi sulla Banca proponente, poiché le suddette informazioni non sono previste nell area informativa del C.B.I. (Corporate Banking Interbancario). La funzione Situazione Deleghe permette di visualizzare la lista dei nominativi delegati ed il relativo tipo di delega: La funzione Situazione assegni visualizza la lista degli assegni dei carnet emessi sul conto corrente selezionato. Per ogni carnet è indicato la data d emissione, il numero del 1 assegno (numero carnet) e una sfera a fronte d ogni assegno presente in carnet: il colore della sfera indica lo stato dell assegno come riportato nella legenda (giallo = annullato, rosa = bloccato, blu = pagato, verde = emesso). Cliccando sulla sfera di un assegno pagato appare il dettaglio del movimento di conto corrente generato dall emissione dell assegno. 10

11 La funzione Condizioni di c/c permette di visualizzare le condizioni di conto corrente attuali. Nella maschera è visualizzato la lista delle condizioni alla data di riferimento indicata. Le condizioni di conto corrente sono suddivise in tassi e altre condizioni, come spesso è riportato nell estratto conto periodico delle banche. Gestione anagrafica Selezionando Gestione anagrafica appare la lista delle funzioni disponibili: Ricerca: per cercare e modificare le anagrafiche di clienti, dipendenti, fornitori e fornitori esteri Inserimento: per inserire tutte le tipologie di anagrafiche ed i conti associati Associa Anagrafica: per associare alla società corrente anagrafiche censite da altre società Dissocia Anagrafica: per dissociare alla società corrente anagrafiche censite da altre società Carica Anagrafica: per caricare un file contenente anagrafiche di clienti, fornitori o dipendenti in un particolare tracciato. Banche Estere: per inserire le banche estere che sono poi selezionabili nella scelta del conto quando si censisce/modifica un fornitore estero La funzione Ricerca permette di visualizzare le anagrafiche inserite selezionando il Tipo Anagrafica (cliente, dipendente, fornitore, fornitore estero) ed eventualmente è possibile raffinare la ricerca inserendo ulteriori dati nei campi visualizzati (Codice Nome, Intestazione, Cod.fiscale/P.IVA, codice SIA, Conto), permette di inserire una nuova anagrafica, oppure, selezionandone una dalla lista, modificarla, eliminarla e visualizzarne il dettaglio, premendo sul relativo bottone. Selezionando un anagrafica precedentemente inserita è possibile modificarla cliccando sulla relativa intestazione, eliminarla, inserirne una nuova e stamparla cliccando sul relativo tasto. 11

12 Per inserire un anagrafica bisogna accedere alla funzione Inserimento e compilare i campi richiesti come da maschera di fianco riportata. Alcune precisazioni: nel campo Codice è possibile inserire una qualsiasi codifica mnemonica dell anagrafica il Codice Fiscale è obbligatorio solo per le anagrafiche dei clienti. Dopo aver inserito i dati generali, si deve attribuire il Tipo di Anagrafica: ogni anagrafica può essere associata ad una o più tipologie contemporaneamente ed avere quindi più dettagli. Premendo sul bottone Dati dei Conti avremo la seconda videata relativa all inserimento che varia a seconda o della tipologia di anagrafica censita. Per l anagrafica di tipo cliente la maschera è quella a fianco riportata: per la selezione degli ABI e CAB è possibile richiamare l apposita funzione di ricerca cliccando sull icona. Nella seconda riga è possibile inserire il codice debitore necessario per la presentazione di disposizioni RID Per l anagrafica di tipo dipendente avremo la maschera a fianco: E necessario indicare le coordinate bancarie ABI, CAB, conto corrente, (il (codice paese, check digit e Cin sono facoltativi), il numero di matricola e il tipo di pagamento con cui il dipendente vuol ricevere lo stipendio. Per la selezione degli ABI e CAB è possibile richiamare l apposita funzione di ricerca cliccando sul tasto. Per ogni anagrafica è richiesto il tipo di pagamento che può essere impostato selezionandolo dalla lista che appare nella maschera. Per l anagrafica di tipo fornitore avremo la maschera a fianco: E necessario indicare le coordinate bancarie ABI, CAB, conto corrente con cui il fornitore viene liquidato. il (codice paese, check digit e CIN sono facoltativi), Per la selezione degli ABI e CAB è possibile richiamare l apposita funzione di ricerca cliccando. Per ogni anagrafica è richiesto il tipo di pagamento che deve essere impostato selezionandolo dalla lista che appare nella maschera. 12

13 Per l anagrafica di tipo fornitore estero avremo la maschera a fianco: è necessario indicare il codice IBAN oppure un altra codifica per le coordinate bancarie del fornitore. Se viene selezionato il tipo conto estero sarà possibile indicare la banca estera (che dovrà essere censita a priori dall apposita funzione Banche Estere del menu Gestione Anagrafica). Per entrambi i tipi di conto (estero o Italiano), dovrà essere indicato la divisa ed il tipo di pagamento Nota per la compilazione dei campi: per la compilazione del conto beneficiario devono essere utilizzati solo caratteri NUMERICI e ALFABETICI MAIUSCOLI: ogni altro carattere (es. punto, virgola, barra, spazio, ecc..) non sarà considerato valido. La compilazione automatica del conto con l inserimento degli zeri a sinistra del conto e la modifica che porta i caratteri da minuscoli a maiuscoli, è eseguita automaticamente dalla procedura. I controlli eseguiti dalla procedura di Relaxbanking.it nell inserimento o modifica dell anagrafica saranno i seguenti: nell inserimento / modifica dell anagrafica del dipendente / fornitore, in fase di caricamento flussi esterni con inoltro immediato, viene modificato il conto beneficiario allineando a destra la cifra e riempiendo a sinistra con zeri. Durante l inserimento di una disposizione il Relaxbanking.it effettua un controllo delle anagrafiche inserite, comprendente un controllo sulla sezione dei conti, a seconda la tipologia di disposizione il Relaxbanking valuterà se l anagrafica è idonea o meno all invio della disposizione prescelta. Per rendere disponibili le anagrafiche a tutte le società che le dovranno utilizzarle (qualora ne siano state create di nuove con l utenza SUPER), è necessario associarle con la funzione Associa Anagrafica, ad eccezione della società corrente (quella che le ha inserite) per la quale sono automaticamente associate. Con tale funzione è possibile associare alla società corrente anagrafiche censite da un qualunque operatore dell utente. Con la funzione Dissocia Anagrafica ogni società potrà vedere le rispettive anagrafiche create. Solo le anagrafiche associate alla società corrente sono disponibili nell inserimento delle disposizioni. La funzione Carica Anagrafica permette di caricare su Relaxbanking Impresa, un file contenente le anagrafiche di clienti, fornitori, dipendenti e fornitori esteri con un apposito tracciato record specifico che è possibile visualizzare cliccando su 13

14 specifico tracciato Per identificare il file anagrafico da importare bisogna cliccare il bottone Sfoglia. Se il file selezionato non è nel formato corretto, è prodotta una segnalazione di errore. La funzione Banche Estere è utilizzata per censire una banca estera che sarà possibile richiamare nel momento in cui si censisce un fornitore estero nella sezione conti Disposizioni Cliccando su Disposizioni appare la lista delle disposizioni che possono essere presentate con Relaxbanking Impresa: Bonifici / Assegni circolari Bonifici Esteri Pagamento Effetti Stipendi Ri.Ba. RID M.AV. I passaggi necessari ad effettuare una presentazione di disposizioni sono i seguenti: 1. inserire la disposizione (bonifico / assegno circolare, pagamento effetti, stipendio, riba, rid, M.A.V., Bonifico Estero) 2. creare una distinta associando le varie disposizioni (una distinta per ogni tipo disposizione) 3. autorizzare la distinta apponendo le firme richieste per la società corrente 4. inoltrare la distinta autorizzata. Nelle maschere relative alla gestione delle varie disposizioni (Disposizioni Bonifici oppure Ri.Ba. oppure Stipendi etc etc) è possibile effettuare un ordinamento degli elementi presenti nelle liste visualizzate semplicemente selezionando la colonna prescelta (cliccando quindi sulla relativa intestazione [ad esempio Importo]). Per inserire una disposizione è necessario dal, menù "Disposizioni", selezionare la tipologia desiderata (Bonifici/Assegni circ., Bonifici Esteri, Pagamento Effetti, Stipendi, Ri.Ba., RID, M.AV.) e successivamente cliccare sul bottone nuovo. Per trovare una disposizione inserendo degli specifici parametri premere sul tasto ricerca. Per eliminare una disposizione dalla lista bisogna selezionarla e poi procedere con il bottone elimina. Per stampare la lista delle disposizioni è sufficiente cliccare sul bottone stampa. 14

15 Disposizione Bonifici/Assegni Circolari è necessario indicare: - importo - data valuta - descrizione - dati del fornitore dove è possibile inserire una nuova anagrafica, aggiornare l archivio anagrafico esistente (spuntando Aggiorna anagrafica fornitore) oppure è possibile, cliccando sull icona, richiamare le anagrafiche esistenti in archivio. - tipo pagamento: - Bonifico ordinario - Assegno Circolare - Assegno Circolare non trasf - Assegno di quietanza (F.A.D.) Una volta compilati tutti i campi richiesti, premere il tasto conferma. Disposizioni Bonifici Esteri è necessario indicare: - importo - divisa (vi è un ampia scelta nel menù a tendina) - selezionare una tra data valuta di addebito e data di esecuzione inserendola poi nello spazio poco più a destra - selezionare una tra data valuta di accredito e data disponibilità inserendola poi nello spazio poco più a destra (per gli ultimi due punti sarà necessario anche inserire un tasso di accredito ) - tipo pagamento tra quelle presenti nel menù a tendina, - selezionando Clean Payment se si vuol definire il bonifico come senza riserva (una volta emesso non potrà più essere richiamato) - tipo istruzioni banca ordinante: se lo si lascia in bianco l addebito finisce sul c/c ordinario, se si seleziona conto anticipi secondo accordi l addebito sarà su un conto anticipi, selezionando infine contratto in cambi significa che l esecuzione del bonifico è vincolata al contratto in cambi stipulato con la banca (specificandolo nell apposito spazio a destra) - istruzioni speciali alla banca banca beneficiaria - riferimento (testo libero oppure documenti strutturati) - Dati del fornitore dove è possibile inserire una nuova anagrafica, aggiornare l archivio anagrafico esistente (spuntando Aggiorna anagrafica fornitore) oppure è - possibile, cliccando sull icona, richiamare le anagrafiche esistenti in archivio. 15

16 Nell inserimento di un bonifico estro è obbligatorio indicare il paese del beneficiario e i dati della prima CVS andando sul bottone dati CVS. Per ogni CVS inserita, sono obbligatori il tipo CVS e la causale valutaria. Le CVS vanno inserite nell ordine presentato a video: se per il bonifico estero si vogliono inserire due CVS, dovranno essere inseriti i dati delle sezioni Dati della CVS n 1 e Dati della CVS n 2. Dalla maschera possibile: - confermare i dati della CVS inserite. Se non sono stati indicati i dati obbligatori, verrà visualizzata una maschera con l elenco degli errori che consentirà di tornare a quella di inserimento/modifica CVS del bonifico estero mentre, se non ci sono errori, verrà inserito/modificato e sarà visualizzata la lista bonifici esteri aggiornata (se si proviene da una richiesta di inserimento) o il dettaglio del bonifico estero (se si proviene da una richiesta di modifica), - tornare alla maschera precedente (Lista bonifici per l inserimento, Dettaglio bonifico per la modifica), - confermare i dati della delle CVS e visualizzare la maschera di Inserimento/modifica dati bonifico, - stampare la maschera. Cliccando sul link di scelta causale, sarà visualizzata la maschera di ricerca causale valutaria. Sarà possibile limitare la lista delle causali estratte indicando fra i criteri di ricerca la causale e/o descrizione, anche parzialmente. Il pulsante Annulla interrompe la ricerca e visualizza la maschera di Inserimento/modifica CVS del bonifico estero. Cliccando sul pulsante Conferma sarà visualizzata la lista delle causali estratte e sarà possibile selezionarne una affinché sia assegnata alla CVS in Inserimento/modifica. 16

17 Disposizione Pagamento Effetti: Dati obbligatori: - ABI - Cod.Fisc./P.Iva ordinante - Tipo Effetto (Effetto con spese, Effetto senza spese, Riba) - Numero avviso - Importo - Data scadenza (obbligatoria in mancanza flag A Vista) Dati facoltativi : - CAB - Descrizione creditore - Riferimento operazione Disposizione Stipendio: E necessario indicare: - Importo: - Data valuta: - Descrizione: - Dati del dipendente dove è possibile inserire una nuova anagrafica, aggiornare l archivio anagrafico esistente (spuntando Aggiorna anagrafica dipendente) oppure è possibile, cliccando sull icona, richiamare le anagrafiche esistenti in archivio. - Tipo pagamento: o Bonifico/Giroconto/Girofondo o Assegno Circolare o Assegno Circolare non trasf o Assegno di quietanza (F.A.D.) Una volta compilati tutti i campi richiesti, premere il tasto conferma. Disposizione Riba: Dati obbligatori - Importo - Data Scadenza - Riferimenti al debito - Numero Ricevuta - Requisiti anagrafici/conti del debitore Dati facoltativi - Richiesta esito (richiesta notifica del pagato, richiesta notifica del pagato, secondo accordi bilaterali) - Tipo documento debitore (ricevuta bancaria, conferma d ordine bonifico, secondo accordi bilaterali) - Stampa avviso: (avvisi da banca domiciliataria, secondo accordi bilaterali) - Bollo intendenza di Finanza - Flag il debitore è una BANCA 17

18 Successivamente è possibile inserire un cliente nell apposita, aggiornando l archivio anagrafico esistente (spuntando Aggiorna anagrafica cliente) oppure è possibile cliccando sull icona richiamare le anagrafiche esistenti in archivio. Infine per confermare la presentazione bisogna cliccare sul bottone conferma. Disposizione RID: Dati obbligatori - Importo - Data scadenza - Riferimento al debito - Requisiti anagrafici/conti del debitore Dati Facoltativi - Data limite pagamento - Data decorrenza garanzia - Tipo incasso - Flag il debitore è una banca Successivamente è possibile inserire un cliente nell apposita, aggiornando l archivio anagrafico esistente (spuntando Aggiorna anagrafica cliente) oppure è possibile cliccando sull icona richiamare le anagrafiche esistenti in archivio. Infine per confermare la presentazione bisogna cliccare sul bottone conferma. Disposizione MAV Dati obbligatori: - Importo - Data scadenza - Num. disposizione - Riferimenti al debito - Modalità stampa e invio bollettino al cliente - Tipo bollettino (secondo accordi bilaterali, emissione bollettino postale, emissione bollettino bancario) - Requisiti anagrafici/conti del debitore Successivamente è possibile inserire un cliente nell apposita, aggiornando l archivio anagrafico esistente (spuntando Aggiorna anagrafica cliente) oppure è possibile cliccando sull icona richiamare le anagrafiche esistenti in archivio. Infine per confermare la presentazione bisogna cliccare sul bottone conferma. 18

19 Distinte Cliccando sulla funzione Distinte è possibile eseguire le operazioni di fianco riportate. Le possibili scelte sono: Ricerca: per la modifica, l eliminazione, visualizzazione del dettaglio o stampa di una distinta Inserimento: permette l inserimento di una distinta Autorizzazione: per autorizzare una distinta precedentemente inserita Inoltro: effettua l invio della distinta precedentemente autorizzata Scartate/Non accettate: visualizza le distinte scartate/non accettate ed il dettaglio della motivazione di un eventuale errore o requisito richiesto Storico Distinte : visualizza le distinte inoltrate da sette giorni Invio flussi esterni: permette di caricare sul RelaxBanking e inviare automaticamente distinte in formato CBI preparate con un qualsiasi pacchetto applicativo. Genera Stipendi: permette di effettuare il pagamento degli stipendi in modo più veloce Selezionando la voce Ricerca, viene data la possibilità di cercare le distinte che si trovano in Stato: - Non Autorizzata /Autorizzata - Inoltrata/Estratta Banca - virtuale/pervenuta alla banca - Scartata Bisogna selezionare il Tipo Disposizione che si vuole cercare (Riba, Rid, Mav, Bonifici/Assegni Circolari, Stipendi, Pagamento effetti, Bonifici esteri). Come illustrato dalla figura a fianco è possibile impostare diversi filtri in modo tale da cercare una ben precisa distinta. Non inserendo alcun dato verrà fatta un estrazione di tutte le distinte che corrispondono allo Stato e al Tipo Distinta indicato. Di seguito viene riportato un esempio di un risultato di ricerca di una distinta di tipo Riba in stato non autorizzato. E possibile cliccare sui seguenti bottoni: - Ricerca: viene richiamata la funzione di ricerca - Nuovo: viene richiamata la funzione di inserimento - Elimina: possono essere eliminate le distinte che si trovano in stato non autorizzata e scartata, mentre per le distinte in stato inoltrata/estratta banca virtuale/pervenuta alla banca è possibile storicizzarle - Stampa: viene stampata la lista delle distinte. Le distinte possono essere ordinate per (N.Dist., Conto Ordinante, N.Disp., Importo, Stato, Data Creaz.Data Aut., Data Spedii.) cliccando sulle rispettive voci. Cliccando sul numero distinta in corrispondenza del campo N.Dist. è possibile visualizzare la distinta. 19

20 E possibile a questo punto cliccare sui seguenti bottoni: - Modifica: Questa funzione è presente solo nel caso in cui la distinta si trova in stato non autorizzata e serve ad esempio ad eliminare/dissociare le disposizione inserite - Annulla: torna alla maschera precedente - Dettaglio: viene visualizzato il dettaglio della distinta e delle singole disposizioni - Stampa: stampa il dettaglio della distinta La figura a fianco mostra il dettaglio di una distinta Inserimento Con questa funzione è possibile creare la distinta desiderata. I dati obbligatori sono: Il tipo di distinta, il conto corrente ordinante, il Sia mittente è necessario per i rapporti passivi e per le disposizioni RID. Il codice Sia ordinante può essere diverso dal codice SIA mittente, ma deve comunque essere lo stesso per tutte le singole disposizioni. E possibile inserire un riferimento alla distinta nel campo Note. 20

TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software. Manuale Utente

TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software. Manuale Utente TLQ7 MultiBusiness Remote Banking Software Manuale Utente INDICE PER ARGOMENTI ACCESSO PAG. 3 CONSULTAZIONE PAG. 5 BONIFICI (PROCEDURA ANALOGA A STIPENDI E RICEVUTE ELETTRONICHE) PAG. 8 PAGAMENTO EFFETTI

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida rapida Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida rapida 1 SOMMARIO Accesso al programma e informazioni generali 2 Come creare e profilare gli utenti 5 Come leggere i dati informativi inviati dalle banche 8

Dettagli

1 Anagrafica. 1.1 Banche. 1.2 Gestione Rapporti

1 Anagrafica. 1.1 Banche. 1.2 Gestione Rapporti SOMMARIO 1 Anagrafica......2 1.1 Banche... 2 1.2 Gestione Rapporti... 2 1.3 Elenco Causali ACBI... 3 1.4 Clienti... 3 2 Informativa......5 2.1 Movimenti Banca... 5 2.2 Saldi Banca Contabili... 8 2.3 Strutture

Dettagli

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero

SOMMARIO. Come leggere i dati informativi inviati dalle banche. Funzionamento Ritiro Effetti. Funzionamento Bonifico Estero SOMMARIO Come leggere i dati informativi inviati dalle banche Come trasmettere disposizioni alle banche Funzionamento Bonifici Funzionamento Ri.Ba Funzionamento Ritiro Effetti Funzionamento Stipendi Funzionamento

Dettagli

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS

MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS MANUALE SINTETICO PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO REMOTE BANKING BANK FOR BUSINESS SOMMARIO: 1. COME ACCEDERE AL PROGRAMMA E GUIDA ALLA NAVIGAZIONE 2. VISUALIZZAZIONE E STAMPE DEI MOVIMENTI DEI CONTI 3. COME

Dettagli

Pur dichiarando il proprio impegno a mantenere questo documento costantemente aggiornato, non garantiamo che, in ogni momento, sia del tutto

Pur dichiarando il proprio impegno a mantenere questo documento costantemente aggiornato, non garantiamo che, in ogni momento, sia del tutto GUIDA PER L UTENTE @TIME IMPRESA Pur dichiarando il proprio impegno a mantenere questo documento costantemente aggiornato, non garantiamo che, in ogni momento, sia del tutto corrispondente al Servizio

Dettagli

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...

Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE... Manuale Operatore Indice 1. PREMESSA...4 2. OPERATORE...4 3. RENDICONTAZIONI ONLINE...5 3.1. Saldi ed ultimi dieci movimenti...6 4. RENDICONTAZIONI GIORNALIERE...6 4.1. Saldi...6 4.1.1. Riepilogo saldi...6

Dettagli

MANUALE OPERATORE. Edizione Giugno 2014

MANUALE OPERATORE. Edizione Giugno 2014 MANUALE OPERATORE Edizione Giugno 2014 Manuale Operatore PasKey tribunalionline - Giugno 2014 INDICE INTRODUZIONE... 4 ACCESSO OPERATORE... 5 SERVIZI ON LINE... 7 SITUAZIONE RAPPORTI... 7 DOCUMENTI ON

Dettagli

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V0_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Ottobre 2008 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

Manuale Amministratore

Manuale Amministratore Manuale Amministratore Indice 1. Amministratore di Sistema...3 2. Accesso...3 3. Gestione Azienda...4 3.1. Gestione Azienda / Dati...4 3.2. Gestione Azienda /Operatori...4 3.2.1. Censimento Operatore...5

Dettagli

Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007

Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007 Guida utente alle principali funzionalità release gennaio 2007 Sommario Movimenti e Saldo: Consolidato e Tempo reale....pagina 3 Come disporre: Disposizioni e Distinte...........Pagina 4 Disposizioni:

Dettagli

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V1_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Aprile 2009 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

indietro Aiuto Sicurezza Installazione Bonifici Mobilità Bonifico estero Stipendi RIEF RI.BA. RID Download Istruzione indietro

indietro Aiuto Sicurezza Installazione Bonifici Mobilità Bonifico estero Stipendi RIEF RI.BA. RID Download Istruzione indietro Aiuto indietro Sicurezza Installazione Bonifici Mobilità Bonifico estero Stipendi RIEF RI.BA. RID Download Istruzione indietro I-Banking. Guadagni tempo in modo sicuro. indietro Il tempo è prezioso. I-Banking

Dettagli

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7

Pagina di accesso...6 Come accedere al servizio...6 Richiesta password...6 Richiesta PIN...6 Accesso ai servizi...7 On Line Premessa...3 Note generali...3 Prerequisiti...3 Per usufruire del servizio...3 Accesso al servizio...4 Regole da seguire nel corso del primo collegamento...5 Regole da seguire nel corso dei successivi

Dettagli

UN NUOVO PRODOTTO...3 CONTI CORRENTI...4

UN NUOVO PRODOTTO...3 CONTI CORRENTI...4 UN NUOVO PRODOTTO...3 Disponibilità del servizio...3 CONTI CORRENTI...4 Estratto conto...4 Dati storici...5 Assegni...6 Utenze...6 Il Mio Bilancio...6 PAGAMENTI...9 Bonifici on line Italia...9 Bonifico

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Guida Rapida con strumento

Guida Rapida con strumento Guida Rapida con strumento sicurezza CPS www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) CPS...4 1.1. Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di collegamento...7

Dettagli

Manuale "Conto Corrente e servizi"

Manuale Conto Corrente e servizi Manuale "Conto Corrente e servizi" Indice Conti Correnti Saldo.3-7 Movimenti..8-13 Assegni.14-17 Bonifico nostra Banca..18-24 Bonifico altra Banca.25-31 Bonifico Postale 32-38 Bonifico periodico 39-46

Dettagli

CONTI CORRENTI: FUNZIONI INFORMATIVE

CONTI CORRENTI: FUNZIONI INFORMATIVE Capitolo 3 CONTI CORRENTI: FUNZIONI INFORMATIVE Movimenti e saldi Selezione del C/C - Selezionare il C/C desiderato utilizzando il menu a tendina, in cui compaiono il numero del conto corrente e l intestazione,

Dettagli

Guida rapida Intesa Imprese On-line

Guida rapida Intesa Imprese On-line Guida rapida Intesa Imprese On-line Riepilogo delle principali FAQ del servizio: Se nella tendina di Banca delle distinte compare no document found. Attivare il conto. Si fa riferimento anche alle coordinate

Dettagli

Manuale per il Cliente Relaxbanking

Manuale per il Cliente Relaxbanking Manuale per il Cliente Relaxbanking Note Applicative Sezione F24 Gentile cliente, in linea generale, Le comunichiamo che per poter effettuare disposizioni di Pagamento Deleghe F24 dovrà seguire il seguente

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti COMITATO CENTRALE PER L ALBO NAZIONALE DELLE PERSONE FISICHE E GIURIDICHE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI Bollettini online Guida

Dettagli

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it

GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN. www.bancaetica.it GUIDA RAPIDA CON STRUMENTO DI SICUREZZA TOKEN www.bancaetica.it INDICE Introduzione...4 1) Token...4 1.1 Quando si deve usare...4 2) Accesso al servizio...5 3) Primo contatto...6 4) Cambio password di

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Primo contatto...

Dettagli

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE

Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Hypo Alpe-Adria-Bank S.p.A. GUIDA ON LINE AL SERVIZIO HB NET PRIVATE Sommario 1. HB NET PRIVATE... 3 1.A. COME COLLEGARSI AL SERVIZIO... 3 1.A.1. La Sicurezza ed i Codici di Identificazione... 4 1.A.1.1.

Dettagli

Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI

Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI Inbank Guida Rapida Imprese Base - Gold - Gold CBI Servizio Assistenza Inbank 800 837 455 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Token...3 1.1.1 Quando si deve usare... 3 1.2 Accesso al servizio...4 1.3 Cambio

Dettagli

Manuale SeceCBI CSE 04

Manuale SeceCBI CSE 04 Titolo Documento: Manuale SeceCBI CSE 04 Tipologia Documento: Manuale Servizi Codice Identificazione: PSECECBI04-TE-005-03-B07 Data Emissione: 2004-01-30 Pagina 1/45 Nominativo Funzione Data Firma Redazione

Dettagli

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE PREMESSA MENU PRINCIPALE Il programma ARGO costituisce uno strumento flessibile, affidabile e semplice per venire incontro alle esigenze delle Istituzioni scolastiche in materia di gestione informatizzata

Dettagli

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token

Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Inbank Guida Rapida con strumento sicurezza Token Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Token... 3 1.1.1 Quando si deve usare...3 1.2 Accesso al servizio... 4 1.3 Cambio password di

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Presentazione servizio Inbank

Presentazione servizio Inbank Presentazione servizio Inbank Accesso al servizio Dal sito internet della Banca; Dal sito internet di Inbank: www.inbank.it. BANCA VIRTUALE Presentazione servizio Inbank 2 Accesso al servizio Inserire

Dettagli

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online

MANUALE UTENTE SEMPLICE. Servizi Online Pag. 1 di 24 - - - Pag. 2 di 24 Sommario 1. Scopo del documento... 3 2. Strumenti per l accesso al servizio... 3 2.1 Eventuali problemi di collegamento... 3 2.2 Credenziali di accesso... 4 3. Consultazione

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

RELAXBANKING Manuale Utenza Famiglia

RELAXBANKING Manuale Utenza Famiglia RELAXBANKING Manuale Utenza Famiglia 2 Sommario ELENCO DELLE MODIFICHE APPORTATE ALLE PRECEDENTI RELEASE....4 1. INTRODUZIONE...5 1.1 COME DIVENTATE CLIENTE RELAXBANKING?...6 1.2 SICUREZZA...6 1.3 DATI

Dettagli

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1 FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011 Pagina 1 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 4 2.1 Primo accesso... 4 2.2 Accessi successivi... 5 3.

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti COMITATO CENTRALE PER L ALBO NAZIONALE DELLE PERSONE FISICHE E GIURIDICHE CHE ESERCITANO L AUTOTRASPORTO DI COSE PER CONTO DI TERZI Bollettini online Guida

Dettagli

TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA

TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA TLQWEB - FUNZIONAMENTO DELEGA UNIFICATA Entrando in Disposizioni, nella sezione F24, è possibile compilare il modello per il pagamento della Delega Unificata. Cliccando sul tasto comparirà la maschera

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB o RICERCA p3 Ricerca rapida Ricerca avanzata o ARTICOLI p5 Visualizza Modifica Elimina/Recupera Ordina o RUBRICHE p11 Visualizzazione Gestione rubriche

Dettagli

Manuale operativo per i dipendenti

Manuale operativo per i dipendenti Manuale operativo per i dipendenti Assistenza sanitaria dipendenti Versione 01.00 Data: 06.07.2011 Indice Generale Indice Generale...2 Descrizione del processo...3 Modalità di accesso...4 1.1 Accesso dalla

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

Per gestire l archivio delle categorie di conto, occorre selezionare la voce Tipi di conto dal menù Archivi.

Per gestire l archivio delle categorie di conto, occorre selezionare la voce Tipi di conto dal menù Archivi. Come iniziare La prima operazione da effettuare quando si inizia ad operare con Quick Bank, è quella di creare gli archivi nei quali verranno memorizzate tutte le scritture. Ovviamente, l archivio più

Dettagli

1. Indice. 7. Sezione Carte 14. 8. Sezione Deposito titoli 15. 9. Sezione Servizi 24. 6.7 Mav / Rav 11 6.8 Riicariica Ricarica Carta EURA 11

1. Indice. 7. Sezione Carte 14. 8. Sezione Deposito titoli 15. 9. Sezione Servizi 24. 6.7 Mav / Rav 11 6.8 Riicariica Ricarica Carta EURA 11 1. Indice 1. Premessa 3 2. Come accedere al servizio 3 3. Assistenza, Numeri Utili e ricerca Filiali 4 4. Lettura dei messaggi Inbox 4 5. Come autorizzare are le disposizioni 5 6. Sezione Conti Online

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

BPIOL - Bollettino Report Gold. Manuale Utente

BPIOL - Bollettino Report Gold. Manuale Utente BPIOL - Bollettino Report Gold Manuale Utente BPIOL - BOLLETTINO REPORT GOLD MANUALE UTENTE PAG. 1 Indice Indice... 1 1 - Introduzione... 2 2 - Come accedere alla funzione BPIOL Bollettino Report Gold...

Dettagli

Le sezioni del servizio Mito&C sono le seguenti:

Le sezioni del servizio Mito&C sono le seguenti: Le sezioni del servizio Mito&C sono le seguenti: Nel menu di ogni sezione, tra le funzioni disponibili, sono presenti soltanto quelle abilitate all'utente corrente, pertanto le funzioni non abilitate non

Dettagli

POSTA & BANCA. Posta & Banca è un software che compila:

POSTA & BANCA. Posta & Banca è un software che compila: POSTA & BANCA Posta & Banca è un software che compila: CAMBIALI CCB - Conti Correnti Bancari CCP - Gestione Bollettini di Conto Corrente Postale SERVIZI BANCARI SERVIZI POSTALI Circolari Protocollo Corrispondenza

Dettagli

Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente

Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente Hub-PA Versione 2.1.0 Manuale utente (Marzo 2015) Hub-PA è la porta d ingresso al servizio di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione (PA) a disposizione di ogni fornitore. Questo manuale

Dettagli

Prontuario PlaNet Contabilità lavori

Prontuario PlaNet Contabilità lavori Prontuario PlaNet Contabilità lavori Status: Definitivo Pag. 1/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc INDICE PREMESSA...3 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE...4 ATTIVITÀ AMBITO DEL PROCESSO...5 Accesso

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO Pagina 1 di 113 INDICE 1 CONFIGURAZIONE HARDWARE E SOFTWARE CONSIGLIATA... 4 1.1 VERIFICA DELLE IMPOSTAZIONI

Dettagli

Manuale Operativo del Servizio. Documentazione per l utente Banking Time

Manuale Operativo del Servizio. Documentazione per l utente Banking Time Manuale Operativo del Servizio Documentazione per l utente Banking Time Indice 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO...3 2. REQUISITI TECNOLOGICI MINIMI...3 3. IMPOSTAZIONI DEL BROWSER...3 4. MODALITÀ PER COMUNICAZIONI...3

Dettagli

Manuale Operativo ESTRATTO CONTO. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale Operativo ESTRATTO CONTO. Rel. 4.90. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale Operativo ESTRATTO CONTO Rel. 4.90 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale Operativo Sommario 1 NUOVI PROGRAMMI 2009... 3 1.1 ESTRATTI CONTO BANCARI... 3 1.1.1 Scomposizione di

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

Ricevute Bancarie - Ri.Ba. CBI - Standard tecnici

Ricevute Bancarie - Ri.Ba. CBI - Standard tecnici Riferimenti Oggetto: Documento: CBI-ICI-001 : v. Pagine 20 Nome File: 5_01.doc Ultimo aggiornamento: 08-04-2005 creazione: 31-01-2005 Autore: Segreteria Tecnica Revisore: D.ssa Liliana Fratini Passi Il

Dettagli

Manuale operativo (ver. 1.0)

Manuale operativo (ver. 1.0) Manuale operativo (ver. 1.0) 1 Il Servizio di conversione 1.1 Caratteristiche funzionali... 2 1.2 Tempi e modalità di utilizzo... 2 2 Attivazione/disattivazione del Servizio 2.1 Attivazione del periodo

Dettagli

Inbank. Guida Rapida. Servizio Assistenza Inbank

Inbank. Guida Rapida. Servizio Assistenza Inbank Inbank Guida Rapida Servizio Assistenza Inbank INDICE 1. Introduzione...3 1.1 Accesso al servizio... 3 1.2 Lista movimenti conto...4 1.3 Invio Bonifici... 5 1.4 Invio Bonifico Singolo... 8 1.5 Invio Stipendi...

Dettagli

Pagamento deleghe F24(base/esteso)

Pagamento deleghe F24(base/esteso) Pagamento deleghe F24(base/esteso) Per accedere alla funzione Pagamento deleghe F24 basta cliccare sulla voce di menu Pagamenti -> Pagamento Deleghe F24. Verrà visualizzata la finestra di Fig.1. Fig. 1

Dettagli

RELAXBANKING Manuale Utenza Impresa

RELAXBANKING Manuale Utenza Impresa RELAXBANKING Manuale Utenza Impresa Sommario Pag. 2 ELENCO DELLE MODIFICHE APPORTATE ALLE PRECEDENTI RELEASE...4 1. INTRODUZIONE...5 1.1 COME DIVENTATE CLIENTE RELAXBANKING?...6 1.2 SICUREZZA...6 1.3 DATI

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

Manuale Fatturazione Elettronica Cliente BCC

Manuale Fatturazione Elettronica Cliente BCC Manuale Fatturazione Elettronica Cliente BCC 1 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Accesso al portale... 3 3. Aggiungi Documento... 4 3.2 Esempio Caricamento Fattura Attiva... 8 3.2 Esempio Caricamento Fattura

Dettagli

Manuale Operativo per le società

Manuale Operativo per le società Manuale Operativo per le società 1 Indice Norme generali... 3 Prerequisiti... 3 Modalità di accesso... 7 Modalità Operative... 8 Società di 1 affiliazione richiesta non inoltrata... 13 Società di 1 affiliazione

Dettagli

FEC 3. (Internet Banking) Manuale Utente

FEC 3. (Internet Banking) Manuale Utente FEC 3 (Internet Banking) Manuale Utente Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione, l adattamento totale

Dettagli

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0

Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Web Inserimento Rapporti Manuale amministratore versione 3.2.0 Premessa Indice 1. Premessa... 4 1.1. Descrizione del documento... 4 1.1.1. Scopo... 4 1.1.2. Destinatari... 4 1.2. Convenzioni utilizzate

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE

PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE UTENTE MARZO 2006 INDICE 1. INTRODUZIONE... 4 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 1.2 RIFERIMENTI NORMATIVI... 4 2. STRUMENTAZIONE NECESSARIA... 5 3. ACCESSO AL SERVIZIO... 6

Dettagli

INSERIRE LA PROPRIA BANCA E LE TIPOLOGIE DI PAGAMENTO

INSERIRE LA PROPRIA BANCA E LE TIPOLOGIE DI PAGAMENTO INSERIRE LA PROPRIA BANCA E LE TIPOLOGIE DI PAGAMENTO Per gestire i tuoi incassi e pagamenti, occorre innanzitutto inserire i conti concorrenti che hai aperto in banca. Per generare correttamente le scadenze

Dettagli

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile

DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile GUIDA AI SERVIZI DESIOLINE DesioWeb Banking DesioWeb Banking Light DesioWeb Trade DesioPhone DesioMobile Versione 1.8 del 10/6/2013 Pagina 1 di 96 Documentazione destinata all uso da parte dei clienti

Dettagli

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200 MANUALE UTENTE INTRODUZIONE... 3 PERMESSI (ACLA / ACLE)... 4 FUNZIONI DISPONIBILI... 5 Menu del modulo Consolle... 5 Documenti dipendente... 7 Cronologia / Novità...7 Consultazione documenti...8 Ricerca...

Dettagli

Informazioni relative al Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali

Informazioni relative al Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali Informazioni relative al Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali In riferimento al decreto legislativo 196 del 30 giugno 2003 in materia della protezione

Dettagli

Documentazione per l utente del servizio di Banca on line. Manuale Operativo del Servizio

Documentazione per l utente del servizio di Banca on line. Manuale Operativo del Servizio Documentazione per l utente del servizio di Banca on line Manuale Operativo del Servizio Indice 1 SALDO DEL CONTO CORRENTE 3 2 ULTIMI MOVIMENTI EFFETTUATI SUL CONTO CORRENTE 4 3 RICERCA DEI MOVIMENTI PER

Dettagli

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso

SistemaPiemonte. Sistema SovraCup Web. Manuale d Uso SistemaPiemonte Sistema SovraCup Web Manuale d Uso 1 1 Introduzione... 3 2 Autenticazione... 8 3 Identificazione Paziente... 10 3.1 Ricerca Paziente... 10 3.2 Inserimento Paziente... 13 4 Compilazione

Dettagli

ASSISTENZA. Indice degli argomenti. Gestione Contratti e Interventi

ASSISTENZA. Indice degli argomenti. Gestione Contratti e Interventi 2 Manuale Operativo Release 4.60 Manuale Operativo ASSISTENZA Gestione Contratti e Interventi GESTIONE ASSISTENZA è il modulo applicativo pensato e realizzato per soddisfare le esigenze delle diverse tipologie

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2008 Manuale attivazione Internet Banking - 2008 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI...3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO...4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

Faber System è certificata Manuale Operativo

Faber System è certificata Manuale Operativo Manuale Operativo Sommario 1. INTRODUZIONE... - 3-2. ACCESSO E LOGIN... - 3-3. HOME PAGE CLIENS FATTURAPA... - 4-4. DATAENTRY FATTURA ELETTRONICA PA... - 5-5. GESTIONE DOCUMENTI\NOTIFICHE... - 9-6. ABILITA

Dettagli

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE

RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE. Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE RILEVAZIONE CAMPIONARIA SULLE AZIENDE LEGNOSE AGRARIE SGR-ILA: SISTEMA DI GESTIONE DELLA RILEVAZIONE Manuale d uso. Versione 1 10 luglio 2012 INDICE Introduzione... 3 Sistema di autenticazione... 4 OPERATORI...

Dettagli

Guida Operativa per Singolo Atleta Si raccomanda di utilizzare Explorer versione 9 o superiore, Firefox o Chrome aggiornati alle ultime versioni.

Guida Operativa per Singolo Atleta Si raccomanda di utilizzare Explorer versione 9 o superiore, Firefox o Chrome aggiornati alle ultime versioni. Iscrizione Atleti alle Liste Punti FIS On-Line Guida Operativa per Singolo Atleta Si raccomanda di utilizzare Explorer versione 9 o superiore, Firefox o Chrome aggiornati alle ultime versioni. Importante!!!

Dettagli

GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO

GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO GESTIONE CONTO CORRENTE BANCARIO parte seconda LA GESTIONE DEL CONTO CORRENTE PER TUTTI manuale seconda parte pag. 1 La gestione dei movimenti Prima di caricare i movimenti, è indispensabile aprire il

Dettagli

ESTRATTI CONTO BANCARI

ESTRATTI CONTO BANCARI Release 5.20 Manuale Operativo ESTRATTI CONTO BANCARI Caricamento automatico da File Il modulo permette di semplificare ed automatizzare la gestione contabile degli estratti conto bancari su files: con

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

all aggiornamento software versione

all aggiornamento software versione Manuale di riferimento Servizio @Time Impresa Banca Proponente Gruppo Banca Popolare di Vicenza 8.04 Il manuale si riferisce all aggiornamento software versione Pur dichiarando il proprio impegno a mantenere

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Giugno 2010

Manuale di Attivazione. Edizione Giugno 2010 Manuale di Attivazione Edizione Giugno 2010 Manuale Attivazione PasKey Internet Banking - 2010 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI... 3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO... 4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione BT Internet Banking - 2008 INDICE 1. REQUISITI PRELIMINARI 3 2. DATI PER L ACCESSO AL SERVIZIO 4 2.1 UTENTI CHE UTILIZZANO IL CERTIFICATO

Dettagli

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO

GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO GUIDA alla COMPILAZIONE della procedura di gestione degli INTERVENTI AMMESSI al FINANZIAMENTO Pagina 1 di 144 INDICE 1 CONFIGURAZIONE HARDWARE E SOFTWARE CONSIGLIATA... 4 1.1 VERIFICA DELLE IMPOSTAZIONI

Dettagli

ACCESSO AL SERVIZIO... 3 SICUREZZA... 3 MY ACCOUNT... 4 COMUNICAZIONI... 7 SERVIZI... 8

ACCESSO AL SERVIZIO... 3 SICUREZZA... 3 MY ACCOUNT... 4 COMUNICAZIONI... 7 SERVIZI... 8 ACCESSO AL SERVIZIO... 3 SICUREZZA... 3 Assistenza Clienti...3 MY ACCOUNT... 4 Estratto conto Italia...4 Assegni...5 Elenco utenze...6 COMUNICAZIONI... 7 SERVIZI... 8 2 ACCESSO AL SERVIZIO Il primo accesso

Dettagli

Nuovo manuale utente piattaforma E-learning. el.lavalsabbina.it

Nuovo manuale utente piattaforma E-learning. el.lavalsabbina.it Nuovo manuale utente piattaforma E-learning 1 Per accedere al sito internet di E-learning di Banca Valsabbina: Aprire Internet Explorer e digitare l indirizzo http:// Requisiti minimi hardware e software

Dettagli

Sezione II - Area Incassi

Sezione II - Area Incassi http://www.acbi.it Riferimenti Oggetto: Modello Documento: Nome File: Normal.dot Rel. -.doc : v. Pagine 88 Ultimo aggiornamento: 20/12/2002 15.00.00 creazione: 08/02/2002 Autore: Revisore: Segreteria Tecnica

Dettagli

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail

Descrizione delle Funzionalità. Core Banking Retail Descrizione delle Funzionalità Core Banking Retail Sommario 1. PAGAMENTI 4 1.1.1 Come inserire un nuovo Bonifico Italia 5 1.1.2 Come inserire un Bonifico Sepa 9 1.1.3 Come eseguire il pagamento di un

Dettagli

WEB GENITORI PER SCHOOL-CARD MANUALE UTENTE

WEB GENITORI PER SCHOOL-CARD MANUALE UTENTE Indice 1. Come utilizzare questo manuale... 3 2. Presentazione del modulo Web Genitori... 4 3. Autenticazione al sistema tramite CRS card... 8 Configurazione del sistema per l utilizzo del lettore CRS...

Dettagli

Manuale Utente Iphone

Manuale Utente Iphone INTERNET BANKING MOBILE Manuale Utente Iphone Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione, l adattamento

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da:

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione dei ticket Manuale utente Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione

Dettagli

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE

PORTALE TERRITORIALE FATTURAZIONE ELETTRONICA MANUALE UTENTE Pag. 1 di 14 PORTALE FATTURE Pag. 2 di 14 INDICE 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... 3 3. Fattura passiva... 3 3.1 FATTURE IN ENTRATA RICEVUTE 3 4. Fattura attiva a PA... 7 4.1 INSERIMENTO MANUALE

Dettagli

CERTIFICATO CONTO CONSUNTIVO 2014

CERTIFICATO CONTO CONSUNTIVO 2014 CERTIFICATO CONTO CONSUNTIVO 204 Presupposti tecnici per l utilizzo del programma Il CD contiene la procedura di gestione del Certificato al Conto consuntivo funzionante con i sistemi operativi Windows

Dettagli

Manuale di riferimento Servizio PasKey aziendaonline

Manuale di riferimento Servizio PasKey aziendaonline Manuale di riferimento Servizio PasKey aziendaonline Banca Proponente Monte dei Paschi di Siena 11.06 Il manuale si riferisce all aggiornamento software versione Edizione Maggio 2014 Pur dichiarando il

Dettagli

CONTI CORRENTI MANUALE GENERALE REL_210 DEL 14/04/2008

CONTI CORRENTI MANUALE GENERALE REL_210 DEL 14/04/2008 CONTI CORRENTI MANUALE GENERALE REL_210 DEL 14/04/2008 Tutti i nominativi riportati in questo documento sono inventati e non riconducibili a nessuna persona realmente esistente (in ottemperanza alle norme

Dettagli

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0

1 Tesoreria Statale - Articolo 18 Sistema informatico gestione dati -Manuale Utente v.1.0 Manuale Utente 1 PREMESSA In forza di quanto disposto dall art.18, comma 1, del decreto legge 1 luglio 2009, n.78, convertito con modificazioni, dalla legge 3 agosto 2009, n.102 è stato emanato il decreto

Dettagli

Rapporti Interbancari Diretti - R.I.D. CBI - Standard tecnici

Rapporti Interbancari Diretti - R.I.D. CBI - Standard tecnici Riferimenti Oggetto: Documento: : v. Nome File: 6_05 Ultimo aggiornamento: 14-07-2010 creazione: 31-01-2005 Autore: Segreteria Tecnica Revisore: D.ssa Liliana Fratini Passi Il contenuto del presente documento

Dettagli