Forum fiscale Lugano 2009 La piazza fiscale svizzera è in movimento. E la vostra impresa?

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Forum fiscale Lugano 2009 La piazza fiscale svizzera è in movimento. E la vostra impresa?"

Transcript

1 Forum fiscale Lugano 2009 La piazza fiscale svizzera è in movimento. E la vostra impresa? Giovedì, Palazzo dei Congressi, Lugano PwC

2 Programma Saluto e introduzione Filippo Celio Dove condurrà la riforma dell IVA? Raffaello Pietropaolo / Daniele Mecozzi Cosa implica una riforma delle imprese III? Francesca Broggini Stäheli / Carlo Bernasconi Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Luca Poggioli / Louis Macchi Dove si posiziona il Cantone Ticino nel paesaggio fiscale di domani? Lino Ramelli, direttore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Giancarlo Lafranchi, vicedirettore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Aperitivo pagina 2

3 Saluto e breve introduzione Filippo Celio Director, consulenza fiscale e legale Lugano PwC

4 Programma Saluto e introduzione Filippo Celio Dove condurrà la riforma dell IVA? Raffaello Pietropaolo / Daniele Mecozzi Cosa implica una riforma delle imprese III? Francesca Broggini Stäheli / Carlo Bernasconi Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Luca Poggioli / Louis Macchi Dove si posiziona il Cantone Ticino nel paesaggio fiscale di domani? Lino Ramelli, direttore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Giancarlo Lafranchi, vicedirettore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Aperitivo pagina 4

5 Forum Fiscale 2009 Dove condurrà la riforma dell IVA? Raffaello Pietropaolo Senior Manager, consulenza IVA Berna Daniele Mecozzi Consultant, consulenza IVA Lugano PwC

6 Dove condurrà la riforma dell IVA? Revisione totale delle legge IVA Revisione della LIVA Parte A Nuova legge IVA Parte B Aliquota unica Aumento aliquote nel 2011 Pacchetto IVA UE pagina 6

7 Dove condurrà la riforma dell IVA? Assoggettamento Attualmente Soglie cifra d affari Nuovo Esenzione: CHF CHF Esenzione fino a CHF CHF Società sportive e istituzioni di pubblica utilità fino a CHF pagina 7

8 Dove condurrà la riforma dell IVA? Imposizione di gruppo A - Holding SA B - Finanziaria SA L - Immo SA G - Trading SA M - IT SA C - Produzione SA F - Produzione SA H SA I SA K SA D SA E SA pagina 8

9 Dove condurrà la riforma dell IVA? Pluralità di prestazioni: regola 70:30% pagina 9

10 Dove condurrà la riforma dell IVA? Ottimizzazione Svizzera Con opzione Esclusa Estero Inclusa Cifra d affari Senza opzione Nessuna deduzione imposta precedente pagina 10

11 Dove condurrà la riforma dell IVA? Deduzione dell imposta precedente Dal formalismo all estensione pagina 11

12 Dove condurrà la riforma dell IVA? Trend generali e conseguenze Ampliamento dei sistemi IVA Regolamenti più severi Perdita di sostanza imponibile Frode fiscale Misure contro la frode fiscale UE Sanzioni più elevate Norme comuni Costi Tecnologia/ E-Business Normativa più ristretta pagina 12

13 Dove condurrà la riforma dell IVA? Pacchetto IVA UE Di cosa si tratta? Un sistema complesso di nuove normative europee che modificheranno la direttiva relativa al sistema comune IVA in particolare nei seguenti punti: Luogo della prestazione di servizi Obbligo di notifica Rimborso IVA (per imprese dell UE) Scambio di informazioni tra Stati membri dal 1. gennaio 2010 a fasi dal 1. gennaio 2010 dal 1. gennaio 2010 dal 1. gennaio 2015 pagina 13

14 Dove condurrà la riforma dell IVA? Procedura Rendiconto Q giorno Q02, Correzione lacune Esercizio contabile Riconciliazione cifra d affari Plausibilizzazione imposta precedente pagina 14

15 Dove condurrà la riforma dell IVA? Necessità d intervento Modifiche concrete Ottimizzazione pagina 15

16 Dove condurrà la riforma dell IVA? Prospettiva Dal 2010 verso il futuro pagina 16

17 Dove condurrà la riforma dell IVA? Entrate fiscali della Confederazione 2008 IVA 20.5 Mia 35% IFD 17.5 Mia 30% Altre entrate 3.5 Mia / 6% Imposta sul consumo 7.9 Mia 13% IP 6.4 Mia 11% Tassa di bollo 3 Mia / 5% pagina 17

18 Dove condurrà la riforma dell IVA? Entrate fiscali della Confederazione in futuro IVA 42.1 Mia 72% Altre entrate 3.5 Mia / 6% Imposta sul consumo 7.9 Mia 13% Altre imposte 5.3 Mia / 9% pagina 18

19 Programma Saluto e introduzione Filippo Celio Dove condurrà la riforma dell IVA? Raffaello Pietropaolo / Daniele Mecozzi Cosa implica una riforma delle imprese III? Francesca Broggini Stäheli / Carlo Bernasconi Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Luca Poggioli / Louis Macchi Dove si posiziona il Cantone Ticino nel paesaggio fiscale di domani? Lino Ramelli, direttore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Giancarlo Lafranchi, vicedirettore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Aperitivo pagina 19

20 Cosa implica una riforma delle imprese III? Francesca Broggini Stäheli Lic. iur., Esperto fiscale, Director, consulenza fiscale Lugano Carlo Bernasconi Dr. rer. pol., Assistant TLS, consulenza fiscale Lugano PwC

21 Cosa implica una riforma delle imprese III? Agenda 1. Confronto internazionale 2. Riforma I & II dell imposizione delle imprese 3. Controversia fiscale Svizzera UE 4. Riforma III dell imposizione delle imprese pagina 21

22 Cosa implica una riforma delle imprese III? La Svizzera nel confronto internazionale Aliquote dell imposta sull utile Aliquote dell imposta sull utile 2008 in alcuni paesi europei Francia Belgio Lussemburgo Germania Spagna Regno Unito Italia Paesi Bassi Austria Svizzera Irlanda 12,6% (AR, OW) 12,5% 34,4% 34,0% 30,4% 30,2% 30,0% 28,0% 27,5% 25,5% 25,0% 24,3% (GE) 0,0% 5,0% 10,0% 15,0% 20,0% 25,0% 30,0% 35,0% 40,0% pagina 22

23 Cosa implica una riforma delle imprese III? Agenda 1. Confronto internazionale 2. Riforma I & II dell imposizione delle imprese 3. Controversia fiscale Svizzera UE 4. Riforma III dell imposizione delle imprese pagina 23

24 Cosa implica una riforma delle imprese III? Riforma I dell imposizione delle imprese (1998) Punti essenziali Obiettivo: Potenziamento dell insediamento di società holding in Svizzera Misure principali: Estensione della riduzione per partecipazioni sugli utili da partecipazioni Introduzione dell imposta sull utile proporzionale dell 8,5% (utile ante imposte) Abolizione dell imposta federale sul capitale Disciplinamento giuridico dell acquisto di azioni proprie Nuovo disciplinamento e limite d esenzione della tassa di bollo d emissione per diritti di partecipazione Nuovo disciplinamento del privilegio di domicilio nella LAID Risultato: Insediamento di nuove società in Svizzera, in particolare sedi centrali di gruppi internazionali pagina 24

25 Cosa implica una riforma delle imprese III? Riforma II dell imposizione delle imprese ( ) Punti essenziali Obiettivo: Sgravio fiscale per le PMI Misure principali: Disciplinamento giuridico del trasferimento e della liquidazione parziale indiretta (2007) Imposizione parziale dei dividendi da partecipazioni (2009) Ulteriore esenzione dalla tassa di bollo d emissione nel caso delle cosiddette società di detenzione ( Auffanggesellschaften ), risanamenti (2009) Principio dell apporto di capitale, agevolazione degli acquisti sostitutivi (2011) Abbassamento della soglia per la riduzione per partecipazioni al 10%/CHF 1 Mio. (2011) Differimento dell imposizione per il trasferimento di immobili da sostanza commerciale a privata (2011) Sgravio per gli utili di liquidazione in caso di cessazione definitiva dell attività indipendente Risultato: Poche ripercussioni sulla competitività internazionale, polemica interna Atteso: grande effetto nei casi di cessazione di attività indipendenti pagina 25

26 Cosa implica una riforma delle imprese III? Riforma II dell imposizione delle imprese Entità dell imposizione dei ricavi da partecipazioni Confederazione: PP 60%/PA 50% AG: 40% SH: 50% AI: 45% SG: 50% AR: 60% SO: 50% BE: 50% SZ: 25% BL: 50% TI: 60%* FR: 50% TG: 50% GE: 50% UR: 40% Cantoni con privilegio sui dividendi Cantoni con privilegio sui dividendi, ma non ancora in vigore (TI) Privilegio sui dividendi deciso in parlamento, referendum (GE) Progetto di legge in parlamento (JU) Nessun privilegio sui dividendi (BS, NE) NB: Ricorso contro BL, BE, ZH respinto dal TF il GL: 20% VD: 70%** GR: 50% VS: 50% NW: 50% ZG: 50% OW: 50% ZH: 50% * PP: 60%, PA: 50%, in vigore dal ** PP: 70%, PA: 60% pagina 26

27 Cosa implica una riforma delle imprese III? Agenda 1. Confronto internazionale 2. Riforma I & II dell imposizione delle imprese 3. Controversia fiscale Svizzera UE 4. Riforma III dell imposizione delle imprese pagina 27

28 Cosa implica una riforma delle imprese III? Decisione della Commissione UE del 13 febbraio 2007 Mandato del Consiglio dei Ministri dell UE del 14 maggio 2007 Violazione dell Accordo di libero scambio tra la Svizzera e la CEE del 22 luglio 1972, in particolare dell art. 23 cpv. 1 iii): - Sono incompatibili con il buon funzionamento dell Accordo, nella misura in cui siano suscettibili di pregiudicare gli scambi tra la Comunità e la Svizzera, iii) ogni aiuto pubblico che falsi o minacci di falsare la concorrenza, favorendo talune imprese o talune produzioni. Ci si aspetta che la Svizzera proceda ad un abolizione o ad una modifica di questa disposizione fiscale, in modo da eliminare la differenza nell imposizione di proventi indigeni e stranieri. Possibilità di adottare contromisure secondo l art. 27 dell Accordo di libero scambio sulla base di un interpretazione propria dell Accordo. pagina 28

29 Cosa implica una riforma delle imprese III? Agenda 1. Confronto internazionale 2. Riforma I & II dell imposizione delle imprese 3. Controversia fiscale Svizzera UE 4. Riforma III dell imposizione delle imprese pagina 29

30 Cosa implica una riforma delle imprese III? Intento del Consiglio Federale Comunicazione stampa del 10 dicembre 2008 Rimozione di ostacoli fiscali: Abolizione della tassa di bollo d emissione sul capitale proprio e dei terzi Eliminazione di ostacoli fiscali nel finanziamento delle società di gruppo Adeguamento al sistema della riduzione per partecipazioni per le persone giuridiche Possibilità per i cantoni di rinunciare all imposta sul capitale Adattamenti degli statuti fiscali cantonali: Divieto generale per le società holding d esercizio di un attività commerciale Adeguamento nel trattamento di società miste Abolizione dello statuto di società di domicilio Attesi effetti di crescita positivi Si considerano le richieste della CE nell ambito delle controversie fiscali pagina 30

31 Cosa implica una riforma delle imprese III? Rimozione di ostacoli fiscali Regolamentazioni previste Abolizione della tassa di bollo d emissione sul capitale proprio e capitale dei terzi - Accettazione della mozione Bührer ( , approvata ) Eliminazione di ostacoli fiscali nel finanziamento di società di gruppo - Accettazione della mozione CET-CS ( ) - Esenzione dalla TB/TN/IP nei casi di finanziamento interno al gruppo, operazioni di Treasury e Cash-Pooling - Abolizione della riqualificazione di prestiti stranieri in prestiti nazionali, se utilizzati per il finanziamento CH Adeguamenti al sistema della riduzione per partecipazioni per persone giuridiche - p.es. la ripartizione dei costi di finanziamento e d amministrazione Possibilità per i cantoni di rinunciare all imposta sul capitale pagina 31

32 Cosa implica una riforma delle imprese III? Adattamenti degli statuti cantonali Regolamentazioni previste Numero di società interessate in Svizzera società holding società miste società di domicilio Divieto generale per le società holding di esercitare un attività commerciale - non è più permessa alcuna attività commerciale all estero - quota di tassazione minima di utili non provenienti da partecipazioni: 15% Adeguamento nel trattamento di società miste - quota di tassazione minima di utili non provenienti da partecipazioni: 20% Abolizione dello statuto di società di domicilio - possibilità di trasformazione in società miste pagina 32

33 Cosa implica una riforma delle imprese III? Prospettive future Estate 2009 presentate le proposte sullo statuto fiscale alla Commissione UE Commissione UE doveva e voleva rilasciare una dichiarazione sul fatto che la violazione dell Accordo di libero scambio non sarà perseguita oltre: - nel Comitato AELS: D, E, F, I, NL contrari, Lux, DK, UK, HU favorevoli - nessuna garanzia fino ad oggi Nessun altra comunicazione ufficiale da allora (elezioni D) Aspettativa da parte della Svizzera che la garanzia sia rilasciata In seguito ulteriori passi nell attuazione della riforma III dell imposizione delle imprese (testo per la procedura di consultazione) pagina 33

34 Programma Saluto e introduzione Filippo Celio Dove condurrà la riforma dell IVA? Raffaello Pietropaolo / Daniele Mecozzi Cosa implica una riforma delle imprese III? Francesca Broggini Stäheli / Carlo Bernasconi Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Luca Poggioli / Louis Macchi Dove si posiziona il Cantone Ticino nel paesaggio fiscale di domani? Lino Ramelli, direttore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Giancarlo Lafranchi, vicedirettore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Aperitivo pagina 34

35 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Luca Poggioli Director, Consulenza fiscale Basilea e Lugano Louis Macchi Assistant Manager, Consulenza fiscale Lugano PwC

36 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Il mercato immobiliare svizzero Introduzione / Distinzione Il confronto internazionale Opportunità fiscali pagina 36

37 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Mercato immobiliare svizzero - mercato spazi commerciali Basilea Zurigo SG Berna LU Losanna Ginevra pagina 37

38 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Mercato immobiliare svizzero - mercato commerciale degli appartamenti pagina 38

39 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? 2009 European Real Estate Fundamentals EPRA / Nareit Real Estate Stock Price Index Il mercato immobiliare svizzero: An Island within Europe!? Svizzera Europa Fonte: EPRA, NAREIT, FTSE pagina 39

40 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Dalla prospettiva fiscale Oggi è il momento ottimale per i passaggi di proprietà SWX IAZI Investment Real Estate Price Index Spread Valore di riferimento = Valore di mercato t - 20 pagina 40

41 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Opportunità fiscali Proprietà immobiliare diretta La società immobiliare Fondo d investimento con possesso fondiario indiretto Fondo d investimento con possesso fondiario diretto Excursus imposta sugli utili immobiliari: il valore di mercato di 20 anni fa pagina 41

42 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? La proprietà immobiliare diretta Persona fisica Persona giuridica pagina 42

43 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? La proprietà immobiliare diretta Livello persona fisica nel patrimonio privato: Il ricavo immobiliare netto corrente soggiace insieme al rimanente reddito netto all imposta sul reddito (aliquota massima d imposta tra il 20% ed il 45%) Utili in capitale al momento della vendita sono esenti da tasse a livello federale mentre nei cantoni sottostanno all imposta sugli utili immobiliari; perdite di capitale al momento della vendita non vengono considerate ai fini delle imposte Livello persona giuridica: Il ricavo immobiliare corrente è soggetto all imposta sugli utili insieme agli altri ricavi dopo deduzione delle relative spese (aliquota massima d imposta TI 20.95%, aliquota d imposta nel comune di Lugano 19.37%) Utili in capitale tassati (a seconda del sistema cantonale con l imposta sugli utili o con l imposta sugli utili immobiliari), perdite di capitale deducibili pagina 43

44 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? La società immobiliare Persona fisica Persona giuridica ImmoSA pagina 44

45 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? La società immobiliare Tassazione a livello della società immobiliare: Ricavi immobiliari colpiti dall imposta sugli utili (TI 20.95%, comune di Lugano 19.37%) Utili in capitale imponibili (a seconda del sistema cantonale con l imposta sugli utili o con l imposta sugli utili immobiliari); perdite di capitale deducibili; imposta sui trasferimenti immobiliari Tassazione a livello dell azionista persona fisica: Ricavi correnti sono colpiti dall imposta sul reddito solo al momento della distribuzione (dividendo) all azionista insieme al restante reddito netto (aliquota massima d imposta tra il 20% e il 45%, ev. imposizione parziale dividendi) -> Doppia imposizione economica In caso di accumulazione degli utili a livello della società immobiliare e di vendita delle azioni è di principio possibile realizzare un utile in capitale esente da imposta (rischio IUI causa trasferimento economico della proprietà) pagina 45

46 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? La società immobiliare Tassazione a livello dell azionista persona giuridica: Ricavi correnti colpiti dall imposta sull utile solo al momento della distribuzione all azionista insieme agli altri ricavi dopo deduzione delle spese (aliquota massima d imposta TI 20.95%, comune di Lugano 19.37% - ev. riduzione per partecipazioni possibile) Utili in capitale provenienti dalla vendita delle azioni altresì imponibili, ev. riduzione per partecipazioni possibile (rischio IUI causa trasferimento economico della proprietà) pagina 46

47 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Fondo d investimento con possesso fondiario indiretto Investitore Persona fisica Fondo Persona giuridica ImmoSA pagina 47

48 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Fondo d investimento con possesso fondiario diretto Persona fisica Fondo Persona giuridica pagina 48

49 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Fondo d investimento con possesso fondiario diretto Principio: i fondi d investimento sono trasparenti e pertanto non sono soggetti fiscali, cioè i ricavi realizzati confluiscono direttamente all investitore -> Imposizione secondo le regole applicabili all investitore Eccezione: fondo d investimento con possesso fondiario diretto è considerato soggetto fiscale indipendente per i ricavi immobiliari e gli utili in capitale immobiliari, cioè ricavi e utili provenienti dalla proprietà immobiliare diretta sono tassati esclusivamente a livello del fondo d investimento, a livello investitore, a seguito della trasparenza, sono tassati solo i rimanenti ricavi dal fondo d investimento (p.es. redditi da interesse) -> Viene meno la doppia imposizione economica per i ricavi immobiliari Imposizione dei ricavi immobiliari nel luogo del fondo (immobile) pagina 49

50 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Fondo d investimento con possesso fondiario diretto Tassazione a livello del fondo d investimento Di regola tassazione privilegiata dei ricavi immobiliari da possesso fondiario diretto secondo le regole delle altre persone giuridiche": Imposta federale diretta 4.25% (sull utile dopo imposte) In genere aliquota ridotta a livello cantonale (in TI aliquota ordinaria del 18% dell utile dopo imposte, nel comune di Lugano 15.53%) Di conseguenza in genere un basso carico fiscale effettivo complessivo (sull utile ante imposte), in TI carico fiscale effettivo ordinario del 18.20%, nel comune di Lugano 16.51% Vale solo per i ricavi immobiliari, i restanti ricavi non vengono tassati a livello del fondo (solo a livello investitore) Imposta sugli utili immobiliari e imposta sui trasferimenti immobiliari al momento della vendita pagina 50

51 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Fondo d investimento con possesso fondiario diretto Tassazione livello investitori Distribuzione di ricavi immobiliari esenti da imposte -> Carico fiscale finale ricavi immobiliari da possesso fondiario diretto Comune di Lugano 16.51% Distribuzione restanti ricavi è soggetta a tassazione ordinaria con l imposta sul reddito (eccezione distribuzione di utili in capitale a persone fisiche, se distribuiti con cedola separata), risp. con l imposta sull utile nel caso di investitori persone giuridiche pagina 51

52 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Excursus imposta sugli utili immobiliari: il valore di mercato di 20 anni fa Base imponibile imposta sugli utili immobiliari: differenza tra costi di acquisizione del fondo e ricavato della vendita (maggiore) A seconda del sistema fiscale cantonale in sostituzione può essere utilizzato quale prezzo d acquisto/costo di acquisizione il valore di mercato di 20 anni fa (in caso di corrispondente durata di detenzione) È possibile che questo valore sia ancora oggi più elevato del valore di mercato attuale del fondo Nel caso di dichiarazione corretta degli utili immobiliari permette di ottimizzare la base imponibile pagina 52

53 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Excursus imposta sugli utili immobiliari: il valore di mercato di 20 anni fa PV (2009) = 125 VM 1989 = 100 Utile immobiliare 55? VM 1989 = CA Utile immobiliare 25 CA (1985) = 70 VC (2009) = 30 Ammortamenti realizzati 40 pagina 53

54 Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Excursus imposta sugli utili immobiliari: il valore di mercato di 20 anni fa VM 1989 = 125 PV (2009) = 100 CA (1985) = 70 VC (2009) = 30 Utile immobiliare 30? Ammortamenti realizzati 40 VM 1989 = CA Utile immobiliare 0 pagina 54

55 Programma Saluto e introduzione Filippo Celio Dove condurrà la riforma dell IVA? Raffaello Pietropaolo / Daniele Mecozzi Cosa implica una riforma delle imprese III? Francesca Broggini Stäheli / Carlo Bernasconi Quali opportunità fiscali offre il mercato immobiliare? Luca Poggioli / Louis Macchi Dove si posiziona il Cantone Ticino nel paesaggio fiscale di domani? Lino Ramelli, direttore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Giancarlo Lafranchi, vicedirettore Divisione delle contribuzioni, Bellinzona Aperitivo pagina 55

56 Le vostre persone di contatto Filippo Celio Director, Responsabile consulenza fiscale e legale Lugano Tel Francesca Broggini Stäheli Director, Responsabile consulenza fiscale Lugano Tel Luca Poggioli Director, Consulenza fiscale Basilea e Lugano Tel Raffaello Pietropaolo Senior Manager, Consulenza IVA Berna Tel pagina 56

57 Le vostre persone di contatto Louis Macchi Assistant Manager, Consulenza fiscale Lugano Tel Daniele Mecozzi Consultant, Consulenza IVA Lugano Tel Carlo Bernasconi Assistant, Consulenza fiscale Lugano Tel pagina 57

58 Grazie per l attenzione PwC

Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici

Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici Risanare conviene. Breve guida al Programma Edifici Un esempio Una tipica abitazione unifamiliare svizzera può prevenire fino a 2 tonnellate di emissioni di CO 2 l anno, con un risparmio annuo in spese

Dettagli

Leggi, ordinanze e circolari

Leggi, ordinanze e circolari Informazioni specifiche Fiscalità negli investimenti collettivi di capitale Dicembre 2009 I Introduzione Gli aspetti di diritto fiscale svolgono un ruolo chiave per tutti coloro che operano sul mercato

Dettagli

Risultati della procedura di consultazione. Modifica del Codice delle obbligazioni

Risultati della procedura di consultazione. Modifica del Codice delle obbligazioni Risultati della procedura di consultazione Modifica del Codice delle obbligazioni (Trasparenza delle retribuzioni corrisposte ai membri del consiglio d'amministrazione e della direzione) Ufficio federale

Dettagli

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di gennaio 2012

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di gennaio 2012 Studio su fallimenti e avviamenti aziendali 22. 2. 2012 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e avviamenti aziendali

Dettagli

6.08 Assegni familiari Assegni familiari

6.08 Assegni familiari Assegni familiari 6.08 Assegni familiari Assegni familiari Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento dei figli. Essi

Dettagli

Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare. «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)»

Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare. «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)» LA FINE DELLA PROSPERITA SVIZZERA!! Perché bisogna rifiutare l iniziativa popolare «Basta privilegi fiscali ai milionari (Abolizione dell imposizione forfettaria)» Il doppio obiettivo dell iniziativa I

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente 6.08 Stato al 1 gennaio 2009 Assegni familiari In generale Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2013

6.08 Stato al 1 gennaio 2013 6.08 Stato al 1 gennaio 2013 Assegni familiari In generale 1 Scopo degli assegni familiari Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010

Insieme per un'assicurazione malattia duratura. Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Insieme per un'assicurazione malattia duratura Conferenza stampa Zurigo, 10 maggio 2010 Programma Sfide nel mercato dell'assicurazione malattia Insieme per un'assicurazione malattia duratura Due partner

Dettagli

Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge

Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge Doppia imposizione intercantonale (art. 127 cpv. 3 Cost.) Proposta di una nuova regolamentazione a livello di legge con considerevoli semplificazioni amministrative l articolo 127 capoverso 3 della Costituzione

Dettagli

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 30 giugno 2008. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 30 giugno 2008 Il Consiglio federale

Dettagli

DISLOCAZIONE DELLA RESIDENZA IN SVIZZERA: OPZIONE E OPPORTUNITÀ

DISLOCAZIONE DELLA RESIDENZA IN SVIZZERA: OPZIONE E OPPORTUNITÀ Steimle & Partners Consulting Sagl Tax & Legal Consultants Via Pretorio 22 CH-6900 Lugano Tel. +41 91 913 99 00 Fax +41 91 913 99 09 e-mail: info@steimle-consulting.ch www.steimle-consulting.ch DISLOCAZIONE

Dettagli

Fallimenti e costituzioni di imprese nella prima metà del 2012

Fallimenti e costituzioni di imprese nella prima metà del 2012 Studio sui fallimenti aziendali e la costituzione d imprese 24. 7. 2012 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e costituzioni

Dettagli

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di settembre 2011

Fallimenti e avviamenti aziendali alla fine di settembre 2011 Studio su fallimenti e avviamenti aziendali 18. 10. 2011 A cura di: Dun & Bradstreet (Schweiz) AG Grossmattstrasse 9 8902 Urdorf Telefono 044 735 61 11 www.dnb.ch/stampa Fallimenti e avviamenti aziendali

Dettagli

Continua crescita del parco veicoli: preferenza per i veicoli a diesel e a trazione integrale

Continua crescita del parco veicoli: preferenza per i veicoli a diesel e a trazione integrale Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale di statistica UST Comunicato stampa Embargo: 04.02.2014, 9:15 11 Mobilità e trasporti N. 0352-1400-70 Veicoli stradali nel 2013 Continua crescita

Dettagli

Formazione e scienza 1558-1500. Edizione 2015. Istituzioni di formazione. Neuchâtel 2015

Formazione e scienza 1558-1500. Edizione 2015. Istituzioni di formazione. Neuchâtel 2015 15 Formazione e scienza 1558-1500 Edizione 2015 Istituzioni di formazione Neuchâtel 2015 Informazioni: Statistica delle istituzioni di formazione (SBI): schulstat@bfs.admin.ch. Altre informazioni inerenti

Dettagli

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta:

Modifica del 2 aprile 2013. Il Consiglio federale svizzero decreta: Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale al contratto collettivo di lavoro per il settore privato dei servizi di sicurezza Modifica del 2 aprile 2013 Il Consiglio federale

Dettagli

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni

L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni L indice svizzero dei prezzi delle costruzioni Indici sull evoluzione dei prezzi nel settore delle costruzioni Pubblicato ogni 6 mesi da aprile 1999 Neuchâtel, 2005 L indice in 8 risposte 1. Cos è l indice

Dettagli

L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero

L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero L Assemblea federale Il Parlamento Svizzero Una Produzione dei Servizi del Parlamento 2012/2013 Contenuto Il Consiglio nazionale Il Consiglio degli Stati Le Commissioni Le Delegazioni La procedura parlamentare

Dettagli

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano Donatella Ferrari Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano 1 Art. 3 Federalismo Cost. Fed. I Cantoni sono sovrani per quanto la loro sovranità non sia limitata dalla Costituzione federale

Dettagli

Campagna OIP 2014: "negozi e offerte online" Risultati

Campagna OIP 2014: negozi e offerte online Risultati Campagna OIP 2014: "negozi e offerte online" Risultati Settori controllati Articoli sportivi Moda, Elettrodomest Apparecchi abbigliamento ici elettronici Mobili, arredamenti Commercio di Generi vini alimentari

Dettagli

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10.

05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. 05. Il sistema fiscale 06. Imposizione persone fisiche 07. Imposizione persone giuridiche 09. Imposizione persone giuridiche: altri aspetti 10. Altre imposte 11. Accordi bilaterali Svizzera UE I dati contenuti

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate

Previdenza professionale delle persone disoccupate EDIZIONE 2014 Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP OSSERVAZIONI Il presente

Dettagli

REDDITI DI CAPITALE LE RITENUTE SALGONO AL 20%

REDDITI DI CAPITALE LE RITENUTE SALGONO AL 20% REDDITI DI CAPITALE LE RITENUTE SALGONO AL 20% La tassazione degli altri (interessi) AUSTRIA 25,00% BELGIO 15,00% DANIMARCA 39,00% FINLANDIA 29,00% FRANCIA 25,00% GERMANIA (*) 0,00% GRECIA 10,00% IRLANDA

Dettagli

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15

Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico. Vicenza - 25.05.15 Gli oneri ed adempimenti legali per le aziende estere che vogliono operare nel territorio elevetico Vicenza - 25.05.15 1. La Svizzera ed il sistema federale differenze territoriali e settoriali 2. Distinzione

Dettagli

Principio dell apporto di capitale. Indice

Principio dell apporto di capitale. Indice Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale Imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Imposta

Dettagli

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni

Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni Prassi Amministrazione delle imposte dei Grigioni LIG 89, 92 Le società holding ai sensi dell art. 89 cpv. 1 LIG sono persone giuridiche il cui scopo consiste principalmente nella gestione permanente di

Dettagli

5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI

5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI 5.02 Prestazioni complementari Diritto alle prestazioni complementari all AVS e all AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le prestazioni complementari (PC) sono concesse quando le rendite e il reddito

Dettagli

INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ

INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ INFORMATIVA SULLA FISCALITÀ Con la presente comunicazione si desidera fornire una breve sintesi del regime fiscale applicabile ai fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano, nonché del

Dettagli

Rapporto sull esito dell indagine conoscitiva del 24 febbraio 2010

Rapporto sull esito dell indagine conoscitiva del 24 febbraio 2010 Dipartimento federale dell economia DFE Segreteria di Stato dell economia SECO - Modifica dell ordinanza del 31 agosto 1983 sull assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l indennità per insolvenza

Dettagli

Fondi di Investimento, Reit e Siiq

Fondi di Investimento, Reit e Siiq Alessandro Corno 12 febbraio 2007 L introduzione del regime fiscale agevolato per le società di investimento immobiliare quotate Alcune considerazioni in merito alla tecnica legislativa adottata dalla

Dettagli

Prodotti di lotteria Bingo virtuale a estrazione successiva

Prodotti di lotteria Bingo virtuale a estrazione successiva Prodotti di lotteria Bingo virtuale a estrazione successiva Condizioni di partecipazione In vigore dal 1 luglio 2015 ug1 Swisslos Interkantonale Landeslotterie, Lange Gasse 20, Postfach, CH-4002 Basel

Dettagli

Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan) Avvio della procedura di consultazione

Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni sanitarie (LPSan) Avvio della procedura di consultazione Dipartimento federale dell interno DFI Dipartimento federale dell economia, della formazione e della ricerca DEFR Berna, Ai Governi cantonali Avamprogetto concernente la legge federale sulle professioni

Dettagli

La deducibilità dei premi assicurativi: dall iniziativa popolare del Canton Vaud alla situazione nei diversi Cantoni

La deducibilità dei premi assicurativi: dall iniziativa popolare del Canton Vaud alla situazione nei diversi Cantoni La deducibilità dei premi assicurativi: dall iniziativa popolare del Canton Vaud alla situazione nei diversi Cantoni Dubbi sulla compatibilità dell iniziativa popolare proposta dal Partito socialista vodese

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Q2/211 Q2/211 Il mercato del lavoro svizzero ha registrato nel secondo trimestre dell anno in corso movimenti laterali. La dinamica di crescita osservabile con chiarezza nel

Dettagli

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza privata e limitazione della deduzione degli interessi passivi

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza privata e limitazione della deduzione degli interessi passivi Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Berna,

Dettagli

Profili legali della distribuzione del farmaco. Avv. Dr. Gianluca Airaghi, Avv. Chiara Zanin

Profili legali della distribuzione del farmaco. Avv. Dr. Gianluca Airaghi, Avv. Chiara Zanin Profili legali della distribuzione del farmaco Sottotitolo Distribuzione, della presentazione che il può guado anche tra farmacista essere di due e medico righe Massimo Pharmaday Airagi, 2014, Chiara 25

Dettagli

La popolazione della Svizzera

La popolazione della Svizzera 1 Popolazione 81-9 La popolazione della Svizzera 29 Neuchâtel, 21 L essenziale in breve Nel 29, l evoluzione demografica della Svizzera si è distinta da quella registrata l anno precedente per un saldo

Dettagli

come già di vostra conoscenza, le Camere federali hanno approvato il nuovo diritto contabile.

come già di vostra conoscenza, le Camere federali hanno approvato il nuovo diritto contabile. Ai nostri stimati clienti Lugano, settembre 2012 Gentile signore, egregi signori come già di vostra conoscenza, le Camere federali hanno approvato il nuovo diritto contabile. Lo scopo delle modifiche è

Dettagli

Finanze del sistema formativo

Finanze del sistema formativo 15 Formazione e scienza 1502-1500 Finanze del sistema formativo Edizione 2015 Neuchâtel, 2015 Introduzione Il presente opuscolo offre una panoramica sulle finanze del sistema formativo. Si basa essenzialmente

Dettagli

Aspetti fiscali nella successione di una farmacia

Aspetti fiscali nella successione di una farmacia Aspetti fiscali nella successione di una farmacia RELATORI: STEFANO CACCIA, Ernst & Young, Lugano DR. ALBERTO LISSI, Tax Partner AG, Zurigo Pagina 1 AGENDA FASE I: PREPARAZIONE ALLA SUCCESSIONE 1. Quando

Dettagli

Il regime fiscale delle SIIQ: imposte di ingresso, redditi prodotti e utili distribuiti

Il regime fiscale delle SIIQ: imposte di ingresso, redditi prodotti e utili distribuiti Il regime fiscale delle SIIQ: imposte di ingresso, redditi prodotti e utili distribuiti Prof. Tommaso Di Tanno (Di Tanno & Associati) SIIQ, SICAF E FONDI IMMOBILIARI Evoluzione degli strumenti di investimento

Dettagli

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2010

Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2010 Dipartimento federale dell economia DFE Ufficio federale di veterinaria UFV Servizio giuridico Protezione degli animali: procedure penali segnalate dai Cantoni nel 2010 Addizionando le differenti rubriche

Dettagli

Tassazione societaria. 1. Ragioni 2. IRES 3. Analisi economica dell IRES

Tassazione societaria. 1. Ragioni 2. IRES 3. Analisi economica dell IRES Tassazione societaria 1. Ragioni 2. IRES 3. Analisi economica dell IRES Ragioni della tassazione societaria Perché tassare le società? In un sistema di tassazione dei redditi delle persone fisiche la tassazione

Dettagli

Istruzioni. Imposta cantonale Imposta federale diretta. Attenzione! per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche

Istruzioni. Imposta cantonale Imposta federale diretta. Attenzione! per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche Imposta cantonale Imposta federale diretta Attenzione! Istruzioni Le Istruzioni vengono distribuite in forma cartacea una sola volta. A partire dalla dichiarazione d imposta 2010 saranno a disposizione

Dettagli

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche

Istruzioni per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche Imposta cantonale Imposta federale diretta Istruzioni per la compilazione della dichiarazione d imposta delle persone giuridiche Un aiuto pratico per riempire la dichiarazione delle società di capitali

Dettagli

Legge federale concernente i musei e le collezioni della Confederazione

Legge federale concernente i musei e le collezioni della Confederazione Progetto della Commissione di redazione per il voto finale Legge federale concernente i musei e le collezioni della Confederazione (, LMC) del 12 giugno 2009 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

Pronti per il futuro. Tra le proprie quattro mura. Come realizzare il sogno dell abitazione propria: istruzioni per l uso

Pronti per il futuro. Tra le proprie quattro mura. Come realizzare il sogno dell abitazione propria: istruzioni per l uso Pronti per il futuro. Tra le proprie quattro mura. Come realizzare il sogno dell abitazione propria: istruzioni per l uso Pronti per il futuro. Il sogno delle proprie quattro mura risale agli albori dell

Dettagli

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994)

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto l articolo 322 della Legge tributaria del 21 giugno 1994 (LT); d e c r

Dettagli

Effetti quantitativi. Effetti generali sui sistemi fiscali. Effetti su singole imposte (I) 1. Pressione fiscale totale OCSE 1990-2003: 35,1 37,4

Effetti quantitativi. Effetti generali sui sistemi fiscali. Effetti su singole imposte (I) 1. Pressione fiscale totale OCSE 1990-2003: 35,1 37,4 Globalizzazione ed effetti sulla tassazione internazionale Luigi Bernardi Contenuto del seminario 1. Globalizzazione e competizione fiscale internazionale: aspetti macroeconomici 2. Competizione fiscale

Dettagli

CAPO I BENI, FONDI, AVERI E OPERAZIONI DELL UNIONE EUROPEA

CAPO I BENI, FONDI, AVERI E OPERAZIONI DELL UNIONE EUROPEA f) Il Comitato economico e sociale ha sede a Bruxelles. g) Il Comitato delle regioni ha sede a Bruxelles. h) La Banca europea per gli investimenti ha sede a Lussemburgo. i) la Banca centrale europea ha

Dettagli

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte)

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) di: Roberto Lenzi Avvocato, Lenzi e Associati Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) A quali forme di tassazione si va incontro comprando una casa in Svizzera? Ecco la prima

Dettagli

7 lezione. Tassazione delle attività finanziarie (2)

7 lezione. Tassazione delle attività finanziarie (2) 7 lezione Tassazione delle attività finanziarie (2) Imposizione sui redditi in un contesto internazionale Problema: come tassare i redditi che i residenti conseguono all estero? come tassare i redditi

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q2/214 Q2/214 Dopo il boom di assunzioni in primavera, l economia svizzera cerca ora meno personale. L (ASJMI) è calato del 7% nell ultimo trimestre. Tenendo

Dettagli

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza commerciale e da partecipazioni dichiarate come sostanza commerciale

Imposizione parziale dei proventi da partecipazioni della sostanza commerciale e da partecipazioni dichiarate come sostanza commerciale Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Berna,

Dettagli

Il sistema fiscale austriaco

Il sistema fiscale austriaco Il sistema fiscale austriaco 1. Introduzione 2. Imposte sul reddito delle società 3. Imposte sul reddito delle persone 4. Imposte sul reddito dei non residenti 5. Altre imposte di rilievo 6. Calcolo della

Dettagli

Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese. Philippe Bolla 10 06 2009

Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese. Philippe Bolla 10 06 2009 Le cure a domicilio Dal sistema federale svizzero Il managed care canadese Philippe Bolla 10 06 2009 Federalismo e sanità, alcuni dati Il sistema sanitario svizzero Lo sviluppo del "managed care" Le cure

Dettagli

IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI, DALL ORIGINE AI GIORNI

IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI, DALL ORIGINE AI GIORNI 417 www.freefoundation.com i dossier IL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI, DALL ORIGINE AI GIORNI NOSTRI 25 maggio 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Il finanziamento dei partiti in Italia L introduzione

Dettagli

Istruzioni sul modo di compilare la dichiarazione d imposta

Istruzioni sul modo di compilare la dichiarazione d imposta PG Istruzioni sul modo di compilare la dichiarazione d imposta Imposta cantonale 2013 Persone giuridiche con sede o (in caso di sede all estero) domicilio fiscale principale svizzero in un altro Cantone

Dettagli

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994)

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Commisurazione del dispendio per l imposizione globale (art. 13 LT) Spese deducibili degli immobili appartenenti alla sostanza privata

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Q1/ Q1/ Buone notizie dal mercato del lavoro svizzero: nel primo trimestre del l offerta di posti di lavoro ha raggiunto livelli che non si registravano da tempo. Gli indici

Dettagli

Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 2011

Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 2011 Dipartimento federale delle finanze DFF Comunicato stampa Data 3 settembre 29 Il Consiglio federale prepara il terreno per il consolidamento del bilancio a contare dal 211 Nel corso della sua seduta odierna

Dettagli

La necessità di un adeguamento dei valori di stima degli immobili ticinesi

La necessità di un adeguamento dei valori di stima degli immobili ticinesi La necessità di un adeguamento dei valori di stima degli immobili ticinesi Adeguamento dei valori di stima degli immobili: neutralizzare o riformare? Samuele Vorpe 15.01.2015 Responsabile del Centro di

Dettagli

Guida per il futuro contribuente

Guida per il futuro contribuente Guida per il futuro contribuente CONFERENZ A SVIZZERA DELLE IMPOSTE COMMISSIONE INFORMA ZIONE Guida per il futuro contribuente 2014 La tassazione del reddito e della sostanza in Svizzera Edizione 2014

Dettagli

L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea 13.10.2003 PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE (RIVISTO NELLA SOSTANZA NEL 1993) Effetti delle variazioni dei cambi delle valute estere Il presente Principio

Dettagli

La cassa malati pubblica in Svizzera:

La cassa malati pubblica in Svizzera: La cassa malati pubblica in Svizzera: pro e contro evidenziati in occasione di un recente referendum popolare Carlo De Pietro carlo.depietro@supsi.ch CALASS 2015 Ancona 1 Oggetto e obiettivi della presentazione

Dettagli

Dal 1990 le imprese pagano sempre più imposte

Dal 1990 le imprese pagano sempre più imposte SCHEDA D INFORMAZIONE N 3: QUESTIONI SULLA RIDISTRIBUZIONE Dal 1990 le imprese pagano sempre più imposte Parlare della riforma dell imposizione delle imprese significa anche affrontare i timori relativi

Dettagli

Informazione Terravis

Informazione Terravis Listino prezzi per gli istituti di credito Informazione Terravis Indice 1. AMBITO DI APPLICAZIONE 2 2. COMMISSIONE DI BASE INFORMAZIONI 2 2.1 Acquisizione elettronica di dati 3 2.2 Geoinformazioni 3 3.

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2397-A PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato CAPEZZONE Riforma della disciplina delle tasse automobilistiche e altre disposizioni concernenti

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera

La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera 1 La disciplina fiscale dei lavoratori dipendenti stranieri in Svizzera Convegno Università di Novedrate 9 ottobre 2013 Sabina Rigozzi, Collaboratrice scientifica SUPSI 2 Sommario 1 Una panoramica dei

Dettagli

Articoli di approfondimento e altre pubblicazioni a firma di Gianluca Cristofori

Articoli di approfondimento e altre pubblicazioni a firma di Gianluca Cristofori Articoli di approfondimento e altre pubblicazioni a firma di Gianluca Cristofori Scissione di patrimoni netti contabili negativi: profili civilistici, contabili e fiscali in Rivista delle Operazioni Straordinarie

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q4/212 Q4/212 Dopo diversi trimestri di crescita, il mercato del lavoro svizzero nel quarto trimestre 212 ha registrato una chiara tendenza negativa. Ciò

Dettagli

Principio dell apporto di capitale - nuovo diritto contabile

Principio dell apporto di capitale - nuovo diritto contabile Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale Imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Imposta

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q3/215 Q3/215 I numeri parlano chiaro: le aziende svizzere cercano meno personale. Nell autunno 215 il numero delle offerte di lavoro pubblicate è diminuito

Dettagli

Certificati a Leva Fissa

Certificati a Leva Fissa Certificati a Leva Fissa Commerzbank, leader europeo dei prodotti di borsa, propone da oggi i suoi certificati a Leva Fissa sul mercato italiano! Messaggio pubblicitario La banca al tuo fianco 2 I Certificati

Dettagli

Nuova disciplina della tassazione dei dividendi

Nuova disciplina della tassazione dei dividendi L Imposta sul Reddito delle Società (IRES) Rimini, 7 febbraio 2004 Nuova disciplina della tassazione dei dividendi Dott. Giorgio Nerpiti Studio Combattelli e Nerpiti - Dottori Commercialisti Associati

Dettagli

Corso di Economia Pubblica Lezione 5 - La tassazione delle rendite finanziarie

Corso di Economia Pubblica Lezione 5 - La tassazione delle rendite finanziarie (materiale gentilmente concesso dalla Prof.ssa Alessandra Casarico) Corso di Economia Pubblica Lezione 5 - La tassazione delle rendite finanziarie Prof. Paolo Buonanno paolo.buonanno@unibg.it Tassazione

Dettagli

Anno Accademico 2009/2010 II semestre. Luca Savino

Anno Accademico 2009/2010 II semestre. Luca Savino Corso di Economia Pubblica Anno Accademico 2009/2010 II semestre Luca Savino Facoltà di Scienze Politiche Corso di laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche Università degli Studi di Trieste La tassazione

Dettagli

LA POLITICA FISCALE PER IL RISPARMIO. LE SCELTE FATTE. ALCUNI EFFETTI

LA POLITICA FISCALE PER IL RISPARMIO. LE SCELTE FATTE. ALCUNI EFFETTI LA POLITICA FISCALE PER IL RISPARMIO. LE SCELTE FATTE. ALCUNI EFFETTI Norberto Arquilla * L analisi di ciò che è stato fatto, nel corso degli ultimi anni, per la fiscalità del settore del risparmio non

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno

Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Fondi di compensazione dell assicurazione vecchiaia e superstiti, dell assicurazione invalidità e del regime delle indennità per perdita di guadagno Approvati dal Consiglio federale il 10 giugno 2015 Bilancio

Dettagli

Il modello dell impresa del futuro I nuovi strumenti finanziari 1 2 N O V E M B R E 2 0 1 0

Il modello dell impresa del futuro I nuovi strumenti finanziari 1 2 N O V E M B R E 2 0 1 0 Il modello dell impresa del futuro I nuovi strumenti 1 2 N O V E M B R E 2 0 1 0 Indice Necessità di cambiamento nella gestione delle imprese Pag. 3 Gli strumenti e i titoli di debito Le fonti normative

Dettagli

Alla luce di quanto sopra, siamo ad apportare le seguenti modifiche al Prospetto Completo: Modifica alla Parte I del Prospetto Completo

Alla luce di quanto sopra, siamo ad apportare le seguenti modifiche al Prospetto Completo: Modifica alla Parte I del Prospetto Completo SUPPLEMENTO AL PROSPETTO COMPLETO DI OFFERTA AL PUBBLICO DI QUOTE DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI DI DIRITTO ITALIANO ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA INVESTITORI Investitori America

Dettagli

Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia

Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia Cassa malati 2013: grande successo per il modello alternativo medico di famiglia Nella scelta dell assicurazione malattia, gli Svizzeri optano sempre più spesso per il modello alternativo del medico di

Dettagli

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/31 35. Informazioni sui valori contabili contenuti in differenti classificazioni di rimanenze e l ammontare delle variazioni in queste voci di attività è utile per gli utilizzatori del bilancio.

Dettagli

Approvazione degli atti legislativi cantonali, informazione sui trattati intercantonali e sui trattati di Cantoni con l estero

Approvazione degli atti legislativi cantonali, informazione sui trattati intercantonali e sui trattati di Cantoni con l estero Revisione parziale della legge sull organizzazione del Governo e dell Amministrazione [LOGA]: Approvazione degli atti legislativi cantonali, informazione sui trattati intercantonali e sui trattati di Cantoni

Dettagli

Indice DIRITTO TRIBUTARIO: LE IMPOSTE

Indice DIRITTO TRIBUTARIO: LE IMPOSTE XIII INDICE Premessa... Introduzione... V VII DIRITTO TRIBUTARIO: LE IMPOSTE Principali abbreviazioni... 3 Introduzione Le chiavi della fiscalita` 1. Lanozionediimposta... 5 2. Gli obiettivi dell imposta...................................

Dettagli

Per tradizione, la Svizzera e il Liechtenstein sono strettamente legati sul piano

Per tradizione, la Svizzera e il Liechtenstein sono strettamente legati sul piano Bulletin N. 23 gennaio 2012 Allgemeines Treuunternehmen dal 1929 Pianificazione fiscale delle società del Liechtenstein con stabile organizzazione in Svizzera Autore lic. iur. Ralph Thiede Esperto fiscale

Dettagli

LA MANOVRA ESTIVA 2008

LA MANOVRA ESTIVA 2008 Seminario LA MANOVRA ESTIVA 2008 Arezzo 8 ottobre 2008 Lucca 9 ottobre 2008 Firenze 14 ottobre 2008 D.L. n. 112/2008 Il nuovo regime fiscale dei fondi di investimento immobiliari Dott. Fabio Giommoni Fondi

Dettagli

Il principio degli apporti di capitale (PAC) Circolare N.29

Il principio degli apporti di capitale (PAC) Circolare N.29 Il principio degli apporti di capitale (PAC) Circolare N.29 Seminario SUPSI del 16 dicembre 2010 Il principio degli apporti di capitali è una modifica legislativa svizzera che entra il vigore dal 1 gennaio

Dettagli

Proprietà fondiaria, valori illegali

Proprietà fondiaria, valori illegali 1 Proprietà fondiaria, valori illegali Conferenza cantonale del PS Il Partito socialista e la fiscalità Responsabile del Centro di competenze tributarie della SUPSI Bellinzona, 14 settembre 2013 Introduzione

Dettagli

ORDINANZA NUMERO 39 DELLA COALTION PROVISIONAL AUTHORITY (AUTORITÀ PROVVISORIA DELLA COALIZIONE) INVESTIMENTI ESTERI*

ORDINANZA NUMERO 39 DELLA COALTION PROVISIONAL AUTHORITY (AUTORITÀ PROVVISORIA DELLA COALIZIONE) INVESTIMENTI ESTERI* N.B.: La traduzione della presente legge, curata dall Istituto nazionale per il Commercio Estero, ha fini esclusivamente divulgativi e non è da intendersi come traduzione ufficiale. Si esclude ogni forma

Dettagli

2013 Rapporto semestrale

2013 Rapporto semestrale Rapporto semestrale 2013 2 Rapporto sull andamento degli affari Investimento nel futuro La banca privata Notenstein poggia su basi solide e punta negli anni a venire a una crescita sostenuta nei settori

Dettagli

Private Banking e Fondi Immobiliari

Private Banking e Fondi Immobiliari 0 Private Banking e Fondi Immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari nel mondo e in Europa Nel 2005 il portafoglio dei gestori professionali ha superato gli 800 mld di

Dettagli

Energia solare e aspetti fiscali

Energia solare e aspetti fiscali Novità e attualità sul solare Giornata di aggiornamento per addetti ai lavori 3 luglio 2014 Hotel Unione, Bellinzona Giordano Macchi Vicedirettore, Dipl. Math. ETH, Lic.sc.econ., MAS SUPSI in Tax Law Repubblica

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Numero della/del candidata/o: Previdenza professionale (PP) con soluzioni Durata

Dettagli

SPESE E CONDIZIONI PER LA CLIENTELA PRIVATA

SPESE E CONDIZIONI PER LA CLIENTELA PRIVATA SPESE E CONDIZIONI PER LA CLIENTELA PRIVATA La banca per la clientela privata e commerciale PANORAMICA CONDIZIONI GENERALI 4 Spese di gestione del rapporto Tassi d interesse Spese postali Spese di terzi

Dettagli

Adecco Swiss Job Market Index

Adecco Swiss Job Market Index Adecco Swiss Job Market Index Quarterly Report Q4/214 Q4/214 L (ASJMI) evidenzia nell ultimo trimestre del 214 una contrazione del 1 percento. Quasi tutte le regioni sono interessate da una diminuzione

Dettagli

Promemoria. Trattamento fiscale dei prestiti consorziali, riconoscimenti di debito, cambiali e sottopartecipazioni (29.10.1992)

Promemoria. Trattamento fiscale dei prestiti consorziali, riconoscimenti di debito, cambiali e sottopartecipazioni (29.10.1992) AMMINISTRAZIONE FEDERALE DELLE CONTRIBUZIONI Divisione principale tasse di bollo e imposta preventiva I N D I C E Promemoria Trattamento fiscale dei prestiti consorziali, riconoscimenti di debito, cambiali

Dettagli