social politik SALUTE n. 165 gennaio 2013 TEATRO REGIO facebook, twitter &CO: per i nostri politici SONO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "social politik SALUTE n. 165 gennaio 2013 TEATRO REGIO facebook, twitter &CO: per i nostri politici SONO"

Transcript

1 in edicola a 0,50 n. 165 gennaio si apre con il cord: 26 punti nel girone d andata, è la prima volta dell era ghirardi Poste Italiane spedizione in abb. postale DL 353/2003 (conv. in L il 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 1. DCB Parma TEATRO REGIO con un BALLO in maschera si apre l anno del bicentenario verdiano social politik facebook, twitter &CO: per i nostri politici SONO DAVVERO nuovi canali di comunicazione o semplici operazioni d immagine? cittàchecambia salute ECONOMIA SPORT SPETTACOLI TEMPO LIBERO FUORI PORTA SALUTE ARRIVA IL FASCICOLO SANITARIO ELETTRONICO: PRESCRIZIONI E REFERTI DI VISITE ED ESAMI A DISPOSIZIONE IN FORMATO DIGITALE, AGGIORNATI E CONSULTABILI IN OGNI MOMENTO ATTRAVERSO PC, TABLET E SMARTPHONE B

2

3 R410A H 2 O Via Varese, Gallarate (VA) ITALY Tel: Fax: iseries é il primo multisplit inverter ad espansione diretta in pompa di calore, concepito per integrare in un solo sistema il riscaldamento invernale e la climatizzazione estiva con produzione di acqua calda ad uso sanitario in funzionamento contemporaneo anche in raffreddamento e non solo in riscaldamento, per applicazioni in ambito residenziale e commerciale. L'aria climatizzata fresca o calda, fluisce negli ambienti interni tramite unità interne ad aria di varia tipologia (parete, pavimento, soffitto, cassette, canalizzabili), unità di trattamento aria dotate di canalizzazioni flessibili ed impianti radianti ad acqua; la massima flessibilità nell'adattarsi alle richieste del cliente finale, sia per la tipologia di edificio che per le esigenze di comfort, sempre molto personali. iseries é un marchio registrato del gruppo Argoclima, é fabbricato in Italia ed é frutto dei laboratori di ricerca e sviluppo della sede centrale del gruppo, a Gallarate in Provincia di Varese

4 NOTARI ASSICURAZIONI Agenzia assicurativa plurimandataria da oltre trent anni al servizio degli assicurati per soddisfare al meglio le esigenze del cliente. Per risparmiare bisogna cercare la polizza più adatta alle proprie esigenze, non accontentarsi del primo preventivo: più offerte, più possibilità di risparmio. SPECIALE AUTO CON POSSIBILITÀ DI USUFRUIRE DI SCONTI E CONVENZIONI La nostra Agenzia gestisce polizze: Delle principali compagnie telefoniche operanti in Italia, con la nostra assistenza; RC Auto con controllo satellitare e/o Kilometriche, con notevole risparmio anche su furto, incendio e kasko, eventi atmosferici, atti vandalici...; Possibilità di scegliere tra più di dieci preventivi RC Auto, non solo con le Compagnie telefoniche, ma anche con Compagnie tradizionali italiane ed estere. Inoltre la NOTARI ASSICURAZIONI offre massima convenienza e risparmio con agevolazioni e sconti fino ed oltre il 50% su polizze: Per l ABITAZIONE e la FAMIGLIA; Per il CONDOMINIO; Per gli INFORTUNI; Per le PROFESSIONI e per ARTIGIANI e COMMERCIANTI. La NOTARI ASSICURAZIONI è professionalità, esperienza, assistenza, con un team qualificato al Vostro servizio, e soprattutto... RISPARMIO! La nostra pluriennale esperienza è al Vostro servizio per consigliarvi ed assistervi, e per tutelare i vostri interessi, che sono anche i nostri. Contattateci, confrontateci, chiedete senza impegno un preventivo: valutate Voi stessi la differenza e il risparmio. NOTARI ASSICURAZIONI, IL VOSTRO ASSICURATORE DI FIDUCIA Viale Pier Maria Rossi, 18, Parma, Tel Fax ,

5 il fatto 5 La politica 2.0 tra illusione e realtà Primo premio a Ghiretti e Pizzarotti, voto sotto il 5 a Bernazzoli, Ubaldi e Buzzi, risultati poco entusiasmanti per tutti gli altri Sei mesi dopo l esito delle urne il Mese fa le pulci alla presenza su internet dei candidati sindaco alle elezioni comunali Obiettivo, capire come i politici locali considerano i social network e il web in generale: veri e propri canali di comunicazione o moderni megafoni da propaganda, che una volta finita la campagna elettorale possono essere (metaforicamente) abbandonati in un angolo? A Parma e più in generale in Italia, salvo alcune eccezioni, il connubio tra comunicazione politica e web 2.0 è ancora lon- n 165 gennaio 2013 Aut. tribunale di Parma N.16 del Edicta p.s.c.r.l. - via Torrente Termina, 3/b - PARMA N iscrizione al ROC: Registrazione ISSN: Tel Fax Direttore responsabile Simone Simonazzi - Art director Pietro Spagnulo - Coordinamento editoriale Ilaria Gandolfi - Grafica Jessica Zaia, Davide Pescini Redazione Federica Bordone, Giorgia Chicarella, Fabrizio Furlotti, Daniele Paterlini, Matteo Sartini, Erika Varesi Hanno collaborato Martina Columbu, Emanuela Fippi, Cecilia Novembri, Stefano Roffi Tiratura copie Chiuso in tipografia il 11/1/2013 tano da quella rivoluzione che, in America, ha consentito al Presidente Obama di raggiungere per bene due volte la Casa Bianca. Moltissimi politici ripropongono semplicemente su questi nuovi strumenti le logiche e le dinamiche della vecchia comunicazione elettorale: non più veline o comunicati, ma messaggi in 140 caratteri, costruiti quasi sempre con tutti i filtri (uffici stampa, portavoci, spin doctor) del caso. Per questo, se è vero che con Twitter, Facebook e compagnia bella è assai più difficile sottrarsi al confronto, allo sberleffo, alla papera virtuale, i social non rendono inutile la mediazione del giornalista, che è chiamato a verificare, contestualizzare, mettere insieme i pezzi di un puzzle sempre più vasto e cangiante. Mo d e n a c i t t à e u r o p e a d e l l o S P O R T SIMONE SIMONAZZI Direttore Le edizioni Edicta Tutti gli eventi di cultura&spettacoli a Modena, gratis 2 Il magazine di Cgil Parma sul mondo del lavoro 3 Il giornalino del centro di coordinamento Parmaclub 4 L houseorgan di Ascom Parma sul commercio 5 La voce di EmiliAmbiente SpA sul pianeta acqua 3 Twitter non ha odore Povero fiuto dei giornalisti Una delle prime domande trabocchetto che vengono fatte all esame da giornalista è se un informazione uscita da un agenzia stampa può essere considerata una fonte. Molti attribuiscono ad un Ansa battuta in tempo reale l autorevolezza che non ha. Infatti ogni notizia dovrebbe essere verificata, andando a cercare le cosiddette fonti primarie, prima di essere pubblicata. Se questo era complesso con i quotidiani, tutto diventa maledettamente più complicato nell era digitale. Negli ultimi mesi, poi, abbiamo assistito ad una accelerazione dell uso dei social network come fonti giornalistiche, soprattutto attraverso l utilizzo di Twitter nella cronaca politica. Un primo problema è che con strumenti come questo spesso i giornalisti diventano passivi, abituandosi a subire le comunicazioni degli altri e disabituandosi a cercare informazioni scomode o fonti alternative: si limitano a registrare le dichiarazioni accompagnandole, nelle migliori delle ipotesi, a qualche riflessione di commento. Come si direbbe mutuando un linguaggio politico, si fanno dettare l agenda da coloro che dovrebbero essere gli intervistati e i controllati. In realtà molte personalità dello star business e politici utilizzano i propri social network come veri e propri uffici stampa, nascosti dietro un apparente rapporto di confidenza. E così noi immaginiamo Lady Gaga che di notte si sveglia richiamata dall irrefrenabile necessità di comunicare con i propri amici. Oppure Del Piero che dopo una carezza ai propri bimbi, vuole raccontare un emozione autentica a migliaia di sconosciuti. O, peggio, Maroni e Casini che si abbandonano alla debolezza di un cinguettio rivelatore dei loro più segreti sentimenti. Ma è nella confusione che si crea tra il linguaggio informale del social network e lo strumento professionale dell ufficio stampa, una delle insidie alle quale prestare più attenzione. Un giornalista riporta una frase di Twitter convinto di aver carpito un pensiero, dismettendo la corazza con la quale si difende ogni volta che viene sommerso da dichiarazioni stampa spesso più strumentali che veritiere. Eppure la differenza è labile o non esiste, come lo confermano tristi siti abbandonati subito dopo una campagna elettorale o una performance sportiva o artistica, mentre per mesi sono stati il crogiolo di presunte sofferenze e passioni dei propri padroni. il mese/ gennaio 2013

6 6 il fatto di ILARIA GANDOLFI Dal comunicato al tweet: e la politica diventa social Negli USA ha già l aspetto di una rivoluzione in atto, ma in Italia (e a Parma) è ancora agli albori: i profili Twitter e Facebook dei politici sono spesso un operazione d immagine. E dietro lo scudo del web 2.0 celano una sottile forma di propaganda... I l caso paradigmatico italiano è datato 26 marzo 2012, giorno in cui a Roma si svolge la Direzione Nazionale del Partito Democratico: se per i giornalisti le porte chiuse restano chiuse, il racconto della riunione arriva in diretta al mondo intero via Twitter, attraverso i pc, gli Ipad e i telefonini dei protagonisti, che in un hashtag dedicato (#direzionepd) postano centinaia di commenti sull andamento del dibattito interno. In America - Paese dalle immense distan- ze, dove l interazione fisica è più difficile e dispendiosa - il connubio tra comunicazione politica e social network è nato più di cinque anni fa, con la prima campagna elettorale del Presidente Obama; il caso del PD racconta un Italia che si sta incamminando con decisione sulla stessa strada, anche se nel Belpaese questa sorta di rivoluzione è ancora segue a pagina 8 LA GALLERIA degli ERRORI di Dino Amenduni * *Blogger sul Fatto Quotidiano e su Valigia Blu, responsabile dei nuovi media e consulente per la comunicazione politica a Proforma Info: LA SUPERCAZZOLA La comunicazione incomprensibile «Lo sguardo di chi governa (...) deve sentire la responsabilità di evitare che vinca il caos, e che l adire utopico dei pensieri lunghi si pieghi alla disperazione di un presente immobile, quasi divorato dal suo passato». Un estratto di una lettera aperta di Nichi Vendola sul caso ILVA, pubblicata dal Manifesto, viene utilizzata su Facebook. L errore sta nell utilizzo di un linguaggio complesso per esprimere un concetto generico e non necessario: usare post brevi e concetti chiari, meglio se inediti. l effetto boomerang Cosa facevi tu 9 anni fa? Il PDL lancia l hashtag #9anni per promuovere una campagna di racconto di 9 anni del Governo Berlusconi: risposta, una valanga di tweet velenosi su promesse elettorali e obiettivi mancati. L errore sta nell utilizzo di un hashtag legato ad una domanda aperta (e generica) da parte di un partito con livelli di consenso e fiducia molto bassi, soprattutto sul web. La lezione? Prima di coinvolgere gli utenti su un azione collettiva, valutare sempre il clima di opinione dei social. il mese/ gennaio 2013

7 * Indagine effettuata il 10/1/ Giornale chiuso in tipografia l 11/1/13 roberto ghiretti Palma d Oro: il suo sito elettorale (da sempre quello di Parma Unita) è aggiornato al 2 gennaio, mentre la pagina su FB viene rinfrescata quotidianamente (ultimo post il 4/1). Aggiornatissimo anche il profilo FB personale, utilizzato per postare di musica (è grande appassionato) e politica. federico pizzarotti Dal primo Sindaco a 5 Stelle non potevamo che aspettarci una pagina FB aggiornata quotidianamente (ultimo post il 9 gennaio) e un utilizzo massiccio del web nella comunicazione del Comune; invece il sito del M5SParma, utilizzato ai tempi come sito elettorale, è aggiornato solo al 21/12/12. vincenzo BERNAZZOLI Il link al sito elettorale si apre ancora sul pdf del programma; va peggio per il satellite immaginaparma.it, aggiornato al 16 aprile Nessun profilo personale su FB. Va detto invece che sia il sito web che la pagina FB del PD Parma sono ottimamente aggiornate (ultime novità il 9 gennaio). elvio ubaldi Il sito ubaldisindaco.it e quello di Civiltà Parmigiana sono aggiornati al 13 maggio, la pagina FB all 11 (foto di Ubaldi alle prese con la griglia: 6 mesi dopo, fa un po l effetto di una forzata umanizzazione...). Il movimento su FB ha un profilo utente: accede solo chi richiede l amicizia. paolo BUZZI Il sito buzzipaolo.it è statico, mentre è da segnalare che, cercando PDL Parma su Google, il motore di ricerca presenta il sito - aggiornato al 6/1 - con la definizione poco lusinghiera di Solo un altro sito WordPress. Su FB il partito ha una pagina utente, accessibile solo ai fan, e Buzzi un profilo privato. roberta roberti La Roberti non ha sito personale, mentre quello del Movimento ParmaBeneComune è aggiornato al 22 ottobre Su FB la Roberti ha un profilo privato, mentre il Movimento una pagina fan (aggiornata al 20 luglio) e un gruppo, quotidianamente frequentato da oltre 1000 utenti. andrea zorandi Nessun sito web personale, e l ultima news sulla pagina web della Lega Nord di Parma risale al 4 settembre Su FB, Zorandi ha una community aggiornata l ultima volta il 24 settembre, mentre il partito ha una pagina fan aperta a tutti e tenuta ben fresca (ultimo post il 9/1/13) priamo bocchi Il sito priamobocchi.it è aggiornato al periodo pre-elettorale (aprile 2012), mentre il sito di La Destra Parma esibisce gli auguri di buon Il profilo FB di Bocchi è personale e aggiornato quotidianamente, mentre La Destra ha una pagina fan visibile solo agli amici. I il fatto Che fine hanno fatto... I profili web dei candidati alle comunali? Piccola inchiesta 6 mesi dopo le urne 7 politici locali, il web e social network? Salvo qualche clamorosa eccezione, la situazione a Parma potrebbe essere riassunta con l adagio popolare «Passata la festa, gabbato lo Santo»: quasi sempre questi strumenti non sono veri e propri canali di comunicazione, ma una sorta di megafono che, una volta finita la campagna elettorale, si può abbandonare in un angolo e lasciare ricoprire di polvere, senza neanche schiacchiare il bottone off. è questa, almeno, l impressione che si trae dalla piccola indagine condotta dal Mese sui candidati-sindaco alle comunali di giugno 2012: una panoramica - riassunta nella grafica qui accanto - sui loro siti web elettorali e sui profili Facebook per capire, sei mesi dopo la chiusura delle urne, che fine abbiano fatto i canali di comunicazione attivati per arrivare ai propri elettori. Chiariamo subito che si tratta di un analisi superficiale: come indicatori abbiamo infatti tenuto in considerazione soltanto l aggiornamento del sito elettorale e lo stato del profilo o della pagina fan su Facebook, visitati il 10 gennaio 2013: nessun giudizio di merito su qualità e tipologia dei contenuti, quindi. Per completezza, abbiamo dato uno sguardo anche ai siti e ai profili FB di partiti e movimenti, visto che la scelta di puntare su una comunicazione personale o collettiva non è scontata. Ultima precisazione: abbiamo considerato anche candidati la cui attività politico-amministrativa è cessata dopo le elezioni, nella convinzione che la gestione della fine di una storia (un sito non aggiornato piuttosto che un ringraziamento o una trasformazione in qualcos altro) riveli differenti modi di considerare i propri followers. wally bonvicini Quasi nessuna traccia della sua attività politica sul web: nessun sito personale, ma nemmeno il sito di Buongiorno Italia! Siamo voi. Su FB va meglio: il profilo della ex candidata è personale ma molto aggiornato ed esiste un gruppo dedicato al movimento seguito da 495 membri. liliana spaggiari Niente pagina web elettorale né un sito per il Partito Comunista dei Lavoratori di Parma. Su FB la Roberti ha un profilo personale, il cui ultimo post risale ad aprile 2012, mentre il PCL Parma ha una gruppo quotidianamente frequentato da circa 200 membri. UN UFO A PARIGI Il politico umano: pure troppo! «Un UFO a Parigi? Ho visto questa cosa nel cielo: si muoveva, l ho fotografata, poi è scomparsa». è un tweet di Roberto Formigoni, che non si accorge di un eccesso di umanizzazione: pur di sembrare uguale a tutti gli altri diventa inverosimile. Una reazione forse dovuta alla forte pressione mediatica per le indagini in Regione Lombardia... ma parlar d altro per far finta di niente sui social network ha l effetto di aumentarla, questa pressione, non di ridurla! ma dov è sucate? Allargare la crisi comunicativa invece di chiuderla Il tweet di un cittadino: Letizia Moratti il quartiere Sucate dice no alla mosche abusiva! Sindaco rispondi!!». Il Sindaco di Milano, ubbidente, risponde: «Nessuna tolleranza per le moschee abusive». Peccato che il quartiere Sucate a Milano non esiste...risultato? La Moratti dimostra di non conoscere la città e viene punita da un onda di tweet satirici. Morale: leggere con attenzione tutti i tweet, ignorare quelli irridenti, usare satira e ironia come risposta a satira e ironia. solo 48 FOLLOWERS E la non notizia diventa notizia Maurizio Gasparri, capogruppo PDL al Senato, risponde su Twitter a un utente «Sei seguito solo da 48 followers. Imbarazzante». Gasparri si rivolge all utente ma non considera che il suo tweet sarà letto non solo dai 48 follower del suo interlocutore, ma anche dai suoi e da quelli degli altri attori coinvolti nella conversazione... Se si è un personaggio pubblico, non è il caso di usare il numero di follower dell interlocutore come argomento per delegittimarlo. il mese/ gennaio 2013

8 8 il fatto segue da pagina 6 agli albori. Lo dimostrano i dati (Alessandro Amadori, direttore di Coesis research, ha affermato di recente che in Italia non più del 10 per cento dell elettorato si forma un opinione tramite i social network, mentre negli Usa si toccano punte del 30 per cento) ma più ancora l osservazione diretta: anche dalla piccola indagine svolta dal Mese sul rapporto tra i candidati sindaco alle elezioni 2012 e il web, che vi proponiamo a pagina 7, emerge - tranne qualche eccezione - l impressione di una classe politica che semplicemente ripropone su questi nuovi strumenti le logiche e le dinamiche della vecchia comunicazione elettorale, utilizzando i nuovi media come una semplice operazione di immagine. spin doctor, portavoce, uffici stampa: La mediazione c è, ma non si vede Pagando spesso questa scelta con un conto salatissimo: basta leggere la divertente Galleria degli Errori di Dino Amenduni (nei box a fondo pagina da pagina 6 in avanti) per rendersi conto ci quanto può costare, in termini di credibilità e immagine, utilizzare con leggerezza le potenzialità dei social. Prima fra tutte l interattività, che è l anima stessa del web 2.0 e che si trasforma regolamente in un boomerang nei confronti di chi vorrebbe usarla come una medaglia apposta sul proprio doppiopetto blu: «Sono democratico e moderno, io, ho anche il profilo Facebook!». Non fare mai una domanda se davvero non sei sicuro di voler sentire la risposta, verrebbe da dire, con un buon senso che - a dispetto del fatto di essere molto simile ad un consiglio della nonna - spessissimo latita tra scomodi cinguettii: Quelle domande a sua santità «Benvenuta sua Santità o posso usare l acronimo BXVI?» «Se il diavolo all inferno punisce i cattivi, lui è buono?» «Non è che adesso ci scrivi un tweet a ogni morte di papa?» «Sa che se non pagate l IMU dovremmo pagare alla comunità europea 10milioni di euro?» Il 12 dicembre scorso, con tanto di conferenza stampa con foto e riprese dello storico passaggio, Papa Benedetto XVI ha inviato il proprio primo cinguettio su Twitter, utilizzando l ormai famoso (e altri sette account che ripropongono gli stessi i colletti bianchi (e non solo: si veda qui sopra il caso del profilo Twitter di Papa Benedetto XVI). Ma davvero i social aumentano la democrazia? Davvero Twitter, Facebook e compagnia bella sono di per sè il regno della politica trasparente e delle partecipazione diretta, del maggiore controllo dei cittadini sul Palazzo, della comunicazione senza filtri? La risposta è senza dubbio no se si considera il numero di professionisti della comunicazione - spin doctor, addetti, stampa, portavoce - impiegati nella gestione dei profili social dei politici: la mediazione c è eccome, solo che è abilmente mascherata e forse per questo più insidiosa. Non più comunicati stampa o veline ma dichiarazioni in 140 caratteri: muta la forma, non la sostanza (cioè la volontà di raccontare la propria versione della storia), anche se è assai più difficile sottrarsi al confronto, allo sberleffo, alla papera virtuale. messaggi nelle principali lingue). Nell arco di qualche ora l hashtag #faiunadomandaalpapa, ingenuamente pensato per dare la possibilità a tutti di comunicare direttamente con il Papa (o chi per lui) facendo domande sulla fede, si è trasformato in un autentico boomerang per la Santa Sede, sommersa da milioni di tweet divertenti, provocatori, curiosi e pure volgari. Sì, perchè un hashtag non ha un padrone e nemmeno uno strumento di controllo, e chiunque può comporre e inserire un tweet: è l essenza stessa del web 2.0, che forse poco si intona con le logiche tipiche della comunicazione del Papa e della Chiesa in genere: «Dio mi suggerisce all orecchio cosa dire. Io lo dico a tutti. Tu ascolti». Così le descrive su dailystorm.it. Federico Sbandi, che poi conclude: «Accendere un pc non vuol dire essere rivoluzionari. Bisogna dimostrare di saperle usare, le tecnologie». [I.G.] E l altro tipo di filtro, cioè il giornalista, che fine fa? è un mediatore inutile, un morto vivente, per dirla alla Grillo? Lo abbiamo chiesto ad un professionista della nostra città, Carlo Brugnoli, di cui potete leggere l intervista qui a fianco, ma l opinione nostra è presto detta: se la politica tende a voler usare i social network come un nuovo tipo di megafono da propaganda, il ruolo di chi ha il dovere di verificare, spiegare, approfondire, contestualizzare (insomma di mettere insieme le tessere del puzzle) non smette di essere utile per la società; anzi - in un diluvio costante di voci, informazioni, notizie - se possibile lo diventa di più. Che poi sappia farlo - senza asservirsi, con coscienza, con scrupolo - è un altro discorso: ma se non siamo noi stessi ad abdicare a questo ruolo (accontentandoci di rilanciare tweet, piegandoci alla volontà di chi usa le nuove tecnologie per sfuggire alle armi del nostro mestiere) nessuno ce lo può togliere. LA GALLERIA degli ERRORI di Dino Amenduni * FIUMI DI PAROLE Prima di twittare, conta fino a 100 Marta Vincenzi, sindaco uscente di Genova alle prese con la sconfitta alle primarie del centrosinistra, produce moltissimi tweet a breve distanza l uno dall altro: ma ogni tweet ha un suo peso, e la combinazione di tutti i cinguettii è una notizia in sè...va bene sfogarsi, anche on line, ma bisogna sempre tenere conto delle conseguenze mediatiche di ciò che si fa: è meglio scrivere un unico post, magari anche lungo, ma a freddo. L ENDORSMENT ACCIDENTALE Attenzione ai retweet! Il presidente della Provincia di Milano, Guido Podestà, retweetta la battuta di un altro utente che, prendendo di mira il sindaco di Milano, ironizza pesantemente sulle carte delle Br messe all asta in quei giorni. Poi si scusa, ma la frittata è fatta...podestà non considera che un retweet, pur prodotto da altri, è sempre un azione personale: se è vero che non tutti i retweet sono endorsment, è difficile un chiaro distinguo. Meglio sempre evitare il retweet di contenuti controversi! L ERRORE FATALE Un autentico capolavoro al contrario Antony Weiner, parlamentare democratico amercano (sposato) invia pubblicamente - tramite la piattaforma Tweetdeck - una sua foto intima a tutti i followers invece che in privato ad una ragazza di 21 anni. Un semplice clic basta per obbligarlo alle dimissioni, che però arrivano solo tre settimane dopo l episodio e dopo numerosi (maldestri) tentativi di minimizzare l accaduto. Ogni ulteriore commento è ovviamente superfluo... il mese/ gennaio 2013

9 il fatto 9 Carlo Brugnoli (52 anni) giornalista professionista dal 1992, è Vicecaposervizio Cronaca della Gazzetta di Parma Come trattate la notizia che vi viene segnalata o trovate direttamente in rete? «Ovviamente la prima cosa è verificarla. La regola è vecchia ma sacrosanta: il redattore, il cronista, il giornalista deve sempre verificare la fonte e la veridicità della notizia, altrimenti si rischia di pubblicare una bufala, cosa che è sempre molto ma molto disdicevole. Molte volte abbiamo ricavato dalla rete o dai Social Network, notizie o informazioni molto ben costruite che, dopo una accurata verifica, si sono scarso a livello locale l uso della rete in politica Così cambia il quarto potere nell era dei social Carlo Brugnoli, giornalista della Gazzetta: «resta dovere del cronista verificare ogni comunicazione per trasformare la notizia in informazione corretta» U na testimonianza di come si intrecciano i rapporti tra la rete in genere, o i social network in particolare, con la politica, nessuno ce la può offrire meglio di chi quotidianamente è il destinatario di decine di messaggi, con il compito di trasformarli in informazione. Carlo Brugnoli è da anni giornalista professionista, con trascorsi televisivi, oggi cronista, anche politico, della Gazzetta di Parma. Carlo, qual è la tua esperienza in tal senso? «Anche se a livello nazionale il rapporto è ben più progredito, a Parma siamo ancora in fase embrionale; il politico locale ancora non vede nei social network - o nel semplice sito - un interessante canale di collegamento con gli elettori. Certo, un grande impulso all innovazione in tal senso è stato dato dal M5S, che ha nel suo DNA l utilizzo della rete nelle forme più svariate, tant è che la comunicazione istituzionale cioè quella che arriva dal Comune si è molto ridimensionata rispetto la giunta precedente, mentre lo stesso Sindaco predilige veicolare la propria attraverso Twitter. Qualcosa si è mosso solo molto recentemente, in occasione delle primarie del PD, quando diversi candidati hanno utilizzato moltissimo Facebook, creando anche gruppi a sostegno e inviando stralci del programma di ogni candidato». A fronte di questa evoluzione, come è cambiato il vostro lavoro? «Negli anni abbiamo superato vari step, dalla biro col taccuino alla macchina da scrivere sino al PC, o dal telefono fisso al cellulare. Oggi la rete è diventato uno strumento di lavoro di utilizzo quotidiano, perchè sappiamo che dalla rete, da qualsiasi piattaforma si voglia accedere, possiamo ricavare notizie. Noi abbiamo la fortuna che il sito della Gazzetta di Parma, che spazia sulle più svariate piattaforme, ci fa da filtro, e ci trasmette notizie in un certo senso selezionate». rivelate o molto ridimensionate o addirittura non vere. Quindi fare da filtro e verificare ogni notizia è parte integrante del nostro mestiere». Secondo te il cinguettio della politica che arriva dalla rete è da considerarsi una forma maggiore di democrazia o una sottile manovra di propaganda? «Per me è sempre un contributo positivo all informazione, per capire cosa sta succedendo, cosa che soprattutto in politica è molto importante, perché la politica regola la nostra vita. Ripeto che tutto va poi verificato e filtrato attraverso l esperienza, la competenza, le conoscenze, il background professionale del giornalista che con tutti i mezzi che ha affinato nel corso della sua carriera, può riuscire a sintetizzare in modo corretto le notizie che si trovano anche in rete». Il pubblico non sempre ha queste esperienze o la capacità di andare a sintesi. «Il giornalista ha infatti questo compito: essere l interfaccia tra la notizia e l informazione». L impulso dato dal movimento 5 stelle Secondo te il futuro della politica sarà dunque nella rete? «Obama ha costruito il proprio successo attraverso i social network, sperimentando un mezzo efficace e quasi a costo zero, il che per chi fa politica è un plus non indifferente. Il futuro della politica sarà in rete perché unico strumento in grado di consentire un vero dibattito coi cittadini, in altri termini, sarà, o è già, l unico strumento per esercitare la democrazia, stimolare la partecipazione, evitare l indifferenza. Sino a quando la politica non ne comprenderà in pieno le potenzialità e se ne approprierà. Cosa che a mio avviso non potrà accadere, proprio per la natura stessa della rete che è nata libera e accessibile a tutti». [Fabrizio Furlotti] il mese/ gennaio 2013

10 10 in breve È SUCCESSO A DICEMBRE martedì 4 / il restyling della diocesi Nel giorno del patrono della Diocesi di Parma (San Bernardo degli Uberti) il Vescovo Solmi presenta la riforma delle Parrocchie, che raggruppa le 309 esistenti in 56 nuove entità sabato 1/ 300 furti in casa in un mese La Prefettura diffonde i dati sui furti nelle abitazioni a Parma e provincia a novembre: 300 casi in un mese, con una media di 10 al giorno. Si tratta del record degli ultimi quattro anni e mezzo shopping SALDI: le 10 regole d oro Sono partiti sabato 5 gennaio i saldi invernali: Confconsumatori segnala alcuni suggerimenti che possono evitare quale delusione. 1) comprate possibilmente in negozi abituali, sarà più facile accertarsi della convenienza. Sarebbe inoltre opportuno fare un giro nel negozio prima dell avvio della stagione di sconti, onde verificare il prezzo del bene che interessa. 2) Conservare sempre lo scontrino: il negoziante è obbligato a sosti- mercoledì 5/ l imposta di soggiorno L assessore al Commercio, Cristiano Casa, annuncia durante una commissione l applicazione, a partire dal 2013, dell imposta di soggiorno: i visitatori della città pagheranno da 0,50 a 2 euro in più a notte SABATO 8 / si accende l albero a pedali Il Sindaco Pizzarotti inaugura in Piazza Garibaldi l albero...a pedali: l installazione - realizzata con materiali di recupero e illuminata dall energia di 5 biciclette - diventa un vero e proprio caso giovedì 13 / rifiuti, parma argento in regione L assessore regionale all Ambiente, Sabrina Freda, presenta il report 2012 sulla gestione dei rifiuti in Emilia Romagna: parma è seconda nella graduatoria tra le province, con il 59,7% lunedì 17 / carla fracci al teatro regio Carla Fracci torna sul palco del Teatro Regio in qualità di Madrina del Galà della Danza, l iniziativa di beneficenza organizzata dall Associazione Simona Onidi Onlus. Oltre 800 biglietti venduti lunedì 31 / luci e colori in piazza garibaldi Per il suo primo Capodanno la Giunta Pizzarotti dice addio al concertone e per Piazza Garibaldi sceglie uno spettacolo di luci e musica, videoproiezioni e djset domenica 23/ parmigiani in crescita L Istat rende noti i dati sulla popolazone nel primo semestre 2012: in città i residenti sono (oltre 2mila in più rispetto al 2011), mentre l aumento dei residenti in provincia si attesta al +6,49% LAVORO IO RIATTIVO IL LAVORO: AL VIA LA RACCOLTA DELLE FIRME Parma scende in campo a favore della proposta di legge di inziativa popolare Io riattivo il lavoro. Il progetto è stata presentato a inizio gennaio presso la sede della Cgil e vede la sinergia di diversi soggetti. Oltre alla Cgil, infatti, aderiscono l associazione Libera, Legacoop, Confesercenti con Sos Impresa, Arci, Acli, Avviso Pubblico e Centro Studi Pio La Torre. Obiettivo condiviso è la raccolta di firme per promuovere una legge a tutela dei lavoratori di aziende confiscate alla mafia. Il potenziale di queste imprese è disperso: nove società su dieci sono destinate al fallimento. In Emilia Romagna sono 25 le aziende confiscate e tutte cessate. La rotta potrebbe essere invertita, attraverso una serie di azioni mirate, come la ristrutturazione aziendale, l emersione del lavoro irregolare, l estensione del concordato anticrisi, la riconversione sociale delle imprese, la formazione dei lavoratori. La raccolta delle firme è aperta fino al 3 giugno 2013, presso le sedi locali di Cgil, Legacoop, Arci, Acli, Confesercenti, Libera. il mese/ gennaio 2013

11 in breve 11 tuire l articolo difettoso, anche se vi sono cartelli con dicitura che i capi in svendita non si possono cambiare. 3) è obbligatorio esporre nel talloncino il prezzo pieno, la percentuale di sconto ed il prezzo scontato. 4) Confrontate, anche durante i saldi, i prezzi dei vari esercizi. 5) Verificate che l etichetta del capo d abbigliamento contenga la composizione e le istruzioni per la pulizia. 6) La merce a saldo deve essere tenuta fisicamente separata da quella a prezzo pieno. 7) I negozianti sono obbligati ad accettare il pagamento con carte di credito anche con i saldi; in caso di rifiuto non acquistate il bene e segnalate il caso per scritto alla società servizi interbancari e ad un associazione di consumatori. 8) Il consumatore ha diritto di provare i capi, esclusa la biancheria intima. 9) Attenzione ai saldi superiori al 50% potrebbero nascondere fregature, come ad esempio merce dell anno passato, il che potrebbe essere ugualmente un buon affare purchè il negozianti informi il cliente. 10) Attenzione poi, non farsi ingannare da false informazioni, la garanzia per vizi e difetti è di due anni secondo il decreto legislativo 24/2002. Si consiglia infine di segnalare le anomalie al comando dei Vigili Urbani e ad un associazione di consumatori. educazione la cittadella dei ragazzi al parco ducale in arrivo al Parco Ducale la Cittadella dei Ragazzi: seimila metri quadri dedicati ai libri, all educazione e alla formazione è dei più piccoli, comprendenti una nuova sede per la Biblioteca - oggi nelle Serre del Parco - e una sezione dedicata alla Scienza, con spazi per laboratori didattici e dimostrazioni interattive come quelle del progetto ParmaScienza Lab. L assessore ai Lavori Pubblici, Michele Alinovi, il Vicesindaco con delega alla Scuola Nicoletta Paci e l assessore alla Cultura Laura Maria Ferraris hanno annunciato la loro intenzione di realizzare la Cittadella nei vecchi padiglioni del Giardino. Il progetto - un investimento di circa 8 milioni di euro - non compare nel Piano triennale delle opere pubbliche - dove sono state inserite solo le opere che hanno già copertura finanziaria - ma il Comune si è già attivato per reperire finanziamenti a riguardo. SOMMARIO gennaio il fatto Dal comunicato al tweet: e la politica diventa social 21 economia Un progetto per... attaccare bottone! ambiente pm10, torna il blocco del traffico Ripristinato il blocco del traffico nella zona interna ai viali di circonvallazione tutti i giovedì fino alla fine di marzo e nelle domeniche del 20 gennaio 2013, 3 febbraio 2013 e 3 marzo Il divieto è esteso alla auto Euro 3 ed Euro 4. Sono previste deroghe per quanto riguarda la possibilità di accesso per gli autoveicoli ad alimentazione a gas metano e Gpl, autoveicoli con almeno tre persone a bordo se omologate a 4 o più posti e con almeno 2 persone se omologate a 2/3 prosti Car Pooling ed anche per quanto riguarda l auto condivisa Car Sharing. 12 cittàchecambia Comune di Parma: bilancio 2013 al risparmio 14 salute La propria storia sanitaria a portata di click 16 economia PMI: i giovani ci credono ancora? 18 economia Ai neoimprenditori 5mila euro per partire formati e competenti 19 economia Verdi, un simbolo per promuovere Busseto 23 informaziende 24 sport Il 2013 si apre col...record 26 sport Lavezzini, una stagione da sogno 27 cultura e spettacoli L anno di Verdi 35 freetime A Fornovo il Befana Day 41 fuoriporta Di nuovo tutti a scuola il mese/ gennaio 2013

12 12 città che cambia Le partecipate sono la maggiore fonte di debito La sola STT, la super società che ne riunisce altre 8, ne ha accumulato 418 milioni è di oltre 563 milioni il debito complessivo accumulato dalle 32 società partecipate del Comune di Parma. La parte del leone la fa STT, con oltre 418 milioni, la super società che ragruppa Stu Stazione, Stu Authority, SPIP srl, Stt holding, Alfa srl, Casa adesso srl, Metro Parma e Città delle scienze srl. Con oltre 64 milioni segue Parma Infrastrutture spa, la società addetta alle manutenzioni ordinarie e straordinarie degli immobili di proprietà comunale. Gli investimenti Spese in conto capitale per 22 milioni L esiguità di risorse e i crescenti vincoli al patto di stabilità limitano la capacità di investimenti Alla voce investimenti compaiono interventi di manutenzione straordinaria di strade, verde pubblico, illuminazione pubblica, impianti sportivi, patrimonio immobiliare, lavori che saranno affidati alla società partecipata Parma Infrastrutture Spa. Nelle spese sono considerate acquisizioni di aree e urbanizzazione per realizzazioni ERP, trasferimenti a società partecipate per opere pubbliche. è compreso uno stanziamento a titolo di fondo per cause d esproprio e sui lavori. Comune di Parma: bilancio 2013 al risparmio Con circa 830 milioni di debito, per il 2013 è prevista una spesa corrente superiore ai 193 milioni di euro. Nel 2012 sono stati pagati debiti a fornitori «M per circa 84 milioni eglio dire una brutta verità piuttosto che una bella bugia». Su questo assioma il Sindaco Pizzarotti ha costruito i concetti fondamentali della relazione introduttiva all illustrazione dei capitoli più significativi del bilancio preventivo 2013 del Comune di Parma, avvenuta pubblicamente lo scorso 7 gennaio alla sala Ipogea dell Auditorium Paganini. Un messaggio alla città nel quale il Sindaco non ha lesinato dure critiche alle Amministrazioni precedenti, responsabili della voragine di oltre 800 milioni di debiti lasciati in eredità, mentre al contempo ha tracciato le linee che hanno ispirato la sua Amministrazione nella impostazione del bilancio di previsione, fatto sì di sacrifici, ma finalizzato a «corregere gli errori passati e superare il momento di pesante deficit». Obiettivo raggiungibile «riqualificando il patrimonio esistente, che è immenso, e non producendo nuovi debiti, nè investendo su cattedrali nel deserto, nè continuando a consumare il territorio». Un percorso che transita anche su rinnovate concezioni del rapporto tra etica e politica che Pizzarotti ha voluto chiaramente sottolineare: «Sono stati mesi di lungo lavoro, dove il compito più importante è stato quello di ribaltare la logica e l etica dell uso delle risorse pubbliche. Nel 2013 la sfida più imponente sarà pertanto rifondare l etica dell uso delle risorse, ma con una finalità sempre volta al miglioramento della vita delle persone». In questo quadro Pizzarotti è sceso su alcuni aspetti del bilancio, ritenuti particolarmente significativi, partendo dal concetto di fondo che i tagli previsti sul welfare non saranno indiscriminati, ma concentrati sui servizi d eccellenza che, di conseguenza, incideranno in maniera inferiore sulle fasce deboli. Così le tariffe per i servizi educativi saranno elevate per chi ha un reddito maggiore, e mantenute inalterate per gli altri. Commento particolare di DARIO MElli anche per IMU e Irpef per le quali Pizzarotti ha giustificato le aliquote confermate al massimo, con il grande indebitamento del Comune e l esigenza di farvi fronte nei tempi preribaltare la logica dell uso delle risorse pubbliche il mese/ gennaio 2013

13 Educativo e sociale Mantenuti i servizi fondamentali Il nuovo welfare di Parma come percorso di sviluppo di comunità sulle politiche sociali L illustrazione del bilancio preventivo ha riservato notevole spazio ai settori inerenti il welfare. Per il settore educativo è previsto uno stanziamento di oltre 23 milioni. Confermando la cifra del 2012 se ne deduce la continuità dei servizi erogati. Sul versante del sociale si sono seguite le linee guida di garantire e potenziare i servizi indispensabili e ridurre linearmente quelli non ritenuti tali, introducendo alcune forme di compartecipazione al costo di alcuni servizi per chi dispone redditit adeguati. Complessivamente è messa a disposizione una cifra che supera i 46 milioni. stabiliti. Con un appello all ottimismo e con l auspicio di una condivisione comune alla rinascita della città, Pizzarotti ha così concluso il suo intervento: «Sarà un viaggio senza scorciatoie, ma, con ragionato ottimismo, sono sicuro che sapremo uscirne: traghetteremo Parma verso un futuro di stabilità e sicurezza». A portare a conoscenza quelli che saranno i numeri del bilancio preventivo del Comune di Parma è intervenuto ammontano a 30 milioni i tagli da parte dello stato rispetto al 2011 l assessore al Bilancio Gino Capelli. La parte corrente del bilancio previsionale, quindi le entrate al netto della Tares (il tributo comunale su rifiuti e servizi) confrontate con la spesa corrente, è stimata in euro, con una variazione in negativo delle entrate rispetto al 2012 di oltre 12 milioni, in grandissima parte dovuta al taglio da parte dello Stato del Fondo Sperimentale di riequilibrio, (30 i milioni in meno rispetto al 2011 dovuti ai trasferimenti da parte dello Stato) mentre sul versante entrate la stima per quanto riguarda le tasse è di 84 milioni per l IMU, 25 milioni per l Irpef. Capelli ha quindi reso noto l ammontare del debito complessivo del Comune inteso come gruppo al 31 dicembre 2011: ,60 euro, al netto del debito di STU Pasubio (in quanto ridotto di oltre 44 milioni), di cui oltre 563 milioni imputabili alle società partecipate. Sono poi oltre 22 milioni le spese previste in conto capitale, quindi tutte in autofinanziamento e senza accendere mutui o emettere Boc. Con lo stesso intento sono messi a bilancio anche investimenti soprattutto in riferimento a interventi di manutenzione. Interessanti le misure di risparmio in grado di rendere più efficiente la macchina comunale e le azioni finalizzate al rispetto del patto di stabilità che anche nel 2012 hanno consentito di pagare debiti di conto capitale per circa 84 milioni. ORKIDEA città che cambia 13 IMPRESA DI PULIZIE I nostri servizi includono: pulizia di pavimenti in linoleum pulizia supermercati pulizia moquette trattamenti per gres porcellanato pulizia di terrazzi pulizie di pareti sanificazione servizi igenici trattamenti per pavimenti di cotto NEWS IN BREVE Bilancio preventivo ed esercizio provvisorio L approvazione del documento di previsione? Non prima del 29 gennaio Il bilancio di previsione è il documento in cui sono elencate le spese e gli investimenti che l Amministrazione Comunale ha in animo di sostenere nell anno seguente, nonché la specifica delle entrate che serviranno per finanziarli, voci che, naturalmente, devono coincidere. Qualora il bilancio preventivo venga approvato in corso dello stesso esercizio di riferimento, si ricorre all esercizio provvisorio. è questo il caso di Parma, in quanto entro il 2012 il bilancio di previsione 2013 non è stato portato alla discussione del Consiglio comunale per la sua approvazione, a questo punto prevista non prima del 29 gennaio. Via de Gasperi 19 TRAVERSETOLO (PR) Tel Fax Cell il mese/ gennaio 2013

14 14 salute La propria storia sanitaria a portata di click Oggi grazie al Fascicolo Sanitario Elettronico le prescrizioni e i referti L di visite ed esami sono a disposizione in formato digitale, aggiornati e consultabili in ogni momento attraverso Pc, tablet e smartphone era della comunicazione via etere, alla quale si è aggiunta quella del digitale, fa ormai parte della nostra vita quotidiana. Informazioni su tutto e da tutto il mondo viaggiano alla velocità della luce sopra le nostre teste ed in tempo reale raggiungono terminali come pc, smartphone o tablet che oggi sono diventati strumenti di uso tanto comune che Si crea un archivio digitale dinamico bile avere su pc, tablet o smartphone, collegandosi ad internet con proprie credenziali, quindi in modo protetto e riservato, la documentazione sanitaria che nel tempo va a costituire la propria storia clinica: prescrizioni specialistiche e di farmaci, referti di visite, esami e di pronto soccorso, lettere di dimissioni rilasciati da strutture sanitarie pubbliche della regione. Si tratta di un primo ma fondamentale passo verso una modernizzazione dell intero sistema che oggi è in grado di funzionare grazie a SOLE (Sanità On LinE), la rete che collega tutti i medici di famiglia e i pediatri alle strutture sanitarie e agli specialisti del Servizio Sanitario Regionale. SOLE permette di memorizzare nel FSE, in modo automatico, tutti i documenti sanitari prodotti dal primo gennaio Ma il FSE non è solo un archivio digitale statico. Nel fasci- anche un bambino è in grado di adoperare con estrema semplicità. Una rete che ha favorito la creazione di infinite applicazioni in ambito di comunicazione, archiviazione e aggiornamenti tra le quali è doveroso segnalare anche quella che il Servizio Sanitario Regionale ha attivato, denominandolo Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), con l obiettivo di rendere il più semplice e agevole possibile il rapporto tra i cittadini e il sistema sanitario pubblico. L applicazione consente ad ogni cittadino maggiorenne iscritto al Servizio Sanitario Regionale di attivare il proprio Fascicolo Sanitario in modo tale che gli sarà possibasta una semplice procedura per attivare il fse necessario rivolgersi ad uno degli è sportelli dell AUSL, per ottenere le credenziali, nel rispetto della privacy. Occorre portare con sé un documento di riconoscimento e un valido indirizzo , dove verrà inviata la seconda parte della password di accesso (la prima viene consegnata allo sportello). Con le credenziali complete occorre collegarsi al sito it per iniziare a consultare e utilizzare il proprio fascicolo. è possibile attivare il FSE per altre persone, in questo caso è necessaria la delega scritta (il modulo è disponibile nel sito e fotocopia del documento di identità del delegante. Per i minori, il FSE è attivato dai genitori, che potranno collegarlo al proprio, fino al compimento della maggiore età del figlio. Anche in questo caso, è necessario compilare un apposito modulo, scaricabile da Lo stesso vale per i tutori, per le persone soggette a tutela. il mese/ gennaio 2013

15 15 colo, per ogni utente è possibile anche tenere aggiornato un taccuino di appunti sulle cure o le diete da seguire, avere un agenda dove segnare gli appuntamenti, caricare documenti su visite o esami fatti in altre regioni, ovviamente se si dispone di uno scanner. Sempre attraverso lo stesso sistema è anche possibile pagare, con modalità on line tramite carta di credito (servizio Pagonlinesanità), il ticket eventualmente dovuto per usufruire di visite e/o esami specialistici. DINAMICITà E AUTONOMIA DEL SISTEMA A conferma della dinamicità, delle potenzialità e dell autonomia assicurata dal sistema, è consentito all utente di inserire nel proprio fascicolo documenti sanitari, compresi i contenuti di CD con radiografie, ecografie ecc..., in formato PDF, JPG, JPEG, GIF, PNG, purché la dimensione massima di ogni file non superi i 20 Mb. PRIVACY Elemento fondamentale per l affidabilità e la credibilità stessa del sistema è certamente il fatto che sia assicurata agli utenti il massimo della privacy. Per la Privacy è del tutto garantita questo già in fase di attivazione, presso gli sportelli dell Ausl, viene consegnata all utente una prima password che sarà poi integrata da una seconda, inviata in via riservata all indirizzo mail segnalato dall utente. Un doppio sbarramento che nessuno sarà in grado di superare a meno che l utente stesso, in un prossimo futuro, non autorizzi professionisti del Servizio Sanitario Regionale ad accedere al proprio fascicolo, operazione che ogni volta verrà comunque registrata, tracciata e verificata dallo stesso utente. LE NOTIFICHE Il sistema consente inoltre di ricevere automaticamente avvisi (notifiche) inviati tramite e/o con SMS, generati al verificarsi di eventi, quali: pubblicazione di un nuovo documento dalla rete SOLE, consultazione di un documento da parte di un operatore sanitario autorizzato, cambio password, ecc... Una volta attivato il fascicolo è possibile configurare quali notifiche ricevere. OBBLIGO Ogni cittadino può decidere liberamente se attivare il sistema. Non vi è un obbligo o una scadenza: se si decide di non attivarlo, non c è alcuna conseguenza sul diritto a ricevere tutti i servizi sanitari e socio-sanitari erogati dal Servizio sanitario dell Emilia-Romagna. Occorre tuttavia ricordare che l adesione al FSE non esclude l obbligo di ritirare il referto cartaceo presso la struttura sanitaria. Il mancato ritiro, infatti, comporta il pagamento dell intero costo della prestazione. DISATTIVAZIONE Alla stessa stregua il cittadino è libero di disattivare il FSE in ogni momento collegandosi al sito In questo caso tutti i documenti caricati in autonomia e le configurazioni fino a quel momento impostate andranno perdute. Dove attivare il Fascicolo Sanitario Elettronico attivazione del Fascicolo Sanitario Elettronico, oltre che L essere di estrema semplicità, ha il vantaggio che è possibile effettuarla presso le sedi di tutti i distretti Ausl della nostra provincia ed in orari estremamente agevoli. DISTRETTO DI PARMA - Polo sanitario di viale Bassetti, ufficio accettazione, tutti i martedì e giovedì dalle 9 alle 12. DISTRETTO DI FIDENZA - Punto di accoglienza ambulatori distrettuali dell Ospedale di Vaio, primo piano, tutti i lunedì e mercoledì dalle 13 alle 15. Casa della Salute di San Secondo, ufficio ausili, martedì dalle 14,30 alle 16,30. DISTRETTO SUD-EST - Casa della Salute di Langhirano, stanza 53, secondo piano, tutti i martedì dalle 8,30 alle 11, 30. DISTRETTO VALLI DEL TARO E DEL CENO- Borgotaro, via Benefattori n.12, primo piano, ufficio amministrativo, tutti i lunedì e venerdì dalle 9,30 alle 13. PASSWORD Nel caso si dimenticasse la password o l username occorre collegarsi al sito e seguire le istruzioni. PER INFORMAZIONI Si può consultare il sito www. ausl.pr.it o oppure chiamare il numero verde , attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18, il sabato dalle 8,30 alle 12,30. il mese/ gennaio 2013

16 16 economia PMI: i giovani ci credono ancora? Contro la crisi contro le difficoltà aprire un attività è ancora il sogno di molti giovani lavoratori Gli obiettivi: puntare sulla differenziazione e sulla clientela di nicchia imprese del terziario chiuse a settembre 2012 a livello provinciale, con un saldo negativo di 269 attività cessate, contro 779 nuove iscritte. è questa una sintesi del bollettino del contesto imprenditoriale locale (elaborazione Centro Studi Ascom su dati CCIAA Parma), fotografia certamente non esaltante per l economia e il mercato del lavoro. La forbice sempre più larga della vitalità delle imprese tra chi sceglie di entrare sul mercato e chi, al contrario, ne è uscito, tuttavia non sembra aver demoralizzato chi forte di un idea imprenditoriale è ancora convinto di intraprendere di Eleonora viti una nuova attività. Ebbene, le storie di nuove aperture di successo non provengono solamente dal web e dal mercato tecnologico: è possibile trovare buone intuizioni anche in settori più tradizionali, a patto che la strada intrapresa abbia con sé un qualcosa di innovativo e Now, non è una semplice palestra - racconta Lorenzo - Entrambi veniamo da esperienze passate in alcuni centri fitness: il punto di partenza rimane l esigenza di benessere della singola persona, ma il nostro nuovo open space vuole essere un vero e proprio laboratorio dove, grazie a macchine innovative e di ultima generazione, ciascuno può essere seguito in programmi personalizzati di functional training, vale a dire esercizi completi per il benessere di tutto il corpo». Il funzionamento è in stile personal trainer, ma senza costi esagerati. «Siamo il terzo centro in Italia di questo genere - tiene a dire Lorenzo - e anche la Tecnogym, il fornitore dei nostri macchile buone idee arrivano anche nei settori più tradizionali, a patto che siano innovative e con una spiccata identità una spiccata identità. Come spiegano Lorenzo Pina e Marco Concari neoproprietari di Mow a Parma, una sorta di centro del benessere psico fisico, in apertura a gennaio. «Alla base della nostra attività c è un innovativa filosofia del movimento. Mow, che sta per Move- Lorenzo Pina e Marco Concari di Mow il mese/ gennaio 2013

17 17 Giancarlo Junkie Rigetti, Massimo Max Angelini e Alice Koerner i tre soci di Senta Che Ciohk nari, sta studiando la nostra idea...» Il progetto di Giancarlo Junkie Rigetti, Massimo Max Angelini e Alice Koerner, i tre soci di Senta Che Ciohk vicino a Botteghino, è invece diventato realtà dopo aver tastato il terreno al Frankfurt Music Mess lo scorso marzo. Appassionati di musica i tre gestiscono da novembre un curioso negozio di batterie e insieme laboratorio di grafica. Da un lato tutto ciò che può servire a un percussionista, dall altro la personalizzastart up plus: un aiuto alle neo imprese Se intraprendere una nuova attività imprenditoriale risulta non così semplice, tra burocrazia e difficoltà d accesso al credito, da qualche mese a sostegno dei nuovi imprenditori è nato Start Up Plus, il progetto che vede collaborare Ascom Parma e Cariparma Crédit Agricole per sostenere le migliori iniziative imprenditoriali del territorio e creare le condizioni per la loro permanenza sul mercato. Da un lato c è Start-Up, il servizio di Ascom per le nuove attività che prevede la valutazione del rischio di impresa, la stesura di un business plan, l assistenza tecnica e la formazione gratuita; dall altro, la linea di credito dedicata di Cariparma, sostenuta dalla garanzia della Cooperativa Commercianti e dal contributo straordinario di ulteriore garanzia da parte di Ascom. L aspetto pratico dell accordo si concretizza nella possibilità di un finanziamento fino a 50mila euro erogato tramite la Cooperativa di Garanzia fra Commercianti da rimborsare in 5 anni e una prima fase di preammortamento con una garanzia del 70%. L iniziativa mira a facilitare la concessione del credito a quelle imprese che: abbiano seguito il precorso Start-Up e dunque possiedono i requisiti patrimoniali e gli strumenti per avviare un progetto economico e finanziario realisticamente sostenibile, siano iscritti alla Cooperativa Commercianti, che fornisce la garanzia del finanziamento pari al 50%, oggi unita all ulteriore garanzia messa a disposizione da Ascom pari al 20%. Per informazioni è a disposizione l ufficio Assistenza Tecnica di Ascom, tel Tommaso Signorile con la moglie, La Casa del Formaggio zione grafica su tutto ciò che viene loro demandato, non solo strumenti musicali. «Oltre all originalità del negozio - spiegano i tre soci - tra i nostri punti di forza vi è sicuramente la possibilità di ordinare pezzi in tutto il mondo e avere tempi di consegna veramente brevi. Un aspetto non secondario, perché oggi è tantissimo il marchendising richiesto e ancora introvabile in Italia!» Altra passione, altra storia quella di Tommaso Signorile, 38 anni, originario di Bari, a Busseto da qualche anno. Dopo aver lavorato nel settore della ristorazione come dipendente, Signorile ha deciso, sfruttando un occasione, di aprire una piccola bottega alimentare insieme alla moglie. «Fin da giovane ho lavorato nel settore e quando mi si è presentata la possibilità di avviare una mia attività di nicchia mi sono buttato nella mischia». La Casa del Formaggio a Busseto è aperta dallo scorso settembre e in questi primi mesi di attività le cose hanno già cominciato a funzionare, spiega Signorile: «Credo nelle piccole botteghe a patto che si punti su prodotti di qualità non presenti all interno della grande distribuzione». Signorile lavora non solo con famiglie del territorio: per parmigiano, culatello e prosciutto arrivano ordinazioni anche da Milano, Torino e altre città del Nord Itai problemi all inizio sono sempre gli stessi: difficoltà nel reperire credito e troppa burocrazia lia. «Insieme al servizio in loco, faccio un servizio di spedizioni che ci permette di ampliare la clientela». Fare tutto da soli però non è affatto così semplice: tra business plan, accesso al credito e burocrazia, le nuove piccole attività imprenditoriali devono scontrarsi con quella che è tutt altro che un impresa in un giorno. Un aiuto significativo ai nostri giovani imprenditori è però arrivato da Start Up Plus (vedi box). «Innanzitutto l eccesso di burocrazia: un anno di tempo, tanto è stato necessario per rilevare e aprire la nuova Casa del Formaggio - spiega Signorile - E poi la difficoltà a reperire finanziamenti, ai quali oggi sarebbe impossibile accedere senza il sostegno di un sistema di garanzia. «è una lotta quotidiana per ottenere piccole cose - confidano anche i tre soci di Senta Che Ciohk - ma si lotta e si continua a lavorare per far funzionare la propria idea». il mese/ gennaio 2013

18 18 economia Ai neoimprenditori 5mila euro per partire formati e competenti Grazie ad un nuovo bando regionale, fino al 31 ottobre 2013, i giovani dai 18 ai 34 anni che intendono avviare una nuova attività potranno contare su voucher economici corrispondenti a percorsi individuali di formazione e consulenza U na chance per le nuove imprese, per chi forte di un idea imprenditoriale ha deciso di intraprendere un attività. La Regione Emilia Romagna ha da poco approvato un nuovo bando rivolto a giovani tra i 18 e i 34 anni per l attribuzione di assegni formativi e consulenziali per partire con consapevolezza e competenza nella propria nuova attività. Dall individuazione delle esigenze alla progettazione di un percorso formativo individuale, dall analisi strutturale e logistica a quella contabile, le azioni a sostegno si configurano come percorsi d accompagnamento volti a favorire la professionalità e insieme la conoscenza dei vincoli e delle responsabilità a carico dei giovani neoimprenditori. Grazie al bando gli interessati potranno innanzitutto usufruire senza costi del servizio di sensibilizzazione, orientamento all imprenditorialità e preanalisi di fattibilità. A questo punto superato il primo step, ciascuna persona potrà accedere alla vera e propria proposta progettuale individuale che comprende: la descrizione dell idea imprenditoriale, l individuazione dei bisogni speficifi, il percorso formativo individuale, la sede di realizzazione. I percorsi individuati, di una durata compresa tra le 24 e 82 ore, avranno così una valorizzazione economica (voucher) corrispondente a: euro per la fascia ore, euro per quella ore, euro per la fascia ore. Solo con la frequentazione di almeno il 70 delle ore individuate avverrà quindi la consegna del voucher economico. Il bando regionale, che si inserisce all ini giovani interessati possono contattare iscom parma, tra gli enti accreditati per accedere al bando terno del piano per l accesso dei giovani al lavoro, rappresenta un opportunità per non partire impreparati e soprattutto per costruire basi solide alla propria azienda. Per accedere ai finanziamenti è possibile appoggiarsi a Iscom Parma, istituto di for- mazione di Ascom, quale ente accreditato, e essere accompagnati sia nella domanda d accesso ai voucher sia nella predisposizione del piano formativo. Per maggiori informazioni contattare direttamente Iscom al tel Formazione in azienda: il nuovo bando for.te Scade il 28 febbraio 2013 il bando For.Te destinato a tutte le imprese del terziario (commercio, turismo, servizi, logistica e trasporti) finalizzato all aggiornamento continuo, alla riqualificazione professionale e alla promozione della salute e sicurezza sul lavoro. Un opportunità per le aziende che attraverso la formazione possono accrescere le proprie competenze e competitività. Al bando possono partecipare tutte le aziende già iscritte al fondo For.Te; se un azienda non risulta ancora iscritta può comunque farlo in qualsiasi momento. Una volta presentato e approvato, il progetto di formazione è totalmente gratuito, poiché a copertura viene utilizzato lo 0.30%, ossia il contributo obbligatorio, a fronte della disoccupazione involontaria, che il datore di lavoro, per legge, versa già obbligatoriamente all INPS, per ciascun dipendente. Per maggiori informazioni sulle opportunità del bando e per lo studio di un proprio piano formativo contattare Iscom tel il mese/ gennaio 2013

19 19 Verdi, un simbolo per promuovere Busseto Dal nuovo logo coniato per il bicentenario ai gadget, dalle shopping alle tourist card. Le iniziative di marketing territoriale promosse da Comune e Ascom in occasione dell anno di celebrazione S intrecciano cultura e commercio in previsione del bicentenario verdiano. Da un lato la promozione della cultura dall altro il rilancio economico. A Busseto sono state infatti definite le iniziative che caratterizzeranno tutto l anno 2013 a cominciare dal nuovo logo coniato appositamente per l anniversario del Maestro e che siglerà la comunicazione di tutte le attività musicali, artistiche e culturali in programma nella terra natale di Verdi. ora anche sala baganza ha il suo centro commerciale naturale so importante che nasce da un esperienza più piccola avviata precedentemente a Sala, il presente ed il futuro richiedono l associazionismo, è l unica strada da intraprendere - ha fatto eco Gianfranco Amoretti presidente della delegazione In programma quindi una Verdi Tourist Card che permetterà ai turisti di visitare i musei del territorio a prezzi ridotti e nello stesso tempo di usufruire, durante tutto l anno, di sconti all interno dei negozi che hanno aderito al proget- Ascom di Sala Baganza - uniti potremo mettere in piedi progetti ed iniziative per affrontare il momento difficile che stiamo tutti vivendo, collaboreremo con il Comune così come con la Pro Loco per fare rete e aderire alle iniziative del paese». Si chiama Sala Shopping il nuovo Centro Commerciale Naturale di Sala Baganza. Dopo altre esperienze che già hanno avuto successo in altri comuni del parmense, ora anche 36 attività del centro storico di Sala Baganza hanno deciso di unirsi e di operare in modo sinergico e in rete. «Un passo importante - ha detto Cristina Merusi sindaco di Sala Baganza - muoversi insieme per la promozione del commercio è una via che può aiutare soprattutto in questo momento di crisi». «è un pasto. Per i residenti del comune sarà invece a disposizione la Busseto Shopping card, che a differenza di quella rivolta ai turisti valevole tutto l anno, permetterà sempre di usufruire di prezzi agevolati in musei e negozi in alcuni specifici periodi dell anno come durante eventi e manifestazioni. In più, sempre i commercianti durante l anno verdiano utilizzeranno per i propri clienti nuove borse riutilizzabili con l effige di Verdi, un ulteriore omaggio al Cigno di Busseto e insieme un operazione d immagine e marketing territoriale, rafforzata dalla realizzazione di vari gadget: t-shirt, magneti, tazze mug, chiavette usb, custodie in programma per i turisti una verdi tourist card con agevolazioni e cordini portacellulari tutti rigorosamente marchiati con il nuovo logo verdiano e che i negozi metteranno in vendita all interno delle proprie attività. Infine, il connubio commercio cultura si trasformerà anche in una nuova cartina del Centro Commerciale naturale di Busseto, per il quale sia l amministrazione sia Ascom stanno lavorando da tempo, con l obiettivo di dare nuovo vigore al tessuto commerciale cittadino. il mese/ gennaio 2013

20 PARMA VIA D AZEGLIO GENNAIO 2013 ENOGASTRONOMIA TIPICA DELLE REGIONI ITALIANE ARTIGIANATO ARTISTICO OGGETTISTICA E BIGIOTTERIA MANIFATTURA ETNICA Dal venerdì alla domenica Dalle 9.30 alle 19.30

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying

Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying by Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying di Alberto Cattaneo Partner, Cattaneo Zanetto & Co. Il ruolo delle terze parti nelle azioni di lobbying Ormai è diventato un

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

GLI ITALIANI E LO STATO

GLI ITALIANI E LO STATO GLI ITALIANI E LO STATO Rapporto 2014 NOTA INFORMATIVA Il sondaggio è stato condotto da Demetra (sistema CATI) nel periodo 15 19 dicembre 2014. Il campione nazionale intervistato è tratto dall elenco di

Dettagli

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI

e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche Giovanili e la Partecipazione Studentesca LORO SEDI Prot. Nr 11636 Vicenza, 25 settembre 2013 Cat.E8 Ai Sigg. Dirigenti Scolastici degli Istituti Superiori di II grado Statali e Paritari della Provincia di Vicenza e p.c. Ai Docenti referenti per le Politiche

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda ANDREA FONTANA Storyselling Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda Impostazione grafica di Matteo Bologna Design, NY Fotocomposizione e redazione: Studio Norma,

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

Proteggi la tua faccia

Proteggi la tua faccia Proteggi la tua faccia Tutorial per i minori sull uso sicuro e consapevole di Facebook a cura di Clementina Crocco e Diana Caccavale È come se ogni giorno intingessimo una penna nell inchiostro indelebile

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit.

Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. Tra reale e ideale: come gestire e far crescere un organizzazione non profit. NID Non profit Innovation Day Università Bocconi Milano, 12 novembre 2014 18/11/2014 1 Mi presento, da dove vengo? E perché

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale

La par condicio. Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale La par condicio Sintesi dei principali adempimenti per l emittenza radiotelevisiva locale Par condicio fonti normative Legge 515/93 (Disciplina delle campagne elettorali per l elezione alla Camera dei

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ

CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD: MANUALE/FAQ A) ASPETTI GENERALI SU CONFCOMMERCIO MEMBERSHIP CARD na Carta di Credito TOP senza uguali sul mercato. Per gli Associati che non vorranno o non potranno avere

Dettagli

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO

GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO GUIDA PER ORGANIZZARE IL TRASLOCO Consigli e trucchi da esperti del settore IN QUESTA GUIDA: I. COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO II. PRIMA DEL TRASLOCO III. DURANTE IL TRASLOCO IV. DOPO IL TRASLOCO V. SCEGLIERE

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli