LA QUALITA DELL ARIA DENTRO LA NOSTRA CASA. arch. Luca Farinelli studio anguillametrica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA QUALITA DELL ARIA DENTRO LA NOSTRA CASA. arch. Luca Farinelli studio anguillametrica luca@anguillametrica.com"

Transcript

1 LA QUALITA DELL ARIA DENTRO LA NOSTRA CASA arch. Luca Farinelli studio anguillametrica

2 NELLA CASA SI TRASCORRE L 80% DEL TEMPO DELLA NOSTRA VITA CHE ARIA RESPIRIAMO DENTRO LA NOSTRA CASA? 1 S.O. 252 alla G.U. 276 del 27 novembre 2001, Accordo tra il Ministero della salute, le Regioni e le province autonome sul documento concernente: Linee-guida per la tutela e la promozione della salute negli ambienti confinati 2 - Piano sanitario nazionale

3 QUALI SONO LE FONTI DELL INQUINAMENTO NEGLI AMBIENTI CHIUSI (INDOOR)? MUFFE E FUNGHI AMIANTO E FIBRE MINERALI COMPOSTI ORGANICI VOLATILI (VOC) FUMO DA SIGARETTA GAS PRODOTTI DALLA COMBUSTIONE BATTERI ALLERGENI DEGLI ANIMALI RADON CAMPI ELETTROMAGNETICI CAMPO MAGNETICO TERRESTRE

4 MUFFE E FUNGHI Le muffe sono funghi microscopici che durante la loro crescita producono particelle di forma sferica di piccole dimensioni (spore) che si disperdono nell aria principalmente in estate e in autunno. Temperatura tra i C e l umidità relativa tra il 75 ed il 90%. miceti sulle pareti e sui pavimenti umidi su carte da parati nei materassi, nei divani e nelle tappezzerie umidità: cucine e bagni (termometro=condensa sui vetri) Mantenere un basso livello di umidità: ventilazione, riscaldamento dei locali, togliere le muffe dalle pareti, deumidificare, arredamento non accostato alle pareti.

5 negli intonaci nei pannelli per controsoffittature in alcuni elettrodomestici nei guanti da forno nei teli da stiro nelle canne fumarie AMIANTO E FIBRE MINERALI Le particelle fibrose che si liberano sono talmente sottili da rimanere in sospensione nell aria anche a lungo; e solo quando vengono inalate queste fibre l amianto diventa pericoloso. L amianto non emette radiazioni ne gas tossici. nelle coperture in cemento tipo Eternit La rimozione è il procedimento più diffuso perché elimina ogni potenziale fonte di esposizione.

6 COMPOSTI ORGANICI VOLATILI (VOC) Sono una serie di sostanze sotto forma di vapore come il benzene, il toluene, la formaldeide, l etanolo. Possono provocare effetti sulla salute a lungo e corto termine. prodotti per le pulizie pitture e vernici sintetiche insetticidi colle e adesivi materiali da costruzione mobili e tessuti prodotti per la persona e cosmetici Alcune piante possono essere utili per ridurre le concentrazioni di VOC come la dracena, aloe, banano nano, syngonium podophyllum, tillandsia.

7 FUMO DA SIGARETTA Il fumo di tabacco ambientale rappresenta un vero agente d inquinamento nella casa. La miscela è una combinazione di oltre 4000 sostanze chimiche, presenti sotto forma di particelle solide e di gas. Gli effetti più immediati dell esposizione al fumo passivo sono irritazione agli occhi e al naso, mal di testa, secchezza della gola, vertigini, nausea, tosse e altri problemi respiratori. Sarebbe opportuno non fumare dentro casa, se non è possibile aumentare la ventilazione dentro casa.

8 GAS PRODOTTI DALLA COMBUSTIONE Il gas più pericoloso è il Monossido di Carbonio. E un gas inodore, incolore e insapore. E prodotto a causa dell incompleta combustione dei materiali che contengono carbone (combustibili per cucine e per riscaldamento, sigarette, ecc.). Essere sicuri che tutte le apparecchiature funzionano correttamente come dai manuali di istruzioni e dei codici dal costruttore. Fare ispezioni annuali del sistema di riscaldamento e dei camini, provvedendo alla pulizia regolare da parte di personale esperto. Non utilizzare forni e fornelli a gas per il riscaldamento della casa. Non bruciare legna di carbone dentro casa. Essere sicuri che i fornelli e le stufe abbiano uno sfogo verso l esterno ed un sistema di aspirazione senza fughe. Non usare stufe a kerosene in spazi chiusi senza aerazione.

9 BATTERI I batteri detti anche germi sono microrganismi che albergano comunemente nel terreno, nell acqua e sullo stesso corpo dell uomo o degli animali, spesso senza provocare malattia (portatori sani). Penetrano nel corpo umano principalmente per via aerea Sorgenti in aria di batteri sono l uomo e gli animali, ma anche la polvere risollevata. Negli ambienti indoor le condizioni per la proliferazione dei batteri sono gli impianti di riscaldamento, di umidificazione e di condizionamento. Installazione di aspiratori in cucina e nel bagno per impedire la crescita dell umidità. Accurata pulizia della casa.

10 ALLERGENI DEGLI ANIMALI DOMESTICI Gli allergeni degli animali domestici sono delle piccolissime particelle di pochi micron di dimensione, che provengono dalle scaglie cutanee, dalla saliva essiccata, dall urina e dalla pelliccia e dalle piume di diversi animali domestici come per esempio gatti, cani, criceti, uccelli. Ridurre al minimo i mobili imbottiti e ricoperti in stoffa. Tenere gli oggetti che possono accumulare polvere in armadi chiusi. Aprire le finestre durante le operazioni di pulizia. Pulire attentamente i termosifoni, questi possono essere una fonte di abbondante polvere.

11 RADON E un gas nobile radioattivo prodotto dal decadimento dell uranio presente nel terreno. Gli effetti nocivi sono strettamente legati al tempo di permanenza nella casa. Le normative adottate hanno come obiettivo finale quello della riduzione del rischio aumentando il livello di informazione al pubblico

12 CAMPI ELETTROMAGNETICI (CEM) Dentro la casa siamo sempre più circondati dalle radiazioni. Gli effetti nocivi sono strettamente legati al tempo di esposizione. impianto elettrico televisore stereo hi-fi forno a microonde elettrodomestici telefoni cordless e cellulari sveglie elettriche asciugacapelli e rasoio elettrico devono essere utilizzati con attenzione, cercando di ridurre al minimo il tempo di funzionamento ed in ogni caso evitare che durante l uso i bambini siano vicini

13 IL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE Il pianeta Terra ha un suo ampio campo magnetico di tipo statico dovuto alla sua composizione ferro magnetica. L aumento delle attività ad energia elettrica ha notevolmente modificato l ambiente elettromagnetico nelle case Individuare la rete di Hartmann per evitare di collocare i letti e i divani nei nodi energetici.

14 LA CASA COME UN ORGANISMO VIVENTE: RESPIRA (TRASPIRANTE) DALLA TRADIZIONE ALLA BIOARCHITETTURA

Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie

Centro Nazionale per la Prevenzione ed il Controllo delle Malattie PROGETTO INDOOR SCHOOL Esposizione ad inquinanti indoor: linee guida per la valutazione dei fattori di rischio in ambiente scolastico e definizione delle misure per la tutela della salute respiratoria

Dettagli

INQUINAMENTO INDOOR IN AMBIENTI DI LAVORO E IN AMBITO DOMESTICO

INQUINAMENTO INDOOR IN AMBIENTI DI LAVORO E IN AMBITO DOMESTICO INQUINAMENTO INDOOR IN AMBIENTI DI LAVORO E IN AMBITO DOMESTICO 1 Legislazione di riferimento D.Lgs 277/91 D.Lgs 66/00 D.Lgs. 25/02 UNI EN 689/97 TLV - Threshold Limit Values della American Conference

Dettagli

Inquinamento indoor: effetti della condensazione superficiale

Inquinamento indoor: effetti della condensazione superficiale 1) La Ventilazione meccanica applicazioni e normativa vigente 2) applicazione nella ristrutturazione 3) La classe A e la ventilazione meccanica i perchè della scelta. Umberto Buzzoni Inquinamento indoor:

Dettagli

PROGETTO INDOOR SCHOOL

PROGETTO INDOOR SCHOOL Esposizione ad inquinanti indoor: linee guida per la valutazione dei fattori di rischio in ambiente scolastico e definizione delle misure per la tutela della salute respiratoria degli scolari e degli adolescenti

Dettagli

Ambienti abitativi. Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor

Ambienti abitativi. Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor Ambienti abitativi Radon, Contaminanti indoor Radon Cos è e da dove viene Il radon è un gas radioattivo di origine naturale proveniente dal sottosuolo che si può infiltrare e accumulare nelle abitazioni

Dettagli

La Qualità dellʼaria allʼinterno delle nostre abitazioni

La Qualità dellʼaria allʼinterno delle nostre abitazioni La Qualità dellʼaria allʼinterno delle nostre abitazioni La qualità dellʼaria negli ambienti confinati (indoor), comprese le abitazioni, può essere causa di una vasto numero di effetti indesiderati che

Dettagli

VENTILAZIONE CONTROLLATA NEGLI EDIFICI AD ELEVATE PRESTAZIONI ENERGETICHE

VENTILAZIONE CONTROLLATA NEGLI EDIFICI AD ELEVATE PRESTAZIONI ENERGETICHE VENTILAZIONE CONTROLLATA NEGLI EDIFICI AD ELEVATE PRESTAZIONI ENERGETICHE Arch. Valentina Raisa Assegnista di ricerca dell Università di Ferrara (finanziamento di AldesItalia) Qual è l edificio ad elevate

Dettagli

Che aria tira a Moie?

Che aria tira a Moie? Questo studio è stato realizzato da Daniele Campolucci ed Emanuela Piedimonte. Alcuni cittadini, anche se si sentivano rassicurati sulla presenza e sulla gestione della discarica dai risultati dei continui

Dettagli

Fattori di rischio a scuola 2 a parte CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA. Unità didattica 2.1

Fattori di rischio a scuola 2 a parte CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA. Unità didattica 2.1 Fattori di rischio a scuola 2 a parte Unità didattica CORSO DI FORMAZIONE REFERENTI DI PLESSO PER LA SICUREZZA 2.1 Rischio nelle attività di pulizia I prodotti chimici Sono da considerare potenzialmente

Dettagli

Research & Development. che peso ha. l aria che respiri?

Research & Development. che peso ha. l aria che respiri? che peso ha l aria che respiri? periso ti libera dagli aggressori dell aria QUALITÀ DELL ARIA E IONIZZAZIONE La qualità della vita riveste sempre maggiore interesse nei settori pubblici e privati. Fornire

Dettagli

DAL LEGNO AL FUOCO. come ottenere una buona combustione domestica e migliorare la qualità dell aria

DAL LEGNO AL FUOCO. come ottenere una buona combustione domestica e migliorare la qualità dell aria ARPA FVG Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente del Friuli Venezia Giulia DAL LEGNO AL FUOCO come ottenere una buona combustione domestica e migliorare la qualità dell aria Fumo della legna

Dettagli

QUALITÀ DELL ARIA INDOOR

QUALITÀ DELL ARIA INDOOR QUALITÀ DELL ARIA INDOOR Composizione dell aria atmosferica Inquinanti primari e secondari Altre sostanze Energia Attività umane Inquinanti primari Reazioni Inquinanti secondari Esempio... Radiazioni Ossigeno

Dettagli

SUPERLAVABILE - ANTI-INQUINAMENTO

SUPERLAVABILE - ANTI-INQUINAMENTO SUPERLAVABILE - ANTI-INQUINAMENTO La salute passa anche attraverso le pareti di casa La qualità dell aria in interno L aria che respiriamo all interno degli edifici, contrariamente a quanto si può pensare,

Dettagli

www.vortice.com Perché è importante VENTILARE?

www.vortice.com Perché è importante VENTILARE? www.vortice.com Perché è importante VENTILARE? Ti riconosci in queste SITUAZIONI? L edificio malato Il problema dell inquinamento INDOOR è ormai un problema noto a tutti. La sindrome dell edificio malato

Dettagli

VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA: Normativa e tecnologia.

VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA: Normativa e tecnologia. VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA: Normativa e tecnologia. Principali inquinanti indoor (Fonte: Ministero della Salute, 2001) A VOC (composti organici volatili): benzene, toluene, formaldeide, composti

Dettagli

Prof. Marco Ragazzi Materiali prodotti e sistemi per costruire la qualità degli ambienti interni in LEED INDOOR QUALITY - Qualità degli ambienti interni nella certificazione 2 Indice Fonti inquinanti indoor

Dettagli

3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza

3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro. Guida ai rischi. Protezione Vie Respiratorie. Prendi. a cuore. la tua sicurezza 3M Prodotti per la Sicurezza sul Lavoro Protezione Vie Respiratorie Guida ai rischi Prendi a cuore la tua sicurezza A ogni respiro, possiamo inalare milioni di particelle. Le particelle nocive non sono

Dettagli

LE SOSTANZE PERICOLOSE

LE SOSTANZE PERICOLOSE SICUREZZA NELLA CASE Incontro informativo a cura dei vigili del fuoco L INCENDIO LE SOSTANZE PERICOLOSE IL RISCHIO ELETTRICO IL GAS COMBUSTIBILE ALTRI RISCHI DOMESTICI COSA FARE IN CASO DI LE SOSTANZE

Dettagli

CAMINETTI A BIOETANOLO

CAMINETTI A BIOETANOLO CAMINETTI A BIOETANOLO Istruzioni per l uso www.magazzinodellapiastrella.it 1 BIOETANOLO Il bioetanolo è alcol di origine agricola che deriva dalla fermentazione di cereali come la barbabietola o la canna

Dettagli

La Qualità dell aria. Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl. Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D AnnunzioD.

La Qualità dell aria. Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl. Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D AnnunzioD. Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl La Qualità dell aria Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D AnnunzioD Annunzio Pescara www.lft.unich.it Secondo lo Standard 62/04 ASHRAE: «La qualità

Dettagli

Esposizione ad inquinanti indoor nelle scuole di Udine e hinterland

Esposizione ad inquinanti indoor nelle scuole di Udine e hinterland Esposizione ad inquinanti indoor nelle scuole di Udine e hinterland Marilena Mazzariol, Manuela Mazzariol, Alen Carli, Mario Canciani Servizio di Allergo-Pneumologia Clinica Pediatrica, Università di Udine

Dettagli

Dott. Morando Soffritti

Dott. Morando Soffritti Istituto Nazionale B. Ramazzini Centro di Ricerca sul Cancro Cesare Maltoni IV GIORNATE MEDICHE DELL AMBIENTE SALSOMAGGIORE 5 Novembre 2009 Gli effetti a lungo termine delle basse dosi di inquinanti negli

Dettagli

Riduzione Odori e Grassi UV SMELL RK

Riduzione Odori e Grassi UV SMELL RK UV SMELL RK UV SMELL RK Apparecchio a Raggi UV-C + Ozono + TiOX per l abbattimento dei cattivi odori e dei grassi nelle cappe e soffitti aspiranti di grandi cucine. UV-SMELL-RK è un modulo emettitore UV-

Dettagli

Materiali da costruzione e inquinamento indoor

Materiali da costruzione e inquinamento indoor Materiali da costruzione e inquinamento indoor Sono moltissimi i fattori che condizionano la qualità dell'aria negli spazi che abitiamo. di Silvia Piardi Tratto da AMBIENTE COSTRUITO n.4/1998 I materiali

Dettagli

Inquinanti atmosferici. Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc)

Inquinanti atmosferici. Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc) Inquinanti atmosferici Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc) ZOLFO I composti dello zolfo di interesse ai fini dell inquinamento atmosferico

Dettagli

SigmaCare. Pitture immunizzanti e antinquinamento per interni.

SigmaCare. Pitture immunizzanti e antinquinamento per interni. EDILIZIA PROFESSIONALE SigmaCare. Pitture immunizzanti e antinquinamento per interni. SigmaCare. La difesa della salute passa anche dalle pareti. Il problema della qualità dell aria è all ordine del giorno

Dettagli

Ventilazione Meccanica Controllata (VMC)

Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) Ventilazione Meccanica Controllata (VMC) L aerazione negli edifici rappresenta un aspetto importante sia per il risparmio energetico sia per il comfort interno degli ambienti abitati. Il risparmio energetico

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

www.enerline.it MANUTENZIONE PERIODICA DELLA COPERTURA Enerline S.r.l. Via F. Bocconi, 9 20136 Milano Tel. 02-58432143 email: info@enerline.

www.enerline.it MANUTENZIONE PERIODICA DELLA COPERTURA Enerline S.r.l. Via F. Bocconi, 9 20136 Milano Tel. 02-58432143 email: info@enerline. Enerline S.r.l. Via F. Bocconi, 9 20136 Milano Tel. 02-58432143 email: info@enerline.it www.enerline.it MANUTENZIONE PERIODICA DELLA COPERTURA MONOSSIDO DI CARBONIO Le cause Ventilazione Combustione Evacuazione

Dettagli

Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR

Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Giubiasco, autunno 2013 Giornata informativa Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Presentata da: Pietro Casari, Consulente tecnico

Dettagli

IL RADON. Decadimento del Radon. protone Radon 222 neutrone. elettrone. radiazione alfa

IL RADON. Decadimento del Radon. protone Radon 222 neutrone. elettrone. radiazione alfa IL RADON Il Radon è un gas radioattivo presente nel suolo e nei materiali da costruzione. La presenza di Radon è legata all abbondanza di minerali radioattivi naturali nella crosta terrestre: le due forme

Dettagli

Radon e salute. A cura di: Anita Cappello, Martina Greco, Marina Rampinini 20/11/2012. ASL di Milano. Dipartimento di Prevenzione

Radon e salute. A cura di: Anita Cappello, Martina Greco, Marina Rampinini 20/11/2012. ASL di Milano. Dipartimento di Prevenzione Radon e salute A cura di: Anita Cappello, Martina Greco, Marina Rampinini 20/11/2012 ASL di Milano Dipartimento di Prevenzione Struttura semplice dipartimentale Salute e Ambiente Via Statuto 5 20121 Milano

Dettagli

A B C. dell ANTINCENDIO SANDRO MARINELLI

A B C. dell ANTINCENDIO SANDRO MARINELLI SANDRO MARINELLI A B C dell ANTINCENDIO Informazione dei lavoratori ai sensi degli artt. 36 e 37 Titolo I, Sez. IV, del D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81 e s.m., e del D.M. 10 marzo 1998 1 A B C dell INFORMAZIONE

Dettagli

Un esperto per due aziende

Un esperto per due aziende Pulizia e controllo degli impianti di combustione Risanamento camini e vendita di cucine economiche e stufe Un esperto per due aziende Protezione antincendio, sicurezza e salvaguardia dell ambiente Grazie

Dettagli

Inquinamento indoor: definizione di una strategia di approccio al problema

Inquinamento indoor: definizione di una strategia di approccio al problema SEMINARIO Contaminazione indoor: sicurezza, ambiente e sostenibilità Inquinamento indoor: definizione di una strategia di approccio al problema BRUNO MARCHESINI 3 maggio 2011 S a l a B o l e r o Ambiente

Dettagli

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO

due LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI CASA sicura GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO due GUIDA ALLA SICUREZZA NELL AMBIENTE DOMESTICO CASA sicura LA SICUREZZA DEGLI APPARECCHI DOMESTICI Ministero delle Attività Produttive Direzione Generale Armonizzazione Mercati e Tutela Consumatori www.casasicura.info

Dettagli

Consigli per la pulizia dei vostri tessuti per esterni. Bisogno di proteggere e restituire splendore ai vostri tessuti per esterni?

Consigli per la pulizia dei vostri tessuti per esterni. Bisogno di proteggere e restituire splendore ai vostri tessuti per esterni? Consigli per la pulizia dei vostri tessuti per esterni Bisogno di proteggere e restituire splendore ai vostri tessuti per esterni? Perché proteggere e pulire il tessuto? Uno dei modi migliori per conservare

Dettagli

COME SI SONO PRODOTTE? Tutte le fonti di energia rinnovabili ed esauribili, oggi a nostra disposizione si sono generate dal sole.

COME SI SONO PRODOTTE? Tutte le fonti di energia rinnovabili ed esauribili, oggi a nostra disposizione si sono generate dal sole. LE FONTI DI ENERGIA COSA SONO? Le fonti di energia sono sostanze in cui all origine è immagazzinata l energia che gli uomini utilizzano. Le fonti di energia più importanti sono quelle che sono in grado

Dettagli

ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI

ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI ALCUNE IMPORTANTI REGOLE COMPORTAMENTALI PER I GENITORI 1. Conducete vostro figlio alle visite di controllo programmate dal medico, anche quando il bambino apparentemente sta bene. 2. Accertatevi che i

Dettagli

A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo

A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo A cura del Servizio Documentazione Informazione e Didattica del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Bergamo LA TELEFONATA E L INTERVENTO, QUALUNQUE ESSO SIA, SONO COMPLETAMENTE GRATUITI È molto importante

Dettagli

Le FAV:.pologie di u.lizzo e se;ori di impiego [Stefano Cera Segretario generale FIVRA]

Le FAV:.pologie di u.lizzo e se;ori di impiego [Stefano Cera Segretario generale FIVRA] Sicurezza ed efficienza energe.ca: le Fibre Ar.ficiali Vetrose Presentazione delle Linee Guida sulle misure di prevenzione per la tutela della salute nell u5lizzo delle Fibre Ar5ficiali Vetrose Le FAV:.pologie

Dettagli

Risparmio energetico negli edifici rurali

Risparmio energetico negli edifici rurali RECUPERO DELLE BORGATE E DEL PATRIMONIO EDILIZIO DELLE TERRE ALTE Risparmio energetico negli edifici rurali Torino, 8 Ottobre 2012 Paola ing.strata un occasione per ripensare alle fonti energetiche utilizzabili

Dettagli

La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro

La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro La parola energia deriva dal greco: EN (dentro) e ERGON (lavoro) Significa: capacità di compiere un lavoro L energia si trova dappertutto intorno a noi PRIMARIE MESSE A DISPOSIZIONE DALLA NATURA SECONDARIE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE Corso di formazione per i Rappresentanti del Lavoratori per la sicurezza eireferentiperlaprevenzione e sicurezza dei dipartimenti SICUREZZA AMBIENTE IENE IG SERVIZI INTEGRATI

Dettagli

Combustione energia termica trasmissione del calore

Combustione energia termica trasmissione del calore Scheda riassuntiva 6 capitoli 3-4 Combustione energia termica trasmissione del calore Combustibili e combustione Combustione Reazione chimica rapida e con forte produzione di energia termica (esotermica)

Dettagli

I FATTORI DI RISCHIO. Ing. Guido SAULE

I FATTORI DI RISCHIO. Ing. Guido SAULE I FATTORI DI RISCHIO Ing. Guido SAULE I PRINCIPALI FATTORI DI RISCHIO I rischi lavorativi presenti negli ambienti di lavoro, in conseguenza dello svolgimento delle attività lavorative in un determinato

Dettagli

FOGLIO DI ISTRUZIONI D USO IN SICUREZZA

FOGLIO DI ISTRUZIONI D USO IN SICUREZZA FOGLIO DI ISTRUZIONI D USO IN SICUREZZA Grigliati in Poliestere Rinforzato con Fibra di Vetro (PRFV) Revisione 5 del 30/12/2014 0. INTRODUZIONE La Normativa Europea sui prodotti chimici N 1907/2 006 (REACH)

Dettagli

ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE

ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE ACARI DELLA POLVERE DOMESTICA E DELLE DERRATE Informazioni e consigli per i pazienti allergici Your Partner in Anaphylaxis + Immunotherapy Cara paziente allergica, Caro paziente allergico, Gli acari della

Dettagli

"#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro

#$%&'()! *$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()! "*$!$*#+#!,)!$-%#.# Guida ad un impiego sicuro dei solventi sul lavoro "#$%&'()!"*$!$*#+#!,)!$-%#.# Cos é un solvente? Molte sostanze chimiche, usate per distruggere o diluire altre sostanze

Dettagli

Norma 7129:2008. Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione. Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A.

Norma 7129:2008. Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione. Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A. Norma 7129:2008 Impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione Ing. Giacomo Bortolan A.I.M. Servizi a Rete S.p.A. UNI 7129-2 ed. 2008 Seconda parte: Installazione apparecchi

Dettagli

Linea Ferramenta. IUMA Srl C.so Italia 152 San Giovanni Teatino 66020 (CH) Italy Tel. +39 085 4406256 info@iuma.it

Linea Ferramenta. IUMA Srl C.so Italia 152 San Giovanni Teatino 66020 (CH) Italy Tel. +39 085 4406256 info@iuma.it Linea Ferramenta I prodotti NANOtecnologici IUMA si distinguono non solo per il loro facile impiego ma anche per il loro utilizzo su superfici raffinate. Grazie alle costanti ricerche ed ai contatti con

Dettagli

Agenda. Ing. Claudia Guardini. Introduzione Ventilazione meccanica controllata. Tipologie edilizie ed impianti di ventilazione. Indoor Air Quality

Agenda. Ing. Claudia Guardini. Introduzione Ventilazione meccanica controllata. Tipologie edilizie ed impianti di ventilazione. Indoor Air Quality 27 05 11 Ing. Claudia Guardini Agenda Introduzione Ventilazione meccanica controllata Tipologie edilizie ed impianti di ventilazione Indoor Air Quality Riferimenti normativi Certificazione energetica Tipologie

Dettagli

DECOR HOUSE LA BIOEDILIZIA. 1. Conoscenza delle specificità locali del sito, come ad esempio,

DECOR HOUSE LA BIOEDILIZIA. 1. Conoscenza delle specificità locali del sito, come ad esempio, LA BIOEDILIZIA Costruire in armonia con l ambiente significa riconoscere che la casa fa parte di un ecosistema che si estende al di là delle pareti domestiche. Risulta fondamentale, pertanto, scegliere

Dettagli

UpSens. Frequently Asked Questions. UpSens è un dispositivo smart, che consente di misurare la qualità della nostra vita.

UpSens. Frequently Asked Questions. UpSens è un dispositivo smart, che consente di misurare la qualità della nostra vita. UpSens Frequently Asked Questions 1. A COSA SERVE UPSENS? UpSens è un dispositivo smart, che consente di misurare la qualità della nostra vita. Attraverso l'utilizzo di sensori rileva specifici parametri

Dettagli

ENERGIA COMBUSTIBILI FOSSILI

ENERGIA COMBUSTIBILI FOSSILI ENERGIA COMBUSTIBILI FOSSILI COMBUSTIBILI FOSSILI CARBONE, PETROLIO, GAS METANO COMBUSTIBILI: bruciano in presenza di ossigeno e producono calore FOSSILI: si sono formati nel corso di milioni di anni nel

Dettagli

attività lavorative sorgenti di radiazioni naturali

attività lavorative sorgenti di radiazioni naturali Per una presentazione più dettagliata della tematica del radon, presentiamo un contributo di Flavia Groppi, che incomincia con l attuale regolamentazione: La normativa Italiana di Radioprotezione, in attuazione

Dettagli

Scheda dati di sicurezza 1907/2006/CE

Scheda dati di sicurezza 1907/2006/CE Scheda dati di sicurezza 1907/2006/CE 1. Identificazione della sostanza e della società 1.1. Identificazione della sostanza o preparato: Idrossiprogesterone 17-Caproato 1.2. Identificazione della società:

Dettagli

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi?

Che cos'è il radon? Il gas radon è rilevabile con i sensi? Che cos'è il radon? Il Radon è un gas inodore e incolore presente in natura. Il suo isotopo (atomo di uno stesso elemento chimico con numero di protoni fisso e numero di neutroni variabile) 222Rn è radioattivo

Dettagli

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15 +35 +30 +25 +20 +15 +10 +5 0-5 -10 CLIMA INTERNO -15 come calcolare il consumo mensile annotare su un quaderno le cifre NERE indicate nel contatore e sottrarre quelle segnate il mese precedente = 0,75

Dettagli

Effetti dell incendio sull uomo

Effetti dell incendio sull uomo Effetti dell incendio sull uomo ANOSSIA (a causa della riduzione del tasso di ossigeno nell aria) AZIONE TOSSICA DEI FUMI RIDUZIONE DELLA VISIBILITÀ AZIONE TERMICA Essi sono determinati dai prodotti della

Dettagli

Sommario. 2. Classificazione dei gas: caratteristiche, rischi, precauzioni.

Sommario. 2. Classificazione dei gas: caratteristiche, rischi, precauzioni. Sommario 1. Cos è un gas: definizione, proprietà. 2. Classificazione dei gas: caratteristiche, rischi, precauzioni. 3. Schede di sicurezza: prodotto, composizione, identificazione pericoli, etc. 4. Pressurizzazione

Dettagli

ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R E DEI CONSIGLI DI PRUDENZA S E DELLE LORO RELATIVE COMBINAZIONI ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R

ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R E DEI CONSIGLI DI PRUDENZA S E DELLE LORO RELATIVE COMBINAZIONI ELENCO DELLE FRASI DI RISCHIO R Le sigle R e S sempre presenti sulle etichette dei prodotti chimici utilizzati in laboratorio rappresentano rispettivamente una definizione dei rischi specifici connessi con l impiego della sostanza chimica

Dettagli

SOFFIATORI NILA GLI ATTIVATORI DI TIRAGGIO E ANTIVENTO PER CAMINI A LEGNA

SOFFIATORI NILA GLI ATTIVATORI DI TIRAGGIO E ANTIVENTO PER CAMINI A LEGNA SOFFIATORI NILA GLI ATTIVATORI DI TIRAGGIO E ANTIVENTO PER CAMINI A LEGNA Pag. 2 SCHEDA TECNICA DEI SOFFIATORI NILA pag. 3 DESCRIZIONE I soffiatori Nila non sono aspiratori, ma attivatori di tiraggio per

Dettagli

NCS LAB c/o NEWCAST SERVICES srl Via Pola Esterna 4/11 41012 Carpi (MO) P.I/CF: 02877880365 SCHEDA DI SICUREZZA WHITE XFORM

NCS LAB c/o NEWCAST SERVICES srl Via Pola Esterna 4/11 41012 Carpi (MO) P.I/CF: 02877880365 SCHEDA DI SICUREZZA WHITE XFORM WHITE XFORM SCHEDA DATI DI SICUREZZA DATA 21 LUGLIO 2008 REV. 00 01 ELEMENTI IDENTIFICAZIONE DELLA SOSTANZA/PREPARATO E DELLA SOCIETA /IMPRESA DENOMINAZIONE COMMERCIALE: WHITE XFORM FAMIGLIA UTILIZZO PRODUTTORE

Dettagli

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico. Tecnologie Normativa di riferimento Installazione.

Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico. Tecnologie Normativa di riferimento Installazione. Norma CEI 64-8 e aggiornamenti: Sistemi di Rivelazione GAS in ambiente domestico Tecnologie Normativa di riferimento Installazione Enrico Zaccaria Membro Sgr. Rivelatori di gas ANIE CSI Associazione Componenti

Dettagli

Prot. Trento, 30 aprile 2013

Prot. Trento, 30 aprile 2013 Prot. Trento, 30 aprile 2013 AL PERSONALE DOCENTE AL PERSONALE ATA e AE DEL LICEO LINGUISTICO TRENTO SEDE Oggetto: Accordo, ai sensi dell'articolo 9 del decreto legislativo 27 agosto 1997, n. 281, tra

Dettagli

CONTROLLO DELLE EMISSIONI DANNOSE SMALTIMENTO DEGLI AERIFORMI APPROVVIGIONAMENTO IDRICO SMALTIMENTO DELLE ACQUE REFLUE ILLUMINAMENTO NATURALE

CONTROLLO DELLE EMISSIONI DANNOSE SMALTIMENTO DEGLI AERIFORMI APPROVVIGIONAMENTO IDRICO SMALTIMENTO DELLE ACQUE REFLUE ILLUMINAMENTO NATURALE ALLEGATO A / 1 FAMIGLIA 3 BENESSERE AMBIENTALE AGGIORNATO AL : 20/12/1999 PAG.: 1/1 PROPOSIZIONE ESIGENZIALE ( SECONDO LA DIRETTIVA 89/106 CEE) L opera deve essere concepita e costruita in modo da favorire

Dettagli

AMIANTO. L'amianto è un minerale naturale a struttura fibrosa della classe dei silicati

AMIANTO. L'amianto è un minerale naturale a struttura fibrosa della classe dei silicati AMIANTO L'amianto è un minerale naturale a struttura fibrosa della classe dei silicati L'amianto resiste al fuoco e al calore, all'azione di agenti biologici, agenti chimici, all abrasione e usura fonoassorbente

Dettagli

Definizione di ambiente indoor

Definizione di ambiente indoor Definizione di ambiente indoor Ambienti confinati di vita e di lavoro non industriali quali abitazioni, uffici pubblici e privati, strutture comunitarie, locali destinati ad attività ricreative e mezzi

Dettagli

Uso dell acqua potabile Prevenzione nelle attività pubbliche e private

Uso dell acqua potabile Prevenzione nelle attività pubbliche e private Uso dell acqua potabile Prevenzione nelle attività pubbliche e private LA PREVENZIONE DALLA LEGIONELLOSI Acqua destinata al consumo umano Decreto legislativo 2 feb. 2001, n 31 Attuazione della direttiva

Dettagli

IV GIORNATE ITALIANE MEDICHE DELL AMBIENTE

IV GIORNATE ITALIANE MEDICHE DELL AMBIENTE IV GIORNATE ITALIANE MEDICHE DELL AMBIENTE Salsomaggiore Terme, 4-64 6 Novembre 2009 Malattie allergiche respiratorie da esposizione a muffe negli ambienti confinati: prevenzione primaria e diagnosi precoce

Dettagli

La ventilazione meccanica controllata LA VENTILAZIONE DEI LOCALI

La ventilazione meccanica controllata LA VENTILAZIONE DEI LOCALI La ventilazione meccanica controllata LA VENTILAZIONE DEI LOCALI I Ricambi d aria in abitazioni residenziali devono essere di 0,5 vol/h secondo Normativa Per esempio una stanza di 16 m² ha un volume di

Dettagli

Qualità dell aria e salute: è ora di cambiare

Qualità dell aria e salute: è ora di cambiare Qualità dell aria e salute: è ora di cambiare Qualità dell aria: cosa respiriamo? 4 giugno 2015 Marina Camatini Inquadriamo il problema COS È L INQUINAMENTO DELL ARIA? E una modifica alla normale composizione,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI. Gestione dei Rifiuti. Assegnare il codice CER e le caratteristiche di pericolosità ad un rifiuto speciale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI. Gestione dei Rifiuti. Assegnare il codice CER e le caratteristiche di pericolosità ad un rifiuto speciale Assegnare il codice CER e le caratteristiche di pericolosità ad un rifiuto speciale I RIFIUTI SPECIALI so descritti da un codice a sei cifre (codice CER 1 ) che permette la loro identificazione su tutto

Dettagli

I combustibili --- Appartengono a questa categoria, la legna da ardere, i carboni fossili e il coke di carbone.

I combustibili --- Appartengono a questa categoria, la legna da ardere, i carboni fossili e il coke di carbone. I combustibili --- DEFINIZIONE DI COMBUSTIBILE I combustibili sono tutti quei materiali che bruciando, producono calore. Per bruciare, i combustibili devono utilizzare ossigeno. Esistono tre tipi di combustibili

Dettagli

Il ruolo dell igiene pubblica nella tutela dell aria

Il ruolo dell igiene pubblica nella tutela dell aria DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE E SANITA PUBBLICA Il ruolo dell igiene pubblica nella tutela dell aria Dott. Stefano Marzani Dott. Francesco Lisena Dott.ssa Michela Barni Aula Angelo Celli

Dettagli

Luigi Turrio Baldassarri Igiene degli ambienti di vita Istituto superiore di sanità, Roma

Luigi Turrio Baldassarri Igiene degli ambienti di vita Istituto superiore di sanità, Roma Luigi Turrio Baldassarri Igiene degli ambienti di vita Istituto superiore di sanità, Roma L aria indoor è contaminata? L aria degli ambienti interni può essere contaminata sia da sostanze già presenti

Dettagli

Prevenzione dell allergia ad inalanti

Prevenzione dell allergia ad inalanti Prevenzione dell allergia ad inalanti La patologia allergica respiratoria è molto frequente nella popolazione generale: la sua prevalenza si aggira in media intorno al 10-15%. Inoltre, negli ultimi 20

Dettagli

Sistema antimuffa per interni. Vivere bene in un ambiente sano

Sistema antimuffa per interni. Vivere bene in un ambiente sano Sistema antimuffa per interni Vivere bene in un ambiente sano Effetti negativi della muffa Muffa: cos è in realtà? Muffa è un termine generico per indicare tante diverse tipologie di funghi. La muffa consiste

Dettagli

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE

Scheda dei Dati di Sicurezza Secondo le Direttive 91/155/CEE 1. Identificazione della sostanza/preparato e della societá o ditta 1.1 Identificazione della sostanza o del preparato Denominazione secondo l allegato I: Etanol absoluto 1.2 Nome della societá o ditta:

Dettagli

SCUOLA e CASA A MISURA DI RADON

SCUOLA e CASA A MISURA DI RADON I.I.S.S. "Alessandro Greppi" PROGETTO SCUOLA e CASA A MISURA DI RADON Responsabile: prof. Valter Giuliani 1. IL PROGETTO IN SINTESI Il radon, gas radioattivo naturale proveniente dal sottosuolo, che non

Dettagli

SCHEDA DI SICUREZZA Filtro in Fibra di Vetro 1 ( 91 / 155 / CEE )

SCHEDA DI SICUREZZA Filtro in Fibra di Vetro 1 ( 91 / 155 / CEE ) 1. ELEMENTI IDENTIFICATORI DELLA SOSTANZA O DEL PREPARATO E DELLA SOCIETA / IMPRESA 1.1. Denominazione commerciale: Filtro in Fibra di Vetro (Tipo VBB) 1 (180g/m 2 ) 1.2. Società distributrice: D.L.G.

Dettagli

Terra cruda aaa. Via lo stress quotidiano. benessere a portata di mano!

Terra cruda aaa. Via lo stress quotidiano. benessere a portata di mano! Terra cruda aaa Via lo stress quotidiano benessere a portata di mano! Il mio segreto per rilassarmi Chi usa abitualmente una cabina al calore della terra cruda, assicura al suo corpo e al suo spirito momenti

Dettagli

liceo B. Russell VIA IV NOVEMBRE 35, 38023 CLES (TRENTO)

liceo B. Russell VIA IV NOVEMBRE 35, 38023 CLES (TRENTO) liceo B. Russell VIA IV NOVEMBRE 35, 38023 CLES (TRENTO) Prot. 1174/C2 Cles, 20/02/2012 A tutto il personale ATA, docenti, tecnici, assistenti educatrici In visione in sala docenti e pubblicato all Albo

Dettagli

L AMBIENTE CONFINATO RISCHIO CHIMICO FISICO BIOLOGICO. A cura di: Carla Iacobelli

L AMBIENTE CONFINATO RISCHIO CHIMICO FISICO BIOLOGICO. A cura di: Carla Iacobelli L AMBIENTE CONFINATO RISCHIO CHIMICO FISICO BIOLOGICO A cura di: Carla Iacobelli 1 Gruppo di Lavoro: de Martino Annamaria Direzione Generale Prevenzione Sanitaria - Ministero della Salute Iacobelli Carla

Dettagli

Pagina :1/5 1 IDENTIFICAZIONE DEL PRODOTTO E DELLA SOCIETÀ FORNITRICE Scheda n 001 Nome commerciale Acetilene Nome chimico della sostanza Acetilene; etino Formula chimica C 2 H 2 Utilizzi della sostanza

Dettagli

PRESENZA DI GAS NELL ABITAZIONE?

PRESENZA DI GAS NELL ABITAZIONE? a cura di: PRESENZA DI GAS NELL ABITAZIONE? I gas che possiamo trovare all interno delle nostre abitazioni, a causa di guasti, mancata manutenzione, malfunzionamenti, errata installazione, errato utilizzo,

Dettagli

SIMBOLOGIA FACCIALI FILTRANTI

SIMBOLOGIA FACCIALI FILTRANTI SIMBOLOGIA FACCIALI FILTRANTI FACCIALI FILTRANTI CLASSE DI APPARTENENZA ESEMPIO SIMBOLOGIA FFP 1 D AV RESISTENZA ALL'INTASAMENTO PROTEZIONE AGGIUNTIVE SIMBOLOGIA : TIPOLOGIA DEL PRODOTTO: FFP (Facciali

Dettagli

PRESENTAZIONE DIDATTICA

PRESENTAZIONE DIDATTICA EDUCATIONAL BOX TEMA ENERGIA PRESENTAZIONE DIDATTICA Scuola primaria 2 ciclo Che cos è l'energia? Quali sono i diversi tipi di energia? Luce & Calore Cinetica & Elettrica Potenziale Rumore Chimica Che

Dettagli

Radon. un problema per la salute negli ambienti confinati. Centro Regionale per le Radiazioni Ionizzanti e non Ionizzanti

Radon. un problema per la salute negli ambienti confinati. Centro Regionale per le Radiazioni Ionizzanti e non Ionizzanti Radon un problema per la salute negli ambienti confinati Centro Regionale per le Radiazioni Ionizzanti e non Ionizzanti 1 ARPA PIEMONTE Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale del Piemonte Realizzazione

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA PER RICHIESTE DI CONCESSIONE EDILIZIA, AUTORIZZAZIONE E PER NOTIFICA DI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI

SCHEDA INFORMATIVA PER RICHIESTE DI CONCESSIONE EDILIZIA, AUTORIZZAZIONE E PER NOTIFICA DI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI 1 ALLA A.S.P. DI DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Per il tramite del SUAP del Comune di SCHEDA INFORMATIVA PER RICHIESTE DI CONCESSIONE EDILIZIA, AUTORIZZAZIONE E PER NOTIFICA DI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI Ditta

Dettagli

Foglio di approfondimento Allergeni di origine animale

Foglio di approfondimento Allergeni di origine animale Foglio di approfondimento Allergeni di origine animale Premessa Le diverse specie animali possono rappresentare una fonte di allergeni per gli individui suscettibili. In particolare gli animali, sia quelli

Dettagli

IL RISCHIO CHIMICO, CANCEROGENO, MUTAGENO

IL RISCHIO CHIMICO, CANCEROGENO, MUTAGENO Via Cassala 88 Brescia Tel. 030.47488 info@cbf.191.it Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni IL RISCHIO CHIMICO, CANCEROGENO, MUTAGENO CHE COS E IL RISCHIO CHIMICO?

Dettagli

NAOHG LIVING WATER www.naohg.com

NAOHG LIVING WATER www.naohg.com NAOHG LIVING WATER www.naohg.com LE GRANDI TRASFORMAZIONI ECONOMICHE DELLA STORIA AVVENGONO QUANDO UNA NUOVA TECNOLOGIA DI COMUNICAZIONE CONVERGE CON UN NUOVO SISTEMA ENERGETICO www.naohg.com COMPANY Registrata

Dettagli

Forme di energia alternative

Forme di energia alternative Forme di energia alternative L energia, bene primario della nostra società, è utilizzata costantemente durante tutto l arco della giornata, da quando ci svegliamo la mattina fino a quando andiamo a dormire

Dettagli

POST INCENDIO E ALLAGAMENTO

POST INCENDIO E ALLAGAMENTO POST INCENDIO E ALLAGAMENTO BONIFICA RIPRISTINO E PULIZIA & INSIEME PER IL RIPRISTINO DEL TUO IMMOBILE Via Boezio 2 20145 Milano Magazzini: Via Osoppo 19, Milano Via Luchino del Maino 7, Milano NUMERO

Dettagli

Un dovere di tutti LA QUALITÀ DELL ARIA NELLE AULE SCOLASTICHE

Un dovere di tutti LA QUALITÀ DELL ARIA NELLE AULE SCOLASTICHE Un dovere di tutti LA QUALITÀ DELL ARIA NELLE AULE SCOLASTICHE i bambini sono l indicatore più sensibile delle relazioni tra fattori di rischio ambientale e salute delle popolazioni il Progetto multicentrico

Dettagli

Sicurezza sul lavoro

Sicurezza sul lavoro Accessori Bosch 11/12 Sicurezza sul lavoro Panoramica 759 Sicurezza sul lavoro Il professionista è costantemente attento alla propria sicurezza! La qualità Bosch si esprime anche in un completo programma

Dettagli

Fuoco e fiamme senza fumo

Fuoco e fiamme senza fumo Fuoco e fiamme senza fumo Una campagna d informazione dei fumisti e degli spazzacamini dell APA in collaborazione con l Agenzia provinciale per l ambiente In guten Händen. In buone mani. Michl Laimer Klaus

Dettagli

SIMBOLI CONSIGLI DI PRUDENZA S1 - S2 - S3 - S13 - S20 - S27 - S28 - S35 TOSSICO S36 - S37 - S38 - S39 - S46 - S53

SIMBOLI CONSIGLI DI PRUDENZA S1 - S2 - S3 - S13 - S20 - S27 - S28 - S35 TOSSICO S36 - S37 - S38 - S39 - S46 - S53 CONSIGLI DI PRUDENZA S1 - S2 - S3 - S13 - S20 - S27 - S28 - S35 TOSSICO S36 - S37 - S38 - S39 - S46 - S53 CONSERVARE SOTTO CHIAVE - FUORI DALLA PORTATA DEI BAMBINI - LONTANO DA LOCALI ABITAZIONE - LONTANO

Dettagli