10 i punti critici rilevati dai tecnici dell associazione ambientalista

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "10 i punti critici rilevati dai tecnici dell associazione ambientalista"

Transcript

1 Firenze, 13 agosto 2010 Comunicato stampa Goletta Verde di Legambiente presenta le criticità della coste e del mare toscano 10 i punti critici rilevati dai tecnici dell associazione ambientalista Legambiente: Situazione critica su foci e torrenti. Necessari interventi urgenti per completare il sistema di depurazione La Toscana a gonfie vele: 26 le località segnalate nella Guida Blu di Legambiente e Touring Club Depurazione sotto accusa anche in Toscana. Sono 10 i punti risultati contaminati da inquinamento microbiologico rilevati dai tecnici di Legambiente, che segnalano una situazione di particolare sofferenza alle foci dei fiumi, dei torrenti e di scarichi minori. È questa la denuncia lanciata da Goletta Verde, la campagna di Legambiente dedicata al monitoraggio e all informazione sullo stato di salute delle coste e delle acque italiane, realizzata anche grazie al contributo di Consorzio Ecogas e Novamont. Le criticità del mare e delle coste della Toscana sono state presentate questa mattina a Firenze da Piero Baronti, presidente Legambiente Toscana e Barbara Meggetto, portavoce della Goletta Verde. Focalizzate sui punti critici, le analisi dei biologi di Goletta Verde hanno evidenziato con campionamenti puntuali una situazione di sofferenza presso le foci di fiumi, corsi d acqua minori e torrenti, con grave rischio anche per le zone limitrofe, e la presenza di scarichi fognari non a norma ma non solo. Critici anche i risultati delle analisi effettuate sulle acque prelevate nei pressi di un impianto di depurazione, risultate con una concentrazione di inquinamento microbiologico oltre i limiti di legge. E questo nonostante dall estate 2010 l Italia abbia recepito la normativa europea sulla balneazione, adeguamento che ha consentito criteri e tetti di inquinamento microbiologico più generosi rispetto ai limiti della legge italiana in vigore dal 1982 al I punti incriminati in provincia di sono stati prelevati alla foce del Rio Ardenza a che è risultato inquinato mentre sono risultati fortemente inquinati i campioni prelevati alla spiaggia del Capitanino a Marina Marciana sull Isola del Elba, all''isola del'elba, spiaggia dove tutti i giorni i turisti fanno il bagno e piantano gli ombrelloni accanto a troppo-pieno fognari e imbarcazioni, nonostante sia vietato in quanto area portuale. Infatti i cartelli di divieto di balneazione sono praticamente invisibili. Fortemente inquinato anche il campione prelevato al Molo del Pesce, sempre a Marciana Marina, sul lato portuale, ma accanto alla spiaggia balneabile de La Marina. Fortemente inquinato anche il campione prelevato al Molo del Pesce di Marina Marciana. Fortemente inquinata anche la foce del Torrente della Madonna a Bibbona in località La California.

2 In provincia di è risultata inquinata la foce del Torrente Puntone a Scarlino dove tra l altro confluisce il depuratore di Follonica. In provincia di Massa Carrara, fortemente inquinato il campione prelevato a Carrara in località Marina di Carrara alla foce del Torrente Carione a sud del porto. In provincia di Pisa diversi i punti critici: a San Giuliano Terme è risultato inquinato il campione prelevato in località Migliorino alla foce del fiume Serchio mentre fortemente inquinato il campione prelevato in località Sterpaia alla foce del fiume Morto. A Marina di Pisa fortemente inquinata la foce del Fiume Arno. In provincia di Lucca è risultato fortemente inquinato il campione prelevato a Viareggio in località Lido di Camaiore alla foce del fosso Abate. La foto scattata dal passaggio della Goletta Verde descrive una situazione della depurazione ancora irrisolta commenta Barbara Meggetto, portavoce della Goletta Verde -. Le criticità rilevate dai nostri tecnici hanno confermato una condizione che accomuna tutte le regioni costiere: il 30% degli italiani non è servito da un adeguato sistema di depurazione delle acque reflue, vale a dire che 18 milioni di cittadini scaricano direttamente nei fiumi e nei mari senza passare dal depuratore, compromettendo fortemente le condizioni di salute dei nostri mari. La priorità dunque è l adeguamento delle reti fognarie e il completamento della copertura dei comuni. Non parliamo solo delle località costiere ma anche dei comuni dell entroterra che sono ugualmente interessati dall inadeguatezza del trattamento dei reflui. Occorre che le istituzioni e gli enti preposti si impegnino immediatamente e individuino tra le priorità l adeguamento delle condotte fognarie. Una condizione ancora troppo lontana da quanto richiederebbe una corretta gestione del territorio e delle acque dichiara Piero Baronti, presidente Legambiente Toscana -. Una situazione che ci preoccupa maggiormente nell alta stagione turistica in cui i depuratori sono sottoposti ad un fortissimo carico antropico. Le amministrazioni e le autorità competenti tardano ancora troppo ad adeguare i propri sistemi di depurazione. Al contrario, per risolvere definitivamente i problemi di trattamento delle acque reflue, non servono colpi di spugna normativi, ma risorse economiche e nuovi cantieri per colmare definitivamente il deficit di depurazione. Per avere notizie positive bisogna, invece, volgere lo sguardo al turismo sostenibile e di qualità, che in Toscana ha fatto segnare risultati importanti con ben 26 comuni premiati con le Vele della Guida Blu di Legambiente e Touring Club Italiano. Guida che segnala le 364 località costiere di mare che hanno scommesso sulla qualità a trecento sessanta gradi, coniugando l'offerta turistica al rispetto dell'ambiente. Sono ben 3 le località premiate con 5 vele, il massimo riconoscimento della Guida Blu che si confermano regine della costa toscana: Capalbio e Castiglion della Pescaia in provincia di e l Isola di Capraia in provincia di.

3 Il Monitoraggio scientifico I prelievi vengono eseguiti dalla squadra di tecnici che viaggia via terra e vengono effettuate le analisi chimiche direttamente in situ con l ausilio di strumentazione da campo. I campioni per le analisi microbiologiche sono prelevati in barattoli sterili e conservati in frigorifero, fino al momento dell analisi, che avviene nei laboratori mobili lo stesso giorno di campionamento o comunque entro le 24 ore dal prelievo. I parametri indagati sono microbiologici (enterococchi intestinali, escherichia coli) e chimico-fisici (temperatura dell acqua, ph, ossigeno disciolto, conducibilità / salinità). LE CRITICITA DEL MARE IN TOSCANA PROVINCI A COMUNE LOCALITÀ PUNTO DI PRELIEVO GIUDIZIO LI LIVORNO FOCE RIO ARDENZA LI MARCIANA MARINA SAGGIA DEL CATANINO LI MARCIANA MARINA MOLO DEL PESCE LI BIBBONA LA CALIFORNIA FOSSO DELLA MADONNA GR SCARLINO FOCE PUNTONE MS CARRARA MARINA DI CARRARA FOCE DEL TORRENTE CARIONE A SUD DEL PORTO S. GIULIANO TERME MIGLIORINO FOCE SERCHIO SAN GIULIANO TERME STERPAIA FOCE FIUME MORTO MARINA DI SA FOCE FIUME ARNO LU VIAREGGIO LIDO CAMAIORE FOSSO ABATE LEGENDA INQUINATO = Enterococchi intestinali maggiori di 200 UFC/100 ml e/o Escherichia Coli maggiori di 500 UFC/100ml FORTEMENTE INQUINATO = Enterococchi intestinali maggiori di 400 UFC/100 ml e/o Escherichia Coli maggiori di 1000 UFC/100ml

4 PROVINCIA COMUNE VELE 2010 LE LOCALITA TOSCANE PRESENTI NELLA GUIDA BLU 2010 Capalbio Castiglione della Pescaia Capraia Follonica Isola del Giglio Marina di Orbetello Scarlino Bibbona Campo nell Elba Capoliveri Castagneto Carducci Partner: Consorzio Ecogas Partner tecnici: Nau!, Novamont, Posta Pronta Media partner: La nuova Ecologia e Radio Kiss Kiss I biologi di Goletta Verde viaggiano su Peugeot Diesel HDi con Filtro Anti Particolato - FAP(r) Lucca Marciana Marciana Marina Monte Argentario Porto Azzurro Portoferraio Rio nell Erba Camaiore Cecina

5 Per i nostri veicoli utilizziamo RevivOil, l olio rigenerato di Viscolube Ufficio Stampa Goletta Verde, Francesca Pulcini

Allarme foci e torrenti: fortemente inquinati in 12 punti

Allarme foci e torrenti: fortemente inquinati in 12 punti , 12 agosto 2010 Comunicato stampa Goletta Verde di Legambiente a presenta le criticità del mare e delle coste liguri Allarme foci e torrenti: fortemente inquinati in 12 punti Legambiente: In mare gli

Dettagli

Ancona, 6 luglio 2010 comunicato stampa. Goletta Verde di Legambiente ad Ancona. presenta le criticità del mare e delle coste delle Marche

Ancona, 6 luglio 2010 comunicato stampa. Goletta Verde di Legambiente ad Ancona. presenta le criticità del mare e delle coste delle Marche Ancona, 6 luglio 2010 comunicato stampa Goletta Verde di Legambiente ad Ancona presenta le criticità del mare e delle coste delle Marche Allarme foci: fortemente inquinate le 10 analizzate Legambiente:

Dettagli

Allerta sulle foci di fiumi veneti: Livenza, Lemene e Adige fortemente inquinati

Allerta sulle foci di fiumi veneti: Livenza, Lemene e Adige fortemente inquinati , 28 giugno 2010 comunicato stampa Goletta Verde di Legambiente a presenta le criticità del mare e delle coste del Veneto Allerta sulle foci di fiumi veneti: Livenza, Lemene e Adige fortemente inquinati

Dettagli

LEGAMBIENTE SCRIVE ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI ARONA E DORMELLETTO

LEGAMBIENTE SCRIVE ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI ARONA E DORMELLETTO COMUNICATO STAMPA INQUINAMENTO DELLE ACQUE DEL LAGO LEGAMBIENTE SCRIVE ALLE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI ARONA E DORMELLETTO Se non si risolvono queste gravi criticità, si pregiudicano eventuali miglioramenti

Dettagli

Quattro punti inquinati sul lago Maggiore, due sul Ceresio Inquinato anche il Lido della Schiranna sul bacino di Varese

Quattro punti inquinati sul lago Maggiore, due sul Ceresio Inquinato anche il Lido della Schiranna sul bacino di Varese Varese, 16 luglio 2009 Comunicato stampa Goletta dei Laghi Cigno Azzurro Quattro punti inquinati sul lago Maggiore, due sul Ceresio Inquinato anche il Lido della Schiranna sul bacino di Varese Magia della

Dettagli

Goletta Verde di Legambiente in Liguria IN LIGURIA MIGLIORAMENTI DELLA QUALITA DELLE ACQUE COSTIERE

Goletta Verde di Legambiente in Liguria IN LIGURIA MIGLIORAMENTI DELLA QUALITA DELLE ACQUE COSTIERE COMUNICATO STAMPA Genova, 14 agosto 2014 Goletta Verde di Legambiente in Liguria Presentati a Roma i dati della campagna nazionale IN LIGURIA MIGLIORAMENTI DELLA QUALITA DELLE ACQUE COSTIERE MA ANCORA

Dettagli

Sul Garda 14 campioni inquinati, 6 sulla sponda lombarda. Su 14 bacini italiani rilevate 65 aree critiche: maglia nera ai laghi di Como e Iseo

Sul Garda 14 campioni inquinati, 6 sulla sponda lombarda. Su 14 bacini italiani rilevate 65 aree critiche: maglia nera ai laghi di Como e Iseo Milano, 30 luglio 2009 Comunicato stampa Goletta dei Laghi Cigno Azzurro Sul Garda 14 campioni inquinati, 6 sulla sponda lombarda Su 14 bacini italiani rilevate 65 aree critiche: maglia nera ai laghi di

Dettagli

Incidenti sulle spiagge toscane

Incidenti sulle spiagge toscane Incidenti sulle spiagge toscane Roma 27 maggio 2013 Dr. A. Nicolini U.O. Centrale Operativa 118 A.U.S.L. 12 Viareggio Monitoraggio La Regione Toscana inizia l attività di monitoraggio degli incidenti balneari

Dettagli

Fiumi: allerta per 6 foci inquinate

Fiumi: allerta per 6 foci inquinate Olbia, 6 agosto 2010 Comunicato stampa Goletta Verde di Legambiente presenta i dati sullo stato di salute del mare e delle coste sarde Sardegna regina della balneabilità si conferma in vetta alla classifica

Dettagli

Cemento e rifiuti, le offese al litorale laziale. Il reportage fotografico: http://bit.ly/reportagelazio

Cemento e rifiuti, le offese al litorale laziale. Il reportage fotografico: http://bit.ly/reportagelazio Roma, 4 agosto 2015 Comunicato stampa Depurazione, cariche batteriche elevate per 15 campionamenti su 24 Foci di fiumi, canali e torrenti continuano a rappresentare un pericolo per il mare laziale Legambiente:

Dettagli

Goletta Verde di Legambiente a Pescara presenta i risultati delle analisi del monitoraggio sulla salute del mare abruzzese:

Goletta Verde di Legambiente a Pescara presenta i risultati delle analisi del monitoraggio sulla salute del mare abruzzese: Pescara, 03/08/2012 Comunicato Stampa Goletta Verde di Legambiente a Pescara presenta i risultati delle analisi del monitoraggio sulla salute del mare abruzzese: Ben 11 su 13 punti di campionamento sono

Dettagli

ANBI - Associazione Nazionale, Bonifiche, Irrigazioni e Miglioramenti Fondiari

ANBI - Associazione Nazionale, Bonifiche, Irrigazioni e Miglioramenti Fondiari Elenco Destinatari LIVELLO REGIONALE REGIONE TOSCANA Direzione Generale Presidenza Direzione Generale Politiche Ambientali, Energia e Cambiamenti Climatici Direzione Generale Governo del Territorio Settore

Dettagli

UN PUNTO "FORTEMENTE INQUINATO" SUL LAGO DI BRACCIANO, DEL TURANO E SU QUELLI DI FONDI, UNO "INQUINATO" A BOLSENA

UN PUNTO FORTEMENTE INQUINATO SUL LAGO DI BRACCIANO, DEL TURANO E SU QUELLI DI FONDI, UNO INQUINATO A BOLSENA Roma, 7 luglio 2010 Comunicato stampa GOLETTA DEI LAGHI - CIGNO AZZURRO 2010 UN PUNTO "FORTEMENTE INQUINATO" SUL LAGO DI BRACCIANO, DEL TURANO E SU QUELLI DI FONDI, UNO "INQUINATO" A BOLSENA LEGAMBIENTE

Dettagli

Depurazione, carico batterico elevato per 18 campionamenti su 26

Depurazione, carico batterico elevato per 18 campionamenti su 26 Palermo, 23 luglio 2015 Comunicato stampa Depurazione, carico batterico elevato per 18 campionamenti su 26 Il monitoraggio di Goletta Verde evidenzia una situazione critica in particolare alle foci di

Dettagli

Guida Blu di Legambiente e Touring Club: pioggia di vele su 38 località liguri

Guida Blu di Legambiente e Touring Club: pioggia di vele su 38 località liguri Portovenere, 13 agosto 2009 stampa comunicato Goletta Verde di Legambiente a Portovenere presenta criticità ed eccellenze di mare e coste della Liguria Foci da codice rosso: gravemente inquinate 7 su 7

Dettagli

Ciampi C.*, Giusti B.*, Corongiu M.**, Lucchesi F.*, Sassoli U.***

Ciampi C.*, Giusti B.*, Corongiu M.**, Lucchesi F.*, Sassoli U.*** Ciampi C.*, Giusti B.*, Corongiu M.**, Lucchesi F.*, Sassoli U.*** * Dipartimento di Architettura, Laboratorio di Cartografia, Università di Firenze ** LaMMA, Laboratorio di Monitoraggio e Modellistica

Dettagli

Allarme foci e depurazione: fortemente inquinati 12 dei punti analizzati

Allarme foci e depurazione: fortemente inquinati 12 dei punti analizzati Goletta Verde di Legambiente a presenta le criticità del mare e delle coste della Calabria tirrenica Allarme foci e depurazione: fortemente inquinati 12 dei punti analizzati Legambiente: "Mare pulito per

Dettagli

Sicilia, la depurazione resta un emergenza irrisolta

Sicilia, la depurazione resta un emergenza irrisolta Palermo, 17 luglio 2014 Comunicato stampa Sicilia, la depurazione resta un emergenza irrisolta Le analisi di Goletta Verde: il 60% dei prelievi è fuorilegge Oltre il danno la beffa: i soldi per adeguare

Dettagli

LA PROVINCIA DI GROSSETO E L ECONOMIA DEL MARE

LA PROVINCIA DI GROSSETO E L ECONOMIA DEL MARE LA PROVINCIA DI GROSSETO E L ECONOMIA DEL MARE A cura di: Koinè MultiMedia - Pisa I FATTORI DI DEBOLEZZA DELLA PROVINCIA DI GROSSETO STANNO DIVENENDO ARMI VINCENTI NATURA AGRICOLTURA ALIMENTARI ARTIGIANATO

Dettagli

Guida Blu di Legambiente e Touring Club: vele per quaranta località calabresi. Bandiera nera al Sindaco di Crotone per il caso Capo Colonna

Guida Blu di Legambiente e Touring Club: vele per quaranta località calabresi. Bandiera nera al Sindaco di Crotone per il caso Capo Colonna Crotone, 18 luglio 2009 comunicato stampa Goletta Verde di Legambiente a Crotone presenta criticità e eccellenze del mare e delle coste della Allerta su 8 foci di fiumi e 4 torrenti calabresi: Lao, Neto,

Dettagli

Allegato 3 ACQUE DI BALNEAZIONE STAGIONE 2015

Allegato 3 ACQUE DI BALNEAZIONE STAGIONE 2015 ACQUE DI BALNEAZIONE STAGIONE 2015 Allegato 3 Prov Comune Numind Denominazione Area MS Carrara IT009045003003 MARINA DI CARRARA OVEST MS Carrara IT009045003001 MARINA DI CARRARA MS Massa IT009045010005

Dettagli

Zonizzazione del territorio. Per l'individuazione delle zone e degli agglomerati si è fatto riferimento ai confini amministrativi a livello comunale.

Zonizzazione del territorio. Per l'individuazione delle zone e degli agglomerati si è fatto riferimento ai confini amministrativi a livello comunale. Allegato 1 Zonizzazione del territorio Il territorio regionale è stata suddiviso in zone e agglomerati secondo l art. 3 del D.Lgs. 155/2010 nel rispetto dei criteri di cui all appendice I dello stesso

Dettagli

SEZIONE I. CONSIGLIO REGIONALE - Deliberazioni 27.2.2002 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 9

SEZIONE I. CONSIGLIO REGIONALE - Deliberazioni 27.2.2002 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 9 SEZIONE I CONSIGLIO REGIONALE - Deliberazioni 27.2.2002 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 9 DELIBERAZIONE 29 gennaio 2002, n. 18 Legge regionale 6 aprile 2000, n. 56 (Norme per la conservazione

Dettagli

12 giugno 2009 23 luglio ROMA ELBA LUNI

12 giugno 2009 23 luglio ROMA ELBA LUNI venerdì 12 giugno ROMA \ prologo [ km 13 ] 1. 14.30 15.00-15-30 - -1 20.30-23.00 Stazione FS Termini Colosseo ( passando da S. Maria Maggiore ) Fontana di Trevi ( via dei Fori Imperiali, via del Corso)

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 19 maggio 2011

Richieste di personale aggiornate al 19 maggio 2011 Richieste di personale aggiornate al 19 maggio 2011 L ENTE BILATERALE DEL TURISMO TOSCANO, accreditato dalla Regione Toscana per lo svolgimento dei servizi al lavoro, raccoglie le candidature da inserire

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 7 luglio 2011

Richieste di personale aggiornate al 7 luglio 2011 Richieste di personale aggiornate al 7 luglio 2011 L ENTE BILATERALE DEL TURISMO TOSCANO, accreditato dalla Regione Toscana per lo svolgimento dei servizi al lavoro, raccoglie le candidature da inserire

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 20 aprile 2011

Richieste di personale aggiornate al 20 aprile 2011 Richieste di personale aggiornate al 20 aprile 2011 L ENTE BILATERALE DEL TURISMO TOSCANO, accreditato dalla Regione Toscana per lo svolgimento dei servizi al lavoro, raccoglie le candidature da inserire

Dettagli

Laghi lombardi puliti per decreto. La proroga al 2010 per la nuova normativa sulla balneazione e l incomprensibile fretta della Regione Lombardia

Laghi lombardi puliti per decreto. La proroga al 2010 per la nuova normativa sulla balneazione e l incomprensibile fretta della Regione Lombardia Laghi lombardi puliti per decreto La proroga al 2010 per la nuova normativa sulla balneazione e l incomprensibile fretta della Regione Lombardia Milano, 10 luglio 2009 L ASSENZA DEL DECRETO ATTUATIVO E

Dettagli

RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA

RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA RIFIUTI URBANI INFOGRAFICHE SU DATI REGIONE TOSCANA Dati diffusi dall Agenzia Regionale Recupero Risorse il 14/1/213 - www.arrr.it RIFIUTI URBANI: PRODUZIONE ANNUA IN TONNELLATE Andamento della produzione

Dettagli

Azienda USL 6 di Livorno Dipartimento di Prevenzione DI COSA CI OCCUPIAMO?

Azienda USL 6 di Livorno Dipartimento di Prevenzione DI COSA CI OCCUPIAMO? Azienda USL 6 di Livorno Dipartimento di Prevenzione UNITA FUNZIONALE VETERINARIA E SICUREZZA ALIMENTARE DI COSA CI OCCUPIAMO? Ambito igiene degli alimenti e sicurezza alimentare Controllo igienico sanitario

Dettagli

Bandiera Nera al comune di Palermo per la Collina del disonore di Pizzo Sella

Bandiera Nera al comune di Palermo per la Collina del disonore di Pizzo Sella , 21 luglio 2009 comunicato stampa Goletta Verde di Legambiente a presenta criticità e eccellenze del mare e delle coste della Sicilia Allerta fiumi: 7 foci da codice rosso Salso, Alcantara, Imera, Nocello,

Dettagli

Goletta dei Laghi - Cigno Azzurro 2009. Allarme inquinamento sul Lago del Turano (Ri), sul Lago di Fondi (Lt) e su quello di Posta Fibreno (Fr)

Goletta dei Laghi - Cigno Azzurro 2009. Allarme inquinamento sul Lago del Turano (Ri), sul Lago di Fondi (Lt) e su quello di Posta Fibreno (Fr) Roma, 7 luglio 2009 Comunicato stampa Goletta dei Laghi - Cigno Azzurro 2009 Allarme inquinamento sul Lago del Turano (Ri), sul Lago di Fondi (Lt) e su quello di Posta Fibreno (Fr) Preoccupano il Lago

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 29 aprile 2011

Richieste di personale aggiornate al 29 aprile 2011 Richieste di personale aggiornate al 29 aprile 2011 L ENTE BILATERALE DEL TURISMO TOSCANO, accreditato dalla Regione Toscana per lo svolgimento dei servizi al lavoro, raccoglie le candidature da inserire

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 11 giugno

Richieste di personale aggiornate al 11 giugno ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO La sede regionale, i Cs di Livorno e Grosseto sono certificati per la progettazione e l erogazione di corsi di formazione lkajlkjalfdkjalfkjalfk Richieste di personale aggiornate

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 27 maggio 2011

Richieste di personale aggiornate al 27 maggio 2011 Richieste di personale aggiornate al 27 maggio 2011 L ENTE BILATERALE DEL TURISMO TOSCANO, accreditato dalla Regione Toscana per lo svolgimento dei servizi al lavoro, raccoglie le candidature da inserire

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DI DESTINAZIONE Comune di Montecatini Terme

OSSERVATORIO TURISTICO DI DESTINAZIONE Comune di Montecatini Terme Coordinatrice Prof.ssa Patrizia Romei Ricerca, analisi ed elaborazione dati Dott.ssa Annaluisa Capo OSSERVATORIO TURISTICO DI DESTINAZIONE Comune di Montecatini Terme Montecatini Terme OTD Fase 2 Report

Dettagli

Garda, discreta la qualità delle acque

Garda, discreta la qualità delle acque Lago di Garda, 28 luglio 2008 Comunicato stampa Goletta dei Laghi Cigno Azzurro Garda, discreta la qualità delle acque Sulla sponda veneta il 57% dei campioni fuori dai limiti di legge, meno diffuso ma

Dettagli

GLI INQUINANTI DI ORIGINE TERRESTRE NELL ADRIATICO (Marine pollution from land based source in the Adriatic)

GLI INQUINANTI DI ORIGINE TERRESTRE NELL ADRIATICO (Marine pollution from land based source in the Adriatic) GLI INQUINANTI DI ORIGINE TERRESTRE NELL ADRIATICO (Marine pollution from land based source in the Adriatic) Ferdinando De Rosa Direttore Tecnico Scientifico ARPAM Hotel Sporting, Torrette di Ancona, 4

Dettagli

Goletta Verde presenta i risultati del monitoraggio in Puglia. Fuorilegge 14 campionamenti su 31 tra foci di fiumi, torrenti e scarichi

Goletta Verde presenta i risultati del monitoraggio in Puglia. Fuorilegge 14 campionamenti su 31 tra foci di fiumi, torrenti e scarichi Bari, 25 luglio 2014 Comunicato stampa Goletta Verde presenta i risultati del monitoraggio in Puglia Fuorilegge 14 campionamenti su 31 tra foci di fiumi, torrenti e scarichi Sono 187 i depuratori che coprono

Dettagli

La Direttiva 206/7/CE ed il Portale Acque

La Direttiva 206/7/CE ed il Portale Acque La Direttiva 206/7/CE ed il Portale Acque Liana Gramaccioni- Ministero della Salute Acque di balneazione: una risorsa da valorizzare Termoli 15 giugno 2012 Normativa di riferimento Acque di balneazione

Dettagli

Report ARPAT. Il controllo delle acque di balneazione

Report ARPAT. Il controllo delle acque di balneazione Report ARPAT Il controllo delle acque di balneazione Stagione 2014 Il controllo delle acque di balneazione Stagione 2014 INSIEME PER UN FUTURO SOSTENIBILE Il controllo delle acque di balneazione - Stagione

Dettagli

AREE MARINE PROTETTE

AREE MARINE PROTETTE AREE MARINE PROTETTE AREE MARINE PROTETTE ISTITUITE, DI PROSSIMA ISTITUZIONE E DI RIFERIMENTO, IN ITALIA FINALITÀ ISTITUZIONE DI RISERVE E PARCHI MARINI conservazione, tutela e ripristino degli ecosistemi

Dettagli

Richieste di personale aggiornate all 8 aprile 2011

Richieste di personale aggiornate all 8 aprile 2011 Richieste di personale aggiornate all 8 aprile 2011 L ENTE BILATERALE DEL TURISMO TOSCANO, accreditato dalla Regione Toscana per lo svolgimento dei servizi al lavoro, raccoglie le candidature da inserire

Dettagli

4.3 Acque marino-costiere

4.3 Acque marino-costiere 4.3 Acque marino-costiere La Provincia di Viterbo ha un estensione di costa di circa 55 Km di cui circa il 75% con vocazione balneare mentre la restante è destinata ad usi differenti (militari, industriali,

Dettagli

la provincia di Latina. fortemente inquinato. Gaeta inquinati Formia, fortemente inquinate

la provincia di Latina. fortemente inquinato. Gaeta inquinati Formia, fortemente inquinate Roma, 09/07/2012 Comunicato Stampa Goletta Verde di Legambiente a Roma Presenta i risultati delle analisi del monitoraggio dei biologi di Legambiente sulla salute del mare laziale 13 i punti di campionamento

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 31 marzo 2011

Richieste di personale aggiornate al 31 marzo 2011 Richieste di personale aggiornate al 31 marzo 2011 L ENTE BILATERALE DEL TURISMO TOSCANO, accreditato dalla Regione Toscana per lo svolgimento dei servizi al lavoro, raccoglie le candidature da inserire

Dettagli

2.1 Descrizione dell'area di balneazione

2.1 Descrizione dell'area di balneazione 1.1 Dati identificativi 1 Denominazione acqua di balneazione Fiume Tagliamento - Localita' Cornino Cimano 4 Categoria fiume 5 Regione Friuli Venezia Giulia 6 Provincia Udine 7 Comune Forgaria nel Friuli

Dettagli

ACQUE MARINE E EROSIONE COSTIERA

ACQUE MARINE E EROSIONE COSTIERA FINALITÀ Gestire in maniera integrata la fascia costiera e il mare INDICATORE UNITÀ DI MISURA DPSIR FONTE DEI DISPONIBILITÀ DEI COPERTURA TEMPORALE LIVELLO MASSIMO DI DISAGGREGAZIONE DISPONIBILE TREND

Dettagli

Acque minerali. Acque potabili

Acque minerali. Acque potabili Acque minerali La classe di appartenenza di un'acqua minerale, dipende dalla quantità residuale di sali in essa contenuti, definita residuo fisso, determinata facendo bollire a 180 un litro d'acqua sino

Dettagli

GOLETTA VERDE A TROPEA

GOLETTA VERDE A TROPEA Tropea, 4 Luglio 2006 Comunicato Stampa GOLETTA VERDE A TROPEA GOLETTA VERDE VICINA AL DOLORE DELLA POPOLAZIONE COLPITA DALLA VIOLENTA ALLUVIONE SUL VIBONESE PRESENTATI OGGI I DATI SULLA QUALITA DELLE

Dettagli

9 RELAZIONE ATTIVITA DI MONITORAGGIO DEL GOLFO DELLA SPEZIA PER IL DRAGAGGIO DELLO SPECCHIO ACQUEO ANTISTANTE TERMINAL RAVANO

9 RELAZIONE ATTIVITA DI MONITORAGGIO DEL GOLFO DELLA SPEZIA PER IL DRAGAGGIO DELLO SPECCHIO ACQUEO ANTISTANTE TERMINAL RAVANO 9 RELAZIONE ATTIVITA DI MONITORAGGIO DEL GOLFO DELLA SPEZIA PER IL DRAGAGGIO DELLO SPECCHIO ACQUEO ANTISTANTE TERMINAL RAVANO Campagne di monitoraggio Marzo - Ottobre 2012 INDICE 1 INTROduZIONE... 3 2

Dettagli

Focus regionale sulla depurazione:

Focus regionale sulla depurazione: Bari, 9 luglio 2015 Comunicato stampa Goletta Verde presenta i risultati del monitoraggio in Puglia Cariche batteriche elevate per 9 campionamenti su 30. Criticità alle foci di fiumi, torrenti e scarichi

Dettagli

Classificazione delle zone di produzione e di stabulazione dei molluschi bivalvi vivi

Classificazione delle zone di produzione e di stabulazione dei molluschi bivalvi vivi ASSESSORATO DELL AGRICOLTURA E RIFORMA AGRO-PASTORALE Servizio pesca Classificazione delle zone di produzione e di stabulazione dei molluschi bivalvi vivi Zona di produzione Specchio acqueo dove si trovano

Dettagli

La formazione del Piano di Gestione delle acque. Elenco dei portatori d'interesse (stakeholders)

La formazione del Piano di Gestione delle acque. Elenco dei portatori d'interesse (stakeholders) La formazione del Piano di Gestione delle acque Elenco dei portatori d'interesse (stakeholders) Enti pubblici MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE Direzione generale per la

Dettagli

Focus regionale sulla depurazione:

Focus regionale sulla depurazione: Goletta Verde presenta i risultati del monitoraggio in Puglia Cariche batteriche elevate per 9 campionamenti su 30. Criticità alle foci di fiumi, torrenti e scarichi Focus regionale sulla depurazione:

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 20 febbraio

Richieste di personale aggiornate al 20 febbraio ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO La sede regionale, i Cs di Livorno e Grosseto sono certificati per la progettazione e l erogazione di corsi di formazione lkajlkjalfdkjalfkjalfk Richieste di personale aggiornate

Dettagli

ATTIVITÀ 2.02 : Opere necessarie e produzione nuovi dati

ATTIVITÀ 2.02 : Opere necessarie e produzione nuovi dati ATTIVITÀ 2.02 : Opere necessarie e produzione nuovi dati 2.02.4 - Svolgimento di campagne di misura sul campo I dati raccolti all interno del Progetto Eur-eau-pa sono stati organizzati in due differenti

Dettagli

COMUNE DI CUPRA MARITTIMA

COMUNE DI CUPRA MARITTIMA GIUNTA REGIONALE Servizio Infrastrutture, Trasporti ed Energia P.F. TUTELA DELLE ACQUE ZZ A COMUNEDICUPRAMARITTIMA Acque di Balneazione ID BW Denominazione BW DAVANTI FOSSO DELL'ACQUA ROSSA DAVANTI TORRENTE

Dettagli

ACQUE INTERNE E SISTEMA IDRICO INTEGRATO

ACQUE INTERNE E SISTEMA IDRICO INTEGRATO FINALITÀ INDICATORE L'indicatore ha come obiettivo quello di monitorare il dato della popolazione allacciata alla rete di acquedotto nel territorio, in modo da verificare la qualità e consistenza del servizio

Dettagli

RAPPORTO SULLA QUALITÀ DELLE ACQUE DI BALNEAZIONE Dati stagione balneare 2013

RAPPORTO SULLA QUALITÀ DELLE ACQUE DI BALNEAZIONE Dati stagione balneare 2013 RAPPORTO SULLA QUALITÀ DELLE ACQUE DI BALNEAZIONE Dati stagione balneare 2013 Scenario di riferimento Il Ministero della Salute svolge a livello nazionale un ruolo di coordinamento per quanto riguarda

Dettagli

CAMPAGNA CONCENTRATA NAZIONALE DI TUTELA AMBIENTALE - ESTATE 2014 -

CAMPAGNA CONCENTRATA NAZIONALE DI TUTELA AMBIENTALE - ESTATE 2014 - CAMPAGNA CONCENTRATA NAZIONALE DI TUTELA AMBIENTALE - ESTATE 2014-1 SOMMARIO Premessa.......PAG. 2 Principali obiettivi della campagna...pag. 2 Ulteriori obiettivi della campagna.......... PAG. 2 I mezzi

Dettagli

1900 - BACINO DEL MARECCHIA

1900 - BACINO DEL MARECCHIA 19 - BACINO DEL MARECCHIA CARATTERISTICHE DEL BACINO IDROGRAFICO E IMPATTO DELL'ATTIVITÀ ANTROPICA Superficie del bacino Portata media alla foce Carico generato nel bacino Carichi sversati nei corpi idrici

Dettagli

Sicilia da amare: 34 i Comuni premiati dalle vele della Guida Blu di Legambiente e Touring Club

Sicilia da amare: 34 i Comuni premiati dalle vele della Guida Blu di Legambiente e Touring Club Palermo, 18 luglio 2011 Comunicato Stampa Goletta Verde di Legambiente presenta lo stato di salute del mare e delle coste in Sicilia Inquinate e gravemente inquinate le foci dei fiumi e gli scarichi campionati

Dettagli

COMUNE DI CAVALLASCA. 07 Ottobre 2014. Esiti analisi eseguite su rete di distribuzione acquedotto. comunale,

COMUNE DI CAVALLASCA. 07 Ottobre 2014. Esiti analisi eseguite su rete di distribuzione acquedotto. comunale, CAP 22020 (CO) TEL. 031 210455 - FAX 031 536439 N. Part. Iva 00516340130 07 Ottobre 2014 Esiti analisi eseguite su rete di distribuzione acquedotto comunale, campioni di acqua prelevati in data 29 Settembre

Dettagli

Economia, finanza e tributi. Emergenza e sicurezza

Economia, finanza e tributi. Emergenza e sicurezza 28/05/2013 INDICE RASSEGNA STAMPA 28/05/2013 Economia, finanza e tributi Corriere Maremma 28/05/2013 p. 12 Ecco "l'aiutino" della Regione ai Comuni 1 Nazione Empoli 28/05/2013 p. 4 Fondi ai Comuni per

Dettagli

Corpi Idrici Significativi secondo il D.Lgs 152/99 Normativa vigente fino al 2008

Corpi Idrici Significativi secondo il D.Lgs 152/99 Normativa vigente fino al 2008 Corpi Idrici Significativi secondo il D.Lgs 152/99 Normativa vigente fino al 2008 COSA SONO Il D.Lgs. 152/99 e s.m.i. definisce corpi idrici "significativi" i corpi idrici, superficiali e sotterranei,

Dettagli

CALABRIA: MENTRE LA COSTA SOFFRE.IL MARE NON RIDE

CALABRIA: MENTRE LA COSTA SOFFRE.IL MARE NON RIDE Tropea, 7 Agosto 2004 Comunicato Stampa CALABRIA: MENTRE LA COSTA SOFFRE.IL MARE NON RIDE GOLETTA VERDE DI LEGAMBIENTE HA PRESENTATO OGGI, A BORDO DEL PIETRO MICCA, AL PORTO DI TROPEA I RISULTATI DEL MONITORAGGIO

Dettagli

Analisi delle acque dell isola di Favignana

Analisi delle acque dell isola di Favignana Analisi delle acque dell isola di Favignana Durante le attività svolte al campo scuola nell ambito del progetto Un mare di.. risorse, il nostro gruppo si è occupato di analizzare le acque del mare in diversi

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 4 febbraio

Richieste di personale aggiornate al 4 febbraio ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO La sede regionale, i Cs di Livorno e Grosseto sono certificati per la progettazione e l erogazione di corsi di formazione lkajlkjalfdkjalfkjalfk Richieste di personale aggiornate

Dettagli

FOCI NEL LAZIO L'INQUINAMENTO CHE VIENE DAI FIUMI

FOCI NEL LAZIO L'INQUINAMENTO CHE VIENE DAI FIUMI FOCI NEL LAZIO L'INQUINAMENTO CHE VIENE DAI FIUMI Foce del Canale Santa Anastasia a Fondi (Latina) Come sta il nostro mare? È ovviamente questa la domanda che i volontari di Legambiente Lazio a bordo della

Dettagli

Rapporto sullo Stato dell Ambiente del Territorio di Collesalvetti. C.1 Rifiuti

Rapporto sullo Stato dell Ambiente del Territorio di Collesalvetti. C.1 Rifiuti Rapporto sullo Stato dell Ambiente del Territorio di Collesalvetti C.1 Rifiuti Rapporto sullo Stato dell Ambiente del Territorio di Collesalvetti C.1.1 Quadro conoscitivo Il monitoraggio della gestione

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE SIC MARINI ITALIANI: REGIONE TOSCANA. Dott. Fabrizio Serena

IMPLEMENTAZIONE SIC MARINI ITALIANI: REGIONE TOSCANA. Dott. Fabrizio Serena IMPLEMENTAZIONE SIC MARINI ITALIANI: REGIONE TOSCANA Dott. Fabrizio Serena 1 Situazione attuale La Toscana non ha attualmente dei SIC marini, se si escludono le aree lagunari, nonostante che gli habitat

Dettagli

MASTER PLAN LA RETE DEI PORTI TOSCANI

MASTER PLAN LA RETE DEI PORTI TOSCANI ALLEGATO A - elaborato 5 MASTER PLAN LA RETE DEI PORTI TOSCANI DOCUMENTO DI PIANO 216 La rete dei porti toscani tra piattaforma logistica costiera e autostrade del mare Il Programma di Sviluppo Regionale

Dettagli

Goletta Verde di Legambiente a Silvi. presenta le criticità del mare e delle coste dell'abruzzo. SOS foci: fortemente inquinate 10 delle 11 analizzate

Goletta Verde di Legambiente a Silvi. presenta le criticità del mare e delle coste dell'abruzzo. SOS foci: fortemente inquinate 10 delle 11 analizzate Goletta Verde di Legambiente a Silvi presenta le criticità del mare e delle coste dell'abruzzo SOS foci: fortemente inquinate 10 delle 11 analizzate Bandiera Nera alla Regione per la sanatoria sulle recinzioni

Dettagli

2.1 Descrizione dell'area di balneazione. 18 Descrizione generale della spiaggia e Spiaggia di ciottoli

2.1 Descrizione dell'area di balneazione. 18 Descrizione generale della spiaggia e Spiaggia di ciottoli 1.1 Dati identificativi 1 Denominazione acqua di balneazione Bagno "Le Ginestre" 4 Categoria acque marino costiere 5 Regione Friuli Venezia Giulia 6 Provincia Trieste 7 Comune Duino-Aurisina 8 Corpo idrico*

Dettagli

CARATTERISTICHE ACQUE COSTIERE: scheda 03_SAN

CARATTERISTICHE ACQUE COSTIERE: scheda 03_SAN a. IDENTIFICAZIONE DEL TRATTO DI COSTA Denominazione Codice inizio fine Lunghezza (km) 0700800803 Capo Sant Ampelio Capo Verde 31,2 * Il codice è costruito con i seguenti campi: Codice Istat Regione Liguria

Dettagli

Il monitoraggio del fiume Serio: Inquadramento delle criticità ambientali

Il monitoraggio del fiume Serio: Inquadramento delle criticità ambientali UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Dipartimento di Scienze dell Ambiente e del Territorio Il monitoraggio del fiume Serio: Inquadramento delle criticità ambientali Relatore: SERGIO CANOBBIO Seriate,,

Dettagli

OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE

OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE Un esempio di misure di ossigeno e ph in acque contenenti piante acquatiche (alla luce e al buio) Misura (con un ossimetro) dell ossigeno disciolto all inizio di un

Dettagli

Guida ai servizi sanitari per l emergenza-urgenza in Toscana

Guida ai servizi sanitari per l emergenza-urgenza in Toscana Regione Toscana Guida ai servizi sanitari per l emergenza-urgenza in Toscana Informazioni e numeri utili Lucca Montecatini Terme Fiesole Pistoia Firenze In occasione dei Mondiali di ciclismo 2013 Toscana,

Dettagli

PERCENTUALE LAGHI IN CLASSE DI QUALITÀ BUONA O ELEVATA NELLA REGIONE LAZIO (LTLeco)

PERCENTUALE LAGHI IN CLASSE DI QUALITÀ BUONA O ELEVATA NELLA REGIONE LAZIO (LTLeco) PERCENTUALE LAGHI IN CLASSE DI QUALITÀ BUONA O ELEVATA NELLA REGIONE LAZIO (LTLeco) Classificazione sulla base degli elementi di qualità fisico chimica: LTLeco 100 80 Percentuale 60 40 20 0 2008 2009 2010

Dettagli

SOS foci: fortemente inquinate le 8 analizzate

SOS foci: fortemente inquinate le 8 analizzate Crotone, 17 luglio 2010, comunicato stampa Goletta Verde di Legambiente a Crotone presenta le criticità del mare e delle coste della Calabria jonica SOS foci: fortemente inquinate le 8 analizzate Legambiente:

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UN DATABASE GEOREFERENZIATO SULL ECOSISTEMA COSTIERO EMILIANO ROMAGNOLO RELATIVO ALLE PRESSIONI ANTROPICHE

REALIZZAZIONE DI UN DATABASE GEOREFERENZIATO SULL ECOSISTEMA COSTIERO EMILIANO ROMAGNOLO RELATIVO ALLE PRESSIONI ANTROPICHE SERVIZIO. AREA Progetto esecutivo REALIZZAZIONE DI UN DATABASE GEOREFERENZIATO SULL ECOSISTEMA COSTIERO EMILIANO ROMAGNOLO RELATIVO ALLE PRESSIONI ANTROPICHE Responsabile di progetto : CROATTI GABRIELE

Dettagli

Stagno di Casaraccio Valutazione sullo stato di qualità ambientale in riferimento al D.Lgs 152/99. Indice OGGETTO E SCOPO 3 PREMESSA 3

Stagno di Casaraccio Valutazione sullo stato di qualità ambientale in riferimento al D.Lgs 152/99. Indice OGGETTO E SCOPO 3 PREMESSA 3 AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE DELL AMBIENTE DELLA SARDEGNA ARPAS Dipartimento Provinciale di Sassari Stagno di Casaraccio Valutazioni sullo stato di qualità ambientale in riferimento al D.Lgs 152

Dettagli

1 ACQUA. 1.1 Introduzione. 1.2 Quadro sintetico Tabella degli indicatori. Legenda. Tendenza nel tempo Criticità Risposte/azioni

1 ACQUA. 1.1 Introduzione. 1.2 Quadro sintetico Tabella degli indicatori. Legenda. Tendenza nel tempo Criticità Risposte/azioni ACQUA 1 ACQUA 1.1 Introduzione La raccolta di informazioni sulla risorsa idrica e la loro elaborazione risulta di primaria importanza, dato che tale componente ambientale è utilizzata per fini antropici,

Dettagli

SMART MOBILITY TRA TERRA E MARE: L ECONOMIA DEL TURISMO ACCESSIBILE

SMART MOBILITY TRA TERRA E MARE: L ECONOMIA DEL TURISMO ACCESSIBILE SMART MOBILITY TRA TERRA E MARE: L ECONOMIA DEL TURISMO ACCESSIBILE Provincia di Livorno Dott.ssa Irene Nicotra Resp. U.O. Programmazione Trasporti, Porti e Logistica I-NOFARACCESS INVESTIMENTI A FAVORE

Dettagli

Richieste di personale aggiornate al 2 luglio 2010

Richieste di personale aggiornate al 2 luglio 2010 ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO Richieste di personale aggiornate al 2 luglio 2010 L ENTE BILATERALE DEL TURISMO TOSCANO, accreditato dalla Regione Toscana per lo svolgimento dei servizi al lavoro, raccoglie

Dettagli

Il progetto Seminare Acqua

Il progetto Seminare Acqua Il progetto Seminare Acqua Conililcontributo contributodi: di: Con Il progetto Obiettivo: Parlare di di acqua e dei servizi ad ad essa collegati e creare uno strumenti di di conoscenza per la la cittadinanza

Dettagli

QUALITA DELLE ACQUE DI BALNEAZIONE DEI LAGHI UMBRI

QUALITA DELLE ACQUE DI BALNEAZIONE DEI LAGHI UMBRI . QUALITA DELLE ACQUE DI BALNEAZIONE DEI LAGHI UMBRI STAGIONE BALNEARE 2012 Documento tecnico Dicembre 2012 INDICE 1 PREMESSA 1 2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO 2 3 LE ACQUE DI BALNEAZIONE DELLA REGIONE

Dettagli

CARATTERISTICHE ACQUE COSTIERE: scheda 18_SML

CARATTERISTICHE ACQUE COSTIERE: scheda 18_SML a. IDENTIFICAZIONE DEL TRATTO DI COSTA Denominazione Codice inizio fine Lunghezza (km) -Zoagli 0701001018 * Punta Punta Chiappe 29,6 * Il codice è costruito con i seguenti campi: Codice Istat Regione Liguria

Dettagli

ATTIVITA SVOLTE DAL WWF TRIESTE ONLUS NEL PROGETTO COASTNET ADOTTA UN TRATTO DI COSTA E SCOPRILO INSIEME A NOI

ATTIVITA SVOLTE DAL WWF TRIESTE ONLUS NEL PROGETTO COASTNET ADOTTA UN TRATTO DI COSTA E SCOPRILO INSIEME A NOI ATTIVITA SVOLTE DAL WWF TRIESTE ONLUS NEL PROGETTO COASTNET ADOTTA UN TRATTO DI COSTA E SCOPRILO INSIEME A NOI Bando progetti speciali a.s. 2014-2015 INDICE I. ELENCO DEI PARTNER DI PROGETTO... 2 II. PERIODO

Dettagli

Autorità di Bacino Bacino Pilota Fiume Serchio

Autorità di Bacino Bacino Pilota Fiume Serchio Autorità di Bacino Bacino Pilota Fiume Serchio Sonde di qualità delle acque nel bacino del lago di Massaciuccoli 1 Da marzo 20 sono state attivate tre sonde per l analisi della qualità dell acqua presso

Dettagli

Minicrociere e Gite turistiche in barca 2010

Minicrociere e Gite turistiche in barca 2010 Minicrociere e Gite turistiche in barca 2010 M/nave Rais del Golfo Parco Naz. Arcipelago Toscano, Costa degli Etruschi e 5 Terre Calendario Estate 2010 Cerca le destinazioni previste nei giorni della tua

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO

COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO GIUNTA REGIONALE Servizio Infrastrutture, Trasporti ed Energia P.F. TUTELA DELLE ACQUE ZZ A COMUNE DI SAN BENEDETTO DEL TRONTO Acque di Balneazione ID BW Denominazione BW FOCE TORRENTE ALBULA DAVANTI FOSSO

Dettagli

Il sistema integrato Mar Ligure : l idrodinamica 3D come base per la previsione della qualità delle acque e la gestione delle emergenze

Il sistema integrato Mar Ligure : l idrodinamica 3D come base per la previsione della qualità delle acque e la gestione delle emergenze Il sistema integrato Mar Ligure : l idrodinamica 3D come base per la previsione della qualità delle acque e la gestione delle emergenze Rosella Bertolotto (ARPAL) Andrea Pedroncini (DHI Italia) Torino,

Dettagli

INDICE. Bacino del fiume Tagliamento I

INDICE. Bacino del fiume Tagliamento I Bacino del fiume Tagliamento I INDICE 4 - RETI DI MONITORAGGIO ISTITUITE AI FINI DELL ARTICOLO 8 E DELL ALLEGATO V DELLA DIRETTIVA 2000/60/CE E STATO DELLE ACQUE SUPERFICIALI, DELLE ACQUE SOTTERRANEE E

Dettagli

800 425 425 S.O.U.P (Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana)

800 425 425 S.O.U.P (Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana) Se avvisti un incendio di bosco chiama subito uno dei seguenti numeri: 800 425 425 S.O.U.P (Sala Operativa Unificata Permanente della Regione Toscana) 1515 CORPO FORESTALE DELLO STATO 115 CORPO NAZIONALE

Dettagli

2.3 Risorse ittiche marine

2.3 Risorse ittiche marine 2.3 Risorse ittiche marine La politica per la pesca dell Unione Europea richiede di assicurare uno sfruttamento delle risorse acquatiche viventi realizzato in modo tale da garantire condizioni di sostenibilità

Dettagli

CONVEGNO SISTEMI IDRAULICI URBANI: TRA SOSTENIBILITA AMBIENTALE E CAMBIAMENTI CLIMATICI IMPATTO DELLE ACQUE DI DILAVAMENTO SUI RICETTORI FLUENTI

CONVEGNO SISTEMI IDRAULICI URBANI: TRA SOSTENIBILITA AMBIENTALE E CAMBIAMENTI CLIMATICI IMPATTO DELLE ACQUE DI DILAVAMENTO SUI RICETTORI FLUENTI CONVEGNO SISTEMI IDRAULICI URBANI: TRA SOSTENIBILITA AMBIENTALE E CAMBIAMENTI CLIMATICI IMPATTO DELLE ACQUE DI DILAVAMENTO SUI RICETTORI FLUENTI Sergio Papiri Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura

Dettagli

Una presentazione di Alessandra I. e Alessandro L.

Una presentazione di Alessandra I. e Alessandro L. Una presentazione di Alessandra I. e Alessandro L. Territorio e Ambiente Questa regione è ricca di colline ricoperte di ulivi e ha piccole pianure che si estendono sopratutto lungo le coste del mar Mediterraneo:

Dettagli