Aggiornamento Maggio 2009

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aggiornamento Maggio 2009"

Transcript

1 CURRICULUM AZIENDALE Aggiornamento Maggio

2 INDICE PROFILO SOCIETARIO... 3 ORGANIZZAZIONE LOGISTICA... 4 ORGANIZZAZIONE FUNZIONALE E TIPOLOGIA DI ATTIVITA... 4 ATTIVITA CONSULENZIALI ( )... 8 STUDI DI FATTIBILITÀ ( ) ANALISI ECONOMICA TERRITORIALE E SUPPORTO ALLO SVILUPPO LOCALE ( ) PRINCIPALI ATTIVITA' FORMATIVE ( ) PROGETTI SPECIALI PRINCIPALI CLIENTI ATTIVITA CONSULENZIALI E PROFESSIONALI ATTIVITA RELATIVE A PIANI DI INVESTIMENTO EAZIONE D IMPRESA, CONSULENZA DIREZIONALE 2

3 PROFILO SOCIETARIO La PROIND S.r.l. è una società di progettazione ed erogazione di servizi di consulenza di direzione e di formazione, operativa dal L azione della società è rivolta a garantire agli enti ed alle imprese di ogni settore e dimensione la soddisfazione dei bisogni legati alle esigenze di mercato, fornendo loro assistenza e guida nello sviluppo delle attività imprenditoriali, nell innovazione delle tecnologie e delle metodologie gestionali, nella progettazione di percorsi formativi ed in generale nel miglioramento dell organizzazione, dei processi, delle produzioni e dei rendimenti. Le attività della società spaziano dalla realizzazione di progetti d azienda e di piani di finanziamento ai servizi di consulenza economica ed organizzativa (gestione, pianificazione dello sviluppo, marketing, distribuzione e logistica); dall analisi dei sistemi informativi, alla progettazione e sviluppo di percorsi formativi e per la qualificazione professionale; dai servizi di trasferimento tecnologico (supporto nelle fasi di sviluppo precompetitivo e industrializzazione) e di intermediazione a quelli per il miglioramento dell immagine, per la pubblicità e per la comunicazione; dall assistenza tecnica per l agricoltura e gli settori produttivi, alla consulenza per la corretta gestione ambientale delle attività di impresa. L'impegno più ampio della Proind si sviluppa in particolare a favore di piccole e medie imprese che intendono verificare il proprio grado di funzionamento ed essere guidate verso il miglioramento dei processi aziendali e dei prodotti, ed a beneficio di soggetti pubblici e privati di ogni dimensione che intendono realizzare nuovi investimenti in aree industriali e nel terziario. Per il conseguimento degli obiettivi di aziende, enti ed organizzazioni, Proind ha sviluppato una consolidata esperienza nella progettazione, nella pianificazione e nell urbanistica, nella selezione e formazione del personale, nella gestione dei processi di trasferimento tecnologico, nei processi di internazionalizzazione e nell adozione di sistemi di gestione per la qualità, l ambiente e la sicurezza, oltre che nell assistenza direzionale avanzata esercitata attraverso strumenti quali il temporary management ed il general contractor. La società, in particolare, è attiva nella redazione di piani di finanziamento agevolato ed ordinario ed opera quale Mediatore Creditizio iscritto all Ufficio Italiano Cambi (dal 9 gennaio 2002, al n 12518). In particolare, nel campo dell innovazione tecnologica, l azione della società si sviluppa attraverso attività di ricerca e di analisi territoriali, offrendo servizi di supporto e assistenza tecnica per i processi di ricerca industriale, sviluppo precompetitivo e di industrializzazione. I metodi utilizzati, partendo dall analisi delle dinamiche di mercato e delle forze che in esso operano e dallo studio dei prodotti, delle normative vigenti, del tessuto socio economico di riferimento e delle variabili culturali, economiche e politiche ivi presenti, mirano a pianificare le strategie di intervento armonizzandole con le caratteristiche dei destinatari delle azioni. Il gruppo ha aderito a due network consulenziali dell Unione Europea, ed ha adottato un Sistema di Gestione per la Qualità certificato ai sensi delle Norme ISO 9001:2000 e UNI 10771:1999 Management Consulting (Settore di accreditamento 35 Consulenza di direzione 37- Formazione N Certificato: IQ ). Inoltre, per consentire la realizzazione di progetti ed interventi di notevole dimensione e complessità, la Proind agisce in sinergia con le società PROGECO Srl di Taranto ed INFOTEAM Srl di Torino, attive nei settori dell'innovazione tecnologica nell'ict. La PROIND è capogruppo di uno dei 30 RTI composti dalle principali società di consulenza italiane e internazionali - selezionati dal Ministero delle Attività Produttive per erogare le attività di tutoraggio alle imprese finanziate ai sensi della L. 488/92, nell'ambito della Misura 1.2 del P.O.N. Sviluppo Imprenditoriale Locale

4 ORGANIZZAZIONE LOGISTICA La Proind dispone della seguente strutturazione logistica: Sede Legale: Viale Virgilio 148 Taranto Sede operativa: Via Acclavio, 86 Taranto Sede operativa area Finanza: Via Orazio Flacco, 24 - Taranto Sede operativa Regione Basilicata: c/o UNAPI Via Lucania, Matera ORGANIZZAZIONE FUNZIONALE E TIPOLOGIA DI ATTIVITA FINANZA AGEVOLATA Forniamo agli operatori economici - grandi, piccole e medie imprese, consorzi di imprese ed enti pubblici e privati - consulenza specialistica per l'accesso a contributi ed agevolazioni finanziarie, utilizzando strumenti normativi comunitari, statali e regionali. La nostra assistenza viene assicurata dalla fase progettuale a quella di start-up dell'iniziativa economica, per l'attuazione di programmi di investimento quali: realizzazione di nuovi impianti, ammodernamenti, ampliamenti, ristrutturazioni e trasferimenti di immobili, riattivazioni e riconversioni di attività produttive. In particolare, ci occupiamo delle seguenti attività: Monitoraggio strumenti di finanziamento applicabili Assistenza per la predisposizione della documentazione e degli adempimenti richiesti Predisposizione di progetti Interfaccia con gli enti erogatori Monitoraggio delle fasi di istruttoria Assistenza per la rendicontazione finale FINANZA ORDINARIA E INNOVATIVA Assistiamo le imprese nell ottimizzazione e riarticolazione della finanza aziendale attraverso l individuazione degli strumenti creditizi più rispondenti alle varie esigenze dell azienda e, conseguentemente, la fruizione dei servizi e dei prodotti bancari alle condizioni più favorevoli. Inoltre, si fornisce consulenza per attuare ristrutturazioni e rinegoziazioni delle esposizioni bancarie in essere. In particolare, svolgiamo per conto dei nostri clienti le seguenti attività: - Ristrutturazione finanziaria - Riarticolazione e ottimizzazione dei rapporti bancari - Rinegoziazione delle posizioni debitorie in essere - Finanziamenti ordinari a breve per esigenza di circolante, smobilizzo crediti, import/export - Finanziamenti a M/L termine per i vari settori produttivi - Soluzione di incagli e Recupero crediti Nell'ambito della Finanza Innovativa, al fine di soddisfare esigenze di investimento di rilevante entità legate allo sviluppo dell'apparato produttivo nei settori portanti dell'economia, alla realizzazione di opere di interesse sociale ed al potenziamento delle infrastrutture presenti sul territorio, forniamo consulenza in tutto il complesso e articolato iter procedurale, che va dalla scelta degli strumenti finanziari innovativi più coerenti, alla elaborazione e proposizione dei piani-progetto, fino alla fase attuativa. In particolare, ci occupiamo delle seguenti tipologie di operazioni: Private Equity Acquisition financing Fusioni e acquisizioni Project Financing Per maggiori dettagli, visita il nostro sito MARKETING & COMUNICAZIONE La Proind Srl fornisce servizi di marketing e comunicazione efficaci e facilmente applicabili alle diverse realtà aziendali. 4

5 Per conto dei nostri Clienti, analizziamo in profondità il mercato di riferimento nella sua articolazione,elaboriamo piani di marketing adeguati agli obiettivi strategici e ai vincoli di bilancio, offriamo un servizio integrato che va dall'analisi del mercato, alle strategie di posizionamento, alle azioni di comunicazione. In particolare, forniamo i seguenti servizi: affiancamento del cliente nelle fasi di elaborazione strategica curando progetti di analisi, segmentazione e targeting di mercato ricerche di mercato e analisi della concorrenza analisi del posizionamento del prodotto/servizio/mercato lancio di nuovi prodotti/servizi azioni di marketing operativo e di comunicazione (direct marketing, web marketing, marketing relazionale) analisi e sviluppo di reti commerciali formazione venditori TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Avvalendoci degli strumenti normativi regionali, nazionali e comunitari assistiamo gli Enti Locali nella progettazione e realizzazione di interventi centrati sullo sviluppo del territorio, principalmente per azioni di infrastrutturazione di insediamenti produttivi e aree Industriali. Siamo attivi nella programmazione degli interventi di riqualificazione urbanistica, con particolare attenzione per il recupero e la rivitalizzazione dei Centri storici. Operiamo con le organizzazioni rappresentative del mondo agroindustriale per la programmazione di interventi di qualificazione delle filiere produttive e l'espansione commerciale. Mettiamo il nostro bagaglio di conoscenza, analisi e valutazione degli accadimenti economico - produttivi e dei fattori critici nelle politiche di rilancio del territorio a disposizione di soggetti pubblici e privati intenzionati, attraverso la programmazione negoziata, ad effettuare nei settori dell'industria, dell'agricoltura, dei servizi, del turismo e dell'apparato infrastrutturale programmi di investimento di rilevante entità per potenziare impianti, attrezzature e azioni pubbliche per lo sviluppo di iniziative che favoriscano lo sviluppo socio - economico e la creazione di nuova occupazione. In particolare,ci occupiamo di: Studi di fattibilità, Analisi Costi Benefici a supporto della valutazione di investimenti pubblici Progettazione e assistenza tecnica per l'accesso alle risorse previste dai Piani Operativi Regionali nell'ambito dei PIS e dei PIT Supporto e assistenza tecnica per la promozione ed il riconoscimento dei distretti produttivi Consulenza per la progettazione, la negoziazione e la realizzazione di Accordi di Programma, di Contratti di Programma, di Contratti d'area e di Patti Territoriali Assistenza tecnica per piani di sviluppo settoriali e territoriali Interventi di riqualificazione dei Centri Storici TECNOLOGIE E INNOVAZIONE Sviluppiamo ricerche di base ed applicate, analisi territoriali, progetti e realizzazioni di applicazioni multimediali ed effettuiamo attività di informatizzazione al fine di favorire l'adeguamento e l'innovazione tecnologica di enti, aziende ed organizzazioni che vogliono offrire prodotti adeguati al contesto competitivo e costantemente aggiornati. Progettiamo e realizziamo prodotti, servizi e programmi di formazione superiore, iniziale e continua, favoriamo la cooperazione tra il mondo della ricerca ed il mondo dei possibili utilizzi dei risultati della ricerca, selezioniamo, analizziamo ed elaboriamo risultati tecnici e scientifici di interesse applicativo e industriale, fungendo da centro di riferimento per la raccolta e la diffusione di informazioni e proposte tecniche nell'interesse dei nostri attuali e potenziali clienti. In particolare, operiamo nel campo delle seguenti attività: Reti telematiche Commercio elettronico Sistemi gestionali informatizzati Customer satisfaction Sistemi di controllo e gestione delle attività aziendali Assistenza e supporto nello sviluppo di percorsi di Innovazione e Trasferimento Tecnologico 5

6 CONSULENZA DIREZIONALE E STRATEGIE D'IMPRESA Aiutiamo gli imprenditori ad individuare ed a conseguire gli obiettivi di politica economica e finanziaria mettendo a punto azioni che, partendo dall'analisi delle risorse presenti, mirano al miglioramento dell'esistente tramite l'ottimizzazione della gestione aziendale. Per le imprese che vogliono verificare ed aumentare il proprio livello di efficienza mettiamo a disposizione la nostra esperienza nell'analisi costi/benefici, nella formazione e nella qualificazione professionale, nello sviluppo di progetti di marketing, pubblicità e comunicazione. I nostri programmi di consulenza mirano, dopo aver rilevato e attentamente valutato i punti di forza e di debolezza dell'impresa, ad individuare l'esatto mix tra consulenza alle decisioni dirigenziali, formazione del personale, azioni di marketing, comunicazione e sviluppo, che consenta il miglioramento del rapporto costi/benefici e l'ottimizzazione della gestione dei processi produttivi. In particolare, eroghiamo le seguenti tipologie di servizi: Ricerche e valutazione dei mercati Check-up aziendali Progetti d impresa Assistenza tecnica Formazione manageriale Analisi costi-benefici Internazionalizzazione Analisi investimenti Auditing Temporary Management Pianificazione finanziaria CONSULENZA INVESTITORI ESTERI Offriamo consulenza agli investitori esteri, che cercano nuove opportunità di business in Italia e nel resto del mondo, focalizzando l offerta di servizi ad alto valore aggiunto per lo sviluppo globale, offrendo soluzioni integrate in grado di garantire alle imprese un più alto tasso di successo nella penetrazione di nuovi mercati, costi più bassi, nonché aumenti di fatturato e profittabilità. L'obiettivo è fornire alle aziende clienti vantaggi competitivi derivanti da un marcato know-how e dalle sinergie di settori merceologici diversi, nonchè formazione e consulenza durante la prima fase di penetrazione sui mercati esteri, strumenti e supporto manageriale e ricerca di partner commerciali. In particolare, si offrono i seguenti servizi di consulenza: Supporto/consulenza all imprenditore e al top management per le strategie di globalizzazione Analisi di mercato (domanda, concorrenza, distribuzione) Strategia di prodotto/posizionamento Piani commerciali e piani di marketing internazionale Distribuzione e customer service Accordi commerciali, acquisizioni e partecipazione in aziende esistenti Supporto logistico Gare e opportunità commerciali Ricerca di finanziamenti comunitari, nazionali, regionali per l internazionalizzazione delle PMI RICERCA E FORMAZIONE DEL PERSONALE Siamo impegnati nell'attuazione di progetti e piani per l'inserimento professionale, la formazione di base, professionale e manageriale e l'avviamento al lavoro di giovani con elevata scolarizzazione per i quali abbiamo sviluppato collaborazioni con l'unione Europea, con il Ministero del Lavoro e con il Ministero della ricerca scientifica. Organizziamo, inoltre, esperienze formative specialistiche per i Clienti operanti nei settori bancario, industriale e dei beni culturali e per i professionisti dipendenti degli enti locali e degli enti militari. Nel dettaglio, eroghiamo i seguenti servizi: Progettazione e realizzazione di piani formativi aziendali Progettazione e realizzazione di progetti formativi finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE) Formazione Manageriale Selezione di personale direttivo, responsabili di funzioni obiettivo e di filiali, business partner 6

7 VALORIZZAZIONE BENI CULTURALI Effettuiamo con continuità, per il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, servizi di rilevamento, catalogazione informatizzata, divulgazione e didattica rivolti alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico, archivistico e bibliotecario, realizzando a questo scopo applicazioni multimediali, allestimenti museali e ricostruzioni virtuali di siti e di eventi notevoli. L'utilizzo di tecnologie avanzate ha consentito di sviluppare le procedure di catalogazione elettronica dando nuovi impulsi alle attività di studio e di tutela dei beni culturali. in particolare, offriamo servizi di: Catalogazione informatizzata Realizzazione di applicazioni multimediali Allestimenti museali Programmi di sviluppo e fruizione di siti ed immobili di interesse storico QUALITA', AMBIENTE E SICUREZZA Provvediamo all'adeguamento ed alla realizzazione di piani di sicurezza per soggetti pubblici e privati come richiesto dalle leggi vigenti e consigliamo enti ed aziende sulle procedure da seguire per conformare, attraverso la creazione di sistemi di gestione per la qualità e la loro certificazione, il proprio sistema di conduzione aziendale alle normative internazionali della serie ISO 9001:2000, che stabiliscono precisi criteri per la conduzione delle attività imprenditoriali in coerenza con la piena soddisfazione della clientela. Per ridurre l'impatto ambientale delle attività "a rischio" e per garantire l'eco-compatibilità della gestione dei processi produttivi, inoltre, aiutiamo i nostri Clienti a operare i necessari cambiamenti e ad attestarli con le certificazioni EMAS e ISO In particolare, svolgiamo le seguenti attività: Progettazione e implementazione di Sistemi di Gestione per la Qualità conformi alla norma UNI EN ISO 9001:2000 (Vision 2000) Consulenza per l adeguamento di Sistemi Qualità già certificati secondo le norme UNI EN ISO 9000:1994 alla nuova norma UNI EN ISO 9001:2000 (Vision 2000) Verifiche ispettive interne su Sistemi di Gestione per la Qualità Controllo e Assistenza continue durante e dopo l iter di certificazione Analisi ambientale iniziale Sviluppo del Sistema (definizione della politica ambientale e delle procedure per il raggiungimento degli obiettivi definiti) Monitoraggio dell Impatto Ambientale Formazione e sensibilizzazione del personale all ambiente Progettazione e implementazione di Sistemi di Gestione della Sicurezza Valutazione dei rischi per la salute e sicurezza dei rischi dei lavoratori (redazione del documento di valutazione dei Rischi del Piano Operativo di Sicurezza per i cantieri) Supporto per l organizzazione (nomine, modulistica e comunicazioni agli enti preposti) Gestione delle emergenze e antincendio Rilevazioni strumentali (fonometriche, luxometriche, microclimatiche) Formazione ed informazione dei lavoratori in materia di salute e sicurezza sul lavoro Sorveglianza sanitaria Assistenza continuativa 7

8 ATTIVITA CONSULENZIALI ( ) Ricerca e selezione Direttore Relais La Sommità di Ostuni (Br) (Luglio-Settembre 2008). Ricerca di personale direttivo per struttura alberghiera e per azienda metalmeccanica (Puglia) (Giugno- Settembre 2008). Predisposizione e redazione di 10 piani di investimento commerciali a valere sul Bando della regione Puglia Interventi a favore delle PMI nel Settore del Commercio art. 16 Legge 266/1997 POR PUGLIA (Aprile-Maggio 2008). Progettazione di un percorso di formazione esemplare, per la formazione di eccellenza nel campo economico-sociale sul tema della rendicontazione sociale e del bilancio sociale per le Pubbliche Amministrazioni (2007). Progettazione di soluzioni tecniche e metodologie per le attività di istruttoria, monitoraggio in itinere e valutazione ex-post delle proposte di progetto gestite dalla Fondazione per il Sud (RM) (2007). Ricerca di mercato e redazione di un documento di analisi e supporto per la definizione di una sponsorizzazione vincente nella pallavolo, nell ambito dell attività di definizione e programmazione della strategia di sponsorizzazione della squadra del Taranto Volley (2006). Progettazione Studio di Fattibilità Tecnica ed Economica per lo "Sportello Regionale per l'innovazione" della Regione Basilicata (2006). Progettazione di soluzioni tecniche e metodologie di osservazione, monitoraggio e valutazione del mercato del lavoro in Basilicata (2006). Analisi e valutazione di un percorso progettuale mirato alla strutturazione e gestione del Distripark localizzato nell area retroportuale del porto di Taranto ( ). Consulenza finanziaria e mediazione creditizia a favore della Cantina e Oleificio Sociale la Popolare Scrl di Sava, per l ottenimento di un mutuo ipotecario e di una cambiale agraria necessari per l ammodernamento e la ristrutturazione degli impianti e per la liquidazione anticipata delle uve ai soci conferenti ( ). Consulenza finanziaria e mediazione creditizia a favore della Cantina Coop. a r.l. di San Giorgio Jonico per l ottenimento di un mutuo ipotecario garantito dalla postergazione del debito ai soci, necessario per la costruzione di un nuovo complesso immobiliare e l acquisto di macchinari per l attività aziendale ( ). Assistenza tecnica, pianificazione e controllo della progettazione tecnica e finanziaria per l'ampliamento e l'infrastrutturazione dell'area Industriale del Comune di Torricella (TA) POR Puglia (2003). Assistenza tecnica, pianificazione e controllo della progettazione per il completamento e miglioramento delle Infrastrutture del Comprensorio 1 e del Comprensorio 2, aree industriali del Comune di San Giorgio Jonico (TA) POR Puglia (2002). Assistenza tecnica, pianificazione e controllo della progettazione per la realizzazione dell'area per gli Insediamenti Produttivi PIP del Comune di Pulsano POR Puglia (2002). Informatizzazione e verifica scientifica di documenti fotografici dell Archivio Fotografico Centrale della Soprintendenza Archeologica della Puglia ( ). Attività di supporto alla verifica tecnica ed economico-finanziaria di 400 pratiche di finanziamento agevolato presentate ai sensi della L.488/92 ( ). Predisposizione di 13 progetti per i settori servizi, commercio e turistimo nell ambito della Legge 215/92 "Imprenditorialità femminile" (2001). 8

9 Realizzazione di ipertesti multimediali e filmati documentari per l'allestimento del museo multimediale di Canne della Battaglia Barletta (BA) (Ministero per i Beni e le Attività Culturali) (2000). Progettazione di 5 piani industriali nel settore dell agroalimentare nell ambito del Patto Territoriale per l'agricoltura e il turismo della fascia orientale della Provincia di Taranto (2000). Progettazioni e realizzazione di interventi consulenziali nell area qualità per l introduzione di sistemi integrati secondo le norme ISO 9000 ed ISO Iniziativa comunitaria PIC PMI (2000). Definizione di operazioni di credito a medio termine per importi e clienti di grandi dimensioni (2000). Progettazione e realizzazione di consulenze specialistiche nelle aree produzione, marketing, innovazione e qualità per piccole e medie imprese operanti in Puglia ai sensi della misura POP 3.4 Regione Puglia ( ). Sviluppo di 12 progetti per investimenti industriali delle piccole e medie imprese operanti nell area di Taranto, ai sensi della Sovvenzione Globale per l'area di crisi di Taranto (1999). Attivazione di uno sportello consulenziale presso il Negozio Finanziario di Taranto della Banca di Credito Cooperativo di San Marzano (1999). Predisposizione di 43 progetti di investimento nei settori industriale, commerciale e turistico, nell ambito della Legge 488/92 ( ). Predisposizione di valutazioni e perizie per 56 progetti aziendali presentati alle banche convenzionate con il Ministero dell Industria ai sensi della Legge 488/92 (Maggio 1998). Predisposizione di 2 Progetti esecutivi per investimenti a valere sul Patto Territoriale di Taranto (Luglio 1998). Catalogazione elettronica e documentazione fotografica di oltre reperti archeologici di musei civici e collezioni private site nel territorio pugliese (Luglio ). Valutazione di 11 programmi di consolidamento finanziario ai sensi della L. 341/95 (1998). Predisposizione di 45 progetti per i settori industriale, commerciale e turistico nell ambito del Programma di Iniziativa Comunitaria promosso dalla Regione Puglia RESIDER II ( ). 9

10 STUDI DI FATTIBILITÀ ( ) PIANO DI MARKETING STRATEGICO E OPERATIVO PER LO START-UP DI UNO SPIN OFF INTERUNIVERSITARIO Azioni: Attività di Marketing strategico ed operativo per lo star-up di uno Spin Off interuniversitario. Partnership: STAR- Semantic Technologies and Applied Research, Politecnico di Bari, Universita degli Studi di Bari e Proind S.rl. Obiettivi e contenuti dell attività: Ricerca di mercato e segmentazione, analisi del sistema competitivo, analisi del sistema offerta, definizione degli elementi base della strategia aziendale, scelta dei segmenti obiettivo, analisi e definizione del sistema prezzo, definizione della strategia di comunicazione e promozione, definizione del sistema di vendita. Periodo di svolgimento: 2008 PROGETTO DI SVILUPPO TERRITORIALE INTEGRATO: FOTOVOLTAICO E FORMAZIONE Azioni: Elaborazione e sviluppo Progetto di sviluppo territoriale integrato: FOTOVOLTAICO E FORMAZIONE per la realizzazione di impianti fotovoltaici di media taglia sui tetti delle scuole medie superiori della Provincia di Taranto e per la realizzazione di Master di formazione manageriale, presentatato a valere del Piano Strategico di Area Vasta della Provincia di Taranto. Partnership: Provincia di Taranto, Proind S.rl., n. 22 Istituti scolastici della Provincia di Taranto Obiettivi e contenuti dell attività: Definizione degli obiettivi strategici; della strategia territoriale sotto il profilo funzionale, economico e finanziario; progettazione preliminare dell intervento; verifica della congruenza con la programmazione delle OOPP in vigore e rispetto al Piano di Area Vasta; verifica della fattibilità tecnicaamministrativa, della compatibilità urbanistica, ambientale e paesaggistica; quadro economico dell intervento e sostenibilità finanziaria, con previsioni pluriennali. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento: 2008 PROGETTO ENERGIA E SVILUPPO TERRITORIALE Azioni: Elaborazione e sviluppo del Progetto ENERGIA E SVILUPPO TERRITORIALE per la realizzazione di impianti fotovoltaici di media taglia sui tetti delle scuole pubbliche di competenza del Comune di Manduria e per la realizzazione di percorsi formativi da valorizzazione dei prodotti locali, presentatato a valere del Piano Strategico di Area Vasta della Provincia di Taranto. Partnership: Comune di Manduria (TA), Proind S.rl., n. 9 scuole pubbliche del Comune di Manduria Obiettivi e contenuti dell attività: Definizione degli obiettivi strategici; della strategia territoriale sotto il profilo funzionale, economico e finanziario; progettazione preliminare dell intervento; verifica della congruenza con la programmazione delle OOPP in vigore e rispetto al Piano di Area Vasta; verifica della fattibilità tecnicaamministrativa, della compatibilità urbanistica, ambientale e paesaggistica; quadro economico dell intervento e sostenibilità finanziaria, con previsioni pluriennali. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento: 2008 PROJECT FINANCING - SOSTENIBILITÀ ECONOMICO-FINANZIARIA E PIANO ECONOMICO PREVISIONALE AMPLIAMENTO CIMITERO URBANO DI LEPORANO (TA) Azioni: Valutazione della sostenibilità economico-finanziaria e piano economico previsionale per project financing riguardante la costruzione di due nuovi colombari del cimitero urbano del Comune di Leporano (TA). Partnership: Privato, Proind S.rl. Obiettivi e contenuti dell attività: Definizione dei tempi di realizzazione, piano economico finanziario con analisi e dettaglio dei costi e dei ricavi, con annessa definizione del piano di tariffazione; piano di copertura finanziaria dell investimento. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento:

11 PROJECT FINANCING - SOSTENIBILITÀ ECONOMICO-FINANZIARIA E PIANO ECONOMICO PREVISIONALE REALIZZAZIONE DI UN APPRODO TURISTICO IN MARINA DI PULSANO (TA) Azioni: Valutazione della sostenibilità economico-finanziaria e piano economico previsionale per project financing riguardante la realizzazione di un approdo turistico in Marina di Pulsano (TA) Partnership: Privato, Proind S.rl. Obiettivi e contenuti dell attività: Definizione dei tempi di realizzazione, linee guida per la progettazione, valutazione elementi di fattibilità dell iniziativa, piano economico finanziario con analisi e dettaglio dei costi e dei ricavi, con annessa definizione del piano di tariffazione dei servizi; piano di copertura finanziaria dell investimento. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento: 2005 PROGETTO TRAIN Azioni: Predisposizione di studi di fattibilità tecnica, economica e finanziaria, realizzazione di infrastrutture con esclusione delle opere murarie, assistenza alla fase organizzativa e di avvio dell impresa o del settore produttivo, valutazione tecnologica dei progetti e le attività di formazione per le nuove tecnologie. Partnership: Politecnico di Bari (Referente) e Proind S.rl. Obiettivi e contenuti dell attività: Progetto di promozione del trasferimento dell innovazione tecnologica dal mondo della Ricerca a quello dell Industria che prende avvio dalla preventiva selezione di ricerche e studi, condotti all interno dei diversi Dipartimenti del Politecnico di Bari, che abbiano prodotto dei risultati ad elevato impatto tecnologico, che possono essere oggetto di trasferimento alle industrie, attraverso la predisposizione di studi di fattibilità tecnica, economica e finanziaria che mirano alla definizione di prototipi e di linee di produzione rivolte alla competizione e al mercato. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento: 2005 STUDIO DI FATTIBILITA Società di Trasformazione Urbana Azioni: Progetto tecnico per l affidamento di uno studio di fattibilità avente ad oggetto la Costituzione di una Società di Trasformazione Urbana per la riqualificazione delle aree più degradate del quartiere di Porta Napoli, nonché delle aree dimesse e di altri ambiti individuati con delibera di C.C. n. 150 del 29 ottobre Partnership: Rete temporanea di imprese costituita da Proind S.r.l. (Capogruppo), GEIE Meridiana Italia, Consorzio Magna Grecia, Ecoazioni S.n.c. Obiettivi e contenuti dell attività: Valutazioni di sostenibilità concernenti significativi interventi infrastrutturali con analisi degli impatti sociali, territoriali, ambientali economici e giuridico-gestionali degli interventi proposti e assistenza tecnica finalizzata alla elaborazione e alla definizione di azioni integrate nell ambito di programmi di sviluppo socio-economico ed infrastrutturale. Periodo di svolgimento: 2003 STUDIO DI FATTIBILITÀ CENTRO SERVIZI AREA INDUSTRIALE COMUNE DI S.GIORGIO J. (TA) Azioni: Assistenza tecnica, pianificazione e controllo della progettazione per la realizzazione di un centro servizi nell area industriale del comune di San Giorgio Jonico (TA) Partnership: Comune di San Giorgio Jonico, Proind S.rl. Obiettivi e contenuti dell attività: Progettazione preliminare del Centro Servizi: stima degli investimenti materiali e verifica della disponibilità delle risorse materiali e umane, previsione degli interventi formativi; piano di previsione economico-finanziaria per una corretta gestione del Centro Servizi, con tariffazione agevolata dei servizi da erogare alle aziende insediate nell area; analisi degli impatti ambientali e di sostenibilità ambientale. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento: 2002 PIANIFICAZIONE E CONTROLLO PROGETTAZIONE INFRASTRUTTURE PRIMARIE COMUNE DI SAN GIORGIO JONICO (TA) Azioni: Assistenza tecnica, pianificazione e controllo per il completamento e miglioramento delle Infrastrutture del Comprensorio 1 e del Comprensorio 2, aree industriali del Comune di San Giorgio Jonico (TA) 11

12 Partnership: Comune di San Giorgio Jonico, Proind S.rl. Obiettivi e contenuti dell attività: Progettazione preliminare delle opere pubbliche di infrastrutturazione primaria: definizione delle infrastrutture caratterizzate da elementi di innovazione tecnologica (fibra ottica, illuminazione fotovoltaica, ) e stima degli investimenti materiali; piano di previsione economico-finanziaria per una corretta assegnazione dei lotti; analisi degli impatti ambientali e di sostenibilità ambientale. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento: 2002 PIANIFICAZIONE STRATEGICA E PROGRAMMAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA CONSORZIO WORK TO BUILD PULSANO (TA) Azioni: Pianificazione strategica, progettazione e assistenza tecnico-finanziaria al Consorzio Work to Build, costituito da 13 PMI operanti nei settori dell edilizia, del commercio e dell industria Pulsano (TA) Partnership: Proind S.rl., STIL LEGNO S.r.l., EUROPLASTICA 2000 S.r.l., MANCARELLA PIETRO D.i., NICOLARDI GIOVANNI S.r.l., EDIL CASA S.r.l., GIAQUINTO COSIMO D.i., EDIL PUGLIA S.a.s., MIMMO CONTE di Conte Cosimo, AUTOCARROZZERIA FRATELLI MIGNANO S.r.l., DE FILIPPIS FEDELE D.i., EUKO S.r.l., CONTE ALESSANDRO D.i. Obiettivi e contenuti dell attività: Progettazione preliminare investimenti industriali per le aziende del Consorzio, studi di fattibilità delle iniziative comprensivi di ricerche di mercato, piani di marketing e analisi di sostenibilità economico-finanziaria, piani di copertura finanziaria per tutte le aziende (presentazione domande di agevolazione a valere della Misura 4.1 d) PIA Pacchetti Integrati di Agevolazione POR PUGLIA e mediazione creditizia per ottenimento finanziamenti ordinari a copertura degli investimenti con la stessa misura agevolativi è stata prestata assistenza tecnica per la progettazione e realizzazione dell Area per gli Insediamenti Produttivi PIP del Comune di Pulsano); supporto al Consorzio Work To Build nella gestione finanziaria delle opere edili. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento: PROGETTO DI RICERCA REDAZIONE DI CARTE DI VULNERABILITÀ E DEL RISCHIO DI INQUINAMENTO SOTTO L IMPATTO ANTROPICO DEGLI ACQUIFERI COSTIERI DELL AREA TARANTINA Azioni: Progetto di ricerca Redazione di carte di vulnerabilità e del rischio di inquinamento sotto l impatto antropico degli acquiferi costieri dell area tarantina Partnership: MURST, Politecnico di Bari, Proind S.rl. Obiettivi e contenuti dell attività: Definizione dello stato attuale qualitativo e quantitativo delle risorse idriche sotterranee; definizione e quantificazione dei fattori di rischio di inquinamento antropico e contaminazione salina; realizzazione carte della vulnerabilità e di rischio all inquinamento antropico ed alla contaminazione salina come strumento di gestione degli acquiferi. Periodo di svolgimento: PROGETTO BORSA TELEMATICA DEI PRODOTTI AGROALIMENTARI MERIDIONALI E MEDITERRANEI AGROWEB Azioni: Realizzazione delle attività e dei prodotti finali previsti nella fase 2 Analisi funzionale e definizione dell interfaccia web della base dati, nella fase 4 Sviluppo interfaccia web alla base-dati e nella fase 6 Sviluppo procedure di gestione amministrativa del capitolato tecnico del progetto Borsa telematica dei prodotti agroalimentari meridionali e mediterranei Agroweb dell Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari. Partnership: Proind S.rl., Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari Obiettivi e contenuti dell attività: Studio di fattibilità e analisi funzionale del portale web, definizione interfaccia web per l aggiornamento e la consultazione, sviluppo delle applicazioni per l acquisizione di dati basati su form interattive e gestione dei campi in input, sviluppo delle applicazioni per la presentazione dinamica dei dati, realizzazione applicazioni per la presentazione dei contenuti multimediali, definizione e realizzazione delle procedure di gestione amministrativa. Periodo di svolgimento:

13 STUDI DI FATTIBILITÀ, PROGETTAZIONE E ASSISTENZA TECNICA ECONOMICO-FINANZIARIA PER PROGETTI DI INVESTIMENTO DI 4 AZIENDE AGROALIMENTARI Azioni: Pianificazione strategica, progettazione e assistenza tecnico-finanziaria per gli investimenti di 4 aziende agroalimentari della Provincia di Taranto. Partnership: Proind S.rl., Cantina e Oleificio sociale La Popolare di Sava, Cantina DI San Marzano di San Giuseppe, Cantina e Oleificio Sociale di Fragagnano, Cantina Coooperativa di San Giorgio Jonico. Obiettivi e contenuti dell attività: Studi di fattibilità ex ante comprensivi di ricerca e analisi di mercato, pianificazione degli investimenti, piani economico-finanziari previsionali (business plan numerico) e piani di copertura finanziaria degli investimenti; Studi di fattibilità in itinere comprensivi delle valutazioni delle variazioni intervenute nei piani di investimento, sia dal punto di vista tecnico e sia dal punto di vista economico-finanziario nonché di mercato. Investimento complessivo: Periodo di svolgimento:

14 ANALISI ECONOMICA TERRITORIALE E SUPPORTO ALLO SVILUPPO LOCALE ( ) POR Puglia Interventi di Consulenza direzionale e finanza agevolata a supporto delle medie imprese a valere sul bando PIA - Aiuti alle medie imprese e ai consorzi di Pmi per programmi integrati di agevolazione Interventi di Consulenza direzionale e finanza agevolata a supporto delle micro e piccole imprese a valere sulla Delibera n. 208 del 25/02/2009, PO Asse VI Linea di intervento 6.1 Aiuti ai programmi di investimento promossi da Micro e Piccole Imprese. Legge 488/92 Azioni: Progettazione e realizzazione di interventi consulenziali finalizzati alla realizzazione di investimenti nel settore dell'industria, del commercio, del turismo e dei servizi. Verifica di ammissibilità. Collaudi finali Partnership: Interbanca S.p.a. - Studio Finanziario S.p.a. Banco di Napoli Obiettivi e contenuti dell attività: Miglioramento della competitività del tessuto produttivo delle regioni inserite tra quelle dell'obiettivo 1 Output prodotto: Progettazione di investimenti infrastrutturali. Redazione di piani di impresa. Predisposizione di studi di fattibilità Periodo di svolgimento: Fonti di finanziamento: Ministero delle Attività produttive CONTRATTO DI PROGRAMMA Azioni: Analisi economiche territoriali. Redazione dei piani di marketing. Progettazione di investimenti industriali, commerciali e relativi ad attività della filiera vitivinicola Partnership: Associazione Regionale Produttori di Vino O.P. Terre di Puglia Obiettivi e contenuti dell attività: Rimozione dei fattori di crisi che interessano il settore, sia sul versante della produzione che su quello della commercializzazione, e adozione di strategie di medio periodo tese a coniugare i punti di forza del settore vitivinicolo regionale con l ammodernamento tecnologico e strutturale delle cantine e con la qualificazione della commercializzazione sul piano del marketing, della logistica, della distribuzione per un consistente e duraturo sviluppo della penetrazione sui mercati mondiali Output prodotto: Progettazione complessiva delle modalità organizzative di sviluppo del Contratto. Predisposizione della documentazione tecnica e della modulistica. Attività di segreteria tecnica Periodo di svolgimento: Fonti di finanziamento: Ministero delle Attività Produttive POR Puglia Interventi di Consulenza direzionale nelle aree Qualità, Ambiente, Marketing, Comunicazione per aziende manifatturiere ed edili (2003) Progettazione tecnico economica del completamento strutturale dell area industriale del Comune di SanGiorgio Jonico Taranto (2002) Programmazione e pianificazione di un Consorzio di imprese nell area industriale del Comune di Pulsano - Taranto (2002) Consulenza per il finanziamento delle opere infrastrutturali dell area industriale del Comune di Pulsano - Taranto (2002) Progettazione di un centro di animazione e divulgazione territoriale per il Parco delle Gravine nel Comune di Laterza Taranto (2001) Patto Territoriale per l'agricoltura e il turismo della fascia orientale della Provincia Tarantina Azioni: Analisi economiche territoriali. Piani di marketing. Progettazione di investimenti industriali, commerciali e relativi ad attività di servizi Soggetto responsabile: Camera di Commercio di Taranto per il Tavolo di Concertazione Territoriale Obiettivi e contenuti dell attività: Il Patto Territoriale intende sviluppare e promuovere le caratteristiche peculiari del territorio orientale della Provincia di Taranto, con espresso riferimento al settore dell'agroalimentare, dell'agroindustria e del turismo rurale; in questo ambito il ruolo di PROIND è stato quello 14

15 di assistere il management delle imprese aderenti nella rilevazione delle opportunità imprenditoriali direttamente connesse alle possibilità offerte dal territorio. L'attività di indagine è stata quindi seguita dalla progettazione esecutiva degli investimenti, attuata attraverso la redazione dei piani di impresa Output prodotto: Piani di insediamento industriale articolati in business plan numerici e descrittivi Periodo di svolgimento: Fonti di finanziamento: Ministero delle Politiche Agricole e Forestali Sovvenzione Globale per l'area di crisi di Taranto Azioni: Analisi economiche territoriali. Redazione piani di marketing. Progettazione di investimenti industriali, commerciali e relativi ad attività di servizi Referente: Associazione Industriali della Provincia di Taranto Obiettivi e contenuti dell attività: La Sovvenzione Globale è nata dal riconoscimento del territorio tarantino come "area in declino industriale" a seguito della diminuzione dell'importanza strategica della grande industria, soprattutto siderurgica, al fine di favorire l'insediamento nell'area di piccole e medie più direttamente collegate alle peculiarità del territorio. La PROIND ha affiancato le imprese nella definizione dei piani di insediamento industriale ed ha fornito la consulenza necessaria alla redazione dei piani di marketing, alla selezione e alla formazione del personale, alla programmazione della produzione, all'implementazione dei sistemi di gestione della qualità Output prodotto: Piani di insediamento industriale articolati in business plan numerici e descrittivi; piani di marketing, creazione di supporti gestionali, redazione di manuali e di procedure per la qualità, la tutela ambientale e la sicurezza Periodo di svolgimento: Fonti di finanziamento: Unione Europea Patto Territoriale di Taranto Azioni: Analisi economiche territoriali. Redazione di piani di marketing. Progettazione di investimenti industriali, commerciali e relativi ad attività di servizi Soggetto responsabile: Camera di Commercio di Taranto per il Tavolo di Concertazione Territoriale Obiettivi e contenuti dell attività: Scopo del Patto è il rafforzamento delle realtà socio-economica dell'area di Taranto attraverso la creazione delle condizioni per l'insediamento di piccole e medie imprese modernamente organizzate e gestite. in questo ambito il ruolo di PROIND è stato quello di assistere il management delle imprese aderenti nella rilevazione delle opportunità imprenditoriali direttamente connesse con le caratteristiche del territorio. Output prodotto: Piani di insediamento industriale articolati in business plan numerici e descrittivi Periodo di svolgimento: Fonti di finanziamento: Ministero della Programmazione Economica PIC RESIDER II Azioni: Analisi economiche territoriali. Redazione di piani di marketing. Progettazione di investimenti industriali, commerciali e relativi ad attività di servizi Soggetto responsabile: CISI Puglia Sviluppo Italia Obiettivi e contenuti dell attività: La misura è nata dal riconoscimento del territorio tarantino come "area in declino industriale" al fine di favorire l'insediamento nell'area di piccole e medie imprese più direttamente collegate alle peculiarità del territorio, alla storia industriale e alle risorse professionali esistenti. La PROIND ha affiancato le imprese nella definizione dei piani di insediamento industriale ed ha fornito la consulenza necessaria alla redazione dei piani di marketing, alla selezione e alla formazione del personale, alla programmazione della produzione, all'implementazione dei sistemi di gestione della qualità Output prodotto: Piani di insediamento industriale articolati in business plan numerici e descrittivi; piani di marketing; creazione di supporti gestionali; redazione di manuali e procedure per la qualità, la tutela ambientale e la sicurezza Periodo di svolgimento: Fonti di finanziamento: Regione Puglia 15

16 PIC PMI Misura Puglia Azioni: Progettazione e realizzazione di interventi consulenziali finalizzati all'introduzione di sistemi di gestione per la qualità nelle piccole e medie imprese Soggetto responsabile: Tecnopolis Csata Novus Ortus S.c.r.l. Obiettivi e contenuti dell attività: Miglioramento della competitività del tessuto produttivo Output prodotto: Manuali e procedure operative per la gestione in qualità delle piccole e medie imprese Periodo di svolgimento: Fonti di finanziamento: Commissione Europea 16

17 PRINCIPALI ATTIVITA' FORMATIVE ( ) Corso di formazione IFTS Formazione di tecnici per la conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale Ruolo agito: Soggetto Gestore Partnership: Politecnico di Bari, ITIS A. Righi Taranto, Impresa Lacitignola Scavie archeologici e restauri. Obiettivi e contenuti del progetto: Il corso è finalizzato alla formazione di figure professionali esperte, che sappiano associare a competenze tipiche di professioni tradizionali ingegneri, geologi, architetti, storici dell arte, archeologi competenze quali le discipline della documentazione multimediale e della comunicazione, in grado di utilizzare le nuove tecnologie informatiche per il rilievo architettonico, la catalogazione elettronica e il marketing territoriale. Tipologia di destinatari e numero di allievi: 20 diplomati e laureati Numero di ore formative: 750 Numero ore: 1200 Periodo di svolgimento: Maggio 2005 Marzo 2006 Fonti di finanziamento: Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Qualità, tipicità e tracciabilità della filiera vitivinicola pugliese Ruolo agito: Ente attuatore Partnership: Associazione Regionale Produttori di Vino. OP Terre di Puglia Obiettivi e contenuti del progetto: Formazione di tecnici esperti in grado di affiancare le cantine nella gestione delle innovazioni di prodotto e di mercato e di indirizzare l'operatività di tutte le fasi della filiera vitivinicola verso elevati standard di qualità. Il corso ha inteso creare inoltre professionisti in grado di promuovere e commercializzare i prodotti attraverso i più aggiornati strumenti tecnologici, della comunicazione multimediale e dell'e-business. Tipologia di destinatari e numero di allievi: 21 laureati in discipline scientifiche, economiche e giuridiche Numero di ore formative: 880 Periodo di svolgimento: Settembre 2003 Maggio 2004 Fonti di finanziamento: Programma Operativo Nazionale Asse III Formazione di Valutatori di Sistemi di Gestione Ambientale Verifiche ispettive di II e III parte Ruolo agito: Ente attuatore Partnership: Dasa Register S.p.a. Obiettivi e contenuti dell attività: Formazione, certificata CEPAS, di valutatori di sistemi di gestione ambientale Tipologia di destinatari e numero di allievi formati: 8 laureati in discipline scientifiche Numero di ore formative erogate: 48 Risultati occupazionali: Tutti gli allievi formati attualmente svolgono attività professionali oppure operano da lavoratori dipendenti in aree attinenti le tematiche affrontate nel corso Periodo di svolgimento: Giugno 2001 Fonti di finanziamento: Province di Taranto e di Brindisi Formazione imprenditoriale nell'ambito della Legge 608 "Prestito d'onore" Azioni: Selezione beneficiari, Formazione d'aula, Tutoraggio Partnership: Sviluppo Italia, AP&P S.r.l. Obiettivi e contenuti dell attività: Selezionare, formare e affiancare i beneficiari del "Prestito d'onore". L'attività d'aula è stata finalizzata alla costruzione e alla valutazione dell'idea imprenditoriale di ogni singolo partecipante, all'erogazione di formazione tecnico-economica e manageriale, all assistenza ed alla consulenza nella realizzazione del piano di impresa Numero di allievi formati: 259 Numero di ore formative erogate: Risultati occupazionali: Tutti gli allievi svolgono attualmente attività professionali od imprenditoriali direttamente connesse alla formazione ricevuta Periodo di svolgimento:1999/2000/2001/

18 Fonti di finanziamento: Sviluppo Italia Corso di formazione in informatica di base, utilizzo del Pacchetto Windows e Microsoft Office Ruolo agito: Ente attuatore Partnership: Soprintendenza Archeologica della Puglia Obiettivi e contenuti dell attività:trasferire ai partecipanti le competenze di base legate all'utilizzo dei più diffusi software per l'automazione delle attività di ufficio Tipologia di destinatari e numero di allievi formati: 20 dipendenti della Soprintendenza Archeologica della Puglia Numero di ore formative erogate: 90 Periodo di svolgimento: 1998 Fonti di finanziamento: Ministero per i Beni e le Attività Culturali Progetto Occupazione Sud: Formazione di tecnici specializzati nella progettazione e nella realizzazione di applicazioni multimediali computerizzate ai sensi del Programma Operativo Multiregionale /I/1 Ruolo agito: Progettista ed attuatore del piano formativo Partnership: Confcommercio di Taranto, Salerno, Campobasso, Matera Obiettivi e contenuti dell attività: Formazione di tecnici con approfondite competenze nel settore della comunicazione multimediale, del web-marketing e del commercio elettronico. I contenuti dell'attività formativa hanno interessato le aree marketing, azienda, comunicazione, informatica e telematica, internet e reti dedicate Tipologia di destinatari e numero di allievi formati: 80 diplomati e laureati Numero di ore formative erogate: Risultati occupazionali: Attualmente gli allievi operano nelle aree inserite nel piano formativo o proseguono nel loro percorso formativo Periodo di svolgimento: Ottobre 1997 Maggio 1998 Fonti di finanziamento: 80% Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale U.C.O.F.P.L. Fondo Sociale Europeo; 20% Soggetto attuatore 18

19 PROGETTI SPECIALI PIANO URBANISTICO GENERALE: Supporto per la costruzione del sistema della conoscenze e dei quadri interpretativi in coerenza con il DRAG La Proind Srl fornisce supporto e consulenza per la costruzione del quadro conoscitivo alla base della formazione del Piano urbanistico generale, rientrante nella formulazione del Documento Programmatico Preliminare. Secondo gli indirizzi il sistema delle conoscenze previste dal DRAG, Documento Regionale Di Assetto Generale, dovrà indicativamente comprendere le seguenti componenti: - sistema territoriale e quadro programmatico di area vasta; - sistema territoriale locale; - realtà socio-economica; - bilancio urbanistico della pianificazione vigente a livello comunale. In particolare, la Proind Srl è già impegnata per alcuni Enti locali per quanto riguarda l analisi della realtà socio-economica da un lato, e la Valutazione Ambientale Strategica dall altro, introdotta nella pianificazione comunale dallo stesso Documento. - Studio socio-economico: si compone di un analisi demografica del comune e del comprensorio in cui è inserito, e di un analisi delle attività economiche condotta in rapporto agli altri comuni presenti nel comprensorio, considerando i caratteri socio-economici del territorio, le tendenze e le dinamiche del suo sviluppo. - Valutazione Ambientale Strategica: attraverso la VAS si valutano le conseguenze sul piano ambientale delle azioni proposte politiche, piani o iniziative nell ambito di programmi locali - in modo che queste siano incluse e affrontate, alla pari delle considerazioni di ordine economico e sociale, fin dalle prime fasi (strategiche) del processo decisionale. FOTOVOLTAICO: Consulenza per progettazione, direzione lavori e collaudi La PROIND Srl ha da tempo esteso la propria attività di consulenza direzionale anche agli investimenti nel FOTOVOLTAICO, trovandosi sempre più spesso di fronte a situazioni relative a progetti di installazione, che celano varie problematiche. Tra queste, particolare attenzione deve essere posta su: - tipologia, vita media e garanzia dei moduli e degli inverter; - obsolescenza delle strutture di sostegno; - eventuali assicurazioni integrative; - costi di manutenzione ordinaria e straordinaria; - direzione lavori e collaudo della realizzazione degli impianti; - oneri finanziari derivanti da un eventuale finanziamento bancario; - oneri fiscali (tassazione) gravanti sugli utili generati; - costi della dismissione futura degli impianti. Al fine di supportare gli investitori nelle scelte connesse a progetti di investimento che hanno ad oggetto la produzione di energia solare, la Proind Srl offre una serie di servizi, di seguito descritti: 1. la stesura dei capitolati di fornitura, 2. la verifica della congruità dell'offerta dei fornitori/installatori, 3. la valutazione dell'efficacia/efficienza dell'impianto progettato, 4. la pianificazione reale ed il business plan di un impianto fotovoltaico, 5. la direzione lavori in fase di installazione, 6. il patrocinio in fase di contrattazione e contrattualizzazione, 7. il collaudo finale dell'impianto. ZONA FRANCA URBANA: Banca dati Curricula ZFU e assistenza tecnica alle imprese L intervento agevolativo per le zone franche urbane consiste in una serie di sgravi fiscali per le piccole e micro-imprese che hanno iniziato nel 2007 (in questo caso si può beneficiare solo del De Minimis), o iniziano la propria attività nelle zone franche urbane. L esenzione è totale per i primi cinque anni e comprende le imposte sui redditi, l Irap, l Ici sugli immobili commerciali e l esenzione dal versamento sui contributi da 19

20 lavoro dipendente. Per beneficiare dei contributi previdenziali, le aziende devono riservare almeno il 30% delle assunzioni ai residenti dei quartieri ricompresi nella zona franca urbana. La Proind Srl ha dato avvio alla creazione di una banca dati con la raccolta dei curricula dei soggetti in cerca di nuova occupazione, residenti nella prevista zona franca urbana della città di Taranto. La gestione della suddetta banca dati permetterà di rispondere in maniera tempestiva ed adeguata alle esigenze di occupazione delle imprese che si andranno ad insediare nella Zfu, per usufruire delle suddette agevolazioni fiscali. A supporto delle aziende che intendono usufruire delle agevolazioni previste per le ZFU, la Proind fornisce assistenza tecnica per: - ricerca ed individuazione del sito, - soluzione di problematiche di insediamento, - ricerca e selezione del personale, - valutazione di misure di agevolazioni complementari, - ricerca di fonti di finanziamento integrative. ATTRAZIONE INVESTIMENTI SUD ITALIA: Riutilizzo capannoni dismessi per nuovi investimenti Al fine di sviluppare e promuovere nuovi investimenti, con particolare riferimento al Sud Italia, la Proind Srl si pone quale mediatore tra chi è interessato ad insediarsi in specifiche aree territoriali e chi voglia mettere a disposizione spazi produttivi già esistenti, coordinando l'intero ciclo del processo d'insediamento, dall'individuazione delle opportunità localizzative, all individuazione di opportunità agevolative. La Proind attraverso le segnalazioni pervenute relative alla disponibilità di aree produttive non attualmente sfruttate o inutilizzate opera per una ricollocazione delle stesse ai migliori utilizzatori/investitori. Servizi opposti vengono offerti per le segnalazioni inviate da chi abbia interesse e l esigenza di utilizzo di spazi e aree industriali nel Sud Italia. PORTO DI TARANTO: Supporto agli insediamenti produttivi nelle aree portuali e retroportuali Il porto di Taranto è al centro da alcuni anni dell'attenzione da parte di operatori nel settore del trasporto, della distribuzione e della logistica in senso più ampio, che puntano in maniera più intensa allo scalo jonico come un possibile volano per lo sviluppo economico del territorio, grazie alla posizione geografica sita nel cuore del Mediterraneo baricentrica sulle rotte verso Gibilterra ed il Canale di Suez e alle ampie disponibilità di aree portuali e retroportuali per nuovi insediamenti. In particolare, di recente sono stati proposti e avviati progetti di insediamento produttivo, di servizi e infrastrutturali che possono trovare attuazione grazie alla sinergia di volontà politiche, istituzionali, sociali ed imprenditoriali e di quanti credono nelle potenzialità del porto di Taranto. La PROIND Srl è impegnata su questo fronte e si rivolge a tutti gli operatori nazionali ed internazionali che avessero interesse ad insediarsi nelle aree portuali o retroportuali del porto di Taranto, o interessati al porto di Taranto come scalo logistico per le proprie merci, offrendo supporto specifico ai soggetti interessati, in particolare offrendo la possibilità di fruire di aree e strutture nell ambito di un insediamento che come obiettivo la lavorazione, il montaggio, il confezionamento ed in genere la gestione di merci. 20

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF

PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE REGIONE VENETO 2007-2013 PROGETTI INTEGRATI DI FILIERA PIF www.progettoverde.info - pv@ progettover de.i nfo 1 COS E IL PROGETTO INTEGRATO DI FILIERA (PIF) Il progetto integrato

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

Tabella di sintesi elaborata dagli uffici senza alcun valore normativo. COOPERATIVE SOCIALI iscritte alla sezione A dell Albo.

Tabella di sintesi elaborata dagli uffici senza alcun valore normativo. COOPERATIVE SOCIALI iscritte alla sezione A dell Albo. CAPO II INVESTIMENTI Acquisto, costruzione, ristrutturazione, ammodernamento ed ampliamento di immobili aziendali Art. 9 comma 1 200.000,00) 200.000,00) Fino al 50% 200.000,00) se LEASING: fino al 40%

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Buone prassi di conservazione del patrimonio BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando con scadenza 9 aprile 2015 Buone prassi di conservazione del

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati

Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Sintesi del Rapporto delle attività 2011 Principali risultati Roma, 29 maggio 2012 Indice Il Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A. I nostri servizi Nuove attività 2012-2013 Evoluzione delle attività

Dettagli

Sintesi modifiche apportate alle Disposizioni Attuative Specifiche della Mis. 123 - Accrescimento del valore aggiunto del settore agricolo e forestale

Sintesi modifiche apportate alle Disposizioni Attuative Specifiche della Mis. 123 - Accrescimento del valore aggiunto del settore agricolo e forestale REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana ASSESSORATO REGIONALE DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE INTERVENTI STRUTTURALI Programma di Sviluppo Rurale Regione Sicilia 2007-2013 Reg.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE

REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PICCOLE IMPRESE INDICE Art. 1 - Oggetto e finalità del regolamento Art. 2 - Requisiti di ammissibilità al contributo Art. 3 - Tipologie di spese ammissibili

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 404 PARTE PRIMA L E G G I - R E G O L A M E N T I DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Art. 2 (Finalità) 1. La Regione con la promozione della progettazione di qualità ed il ricorso alle procedure concorsuali,

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI

GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI. Dott. Nicola ZERBONI GESTIONE OPERATIVA DEI PROGETTI FINANZIATI CON FONDI EUROPEI Dott. Nicola ZERBONI Dottore Commercialista in Milano Finanziamenti europei 2007/2013 e contrasto alle irregolarità e alle frodi nei fondi Diretta

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Una Crescita Possibile

Una Crescita Possibile Accordo 2014/2015 Intesa Sanpaolo e Confindustria Piccola Industria Una Crescita Possibile INTESA SANPAOLO S.p.A. in seguito denominata Intesa Sanpaolo o "Banca" con sede in Torino, Piazza San Carlo 156,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L Associazione Fare Ambiente, Movimento Ecologista Europeo, già riconosciuta con Decreto del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare del 27 febbraio 2009,

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 20 DEL 08 AGOSTO 2014

LEGGE REGIONALE N. 20 DEL 08 AGOSTO 2014 LEGGE REGIONALE N. 20 DEL 08 AGOSTO 2014 RICONOSCIMENTO E COSTITUZIONE DEI DISTRETTI RURALI, DEI DISTRETTI AGROALIMENTARI DI QUALITÀ E DEI DISTRETTI DI FILIERA IL CONSIGLIO REGIONALE Ha approvato IL PRESIDENTE

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DI OPERAZIONI COFINANZIATE DAL FONDO SOCIALE EUROPEO

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DI OPERAZIONI COFINANZIATE DAL FONDO SOCIALE EUROPEO LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DI OPERAZIONI COFINANZIATE DAL FONDO SOCIALE EUROPEO Direzione centrale lavoro, formazione, commercio e pari opportunità Servizio programmazione e gestione interventi formativi

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Senato della Repubblica

Senato della Repubblica Senato della Repubblica Commissioni riunite 10 a (Industria, commercio, turismo) e 13 a (Territorio, ambiente, beni ambientali) Audizione nell'ambito dell'esame congiunto degli Atti comunitari nn. 60,

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale

Testo non ufficiale. La sola stampa del bollettino ufficiale ha carattere legale 1 1 LEGGE REGIONALE 24 giugno 2002, n. 12 #LR-ER-2002-12# INTERVENTI REGIONALI PER LA COOPERAZIONE CON I PAESI IN VIA DI SVILUPPO E I PAESI IN VIA DI TRANSIZIONE, LA SOLIDARIETÀ INTERNAZIONALE E LA PROMOZIONE

Dettagli

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres.

L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. L.R. 15/2014, art. 9, c. 29 B.U.R. 4/3/2015, n. 9 L.R. 13/2014, art. 26 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 18 febbraio 2015, n. 036/Pres. Regolamento attuativo dell articolo 9, commi da 26 a 34 della

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca

IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Ricerca comunitaria idee cooperazione persone euratom capacità IL 7 PQ in breve Come partecipare al Settimo programma quadro per la ricerca Guida tascabile per i nuovi partecipanti Europe Direct è un servizio

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 Identificativo Atto n. 191 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO FORMAZIONE CONTINUA COMPETITIVITA EXPO E L'atto si compone

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi

Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi La globalizzazione indica un fenomeno di progressivo allargamento della sfera delle relazioni sociali sino

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO Generalmente il piano dettagliato degli obiettivi (art. 108 e 197 del Tuel) coincide con la c.d. parte descrittiva del Peg, cioè quella parte che individua gli obiettivi

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA INDICE Art. 1 (Oggetto) Art. 2 (Definizioni) Art. 3 (Ambito di applicazione) Art. 4 (Istituzione dello Sportello Unico

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria

1. Finalità pag. 2. 2. Definizioni. 3. Proposte. 4. Promotori. 5. Linee di intervento. 6. Dotazione finanziaria LE FIERE PER LA COMPETITIVITA E LO SVILUPPO DEL TESSUTO IMPRENDITORIALE LOMBARDO. INVITO A PRESENTARE PROGETTI DI INNOVAZIONE ED INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL SISTEMA FIERISTICO REGIONALE 1. Finalità pag.

Dettagli

Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza)

Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza) Allegato 2 Raccordo tra VAS-VIA-VIC (Valutazione ambientale, Valutazione di impatto ambientale, Valutazione di incidenza) Sono molto frequenti le situazioni in cui l obbligo di effettuare valutazioni ambientali

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli