LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA"

Transcript

1 LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA Già nel 1882 la Val Resia era militarmente vincolata agli imperi Austro-Ungarico e Tedesco. Data la sua collocazione sulla linea di confine, la Val Resia era considerata un punto strategico di grande rilevanza, tanto che l Impero Austro-Ungarico vi costruì fortificazioni difensive. Alla fine del 800 anche l esercito italiano costruì ricoveri alpini sul Monte Canin e sul Monte Sflincis.

2 Nel 1915 la frontiera Italo-Asburgica correva lungo le creste del Monte Canin, del Monte Guarda, e nella Valle di Uccea. Separava l Italia dal territorio Slavo. Tale linea divenne il fronte orientale delle Alpi.

3 La vita in Trincea Le trincee erano delle buche che i soldati scavavano nel terreno, per ripararsi e riposare e combattere. Le trincee erano larghe all incirca 60 cm e profonde 2m. Nelle trincee si sopravviveva in condizioni di estremo disagio, al freddo, nel fango e infestati da parassiti.

4 I luoghi della Grande Guerra in Val Resia

5 Reperti bellici della Prima Guerra Mondiale nel territorio resiano Sul territorio della Val Resia si trovano molte strade e diverse mulattiere, costruite tra il 1915/17 dall esercito del Regno d Italia, come la strada che da Resiutta porta a Zamlin e Sella Carnizza e la mulattiera che porta a Cerni Patok. Vicino alle case Oblase c era l Osteria al Cacciatore sede del comando italiano nel In prossimità del cimitero di Prato fino a qualche anno fa erano visibili alcune lapidi dell ex cimitero militare italiano.

6 In Val Resia durante la Prima Guerra Mondiale ci sono stati numerosi combattimenti e le principali trincee erano situate nelle zone di montagna, che coincidevano con il confine austro-ungarico: - presso Forcella Buia c era il Ricovero Militare Regina Margherita, costruito dal settimo Reggimento Alpino nel seguendo la mulattiera lungo il versante sud del Monte Sart si giunge alla caserma di guerra di Sella Buia. -sul lato opposto del Massiccio del Canin, sono ancora presenti le linee di trincee Italiane presso Passo Infrababa Piccola. I due luoghi sono collegati tramite mulattiere, passanti per altre trincee. Ricovero Militare Regina Margherita

7 Trinceramenti, mulattiere militari sono presenti in molte altre montagne della Val Resia. Sul versante nord della vallata sono ben visibili i resti di costruzioni belliche sul Monte Posàr, a Sella Sagata e sul Pustigost. Sul versante sud ci sono resti sul Monte Niske, a Sella Carnizza, nella valle di Uccea, sul Monte Zaiavor e sul Monte Nischiuarch. Nelle caverne di quest ultimo, furono forificate diverse postazioni per cannoni furono costruiti diversi trinceramenti per la fanteria.

8 Passaporti Gli abitanti di Resia si sono distinti nel corso dei secoli per essere lavoratori emigranti. Negli anni precedenti la Grande Guerra e anche durante il periodo bellico, diversi resiani hanno continuato ad emigrare per motivi di lavoro. Testimonianza di ciò sono alcuni passaporti rilasciti dalle autorità dell epoca: Passaporto di Valente Anna (venditrice ambulante), necessario per viaggiare da in Carinzia e Stiria.

9 Passaporto di Valente Giovanni Battista (trafficante girovago), necessario per viaggiare in Austria.

10 L occupazione Austro-Germanica Il 24 ottobre 1917 l esercito austroungarico scatenò lo sfondamento di Caporetto. In un solo giorno di battaglie il fronte italiano fu sfondato. Le divisioni austroungariche e germaniche si infiltrarono anche nella Valle di Uccea e in Val Resia. Una volta cessati i combattimenti dal 30 ottobre 1917 la nostra vallata fu occupata dagli eserciti imperiali. Il regime di occupazione rimase fino al novembre del Questo durò fino al 4 novembre 1918 quando con la battaglia di Vittorio Veneto arrivarono le avanguardie italiane che portarono la fine della guerra, lo spazio della ricostruzione e alla memoria dei cduti.

11 Come vivevano durante la Grande Guerra La popolazione, durante la Grande Guerra, pativa la fame e aveva paura. Certa gente era talmente povera, che era arrivata al punto di chiedere per fino l elemosina. Le famiglie di Resia, coltivavano soltanto patate, rape, grano turco, fagioli e cipolle; e chi poteva possedeva qualche mucca, e con questo potevano avere un po di burro e formaggio e andavano a venderlo a Chiusaforte e in cambio ricevevano altri generi alimentari.

12 Le Armi Durante la 1 guerra mondiale, massiccio fu l uso dell Artiglieria Pesante: - Cannoni - Mortai: cilindro che veniva lasciato cadere e appena toccava terra scoppiava; - Obice: simile al cannone ma sparava a parabola.

13 pistola pugnale Il soldato usava molto le armi personali: - Fucile - Pugnale: per gli assalti - Pistole: solo per ufficiali - Bombe a mano: generalmente si facevano tre tiri e l ultimo dei quali era quello fatale. fucile granata

14 Riservato a persone più addestrate erano le armi di reparto: - Lanciabombe - Bombarde - Cannoncini da trincea - Mitragliatrici: erano soprattutto prodotte dalla Fiat perché la gente non comprava le macchine e decise di specializzarsi nelle armi da guerra che venivano comprate dallo Stato. Molto usato dall esercito italiano per via aerea erano i deltaplani o triplani da cui si lanciavano bombe sulle trincee nemiche.

15 Lanciabombe bombarde mitragliatrici deltaplano Cannoncini da trincea

16 I gas letali... Durante la 1 guerra Mondiale l industria chimica fece progressi che permisero la produzione di GAS LETALI come l iprite. Queste nuove tecniche vennero usate per la prima volta nella cosi detta disfatta di Caporetto il 24 ottobre 1917 quando l armata Ausro-Tedesco sull isonzo attaccò l esercito italiano lasciando questi gas letali e non trovando l esercito italiano pronto,gli austriaci riuscirono a conquistare i territori italiani fino al Piave.

17 Gli ospedali Lungo il fronte vennero allestiti diversi ospedali da campo, utili a prestare i primi soccorsi ai feriti. Negli ospedali da campo era possibile incontrare anche alcune figure femminili, le crocerossine, che con il loro abbigliamento richiamavano l idea di essere figure angeliche.

LA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA TRINCEA La Prima Guerra Mondiale fu caratterizzata da combattimenti in TRINCEA una tattica di guerra che vide gli eserciti nemici fronteggiarsi per lunghi periodi di tempo.

Dettagli

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1

La prima Guerra Mondiale. IV F La prima guerra mondiale 1 La prima Guerra Mondiale IV F La prima guerra mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

La prima Guerra Mondiale

La prima Guerra Mondiale La prima Guerra Mondiale 1 Temi trattati Le cause della guerra I fronti della prima guerra mondiale Le date della Grande guerra I soldati: la vita in trincea La società civile Lo stato e la censura La

Dettagli

CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE

CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE 1 CONOSCERE LA STORIA PER CAPIRE IL PRESENTE E COSTRUIRE UN MONDO DI PACE La passione per la storia risale ai primi anni della mia vita e ora, che ho dieci anni, continuo ad avere interesse per tutto ciò

Dettagli

GLI ANIMALI NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

GLI ANIMALI NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE GLI ANIMALI NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE I CAVALLI La prima guerra mondiale sfruttò moltissimo gli animali; cani, asini, muli, cavalli e piccioni vennero largamente usati nelle operazioni militari, in un

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Premessa: Le nazioni europee più forti Vogliono imporsi sulle altre Rafforzano il proprio esercito Conquistano le ultime zone rimaste libere in Africa e Asia (colonie) Si creano

Dettagli

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941

LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 LE BATTAGLIE DELL ITALIA 1940-1941 Alla fine del 1940 l Italia invade la Grecia. L impresa è più difficile del previsto e deve chiedere aiuto ai tedeschi L esercito italiano e quello tedesco combattono

Dettagli

Genio ALTRE ARMI E CORPI

Genio ALTRE ARMI E CORPI ALTRE ARMI E CORPI I Caduti varesini che militavano in altre Armi, Corpi e Servizi, oltre alla Fanteria e all Artiglieria, furono 487 così suddivisi: Genio Zappatori 73 Genio Telegrafisti 31 Genio Pontieri

Dettagli

Comando Regionale Veneto Guardia di Finanza COMUNICATO STAMPA

Comando Regionale Veneto Guardia di Finanza COMUNICATO STAMPA Comando Regionale Veneto Guardia di Finanza COMUNICATO STAMPA APERTURA DELLA MOSTRA LA GUARDIA DI FINANZA NELLA GRANDE GUERRA 1915-1918. IL LUNGO CAMMINO VERSO VITTORIO VENETO VENEZIA, PALAZZO DUCALE 9

Dettagli

MENGORE SANTA MARIA (q. 453)

MENGORE SANTA MARIA (q. 453) CLUB ALPINO ITALIANO Sottosezione VAL NATISONE MENGORE SANTA MARIA (q. 453) di Mariano Moro Chiesa della Vergine Maria edificata sull altura di Mengore L altura di Mengore (453 m.), con la chiesa della

Dettagli

LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI

LA GUERRA DEI NOSTRI NONNI Il Centro Pastorale C. M. Martini nell Università degli Studi di Milano - Bicocca è lieto di invitare alla presentazione del libro La guerra dei nostri nonni di Aldo Cazzullo che si terrà venerdì 14 novembre

Dettagli

La Prima guerra mondiale. Lezioni d'autore

La Prima guerra mondiale. Lezioni d'autore La Prima guerra mondiale Lezioni d'autore Carta dell Europa al 1914, da www.silab.it/storia L Europa del secondo Ottocento Periodo di pace, dalla guerra franco-tedesca del 1870 alla guerra 1914-1918. Modifiche

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE ALLA FINE DEL XIX SECOLO I RAPPORTI FRA GLI STATI DIVENTANO SEMPRE PIÙ TESI CAUSE COMPETIZIONE ECONOMICA RIVALITA COLONIALI POLITICHE NAZIONALISTICHE

Dettagli

Nome... Cognome... Classe... Data... VERIFICA DI STORIA. 1) Indica se le seguenti affermazioni sono Vere o False

Nome... Cognome... Classe... Data... VERIFICA DI STORIA. 1) Indica se le seguenti affermazioni sono Vere o False Nome... Cognome... Classe... Data... VERIFICA DI STORIA 1) Indica se le seguenti affermazioni sono Vere o False Antichi imperi in crisi... All'inizio del Novecento: V F L'impero asburgico è governato da

Dettagli

LIONS CLUB VALLECAMONICA 25043 BRENO (Brescia)

LIONS CLUB VALLECAMONICA 25043 BRENO (Brescia) Domenica 13 settembre 2015 Meeting Rivivere la Grande Guerra Cari Amici Lions, il Lions Club di VALLECAMONICA ha il piacere di informarvi che quest anno svolgerà il meeting di apertura della nuova annata

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE Il 28 giugno 1914, a Sarajevo, l arciduca Francesco Ferdinando, erede al trono d Austria, e sua moglie Sofia furono uccisi dal nazionalista serbo Gavrilo Princip. L'imperatore

Dettagli

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Premessa Al termine della seconda guerra mondiale (1939 1945) la Germania, sconfitta,

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Veglia Cima Quattro, il 23 dicembre 1915

Veglia Cima Quattro, il 23 dicembre 1915 Veglia Cima Quattro, il 23 dicembre 1915 Un intera nottata buttato vicino a un compagno massacrato con la sua bocca digrignata volta al plenilunio con la congestione delle sue mani penetrata nel mio silenzio

Dettagli

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI

PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI PRIMA DI INIZIARE: CERCA LA GRECIA SU UNA CARTA GEOGRAFICA I GRECI MOLTO TEMPO FA IN GRECIA C'ERA LA CIVILTÀ MICENEA. NEL 1200 A. C. I DORI (UN POPOLO CHE VENIVA DALL'EUROPA) INVASERO LA GRECIA. I DORI

Dettagli

PRIMA GUERRA MONDIALE

PRIMA GUERRA MONDIALE Capitolo 4L A PRIMA GUERRA MONDIALE Il mondo durante la Prima Guerra Mondiale Alle origini del conflitto Nel 1914 l Europa era percorsa da molteplici tensioni e da rivalità profonde tra gli Stati, che

Dettagli

GLI ASCARI ERITREI E LA BATTAGLIA DI CHEREN

GLI ASCARI ERITREI E LA BATTAGLIA DI CHEREN GLI ASCARI ERITREI E LA BATTAGLIA DI CHEREN Ho ricevuto queste foto da Angelo Granara che a sua volta le ha avute da suo nipote Enrico e quest ultimo dall Ambasciata Italiana in Eritrea. Senza indugi le

Dettagli

Soggiorni didattici in Trentino in occasione del Centenario della Grande Guerra

Soggiorni didattici in Trentino in occasione del Centenario della Grande Guerra Dalla Guerra alla Pace Soggiorni didattici in Trentino in occasione del Centenario della Grande Guerra Rovereto e Vallagarina Folgaria Lavarone e Luserna Trento Rovereto e Vallagarina Attraversata durante

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale Il 1 settembre 1939 Hitler attacca la Polonia con il pretesto di occupare il corridoio di Danzica video A questo punto Francia e Inghilterra, decise a non permettere ulteriori

Dettagli

La tragedia di Caporetto: quasi un secolo fa

La tragedia di Caporetto: quasi un secolo fa La tragedia di Caporetto: quasi un secolo fa S ì, una tragedia annunciata quella di Caporetto, con undicimila soldati italiani morti, ventinovemila feriti, quasi trecentomila prigionieri e oltre trecentomila

Dettagli

IL FRONTE OCCIDENTALE

IL FRONTE OCCIDENTALE IL FRONTE OCCIDENTALE QUESTO TESTO E QUESTA CARTINA TRATTANO DELLA SITUAZIONE SUL FRONTE OCCIDENTALE. VEDRAI ANCHE COME VIVEVANO I SOLDATI IN TRINCEA. All inizio della guerra, la Germania invade il Belgio,

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE CONCORSO A.N.P.I. IC S.P. DAMIANO Scuola secondaria di 1 grado Classe: 3^C Insegnante: Anita Vitali Discipline: Italiano e Storia Abbiamo colto l occasione offerta da questo concorso per affrontare lo

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

I NONNI FANNO LA STORIA. La seconda guerra mondiale

I NONNI FANNO LA STORIA. La seconda guerra mondiale I NONNI FANNO LA STORIA La seconda guerra mondiale In occasione del 25 aprile, giorno della liberazione dal regime nazifascista, abbiamo intervistato i nostri nonni per conoscere la guerra che loro hanno

Dettagli

SAN GABRIELE. L Arcangelo Maledetto. Mariano Moro

SAN GABRIELE. L Arcangelo Maledetto. Mariano Moro SAN GABRIELE L Arcangelo Maledetto di Mariano Moro Dopo la conquista di Gorizia, avvenuta nell agosto 1916 1, il nome del monte San Gabriele come quello del Monte Santo incominciò a fare giornalmente la

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale La prima guerra mondiale CAUSE POLITICHE 1. Le cause Contrasti Francia Germania per l Alsazia Lorena Contrasto Italia Impero Austro Ungarico per Trento e Trieste Espansionismo di Austria, Russia e Italia

Dettagli

<> 26 giugno 2 luglio 2010

<<Itinerari sul filo della memoria: la prima guerra mondiale in Vallarsa (TN)>> 26 giugno 2 luglio 2010 26 giugno 2 luglio 2010 UNA SETTIMANA EMOZIONANTE DI ESCURSIONI NEL TRENTINO PER GLI AMANTI DEL CAMMINO LUNGO SENTIERI DI

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale La prima guerra mondiale La Germania Era l'ultima tra le potenze arrivate Per poter conquistare e mantenere le proprie colonie, potenzia l'esercito e la flotta più delle altre nazioni europee, che non

Dettagli

Elenco Caduti Prima Guerra Mondiale Fabrica di Roma. Di Arnaldo Ricci

Elenco Caduti Prima Guerra Mondiale Fabrica di Roma. Di Arnaldo Ricci Elenco Caduti Prima Guerra Mondiale Fabrica di Roma Di Arnaldo Ricci 1. Alessandrini Agostino di Carlo, nato a Fabrica di Roma il 05 gennaio 1882; soldato del 130 reggimento fanteria; morto sul Monte san

Dettagli

Simbolismi Storici dell Architettura

Simbolismi Storici dell Architettura Simbolismi Storici dell Architettura Mariachiara Mongelli Facoltà di Architettura Corso di Laurea Magistrale in Progettazione architettonica Federico Petronzi Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea

Dettagli

LE SCHEDE DIDATTICHE DELLA MAESTRA MPM LE GUERRE PERSIANE

LE SCHEDE DIDATTICHE DELLA MAESTRA MPM LE GUERRE PERSIANE LE GUERRE PERSIANE Mentre le città greche si sviluppavano, i Persiani crearono un vastissimo impero sottomettendo tutti i popoli conquistati. Sparta e Atene, piuttosto di perdere la propria libertà affrontarono

Dettagli

Appunti per un album di famiglia

Appunti per un album di famiglia Da Aldo Coccolo 1937, Feletto Famiglia Coccolo Bandulins di Angelo e Ancilla con figli e nipoti Appunti per un album di famiglia Feletto, 1811: in una antica mappa conservata all Archivio di Stato di Udine,

Dettagli

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8 Libro misto DVD Atlante Storico Percorso di cittadinanza e Costituzione con testi integrali Materiali aggiuntivi per lo studio individuale immagini, carte, mappe concettuali RISORSE ONLINE Schede per il

Dettagli

KOS UNA TRAGEDIA DIMENTICATA

KOS UNA TRAGEDIA DIMENTICATA KOS UNA TRAGEDIA DIMENTICATA L`intero Dodecanneso, di cui Kos fa parte, viene strappato ai turchi durante la guerra Italo-Turca che l`occupavano dal 1523. Con il trattato di Losanna, del 1923, tutto il

Dettagli

MAGGI: UN MARCHIO PER DUE ESERCITI di Angelo Nataloni

MAGGI: UN MARCHIO PER DUE ESERCITI di Angelo Nataloni MAGGI: UN MARCHIO PER DUE ESERCITI di Angelo Nataloni Fig. 1 Rinvenimento di bottiglia da litro di brodo Maggi Per gli amanti del collezionismo della Grande Guerra l alimentazione è sicuramente uno dei

Dettagli

La maestra Stefania G.

La maestra Stefania G. A 90 anni dalla fine della 1 guerra mondiale, mi è sembrato particolarmente importante ricordare con i miei alunni di classe 3 della Scuola Primaria di Liedolo i fatti senza retorica, ma in modo chiaro

Dettagli

Introduzione: Prima Guerra Mondiale

Introduzione: Prima Guerra Mondiale Introduzione: Prima Guerra Mondiale A quasi un secolo dal suo inizio, la Grande Guerra è presente nella coscienza personale e collettiva della popolazione mondiale come pochi eventi del passato. Straordinariamente

Dettagli

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri Propongo un percorso molto vario ed interessante, una delle più belle escursioni sulle Alpi della Liguria,che taglia i dirupati versanti italiani

Dettagli

Pio Lando Di Stefano, un arzillo nonnino di novanta anni, ha vissuto gli orrori della seconda guerra Mondiale ed ha

Pio Lando Di Stefano, un arzillo nonnino di novanta anni, ha vissuto gli orrori della seconda guerra Mondiale ed ha Libertà. Per capire il significato di questa parola, bisogna conoscere il significato della parola opposta: prigionia. Questo termine significa essere prigionieri, schiavi, servitori di un padrone. Non

Dettagli

in associazione con in collaborazione con presentano

in associazione con in collaborazione con presentano in associazione con in collaborazione con presentano con il patrocinio di Cieli rossi, Bassano in Guerra: le cicatrici di uomini e luoghi che raccontano la Grande Guerra Cieli rossi, Bassano in Guerra

Dettagli

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CRAVATTE ROSSE DEL 1 SAN GIUSTO STORIA 1624-1943

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CRAVATTE ROSSE DEL 1 SAN GIUSTO STORIA 1624-1943 STORIA 1624-1943 Il 1 Reggimento "San Giusto" è stato il più antico reggimento dell'esercito Italiano. Esso nacque infatti nel 1624 quale Reggimento "Fleury", al servizio di Carlo Emanuele I di Savoia.

Dettagli

Museo del Risorgimento:

Museo del Risorgimento: Museo del Risorgimento: Il giorno 14 gennaio la classe 3C ha visitato il museo del Risorgimento. Il museo, prima di diventare tale,è stato la residenza di casa de Marchi, il quale una volta morto, ha donato

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Repertorio Cartografico REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Geografia regionale Il Friuli Venezia Giulia è una regione autonoma a statuto speciale con circa 1,2 milioni di abitanti, formata dal Friuli (che costituisce

Dettagli

MISURE DI ACCOMPAGNAMENTO 2013-2014 PROGETTI DI FORMAZIONE E RICERCA

MISURE DI ACCOMPAGNAMENTO 2013-2014 PROGETTI DI FORMAZIONE E RICERCA MISURE DI ACCOMPAGNAMENTO 2013-2014 PROGETTI DI FORMAZIONE E RICERCA DALLE INDICAZIONI NAZIONALI AL CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE AREA SORICO-GEOGRAFICA-CITTADINANZA E COSTITUZIONE RETE DI VALLE TROMPIA:

Dettagli

I. STORIA. s.i. D. Bambi ne (0-11) Civili Partigiani Renitenti Disertori Carabinieri Militari Sbandati 38 4

I. STORIA. s.i. D. Bambi ne (0-11) Civili Partigiani Renitenti Disertori Carabinieri Militari Sbandati 38 4 Episodio di Collelungo Vallerotonda 28-12-1943 Nome del compilatore: Tommaso Baris I. STORIA Località Comune Provincia Regione Collelungo Vallerotonda Frosinone Lazio Data iniziale: 28-12-1943 Data finale:

Dettagli

------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 15 aprile 2015

------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 15 aprile 2015 PROVINCIA DI UDINE NOTIZIE PER LA STAMPA ------------------------------------------------------------------------------------------------------------- 15 aprile 2015 Grande Guerra, presentazione nuovi

Dettagli

La guerra e le armi. Presentazione creata da: Anastasi Francesco Gamba Thomas Mergiotti Simone Oldani Gianluca

La guerra e le armi. Presentazione creata da: Anastasi Francesco Gamba Thomas Mergiotti Simone Oldani Gianluca La guerra e le armi Presentazione creata da: Anastasi Francesco Gamba Thomas Mergiotti Simone Oldani Gianluca Descrizione della presentazione Questa presentazione si pone l obiettivo di mettere in relazione

Dettagli

GIOCHI DI TRINCEA di Angelo Nataloni e Giovanni Vinci

GIOCHI DI TRINCEA di Angelo Nataloni e Giovanni Vinci GIOCHI DI TRINCEA di Angelo Nataloni e Giovanni Vinci Vedi mi diceva Lussu in guerra non è sempre così, e lo sai bene anche tu. C erano delle pause, abbiamo anche cantato, scherzato, abbiamo avuto ore

Dettagli

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it

Web Content Manager Short Travel redazione@short-travel.it 1 Il progetto Short Travel è in continuo e costante miglioramento. I contenuti di questo documento sono ricavati da informazioni di pubblico dominio e in quanto tali possono contenere inesattezze o non

Dettagli

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti Roberto Denti La mia resistenza con la postfazione di Antonio Faeti 2010 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli Narrativa novembre 2010 Prima edizione BestBUR marzo 2014 ISBN 978-88-17-07369-1

Dettagli

Introduzione: Prima Guerra Mondiale

Introduzione: Prima Guerra Mondiale Introduzione: Prima Guerra Mondiale A quasi un secolo dal suo inizio, la Grande Guerra è presente nella coscienza personale e collettiva della popolazione mondiale come pochi eventi del passato. Straordinariamente

Dettagli

PROLOGHI SULLA GRANDE GUERRA

PROLOGHI SULLA GRANDE GUERRA PROLOGHI SULLA GRANDE GUERRA di Angelo Fasolo L Italia si trovò spiazzata dallo scoppio della prima guerra mondiale. La triplice alleanza, nata il 20 maggio 1882, era un patto militare di carattere esclusivamente

Dettagli

La Grande guerra dinamiche e problemi. 2. Le premesse

La Grande guerra dinamiche e problemi. 2. Le premesse La Grande guerra dinamiche e problemi 2. Le premesse Sarajevo 28 giugno 1914 La prima guerra mondiale, alla quale l Italia avrebbe partecipato dal 24 maggio 1915 con intensità crescente e verso la fine

Dettagli

Episodio di Piano Sale, Filetto, 05.12.1943 I.STORIA. Località Comune Provincia Regione Piano Sale Filetto Chieti Abruzzo. s.i. D.

Episodio di Piano Sale, Filetto, 05.12.1943 I.STORIA. Località Comune Provincia Regione Piano Sale Filetto Chieti Abruzzo. s.i. D. Episodio di Piano Sale, Filetto, 05.12.1943 Estensore della scheda: Nicola Palombaro I.STORIA Località Comune Provincia Regione Piano Sale Filetto Chieti Abruzzo Data iniziale: 05/12/1943 Data finale:

Dettagli

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA 1848-1849 La Prima Guerra d Indipendenza Nel 1848 un ondata rivoluzionaria investì quasi tutta l Europa. La ribellione scoppiò anche nel Veneto e nella Lombardia,

Dettagli

STORIA. La guerra fredda. L Europa divisa. Gli Stati Uniti. il testo:

STORIA. La guerra fredda. L Europa divisa. Gli Stati Uniti. il testo: 01 L Europa divisa La seconda guerra mondiale provoca (fa) grandi danni. Le vittime (i morti) sono quasi 50 milioni. L Unione Sovietica è il Paese con più morti (20 milioni). La guerra con i bombardamenti

Dettagli

G i o v a n Pi e t r o M o r e t t i n i L a t t i v i t à n e l F o r t e d i G a v i L a P o l v e r i e r a d e l l a M e z z a l u n a

G i o v a n Pi e t r o M o r e t t i n i L a t t i v i t à n e l F o r t e d i G a v i L a P o l v e r i e r a d e l l a M e z z a l u n a Giovan Pietro Morettini Pietro Morettini, figlio di Filippo, maestro muratore, e di Filippina Casserini, nacque nel 1660 a Camanoglio, frazione di Cerentino, località della Val Maggia nel Canton Ticino.

Dettagli

La seconda guerra mondiale

La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale La seconda guerra mondiale dura dal 1939 al 1945 ed è una guerra totale, cioè coinvolge tutto il mondo. da un lato i regimi nazifascisti, gli STATI DELL ASSE, cioè Germania,

Dettagli

Comune di S. Giuliano Terme. LA GRANDE GUERRA A S. GIULIANO attraverso i documenti dell Archivio Storico Comunale (1915-1918)

Comune di S. Giuliano Terme. LA GRANDE GUERRA A S. GIULIANO attraverso i documenti dell Archivio Storico Comunale (1915-1918) Comune di S. Giuliano Terme UNITA DIDATTICA LA GRANDE GUERRA A S. GIULIANO attraverso i documenti dell Archivio Storico Comunale (1915-1918) S. Giuliano Terme monumento ai caduti della Grande Guerra nei

Dettagli

GIOVEDI 25 SETTEMBRE

GIOVEDI 25 SETTEMBRE GIOVEDI 25 SETTEMBRE Prima colazione in Hotel, destinazione Sacrario Militare. VISITA AL SACRARIO MILITARE Il sacrario militare del monte Grappa è uno dei principali ossari militari della prima guerra

Dettagli

LA FORTEZZA DI CONFINE ALTFINSTERMÜNZ di Hans Thöni

LA FORTEZZA DI CONFINE ALTFINSTERMÜNZ di Hans Thöni LA FORTEZZA DI CONFINE ALTFINSTERMÜNZ di Hans Thöni La fortezza di confine Altfinstermünz si trova in una gola del fiume Inn, sotto la strada di Resia, presso la localitá di Hochfinstermünz. In questo

Dettagli

CASERMA OTTAVIANI ANALISI STORICO URBANISTICA DEL COMPLESSSO MILITARE. Committente : FINTECNA IMMOBILIARE S.R.L. Esecutore : Arch.

CASERMA OTTAVIANI ANALISI STORICO URBANISTICA DEL COMPLESSSO MILITARE. Committente : FINTECNA IMMOBILIARE S.R.L. Esecutore : Arch. Comune di Brescia Provincia di Brescia CASERMA OTTAVIANI ANALISI STORICO URBANISTICA DEL COMPLESSSO MILITARE Committente : FINTECNA IMMOBILIARE S.R.L. Esecutore : Arch. Carlo Ivan Serino Luglio 2007 Note

Dettagli

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia L inizio del conflitto: l invasione della Polonia La seconda Guerra Mondiale scoppiò nel 1939 dopo l invasione della Polonia da parte dei Tedeschi. La Repubblica Polacca non accettò le imposizioni tedesche

Dettagli

LUNGO I SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA IN VALLARSA

LUNGO I SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA IN VALLARSA LA MONTAGNA DEI RAGAZZI Una collana dedicata alla scoperta della montagna trentina attraverso i luoghi della Grande Guerra. 5,00 LUNGO I SENTIERI DELLA GRANDE GUERRA IN VALLARSA FONDAZIONE ACCADEMIA DELLA

Dettagli

LXIII Battaglione armi accompagnamento (Regio Esercito) Battaglione alpini sciatori "Monte Cervino" (da febbraio 1942) 1ª Compagnia 2ª Compagnia 80ª

LXIII Battaglione armi accompagnamento (Regio Esercito) Battaglione alpini sciatori Monte Cervino (da febbraio 1942) 1ª Compagnia 2ª Compagnia 80ª CSIR XXXV Corpo d'armata Comando Quartier Generale 193ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 194ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 684ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 33ª Sezione topocartografica

Dettagli

Alle radici della questione balcanica. 1. L impero ottomano e i mutamenti di lungo periodo 2. La conquista ottomana nei Balcani

Alle radici della questione balcanica. 1. L impero ottomano e i mutamenti di lungo periodo 2. La conquista ottomana nei Balcani Alle radici della questione balcanica 1. L impero ottomano e i mutamenti di lungo periodo 2. La conquista ottomana nei Balcani L impero ottomano L impero turco ottomano raggiunge la sua massima espansione

Dettagli

L unificazione dell Italia

L unificazione dell Italia L unificazione dell Italia Dopo i moti rivoluzionari del e la sconfitta piemontese nella prima guerra d indipendenza (1848-1849) negli stati italiani ci fu una dura repressione chiesta dall Austria. L

Dettagli

LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO

LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO LA GIORNATA DELLA MEMORIA: 27 GENNAIO Oggi, dieci febbraio 2010, nella classe quinta B, sono venuti due adulti che ci hanno portato e parlato della giornata della memoria. All'inizio si sono presentati:

Dettagli

Introduzione. Lezione 1 29 ottobre 2014. UniGramsci a.a. 2014/2015 1

Introduzione. Lezione 1 29 ottobre 2014. UniGramsci a.a. 2014/2015 1 Introduzione Lezione 1 29 ottobre 2014 UniGramsci a.a. 2014/2015 1 Rivoluzione industriale (ca.( 1780) Trasformazione della vita umana più radicale della storia Uk: intera economia mondiale costruita attorno

Dettagli

Vedere All interno dello spazio Lager esistono delle tabelle esplicative in tre lingue: tedesco, inglese, francese.

Vedere All interno dello spazio Lager esistono delle tabelle esplicative in tre lingue: tedesco, inglese, francese. Percorso di visita autoguidata al Lager di Ravensbrück Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Ravensbrück cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti

Dettagli

News > Italia > Cultura - Martedì 22 Aprile 2014, 10:30

News > Italia > Cultura - Martedì 22 Aprile 2014, 10:30 Andar per trincee sul Carso Maria Chiara Strappaveccia Il prossimo luglio ricorre il centenario dello scoppio della prima guerra mondiale. Il conflitto che cambiò il volto all Europa. Occasione, il centenario

Dettagli

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente L Europa in sintesi L Europa: il nostro continente L Europa è uno dei sette continenti del mondo. Essa si estende dall Oceano Artico a nord al Mare Mediterraneo a sud e dall Oceano Atlantico a ovest fino

Dettagli

PLECE CAPPELLA MILITARE BES

PLECE CAPPELLA MILITARE BES CLUB ALPINO ITALIANO Sottosezione VAL NATISONE PLECE CAPPELLA MILITARE BES di Mariano Moro Sulla sella tra le cime del Plece (1299 m.) e del Planica (1376 m.) sorse, in una posizione defilata, la Cappella

Dettagli

L Italia e l Europa nel XVI secolo

L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia e l Europa nel XVI secolo L Italia era un paese formato da stati regionali, divisi e fragili, che nel XV secolo erano rimasti in pace a vicenda visto l accordo di Lodi del 1454. Questo equilibrio

Dettagli

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA?

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA? CAPITOLO XXX MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA VALLE, TROVARONO COMPAGNI CHE ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «TANTA GENTE ATTIRA I SOLDATI. POVERO ME!» BORBOTTAVA DON ABBONDIO. «NEI PERICOLI È MEGLIO

Dettagli

LA PRIMA GUERRA DI MASSA LA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA DI MASSA LA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA DI MASSA LA PRIMA GUERRA MONDIALE 15 aprile 1912, l affondamento del transatlantico Titanic, appena varato e considerato «inaffondabile», è l evento che meglio simboleggia la fine della

Dettagli

GIOVANNI FALCONE I.C. IVREA 2

GIOVANNI FALCONE I.C. IVREA 2 SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO GIOVANNI FALCONE I.C. IVREA 2 a.s. 2014/2015 I NOMI DELLA GUERRA Le classi terze della nostra scuola Giovanni Falcone (I.C. Ivrea 2) hanno individuato all interno dell argomento

Dettagli

La Prima guerra mondiale. Prima della guerra

La Prima guerra mondiale. Prima della guerra La Prima guerra mondiale Gli storici futuri sicuramente considereranno i tre decenni tra l agosto 1914 e il maggio 1945 come l epoca in cui l Europa perse la testa. Gli orrori del totalitarismo fascista

Dettagli

Monte Nagià-Grom, Valle di Gresta, percorso storico I G.M.

Monte Nagià-Grom, Valle di Gresta, percorso storico I G.M. Monte Nagià-Grom, Valle di Gresta, percorso storico I G.M. Escursione T, per turisti, che da Manzano ci porta a visitare il Caposaldo Austro-Ungarico di Nagià-Grom (768). Descrizione breve: percorso tematico

Dettagli

FRATELLI D'ITALIA. spettacolo teatrale per scuole medie inferiori e biennio delle scuole medie superiori

FRATELLI D'ITALIA. spettacolo teatrale per scuole medie inferiori e biennio delle scuole medie superiori FRATELLI D'ITALIA spettacolo teatrale per scuole medie inferiori e biennio delle scuole medie superiori Di seguito vi proponiamo una serie di tematiche, presenti nello spettacolo teatrale, che possono

Dettagli

IL "SA GUE DEI VI TI" ALLA FI E DELLA PRIMA GUERRA MO DIALE I TRE TI O.

IL SA GUE DEI VI TI ALLA FI E DELLA PRIMA GUERRA MO DIALE I TRE TI O. IL "SA GUE DEI VI TI" ALLA FI E DELLA PRIMA GUERRA MO DIALE I TRE TI O. U CAPITOLO TUTTO DA APPROFO DIRE E' noto che la fine di ogni guerra comporta soprusi orrendi contro gli sconfitti. E il tragico e

Dettagli

Sommario A VILLA FLORA FIEMME NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Sommario A VILLA FLORA FIEMME NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE Comunità Territoriale della Valle di Fiemme - Via Alberti, 4-38033 CAVALESE (TN) C.F. 91016130220 - P.I. 02173940228 2014 A VILLA FLORA FIEMME NELLA PRIMA GUERRA MONDIALE Cent anni fa scoppiava la Prima

Dettagli

Le mie origini. da Gianfranco Malanca di Milano

Le mie origini. da Gianfranco Malanca di Milano da Gianfranco Malanca di Milano Le mie origini La mamma Ottilia un giorno ci lasciò, e come succede in questi casi abbiamo dovuto violare i segreti che teneva gelosamente in un grande cassetto del comò,

Dettagli

Le voci degli uomini e delle donne di un secolo fa raccontano la Grande guerra ai ragazzi di oggi.

Le voci degli uomini e delle donne di un secolo fa raccontano la Grande guerra ai ragazzi di oggi. Le voci degli uomini e delle donne di un secolo fa raccontano la Grande guerra ai ragazzi di oggi. Prima della Grande guerra c erano re e imperatori, l Europa possedeva colonie in Africa e in Asia, gli

Dettagli

ABITARE E LAVORARE A CHIOGGIA NEL TRECENTO. classi 4^ A-B-C Scuola Elementare "B. Caccin"

ABITARE E LAVORARE A CHIOGGIA NEL TRECENTO. classi 4^ A-B-C Scuola Elementare B. Caccin ABITARE E LAVORARE A CHIOGGIA NEL TRECENTO classi 4^ A-B-C Scuola Elementare "B. Caccin" INTRODUZIONE ALLA MOSTRA STORICA Quella illustrata in questa mostra è una Chioggia ormai scomparsa, di cui vogliamo

Dettagli

Superficie: 331.689 km² Popolazione: 85.700.000

Superficie: 331.689 km² Popolazione: 85.700.000 Superficie: 331.689 km² Popolazione: 85.700.000 Il territorio del Vietnam Il Vietnam è uno stato del Sud-est Asiatico. Confina a nord con la Cina, a Ovest con il Laos e la Cambogia, a est e a sud si affaccia

Dettagli

Le linee ferroviarie di Trieste

Le linee ferroviarie di Trieste Le linee ferroviarie di Trieste Trieste è da sempre una città porto cosmopolita, ricca di scambi, di afflussi di merci e di commercianti da tutto il Mediterraneo: basti pensare che fino a 5 anni fa era

Dettagli

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo:

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo: 01 Perchè si ha il ascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra Nel dopoguerra (alla fine della prima Guerra Mondiale, che si chiama anche Grande Guerra) l Italia si trova in una situazione difficile. In

Dettagli

LA CIVILTÀ CINESE. Dove. Lavoro sul testo. La civiltà cinese è nata lungo il Fiume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya.

LA CIVILTÀ CINESE. Dove. Lavoro sul testo. La civiltà cinese è nata lungo il Fiume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya. LA CIVILTÀ CINESE Dove La civiltà cinese è nata lungo il iume Giallo, che scende dalla catena dell Himalaya. Perché si chiama iume Giallo? Giallastro: un colore giallo sporco, non brillante. Perché in

Dettagli

COME SI VIVEVA... ...DURANTE IL FASCISMO ...DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE. Intervista alla signora Agnese

COME SI VIVEVA... ...DURANTE IL FASCISMO ...DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE. Intervista alla signora Agnese COME SI VIVEVA......DURANTE IL FASCISMO...DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE Intervista alla signora Agnese " Cosa ricorda dell'inizio della guerra? Che cambiamento c'è stato nella vita di tutti i giorni?"

Dettagli

RELITTO BARON GAUTSCH RELITTO DRAGA

RELITTO BARON GAUTSCH RELITTO DRAGA RELITTO BARON GAUTSCH Distanza dal centro: 14 NM Massima profondità: 39 metri Minima profondità: 28 metri Lunghezza: 89 metri Questa e la nave di passeggeri Austriaca ed e la più conosciuta destinazione

Dettagli

Struttura del castello I fossati

Struttura del castello I fossati P robabilmente il castello ebbe origine come ampliamento delle torri che erano costruzioni molto massicce, isolate e situate di solito in posti strategici. I castelli erano circondati da possenti mura

Dettagli

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente. Cos è l Unione europea?

L Europa in sintesi. L Europa: il nostro continente. Cos è l Unione europea? L Europa in sintesi Cos è l Unione europea? È europea È un unione = si trova in Europa. = unisce paesi e persone. Guardiamola più da vicino: cosa hanno in comune gli europei? Come si è sviluppata l Unione

Dettagli

LE PRIME CIVILTA. A cura di ANNA CARMELITANO SI SVILUPPARONO. Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO

LE PRIME CIVILTA. A cura di ANNA CARMELITANO SI SVILUPPARONO. Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO A cura di ANNA CARMELITANO LE PRIME CIVILTA SI SVILUPPARONO Vicino ai FIUMI TIGRI, EUFRATE NILO INDO GIALLO VISSERO VISSERO VISSERO VISSERO I SUMERI, GLI EGIZI GLI INDIANI I CINESI I BABILONESI GLI ASSIRI

Dettagli