Figure di Continuazione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Figure di Continuazione"

Transcript

1 Figure di Continuazione Se osserviamo un grafico con una tendenza ben definita, vedremo dei posti in cui il trend è consolidato nel corso dei suoi movimenti formando figure simili. Queste formazioni sono le figure di continuazione che spesso vengono utilizzate dai trader per prendere decisioni. Le figure di continuazione rappresentano una pausa della tendenza in atto e presuppongono il proseguimento del trend. A differenza delle figure di inversione, le figure di continuazione vengono spesso formate in intervalli di tempo più brevi.

2 Ascending Triangle: Forex Chart Pattern Il triangolo ascendente è una figura di continuazione del trend che si forma generalmente in un trend al rialzo e conferma la sua direzione futura. ll triangolo ascendente è formato da una linea superiore piatta e da una linea inferiore ascendente. La principale caratteristica di questo tipo di trangolo è che esso generalmente ha una trend line orizzontale (resistenza) che unisce i massimi relativi disposti sullo stesso livello, e una trend line ascendente (supporto) che unisce i minimi crescenti. Quando il prezzo rompe al di sopra della linea di resistenza (è possibile anche una certa deviazione), di solito in un punto compreso tra i due terzi e i tre quarti della profondità del triangolo, si ha un sengale di acquisto. A seguito della formazione di un triangolo ascendente il prezzo di solito sale almeno al suo livello obiettivo, calcolato come segue: T = R + H, R resistenza (linea orizzontale); H altezza della figura (distanza tra le linee di supporto e resistenza all origine della figura).

3 Triangolo Discendente: Figura dell Analisi Grafica Il triangolo discendente è una figura di continuazione del trend che si forma generalmente in un trend al ribasso e conferma la sua direzione futura. Il triangolo discendente è una figura ribassista formato da due trend line convergenti: una trend line discendente (resistenza) che unisce i massimi decrescenti, e una trend line orizzontale (supporto) che unisce i minimi relativi disposti sullo stesso livello. Quando il prezzo rompe al di sotto della linea di supporto (è possibile anche una certa deviazione), di solito in un punto compreso tra i due terzi e i tre quarti della profondità del triangolo, si ha un sengale di vendita. A seguito della formazione di un triangolo discendente il prezzo di solito scende almeno al suo livello obiettivo, calcolato come segue: T = S H, S supporto (linea orizzontale); H altezza della figura (distanza tra le linee di supporto e resistenza all origine della figura).

4 Triangolo Simmetrico: Figura dell Analisi Grafica Il triangolo simmetrico è una figura di continuazione del trend che può essere sia una figura rialzista, se inserita in un trend rialzista, sia una figura ribassista, se insertita in un trend ribassita. Questa figura conferma la direzione futura del trend. Il triangolo simmetrico è formato da due trendline, una ascendente e l altra discendente. La trend line discendente (resistenza) unisce i massimi decrescenti, e la trend line ascendente (supporto) unisce i minimi crescenti. Questo modello conferma la direzione del trend nel caso di superare il prezzo di uno dei lati del triangolo: quando il triangolo è formato in un trend al ribasso e il prezzo rompe al di sotto della linea di supporto (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di vendita; al contrario, se il triangolo è formato in un trend al rialzo e il prezzo rompe al di sopra della linea di resistenza (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di acquisto. A seguito della formazione di un triangolo simmetrico il prezzo di solito sale o scende almeno al suo livello obiettivo, calcolato come segue: Nel caso di un trend al rialzo: T = BL + H Nel caso di un trend al ribasso: T = BL H BL livello di rottura (il punto in cui il prezzo esce dal triangolo); H altezza della figura (distanza tra le linee di supporto e resistenza all origine della figura).

5 Rettangolo Ascendente (Rialzista): Figura dell Analisi Grafica La figura dell analisi grafica rettangolo viene utilizzato per confermare il trend in atto. Un rettangolo ascendente si forma generalmente in un trend al rialzo e indica un alta probabilità che l asset continui a crescere. Il rettangolo è formato da due trendline parallele, le linee di supporto e resistenza che uniscono rispettivamente i minimi e massimi più recenti. Il prezzo che sale al di sopra della linea di resistenza (è possibile anche una certa deviazione) genera un segnale di acquisto in quanto il livello a cui l asset è stato ripetutamente venduto è finalmente superato. A seguito della formazione di un rettangolo rialzista il prezzo di solito sale almeno al suo livello obiettivo, calcolato come segue: T = R + H, R livello di resistenza (limite superiore della figura); H altezza della figura (distanza tra il supporto e la resistenza).

6 Rettangolo Discendente (Ribassista): Figura dell Analisi Grafica La figura dell analisi grafica rettangolo viene utilizzato per confermare il trend in atto. Un rettangolo discendente si forma generalmente in un trend al ribasso e indica un alta probabilità che l asset continui a scendere. Il rettangolo è formato da due trendline parallele, le linee di supporto e resistenza che uniscono rispettivamente i minimi e massimi più recenti. Il prezzo che scende al di sopra della linea di supporto (è possibile anche una certa deviazione) genera un segnale di vendita in quanto il livello a cui l asset è stato ripetutamente acquistato è finalmente superato. A seguito della formazione di un rettangolo ribassista il prezzo di solito scende almeno al suo livello obiettivo, calcolato come segue: T = S H, S livello di supporto (limite inferiore della figura); H altezza della figura (distanza tra ilsupporto e la resistenza).

7 Bandiera (Flag) : Figura dell Analisi Grafica La formazione grafica a bandiera è un modello di continuazione a breve termine che indica un momento di continuazione del trend in atto. Sul grafico giornaliero il modello si forma entro una settimana. Il modello grafico è formato da linee parallele di supporto e resistenza tra le quali avvengono i movimenti di prezzo. Il modello a bandiera ha la forma di un parallelogramma, con inclinazione opposta alla direzione del trend. Queste figure di continuazione si verificano dopo un violento movimento. Questo modello conferma la direzione del trend nel caso di superare il prezzo di uno dei lati del triangolo: se il modello è formato in un trend al ribasso e il prezzo scende al di sotto della linea di supporto (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di vendita; se il modello è formato in un trend al rialzo e il prezzo sale al di sopra della linea di resistenza (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di acquisto. Successivamente alla formazione del modello flag il movimento riprende nella direzione che aveva prima della figura. L obiettivo di prezzo viene calcolato come segue: Nel caso di un trend al ribasso: T = BP (TS PS) Nel caso di un trend al rialzo: T = BP + (PS TS) BP punto di rottura; TS punto dell inizio del trend; PS punto dell inizio della formazione del modello.

8 Pennant: Figura dell Analisi Grafica Il modello di analisi grafica del Pennant è una figure di continuazione del trend a breve termine che individua un momento di rallentamento del trend in atto, destinato poi a riprendere. Sul grafico giornaliero il modello si forma entro una settimana. Il pennant si distingue dalla presenza di 2 linee convergenti, le linee di supporto e resistenza, che visivamente formano un triangolo, all interno del quale i prezzi si muovono. Di norma queste figure sono precedute da un forte movimento rialzista o ribassista. Il modello conferma che la direzione di movimento continuerà anche dopo la sua rottura: se il modello è formato in un trend al ribasso e il prezzo scende al di sotto della linea di supporto (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di vendita; se il modello è formato in un trend al rialzo e il prezzo sale al di sopra della linea di resistenza (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di acquisto. Successivamente alla formazione del pennant il movimento riprende nella direzione che aveva prima della figura. L obiettivo di prezzo viene calcolato come segue: Nel caso di un trend al ribasso: T = BP (TS PS) Nel caso di un trend al rialzo: T = BP + (PS TS) BP punto di rottura; TS punto dell inizio del trend; PS punto dell inizio della formazione del modello.

9 Cuneo (Wedge): Figura dell Analisi Grafica Il wedge, o cuneo, è una figura di continuazione a breve termine che segnala un temporaneo rallentamento della tendenza in atto, destinato poi a riprendere. Di norma sul grafico giornaliero il modello si forma entro una settimana. Il cuneo è composto da due trendline convergenti, le linee di supporto e resistenza, che visivamente formano un triangolo, all interno del quale i prezzi si muovono. Tutte le due trend line sono rivolti sia verso l alto (in un trend al ribasso), sia verso il basso (in un trend al rialzo) in direzione opposta al trend principale. Di norma queste figure sono precedute da un forte movimento rialzista o ribassista. Il modello conferma che la direzione di movimento continuerà anche dopo la sua rottura: se il modello è formato in un trend al ribasso e il prezzo scende al di sotto della linea di supporto (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di vendita; se il modello è formato in un trend al rialzo e il prezzo sale al di sopra della linea di resistenza (è possibile una certa deviazione), si ha un segnale di acquisto. Successivamente alla formazione del cuneo il movimento riprende nella direzione che aveva prima della figura. L obiettivo di prezzo viene calcolato come segue: Nel caso di un trend al ribasso: T = BP (TS PS) Nel caso di un trend al rialzo: T = BP + (PS TS) BP punto di rottura; TS punto dell inizio del trend; PS punto dell inizio della formazione del modello.

10 Conclusione Per concludere occorre considerare il fatto che il segnale viene accettato una volta la figura è completamente formata e il prezzo rompe la figura in un determinato modo. Le figure di continuazione sono considerate più precise se il trend ha durato da uno a tre mesi ed è possibile visualizzare le figure in tutti i time frame (30 minuti, un ora, anche grafici giornalieri e settimanali).