Comunicato stampa PIANO INDUSTRIALE E DATI PREVISIONALI AL 31 DICEMBRE 2007

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicato stampa PIANO INDUSTRIALE 2007-2011 E DATI PREVISIONALI AL 31 DICEMBRE 2007"

Transcript

1 Comunicato stampa CICCOLELLA ACQUISTA LE SOCIETA OLANDESI LELIVELD GROUP E FLOWER PLANT PARTNERS E DIVENTA IL PRIMO OPERATORE EUROPEO INTEGRATO NELLA PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI FIORI E PIANTE PIANO INDUSTRIALE E DATI PREVISIONALI AL 31 DICEMBRE 2007 RISULTATI PROFORMA AGGREGATI AL 30 GIUGNO 2007 RICOSTITUZIONE DEL FLOTTANTE 1. L acquisizione di Leliveld Group e Flower Plant Partners In data 4 ottobre 2007, Ciccolella ha stipulato ad Amsterdam un contratto per l acquisto dell intero capitale sociale delle società olandesi non quotate Top Vastgoed Beheer B.V. e Fresh Discount B.V. ( Leliveld Group ). Il prezzo complessivo riconosciuto ai venditori (J. Leliveld Holding B.V., Ronaldus Sebastianus Maria Janmaat, Frank Paul Spring in t Veld, P.J. van Splunteren Beheer B.V) è pari a 27,8 milioni di euro, con una componente variabile aggiuntiva, calcolata con riferimento all EBITDA 2008, non superiore a 0,58 milioni di euro, da corrispondersi in parte alla firma del contratto, con saldo alla data di perfezionamento dell operazione, e con pagamento dell eventuale componente variabile aggiuntiva nel In data 5 ottobre 2007, Ciccolella ha stipulato, sempre ad Amsterdam, un contratto per l acquisto dell intero capitale sociale della società olandese non quotata Flower Plant Partners Holding B.V. ( Flower Plant Partners ). Il prezzo di acquisto riconosciuto al venditore (Stap voor Stap B.V.) è pari a 9,3 milioni di euro, con una componente variabile aggiuntiva, calcolata con riferimento all EBIT 2008, non superiore a 6 milioni di euro. Il prezzo è corrisposto in parte alla firma del contratto, con saldo alla data di perfezionamento dell operazione, e con pagamento dell eventuale componente variabile aggiuntiva nel Leliveld Group è uno dei primi 3 operatori olandesi nel trading di fiori recisi e piante, focalizzato principalmente sulla distribuzione nel canale della GDO (grande distribuzione organizzata), con circa 700 dipendenti. Nell esercizio 2006, Leliveld Group ha conseguito un fatturato complessivo di circa 167 milioni di euro, un EBITDA di 5,3 milioni di euro, un EBIT di 3,7 milioni di euro e si stima che il fatturato complessivo del 2007 possa attestarsi intorno ai 183 milioni di euro. La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2006 era negativa per 14,7 milioni di euro. Flower Plant Partners è tra i primi cinque operatori olandesi nel trading di piante e fiori recisi, focalizzato principalmente sulla distribuzione delle piante sul canale c.d. cash & carry, con circa 200 dipendenti. Nell esercizio 2006, Flower Plant Partners

2 ha conseguito un fatturato di circa 138 milioni di euro, un EBITDA di 2,0 milioni di euro, un EBIT di 1,4 milioni di euro e si stima che il fatturato del 2007 possa attestarsi intorno ai 154 milioni di euro. La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2006 era negativa per 14,4 milioni di euro. Entrambe le acquisizioni, per l importo complessivo massimo di 43,7 milioni di euro, saranno finanziate con le disponibilità di cassa esistenti e, per la parte rimanente, utilizzando linee di credito rese disponibili per un importo fino a 135 milioni di euro da un pool di banche, di cui Unicredit è lead arranger. Il perfezionamento delle due acquisizioni, previsto entro il corrente anno, è condizionato, tra l altro, alle autorizzazioni antitrust. Come previsto dall art. 71 del Regolamento CONSOB 11971/99, entro 15 giorni dal perfezionamento delle acquisizioni sarà messo a disposizione del pubblico il relativo documento informativo. A seguito delle predette acquisizioni, si stima che il fatturato di Ciccolella possa crescere dai 120 milioni di euro (di cui 15 milioni relativi alla produzione e 105 milioni alla distribuzione), stimati al 31 dicembre 2007 per l attuale perimetro societario, ai complessivi 465 milioni di euro (di cui 15 milioni relativi alla produzione e 450 milioni alla distribuzione), dato stimato pro forma al 31 dicembre 2007 post acquisizioni. Le acquisizioni ha commentato il presidente e amministratore delegato Corrado Ciccolella - costituiscono un importante opportunità, in quanto ci consentono di rafforzare ulteriormente la posizione di Ciccolella nel mercato florovivaistico olandese e diventare il primo operatore europeo integrato nel settore della produzione e distribuzione di fiori e piante. Le predette acquisizioni sono l ultimo elemento di un progetto industriale che ha visto le seguenti tappe principali: 1970 Avvio delle attività florovivaistiche da parte della famiglia Ciccolella in Puglia Febbraio 2005 Marzo 2006 Marzo 2006 Giugno 2006 Settembre 2006 Dicembre 2006 Accordo tra la F.lli Ciccolella S.p.A. ed Edison S.p.A. per la realizzazione e lo sfruttamento di impianti cogenerativi a Candela (FG) e Melfi (PZ) Acquisizione di n azioni (pari al 72,844 %) della società quotata Coats Cucirini S.p.A. da parte della Gruppo Ciccolella S.r.l. ( GC, società integralmente posseduta dalla famiglia Ciccolella) La società quotata Coats Cucirini S.p.A. modifica il proprio oggetto sociale e denominazione in Ciccolella S.p.A. Offerta pubblica di acquisto totalitaria obbligatoria sulle residue azioni Ciccolella S.p.A., all esito della quale GC possiede n , pari 72,879% del capitale sociale, composto da di azioni ex Coats Cucirini Conferimento delle attività della famiglia Ciccolella nel settore florovivaistico nella Ciccolella Holding S.p.A. ( CH, attualmente integralmente posseduta dalla GC) CH acquista l intera partecipazione nella società Zurel Group B.V., uno dei principali trader olandesi di fiori recisi e piante, focalizzato 2

3 principalmente sulla distribuzione all ingrosso Marzo 2007 Aumento di capitale a pagamento di CH, di milioni di euro, sottoscritto integralmente dalla famiglia Ciccolella, per il tramite della GC Giugno 2007 Concessione a CH di linee di credito per un importo fino a 135 milioni di euro, da parte di un pool di banche di cui Unicredit è lead arranger Luglio 2007 Agosto 2007 Ottobre 2007 La società quotata Ciccollela S.p.A. delibera l aumento di capitale, con esclusione del diritto di opzione, da liberarsi mediante conferimento della CH al valore complessivo di libro di ,50 In data 8 agosto sono emesse n nuove azioni Ciccolella, al prezzo di euro 1,15 cadauna (pari al 93,352% del capitale sociale) che, sommate alle n azioni ex Coats Cucirini, portano GC a possedere complessivamente il 98,075% del capitale sociale di Ciccolella Ciccolella acquista l intero capitale di Leliveld Group e Flower Plant Partners, due dei principali trader di fiori recisi e piante, specializzati rispettivamente sul canale GDO e Cash & Carry 2. Piano industriale e dati previsionali al 31 dicembre 2007 Il mercato europeo dei fiori recisi e piante ha un valore di oltre 12 miliardi di euro, con un tasso di crescita stimato di circa il 3% annuo (Fonte: Flower Council of Holland). Si ritiene che il valore del mercato italiano sia di circa 1,8 miliardi di euro, di cui oltre il 20% importato dall estero. Ciccolella è attualmente leader in Italia ed Europa nel settore della produzione di rose e anthurium. Con un estensione di oltre 57 ettari di serre e una produzione annua (prevista nel 2007) di oltre 40 milioni di steli, Ciccolella è il primo produttore italiano di rose e anthurium con una quota di mercato italiano stimata per il 2007 in circa l 8% per le rose e circa il 24% per gli anthurium. Ciccolella, con l advisor industriale A.T. Kearney, ha elaborato un business plan per il periodo , che non contempla l acquisizione di Leliveld Group e Flower Plant Partners. Ciccolella elaborerà nei prossimi mesi un aggiornamento dell attuale piano industriale, che terrà conto delle suddette acquisizioni. Le principali linee guida dell attuale piano industriale si fondano su: L ampliamento della produzione: Ciccolella prevede di incrementare significativamente la propria capacità produttiva passando dagli attuali 57 ettari di serre a oltre 220 ettari di serre, beneficiando dei vantaggi industriali derivanti dagli impianti cogenerativi oggetto dell accordo con Edison. L ampliamento della distribuzione: La strategia di Ciccolella punta ad incrementare la quota di mercato in Europa con l offerta di prodotto completa e di qualità, ampliando i canali complementari a quelli già presidiati. Ciccolella è entrata nel settore della distribuzione nel 2006, con l acquisizione dell olandese Zurel Group, focalizzata sul canale all ingrosso 3

4 dei fiori. Coerentemente con il piano di sviluppo, l acquisizione di Leliveld Group e Flower Plant Partners, consente a Ciccolella di rilevare due dei principali trader di fiori recisi e piante, specializzati sui canali GDO e Cash & Carry, fino ad ora non presidiati. Il miglioramento della struttura organizzativa: Ciccolella intende rafforzare la propria struttura organizzativa, con l introduzione di nuove funzioni di gruppo. Il riposizionamento del brand: Ciccolella intende focalizzare la propria strategia di comunicazione rafforzando la visibilità del marchio per riflettere la nuova identità di operatore internazionale integrato nel settore della produzione e distribuzione di fiori freschi recisi e piante. Nel periodo , l attuale piano industriale persegue i seguenti obiettivi economici: - crescita media annua dei ricavi complessivi pari al 16,6% (di cui il 5,5% relativo alla produzione e il 11,1% relativo alla distribuzione); - investimenti complessivi per circa 200 milioni di euro, destinati principalmente alla realizzazione degli impianti serricoli. Si riportano di seguito le principali voci di conto economico stimate al 31 dicembre 2007 (senza tener conto delle acquisizioni di Leliveld Group e Flower Plant Partners). Conto Economico aggregato previsionale post conferimento di CH Dati stimati al 31 dicembre 2007 (non audited) /milioni totale ricavi 120,6 totale costi operativi Ebitda (122,5) (1,9) ammortamenti (9,3) Ebit (11,0) Interessi (5,8) Ebt (16,8) Come sopra accennato, il Piano industriale di Ciccolella può beneficiare dell accordo stipulato nel 2005 tra F.lli Ciccolella S.p.A. (società azionista di GC) ed Edison in base al quale Edison fornirà l energia termica derivante dal ciclo cogenerativo dei propri impianti termoelettrici in Candela (FG) e Melfi (PZ) alle serre che Ciccolella sta realizzando nelle aree contigue ai suddetti impianti. L accordo, della durata di 20 anni, assicura a Ciccolella l approvvigionamento dell energia termica utilizzata per il riscaldamento delle serre e le consentirà di conseguire una riduzione dei costi totali di produzione di fiori e piante che si stima nell ordine del 30%. Si prevede che le nuove serre di Melfi (già in funzione) e di Candela (parzialmente in funzione da luglio) beneficeranno dei vantaggi industriali derivanti dalla cogenerazione a partire dal

5 3. Risultati proforma aggregati al 30 giugno 2007 Al fine di fornire una prima rappresentazione degli effetti del conferimento di CH al 30 giugno 2007, si riporta la seguente tabella che indica le principali voci del conto economico e stato patrimoniale proforma al 30 giugno 2007, come se il conferimento di CH, che ha acquistato efficacia in data 8 agosto 2007, fosse avvenuto al 1 gennaio 2007 (senza tener conto delle acquisizioni di Leliveld Group e Flower Plant Partners). Conto Economico aggregato pro forma Dati /milioni non audited Dati al 30 giugno 2007 totale ricavi 62,8 totale costi operativi (63,3) ebitda (0,5) costi straordinari processo di quotazione (2,7) ammortamenti (3,5) ebit (6,7) interessi (1,7) ebt (8,4) Stato Patrimoniale aggregato pro forma Dati /milioni non audited Dati al 30 giugno 2007 Immobilizzazioni 133,1 Attività correnti 144,3 Totale attivita 277,4 Patrimonio netto 129,3 Passività 148,1 Totale passivita e netto 277,4 La posizione finanziaria netta di Ciccolella al 31 agosto 2007, a seguito del conferimento di CH, è di 85,5 milioni di euro negativa, come indicato nella seguente tabella. 5

6 Posizione finanziaria netta (valori in Euro migliaia) Strumenti finanziari derivati non di copertura 165 Attività finanziarie detenute per la negoziazione Cassa e disponibilità liquide Disponibilità liquide e mezzi equivalenti Finanziamenti/scoperti bancari a breve termine e quota a breve dei finanziamenti a medio/lungo termine (11.495) ( ) Altre passività finanziarie - vs. terzi (101) (101) - vs. controllante (35.000) - vs. parti correlate Indebitamento finanziario corrente (11.596) ( ) Indebitamento finanziario netto corrente (1.493) ( ) Finanziamenti a lungo termine (84.000) (24.017) Indebitamento finanziario non corrente ( (24.017) Posizione finanziaria netta (85.493) ( ) Il miglioramento della posizione finanziaria di Ciccolella da Euro ( ), al 31 dicembre 2006, a Euro ( ), al 31 agosto 2007, è dovuto essenzialmente all aumento di capitale in denaro di CH, di milioni di euro, sottoscritto integralmente da GC nel marzo Ricostituzione del flottante GC è titolare complessivamente di n azioni Ciccolella, (pari al 97,732% del capitale sociale). Di tali azioni solo n azioni (pari al 4,380% del capitale sociale) sono negoziabili sul Mercato Telematico Azionario. Le restanti azioni, derivanti dal conferimento di CH, saranno negoziabili a seguito della pubblicazione del relativo prospetto informativo, debitamente approvato dalla Consob. A tal fine la società intende depositare l istanza di nulla osta alla pubblicazione del prospetto informativo, non appena possibile, entro il mese di ottobre. Come già dichiarato nei precedenti comunicati, GC intende ripristinare quanto prima il flottante, nei termini di legge. Molfetta (BA), 5 ottobre, 2007 Per ulteriori informazioni: PMS Patrizio Surace, Tel , Mob Laura La Ferla, Tel , Mob

CICCOLELLA S.P.A. Resoconto intermedio sulla Gestione al 31 marzo 2008

CICCOLELLA S.P.A. Resoconto intermedio sulla Gestione al 31 marzo 2008 CICCOLELLA S.P.A. Resoconto intermedio sulla Gestione al 31 marzo 2008 Ciccolella S.p.A. Capitale sociale 93.861.492,40 i.v. N iscrizione presso il Registro delle Imprese di Torino e Codice fiscale: 00726570153

Dettagli

PROSPETTO INFORMATIVO

PROSPETTO INFORMATIVO PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA ITALIANA S.P.A. DI N. 168.502.870 AZIONI ORDINARIE CICCOLELLA S.P.A. Emittente

Dettagli

CICCOLELLA S.P.A. Andamento della Gestione al

CICCOLELLA S.P.A. Andamento della Gestione al CICCOLELLA S.P.A. Andamento della Gestione al 31 Marzo 2012 Ciccolella S.p.A. Capitale sociale 93.861.492,40 i.v. N. ro iscrizione presso il Registro delle imprese di Milano e Codice Fiscale: 00726570153

Dettagli

Comunicato stampa. Ciccolella, il CdA approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010

Comunicato stampa. Ciccolella, il CdA approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 Comunicato stampa Ciccolella, il CdA approva il resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2010 Dati relativi ai primi 3 mesi dell esercizio 2010: Ricavi consolidati pari ad Euro 116,7 milioni (nel 2009

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

CICCOLELLA S.P.A. RELAZIONE SULLA GESTIONE BILANCIO CONSOLIDATO BILANCIO SEPARATO

CICCOLELLA S.P.A. RELAZIONE SULLA GESTIONE BILANCIO CONSOLIDATO BILANCIO SEPARATO CICCOLELLA S.P.A. RELAZIONE SULLA GESTIONE BILANCIO CONSOLIDATO BILANCIO SEPARATO 31 DICEMBRE 2012 Ciccolella S.p.A. Capitale sociale 93.861.492,40 i.v. N.ro iscrizione presso il Registro delle imprese

Dettagli

CICCOLELLA S.P.A. 30 giugno 2013

CICCOLELLA S.P.A. 30 giugno 2013 - à++- CICCOLELLA S.P.A. Relazione finanziaria semestrale 30 giugno 2013 Ciccolella S.p.A. Capitale sociale 93.861.492,40 i.v. N.ro iscrizione presso il Registro delle imprese di Bari e Codice Fiscale:

Dettagli

BILANCIO 2006 CICCOLELLA HOLDING S.p.A.

BILANCIO 2006 CICCOLELLA HOLDING S.p.A. BILANCIO 2006 CICCOLELLA HOLDING S.p.A. GRUPPO CICCOLELLA BILANCIO CONSOLIDATO IFRS SEDE LEGALE Via Valeggio, 41 10100 Torino SEDE AMMINISTRATIVA Zona ASI Lotto 9 Maglia A 70056 Molfetta (BA) AMMINISTRATORE

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Mittel S.p.A. ha approvato il Resoconto intermedio sulla gestione 1 ottobre 30 giugno 2015

Il Consiglio di Amministrazione di Mittel S.p.A. ha approvato il Resoconto intermedio sulla gestione 1 ottobre 30 giugno 2015 MITTEL S.p.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz n. 7 Capitale Sociale 87.907.017 i.v. Iscritta al Registro Imprese di Milano al n. 00742640154 www.mittel.it *** *** *** *** *** *** *** *** *** COMUNICATO

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE 2007

RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE 2007 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE Redatta secondo principi contabili internazionali IAS/IFRS Gruppo MutuiOnline S.p.A. (in breve Gruppo MOL S.p.A. o MOL Holding S.p.A.) Sede Legale: Corso

Dettagli

Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016

Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016 Primi sui Motori: il CDA approva il bilancio 2013 e il Piano Industriale 2014-2016 Valore della produzione di Primi sui Motori SpA 2013 pari a Euro 11,5 milioni, +9,4% rispetto al 2012 (Euro 10,5 milioni)

Dettagli

Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI

Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI Comunicato stampa SEMESTRE RECORD PER INTERPUMP GROUP: RICAVI NETTI +35% A 434 MILIARDI L UTILE OPERATIVO CONSOLIDATO CRESCE DEL 29% A 78,1 MILIARDI FORTE CRESCITA DEL CASH FLOW OPERATIVO (+87%) A 74,3

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI ABACO INFORMATION SERVICES SRL IN AISOFTW@RE SPA.

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI ABACO INFORMATION SERVICES SRL IN AISOFTW@RE SPA. COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI ABACO INFORMATION SERVICES SRL IN AISOFTW@RE SPA. APPROVATA LA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI ETABETA SRL E AIS MEDICAL SPA IN AISOFTW@RE

Dettagli

COMUNICATO. Ai sensi dell articolo 114 del decreto legislativo 24 febbraio 1998 n. 58

COMUNICATO. Ai sensi dell articolo 114 del decreto legislativo 24 febbraio 1998 n. 58 COMUNICATO Ai sensi dell articolo 114 del decreto legislativo 24 febbraio 1998 n. 58 In data odierna, RCS MediaGroup S.p.A. ( RCS ) ha eseguito una serie di operazioni aventi per oggetto le azioni ordinarie

Dettagli

INFORMAZIONI FINANZIARIE CONSOLIDATE PRO-FORMA PER L'ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2013 DI IMPREGILO SPA.

INFORMAZIONI FINANZIARIE CONSOLIDATE PRO-FORMA PER L'ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2013 DI IMPREGILO SPA. INFORMAZIONI FINANZIARIE CONSOLIDATE PRO-FORMA PER L'ESERCIZIO AL 31 DICEMBRE 2013 DI IMPREGILO SPA. 1 INTRODUZIONE Il presente documento si compone del conto economico consolidato pro-forma dell'esercizio

Dettagli

Base di Preparazione. Analisi dei Ricavi Semestrali

Base di Preparazione. Analisi dei Ricavi Semestrali COMUNICATO STAMPA CERVED INFORMATION SOLUTIONS: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO FIRMATO CONTRATTO DI FINANZIAMENTO FORWARD START DI EURO 660 MILIONI PER RIFINANZIARE A

Dettagli

COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014 Principali risultati economici pro-forma 1 al 31 dicembre 2014 (vs 31 dicembre 2013):

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA INWIT: APPROVATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Principali risultati al 30 giugno 2015 della neocostituita Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. RICAVI:

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2015 Ricavi netti 3.875 migliaia ( 3.164 migliaia al 30 giugno 2014)

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO VOLONTARIA TOTALITARIA PROMOSSA DA INTEK S.P.A. AVENTE AD OGGETTO MASSIME N. 64.775.524 AZIONI ORDINARIE DI INTEK S.P.A.

OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO VOLONTARIA TOTALITARIA PROMOSSA DA INTEK S.P.A. AVENTE AD OGGETTO MASSIME N. 64.775.524 AZIONI ORDINARIE DI INTEK S.P.A. Milano, 9 maggio 2012 Sede Legale: 10015 Ivrea (TO) Via C. Olivetti, 8 Capitale sociale Euro 35.389.742,96 i.v. Reg. Imprese Torino - Cod. fiscale e Partita IVA 00470590019 www itk.it COMUNICATO STAMPA

Dettagli

RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015

RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 COMUNICATO STAMPA RAI WAY S.P.A.: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Principali risultati economici al 30 giugno 2015 (vs 30 giugno 2014 pro-forma 1 ): - Ricavi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A.

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 d.lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. In data odierna i Consigli di Amministrazione di KME

Dettagli

Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006

Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006 Enel: il CdA approva i risultati al 30 settembre 2006 Ricavi a 28.621 milioni di euro, +17,0% Ebitda a 6.264 milioni di euro, +4,3% Ebit a 4.885 milioni di euro, +12,4% Risultato netto del Gruppo a 2.640

Dettagli

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006

PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 COMUNICATO STAMPA Riunito il Consiglio di Amministrazione PIAGGIO: APPROVATO IL PROGETTO DI BILANCIO 2006 RICAVI 1.607,4 MLN (+10,7% SU 2005) EBITDA 204 MLN, PARI AL 12,7% DEL FATTURATO (+10,4% SU 2005)

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA ASSEMBLEA DEGLI OBBLIGAZIONISTI

RELAZIONE ILLUSTRATIVA ASSEMBLEA DEGLI OBBLIGAZIONISTI TerniEnergia S.p.A. Sede Legale: Strada dello Stabilimento n.1, 05035, fraz. di Nera Montoro, Narni (TR) Part. IVA : 01339010553 Capitale Sociale: 50.529.680,00 (i.v.) RELAZIONE ILLUSTRATIVA ASSEMBLEA

Dettagli

Aspetti quantitativi del Business Plan INTRODUZIONE ALLA COSTRUZIONE DI UN PIANO ECONOMICO FINANZIARIO

Aspetti quantitativi del Business Plan INTRODUZIONE ALLA COSTRUZIONE DI UN PIANO ECONOMICO FINANZIARIO Business Plan 2 aprile 2012-18:00 Facoltà di Economia Catania Aspetti quantitativi del Business Plan INTRODUZIONE ALLA COSTRUZIONE DI UN PIANO ECONOMICO FINANZIARIO Aurelio Alizzio E C O N O M I A E G

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA ASSEMBLEA DEGLI OBBLIGAZIONISTI di TERNIENERGIA 6.875% FE19 EUR Codice ISIN: IT0004991573

RELAZIONE ILLUSTRATIVA ASSEMBLEA DEGLI OBBLIGAZIONISTI di TERNIENERGIA 6.875% FE19 EUR Codice ISIN: IT0004991573 TerniEnergia S.p.A. Sede Legale: Strada dello Stabilimento n.1, 05035, fraz. di Nera Montoro, Narni (TR) Part. IVA : 01339010553 Capitale Sociale: 57.007.230,00 (i.v.) RELAZIONE ILLUSTRATIVA ASSEMBLEA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998 KME Group S.p.A. Intek S.p.A. COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998 OFFERTA PUBBLICA DI SCAMBIO SU AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. E INTEK S.P.A. FUSIONE PER INCORPORAZIONE

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2005

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2005 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2005 Crescita dei ricavi: 185,7 milioni di Euro nel trimestre (+16% su base annua) portano i ricavi nei nove mesi a 539,3

Dettagli

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013)

Utile netto della capogruppo Anima Holding: 72,4 milioni di euro (+38% sul 2013) COMUNICATO STAMPA ANIMA Holding: risultati esercizio 2014 Ricavi totali consolidati: 226,9 milioni (+3% sul 2013) Utile netto consolidato: 84,9 milioni (-29% sul 2013 che includeva proventi straordinari)

Dettagli

LOTTOMATICA GROUP S.p.A.

LOTTOMATICA GROUP S.p.A. LOTTOMATICA GROUP S.p.A. Viale del Campo Boario, 56/d 00154 Roma Capitale sociale Euro 152.286.837,00 i.v. Partita IVA, codice fiscale ed iscrizione presso il registro delle imprese di Roma n. 08028081001

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2013. Performance in netto miglioramento nel 3Q2013

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2013. Performance in netto miglioramento nel 3Q2013 Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati al 30 settembre 2013. Performance in netto miglioramento nel 3Q2013 Cagliari, 14 novembre 2013 Il Consiglio di Amministrazione di ha approvato

Dettagli

AGGIORNAMENTO DEL DOCUMENTO INFORMATIVO

AGGIORNAMENTO DEL DOCUMENTO INFORMATIVO AGGIORNAMENTO DEL DOCUMENTO INFORMATIVO PUBBLICATO IN DATA 28 SETTEMBRE 2012 relativo ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI ACEGAS-APS HOLDING S.R.L. IN HERA S.P.A. redatto ai sensi dell articolo 70, comma

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0260-69-2015

Informazione Regolamentata n. 0260-69-2015 Informazione Regolamentata n. 0260-69-2015 Data/Ora Ricezione 13 Novembre 2015 19:20:34 MTA Societa' : TISCALI Identificativo Informazione Regolamentata : 65825 Nome utilizzatore : TISCALIN01 - Nonnis

Dettagli

COBRA Automotive Technologies S.p.A.

COBRA Automotive Technologies S.p.A. COBRA Automotive Technologies S.p.A. Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2013 Gruppo Cobra ritorna in Utile dopo 4 anni Dati Consolidati Ricavi

Dettagli

ACQUISTO. di un complesso immobiliare a destinazione alberghiera sito in Agrate Brianza (Mi) DA PARTE DI NOVA RE S.P.A.

ACQUISTO. di un complesso immobiliare a destinazione alberghiera sito in Agrate Brianza (Mi) DA PARTE DI NOVA RE S.P.A. Documento informativo redatto ai sensi degli artt. 71 e 71-bis del Regolamento approvato con Deliberazione Consob n. 11971 del 14 maggio 1999 come successivamente modificato ed integrato, relativo all

Dettagli

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione

Autorizzato frazionamento azioni ordinarie Amplifon S.p.A. nel rapporto di 1:10; il valore nominale passa da Euro 0,20 a Euro 0,02 per azione COMUNICATO STAMPA AMPLIFON S.p.A.: L Assemblea degli azionisti approva il Bilancio al 31.12.2005 e delibera la distribuzione di un dividendo pari a Euro 0,30 per azione (+25% rispetto al 2004) con pagamento

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1136-52-2015

Informazione Regolamentata n. 1136-52-2015 Informazione Regolamentata n. 1136-52-2015 Data/Ora Ricezione 24 Aprile 2015 17:12:31 MTA - Star Societa' : YOOX Identificativo Informazione Regolamentata : 56982 Nome utilizzatore : YOOXN01 - Valerio

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 EBITDA positivo per 1 milione di Euro (negativo per 2,2 milioni di Euro nello stesso periodo

Dettagli

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99

Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 Milano, 12 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA ex artt. 114 D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e 66 del Regolamento Consob 11971/99 APPROVATI I RISULTATI DEL TERZO TRIMESTRE 2015 Ricavi consolidati totali: 36,1

Dettagli

Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010

Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010 Poligrafici Printing RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2010 18 CARICHE SOCIALI Consiglio di Amministrazione: (per l esercizio 2010) Presidente Consiglieri Giovanni TOSO Nicola NATALI Sergio VITELLI * *

Dettagli

SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO

SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO SECONDO SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE E ALL AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI SUL MERCATO TELEMATICO AZIONARIO ORGANIZZATO E GESTITO DA BORSA

Dettagli

La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008

La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008 La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008 Index La Tessitura Pontelambro 3 Dati finanziari 6 Strategia 9 La scelta del Mac 10 Offerta globale Struttura dell operazione 13 Il risultato 14 L esperienza sul MAC

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A.

COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. COMUNICATO STAMPA TE WIND S.A. IL CDA APPROVA LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 3 GIUGNO 214 IL PIANO OPERATIVO PROSEGUE CON SUCCESSO IN AUMENTO SIA LE INSTALLAZIONI CHE LE TURBINE IN

Dettagli

SANPAOLO IMI ACQUISISCE IL 100% DI BN HOLDING A

SANPAOLO IMI ACQUISISCE IL 100% DI BN HOLDING A Comunicato stampa SANPAOLO IMI ACQUISISCE IL 100% DI BN HOLDING A seguito della scissione parziale di INA lancia l OPA totalitaria sulle azioni ordinarie di Banco di Napoli Torino, 13 giugno 2000 - Il

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009.

COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. COMUNICATO STAMPA LANDI RENZO S.p.A.: Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2009. Fatturato oltre le attese e marginalità in forte miglioramento. Il quarto trimestre è in forte

Dettagli

In I t n roduz u i z o i ne n e ai MINI BOND

In I t n roduz u i z o i ne n e ai MINI BOND Introduzione ai MINI BOND AGENDA Mini bond: una nuova opportunità per le imprese Mini bond: inquadramento normativo, definizione, caratteristiche e beneficiari Motivazioni all emissione Vantaggi e svantaggi

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo trimestre 2006 e un nuovo finanziamento

Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo trimestre 2006 e un nuovo finanziamento Il Consiglio di Amministrazione di Tiscali approva i risultati del primo trimestre 2006 e un nuovo finanziamento Ricavi nel trimestre a 202,7 milioni di Euro, in crescita del 17% su base annua EBITDA nel

Dettagli

Comunicato congiunto Cobra Automotive Technologies S.p.A. e KME Group S.p.A. COMUNICATO STAMPA

Comunicato congiunto Cobra Automotive Technologies S.p.A. e KME Group S.p.A. COMUNICATO STAMPA KME Group S.p.A. Comunicato congiunto Cobra Automotive Technologies S.p.A. e KME Group S.p.A. COMUNICATO STAMPA Approvate le linee guida del progetto di fusione per incorporazione di Drive Rent S.p.A.

Dettagli

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia.

risultato operativo (EBIT) positivo e pari ad euro 58 migliaia; risultato netto di competenza del Gruppo negativo e pari ad euro 448 migliaia. Il Gruppo Fullsix consolida la crescita e la marginalità industriale. Il Consiglio di Amministrazione di FullSix S.p.A. ha approvato il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2015. Nel dettaglio,

Dettagli

I CDA DI ATLANTIA E GEMINA APPROVANO PROGETTO DI FUSIONE

I CDA DI ATLANTIA E GEMINA APPROVANO PROGETTO DI FUSIONE Comunicato Stampa I CDA DI ATLANTIA E GEMINA APPROVANO PROGETTO DI FUSIONE Creazione di un operatore leader mondiale nel settore delle concessioni autostradali e aeroportuali con 5.000 Km di autostrade

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015.

COMUNICATO STAMPA. Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. COMUNICATO STAMPA Massimo Zanetti Beverage Group: il C.d.A. approva la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2015. Fatturato consolidato a Euro 450,5 milioni, in crescita del 29,0% rispetto allo

Dettagli

Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita

Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati semestrali 2015 Deliberata la domanda di ammissione in quotazione e l adozione del nuovo

Dettagli

Risultato netto -3,8 Euro/m ( 2,2 Euro/m al 30.9.2004) partecipazioni, anche l applicazione del principio contabile IFRS 2, che comporta

Risultato netto -3,8 Euro/m ( 2,2 Euro/m al 30.9.2004) partecipazioni, anche l applicazione del principio contabile IFRS 2, che comporta APPROVATA LA TERZA TRIMESTRALE 2005 GARANTITO L AUMENTO DI CAPITALE DI RENO DE MEDICI BENEFICIARIA 1. Risultati al 30 settembre 2005 Portafoglio partecipazioni 114,4 Euro/m (119,1 Euro/m al 30.6.2005)

Dettagli

Borsa Italiana S.p.A. Piazza degli Affari, 6 20123 - Milano Milano, 2 dicembre 2014

Borsa Italiana S.p.A. Piazza degli Affari, 6 20123 - Milano Milano, 2 dicembre 2014 CONSOB Commissione Nazionale per le Società e la Borsa Divisione Corporate Governance Ufficio OPA e Assetti Proprietari Via G.B. Martini n. 3 00198 ROMA Ufficio OPA e Assetti Proprietari Via posta certificata

Dettagli

Cartella stampa. Sommario. Enìa pag. 2. La struttura pag. 5. Azionariato pag. 7. Informazioni finanziarie del Gruppo pag. 7. La storia pag.

Cartella stampa. Sommario. Enìa pag. 2. La struttura pag. 5. Azionariato pag. 7. Informazioni finanziarie del Gruppo pag. 7. La storia pag. Cartella stampa Sommario Enìa pag. 2 La struttura pag. 5 Azionariato pag. 7 Informazioni finanziarie del Gruppo pag. 7 La storia pag. 8 Scheda di sintesi pag. 11 Contact: Ufficio Stampa Enìa SpA Selina

Dettagli

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA

TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA TERNIENERGIA: UTILI DEL PRIMO SEMESTRE 2010 IN FORTE CRESCITA E POTENZA INSTALLATA RADDOPPIATA Ricavi pari a Euro 36,3 milioni: +76% rispetto al I semestre 2009 EBITDA pari a Euro 5,9 milioni: +109% rispetto

Dettagli

Montebelluna, 25 febbraio 2011

Montebelluna, 25 febbraio 2011 Comunicato ai sensi dell articolo 102 del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58, come successivamente modificato e integrato (il Tuf ) e dell articolo 37 del Regolamento Consob approvato con delibera n. 11971

Dettagli

Consiglio di Gestione di Mediobanca

Consiglio di Gestione di Mediobanca Consiglio di Gestione di Mediobanca Milano, 7 marzo 2008 Approvata la relazione semestrale al 31 dicembre 2007 * * * Redditività in aumento malgrado il deterioramento dei mercati Aperte le filiali di Francoforte

Dettagli

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI COMUNICATO STAMPA YOOX S.P.A.: L ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI Parte ordinaria: Approva il Bilancio di esercizio al 31 dicembre 2013 Approva la prima sezione della Relazione sulla Remunerazione Approva il

Dettagli

- Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 -

- Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 - COMUNICATO STAMPA SOCIETA ACQUE POTABILI S.P.A: - Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati consolidati al 30 giugno 2014 - - Progetto di fusione per incorporazione in Sviluppo Idrico S.p.A.

Dettagli

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA

RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA aggiornato al 24/10/2011 L.P. 13 dicembre 1999, n. 6, articolo 5 RICERCA APPLICATA PROCEDURA VALUTATIVA RELAZIONE ECONOMICO - FINANZIARIA per domande di agevolazione di importo fino a 1,5 milioni di euro

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE

DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE DOCUMENTO INFORMATIVO RELATIVO AD OPERAZIONE DI MAGGIORE RILEVANZA CON PARTI CORRELATE Redatto ai sensi dell art. 5 del Regolamento operazioni con parti correlate approvato dalla Consob con delibera n.

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO

DOCUMENTO INFORMATIVO DOCUMENTO INFORMATIVO Redatto ai sensi dell articolo 5 del Regolamento approvato dalla Consob con Delibera 17221 del 12 marzo 2010, e successive modificazioni, concernente la sottoscrizione di un accordo

Dettagli

Approvato il piano di semplificazione della struttura del Gruppo mediante la fusione per incorporazione di Ciments Français in Italcementi

Approvato il piano di semplificazione della struttura del Gruppo mediante la fusione per incorporazione di Ciments Français in Italcementi Riunito oggi a Bergamo il Consiglio di Amministrazione di Italcementi Approvato il piano di semplificazione della struttura del Gruppo mediante la fusione per incorporazione di Ciments Français in Italcementi

Dettagli

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE

TERNA: 10 ANNI DI VALORE PER GLI AZIONISTI E PER LA CRESCITA DEL PAESE TERNA: APPROVATI I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2014 Ricavi a 950,4 milioni di euro (918,8 milioni nel 1H 2013, +3,4%) Ebitda a 753 milioni di euro (732,2 milioni nel 1H 2013, +2,8%) Utile netto a 274,5 milioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015

COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 Milano, 2 novembre 2015 COMUNICATO STAMPA APPROVATO IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015 Perdita consolidata pari ad euro 27,5 milioni di euro a fronte dell utile di 228,1 milioni di

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002

RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002 RELAZIONE TRIMESTRALE AL 31 MARZO 2002 CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 15 MAGGIO 2002 INDICE Organi societari Gabetti Holding S.p.A.... pag. 2 Struttura del Gruppo Gabetti al 31 marzo 2002... pag. 3 Prima

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998 Cobra Automotive Technologies S.p.A. Drive Rent S.p.A. (società appartenente al Gruppo KME Group S.p.A.) COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO ai sensi dell articolo 114 D.Lgs. 58/1998 I CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo al 31 marzo 2015

Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA (an informal translation in English of the press release is available on Alerion website) Milano, 12 maggio 2015 Alerion Clean Power S.p.A.: il Consiglio di Amministrazione approva il

Dettagli

Modena, 29 Maggio 2015

Modena, 29 Maggio 2015 Expert System: Valore della Produzione consolidata al 31 dicembre 2014, pari a Euro 17,2 milioni ed EBITDA pari a Euro 2,3 milioni (EBITDA margin 13,6%) Principali risultati consolidati al 31/12/2014 Valore

Dettagli

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2015 Ricavi 1H15 in crescita del +23% (Euro 99,7 milioni vs Euro 81,2 milioni nel 1H14), rispetto al +13% 1 registrato nell 1H14 vs 1H13 o +25% i Ricavi

Dettagli

Modena, 29 Maggio 2015

Modena, 29 Maggio 2015 Expert System: Valore della Produzione consolidata al 31 dicembre 2014, pari a Euro 17,2 milioni ed EBITDA pari a Euro 2,3 milioni (EBITDA margin 13,6%) Principali risultati consolidati al 31/12/2014 Valore

Dettagli

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1 ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda Pagina 1 COMMISSIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione Servizio

Dettagli

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013)

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2014 GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) Il risultato è influenzato dagli oneri

Dettagli

LVENTURE GROUP: IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015

LVENTURE GROUP: IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 LVENTURE GROUP: IL CDA APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2015 Valore del Portafoglio startup pari a circa Euro 4,0 milioni, +18% rispetto a Euro 3,4 milioni al 31 dicembre 2014 13 operazioni di investimento

Dettagli

Relazione Finanziaria Annuale 2012

Relazione Finanziaria Annuale 2012 Relazione Finanziaria Annuale 2012 RElazione finanziaria annuale 2012 INDICE 3 > Indice Relazione sulla Gestione 5 Appendice 44 Relazione sul Governo Societario 55 Bilancio consolidato 95 Situazione

Dettagli

Schema di Piano economico-finanziario per la gara di affidamento in concessione della gestione del Centro Sportivo di via Pitagora

Schema di Piano economico-finanziario per la gara di affidamento in concessione della gestione del Centro Sportivo di via Pitagora FAC-SIMILE Mod.PEF/Pitagora Comune di Monza Schema di Piano economico-finanziario per la gara di affidamento in concessione della gestione del Centro Sportivo di via Pitagora PROSPETTI DI CONTO ECONOMICO,

Dettagli

Resoconto Intermedio di Gestione 31 marzo 2009

Resoconto Intermedio di Gestione 31 marzo 2009 Resoconto Intermedio di Gestione 31 marzo 2009 Retelit S.p.A., via G. Vida 19, 20127 Milano 1 RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE 31.03.2009 Indice 1. Le cariche sociali di Retelit S.p.A. pag. 3 2. Lettera

Dettagli

COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014

COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014 COMUNICATO STAMPA ESAMINATA ED APPROVATA DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA RELAZIONE FINANZIARIA ANNUALE AL 31 DICEMBRE 2014 TELECOM ITALIA TORNA ALL UTILE DOPO 3 ANNI UTILE NETTO CONSOLIDATO: PARI A

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

Comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DELL ESERCIZIO 2013

Comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DELL ESERCIZIO 2013 Comunicato stampa IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI DELL ESERCIZIO 2013 CONVOCAZIONE DELL ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA DEGLI AZIONISTI Milano, 25 luglio 2014 - Il Consiglio di

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005

RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 RELAZIONE TRIMESTRALE II TRIMESTRE 2005 Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 29 luglio 2005 Poligrafica San Faustino S.p.A. 25030 CASTREZZATO (BS) ITALY - V. Valenca 15 Tel. (030) 70.49.1 - (10

Dettagli

APPROVATA LA RELAZIONE FINANZIARIA CONSOLIDATA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 DEL GRUPPO AUTOSTRADE PER L ITALIA

APPROVATA LA RELAZIONE FINANZIARIA CONSOLIDATA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 DEL GRUPPO AUTOSTRADE PER L ITALIA Comunicato Stampa APPROVATA LA RELAZIONE FINANZIARIA CONSOLIDATA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 DEL GRUPPO AUTOSTRADE PER L ITALIA I risultati consolidati (1) Nel primo semestre 2015 i ricavi consolidati

Dettagli

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2014

BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2014 BANZAI: IL CDA APPROVA I RISULTATI AL 31 DICEMBRE 2014 Significativa crescita dei Ricavi o +21% i Ricavi totali (Euro 185,0 milioni rispetto a Euro 153,0 milioni nel 2013) o +23% i Ricavi e-commerce (Euro

Dettagli

INFORMATIVA MENSILE AL MERCATO AI SENSI DELL ART.114, c. 5, D.LGS.N.58/98 PERIODO DI RIFERIMENTO: 30/09/2015

INFORMATIVA MENSILE AL MERCATO AI SENSI DELL ART.114, c. 5, D.LGS.N.58/98 PERIODO DI RIFERIMENTO: 30/09/2015 INFORMATIVA MENSILE AL MERCATO AI SENSI DELL ART.114, c. 5, D.LGS.N.58/98 PERIODO DI RIFERIMENTO: 30/09/2015 Coccaglio, 30 ottobre 2015 Bialetti Industrie S.p.A. (Milano, MTA: BIA), ai sensi e per gli

Dettagli

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013

Comunicato Stampa. Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Comunicato Stampa Il Consiglio di Amministrazione di Ambromobiliare S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 Giugno 2013 Ricavi netti 1.799 migliaia ( 1.641 migliaia al 30 giugno 2012)

Dettagli

Stefano Perboni. CEO Gruppo Opengate. Road Show Nuovo Mercato. Palazzo Mezzanotte. 20 Novembre 2002

Stefano Perboni. CEO Gruppo Opengate. Road Show Nuovo Mercato. Palazzo Mezzanotte. 20 Novembre 2002 Road Show Nuovo Mercato Stefano Perboni CEO Gruppo Opengate Palazzo Mezzanotte 20 Novembre 2002 1 Crescita e consolidamento 3 anni di quotazione Presenza in piu settori 3 anni di quotazione 989 (+92%)

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2012

Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2012 Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2012 Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa al primo trimestre 2012. Vi ricordiamo che

Dettagli

3.960.000 (+11,0%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

3.960.000 (+11,0%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: approvata dal C.d.A. la Relazione Semestrale al 30 giugno 2007, ricavi e utile in crescita soprattutto per effetto delle acquisizioni di Airest e Ristop e della

Dettagli

OVS SpA - Il Consiglio di Amministrazione riunitosi oggi a Venezia ha approvato i risultati del primo semestre 2015 (1 Febbraio 2015 31 Luglio 2015).

OVS SpA - Il Consiglio di Amministrazione riunitosi oggi a Venezia ha approvato i risultati del primo semestre 2015 (1 Febbraio 2015 31 Luglio 2015). OVS SpA - Il Consiglio di Amministrazione riunitosi oggi a Venezia ha approvato i risultati del primo semestre 2015 (1 Febbraio 2015 31 Luglio 2015). OVS chiude il primo semestre 2015 con ottimi risultati

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008:

IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: CAMFIN s.p.a. COMUNICATO STAMPA IL CDA DI CAMFIN SPA APPROVA I RISULTATI AL 30 GIUGNO 2008: RISULTATO NETTO CONSOLIDATO: -42 MLN DI EURO (+9,1 MLN DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE 2007). IL DATO RISENTE DEL

Dettagli

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1

ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1 ACCORDO Regione Puglia e Cofidi Puglia del 06 Dicembre 2012 misura 6.1.6.-Tranche seconda 1 Pagina COMMISSIONE EUROPEA REGIONE PUGLIA Area Politiche per lo Sviluppo Economico, Lavoro e Innovazione Servizio

Dettagli

Investimenti e Sviluppo spa

Investimenti e Sviluppo spa Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo S.p.A.: approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009; Paolo Bassi nominato consigliere per cooptazione; la società partecipata I Pinco Pallino

Dettagli

Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo

Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo Il Gruppo conferma la leadership nella raccolta del risparmio e dei premi assicurativi. Nel settore postale incide l onere per

Dettagli

Tiscali: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 e le principali linee guida del Piano Industriale

Tiscali: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 e le principali linee guida del Piano Industriale Tiscali: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 e le principali linee guida del Piano Industriale Prosegue il processo di rinegoziazione del debito bancario Ottenuto accordo

Dettagli

Gestione del magazzino. Imputazione dei costi di distribuzione fra due reparti di un azienda mercantile

Gestione del magazzino. Imputazione dei costi di distribuzione fra due reparti di un azienda mercantile Gestione del magazzino. Imputazione dei costi di distribuzione fra due reparti di un azienda mercantile A L azienda commerciale all ingrosso Alfa S.p.A. di Catania commercia, fra gli altri, l articolo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL 2014 E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE

COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL 2014 E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA MEDIA: RICAVI STABILI NEL E FORTE TAGLIO ALLE PERDITE RICAVI: 70,5 milioni di euro; -1,7 milioni di euro rispetto all esercizio (72,2 milioni di euro) EBITDA: 25,4 milioni

Dettagli