Introduce e modera: Prof. Filippo Monge (Presidente ANCE Cuneo)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Introduce e modera: Prof. Filippo Monge (Presidente ANCE Cuneo)"

Transcript

1 Introduce e modera: Prof. Filippo Monge (Presidente ANCE Cuneo) Ne parlano: - Min. Plen. Massimo Rustico (Coordinatore Iniziative Promozione all estero e Consigliere Diplomatico del Presidente ANCE) - Prof. Avv. Paolo Fabris (Docente di diritto commerciale, Università degli Studi di Torino) - Dott. Enzo Tallone (Responsabile estero Regione Nord Ovest, Unicredit Spa) - Dott. Federico Zardi (International Marketing - Project Manager, CEIPiemonte)!" ##$$%#

2 ANCE - Aspetti e opportunità internazionali per le imprese edili Enzo Tallone UniCredit SPA Responsabile Global Transaction Banking Regione Nord Ovest Cuneo 05 Marzo 2013

3 UNICREDIT HA SISTEMATICAMENTE ADOTTATO SCELTE STRATEGICHE CHE GLI HANNO CONSENTITO DI RAGGIUNGERE ECCELLENTI RISULTATI... Svolta Consolidamento Crescita Selettiva Semplificazione Organizzativa Privatizzazione Gruppo Federale S3 1 Europa centro-orientale(cee) One4C Società di Asset Management Pioneer Investments Riorganizzazione del modello di servizio ai clienti del Gruppo (segmentazione) e introduzione di nuovi sistemi incentivanti Integrazione di sette banche, centralizzazione dei sistemi IT e dell'attività di back office, avvio di acquisizioni internazionali HVB BA-CA CAPITALIA Completamento del processo di creazione delle divisioni, continua espansione sui mercati internazionali con HVB e BA-CA, rafforzamento nei mercati domestici con Capitalia Ruoli di leadership per i singoli paesi, in linea con l approccio multilocale Creazione di una banca unica attraverso l integrazione delle entità legali italiane. Efficienza: dal 1994 al 2011 il rapporto costi/ricavi si è ridotto di quasi 20 punti percentuali 2

4 ... E DI DIVENTARE UN GRANDE GRUPPO BANCARIO Dipendenti: circa Filiali: Operazioni bancarie in 22 paesi Rete internazionale distribuita in: ~ 50 paesi Operatore globale nell asset management: 156,9 miliardi di attività gestite 4 Leader di mercato nell Europa centro-orientale (CEE) facendo leva sulle forze strutturali dell area 3

5 UNICREDIT HA UN CHIARO PROFILO INTERNAZIONALE BASATO SU UNA FORTE IDENTITÀ EUROPEA... Struttura dell azionariato di UniCredit 5 (%) Dipendenti di UniCredit per nazione 2 (%) Investitori Istituzionali domestici Altri* 3,4 3,2 Investitori istituzionali internazionali Altri Austria 25% 6% 33% Italia Retail 22,5 38,2 Turchia 11% 12% 14% Germania Polonia Azionisti stabili 32,7 Filiali di UniCredit per area geografica 6 (%) Germania Polonia 11 Austria Italia CEE 30 4 * Inclusi holding non identificate, azioni proprie e Cashes

6 ... E BENEFICIA DI UNA STRUTTURA DEI RICAVI BEN BILANCIATA SIA PER LINEE DI BUSINESS SIA PER AREE GEOGRAFICHE Ricavi totali consolidati 7 Per linee di business (%) Per aree geografiche (%) Private Banking Asset Management Polonia CEE F&SME Factories CIB 8 CEE Austria Italia F&SME Network Germania 5

7 IL GRUPPO PUÒ FAR LEVA SUL SUO POSIZIONAMENTO GEOGRAFICO STRATEGICO NON SOLO IN UNA DELLE AREE PIÙ RICCHE D EUROPA... PIL pro capite 9 Ranking Quota di mercato 10 Austria 140,3 No. 1 16,3% Germania 124,9 No. 3 3,5% Italia 106,9 No. 2 13,6% 6

8 ... MA ANCHE NELLA CEE, UN AREA CARATTERIZZATA DA ELEVATE OPPORTUNITA DI CRESCITA. PIL pro capite in potere d acquisto (2011, % EU-27) Potenziale di crescita a lungo termine CEE vs Eurozona (crescita annua del PIL in %) ,0 6,0 4,0 2,0 0,0-2,0-4,0-6,

9 UNICREDIT PUÒ CONTARE SU UN GRANDE VANTAGGIO COMPETITIVO DERIVANTE DAL SUO MODELLO DI BUSINESS BASATO SULLA SPECIALIZZAZIONE... Centralità del cliente costituisce il fulcro delle nostre aree Family & SMEs, Corporate & Investment Banking e Private Banking, che offrono servizi specializzati al fine di servire al meglio i clienti e massimizzarne il grado di soddisfazione nel lungo periodo. Approccio multi-locale consente alle nostre banche locali di gestire la rete distributiva ed essere vicine ai clienti avvalendosi di Linee di prodotti globali, di Linee di servizi globali e dei colleghi che operano nei diversi mercati nei quali il Gruppo opera. Linee di prodotto globali generano valore aggiunto per tutte le aree geografiche e si avvalgono delle competenze delle banche/società del Gruppo. Linee di servizi globali forniscono alle funzioni commerciali e alle banche/società del Gruppo servizi specializzati, tra cui Back-Office, ICT, Recupero crediti, Gestione acquisti, Real Estate e Shared Service Center. 8

10 ... E SU UN FORTE INSIEME DI VALORI Il nostro insieme di valori è basato sull'integrità come condizione di sostenibilità per la trasformazione del profitto in valore a beneficio di tutti i nostri Stakeholders. Equità Trasparenza Rispetto Fiducia Libertà di azione Reciprocità Per UniCredit il perseguimento dell'utile costituisce un valore positivo perché garantisce continuità e libertà da condizionamenti, contribuendo a costruire, attraverso l'integrità, la nostra reputazione verso tutti gli stakeholder. L'integrità assicura la sostenibilità che rende possibile la trasformazione del profitto in valore. Persone del Gruppo Clienti e fornitori Investitori Comunità locali 9

11 IL GRUPPO UNICREDIT HA UNA FORTE PRESENZA INTERNAZIONALE Forte presenza consolidata in 22 paesi Europei Network internazionale in ca. 50 paesi Approx. 158,000 1 dipendenti Approx. 9,398 filiali Core tier I at 10,9% Home markets Italia, Germania, Austria, Central and Eastern Europe (CEE) E presente in Austria: #1 (15.1%) 3 Italia: #2 (13.8%) 3 Germania: #3 (2,6%) 3 nei paesi CEE #1 (6,1%) 3 Azerbaijan Bosnia- Erzegovina Bulgaria Croazia Rep. Ceca Estonia Ungheria Kazakhstan Kyrgyzstan Paesi CEE in cui UniCredit Group opera attraverso le proprie banche locali Latvia Lituania Polonia Romania Russia Serbia Slovacchia Slovenia Turchia Ucraina e nei mercati internazionali UK America Asia Home Markets International Markets 10 1 Al 30 Giugno 2012; include tutti i dipendenti, e branches di controllate incluse nel bilancio consolidato i.e.koç Financial Services 2 Ranking e market shares in parentesi: market shares in termini di total loans a Dicembre 2011 (fonte: UniCredit Research) Fonte: Company Data

12 IL NETWORK NELLA CEE Polonia Paesi Baltici n dipendenti ND 5 filiali Russia dipendenti 107 filiali dipendenti filiali Rep. Ceca dipendenti 93 filiali Ucraina dipendenti 419 filiali Romania Slovacchia dipendenti 74 filiali dipendenti 207 filiali Bulgaria Ungheria dipendenti 120 filiali dipendenti 212 filiali Kazakhstan** Slovenia 562 dipendenti 29 filiali Croazia Bosnia Serbia dipendenti dipendenti 912 dipendenti 132 filiali 130 filiali 75 filiali Kyrgyzstan 735 dipendenti 36 filiali dipendenti 103 filiali Turchia*** dipendenti 978 filiali 11 * Incluso UniCredit Bank in Ukraina ** Incluso Bank Sibir in Russia, ma esclusa ATF Bank in Kyrgyzstan *** Incluso Yapi Kredi in Azerbaijan Dati al 30/06/2012

13 IL NETWORK NEL MONDO MADRID 12 Filiali e banche locali controllate Core markets Uffici di Rappresentanza, Delegati, Consulenti, Centri di Investimento

14 SUPPORTO ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE: CROSS BORDER BUSINESS MANAGEMENT ITALY UniCredit, tramite il Cross Border Business Management Italy, supporta la Clientela nell operatività all estero, all interno della rete delle Banche UniCredit e delle Filiali estere con l obiettivo di facilitare il processo di internazionalizzazione delle imprese e di massimizzare la soddisfazione dei clienti. Principali attività Ruolo consolidato nel supporto alla Rete nell ambito del processo di internazionalizzazione delle imprese Link efficace tra le Filiali UniCredit, gli Uffici di Rappresentanza, e le Banche Estere per un assistenza adeguata ai clienti che si affacciano nei paesi esteri, assicurando lo stesso livello di servizio dato in Italia Consulenza per la ricerca di partnership, studi di fattibilità, joint-ventures, operazioni straordinarie/m&a cross-border, informativa di bandi / gare pubbliche nazionali ed internazionali, studi di settore Promozione delle attività internazionali di UniCredit con controparti istituzionali quali ad esempio ICE, SACE, Camere di Commercio, Consolati, Ambasciate, Associazioni di categoria 13

15 SUPPORTO ALLE AZIENDE ITALIANE ALL ESTERO: I DESK INTERNAZIONALI UniCredit offre un supporto professionale all estero grazie alla presenza di 22 Desk Internazionali presso le banche del Gruppo, con personale che parla italiano e ha una conoscenza profonda del territorio. I Desk Internazionali svolgono le seguenti funzioni: Costituiscono il punto di appoggio per la richiesta di apertura di conti e di rilascio di linee di credito nel Paese. Offrono consulenza relativa ai prodotti offerti dalla Banca locale del Gruppo Supportano nell identificazione di contatti utili con professionisti locali (avvocati, fiscalisti..) Assistenza linguistica/operativa in caso di problematiche legate alla sottoscrizione di prodotti all estero. 14

16 ... E DA UNICREDIT ITALIA : SUPPORTO ALL INTERNAZIONALIZZAZIONE UniCredit tramite il Cross Border Business Management Italy supporta la Clientela nell operatività all estero, all interno della rete delle Banche UniCredit e delle Filiali estere con l obiettivo di facilitare il processo di internazionalizzazione delle imprese e di massimizzare la soddisfazione dei clienti. Principali attività Interfaccia operativa con le Banche estere Business Facilitator per massimizzare le sinergie a livello di Gruppo Ruolo consolidato nel supporto alla Rete nell ambito del processo di internazionalizzazione delle imprese Link efficace tra le Filiali UniCredit, gli Uffici di Rappresentanza, e le Banche Estere per un assistenza adeguata ai clienti che si affacciano nei paesi esteri, assicurando lo stesso livello di servizio dato in Italia Consulenza per la ricerca di partnership, studi di fattibilità, joint-ventures, operazioni straordinarie/m&a cross-border, informativa di bandi / gare pubbliche nazionali ed internazionali, studi di settore Promozione delle attività internazionali di UniCredit con controparti istituzionali quali ad esempio ex ICE, SACE, Camere di Commercio, Consolati, Ambasciate, Associazioni di categoria 15

17 TRAMITE I SEGUENTI SERVIZI: EXPORT Conoscenza della controparte (accordo con Eurocredit) Copertura rischio controparte (SACE) Lettere di credito/bondistica Incassi Conto accentratore Factoring Trade finance/structured Trade Finance SOCIETA COMMERCIALE ALL ESTERO Apertura conto corrente (gestibile anche dall Italia) Cash-management (cash pooling internazionale, ) Anticipo fatture Lettere di credito Bondistica Electronic banking BRANCH ALL ESTERO SOCIETA PRODUTTIVA ALL ESTERO Apertura conto corrente (gestibile anche dall Italia) Fidejussioni Incassi/pagamenti Factoring Electronic banking Apertura conto corrente (gestibile anche dall Italia) Cash-management (cash pooling internazionale) Anticipo fatture Lettere di credito Forex Finanziamento agli investimenti (project finance) Operazioni di finanza straordinaria (JV/M&A) Electronic banking 16 I nostri prodotti Cross-Border: CB Account Opening, CB PLUS Credit, FlashPayment, MultiCash, EuropeanGate

18 UNICREDIT INTERNATIONAL E' il nuovo marchio di gamma creato per l'offerta di prodotti e servizi dedicati all'internazionalizzazione delle imprese. Rappresenta il nuovo modello di servizio che UniCredit mette a disposizione dei propri clienti che lavorano con l'estero, un modello distintivo che fa leva sull' unicità della rete UniCredit in Italia e nel mondo. Si fonda su quattro pilastri: CONOSCENZA MERCATI: East Gate, Destinazione Cina, Export Business School RICERCA CONTROPARTI: Portale UniCredit International, Incontri B2B PRODOTTI: Gestire e Proteggere incassi e pagamenti, Finanziare Import-Export, Aprire Conti all'estero CONSULENZA: Specialisti e referenti Imprese, Rete Internazionale 17

19 CONTATTI UNICREDIT IN ITALIA CROSS BORDER BUSINESS MANAGEMENT ITALY Cross Border Business Management Supporto alla Clientela per l'attività d'internazionalizzazione e nell operatività con l estero, all interno delle Banche Estere e delle Filiali Estere di UniCredit Consulenza per ricerca di partnership, studi di fattibilità, jointventure, operazioni straordinarie/m&a cross-border, informativa di bandi, gare pubbliche nazionali ed internazionali, studi di settore Promozione delle attività internazionali di UniCredit con controparti istituzionali (ICE, SACE, Camere di Commercio, Consolati, Ambasciate, Associazioni di categoria) Interfaccia operativa con le Filiali Estere, gli Uffici di Rappresentanza, le Banche del Gruppo UniCredit e le Banche Estere con cui esistono Accordi di collaborazione 18

20 DISCLAIMER This publication is presented to you by: Corporate & Investment Banking UniCredit Infrastrutture S.p.A. Via Cerva, Milan, Italy The information in this publication is based on carefully selected sources believed to be reliable. However we do not make any representation as to its accuracy or completeness. Any opinions herein reflect our judgement at the date hereof and are subject to change without notice. Any investments presented in this report may be unsuitable for the investor depending on his or her specific investment objectives and financial position. Any reports provided herein are provided for general information purposes only and cannot substitute the obtaining of independent financial advice. Private investors should obtain the advice of their banker/broker about any investments concerned prior to making them. Nothing in this publication is intended to create contractual obligations. UniCredit Corporate & Investment Banking consists of UniCredit Bank AG, Munich, UniCredit Bank Austria AG, Vienna, UniCredit CAIB Securities UK Ltd. London, UniCredit S.p.A., Rome and other members of the UniCredit Group. UniCredit Bank AG is regulated by the German Financial Supervisory Authority (BaFin), UniCredit Bank Austria AG is regulated by the Austrian Financial Market Authority (FMA), UniCredit CAIB AG is regulated by the Austrian Financial Market Authority (FMA), UniCredit S.p.A. is regulated by both the Banca d'italia and the Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB) and UniCredit Infrastrutture S.p.A. is regulated by both the Banca d'italia and the Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB). Note to UK Residents: In the United Kingdom, this publication is being communicated on a confidential basis only to clients of UniCredit Corporate & Investment Banking Division (acting through UniCredit Bank AG, London Branch ("HVB London") and/or UniCredit CAIB Securities UK Ltd. who (i) have professional experience in matters relating to investments being investment professionals as defined in Article 19(5) of the Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005 ("FPO"); and/or (ii) are falling within Article 49(2) (a) (d) ("high net worth companies, unincorporated associations etc.") of the FPO (or, to the extent that this publication relates to an unregulated collective scheme, to professional investors as defined in Article 14(5) of the Financial Services and Markets Act 2000 (Promotion of Collective Investment Schemes) (Exemptions) Order 2001 and/or (iii) to whom it may be lawful to communicate it, other than private investors (all such persons being referred to as "Relevant Persons"). This publication is only directed at Relevant Persons and any investment or investment activity to which this publication relates is only available to Relevant Persons or will be engaged in only with Relevant Persons. Solicitations resulting from this publication will only be responded to if the person concerned is a Relevant Person. Other persons should not rely or act upon this publication or any of its contents. The information provided herein (including any report set out herein) does not constitute a solicitation to buy or an offer to sell any securities. The information in this publication is based on carefully selected sources believed to be reliable but we do not make any representation as to its accuracy or completeness. Any opinions herein reflect our judgement at the date hereof and are subject to change without notice. We and/or any other entity of UniCredit Corporate & Investment Banking may from time to time with respect to securities mentioned in this publication (i) take a long or short position and buy or sell such securities; (ii) act as investment bankers and/or commercial bankers for issuers of such securities; (iii) be represented on the board of any issuers of such securities; (iv) engage in "market making" of such securities; (v) have a consulting relationship with any issuer. Any investments discussed or recommended in any report provided herein may be unsuitable for investors depending on their specific investment objectives and financial position. Any information provided herein is provided for general information purposes only and cannot substitute the obtaining of independent financial advice. HVB London is regulated by the Financial Services Authority for the conduct of business in the UK as well as by BaFIN, Germany. UniCredit CAIB Securities UK Ltd., London, a subsidiary of UniCredit Bank Austria AG, is authorised and regulated by the Financial Services Authority. Notwithstanding the above, if this publication relates to securities subject to the Prospectus Directive (2005) it is sent to you on the basis that you are a Qualified Investor for the purposes of the directive or any relevant implementing legislation of a European Economic Area ("EEA") Member State which has implemented the Prospectus Directive and it must not be given to any person who is not a Qualified Investor. By being in receipt of this publication you undertake that you will only offer or sell the securities described in this publication in circumstances which do not require the production of a prospectus under Article 3 of the Prospectus Directive or any relevant implementing legislation of an EEA Member State which has implemented the Prospectus Directive. Note to US Residents: The information provided herein or contained in any report provided herein is intended solely for institutional clients of UniCredit Corporate & Investment Banking acting through UniCredit Bank AG, New York Branch and UniCredit Capital Markets, Inc. (together "HVB") in the United States, and may not be used or relied upon by any other person for any purpose. It does not constitute a solicitation to buy or an offer to sell any securities under the Securities Act of 1933, as amended, or under any other US federal or state securities laws, rules or regulations. Investments in securities discussed herein may be unsuitable for investors, depending on their specific investment objectives, risk tolerance and financial position. In jurisdictions where HVB is not registered or licensed to trade in securities, commodities or other financial products, any transaction may be effected only in accordance with applicable laws and legislation, which may vary from jurisdiction to jurisdiction and may require that a transaction be made in accordance with applicable exemptions from registration or licensing requirements. All information contained herein is based on carefully selected sources believed to be reliable, but HVB makes no representations as to its accuracy or completeness. Any opinions contained herein reflect HVB's judgement as of the original date of publication, without regard to the date on which you may receive such information, and are subject to change without notice. HVB may have issued other reports that are inconsistent with, and reach different conclusions from, the information presented in any report provided herein. Those reports reflect the different assumptions, views and analytical methods of the analysts who prepared them. Past performance should not be taken as an indication or guarantee of further performance, and no representation or warranty, express or implied, is made regarding future performance. HVB and/or any other entity of UniCredit Corporate & Investment Banking may from time to time, with respect to any securities discussed herein: (i) take a long or short position and buy or sell such securities; (ii) act as investment and/or commercial bankers for issuers of such securities; (iii) be represented on the board of such issuers; (iv) engage in "market-making" of such securities; and (v) act as a paid consultant or adviser to any issuer. The information contained in any report provided herein may include forward-looking statements within the meaning of US federal securities laws that are subject to risks and uncertainties. Factors that could cause a company's actual results and financial condition to differ from its expectations include, without limitation: Political uncertainty, changes in economic conditions that adversely affect the level of demand for the company s products or services, changes in foreign exchange markets, changes in international and domestic financial markets, competitive environments and other factors relating to the foregoing. All forward-looking statements contained in this report are qualified in their entirety by this cautionary statement. 19 Corporate & Investment Banking UniCredit Infrastrutture S.p.A., Milan as of 12 March 2013

21 LA CIPOLLA DEI RISCHI rischio del credito rischio controparte rischio produzione rischio mancato ritiro merce rischio trasporto (resa merce) rischio indebita escussione garanzie rischio paese: sovrano, pubblico, difficoltà trasferimenti valutari rischio finanziario (cambio e tassi) rischio giuridico e contrattuale 1 Da Trade Finance, Ediz. Il Sole 24 Ore 2009, AA.VV, Nicola Garofalo, da L identificazione dei rischi nella vendita all estero, pg.4

22 IL CONFRONTO TRA LE DIVERSE FORME DI PAGAMENTO DI UN OPERAZIONE INTERNAZIONALE: RISCHI E COSTI RISCHIO COMMERCIALE ESPORTATORE IMPORTATORE alto Bonifico / Pagamento posticipato Cash on delivery Bonifico / Pagamento posticipato Cash on delivery basso Rimessa Documentata Credito documentario (CD) Credito documentario (CD) Rimessa Documentata basso Bonifico / Pagamento anticipato Bonifico / Pagamento anticipato alto la scelta sarà determinata dal punto di incontro tra il rischio venditore e compratore dipendente dal potere contrattuale di ognuno dei due il Credito Documentario rappresenta l equilibrio tra esportatore ed importatore 2

23 Aspetti e opportunità internazionali per le imprese edili ANCE Cuneo Sezione Costruttori Edili di Confindustria Federico Zardi International Marketing Project Manager, Ceipiemonte 5 marzo 2013, ore 14,30

24 Centro Estero per l Internazionalizzazione (Ceipiemonte) società consortile per azioni costituita il 19 dicembre 2006 operativa da aprile 2007 ideata per razionalizzare e coordinare interventi in materia di internazionalizzazione dell economia piemontese Chi siamo Primo organismo regionale italiano dedicato allo sviluppo del territorio su scala internazionale 2

25 Un punto di riferimento Promozione del sistema imprenditoriale piemontese all estero Affermazione del Piemonte nel mondo quale business destination di qualità Attrazione di flussi turistici stranieri in Piemonte Gestione di programmi di formazione in commercio internazionale Promozione delle eccellenze agroalimentari piemontesi a livello internazionale 3

26 Compagine societaria Soci promotori Regione Piemonte Unioncamere Piemonte Camere di commercio di: Alessandria, Asti, Biella, Cuneo, Novara, Torino, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli Altri soci Camera di commercio di Aosta Città di Torino Provincia di Torino Unione Province Piemontesi Politecnico di Torino Università degli Studi di Torino Università del Piemonte Orientale 4

27 Piano per l internazionalizzazione Un programma triennale I punti cardine selezione dei beneficiari accompagnamento e affiancamento delle aziende approccio integrato tra filiere produttive e mercati di interesse sostenuto da gestito da 5

28 Piano per l internazionalizzazione Cosa cambia PIF Ampliamento del numero di filiere Consolidamento e razionalizzazione dei progetti già avviati Focus micro-imprese, start-up e spin-off innovative Sviluppo di reti di impresa PIM Ampliamento dei mercati Rafforzamento della rete di Desk esistente Crescita dei servizi di accompagnamento individuale Supporto a un numero maggiore di imprese 6

29 Obiettivi e settori rafforzare sui mercati esteri la presenza del sistema produttivo locale valorizzare a livello internazionale le potenzialità di attrazione turistica del territorio consolidare il posizionamento del comparto agroalimentare sui mercati esteri attrarre investimenti in Piemonte, promuovendo le opportunità localizzative formare e aggiornare le competenze di imprese e istituzioni in materia di internazionalizzazione 7

30 Business Promotion Principali attività Supporto all internazionalizzazione attraverso: partecipazioni a eventi nel mondo manifestazioni internazionali in Piemonte ricerche di partner indagini di mercato missioni economiche e di studio accoglienza di delegazioni e buyer e organizzazione di incontri b2b orientamento nell approccio e nello sviluppo dei mercati esteri marketing territoriale fundraising 8

31 Progetti 6 progetti di filiera promossi dalla Camera di commercio di Torino 3 progetti speciali su incarico della Camera di Torino www. intomech.com promosso dal Sistema camerale 9

32 Progetti Integrati di Filiera 16 Progetti Integrati di Filiera Aerospazio Automazione - Impiantistica Meccatronica Subfornitura industriale Automotive Creative Industry Design Alta Gamma Energia - Ambiente ICT Infrastruttura - Logistica Progettare-Costruire-Abitare Gioielleria Nautica Bianco Elettrodomestico - Freddo Editoria Grafica - Cartotecnica Tessile - Meccanotessile Salute Ferrotranviario Agroalimentare 10

33 Principali attività International Network Strumenti selezione di un mercato accompagnamento imprese di settori diversi assistenza continuativa all estero ad aziende e istituzioni piemontesi un collegamento diretto alle imprese estere interessate a investire a Torino e in Piemonte DESK ESTERO Camera di commercio di Torino PUNTI DI ASSISTENZA Unioncamere Piemonte - Associazioni categoria Soci Ceipiemonte 15 PIM - Progetti Integrati di Mercato Consolidamento e ampliamento rete esistente 11

34 Progetti Integrati Mercato International Network: 15 Progetti Integrati di Mercato 12

35 Principali attività Fundraising Aree geografiche Scouting opportunità finanziamento Valutazione bandi e pre-fattibilità Progettazione Gestione progetto Monitoraggio e follow-up America Latina Africa Asia Unione Europea Caucaso Bacino del Mediterraneo 13

36 Attrazione investimenti Principali attività posizionamento, marketing territoriale definizione di candidature, in benchmarking con altre regioni europee assistenza tecnica alle imprese che intendono localizzarsi in Piemonte fundraising e project funding dei progetti d investimento selezione delle opportunità localizzative, delle tipologie societarie e contrattuali più idonee, messa in rete del nuovo investimento 14

37 Tourism Promotion In sinergia con Agrifood Marketing Principali attività azioni di marketing rivolte a tour operator iniziative di attrazione dei flussi turistici partecipazione a fiere di settore realizzazione di eventi e workshop organizzazione di borse b2b e b2c produzione di materiale promozionale Le attività sono avviate in attuazione delle linee di indirizzo del Piano Strategico Regionale per il Turismo. 15

38 Tourism Promotion Target primari Tour operator agenzie viaggio Media Opinion leader USA Paesi target Prodotti turistici montagna invernale montagna estiva laghi turismo leisure turismo culturale turismo religioso enogastronomia eventi culturali e sportivi benessere shopping Brasile Europa Austria BeNeLux Francia Germania Gran Bretagna Paesi Scandinavi Polonia Corea del Sud Giappone Rep. Baltiche Rep. Ceca Russia Spagna Svizzera Ucraina 16

39 Agrifood Marketing In sinergia con Tourism Promotion Principali attività promozione sui mercati esteri del comparto agroalimentare piemontese e delle produzioni agroalimentari accompagnamento tecnico e conoscitivo nei progetti di internazionalizzazione partecipazione a momenti espositivi ed eventi internazionali iniziative di immagine assistenza sulle principali problematiche che possono insorgere nel commercio estero attraverso il supporto di un team di tecnici e consulenti qualificati Un Progetto Integrato di Filiera Le attività vengono gestite in accordo con l Assessorato all Agricoltura della Regione Piemonte e avvalendosi della collaborazione del Centro Estero Alpi del Mare. 17

40 Foreing Trade Traning Principali attività AREA IMPRESE progettazione e gestione di programmi e corsi su commercio internazionale e contenuto tecnico-normativo AREA FORMAZIONE FINANZIATA per titolari di PMI, personale occupato in azienda (imprenditoria femminile), percorsi di aggiornamento e riqualificazione su temi di internazionalizzazione e tecniconormativi AREA FORMAZIONE INTERNAZIONALE progetti di cooperazione internazionale per favorire lo scambio di conoscenze, esperienze e buone prassi su tematiche trasversali. Il settore formazione opera in rispondenza al Sistema Qualità UNI EN ISO 9001: 2008 ed è accreditato come Agenzia Formativa dalla Regione Piemonte 18

41 Foreing Trade Traning Supporto consulenziale in commercio internazionale teso alla risoluzione pratica e personalizzata di problemi che possono insorgere nelle trattative commerciali con l estero PRINCIPALI TEMATICHE: Normativa doganale Fiscalità internazionale Contrattualistica internazionale Pagamenti internazionali Disciplina valutaria e assicurazione del credito Trasporti internazionali Strumenti di finanziamento per operare con l estero In tema di assicurazioni e finanza di progetto per l internazionalizzazione, anche attraverso l uso di strumenti Sace, Simest, Banche, l assistenza tecnica è svolta dallo Sportello Sprint Piemonte in collaborazione con Ceipiemonte. 19

42 Ceipiemonte Numeri 2012 Business Promotion Imprese coinvolte: Buyer stranieri accolti in Piemonte: 210 Conferenze: 8 Fiere: 52 Missioni: 22 Attività Networking: 33 Seminari: 13 Desk estero e International Network Attivazione ricerche partner, informazioni: 745 Paesi: 18 Workshop: 2 Seminari: 3 Missioni: 3 Progetti: 2 Aziende assistite: 287 Tourism Promotion Conferenze: 8 Workshop: 1 Educational Tour: 7 Eventi: 6 Fiere: 4 Attività scouting: 51 Tavoli di lavoro: 43 Workshop: 35 Incontri b2b: Progetto IDEA Imprese visitate: 203 Progetti: 3 Seminari: 3 Partecipanti conferenze/workshop: 342 Agrifood Marketing Imprese coinvolte: 186 Fiere: 8 Progetti: 2 Missioni: 1 Seminari: 1 Workshop: 1 Invest in Torino Piemonte Attività scouting: 1 Networking: 1 Aziende attratte: 2 Persone a regime: 18 Dossier aperti: 25 Tavoli di lavoro: 4 Foreing Trade Traning Progetti: 8 Seminari: 53 Corsi: 70 Giornate: 402,5 Totale partecipanti: Contatti Supporto consulenziale: Giornate Tutoring commerciale:

43 Progettare Costruire Abitare 2013 Il PIF - Progetto Integrato di Filiera dedicato al comparto PIF gestito dal Centro Estero per l Internazionalizzazione su incarico di Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte e Camere di commercio di Torino, Novara, Cuneo, Vercelli, Verbano Cusio Ossola e Alessandria Finalizzato allo sviluppo internazionale della filiera piemontese a partire dalla creazione di un offerta aggregata di eccellenze in grado di realizzare opere finite in ambito residenziale, commerciale e industriale Integra ed amplia il progetto Piemonte InContract, che dal 2009 accompagna le imprese sui mercati esteri L iniziativa fa parte del Piano per l Internazionalizzazione di Regione Piemonte e Unioncamere Piemonte ed è cofinanziato dal Fondo di Sviluppo e Coesione

Strategie di investimento a capitale condizionatamente protetto

Strategie di investimento a capitale condizionatamente protetto Le nuove frontiere nella gestione dell'asset allocation Strategie di investimento a capitale condizionatamente protetto Relatore: Paolo Dal Negro UniCredit Corporate & Investment Banking I Certificates

Dettagli

Rinnovabili, quadro normativo e soluzioni assicurative e finanziarie a supporto delle imprese. Paolo Bozzolo, Head of Project Finance Department

Rinnovabili, quadro normativo e soluzioni assicurative e finanziarie a supporto delle imprese. Paolo Bozzolo, Head of Project Finance Department Rinnovabili, quadro normativo e soluzioni assicurative e finanziarie a supporto delle imprese Finanziamenti nel settore eolico Paolo Bozzolo, Head of Project Finance Department Roma, 15 Settembre 2010

Dettagli

Il finanziamento dei progetti infrastrutturali

Il finanziamento dei progetti infrastrutturali Il finanziamento dei progetti infrastrutturali Il finanziamento delle infrastrutture negli attuali scenari di mercato e principali elementi di rischio Gianfranco Sansone, Co-head of Project & Commodity

Dettagli

COVERED WARRANT. Sfruttare l effetto leva nel breve termine con strategie di trading e strategie di copertura

COVERED WARRANT. Sfruttare l effetto leva nel breve termine con strategie di trading e strategie di copertura COVERED WARRANT Sfruttare l effetto leva nel breve termine con strategie di trading e strategie di copertura Trading Online Expo Milano, 27 Ottobre 2011 AGENDA COVERED WARRANT COVERED WARRANT CALL COVERED

Dettagli

Introduce e modera: Prof. Filippo Monge (Presidente ANCE Cuneo)

Introduce e modera: Prof. Filippo Monge (Presidente ANCE Cuneo) Introduce e modera: Prof. Filippo Monge (Presidente ANCE Cuneo) Ne parlano: - Min. Plen. Massimo Rustico (Coordinatore Iniziative Promozione all estero e Consigliere Diplomatico del Presidente ANCE) -

Dettagli

REQUISITI DI BANCABILITA' DEI PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

REQUISITI DI BANCABILITA' DEI PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA REQUISITI DI BANCABILITA' DEI PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Trieste, 13 febbraio 2014 IL FINANZIAMENTO DELLE RIQUALIFICAZIONI ENERGETICHE DEGLI EDIFICI PUBBLICI SUPERANDO IL PATTO DI STABILITA'

Dettagli

Il mercato Brasile: contesto operativo per le imprese e implicazioni nelle relazioni con le banche

Il mercato Brasile: contesto operativo per le imprese e implicazioni nelle relazioni con le banche BRASILE Il mercato Brasile: contesto operativo per le imprese e implicazioni nelle relazioni con le banche Renzo Regini Italian Companies Business Development Unit - ICBD UniCredit Representative Office

Dettagli

UniCredit e il supporto all internazionalizzazione. Ancona, 11 febbraio 2011

UniCredit e il supporto all internazionalizzazione. Ancona, 11 febbraio 2011 UniCredit e il supporto all internazionalizzazione Ancona, 11 febbraio 2011 UNICREDIT HA SISTEMATICAMENTE ADOTTATO SCELTE STRATEGICHE CHE GLI HANNO CONSENTITO DI RAGGIUNGERE ECCELLENTI RISULTATI... Svolta

Dettagli

Quali strategie proporre alla clientela per fronteggiare l'incertezza sui mercati azionari ed obbligazionari

Quali strategie proporre alla clientela per fronteggiare l'incertezza sui mercati azionari ed obbligazionari Decisioni di investimento ed esperienze passate Quali strategie proporre alla clientela per fronteggiare l'incertezza sui mercati azionari ed obbligazionari R e l a t o r e : S i l v i a T u r c o n i

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI NEL SETTORE ALBERGHIERO LE OPPORTUNITA PER CATENE ALBERGHIERE E INVESTITORI ITALIANI E STRANIERI

I FONDI IMMOBILIARI NEL SETTORE ALBERGHIERO LE OPPORTUNITA PER CATENE ALBERGHIERE E INVESTITORI ITALIANI E STRANIERI I FONDI IMMOBILIARI NEL SETTORE ALBERGHIERO LE OPPORTUNITA PER CATENE ALBERGHIERE E INVESTITORI ITALIANI E STRANIERI IL RUOLO DELLE BANCHE E DEI FONDI IMMOBILIARI NEI PROCESSI DI RISTRUTTURAZIONE DEL DEBITO

Dettagli

ANIMA Holding: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Pubblica di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa.

ANIMA Holding: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Pubblica di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa. NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

Sommario. 10 Ottobre 2006 2 UniCredit Banca Mobiliare S.p.A.

Sommario. 10 Ottobre 2006 2 UniCredit Banca Mobiliare S.p.A. La protezione del capitale nei prodotti strutturati 10 Ottobre 2006 Giancarlo Frugoli Sommario Premesse e concetti di base I due principali approcci per la garanzia del capitale Approccio statico basato

Dettagli

Not for release, publication or distribution, directly or indirectly, in Australia, Canada, Japan or the United States of America

Not for release, publication or distribution, directly or indirectly, in Australia, Canada, Japan or the United States of America COMUNICATO STAMPA MASSIMO ZANETTI BEVERAGE GROUP: approvazione da parte della CONSOB del Prospetto relativo all Offerta Globale di Vendita e Sottoscrizione e all ammissione a quotazione in Borsa ("Offerta

Dettagli

www.centroestero.org

www.centroestero.org www.centroestero.org Centro Estero per l Internazionalizzazione (Ceipiemonte) società consortile per azioni costituita il 19 dicembre 2006 operativa da aprile 2007 ideata per razionalizzare e coordinare

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

MANFREDI CATELLA RILEVA IL CONTROLLO DI HINES ITALIA SGR RINOMINATA COIMA SGR.

MANFREDI CATELLA RILEVA IL CONTROLLO DI HINES ITALIA SGR RINOMINATA COIMA SGR. NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO E DEL SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVI ALL OFFERTA IN OPZIONE DI BANCA CARIGE

PUBBLICAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO E DEL SUPPLEMENTO AL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVI ALL OFFERTA IN OPZIONE DI BANCA CARIGE IL PRESENTE COMUNICATO NON È DESTINATO ALLA PUBBLICAZIONE, DISTRIBUZIONE O CIRCOLAZIONE, DIRETTA O INDIRETTA, NEGLI STATI UNITI D AMERICA, CANADA, AUSTRALIA O GIAPPONE O IN QUALSIASI ALTRO PAESE NEL QUALE

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE IL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO NEL RAPPORTO DI 1 AZIONE NUOVA OGNI 100 ESISTENTI

ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE IL RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO NEL RAPPORTO DI 1 AZIONE NUOVA OGNI 100 ESISTENTI NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN, OR INTO, THE UNITED PRESS RELEASE COMUNICATO STAMPA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DI BANCA CARIGE L ASSEMBLEA ORDINARIA HA APPROVATO: IL BILANCIO

Dettagli

ROTTAPHARM S.p.A.: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Globale di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa

ROTTAPHARM S.p.A.: approvazione di CONSOB del Prospetto Informativo relativo all Offerta Globale di Vendita e all ammissione a quotazione in Borsa NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 Data: 17/07/2014 Ora: 18:15 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Comunicato Stampa: FINECOBANK: ESERCITATA L OPZIONE GREENSHOE Press Release: FINECOBANK: EXERCISE OF THE

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Milano, 19 giugno 2015

COMUNICATO STAMPA. Milano, 19 giugno 2015 NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

Il supporto all internazionalizzazione delle PMI Focus Egitto. Relatore: Leonardo Zuin Desk EMEA - Ufficio Sviluppo Internazionalizzazione

Il supporto all internazionalizzazione delle PMI Focus Egitto. Relatore: Leonardo Zuin Desk EMEA - Ufficio Sviluppo Internazionalizzazione Il supporto all internazionalizzazione delle PMI Focus Egitto Relatore: Leonardo Zuin Desk EMEA - Ufficio Sviluppo Internazionalizzazione Milano, 4 febbraio 2014 1 Egitto in cifre Expenditure on GDP (%

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A.

COMUNICATO STAMPA OVS S.p.A. This announcement is not an offer for sale of securities in the United States. The securities referred to herein may not be sold in the United States absent registration or an exemption from registration

Dettagli

FEDRIGONI S.P.A. CONSOB RILASCIA APPROVAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL OPVS E ALL AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MTA DI BORSA ITALIANA

FEDRIGONI S.P.A. CONSOB RILASCIA APPROVAZIONE DEL PROSPETTO INFORMATIVO RELATIVO ALL OPVS E ALL AMMISSIONE A QUOTAZIONE SUL MTA DI BORSA ITALIANA NOT FOR DISTRIBUTION OR RELEASE, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA OR JAPAN OR ANY OTHER JURISDICTION IN WHICH THE DISTRIBUTION OR RELEASE WOULD BE UNLAWFUL. OTHER

Dettagli

Scheda tecnica. Ceipiemonte: assemblea soci approva bilancio 2014

Scheda tecnica. Ceipiemonte: assemblea soci approva bilancio 2014 Ufficio stampa: Francesca Corsini tel. + 39 011 6700665 Scheda tecnica Ceipiemonte: assemblea soci approva bilancio 2014 Numeri in sintesi Circa 14,8 milioni il volume di attività sviluppato Oltre 3.000

Dettagli

Il quadro macro, tassi e valute

Il quadro macro, tassi e valute Il quadro macro, tassi e valute Ancora molta volatilità all orizzonte Roberto Mialich, Director, FX Strategy UniCredit Research, FX Strategy, Vicenza, 26 Ottobre 2011 Lo scenario globale I temi chiave

Dettagli

INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012

INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012 INTERVENTI PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE PROGRAMMA ATTIVITÀ 2012 Area Commercio e Promozione Estero Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Treviso www.tv.camcom.it promozione@tv.camcom.it

Dettagli

LE DIVERSE INIZIATIVE DI PROMOZIONE ATTIVATE DAI DIVERSI ENTI ED A CUI POSSONO ACCEDERE LE AZIENDE DEL CANAVESE

LE DIVERSE INIZIATIVE DI PROMOZIONE ATTIVATE DAI DIVERSI ENTI ED A CUI POSSONO ACCEDERE LE AZIENDE DEL CANAVESE LE DIVERSE INIZIATIVE DI PROMOZIONE ATTIVATE DAI DIVERSI ENTI ED A CUI POSSONO ACCEDERE LE AZIENDE DEL CANAVESE Davide Ardissone Enti che si occupano di promozione 2 Associazioni imprenditoriali (Confindustria,

Dettagli

Ricavi: Euro 235,6 milioni, +5,5% rispetto ai 223,3 milioni dei primi nove mesi del 2013; +4,7% in termini di crescita organica;

Ricavi: Euro 235,6 milioni, +5,5% rispetto ai 223,3 milioni dei primi nove mesi del 2013; +4,7% in termini di crescita organica; NOT FOR RELEASE, PUBLICATION OR DISTRIBUTION, IN WHOLE OR IN PART, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO OR FROM THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN OR ANY JURISDICTION WHERE TO DO SO WOULD CONSTITUTE

Dettagli

La banca quale partner per affiancare l'impresa nello sviluppo dei progetti di internazionalizzazione.

La banca quale partner per affiancare l'impresa nello sviluppo dei progetti di internazionalizzazione. Investire in Francia Nuove opportunità di insediamento e incentivi messi a disposizione dal governo francese Assolombarda Milano, 6 Aprile 2011 La banca quale partner per affiancare l'impresa nello sviluppo

Dettagli

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.18306 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA Societa' oggetto dell'avviso : IVS GROUP Oggetto : CHIUSURA ANTICIPATA PERIODO DI DISTRIBUZIONE DEL PRESTITO "IVS

Dettagli

IMPRESE ED ESTERO www.centroestero.org

IMPRESE ED ESTERO www.centroestero.org IMPRESE ED ESTERO Tiziana Addato Business Promotion - Automotive and Manufacturing Industry, Mechatronics Tel +39 011 6700527 E-mail: tiziana.addato@centroestero.org ESPORTARE O VENDERE ALL ESTERO? QUESTO

Dettagli

UBI Banca. Incontra Schroders. Carlo Trabattoni Responsabile Distribuzione Retail Europa Continentale

UBI Banca. Incontra Schroders. Carlo Trabattoni Responsabile Distribuzione Retail Europa Continentale UBI Banca Incontra Schroders Carlo Trabattoni Responsabile Distribuzione Retail Europa Continentale Cosa è successo dall inizio del 2008 Contesto particolarmente sfavorevole per le vendite dei fondi d

Dettagli

La provincia di Milano

La provincia di Milano La provincia di Milano Siena, maggio 2014 Area Research & IR Provincia di Milano: dati socio economici 1/2 Milano DATI SOCIO-ECONOMICI 2014 Var. % 13-14 Var. % 14-15 Var. % 15-16 Milano Italia Milano Italia

Dettagli

RICHIESTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER CANDIDATURE DI ESPERTI IN MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI

RICHIESTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER CANDIDATURE DI ESPERTI IN MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI Prot. N. 109/AMM Torino, 21 gennaio 2013 RICHIESTA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER CANDIDATURE DI ESPERTI IN MANAGEMENT DELLE IMPRESE INTERNAZIONALI Con il presente avviso Ceipiemonte intende verificare

Dettagli

P R O M O S. Il tuo partner per l internazionalizzazione. 4 Marzo 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale

P R O M O S. Il tuo partner per l internazionalizzazione. 4 Marzo 2015. Internazionalizzazione e marketing territoriale Internazionalizzazione e marketing territoriale P R O M O S CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA MILANO Il tuo partner per l internazionalizzazione Dal 1786 l istituzione al servizio

Dettagli

Un valido sostegno alle imprese toscane

Un valido sostegno alle imprese toscane Un valido sostegno alle imprese toscane Toscana Promozione ha come obiettivo quello di favorire la crescita sostenibile dell economia regionale attraverso il miglioramento della competitività del sistema

Dettagli

ESERCIZIO PARZIALE DELLA DELEGA PER L AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE PER MASSIMI EURO 14,2 MILIONI

ESERCIZIO PARZIALE DELLA DELEGA PER L AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE PER MASSIMI EURO 14,2 MILIONI ESERCIZIO PARZIALE DELLA DELEGA PER L AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE PER MASSIMI EURO 14,2 MILIONI ANTONELLA NEGRI-CLEMENTI NOMINATA CONSIGLIERE INDIPENDENTE CALENDARIO ANNUALE DEGLI EVENTI SOCIETARI PER

Dettagli

PROFILO DI UNICREDIT DATI AL 30.06.2015

PROFILO DI UNICREDIT DATI AL 30.06.2015 PROFILO DI UNICREDIT DATI AL 30.06.2015 [Type here Legal Entity Classification Level] Group Brand Management Milano, 10 agosto 2015 UNICREDIT HA RAGGIUNTO ECCELLENTI RISULTATI... Consolidamento Crescita

Dettagli

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA

RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA RELAZIONE SULLA CONGRUITÀ DEL RAPPORTO DI CAMBIO REDATTA PER SANPAOLO IMI S.P.A., AI SENSI DELL ART. 2501-SEXIES CODICE CIVILE, DA PRICEWATERHOUSECOOPERS S.P.A. [QUESTA PAGINA È STATA LASCIATA INTENZIONALMENTE

Dettagli

Il sostegno finanziario dei progetti di efficienza energetica: le modalità di accesso al credito

Il sostegno finanziario dei progetti di efficienza energetica: le modalità di accesso al credito Il sostegno finanziario dei progetti di efficienza energetica: le modalità di accesso al credito Giuseppe Dasti Coordinatore desk Energia Mediocredito Italiano - Gruppo Intesa Sanpaolo Conferenza FIRE:

Dettagli

Le novità in materia di imposta di bollo

Le novità in materia di imposta di bollo FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO: NUOVO REGIME DI TASSAZIONE E RILEVANZA AI FINI DELLA NUOVA IMPOSTA DI BOLLO Olivia M. Zonca Head of Tax Product Management BNP Paribas Securities Services Le novità in materia

Dettagli

Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane

Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane Gli strumenti finanziari ed assicurativi a disposizione delle imprese italiane La nuova era nelle relazioni commerciali tra Italia e Iran - CCII Brescia, 12 Novembre 2015 1 Sosteniamo la competitività

Dettagli

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese 06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese Gli obiettivi specifici per favorire lo sviluppo internazionale delle imprese sono stati: 1. assistere le piccole e medie imprese nella loro attività

Dettagli

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK L ESEMPIO DI E-SYNERGY 2 Contenuto Parlerò: dei rischi legati all investimento in aziende start-up delle iniziative del governo britannico per diminuire questi rischi e

Dettagli

Il supporto alle aziende in Corea del Sud: l esperienza del Gruppo Intesa Sanpaolo

Il supporto alle aziende in Corea del Sud: l esperienza del Gruppo Intesa Sanpaolo Il supporto alle aziende in Corea del Sud: l esperienza del Gruppo Intesa Sanpaolo Augusto Scaglione Desk Asia Ufficio Internazionalizzazione Imprese Como, 25 marzo 2014 Le previsioni sulla crescita per

Dettagli

07 giugno 2006 - api - anonima petroli italiana S.p.A.: al via il 12 giugno l Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione.

07 giugno 2006 - api - anonima petroli italiana S.p.A.: al via il 12 giugno l Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione. COMUNICATO STAMPA 07 giugno 2006 - api - anonima petroli italiana S.p.A.: al via il 12 giugno l Offerta Pubblica di Vendita e Sottoscrizione. Sconto del 5% per Dipendenti, Gestori Qualificati e Retisti

Dettagli

www.centroestero.org

www.centroestero.org COMPETERE NEL MONDO Le attività del sistema Piemonte all estero Camere di commercio Province Comuni Regione Piemonte Centro Estero Associazioni di categoria Banche PROGETTI D AREA, D SERVIZI, INIZIATIVE

Dettagli

Asset Management Bond per residenti in Italia

Asset Management Bond per residenti in Italia Asset Management Bond per residenti in Italia Agosto 2013 1 SEB Life International SEB Life International (SEB LI www.seb.ie) società irlandese interamente controllata da SEB Trygg Liv Holding AB, parte

Dettagli

Internazionalizzazione e supporto alle imprese italiane in Brasile

Internazionalizzazione e supporto alle imprese italiane in Brasile Internazionalizzazione e supporto alle imprese italiane in Brasile Monica Cristanelli, Responsabile Ufficio Internazionalizzazione Servizio Imprese, Direzione Marketing Bergamo, 22 settembre 2015 Agenda

Dettagli

La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo.

La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo. La tua impresa è pronta per espandersi all estero? UniCredit International, pronte 4 azioni concrete per il decollo. 1 CONTROPARTI PRODOTTI CONSULENZA UniCredit International 4 azioni concrete per aiutarti

Dettagli

Il Gruppo UBI Banca oggi

Il Gruppo UBI Banca oggi 1 UBI Banca nasce nel 2007 dalla fusione tra. BPU BANCA LOMBARDA e PIEMONTESE Il Gruppo UBI Banca oggi Oltre 4 milioni di clienti serviti tramite un modello divisionalizzato e segmentato 1888 filiali in

Dettagli

COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT

COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT COMUNICATO STAMPA OFFERTA DI RIACQUISTO DI OBBLIGAZIONI SUBORDINATE EMESSE DA UNICREDIT PERIODO DI ADESIONE ALL OFFERTA DAL 25 GENNAIO 2016 AL 16 FEBBRAIO 2016 SALVO PROROGA O RIAPERTURA DELL OFFERTA DATA

Dettagli

INFORMEST CONSULTING

INFORMEST CONSULTING Company Profile INFORMEST CONSULTING Commerciale Finanza agevolata CHI E INFORMEST CONSULTING Missione: favorire l internazionalizzazione delle aziende italiane, sostenendo la loro capacità di export in

Dettagli

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane Raffaele Cordiner Relazioni Internazionali ICC Seminar ITALY-IRAN Roma, 28 Ottobre 2015 1 Sosteniamo la competitività delle

Dettagli

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane. Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane Riccardo Vianello Simoli Responsabile Veneto Seminario di preparazione alla Missione Imprenditoriale in Iran Confindustria -

Dettagli

Un valido sostegno alle imprese toscane

Un valido sostegno alle imprese toscane Un valido sostegno alle imprese toscane Toscana Promozione ha come obiettivo quello di favorire la crescita sostenibile dell economia regionale attraverso il miglioramento della competitività del sistema

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015

Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015 Informazione Regolamentata n. 0035-83-2015 Data/Ora Ricezione 12 Giugno 2015 21:11:57 MTA Societa' : BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA Identificativo Informazione Regolamentata : 59704 Nome utilizzatore

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA:

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO COMPANY PROFILE CAP: CITTA : PROVINCIA: BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO MOD B COMPANY PROFILE 1) INFORMAZIONI GENERALI RAGIONE SOCIALE: P. IVA: INDIRIZZO: CAP: CITTA

Dettagli

UniCredit a supporto dell internazionalizzazione delle imprese:

UniCredit a supporto dell internazionalizzazione delle imprese: UniCredit a supporto dell internazionalizzazione delle imprese: FOCUS SERBIA Claudio Croce, Head of CBBM Centre North Market Coordination Bologna, 7 novembre 2011 IL GRUPPO UNICREDIT HA UNA FORTE PRESENZA

Dettagli

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane

Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane Gli strumenti finanziari e assicurativi a disposizione dell imprese italiane Enrica Delgrosso- Responsabile Piemonte e Liguria Torino 26 novembre- Centro Congressi Torino incontra 1 Sosteniamo la competitività

Dettagli

Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management

Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management Idee per emergere Outsourcing Internal Audit, Compliance e Risk Management FI Consulting Srl Via Vittorio Alfieri, 1 31015 Conegliano (TV) Tel. 0438 360422 Fax 0438 411469 E-mail: info@ficonsulting.it

Dettagli

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni: Codice di Autodisciplina/Amendemnts to the Instructions: Code

Dettagli

I servizi per l Internazionalizzazione delle Imprese

I servizi per l Internazionalizzazione delle Imprese I servizi per l Internazionalizzazione delle Imprese Andrea Fiori Ufficio Internazionalizzazione Imprese Milano, 29 novembre 2013 1 Rete internazionale del Gruppo EUROPA Filiali Amsterdam Francoforte Innsbruck

Dettagli

Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas

Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas Leasing per impianti di energia derivanti da biomassa e biogas Finleasing è attiva nel settore finanziario da oltre 30 anni e appartiene all area Business Process Outsourcing del gruppo Finanziaria Internazionale.

Dettagli

SCHEMATRENTAQUATTRO S.P.A.

SCHEMATRENTAQUATTRO S.P.A. NOT FOR PUBLICATION OR DISTRIBUTION, DIRECTLY OR INDIRECTLY, IN OR INTO THE UNITED STATES OF AMERICA, CANADA, JAPAN OR IN OTHER COUNTRIES WHERE OFFERS OR SALES WOULD BE FORBIDDEN IL PRESENTE COMUNICATO

Dettagli

Operare con l estero: il supporto di MPS alle imprese

Operare con l estero: il supporto di MPS alle imprese Operare con l estero: il supporto di MPS alle imprese Fabrizio Schintu 17 novembre 2011 GRUPPO MONTEPASCHI AREA ESTERO Prodotti, Servizi e Presenza Internazionale a sostegno delle attività con l Estero

Dettagli

wind energy our business Leasing per impianti eolici

wind energy our business Leasing per impianti eolici wind energy our business Leasing per impianti eolici Finleasing è attiva nel settore finanziario da oltre 30 anni e appartiene all area Servizi alle Imprese del Gruppo Finanziaria Internazionale SpA. Finleasing

Dettagli

ACCOMPAGNARE IL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE: complessità e casi di successo

ACCOMPAGNARE IL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE: complessità e casi di successo ACCOMPAGNARE IL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE: complessità e casi di successo Monica Gheser, Head of CBBM Lombardia Network Coordination Cross Border Business Management Milano, 8 luglio 2011 AGENDA

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL PIANO D IMPRESA 2014-2017 DEL GRUPPO CATTOLICA: CRESCITA, INVESTIMENTI, REDDITIVITÀ

COMUNICATO STAMPA IL PIANO D IMPRESA 2014-2017 DEL GRUPPO CATTOLICA: CRESCITA, INVESTIMENTI, REDDITIVITÀ Società Cattolica di Assicurazione - Società Cooperativa Sede in Verona, Lungadige Cangrande n.16 C.F. 00320160237 Iscritta al Registro delle Imprese di Verona al n. 00320160237 Società iscritta all'albo

Dettagli

SERVIZI FINANZIARI 1. Orientamento ai finanziamenti per l internazionalizzazione 2. Consulenza finanziaria Simest 3. Consulenza Assicurativa SACE

SERVIZI FINANZIARI 1. Orientamento ai finanziamenti per l internazionalizzazione 2. Consulenza finanziaria Simest 3. Consulenza Assicurativa SACE CARTA SERVIZI 1 INDICE SERVIZI COMMERCIALI 1. Dati sui mercati esteri 2. Ricerca operatori e partner produttivi e assistenza per l organizzazione di incontri commerciali 3. Supporto operativo 4. Informazioni

Dettagli

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010

Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Zurigo, 10 novembre 2010 Swiss Life con una solida raccolta premi nei primi nove mesi del 2010 Nei primi nove mesi del 2010 il gruppo Swiss Life ha incassato premi pari a 15,9 miliardi di franchi, registrando

Dettagli

P R O M O S. Ruolo, servizi ed attività di supporto all operatività internazionale delle imprese. Maria Pulsana Bisceglia

P R O M O S. Ruolo, servizi ed attività di supporto all operatività internazionale delle imprese. Maria Pulsana Bisceglia Internazionalizzazione e marketing territoriale P R O M O S CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA, ARTIGIANATO E AGRICOLTURA MILANO Dal 1786 l istituzione al servizio del sistema produttivo di Milano. Ruolo, servizi

Dettagli

Contenuto. 1 L Austria come centro finanziario 2 Uno sguardo su: Semper Constantia 3 Le principali competenze 4 Track Record

Contenuto. 1 L Austria come centro finanziario 2 Uno sguardo su: Semper Constantia 3 Le principali competenze 4 Track Record Proprietari forti, team esperto, prestazioni precise Contenuto 1 L Austria come centro finanziario 2 Uno sguardo su: Semper Constantia 3 Le principali competenze 4 Track Record 11 L Austria L Austria come

Dettagli

Strumenti per il finanziamento delle infrastrutture energetiche: i Project Bond

Strumenti per il finanziamento delle infrastrutture energetiche: i Project Bond Energy Symposium 2013 Strumenti per il finanziamento delle infrastrutture energetiche: i Project Bond Avv. Umberto Mauro Roma, 14.11.2013 1 Norton Rose Fulbright Group oltre 3800 avvocati oltre 50 uffici

Dettagli

Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione

Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione NOT FOR DISTRIBUTION IN THE UNITED STATES, CANADA, AUSTRALIA, JAPAN Comunicato stampa dell 8 ottobre 2007 Atel / Motor-Columbus: avviate le prossime tappe verso la ristrutturazione Aar e Ticino SA di Elettricità

Dettagli

Strumenti a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese. Andrea Fiori Ufficio Internazionalizzazione Imprese

Strumenti a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese. Andrea Fiori Ufficio Internazionalizzazione Imprese Strumenti a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese Andrea Fiori Ufficio Internazionalizzazione Imprese Milano, 3 giugno 2014 Interscambio commerciale, settore Manifatturiero Italia 5 partner

Dettagli

Minieolico 2013. Lares Energy. Chi siamo. Minieolico. Lares Energy per il Minieolico. La Tecnologia. Vantaggi di un impianto Minieolico.

Minieolico 2013. Lares Energy. Chi siamo. Minieolico. Lares Energy per il Minieolico. La Tecnologia. Vantaggi di un impianto Minieolico. L A R E S E N E R G Y Minieolico 2013 Lares Energy Chi siamo Minieolico Lares Energy per il Minieolico La Tecnologia Vantaggi di un impianto Minieolico Contact DISCLAIMER This document may include the

Dettagli

IBS ITALIA i n t e r n a t i o n a l b u s i n e s s s t r a t e g y

IBS ITALIA i n t e r n a t i o n a l b u s i n e s s s t r a t e g y i n t e r n a t i o n a l b u s i n e s s s t r a t e g y 1 La Società E una società di consulenza strategica, partner dello Studio Gambino specializzata nell offerta di servizi all Internazionalizzazione

Dettagli

VI Forum Finanza Impresa

VI Forum Finanza Impresa VI Forum Finanza Impresa "Credito e sviluppo: scenari ed evoluzione del rapporto Banca Impresa" Dott. Stefano Giorgini, Area Manager Toscana Est Prato, 9 maggio 2013 AGENDA Unicredit International o East

Dettagli

Il supporto finanziario all interscambio a agli investimenti nei Paesi del Golfo. Gianluca Lauria Luigi Ardizzone

Il supporto finanziario all interscambio a agli investimenti nei Paesi del Golfo. Gianluca Lauria Luigi Ardizzone Il supporto finanziario all interscambio a agli investimenti nei Paesi del Golfo Gianluca Lauria Luigi Ardizzone Agenda Il sostegno all internazionalizzazione di BNL-BNP Paribas (G.Lauria) L Italian Desk

Dettagli

MDA Consulting Srl. Affiancamento e supporto nella gestione d impresa

MDA Consulting Srl. Affiancamento e supporto nella gestione d impresa Affiancamento e supporto nella gestione d impresa Per chi abbiamo lavorato Chi Siamo MDA CONSULTING Srl è una società di consulenza, fondata nel 1991, che offre la propria assistenza alle imprese nella

Dettagli

Progetto Minibond. Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane

Progetto Minibond. Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane Disclaimer This presentation does not constitute an offer or invitation to subscribe for or purchase or any solicitation of any offer to purchase or subscribe

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 20079-2-2015

Informazione Regolamentata n. 20079-2-2015 Informazione Regolamentata n. 20079-2-2015 Data/Ora Ricezione 13 Novembre 2015 19:10:18 AIM -Italia/Mercato Alternativo del Capitale Societa' : H-FARM S.p.A. Identificativo Informazione Regolamentata :

Dettagli

MISSIONE IMPRENDITORIALE A SINGAPORE-

MISSIONE IMPRENDITORIALE A SINGAPORE- MISSIONE IMPRENDITORIALE A SINGAPORE- MISSIONE 20/24 IMPRENDITORIALE OTTOBRE 2012 IN BRASILE- SAN PAOLO 14/17 OTTOBRE 2012 Il Consorzio Camerale per l Internazionalizzazione, la Camera di commercio di

Dettagli

Going Global -Mexico:

Going Global -Mexico: www.pwc.com Going Global -Mexico: Sfide, Opportunità e Strategie I supporti alla internazionalizzazione e il Desk Italia Vicenza 17 Settembre 2014 Agenda 1. Vocazione internazionale 2. Supporto all'internazionalizzazione

Dettagli

Riconciliazione tra istruzioni T2S ed istruzioni X-TRM

Riconciliazione tra istruzioni T2S ed istruzioni X-TRM Riconciliazione tra istruzioni T2S ed istruzioni X-TRM Versione 2.0 18/03/2015 London Stock Exchange Group 18/03/2015 Page 1 Summary Riconciliazione X-TRM e T2S per DCP 1. Saldi iniziali ed operazioni

Dettagli

Progetto Minibond. Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane

Progetto Minibond. Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane Soluzioni di finanziamento per le PMI italiane Disclaimer This presentation does not constitute an offer or invitation to subscribe for or purchase or any solicitation of any offer to purchase or subscribe

Dettagli

IBS ITALIA www.bonucchi.com www.ibsitalia.biz www.icpartners.it www.octagona.com

IBS ITALIA www.bonucchi.com www.ibsitalia.biz www.icpartners.it www.octagona.com IBS ITALIA www.bonucchi.com www.ibsitalia.biz www.icpartners.it www.octagona.com Il percorso formativo Corso di alta formazione teorico-pratica grazie alla consolidata esperienza dei migliori docenti,

Dettagli

Finlabo Market Update (17/12/2014)

Finlabo Market Update (17/12/2014) Finlabo Market Update (17/12/2014) 1 STOXX600 Europe Lo STOXX600 si è portato su un importante livello rappresentato dalla trend-line dinamica. Crediamo che da questi livelli possa partire un rimbalzo

Dettagli

Coordinamento Servizi di Promozione del Sistema Italia

Coordinamento Servizi di Promozione del Sistema Italia 2013 2014 Articolazione innovativa in progetti tematici modulati in chiave geografica, con focus sulla Potenziamento ed estensione del supporto a Rafforzamento della I CONTENUTI IN SINTESI: I PUNTI CHIAVE

Dettagli

Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V.

Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V. Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V. Una forza trainante nelle assicurazioni del credito e delle cauzioni Atradius - page 1 Una partnership solida Con decenni di esperienza

Dettagli

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip

AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip AVVISO n.3987 16 Aprile 2003 MTA Blue Chip Mittente del comunicato : TELECOM ITALIA Societa' oggetto dell'avviso : OLIVETTI TELECOM ITALIA Oggetto : Comunicato stampa congiunto Olivetti/Telecom Italia

Dettagli

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA Nasce Trentino International, lo Sportello integrato per l internazionalizzazione. Uno strumento pensato per le aziende trentine che vogliono aprirsi ai mercati esteri con

Dettagli

La supply chain per competere nel mondo. www.torinopiemonteaerospace.com

La supply chain per competere nel mondo. www.torinopiemonteaerospace.com La supply chain per competere nel mondo www.torinopiemonteaerospace.com Torino Piemonte Aerospace è al servizio delle imprese piemontesi eccellenti della filiera aeronautica, spazio e difesa per crescere

Dettagli

La CSR all'interno dello scenario aziendale italiano. "Se sei buono ti compro"

La CSR all'interno dello scenario aziendale italiano. Se sei buono ti compro www.pwc.com/it La CSR all'interno dello scenario aziendale italiano "Se sei buono ti compro" Paolo Bersani Indice Page 1 La Corporate Social Responsibility (CSR) 1 2 La CSR come strumento di competizione

Dettagli