Prefazione...pag. Elementi di fisica acustica... 47

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prefazione...pag. Elementi di fisica acustica... 47"

Transcript

1 Indice Prefazione...pag V Introduzione...pag 1 GENERALITÀ...1 EVOLUZIONE FILOGENETICA ED ONTOGENETICA...1 Dimensione temporale (diacronica)...2 Dimensione spaziale...6 Rapporto individuo/ambiente Ingressi...10 Uscite Processamento centrale o elaborazione intraindividuale Relazione interindividuale o interpersonale...14 Flusso informativo SENSOPERCEZIONE UDITIVA...19 La percezione uditiva CONTROLLO DELL'EQUILIBRIO COMUNICAZIONE INTERINDIVIDUALE Tassonomia e strutturazione Definizione di comunicazione umana...32 Canali comunicativi...33 Comunicazione linguistica Patrimonio fonetico-fonologico...37 Patrimonio semantico-iessicale Patrimonio morfo-sintattico...40 DEGLUTIZIONE Audiologia.... pag 47 Elementi di fisica acustica Premesse di embriologia e di anatomo-fisiologia...48 EMBRIOLOGIA DELL'ORECCHIO ANATOMIA DELL'ORECCHIO...49

2 Orecchio esterno...pag Orecchio medio Orecchio interno Nervo acustico e vie uditive centrali FISIOLOGIA DELL'ORECCHIO Semeiotica clinica e strumentale... RACCOLTA DEI DATI ANAMNESTICI Ipoacusia Acufeni Otodinia Otalgia Otorrea.... Prurito _ ESAME OBIETTIVO DIAGNOSTICA STRUMENTALE Prove di audiometria soggettiva.... Prove con i diapason.... Audiometria tonale liminare.... Audiometria sopraliminare... Audiometria vocale Prove di audiometria semi-oggettiva... Prove di audiometria oggettiva..... Impedenzometria... Potenziali evocati uditivi... Emissioni otoacustiche... DIAGNOSTICA RADIOLOGICA Patologie dell'udito... Ipoacusia trasmissiva e mista.... MALATTIE DELL'ORECCHIO ESTERNO... Malformazioni Atresia auris congenita.... Forme fiogistiche Otite esterna diffusa Otite esterna bolloso-emorragica Herpes zoster oticus o zona auricolare Micosi del condotto uditivo esterno..... Otite esterna maligna Forme su base iperproduttiva Tappo di cerume Forme neoplastiche Esostosi e osteomi del condotto uditivo esterno Tumori maligni del condotto uditivo esterno MALATTIE DELL'ORECCHIO MEDIO Forme traumatiche Traumi a carico della membrana timpanica Traumi a carico dell'orecchio medio ,

3 Forme fiogistiche... pag 85 Otite media acuta siero-mucosa Otite media acuta purulenta Otite media cronica siero-mucosa...89 Otite media cronica purulenta...89 Otite media cronica colesteatomatosa...90 Reliquati delle otiti Perforazione timpanica semplice Timpanosclerosi...93 Complicanze delle otiti...94 Mastoidite esteriorizzata...94 Paralisi del faciale...94 Fistola labirintica Labirintite...96 Meningite, ascesso endocranico (lobo temporale o cerebellare), tromboflebite dei seni venosi endocranici Forme osteodistrofiche...97 Otosclerosi...97 Forme neoplastiche...99 Paraganglioma timpano-giugulare (o chemodectoma)...99 Carcinoma dell'orecchio medio...: Ipoacusia neurosensoriale (recettiva) IPOACUSIA NEUROSENSORIALE INFANTILE... Ipoacusia neurosensoriale infantile prelinguale Ipoacusia neurosensoriale infantile perilinguale e postlinguale Ipoacusia neurosensoriale infantile unilaterale IPOACUSIA NEUROSENSORIALE DELL'ADULTO... Ipoacusia neurosensoriale dell'adulto di tipo lentamente evolutivo.... Presbiacusia Trauma acustico cronico Neurinoma dell'acustico Ipoacusia associata a patologie croniche extra-auricolari... Ipoacusia su base idiopatica Ipoacusia neurosensoriale dell'adulto a rapida insorgenza., Sordità improwisa... Ipoacusia fluttuante Ipoacusia su base autoimmunitaria... Ipoacusia su base traumatica Trauma acustico acuto...,... Ototossicosi Sordità centrale '.. Terapia chirurgica dell otite cronica Terapia protesica... Protesi acustiche convenzionali Protesi acustiche ad impianto

4 Diventare sordi... pag 124 Quali conseguenze comporta /a sordità La valutazione della sordità La rimediazione della sordità Vestibologia...pago 131 Premesse di anatomo-fisiologia dell'apparato vestibolare ANATOMIA DELL'APPARATO VESTIBOLARE FISIOLOGIA DELL'APPARATO VESTIBOLARE Fisiologia delle cellule cigliate Fisiologia dei recettori ampollari (canali semicircolari) Fisiologia dei recettori maculari (utricolo e sacculo) Significato funzionale dell'apparato vestibolare Correlazione funzionale tra i diversi organi di senso nel controllo dell'equilibrio Semeiotica clinica e strumentale BASI FISIOPATOLOGICHE DELLE SINDROMI VERTIGINOSE RACCOLTA DEI DATI ANAMNESTICI La vertigine Tipologia della vertigine Modalità di insorgenza della vertigine Durata della vertigine Numero degli episodi Modalità di risoluzione Sintomi associati Condizioni favorenti ESAME OBIETTIVO Ny spontaneo Ricerca delle asimmetrie del tono muscolare (ricerca delle deviazioni segmentarlo-toniche) Ricerca del Ny di posizionamento PROVE STRUMENTALI Prove termiche Prove rotoacceleratorie Posturografia statica Patologie dell'equilibrio MALATTIE CAUSA DI VERTIGINE OGGETTIVA Malattie causa di vertigine oggettiva a crisi singola Nevrite vestibolare Labirintopatia traumatica Labirintite virale o batterica Labirintopatia iatrogena Malattie causa di episodi di vertigine oggettiva a crisi ripetute Malattia di Ménière Vertigine parossistica posizionale (cupulolitiasi o canalolitiasi)...156

5 Fistola perilinfatica...pag 158 Fistola labirintica Vertigine parossistica infantile MALATTIE CAUSA DI DISTURBI ASPECIFICI DELL'EQUiLIBRIO Forme labirintiche Deficit vestibolare bilaterale idiopatico Insufficiente compenso dopo deafferentazione periferica Forme extralabirintiche Malattie neurologiche degenerative e demielinizzanti Tumori cerebrali e cerebellari Vasculopatie cerebrali e difetti di perfusione Esiti di traumi cranici Vertigine cervicale Cefalea Vertigine oculare Vertigine psicogena Cinetosi Comunicologia e foniatria.... pag 167 PROPEDEUTICA VOCOLOGIA E DISFONIE Definizione e premesse generali Tassonomia e catalogo nosologico essenziale Disfonie da sovraccarico vocale Disfonie e afonie senza compromissioni laringee Disfonie da malformazioni Disfonie da paresi o paralisi cordali Disfonie in rapporto a tumori maligni e alloro trattamento chirurgico Elementi diagnostici e valutativi ARTICOLAZIONE FONOLOGICA E LE DISLALlE FLUENTOLOGIA E DISFLUENZE (O DISFEMIE) AFASIOLOGIA Introduzione e definizione Elaborazione centrale delle funzioni comunicative e verbali Elementi diagnostici Elementi terapeutici Prognosi LA REGOLAZIONE MOTORIA CENTRALE E LE DISARTRIE Fisiopatologia generale Sindrome anartrica Sindrome anartrica in età evolutiva ovvero le cosiddette «paralisi cerebrali infantili» Sindrome anartrica in età adulta COMUNICAZIONE DELL'OLIGOFRENICO (DISLOGIE) 214 Sindrome oligofrenica in età evolutiva

6 Etiologia e patogenesi... pag 217 Elementi di valutazione (diagnostica) Elementi terapeutici Sindrome oligofrenica in età adulta o senile (sindrome demenziale) Criteri diagnostici per la demenza Demenza degenerativa primaria Demenza multi-infartuale Elementi terapeutici LETTOSCRITTURA E LE SUE DISFUNZIONI ALTRI ASPETTI DELLA COMUNICAZIONE E RELATIVE PATOLOGIE Bilinguismo Sindrome adualistica o autistica Turbe centrali miscellanee non correlate a ritardo mentale, paralisi cerebrale o ad altre sindromi encefaliche primarie Deglutologia... pag Atlante di otoscopia...pag. 243 Indice analitico

SOMMARIO MALATTIE DELL ORECCHIO E DISTURBI DELL UDITO

SOMMARIO MALATTIE DELL ORECCHIO E DISTURBI DELL UDITO SOMMARIO MALATTIE DELL ORECCHIO E DISTURBI DELL UDITO ELEMENTI DI FISICA ACUSTICA ANATOMO-FISIOLOGIA DELL ORECCHIO Anatomia dell orecchio Orecchio esterno Orecchio medio Orecchio interno Nervo acustico

Dettagli

INDICE 1. RINORREE 1 Cenni di anatomia e fisiologia delle fosse nasali 1 Cenni di anatomia e fisiologia dei seni paranasali 11 Rinorrea sierosa 15

INDICE 1. RINORREE 1 Cenni di anatomia e fisiologia delle fosse nasali 1 Cenni di anatomia e fisiologia dei seni paranasali 11 Rinorrea sierosa 15 INDICE 1. RINORREE 1 Cenni di anatomia e fisiologia delle fosse nasali 1 Cenni di anatomia e fisiologia dei seni paranasali 11 Rinorrea sierosa 15 Rinorrea purulenta 21 Rinorrea crotosa 30 LESIONI DELLA

Dettagli

Prof. Oskar Schindler FONIATRIA E LOGOPEDIA LE SFIDE DEL PROSSIMO DECENNIO

Prof. Oskar Schindler FONIATRIA E LOGOPEDIA LE SFIDE DEL PROSSIMO DECENNIO Prof. Oskar Schindler FONIATRIA E LOGOPEDIA LE SFIDE DEL PROSSIMO DECENNIO Foniatria e logopedia: le sfide del prossimo decennio - consistenza epistemologica * dottrinale * clinica - formazione di foniatri

Dettagli

SORDITA E QUALITA DI VITA

SORDITA E QUALITA DI VITA MARTEDI DELLA SALUTE SORDITA E QUALITA DI VITA PROF. GIANCARLO PECORARI I CLINICA ORL - UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Direttore Prof. R. Albera L apparato udi,vo periferico è suddiviso in 3 par,: L'ipoacusia

Dettagli

LA DIAGNOSI VESTIBOLARE STRUMENTALE

LA DIAGNOSI VESTIBOLARE STRUMENTALE Il paziente vertiginoso acuto tra territorio e ospedale LA DIAGNOSI VESTIBOLARE STRUMENTALE AUDIOMETRISTA Federica Di Giuseppe U.O.S. di Otorinolaringoiatria Day Surgery Ospedale Maria SS dello Splendore

Dettagli

OTORINOLARINGOIATRIA DISCIPLINA IN CONTINUA EVOLUZIONE TECNOLOGICA

OTORINOLARINGOIATRIA DISCIPLINA IN CONTINUA EVOLUZIONE TECNOLOGICA OTORINOLARINGOIATRIA DISCIPLINA IN CONTINUA EVOLUZIONE TECNOLOGICA IL PIEMONTE SI CONFRONTA CON L EUROPA Roberto Albera Dipartimento di Scienze Chirurgiche Università degli Studi di Torino In Piemonte

Dettagli

SORDITA IMPROVVISE EZIOLOGIA

SORDITA IMPROVVISE EZIOLOGIA SORDITA IMPROVVISE Il termine sordità improvvisa indica una perdita uditiva ad insorgenza rapida e brusca, in un periodo non superiore alle 12 ore, a carico dell orecchio interno, uni- (85%) o bilaterale.

Dettagli

Competenza linguistica o verbale (language). Lingue vocali e segniche. Indotti (lettoscrittura, dattilologia, Braille, cued speech, ecc.).

Competenza linguistica o verbale (language). Lingue vocali e segniche. Indotti (lettoscrittura, dattilologia, Braille, cued speech, ecc.). Corpus dottrinale Vociferazione o fonazione o produzione della voce (vocologia) da parte delle corde vocali. Funzionamento della laringe e delle connesse strutture del mantice polmonare e delle cavità

Dettagli

Idoneità a un lavoro rumoroso di un soggetto affetto da IPOACUSIA

Idoneità a un lavoro rumoroso di un soggetto affetto da IPOACUSIA Idoneità a un lavoro rumoroso di un soggetto affetto da IPOACUSIA Il concetto di idoneità al lavoro può riferirsi, nel caso di una esposizione al rumore o di presenza di un deficit uditivo a carico del

Dettagli

Patologia del linguaggio in età evolutiva

Patologia del linguaggio in età evolutiva Patologia del linguaggio in età Ritardi e evolutiva disordini di acquisizione del linguaggio Disturbi del linguaggio Quadri clinici molto eterogenei : disturbi del linguaggio secondari le difficoltà linguistiche

Dettagli

Aspetti otorinolaringoiatrici: interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi

Aspetti otorinolaringoiatrici: interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi U.O. ORL AUDIOLOGIA E FONIATRIA UNIV. Direttore: Prof. Stefano Berrettini audiologia.orl1@ao-pisa.toscana.it Aspetti otorinolaringoiatrici: interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi

Dettagli

L interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi

L interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi SOD Otologia-Impianti cocleari Responsabile: Prof. Stefano Berrettini audiologia.orl1@ao-pisa.toscana.it L interessamento audio-otologico nei bambini con labiopalatoschisi Francesca Forli INTERESSAMENTO

Dettagli

LA DIAGNOSI VESTIBOLARE CLINICA

LA DIAGNOSI VESTIBOLARE CLINICA Il Paziente vertiginoso acuto tra territorio e ospedale LA DIAGNOSI VESTIBOLARE CLINICA Dott. Francesco d Onofrio francesco.donofrio@aslteramo.it U.O.S. di Otorinolaringoiatria Day Surgery Ospedale Maria

Dettagli

Dipartimento di Organi di Senso Università di Roma La Sapienza. Lezione VII 21 aprile 2015. Orecchio interno

Dipartimento di Organi di Senso Università di Roma La Sapienza. Lezione VII 21 aprile 2015. Orecchio interno Giovanni Ralli (gralli@libero.it) Dipartimento di Organi di Senso Università di Roma La Sapienza Lezione VII 21 aprile 2015 Orecchio interno 1 Lezione VII La presbiastasia La malattia di Menière La neurite

Dettagli

In particolare il catalogo nosologico delle suddette due branche sanitarie è il seguente:

In particolare il catalogo nosologico delle suddette due branche sanitarie è il seguente: Torino, 08/07/2013 A chi può concernere. Il sottoscritto Oskar Schindler, nato a Torre Pellice il 18/09/1936, medico chirurgo, libero docente in Audiologia ed in Otorinolaringoiatria, attualmente in quiescenza,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA Clinica Otorinolaringoiatrica I Direttore Prof. S. Sellari Franceschini. La IPOACUSIA.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA Clinica Otorinolaringoiatrica I Direttore Prof. S. Sellari Franceschini. La IPOACUSIA. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PISA Clinica Otorinolaringoiatrica I Direttore Prof. S. Sellari Franceschini La IPOACUSIA Francesca Forli INTERESSAMENTO OTOLOGICO in b. con LABIO-PALATOSCHISI (LPS) Otite media

Dettagli

Dipartimento di Organi di Senso Università La Sapienza di Roma. Lezione II 11 marzo 2015 ORECCHIO MEDIO. Malformazioni, traumi e malattie

Dipartimento di Organi di Senso Università La Sapienza di Roma. Lezione II 11 marzo 2015 ORECCHIO MEDIO. Malformazioni, traumi e malattie Giovanni Ralli (gralli@libero.it) Dipartimento di Organi di Senso Università La Sapienza di Roma Lezione II 11 marzo 2015 ORECCHIO MEDIO Malformazioni, traumi e malattie 1 Domande lezione precedente: Che

Dettagli

la chirurgia della sordità medio-grave

la chirurgia della sordità medio-grave la chirurgia della sordità medio-grave con protesi impiantabili dell orecchio medio confronto dibattito Laura Luisa Bellini Christian Streitberger Valutazione audiometrica Anamnesi: comportamento dell

Dettagli

Esercitazioni Medicina del Lavoro LA VALUTAZIONE DEL DANNO ACUSTICO

Esercitazioni Medicina del Lavoro LA VALUTAZIONE DEL DANNO ACUSTICO Universita degli Studi di Milano - Bicocca Facolta di Medicina e Chirurgia Esercitazioni Medicina del Lavoro LA VALUTAZIONE DEL DANNO ACUSTICO 12 MARZO 2009 AUDIOMETRIA IN MDL L audiometro serve, in MdL,

Dettagli

Seconda Parte Specifica di scuola - Audiologia e foniatria - 31/10/2014

Seconda Parte Specifica di scuola - Audiologia e foniatria - 31/10/2014 Domande relative alla specializzazione in: Audiologia e foniatria Domanda #1 (codice domanda: n.382) : La soglia uditiva è: A: il livello di intensità minima al quale è possibile percepire un suono B:

Dettagli

L interessamento audiologico nei bambini con labiopalatoschisi

L interessamento audiologico nei bambini con labiopalatoschisi Clinica Otorinolaringoiatrica I Audiologia-Gruppo Impianti cocleari Responsabile: Prof. Stefano Berrettini audiologia.orl1@ao-pisa.toscana.it L interessamento audiologico nei bambini con labiopalatoschisi

Dettagli

Corsi precongressuali IPOACUSIA NEUROSENSORIALE. Corso C SCREENING NEONATALE E FOLLOW-UP F. Mosca A.B. Franzetti

Corsi precongressuali IPOACUSIA NEUROSENSORIALE. Corso C SCREENING NEONATALE E FOLLOW-UP F. Mosca A.B. Franzetti Programma preliminare update 28.10.2015 Mercoledì 16.12.2015 SALA A SALA B SALA C SALA D VESTIBOLOGIA IPOACUSIA NEUROSENSORIALE FONIATRIA UDITIVA 10.00 12.00 Corso A DIAGNOSTICA P. Vannucchi Corso C SCREENING

Dettagli

PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA

PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA PROTOCOLLI DI IDONEITÀ ALLA GUIDA Malattie neurologiche Patologia Patente A-B Patente C-D-E Accertamenti Idoneità Non idoneità Idoneità Non idoneità Paraplegia spastica da: Lesione midollare Sclerosi multipla

Dettagli

ATTIVITA FORMATIVE DI TIROCINIO

ATTIVITA FORMATIVE DI TIROCINIO ATTIVITA FORMATIVE DI TIROCINIO Gli OBIETTIVI del toricinio sono: formare lo studente-logopedista nella conoscenza e nella pratica degli ATTI PROFESSIONALI SPECIFICI: osservazione, valutazione, programmazione,

Dettagli

Esercitazione teorico pratica

Esercitazione teorico pratica Esercitazione teorico pratica AUDIOMETRIA TONALE LIMINARE E OTOSCOPIA Cattedra di Medicina del Lavoro Università Cattolica del Sacro Cuore Direttore: Prof. Antonio Bergamaschi D.ssa G. Somma RUMORE Rumore

Dettagli

SISTEMA VESTIBOLARE. La posizione del corpo e relativamente delle sue varie parti (testa, tronco e arti) fra di loro

SISTEMA VESTIBOLARE. La posizione del corpo e relativamente delle sue varie parti (testa, tronco e arti) fra di loro SISTEMA VESTIBOLARE FUNZIONI DEL SISTEMA VESTIBOLARE Mantenimento dell'equilibrio In stazione e in movimento RIFLESSI POSTURALI La posizione del corpo e relativamente delle sue varie parti (testa, tronco

Dettagli

Corso Formazione Specifica in MG Regione Emilia Romagna Sede di Reggio Emilia MATERIALE SEMINARIO 28-01-2015 VERTIGINI

Corso Formazione Specifica in MG Regione Emilia Romagna Sede di Reggio Emilia MATERIALE SEMINARIO 28-01-2015 VERTIGINI Corso Formazione Specifica in MG Regione Emilia Romagna Sede di Reggio Emilia MATERIALE SEMINARIO 28-01-2015 VERTIGINI ATTENZIONE! Il Medico di Medicina Generale deve decodificare le espressioni usate

Dettagli

L ESAME AUDIOMETRICO NELL ADULTO NON COLLABORANTE

L ESAME AUDIOMETRICO NELL ADULTO NON COLLABORANTE L ESAME AUDIOMETRICO NELL ADULTO NON COLLABORANTE RICERCA DELLA SOGLIA UDITIVA: METODI E TECNICHE AUDIOMETRISTA R. RUBERTO Quando si parla di adulto non collaborante si ha a che fare con un paziente complesso,

Dettagli

www.tizianoguadagnin.com www.tizianoguada

www.tizianoguadagnin.com www.tizianoguada gnin.com www.tiz gnin.com La diagnosi differenziale dei più comuni tipi di vertigine periferica Tiziano Guadagnin A.S.L. 9 TREVISO - UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA SERVIZIO DI AUDIOLOGIA E FONIATRIA

Dettagli

La sordità. Prof. Oskar Schindler

La sordità. Prof. Oskar Schindler La sordità Prof. Oskar Schindler Cenni d anatomia L orecchio Come funziona l udito Apparato uditivo Periferico o Orecchio Centrale o Centri e vie uditive encefaliche (percezione) Esterno Raccoglie i suoni

Dettagli

Sabato 4 ottobre 2014 ore 9:00 14:00 allergie ed asma: immunologia, anatomia, principi funzionali

Sabato 4 ottobre 2014 ore 9:00 14:00 allergie ed asma: immunologia, anatomia, principi funzionali Formazione permanente in tema di malattie professionali Anno 2014 presso Castellammare di Stabia (NA) Corsi rivolti a Medici del Lavoro, Igienisti, Medici Legali * CORSO 1: Diagnosi, terapia e prevenzione

Dettagli

TRASMISSIVA MISTA. PERCETTIVA o NEURO- SENSORIALE

TRASMISSIVA MISTA. PERCETTIVA o NEURO- SENSORIALE L alterazione patologica del sistema uditivo in una o più delle sue parti, determina una ridotta capacità di ascolto/discriminazione dei suoni, cioè un IPOACUSIA TRASMISSIVA MISTA PERCETTIVA o NEURO- SENSORIALE

Dettagli

Fig. Piccolo neurinoma acustico nel condotto uditivo interno

Fig. Piccolo neurinoma acustico nel condotto uditivo interno Neurinoma Acustico. Un tumore del nervo acustico un tempo causa di gravissime conseguenze, oggi seguibile e trattabile con tante opzioni e con grande sicurezza Il neurinoma acustico, chiamato anche schwannoma

Dettagli

Elenco Prestazioni di Otorinolaringoiatria

Elenco Prestazioni di Otorinolaringoiatria Elenco Prestazioni di Otorinolaringoiatria MIRINGOTOMIA INTERVENTI TUBA EUSTACHIO INCISIONE DEL CANALE UDITIVO ESTERNO E DEL PADIGLIONE AURICOLARE BIOPSIA DELL'ORECCHIO ESTERNO ASPORTAZIONE O DEMOLIZIONE

Dettagli

Disturbi ossessivi compulsivi? Sono disturbi invalidanti? Trattamento farmacologico?

Disturbi ossessivi compulsivi? Sono disturbi invalidanti? Trattamento farmacologico? ALCUNE DOMANDE DEL COMPITO SCRITTO DI NEUROLOGIA DEL 31 GENNAIO Mielite trasversa, caratteristiche cliniche. SLA Lobo più colpito nel morbo d Alzheimer Sede più frequente di emorragia intraparenchimale

Dettagli

www.fisiokinesiterapia.biz La vertigine

www.fisiokinesiterapia.biz La vertigine www.fisiokinesiterapia.biz La vertigine Nell ambito del sistema generale di controllo della postura, dell equilibrio equilibrio e della programmazione dei movimenti volontari e involontari, il sistema

Dettagli

A.N.Konovalov, L.B.Likhterman, A.A. Potapov, A.D.Kravchuk, C. Ju.Kasumova 1.1. Il concetto di sequela di trauma cranio-encefalico 15

A.N.Konovalov, L.B.Likhterman, A.A. Potapov, A.D.Kravchuk, C. Ju.Kasumova 1.1. Il concetto di sequela di trauma cranio-encefalico 15 INDICE A.N.Konovalov, L.B.Likhterman, A.A. Potapov, A.D.Kravchuk, C. Ju.Kasumova 1.1. Il concetto di sequela di trauma cranio-encefalico 15 1.3. Forme cliniche di sequele di trauma cranico relative ai

Dettagli

ORECCHIO IPOACUSIA OTALGIA

ORECCHIO IPOACUSIA OTALGIA ORL Lezione del 23/10/2002 Prof. Gaini Sbob: Elena Luisetto - Francesca Invernizzi ORECCHIO L orecchio è una struttura anatomica di estrema difficoltà di percezione all esame obiettivo perché deve essere

Dettagli

PIANO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN FISIOTERAPIA (abilitante alla professione sanitaria di Fisioterapista) A.A. 2008/09

PIANO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN FISIOTERAPIA (abilitante alla professione sanitaria di Fisioterapista) A.A. 2008/09 PIANO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN FISIOTERAPIA (abilitante alla professione sanitaria di Fisioterapista) A.A. 008/09 Corso Integrato I anno I semestre (9) C.I. Bioscienze (esame[]) BIO/ Biologia

Dettagli

Innovabilità Sostenere le disabilità con l innovazione Tecnologie individualizzate per udire, vedere e vivere meglio

Innovabilità Sostenere le disabilità con l innovazione Tecnologie individualizzate per udire, vedere e vivere meglio Innovabilità Sostenere le disabilità con l innovazione Tecnologie individualizzate per udire, vedere e vivere meglio Provincia di Milano, 30 marzo 2011 Ing. Michele Ricchetti Responsabile Ricerca e Sviluppo

Dettagli

Otorinolaringoiatria. scheda 03.12 Poliambulatorio specialistico

Otorinolaringoiatria. scheda 03.12 Poliambulatorio specialistico scheda 03.12 Poliambulatorio specialistico Cos è L ambulatorio specialistico di (ORL) di MediClinic è una moderna struttura che si occupa di tutti 03.12 pag. 2 gli aspetti generali della disciplina, con

Dettagli

orecchio esterno orecchio medio

orecchio esterno orecchio medio orecchio medio orecchio esterno martello incudine condotto uditivo est. membrana timpanica staffa canali semicircolari Coclea finestra ovale Organo del Corti orecchio interno padiglione finestra rotonda

Dettagli

DI COSA SI OCCUPA IL LOGOPEDISTA?

DI COSA SI OCCUPA IL LOGOPEDISTA? I DISTURBI DELL UDITO: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA CHI E IL LOGOPEDISTA? Il Logopedista è il Professionista Sanitario che, a seguito di un percorso formativo universitario, acquisisce le competenze necessarie

Dettagli

DPPS 4.0 ESEMPI REFERTI

DPPS 4.0 ESEMPI REFERTI DPPS 4.0 ESEMPI REFERTI I referti riportati di seguito sono stati elaborati partendo da alcuni protocolli di esempio presenti nella cartella Esempi della direttrice Trials - Archivio generale. Possono

Dettagli

Pediatria Preventiva e Sociale

Pediatria Preventiva e Sociale L otalgia, cioè il mal d orecchio, è uno dei sintomi più comuni con cui i bambini si presentano al pediatra o all otorinolaringoiatra. Le cause possibili L otalgia può essere suddivisa in primaria, se

Dettagli

Campusnet. Brochure dei corsi

Campusnet. Brochure dei corsi Campusnet Brochure dei corsi Table of Contents Università degli Studi di Torino 1 Corso di laurea triennale in Tecniche Audiometriche 1 1 Corsi di insegnamento: brochure creato il 21 agosto 2009 1 AUDIOLOGIA

Dettagli

ORLTeam LE PATOLOGIE DELL ORECCHIO MEDIO CORRELATE ALLA DISFUNZIONE TUBARICA: TRATTAMENTO CON EAR POPPER COS'E' EAR POPPER

ORLTeam LE PATOLOGIE DELL ORECCHIO MEDIO CORRELATE ALLA DISFUNZIONE TUBARICA: TRATTAMENTO CON EAR POPPER COS'E' EAR POPPER ORLTeam LE PATOLOGIE DELL ORECCHIO MEDIO CORRELATE ALLA DISFUNZIONE TUBARICA: TRATTAMENTO CON EAR POPPER COS'E' EAR POPPER EAR POPPER e' un dispositivo certificato, utile nel trattamento (ambulatoriale

Dettagli

ROBERTO ALBERA - GIOVANNI ROSSI OTORINOLARINGOIATRIA III EDIZIONE

ROBERTO ALBERA - GIOVANNI ROSSI OTORINOLARINGOIATRIA III EDIZIONE ROBERTO ALBERA - GIOVANNI ROSSI OTORINOLARINGOIATRIA III EDIZIONE EDIZIONI MINERVA MEDICA TORINO 2012 2001 I edizione - G. Rossi Compendio di otorinolaringoiatria 2005 Ristampa 2008 II edizione - R. Albera

Dettagli

Dipartimento di Patologia della Testa e del Collo, del Cavo Orale e della Comunicazione Audio-Verbale

Dipartimento di Patologia della Testa e del Collo, del Cavo Orale e della Comunicazione Audio-Verbale Seconda Università degli Studi di Napoli Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia Dipartimento di Patologia della Testa e del Collo, del Cavo Orale e della Comunicazione

Dettagli

Scienze Logopediche Applicate I TIPO DI ATTIVITÀ

Scienze Logopediche Applicate I TIPO DI ATTIVITÀ FACOLTÀ MEDICINA E CHIRURGIA ANNO ACCADEMICO 2013/14 CORSO DI LAUREA Logopedia CORSO INTEGRATO Scienze Logopediche Applicate I TIPO DI ATTIVITÀ Caratterizzante AMBITO DISCIPLINARE Patologia logopediche

Dettagli

Ipoacusia: solo la protesi acustica?

Ipoacusia: solo la protesi acustica? Ipoacusia: solo la protesi acustica? Dott. Giacomo Garaventa Responsabile S.S. Diagnosi e chirurgia dell Orecchio Dott.ssa Lucia Semino Servizio di Audiovestibologia U.O. ORL Direttore : Dott.Antonio Fibbi

Dettagli

Disabilità. vita quotidiana

Disabilità. vita quotidiana Disabilità e vita quotidiana Caracciolo Antonio Fisioterapista Coordinatore Servizio DAT (Domotica, Ausili, Terapia occupazionale) IRCCS Fondazione Don Carlo Gnocchi, Milano Di chi parliamo. Handiccappati

Dettagli

Giornata Europea della Logopedia,6 Marzo 2012 Libera le parole I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA.

Giornata Europea della Logopedia,6 Marzo 2012 Libera le parole I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA. I DISTURBI DELLA FLUENZA: IL RUOLO DEL LOGOPEDISTA CHI E IL LOGOPEDISTA? Il Logopedista è il Professionista Sanitario che, a seguito di un percorso formativo universitario, acquisisce le competenze necessarie

Dettagli

a cura di Daniele De Geronimo, Massimo Accorinti

a cura di Daniele De Geronimo, Massimo Accorinti a cura di Daniele De Geronimo, Massimo Accorinti La malattia di Vogt-Koyanagi-Harada (VKH) è una malattia sistemica che interessa organi contenenti melanociti, ad etiopatogenesi sconosciuta. E caratterizzata

Dettagli

Facoltà: FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA. Corso di Studio: 40/45 - LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) CFU Totali: 180

Facoltà: FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA. Corso di Studio: 40/45 - LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI LOGOPEDISTA) CFU Totali: 180 Università degli Studi di CAGLIARI Facoltà: FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA Dipartimento: DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIRURGICHE Corso di Studio: 40/45 - LOGOPEDIA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA

Dettagli

CORSO INTEGRATO INSEGNAMENTO NOTE TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (SEDE TORINO)

CORSO INTEGRATO INSEGNAMENTO NOTE TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (SEDE TORINO) FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA TORINO INSEGNAMENTI CORSI DI LAUREA A.A. 2010-2011 PERSONALE DIRIGENTE CLASSE N 3 lauree in professioni sanitarie tecniche CORSO INTEGRATO INSEGNAMENTO NOTE TECNICHE DI

Dettagli

L OTOSCLEROSI ed il suo trattamento

L OTOSCLEROSI ed il suo trattamento Un abbassamento di udito progressivo, quasi sempre bilaterale, senza alcun segno di infezione: e l otosclerosi. Si opera in anestesia locale e l udito è recuperato immediatamente. L OTOSCLEROSI ed il suo

Dettagli

( ) %'!"#$%!&'(!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'(!)"$& +1 (( (!)*%%!"(!!($%!&(

( ) %'!#$%!&'(!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'(!)$& +1 (( (!)*%%!(!!($%!&( !"##"$!"#!" %&#' ) %'!"#$%!&'!)*%%+!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 0 # $, $%!-'!)"$& +1!)*%%!"!!$%!&!,-.$%!$/ $%!&.$%!*# 2 & * ## $! #!"! "!""!+"&#,-!&! 1/3 4#56!7#5 # 8 1#/ 3 ' *,,!9%"$%!- 8 / #8,*)$!*:$9%"$%!-'

Dettagli

Il sistema nervoso e la percezione (parte II) Il mondo dei suoni: l orecchio. Lezioni d'autore

Il sistema nervoso e la percezione (parte II) Il mondo dei suoni: l orecchio. Lezioni d'autore Il sistema nervoso e la percezione (parte II) Il mondo dei suoni: l orecchio Lezioni d'autore Anatomia dell'orecchio (I) Video: La sua rappresentazione e l'anatomia Anatomia dell'orecchio (II) L orecchio

Dettagli

La sordità improvvisa

La sordità improvvisa La sordità improvvisa Per sordità improvvisa si intende una sordità percettiva che si instaura in modo brusco o in un periodo di tempo non superiore alle 12 ore. La perdita uditiva può essere di varia

Dettagli

SECS-S/02 A 2 Scienze biologiche, anatomia e fisiologia umana. evidence based medicine

SECS-S/02 A 2 Scienze biologiche, anatomia e fisiologia umana. evidence based medicine CORSO DI LAUREA IN LOGOPEDIA CLASSE L/SNT0 PIANO DEGLI STUDI per gli studenti che si iscrivono al I anno nell a.a.06/7 Il Corso di laurea in Logopedia non è articolato in curricula. Gli insegnamenti sono

Dettagli

SINTOMATOLOGIA AURICOLARE E DCM: STUDIO RETROSPETTIVO

SINTOMATOLOGIA AURICOLARE E DCM: STUDIO RETROSPETTIVO SINTOMATOLOGIA AURICOLARE E DCM: STUDIO RETROSPETTIVO Dott. A. Gizdulich Acufeni, vertigini e otalgie sono sintomi spesso associati a Disordini cranio-mandibolari (DCM). Già da dalcuni anni sono state

Dettagli

Ordinari Acuti - Diagnosi

Ordinari Acuti - Diagnosi Ordinari Acuti - Diagnosi DRG Descrizione DRG Diagnosi Principale Descrizione Diagnosi principale Frequenza 013 Sclerosi multipla e atassia cerebellare 340 Sclerosi multipla 90 013 Sclerosi multipla e

Dettagli

Siena, 07/01/10 IPOACUSIA

Siena, 07/01/10 IPOACUSIA Siena, 07/01/10 IPOACUSIA Caso clinico C.P. è una pz. di anni 42,sesso femminile, coniugata, di lavoro fa l'impiegata. La pz. non è fumatrice, né ipertesa, né diabetica, né fa uso di farmaci. I suoi ultimi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. GALLETTI FRANCESCO fgalletti@unime.it ESPERIENZA LAVORATIVA

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. GALLETTI FRANCESCO fgalletti@unime.it ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail GALLETTI FRANCESCO fgalletti@unime.it Nazionalità italiana ESPERIENZA LAVORATIVA Principali mansioni e responsabilità 2009 AD

Dettagli

UNIVERSITA' degli STUDI di PERUGIA Facoltà di MEDICINA e CHIRURGIA Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia AA 2011-2012. Infezioni dell orecchio

UNIVERSITA' degli STUDI di PERUGIA Facoltà di MEDICINA e CHIRURGIA Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia AA 2011-2012. Infezioni dell orecchio UNIVERSITA' degli STUDI di PERUGIA Facoltà di MEDICINA e CHIRURGIA Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia AA 2011-2012 Infezioni dell orecchio Orecchio Orecchio esterno: padiglione auricolare meato auditivo

Dettagli

PATOLOGIA VESTIBOLARE ED EXTRAVESTIBOLARE POST-TRAUMATICA A cura di! Gianfranco Coppo S.O.C. di ORL ASL 21- Ospedale Santo Spirito Casale Monferrato

PATOLOGIA VESTIBOLARE ED EXTRAVESTIBOLARE POST-TRAUMATICA A cura di! Gianfranco Coppo S.O.C. di ORL ASL 21- Ospedale Santo Spirito Casale Monferrato PATOLOGIA VESTIBOLARE ED EXTRAVESTIBOLARE POST-TRAUMATICA A cura di! Gianfranco Coppo S.O.C. di ORL ASL 21- Ospedale Santo Spirito Casale Monferrato! Mauro Magnano! Fausto Taranto S.O.C. di ORL Ospedale

Dettagli

Il sistema immunitario reagisce contro la glia come se questa fosse estranea, aggredendola e distruggendola come farebbe con qualunque aggressore

Il sistema immunitario reagisce contro la glia come se questa fosse estranea, aggredendola e distruggendola come farebbe con qualunque aggressore SCLEROSI MULTIPLA Malattia autoimmune Colpisce in generale soggetti giovani: 15-35 anni Anticorpi contro le cellule gliali: i neuroni in linea di principio sono risparmiati Andamento a ricadute e remissioni

Dettagli

Dott. Leo Di Bartolo Marsala Cantine Donnafugata 28/06/2014 Ipoacusia e sordità: 18268 Malattia Professionale INAIL 2014: elenco liste malattie riconosciute Il D.M. del 27 Aprile 2004, che ha sostituito

Dettagli

LA FONTE. Martedì, 15 Maggio 2012

LA FONTE. Martedì, 15 Maggio 2012 LA FONTE Martedì, 15 Maggio 2012 I TUMORI DEL CERVELLO di Giuseppe Zora Sistema Nervoso Centrale S N C Anatomia Fisiologia Patologie neoplastiche Sistema Nervoso Centrale Sistema Nervoso Centrale Il Cervello

Dettagli

stime A.I.R.S. 1% della popolazione < 3 anni 2% 4-12 anni 4% 13-45 anni 14% 46-60 anni 25% 61-80 anni 50% > 80 anni

stime A.I.R.S. 1% della popolazione < 3 anni 2% 4-12 anni 4% 13-45 anni 14% 46-60 anni 25% 61-80 anni 50% > 80 anni evento 2011 cos é la sordità e quanto pesa La sordità è la più frequente patologia degli organi di senso: 12% della popolazione Colpisce: stime A.I.R.S. 1,5 neonati su 1000 alla nascita 1% della popolazione

Dettagli

DISCIPLINE CORSI DI LAUREA A.A. 2008-2009 PERSONALE DIRIGENTE CLASSE N 3 lauree in professioni sanitarie tecniche

DISCIPLINE CORSI DI LAUREA A.A. 2008-2009 PERSONALE DIRIGENTE CLASSE N 3 lauree in professioni sanitarie tecniche DISCIPLINE CORSI DI LAUREA A.A. 2008-2009 PERSONALE DIRIGENTE CLASSE N 3 lauree in professioni sanitarie tecniche CORSO INTEGRATO INSEGNAMENTO NOTE TECNICHE DI LABORATORIO BIOMEDICO (SEDE TORINO) STATISTICA

Dettagli

PFA "La diagnostica per immagini ed il M.M.G. - patologie del sistema nervoso centrale"

PFA La diagnostica per immagini ed il M.M.G. - patologie del sistema nervoso centrale PFA "La diagnostica per immagini ed il M.M.G. - patologie del sistema nervoso centrale" E. Arena *, S. Calia^,, A. Leonardi* * U.O.C. Neurologia ^U.O.C. Diagnostica per Immagini Ospedale S. Paolo Aspetti

Dettagli

3. rettificare l invalidità precedentemente accertata e quindi revocare indennità, pensione, assegno, senza nemmeno visitare l interessato.

3. rettificare l invalidità precedentemente accertata e quindi revocare indennità, pensione, assegno, senza nemmeno visitare l interessato. Al via i controlli dell'inps: La Fish Puglia interviene La Fish Puglia scrive alla Regione Puglia e all INS per far presente la grave situazione di disagio che sta creando alle "vere" persone con disabilità

Dettagli

Ambulatorio neurochirurgico per la malformazione di Chiari tipo I- Siringomielia e delle patologie della giunzione cranio-cervicale!

Ambulatorio neurochirurgico per la malformazione di Chiari tipo I- Siringomielia e delle patologie della giunzione cranio-cervicale! Ambulatorio neurochirurgico per la malformazione di Chiari tipo I- Siringomielia e delle patologie della giunzione cranio-cervicale La malformazione di Chiari tipo I (CMI) è un alterazione della giunzione

Dettagli

Ricordando il passato, viviamo il presente e guardiamo al futuro

Ricordando il passato, viviamo il presente e guardiamo al futuro Ricordando il passato, viviamo il presente e guardiamo al futuro 25 anniversario Associazione Genitori dei Sordi Bresciani SSVD Audiologia e Foniatria Presidio Ospedale dei Bambini di Brescia Simona Maraviglia

Dettagli

POSTURA, DEGLUTIZIONE,FONAZIONE: CONFRONTO ANALOGIE e TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE

POSTURA, DEGLUTIZIONE,FONAZIONE: CONFRONTO ANALOGIE e TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE learning 9 E 10 NOVEMBRE 2007 Hotel 3 Fontane Via del Serafico, 51 POSTURA, DEGLUTIZIONE,FONAZIONE: CONFRONTO ANALOGIE e TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE Razionale Il corso teorico-pratico, tenuto in collaborazione

Dettagli

PERCORSO PROFESSIONALE CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA. BARI *sede da confermare in base agli iscritti

PERCORSO PROFESSIONALE CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA. BARI *sede da confermare in base agli iscritti PERCORSO PROFESSIONALE CORSO DI FORMAZIONE TAPING NEUROMUSCOLARE - LOGOPEDIA Certificazione Internazionale NMT ISO 9001 Collaborazione al protocollo di ricerca BARI *sede da confermare in base agli iscritti

Dettagli

Encefalo. Protocollo d esame RM

Encefalo. Protocollo d esame RM Encefalo Protocollo d esame RM Queste diapositive fanno parte di un corso completo e sono a cura dello staff di rm-online.it E vietata la riproduzione anche parziale Cenni Anatomici Cenni Anatomici Cenni

Dettagli

Audiologia e foniatria

Audiologia e foniatria Ministero dell Istruzione,, dell, Università e della Ricerca Anno Accademico 2011/2012 Scuola di Specializzazione in Audiologia e foniatria 1. La Vertigine Parossistica dell'infanzia è su base: A tossica

Dettagli

Inquadramento Diagnostico delle Malattie Neuromotorie

Inquadramento Diagnostico delle Malattie Neuromotorie Inquadramento Diagnostico delle Malattie Neuromotorie Giancarlo Di Battista, Marialaura Santarelli Neurologia - ACO San Filippo Neri disabilità neuromotoria Insieme di deficit motori di diversa natura

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO RIABILITAZIONE EQUESTRE. Anni Accademici 2013/2014-2014/2015 PROGRAMMA

MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO RIABILITAZIONE EQUESTRE. Anni Accademici 2013/2014-2014/2015 PROGRAMMA MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN RIABILITAZIONE EQUESTRE Anni Accademici 2013/2014-2014/2015 PROGRAMMA PROGRAMMA di NEUROLOGIA NEUROLOGIA Sviluppo del Sistema Nervoso e sue alterazioni Motricità fetale

Dettagli

Le patologie dell orecchio nel subacqueo

Le patologie dell orecchio nel subacqueo O.T.I. Services Le patologie dell orecchio nel subacqueo Dott. Bruno Zennaro, Dott.ssa Raffaella Visentin O.T.I. Services Mestre Sport è salute : Abano Terme, 28 marzo 2009 Le patologie di pertinenza ORL

Dettagli

SCREENING UDITIVO NEONATALE

SCREENING UDITIVO NEONATALE CORSO 1 DIAGNOSTICA SENSORIALE E NEUROSENSORIALE SCREENING UDITIVO NEONATALE Angelo Rizzo UTIN P.O. Ingrassia Palermo Rappresentazione schematica del sistema uditivo ricezione trasduzione elaborazione

Dettagli

UN FILO DIRETTO CON IL LOGOPEDISTA

UN FILO DIRETTO CON IL LOGOPEDISTA 6 MARZO 2008 GIORNATA EUROPEA DELLA LOGOPEDIA SENTI CHI (NON) PARLA DIRITTO DI PAROLA: IL LOGOPEDISTA FA LA DIFFERENZA ASSOCIAZIONE LOGOPEDISTI PIEMONTESI www.alplogopedia.it FEDERAZIONE LOGOPEDISTI ITALIANI

Dettagli

CHAPTER 18 Dizziness, vertigo, and hearing loss Kerber KA, Baloh RW

CHAPTER 18 Dizziness, vertigo, and hearing loss Kerber KA, Baloh RW CHAPTER 18 Dizziness, vertigo, and hearing loss Kerber KA, Baloh RW Dizziness è un termine anglosassone, di difficile traduzione in italiano, usato per descrivere una serie di sintomi tra cui la sensazione

Dettagli

PROGRESSIONE NEUROLOGICA DEL DISTURBO DELLA SUZIONE- DEGLUTIZIONE

PROGRESSIONE NEUROLOGICA DEL DISTURBO DELLA SUZIONE- DEGLUTIZIONE PROGRESSIONE NEUROLOGICA DEL DISTURBO DELLA SUZIONE- DEGLUTIZIONE Elvio DELLA GIUSTINA Struttura Complessa Neuropsichiatria Infantile ASMN Reggio nell Emilia 1) il difetto di suzione/deglutizione e il

Dettagli

Le patologie che possono interessare il nervo facciale possono essere suddivise in 5 gruppi principali:

Le patologie che possono interessare il nervo facciale possono essere suddivise in 5 gruppi principali: ..e quando ti viene negata la possibilità di sorridere. Ciò che a volte colpisce dei pazienti affetti da paralisi del nervo facciale è la loro profonda e triste rassegnazione. Si desume spesso dalla documentazione

Dettagli

Condizioni generali e specifiche di erogazione delle prestazioni di medicina fisica e riabilitativa

Condizioni generali e specifiche di erogazione delle prestazioni di medicina fisica e riabilitativa Allegato 1 alla D.G.R. n. 11/7 del 21.3.2006 Condizioni generali e specifiche di erogazione delle prestazioni di medicina fisica e riabilitativa Le prestazioni afferenti alla branca specialistica di medicina

Dettagli

LE MALATTIE PEDIATRICHE

LE MALATTIE PEDIATRICHE LE MALATTIE PEDIATRICHE Malattie infettive Tumori Malattie congenite e ereditarie Paralisi cerebrale infantile Idrocefalo Autismo Disturbi dell età evolutiva 1 LE MALATTIE INFETTIVE Le malattie infettive

Dettagli

PERCORSO DI FORMAZIONE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA (D.M. 270)

PERCORSO DI FORMAZIONE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA (D.M. 270) I primi 2 anni di studio sono finalizzati a fornire le conoscenze nelle discipline di base, biologiche, mediche, igienico preventive e i fondamenti della disciplina professionale, quali requisiti indispensabili

Dettagli

CICLO DI CURA DELLA SORDITA RINOGENA CICLO INTEGRATO DI VENTILAZIONE POLMONARE CONTROLLATA CICLO DI CURA DEI POSTUMI DI FLEBOPATIE DI TIPO CRONICO

CICLO DI CURA DELLA SORDITA RINOGENA CICLO INTEGRATO DI VENTILAZIONE POLMONARE CONTROLLATA CICLO DI CURA DEI POSTUMI DI FLEBOPATIE DI TIPO CRONICO CURE TERMALI SEDUTE INALATORIE CICLO DI CURA DELLA SORDITA RINOGENA FANGHI E BAGNI TERAPEUTICI CURE IN GROTTA CICLO INTEGRATO DI VENTILAZIONE POLMONARE CONTROLLATA IRRIGAZIONI VAGINALI E BAGNI CICLO DI

Dettagli

Regolamento didattico della Scuola di specializzazione in ENDOCRINOLOGIA E MALATTIE DEL RICAMBIO

Regolamento didattico della Scuola di specializzazione in ENDOCRINOLOGIA E MALATTIE DEL RICAMBIO Regolamento didattico della Scuola di specializzazione in ENDOCRINOLOGIA E MALATTIE DEL RICAMBIO (denominazione in inglese) Area Classe Obiettivi formativi e descrizione (da indicare quelli presenti nel

Dettagli

A volte associata all ipoacusia è presente una sensazione di instabilità (30-40% dei casi) mentre pressochè sempre presenti gli acufeni 4.

A volte associata all ipoacusia è presente una sensazione di instabilità (30-40% dei casi) mentre pressochè sempre presenti gli acufeni 4. DIAGNOSI ESSENZIALE NELLE IPOACUSIE IMPROVVISE Vittorio Ferrero, Giorgio Oliviero Gallone Divisione di Otorinolaringoiatria, Ospedale Gradenigo, Torino vicferrero@libero.it Per ipoacusia improvvisa (Sudden

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in MEDICINA E CHIRURGIA (LM/41)

Corso di Laurea Magistrale in MEDICINA E CHIRURGIA (LM/41) Corso di Laurea Magistrale in MEDICINA E CHIRURGIA (LM/41) 1.1 SCHEDA INFORMATIVA Sede didattica Genova CLASSE DELLE LAUREE MAGISTRALI IN Medicina e Chirurgia Presidente del Consiglio del Corso di Prof.

Dettagli

IL RUOLO DELLA RADIOTERAPIA NEL DOLORE ONCOLOGICO. S.C. Radioterapia ASL TO4 Ivrea Maria Rosa La Porta

IL RUOLO DELLA RADIOTERAPIA NEL DOLORE ONCOLOGICO. S.C. Radioterapia ASL TO4 Ivrea Maria Rosa La Porta IL RUOLO DELLA RADIOTERAPIA NEL DOLORE ONCOLOGICO S.C. Radioterapia ASL TO4 Ivrea Maria Rosa La Porta LA RADIOTERAPIA E un metodo di cura conosciuto da più di 100 anni che prevede l utilizzo di radiazioni

Dettagli

Rumore. Rumore. Caratteristiche fisiche. Corso di Medicina del Lavoro. Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici. Patologia da rumore

Rumore. Rumore. Caratteristiche fisiche. Corso di Medicina del Lavoro. Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici. Patologia da rumore Corso di Medicina del Lavoro Malattie muscoloscheletriche e da agenti fisici Patologia da rumore Rumore Il rumore è un suono non desiderato o comunque fastidioso Da un punto di vista fisico è una successione

Dettagli

INFORMAZIONI MEDICHE E DICHIARAZIONE DI CONSENSO DEL PAZIENTE ALL INTERVENTO CHIRURGICO PER OTOSCLEROSI

INFORMAZIONI MEDICHE E DICHIARAZIONE DI CONSENSO DEL PAZIENTE ALL INTERVENTO CHIRURGICO PER OTOSCLEROSI INFORMAZIONI MEDICHE E DICHIARAZIONE DI CONSENSO DEL PAZIENTE ALL INTERVENTO CHIRURGICO PER OTOSCLEROSI Fornite da. in qualità di.. al. Signor... Nato a... il... residente in... Via/P.zza... Gentile Signore/a,

Dettagli

Testi del Syllabus. Testi in italiano. Insegnamento: H4101D027 - SPECIALITA' MEDICO CHIRURGICHE. Anno regolamento: 2011 CFU: Anno corso: 5.

Testi del Syllabus. Testi in italiano. Insegnamento: H4101D027 - SPECIALITA' MEDICO CHIRURGICHE. Anno regolamento: 2011 CFU: Anno corso: 5. Testi del Syllabus Resp. Did. GAINI RENATO MARIA Anno offerta: 2015/2016 Insegnamento: H4101D027 - SPECIALITA' MEDICO CHIRURGICHE Corso di studio: H4101D - MEDICINA E CHIRURGIA Anno regolamento: 2011 CFU:

Dettagli

Cenni di neuropsichiatria infantile

Cenni di neuropsichiatria infantile Cenni di neuropsichiatria infantile Le cause della disabilità possono essere genetiche, prenatali (insorte durante la vita fetale), perinatali (insorte alla nascita) o postnatali (insorte dopo la nascita).

Dettagli