DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno"

Transcript

1 DI MARIO LODI Analisi e rielaborazione del libro BANDIERA Realizzato dall insegnante Micheletti Angela e dagli alunni di 2 A e B LA FONTE anno scolastico 2013/14

2 LA STORIA Questa storia comincia il primo giorno di Primavera. Primavera non viene quando vogliamo noi,ma quando. 1)Primo raggio buca la coperta grigia delle nuvole,ma il vecchio ciliegio non si sveglia. 2)Si sveglia invece tra le crepe del muro la licertola 3)Una formica si arrampica sulle strade dell albero. Gli fa il solletico e lui si sveglia. 4)Nascono le nuove foglie. Sul ramo,verso il ruscello, c è Capriola che chiama il vento per giocare con lui.

3 5)Nascosta tra i rami,tiepida e silenziosa,c e Ombretta,le piace ascoltare il cuore del vecchio ciliegio. 6)Sulla strada della luce c è Solemio, innamorata cotta di Palla di Fuoco. 7)Sulla via della notte c è Amicastella,è triste di giorno e allegra di notte perché viene a trovarla una stella sua amica e insieme parlano di tante cose. 8)Sul ramo più alto della strada del cielo c è Bandiera,la foglia che non vuole morire perché vuol vedere tutto ciò che succederà dopo l Autunno 9)Tutte le foglie si mettono al lavoro per pre - parare il vestito da sposa al vecchio ciliegio.

4 10)Scendono le mascherine volanti,dipinte con tanti colori vivaci,bussano alla porta di ogni fiore per poter posare le loro uova,ma vengono spaventate da un ragno saltimbanco. 11)I fiori staccano i loro petali e li lasciano cadere.la formica porta sul ciliegio tutta la famiglia e insieme si divertono. 12)I baci di Palla di Fuoco trasformano i pancini verdi dei fiori che stanno diventando frutti. Le foglie ora sono felici perché il ciliegio ha il vestito nuovo,tutto rosso. 13)Il padrone del giardino raccoglie tutte le ciliegie in un gran cesto.

5 14)Arriva il vento spazzino e l albero si spoglia a poco a poco. Solemio si posa sull acqua del ruscello che la porta in gita al fiume e avanti,avanti fino al mare. Ombretta, staccandosi dal ramo finisce nel fango di un fosso dove vede specchiarsi le nuvole. Amicastella si posa a testa in giù sul prato in mazzo agli ultimi fiori gialli. Capriola si attacca alla rete dell orto,dove il vento può vederla ed accarezzarla. 15)Bandiera si attacca con forza al ramo e nemmeno il vento della morte riesce a farla staccare 16)Arriva l aria fredda che si mette a regalare pizzi e ricami. A Bandiera regala una pallina bianca e trasparente. 17)Le goccioline dentro le nuvole si stringono forte,forte e cominciano a volare nel cielo come tante stelline bianche. In quel mondo senza colori,senza rumori non c è più nessuno.

6 18)Un mattino Bandiera sente un canto.sono le foglioline nuove che spuntano sui rami del ciliegio e cantano la stessa canzone che avevano cantato quando era nata. 19)Bandiera,ormai,gialla e vecchia,racconta alle foglioline nuove tutto ciò che aveva visto mentre tutti dormivano. 20)Contenta,ma troppo stanca anche Bandiera si stacca dalla punta del ramo Cade dolcemente ai piedi del vecchio ciliegio,abbracciata alla terra,per trasformarsi in nutrimento ed essere ancora utile a chi le aveva dato la vita. DISEGNA

7 Scrivi le caratteristiche che danno il nome alle foglie del vecchio ciliegio CAPRIOLA Capriola gioca con il vento OMBRETTA Ombretta ama l ombra SOLEMIO AMICASTELLA Amicastella parlava con la stellina BANDIERA Bandiera sventola in cima al vecchio ciliegio in ogni stagione.

8

9

10 Completa disegnando i fiori bianchi del ciliegio

11 ALBERO IN FIORE :l albero del ciliegio fiorisce ad Aprile con piccoli fiori bianchi a cinque petali. FIORE: il fiore del ciliegio ha la corolla piccola formata da cinque petali bianchi, numerosi lunghi pistilli gialli FRUTTO: i frutti sono penduli,attaccati ai lunghi gambi sottili e verdi; la ciliegia è di forma rotonda o in alcune specie è più allungata che matura in breve tempo,passando dal color verde,al giallo,rosato e al rosso intenso. Sono frutti molto dolci e succosi.

12 IL VECCHIO CILIEGIO Quali sono i personaggi del libro Bandiera? Sono: 1. Bandiera 2. Amicastella 3. Capriola 4. Solemio 5. Ombretta 6. La lucertola 7. Le formiche 8. Il vento 9. Le farfalle mascherine 10. Le api 11. Le nuvole. 1. In quale stagione inizia la storia di Bandiera? Inizia con l arrivo della Primavera.

13 Che cosa faceva ancora il vecchio ciliegio? Ancora dormiva. Chi aprì la coperta grigia delle nuvole? Il primo raggio di sole 2. Si svegliò il vecchio ciliegio? Lentamente si risvegliò. 3. Allora dove andò a posarsi il primo Raggio di sole? Tra le acque del ruscello ancora gelato. 4. Chi uscì da un buco del muro?uscì una lucertola. 5. Che cosa fece la lucertola?si riscaldò ai raggi del sole. 6. Quali sono alcune foglie che nascono in Primavera? Bandiera Amicastella Capriola Solemio Ombretta. 7. Chi sono le mascherine volanti?sono le farfalle. 8. Chi fa maturare i pancini verdi dei fiori del ciliegio? Li maturano i raggi del caldo sole. 9. Chi stacca le foglioline dal vecchio ciliegio?il vento freddo dell inverno. In quale stagione? Le foglie l ha staccate il vento dell Autunno. Tutte le foglioline si lasciano staccare dal vento? No solo Bandiera rimane attaccata al ramo anche in Inverno. 10. Quale stagione arriva dopo l Autunno? Arriva il freddo inverno. 11. Quando si staccherà Bandiera dal vecchio ciliegio?

14 Il vento della nuova Primavera,dopo che sono spuntate le foglie nuove tra i rami del vecchio ciliegio,staccherà Bandiera. 12. Perché la fogliolina decide di lasciare la pianta? Perché ormai ci sono nuove foglie e il suo compito è terminato. 14. Che cosa diventerà Bandiera? Bandiera diventerà il nutrimento per l albero dove era nata.

15

16 I fiori cominciano a perdere i loro bianchi petali, dopo il passaggio degli insetti,api e farfalle, che l hanno impollinati. Le foglioline giallo tenero iniziano a crescere come i piccoli calici a maturare..

17

18

19 Giudica anche con le stelline. Quante stelline vuoi disegnare?...

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C

SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C SCUOLA DELL'INFANZIA REGINA MARGHERITA A.S. 2009 /2010 PROGETTO AMBIENTE INSEGNANTI SEZIONI A C Il percorso didattico dedicato agli alberi è iniziato il 19 11 2010, all'interno del progetto Ambiente dedicato

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO

POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO POESIE PER IL POETA DELL ANNO SCUOLA SECONDARIA MONTERADO FAMIGLIA Famiglia è un insieme di persone che riescono a scaldarti il cuore; ti aiutano a passare i momenti peggiori, sanno sempre che fare, sanno

Dettagli

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Attimi d amore Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Distesa davanti alla collina Occhi verdi come il prato distesa e non pensi a nulla. Ricordo

Dettagli

MA CHE FREDDO FA! La prima neve di Gaia

MA CHE FREDDO FA! La prima neve di Gaia MA CHE FREDDO FA! Iniziamo con la lettura di un racconto. Lettura dell insegnante. Questo percorso didattico propone attività di analisi dei mutamenti della natura e delle attività dell uomo nella stagione

Dettagli

Giulia Loscocco. Hao Zhaou

Giulia Loscocco. Hao Zhaou Giulia Loscocco dolce e morbida è piccina piccina e ha il cappello rosso. È sempre triste e certe volte felice. è fatta per essere abitata. La cosa che mi piace di più è il materasso della mia camera.

Dettagli

La storia di Gocciolina

La storia di Gocciolina La storia di Gocciolina Gocciolina viveva in un lago alpino, in una splendida valle verdeggiante. Guardava sempre il cielo e sognava di volare. Ah! Se avessi ali per volare, viaggerei per mari e per valli

Dettagli

PROPOSTA N 17 Proposta individuale

PROPOSTA N 17 Proposta individuale PROPOSTA N 17 Proposta individuale Costruzione del grano in tridimensione: Il mio campo di grano I bambini,dopo aver preparato,con la tecnica della spugna e la tempera i colori della terra, su di un cartoncino,disegnano

Dettagli

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie...

I miti e le leggende inventati dai bambini. A tutti i bambini piace inventare storie... I miti e le leggende inventati dai bambini A tutti i bambini piace inventare storie... Con i miei bambini della classe terza ho voluto stimolare il lavoro di gruppo facendo loro scrivere un mito o una

Dettagli

LE PIANTE. acqua anidride carbonica

LE PIANTE. acqua anidride carbonica Unità La foglia e la fotosintesi La foglia è la parte principale della pianta, perché nelle foglie la pianta produce il proprio cibo. luce solare acqua anidride carbonica clorofilla glucosio ossigeno Nella

Dettagli

Autunno: storie L aquilone

Autunno: storie L aquilone Autunno: storie L aquilone In autunno c è un giorno speciale: dal mare comincia a soffiare un dolce vento, che si fa sempre più forte e va nelle città, nei paesi, nei boschi, alla ricerca degli aquiloni.

Dettagli

primavera Farfalline birichine

primavera Farfalline birichine La coccinella Rossella La coccinella Rossella è davvero molto bella con il suo rosso vestitino abbellito da qualche puntino. Ha due simpatiche antennine e delle zampette piccoline, vola allegra tra i fiorellini

Dettagli

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama

SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE. La trama SCHEDA DIDATTICA LE LACRIME DEL PRINCIPE La trama C è una regista teatrale che vuole mettere in scena la storia di una principessa che viveva tanto tempo fa in un regno bianco, grigio e nero. Ma in scena,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 L Isola che non c è Asilo Nido Via Dublino, 34 97100 Ragusa Partita Iva: 01169510888 Tel. / Fax 0932-25.80.53 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1 Prima unità di apprendimento: Settembre

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

FARE RETE. CONVIENE? fare rete

FARE RETE. CONVIENE? fare rete FARE RETE. CONVIENE? Insegnare a fare rete, a condividere le esperienze e le proprie idee, insomma fare networking ed imparare a realizzare i propri progetti grazie ai rapporti che si hanno con le persone

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

PROVE DI VERIFICA FINE ANNO SCOLASTICO

PROVE DI VERIFICA FINE ANNO SCOLASTICO ANNO SCOLASTICO 2010-2011 CLASSE TERZA PROVE DI VERIFICA FINE ANNO SCOLASTICO Le prove saranno somministrate negli ultimi quindici giorni di Maggio. 1 Nome... data Pippi festeggia il suo compleanno Un

Dettagli

LABORATORIO CARTOON. Scuola primaria di Venzone classe Terza Anno scol. 2012-13

LABORATORIO CARTOON. Scuola primaria di Venzone classe Terza Anno scol. 2012-13 LABORATORIO CARTOON La classe terza della scuola Primaria di Venzone, quest anno ha partecipato al Progetto di Circolo con il suo laboratorio intitolato: Laboratorio Cartoon. Tale progetto, proposto dal

Dettagli

I colori dell autunno

I colori dell autunno I quaderni di Classe II A Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi Castrezzato (BS) I colori dell autunno Haiku Poëtica Novembre 2009 Poëtica Classe II A - Scuola Secondaria di I Grado A. Zammarchi -

Dettagli

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia

Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I COLORI Poesia segnalata al premio Silvano Ceccherelli della Banca di Credito Cooperativo di Cascia I colori sono tanti almeno cento: marrone come il legno, bianco come la nebbia, rosso come il sangue,

Dettagli

Scuola Primaria Regina Margherita Progetto Ambiente a.s. 2012 2013 LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA

Scuola Primaria Regina Margherita Progetto Ambiente a.s. 2012 2013 LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA Scuola Primaria Regina Margherita Progetto Ambiente a.s. 2012 2013 LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA "DIVENTARE INVENTORI DI STORIE, SOGNI, POESIE E PERCHE' " IL PERCORSO Le strategie utilizzate sono tratte

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

Manuel Loi ----------------------------------------------------- Lorenzo Di Stano

Manuel Loi ----------------------------------------------------- Lorenzo Di Stano Manuel Loi Vedo un campo di spiche di grano tutto giallo, con un albero di pere a destra del campo, si vedeva un orizzonte molto nitido, e sotto la mezza parte del sole all'orizonte c'era una collina verde

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

Luigi Broggini. In fondo al Corso. poesie. Le Lettere

Luigi Broggini. In fondo al Corso. poesie. Le Lettere Luigi Broggini In fondo al Corso poesie Le Lettere Paesaggio romano con leone di pietra, 1932. Se qualcuno chiede di me digli che abito sul Corso dove i giorni sono ugualmente felici e le ragazze più belle.

Dettagli

Scuola dell Infanzia Gianni Rodari Scarlino Scalo. Helena Fatarella, Luana Tonini, Rosanna Cocola

Scuola dell Infanzia Gianni Rodari Scarlino Scalo. Helena Fatarella, Luana Tonini, Rosanna Cocola Scuola dell Infanzia Gianni Rodari Scarlino Scalo 2014 Helena Fatarella, Luana Tonini, Rosanna Cocola OBIETTIVO GENERALE Potenziare nel bambino la capacità di osservare e registrare i cambiamenti delle

Dettagli

PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L2 SCUOLA MEDIA DI GABRIELLA DEBETTO MATERIALI PER L'ALLIEVO. Editing ed illustrazioni di Anna Maria Napolitano

PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L2 SCUOLA MEDIA DI GABRIELLA DEBETTO MATERIALI PER L'ALLIEVO. Editing ed illustrazioni di Anna Maria Napolitano MATERIALI PER L'ALLIEVO COMUNE DI PADOVA Assessorato alle Politiche Scolastiche PROVE D'INGRESSO DI ITALIANO L DI GABRIELLA DEBETTO SCUOLA MEDIA CONSULENTE SCIENTIFICO MARIA CRISTINA PECCIANTI Editing

Dettagli

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori

Il Principe Mezzanotte. Scheda di approfondimento. Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori Il Principe Mezzanotte Scheda di approfondimento Materiale didattico di approfondimento per insegnanti e operatori La Compagnia Teatropersona ha deciso di creare queste schede per dare l opportunità alle

Dettagli

«PERSONAGGI FUORI DAL LIBRO»

«PERSONAGGI FUORI DAL LIBRO» DIREZIONE DIDATTICA 3 CIRCOLO SASSUOLO Gruppo letture animate: Maestre fuori classe «PERSONAGGI FUORI DAL LIBRO» Page 1 Presentazione del progetto Questo progetto nasce dalla consapevolezza che la lettura

Dettagli

Luigi non andò a giocare con le due amiche: era troppo occupato a far viaggiare il suo autocarro carico di ghiande.

Luigi non andò a giocare con le due amiche: era troppo occupato a far viaggiare il suo autocarro carico di ghiande. L AUTUNNO Il tema stagionale viene affrontato in modo empirico, utilizzando l esperienza personale e l osservazione: osservazione della natura, dei cambiamenti del clima, delle modificazioni delle abitudini

Dettagli

INSIEME A LUPO ROSSO

INSIEME A LUPO ROSSO Istituto Comprensivo n.1 Bologna Anno Scolastico 2007-2008 Scuola dell'infanzia "Giovanni XXIII" INSIEME A LUPO ROSSO IMPARIAMO LE REGOLE DELLA STRADA PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE GUIDATO DA SILVIA

Dettagli

W LE STAGIONI. Anno Scolastico 2011/2012. Delibera n.12 - Collegio dei Docenti 06/09/2010 - pagg. 8 PREMESSA

W LE STAGIONI. Anno Scolastico 2011/2012. Delibera n.12 - Collegio dei Docenti 06/09/2010 - pagg. 8 PREMESSA W LE STAGIONI Anno Scolastico 2011/2012 Delibera n.12 - Collegio dei Docenti 06/09/2010 - pagg. 8 PREMESSA Il ciclo delle stagioni è un opportunità da non perdere per sollecitare i bambini ad esplorare

Dettagli

Giovani poeti crescono.

Giovani poeti crescono. Giovani poeti crescono. L amicizia Passa un aereo Passa un treno Ma cosa si portano sul loro sentiero? E un qualcosa di luminoso Sarà la notte che fugge via o forse solo la vita mia?. Ora ho capito che

Dettagli

LA NEVE SOFFICE. Lorenzo Belgrano, 1 C

LA NEVE SOFFICE. Lorenzo Belgrano, 1 C LA NEVE SOFFICE La neve non si sa dov'è ma è bello se c'è. Soffice come un letto dove puoi fare un angioletto, se vai al sole la vedi brillare ma con gli occhiali gli occhi devi riparare. La neve si scioglie

Dettagli

Folletto. Gigetto. L' a q u i l a. r e a l e

Folletto. Gigetto. L' a q u i l a. r e a l e Il Folletto Gigetto e L' a q u i l a r e a l e Abbiamo scritto questo libro per tutti i bambini delle Scuole dell Infanzia, così potranno conoscere il nostro amico Gigetto e, chissà che un giorno non vada

Dettagli

Colori, fiori e impollinatori

Colori, fiori e impollinatori Unità didattica 9 Piante nell arte Colori, fiori e impollinatori 162 Durata 3 ore Stagione Primavera / estate Materiali - matite colorate - lenti di ingrandimento - cronometro - nastro bi-adesivo - foglio

Dettagli

IL LIBRO DELLE NOSTRE STORIE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA MONDOVI BORGO FERRONE SEZIONE GIALLI

IL LIBRO DELLE NOSTRE STORIE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA MONDOVI BORGO FERRONE SEZIONE GIALLI IL LIBRO DELLE NOSTRE STORIE A.S. 2010/2011 SCUOLA DELL INFANZIA MONDOVI BORGO FERRONE SEZIONE GIALLI Storie illustrate e inventate dai bambini durante le attività di apprendimento cooperativo L aereo

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Gabriela Mesia Bolivar

Gabriela Mesia Bolivar Gabriela Mesia Bolivar Ho visto il cielo arancione e la forma del sole, che tramontava, e un albero che si nascondeva, tra l'oscurità, i gabbiani che se ne andavano, mentre la luce spariva e la notte veniva

Dettagli

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni PIANO DI L ETTURA LA PIANTA MAGICA ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Orecchia Serie Azzurra n 81 Pagine: 87 Codice: 978-88-384-3564-2 Anno di pubblicazione: 2006 Dai 7 anni L AUTRICE Erminia Dell

Dettagli

esia, poche parole distribuite in poche righe, parole ripetute come una canzone, parole qualche volta inventate, parole che sempre mandano un messag

esia, poche parole distribuite in poche righe, parole ripetute come una canzone, parole qualche volta inventate, parole che sempre mandano un messag Obiettivi: - comprendere il contenuto di una poesia - arricchire il lessico - discriminare dati visivi e uditivi - distinguere parole in rima - individuare similitudini ed espressioni metaforiche - esprimere

Dettagli

PROVE DI VERIFICA DI ITALIANO CLASSE III II QUADRIMESTRE DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI

PROVE DI VERIFICA DI ITALIANO CLASSE III II QUADRIMESTRE DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI DIREZIONE DIDATTICA STATALE A. D ANDRADE PAVONE CANAVESE SCUOLA PRIMARIA STATALE DI PROVE DI VERIFICA DI ITALIANO CLASSE III ANNO SCOLASTICO II QUADRIMESTRE ALUNNO/A PROVE DI VERIFICA PERIODO: SECONDO

Dettagli

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA

LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA OTTOBRE-NOVEMBRE 2009 LABORATORIO SUI COLORI INSIEME A BETTY E MORENA CAMPO DI ESPERIENZA PRIVILEGIATO: LINGUAGGI, CREATIVITA, ESPRESSIONE OBIETTIVI Scoprire i colori derivati:(come nascono, le gradazioni,

Dettagli

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi

ADE CERCA MOGLIE. Completa. Rispondi IL DIO ADE Il dio Ade è fratello del dio Zeus. Ade è il re dei morti. Per gli antichi greci, dopo la morte, gli uomini vanno negli Inferi. Gli Inferi sono un luogo buio e triste che si trova sotto terra.

Dettagli

Prove per l accertamento del livello conoscenza della lingua italiana L2

Prove per l accertamento del livello conoscenza della lingua italiana L2 Prove per l accertamento del livello conoscenza della lingua italiana L2 PRELIVELLO A1 6-8 anni PROVA N.1 Collega la parola al disegno PROVA N.2 Unisci l immagine alla parola Punteggio massimo 20 punti:

Dettagli

Scatti di scienza: la bellezza di un'immagine

Scatti di scienza: la bellezza di un'immagine Scatti di scienza: la bellezza di un'immagine SCATTI DI SCIENZA è un progetto sulla fotografia e sul filmato scientifico nato dalla collaborazione tra SCIENZA UNDER 18 e il DIPARTIMENTI DI FISICA DELL

Dettagli

E UN SEME O NON E UN SEME?

E UN SEME O NON E UN SEME? E UN SEME O NON E UN SEME? SCIENTIAM INQUIRENDO DISCERE Progetto di sperimentazione didattica dell IBSE- Inquiry Based Science Education Classi 3^ A - 3^ B Istituto Comprensivo A. Manzoni - Uboldo Scuola

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

Gesù bambino scrive ai bambini

Gesù bambino scrive ai bambini Gesù bambino scrive ai bambini Leonardo Boff scrive a Gesù Bambino sul materialismo del Natale Il materialismo di Babbo Natale e la spiritualità di Gesù Bambino Un bel giorno, il Figlio di Dio volle sapere

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI

SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI SCUOLA DELL INFANZIA G.RODARI Camminando all interno della nostra scuola, scopriamo una porta che dà sul nostro giardino aperta! Andiamo a curiosare Ma cosa c è lì per terra?... Una lettera.misteriosa,

Dettagli

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay

La storia di Quim....ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay La storia di Quim...ovvero, per sapere qualcosa di più sulla bassa statura... Mònica Peitx Triay Editorial Glosa, S.L. Avinguda de Francesc Cambò, 21 V Piano 08003 Barcellona Telefono: 932 684946 / 932

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014:

Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014: Dall assemblea di presentazione del progetto di formazione per i nidi e le scuole d infanzia di martedì 30 settembre 2014: -Quanto oggi è necessario partecipare alla comunicazione scambiata nel web? -Che

Dettagli

Aula Magie. Mi sento così. Progetto sulla consapevolezza emotiva. Anno scolastico 2005/2006

Aula Magie. Mi sento così. Progetto sulla consapevolezza emotiva. Anno scolastico 2005/2006 Aula Magie Mi sento così Progetto sulla consapevolezza emotiva Anno scolastico 2005/2006 Scuola provinciale dell infanzia Rione Sud ROVERETO (TRENTO) Quest'anno abbiamo deciso di aderire, come scuola,

Dettagli

Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013. Logicamente insieme

Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013. Logicamente insieme Progetto di istituto logicamente Scuola d infanzia S. Carlo sezione 3 anni a.s. 2012-2013 Logicamente insieme PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DI ISTITUTO Logicamente insieme All età di tre anni ciascun bambino

Dettagli

SCUOLA INFANZIA S. ANNA GABARDI POMPIERI.. LA PICCOLA PESTE HA BISOGNO DI AIUTO!!!!!!!

SCUOLA INFANZIA S. ANNA GABARDI POMPIERI.. LA PICCOLA PESTE HA BISOGNO DI AIUTO!!!!!!! SCUOLA INFANZIA S. ANNA GABARDI POMPIERI.. LA PICCOLA PESTE HA BISOGNO DI AIUTO!!!!!!! GRUPPO SEZIONE SEZ. A PROGETTO REALIZZATO DALLE INSEGNANTI 20 ALUNNI MANZINI MARIA RITA FUMETO ANNA MARIA DALL ORTO

Dettagli

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane

Maggio 2014 San Vito. Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane Maggio 2014 San Vito Laboratorio di narrazione con mamme straniere e italiane PRIMO INCONTRO In cerchio. Presentazione dell attività e delle regole Presentazione (sedute in cerchio). Mi chiamo.la favola/fiaba

Dettagli

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE

LE NOSTRE CANZONI DI NATALE CANZONE: LE NOSTRE CANZONI DI NATALE VIENI BAMBINO TRA I BAMBINI Quando la notte è buia E buio è anche il giorno, non credi che il domani potrà mai fare ritorno. Quando la notte è fredda C è il gelo nel

Dettagli

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO

SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO. Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO SIGNIFICATO LETTERALE E SIGNIFICATO METAFORICO Indica per ogni coppia di frasi, quando la parola in stampato maiuscolo ha SIGNIFICATO LETTERALE e quando ha SIGNIFICATO METAFORICO (FIGURATO). Questa non

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

DAL SEME ALLA PIANTA

DAL SEME ALLA PIANTA SCHEDA N 3 DAL SEME ALLA PIANTA Un altra esperienza di semina in classe potrà essere effettuata a piccoli gruppi. Ogni gruppo sarà responsabile della crescita di alcuni semi, diversi o uguali. Es. 1 gruppo:

Dettagli

3 4 7 9 11 13 15 18 20 21 23 24 26 28 30 33 I

3 4 7 9 11 13 15 18 20 21 23 24 26 28 30 33 I Mario Lodi Bandiera Illustrazioni di bambini di Vho di Piadena Einaudi Ragazzi Collana diretta da Orietta Fatucci 1985, Mario Lodi 1992, Edizioni E. Elle S.r.l., Trieste Illustrazioni di Fabio Balestreri,

Dettagli

Il mistero del Natale dimenticato. Scuola dell infanzia di Boschi Sant Anna

Il mistero del Natale dimenticato. Scuola dell infanzia di Boschi Sant Anna Il mistero del Natale dimenticato Scuola dell infanzia di Boschi Sant Anna MILLE FIOCCHI BIANCHI Quell anno faceva tanto freddo e a Paesello ognuno se ne stava rintanato al calduccio nella sua casetta.

Dettagli

C era una volta. Endi il Folletto

C era una volta. Endi il Folletto C era una volta Endi il Folletto Storia elaborata dalle Classi Terze delle scuole: Le Grazie Pittura San Vito - Politi Endi, il folletto, è un fanciullo di corporatura esile e non molto alto. I suoi occhi

Dettagli

Scuola E. DE AMICIS S. Maria del Giudice anno scolastico 2011/12 Classe IV INS. Bandini Monica

Scuola E. DE AMICIS S. Maria del Giudice anno scolastico 2011/12 Classe IV INS. Bandini Monica Scuola E. DE AMICIS S. Maria del Giudice anno scolastico 2011/12 Classe IV INS. Bandini Monica Oggi 10 Novembre abbiamo osservato alcuni semi: semi di lenticchie, di fagiolo, di mais. Tutti i semi al tatto

Dettagli

Test A2 Carta CE. Prove di comprensione del testo: LETTURA. Primo esempio

Test A2 Carta CE. Prove di comprensione del testo: LETTURA. Primo esempio Test A2 Carta CE Prove di comprensione del testo: LETTURA Primo esempio 1 Secondo esempio 2 Terzo esempio Leggi attentamente il testo, poi rispondi scegliendo una delle tre proposte. Segna la risposta

Dettagli

Giochiamo con le parole: suono, forma, significato

Giochiamo con le parole: suono, forma, significato PERCORSI DIDATTICI Giochiamo con le parole: suono, forma, significato di: Mavale scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni OBIETTIVO DIDATTICO: Utilizzare la lingua in modo

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

n. 53 giugno 2014 ADOTTIAMO UNA QUERCIA Fare scienza nella prima classe primaria di Simona Bardessaghi*

n. 53 giugno 2014 ADOTTIAMO UNA QUERCIA Fare scienza nella prima classe primaria di Simona Bardessaghi* ADOTTIAMO UNA QUERCIA Fare scienza nella prima classe primaria di Simona Bardessaghi* Il racconto di un percorso sul mondo vegetale, svolto proprio all inizio del cammino scolastico, si snoda con chiarezza

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO SUL FUSTO E SULLA GEMMA

PERCORSO DIDATTICO SUL FUSTO E SULLA GEMMA PERCORSO DIDATTICO SUL FUSTO E SULLA GEMMA Daniela Basosi, Lucia Lachina 1 2011 1) DESCRIVERE UN FUSTO LEGNOSO Procuratevi un ramo di albero da frutto e chiedete ai ragazzi di descriverlo. Fate discutere

Dettagli

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO E. TOTI - Scuola statale dell Infanzia di Musile di Piave - A.S..2008-09 VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA Siete invitati alla nostra festa che si

Dettagli

FUNNEL POETICO - Un regalo stupendo ad una persona speciale Vortice di Mini ebook di Poesia

FUNNEL POETICO - Un regalo stupendo ad una persona speciale Vortice di Mini ebook di Poesia FUNNEL POETICO - Un regalo stupendo ad una persona speciale Vortice di Mini ebook di Poesia Sauropoesie.com Sauro Pappi Tutti i diritti di questo mini ebook sono riservati a Sauro Pappi Ma sei libero di

Dettagli

Asilo Nido Eden del Bimbo Piazza Madonna dei Lumi San Severino marche Tel. 0733/638410 PROGETTO CAPPUCCETTO ROSSO

Asilo Nido Eden del Bimbo Piazza Madonna dei Lumi San Severino marche Tel. 0733/638410 PROGETTO CAPPUCCETTO ROSSO Asilo Nido Eden del Bimbo Piazza Madonna dei Lumi San Severino marche Tel. 0733/638410 PROGETTO CAPPUCCETTO ROSSO Anno scolastico 2012-2013 Abbiamo pensato al nostro percorso didattico per l anno scolastico

Dettagli

Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare SI I, II, III Nessuna: adatto come scritto PERSONAGGI

Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare SI I, II, III Nessuna: adatto come scritto PERSONAGGI TITOLO UN FIORE + UNA FARFALLA = PACE Argomento Fiaba sulla pace Il testo è adatto alle seguenti classi: Scuola Adatto Classi di riferimento Modifiche da apportare al testo Per l Infanzia SI Adattare Elementare

Dettagli

Clara, Ekin, Francesco, Giada e Serena. Ci piacerebbe un giardino dove poter osservare:

Clara, Ekin, Francesco, Giada e Serena. Ci piacerebbe un giardino dove poter osservare: Clara, Ekin, Francesco, Giada e Serena Ci piacerebbe un giardino dove poter osservare: i salici piangenti perché si trovano in tante zone di Merone. I rami sottili e flessibili del salice venivano usati

Dettagli

Documentazione del percorso svolto con la classe 2^A della Scuola Primaria di Maniago capoluogo

Documentazione del percorso svolto con la classe 2^A della Scuola Primaria di Maniago capoluogo Documentazione del percorso svolto con la classe 2^A della Scuola Primaria di Maniago capoluogo Insegnanti : Simonella Cristina Todesco Claudia Locatello Anna Maria Anno scolastico 2013-2014 Istituto Comprensivo

Dettagli

L ECOSISTEMA. Educazione ambientale

L ECOSISTEMA. Educazione ambientale L ECOSISTEMA Sai che cos è un ambiente? Il tuo ambiente, ad esempio, è il posto dove vivi ed è fatto dalla casa dove vivi, ma anche dalle persone, delle piante, degli animali che vi abitano. Un ambiente

Dettagli

Alex 3 5. Jérémy 3 5 Eva S., 3 2

Alex 3 5. Jérémy 3 5 Eva S., 3 2 Festa di Natale è molto bella Ed è molto bello l'albero di Natale Specialità di Natale sono il panettone e i cioccolatini Tutta la famiglia è riunita A Natale tutto bene Alex 3 5 Fa freddo a Natale E la

Dettagli

A COSA SERVE IL FIORE?

A COSA SERVE IL FIORE? A COSA SERVE IL FIORE? Il fusto ha il compito di produrre i semi destinati a dar vita a nuove piante. PETALO COROLLA CALICE SEPALO PEDUNCOLO Il fiore è sostenuto da un peduncolo verde, che termina nel

Dettagli

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi La grande quercia del bosco era molto vecchia. Nella corteccia del tronco e dei rami, i solchi lasciati dal tempo erano profondi. Non sapeva ancora quanto le

Dettagli

Quattro stagioni: un percorso didattico alla scoperta delle forme, delle sfumature, delle parole

Quattro stagioni: un percorso didattico alla scoperta delle forme, delle sfumature, delle parole Quattro stagioni: un percorso didattico alla scoperta delle forme, delle sfumature, delle parole Convegno Salerno 16 Novembre 2013 La scuola che guarda il futuro Giunti Angeli Anna S. Infanzia Montecarlo

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010

ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010 ISTITUTO COMPRENSIVO CURSI Scuola Primaria Bagnolo del Salento A.s. 2009-2010 2010 RELAZIONE FINALE Il progetto Scuola fiorita, realizzato nella Scuola Primaria di Bagnolo del Salento nel secondo quadrimestre

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

I Classici facili raccontati da Carlo Scataglini. Pinocchio

I Classici facili raccontati da Carlo Scataglini. Pinocchio I Classici facili raccontati da Carlo Scataglini Pinocchio Indice illustrato CAPITOLO 1 Tutto comincia con un pezzo di legno............. 7 CAPITOLO 2 Quando un burattino ha fame.... 17 CAPITOLO 3 Il Gran

Dettagli

Artisti in erba. I prati nell arte dei bambini. Scuola dell Infanzia Dandelion Bagnolo in Piano RE Progetto a cura di Marina Argenti

Artisti in erba. I prati nell arte dei bambini. Scuola dell Infanzia Dandelion Bagnolo in Piano RE Progetto a cura di Marina Argenti Artisti in erba I prati nell arte dei bambini Scuola dell Infanzia Dandelion Bagnolo in Piano RE Progetto a cura di Marina Argenti atelierista-musicarterapeuta Mi hanno detto che in primavera i prati sono

Dettagli

Percorsi Formativi & Sogni nella Natura. Attività laboratoriali per la scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado

Percorsi Formativi & Sogni nella Natura. Attività laboratoriali per la scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Percorsi Formativi & Sogni nella Natura Attività laboratoriali per la scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1 grado Un Viaggio d Istruzione Nei laboratori di uno straordinario contesto ambientale

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO CONOSCERE IL PROPRIO CORPO Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

PRESENTAZIONE INDICE

PRESENTAZIONE INDICE PRESENTAZIONE Quest anno noi ragazzi di prima C, con l aiuto dell insegnante di Lettere, abbiamo deciso di comporre alcune brevi poesie per creare un atmosfera natalizia dolce e festosa. Oltre a rallegrarvi

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

La montagna è come una scala: prima sale e poi scende. La montagna è una roccia grigia come un muro. La montagna assomiglia alla lettera A.

La montagna è come una scala: prima sale e poi scende. La montagna è una roccia grigia come un muro. La montagna assomiglia alla lettera A. LA MONTAGNA La montagna è normale non va al centro commerciale, se la vedi è speciale non sta mai male. Non smette di stupire lo posso ben dire, ha piedi accoglienti e bordi non taglienti; è buona, ma

Dettagli

Laboratorio di Religione Alla scoperta di Gesù! di Barbara Pavesi Anno scolastico 2008-2009 dal 27 Ottobre al 28 Novembre

Laboratorio di Religione Alla scoperta di Gesù! di Barbara Pavesi Anno scolastico 2008-2009 dal 27 Ottobre al 28 Novembre Laboratorio di Religione Alla scoperta di Gesù! di Barbara Pavesi Anno scolastico 2008-2009 dal 27 Ottobre al 28 Novembre Suddivisione del gruppo Due gruppi, dopo il momento comune della preghiera del

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi

PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi PROGETTO ACCOGLIENZA: All asilo con Gigi Motivazione del gruppo Comincia l anno educativo per i bambini del nido. Alcuni bimbi entrano per la prima volta al nido e devono attraversare il periodo delicato

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012

spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 spettacoli ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Teatro D'Oltre Confine P.zza Giovanni XXIII, 1 20090 Corsico tel e fax 024400454 dolreconfine@libero.it www.teatrodoltreconfine.it "CUORE D'ALBERO" 3-10 anni ESIGENZE

Dettagli