MODELO DE CORRECCIÓN

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MODELO DE CORRECCIÓN"

Transcript

1 ESCUELAS OFICIALES DE IDIOMAS DEL PRINCIPADO DE ASTURIAS PRUEBA ESPECÍFICA DE CERTIFICACIÓN DE NIVEL BÁSICO DE ITALIANO JUNIO 2014 COMPRENSIÓN DE LECTURA MODELO DE CORRECCIÓN

2 HOJA DE RESPUESTAS EJERCICIO 1: SULL OLTREPÒ PAVESE 1. A B C 2. A B C 3. Risotto e pennette 4. A B C 5. A B C 6. A B C 7. A B C 8. A B C 9. A B C 10. A B C EJERCICIO 2: IN BICI SULL AUTOSTRADA 1. A B C 2. A B C 3. A B C 4. A B C 5. A B C 6. A B C 7. A B C 8. A B C 9. A B C 10. A B C Comprensión de Lectura. JUNIO

3 EJERCICIO 1 SULL OLTREPÒ PAVESE Leggi il testo e rispondi alle domande sul foglio delle risposte. Manifesto della Pro Loco Partenza da Piazza della Chiesa ore La Pro Loco di Borgomasino Organizza per Domenica 20 ottobre Autunno sull Oltrepò Pavese Arrivo a Pavia, incontro con la guida che ci accompagnerà per l'intera giornata. Visita del centro: il castello, la chiesa di San Pietro, il duomo con la sua piazza, San Michele, il ponte coperto... (eventuali ingressi sono esclusi dalla quota di partecipazione). Pranzo (facoltativo) al ristorante da "Andrea" a Varzi, capoluogo della comunita' dell'oltrepò Pavese. Prezzo: 20 euro Menù: Salame tipico con pancetta piacentina Risotto mantecato ai funghi Pennette al ragú di cinghiale Brasato al barolo con polenta Dolce Acqua - vino bianco e rosso della casa Caffè Dopo pranzo partenza per la passeggiata (in pullman e sempre con la guida) nel verde delle colline dell'oltrepò immersi nei vigneti. Visita a una cantina con degustazione. Nel tardo pomeriggio ritorno a casa. Quota di partecipazione: con iscritti 35 euro 23 con iscritti 30 euro 27 con iscritti 25 euro 32 con iscritti 20 euro 39 La quota comprende: viaggio in autopullman GT e guida turistica per l'intera giornata. La quota non comprende: i pasti, le bevande e gli ingressi a eventuali visite. Iscrizioni: Entro domenica 13 ottobre con acconto obbligatorio di euro 15,00 ed entro giovedi' 18 ottobre il saldo. Presso I tre scalin-alimentari o telefonando ai seguenti numeri: Silvana Claudia n.pro Loco Comprensión de Lectura. JUNIO

4 1 Che cosa organizza la Pro Loco? A Una gita B Una vacanza C Un pranzo 2 Scegli la frase giusta. A Si arriverà a Pavia alle ore 7 B Tutti andranno al ristorante C Ci sarà una guida turistica 3 Al ristorante che primo piatto potranno mangiare? 4 L Oltrepò è una zona di A montagna B collina C pianura 5 Nella visita alla cantina che cosa potranno degustare? A salumi B vino C dolci 6 Il prezzo di questa attività... A è di ventitrè euro B non supera i trentacinque euro C dipende dal numero di partecipanti 7 Nella quota di partecipazione è incluso/a A il pranzo B la guida C il caffè 8 Quando si deve fare l iscrizione? A Prima del 13 ottobre B Dopo il 13 ottobre C Il 18 ottobre 9 Al momento dell iscrizione A non si paga niente B si paga una parte C si paga tutta la quota 10 Dove si può fare l iscrizione? A Su internet B In un ufficio C In un negozio Comprensión de Lectura. JUNIO

5 EJERCICIO 2 IN BICI SULL'AUTOSTRADA Leggi il testo e rispondi alle domande sul foglio delle risposte. Carlotta Rocci (adattato da Repubblica.it ) ASTI - Voleva raggiungere la mamma che vive a Torino. Per questo Claudiu, 12 anni, romeno, in sella ad una mountain bike da bambino, lunedì pomeriggio intorno alle 15, è scappato dalla comunità dell astigiano che lo ospitava e ha imboccato l autostrada Torino-Piacenza in direzione del capoluogo. Solo l intervento di un automobilista ha evitato il peggio. "Non ci potevo credere - racconta Massimo Sarno, 47 anni, di Givoletto - Io e la mia compagna stavamo tornando da un matrimonio a Sorrento. Avevo appena superato il casello di Villanova d'asti quando mi sono trovato davanti il bambino. Pedalava come un pazzo in corsia di sorpasso. Ho dovuto frenare per evitarlo". L'uomo è sceso dalla macchina e si è buttato in mezzo al traffico: "Con le braccia spalancate ho cercato di fermare le altre macchine. Avevo paura che qualcuno potesse investirlo perché lui, come se niente fosse, proseguiva per la sua strada. Si è fermato solo quando lo abbiamo chiamato". A poco meno di un chilometro dalla barriera le auto non avevano ancora ripreso a circolare a tutta velocità ma molti si sono fermati a pochi passi dall'automobilista che si stava sbracciando in mezzo alla carreggiata. Raggiunto Claudiu, Massimo e la compagna, Gabriella, lo hanno portato in salvo sulla corsia di emergenza e hanno avvisato la polizia stradale. Con una lattina di Coca Cola e un pacco di biscotti lo hanno tranquillizzato. "Quando è stato sicuro che poteva fidarsi di noi ci ha detto di essere in giro dalle sette del mattino. Ci ha spiegato che stava andando a casa, dalla mamma, a Torino. Ci ha anche raccontato di non essere a scuola perché qualche giorno prima lo avevano sospeso per aver picchiato un compagno. Non so se sia vero". Il ragazzino non ha parlato della comunità da cui era fuggito, anzi ai suoi soccorritori ha raccontato di essere partito da Torino per andare a "fare un giro ad Asti" e di essersi incamminato per tornare indietro. Claudiu, con ogni probabilità, ha imboccato l'autostrada all'altezza del casello senza rendersi conto del pericolo. "Non aveva nessuna intenzione di restare con noi, continuava a dire di voler proseguire. Abbiamo dovuto convincerlo", racconta ancora Massimo. Quando poi sono arrivate le pattuglie il bambino ha tentato di scappare, forse già sapendo che la sua fuga sarebbe stata scoperta. "Lo abbiamo trattenuto e con gli agenti siamo riusciti a tranquillizzarlo. A quel punto lo abbiamo affidato a loro". Claudiu è stato riconsegnato alla comunità sano e salvo due ore più tardi. Massimo, il giorno dopo, fatica ancora a credere a quello che gli è successo: "Questa notte non ho dormito. Continuavo a vedermi la scena davanti agli occhi. Per poco non lo investivo. Vado spesso in macchina e pensavo di averle viste tutte e invece...". Nelle sue parole c'è anche l'orgoglio di aver fatto qualcosa che altri automobilisti, non hanno pensato di fare. "Ho agito d'istinto - spiega - In quel momento non pensi nemmeno di aver fatto una cosa importante, la fai e basta". 1 Il protagonista della storia A ha preso l autostrada per errore B voleva andare a trovare sua madre C ha chiesto aiuto a un automobilista Comprensión de Lectura. JUNIO

6 2 Massimo Sarno A stava andando a trovare il bambino B ha pensato che il bambino fosse pazzo C si è dovuto fermare per evitare un incidente 3 Scegli la frase giusta sul bambino. A Ha cercato di bloccare il traffico. B Aveva paura di essere investito. C Stava pedalando velocemente. 4 Claudiu si è fermato quando A l'hanno chiamato B è arrivata la polizia C un chilometro dopo 5 Il bambino A aveva bisogno di mangiare e bere B non voleva parlare con nessuno C non ha raccontato tutta la sua storia 6 Claudiu ha raccontato A di aver picchiato un compagno B di essersi reso conto del pericolo C che non voleva andare a scuola 7 Secondo i soccorritori, il bambino A preferiva rimanere con loro B voleva continuare il viaggio C si è subito convinto a fermarsi 8 All arrivo della polizia A il bambino è scappato B si è scoperta la verità C il bambino era tranquillo 9 La polizia A ha riportato il bambino nella comunità B ha accompagnato Claudiu dalla mamma C ha affidato il bambino ai soccorritori 10 Massimo A ha visto molti casi simili B si considera un eroe C ha agito senza pensare Comprensión de Lectura. JUNIO