TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale"

Transcript

1 TK s Velum From Technical Analysis To Technical Forecasting TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale PRESENTAZIONE DI VELUM, Cosa è, cosa fa e come si presenta Velum. Primi Passi: Incominciamo subito a fare qualcosa con Velum. Primi Passi/A: Utilizzo esemplificativo guidato di Velum con grafici precaricati Primi Passi/B: Utilizzo esemplificativo guidato di Velum con grafici disponibili su disco fisso Cosa è, cosa fa e come si presenta Velum. Il software Velum prodotto da TK Trading Knowledge è preposto a tracciare delle Evolventi Paraboliche e delle Trend Line su grafici che sono presenti sullo schermo del PC dell'utente a prescindere dalla modalità di loro generazione: essi possono essere frutto di altri Software di Analisi Tecnica, presenti su siti Internet o addirittura, in linea teorica, scannerizzati da appositi scanner e acquisiti a schermo. Il programma Velum sostanzialmente estende un velo trasparente sullo schermo e su questo velo trasparente traccia delle Evolventi Paraboliche e altri strumenti di analisi grafica che vanno in tal modo a sovrapporsi al grafico di base presente sullo schermo a prescindere quindi dalla modalità di sua generazione. Questa la ragione per la quale è stato attribuito il nome Velum al nostro nuovo Software che va ad affiancarsi della ricca serie di prodotti software della famiglia ParVol i quali tuttavia continuano ad essere operativi in ambiente Windows XP e Vista. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

2 TK s Velum Figura 1) Aspetto generale di Velum: rappresentazione schematica del Modulo con Comandi Operativi posto in alto nella cornice rossa e della Parte di Acquisizione dei Grafici posta in basso nella cornice verde. Il programma Velum si presenta come indicato nella cornice rossa della figura 1 e di fatto copre circa due centimetri nella parte alta dello schermo mentre tutto il resto dello schermo è riservato alla acquisizione del grafico presente sullo schermo del PC e che viene catturato tramite una virtuale distesa di questo velo trasparente sul quale l'utente può tracciare delle Evolventi Paraboliche e Trend Line nonché una nutrita serie di utili annotazioni grafiche e lessicali. Successivamente l utente potrà acquisire il grafico così prodotto, ovvero il grafico di base integrato delle Evolventi Paraboliche, per un successivo utilizzo in ambiente Windows o semplicemente per essere stampato. Per questa ragione di mera "fotografia" di quanto presente schermo e acquisito su questo velo trasparente, a differenza di altri nostri programmi della famiglia ParVol, il programma Velum non prevede la memorizzazione di alcuno parametro per singolo grafico generato e quindi nei fatti impone all'utente di dover ogni volta elaborare come nuovo ogni grafico acquisito sullo schermo e sui quali tracciare questi strumenti di analisi grafica. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

3 TK s Velum Figura 2) Aspetto generale di Velum: rappresentazione schematica del Modulo con Comandi Operativi posto in alto nella cornice rossa e della Parte di Acquisizione dei Grafici posta in basso nella cornice verde e qui priva di grafici acquisiti. Figura 3) Aspetto generale di Velum: rappresentazione schematica del Modulo con Comandi Operativi posto in alto nella cornice rossa e sovrapposto ad una videata di Trade Station sul quale già vi sono due Evolventi Paraboliche tracciate. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

4 TK s Velum Figura 4) Aspetto generale di Velum: rappresentazione schematica del Modulo con Comandi Operativi posto in alto nella cornice rossa e sovrapposto ad una videata di Trade Station sul quale alle due Evolventi Paraboliche originarie rosse tracciate con Trade Station sono state tracciate con Velum altre due Evolventi Paraboliche di colore giallo ocra creando in tal modo un unico grafico. In figura 2 si osserva una reale applicazione di Velum nella sua pratica quotidiana. Qui si osserva la sua applicazione al software Trade Station sul quale già sono tracciare delle Evolventi Paraboliche (rosse) tramite il nostro applicativo ParVol-TS (funzione di ParVol creata per tracciare Evolventi Paraboliche su grafici di Trade Station i quali possono anche evolvere in real time) e alle quali si aggiungono altre Evolventi Paraboliche di colore Giallo Ocra creare con Velum. Queste nuove Evolventi Paraboliche sono tracciate in figura 2 col solo scopo di illustrare la funzionalità del Software e a livello pratico non aggiungono nulla all esame del mercato in esame (nella fattispecie il Titolo Goldman Sachs parziale) ma semplicemente evidenziano la loro funzionalità, e in qualche misura la loro fungibilità con altre Evolventi Paraboliche prodotte con altri nostri software della famiglia ParVol. Se volete tracciare Evolventi Paraboliche con il minimo sforzo allora Velum è la nuova risposta alla vostra esigenza. In termini infatti di suo funzionamento, in estrema sintesi si può dire che dopo aver ben posizionato sullo schermo il grafico sul quale si vogliono tracciare delle Evolventi Paraboliche (nel caso in esame il Programma Trade Station) e aver aperto Velum, è sufficiente cliccare sul logo di Velum posto in alto a sinistra e indicato dal seguente comando per acquisire quanto presente sullo schermo e da lì procedere nella attribuzione delle coordinate dei tre punti sui quali far transitare una, due o tre Evolventi Paraboliche oppure un numero infinito di rette. L attribuzione delle coordinate dei punti prescelti per la tracciatura delle Evolventi Paraboliche o delle Trend Line di fatto avverrà sul piano virtuale trasparente caratteristico di Velum ma l utente Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

5 TK s Velum non percepirà questa caratteristica operativa di Velum; per lui sarà come se effettivamente le coordinane siano individuate sulla figura acquisita e che si pone come sfondo di Velum Si descrivono ora sinteticamente le modalità operative da seguire per tracciare delle Evolventi Paraboliche su grafici acquisiti onde fornitore una immediata percezione della semplicità operativa di Velum stesso e che l Utente potrà mettere in atto non appena completata la sua installazione. Ovviamente questa è una esemplificazione alla quale si accompagna una nutrita serie di funzionalità operative più avanti illustrate nel testo Figura 5) Aspetto generale di Velum: rappresentazione schematica del Modulo con Comandi Operativi posto in alto nella cornice rossa e della Parte di Acquisizione dei Grafici posta in basso nella cornice verde e indicazione del Comando di Accesso ai Moduli Operativi rappresentato dal Logo TK Trading Knowledge. Figura 6) Comando di Accesso ai Moduli Operativi rappresentato dal Logo TK Trading Knowledge. Figura 7) Aspetto generale di Velum con la rappresentazione schematica di: 1) Comandi Operativi preposti alla funzione di Cattura del Grafico posto in alto nella cornice rossa, 2) Pannello Centrale con comandi preposti all accesso dei singoli Moduli Operativi (posto in alto nella cornice blu e in posizione nascosta,nella modalità di base dal logo TK Trading Knowledge 3) Parte di Acquisizione dei Grafici posta in basso nella cornice verde equi priva di grafici acquisiti. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

6 TK s Velum Figura 8) Aspetto generale di Velum con la rappresentazione schematica dei Comandi Operativi preposti alla funzione di personalizzazione dei colori dei grafici generati da Velum e relativa maschera di scelta dei colori e della Parte di Acquisizione dei Grafici posta in basso nella cornice verde che evidenzia l avvenuta tracciatura di una Evolvente Parabolica verde personalizzata con una elevata intensità. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

7 TK s Velum Figura 9) Visione d insieme di Velum con tracciatura di una Evolvente Parabolica particolarmente personalizzata con: 1) Colore: Ocra, Modello del tratto a Punti e 3) Intensità elevata la quale è stata tracciata su un grafico acquisito (da ParVol Suite) già contenente altre Evolventi Paraboliche prossime a quella qui tracciata con questa elevata personalizzazione utile per la produzione di Slides. Figura 10) Visione d insieme di Velum illustrazione della possibilità di stampa del grafico prodotto ricorrendo ai comandi tipici del sistema Operativo Windows composto dal Menù a tendine: illustrazione delle diverse modalità di stampa. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

8 TK s Velum Figura 11) Visione d insieme di Velum illustrazione della possibilità di gestione della immagine ricorrendo ai comandi tipici del sistema Operativo Windows composto d Menù a tendine: esempio di gestione della immagine e segnatamente della sua rotazione dalla consueta posizione orizzontale alla posizione verticale. Con Velum l'utente ha modo di applicare le Evolventi Paraboliche, (chiamate anche C.P.I. Cantore s Parabolic Involutes), a grafici acquisiti ed importati, per via meramente grafica, da altri programmi operanti in ambienti Windows, siano essi software di Analisi Tecnica, sia anche da qualunque altro tipo di programma quale ad esempio Excel o anche da semplici immagini tratte da Siti Internet. Velum genera Evolventi Paraboliche ed altri Strumenti di Analisi Chartistica non Lineare su questi grafici acquisiti ed importati per via meramente grafica onde ottenere preziose sinergie di trading derivate dal contenuto segnaletico del programma di Analisi Tecnica di origine del grafico e del contenuto addizionale fornito dagli Strumenti di Analisi Chartistica non Lineare di Velum. Velum si presenta in modo grafico molto leggero con una serie di comandi posti in alto sullo schermo come indicato in figura e tutta la parte centrale dello schermo è libera per poter fotografare ovvero acquisire ciò che è presente sul video sull area Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

9 TK s Velum sottostante a Velum e segnatamente grafici di Analisi Tecnica o generati da software di Analisi Tecnica o altri semplici grafici di mercati finanziari sui quali sovrapporre Strumenti Grafici addizionali propri di Velum di Analisi Tecnica Discrezionale. Nella presentazione di Velum e dei grafici dallo stesso prodotti, tranne in casi rari, si evita volutamente di rappresentare un grafico reale acquisito a favore della presentazione di una parte bianca come in figura, che è da leggersi come espressione di un qualsivoglia grafico sottostante acquisito da Velum. Al fine di segnalare che l'area bianca è da interpretarsi come espressione del grafico acquisito da Velum, essa è contornata con una cornice color oro. L'operativa di Velum è assai semplice: dopo aver sovrapposto Velum al grafico del mercato finanziario da acquisire, è sufficiente operare sul tasto per eseguire la sua automatica acquisizione, una sorta di fotografia virtuale, e comunque tale da incorporare in Velum il grafico sottostante prodotto dal programma di Analisi Tecnica o, come osservato, importato per altra via in ambiente Windows o anche semplicemente scannerizzato da un grafico cartaceo. Dopo aver successivamente individuato i tre punti di transito di ciascuna C.P.I. che si vuole tracciare, ponendo le coordinate a mezzo mouse nelle finestrelle in alto a destra, è sufficiente fare un click sul Comando di Esecuzione Principale ottenere immediatamente la tracciatura delle C.P.I. desiderate. per Al fine di meglio precisare il contributo che Velum può dare alla Analisi Tecnica Discrezionale, vediamo nella figura seguente la tracciatura di nuove C.P.I. su un grafico importato TradeStation, questo grafico già riporta per conto suo delle C.P.I. tracciate sul programma TradeStation a mezzo del nostro programma ParVol-TS. (Nostro Add-on per TradeStation 2000i che permette di generare Evolventi Paraboliche direttamente su TradeStation e quindi anche in real time). Nel caso in esame sul programma TradeStation con il nostro programma ParVol-TS già si erano tracciate 3 C.P.I. di colore rosso qui a valere sull'indice Eurostoxx; con il ricorso a Velum sì sono potute tracciare altre 2 C.P.I. una superiore di colore blu è una inferiore di colore azzurro chiaro ed ora l'immagine che si presenta non fa distinzione alcuna tra quanto è stato generato in precedenza, qui con TradeStation, e quanto generato ora con il ricorso a Velum. La rappresentazione qui fatta dell indice Eurostoxx su TradeStation è unicamente una rappresentazione indicativa delle potenzialità di Velum: a seconda infatti di come si predispone il grafico sottostante sul quale Velum è chiamato ad intervenire, si potranno avere effetti ben diversi. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

10 TK s Velum Primi Passi: Incominciamo subito a fare qualcosa con Velum. Primi Passi/A: Utilizzo esemplificativo guidato di Velum con grafici precaricati Figura 1) Pannello ausiliario dei grafici predisposti per un primo avvicinamento a Velum al quale si accede con un click con il comando destro del mouse sul Comando di Accesso ai Moduli Operativi rappresentato dal Logo TK Trading Knowledge. Figura 2) Visione d insieme di Velum con un grafico precaricato riguardante il Rapporto di Cambio Euro Dollaro e predisposto per un primo avvicinamento a Velum al quale si accede con un click con il comando Immagine Guidata Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

11 TK s Velum Figura 3) Pannello di inserimento delle coordinate dei punti delle tre Evolventi Paraboliche funzionali alla tracciatura di tre Evolventi Paraboliche già posizionate sul grafico precaricato riguardante il Rapporto di Cambio Euro Dollaro e predisposto per un primo avvicinamento a Velum Figura 4) Evidenza delle tre Evolventi Paraboliche tracciate sulla base delle coordinate già posizionate sul grafico precaricato Rapporto di Cambio Euro Dollaro ed una sul suo Indicatore RSI. del Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

12 TK s Velum Figura 5) Evidenza di una trend line tracciata sulla base delle coordinate prevaricate analogamente alle tre Evolventi Paraboliche tracciate sulla base delle coordinate già posizionate sul grafico precaricato del Rapporto di Cambio Euro Dollaro ed una sul suo Indicatore RSI. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

13 TK s Velum Figura 6) Modifica della rappresentazione grafica di una Evolvente Parabolica e di una Trend Line con loro evidenza in colore verde e con una elevata intensità e spessore utile ad esempio per la presentazione di slides. Primi Passi: Incominciamo subito a fare qualcosa con Velum. Primi Passi/B: Utilizzo esemplificativo guidato di Velum con grafici disponibili su disco fisso Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

14 TK s Velum Figura 7) Illustrazione del Software ParVol Suite con la presenza di tre Evolventi Paraboliche tracciate sul grafico del Petrolio Brent1.gif Figura 8) Immagine: Brent1.gif del petrolio Brent posto nella Directory c:\velum\fileform e funzionale alla applicazione di Evolventi Paraboliche con Velum. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

15 TK s Velum Figura 9) Posizione della Immagine Brent-1.gif come sfondo di Velum e sua acquisizione a mezzo del Comando Velum- Capture posto in alto a sinistra ed indicato con la cornice rossa. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

16 TK s Velum Figura 10) Attribuzione delle coordinate dei tre punti di tangenza della prima Evolvente Parabolica e sua tracciatura Figura 11) Descrizione delle finestrelle di attribuzione delle coordinate di Evolventi Paraboliche e di Trend Line e relativi Comandi di Esecuzione Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

17 TK s Velum Figura 12) Visione d insieme di Velum con avvenuta tracciatura delle Tre Evolventi Paraboliche sul grafico Brent1-gif acquisito dal disco fisso. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

18 TK s Velum Figura 13) Illustrazione del Software ParVol Suite preposto per la Analisi Chartistico Algoritmica che nel caso in esame prevede la tracciatura di 2 Evolventi Paraboliche sul grafico del Petrolio Brent e di una terza Evolvente Parabolica sul grafico del suo Indicatore RSI. Figura 14) Immagine: Brent2.gif del petrolio Brent posto nella Directory c:\velum\fileform funzionale alla applicazione di Evolventi Paraboliche con Velum in tema di Analisi Chartistico Algoritmica Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

19 TK s Velum Figura 15) visione d insieme di Velum con attribuzione delle coordinate dei tre punti di tangenza delle tre Evolventi Paraboliche e di una Trend Line e loro tracciatura sul grafico Brent2.gif funzionale alla effettuazione della Analisi Chartistico Algoritmica. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

20 TK s Velum Figura 16) Immagine: Brent3.gif del petrolio Brent posto nella Directory c:\velum\fileform funzionale alla verifica di alcuni principi di trading basati sulla applicazione di Evolventi Paraboliche con Velum. Figura 17) Software ParVol Suite: Applicazione della Analisi Chartistica Lineare e non Lineare nella individuazione di obiettivi di prezzo nel prossimo futuro. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

21 TK s Velum Figura 18) Software ParVol Suite: Applicazione della Analisi Chartistica non Lineare volta a verificare la efficacia del principio della Memoria Lunga delle Evolventi Paraboliche. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

22 TK s Velum Figura 19) Software Velum: Applicazione della Analisi Chartistica Lineare e non Lineare nella individuazione di obiettivi di prezzo nel prossimo futuro. Velum subito si presenta con la parte principale assolutamente bianca la quale è destinata, come ora vedremo, alla acquisizione della immagine da elaborare e in alto presenta una serie di comandi. Agendo sul primo comando indicato dal riquadro rosso automaticamente Velum acquisisce l'immagine PETROLIO.gif sulla quale sarà successivamente possibile tracciare vari Strumenti di Analisi Grafica. Figura 4) Attribuzione delle coordinate dei tre punti di tangenza della Evolvente Parabolica e sua esecuzione. A seguito della acquisizione della immagine, avvenuta tramite l'azionamento del comando CAPT, Velum presenta in alto la barra degli strumenti e nella parte centrale del grafico l'immagine del prezzo del petrolio così acquisita. Su questa immagine proviamo ora a tracciare una prima Evolvente Parabolica e al riguardo si deve dapprima selezionare con il comando sinistro del mouse il tasto opzione 1 P, punto terminale in alto del primo tratto di retta verde e quindi portare il puntatore del mouse sul primo punto del grafico indicato dal primo riquadro rosso a sinistra e fare un click. In questo modo Velum ha acquisito le coordinate del primo dei tre punti richiesti per la tracciatura di una Evolvente Parabolica. Ci si sposta ora sul secondo comando 2 P onde istruire Velum sulla attribuzione delle coordinate del secondo punto e quindi nuovamente si riporta il puntatore del mouse su un punto importante del grafico in esame, che nella fattispecie è il secondo Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

23 TK s Velum punto indicato dal quadratino rosso che si pone in posizione centrale tra i tre punti indicati, e su fa un nuovo click. Si completa l'attribuzione dei tre punti di tangenza della Evolvente Parabolica in via di costruzione operando dapprima sul commando 3 P e quindi nuovamente ponendo il mouse sul terzo punto prescelto, ultimo a destra. Operando infine con un semplice click sul Comando di Esecuzione Principale, automaticamente Velum restituisce il grafico del prezzo del Petrolio Brent corredato di una efficace Evolvente Parabolica di supporto. Figura 5) Attribuzione delle coordinate dei tre punti di tangenza di una seconda Evolvente Parabolica e sua esecuzione. Con lo scopo di meglio familiarizzare con questo procedimento di attribuzione dei tre punti di tangenza di ciascuna Evolvente Parabolica, si provvede ora a tracciarne una seconda che si andrà a sovrapporre alla prima; al riguardo si fa ricorso alla seconda serie dei finestrelle indicate in figura e poste in posizione sottostante rispetto le prime. Nuovamente si individuano i tre punti di transito della Evolvente Parabolica e quindi azionando nuovamente il Comando di Esecuzione Principale Velum presenterà le due Evolventi Paraboliche e questo grafico così prodotto potrà essere oggetto di successive elaborazioni quale ad esempio la semplice sua trasposizione in altre applicazioni Windows sui comuni programmi Word o Excel. Quanto alle coordinate dei punti di tangenza delle Evolventi Paraboliche, valori presenti nelle finestrelle in esame, si osserva che il valore dell'asse delle X corrisponde a un valore compreso tra 0 e 1000 di cui il valore 0 è il primo punto sinistra del grafiche e il valore 1000 è il valore massimo del grafico così come il valore delle coordinate va da 0, parte bassa del grafico, a 1000 parte alta. Questo meccanismo di lettura delle coordinate dei vari punti del grafico è tipico di Velum il quale dispone di un grafico di 1000 elementi virtuali con una estensione da 0 a Figura 6) Pannello si selezione degli altri strumenti di base di Velum di Analisi Chartistica non Lineare Velum presenta una potenzialità di rappresentazione di Strumenti di Analisi Grafica davvero elevata. In questo momento con questo passaggio si è vista la tracciatura di due Evolventi Paraboliche, operando sulla serie di comandi di figura ecc ecc, è possibile tracciare contestualmente fino un massimo di sei Evolventi Paraboliche, a questa aggiungere due Evolventi Esponenziali e ancora due Trend Line. Si percepirà meglio più avanti l'orientamento espresso da TK Trading Knowledge di usare in maniera separata questi vari Strumenti di Analisi Grafica evitando di tracciare troppi strumenti sullo stesso grafico che creerebbero sostanzialmente una elevata confusione nella loro lettura. Meglio produrre due grafici con due Strumenti di Analisi Grafica cadauno che uno solo con 4 Strumenti di Analisi Grafica. Figura 7) Forte e netta flessione del petrolio Brent alla violazione della Evolvente Parabolica di supporto (grafico prodotto con il Ciclo Automatico) A mero titolo di esempio sulla efficacia delle Evolventi Paraboliche di supporto e di resistenza, in figura 7 è illustrato l effetto di forte flessione del prezzo del petrolio Brent avvenuta esattamente alla violazione della evolvente parabolica di supporto di lungo periodo presentate nelle precedenti figure. Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

24 TK s Velum Copyright TK Trading Knowledge s.r.l Tutti I diritti riservati Aprile

TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale

TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale From Technical Analysis To Technical Forecasting Modalità di Installazione di: TK s Software Velum Software di Analisi Tecnica Discrezionale Premessa sulle modalità di Installazione di Velum 1) Installazione

Dettagli

TK s Software Velum-Express e TK s Software Velum-Pro Software di Analisi Tecnica Discrezionale (su grafici acquisiti da altre applicazioni)

TK s Software Velum-Express e TK s Software Velum-Pro Software di Analisi Tecnica Discrezionale (su grafici acquisiti da altre applicazioni) From Technical Analysis To Technical Forecasting TK s Software Velum-Express e TK s Software Velum-Pro Software di Analisi Tecnica Discrezionale (su grafici acquisiti da altre applicazioni) PRESENTAZIONE

Dettagli

La delicata situazione tecnica del mercato azionario americano

La delicata situazione tecnica del mercato azionario americano From Technical Analysis To Technical Forecasting Segnali che potrebbero portare alla chiusura di posizioni su Fondi di Investimento USA Al 27 Gennaio 2014 Di Corrado M. Cantore corrado.cantore@tk-it.it

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

Cambio Euro - Dollaro e Indice Assoluto del Dollaro. Ricerca delle sinergie utili alla formulazione di previsioni sul mercato valutario

Cambio Euro - Dollaro e Indice Assoluto del Dollaro. Ricerca delle sinergie utili alla formulazione di previsioni sul mercato valutario 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting Ricerca delle sinergie utili alla formulazione di previsioni sul mercato valutario Di Corrado M. Cantore Fondatore e Managing Director di TK Trading Knowledge

Dettagli

Concetti chiave. Corso di Archivistica e gestione documentale. Breve storia di Windows - 1. Definizione di Sistema Operativo

Concetti chiave. Corso di Archivistica e gestione documentale. Breve storia di Windows - 1. Definizione di Sistema Operativo Corso di Archivistica e gestione documentale Prima Parte - Area Informatica Concetti chiave Lezione 3 Windows XP Definizione di Sistema Operativo È un insieme di programmi e di funzioni in grado di gestire

Dettagli

CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile

CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile CREA IL TUO BOOK COVER PLUS con copertina personalizzabile Avviare il software Dopo l installazione, clicca due volte sull icona Comparirà la seguente finestra di scelta: presente sul desktop. Per creare

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini

Microsoft Word 2007 Avanzato Lezione 16. Dimensione delle immagini Dimensione delle immagini e Scorrimento del testo Dimensione delle immagini Anche oggi parliamo di immagini. Cominciamo proponendo qualche considerazione circa le dimensioni e il ritaglio dell immagine

Dettagli

Flow!Works Manuale d uso

Flow!Works Manuale d uso Flow!Works Manuale d uso Questa guida ti sarà utile per comprendere le informazioni e le diverse funzioni del software, in modo da permetterti un corretto utilizzo nella più completa autonomia. Smartmedia

Dettagli

TK's Articoli pubblicati nel 2013 su Finanza e Diritto On Line e sulle sue Newsletter (alla data del 17 Dicembre 2013)

TK's Articoli pubblicati nel 2013 su Finanza e Diritto On Line e sulle sue Newsletter (alla data del 17 Dicembre 2013) 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting TK's Articoli pubblicati nel 2013 su Finanza e Diritto On Line e sulle sue Newsletter (alla data del 17 Dicembre 2013) Dal 2010 il sottoscritto Corrado

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE

COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE COMUNE DI PESCARA SETTORE TRIBUTI COMUNICAZIONE ICI PROCEDURA DI COMPILAZIONE INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA Requisisti di sistema L applicazione COMUNICAZIONI ICI è stata installata e provata sui seguenti

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

Figura 1) petrolio Brent in Dollari al barile dal 1998: Evoluzione all intermo di un canale parabolico formato da due evolventi paraboliche.

Figura 1) petrolio Brent in Dollari al barile dal 1998: Evoluzione all intermo di un canale parabolico formato da due evolventi paraboliche. 1 From Technical Analysis To Technical Forecasting LA ANALISI CHARTISTICA NON LINEARE CONDOTTA CON LE EVOLVENTI PARABOLICHE ATTRAVERSO 30 PRINCIPI DI TRADING APPLICATI AI MERCATI AZIONARI e 10 Bonus di

Dettagli

Scadenziario e Rubrica

Scadenziario e Rubrica Scadenziario e Rubrica Breve panoramica Lo Scadenziario è un software creato con lo scopo di avere sempre sotto controllo i propri impegni e le proprie attività da svolgere. Quante volte ci si dimentica

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen

Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen Prerequisiti Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen L opzione Touch è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro; per sfruttarne al meglio

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

L ALBUM DI PINNACLE. 1. Raccogliere in una o più cartelle le foto. e.g. 2. Aprire PINNACLE quindi file>>nuovo progetto

L ALBUM DI PINNACLE. 1. Raccogliere in una o più cartelle le foto. e.g. 2. Aprire PINNACLE quindi file>>nuovo progetto L ALBUM DI PINNACLE 1. Raccogliere in una o più cartelle le foto. 2. Aprire PINNACLE quindi file>>nuovo progetto 3. Aprire menù IMPOSTAZIONI e scegliere editing; si apre la finestra 4. Regolare i tempi

Dettagli

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11.

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11. Sommario 1. SOMMARIO... 3 1. Guida introduttiva... 3 2. L ACCESSO... 3 1. MASCHERA PRINCIPALE... 4 1.1 Codice... 4 1.2 Marca... 4 1.3 Descrizione... 4 1.4 Descrizione 2... 4 1.5 Taglia o Confezione...

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

11.2 Software Calcolo Energia di Deformazione

11.2 Software Calcolo Energia di Deformazione 11.2 Software Calcolo Energia di Deformazione 61 il software calcola l energia di deformazione di un veicolo o di una coppia di veicoli che si sono urtati a partire dalla conoscenza del coefficiente di

Dettagli

IMPORTANTE! DA LEGGERE 1. Prima di effettuare l installazione effettuare un backup dei dati con l apposita procedura UTILITA => BACKUP ARCHIVI

IMPORTANTE! DA LEGGERE 1. Prima di effettuare l installazione effettuare un backup dei dati con l apposita procedura UTILITA => BACKUP ARCHIVI IMPORTANTE! DA LEGGERE 1. Prima di effettuare l installazione effettuare un backup dei dati con l apposita procedura UTILITA => BACKUP ARCHIVI 2. Prima di iniziare l installazione assicurarsi che OrisLAB

Dettagli

Gestire immagini e grafica con Word 2010

Gestire immagini e grafica con Word 2010 Gestire immagini e grafica con Word 2010 Con Word 2010 è possibile impaginare documenti in modo semi-professionale ottenendo risultati graficamente gradevoli. Inserire un immagine e gestire il testo Prima

Dettagli

MINI GUIDA SMART. SMART Board Tools fornisce l'accesso a numerose funzionalità tra cui:

MINI GUIDA SMART. SMART Board Tools fornisce l'accesso a numerose funzionalità tra cui: MINI GUIDA SMART SMART Board Software attiva la lavagna interattiva SMART Board o il leggio Sympodium, consentendo di utilizzare le dita della mano come fossero un mouse, di inserire annotazioni con inchiostro

Dettagli

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM

Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Guida comparativa dei comandi nell utilizzo delle LIM Tipo funzione Smart CalComp Promethean Note Installazione sw Avvio programma Barra degli. Installare il sw dopo aver collegato la lavagna al pc Attivare

Dettagli

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi

marco.falda@unipd.it 1. la coordinazione delle diverse componenti hardware (e software) del computer 2. l esecuzione e la coordinazione dei processi Windows Il Sistema Operativo marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) È fornito in genere con l elaboratore, e ne consente il funzionamento

Dettagli

TRASMISSIONE RAPPORTO ARBITRALE IN FORMATO PDF

TRASMISSIONE RAPPORTO ARBITRALE IN FORMATO PDF TRASMISSIONE RAPPORTO ARBITRALE IN FORMATO PDF Come da disposizioni di inizio stagione, alcune Delegazioni provinciali hanno richiesto la trasmissione dei referti arbitrali solo tramite fax o tramite mail.

Dettagli

ESTENSIONI METODO SU DATABASE C/S. Introduzione. Pro e contro

ESTENSIONI METODO SU DATABASE C/S. Introduzione. Pro e contro ESTENSIONI METODO SU DATABASE C/S Introduzione Dalla versione 2.60 è possibile affiancare agli archivi tradizionali di Metodo dei nuovi archivi C/S (client/server) inizialmente destinati allo sviluppo

Dettagli

La barra degli strumenti

La barra degli strumenti La barra degli strumenti Di default si aprono a sinistra dello schermo ogni volta che viene acceso il computer. Se si desidera eliminare l'avvio automatico eliminare l'icona della Smart in avvio automatico

Dettagli

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE Pagina 1 di 16 Manuale d uso MANUALE D USO 626 Visite Mediche Copyright GRUPPO INFOTEL s.r.l.- Via Strauss 45 PBX 0828.302200 Battipaglia (SA) Windows e Ms-Word sono marchi registrati dalla Microsoft Corporation

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0

Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0 L avagna I nterattiva M ultimediale Guida rapida all uso del software LuxiBoard 3.0 1. Barra degli strumenti principale La barra principale raggruppa gli strumenti utilizzati più frequentemente. È possibile

Dettagli

Struttura del software e guida all uso

Struttura del software e guida all uso 2 Struttura del software e guida all uso Introduzione Il kit Impariamo l inglese con la LIM è composto da un CD-ROM interattivo per lavorare con la LIM e da un libro. All interno di questa sezione sono

Dettagli

IL PROGRAMMA INSTALLAZIONE

IL PROGRAMMA INSTALLAZIONE INDICE Il Programma... 3 Installazione... 3 La finestra DI AVVIO... 4 Salvare il documento acquisito... 5 MODALITA AVANZATA... 7 Menu File... 8 MENU HOME... 10 MENU MODIFICA... 11 MENU SCANNER... 12 Modalita

Dettagli

Per qualsiasi problema di installazione potete contattare l assistenza inviando una mail a: assistenza@rocketlab.it

Per qualsiasi problema di installazione potete contattare l assistenza inviando una mail a: assistenza@rocketlab.it Versione 1.7 Manuale d uso Introduzione Dance Club è un programma che nasce per soddisfare le esigenze organizzative e gestionali delle Scuole di Ballo. Per qualsiasi problema di installazione potete contattare

Dettagli

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE

L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE Liceo G. Cotta Corso L.I.M. a.s. 2011-12 Marco Bolzon L.I.M. Lavagna Interattiva Multimediale INTRODUZIONE 1 OPERAZIONI PRELIMINARI Prenotare l aula (registro vicino fotocopiatore 1 piano). Provare prima

Dettagli

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.07

Sharpdesk V3.3. Guida all installazione Versione 3.3.07 Sharpdesk V3.3 Guida all installazione Versione 3.3.07 Copyright 2000-2009 di SHARP CORPORATION. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER.

STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. STRUMENTI PER L ACCESSIBILITÀ DEL COMPUTER. Windows 7 e 8 strumenti per l ipovisione. Windows Seven/8 offrono ottimi strumenti per personalizzare la visualizzazione in caso di ipovisione: - una lente di

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Approccio alla Multimedialità

Approccio alla Multimedialità Terza lezione Multimedialità Nel cuore della Multimedialità, le immagini Windows Paint Strumenti della barra multifunzione Risoluzione e Pixel Tools di visualizzazione, Aprire, Salvare, Acquisire, Inviare

Dettagli

Windows. marco.falda@unipd.it

Windows. marco.falda@unipd.it Windows marco.falda@unipd.it Il Sistema Operativo 1.la Il Sistema Operativo è il software che permette l interazione tra uomo e macchina (hardware) 2.l esecuzione componenti computer coordinazione hardware(e

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

A SCUOLA CON LA LIM 1

A SCUOLA CON LA LIM 1 A SCUOLA CON LA LIM 1 A cura dell'insegnante LUCIA STIRPE Istituto Comprensivo San Cesareo mag 13 19:01 1 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale. E' un dispositivo elettronico

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente RILEVA LIGHT Manuale dell Utente 1. COME INSTALLARE RILEVA LIGHT (per la prima volta) NUOVO UTENTE Entrare nel sito internet www.centropaghe.it Cliccare per visitare l area riservata alla Rilevazione Presenze.

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

ARGOSCAN Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGOSCAN Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 Premessa... 3 Menù principale... 4 Sistema... 6 Assenze... 7 Stampa moduli di acquisizione...7 Modello 1...8 Modello 2...9 Modello 3...10 Modello 4...11 Acquisizione...12 Parametrizzazione...12 Acquisizione

Dettagli

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook

Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Usa lo sfoglialibro su Smart Notebook Interfaccia di Smart Notebook 2 I menu di Notebook 3 Barra degli strumenti orizzontale 4 Barra degli strumenti verticale 5 Barra degli strumenti mobili 6 I principali

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

Guida alla personalizzazione Istruzioni per adattare il computer alle esigenze dei disabili visivi

Guida alla personalizzazione Istruzioni per adattare il computer alle esigenze dei disabili visivi Guida alla personalizzazione Istruzioni per adattare il computer alle esigenze dei disabili visivi Aggiornamento 2008 Indice Introduzione... 2 La definizione dello schermo... 3 Scegliere la definizione

Dettagli

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP)

Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione (TIC) IPSIA San Benedetto del Tronto (AP) Le diverse componenti HARDWARE, pur opportunamente connesse ed alimentate dalla corrette elettrica, non sono in grado, di per sé, di elaborare, trasformare e trasmettere le informazioni. Per il funzionamento

Dettagli

Dalla a alla zeta: Guida facile ALCUNE NOTE SU COME UTILIZZARE vers. 1 Dicembre 2010 per le assicurazioni non profit

Dalla a alla zeta: Guida facile ALCUNE NOTE SU COME UTILIZZARE vers. 1 Dicembre 2010 per le assicurazioni non profit Indice Generalità Le principali funzionalità della Guida 1. SCORRIMENTO ALL INTERNO DI UNA SOTTOSEZIONE 2. NAVIGAZIONE FRA LE VARIE PARTI DELLA GUIDA 3. I SUPPORTI PER FACILITARE LA LETTURA 4. LA STAMPA

Dettagli

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone

A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone A cura dell insegnante Elena Serventi Funzione strumentale TIC (Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione) del circolo didattico di Pavone Canavese Febbraio 2011 Cos'è una LIM? LIM è l'acronimo

Dettagli

Guida alla navigazione

Guida alla navigazione 2 Guida alla navigazione Note generali Il programma si installa automaticamente nel pc creando un icona sul desktop per poterlo poi avviare. Il software è utilizzabile con qualsiasi lavagna interattiva

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1

Uso del computer e gestione dei file. Parte 1 Uso del computer e gestione dei file Parte 1 Avviare il pc Il tasto da premere per avviare il computer è frequentemente contraddistinto dall etichetta Power ed è comunque il più grande posto sul case.

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2. Versione a cura di Newcom Data Srl Via Bobbio 14 Torino Tel. 0039-11-3851820

MANUALE UTENTE. Versione 1.2. Versione a cura di Newcom Data Srl Via Bobbio 14 Torino Tel. 0039-11-3851820 MANUALE UTENTE Versione 1.2 INDICE 1. Introduzione 1.1 Contenuto della confezione 1.2 Descrizione dell Hardware 1.3 Contenuto del CD 1.4 Informazioni generali 1.5 Caratteristiche del sistema ospite 2.

Dettagli

Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa.

Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa. SWEET HOME 3D Sweet home 3D e un software gratuito per disegnare ed arredare la casa. 1-COME SCARICARE SWEET HOME: accedendo al sito sweethome3d.com/it, si ha la possibilità di lavorare offline od online.

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

foglio di calcolo celle Lotus 1-2-3 celle macro.

foglio di calcolo celle Lotus 1-2-3 celle macro. Fogli di calcolo Un foglio di calcolo è composto da celle nelle quali è possibile inserire dati. Il programma consente di effettuare calcoli complessi utilizzando valori inseriti nelle celle dalle quali

Dettagli

SEZIONE SOFTWARE Versione 1.2.3

SEZIONE SOFTWARE Versione 1.2.3 1-------------------- SEZIONE SOFTWARE Versione 1.2.3 MANUALE D'USO (4/2016) Copyright SARA electronic instruments s.r.l. All rights reserved SARA electronic instruments s.r.l. Via Mercuri 4 06129 PERUGIA

Dettagli

Redazione parcelle per Geometri con il software TG-SOFT

Redazione parcelle per Geometri con il software TG-SOFT SOFTWARE Collana Software Professional aided software Sergio Giardina Redazione parcelle per Geometri con il software TG-SOFT Fogli di calcolo con compilazione guidata Calcolo degli onorari e delle spese

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Nuovo sito internet Creare un attività/evento

Nuovo sito internet Creare un attività/evento Nuovo sito internet Creare un attività/evento Per creare un attività/evento dobbiamo essere loggati ed avere i permessi da redattore Dalla dashboard (barra nera in cima alla videata è sufficiente passare

Dettagli

NOVITA SOFTWARE STUDIO 5 IN AMBIENTE GRAFICO WINDOWS

NOVITA SOFTWARE STUDIO 5 IN AMBIENTE GRAFICO WINDOWS NOVITA SOFTWARE STUDIO 5 IN AMBIENTE GRAFICO WINDOWS Gentile Cliente, STUDIO 5 Le annuncia, con piacere, una rivoluzionaria novità riguardante le procedure software di propria produzione. Le applicazioni

Dettagli

Manuale utente Pubblicazione Fatture. 09/05/2008 KS-2/MB Manuale Pubblicazione Fatture_V3.doc. Pagina 1 di 12

Manuale utente Pubblicazione Fatture. 09/05/2008 KS-2/MB Manuale Pubblicazione Fatture_V3.doc. Pagina 1 di 12 Manuale utente Pubblicazione Fatture Pagina 1 di 12 REVISIONI Revisione n : 002 Data Revisione: 12/05/2008 Descrizione modifiche: Inserimento nuove funzionalità: Creazione menù Documenti nuovi Selezione

Dettagli

Utilizzo applicativo Biliardogare.it della F.I.Bi.S.

Utilizzo applicativo Biliardogare.it della F.I.Bi.S. Utilizzo applicativo Biliardogare.it della F.I.Bi.S. Premessa: La Federazione Italiana Biliardo Sportivo dalla stagione 2013/2014 si avvarrà per l organizzazione dell attività sportiva sul territorio nazionale

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF

MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF MODULO STAMPA BOLLETTINO PDF pagina 2 di 7 INTRODUZIONE Il modulo STAMPA BOLLETTINO PDF è una applicazione stand-alone, sviluppata in linguaggio Java, che permette di produrre

Dettagli

1. Firma e verifica Nel menu della Business Key Lite, selezionando la voce Firma e Verifica, si accede al software di Firma Digitale DiKe Lite_IC.

1. Firma e verifica Nel menu della Business Key Lite, selezionando la voce Firma e Verifica, si accede al software di Firma Digitale DiKe Lite_IC. 1. Firma e verifica Nel menu della Business Key Lite, selezionando la voce Firma e Verifica, si accede al software di Firma Digitale DiKe Lite_IC. Selezione di un file Per scegliere un file da firmare,

Dettagli

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE

1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1. DESCRIZIONE DI CIASCUN COMPONENTE 1.1 Stativo 1. Regolazione della messa a fuoco 2. Vite di bloccaggio 3. Anello di fissaggio 1.2 Microscopio digitale Tasto x fotografare Linea di indicazione dell ingrandimento

Dettagli

Manuale Istruzioni. Programma di Autoprogetto CAD per impianti TV-Sat EVO

Manuale Istruzioni. Programma di Autoprogetto CAD per impianti TV-Sat EVO Manuale Istruzioni Programma di Autoprogetto CAD per impianti TV-Sat EVO 1 Benvenuti nel mondo di EVO! Questo manuale descrive in maniera sintetica le caratteristiche e le modalità di utilizzo del programma

Dettagli

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti Categoria prodotti 153 Menù magazzino In StudioXp è possibile gestire per ciascuna ditta delle funzionalità minime di magazzino. La gestione integrata con la procedura consente di gestire un archivio di

Dettagli

Manuale tecnico. Lybro FATTURAZIONE P.A. Numero documento 01528 LYBRO/3CLICK/LYBRO PROPAGANDA. Dalla versione. Moletta Morena morena.moletta@lybro.

Manuale tecnico. Lybro FATTURAZIONE P.A. Numero documento 01528 LYBRO/3CLICK/LYBRO PROPAGANDA. Dalla versione. Moletta Morena morena.moletta@lybro. Oggetto FATTURAZIONE P.A. Numero documento 01528 Software LYBRO/3CLICK/LYBRO PROPAGANDA Dalla versione Redatto da Moletta Morena morena.moletta@lybro.it Data Redazione 07/11/2014 Approvato da Data Approvazione

Dettagli

Selezionando la sezione Avviso Bonario, si apre la schermata seguente:

Selezionando la sezione Avviso Bonario, si apre la schermata seguente: AVVISO BONARIO Per lavorare gli avvisi bonari emessi dall Agenzia delle Entrate si seleziona nella barra principale dei menu: GESTIONE UFFICIO GESTIONE PRATICHE INSERIMENTO NUOVA PRATICA oppure si clicca

Dettagli

GestFatt GESTFATT. Gestione Fatturazione. Guida all uso del software

GestFatt GESTFATT. Gestione Fatturazione. Guida all uso del software GestFatt 1 GESTFATT Gestione Fatturazione Guida all uso del software GESTIONE FATTURAZIONE Guida all uso del software GestFatt Ver. 2.00 Inter-Ware Srl Via degli Innocenti, 2a 50063 Figline Valdarno (FI)

Dettagli

Quando GIMP viene avviato per la prima volta, ci troveremo davanti la seguente schermata:

Quando GIMP viene avviato per la prima volta, ci troveremo davanti la seguente schermata: Marincola Francesco classe G6 Compito 4 settimana Guida all uso di GIMP GIMP è un programma multipiattaforma per l'elaborazione delle immagini. È un'applicazione di Software Libero, coperta dalla licenza

Dettagli

Datalogger Grafico Aiuto Software

Datalogger Grafico Aiuto Software Datalogger Grafico Aiuto Software Versione 2.0, 7 Agosto 2007 Per ulteriori informazioni consultare il manuale d'uso incluso nel disco programma in dotazione. INDICE Installazione del software grafico.

Dettagli

Il Watermak Teoria e tecniche di utilizzo

Il Watermak Teoria e tecniche di utilizzo Il Watermak Teoria e tecniche di utilizzo 1/14 In informatica, il termine watermarking si riferisce all'inclusione di informazioni all'interno di un file multimediale o di altro genere, che può essere

Dettagli

Term_2K.exe Applicazione di controllo remoto per l'amplificatore lineare EXPERT 2K-FA. Generalità

Term_2K.exe Applicazione di controllo remoto per l'amplificatore lineare EXPERT 2K-FA. Generalità Applicazione di controllo remoto per l'amplificatore lineare Generalità Questo documento descrive le caratteristiche principali dell'applicazione la sua corretta procedura di installazione. è una applicazione

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP Microsoft Office XP dott. ing. Angelo Carpenzano acarpenzano@neoteksolutions.it 1 La suite Microsoft Office XP Microsoft Word: elaboratore testi (word processor) Microsoft Excel: foglio di calcolo (spreadsheet)

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita

Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Workspace menu FILE Nuovo : creare un nuovo file Workspace Apri : aprire un file Workspace Salva: per salvare le slide Workspace nel formato nativo con estensione GWB nella cartella predefinita Salva con

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

One Click Analysis. Gecom MULTI. One Click Analysis. ( Rif. rilascio MULTI vers. 2012.00.08 )

One Click Analysis. Gecom MULTI. One Click Analysis. ( Rif. rilascio MULTI vers. 2012.00.08 ) Gecom One Click Analysis ( Rif. rilascio vers. 2012.00.08 ) One Click Analysis - Folder Analisi Dati ADVANCED PRINT One Click Analysis - Analisi Dati All interno del programma di richiesta stampe Advanced

Dettagli

Introduzione a Microsoft Word 2007

Introduzione a Microsoft Word 2007 Introduzione a Microsoft Word 2007 Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2007 Non ostante che Microsoft Office 2007 sia uscito da un po di tempo, molte persone ancora non sono

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

Manuale operativo CRM base vers. 8a

Manuale operativo CRM base vers. 8a Manuale operativo CRM base vers. 8a 1. Premessa. Semplice CRM basato su database ACCESS utile per la gestione dei contatti, della numerazione delle offerte, dei Clienti, dei Fornitori, delle manutenzioni

Dettagli

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini

Università degli studi di Verona. Corso di Informatica di Base. Lezione 5 - Parte 2. Disegni e Immagini Università degli studi di Verona Corso di Informatica di Base Lezione 5 - Parte 2 Disegni e Immagini In questa seconda parte ci occuperemo della gestione di disegni e immagini. In particolare vedremo come:

Dettagli

Gestionale Web Agenzia Immobiliare

Gestionale Web Agenzia Immobiliare Gestionale Web Agenzia Immobiliare Il Gestionale Web per Agenzia Immobiliare è uno strumento completo che vi permette, oltre a gestire i vostri immobili sul sito, di avere a disposizione tutti gli strumenti

Dettagli

Office 2007 Lezione 02. Le operazioni più

Office 2007 Lezione 02. Le operazioni più Le operazioni più comuni Le operazioni più comuni Personalizzare l interfaccia Creare un nuovo file Ieri ci siamo occupati di descrivere l interfaccia del nuovo Office, ma non abbiamo ancora spiegato come

Dettagli