CORPORATE STRATEGY & GOVERNANCE PERCORSO EXECUTIVE IN CDA & GOVERNANCE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CORPORATE STRATEGY & GOVERNANCE PERCORSO EXECUTIVE IN CDA & GOVERNANCE"

Transcript

1 CORPORATE STRATEGY & GOVERNANCE PERCORSO EXECUTIVE IN CDA & GOVERNANCE

2 In collaborazione con

3 PERCORSO EXECUTIVE IN CDA&GOVERNANCE Il Direttore del corso è la Professoressa Luisella Erlicher, Adjunt Professor presso il Politecnico di Milano nelle Aree Organizational Behaviour e Organization Theory & Design. E Partner della società Studio Duo, Donne e uomini nelle organizzazioni, con sede a Roma. Ha lavorato presso Isvor Fiat, dal 1993 al 2003, nell Area Organizzazione e Change Management con responsabilità di coordinamento di gruppi e di progetti. Negli anni ha ricoperto il ruolo di project leader, di consulente e di docente in tema di: Business Process Reengineering e Disegno organizzativo, Sviluppo della leadership e self developoment, Talent management, Team building, Diversity management, Change management, Sistemi di partecipazione e di ingaggio delle persone, Knowledge management e Gestione delle competenze. La sua attività di docenza e di consulenza si rivolge ad executives, managers, middle managers e giovani talenti di grandi aziende (ACER, Adecco, Elekta, FIAT, Fujiszu, L Oreal, Italcementi, OM-Still, Siram-Veolia), banche (Unicredit, BPER), e Assicurazioni (Axa, Reale Mutua Assicurazioni, Unipol). E coach certificato ICF (International Coaching Federation) e svolge da dieci anni attività di executives coaching e di team coaching. OBIETTIVI DEL PERCORSO Sviluppare le competenze specifiche del contesto operativo e gestionale dei CdA, sia di tipo tecnico (modelli e meccanismi della governance, strategia, normativa, processi del board, gestione dei rischi) sia di tipo relazionale e comunicativo per favorire la dialogica e la collaborazione. Rafforzare le vision e le leadership verso l autenticità e l innovazione. Porre particolare attenzione all integrazione delle intelligenze delle donne e degli uomini nei CdA al fine di valorizzare le differenze di genere nella leadership e nella gestione. Diffondere una maggiore sensibilità negli imprenditori e managers a capo delle imprese associate a Confindustria Monza e Brianza nell affrontare i ruoli nei CDA con sempre maggiore competenza e professionalità. 3

4 PERCORSO EXECUTIVE IN CDA&GOVERNANCE TARGET L intervento si rivolge a: imprenditori e dirigenti delle imprese di Monza e Brianza, che operano ad alto livello in organizzazioni private e che vogliono migliorare in modo efficace la guida della loro azienda; membri dei CdA delle imprese di Monza e Brianza che desiderano migliorare l efficacia e la consapevolezza del contesto in cui operano. METODOLOGIE DIDATTICHE L architettura del percorso è ispirata dall adozione di metodologie didattiche basate su partecipazione attiva e momenti di elaborazione personale che facilitano l apprendimento e stimolano la capacità applicativa. Tali metodologie rappresentano lo schema unificante dell intero percorso e verranno declinate con modalità diverse nei moduli Learning, con la prevalenza di discussione di casi aziendali, con riguardo all approfondimento di best practices, con l applicazione a casi concreti. Sono previsti due colloqui individuali, all inizio del corso e alla sua conclusione, per un attenta riflessione guidata sulla professionalità acquisita. In apertura del percorso il colloquio permetterà a ogni partecipante di valutare peculiarità e caratteristiche distintive delle competenze acquisite, focalizzazione utile per vivere con una maggiore consapevolezza il programma e sviluppare una prima riflessione sul proprio percorso di carriera. Al termine del percorso il colloquio farà sì che ogni persona definisca, nel corso di un assessment di competenze sotto la guida di Russell Reynolds, per la certificazione delle competenze stesse e per il rilascio di un profilo che andrà ad alimentare un date base specifico del MIP. DURATA E IMPEGNO Il percorso avrà una durata di 48 ore e si svolgerà in moduli da 1 giorno, una volta al mese, formula che, sulla base dell esperienza MIP, si è dimostrata particolarmente compatibile con la normale attività lavorativa dei partecipanti. Le lezioni si terranno dalle 9.00 alle e dalle alle presso la sede di Confindustria di Monza e Brianza in Viale Francesco Petrarca 10, a partire dal mese di settembre Il calendario esatto verrà fornito a breve unicamente alle persone interessate. 4

5 CREARE E SALVAGUARDARE IL VALORE OBIETTIVI Illustrare i collegamenti fra la strategia d impresa e i Modelli di Governance Effettuare una panoramica dei modelli e delle regole definite dalle normative e dagli organi di vigilanza Sviluppare capacità per l esame delle previsioni statutarie e dei patti parasociali Esaminare le modalità di applicazione e gli impatti sulla struttura organizzativa nelle varie dimensioni (capogruppo e partecipate) Illustrare ruoli e responsabilità nei diversi modelli Fornire strumenti per gestire i dispositivi per il controllo dei rischi Promuovere la relazione fra consiglio e struttura organizzativa DOCENTI DATE Marco Giorgino, Patrizia Giangualano 1 giorno CONTENUTI Assetti proprietari e di governance Organi di governo e di controllo societari Composizione dei board e caratteristiche dei membri Ruoli e responsabilità: il ruolo del Presidente, del Consigliere Delegato, degli Indipendenti e il supporto dei Comitati consiliari Sistemi di compensation La scelta del Modello di governance e gli impatti sulla struttura organizzativa Le previsioni statutarie, i rapporti con le società del Gruppo, i Regolamenti e il Sistema delle Deleghe La gestione del piano strategico e la relazione con le funzioni di controllo e di business I Dispositivi per la definizione della gestione e del controllo dei rischi 5

6 BUSINESS LAW & REGULATION OBIETTIVI Illustrare i principi generali della responsabilità dei componenti degli organi amministrativi nel quadro della governance delle società di capitali Analizzare gli obblighi specifici e le fattispecie di responsabilità a carico degli amministratori, fornendo un inquadramento delle principali disposizioni di legge rilevanti in materia ed esaminando le concrete ricadute nell operare quotidiano dei membri dei CdA Illustrare la nuova disciplina sulle quote di genere nei CdA introdotta dalla legge 120/2011 analizzandone i principali obiettivi e contenuti Esaminare il ruolo degli amministratori indipendenti nell ambito dei consigli di amministrazione e i relativi obblighi e competenze, con particolare attenzione alle recenti evoluzioni normative in tema di parità di genere nei consigli di amministrazione DOCENTI DATE Ileana Alesso, Laura Lungo, Cinzia Preti, Giovanna Puppo 1 giorno CONTENUTI Obblighi degli amministratori e aree di responsabilità - Obbligo di diligenza - Obbligo di agire in modo informato - Obbligo di perseguire l interesse sociale e conflitto di interessi Azioni di responsabilità Azione sociale di responsabilità Azione dei creditori sociali Azione individuale del socio e del terzo Il quadro normativo e le nuove regole per il CdA La legge 120/2011 funzione e struttura Le nuove regole per l elezione dei membri del CdA Le modifiche statutarie Gli amministratori indipendenti e i nuovi profili di responsabilità Gli amministratori indipendenti Diligenza, informazione e vigilanza Responsabilità 6

7 NEGOTIATION DYNAMIC OBIETTIVI DOCENTE DATE La proposta di questo modulo è quella di considerare la capacità negoziale come efficace strumento di gestione delle relazioni e la negoziazione un attività tra quelle fondamentali per l assunzione delle responsabilità legate al ruolo di membro di un CDA. Ci si propone di offrire strumenti e modelli per rispondere alle domande: Quando negoziare? Riconoscere le situazioni negoziali, le loro strutture comuni e le specificità legate a ciascuna situazione negoziale Qual è l oggetto della negoziazione? Distinguere oggetti negoziali apparenti e nascosti, gestire i livelli della negoziazione. Come negoziare? Assumere le strategie e le tecniche funzionali a ciascun contesto negoziale. Quale ruolo ha il potere? Riconoscere le dinamiche di potere e il loro impatto sul processo negoziale Luca Baiguini 1 giorno CONTENUTI Decision Making, Relazione, Potere Il dilemma del negoziatore: Negoziazione distributiva (quadro di riferimento e tattiche negoziali) Negoziazione integrativa (quadro di riferimento e tattiche negoziali) Tipologie di accordo: Compromesso semplice e Mutua concessione Compensazione e N- ovazione I livelli della negoziazione: problema / ruolo /persona Le logiche decisionali: conseguenza e appropriatezza Il portafoglio negoziale La BATNA Il ruolo del potere Costruire una strategia di comunicazione Il communication mix Analisi di posizioni, interessi, alternative Le argomentazioni negoziali Check list 7

8 SELF AWARENESS E PERSONAL VISION OBIETTIVI Approfondire la consapevolezza di sé quale base per una leadership autentica Conoscere e saper attingere ai propri nuclei di potere personale Comprendere le proprie eccellenze e le aree di miglioramento in relazione all esercizio della leadership nel CdA e assumersi la responsabilità dello sviluppo personale continuo Assegnarsi obiettivi di efficacia personale nel CdA e valutarne il raggiungimento Elaborare la vision personale e la vision del contributo che si vuole portare al CdA Accenni di Diversity Leadership DOCENTE DATE Luisella Erlicher 1 giorno CONTENUTI Tecniche per rimanere in contatto con la propria inner voice e per trasformarla in linea guida dei progetti professionali Scrittura dell autobiografia come forma di consapevolezza dei valori chiave personali e di rafforzamento identitario Sviluppo di sé e self overcoming con pratiche di comportamento ed esercizi Costruzione della vision personale con la tecnica del mandala Sessione di feedback Costruzione della vision del contributo personale al CdA e peer coaching 8

9 RISK MANAGEMENT OBIETTIVI DOCENTE DATE Il modulo si focalizza sulla definizione e sulla trattazione delle principali categorie di rischio all interno dell impresa, inserite all interno di un processo strutturato con un evidenziazione del ruolo, della collocazione, delle attività svolte dalla funzione di Risk management. Attenzione particolare viene posta alle relazioni tra tale funzione e, da un lato, il sistema di governance e dei controlli, e, dall altro, i principali processi di business Marco Giorgino 1 giorno CONTENUTI Introduzione al RM Relazioni tra RM e Governance aziendale Il RM nell ambito delle funzioni di controllo e di supporto al business Relazioni tra RM e Valore di impresa Le principali fonti normative e regolamentari per la costruzione dei sistemi di RM e per la gestione dei Rischi di azienda I rischi strategici I rischi finanziari I rischi operativi I rischi di compliance La valutazione del rischio Le principali strategie di gestione dei rischi Le relazioni tra rischi e capitalizzazione I report del rischio 9

10 I PROCESSI DEL BOARD E GLI EVENTI CRITICI OBIETTIVI Dotare i partecipanti di strumenti per supportare l organizzazione e la gestione dei consigli e renderne efficace l operatività e il monitoraggio Sviluppare capacità di organizzazione delle riunioni e gestione delle scadenze in linea con i piani aziendali e le scadenze esterne Favorire la valorizzazione dei contributi dei consiglieri attraverso una corretta applicazione dei flussi informativi, gestione dei rilievi e comunicazione con l interno e l esterno Valutare i profili dei consiglieri e il loro contributo allo sviluppo delle attività dei consigli attraverso l esame di casi di successo Promuovere la relazione fra consiglio e struttura organizzativa DOCENTI DATE Patrizia Giangualano, Giulia Belloni 1 giorno CONTENUTI La rilevazione e misurazione dell efficacia dei board L organizzazione delle riunioni consiliari Quantità e durata delle riunioni La gestione dei flussi informativi I dibattiti a supporto delle valutazioni I rilievi e la gestione delle azioni correttive La gestione della comunicazione con la struttura e gli stakeholder Analisi delle strutture organizzative e dei processi coinvolti Il ruolo della Segreteria Il processo di gestione del CDA, dei Consigli di Gestione e dei Consigli di Sorveglianza I rapporti con le funzioni di controllo interne/esterne Il rapporto con le funzioni di business I Comitati consiliari 10

11 COSTI E SEDE DEI CORSI CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE La quota di partecipazione è di euro Iva per partecipante. La quota è comprensiva di materiale didattico. L azienda che intende recuperare il costo della partecipazione al Percorso Executive utilizzando il proprio conto formazione Fondimpresae/o Fondirigenti può contattare l Area Scuola e Formazione di Confindustria MB ( e ). PRENOTARSI E ISCRIVERSI Per effettuare l iscrizione, è necessario compilare in ogni sua parte la scheda di iscrizione, firmarla e inviarla a Marialuisa Paleari, tel , fax MODALITA DI PAGAMENTO Il pagamento dovrà essere effettuato all atto dell iscrizione mediante bonifico bancario da effettuare a: Aimb Servizi Srl, Viale Petrarca 10, Monza IBAN: IT02U X39 Causale: Percorso Executive Cda&Governance Copia della ricevuta di pagamento con il nome del partecipante deve essere spedita o inviata via fax o pdf/ a Marialuisa Paleari tel , fax , ORARIO E SEDE DELLE LEZIONI Mattina: Pomeriggio: Sede della Confindustria di Monza e Brianza Viale Francesco Petrarca, 10, Monza Tel: VARIAZIONIDI PROGRAMMA AIMB Servizi si riserva la facoltà di rinviare o annullare il corso programmato dandone comunicazione via fax o agli iscritti entro tre giorni dalla data di inizio del corso; in tal caso AIMB Servizi provvederà al rimborso dell importo ricevuto senza ulteriori oneri. AIMB Servizi si riserva inoltre la facoltà di modificare il programma del corso e/o sostituire i docenti indicati per esigenze organizzative. 11

12 MIP Politecnico di Milano Il MIP, la Business School del Politecnico di Milano, è dal 1979 uno dei più prestigiosi Enti di Formazione manageriale per laureati di tutte le discipline, orientati verso il mondo delle imprese e della pubblica amministrazione. Insieme al Dipartimento di Ingegneria Gestionale, fa parte della School of Management del Politecnico di Milano che accoglie le molteplici attività di ricerca e formazione nel campo del management, dell economia e dell industrial engineering. La School of Management ha ricevuto, nel 2007, l accreditamento EQUIS. Entrata per la prima volta nel ranking del Financial Times delle migliori Business School d Europa nel 2009, la School of Management, nel 2013, vede confermata la qualità dell offerta formativa posizionandosi al 38 posto, in continua ascesa e con ben cinque programmi in classifica, di cui 3 Master: Executive MBA, MBA Full Time, Master of Science in Ingegneria Gestionale, Programmi Executive su misura per le imprese e Programmi Executive Open per manager e professionisti. Dal 2013 i programmi MBA e Executive MBA hanno il prestigioso accreditamento internazionale AMBA (Association of MBAs). Dal Politecnico di Milano, il MIP eredita l idea della tecnologia come strumento essenziale per creare, innovare e gestire un azienda. Lo stretto rapporto che il MIP ha con il mondo delle imprese contribuisce allo sviluppo di progetti di formazione e di ricerca applicata, sempre più vicini alla realtà e alle esigenze del mercato. Strutturato in forma di Consorzio, il MIP vede affiancati al Politecnico di Milano numerose istituzioni ed aziende nazionali e multinazionali. Confindustria Monza e Brianza Confindustria Monza e Brianza da sempre si adopera a sostegno delle imprese del territorio, mettendo a punto corsi di formazione executive per valorizzare e aumentare le capacità imprenditoriali delle persone a capo delle imprese, siano essi imprenditori e/o managers. Attraverso AIMB servizi Srl, società di servizi, si mette a disposizione un percorso che nasce dall esigenza sorta in seno ad alcuni imprenditori e imprenditrici di Confindustria di voler portare a Monza e presso la sede dell associazione, un percorso come quello proposto e destinato a chi già vive un ruolo all interno di un Consiglio di amministrazione o chi intende farne parte. Il ruolo dei CDA per il successo di un azienda è ormai un concetto consolidato. Lo stesso tema della governance e della partecipazione ai CDA la cui normativa prevede dal 2012, una quota di genere almeno pari al 20%, ha assunto un importanza tale per cui potenziare le proprie competenze chiave per dare il proprio contributo all interno di un board è esigenza rilevante da un punto di vista professionale e umano. Per informazioni: Simona Arosio, tel Responsabile AIMB Servizi srl Viale Petrarca 10, Monza, tel , fax Emanuela Brunetti Account Manager Executive Education Mip Politecnico di Milano Tel: MIP POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT Via Raffaele Lambruschini 4C - building 26/A Milano Tel Fax

Corsi Brevi CdA e Governance Innovativa Le competenze delle donne e degli uomini

Corsi Brevi CdA e Governance Innovativa Le competenze delle donne e degli uomini MIP Politecnico di Milano in collaborazione con PricewaterhouseCoopers e Russell Reynolds Associates presenta Corsi Brevi CdA e Governance Innovativa Le competenze delle donne e degli uomini Motivazioni

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT

POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT CORSI BREVI CdA E GOVERNANCE INNOVATIVA Le competenze delle donne e degli uomini CREARE E SALVAGUARDARE IL VALORE SELF AWARENESS DIVERSITY LEADERSHIP I PROCESSI

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE COORDINATORI DEI PROCESSI DI AUTOVALUTAZIONE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE Corso di Aggiornamento Professionale Coordinatori dei Processi di AutoValutazione PREMESSA

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT PERCORSI EXECUTIVE SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva 11 EDIZIONE NOVEMBRE 2013 OTTOBRE 2014 PERCORSI EXECUTIVE

Dettagli

FINANCIAL RISK MANAGEMENT

FINANCIAL RISK MANAGEMENT RISK MANAGEMENT PERCORSO EXECUTIVE IN FINANCIAL RISK MANAGEMENT INDICE MIP Management Academy 1 AREA TEMATICA 2 Direzione 3 Percorso Executive in Financial Risk Management 4 Programma 5 Costi e modalità

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN GESTIONE E OTTIMIZZAZIONE DEI TRASPORTI www.mip.polimi.it/scm/trasporti OBIETTIVI Fornire un quadro d insieme delle

Dettagli

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO

MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO Master EMMPF I a EDIZIONE DICEMBRE 2014 - LUGLIO 2016 EXECUTIVE MASTER IN MANAGEMENT PUBBLICO PER IL FEDERALISMO MASTER EMMPF Negli ultimi anni,

Dettagli

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN

GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN OPERATIONS & SUPPLY CHAIN CORSI BREVI IN GESTIONE DEGLI ACQUISTI E DELLA SUPPLY CHAIN EXECUTIVE OPEN PROGRAMS La Divisione Executive Open Programs di MIP disegna ed eroga Programmi a catalogo, ovvero percorsi

Dettagli

COACHING ACADEMY FOUNDATION

COACHING ACADEMY FOUNDATION COACHING ACADEMY FOUNDATION In collaborazione con:!!! Riccardi Coaching Introduzione Sviluppatosi negli anni 80 in America con eccellenti risultati, il coaching si è poi esteso in Europa, prevalentemente

Dettagli

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE 2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall Università Bocconi per essere una scuola di cultura manageriale d eccellenza

Dettagli

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 Negli ultimi anni le amministrazioni pubbliche, e in particolar modo le Regioni, sono coinvolte in un processo di forte cambiamento dettato dalla

Dettagli

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM

BUILDING INFORMATION MODELING - BIM ICT MANAGEMENT CORSI BREVI IN BUILDING INFORMATION MODELING - BIM INDICE Executive Education 1 Obiettivi 2 Direzione 3 Calendario corsi brevi 4 Il Building Information Modelling per ridisegnare i processi

Dettagli

PEOPLE MANAGEMENT COME MOTIVARE E GESTIRE I PROPRI COLLABORATORI

PEOPLE MANAGEMENT COME MOTIVARE E GESTIRE I PROPRI COLLABORATORI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT

SUPPLY CHAIN MANAGEMENT OPERATIONS & SUPPLY CHAIN PERCORSO EXECUTIVE IN SUPPLY CHAIN MANAGEMENT Gestione Strategica degli Acquisti / Logistica Distributiva NOVEMBRE 2014 OTTOBRE 2015 I.P. AREA TEMATICA E OBIETTIVI DEL CATALOGO

Dettagli

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane.

CHI SIAMO. BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione in ambito di valutazione, sviluppo e formazione delle risorse umane. www.beon-dp.com Operiamo in ambito di: Sviluppo Assessment e development Center Valutazione e feedback a 360 Formazione Coaching CHI SIAMO BeOn è una società di consulenza italiana ad alta specializzazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT 9 10 DICEMBRE 2014 LEADERSHIP DEVELOPMENT 2014 Area Executive Education & People Management XFZ8 Z8009 REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane

Dettagli

2015 People & Organizational Development PEOPLE MANAGEMENT. Come motivare e gestire i propri collaboratori Z3139 1 2 3 LUGLIO

2015 People & Organizational Development PEOPLE MANAGEMENT. Come motivare e gestire i propri collaboratori Z3139 1 2 3 LUGLIO PEOPLE MANAGEMENT Come motivare e gestire i propri collaboratori 2015 People & Organizational Development Z3139 1 2 3 LUGLIO REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione

Dettagli

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo

Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo Solo chi ha un apertura visiva diversa vede il mondo in un altro modo B. Munari inside INSIDE è specializzata nella trasformazione organizzativa, nello sviluppo e nella valorizzazione del capitale umano

Dettagli

LEAN MANAGEMENT NEI SERVIZI

LEAN MANAGEMENT NEI SERVIZI - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA EXECUTIVE EDUCATION & PEOPLE MANAGEMENT

Dettagli

LEADERSHIP DEVELOPMENT

LEADERSHIP DEVELOPMENT LEADERSHIP DEVELOPMENT 2015 People & Organizational Development Z3138 27 28 MAGGIO REFERENTE SCIENTIFICO Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione e Gestione delle Risorse Umane e di Sistemi di Remunerazione

Dettagli

Percorso Executive Leadership Situazionale e Riflessiva

Percorso Executive Leadership Situazionale e Riflessiva Percorso Executive Leadership Situazionale e Riflessiva Gestire e motivare i gruppi di lavoro INTERAMENTE FINANZIATO DA: Nell ambito delle opportunità formative messe a disposizione da Fondirigenti, La

Dettagli

Intensive in. Mediazione dei conflitti in azienda Le vie alternative (A.D.R.) I edizione 21-22 Aprile 2009

Intensive in. Mediazione dei conflitti in azienda Le vie alternative (A.D.R.) I edizione 21-22 Aprile 2009 Intensive in Mediazione dei conflitti in azienda Le vie alternative (A.D.R.) I edizione 21-22 Aprile 2009 Codice Z3055 La maggior parte dei professionisti in azienda non ha ricevuto una formazione specifica

Dettagli

ACCELERARE LO SVILUPPO

ACCELERARE LO SVILUPPO ACCELERARE LO SVILUPPO Metodi e strumenti operativi per il sostegno e lo sviluppo d impresa Novembre - Dicembre 2012 Il percorso si pone l obiettivo di fornire una formazione tecnica di alto livello, di

Dettagli

CSR nelle istituzioni finanziarie:

CSR nelle istituzioni finanziarie: ATTIVITA DI RICERCA 2014 CSR nelle istituzioni finanziarie: strategia, sostenibilità e politiche aziendali PROPOSTA DI ADESIONE in collaborazione con 1 TEMI E MOTIVAZIONI La Responsabilità Sociale di Impresa

Dettagli

CATALOGO CORSI. L offerta formativa per l Alta Formazione si articola nelle seguenti tematiche: Risorse Umane Master Sales And Marketing

CATALOGO CORSI. L offerta formativa per l Alta Formazione si articola nelle seguenti tematiche: Risorse Umane Master Sales And Marketing CATALOGO CORSI Assolombarda Servizi, società operativa di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza, prevede un offerta formativa annuale di oltre 200 corsi di specializzazione per l approfondimento

Dettagli

CORPORATE RESTRUCTURING

CORPORATE RESTRUCTURING POLITECNICO DI MILANO SCHOOL OF MANAGEMENT PERCORSI EXECUTIVE CORPORATE RESTRUCTURING OTTOBRE-NOVEMBRE 2013 SPONSOR CARNELUTTI ESTABLISHED 1898 S TUDIO N OTARILE A SSOCIATO E NRICO L AINATI C IRO DE V

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.

Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA. Impiegato Commerciale e Marketing Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena - P.IVA 02721270367

Dettagli

Project Manager 2020

Project Manager 2020 Project Manager 2020 2a edizione Leadership & team-building Sede: da definire Milano, 29 settembre e 5 ottobre, 2015 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale sta attraversando

Dettagli

Corso su MANAGEMENT PER OBIETTIVI E PER PROCESSI NELL UNIVERSITÀ

Corso su MANAGEMENT PER OBIETTIVI E PER PROCESSI NELL UNIVERSITÀ Corso su MANAGEMENT PER OBIETTIVI E PER PROCESSI NELL UNIVERSITÀ Roma, 29 febbraio 1 marzo 2012 Roma, 7-8 giugno 2012 (replica) sede Fondazione CRUI Piazza Rondanini, 48 00186 Roma Il corso assegna i crediti

Dettagli

DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI

DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI Get on board IL COMITATO PARI OPPORTUNITÀ DELL ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA, nell ambito delle proprie finalità, ha organizzato la seconda edizione del corso di

Dettagli

GYM & COACHING 4 BUSINESS il luogo di incontro tra manager, coach e specialisti di competenze manageriali

GYM & COACHING 4 BUSINESS il luogo di incontro tra manager, coach e specialisti di competenze manageriali GYM & COACHING 4 BUSINESS il luogo di incontro tra manager, coach e specialisti di competenze manageriali Per sviluppare competenze manageriali... Per riflettere su alcuni temi caldi Per sentirsi meno

Dettagli

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO LEGALE ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza è lieta di

Dettagli

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500

UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 UNI ISO 21500 Guida alla gestione dei progetti (Project Management) adozione nazionale in lingua italiana della norma internazionale ISO 21500 2015 Project Management Seminario di approfondimento sulla

Dettagli

1 MASTER IN COACHING

1 MASTER IN COACHING MASTER IN COACHING 1 3 Una scuola di eccellenza Gestioni e Management è un impresa di consulenza e formazione avanzata nata nel 1982 con l idea di perseguire la piena soddisfazione e il successo dei propri

Dettagli

PROPOSTE FORMATIVE. Aprile 2015

PROPOSTE FORMATIVE. Aprile 2015 PROPOSTE FORMATIVE Aprile 2015 AREE TEMATICHE GESTIONE D IMPRESA COMPLIANCE E-LEARNING ANALISI ORGANIZZATIVA FINALITA : Intraprendere un progetto di cambiamento organizzativo prevede la capacità di individuare

Dettagli

Team che creano valore

Team che creano valore La scuola di coaching Metodologie ed approcci innovativi ed efficaci per coach professionisti Terza riga intro Team che creano valore Dal team coaching al team mentoring Edizione di Milano dall 11 al 13

Dettagli

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE

EDUCATION EXECUTIVE. Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale. Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE EXECUTIVE EDUCATION Enterprise 2.0: il nuovo modello aziendale Comprendere le opportunità e analizzare i rischi CORSO EXECUTIVE fondazione cuoa business school dal 1957 Il punto di riferimento qualificato

Dettagli

SCHOOL OF COACHING. think out of the box

SCHOOL OF COACHING. think out of the box SCHOOL OF COACHING think out of the box 1 Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nel vedere con nuovi occhi (Marcel Proust) 2 SCHOOL OF COACHING LEADER FAI DA TE? Come si può

Dettagli

02-18 luglio 2014 I Edizione Z1085

02-18 luglio 2014 I Edizione Z1085 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dettagli

Le piccole e medie imprese (PMI) e le opportunità offerte dai fondi a gestione diretta erogati dall Unione europea: utopia o realtà?

Le piccole e medie imprese (PMI) e le opportunità offerte dai fondi a gestione diretta erogati dall Unione europea: utopia o realtà? TEMA DEL CORSO DATA DESTINATARI OBIETTIVI Le piccole e medie imprese (PMI) e le opportunità offerte dai fondi a gestione diretta erogati dall Unione europea: utopia o realtà? 16 17 dicembre 2011 (1,5 giornate)

Dettagli

Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento. Proverbio cinese

Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento. Proverbio cinese Quando soffia il vento del cambiamento, gli uni costruiscono muri, gli altri mulini a vento Proverbio cinese Cogito ERGO sum Cartesio solutions s.r.l. è una società che vuole essere al servizio delle Aziende

Dettagli

PROBLEM SOLVING & DECISION MAKING

PROBLEM SOLVING & DECISION MAKING PROBLEM SOLVING & DECISION MAKING 2015 People & Organizational Development Z1155 Executive Education 20 OTTOBRE 2015 21 OTTOBRE 2015 REFERENTI SCIENTIFICI Gabriele Gabrielli, Docente di Organizzazione

Dettagli

ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITA NELLO STUDIO LEGALE

ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITA NELLO STUDIO LEGALE 22 aprile 2015 ore 14:30 / 18:30 Sala della Fondazione Forense Bolognese Via del Cane, 10/a Presiede e modera Avv. Federico Canova Consigliere dell Ordine degli Avvocati di Bologna ANALISI,REVISIONEEIMPLEMENTAZIONEDIUNMODELLO

Dettagli

Impresa Sanitaria e marketing Laboratori d'impresa

Impresa Sanitaria e marketing Laboratori d'impresa Formula weekend GIUGNO 2015 SETTEMBRE 2015 Impresa Sanitaria e marketing Laboratori d'impresa 2015 Public Administration, Healthcare & Non Profit In collaborazione con COMITATO SCIENTIFICO Franco Fontana,

Dettagli

STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014

STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014 STRUMENTI di COACHING PER IL MANAGER Per sviluppare una leadership orientata allo sviluppo e alla crescita EDIZIONE 2014 INTRODUZIONE Nell economia della conoscenza che domina la realtà attuale il capitale

Dettagli

FACE THE CHANGE: A New Manager Connection FACE THE CHANGE FACE THE CHANGE

FACE THE CHANGE: A New Manager Connection FACE THE CHANGE FACE THE CHANGE FACE THE CHANGE: A New Manager Connection è un Master di nuova generazione per lo sviluppo delle competenze manageriali che si basa sul concetto di network. Nasce per valorizzare l enorme bacino di talento

Dettagli

Project Manager 2020 NOVITA

Project Manager 2020 NOVITA Project Manager 2020 NOVITA 1a edizione Leadership & team-building Sede: FAST Piazzale R. Morandi 2 - Milano Milano, 23 settembre e 10 ottobre, 2014 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE PER LA CLASSE DIRIGENTE COOPERATIVA IL BISOGNO CHE VOGLIAMO SODDISFARE Accompagnare amministratori e manager delle

Dettagli

Il percorso formativo FINANCE LAB

Il percorso formativo FINANCE LAB La formazione Risorse in crescita Per dirigenti e quadri Il percorso formativo FINANCE LAB Febbraio Giugno 2013 FINANCE LAB Gli obiettivi del percorso Il progetto offre all impresa e ai collaboratori dell

Dettagli

FACE THE CHANGE! Master per lo sviluppo manageriale

FACE THE CHANGE! Master per lo sviluppo manageriale FACE THE CHANGE! Master per lo sviluppo manageriale PIANO FORMATIVO MODULO 1 MODULO 2 New Thing: visioni innovative sulla Leadership Self Training: lavorare su se stessi Presenza e concentrazione: gestire

Dettagli

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING

LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 2010 www.ailog.it LEAN MANUFACTURING AND WAREHOUSING La produzione snella: eliminare gli sprechi aziendali 18 gennaio

Dettagli

Sviluppare competenze per creare valore

Sviluppare competenze per creare valore Sviluppare competenze per creare valore QUADIR È La Scuola di Alta Formazione Cooperativa INCONTRO Quadir è la Scuola di Alta Formazione Cooperativa di Legacoop. Organizza master, seminari e corsi ed è

Dettagli

Professione Welfare. Gestione e sviluppo del welfare in azienda CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Milano - II edizione

Professione Welfare. Gestione e sviluppo del welfare in azienda CORSO DI ALTA FORMAZIONE. Milano - II edizione CORSO DI ALTA FORMAZIONE Professione Welfare Gestione e sviluppo del welfare in azienda Milano - II edizione Università Cattolica del Sacro Cuore ALTIS - Alta Scuola Impresa e Società 6 giornate di lezione

Dettagli

In collaborazione con

In collaborazione con In collaborazione con SEMINARIO IL TALENTO DELLE DONNE un seminario di coaching al femminile per valorizzare talenti e potenzialita' ROMA SABATO 4 Luglio 2015 h.10-17,30 ENTE PROPONENTE ED ORGANIZZATORE:

Dettagli

Team development program

Team development program Industrial Management School Percorso Team development program Crescere lavorando in gruppo Percorsi area Human Resources & Skills Percorso Team development program La mappa Lavorare in gruppo 1 Valorizzare

Dettagli

LA MISURAZIONE DELL INTELLIGENZA E DELLE PERFORMANCE EMOTIVE

LA MISURAZIONE DELL INTELLIGENZA E DELLE PERFORMANCE EMOTIVE LA MISURAZIONE DELL INTELLIGENZA E DELLE PERFORMANCE EMOTIVE Percorso di Certificazione all utilizzo degli strumenti Six Seconds Emotional Intelligence Assessment PRESENTAZIONE L Intelligenza Emotiva è

Dettagli

Percorso di alta formazione

Percorso di alta formazione Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili di Padova CREDITI FORMATIVI Il percorso formativo è valido ai fini della FORMAZIONE PROFESSIONALE CONTINUA dei Dottori Commercialisti e degli

Dettagli

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014:

PROJECT MANAGER 2020. Leadership & team-building. Milano, 21 e 25 gennaio 2016. Alcuni commenti dei partecipanti all edizione 2014: PROJECT MANAGER 2020 Leadership & team-building Milano, 21 e 25 gennaio 2016 Presentazione e finalità del Corso L industria farmaceutica mondiale continua ad essere coinvolta in una fase di cambiamento

Dettagli

Perfare MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI

Perfare MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI Perfare Perfare Percorsi aziendali di formazione e assistenza operativa MASSIMIZZARE IL VALORE DELL ATTUALE GAMMA DI PRODOTTI Costruire un piano di azioni concrete per ottenere il massimo valore dall attuale

Dettagli

FORMAZIONE COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO TORINO IVREA. Corso di alta formazione CORSO GRATUITO

FORMAZIONE COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO TORINO IVREA. Corso di alta formazione CORSO GRATUITO COME VENDERE E COMUNICARE UN SERVIZIO TECNOLOGICAMENTE INNOVATIVO Corso di alta formazione FORMULA INTENSIVA 7 venerdì non consecutivi di lezione in aula DOPPIA EDIZIONE: TORINO 1 EDIZIONE DAL 31 GENNAIO

Dettagli

Essere Manager per creare valore

Essere Manager per creare valore FORMAZIONE E SERVIZI INNOVATIVI - RAVENNA CATALOGO CORSI www.ecipar.ra.it/som Essere Manager per creare valore Ecipar di Ravenna School of Management La School Of Management (SOM) realizzata da Ecipar

Dettagli

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it @Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share www.archittettidiapprendimento.it FINALITÀ DESTINATARI ORGANIZZAZIONE L Hdemia@ArchitettidiApprendimento si colloca fra le

Dettagli

UN PERCORSO PER CHI VUOLE

UN PERCORSO PER CHI VUOLE UN PERCORSO PER CHI VUOLE APPROFONDIRE LO STUDIO E LA PRATICA DELLA NEGOZIAZIONE NELL AMBITO DEI SERVIZI PUBBLICI NEGOZIARE NEL MERCATO DEI SERVIZI PUBBLICI I negoziatori più esperti sanno che molte volte

Dettagli

Sfera Organizzazione, risorse, attività. Roma, 4 novembre 2009

Sfera Organizzazione, risorse, attività. Roma, 4 novembre 2009 Sfera Organizzazione, risorse, attività Roma, 4 novembre 2009 Excursus storico di Sfera Le origini Sfera nasce nel 1999 come società del Gruppo Enel con il ruolo di fornire al mercato interno ed esterno

Dettagli

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale

HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale HR SPECIALIST: Selezione e gestione del personale Corso di Specializzazione gratuito rivolto a disoccupati e inoccupati Finanziato dal fondo FORMA.TEMP Artioli & Sala s.a.s Via Taglio 105 41121 Modena

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE BUSINESS COACHING PSYCHOLOGY

CORSO DI ALTA FORMAZIONE BUSINESS COACHING PSYCHOLOGY CORSO DI ALTA FORMAZIONE Anno Accademico 2014-2015 BUSINESS COACHING PSYCHOLOGY DIRETTORI: Prof.ssa Paula Benevene e Dott.ssa Silvana Dini COORDINAMENTO: Dott. Antonio Attianese REFERENTE ATTIvITà DIDATTIChE:

Dettagli

Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani

Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani TOP EMPLOYERS HR CONFERENCE Prendiamo le misure: Tecnologie e Metriche verso il domani Un incontro operativo, una giornata di studio e confronto, scambio di esperienze, opinioni e ricerche. Un palcoscenico

Dettagli

Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione

Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione Formazione e sviluppo per la Pubblica Amministrazione area La gestione delle risorse umane come strumento generatore di valore L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro del Nord Milano nasce

Dettagli

Strumenti e skills per il dirigente scolastico

Strumenti e skills per il dirigente scolastico Strumenti e skills per il dirigente scolastico Empowerment & educational management Direzione scientifica: prof. Renata Viganò Coordinamento didattico: dott. Cristina Lisimberti Coordinamento organizzativo:

Dettagli

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30

Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 Bologna 8, 13 e 15 luglio 2015 ore 14:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO LEGALE OBIETTIVI Master Breve di formazione personalizzata Il Master

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN OPEN INNOVATION AND KNOWLEDGE TRANSFER (Master MIT)

MASTER UNIVERSITARIO IN OPEN INNOVATION AND KNOWLEDGE TRANSFER (Master MIT) MASTER UNIVERSITARIO IN OPEN INNOVATION AND KNOWLEDGE TRANSFER (Master MIT) (art. 3, comma 9, DM n. 270/2004) Con il patrocinio di Convegno permanente dei Direttori Amministrativi e Dirigenti delle Università

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che intendono acquisire

Dettagli

Alcuni nostri clienti

Alcuni nostri clienti Alcuni nostri clienti ABI, Alcatel-Lucent, ANIA, Antidiva, AUSL 2 di Perugia, Azienda Provinciale Servizi Sanitari di Trento, Boffi, Comune di Bolzano, Comune di Firenze, Comune di Merano, Eurac, Groupama,

Dettagli

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti

IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI. Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti IL MERCATO DEGLI APPALTI PUBBLICI Nuovi scenari e opportunità per le imprese dalla Riforma del Codice Appalti INTRODUZIONE Negli ultimi mesi il settore dei contratti pubblici, da sempre trainante nell

Dettagli

Valori per competere

Valori per competere di - Commissione Formazione - Percorso formativo Valori per competere Lo Sviluppo delle Competenze Manageriali a Supporto della Competitività 1 In un momento di grandi cambiamenti le organizzazioni sono

Dettagli

NIUKO - Area Ricerca & Sviluppo dicembre 14. Per coach, consulenti, facilitatori, formatori e manager

NIUKO - Area Ricerca & Sviluppo dicembre 14. Per coach, consulenti, facilitatori, formatori e manager Percorso di certificazione all utilizzo dei tools Vital Signs EDIZIONE SPECIALE Per coach, consulenti, facilitatori, formatori e manager INTELLIGENZA EMOTIVA I nostri comportamenti sono influenzati non

Dettagli

Professione: MANAGER. Laboratorio Negoziazione Edizioni - 2015

Professione: MANAGER. Laboratorio Negoziazione Edizioni - 2015 Professione: MANAGER Laboratorio Negoziazione Edizioni - 2015 Perché un laboratorio sulla negoziazione? Molti sono i fenomeni socio-economici che mettono in evidenza come la negoziazione sia diventata

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE La certificazione manageriale 29/07/2014 PREMESSA In diverse realtà sono stati attivati corsi di

Dettagli

Master. Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt. Un master full immersion per certificarsi sul campo.

Master. Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt. Un master full immersion per certificarsi sul campo. Master Lean Six Sigma Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt Un master full immersion per certificarsi sul campo. Bonfiglioli Consulting Consulenza e competenza per favorire lo

Dettagli

La formazione per le aziende. Un percorso per sviluppare la leadership, conoscere le persone e ottenere risultati extra-ordinari

La formazione per le aziende. Un percorso per sviluppare la leadership, conoscere le persone e ottenere risultati extra-ordinari La formazione per le aziende C HA N G E T HE GAME Un percorso per sviluppare la leadership, conoscere le persone Finalità e obiettivi del corso I mutamenti del quadro economico nel quale si muovono oggi

Dettagli

ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change

ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change Corso di Alta Formazione ACCELERATED LEADERSHIP PROGRAM Learning, Leadership & Change corso interaziendale di General Management La LIUC Università Cattaneo nasce nel 1991 per iniziativa dell Unione degli

Dettagli

Corso di Alta Formazione RETAIL AND STORE MANAGEMENT: strumenti e metodologie operative orientate alla gestione e sviluppo della rete di punti vendita Obiettivi Il corso di Alta Formazione in Retail e

Dettagli

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale

Lindt Academy. Percorso di Formazione Manageriale Academy Lindt Academy Percorso di Formazione Manageriale EDIZIONE 2010-2011 Academy Da dove siamo partiti Dal desiderio di definire un percorso che miri a soddisfare i fabbisogni formativi di giovani con

Dettagli

Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30

Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30 Reggio Emilia 14 e 15 dicembre 2015 ore 9:30 / 18:30 ANALISI, REVISIONE E IMPLEMENTAZIONE DI UN MODELLO ORGANIZZATIVO IN QUALITÀ NELLO STUDIO PROFESSIONALE ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza

Dettagli

Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi

Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi Corso di Alta Formazione Bilancio, amministrazione e finanza degli istituti religiosi Per favorire la sostenibilità economica e assicurare la continuità dell opera ALTIS, Università Cattolica del Sacro

Dettagli

Master in Human Capital Management

Master in Human Capital Management Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento scienze aziendali e sociali Master in Human Capital Management Certificate of Advanced Studies Certificate Master of Advanced Studies

Dettagli

LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE LA VALUTAZIONE DELL ATTIVITA del CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Università Bocconi 30 gennaio 2006 Ordine Dottori Commercialisti 1 IL CUORE, LA MENTE, LA TUTELA Se i manager fanno muovere la macchina organizzativa,

Dettagli

La Learning Organisation in UCB

La Learning Organisation in UCB La Learning Organisation in UCB CONVEGNO ABI HR 2008 Banche e Risorse Umane Giorgio Ballotta Responsabile Formazione UniCredit Banca Manlio Rizzo Partner e Amministratore Delegato AchieveGlobal Italia

Dettagli

Project Management in Sanità

Project Management in Sanità - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE

CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE CORSO MASTER CLASS [LA GESTIONE DELL AZIENDA] LA GOVERNANCE 360 CORSO INTENSIVO DI 7 GIORNATE MILANO - dal 4 giugno 2013 ROMA - dal 18 giugno 2013 OBIETTIVO Approfondire gli elementi sostanziali del governo

Dettagli

Advanced Project Management

Advanced Project Management Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Advanced Project Management Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc La disciplina del Project Management

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista

CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista CORSI DI FORMAZIONE per Mediatore Professionista ex D.lgs 28/2010 e D.M.180/2010 Milano 3-5 - 10-14 - 16-28 Febbraio 2011 In collaborazione con gli Enti Formativi: NICOS ADR ADR CONCILMED www.adrsemplifica.it

Dettagli

Percorso IDI Verona IL BILANCIO PER I NON SPECIALISTI: ELEMENTI FORMALI E INDICAZIONI STRATEGICHE

Percorso IDI Verona IL BILANCIO PER I NON SPECIALISTI: ELEMENTI FORMALI E INDICAZIONI STRATEGICHE IL BILANCIO PER I NON SPECIALISTI: ELEMENTI FORMALI E INDICAZIONI STRATEGICHE LEADER@WORK: MIGLIORARE IL CLIMA AZIENDALE E LE PRESTAZIONI DEI TEAM INTERNAZIONALIZZAZIONE: SCEGLIERE, VALUTARE E CONQUISTARE

Dettagli

Marketing e Impresa Sanitaria Laboratori d'impresa

Marketing e Impresa Sanitaria Laboratori d'impresa Formula weekend FEBBRAIO 2015 LUGLIO 2015 Marketing e Impresa Sanitaria Laboratori d'impresa 2015 PA, Sanità e No Profit COMITATO SCIENTIFICO Franco Fontana, Professore Ordinario di Economia e Gestione

Dettagli

PMBOK Guide: from IV to V Edition

PMBOK Guide: from IV to V Edition -------------------------------------------------------------------------------- AREA PROJECT MANAGEMENT PROJECT MANAGEMENT --------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

WORKSHOP INTERAZIENDALI Settembre- Dicembre 2013

WORKSHOP INTERAZIENDALI Settembre- Dicembre 2013 1 WORKSHOP INTERAZIENDALI Settembre- Dicembre 2013 WORKSHOP INTERAZIENDALI Corsi brevi ed intensivi che si rivolgono ai singoli professionisti e alle aziende e che rispondono alle esigenze di sviluppo

Dettagli

MANAGEMENT DEI FONDI SANITARI INTEGRATIVI La gestione dei contributi e l'erogazione delle prestazioni sanitarie

MANAGEMENT DEI FONDI SANITARI INTEGRATIVI La gestione dei contributi e l'erogazione delle prestazioni sanitarie MANAGEMENT DEI FONDI SANITARI INTEGRATIVI La gestione dei contributi e l'erogazione delle prestazioni sanitarie 2015 PA e sanità PA000 III Edizione / Formula weekend 1 ottobre 2015 7 novembre 2015 COMITATO

Dettagli

CAS Foundation in General Management

CAS Foundation in General Management DSAS 3.GMA.FG CAS Foundation in General Management Il Certificate of Advanced Studies (CAS) Foundation in General Management è il primo dei 4 CAS che compongono l (EMBA) e il primo dei due CAS in cui è

Dettagli