* * * - Corso di Laurea magistrale in Scienze Pedagogiche I e II anno ex D.M. 270/04; ex D.M. 270/04; II anno ex D.M. 270/04;

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "* * * - Corso di Laurea magistrale in Scienze Pedagogiche I e II anno ex D.M. 270/04; ex D.M. 270/04; II anno ex D.M. 270/04;"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA *** 1. OFFERTA FORMATIVA 2014/2015 Nell anno accademico 2014/2015 sono attivati, presso il Dipartimento di Scienze umane per la formazione Riccardo Massa, i seguenti Corsi di laurea: LAUREE TRIENNALI - Corso di Laurea in Scienze dell Educazio ne I, II e III anno ex DM 270/04; - Corso di Laurea in Comunicazione Interculturale I, II e III anno ex DM 270/04; 1

2 Il conseguimento della laurea triennale in Scienze dell Educazione ovvero in Comunicazione Interculturale, consente l accesso ai Corsi di laurea magistrale, ai Master di I livello e ai Corsi di perfezionamento. N.B.: Gli studenti iscritti al III anno di corso dovranno far riferimento, per quanto attiene all organizzazione del corso di Laurea, al regolamento didattico 2012/2013, quelli iscritti al II anno al regolamento didattico 2013/2014, quelli iscritti al I anno al regolamento didattico 2014/2015. LAUREE MAGISTRALI - Corso di Laurea magistrale in Scienze Pedagogiche I e II anno ex D.M. 270/04; - Corso di Laurea magistrale in Scienze Antropologiche ed Etnologiche I e II anno ex D.M. 270/04; - Corso di Laurea magistrale in Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane I e II anno ex D.M. 270/04; N.B.: Gli studenti iscritti al II anno di corso dovranno far riferimento, per quanto attiene all organizzazione del corso di Laurea, al regolamento didattico 2013/2014, quelli iscritti al I anno al regolamento didattico 2014/2015. LAUREA QUADRIENNALE seconda abilit a zione Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (IV anno - seconda abilitazione ordinamento previgente al D.M. n. 509/99). LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO - Corso di Laurea magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria (I, II, III e IV anno ex D.M. 270/04). * * * Tutti i Regolamenti didattici sono pubblicati sul sito dell'ateneo nella sezione Offerta formativa e sul sito del Dipartimento alle pagine dei vari corsi di studio. 2

3 2. IMMATRICOLAZIONE AI CORSI DI STUDIO LAUREE TRIENNALI C. d. L. in SCIENZE DELL' EDUCAZIONE L accesso al Corso di laurea in Scienze dell Educazione è a numero programmato e prevede un numero massimo di 690 posti. Come dettagliatamente precisato quanto a modalità, tempistiche e adempimenti vari, nel bando di concorso di cui si leggerà alla pagina gli studenti candidati all ammissione saranno sottoposti a un test di ingresso che si terrà il giorno 12 settembre 2014, come precisato nel bando di cui si leggerà alla pagina I candidati potranno iscriversi al test di ingresso dal 15 luglio 2014 fino alle ore del 1 settembre L iscrizione al test di ammissione comporta il versamento della somma di euro 10,00 quale contributo spese. Possono accedere al test di ingresso coloro che siano in possesso del titolo di diploma di istruzione superiore quadriennale o quinquennale o di altro titolo conseguito all estero, riconosciuto idoneo. L iscrizione al primo anno del Corso è regolata dalle leggi di accesso agli studi universitari. La prova sarà costituita da quesiti a risposta multipla. La valutazione sarà espressa in centesimi. Se il risultato della prova non sarà ritenuto pienamente sufficiente (indicativamente inferiore ai 60/100) sarà previsto un corso di recupero a frequenza obbligatoria. In tal caso lo studente potrà iscriversi al Corso di laurea, sostenere gli esami durante il primo anno di iscrizione, ma non potrà sostenere gli esami di profitto negli anni di iscrizione successivi al primo. Lo studente dovrà pertanto partecipare a un'ulteriore prova. Se anche tale prova risultasse insufficiente, lo studente dovrà partecipare alle successive edizioni dei corsi di recupero fino al superamento della prova. Tutti gli immatricolati che si siano sottoposti al test d'ingresso saranno ammessi sin dall'inizio alle prove di lingua straniera e di informatica. A seguito di delibera del Senato Accademico anche coloro che sono in possesso di un titolo di studio di scuola secondaria superiore di durata quadriennale possono iscriversi al Corso di laurea triennale in Scienze dell Educazione, fermo restando la necessità di iscriversi e di partecipare alla procedura di selezione di cui sopra. C. d. L. in COMUNICAZIONE INTERCULTURALE L accesso al Corso di laurea in Comunicazione interculturale è a numero programmato e prevede un numero massimo di 300 posti. Come dettagliatamente precisato quanto a modalità, tempistiche e adempimenti vari, nel bando di concorso di cui si leggerà alla pagina gli studenti candidati all ammissione saranno sottoposti a un test di ingresso che si terrà il giorno 11 settembre 2014, come precisato nel bando di cui si leggerà alla pagina I candidati potranno iscriversi al test di ingresso dal 15 luglio 2014 fino alle ore del 1 settembre L iscrizione al test di ammissione comporta il versamento della somma di euro 10,00 quale contributo spese. Possono accedere al test di ingresso e, pertanto, al Corso di laurea in Comunicazione interculturale, coloro che siano in possesso del titolo di diploma di istruzione superiore o di altro titolo conseguito 3

4 all estero, riconosciuto idoneo. L iscrizione al primo anno del Corso è regolata dalle leggi di accesso agli studi universitari. A seguito di delibera del Senato Accademico anche coloro che sono in possesso di un titolo di studio di scuola secondaria superiore di durata quadriennale possono iscriversi al Corso di laurea triennale in Comunicazione Interculturale, fermo restando la necessità di iscriversi e di partecipare alla procedura di selezione di cui sopra. La prova sarà costituita da quesiti a risposta multipla. La valutazione sarà espressa in centesimi. Se il risultato della prova non sarà ritenuto pienamente sufficiente sarà previsto un corso di recupero a frequenza obbligatoria. In tal caso lo studente potrà iscriversi al Corso di laurea, sostenere gli esami durante il primo anno di iscrizione, ma non potrà sostenere gli esami di profitto negli anni di iscrizione successivi al primo. Lo studente dovrà pertanto partecipare a un'ulteriore prova. Se anche tale prova risultasse insufficiente, lo studente dovrà partecipare alle successive edizioni dei corsi di recupero fino al superamento della prova. Tutti gli immatricolati che si siano sottoposti al test d'ingresso saranno ammessi sin dall'inizio alle prove di lingua straniera e di informatica. Per ulteriori informazioni e chiarimenti al riguardo si può inviare una e mail al seguente indirizzo di posta elettronica LAUREE MAGISTRALI I Corsi di Laurea magistrale in Scienze Pedagogiche Scienze Antropologiche ed Etnologiche Formazione e Sviluppo delle Risorse Umane sono ad accesso libero. L immatricolazione è comunque subordinata al possesso di specifici requisiti curriculari e alla adeguatezza della personale preparazione verificata dalle strutture accademiche competenti con modalità definite nei Regolamenti didattici in base a quanto disposto dall art. 6 del DM 270/04. Informazioni precise sui criteri per l accesso sono contenute nell art. 5 del regolamento dei corsi di studio pubblicato sul sito d ateneo alla voce offerta formativa e sul sito di Dipartimento Generalmente è possibile presentare la domanda di ammissione da metà luglio a fine settembre, alcuni corsi prevedono inoltre una finestra aggiuntiva a metà gennaio. Le scadenze definitive vengono pubblicate ogni anno sulla pagina del sito di ateneo dedicate all immatricolazione ai corsi di studio. Procedura di valutazione Quando lo studente avrà presentato la domanda di valutazione e la documentazione richiesta: 4

5 1) La Segreteria Studenti provvederà a inviare le domande alle commissioni didattiche competenti. 2) Le Commissioni procederanno alla verifica del possesso dei requisiti curriculari e dell adeguatezza della personale preparazione, in base all art.6 del DM.270/04. 3) Le Commissioni restituiranno l esito complessivo delle valutazioni quanto prima possibile. 4) Gli studenti dovranno immatricolarsi seguendo le modalità previste. Iscrizione a crediti L iscrizione a crediti è possibile a partire dall anno accademico per i corsi di Laurea Magistrale in: Scienze Antropologiche ed Etnologiche Scienze Pedagogiche Le modalità di iscrizione sono definite dall' art. 9 del Regolamento studenti come segue: 1. Sulla base delle disposizioni di ciascun corso di studio, ove espressamente previsto, lo studente potrà effettuare una iscrizione a crediti ( CFU ) optando per un impegno a tempo parziale, da un minimo di 24 crediti a un massimo di Lo studente è tenuto a versare la tassa di iscrizione, la tassa regionale e l imposta di bollo, mentre la quota della contribuzione studentesca dovuta in base al reddito dello studente sarà ricalcolata proporzionalmente ai CFU acquistati. 3. Lo studente dovrà indicare il numero di crediti che intende acquisire per l a.a. all atto dell immatricolazione o del rinnovo iscrizione. I crediti così indicati valgono per l a.a. di riferimento e scadono improrogabilmente con l ultimo appello associato allo stesso a.a. 4. Sarà possibile l acquisizione di ulteriori crediti in corso d anno, fino ad un tetto massimo annuo di 51 CFU, corrispondendo una quota aggiuntiva, nei termini e secondo le scadenze fissate dall Ateneo. 5. Il passaggio da un iscrizione a crediti ad una a tempo pieno e viceversa è possibile una sola volta durante la carriera universitaria. 6. Tale modalità è riservata agli studenti che autocertificano la condizione di lavoratore subordinato o autonomo con partita IVA attiva. E fatto obbligo allo studente di comunicare eventuali variazioni di status. LAUREA QUADRIENNALE seconda abilit a zione Non è più possibile l immatricolazione al Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria quadriennale (ordinamento previgente al D.M. n. 509/1999) in quanto tale corso è completamente disattivato. Possono invece accedere alla seconda abilitazione, solo ed esclusivamente, gli studenti: a) già laureati in un indirizzo di Scienze della Formazione Primaria vecchio ordinamento dell Università degli Studi di Milano Bicocca; 5

6 b) studenti laureandi entro la sessione di novembre 2014 in Scienze della formazione primaria vecchio ordinamento presso l Università degli Studi di Milano Bicocca. Gli studenti che vogliono iscriversi alla seconda abilitazione dovranno procedere nel modo seguente: 1) Effettuare il login su SEGRETERIE ON LINE (www.unimib.it/segreterieonline) dalle ore 9:00 del 8 settembre 2014 alle ore 12:00 del 19 settembre 2014 inserendo il proprio nome utente e password. Per recuperare la password eventualmente dimenticata consultare la seguente pagina web 2) Cliccare su Test di valutazione 3) Scegliere Secondo indirizzo Scienze della Formazione e procedere a video 4) Stampare, al termine della procedura, la Domanda di valutazione 5) la segreteria studenti provvede al controllo dei requisiti di coloro che presentano domanda di valutazione 6) Gli studenti che hanno portato a termine correttamente l iscrizione alla procedura di valutazione e sono in possesso dei requisiti richiesti dovranno immatricolarsi nel periodo compreso tra il 23 settembre e il 3 ottobre L immatricolazione si intende perfezionata con il pagamento della prima rata. La mancata immatricolazione o pagamento in questo periodo si intende come rinuncia. Gli studenti laureandi di ottobre e novembre 2014 potranno immatricolarsi solo dopo il conseguimento del titolo nelle date che saranno comunicate. LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO Per l'iscrizione al corso di laurea magistrale in Scienze della Formazione Primaria occorre essere in possesso delle conoscenze e competenze fornite da un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo. L'ammissione è subordinata al superamento di un test d'ingresso ad accesso programmato sulla base di criteri fissati, di anno in anno, dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca (MIUR). L iscrizione al primo anno del corso di laurea magistrale in Scienze della formazione primaria è regolata dalle leggi nazionali di accesso agli studi universitari. Anche per l anno accademico 2013/2014 il numero dei posti sarà stabilito dalle disposizioni ministeriali. La prova di selezione sarà organizzata secondo le indicazioni ministeriali che verranno rese note, in seguito, tramite apposito bando, su cui saranno indicati la data, i termini e le modalità di iscrizione e di partecipazione alla prova stessa. Tale bando di ammissione sarà pubblicato sul sito di Ateneo 6

7 Per essere ammessi al corso di laurea magistrale, dovranno superare il test di ammissione anche coloro che: - desiderano trasferirsi da altri corsi di laurea diversi da Scienze della formazione primaria; - siano già in possesso di altra laurea. Tutti coloro che supereranno il test di ingresso verranno iscritti al 1 anno di corso e successivamente, potranno chiedere il riconoscimento dei CFU precedentemente maturati. A seguito di delibera del Senato Accademico, anche coloro che sono in possesso di un titolo di studio di durata quadriennale possono accedere al corso di laurea magistrale in Scienze della formazione primaria ferma restando la necessità di iscriversi e partecipare (superandola con esito positivo) alla procedura di selezione di cui sopra. 3. RICONOSCIMENTO CFU E MODALITÀ DI TRASFERIMENTO LAUREE TRIENNALI C. d. L. in SCIENZE DELL' EDUCAZIONE Il trasferimento da altro Corso di laurea, anche appartenente alla stessa classe (L-19), l iscrizione come seconda laurea e il riconoscimento di crediti derivanti da carriera universitaria pregressa, svolta in Italia o all estero, sono subordinati al superamento del test di ingresso (secondo le modalità e le tempistiche indicate nel precedente paragrafo). Ottenuta l iscrizione al Corso di laurea gli studenti possono chiedere il riconoscimento di CFU già acquisiti, presentando adeguata documentazione che descriva le attività formative svolte. I crediti saranno valutati, quantificati e attribuiti per affinità a settori scientifico-disciplinari del Corso di laurea da un apposita Commissione. Per essere ammessi al secondo anno gli studenti dovranno essere in possesso di almeno 24 CFU relativi ai settori scientifico-disciplinari in cui rientrano le attività previste nel I anno. Nel conteggio dei 24 CFU non rientrano i crediti maturati per le abilità linguistiche ed informatiche. Per essere ammessi al terzo anno devono essere accreditati 88 CFU relativi ai settori scientificodisciplinari in cui rientrano le attività previste nel I e nel II anno, nel rispetto del vincolo per l'accesso al II anno e dello sbarramento previsto per le abilità linguistiche e informatiche. Gli studenti ammessi al primo anno dovranno fare riferimento al presente regolamento didattico; Gli studenti ammessi al secondo anno al regolamento didattico 2013/14 e gli ammessi al terzo anno al regolamento didattico 2012/13. In base al D.M. 270/2004 e alla L. 240/2010, le università possono riconoscere come crediti formativi universitari le conoscenze e abilità professionali certificate individualmente ai sensi della normativa vigente in materia, nonché altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello post-secondario alla cui progettazione e realizzazione l'università abbia 7

8 concorso per un massimo di 12 CFU, complessivamente tra corsi di laurea e laurea magistrale. Il riconoscimento di queste attività in termini di CFU è subordinato al superamento del test di ingresso e alla valutazione di merito della Commissione preposta. L ammissione di questi studenti segue gli stessi criteri adottati per quelli provenienti da trasferimento oppure in possesso di prima laurea o carriera pregressa. Le attività già riconosciute ai fini dell attribuzione di crediti formativi universitari nell ambito del Corso di laurea non potranno essere nuovamente riconosciute come crediti formativi nell ambito di corsi di laurea magistrali. ATTENZIONE Il corso di laurea in Scienze dell'educazione è una nuova attivazione conforme al D.M. 270/04 e non può prevedere interazioni con i corsi attivati negli anni precedenti secondo il D.M. 509/99. C. d. L. in COMUNICAZIONE INTERCULTURALE Per l a.a è prevista la possibilità di trasferimento al I, al II o al III anno per coloro che provengono da altro corso di laurea ex D.M. 270/2004. Coloro che provengono dalla Classe delle Lauree in Scienze della Comunicazione L-20 avranno diritto alla prosecuzione della carriera. Per essere ammessi al I, al II o al III anno gli studenti provenienti da altro corso di laurea ex D. M.270/2004 dovranno aver sostenuto il test di ingresso; in particolare per essere ammessi al II anno è necessario il possesso di almeno 24 CFU relativi ai settori scientifico-disciplinari previsti dal corso di laurea di cui 8 CFU obbligatoriamente tra Lingua araba, Lingua cinese o Lingua giapponese. Nel conteggio dei 24 CFU non rientrano i crediti maturati per le abilità linguistiche ed informatiche. Per essere ammessi al III anno è necessario il possesso di almeno 64 CFU relativi ai settori scientificodisciplinari previsti dal corso di laurea di cui 16 CFU obbligatoriamente tra Lingua araba, Lingua cinese o Lingua giapponese. Nel conteggio dei 64 CFU non rientrano i crediti maturati per le abilità linguistiche ed informatiche. Coloro che sono in possesso di Laurea ex D.M. 270/2004 e precedenti potranno essere ammessi al I, al II o al III anno senza sostenere il test di ingresso; in particolare per essere ammessi al II anno è necessario il possesso di almeno 24 CFU relativi ai settori scientifico disciplinari previsti dal corso di laurea di cui 8 CFU obbligatoriamente tra Lingua araba, Lingua cinese o Lingua giapponese. Per essere ammessi al III anno è necessario il possesso di almeno 64 CFU relativi ai settori scientifico-disciplinari previsti dal corso di laurea di cui 16 CFU obbligatoriamente tra Lingua araba, Lingua cinese o Lingua giapponese. Coloro che abbiano comunque crediti maturati precedentemente nei settori scientifico disciplinari previsti dal corso di laurea potranno essere ammessi al I o al II anno dopo aver sostenuto il test di ingresso; in particolare per essere ammessi al II anno è necessario il possesso di almeno 24 CFU relativi ai settori scientifico-disciplinari previsti dal corso di laurea di cui 8 CFU obbligatoriamente tra Lingua araba, Lingua cinese o Lingua giapponese. Per essere ammessi al III anno è necessario il possesso di almeno 64 CFU relativi ai settori scientifico disciplinari previsti dal corso di laurea di cui 16 CFU obbligatoriamente tra Lingua araba, Lingua cinese o Lingua giapponese. Tutti costoro potranno presentare istanza di riconoscimento dei crediti maturati. Studenti esonerati dal test (Coloro che provengono dalla Classe delle Lauree in Scienze della Comunicazione L-20 o coloro che sono in possesso di Laurea ex D.M. 270/2004 e precedenti). Questi studenti devono richiedere la valutazione del loro curriculum di studi al Presidente del Corso di Laurea, prof. Andrea Maurizi. Tale richiesta potrà essere fatta inviando dettagliata autocertificazione 8

9 della propria carriera pregressa alla segreteria didattica del Corso di laurea in Comunicazione interculturale tel ) entro il 25 luglio A seguito di tale valutazione, il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione pubblicherà sul proprio sito, entro il 31 luglio 2014 l elenco di coloro che potranno immatricolarsi al Corso di laurea senza dover sostenere il test d accesso. Solo gli studenti che risulteranno in elenco dovranno iscriversi ad una procedura di valutazione dei titoli nel periodo compreso tra l 8 settembre 2014 e le ore 12 del 19 settembre Per iscriversi a tale procedura bisogna accedere a SEGRETERIA ON LINE, selezionare Concorso di valutazione e seguire le indicazioni. Gli studenti potranno immatricolarsi a partire dal secondo giorno successivo all iscrizione alla procedura di valutazione dei titoli (Tale iscrizione è pertanto obbligatoria per potersi poi immatricolare al Corso di laurea). Successivamente all immatricolazione, per poter richiedere il riconoscimento della carriera pregressa, lo studente dovrà presentare la richiesta accompagnata dall autocertificazione di titoli ed esami presso gli sportelli della Segreteria Studenti (Edificio U17 - Piazzetta Difesa per le donne, Milano). ATTENZIONE: solo chi risulta nell elenco pubblicato sul sito del Dipartimento di Scienze umane per la formazione può accedere a questa modalità. In nessun altro caso si può essere esonerati dal test di ammissione, la cui iscrizione (nei termini 15 luglio 1 settembre) è obbligatoria, pena l esclusione da ogni procedura relativa a questo corso di laurea. Gli studenti ammessi al primo anno dovranno fare riferimento al presente regolamento didattico; Gli studenti ammessi al secondo anno al regolamento didattico 2013/14 e gli ammessi al terzo anno al regolamento didattico 2012/13. In base al D.M. 270/2004 e alla L. 240/2010, le università possono riconoscere come crediti formativi universitari le conoscenze e abilità professionali certificate individualmente ai sensi della normativa vigente in materia, nonché altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello postsecondario alla cui progettazione e realizzazione l'università abbia concorso per un massimo di 12 CFU, complessivamente tra corsi di laurea e laurea magistrale. Il riconoscimento di queste attività in termini di CFU è subordinato al superamento del test di ingresso e alla valutazione di merito della Commissione preposta. Anche in questo caso gli studenti saranno iscritti al primo anno di corso e potranno proseguire gli studi integrando i crediti mancanti, fermo restando il vincolo della propedeuticità prevista per le abilità linguistiche e informatiche. Le attività già riconosciute ai fini dell attribuzione di crediti formativi universitari nell ambito del Corso di laurea non potranno essere nuovamente riconosciute come crediti formativi nell ambito di corsi di laurea magistrali. ATTENZIONE Il corso di laurea in Comunicazione Interculturale è una nuova attivazione conforme al D.M. 270/04 e non può prevedere interazioni con i corsi attivati negli anni precedenti secondo il D.M. 509/99. 9

10 LAUREE MAGISTRALI L. M. in SCIENZE PEDAGOGICHE Tutti gli studenti che provengono da altro Corso di Laurea Magistrale (ex D.M.270/2004), Laurea Specialistica (ex D.M. 509/1999) o Lauree vecchio ordinamento (ante D.M.509/1999), che hanno presentato regolare domanda di valutazione carriera pregressa e che si possono iscrivere al corso possono presentare istanza di riconoscimento di crediti, maturati precedentemente, nei seguenti settori: pedagogico, filosofico, psicologico, sociologico, storico. Potranno essere ammessi al II anno di corso coloro che abbiano maturato almeno 40 crediti, di cui 24 nell area pedagogica (SSD M-PED-01/02/03/04), e 16 crediti nei settori sociologico, filosofico, psicologico. Gli studenti ammessi al II anno dovranno fare riferimento al regolamento didattico 2013/2014. In base al D.M. 270/2004 e alla L. 240/2010, le università possono riconoscere come crediti formativi universitari le conoscenze e abilità professionali certificate individualmente ai sensi della normativa vigente in materia, nonché altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello postsecondario, alla cui progettazione e realizzazione l'università abbia concorso, per un massimo di 12 CFU, complessivamente tra corsi di laurea e laurea magistrale. Le attività già riconosciute, ai fini della attribuzione di crediti formativi universitari nell ambito di corsi di laurea, non possono essere nuovamente riconosciute come crediti formativi nell ambito di corsi di laurea magistrale. L. M. in SCIENZE ANTROPOLOGICHE ED ETNOLOGICHE Tutti gli studenti che provengono da altro Corso di Laurea Magistrale (ex D.M.270/2004), Laurea Specialistica (ex D.M. 509/1999) o Lauree vecchio ordinamento (ante D.M.509/1999), che hanno presentato regolare domanda di valutazione carriera pregressa e che si possono iscrivere al corso possono presentare istanza di riconoscimento di crediti, maturati precedentemente, nei settori demoetnoantropologico, sociologico, pedagogico, psicologico, storico, geografico, filosofico, lingue e civiltà. Potranno essere ammessi al II anno di corso coloro che abbiano maturato almeno 40 crediti, di cui 24 nell area antropologica (M-DEA/01), e 16 crediti nei settori sociologico, pedagogico, psicologico, storico, geografico, filosofico, lingue e civiltà. Gli studenti ammessi al II anno dovranno fare riferimento al regolamento didattico 2013/2014. In base al D.M. 270/2004 e alla L. 240/2010, le università possono riconoscere come crediti formativi universitari le conoscenze e abilità professionali certificate individualmente ai sensi della normativa vigente in materia, nonché altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello postsecondario alla cui progettazione e realizzazione l'università abbia concorso per un massimo di 12 CFU, complessivamente tra corsi di laurea e laurea magistrale. Le attività già riconosciute ai fini della attribuzione di crediti formativi universitari nell ambito di corsi di laurea non possono essere nuovamente riconosciute come crediti formativi nell ambito di corsi di laurea magistrale. 10

11 L. M. in FORMAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE Tutti gli studenti che provengono da altro Corso di Laurea Magistrale (ex D.M.270/2004), Laurea Specialistica (ex D.M. 509/1999)o Lauree vecchio ordinamento (ante D.M.509/1999), che hanno presentato regolare domanda di valutazione carriera pregressa e che si possono iscrivere al corso possono presentare istanza di riconoscimento di crediti maturati precedentemente nei seguenti settori: pedagogico, organizzativo, sociologico, psicologico, economico, filosofico, giuridico. Potranno essere ammessi al II anno di corso coloro che abbiano maturato almeno 40 crediti, di cui 24 nell area pedagogica (SSD M-PED 01/03) e 16 crediti nel settore organizzativo (SECSP/10). Gli studenti ammessi al II anno dovranno fare riferimento al regolamento didattico 2013/2014. In base al D.M. 270/2004 e alla L. 240/2010, le università possono riconoscere come crediti formativi universitari le conoscenze e abilità professionali certificate individualmente ai sensi della normativa vigente in materia, nonché altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello postsecondario alla cui progettazione e realizzazione l'università abbia concorso per un massimo di 12 CFU, complessivamente tra corsi di laurea e laurea magistrale. Le attività già riconosciute ai fini della attribuzione di crediti formativi universitari nell ambito di corsi di laurea non possono essere nuovamente riconosciute come crediti formativi nell ambito di corsi di laurea magistrale. LAUREA QUADRIENNALE se co nda abilit a zione Il riconoscimento degli esami per gli studenti della seconda abilitazione avverrà d ufficio con l indicazione degli esami da sostenere nella delibera di ammissione. La Segreteria Studenti predispone la certificazione relativa alla carriera pregressa degli studenti e la invia al Consiglio di Coordinamento Didattico. Nella prima seduta utile il consiglio delibera l ammissione con indicazione degli esami da sostenere, per ogni singolo studente. LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO Il trasferimento da altro corso di laurea, l iscrizione come seconda laurea e il riconoscimento di crediti derivanti da carriera universitaria pregressa o da altre conoscenze e abilità professionali, svolta in Italia o all estero, sono subordinati al superamento del test di ingresso. Gli studenti iscritti al corso di laurea magistrale possono chiedere il riconoscimento di CFU già acquisiti. I crediti saranno valutati, quantificati e attribuiti per affinità a settori scientifico-disciplinari del corso di laurea da un apposita Commissione. 11

12 Per le caratteristiche specifiche del corso di laurea magistrale non potranno essere riconosciuti crediti relativi alle attività di tirocinio e di laboratorio. In ogni caso il riconoscimento di crediti non consente l abbreviazione di carriera. Solo gli studenti che provengano da un Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione primaria attivato presso altra sede, possono chiedere la prosecuzione carriera con iscrizione all'anno successivo a quello di provenienza SENZA dover sostenere il test di ingresso. Gli studenti con i requisiti di cui sopra devono iscriversi ad una procedura di valutazione dei titoli nel periodo che verrà indicato nel bando di ammissione di Formazione Primaria così come verrà indicato la procedura da seguire per l immatricolazione al corso di laurea. In base al D.M. 270/2004 e alla L. 240/2010, le università possono riconoscere come crediti formativi universitari le conoscenze e abilità professionali certificate individualmente ai sensi della normativa vigente in materia, nonché altre conoscenze e abilità maturate in attività formative di livello post secondario alla cui progettazione e realizzazione l'università abbia concorso per un massimo di 12 CFU, complessivamente tra corsi di laurea e laurea magistrale, previa valutazione della Commissione, come definito in ordinamento. 4. CALENDARIO ACCADEMICO E ORARI DELLE LEZIONI Il calendario accademico 2014/2015 del Dipartimento di Scienze umane per la formazione Riccardo Massa, è pubblicato sul sito Secondo quanto previsto dal calendario, le lezioni si svolgono in due semestri: primo semestre: da ottobre a dicembre 2014 secondo semestre: da marzo a maggio 2015 Le lezioni degli insegnamenti di lingua (arabo/cinese/giapponese) del corso di laurea in Comunicazione Interculturale e del corso di Laurea Magistrale in Scienze Antropologiche ed Etnologiche si svolgono da ottobre 2014 a maggio Gli orari delle lezioni sono pubblicati nel mese di settembre 2014 sul sito di Dipartimento nelle pagine dedicate ai vari corsi di laurea. 12

13 5. PROGRAMMI DEGLI INSEGNAMENTI E GUIDA DELLO STUDENTE I programmi degli insegnamenti sono pubblicati sul sito di Dipartimento nelle pagine dedicate ai vari corsi di Laurea. La Guida dello studente viene pubblicata nel mese di settembre 2014 sul sito di Dipartimento ed è reperibile in forma cartacea nelle librerie adiacenti l'ateneo. 6. ESAMI DI PROFITTO Nell anno accademico 2013/2014 sono previste le seguenti sessioni d esame: CORSO DI LAUREA gennaio febbraio MESE giugno luglio settembre Scienze dell educazione Comunicazione interculturale Scienze pedagogiche Scienze antropologiche ed etnologiche Formazione e sviluppo delle risorse umane Scienze della formazione primaria Tutte le informazioni relative alle modalità di iscrizione agli esami e verbalizzazione sono reperibili alla voce Segreteria OnLine del sito 7. PRESENTAZIONE PIANO DEGLI STUDI Le modalità e le scadenze di presentazione del piano degli studi, sono pubblicate sul sito internet dell Ateneo oltre che su quello di Dipartimento nelle pagine relative a ciascun corso di laurea. 8. ESAMI DI LAUREA Tutte le informazioni relative all esame di laurea (documenti, tempistiche, avvisi) sono reperibili sul sito di Dipartimento alla voce: Esami di laurea (http://www.formazione.unimib.it/default.asp?idpagine=604&funzione=) 13

14 9. RINVIO GENERALE Per quanto non espressamente disciplinato dal presente Manifesto Annuale degli Studi del Dipartimento di Scienze umane per la formazione Riccardo Massa, si rinvia ai Regolamenti Didattici di ogni Corso di Laurea, ai relativi Bandi di Ammissione, al sito di Ateneo e al sito di Dipartimento *** 14

- Cors o d i La u r e a magi s trale in Scienze Pedago gi che I e II anno ex D.M. 270/04;

- Cors o d i La u r e a magi s trale in Scienze Pedago gi che I e II anno ex D.M. 270/04; UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE PER LA FORMAZIONE RICCARDO MASSA *** 1. OFFERTA FORMATIVA 2015/2016 Nell anno accademico 2015/2016 sono attivati, presso il Dipartimento

Dettagli

Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE

Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE Corso di laurea in SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE A.A. 2014/2015 Anno Accademico 2014/2015 I ANNO II ANNO III ANNO E2401P - Scienze e tecniche psicologiche (Classe L-24 D.M. 270/2004) Attivato Attivato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Scadenze amministrative per l anno accademico 2012-2013 Per l anno accademico 2012-2013 le scadenze amministrative di seguito riportate che devono essere osservate necessariamente per tutti i corsi di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE Corso di Laurea Magistrale Interclasse FILOSOFIA E SCIENZE DELL EDUCAZIONE Bando di ammissione A.A. 2009/2010 Art. 1 Premessa E attivato presso

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016

CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 CALENDARIO ACCADEMICO 2015/2016 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2015. Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2015. Per motivi di organizzazione ed efficacia della didattica,

Dettagli

Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016

Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016 Dipartimento di Lingue, Letterature straniere e Comunicazione CALENDARIO DIDATTICO a.a. 2015/2016 Immatricolazioni per tutti i corsi che non prevedono pre-iscrizione Dal 13 Luglio al 8 Settembre 2015 In

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI CORSO DI LAUREA IN LINGUE, CULTURE E LETTERATURE STRANIERE CLASSE L-11 Conoscenze richieste per l accesso Per l'ammissione al Corso è richiesto un

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea in Ottica e Optometria

Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea in Ottica e Optometria Università degli studi di Milano Bicocca Scuola di Scienze Corso di Laurea in Ottica e Optometria Manifesto annuale degli studi ANNO ACCADEMICO 2013/2014 Offerta formativa Il Corso di Laurea in Ottica

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/2015 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2014/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, 1-20126 MILANO IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, 1-20126 MILANO IL RETTORE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, 1-20126 MILANO IL RETTORE Vista Vista la Legge 19.11.1990, n. 341 Riforma degli ordinamenti didattici universitari ; la Legge 2.8.1999,

Dettagli

A.A. 2015/2016 - AVVISO

A.A. 2015/2016 - AVVISO A.A. 2015/2016 - AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea ad accesso programmato in: OTTICA E OPTOMETRIA (LB24, CLASSE L-30) PROVA DI AMMISSIONE

Dettagli

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015

CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 CALENDARIO ACCADEMICO 2014/2015 Date e scadenze comuni Inizio dell Anno Accademico: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Inizio delle attività didattiche: 1 ottobre 2014 (mercoledì). Nel rispetto delle scadenze

Dettagli

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A.

UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A. UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corsi di Laurea Magistrale in Scienza della Politica Bando di ammissione A.A.2009-2010 Art. 1 Premessa Sono attivati presso l Università del Salento,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA MAGISTRALE IN Formazione degli adulti e consulenza nelle organizzazioni REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE, SCIENZE UMANE E DELLA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN Scienze per la formazione

Dettagli

TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (AB. ALLA PROF. SANITARIA DI TECNICO DELLA PREV. NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (AB. ALLA PROF. SANITARIA DI TECNICO DELLA PREV. NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO) Page 1 of 5 Facoltà: Corso: Ordinamento: DM270 MEDICINA E CHIRURGIA 8487 - TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale in Ingegneria meccanica Classe di laurea magistrale n. LM-33 Ingegneria meccanica DM 270/2004,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE CORSI DI STUDIO IN INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria Civile e Meccanica Regolamento didattico dei corsi di laurea magistrale in LM - 23 - Classe

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE NORME PER L AMMISSIONE Anno Accademico 2016/2017 Facoltà di Scienze politiche e sociali Corso di Laurea Magistrale Politiche Pubbliche (Classe LM-63) 120 posti di cui 3 riservati ai candidati non comunitari

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI SERVIZI LM 51

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI SERVIZI LM 51 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN PSICOLOGIA DELLE ORGANIZZAZIONI E DEI SERVIZI LM 51 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi Magistrale in

Dettagli

SETTEMBRE: 24/9/2014 DICEMBRE: 19/12/2014 APRILE: 9/4/2015. AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO

SETTEMBRE: 24/9/2014 DICEMBRE: 19/12/2014 APRILE: 9/4/2015. AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea magistrale in: BIOLOGIA (LM47, CLASSE LM-6) PROVE DI AMMISSIONE A.A. 2014/2015 SETTEMBRE: 24/9/2014

Dettagli

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016

Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/2016 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA DIPARTIMENTO DIIES Manifesto degli studi del DIIES per l anno accademico 2015/ 1 Premessa L offerta formativa del DIIES dell Università degli Studi

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MESSINA FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE E TECNICHE DELLE ATTIVITA' MOTORIE PREVENTIVE E ADATTATE -CLASSE LM 67- ANNO

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BANDO DI AMMISSIONE CONCORSO PER L AMMISSIONE AL CORSO PER MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN Tutela e valorizzazione del patrimonio culturale italiano all estero Istituito ai sensi del DM 22.10.2004

Dettagli

Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Criteri generali

Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) Criteri generali Università degli Studi dell'aquila Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria (LM 85-bis) MODALITA PER IL RICONOSCIMENTO CREDITI Dopo le fasi dell immatricolazione riportate nel Bando (http://www.univaq.it/section.php?id=1670&idcorso=574)

Dettagli

8481 - IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (L)

8481 - IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (L) Page 1 of 5 Facoltà: Corso: Ordinamento: DM270 MEDICINA E CHIRURGIA 8481 - IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI IGIENISTA DENTALE) (L) Titolo: IGIENE DENTALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE

Dettagli

Laurea Magistrale in. SCIENZE PEDAGOGICHE (classe LM-85) Anno Accademico 2014-2015. Bando per l accesso

Laurea Magistrale in. SCIENZE PEDAGOGICHE (classe LM-85) Anno Accademico 2014-2015. Bando per l accesso AREA SOCIETA Laurea Magistrale in SCIENZE PEDAGOGICHE (classe LM-85) Anno Accademico 2014-2015 Bando per l accesso Per immatricolarsi a questa laurea magistrale, TUTTI gli studenti interessati devono preventivamente

Dettagli

Università degli Studi di Sassari. REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446

Università degli Studi di Sassari. REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446 REGOLAMENTO DIDATTICO Tirocinio Formativo Attivo (TFA) classi A445 e A446 Art. 1 Attivazione Presso il Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali per l A.A. 2014/2015 è attivato, in conformità a quanto

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO

REGOLAMENTO DIDATTICO REGOLAMENTO DIDATTICO TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 Premesse e finalità 1. Il Corso di laurea magistrale in Scienze Storiche afferisce alla Classe delle lauree magistrali LM-84 in Scienze

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA MAGISTRALE IN Scienze Antropologiche ed Etnologiche

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA. Facoltà di Scienze della Formazione. LAUREA MAGISTRALE IN Scienze Antropologiche ed Etnologiche UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Facoltà di Scienze della Formazione LAUREA MAGISTRALE IN Scienze Antropologiche ed Etnologiche REGOLAMENTO DIDATTICO - ANNO ACCADEMICO 2007-2008 DESCRIZIONE E'

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN RELAZIONI INTERNAZIONALI LM 52 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi Magistrale in Relazioni internazionali

Dettagli

Divisione Segreterie Studenti Area Studenti

Divisione Segreterie Studenti Area Studenti Divisione Segreterie Studenti Area Studenti Rep. 2130/2008 Prot. 27151 Anno Accademico 2008/2009 BANDO PER L AMMISSIONE FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE IL RETTORE VISTA La Legge 2 Agosto 1999, n. 264

Dettagli

Sezione 17 - ALTRE CONTRIBUZIONI UNIVERSITARIE

Sezione 17 - ALTRE CONTRIBUZIONI UNIVERSITARIE Sezione 17 - ALTRE CONTRIBUZIONI UNIVERSITARIE STUDENTI CHE SI LAUREANO IN MENO ANNI In base all art. 10 del Regolamento studenti dell Università di Ferrara, lo studente può laurearsi anche in meno tempo

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali Titolo: SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Testo: LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE - CLASSE L- 20 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO di LAUREA in Economia aziendale

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO di LAUREA in Economia aziendale REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO di LAUREA in Economia aziendale L -18 Scienze dell economia e della gestione aziendale COORTE 2015-2016 approvato dal Senato Accademico nella seduta del 27 ottobre 2015 1. DATI

Dettagli

Anno accademico 2013/2014

Anno accademico 2013/2014 Anno accademico 2013/2014 Procedure e termini per iscrizioni, immatricolazioni, passaggi, trasferimenti e ricongiunzioni delle carriere di studenti dei corsi di laurea e laurea magistrale (Delibera del

Dettagli

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS) cod. 8786 (Classe lauree magistrali LM 87 e LM 88) a.a.

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS) cod. 8786 (Classe lauree magistrali LM 87 e LM 88) a.a. SCUOLA DI SCIENZE POLITICHE VICEPRESIDENZA DI BOLOGNA Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS) cod. 8786 (Classe lauree magistrali LM 87 e LM 88) a.a. 2015/16 Il

Dettagli

REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA

REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA REGOLAMENTO TRASFERIMENTI DA ALTRI ATENEI AL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA Approvato dal Consiglio di corso di laurea in Medicina e Chirurgia nella seduta del 20/07/2015 Approvato

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO (500 ore 20 Crediti Formativi Universitari) Anno

Dettagli

DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA)

DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA) CORSO DI LAUREA MAGISTRALE PSICOBIOLOGIA E NEUROSCIENZE COGNITIVE (Classe LM-51 - PSICOLOGIA) BANDO PER L AMMISSIONE AL 1 ANNO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 RIFERIMENTI NORMATIVI D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze politiche e sociali NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Politiche per la cooperazione internazionale allo sviluppo (Classe LM-81) 70 posti Sede di Milano Anno Accademico

Dettagli

AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN SCIENZE STATISTICHE (BOLOGNA) - CLASS FINANZA, ASSICURAZIONI E IMPRESA (RIMINI) - FAI A.A.

AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN SCIENZE STATISTICHE (BOLOGNA) - CLASS FINANZA, ASSICURAZIONI E IMPRESA (RIMINI) - FAI A.A. AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN SCIENZE STATISTICHE (BOLOGNA) - CLASS FINANZA, ASSICURAZIONI E IMPRESA (RIMINI) - FAI A.A. 2015/2016 1. REQUISITI CURRICULARI E LORO ACCERTAMENTO I Corsi di Laurea in Scienze

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Lingue, letterature e culture straniere Profili: - Lingue, letterature e culture d Europa e d

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO TELEMATICA Master Universitario annuale di I livello in convenzione con l IPSEF Srl Ente accreditato al MIUR per la formazione al personale della scuola in STRATEGIE

Dettagli

Possono iscriversi i laureati o gli studenti che conseguiranno la laurea entro il 30 novembre 2015.

Possono iscriversi i laureati o gli studenti che conseguiranno la laurea entro il 30 novembre 2015. Scuola di Economia e Scienze Politiche Avviso di ammissione, anno accademico 2015-2016 Corso di Laurea Magistrale in lingua inglese Human Rights and Multi-level Governance - Classe LM-52 - Classe delle

Dettagli

Facoltà di Lettere e Filosofia Regolamento didattico del Corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche (LM 85)

Facoltà di Lettere e Filosofia Regolamento didattico del Corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche (LM 85) Facoltà di Lettere e Filosofia Regolamento didattico del Corso di laurea magistrale in Scienze Pedagogiche (LM 85) Articolo 1 Definizioni e finalità Il presente regolamento, nel rispetto della libertà

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MARKETING E ORGANIZZAZIONE D IMPRESA (CLASSE L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale) Art. 1 Premesse e finalità 1. Il presente Regolamento disciplina

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea magistrale ad accesso libero in: MATEMATICA (LM39, CLASSE LM-40) PROVE DI AMMISSIONE A.A. 2014/2015

Dettagli

8477 - EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE) (L)

8477 - EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE) (L) Page 1 of 6 Facoltà: Corso: Ordinamento: DM270 MEDICINA E CHIRURGIA 8477 - EDUCAZIONE PROFESSIONALE (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI EDUCATORE PROFESSIONALE) (L) Titolo: EDUCAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Procedure e termini relativi alle carriere degli iscritti ai corsi di laurea e laurea magistrale. Anno accademico 2015/2016

Procedure e termini relativi alle carriere degli iscritti ai corsi di laurea e laurea magistrale. Anno accademico 2015/2016 Procedure e termini relativi alle carriere degli iscritti ai corsi di laurea e laurea magistrale Anno accademico 2015/2016 Delibera Senato Accademico n. 122 del 24 giugno 2015 Procedure e termini relativi

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI Master universitario di I livello in Italiano lingua seconda e Interculturalità a.a. 2015/2016 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo 1 E attivato per l'a.a. 2015/2016 presso l'università degli

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTA DI SCIENZE MODALITA DI ACCESSO AI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE AD ACCESSO LIBERO A.A. 2014/2015 Gli studenti che per l anno accademico 2014/2015 intendono iscriversi

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI SCIENZE STORICHE, FILOSOFICO-SOCIALI, DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SONIC ARTS (in modalità didattica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, 1-20126 MILANO IL RETTORE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, 1-20126 MILANO IL RETTORE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, 1-20126 MILANO ASSS/CB/LI IL RETTORE Vista Vista Visti Visto Vista Viste la Legge 19.11.1990, n. 341 Riforma degli ordinamenti didattici

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (LM41)

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA IN MEDICINA E CHIRURGIA (LM41) Page 1 of 5 Facoltà: MEDICINA E CHIRURGIA Corso: 8415 - MEDICINA E CHIRURGIA (LM) Ordinamento: DM270 Titolo: MEDICINA E CHIRURGIA Testo: Scuola di Medicina e Chirurgia REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI

Dettagli

Articolo 1 Definizioni e finalità

Articolo 1 Definizioni e finalità Università di Cassino Facoltà di Ingegneria Regolamento didattico dei corsi di laurea magistrale in LM-23 - Classe delle Lauree Magistrali in INGEGNERIA CIVILE Ingegneria Civile LM -27 Classe delle Lauree

Dettagli

MASS MEDIA E POLITICA - LM MMP

MASS MEDIA E POLITICA - LM MMP Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in MASS MEDIA E POLITICA - LM MMP (8051) Classe delle lauree magistrali LM 62 Scienze della politica a.a. 2015/16 Il Corso di Laurea Magistrale in Mass media e

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE Emanato con Decreto del Presidente del Consiglio dell Università n. 04 del 12.0.2009 (decorrenza a.a. 2009/2010) STR 1 Art. 1 Definizione e

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO CLASSICO STATALE ISAAC NEWTON CHIVASSO. Organizzazione del Sistema Nazionale di Istruzione Superiore Universitaria

LICEO SCIENTIFICO CLASSICO STATALE ISAAC NEWTON CHIVASSO. Organizzazione del Sistema Nazionale di Istruzione Superiore Universitaria LICEO SCIENTIFICO CLASSICO STATALE ISAAC NEWTON CHIVASSO Organizzazione del Sistema Nazionale di Istruzione Superiore Universitaria A cura della Prof.ssa Paola Giacone Giacobbe a.s. 2010-2011 Il Sistema

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM 37 [Lingue e letterature moderne europee e americane] (DM 270/04)

Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM 37 [Lingue e letterature moderne europee e americane] (DM 270/04) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM 37 [Lingue e letterature moderne europee e americane] (DM 70/04)

Dettagli

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO

FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE, NATURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea magistrale ad accesso libero in: SCIENZE AMBIENTALI (LM60, CLASSE LM-75) PROVE DI AMMISSIONE A.A.

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Università degli Studi di Cagliari Regolamento Didattico del Corso di Studi in Ingegneria Elettrica, A.A. 2007/08 CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA Art. 1. Articolazione del Corso di Laurea in Ingegneria

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze Bancarie, finanziarie e assicurative NORME PER L AMMISSIONE Corsi di Laurea Magistrale: Banking and finance (Classe LM-77) 100 posti Sede di Milano Anno Accademico 2015/2016 CHI PUÒ

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze politiche e sociali NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Gestione del lavoro e comunicazione per le organizzazioni (LACOR) Curricula: - Comunicazione per le organizzazioni

Dettagli

Facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria Stralcio di Regolamento Didattico del Corso di Laurea Magistrale in INGEGNERIA INFORMATICA LM 32 Ingegneria informatica (ex DM 270/04) (Ciclo di studio che inizia nell a.a. 2011 12) (Approvato dal Consiglio

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Scienze linguistiche e Letterature straniere NORME PER L AMMISSIONE Corso di Laurea Magistrale: Lingue, letterature e culture straniere (Classe LM-37) Profili in: - Letteratura e comunicazione

Dettagli

Ammissione alla Laurea Magistrale

Ammissione alla Laurea Magistrale 23 o6-2011 Politecnico di Milano Dipartimento di Meccanica Ammissione alla Laurea Magistrale Prof. Federico Cheli, Presidente del corso di studi in Ing. Meccanica Prof. Roberto Corradi, referente per gli

Dettagli

SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA

SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA Classe delle lauree magistrali LM 88 Sociologia e ricerca sociale a.a. 2015/16 Il Corso di Laurea

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE L-36 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a.

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE L-36 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a. CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE L-36 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a. 2013/2014 Art. 1 - Disposizioni generali per l ammissione Costituiscono

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO - FACOLTA DI SCIENZE MANAGERIALI REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI 1

UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO - FACOLTA DI SCIENZE MANAGERIALI REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI 1 UNIVERSITA DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO - FACOLTA DI SCIENZE MANAGERIALI REGOLAMENTO PER IL RICONOSCIMENTO DEI CREDITI 1 Art. 1 - Riconoscimento dei crediti universitari. Art. 2 - Competenza. 1 ART. 23 Regolamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI FARMACIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI FARMACIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI FARMACIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE (CLASSE LM-13 FARMACIA E FARMACIA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO MANIFESTO DEGLI STUDI Anno Accademico 2013/14 Approvato dal Senato Accademico nella seduta del 18 giugno 2013 INDICE >OFFERTA FORMATIVA< TEST E PROVE DI ACCESSO IMMATRICOLAZIONI

Dettagli

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Procedura di valutazione della preparazione di base finalizzata all iscrizione ai corsi speciali di cui all art. 2, comma 1-c bis e comma 1 ter della Legge 143/2004,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. D al bando di ammissione pubblicato in data 15/10/2012 Art. 1 - Tipologia L Università degli studi di Pavia attiva, per l a.a. 2012/2013, presso la Facoltà di Giurisprudenza, Dipartimento di Giurisprudenza,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA -

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA - Scuola di Lettere e Beni culturali LAUREA MAGISTRALE IN CINEMA, TELEVISIONE E PRODUZIONE MULTIMEDIALE CLASSE LM-65 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA - Art. 1 Requisiti per l'accesso

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CUSTOMER EXPERIENCE e SOCIAL MEDIA ANALYTICS modalità didattica in presenza A.A. 2015/2016

Dettagli

Facoltà: LETTERE E FILOSOFIA Corso: 0966 - CINEMA, TELEVISIONE E PRODUZIONE MULTIMEDIALE (LM) Ordinamento: DM270

Facoltà: LETTERE E FILOSOFIA Corso: 0966 - CINEMA, TELEVISIONE E PRODUZIONE MULTIMEDIALE (LM) Ordinamento: DM270 Page 1 of 5 Facoltà: LETTERE E FILOSOFIA Corso: 0966 - CINEMA, TELEVISIONE E PRODUZIONE MULTIMEDIALE (LM) Ordinamento: DM270 Titolo: CINEMA, TELEVISIONE E PRODUZIONE MULTIMEDIALE Testo: LAUREA MAGISTRALE

Dettagli

NORME PER L AMMISSIONE

NORME PER L AMMISSIONE Facoltà di Psicologia NORME PER L AMMISSIONE Corsi di Laurea Magistrale: Psicologia clinica e promozione della salute: persona, relazioni familiari e di comunità 120 posti Psicologia dello sviluppo e dei

Dettagli

Articolo 1 Definizioni e finalità

Articolo 1 Definizioni e finalità Facoltà di Lettere e Filosofia Facoltà di Giurisprudenza Facoltà di Scienze Motorie Regolamento didattico Corso di laurea interfacoltà in SERVIZIO SOCIALE Classe L39 Articolo 1 Definizioni e finalità 1.

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA LM 33 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Studi Magistrale in Ingegneria meccanica afferisce

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA. FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI Medicina e Chirurgia REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INFERMIERISTICHE ED OSTETRICHE (CLASSE LM/SNT1 - SCIENZE

Dettagli

Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli atenei

Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli atenei Testo aggiornato al 13 gennaio 2006 Decreto ministeriale 3 novembre 1999, n. 509 Gazzetta Ufficiale 4 gennaio 2000, n. 2 Regolamento recante norme concernenti l autonomia didattica degli atenei IL MINISTRO

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE (CLASSE L-18 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a.

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE (CLASSE L-18 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a. CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELL ECONOMIA E DELLA GESTIONE AZIENDALE (CLASSE L-18 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a. 2013/2014 Art. 1 - Disposizioni generali per l ammissione Costituiscono

Dettagli

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico

FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI Il Manager Didattico FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI CORSO DI SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA CLASSE L-12 Conoscenze richieste per l accesso Possono partecipare alla prova di ammissione

Dettagli

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Sviluppo Locale e Globale SLEG (8785) a.a. 2014/2015

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Sviluppo Locale e Globale SLEG (8785) a.a. 2014/2015 Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in Sviluppo Locale e Globale SLEG (8785) a.a. 2014/2015 REQUISITI DI ACCESSO Il Corso di Laurea Magistrale in Sviluppo Locale e Globale è un corso ad accesso libero,

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali Titolo: DAMS - DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO Testo: LAUREA IN DAMS Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo CLASSE L- 3 REGOLAMENTO

Dettagli

Consiglio di Facoltà del 19.01.2012-allegato n.5 di 9 pagine

Consiglio di Facoltà del 19.01.2012-allegato n.5 di 9 pagine UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA ENZO FERRARI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA INFORMATICA (CLASSE LM-32 INGEGNERIA INFORMATICA)

Dettagli

Scuola di Lettere e Beni culturali

Scuola di Lettere e Beni culturali Scuola di Lettere e Beni culturali LAUREA IN CULTURE E TECNICHE DELLA MODA CLASSE L- 3 REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO PARTE NORMATIVA Art. 1 Requisiti per l'accesso al corso Requisiti di accesso

Dettagli

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in POLITICA, AMMINISTRAZIONE E ORGANIZZAZIONE (PAO) cod. 8784 (classe lauree magistrali LM 63) a.a.

Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in POLITICA, AMMINISTRAZIONE E ORGANIZZAZIONE (PAO) cod. 8784 (classe lauree magistrali LM 63) a.a. SCUOLA DI SCIENZE POLITICHE VICEPRESIDENZA DI BOLOGNA Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in POLITICA, AMMINISTRAZIONE E ORGANIZZAZIONE (PAO) cod. 8784 (classe lauree magistrali LM 63) a.a. 2015/16

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA. Tor Vergata FACOLTÀ DI ECONOMIA MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE IMMOBILIARE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA. Tor Vergata FACOLTÀ DI ECONOMIA MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE IMMOBILIARE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA Tor Vergata FACOLTÀ DI ECONOMIA MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE IMMOBILIARE A.A. 2010/2011 Nell'anno accademico 2010/2011 è istituito ed attivato

Dettagli

Procedura di valutazione dei requisiti di accesso al Corso di Laurea Magistrale in Economia e politica

Procedura di valutazione dei requisiti di accesso al Corso di Laurea Magistrale in Economia e politica Procedura di valutazione dei requisiti di accesso al Corso di Laurea Magistrale in Economia e politica economica (EPELM) Curriculum in Economia e politica economica (EPE) (Ordinamento D.M. 270 - Codice

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA SCUOLA DI SCIENZE M.F.N. MANUALE PER L'ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA SCUOLA A.A.

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA SCUOLA DI SCIENZE M.F.N. MANUALE PER L'ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA SCUOLA A.A. UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI GENOVA SCUOLA DI SCIENZE M.F.N. MANUALE PER L'ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI DELLA SCUOLA A.A. 2015/2016 1) Cose essenziali da fare Ogni studente, per poter frequentare le Lauree

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9

REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9 REGOLAMENTO DEL CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA INDUSTRIALE L - 9 TITOLO I FINALITÀ E ORDINAMENTO DIDATTICO Art. 1 - Premesse e finalità 1. Il Corso di Laurea in Ingegneria industriale afferisce alla Classe

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO in MANAGEMENT IN TECNICHE DELLA PREVENZIONE E SICUREZZA SUL LAVORO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN PUBBLICITA, EDITORIA E CREATIVITA D IMPRESA (Classe LM-19 Informazione e sistemi editoriali e Classe LM-59 Scienze della comunicazione

Dettagli

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale

Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali. Parte generale Regolamento didattico del corso di laurea magistrale in Servizio Sociale e Politiche Sociali Capo I. Disposizioni generali Parte generale Art. 1. Ambito di competenza 1. Il presente Regolamento disciplina,

Dettagli

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ADVANCED PROGRAMME IN INTERNATIONAL STUDIES ACADEMIC REGULATIONS

UNIVERSITY OF SIENA FACULTY OF POLITICAL SCIENCES ADVANCED PROGRAMME IN INTERNATIONAL STUDIES ACADEMIC REGULATIONS UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI (Classe LM-52 Relazioni Internazionali) UNIVERSITY OF SIENA FACULTY

Dettagli

IL RETTORE D E C R E T A

IL RETTORE D E C R E T A Decreto n. 439 IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro; VISTO il Decreto Ministeriale 22.10.2004, n. 270, Modifiche al Regolamento recante norme concernenti l autonomia

Dettagli