PowerGeneration news. n.1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PowerGeneration news. n.1"

Transcript

1 PowerGeneration news n.1 Aprile/April 2014 Fondo Strategico Italiano: crediamo in Ansaldo Energia e nella sua filiera industriale Fondo Strategico Italiano: we believe in Ansaldo Energia and its industrial supply chain Turchia: più potenza, più efficienza, più soddisfazione Turkey: more power, more efficiency, more satisfaction Oltre un secolo di storia nel campo delle turbine a vapore More than a century of steam turbine history

2 Ansaldo Energia Group Ansaldo Energia Group Direttore Responsabile/Editor Luciano Maria Gandini Comitato di Redazione/ Editorial Committee Irma Belardi Michele Bergese Silvia Burlando Andrea Del Chicca Lorenzo Ferrari Roberta Gatti Simona Gauglio Eleonora Gazzo Antonello Guiducci Renzo Iacobelli Simona Mancini Carla Mao Bartolomeo Marcenaro Massimiliano Massa Luigi Molinaro Micaela Montecucco Alessio Notari Riccardo Parenti Flavio Piccioni Marta Piola Franco Rosatelli Romina Salvato Laura Trentadue Impaginazione/Layout Petergraf Fotografie/Photographs Stefano Goldberg, Sergio Bergami, Publifoto Traduzione/Translation Context srl Stampa/Print Microart Indirizzo/Adress Genova - Italy Via N. Lorenzi, 8 phone fax Registrato presso il Tribunale di Genova n 25/98 del 9/10/1998 Highlights Fondo Strategico Italiano: crediamo in Ansaldo Energia e nella sua filiera industriale Fondo Strategico Italiano: we believe in Ansaldo Energia and its industrial supply chain 1 FALCON, un consorzio per la costruzione di un reattore veloce refrigerato a piombo di IV Generazione in Romania FALCON, a consortium to build a Gen IV Lead Fast Reactor Demo in Romania 3 Turchia: più potenza, più efficienza, più soddisfazione Turkey: more power, more efficiency, more satisfaction 6 Mosenergo: completati con successo i test di accettazione Mosenergo: acceptance testing successfully completed 8 Focus on Sicurezza in Ansaldo Energia: dati incoraggianti per migliorare ancora Encouraging data to improve safety still further in Ansaldo Energia 9 Factory Academy : valori e competenze passano di generazione in generazione Factory Academy : values and skills passed on from generation to generation 11 Magazzino Spedizioni 2.0: più vicini ai nostri clienti Shipment Warehouse 2.0: closer to our customers 14 Life Cycle Management: creare valore per il cliente Life Cycle Management: creating value for the customer 16 L esperienza di Ansaldo Energia nella riequilibratura dei rotori Ansaldo Energia Rotor Straightening Experience : più luci che ombre per il Service di Ansaldo Energia 2013: Ansaldo Energia service department reports more light than shadow 22 Sochi 2014 ha partecipato anche una squadra di tecnici di Ansaldo Energia Sochi 2014 taking part in the Winter Olympics, there was also a team of Ansaldo Energia engineers 23 Events Russia Power 2014: nuovo design per Ansaldo Energia Ansaldo Energia takes a newly designed stand to Russia Power Power Gen Africa: la conferma di un mercato promettente Power Gen Africa: confirmation of a promising market 25 Social I colleghi all estero: Massimo Teglia ci parla di Seoul Our associates working abroad: Massimo Teglia talks to us about Seoul 26 Oltre un secolo di storia nel campo delle turbine a vapore More than a century of steam turbine history 28 Ansaldo Energia e Abeo per il progetto Ti porto io Ansaldo Energia and Abeo for the Ti porto io project 32

3 Highlights Fondo Strategico Italiano: crediamo in Ansaldo Energia e nella sua filiera industriale Fondo Strategico Italiano: we believe in Ansaldo Energia and its industrial supply chain Si è tenuto venerdì 21 marzo scorso un incontro con alcuni dei principali fornitori di Ansaldo Energia alla presenza di Umberto della Sala, Presidente della società e Esperto Industriale di Fondo Strategico Italiano (FSI), Giuseppe Zampini, Amministratore Delegato di Ansaldo Energia, Maurizio Tamagnini, Amministratore Delegato di FSI, Claudio Nucci, Direttore Generale di Ansaldo Energia e Guido Rivolta, Direttore Finanziario FSI. Il successo di Ansaldo Energia è strettamente legato al successo dei propri fornitori, una vera e propria Filiera Strategica Italiana, un modello da consolidare e rafforzare: è proprio su questo rapporto che stiamo costruendo il futuro della nostra azienda ha sottolineato Giuseppe Zampini, chiedendo ai presenti di superare il ruolo di fornitori e di aiutare l azienda ad allargare la capacità di penetrazione sul mercato. A fine anni 90 ha poi raccontato in una pubblicazione accademica venivano classificate le aziende più virtuose: uno dei parametri più apprezzati era la percentuale di delocalizzazione della produzione messa in campo dall azienda. Noi abbiamo deciso di fare esattamente il contrario e la storia recente ci ha dato ragione. Maurizio Tamagnini ha spiegato le motivazioni per le quali FSI ha deciso di fare il suo ingresso in Ansaldo Energia: Siamo entrati in Ansaldo Energia perché crediamo nell azienda. La riteniamo un vero capo filiera, in grado di trainare la meccanica per l energia italiana in modo sostenibile e con benefici per l export del nostro Paese. La meccanica è infatti una delle migliori rappresentazioni del made in Italy : rimanere competitivi è quindi un obiettivo fondamentale che si devono dare sia l azienda che la sua filiera, in una logica di forte partnership. FSI ha l obiettivo di fornire tranquillità e supporto alle aziende strategiche per il Paese in una logica di lungo termine. In questo contesto, FSI ha in programma di ridurre la Maurizio Tamagnini The meeting organised last March 21 with some of Ansaldo Energia s main suppliers was attended by Company Chairman and Fondo Strategico Italiano (FSI) Industrial Expert Umberto della Sala, Ansaldo Energia CEO Giuseppe Zampini, FSI CEO Maurizio Tamagnini, Ansaldo Energia General Manager Claudio Nucci and FSI Financial Director Guido Rivolta. Ansaldo Energia s success is closely tied to the success of its suppliers, which can be thought of as a strategic Italian supply chain and a model to consolidate and strengthen, and it is on this relationship that we are building the future of our company, commented Giuseppe Zampini, asking those present to be more than mere suppliers and to help the company extend its ability to enter new markets. He then went on to comment, At the end of the 1990s, an academic journal published a table ranking the most virtuous companies: one of the most highly appreciated parameters was the percentage of production delocalization achieved by the company. We decided to do precisely the opposite, and recent history has proved us right. Maurizio Tamagnini explained the reasons why FSI decided to invest in Ansaldo Energia: We have invested in Ansaldo Energia because we believe in the company. We are convinced that it can act as a sustainable driver of the Italian mechanical engineering supply chain and the country s exports. Mechanical engineering is a key area of the made in Italy success story and remaining competitive is therefore a fundamental goal for both the company and its supply chain. FSI aims to provide companies that are strategic for Italy with long-term stability and support. Against this backdrop, FSI plans to reduce its Power Generation News - 1/2014 1

4 Claudio Nucci Guido Rivolta Giuseppe Zampini propria quota in Ansaldo Energia tramite il coinvolgimento di nuovi partner e la quotazione. Le cinquanta aziende presenti hanno potuto apprezzare l organizzazione e gli obiettivi del Fondo Strategico Italiano, illustrati da Guido Rivolta, che ha anche ricordato che l interesse di FSI per Ansaldo Energia nasce già nel 2012, in quanto punto di riferimento dell industria elettromeccanica nazionale. La filiera italiana della meccanica a valore aggiunto per l energia, di cui si avvale l azienda, vede un indotto di diecimila persone, pari a 500 milioni di euro all anno, il cui 60% di retribuzioni. Rivolta ha anche ricordato che FSI investe in aziende di rilevante interesse nazionale, che siano in equilibrio finanziario. Ansaldo Energia dal 2009 a oggi ha acquisito all estero l 80% dei suoi ordinativi riuscendo a effettuare acquisti sul territorio nazionale per il 74%: Acquistiamo in Italia e vendiamo nel mondo ha sintetizzato con uno slogan Claudio Nucci, fornendo ai presenti anche ulteriori dati di contesto, sottolineando come in una competizione internazionale sempre più esasperata Ansaldo Energia ha fatto la sua parte arrivando a una quota del 9% nel 2013 nel suo mercato di riferimento nelle turbine a gas. I presenti hanno avuto parole di grande apprezzamento per l iniziativa. Tra questi anche Claudio Gemme, presidente di ANIE, Federazione aderente a Confindustria delle imprese elettrotecniche ed elettroniche che operano in Italia, che ha messo a disposizione le aziende iscritte alla federazione per fare sistema al meglio. holding in Ansaldo Energia by bringing new partners on board and through a stock market listing. The fifty companies attending the event were given a presentation of the organisation and the objectives of the Fondo Strategico Italiano by Guido Rivolta, who reminded his audience that FSI s interest in Ansaldo Energia dates back to 2012, because it is a bellwether of the domestic electromechanical industry. The Italian value added mechanical engineering supply chain in the power sector, on which the company relies, employs ten thousand people and is worth 500 million euros a year, of which 60% represented by wages and salaries. Since 2009, Ansaldo Energia has won 80% of its orders on foreign markets, while purchases in Italy stand at 74%. We buy in Italy and sell worldwide, was the slogan used by Claudio Nucci to summarise the company s approach, providing the meeting with additional contextual and market data, and stressing that faced with ever fiercer international competition, Ansaldo Energia has played its part, achieving a share of 9% in its reference gas turbine market. Those attending the event were highly appreciative of the initiative. They included Claudio Gemme, president of ANIE, the Confindustria Federation of Italian electrotechnical and electronic companies, who confirmed the availability of his federation s members to promote system Italy to the best of their ability. Umberto della Sala nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione di Ansaldo Energia Umberto della Sala appointed Chairman of the Board of Directors of Ansaldo Energia L Assemblea Ordinaria degli Azionisti, a fine gennaio 2014, ha deliberato di aumentare a cinque il numero dei Consiglieri e ha nominato Umberto della Sala quale nuovo membro, nonché Presidente del Consiglio di Amministrazione di Ansaldo Energia. Umberto della Sala, ingegnere chimico, ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità in Foster Wheeler, una delle più importanti società di progettazione nel mondo, fino a esserne Presidente. L Amministratore Delegato Giuseppe Zampini, anche a nome degli altri componenti del Consiglio di Amministrazione, ha dichiarato: Con piacere accolgo la nomina di Umberto della Sala a Presidente di Ansaldo Energia. La sua esperienza ultratrentennale di manager industriale e il suo profilo professionale internazionale saranno di grande aiuto per contribuire alla crescita di Ansaldo Energia. The General Meeting of Shareholders, at the end of January 2014, voted to increase the number of Board Directors to five and to appoint Umberto della Sala as a new Director and Chairman of the Board of Directors of Ansaldo Energia. Umberto della Sala, a chemical engineer, has held positions of increasing responsibility at Foster Wheeler, one of the world s leading engineering companies, and was most recently its Chairman. CEO Giuseppe Zampini, also on behalf of all the other members of the Board of Directors, commented: It is with great pleasure that I welcome the appointment of Umberto della Sala as Chairman of Ansaldo Energia. His thirty years experience as an industry manager and international profile will be of great help in contributing to the growth of Ansaldo Energia. 2 Power Generation News - 1/2014

5 Highlights FALCON, un consorzio per la costruzione di un reattore veloce refrigerato a piombo di IV Generazione in Romania FALCON, a consortium to build a Gen IV Lead Fast Reactor Demo in Romania L'accordo per il Consorzio FALCON (Fostering ALfred CONstruction) è stato firmato il 18 dicembre 2013 a Bucarest dai legali rappresentanti di Ansaldo Nucleare (Roberto Adinolfi), ENEA (Giovanni Lelli) e Nuclear Research Institute ICN (Constantin Paunoiu), nel corso di una cerimonia che si è tenuta alla presenza del Ministro dell Energia romeno (Constantin Nita). Si tratta del primo passo verso la costruzione in Romania di un dimostratore del reattore nucleare a neutroni veloci refrigerato a piombo di IV Generazione. Il sito selezionato dalle autorità romene è Mioveni, presso Pitesti, nel sud della Romania. ALFRED, Advanced Lead Fast Reactor European Demonstrator, è il nome di questo impianto e rappresenta la soluzione emersa dallo sforzo compiuto dalla ricerca europea nell ambito degli impianti nucleari di nuova generazione. Scopo ultimo di questi sviluppi è il mantenimento nel lungo termine di questa fonte primaria che permette lo sviluppo di sistemi energetici a basse emissioni di carbonio. ALFRED è il risultato di uno sforzo congiunto a livello europeo, guidato dall'industria, le università e i centri di ricerca italiani che, a partire dagli anni novanta, hanno perseguito lo sviluppo di una filiera innovativa di reattori a fissione con l obiettivo di raggiungere sia la sostenibilità di The FALCON (Fostering ALfred CON - struction) Consortium Agreement was signed on December 18th 2013 in Bucharest, at a ceremony in the presence of Romanian Energy Minister Constantin Nita, by the legal representatives of the Consortium members: Ansaldo Nucleare (Roberto Adinolfi), ENEA (Giovanni Lelli) and Nuclear Research Institute ICN (Con - stantin Paunoiu). This represents the first step towards the construction of a demonstrator for the Generation IV liquid lead-cooled nuclear fast reactor in Romania. The site selected by the Romanian questa fonte energetica nel lungo termine, sia standard di elevata sicurezza, sulla base di concetti di sistemi a sicurezza passiva. Fino ad oggi, il progetto del dimostratore ALFRED è stato sviluppato nell ambito del 7 Programma Quadro EURATOM, con Ansaldo Nucleare che ha guidato l'integrazione dei sistemi e ENEA lo sviluppo tecnologico, mentre il sistema universitario italiano si è impegnato nell organizzazione delle attività di formazione per gli studenti, ai quali è stata data l'opportunità di apprendere tramite l assunzione di ruoli attivi nel progetto. Power Generation News - 1/2014 3

6 Authorities is Mioveni, near Pitesti in Southern Romania. ALFRED, Advanced Lead Fast Reactor European Demonstrator is the name given to this plant represents the solution that has emerged from a European research effort, in the frame of next generation nuclear power plants. The main goal is to maintain the nuclear energy source as an important contributor to the development of a low carbon emission energy system. It is the result of a joint European effort led by Italian industry, universities and research centers which began in the 1990s, with the goal of securing both the sustainability of this energy source in the long term and high safety standard, based on passive safety systems concepts. Until now the design of the ALFRED demonstrator has been developed in the framework of the EURATOM 7th Framework Programme, with Ansaldo Nu cleare leading the work on system integration and ENEA on technology development, while the Italian University system has organized training activities for students who have been given the opportunity to learn by playing an active role in the project. The Romanian Nuclear Research Institute ICN has been participating in design work on ALFRED right from the outset, thus contributing to the engineering of the reactor core and promoting preliminary activities in Romania needed to obtain approval for the project. ALFRED is one of the projects supported by the European Sustainable Nuclear Industrial Initiative (ESNII), which brings together industry and research partners in the development of so-called Generation IV Fast Neutron Reactor technology, as part of the EU's Strategic Energy Technology Plan (SET-Plan). L ICN, Istituto di Ricerca Nucleare della Romania, ha partecipato alla progettazione di ALFRED fin dall inizio, contribuendo alla progettazione del nocciolo del reattore e alla promozione delle attività preliminari necessarie ad ottenere l approvazione del progetto in Romania. ALFRED è uno dei progetti sostenuti dall iniziativa industriale europea per il nucleare sostenibile, ESNII (European Sustainable Nuclear Industrial Initiative), che riunisce partner industriali e della ricerca per sviluppare la tecnologia dei reattori nucleari a neutroni veloci di IV Generazione come parte del SET-Plan, il Piano Strategico Europeo per le Tecnologie Energetiche. ESNII è stata fondata sotto l egida della piattaforma tecnologica per l'energia nucleare sostenibile (SNETP). Costituita nel 2007, riunisce oltre 90 organizzazioni coinvolte in campo nucleare. Il Consorzio attualmente costituito dai primi tre firmatari ma aperto alla partecipazione delle numerose organizzazioni europee che hanno già ESNII was set up under the umbrella of the Sustainable Nuclear Energy Technology Platform (SNETP), formed in 2007 and brings together more than 90 stakeholders involved in the nuclear sector. The Consortium, set up by the above first three signatories, will be extended to include other European organizations that have already expressed their interest. It will use an in kind mechanisms in order to procure the resources needed to complete the first technology development and design phase. The consortium aims to obtain funding for the reactor construction phase through EU resources allocated to R&D infrastructure (the so-called infra-structural or cohesion funds) in new member states, as well as loans from the European Investment Bank. The main motivation for the development of a Generation IV lead-cooled fast reactor is based on the sustainability of the nuclear energy source in the long term and in the very high level of safety of reactors design thanks to the intrinsic features of the coolant. (For other details on lead cooled fast reactors, refer to the previous article Ansaldo Nu cleare and its commitment to the development of Generation IV re actors, published in the n. 1/2013). Given the increased interest at international level in lead technologies, the FALCON Agreement will be opened to international partners as soon as the preparatory activities (scheduled to last 18 months) will be completed. The realization of ALFRED demonstrator will bring and maintain the European organizations to the cutting edge of nuclear fission research in the coming decades. 4 Power Generation News - 1/2014

7 Highlights espresso l intenzione di aderire utilizza un meccanismo di contribuzione volontaria per procurarsi le risorse necessarie a completare il primo sviluppo della tecnologia e la fase di progettazione. Il Consorzio punta ad ottenere finanziamenti per la fase di costruzione del reattore attraverso i fondi europei infrastrutturali per i nuovi stati membri oltre a prevedere l utilizzo di prestiti della Banca Europea per gli Investimenti. La motivazione principale per lo sviluppo di un reattore nucleare a neutroni veloci refrigerato a piombo di IV Generazione risiede nella sostenibilità della fonte energetica nucleare nel lungo termine e nell altissimo grado di sicurezza dei progetti di questi reattori, grazie alle caratteristiche intrinseche del fluido refrigerante. (Per ulteriori dettagli sui reattori veloci refrigerati al piombo, fare riferimento al precedente articolo L impegno di Ansaldo Nucleare nello sviluppo della IV Generazione di reattori, publicato nel N. 1/2013). Dato il crescente interesse a livello internazionale per le tecnologie al piombo, l'accordo FALCON sarà aperto ai partner internazionali non appena saranno completate le attività preparatorie (della durata prevista di 18 mesi). La realizzazione del dimostratore sarà in grado di portare e mantenere le organizzazioni europee all'avanguardia della ricerca sulla fissione nucleare nei prossimi decenni. Ferroni (INFN) visita Ansaldo Nucleare e Ansaldo Energia Ferroni (INFN) visits Ansaldo Nucleare and Ansaldo Energia Il Presidente dell Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), Fernando Ferroni, il 17 marzo scorso ha visitato Ansaldo Nucleare, con cui INFN ha stipulato già da alcuni anni una proficua collaborazione: i frutti non sono stati solo scientifici, ma anche di messa a punto di nuovi prodotti per il monitoraggio delle scorie, per la detenzione di materiali radioattivi e per ulteriori misure nucleari innovative. Nel corso della visita sono state discusse le modalità più opportune per offrire i prodotti più avanzati sul mercato, nonché le ulteriori possibilità di cooperazione nel settore della fusione nucleare. Il prof. Ferroni ha quindi visitato gli stabilimenti di Ansaldo Energia, dove si sta approntando la produzione di componenti speciali di scambio termico ad alto flusso per la prima parete del tokamak del progetto ITER, il più grande impianto sperimentale a fusione nucleare del mondo progettato per dimostrare la fattibilità scientifica e tecnologica dell'energia da fusione. Last March 17, Italian National Physics Institute (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, INFN) president Fernando Ferroni visited Ansaldo Nucleare, with which the Institute has been working profitably for several years now. The results of this collaboration include not only scientific achievements, but also the development of new products for radioactive waste management, radioactive materials storage, and other innovative nuclear applications. Discussions during the visit focused on the best ways to offer the most advanced products on the market, in addition to further possible areas of cooperation in the nuclear fusion sector. Prof. Ferroni then visited Ansaldo Energia s production facilities, where special high flow heat exchange components are being produced for the first wall of the tokamak being built for the ITER project, the world s biggest experimental nuclear fusion plant designed to demonstrate the scientific and technological feasibility of fusion energy. Power Generation News - 1/2014 5

8 Turchia: più potenza, più efficienza, più soddisfazione Turkey: more power, more efficiency, more satisfaction Il 13 luglio 2011 è entrato in vigore il contratto per la realizzazione e manutenzione di una centrale a ciclo combinato da 825 MW a Kocaeli-Gezbe, uno dei distretti industriali di Istanbul. Il 20 dicembre 2013 è entrata in marcia commerciale: due anni e mezzo di lavoro per costruire l impianto progettato per un funzionamento ciclico, anche giornaliero, secondo i più elevati standard di efficienza termica e con il minimo impatto ambientale. La centrale funziona a gas naturale ed è in grado di rispondere a tutti i requisiti richiesti dalla rete elettrica turca. Ansaldo Energia è stata completamente responsabile, oltre che della realizzazione del macchinario rotante principale, della progettazione, acquisto di tutti i componenti d impianto, trasporto, costruzione civile e montaggi elettromeccanici, messa in servizio e test. L impianto è composto da due turbine a gas AE94.3A (classe F) e relativi generatori elettrici (modello TRY-L56), da una turbina a vapore RT-30 e relativo generatore (modello TRX-L56) prodotti nelle officine di Ansaldo Energia. Altri componenti principali acquistati esternamente sono: due caldaie a recupero, un condensatore ad aria, tre trasformatori elevatori, una sottostazione elettrica, una stazione riduzione gas e si- On July 13, 2011, the contract came into force for the construction and maintenance of an 825 MW combined cycle power plant in Kocaeli-Gezbe, an industrial district in Istanbul. The plant entered commercial service on December 20, 2013: two and a half years to build a plant designed to work on a cyclic and even daily basis, to the highest thermal Unità di misura Unit of measurement efficiency standards and with the minimum environmental impact. The plant is fired by natural gas and satisfies all the requirements stipulated by the Turkish electricity grid. Ansaldo Energia was in full charge not only of the construction of the main rotating machinery, but also of the design work, the purchase of all plant components, transport, civil works and electromechanical erection, commissioning and testing. stemi ausiliari. Le attività di costruzione civile e di montaggio sono state appaltate a primarie società locali, alle quali è stata richiesta anche la fornitura di componenti prodotti sul mercato turco. Ansaldo Energia ha svolto anche il ruolo di investitore: l'investimento che Ansaldo Energia ha effettuato, pari a circa 86 milioni di euro, riguardava il 40% delle quote VALORI GARANTITI (a contratto) VALUES GUARANTEED (by contract) VALORI OTTENUTI (all atto delle prove di garanzia) VALUES OBTAINED (during warranty trials) Potenza netta del ciclo combinato MW Net combined cycle power Rendimento del ciclo combinato % 57, Combined cycle yield della società di scopo Yeni Elektrik Uretim AS ed è stato effettuato congiuntamente al socio di maggioranza Unit Investment N.V., un accreditato operatore nel mercato elettrico turco.i tempi di realizzazione dell impianto hanno rispettato la tabella di marcia. Tra le tappe più significative ricordiamo la sincronizzazione della prima turbina a gas il 22 di giugno del 2013 e, un mese dopo, la sincronizzazione della seconda. Il 25 set- 6 Power Generation News - 1/2014

9 Highlights The plant consists of two AE94.3A gas turbines (class F) with the relative electric generators (model TRY-L56) and an RT-30 steam turbine with the relative generator (model TRX-L56), all manufactured in the Ansaldo Energia workshops. The other main components were procured from third parties: two heat recovery steam generators, an air condenser, three step-up transformers, an electric substation, a gas reduction station and auxiliary systems. The civil works and erection activities were contracted out to leading local companies, which were also asked to supply components produced on the Turkish market. Ansaldo Energia also helped finance the project, investing about EUR 86 million for a 40% stake in the project company Yeni Elektrik Uretim AS on a joint basis with majority shareholder Unit Investment N.V., an accredited operator on the Turkish electricity market. Plant construction was completed on schedule and the main milestones included grid synchronisation of the first gas turbine on June 22, 2013 and, a month later, the synchronization of the second turbine. The steam turbine was synchronised on September 25, 2013 and the plant entered tembre 2013 è stata la volta della sincronizzazione della turbina a vapore. L impianto è entrato in marcia commerciale il 20 dicembre 2013 avendo ottenuto l accettazione provvisoria dal Ministero dell Energia turco. I valori riscontrati all atto delle Prove di Garanzia sono stati migliori rispetto a quelli garantiti a contratto, come illustrano le due sintetiche tabelle, e questo si può riassumere in poche parole: più potenza, più efficienza, più soddisfazione, per l azienda e per il cliente. In particolare il miglior rendimento ottenuto significa un risparmio di combustibile, a beneficio degli interessi del Cliente nonché delle risorse ambientali. L impianto, inoltre, ha perfettamente rispettato le stringenti richieste del codice di rete turco che prevede la capacità di erogare, per ogni turbina a gas, un incremento di potenza di 30 MW in un minuto per la richiesta di primaria, cioè di soccorso della rete in caso di sbilanciamento di energia sulla rete, mentre per la secondaria, che invece è un servizio venduto dall esercente al gestore della rete, l impianto ha dimostrato la capacità di fornire 260 MW in cinque minuti. Entrambi i requisiti sono molto gravosi e, tra i vari i costruttori, solo Ansaldo Energia è riuscita a certificare tutte queste prestazioni in Turchia. commercial service on December 20, 2013 after receiving provisional acceptance from the Turkish Energy Ministry. The values measured during Warranty Trials were better than the contract values, as illustrated in the table below, and can be summarised as: more power, more efficiency and more satisfaction for both company and customer. The improved performance achieved translates into fuel savings, benefitting both the customer and environmental resources. The plant also perfectly satisfied the stringent requirements of the Turkish grid code, according to which every gas turbine has to be able to deliver a 30 MW increase in power in one minute in response in thirty seconds in response to primary demand (i.e. to support the grid in the event of unbalanced power conditions), whereas in the case of secondary demand, which is a service sold by the plant operator to the grid operator, the plant showed that it had the capacity to supply 260 MW in five minutes. Both these requirements are extremely demanding and, among the various manufacturers who bid for the contract, only Ansaldo Energia successfully managed to certify all these performance criteria in Turkey. Power Generation News - 1/2014 7

10 Mosenergo completati con successo i test di accettazione Mosenergo acceptance testing successfully completed Nel mese di marzo 2014 Ansaldo Energia ha completato con successo la messa in servizio, con i relativi test di accettazione (reliability e performance), della turbina a gas AE64.3 fornita nell ambito del contratto firmato a fine 2012 con il cliente Mosenergo, utility del gruppo Gazprom responsabile della fornitura di energia elettrica e calore per teleriscaldamento nell area di Mosca. Dopo un rallentamento tra novembre e gennaio dovuto a problematiche autorizzative del cliente, a febbraio 2014 le attività sono riprese con la rapida mobilitazione di un team Ansaldo Energia che ha permesso di concludere il progetto in poche settimane con piena soddisfazione del cliente. Nel primo numero di Power Generation News dello scorso anno abbiamo dedicato un approfondimento alle peculiarità tecniche di questo intervento. Mosenergo ha manifestato interesse a sviluppare ulteriormente la collaborazione con Ansaldo Energia per futuri progetti nel Paese. In March 2014, Ansaldo Energia successfully completed com - missioning and acceptance testing (reliability and performance) for the AE64.3 gas turbine supplied in the framework of the contract signed late in 2012 with Mosenergo, the Gazprom group utility company responsible for supplying electric power and district heating in the Moscow area. After holdups in the period from November to January due to authorisation issues, in February 2014 work got back underway. A team of Ansaldo Engineers was quickly dispatched and the project was completed in the space of just a few weeks to the customer s full satisfaction. The first issue of Power Generation News last year contained an in depth study of the techniques used in this project. Mosenergo expressed its interest in continuing to work with Ansaldo Energia on upcoming projects in the country. 8 Power Generation News - 1/2014

11 Focus on Sicurezza in Ansaldo Energia: dati incoraggianti per migliorare ancora Encouraging data to improve safety still further in Ansaldo Energia Ansaldo Energia tiene in grandissima considerazione la Qualità, l Ambiente e la Sicurezza in tutti i suoi processi, promuovendo, oltre alla totale conformità normativa, una serie di obiettivi di miglioramento continuo. Nel 2013 Ansaldo Energia ha implementato varie iniziative mirate all innalzamento della cultura sulla Sicurezza, in particolare di tutti i soggetti con ruoli di responsabilità in materia. I risultati misurati attraverso degli appositi indicatori di performance evidenziano i significativi passi in avanti compiuti dall azienda. Sono state individuate le azioni correttive più idonee per rimuovere le cause dell infortunio, che poi sono state misurate in maniera analitica e oggettiva per valutarne efficienza ed efficacia. Una particolare attenzione è stata attribuita all individuazione di specifici dispositivi di protezione individuale più adeguati alle diverse mansioni, alla sensibilizzazione del personale coinvolto in eventi infortunistici, al miglioramento di alcuni processi produttivi o di montaggio. Sono stati implementati i sistemi informatici in uso per consentire di processare tutti gli interventi di Sicurezza in maniera prioritaria e con tracciabilità degli stessi. Al fine di innalzare la cultura della Sicurezza trasversalmente a tutti livelli, sono stati avviate varie attività di formazione, informazione e comunicazione, elementi fortemente rilevanti per mantenere efficace l interazione con l organizzazione aziendale ed i relativi contributi che generano il miglioramento continuo. In Ansaldo Energia sets great store by the quality, environmental friendliness and safety of all its processes, promoting not only full compliance with regulations, but also a series of continuous improvement objectives. In 2013, Ansaldo Energia implemented various initiatives aimed at improving safety culture in the company, particularly for everyone who works in a position of responsibility in this area. The results measured using special performance indicators confirm that the company has made significant particolare, sono stati effettuati vari percorsi di formazione in accordo alla Conferenza Stato Regioni del 21 dicembre 2011, ed all attuazione dell art. 37 del D. Lgs. 81/08 e s.m.i. I corsi ed i percorsi individuali di formazione si prefiggono i seguenti obiettivi: sensibilizzare e responsabilizzare tutto il personale in funzione del ruolo ricoperto; formare in modo specifico il personale in funzione della mansione e dell attività svolta; formare in modo specifico il personale che esegue attività rilevanti ai fini della sicurezza sul lavoro. Complessivamente nel 2013 sono state erogate ore di formazione per par tecipanti. Un impegno, anche economico, particolarmente importante che si è articolato in tre percorsi: ORE DI FORMAZIONE - HOURS OF TRAINING Power Generation News - 1/2014 9

12 progress. The most appropriate corrective actions to eliminate the causes of accidents have been identified and then measured analytically and objectively to assess their efficiency and effectiveness. Special attention has also been addressed to identifying the specific personal protection equipment required in different working areas, to raising the awareness of personnel involved in accidents, and to improving various production and assembly processes. Information systems have been implemented and are used to process and track all safety actions as a matter of priority. In order to increase safety culture at all levels, a range of training, information and communication activities have been introduced across the board. These initiatives are extremely important to ensure effective interaction with the corporate organisation and to implement a continuous improvement process. Specifically, various training initiatives have been completed in agreement with the State and Regional Conference of December 21, 2011, and with article 37, Legislative Decree 81/08, as amended. Individual training courses and itineraries have the following goals: to sensitise and empower all staff in accordance with their own individual roles; to provide specific staff training based on duties and activities; to provide specific training for personnel who perform significant activities in terms of safety at work. Taken as a whole, 12,394 hours of training were provided to 1,052 people in This notable commitment in terms of both the time and investment involved has been split corso per personale che opera in spazi confinati; corso per l utilizzo dei DPI IIIª categoria; corso per personale che esegue lavori in quota. Sono programmati annualmente audit, sia sui cantieri interni per attività manutentive ordinarie e straordinarie, sia sui cantieri esterni per la realizzazione di nuovi impianti o per attività di Service in Italia e all estero. Tali audit sono finalizzati a verificare l attuazione degli adempimenti legislativi e delle procedure aziendali in materia di Salute e Sicurezza. Nel 2014 continuerà l impegno aziendale nel rintracciare e sviluppare tutte le iniziative mirate al miglioramento degli standard della Sicurezza negli ambienti di lavoro. Altre tematiche oggetto di analisi e sviluppo saranno la comunicazione e la formazione, strumenti essenziali per innalzare la cultura della Sicurezza e la percezione della stessa in azienda. In particolare nel 2014 saranno coinvolti in attività formative i Preposti, gli Addetti alle Emergenze ed il Personale Operativo di Fabbrica, che parteciperà a corsi di aggiornamento ed iniziative mirate sui rischi specifici di mansione. Per queste ultime è previsto l intervento del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) per un maggiore scambio e condivisione delle esperienze aziendali e focalizzazione sugli obiettivi comuni di miglioramento. Nel 2014 sarà inoltre certificato il Sistema di Gestione della Sicurezza secondo gli standard della norma BS OHSAS 18001, che definisce i requisiti necessari per l'implementazione di un sistema di gestione per la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. into three itineraries: a course for personnel working in confined spaces; a course on the use of category three Personal Protection Equipment; a course for personnel who work at heights. Audits are planned annually both at in-house worksites for routine maintenance and repair work, and at external worksites in Italy and internationally where new plants are being built or service activities are underway. The aim of these audits is to verify the implementation of legal obligations and corporate health and safety procedures. In 2014, the company will continue to track and develop all activities addressed to improving safety standards in the workplace. Other areas for analysis and development will be communication and training, which are essential tools to increase the culture of safety and its perception in the company. Specifically, in 2014 safety managers, emergency operators and factory operating personnel will take part in refresher courses and initiatives about the specific risks their duties entail. The Prevention and Protection Service Manager (RSPP) will work in the area of specific risks to facilitate the exchange of experiences in the company, with a focus on shared improvement goals. In 2014 the Safety Management System will be certified according to the BS OHSAS standard, which defines the requirements needed to implement a management system for health and safety in the workplace. 10 Power Generation News - 1/2014

13 Focus on Factory Academy : valori e competenze passano di generazione in generazione Factory Academy : values and skills passed on from generation to generation La sempre maggiore attenzione alla competitività dei nostri prodotti rende necessario investire assiduamente nella formazione dei tecnici e degli operai di officina per il miglioramento dei processi produttivi. La competenza professionale degli operai ansaldini appartiene alla tradizione di Ansaldo Energia ed è sempre stata frutto della costante attenzione dei capi e degli operai più esperti alla trasmissione ai giovani del loro saper fare e della loro esperienza. Oggi la rapida evoluzione dei processi tecnici e gestionali richiede che i giovani apprendano in tempi sempre più brevi e che l azienda consolidi le migliori pratiche operative con un continuo scambio tra i tecnici dell ingegneria di produzione e i tecnici e gli operai della fabbrica Da questa esigenza è nato il progetto Factory Academy che si è posto l obiettivo di creare una modalità strutturata e permanente di formazione dei giovani della fabbrica ponendo al centro la persona per formare le nuove generazioni sia The growing focus on our products competitiveness means we have to invest diligently in the training of our factory engineers and workers to improve production processes. The professional expertise of the Ansaldo Energia workforce, which is an essential value in the company s tradition, has always been maintained in the past by more experienced managers and workers transferring their know-how and skills to younger coworkers. Today, the rapid evolution of technical and management processes makes it essential for young people to learn in the shortest possible time and for the company to consolidate its best operating practices through an ongoing process of sharing knowledge between production engineers and factory workers. The Factory Academy project is a product of this need. Its goal is to create a permanent, structured way to train young factory workers, with a learner-oriented approach that instills in new generations not only the company s values, but also its product and process innovations. We have tried to introduce a less scholastic ai valori aziendali che alle innovazioni di prodotto e di processo. Rispetto a quanto fatto nel recente passato si è cercato di superare l approccio a volte un po scolastico forti di due convinzioni : abbiamo in Ansaldo Energia i migliori docenti, sono i nostri tecnici di ingegneria e i nostri capi officina, forse poco abituati ad insegnare in un aula, ma certo capaci di creare situazioni di coinvolgimento molto più difficili per i docenti esterni i nostri alunni sono adulti che hanno voglia di imparare e per questo sono disposti a investire non solo per studiare ma per fare quello sforzo personale necessario perché ognuno, sulla base delle nozioni imparate, crei con la sua capacità di interazione la propria conoscenza. Nell impostare il progetto si è partiti dalla definizione dei contenuti dei diversi corsi specialistici ma anche dalla formazione dei docenti a cui sono stati dati gli ele- Power Generation News - 1/

14 approach than has been used the recent past based on two convictions: the best teachers are already inside Ansaldo Energia, because they are our engineers and workshop foremen; while they may not be very accustomed to classroom teaching, they can certainly create situations of engagement much more easily than teaching staff from outside the company; our pupils are adults who want to learn and are therefore prepared to invest not only in what they study, but also in the personal effort needed for them to develop their own personal know-how through interaction, based on the ideas they have assimilated. The first steps taken when organising the project were to define the content of the various specialist courses, but also to train the teachers involved, in order to provide them with basic classroom management and effective presentation tools, all based of course on their own individual styles. At the outset it wasn t easy to transform our engineers and technical experts into teachers but, as is often the case in the factory environment, when the system got underway the results exceeded our expectations: to date sixty in-house teachers have been involved in the project, five courses have been organised for workers (each consisting of menti fondamentali per la gestione dell aula e per realizzare, nel rispetto dello stile di ognuno, presentazioni e sessioni efficaci. Non è stato subito facile portare in aula i nostri ingegneri e tecnici ma, come spesso accade in fabbrica, quando il sistema si avvia i risultati sono superiori alle aspettative: sono stati ad oggi coinvolti sessanta docenti interni, messi a punto cinque corsi per operai ciascuno di oltre trenta ore in aula, sono stati effettuati quattro mesi di training on the job e sono state prodotte 300 pagine di materiale didattico. I corsi ad oggi preparati si rivolgono alle professionalità tipiche della nostra officina, tornitori, alesatori, saldatori, mon tatori e tecnici di officina che sono stati suddivisi in aule di quindici persone al massimo provenienti da diversi reparti che, con il supporto di alcune sessioni di dinamica relazionale a cura di un consulente esterno, sono diventati ben presto gruppi affiatati dove si lavora e si impara insieme. Nelle varie sessioni di lavoro vengono illustrate e motivate le logiche che regolano le operazioni e i processi eseguiti in officina ponendo particolare attenzione alle ragioni che determinano le scelte tec- thirty hours in the classroom), four months of on-the-job training have been completed and 300 pages of teaching material have been prepared. The courses prepared so far are addressed to the professional roles found typically in our workshop, i.e. turners, reamers, welders, erection personnel and workshop technicians, who were divided into classes of up to fifteen people from various different departments. With the help of several sessions of relational dynamics conducted by an outside consultant, they quickly became close-knit groups, making the process of working and learning together more effective. The various working sessions describe and explain the logic governing the operations and processes performed in the workshop, with a special focus on the reasons for selecting particular technologies. This gave the people involved a better understanding of the reasons behind the main activities they perform, based on the belief that if I know why I m doing it, I do it better. In this case doing it better doesn t just mean applying the best methodology, but ensuring the level of quality that is essential given the technological complexity which is a fundamental characteristic of our products. On-the-job training is perhaps the most difficult area, but it is also the most important in terms of effective training. This is performed 12 Power Generation News - 1/2014

15 Focus on nologiche, rendendo così partecipi le persone delle motivazioni che stanno alla base delle principali attività svolte nelle convinzione che Se so perché lo faccio, lo faccio meglio, dove il fare meglio non significa solo applicare la migliore metodologia, ma assicurare il livello di qualità indispensabile per la complessità tecnologica dei nostri prodotti. Il training on the job è forse la parte più difficile, ma anche determinante per l efficacia del percorso formativo e viene svolta direttamente nei reparti di produzione dove ad ogni partecipante è assegnato un Tutor che lo seguirà con particolare attenzione per qualche mese per : approfondire e chiarire argomenti directly in production departments, where every participant is assigned a tutor who carefully follows their progress for a few months to: examine in greater depth and clarify subjects dealt with during the classroom phase; study ways together to improve both training methods and workplace organisation; exchange experiences to cultivate knowledge in both the tutor and the student. You never stop learning in a factory and the real goal of this training is to instill in every participant an awareness that people also express themselves through their know-how and that the traditional expertise of Ansaldo personnel must continue to play an important role in increasing the competitiveness of Ansaldo Energia production facilities. svolti durante la fase di aula; studiare insieme proposte di miglioramento relative alla propria formazione, ma anche all organizzazione del proprio posto di lavoro; scambiare esperienze accrescendo la conoscenza di entrambi. In fabbrica non si finirà mai di imparare e il vero obiettivo di questa formazione è far maturare in ogni partecipante la consapevolezza che la qualità delle persone si esprime anche attraverso il loro saper fare e che la storica competenza degli Ansaldini dovrà essere anche in futuro un solido strumento di competitività della fabbrica di Ansaldo Energia. EDIZIONI 1a edizione ottobre marzo a edizione novembre febbraio 2014 PERSONALE COINVOLTO oltre 130 operai 60 docenti Età media operai: anni Courses 1st course october march nd course november february 2014 Personnel involved over 130 shop floor workers 60 teachers Average age of workers: Power Generation News - 1/

16 Magazzino Spedizioni 2.0: più vicini ai nostri clienti Shipment Warehouse 2.0: closer to our customers Lo sviluppo del business di Ansaldo Energia che è sempre più focalizzato su Paesi extraeuropei ha ancor più evidenziato come una efficiente gestione dei processi di spedizione sia uno dei fattori di successo nella gestione delle nostre commesse. Sempre più spesso i tempi di trasporto non sono solo determinati dalle grandi distanze e dalle condizioni logistiche, ma anche dalla corretta ed efficace gestione degli imballi, dei documenti di trasporto e delle procedure doganali a cui spesso si aggiungono specifiche richieste dei nostri Clienti. Tutto questo ha reso il processo di spedizione particolarmente complesso e sempre più determinante per il rispetto dei programmi di realizzazione degli impianti. Il nostro magazzino spedizioni è uno degli attori che intervengono in questo processo e, con questa consapevolezza ha intrapreso un progetto per migliorare il flusso di approntamento delle merci e dei relativi documenti con l obiettivo di garantire zero componenti mancanti ai nostri cantieri e Clienti. Il progetto ha considerato tutte le attività di pianificazione, di gestione della spedizione e la registrazione dei principali eventi del processo, dall approntamento dei materiali in area spedizione alla generazione dei documenti (Packing List, Documento di Trasporto, documentazione fotografica) compresi quelli di Controllo Qualità. Il progetto si articola in tre fasi: Implementazione del nuovo software Relayout dell area spedizioni Introduzione metodologie per la gestione visuale The development of Ansaldo Energia s business activities, which are increasingly focused on countries outside Europe, high lights to an ever greater extent how efficient shipment process management is one of the main success factors in the management of our contracts. Ever more frequently, shipment times are not only determined by huge distances and logistics conditions, but also by the correct and effective management of packaging, transport documents and customs procedures, often accompanied by specific requests from our Customers. All this has made the shipment process particularly complex and an increasingly decisive factor in respecting plant implementation schedules. Our shipment warehouse is one of the entities involved in this process and it has therefore embarked on a project to improve the process of preparing goods and the relative documents, with the aim of ensuring zero missing components for our worksites and Customers. The project has taken account of all planning, shipment management and main process event registration activities, from the preparation of the materials in the shipment area to document generation (packing list, transport document, photographic documentation), including quality control documentation. The project is divided into three phases: implementation of the new software; shipment area relayout; introduction of visual management techniques. L attivazione del nuovo software, avvenuta nel mese di ottobre del 2013, permette la completa gestione su un unico sistema informativo (SAP) del processo di spedizione e la registrazione dei dati in tempo reale attraverso l utilizzo di computer palmari. Il software consente a tutti gli enti interessati (Magazzino, Gestione, Supply Chain, Trasporti, Controllo Costi, Cantiere) di verificare lo stato di avanzamento e completamento della spedizione garantendo inoltre la completa tracciabilità fisica e contabile dei materiali. Non solo il magazzino ma tutti gli attori del processo, dalla Gestione Commesse all Ufficio Trasporti, hanno dovuto modificare qualcosa nel loro modo di lavorare ed imparare a conoscere il nuovo sistema. La formazione e l assistenza fornita dai sistemi informatici agli enti utilizzatori, nel pre e post rilascio in produzione, ha permesso di portare a regime il sistema in tempi rapidi. Il software si affianca ad una generale rior- 14 Power Generation News - 1/2014

17 Focus on accompanied by a general reorganisation of the Shipment Warehouse s layout, which was completed in February This has improved the linearity and functionality of physical goods flows. Specifically, a special area is now devoted to shipment quality control, there has been a reduction in packed case handling, and safety conditions have been improved by introducing a restricted area for wood cutting machines and redefining vehicle and pedestrian paths. Speed of management in the materials preparation and packing stages has been improved, in part by the introduction of new handheld IT devices and the implementation of a visual process management system to improve work organisation, priority management and activity progress. A dashboard of indicators will monitor the level of service delivered, but the feedback from our worksites will provide the most important confirmation of whether or not we have achieved our objectives. With the introduction of the new software in October 2013, the entire shipment process and real time data recording using handheld computers are managed by the same information system (SAP). The software allows all the entities involved (Warehouse, Management, Supply Chain, Transport, Cost Control, Worksite) to verify the state of progress of the shipment, as well as ensuring comprehensive materials tracking at both physical and accounting levels. Not only the warehouse, but all the players in the process, from Contract Management to the Transport Office, have had to learn how to use the new system and introduce changes in the way they work. The training and assistance provided by the IT department to users before and after the release of the software into the production environment made it possible to get the system up and running rapidly. The introduction of the software has been ganizzazione delle aree (layout) del Magazzino Spedizioni che è stata completata nel mese di febbraio del Questo ha permesso di rendere più lineari e funzionali i flussi fisici delle merci, in particolare: dedicare un area per i controlli di qualità spedizioni, ridurre le movimentazioni delle casse imballate e migliorare le condizioni di sicurezza con un area confinata per le macchine di taglio del legno e una ridefinizione dei percorsi dei mezzi e dei pedoni. La rapidità nella gestione delle fasi di preparazione e imballaggio delle merci passa anche attraverso nuovi strumenti informatici palmari e l implementazione di un sistema per la gestione visuale dei processi per migliorare l organizzazione operativa del lavoro, la gestione delle priorità, gli stati di avanzamento delle attività. Un cruscotto di indicatori monitorerà i livelli di servizio erogati, ma sarà soprattutto il feedback dai nostri Cantieri a confermare se gli obiettivi saranno stati raggiunti. Power Generation News - 1/

18 Life Cycle Management: creare valore per il cliente Life Cycle Management: creating value for the customer Il cerchio si è chiuso. Fin dalle fasi iniziali dell adozione del Product Life Cycle Management in azienda era stato pianificato che il Service avrebbe concluso il percorso ideale iniziato dall Ingegneria di Prodotto e proseguito dalla Fabbrica. Parlare di Ciclo di Vita del Prodotto vuol dire traguardare il futuro con un processo che inizia con l accettazione formale del Prodotto e si estende per tutto il rimanente ciclo di vita per concludersi con la dismissione. In tale modo vengono forniti gli strumenti per governare i processi mirati a garantire la coerenza ed integrità dei prodotti gestiti. I moduli Maintenance Repair Fig. 1 and Overhaul, da qui l acronimo MRO, presenti nella piattaforma Teamcenter, consentono l elaborazione, la gestione e l archiviazione delle strutture di prodotto delle Turbine a Gas, dei Generatori e delle Turbine a Vapore, e la valorizzazione dei dati tecnici, e delle informazioni ad essi correlati, in un unico sistema. In tale modo il dialogo tra Ingegneria, Manifattura e Service si svolge utilizzando la stessa piattaforma di supporto, lo stesso linguaggio e gli stessi processi. Come indicato in Fig. 1, l Innovazione è parte integrante del processo in quanto punto di raccolta delle informazioni provenienti dagli altri Enti ed ideatore di soluzioni di miglioramento del prodotto. Obiettivo del progetto MRO è definire i criteri, l organizzazione, gli strumenti e i flussi informativi necessari per la conduzione delle attività di gestione della Configurazione durante la fase di IL PROGETTO IL PROGETTO MRO - mro MROProJect SERVICE Struttura di service Service structure Documentazione Documentation INNOVAZIONE INNOVATION VALORE CLIENTE customer value MANIFATTURA MANUFACTURING Struttura di manifattura Manufacturing structure INGEGNERIA ENGINEERING Struttura di ingegneria Engineering structure Closing the circle. Right from the outset, when the company decided to introduce the Product Life Cycle Management process, the plan was that service activities would complete the path initiated by Product Engineering and pursued by the Factory. When we talk about Product Life Cycle, we set our sights on the future by embarking on a process that begins with formal acceptance of the product and continues throughout its life cycle until it is taken out of service. This provides tools to regulate the processes developed to ensure the consistency and integrity of managed products. The Maintenance, Repair and Overhaul modules (hence the acronym MRO) in the Teamcenter platform provide procedures for processing, managing and archiving product structures for Gas Turbines, Generators and Steam Turbines, with the inclusion and exploitation of technical data and information relating to them in a single system. In 16 Power Generation News - 1/2014

19 Focus on esercizio. Il progetto è in corso di sviluppo e si sta concretizzando attraverso quattro filoni principali di attività: La Configurazione del prodotto consente al Service di concettualizzare una struttura di macchina in un ottica prettamente manutentiva, che si concretizza attraverso un processo di analisi e di confronto tra le strutture di Ingegneria e di Manifattura. Il dialogo ed il confronto tra le strutture consente al Service di creare una as delivered di riferimento da utilizzare per la realizzazione di una as maintained gerarchica e funzionale all operatività di campo e su cui registrare le evoluzioni del prodotto a seguito delle diverse manutenzioni. Ogni intervento sui componenti fisici della macchina viene tracciato e valorizzato con una serie di attributi che ne consentono l immediata ricerca ed identificazione, la lettura della sua storia e dei dati di esercizio, l elaborazione statistica e la consultazione documentale. Evoluzione di Prodotto, attuata attraverso il processo di Change Request, già utilizzato da Ingegneria e Manifattura, consente di mantenere sempre allineato il Prodotto con le evoluzioni progettuali. Con le modifica del Prodotto vengono evidenziati tutti gli item impattati e quindi potenzialmente soggetti a revisione/sostituzione. La documentazione è considerata come una parte del Prodotto ed è virtualmente trattata come se fosse un componente del Prodotto stesso. Tra la documentazione trattata sono incluse la documentazione tecnica, le istruzioni di manutenzione, i disegni, le procedure di test, i template di rilievo dati e tutto quanto necessario alla manutenzione. Anche la documentazione, come i componenti, viene prodotta, archiviata e collegata alla struttura di Prodotto con l ausilio di attributi che ne conthis way the dialogue between Engineering, Manufacturing and Service functions makes use of the same support platform, the same language and the same processes. As indicated in Fig. 1, innovation is an integral part of the process as it is the collection point for information arriving from other entities and where product improvement solutions are defined. The goal of the MRO project is to define the criteria, the organisation, the tools and the information flows needed to perform configuration management activities when the product is in service. The project is being developed and implemented through four main strands of activity: The Configuration of the product enables the service department to conceptualise a machine s structure exclusively from the standpoint of its maintenance, which in practice takes the form of a process of analysis and dialogue between the engineering and manufacturing structures. This dialogue be tween the structures allows the service department to create an as delivered configuration, used as a point of reference in the realisation of a hierarchical as maintained configuration, which is applied to field operations and in which product developments are registered following the completion of the various maintenance operations. Every action performed on the machine s physical components is tracked by means of a series of attributes, which allow it to be searched for and identified, its history and operating data to be queried, statistics relating to it processed and the relative documentation consulted. Product evolution, implemented through the Change Request process already used by engineering and manufacturing, makes it possible to keep the product aligned with design developments. When changes in the product are introduced, all the affected items which are potentially subject to review/replacement are highlighted. Documentation is regarded as an integral part of the product and therefore treated as though it were a component in it. It includes technical documentation, maintenance instructions, drawings, test procedures, data collection templates and everything else required to perform maintenance activities. The documentation, like the components, is produced, filed and linked to the product structure with the help of attributes for fast searching and easy consultation. Capitalisation of the data and information, which are migrated to Power Generation News - 1/

20 sentono una ricerca veloce ed un agevole consultazione. Patrimonializzazione dei dati e delle informazioni che vengono migrati a Teamcenter dalle diverse piattaforme su cui sono archiviati e quindi collegati alla struttura in modo da creare un unicum tra oggetto fisico ed informazione. Fig. 2 PAROLE LE CHIAVE PAROLE DEL CHIAVE PROGETTO KeY WorDs Patrimonializzazione Capitalisation Uniformità operativa Operating standardisation Evoluzione prodotto Product evolution Risorse Resources Processi Processes Campo Field Valore & Sostenibilità sono il riferimento costante nella progettazione delle diverse attività realizzative di sviluppo del progetto MRO. Il Valore è l elemento chiave che Ansaldo Energia mette a disposizione del Cliente. Alla competenza tecnologica dell OEM associa la patrimonializzazione delle informazioni che, collegate logicamente alla struttura della macchina, trasformano il componente fisico in un unicum logico con le sue informazioni, eliminando la dicotomia tra luogo di residenza dell oggetto fisico e quello della conoscenza ad esso associato. L uniformità operativa facilita lo scambio e il reperimento delle informazioni rendendo univoco il significato degli attributi utilizzati. La Sostenibilità è l imperativo categorico per continuare ad essere un azienda che ha nella flessibilità uno dei tratti caratteristici della suo rapporto con il Cliente. L utilizzo delle risorse umane e finanziarie è finalizzato alla trasformazione ed all adozione di nuovi processi, che devono avere la caratteristica di essere lean per calarsi nell organizzazione aziendale permettendole di adeguandosi alle mutevoli condizioni del mercato. Il campo, per un settore che agisce nel Service, è l elemento critico da cui nessuna scelta operativa può prescindere. Il campo è il terminale logico delle attività di manutenzione, è il momento di sintesi e di verifica di quanto progettato che si attua in condizioni di cogenti vincoli operativi e temporali. Operare in campo utilizzando un unico sistema di interfaccia, popolato con tutte le informazioni storiche e attuali sulle manutenzioni, aumenta l efficacia e l efficienza delle stesse, trasformando l evento manutentivo in un attività di validazione delle scelte progettuali e di fattivo contributo all innovazione. La realizzazione degli obiettivi di progetto è prevista su di un arco temporale pluriennale, le fasi di analisi, progettazione e realizzazione sono gestite da un team ristretto e dedicato che si interfaccia con le diverse realtà aziendali coinvolte nelle attività di sviluppo. Valore e Sostenibilità Value & Sustainability Teamcenter from the various platforms on which they are archived and then linked to the structure in such a way as to create a single entity, including both the physical object and the information about it. Value & Sustainability are constant points of reference during the design of the various MRO project development activities. Value is the key factor that Ansaldo Energia offers its customers. Technical competence as an OEM is associated with the capitalisation of information connected logically to the machine s structure, transforming the physical component into a logical whole with the information relating to it and so eliminating the dichotomy between where the physical object and its associated know-how are located. Standardised operations facilitate the exchange and identification of information, ensuring that the meaning of the attributes used is unambiguous. Sustainability is absolutely essential to continue to be a company for which flexibility is a key feature of its relationship with customers. The use of human and financial resources is addressed to the transformation and adoption of new processes, which must be lean for integration with the company s organisation and to allow them to adapt to changing market conditions. For a company that works in the service sector, the field is the critical element on which all operating decisions are based. The field is the logical end point of all maintenance activities. It is the moment when design work comes together and is verified and implemented according to strict operating and time constraints. Operating in the field using a single interface system, populated with all historical and current maintenance information, increases the effectiveness and efficiency of this data, transforming maintenance events into a validation of design choices and a practical contribution to innovation. The implementation of design objectives is planned over a multiyear period, while the analysis, design and implementation stages are managed by a small, dedicated team that is interfaced with the various company functions involved in development activities. 18 Power Generation News - 1/2014

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

3. LO STAGE INTERNAZIONALE

3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3. LO STAGE INTERNAZIONALE 3.1. IL CONCETTO La formazione professionale deve essere considerata un mezzo per fornire ai giovani la conoscenza teorica e pratica richiesta per rispondere in maniera flessibile

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115

COMUNICATO STAMPA. Terni, 12 Marzo 20115 COMUNICATO STAMPA Terni, 2 Marzo 205 TERNIENERGIA: Il CDA della controllata Free Energia approva il progetto di bilancio al 3 Dicembre 204 Il CEO Stefano Neri premiato a Hong Kong per la sostenibilità

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not?

I was not you were not he was not she was not it was not we were not you were not they were not. Was I not? Were you not? Was she not? Il passato Grammar File 12 Past simple Il past simple inglese corrisponde al passato prossimo, al passato remoto e, in alcuni casi, all imperfetto italiano. Con l eccezione del verbo be, la forma del past

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione

il materiale contenuto nel presente documento non può essere utilizzato o riprodotto senza autorizzazione Reliability Management La gestione del processo di Sviluppo Prodotto Ing. Andrea Calisti www.indcons.eu Chi sono... Andrea CALISTI Ingegnere meccanico dal 1995 al 2009 nel Gruppo Fiat Assistenza Clienti

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti

Web conferencing software. Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti 1 Web conferencing software Massimiliano Greco - Ivan Cerato - Mario Salvetti Arpa Piemonte 2 Che cosa è Big Blue Button? Free, open source, web conferencing software Semplice ed immediato ( Just push

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1

CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 1 CatalogoItalianBuffalo210x245esec_Layout 1 24/04/15 17.55 Pagina 2 BUFALO MEDITERRANEO ITALIANO Mediterranean Italian Buffalo RICONOSCIUTO

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION

JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION JUMP INTO THE PSS WORLD AND ENJOY THE DIVE EVOLUTION PSS Worldwide is one of the most important diver training agencies in the world. It was created thanks to the passion of a few dedicated diving instructors

Dettagli

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA?

L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? OSSERVATORIO IT GOVERNANCE L OPPORTUNITÀ DEL RECUPERO DI EFFICIENZA OPERATIVA PUÒ NASCONDERSI NEI DATI DELLA TUA AZIENDA? A cura del Professor Marcello La Rosa, Direttore Accademico (corporate programs

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Lotta alla povertà, cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Con il contributo del Ministero

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli