INDICE. Introduzione p. 3. Struttura del Piano delle performance p. 4. Indicatori sensibili: costo del processo e gradimento p. 6

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE. Introduzione p. 3. Struttura del Piano delle performance p. 4. Indicatori sensibili: costo del processo e gradimento p. 6"

Transcript

1

2 INDICE Introduzion p. 3 Struttura dl Piano dll prformanc p. 4 Unità di analisi: i procssi p. 5 Indicatori snsibili: costo dl procsso gradimnto p. 6 Attuazion dll Stratgi p. 7 Il Contsto: Carattristich dll ambint strno p. 8 Carattristich dll ambint intrno: la struttura conomica p. 9 Carattristich dll ambint intrno: l organizzazion p. 9 Gli obittivi stratgici p. 12 Indicatori di prformanc P.14 2

3 INTRODUZIONE Il Piano dll prformanc é un documnto di programmazion comunicazion prvisto dal Dcrto Lgislativo n. 150 dl 27 ottobr 2009, mglio conosciuto com riforma Bruntta, pr splicitar concrtamnt il ciclo di gstion dll prformanc. Qusto documnto rispond alla ncssità di individuar, misurar valutar l prformanc dll Pubblich Amministrazioni, affinché ss rndano conto ai cittadini dll attività svolt d abbiano una costant tnsion al miglioramnto, il tutto in un ottica di massima diffusion di contnuti nl risptto dl principio di trasparnza. Il Comun di Sttimo Milans ha dciso di vivr la riforma Bruntta non com smplic admpimnto, bnsì com una prziosa opportunità di analisi crscita intrna dlla struttura quindi di compartcipazion dlla cittadinanza pr tal motivo l itr di formazion dl piano è complsso si è articolato nll sgunti fasi: I lavori sono iniziati nl ms di luglio dl 2010 proponndosi com obittivi: la ralizzazion di un Piano dll prformanc condiviso pr garantir la comparazion di risultati (bnchmarking); lo studio di indicatori significativi dlla ral attività svolta, ffttivamnt misurabili proposti dagli stssi opratori di divrsi srvizi; il confronto tra l divrs raltà pr condividr sprinz, far mrgr problmi comuni, trovar soluzioni altrnativ partndo dall bst practic mrs. Nl 2013 è stato ffttuato un lavoro di unificazion dgli indicatori di prformanc dgli indicatori di qualità (il Comun di Sttimio Milans è infatti amministrazion crtificata pr tutti i srvizi ai snsi dll norm Uni ISO 9001) da tal lavoro è scaturito un sitma di indicatori ch consnt di monitorar l attività dll intra amministrazion con rifrimnto alla gstion, alla qualità d alla prformanc. Appar quindi vidnt ch la volontà dl lavoro intraprso è stata qulla di dar forma ad uno strumnto capac di dclinar nll azion quotidiana l volontà dl lgislator attravrso un Piano ch prmtta di coniugar sia l analisi di procssi pr guidar l agir dlla struttura, sia l apporto dll risors uman anch al fin dlla loro valutazion ch consnta di misurar l ffttiva ralizzazion dlla programmazion stratgico-politica. 3

4 STRUTTURA DEL PIANO DELLE PERFORMANCE In prftta sintonia con l albro dll prformanc, prcorso logico di gstion dl Piano dll prformanc dfinito dalla dlibra n. 112/10 dlla Commission indipndnt pr la valutazion, la trasparnza l intgrità dll Amministrazion Pubblich (CIVIT), il Piano laborato si articola scondo qusto schma: CONTESTO popolazion trritorio Struttura organizzativa partcipat consorzi ENTE Stato conomico patrimonial Organizzazion solidità di bilancio liquidità capacità di indbitamnto struttura organizzativa qualità dll organizzazion fficinza dl prsonal TREND LINEE PROGRAMMATICHE Obittivi di procsso Obittivi stratgici Obittivi d sviluppo indicatori indicatori indicatori TREND RISULTATI ATTESI Il Piano dll prformanc è composto da una prima part rlativa all ambint strno dl Comun, si trovranno quindi pochi d ssnziali dati ch srvono a dar un ida dlla popolazion dl Comun, dlla sua struttura, dll pculiarità dl trritorio dlla viabilità. A sguir una sconda part spcifica pr qullo ch potrmmo dfinir l ambint intrno, quindi l risors conomich-finanziari ch il Comun gstisc una mappatura dll risors uman di cui dispon. Infin l analisi dgli obittivi istituzionali gstiti (procssi) di vntuali obittivi stratgici di sviluppo. 4

5 UNITÀ DI ANALISI: I PROCESSI I 47 procssi rapprsntano la sistmatizzazion dll attività istituzional dl Comun di Sttimo Milans, sono quindi un insim di atti, attività procdimnti omogni rivolti a spcifici soggtti. Utilizzar i procssi com unità di analisi ha un duplic vantaggio: obbliga a focalizzarsi sui srvizi offrti, sugli output, ponndo l attnzion vrso l strno, proprio pr qusto motivo, prmtt di rndr fficinti i procssi di lavoro suprando la parcllizzazion dl procsso in srvizi quindi l idntità tra qusti la struttura. Ogni procsso può ssr, sovnt lo è, il risultato congiunto dl lavoro di divrsi uffici, srvizi, ar: ssr consapvoli di qusto fnomno consnt di attuar politich volt all fficinza organizzativa d conomica. Obittivo di procsso Misurazion dlla prformanc di risultato Ara Srvizio PROCESSO NUMERO Titolo dl procsso FINALITÀ La finalità istituzional pr cui la Provincia svolg qusto procsso MISSIONE/VISIONE La vision dlla politica circa qusto procsso in raccordo con i documnti di programmazion stratgica STAKEHOLDER Soggtti intrni d strni d nti trzi vrso cui il procsso si rivolg Pr ogni procsso sono stati individuati una sri di indici di tipo quantitativo, tmporal, conomico qualitativo pr il trinnio 2011, 2012, 2013 com sprssamnt richisto dal Dcrto, ch combinati tra loro danno vita a indicatori ch prmttono di ipotizzar il vrosimil andamnto pr l anno in corso. Il valor attso dgli indicatori rapprsnta l impgno dll Amministrazion dlla struttura di mantnr o migliorar nll anno alcuni indicatori 5

6 INDICATORI SENSIBILI: COSTO DEL PROCESSO E GRADIMENTO La difficil situazion conomica nazional local, unita all crscnti signz in trmini di bisogni, rndono indispnsabil una particolar attnzion ai costi alla qualità. Pr qusto motivo il Comun di Sttimo Milans si impgnrà nl corso dl 2014/2015 ad attivar dll indagini di gradimnto spcifich, chidndo pr la prima volta (motivo pr cui nll schd procsso la clla rifrita al valor mdio nl trinnio è spsso vuota) dirttamnt agli stakholdr la qualità di srvizi rogati. Oltr ad avviar una sri di indagini di gradimnto il Comun si impgnrà nl 2014 a monitorar, d intrvnir quando ncssario, i costi rlativi ai procssi. I costi di procssi sono stati individuati considrando qust cinqu voci: 1. costo dll risors uman (unità oprativ) impgnat nl procsso in modo tal da imputar ni divrsi procssi tutto il prsonal saturarlo com occupazion al 100%; 2. costi dirtti: sps sostnut idntificabili dai capitoli di bilancio assgnati pr la ralizzazion di ciascun procsso; 3. costi di collaboratori strni o collaborazioni strn (socità); 4. costi dll utnz scondo il sgunt critrio: valor annuo suddiviso pr il numro di tutt l unità oprativ (costo pro capit) moltiplicato pr il numro (o la %) di unità oprativ coinvolt nl procsso; 5. bni di consumo scondo il sgunt critrio: valor annuo di bni di consumo, suddiviso pr il numro di tutt l unità oprativ (costo pro capit) moltiplicato pr il numro (o la %) di unità oprativ coinvolt nl procsso. L obittivo è tnr controllati i costi di procssi, ch rapprsntano l sps corrnti, pr rndr più fficint la gstion conomica dl Comun. 6

7 ATTUAZIONE DELLE STRATEGIE Il sistma di indicatori pr allinar stratgi attività oprativ Piano dll Prformanc Economico Patrimonial fficinza di gstion solidità Struttura liquidità Monitoraggio sull nt algoritmo laborato una tantum targt dfinito ogni anno Organizzazion fficinza qualità Indicatori di controllo stratgico Procssi (attività) Lin programmatich annuali Mappa Schd programmi fficacia fficinza qualità algoritmo laborato annualmnt (progtti) Monitoraggio sugli fftti dll politich Lin programmatich plurinnali Valutazion politich (outcoms) 7

8 Il Contsto: Carattristich dll ambint strno : CARATTERISTICHE DELL'ENTE Popolazion Dscrizion Popolazion rsidnt al 31/ Dscrizion nati nll'anno dcduti nll'anno Immigrati Emigrati Popolazion pr fasc d'tà ISTAT Popolazion in tà prscolar anni Popolazion in tà scuola dll'obbligo anni Popolazion in forza lavoro anni Popolazion in tà adulta anni Popolazion in tà snil Oltr anni Popolazion pr fasc d'tà Stakholdr Prima infanzia 0-3 anni Utnza scolastica 4-13 anni Minori 0-18 anni Giovani anni Popolazion massima insdiabil (da strumnto urbanistico vignt) Suprfici in Kmq Frazioni 2 Laghi (artificial) 0 Fiumi (torrnti) 0 Viabilità Strad Statali Km Provinciali Km Comunali Km ,5 49, Vicinali Km Autostrad Km Total Km strad 61,7 62,5 62,5 62,5 8

9 Carattristich dll ambint intrno: la struttura conomica Carattristich dll ambint intrno: l organizzazion In qusta sottoszion si illustrano al cittadino/utnt l carattristich organizzativ dll amministrazion. SINDACO GIUNTA SEGRETARIO GENERALE DIRETTORE GENERALE STAFF SINDACO AFFARI LEGALI Controllo di gstion Sicurzza dati prsonali FINANZAE BILANCIO PERSONALE COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON IL PUBBLICO PATRIMONIO AMBIENTE TERRITORIO SERVIZI SOCIALI CULTURALI E P.I. COORDINATORE: CLAUDIA LONATI Srvizio Economato assicurazioni, Srvizio gstion ntrat Srvizio gstion bilancio contabilità Srvizio gstion prsonal, pagh contributi COORDINATORE: M..P. FERRARI Sportllo al cittadino Sportllo attività produttiv Srvizio CED sicurzza dati Srvizio sgrtria mssi Srvizio qualità COORDINATORE DOMENICO MARTINI Srvizio dilizia privata Srvizio Lavori pubblici viabilità Srvizio Protzion civil Srvizio Manutnzioni Commission pasistica Igin sicurzza dl lavoro Srvizio cologia d igin ambintal Srvizio pianificazion trritorial Srvizio trasporto pubblico mobilità COORDINATORE: NELLO POZZATI Srvizio di assistnza promozion social Srvizi culturali sport tmpo libro Srvizi ducativi infanzia pubblica istruzion POLIZIA LOCALE E AMMNISTRA TIVA COORDINATORE MAURIZIO PINCIROLI Srvizio polizia local amministrativa 9

10 STRUTTURA - ORGANIZZAZIONE Prsonal in Dscrizion Sgrtario 1,00 1, Posizioni Organizzativ 5,00 5, Dipndnti 97,50 98, Unita Oprativ Ent 102,00 103, Popolazion Total Prsonal in 109,00 104, Età mdia dl prsonal Dscrizion Sgrtario 48,00 49,00 50 Posizioni Organizzativ 57,00 58,00 59 Dipndnti 47,00 48,00 59 Total Età Mdia 50,67 Analisi di Gnr Dscrizion % Dirignti donn sul total di Dirignti % PO donn sul total dll PO 40% 40% 40% 40% % donn occupat sul total dl prsonal 65% 65% 65% 70% % donn assunt a tmpo dtrminato su total dipndnti assunti 0% 0% 0% 0% Indici pr la spsa dl Prsonal Dscrizion Spsa complssiva pr il prsonal , , , ,60 Spsa pr la formazion (stanziato) , , , ,00 Spsa pr la formazion (impgnato) , , ,02 10

11 SPESA PER IL PERSONALE Dscrizion Costo prsonal su spsa corrnt Spsa complssiva prsonal 29,81% 29,2% Sps Corrnti 2. Costo mdio dl prsonal Spsa complssiva prsonal , , , ,78 Numro dipndnti 3. Costo prsonal pro-capit.178,13 Spsa complssiva prsonal 191, ,57 Popolazion 4. Rapporto dipndnti su popolazion Numro dipndnti 0,01 0,005 0, poolazion 6. Rapporto P.O. su dipndnti 20,6 Numro dipndnti 17, Numro Posizioni Organizzativ 7. Capacità di spsa su formazion Spsa pr formazion impgnata Spsa pr formazion prvista 8. Spsa mdia formazion Spsa pr formazion Numro dipndnti 9. Costo formazion su spsa prsonal Spsa pr formazion Spsa complssiva prsonal 90,75% 71,53% 95.58% 155,76.105, ,91 0,04% 0,03% 0.04% 11

12 Obittivi Stratgici Gli obittivi stratgici sono stati individuati pr la loro particolar rilvanza risptto ai bisogni d all atts dgli stakholdr. Vngono riportati,in rlazion a ciascuno dgli obittivi prsntati nl Piano, i risultati ottnuti, intgrati con l indicazioni rlativ a: - spcificazion dll ara/sttor Posizion Organizzativa a cui sono stati assgnati - risors (uman finanziari) a consuntivo; - variazioni intrvnut nl corso dll anno; - valor consuntivo dll indicator; - scostamnto (diffrnza) tra risultato attso raggiunto; - caus dgli scostamnti. L caus dgli scostamnti tra i risultati ottnuti qulli programmati sono saustivamnt dscritt in ogni schda obittivo, crcando di vidnziar l consgunz dl mancato raggiungimnto di targt prfissati sulla ralizzazion di procssi collgati. Allgato 2: Vngono allgat alla prsnt rlazion l schd di obittivo stratgico a prvntivo OBIETTIVI STRATEGICI DELL AMMINISTRAZIONE SERVIZIO I/M DENOMINAZIONE OBIETTIVO SOCIALI CULTURA I M Gstion procdur di contnzioso pr rcupro incrmnto prgrsso canoni alloggi rp comunali (dal 2008) morosita' dal 2007 in collaborazion con ALER Elaborazion dfinizion modalita' di avvio gstion cntro polifunzional pr cittadini disabili ISTRUZIONE M Prolungamnto nidi comunali priodo stivo POLIZIA LOCALE RAGIONERIA TRIBUTI RAGIONERIA RAGIONERIA RAGIONERIA PERSONALE SERVIZI TECNICI I-M I I I M M M Introduzion dl trzo turno di lavoro, convnzion con il Comun di Cornardo - Rlazioni di inizio fin mandato - Gstion nuovo asstto tributario - Nuova contabilità (cronoprogramma ) Ricognizion dbiti gstion piattaforma crtificazion Attività di rndicontazion straordinaria al Mf sul prsonal (Ispzion) Impgno intrno di manutnzion pr intrvnti straordinari dirtti sul patrimonio consgunti al blocco invstimnti SERVIZI TECNICI M La famiglia ch risparmia SERVIZI TECNICI M Opratività coordinamnto struttura pr rischio nvicat/glat nl trritorio nl priodo invrnal - 12

13 Ottimizzazion riduzion costi SERVIZI TECNICI SERVIZI TECNICI Sportllo/ICT Sgrtria/Comunicazion Sviluppo Sistma Informativo Sistma Informativo/ICT Sportllo/ICT I M M M M I I Programma di valorizzazion Oratorio Mantgazza finalizzato all'acquisto al patrimonio comunal valorizzazion/promozion dl bn storico-architttonico; PAES nll scuol con gstion progtto1 progtto2 alunni scuola mdia Razionalizzazion sps invio corrispondnza consgna pratich Obittivo di riorganizzazion orario di sgrtria/comunicazion razionalizzazion sps Implmntazion up grad nuovo softwar di gstion Affari Gnrali (Protocollo,Gstion Documntal, Albo on Lin, Dlibr, Dtrminazioni, Contratti, Ordinanz, Mssi) Riorganizzazion Data Cntr: strnalizzazion attuali srvr obsolti attività di trasfrimnto daticon di continuità oprativa disastr rcovry; acquisizion srvr local Sviluppo APP di visualizzazion da rmoto dll cod di attsa allo Sportllo dl Cittadino GLI INDICATORI DEI PROCESSI Di sguito si riportano gli indicatori di procssi così com sono stati approvati nl corso dlla dirzion dlla qualità il 5 fbbraio

14 Indicatori di Gstion dl Dipartimnto DIREZIONE GENERALE Nlla prima colonna indicar: G = indicator di Gstion oppur P = indicator di Gstion collgato alla Prmialità G o P N. Proc. Qualità N. Proc. Prformanc Indicator Valor attso Valor ffttivo not o motivazion mancato valutazion raggiungimnto Frqunza valutazion Modalità di calcolo Procsso 57 Programmar gstir l attività gli obittivi dirzionali (18 Q) Finalità dl procsso Garantir il funzionamnto dll'organizzazion comunal attravrso l'implmntazion dgli strumnti managriali ncssari CITTADINO E COMUNE il cittadino al cntro dll'amministrazion dl comun, garantir con tmpstività rispost ai bisogni di cittadini offrndo srvizi di qualità Stakholdr Uffici comunali DIREZIONE E CONTROLLO Garantir il funzionamnto dll'organizzazion comunal attravrso l'implmntazion dgli strumnti managriali ncssari G TEMPI DI APPROVAZIONE BILANCIO 15 gg. Prima scadnza trmin SEGRETARIO ANNUALE LOTUS P TEMPI APPROVAZIONE PEG ntro 30 gg. Escutività bilancio SEGRETARIO ANNUALE LOTUS P GIORNI RITARDO FASI PROGRAMMAZ. E CONTROLLO 35 GG. SEGRETARIO ANNUALE LOTUS P TASSO MEDIO RAGGIUNGIMENTO OBIETTIVI 98% SEGRETARIO ANNUALE LOTUS PREDISPOSIZIONE PIANO PERFORMANCE insim al PEG SEGRETARIO ANNUALE LOTUS controlli intrni rlazion smstral ntro 15 sttmbr 15 marzo P N. PROGETTI CONCLUSI POSITIVAMENTE 1 1 SEGRETARIO ANNUALE OIV Procsso 54 Gstir appalti contratti Gstir l procdur di gara pr i rlativi contratti CITTADINO E COMUNE il cittadino al cntro dll'amministrazion dl comun, garantir con tmpstività rispost ai bisogni di cittadini offrndo srvizi di qualità Uffici comunali CONTRATTI REDAZIONE E REGISTRAZIONE CONTRATTI P 2 54 TEMPO MAX REDAZIONE CONTRATTI DA RICEZIONE DOCUMENTAZIONE 15 GG. SEGRETARIO SEMESTRALE EXCEL

15 Indicatori di Gstion dl Dipartimnto PATRIMONIO AMBIENTE TERRITORIO Nlla prima colonna indicar: G = indicator di Gstion oppur P = indicator di Gstion collgato alla Prmialità G o P N. Proc. Qualità N. Proc. Prformanc Indicator Valor attso Valor ffttivo not o motivazion mancato raggiungimnto valutazion Frqunza valutazion Modalità di calcolo Protzion Civil Garantir lo sviluppo dll attività di prvnzion di rischi sul trritorio mdiant il rafforzamnto dlla pianificazion anch intrcomunal invstimnti a sostgno dl gruppo comunal di protzion civil Procsso 29 Coordinar l attività dlla protzion civil (6 Q) Garantir lo sviluppo dll attività di prvnzion di rischi sul trritorio mdiant il rafforzamnto dlla pianificazion anch intrcomunal invstimnti a sostgno dl gruppo comunal di protzion civil CITTADINO E COMUNE Praticar la politica dll "sicurzz", ints com garanzi complssiv dl bnssr da garantir ai cittadini Cittadini G 6 prsnza di volontari in (attività svolt nl trritorio) almno 100 or/anno di prsnza in srvizi, srcitazioni, addstramnti, pr volontario 90 or anno Gorla rapporto in xcl sulla abs dlla schda prsnza (da far) G 6 G 29 G 29 P 29 % richista dlla Polizia Local, di Carabiniri dlla Provincia / l attivazion dl ntro 2h. % di snsibilizzazion di cittadini (volontari partcipanti sul trritorio/popolazion anni) fficacia dl (iniziativ ralizzat /attività progttat) Tmpi di attivazion procdura di intrvnto su calamità naturali in mrgnza in or 100% 100% Gorla trimstral schda vnto 80% 60% Gorla smstral schda prsnza (da far) 100% 100% Gorla smstral rport h.1 1 Gorla rport G 29 % risptto di tmpi di attivazion Piano di Emrgnza 100% 100% Gorla rport P nuovo P nuovo G 29 G 29 Programmazion smstral dlla attività dl Gruppo Volontari Aggiornamnto intgrazion Piano Emrgnza Comunal - Piano Nv - Costo dl procsso ,61 Costo pro capit dl procsso (costo dl procsso/popolazion) % mdia finanziamnto (importo finanziamnti da altri Enti/sps corrnti di Protzion Civil) 100% Da far ntro i msi di marzo sttmbr Gorla smstral (april ottobr) rapporto 100% da far ntro il ms di Ottobr Gorla (dicmbr) rapporto 5,26 Gorla output dati 56,29% Non sono disponibili contributi. Portar l'indicator a 0 Gorla output dati G 29 % finanziamnto gstion Piano Emrgnza (importo gstion Piano Emrgnza/costo dl Procsso) 8,37% Il finanziamnto Rgional dl Piano di Emrgnza è una tantum d è stato assgnato nll'anno Portar quindi l'indicator a 0 Gorla output dati G 29 % gradimnto dl 7 su 10 Gorla Edilizia Privata Trasformazion dl Trritorio Garantir il risptto dll norm in matria di Edilizia dl rilascio di titoli abilitativi Procsso 36 Gstir l'attività dilizia (7 Q)

16 Garantir il risptto dll norm in matria di Edilizia dl rilascio di titoli abilitativi IL SISTEMA DELLA CITTA' CHE SI TRASFORMA Mantnr quilibrato il mrcato dlla casa in proprità in affitto Cittadini richidnti, Progttisti, Imprs dili d Amministratori P 7 % D.I.A. + C.E.L. vrificat ntro 30 gg dalla prsntazion/total 70% Trulli trimstral xcl G 36 Tasso di accssibilità (giorni aprtura sttimanal/5 gg. lavorativi) 20% Trulli output dati P 36 % soddisfazion dll richist (istanz accolt-rilasciat-dinigat/istanz prsntat) 100% Trulli output dati Istanz: PDC Prmsso di Costruir, AA Autorizzazioni amministrativ; Richist/dichiarazion agibilità; Cambi d'uso snza opr; CELL; Dposito C.A. G 36 Tasso di intgrazion dll istanz (N. richist intgrazioni/n. istanz prsntat) 20% Trulli output dati P 36 Tasso di accssibilità agli atti (N richist accsso atti vas/ricvut) 100% Trulli output dati G 36 Grado di controllo DIA + C.E.L. (n. controlli DIA + CEL/ DIA + CEL prsntat) 100% Trulli output dati P 36 % soddisfazion dll richist idonità alloggiativa (N. richist idonità alloggiativa vas/n. richist idonità alloggiativa ricvut) 100% Trulli output dati G 36 P 36 % di tmpi di abbattimnto prmssi di costruir trmini di lgg (n. PDC rilasciati 2 gg prima di trmini di lgg/n. total) % titoli abilitativi rilasciati 2 gg prima di trmini di lgg/total (in funzion dlla tipologia di autorizzazion-pdc, AA,AIA, AGR) 70% Trulli output dati 70% Trulli output dati Titoli Abilitativi: PDC prmsso di costruir; AA autorizzazion amministrativa; AIA attstazion idonità alloggiativa; AGR agibilità rsidnzial p 36 % di rispost all richist di accsso agli atti ntro 25gg/total (rifrito all attività di back offic, ricrca in archivio dalla riczion dlla richista ai srvizi tcnici) 70% Trulli output dati G 36 Controllo di tmpi (rilascio titoli abilitativi) (n. pratich vas in ritardo/ n. pratich ricvut) rilasciat 20% cancllar "ricvut" lasciar "rilasciat" Trulli output dati p 36 Costo unitario dl procsso (costo dl procsso /N. pratich vas) 358,61 Trulli output dati p 36 costo dl procsso ,12 p 36 p 36 Provnti urbanizzazion (Onri urbanizzazioni/n. titoli abilitativi rilasciati) Costo pro capit (costo dl procsso/popolazion) 2.845,67 da liminar prché non significativo Trulli output dati 8,51 Trulli output dati p 36 % gradimnto dl 7 su 10 Trulli output dati DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI ESISTENTI valor da prcpir all'intrno di indagin dll'ent Govrno dl Trritorio Tutla dll'ambint Pasaggio - urbanistica - Gstion procdur urbanistich pianificazion trritorial Procsso 27 Gstir la pianificazion dl trritorio (12 Q) Gstion procdur urbanistich pianificazion trritorial

17 IL SISTEMA DELLA CITTA' CHE SI TRASFORMA Trminar la fas di crscita dl suolo urbanizzato, riducndo al minimo l'urbanizzazion di ar agricol, puntando al rcupro funzional di ar già urbanizzat con una prospttiva di contnuto incrmnto dlla popolazion rsidnt (circa ab.) P 12 % di risptto di tmpi prvisti pr l istruttoria dll pratich di sam di impatto pasistico G 27 % consumo dl trritorio (mq dificati/mq trritorio) G 27 G 27 P 27 P nuovo Tasso di rcupro (mq rcupro difici sistnti/mq nuov dificazioni) Tasso di non dificabilità (mq non dificabili/mq trritorio) % attuazion di Piani attuativi (N. piani attuativi approvati/piani attuativi prsntati) % ralizzazion dl PGT vignt (ar di ambiti di trasformazion dificati/ar di ambiti di trasformazion totali) Cittadini 80% Gorla xcl DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO 40% Gorla xcl IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI ESISTENTI DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO 10% Gorla xcl IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI ESISTENTI DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO 60% Gorla xcl IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI 1077 ESISTENTI 100% Gorla xcl ,00 DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO 10% Gorla xcl IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI ESISTENTI G 27 Tmpo pr la risposta all ossrvazioni in caso di varianti al PGT in giorni (da rgion-provincia-nti-cittadini) 85gg Gorla xcl 0, P nuovo % di risptto di tmpi prvisti pr la dtrminazion dl przzo massimo di rivndita dgli alloggi in EEP (risposta istanza/istanza prsntata) 98% Gorla xcl nuovo P nuovo % di risptto di tmpi prvisti pr il rilascio di crtificati di dstinazion urbanistica (risposta istanza/istanza prsntata) 100% Gorla xcl nuovo P nuovo Ricrca valori immobiliari dtrminazion dl valor dll ar fabbricabili (risposta istanza/istanza prsntata) 100% Gorla (giugno) xcl nuovo G 27 % di risptto dll tmpistich stabilit dalla programmazion dll'ent dalla normativa nazional 100% Gorla xcl p 27 Tmpo dfinizion Piani di attuazion -da richista a conclusion procdimnto in giorni (a ntto di sospnsion Enti trzi) 178gg. Gorla xcl p 27 costo dl procsso ,46 p 27 p 27 Costo al mq dl procsso (costo complssivo dl procsso/mq trritorio) Costo pro capit (costo complssivo dl procsso/popolazion) 6,60 Gorla xcl 5,47 Gorla xcl Govrno dl Trritorio Tutla dll'ambint Pasaggio - ambint - Migliorar la qualità dll ambint dlla vita di cittadini con azioni indirizzat vrso uno sviluppo sostnibil dl sistma urbano, sulla bas di controlli dll rilvazioni ffttuat sul trritorio. Procsso 31 Gstir il sistma ambintal (13 Q) Migliorar la qualità dll ambint dlla vita di cittadini con azioni indirizzat vrso uno sviluppo sostnibil dl sistma urbano, sulla bas di controlli dll rilvazioni ffttuat sul trritorio. IL SISTEMA DEL VERDE Consolidar rapporti con Associazioni promuovr campagn con la cittadinanza pr la tutla dl patrimonio vrd IL SISTEMA AMBIENTALE Contribuir alla riduzion dll missioni di anidrid carbonica Potnziar il risparmio nrgtico Informar i cittadini sull tmatich ambintali

18 P 13 % di controlli ffttuati risptto a qulli prdfiniti 90 P 13 % di provvdimnti adottati risptto a qulli prvisti (consgunti ai controlli ffttuati ch hanno avuto sito ngativo o stabiliti dall convnzioni) 90 Cittadini 100% % di controlli ffttuati risptto a qulli prdfiniti % Controlli % di provvdimnti adottati risptto a qulli prvisti (consgunti ai controlli ffttuati ch hanno avuto sito ngativo o stabiliti dall convnzioni) Galli xcl Galli xcl G 13 % di risptto di tmpi prstabiliti pr il rilascio di autorizzazioni/parri (fissato un tmpo massimo pr il rilascio di una pratica, si calcola la % di pratich ch sono stat vas rispttando qul tmpo) 90 % di risptto di tmpi prstabiliti pr il rilascio di autorizzazioni /parri in droga ai valori limit di missioni acustich ntro 28 giorni (fissato un tmpo massimo pr il rilascio di una pratica, si calcola la % di pratich ch sono stat vas rispttando qul tmpo) Galli xcl P 31 P 31 G 31 p 31 P 31 P 31 % Controlli (N or controllo ambintal/ N or ) % Efficacia di controlli ambintali pr inquinamnto acustico, lumisono d lttromagntico (n. controlli ffttuati/n. sgnalazioni) % Tasso di illcito riscontrato (illciti ambintali accrtati/n. controlli) % mdia di partcipazion all iniziativ di snsibilizzazion (partcipanti/iniziativ) % di intrvnti sguiti pratich pr inquinamnto ambintal (acustico, luminiso d lttromagntico) istruit ntro giorni dalla sgnalazion % di sgnalazioni in Gnuit chius ntro 20 giorni il tmpo massimo 10 Gorla in luogo di Galli Galli xcl 90 Gorla in luogo di Galli Galli xcl 0 Gorla in luogo di Galli Galli xcl 200 Gorla in luogo di Galli Galli 90% Gorla in luogo di Galli Galli 90% Gorla in luogo di Galli Galli p 31 costo dl procsso ,19 p 31 Costo pro capit (costo dl procsso/popolazion) 5,37 Gorla in luogo di Galli Galli p 31 % gradimnto dlla qualità ambintal (indagin) 70% Gorla in luogo di Galli Galli valor da prcpir all'intrno di indagin dll'ent Govrno dl Trritorio Tutla dll'ambint Pasaggio - vrd - Pianificar la gstion dl vrd pubblico - Assicurar la manutnzion di giardini dl vrd pubblico in rlazion all risors conomich disponibili - Compltar gli intrvnti in corso di scuzion d attivar i nuovi intrvnti prvisti Procsso 47 Gstion dl vrd pubblico Pianificar la gstion dl vrd pubblico - Assicurar la manutnzion di giardini dl vrd pubblico in rlazion all risors conomich disponibili - Compltar gli intrvnti in corso di scuzion d attivar i nuovi intrvnti prvisti IL SISTEMA DEL VERDE (PUBBLICO) Assgnar all ar vrdi una funzion di lmnto ordinator dllo sviluppo contmporanamnt di collttivo fra l ar da dificar Garantir la fruibilità dl patrimonio vrd dll attrzzatur Cittadini G 47 % Stato di consrvazion dl vrd pubblico (manutnzioni ffttuat/manutnzioni programmat) 90 cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli Galli

19 G 47 G 47 % ralizzazion nuov ar (nuov ar ralizzat/ nuov ar programmat) Vrd pubblico (mq vrd/mq trritorio) 0 X cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli Galli Galli DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI ESISTENTI DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI ESISTENTI G 47 Vrd procapit (mq vrd/popolazion) X cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli Galli P % Controlli (N controlli ffttuati/n controlli manutnzioni programmat) 7 aumntar a 90%; rttificar il n. procdura qualità in 26 Galli sclusi gli intrvnti in ritardo pr condizionamnto climatico P 47 G 47 Risptto di tmpi programmati (n. intrvnti manutnzion ordinaria ralizzati in ritardo/n. intrvnti manutnzion ordinaria programmati) % risors dstinat (spsa pr manutnzioni sostnuta/spsa pr manutnzioni programmata) 90 99,89% cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli Galli Galli 47 costo dl procsso ,56 G 47 Costo unitario al mq (costo dl procsso/mq vrd pubblico) 1,11 cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli Galli G 47 Costo pro capit dl procsso (costo complssivo dl procsso/popolazion) 35,56 cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli Galli la customr ' prvista ogni 3 anni si farà nl 2014 G 47 % gradimnto di srvizi (indagin) X cambiar rsponsabil in GORLA al posto di galli Galli P 47 % dis sgnalati in Gnuit (N. dissrvizi sgnalati/n. intrvnti ffttuati) % di sgnalazioni in Gnuit chius ntro il tmpo massimo 90 cambiar dscrizion Galli Govrno dl Trritorio Tutla dll'ambint Pasaggio -rifiuti - Gstion controllo dl sistma di raccolta di rifiuti Procsso 18 Gstir il Srvizio di Igin Urbana Gstion controllo dl sistma di raccolta di rifiuti IL SISTEMA AMBIENTALE Incrmntar la raccolta diffrnziata (65% nl 2012) riduzion dll tariff Cittadini P 26 Numro di rclami risolti / total rclami rilvati % di sgnalazioni in Gnuit chius ntro il tmpo massimo P 26 Controlli ffttuati/controlli pianificati 90 G 18 % raccolta diffrnziata (Ql. raccolta diffrnziata /ql.total RSU raccolti ) 57 G 18 % sanzioni rogat (n sanzioni / n controlli) 0 P 18 G 18 G 18 P 18 G 18 % intrvnto sgnalazioni pr abbandono rifiuti su ar privat (N. intrvnti ffttuati provvdimnti adottati pr rimozion rifiuti abbandonati/365 gg sgnalazioni Produzion rifuti pro capit (ql. Totali raccolti (RSU + diffrnziata)/utnz) Frqunza raccolta (n. passaggi ogni 7 gg) % di intrvnti pr rimozion rifiuti abbandonati su suolo pubblico sguiti ntro 7 15 giorni Costo mdio Ql (costo dl procsso/ql totali raccolti) % GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 Controlli ffttuati/controlli pianificati GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 intso com tmpo di attivazion dlla socità comptnt nll'ambito dl contratto di GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 Galli Galli Galli Galli Galli Galli Galli giorni lavorativi Galli Galli DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI ESISTENTI

20 G 18 % di coprtura conomica (provnto / costo dl procsso) GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 Galli G 18 Costo pro capit dl procsso (costo dl procsso/popolazion) GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 Galli G 18 Provnto mdio pr utnza (provnto/utnza) GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 Galli G 18 Costo dll raccolta diffrnziata (costi diffrnziata / ql. smaltiti da diffrnziata) GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 Galli la customr ' prvista ogni 3 anni si farà nl 2014 G 18 % gradimnto dl (indagin) X GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 Galli P 18 P 18 % dis (N. sgnalazioni invas/n. intrvnti ffttuati su sgnalazion) % Rclami (N. rclami/ utnti) 10% 5% GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 GORLA rsponsabil. Cancllar procsso qualità 26 Galli Galli Gstion, Manutnzion Consrvazion dl Patrimonio / Lavori Pubblici, Viabilità Trasporti Assicurar la manutnzion ordinaria straordinaria sul patrimonio in rlazion all risors conomich disponibili Compltar gli intrvnti in corso di scuzion d attivar i nuovi intrvnti prvisti Procsso 44 Manutnr gstir il patrimonio ralizzar opr pubblich scluso ERP Assicurar la manutnzion ordinaria straordinaria sul patrimonio in rlazion all risors conomich disponibili Compltar gli intrvnti in corso di scuzion d attivar i nuovi intrvnti prvisti IL SISTEMA DELLA CITTA' CHE SI TRASFORMA Garantir migliorar la fruibilità dl patrimonio comunal dll attrzzatur P 14 P 14 G 14 G 14 G 14 prcntual dgli intrvnti di manutnzion ffttuati o ngati con motivazion ntro il trmin stabilito nlla procdura risptto al total dll richist prcntual dgli intrvnti di manutnzion ordinaria programmata ralizzati risptto a qulli programmati Prcntual dgli intrvnti di manutnzion Strad ffttuati/ programmati ntro il trmin massimo stabilito risptto al total dll sgnalazioni/richist Prcntual dll autorizzazioni di manomission dl suolo pubblico rilasciat di prvntivi pr la ralizzazion di scivolo passo carraio mssi nl trmin massimo stabilito dall richist prvnut Prcntual dll assgnazioni di numri civici ffttuat ntro il trmin massimo stabilito risptto al numro complssivo di richist Amministratori fruitori di bni 95% Ballarini smstral xcl 95% Ballarini Rgistro lavori 90% Baldassarr smstral Rgistro manutnzion programmata 90% Baldassarr smstral xcl 90% Baldassarr smstral Data bas rilascio autorizzazioni P 44 Stato di consrvazion dl patrimonio (manutnzioni straordinari ffttuat/manutnzioni straordinari programmat) 95% Ballarini DA VALUTARE IL MANTENIMENTO IN QUANTO IMPOSSIBILE DA DETERMINARE COME OBIETTIVO MA OTTENIBILE ESCLUSIVAMENTE COME OUTPUT DI DATI ESISTENTI G 44 X 44 P 44 % manutnzioni straordinari (n. manutnzioni straordinari ffttuat/n. manutnzion ordinari ffttuat) Stato di manutnzion dl patrimonio (manutnzioni ordinari ffttuat/manutnzioni ordinari programmat) Risptto di tmpi programmati (n. intrvnti ralizzati in ritardo/n. intrvnti X Da liminar in quanto DOPPIO 97% DA ELIMINARE dato insignifican t in quanto rapporta dati rlativi ad intrvnti divrsi s dv valutar il risptto di tmpi l'indicator è da riportar Ballarini Ballarini DA ELIMINARE PERCHE' DOPPIO P 44 G 44 G 44 % di intrvnti ffttuati su sgnalazion ntro il trmin di 27gg. % risors dstinat alla manutnzion ordinaria (spsa sostnuta pr manutnzioni ordinari/spsa programmata manutnzioni ordinari) % risors dstinat alla manutnzion straordinaria (spsa sostnuta pr manutnzioni straordinari/spsa programmata manutnzioni straordinari) 90% Ballarini 95% Ballarini 95% Ballarini

21 44 Costo pro capit (costo dl procsso/popolazion) Ballarini da prcpir all'intrno dll'ndagin complssiva dll'nt P 44 P P P P P P P P 44 % gradimnto 70% Ballarini 44 nrgia 44 nrgia 44 nrgia 44 nrgia 44 nrgia 44 nrgia dic. conformità 44 nrgia dic. conformità 44 nrgia dic. conformità Qualità dgli intvnti (n. intrvnti ffttuati/n.sgnalazioni) 100% Ballarini nuovo % richist sanatoria/non conformità 100% Ballarini nuovo % chiusura nc/ documntiazion prsntata 100% Ballarini nuovo % di richist ispzion ricvut / comunicazion utnt ntro 10gg. % di comunicazion n.c. ricvut / richista documntazion utnt ntro 10gg. % compltamnto pratica di chiusura N.C./arrivo documntazion ntro 30gg. % dichiarazioni prsntat complt /o intgrat/ dichiarazioni trasmss 100% Ballarini nuovo 100% Ballarini nuovo 100% % richista iintgrazion / prsntazion dichiarazion ntro 30gg. 100% % di dichiarazioni complt trasmss alla C.C.I.AA nro il trmin di 180gg* ridurr indicator in quanto alcuni casi sono complssi nccssitano di una accurata istruzion si propon 80% Ballarini nuovo 100% Ballarini nuovo DA ELIMINARE Dato isignificant indipndnt dall'ufficio Ballarini 100% Ballarini * il tmpo di prsntazion alla CC.I.AA è abbastanza lungo pr conomizzar l spdizioni Procsso 45 Progttar gstir lavori di dilizia pubblica (su struttur scolastich, sportiv, comunali cc.) Assicurar la manutnzion ordinaria straordinaria sul patrimonio in rlazion all risors conomich disponibili su struttur di valnza social Compltar gli intrvnti in corso di scuzion d attivar i nuovi intrvnti prvisti IL SISTEMA DELLA CITTA' CHE SI TRASFORMA Garantir migliorar la fruibilità dl patrimonio comunal dll attrzzatur P X 45 d. pubblica 45 d. pubblica Stato di consrvazion dl patrimonio (manutnzioni straordinari ffttuat/manutnzioni straordinari programmat) % nuov opr ( dstinati nuov opr di comptnza/ dstinati manutnzion patrimonio sistnt) Cittadini 100% Ballarini X Ballarini indicator impossibil da valutar G 45 d. pubblica % ralizzazion nuov opr (nuov struttur ralizzat/ nuov opr programmat) 100% Ballarini G P P 45 d. pubblica 45 d. pubblica 45 d. pubblica Progttazion partcipata (n. incontri con i cittadini / n. opr rilvanti) Stato di manutnzion dl patrimonio (manutnzioni ordinari ffttuat/manutnzioni ordinari programmat) Risptto di tmpi programmati (n. intrvnti ralizzati ni trmini prvisti/n. intrvnti programmati) 5 Ballarini 100% Ballarini 98,00% Ballarini P 45 d. pubblica % di intrvnti ffttuati su sgnalazion ntro il trmin di 20gg. 100% da ridurr a 95% Ballarini G 45 d. pubblica % risors dstinat alla manutnzion ordinaria (spsa sostnuta pr manutnzioni ordinari/spsa programmata manutnzioni ordinari) 100% Ballarini

22 G 45 d. pubblica % risors dstinat alla manutnzion straordinaria (spsa sostnuta pr manutnzioni straordinari/spsa programmata manutnzioni straordinari) 100% Ballarini da prcpir all'intrno dll'ndagin complssiva dll'nt 45 d. pubblica Costo pro capit (costo dl procsso/popolazion) Ballarini G 45 d. pubblica % gradimnto di srvizi (indagin) 70% Ballarini G 45 d. pubblica Qualità dgli intvnti (n. ricorsi /o sgnalazioni/ n. intrvnti ffttuati) 0% Ballarini Procsso 46 Progttar gstir lavori di manutnzion ordinaria straordinaria su strad illuminazion pubblica Assicurar la manutnzion ordinaria straordinaria dll strad in rlazion all risors conomich disponibili - Compltar gli intrvnti in corso di scuzion d attivar i nuovi intrvnti prvisti IL SISTEMA DELLA CITTA' CHE SI TRASFORMA Protggr l'abitato dall'incssant crscita dl traffico automobilistico convigliando il traffico quanto più possibil fuori dal nuclo abitato Cittadini G G G 46 strad 46 strad 46 strad Stato di consrvazion dl patrimonio (manutnzioni straordinari ffttuat/manutnzioni straordinari programmat) % nuov opr ( dstinati nuov opr di comptnza/ dstinati manutnzion patrimonio sistnt) % ralizzazion nuov opr (nuov opr ralizzat/ nuov opr programmat) 100% Baldassarr 16,53 Baldassarr l'anno scorso ra 10 gg 100 Baldassarr indicator modificato com da accordi pr contnr tutt l istanz prsntat. Nlla vrsion dll'anno scorso tal valor ra stato quantificato rronamnt in 2 gg ch noin corrispondono alla raltà G 46 strad Progttazion partcipata (n. incontri con i cittadini / n. opr rilvanti) 2 Baldassarr P 46 strad Stato di manutnzion dl patrimonio (manutnzioni ordinari ffttuat/manutnzioni ordinari programmat) 100 Baldassarr G 46 strad % di illuminazion pubblica (Km strad illuminat/km strad dl patrimonio) 96% Baldassarr P 46 strad Prcntual dgli intrvnti di manutnzion su sgnalazion ffttuati ntro il tmpo massimo risptto al total dgli intrvnti richisti 90% Baldassarr P 46 strad Prcntual dll autorizzazioni rilasciat ntro il tmin massimo stabilito risptto al numro complssivo dll richist prvnut. 90% aumntar al 95% Baldassarr P 46 strad 46 strad 46 strad % risors dstinat alla manutnzion ordinaria (spsa sostnuta pr manutnzioni ordinari/spsa programmata manutnzioni ordinari) % risors dstinat alla manutnzion straordinaria (spsa sostnuta pr manutnzioni straordinari/spsa programmata manutnzioni straordinari) Costo pro capit (costo dl procsso/popolazion) 100% Baldassarr 100% Baldassarr Baldassarr 46 strad Costo unitario manutnzion (costo procsso / km strad) Baldassarr

23 G P 46 strad 46 strad 46 strad 46 strad Costo unitario dll'illuminazion pubblica (Costo dirtto dl di illuminazion pubblica /Km strad illuminat) Efficinza nrgtica (costo utnz illuminazion pubblica di comptnza/costo utnz anno prcdnt) % gradimnto di srvizi (indagin) Qualità dgli intvnti (n. ricorsi /o sgnalazioni/ n. intrvnti ffttuati) Baldassarr Baldassarr 70 Baldassarr 7% l'indicator è ambiguo. Proporrmmo N. rchist danni pr buch risptto al numro di Baldassarr G 46 strad Consumo nrgtico (n punti luc basso consumo/n punti luc) 2,8% lvar al 5% Baldassarr G 46 strad Patrimonio di illuminazion pubblica (n punti luc Enl Sol/N punti luc) 50% Baldassarr Procsso 49 Progttar gstir viabilità, circolazion srvizi connssi Garantir la mobilità sul trritorio in condizioni di sicurzza attravrso la progttazion dl Piano di Viabilità Mobilità la sua gstion - Garantir l fficinza dlla sgnaltica stradal dlla funzionalità di smafori IL SISTEMA DELLA CITTA' CHE SI TRASFORMA Protggr l'abitato dall'incssant crscita dl traffico automobilistico convigliando il traffico quanto più possibil fuori dal nuclo abitato Automobilisti/ Motociclisti / Ciclisti / Pdoni G G 49 viabilità 49 viabilità % coprtura (n. sgnali /km strad urban) Tasso di rinnovamnto (n. sgnali sostituiti/n. totali sgnali) 50% A ns. avviso non è molto significativo. Statisticamnt sono 50 pr km. Baldassarr 2% Baldassarr G P P G G G 49 viabilità 49 viabilità 49 viabilità 49 viabilità 49 viabilità 49 viabilità 49 viabilità 49 viabilità 49 viabilità 49 viabilità Grado di ralizzazion dl Piano Urbano dl Traffico (n. intrvnti ffttuati / n. intrvnti programmati) Risptto di tmpi programmati (n. intrvnti ralizzati ntro i l tmpo massimoo/n. intrvnti programmati) Prcntual dgli intrvnti di manutnzion su sgnalazion ffttuati ntro il tmpo massimo risptto al total dgli intrvnti richisti Costo mdio dlla sgnaltica pr km (costo sgnaltica/km strad urban) Costo pro capit dl procsso (costo complssivo dl procsso / popolazion) Costo mdio pr km dlla viabilità (costo complssivo dl procsso/km strad) % gradimnto (indagin) N. sgnalazioni di cartlli non conformi al CDS 2 100% Baldassarr 98 % (risptto ai 25 gg) Baldassarr 90% Baldassarr Baldassarr Baldassarr Baldassarr 70% Baldassarr non indicativo in quanto oramaia divrsi anni dall'ntrata in vigor dl nuovo CdS i sgnali sono conformi Baldassarr N. sgnalazioni anomali riscontrat sul trritorio 2 Baldassarr Km pist ciclabili/km strad trritorio 30,00% Baldassarr

24 Indicatori di Gstion dl Dipartimnto FINANZE, BILANCIO E PERSONALE Nlla prima colonna indicar: G = indicator di Gstion oppur P = indicator di Gstion collgato alla Prmialità G o P N. Proc. Qualit à N. Proc. Prfo Indicator rman c Valor attso Valor fftivo not o motiva zion manca to raggiu ngim nto Rsponsa bil valutazion Frqunza Modalità di valutazion calcolo Procsso 59 Gstir il prsonal (comprsa la formazion l pagh) (3 4 Q) Garantir una gstion fficac d fficint costantmnt aggiornata dgli asptti giuridici, conomici contrattuali dl prsonal. CITTADINO E FUTURO il cittadino al cntro dll'amministrazion dl comun, garantir con tmpstività rispost ai bisogni di cittadini offrndo srvizi di qualità Dipndnti G P03 P59 % di anomali riscontrat nlla procdura di rilvazion prsnz al giorno 15 dl ms succssivo risptto al total di dipndnti < 30% 32% 25% 30% 19% 26% 40% 51% 56% Prsonal mnsil Dati da ripilogo xls Ripilogo procdura di rilvazion prsnz P P03 P59 % di provvdimnti autorizzativi crtificati di tipo amministrativo mssi ntro 18 giorni dalla richista risptto al total dll richist prvnut > 90% 90,91% Prsonal smstral Dati da ripilogo xls Gnuit G P04 P59 % richist assgni familiari risptto al n. total di dipndnti 30% pagh Dati da ripilo xls Gnuit G P04 P59 % infortuni risptto al n. total di dipndnti < 5 % pagh Rgistro infortuni P P04 P59 % di rrori rilvati sui cdolini dopo la loro mission risptto al n. total di cdolini < 3 % ,67 0,35 pagh mnsil Dati da ripilogo xls Cdolini mssi P P04 P59 % provvdimnti autorizzativi crtificati di tipo contabil mssi ntro 30 giorni dalla richista risptto al total dll richist prvnut > 80% 93% pagh smstral Dati da ripilogo xls Gnuit G P03 P59 % visit organizzat com da piano sanitario risptto al n. total di dipndnti > 60 % prsonal Dati da ripilogo xls G P03 P59 % visit fiscali richist risptto al n. total di dipndnti > 50 % prsonal Dati da ripilogo xls G P03 P59 % dipndnti ch usufruiscono dl mnsa comunal > 30 % prsonal Dati da ripilogo xls

25 G P04 P59 % mandati pr pagamnto stipndi mssi su total mandati > 35 % pagh Dati da ripilogo xls contabilità G P04 P59 % rvrsali pr stipndi mss su total rvrsali > 5 % pagh Dati da ripilogo xls contabilità G P04 P59 numro PA04 mssi > 15 pagh Dati da ripilogo xls Gnuit G P04 P59 numro cdolini mssi > pagh Dati da ripilogo xls p P03 P59 costo dl procsso a consuntivo staff bilancio P P03 P59 costo dl procsso/popolazion a consuntivo staff bilancio Procsso 16 Gstir i tributi (5 Q) Finalità dl procsso Attività di riscossion dll ntrat pr assicurar la continuità di srvizi, la flssibilità dll comptnz una maggior assistnza ai cittadini CITTADINO E COMUNE il cittadino al cntro dll'amministrazion dl comun, garantir con tmpstività rispost ai bisogni di cittadini offrndo srvizi di qualità Amministratori-contribunti P P05 P16 Rilvazion d analisi sistmatica anomali ici dl pnultimo anno d'imposta in scadnza (anno 2009) al 31/12 dll'anno in corso (anno 2013) 45% Rsponsabi l tributi (da gnnaio a gnnaio) Elaborazion lnco "Analisi rrori dichiarazioni" da Procdura tributi P P05 P16 % di rttifich ffttuat sulla banca dati risptto al n. di contribunti 55% Rsponsabi l tributi Dati da Ripilogo xls Ripilogo procdura tributi P P05 P16 % di vasori accrtati risptto al total di contribunti 2% Rsponsabi l tributi Elnco xls avvisi di accrtamnto G P05 P16 Avvisi di accrtamnto riscossi risptto agli avvisi scaduti 36% Rsponsabi l tributi Dati da lnco procdura tributi rilvati ntro il ms succssivo alla chiusura dll'anno. Il dato si stabilizza vrso fin marzo. G P05 P16 Contribunti al 31/12 n Rsponsabi l tributi Ripilogo da procdura tributi G P05 P16 Immobili prsnti in Banca Dati al 31/12 n Rsponsabi l tributi Ripilogo da procdura tributi P P05 P16 N.immobili ( Modllo unico informatico ) trattati/ total Immobili scaricati da Portal Comuni 60% Rsponsabi l tributi laborato da Portal Agnzia Entrat P p05 p16 Variazioni anagrafich analizzat pr aggiornamnto banca dati 55% Rsponsabi l tributi Fils ufficio anagraf P P05 P16 rgolarizzazion manual di vrsamnti non abbinati a contribunti / total vrsamnti non abbinati scaricati da Agnzia dll Entrat 50% Rsponsabi l tributi laborato xls - laborato procdura

26 G P05 P16 Nuova notificazioni a mzzo mssi comunali pr mancato buon fin dlla prima notifica / total prim notifich 10% Rsponsabi l tributi Ripilogo xls P P05 P16 Atti protocollati in uscita gstion rlativa archiviazion n. 800 Rsponsabi l tributi Dati rilvabili da protocollo informatico (Gnuit) G P05 P16 Stampa gstion documntazion arrivata a mzzo PEC n. 150 Rsponsabi l tributi Dati rilvabili da distinta protocollo informatico (Gnuit) G P05 P16 Accssi ufficio pr informazioni (tlfonat - mail) n Rsponsabi l tributi Ripilogo xls P P05 P16 Costo dl procsso a consuntivo staff bilancio p P05 P16 Costo dl procsso / popolazion a consuntivo staff bilancio Procsso 26 Pagamnto dll fattur riscossion dll somm dovut all Ent (15 Q) Garantir la rgolarità amministrativa contabil la tmpstività dll procdur di ntrata di spsa con salvaguardia dgli quilibri dl bilancio finanziario nl risptto dlla rgolarità contabil dll azion amministrativa CITTADINO E COMUNE il cittadino al cntro dll'amministrazion dl comun, garantir con tmpstività rispost ai bisogni di cittadini offrndo srvizi di qualità Amministratori Funzionari P P15 P26 % di fattur di part corrnt pagat ntro 30 gg risptto al n. fattur ricvut 55% 70,80% Elaborato da smstral dati di ragionria contabilità P P15 P26 tmpo mdio (n. giorni) trascorso dal ricvimnto dll fattur di part corrnt all'mission dl mandato di pagamnto Elaborato da smstral dati di ragionria contabilità P P15 P26 Tmpo mdio (n. giorni) trascorso tra ricvimnto giornalira di cassa d mission rvrsal 12 gg 10,19 smstral ragionria Estrazion dalla contabilità dll rvrsali mss in un dtrminato priodo rilaborata in xcl P P15 P26 % di incassi rgolarizzati ntro 7 giorni risptto al total dll rvrsali 50% 72,94% smstral ragionria Estrazion dalla contabilità dll rvrsali mss in un dtrminato priodo rilaborata in xcl

27 G P15 P26 Numro mandati mssi 6200 ragionria Estrazion dalla procdura di contabilità di mandati mssi nll'anno G P15 P26 Numro rvrsali mss 3500 ragionria strazion dalla procdura di contabilità dll rvrsali mss nll'anno G P15 P26 Numro fattur vndita corrispttivi mssi 550 ragionria Estrazion dalla procdura di contabilità dll fattur di vndita corrispttivi mssi nll'anno G P15 P26 Numro fattur fornitori ricvut nll'anno al ntto dll fattur pr utnz 1150 ragionria Estrazion dalla procdura di contabilità dll fattur ricvut G P15 P26 Numro fattur pr utnz ricvut nll'anno 2150 ragionria Estrazion dalla procdura di contabilità dll fattur ricvut G P15 P26 Numro capitoli variati su complssivo capitoli 30% ragionria Estrazion dalla procdura di contabilità dll variazioni di bilancio ffttuat G P15 P26 Numro propost dlibrazion saminat 70 ragionria Elnco in xls G P15 P26 Numro dtrminazioni dipartimntali saminat 400 ragionria Estrazion dalla procdura di contabilità dll dtrminazioni rgistrat d saminat G P15 P26 Numro liquidazioni vrificat 650 ragionria Estrazion dalla procdura di contabilità dll liquidazioni vrificat G P15 P26 Numro dll sgnalazioni ffttuat su numro dgli atti controllati 5% ragionria Elnco in xls

28 G P15 P26 Numro crtificazioni compnsi DPR 600/73 40 ragionria Estrazion dalla procdura di contabilità dll crtificazioni pr compnsi assoggttati a ritnuta d'acconto G P15 P26 Numro sgnalazioni urgnz su atti liquidazion 20 ragionr ia Elnco in xls P P15 P26 costo dl procsso a consuntivo staff bilancio P P15 P26 costo dl procsso/popolazion a consuntivo staff bilancio Procsso 53 Acquisir bni, srvizi, lavori gstion gar (16 Q) Garantir l fficint gstion dll procdur di approvvigionamnto di bni srvizi pr il funzionamnto dll nt in tutt l fasi: gara gstion dll attività. Gstir invntario comunal. Gstir i srvizi di pulizia struttur comunali. CITTADINO E COMUNE il cittadino al cntro dll'amministrazion dl comun, garantir con tmpstività rispost ai bisogni di cittadini offrndo srvizi di qualità Uffici comunali P P04 P53 % sinistri aprti ntro 10 giorni risptto al total di sinistri aprti > 92% 90,32 smstral Economat o Dati da ripilogo xls Gnuit G P04 P53 % variazioni ffttuat a sguito di acquisti, spostamnti, dismissioni di bni mobili risptto al n. total di bni mobili risultanti dall'invntario > 2 % Economat o Invntario al 31/12 P P04 P53 tmpistica trasmission dl "modllo dl conto dlla gstion di bni mobili" ai consgnatari di bni ntro il 28 gnnaio succssivo all'anno di rifrimnto dll'invntari o Economat o Gnuit P P04 P53 ntro il 10 gnnaio tmpistica succssivo laborazion dati ai all'anno di fini dll'aggiornamnto rifrimnto dll'invntario dll'invntari o Economat o Gnuit

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida.

SCHEMA PER LA STESURA DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO INTRODUZIONE. Per la predisposizione del piano, è necessario fare riferimento alle Linee Guida. INTRODUZIONE Pr la prdisposizion dl piano, è ncssario far rifrimnto all Lin Guida. Lo schma proposto di sguito è stato sviluppato nll ambito dl progtto Miglioramnto dll prformanc dll istituzioni scolastich

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie

Caccia Programmazione e controllo nelle aziende sanitarie Caccia Programmazion controllo nll azind sanitari approccio tradizional:stratgia posta all'strno di P & C formulazion di budgt STRATEGIE programmazion svolgimnto attività rporting valutazion approccio

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target progtto obittivo rsp codic obittivo gstional indicatori targt azioni a sostgno dlla famiglia Collla/Bru sati 3.01.01 accsso a finanziamnti rgionali pr l'attivazion di misur contro la violnza di gnr spltamnto

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering

EUCENTRE. European Centre for Training and Research in Earthquake Engineering Europan Cntr for Rsarch in Earthquak Enginring Parr sulla vntual obbligatorità di un intrvnto di adguamnto sismico nll ambito dll intrvnto di ristrutturazion, adguamnto ampliamnto dlla Casa Albrgo pr Anziani

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE

ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE ALLEGATO N.3 STRATEGIE PER IL RECUPERO-POTENZIAMENTO E VALORIZZAZIONE ECCELLENZE a. STRATEGIE PER IL RECUPERO DESTINATARI Il Rcupro sarà rivolto agli alunni ch prsntano ancora difficoltà nll adozion di

Dettagli

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE CADUTA NEVE-FORMAZIONE DI GHIACCIO E ONDATE DI GRANDE FREDDO Roma, 02/2015 Rv.06/annual Pagina 1 di 6 Sd lgal Circonvallazion Gianicolns 87-00152 Roma A.Orlli. Tl. 3387 PIANO GESTIONE EMERGENZE INTERNE

Dettagli

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica

Casi clinici Una Esperienza di Trattamento ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Una Esprinza di Trattamnto ACUDETOX Antifumo in Fabbrica Rmo ANGELINO Dirttor SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO, Antonio POTOSNJAK I.P. SC Dipndnz Patologich - ASL 10 Pinrolo TO Prmssa La rlazion

Dettagli

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO

COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO MODELLO ORGANIZZATIVO Gnnaio 2015 Giunta Comunal Consiglio Comunal Ufficio di Gabintto Corpo di Polizia Local SINDACO Avvocatura O.I.V. SEGRETARIO GENERALE Gar Contratti Informatica

Dettagli

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO

COMUNE DI CARDANO AL CAMPO 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO

SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE PERSONALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Rvision n 3 25/06/2012 SCHEDA VALUTAZIONE ANNUALE SCHEDA VALUTAZIONE NEOASSUNTO Cognom Nom Unità Oprativa Valutator Data valutazion Da compilar s noassunto: Data inizio priodo di prova Data valutazion

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE AVVISO PER LA RACCOLTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ASSEGNAZIONE TEMPORANEA AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 LR 31/1998 PRESSO L ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA RISERVATO AI DIPENDENTI DEL SISTEMA REGIONE

Dettagli

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa

PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA. Anno scolastico 2015/2016. Allegato al Piano dell Offerta Formativa PIANO DI MIGLIORAMENTO PROMUOVERE COMPETENZE PER UNA SCUOLA DI QUALITA Anno scolastico 2015/ Allgato al Piano dll Offrta Formativa Dlibra dl Consiglio di Istituto n.4 dl 14/10/2015 PRIMA SEZIONE ANAGRAFICA

Dettagli

CITTA' DI SAN VITO DEI NORMANNI

CITTA' DI SAN VITO DEI NORMANNI 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2012 Titolo I - spese correnti. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2012 Titolo I - spese correnti. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 Titolo I - sps corrnti Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017

Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2015-2017 Programma trinnal pr la trasparnza l'intgrità 2015-2017 Sommario Art. 1 - Introduzion...pag. 2 Art. 2 - Accsso Civico..pag. 4 Art. 3 - Garanzia di pubblicazion..pag. 4 Art. 4 - Organizzazion dll Ent.pag.

Dettagli

"PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2010" MIMUV: Monitoraggio Interventi Manutenzione Urbana Venezia

PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI 2010 MIMUV: Monitoraggio Interventi Manutenzione Urbana Venezia "PREMIO BEST PRACTICE PATRIMOI PUBBLICI 2010" MIMUV Monitoraggio Intrvnti Manutnzion Urbana Vnzia MIMUV: Monitoraggio Intrvnti Manutnzion Urbana Vnzia Contsto patrimonial quo ant "PREMIO BEST PRACTICE

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012 Comitato Tcnico Scintifico Attività 2012 fdback sul 2011 Roma, 15 fbbraio 2012 Fdback 2011 ITS national rports ITS Commit mting 15.12.2011 Stakholdrs platform ITSAdvisoryGroup Lgg comunitaria i 2011 2

Dettagli

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort.

Riepilogo Generale delle Spese - Anno 2007 TITOLO I - SPESE CORRENTI. beni di Prestazioni Utilizzo passivi Imposte straordinari Ammort. 1 TITOLO I - SPESE CORRENTI Intrvnti Srvizi organi istituzionali, partcipazion dcntramnto sgrtria gnral, prsonal organizzazion gstion conomica, finanziaria, programmazion, gstion dll ntrat tributari srvizi

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Rprtorio n. 712/2014 Prot. n. 39292/X/4 dl 19.12.2014 Oggtto: dtrminazioni in ordin al subntro dll Univrsità di Brgamo, mdiant la cssion dl contratto disciplinata dal cod.civ. artt. 1406 sgg., ni contratti

Dettagli

012 PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA LOCALE DEI SERVIZI SOCIALI ED EROGAZIONE DELLE RELATIVE PRESTAZIONI A ANNO 2014

012 PROGETTAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA LOCALE DEI SERVIZI SOCIALI ED EROGAZIONE DELLE RELATIVE PRESTAZIONI A ANNO 2014 T18 - MODALITÀ DI GSTION SPRSS IN % ANNO 2014 Codice Area di intervento INTRVNTI IN CONOMIA DIRTTA APPALTI CONCSSION I A TRZI Aziende speciali (per Comuni, Province e Unioni di comuni) ISTITUZIONI SOCITÀ

Dettagli

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo.

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo. SUITE B1 - INTECNA B1- INTECNA INTECNA, nl corso dlla sua sprinza con SAP Businss On (dal 2003), ha ralizzato numrosi miglioramnti a compltamnto dl prodotto standard, allo scopo di ottnr un modllo di rifrimnto

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zrouno Excutiv Dinnr Outsourcing stratgico Flssibilizzar l IT snza prdrn il controllo Annamaria Di Ruscio ruscio@ntconsulting.it Milano, 2 Dicmbr 2010 L priorità businss stanno cambiando: non più solo

Dettagli

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9"-* "/4

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9-* /4 UNIONE EUROPEA lnlzìitlrva n J:ì\,)ra dr 1 ()al::tii,..ìtìrì,rf iì,{ìy,ì,r,lrì! 0rltJ(ì Sr)(jrilÌr ì)jlrír..) # A.N.AC. Autó.it! N.rrronalr tutlcorrurron. Ona-*,*,1*". **-,a; ",1,/9",*,*o-'6*,Jàr*Z w,r#h.'úr*h,*,

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale

Università degli Studi di Firenze Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Univrsità dgli Studi di Firnz Dipartimnto di Inggnria Civil d Ambintal TARIFFARIO DELLE PRESTAZIONI IN CONTO TERZI (Approvato dal Consiglio di Dipartimnto dl 24/01/2002) ATTIVITÀ E SERVIZI OFFERTI PROVE

Dettagli

GUIDA ALLA REDAZIONE DEL

GUIDA ALLA REDAZIONE DEL Associazion Grn Building Council Italia Vrsion 2013.01.30 L informazioni riguardo all Associazion Grn Building Council Italia, nl sguito indicata anch com GBC-ITALIA, sono rpribili sul sito intrnt www.gbcitalia.org.

Dettagli

Convegno CBI 2009 Le nuove frontiere dell Innovazione nel rapporto Pubblica Amministrazione Locale e Banche Tesoriere

Convegno CBI 2009 Le nuove frontiere dell Innovazione nel rapporto Pubblica Amministrazione Locale e Banche Tesoriere Convgno CBI 2009 L nuov frontir dll Innovazion nl rapporto Pubblica Amministrazion Local Banch Tsorir Clauo Mauro Dirttor Division Imprs Pubblich Privat P.A. principal motor dll innovazion La Pubblica

Dettagli

PRAMAC S.P.A. in liquidazione

PRAMAC S.P.A. in liquidazione PRAMAC S.P.A. in liquidazion RELAZIONE SULLA REMUNERAZIONE 2012 Rdatta ai snsi dll art. 123-tr dl D. Lgs. 24 fbbraio 1998 n. 58 (TUF), dll art. 84 quatr dl Rgolamnto Emittnti d in conformità allo schma

Dettagli

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici

Il mercato elettrico dopo la liberalizzazione per i clienti domestici Il mrcato lttrico dopo la libralizzazion pr i clinti domstici Paolo Cazzaniga Introduzion: struttura dl mrcato lttrico dlla tariffa Dal 1 luglio 2007 la libralizzazion dl mrcato lttrico è compltata: anch

Dettagli

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE

ANALISI PROGRAMMA ANNUALE ANALISI PROGRAMMA ANNUALE VERBALE N. 2015/001 Prsso l'istituto I.I.S. "CASSATA - GATTAPONE" di GUBBIO, l'anno 2015 il giorno 12, dl ms di marzo, all or 11:00, si sono riuniti i Rvisori di Conti dll'ambito

Dettagli

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013

SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 SCHEDA ELENCO TIPOLOGIE DI CONTROLLO SULLE IMPRESE Art. 25 D.Lgs. n. 33/2013 TRASPORTI Tipo procdimnto Normativa Tipologia imprs Tipologia controllo Organismo di controllo Critri di controllo Modalità

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

Allegato D - ELENCO DEI COSTI - COMPUTO DEI SERVIZI E. Settore Tecnico DETERMINAZIONE DELL'IMPORTO D'APPALTO

Allegato D - ELENCO DEI COSTI - COMPUTO DEI SERVIZI E. Settore Tecnico DETERMINAZIONE DELL'IMPORTO D'APPALTO C I T T À DI SQUILLACE -Prov. di Catanzaro- (Piazza Municipio, 1 88069 SQUILLACE- tl. 0961/912040-fax 0961/914019) -mail:utsquillac@libro.it-partita I.V.A 00182160796) Sttor Tcnico PROGETTO DI IGIENE URBANA

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità

Programma triennale per la trasparenza e l integrità Programma trinnal pr la trasparnza l intgrità Introduzion Il lgislator con la lgg 6 novmbr 2012, n. 190 rcant Disposizioni pr la prvnzion la rprssion dlla corruzion dll illgalità nlla pubblica amministrazion,

Dettagli

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna

qualifica cognome e nome presenze Rettore Presidente Luigi Lacchè P Componenti interni Laura Marchegiani P Roberto Perna Oggtto: Convnzion intratno pr la ralizzazion dl mastr di I livllo in Global managmnt for China (GMC) dizion anno accadmico 2015/2016 N. o.d.g.: 05.1 C.d.A. 30.10.2015 Vrbal n. 9/2015 UOR: Ara affari gnrali

Dettagli

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010 Progtto BES dll Provinc (PSU-00003) maggio 2013, abstract Bnssr conomico /Standard matriali di vita TEMA Rl co n il BE S Consumi - Incidn di consumi alimntari sulla spsa dll famigli Rddito + Stima dl rddito

Dettagli

Archiviazione intelligente

Archiviazione intelligente Archiviazion intllignt Srvizio di archiviazion chiavi in mano SOFTWARE di ultima gnrazion pr ottimizzar i procssi oprativi produttivi dlla tua azinda Flywb.it www.a3srl.it PROTOOLLO INFORMATIO DELLE P.A.

Dettagli

Piano di Comunicazione Aziendale 2015

Piano di Comunicazione Aziendale 2015 Piano di Comunicazion Azindal 2015 Ai snsi dll Lin Guida contnut nl dcrto 2511/2013 dll Assssor alla Salut dlla Rgion Siciliana Mtodologia rifrimnti Qusto Piano di comunicazion è stato rdatto in ossrvanza

Dettagli

RIPARTIZIONE AFFARI GENERALI, LEGALE E CONTRATTI. Format A. Obiettivi specifici derivanti dagli obiettivi generali/strategici di Ateneo

RIPARTIZIONE AFFARI GENERALI, LEGALE E CONTRATTI. Format A. Obiettivi specifici derivanti dagli obiettivi generali/strategici di Ateneo Allgato 2.2. RIPARTIZIONE AFFARI GENERALI, LEGALE E CONTRATTI Format A. Obittivi spcifici drivanti dagli obittivi gnrali/stratgici di Atno N.B. In caso di partcipazion di du o più uffici dlla mdsima struttura

Dettagli

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci

Tariffe delle prestazioni sanitarie nelle diverse regioni italiane. Laura Filippucci Consumatori in cifr Tariff dll prstazioni sanitari nll divrs rgioni italian Laura Filippucci La rcnt proposta dl Govrno di aggiornar il tariffario dll prstazioni sanitari di laboratorio ha sollvato un

Dettagli

COMUNE DI VALDASTICO

COMUNE DI VALDASTICO COPIA COMUNE DI VALDASTICO VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 27 Ltto, confrmato sottoscritto IL PRESIDENTE F.to GUGLIELMI CLAUDIO IL SEGRETARIO COMUNALE F.to DOTT. LAVEDINI GIUSEPPE REFERTO

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW

IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW IL RUOLO DELLA SPENDING REVIEW PREMESSA 1. La spnding rviw, ch trova appoggio su numros sprinz intrnazionali, è una procdura di govrno lgata all dcisioni, alla gstion al controllo dlla spsa pubblica ch

Dettagli

Tra. di seguito le Parti

Tra. di seguito le Parti Protocollo di intsa SERVIRE CON LODE Tra il Politcnico di Torino C.F. n. 00518460019, con sd lgal in Torino, Corso Duca dgli Abruzzi, 24, rapprsntato dal Vic Rttor pr la Didattica Prof.ssa Anita Tabacco

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA

COMUNE DI CIVITAVECCHIA COMUNE DI CIVITAVECCHIA PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEGLI IMMOBILI AD USO ABITATIVO O DI SERVIZIO 2013-2015 1 Prmssa pag. 4 1 Sps

Dettagli

CHECK LIST per i Controlli di Sicurezza sul lavoro

CHECK LIST per i Controlli di Sicurezza sul lavoro AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA (D.Lgs. n. 517/1999 - Art. 3 L.R.Vnto n. 18/2009) SERVIZIO PREVENZIONE PROTEZIONE Dirttor: Ing. Maurizio Lornzi Sd di Borgo Roma P.l L.A. Scuro, 10-37134

Dettagli

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015

Modello UNICO MENSA Comuni di Val della Torre e Caselette agg-to 29.05.2015 COMUNE di VAL DELLA TORRE COMUNE di CASELETTE Ufficio Srvizi Scolastici Associati pr il srvizio di rfzion scolastica la riscossion informatizzata dll rtt rfzion, trasporto scuolabus d assistnza mnsa Piazza

Dettagli

Accordo quadro fra. l Azienda USL di Bologna e il CEA Coordinamento Enti Ausiliari della Provincia di Bologna

Accordo quadro fra. l Azienda USL di Bologna e il CEA Coordinamento Enti Ausiliari della Provincia di Bologna Accordo quadro fra l Azinda USL di Bologna il CEA Coordinamnto Enti Ausiliari dlla Provincia di Bologna La Comunità Papa Giovanni XXIII coop. s.r.l. di Rimini Prmssa L parti prndono atto dl buon livllo

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE

VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UN IVERSITÀ E DELLA RICERCA Istituto Rgional Vill Vnt VILLEVENET E AS S O C IAZ IO NE PROTOCOLLO D'INTESA TRA l'ufficio Scolastico Rgional pr il Vnto l' A~sociazion pr l

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE EDITH STEIN PIANO DI LAVORO DELLA DISCIPLINA: ESTIMO SPECIALE CLASSI: V, sz A CORSO: Costruzioni, Ambint, Trritorio AS 2015-2016 Moduli Libro Di Tsto Comptnz bas Abilità Conoscnz Disciplina Concorrnti Tmpi Critri,

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

Il paziente finalmente garantito.

Il paziente finalmente garantito. Il pazint finalmnt garantito. Dal nonato alla sala opratoria sicurzza in ospdal. Esprinz al Buzzi CTO di Milano. Gianluca Lista Gli Istituti Clinici di Prfzionamnto di Milano Azinda Ospdalira di rilivo

Dettagli

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO

Comune di Frossasco. Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO Comun di Frossasco Provincia di Torino AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA DELLE SPESE EFFETTIVAMENTE SOSTENUTE E DOCUMENTATE,

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

termine intercorso tra l'inizio e la fine del procedimento (F) D.P.R. 483/1997 - D.P.R. 220/2001, entro 6 mesi dalla prova scritta

termine intercorso tra l'inizio e la fine del procedimento (F) D.P.R. 483/1997 - D.P.R. 220/2001, entro 6 mesi dalla prova scritta N procdimnto: brv dscizion (A) unità organizzativa rsponsabil dll'istruttoria (B) rsponsabil dl procdimnto -tl mail, (C) art. 35 Obblighi di pubblicazion rlativi ai procdimnti amministrativi ai controlli

Dettagli

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni.

Generali operative. Ausiliario Sui compiti Semplice Interne con pochi soggetti. Di tipo indiretto. Discreta ampiezza delle soluzioni. ,352),/,352)(66,21$/,1(*/,(17,/2&$/,813266,%,/(02'(//2', '(6&5,=,21('(//$9252 GL5LFFDUGR*LRYDQQHWWL&H3$±/,8& A distanza di circa quattro anni dalla introduzion dl nuovo sistma di inquadramnto dl prsonal

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo

Collegio dei Periti Industriali e Periti Industriali Laureati della provincia di Bergamo Corso: Crtificatori Enrgtici dgli difici La crtificazion nrgtica in accordo con l procdur dlla rgion Lombardia Corso in fas di accrditamnto CENED Sriat (BG) maggio/giugno 2015 Corso organizzato da: In

Dettagli

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale.

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale. Il conctto di CSR i suoi impatti sulla govrnanc azindal. 25-27 Ottobr 2012 conctti, principi strumnti di gstion in Italia nlla UE Gioacchino D Anglo I livlli di adozion gli strumnti dlla CSR. La gstion

Dettagli

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml

Classe di abilitazione (o classe di concorso) Reclutamento docenti e Graduatorie http://www.istruzione.it/urp/reclutamento.shtml Class di abilitazion (o class di concorso) La class di concorso è una sigla alfa numrica con la qual si indica l insim di matri ch possono ssr insgnat da un docnt. Indica una particolar cattdra di insgnamnto,

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DON LORENZO MILANI DI. Amministrazione/Ufficio RANDAZZO (CT) CTEE073005

CIRCOLO DIDATTICO DON LORENZO MILANI DI. Amministrazione/Ufficio RANDAZZO (CT) CTEE073005 CIRCOLO DIDATTICO DON LORENZO MILANI DI Amministrazion/Ufficio RANDAZZO (CT) CTEE073005 Prot. n. 3602/B28 dl 18 ottobr 2014 1 Prsntazion dll Amministrazion La tipologia di amministrazion/sttor Il Circolo

Dettagli

RELAZIONE FINALE E MONITORAGGIO DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO

RELAZIONE FINALE E MONITORAGGIO DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO Istituto Comprnsivo Giovanni Calò Ginosa RELAZIONE FINALE E MONITORAGGIO DEL PIANO DI MIGLIORAMENTO LA COMUNICAZIONE SENZA FRONTIERE a.s. 2014-2015 A cura dlla Prof.ssa 1 Maria Rosaria Castria F.S. Coordinamnto

Dettagli

Tipologie di controllo a cui sono assoggettate le imprese di competenza dell'amministrazione comunale (art. 25 comma 1 lettera a) DLgs 33/2013)

Tipologie di controllo a cui sono assoggettate le imprese di competenza dell'amministrazione comunale (art. 25 comma 1 lettera a) DLgs 33/2013) Attività d'imprsa Titolo ncssario pr l'avvio dll'attività d'imprsa Tipologi di controllo a cui sono assoggttat l imprs di comptnza dll'amministrazion comunal (art. 25 comma 1 lttra a) DLgs Elnco dgli obblighi

Dettagli

DIREZIONE E COORDINAMENTO

DIREZIONE E COORDINAMENTO AREA MACRO LEGGE O rsponsabil/istruttor DESCRIZIONE RISCHIO Probabilità Impatto Rischio Basso Mdio Alto MISURA DI PREVENZIONE DA APPLICARE TEMPI DI ATTUAZIONE DELLA (provvisoriamnt si indicano l misur

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE

ACCORDO DI COLLABORAZIONE ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA EXPO 2015 S.p.A. Rgion Lombardia il Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Ufficio Scolastico Rgional pr la Lombardia in accordo con ANCI Lombardia Rgion Ecclsiastica

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

dossier a cura di Alessandro Massari

dossier a cura di Alessandro Massari I REFERENDUM REGIONALI ABROGATIVI, CONSULTIVI, PROPOSITIVI dossir a cura di Alssandro Massari PREMESSA... 2 1. RIMBORSI SPESE... 2 2. REFERENDUM PREVISTI NELLE DISPOSIZIONI STATUTARIE DELLE REGIONI A STATUTO

Dettagli

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA

Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA Il DIPARTIMENTO DI ECONOMIA SCIENZE E DIRITTO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI EMANA il sgunt bando pr la coprtura di insgnamnti dl Dipartimnto di ECONOMIA, SCIENZE E DIRITTO mdiant contratti di diritto privato

Dettagli

Il Pgt di Milano. Maria Spataro

Il Pgt di Milano. Maria Spataro Il Pgt di Milano Maria Spataro Anch Milano si è munita dl Pgt (Piano di govrno dl trritorio), adottato il 13/14 luglio 2010 approvato il 4 fbbraio 2011. Tuttavia ntrrà in vigor solo dalla data di pubblicazion

Dettagli

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno

Banche e responsabilità sociale. Angela Tanno Banch rsponsabilità social Angla Tanno Da tmpo l ABI sta promuovndo prsso i suoi mmbri progtti ch mirano a sollcitar una maggior attnzion trasparnza vrso i loro clinti, al fin di accrscr la crdibilità

Dettagli

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI

ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI ENTE PARCO NATURALE REGIONALE DEI MONTI LUCRETILI DEL IBERAZIONE DEL COMM ISSA IUO STRAORDINARIO N. J. i DEL,1.1, I 06 / ~A Ù OGGETTO: POR FESR LAZIO 2007-2013 INTERVENTO DENOMINATO " DA r.'tonte r.'iat

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli