SESSION. p evolution. Developmen. Participants registration Chair The. Banca d Italia. Digitale. che. Alla. the.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SESSION. p evolution. Developmen. Participants registration 8.30. Chair 9.30. The. Banca d Italia. Digitale. che. Alla. the."

Transcript

1

2 GIOVEDÌ 22 NOVEMBRE MATTINA THURSDAY 22 ND NOVEMBER MORNING 8.30 a.m. Registrazione partecipanti Participants registration SESSIONE PLENARIA DI APERTURAA Lo sviluppo della retee CBI e l evoluzione nel rapporto Banca Impresa Pubblica Amministrazione Retail OPENINGG PLENARY SESSION Developmen nt of CBI network and relationshipr p evolution Bank Corporate Public Administration Retail In un contesto economico in profonda trasformazione, le imprese e il sistema bancario stanno attuando ingenti sforzi al fine di recuperare efficienza ed efficacia. In tale scenario la Pubblica Amministrazione riveste un ruolo di primo piano anche in relazione agli obiettivi sfidanti che ci richiede il contestoo nazionale edd europeo. Ciò anche in relazione all attuazione dell Agenda Digitale che mira a stabilire il ruolo chiave delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione come strumento di rilancio della competitività del tessuto economico e di crescita della società. Alla sessione prenderanno parte autorevolii rappresentanti delle istituzioni, delle imprese e del sistema bancario nazionale ed internazionale al fine di fare il punto sulle dinamiche innovative in atto nel mercato finanziario, conn particolare attenzione a quello dei pagamenti e dellaa dematerializzazione dei processi. In a deeply changing economic context, enterprises and the banking system are making huge efforts in order to recoup efficiency and efficacy. In this scenario, the Public Administration plays a key role, even with reference to the challenges we must face in the national and European contexts. This also concerns c the implementation of the Digital Agenda, which aims at establishing e the paramount role of information and communication technology as a tool to boost the economic fabric s competitiveness and society growth. session will be attended by eminent figures representing the institutions, the enterprises e and the national/internationa banking system, so as to assess the current situation of innovative trends under way in i the financial market, with particular focus on payments and dematerialisation of processes. Giovanni Sabatini, Director General ABII and President Consorzio CBI 9.30 a.m. Saluto di benvenuto e intervento di apertura Welcome and opening speech Intervento da definire Speech to be defined Agostino Ragosa, Direttore Agenzia perr l Italia Digitale Il ruolo delle infrastrutture a supporto dell'innovazione role of infrastructure to support innovation Marco Di Capua, Deputy Director Agenzia delle Entrate Intervento da definire Speech to be defined Paolo Martella, Responsabile BancoPosta Payment services and consumers: innovation and efficiency in their relation with Public Administrations, Corporatess and PSPS Emerico Antonio Zautzik, Managing Director Central Banking, Markets M and Payment Systems Area Banca d Italia Agenda digitale, crescita e sistema s finanziario Digital Agenda, economy growth and financial system Stefano Parisi, President Confindustria Digitale a.m. Coffee Break e Networking Coffee Break and Networking

3 TAVOLA ROTONDA L innovazione nel rapporto Banca Impresa Pubblica Amministrazione Cittadini a.m. Coordina: Dario Laruffa, Journalist Rai Partecipano: Gabriella Alemanno, Director Agenzia del Territorioo Ministero dell Economia e delle Finanze Pietro Celi, Director Generall for the Internationalisation Policies and Exchange Promotion Ministero dello Sviluppo Economico Bruno Frattasi, Direttore Ufficio Affari Legislativi e Relazioni Parlamentari Coordinatore del Comitato di Coordinamentoo per l Alta Sorveglianza delle Grandi Opere Ministero dell'interno Ivan Niglio, Member IQC Board of Directors and Responsible for Special Projects Banca MPS (reporting to COO) Giovanni Sabatini, Director General ABII and President Consorzio CBI Domenico Santececca, Deputy General Manager ICBPI Donatella Visconti, Presidente Banca Impresa Lazio Considerazioni conclusive Final considerations Reinventing Financial Services. What consumers expect from future banks and insurers Roger Peverelli,, Partner VODW 1.30 p.m. Buffet Lunch e Networking presso TUL AMI, via delle Botteghe Oscure 32/aa Buffet Lunch and Networking at TUL AMI, via dellee Botteghe Oscure O 32/a

4 GIOVEDÌ 22 NOVEMBRE POMERIGGIO THURSDAY 22 ND NOVEMBER AFTERNOON SESSIONE PARALLELA A La standardizzazione internazionale PARALLEL SESSION A International standardization Per favorire l accesso alle opportunità abilitate dai servizi finanziari a valore aggiunto, la comunitàà internazionale è impegnata da tempo in numerose iniziative finalizzate alla definizione di standard a valenza cross industry i e cross border e nell armonizzazione delle modalità operative attualmente in uso in i comunità ristrette. L obiettivo primarioo è quello di sostenere il raggiungimento della massima interoperabilità e l ottimizzazione degli investimenti effettuati dalle imprese, dalle banche e dai fornitori di servizi. A livello internazionale, numerose sono le iniziative di standardizzazione, istituzionali e di mercato a sostegno della diffusione di servizi innovatovii a supporti del commercio globale. La sessione presenterà le principali iniziative di standardizzazione in corso e l esperienza del sistema bancario italiano attraverso il Consorzio CBI nell ambito di tali iniziative, a volte in qualità di best practice. In order to favour access to the opportunitiess given by added value financial services,, the international community has long been involved in several initiatives aimed at defining cross industry and cross border standards and at t harmonising the operational methods currently being used in restricted communities. paramount goal is that of o achieving a maximum interoperability and the optimisation of investments made by enterprises, banks and a service providers. On an international level, many initiatives for f institutional and market standardisation have been set up in order to promote innovative services supporting global trade. sessionn will present the main standardisation initiatives under way and the experience gathered by the Italian banking system throughh the CBI Consortium with eference to such initiatives,, sometimes being best practices. Liliana Fratini Passi, CEO Consorzio CBI 2.30 p.m. Intervento di apertura Developing International Standards: ISOO TC68, its work, ISO and the LEI Karla McKenna,,, ISO/TC68, Financial Services Citi Reconsidering Traditional Way Of Working In Paymentss Market Michael Steinbach, Member of the Board & CEO EQUENS IPFA initiative and the integration with payment initiation services Manfred Schuck, IPFA Il nuovo regolamento europeo sulla normazione New European Union Standardisation Regulation Domenico Squillace, Technical Relationss Executive IBM and President UNINFO 5.30 p.m. Chiusura della prima giornata dei lavori Close of the first day of the Conference

5 SESSIONE PARALLELA B La frontiera evolutiva dell'e Government e dell'e Billingd g PARALLEL SESSION B e Government and e Billing evolution borderb In questi ultimi anni la Pubblica Amministrazione italiana è stata protagonista di importanti processi di innovazione e cambiamento, sebbene ad esempio in tema di digitalizzazione l'italiaa abbia accumulato un certoo ritardo rispetto ad altri Paesi sviluppati. Con riferimento ai propri ambiti di business, il settore bancario si colloca come partner naturale del Governo e delle altre forze sociali nel processo di Digitalizzazione del Paese, in quantoo le banche hanno già sviluppato infrastrutture informatiche e standard interoperabili sia a livello nazionale che internazionale nonché, assieme agli enti territoriali, le banche hanno già avuto l opportunità di avviare progetti per supportare la Digitalizzazione del rapporto banche PP.AA. e PP.AA. Cittadino/Impresa, maturando un know Amministrazione, nonché i processi evolutivi in atto nel mercato dei servizi finanziari anche a vantaggio del rapporto Pubblica Amministrazione cittadini, attraverso l offerta di servizi dii e Billing secondo il modello di Electronic Bill Presentment and Payment (EBPP). how specifico sull quale è possibile capitalizzare. La sessione esplorerà le importanti esperienzee già attivate dal sistema bancario attraverso il Consorzio CBI a supporto della Pubblica Over the past few years the Italian Public Administration enforced some relevant processes for innovation and change, c albeit it is still lagging behind other developed countries in terms of o digitalisation. Considering its business scope, the banking sector is a natural partner of the government and of other sociall parties in the country s digitalisation process, since banks have already developed IT infrastructures and inter operational standards, both on national and international levels. Besides, together t with local bodies, banks have already enjoyed the opportunity of starting projects supporting the digitalisation of relations between banks and P. A. and between P.A and private citizens/ /enterprises, thus gatheringg a specific know how that can be exploited duly. session willl analyse the important experiences the banking system has alreadyy started, through the CBI Consortium, to support the Public Administration; it will also analyse the evolutional processes under way in the financial services market, even to the benefit of the relation between Public Administration and private citizen, through the offer of f e Billing services, consistently with the Electronic Bill Presentment and Payment (EBPP) model. Laura Zaccaria, Head of Legal, Regulatory and Fiscal Policies Department ABI 2.30 p.m. Intervento di apertura e Government: do you like me? Giuliano Noci, Vice Rector Politecnico di Milano Il CBI e i nuovi servizi di e Government ed e Billing CBI between e Governmentt and e Billing Simona David, Manager Business and Operations Consorzio CBI e Billing: Pagamenti istantanei al servizio di SKY Italia Mauro Foieni, Cash, Reimburses & Billing Invoice Manager SKY Italia Dario Piovera, First Vice President Head of e Banking Network Products Italy UniCreditt How banks make happy customers withh EBPP in Internet Banking. Zoomit case in Belgium Christian Luyten, Head of Communications Isabel Lo sviluppo dei servizi CBI per Equitalia Giustizia Carlo Lassandro, CEO Equitalia Giustiziaa Standardizzazione e Interoperabilità: il servizio di e Billing Standardisationn and Interoperability: the e Billing service Valeria Falce, Professor, Lawyer, Of Counsel Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners 5.30 p.m. Chiusura della prima giornata dei lavori Close of the first day of the Conference

6 SESSIONE PARALLELA C L innovazione nei servizi di pagamento e l'end date SEPA PARALLEL SESSION C Innovation in payment servicess and SEPA End date Molti cambiamenti stanno interessando il mercato dei sistemi di pagamento, al fine di favorire la diffusione di strumenti di e Payment e m payment con l obiettivo di aumentare l efficienza e l efficacia tra tutti gli attori del sistema. Anche la definizione del Regolamento End date ha portato il sistema bancario italiano e il Consorzio CBI a realizzare importanti analisi evolutive, approfondendo allo stesso tempo t le relazioni internazionali volte all ampliamentoo della community CBI verso una sempre maggiore operatività cross border. Nella sessione verranno approfonditi sia i progetti internazionali di innovazione nel mercato dei sistemi di pagamento, sia gli impatti delle evoluzioni SEPA sull'operatività delle imprese, anche in relazione all utilizzo del canale CBI. payment systems market is experiencing many changes, which can help spread the use of e Payment and m payment tools, in order to increase efficiency in all the system s stakeholders. Even the definition of the End date regulation made thee Italian banking system and the CBI Consortium conduct important evolutional analyses whilst further analysing the international relations aimed at expanding the CBI community and making it increasingly cross border. session will analyse in depth both international innovation projects for the payment services market and the impact of SEPA developments on the operations of enterprises, with reference to thee use of the CBI channel too. Rita Camporeale, Head of Payment Systems and Services Department ABI 2.30 p.m. Intervento di apertura Il Regolamento SEPA: ricadute applicative e prospettive future SEPA regulation: practical application and future perspectives Massimo Doria,, Head of Payment Instruments and Services Division Market and Payment System Department Banca d Italia La migrazione SEPA in Europa SEPA migration in Europe Luca Poletto, Head of SEPA offer BNP Paribas L'impatto dell'end date sulle aziende Massimo Battistella, Manager Telecom End date SEPA: cosa cambiaa nel servizioo CBI SEPA End date: changes in the t CBI service Marco Esposito, Project Manager Consorzio CBI Quale back office dopo la SEPA? Back office: what after SEPA? Silvia Attanasio, Senior Research Analyst ABI Lab 5.30 p.m. Chiusura della prima giornata dei lavori Close of the first day of the Conference

7 SESSIONE PARALLELA D Supply Chain Finance: key trends (tavola rotonda) PARALLEL SESSION D Supply Chain Finance (roundtable) La crisi dei mercati e la contrazione del credito disponibile hanno reso la gestione del capitale circolante uno dei fattori critici di sopravvivenza dellee imprese. A livello internazionale si stanno quindi affermando innovazione nell ambito della supply chain finance, che permette di integrare le attività di procurement con quelle di financing, anchee attraverso laa dematerializzazione dei processi e la creazione di servizi finanziari innovativi a valore aggiunto. La sessione, partendoo dall analisi della "digital supply s chain" e dei processi di e Procurement, analizza le esperienze di diversi attori bancari e non nella definizionee di servizi a valore v aggiunto a supporto delle imprese. crisis of the markets and the shrinking of the available credit have made working capital management one of the crucial factors for the survival of enterprises. On an international level, the major trends are innovation in the supply chain finance which ensures the integrationn of procurement activities with financing activities (even through the dematerialisation of processes) and the creation of added valuee financial services. session, starting from f the analysis of the digital supply chain and of e Procurement processes, analyses the experiences of several financial institutions and stakeholders in the definition of added value services supporting the enterprises. Fabio Sorrentino, Manager Standards and Network Consorzioo CBI 2.30 p.m. Intervento di apertura Collaborative supply chain finance: f casee studies André Casterman, Head of Banking andd Trade solutions SWIFT Osservatorio sulla Fattura Elettronica e Invoicing Observatory Alessandro Perego, Responsabile scientifico Osservatorio Fatturaa Elettronicaa Politecnicoo di Milano e Commerce & e Payment Roberto Liscia, Presidente Consorzio Netcomm Improving Supply Chain Finance with Analytics Alec Nacamuli, Global Payments Executive IBM Unlocking e Invoicing based SCF in the SME market by means off a four partyy model Douwe Lycklama, CEO Innopay 5.30 p.m. Chiusura della prima giornata dei lavori Close of the first day of the Conference 7.30 p.m. Serata di Gala Gala Evening ANCHE QUEST ANNO, AL TERMINE DELLA PRIMA GIORNATA DEI LAVORI, IL CONSORZIO CBII INVITA I SUOI PARTNER, R RELATORI E PARTECIPANTI AD UNA SUGGESTIVA SERATA DI GALA AL CHIOSTRO DEL BRAMANTE THIS YEAR TOO, AT THE END OF THE FIRST WORKING DAY, THE CBI CONSORTIUM WILL INVITE ITS PARTNERS, THE SPEAKERS AND THE PARTICIPANTSS TO AN EVOCATIVE GALA EVENINGE IN A PRESTIGIOUSS LOCATION IN ROME: CHIOSTRO DEL BRAMANTE

8 VENERDÌ 23 NOVEMBRE MATTINA FRID DAY 23 RD N NOVEMBER MORNING FORUM INTERNAZIONALE SULLA FATTURA ELETTRONICA INTERNATIONAL FORUM ON E INVOICING Nel contesto di impulso all innovazione descritto nella prima giornata dei lavori, la fatturazione elettronica, anello di congiunzione tra ill ciclo logisticoo e quello finanziario, rappresenta la chiave di volta in grado di spingere i processi aziendali verso elevati livelli di efficienza e competitività tramite la riduzione dei costii e un miglioramento complessivo dell efficacia e qualità dei processi. L esigenza dellee aziende di una maggiore integrazione fra Supply Chain e Financiall Chain trova pertanto risposta nella fattura elettronica, che diventa strumento indispensabile per supportare l integrazione completa della catena, che comprende i servizi di pagamento SEPA, di finanziamento e anticipo fatture, e assicurativi, garantendo un ottimo o grado di allineamento tra i vari processi aziendali. Il fenomeno della Fattura Elettronica riveste carattere internazionale, sebbene ciascun paese presenti progressi e dati specifici, anche in relazione alle iniziative messe in atto in ambito governativo. Obiettivo della sessione è quello di fare il punto sulle novità afferenti al tema della Fattura F Elettronica sia a livello nazionale che internazionale, presentando altresì alcune tra le più importanti esperienze internazionali da cui trarre spunto per migliorare il processo di ottimizzazione della catena logistico finanziaria. Electronic invoicing the real link between thee logistic cyclee and the financial one is crucial c in giving momentumm to the innovation described in the first working day. Electronic invoicing can drive corporate processes towards greater efficiency and competitiveness by reducing costs and improving the overall effectiveness and quality of processes. enterprises need for a greater integration betweenn Supply Chain and Financial Chain is therefore met byy the electronic invoice, which becomes a fundamental tool to support thee complete integration of the chain, which includes services regarding SEPA payments, invoicing financial requests, funding and insurance, ensuring an optimal alignment of the several corporate processes. phenomenon of electronic invoices has international relevance, although each country has made its own specific progresss and has its own data, even with reference to the initiatives set up by the government. purpose of the session is to assess the novelties regarding Electronic Invoices, bothh on a national and international level, whilst presenting some of the most relevant international experiences, which may act as a a stepping stone to help improve the optimisation process of the logistic financial chain. Liliana Fratini Passi, CEO Consorzio CBI 9.30 a.m. Intervento di apertura EU e Invoicing policy: state of play Michel Catinat, DG Enterprise and Industry European Commission e Invoicing, the standards approach Peter Potgieser, CEN Representative European e Invoice Multistakeholder Forum and European ebusiness Coordination n Group Il Forum Italiano sulla Fattura Elettronica e l esperienza Italiana al Multistakeholder Forum Europeo Italian Forum on e Invoicing and thee Italian experience at European Multistakeholder Forum Salvatore Stanziale, Co Coordinator of the Italian Forum on e Invoicing Ministero dell Economia e delle Finanzee La fattura elettronica nel contesto normativo italiano electronic invoice in the Italian legal framework Paola Giachetto, Head of Tax, Accounting and Supervisory Issuess Unit ABI a.m. Coffee Break e Networking Coffee Break and Networking

9 11.45 a.m. Interventi su esperienze internazionali International case studies s Irlanda / Ireland: Lessonss learned from e Invoicing pilot in Ireland Edmundd Gray, Irish Governmentt elnvoice Pilot Technical Lead Institute of Technology Sligo Polonia / Poland: e Invoicing uptake scenario s in Poland D Polish Forum onn e Invoicing Tadeusz Rudnicki, EU and PolishNational Multi Stakeholder Forum on e Invoicing expert Institute of Logistics and Warehousing/GS1 Poland Progetto Peppol / Peppol Project: Andre Hoddevik, Secretary General Open PEPPOL AISBL WRAP UP SESSION La fatturazione elettronica comee leva per il cambiament to e l innovazione: tre errori da non commettere con le imprese italiane Electronic Invoicing,, a means towards change and innovation: three mistakes not to be made with Italian companies Pierantonio Macola, CEO Smauu 1.30 p.m. Buffet Lunch e Networking Buffet Lunch and Networking

10 VENERDÌ 23 NOVEMBRE POMERIGGIO FRIDA AY 23 RD N NOVEMBER AFTERNOON KEY QUESTIONS AND ANSWERS: tutto quello che avreste volutoo sapere KEY QUESTIONS AND ANSWERS: everything you always wanted d to know Questa sessione sarà dedicata agli approfondimenti su temi tecnici/di business affrontati nel corso o delle due giornate del Convegno ed afferenti al canale CBI. Interverranno gli specialist del Consorzio CBI supportati da alcuni membri di banche/fornitore che fanno parte dei gruppo di lavoro del Consorzio stesso al fine di rispondere alle domande da parte del pubblico. Sul sito CBI e/o in fase di iscrizione a partire da luglio si richiederà al partecipante di fare delle domande di chiarimento sui servizi CBI. Tra queste verranno sceltee le domande più ricorrenti a cui lo specialist darà risposta ed inoltree sarà disponibile nella sessione stessa uno slot dedicatoo alle question&answer con il pubblico. This session will focus on the in depth the CBI channel. Specialists of the CBI Consortium will take thee floor, supported by representatives of analyses of the technical/business issues addressed during the two days of the Convention and that concern banks/suppliers, which are part of the very Consortium s work group, and will answer questions from the public. On the CBI websitee and/or during the signing up phase (starting from July), participants will be requested to askk questions on CBI services. most frequent ones will be chosen and the specialist will answer those questions; q besides, the session will feature a slot dedicated to question&answer with the public. Alfonso Angrisani, Managerr Diligence and Compliance Consorzio CBI 2.30 p.m. Intervento di apertura Aspetti pratici della Compliance CBI Practical Aspects of CBI Compliance Alessandro Lopardi, Legal Analyst Consorzio CBI La fattura verso la PA ed il ruolo del Consorzio CBI B2G E Invoicing and the role of Consorzio CBI Cristian Falasca, Project Manager Standards and Architecture Consorzio CBI Monitoraggio finanziario CBI: gli adempimenti delle aziende e degli Istituti Finanziari CBI Financial monitoring: companies andd Financial Institutions duties Ivana Gargiulo, Project Manager Standards and Architecture Consorzio C CBI Pagamenti da Portale CBI: il bonifico telematico verso l Agenzia del Territorioo CBI payment initiation from web portal: : the electronic credit transfer to thee Agency for the Territory Marco Esposito, Project Manager Consorzio CBI La Sicurezza Telematica in ambito CBI: Rete CBI, Servizio di Nodoo e Servizio CBI Telematic Security in CBI: Network, Access Point and CBI Servicee Davide De Santis, Project Manager Consorzio CBI p.m. Chiusura dei lavori e arrivederci a CBI 2013! Close of Conference and invitation to CBI 2013! Traduzione simultanea a cura di UniMoney Simultaneous translation by UniMoney

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

*da confermare / *to be confirmed Seguici su Twitter con #CBIRome / Follow us on Twitter with #CBIRome

*da confermare / *to be confirmed Seguici su Twitter con #CBIRome / Follow us on Twitter with #CBIRome 1 I GIORNATA GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE I DAY THURSDAY 21 ST NOVEMBER 8.30 a.m. Registrazione dei partecipanti Participants registration SESSIONE PLENARIA DI APERTURA CBI 2013 Le innovazioni nel mercato transazionale:

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Business Process Outsourcing

Business Process Outsourcing Business Process Outsourcing Kedrios propone un modello di outsourcing completo Il Gruppo SIA-SSB, attraverso Kedrios dispone di una consolidata tradizione di offerta di servizi di Outsourcing Amministrativo

Dettagli

Insieme verso il Futuro

Insieme verso il Futuro Advisory SERVICES Insieme verso il Futuro Le nostre Competenze per la vostra Crescita kpmg.com/it The KPMG Difference: è il nostro modo di essere che fa la differenza Servizi di Consulenza e Modernizzazione

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia

Webinar. Il Cloud computing tra diritto e tecnologia DATA: 14 giugno ore 15 16 LOCATION: Internet (online) Organizzazione: Centro Europeo per la Privacy - EPCE Webinar Il Cloud computing tra diritto e tecnologia Abstract Il ciclo di due web conference sul

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Chi siamo. SIA Milano, 11 Giugno 2015 2

Chi siamo. SIA Milano, 11 Giugno 2015 2 Prevenzione dei rischi software in ambito finanziario. L esperienza del Gruppo SIA Armando Bolzoni, direttore Software Factory SIA SpA SIA Chi siamo SIA è leader europeo nella progettazione, realizzazione

Dettagli

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects

Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects Training Seminars Cooperate for an intelligent, sustainable and inclusive growth Trasform opportunities into projects PRESENTATION Innovation plays a key role within the European political agenda and impacts

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011

Ricoh Process Efficiency Index Giugno 2011 Ricoh Process Efficiency Index Giugno 11 Ricerca condotta in Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Paesi Scandinavi (Svezia, Finlandia, Norvegia e Danimarca), Spagna, Svizzera e Regno Unito Una

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

gli Insights dai Big Data

gli Insights dai Big Data Iscriviti ora! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM Come cogliere gli Insights dai Big Data per anticipare i bisogni Le 11 Best Practice del 2014: Credem* Feltrinelli Groupon International Hyundai Motor Company

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

CONVEGNO ENERGY MANAGEMENT IDEE E STRUMENTI PER L IMPRESA DEL DOMANI. GIOVEDI 2 Ottobre 2014 Ore 10.00 presso la sede legale

CONVEGNO ENERGY MANAGEMENT IDEE E STRUMENTI PER L IMPRESA DEL DOMANI. GIOVEDI 2 Ottobre 2014 Ore 10.00 presso la sede legale CONVEGNO ENERGY MANAGEMENT IDEE E STRUMENTI PER L IMPRESA DEL DOMANI GIOVEDI 2 Ottobre 2014 Ore 10.00 presso la sede legale In collaborazione con: AEPI INDUSTRIE SRL Via Enrico Fermi n.28 40026 Imola (BO)

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence

Lo Standard EUCIP e le competenze per la Business Intelligence Lo Stard UCIP e le competenze per la Business Intelligence Competenze per l innovazione digitale Roberto Ferreri r.ferreri@aicanet.it Genova, 20 maggio 2008 0 AICA per lo sviluppo delle competenze digitali

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici

Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli edifici http://www.globalnetworking group.com/ Page 1 of 2 Global Networking Group Efficienza Energetica Industriale e degli Edifici Speakers

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

I Professionisti della digitalizzazione documentale

I Professionisti della digitalizzazione documentale CON IL PATROCINIO DI PROGRAMMA MASTER COURSE ANORC MILANO, dal 3 al 26 NOVEMBRE 2015 Hotel degli Arcimboldi (Viale Sarca, n. 336) I Professionisti della digitalizzazione documentale Guida formativa per

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli