UNIONE COMUNI DEL RUBICONE Lunedì, 08 giugno 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIONE COMUNI DEL RUBICONE Lunedì, 08 giugno 2015"

Transcript

1 UNIONE COMUNI DEL RUBICONE Lunedì, 08 giugno 2015

2 UNIONE COMUNI DEL RUBICONE Lunedì, 08 giugno 2015 Comune di Gatteo 08/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Pagina 2 In riviera tra code e feste 1 08/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Pagina 18 Si prende la Coppa della Pace dopo la tappa alle Nettarine 2 08/06/2015 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 17 Quando a Gambettola c' era l' aeroporto 3 08/06/2015 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 17 GATTEO MARE Musica liscia 5 Comune di Savignano 08/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Pagina 5 Ruba alimentari e cerca di fuggire Inseguito e arrestato, ora è ai /06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Pagina 15 Superstock, vince Tamburini ma Savadori arriva secondo 7 08/06/2015 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 17 Quando a Gambettola c' era l' aeroporto 8 08/06/2015 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 17 Ruba 700 euro di salumi e formaggi Arrestato mentre fugge dall' Iper 10 08/06/2015 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 33 Spettacolo a Portimao Rivincita Tamburini ma Savadori si difende 11 08/06/2015 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Pagina 35 Ruba 700 euro di salumi e formaggi: preso 12 08/06/2015 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 17 SAVIGNANO Centro estivo 13 Comune di San Mauro 08/06/2015 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Pagina 2 In riviera tra code e feste 14 08/06/2015 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Pagina 4 Turismo enogastronomico Speriamo sia la volta buona 15 08/06/2015 Il Sole 24 Ore Pagina 5 Pagina a cura dicristiano Dell' Oste Cedolare e bonus lavori si fanno largo nei /06/2015 Il Sole 24 Ore Pagina 6 Chiara FioriniGian Paolo Tosoni Imu, è tempo di primo acconto Ultima chiamata anche per la 19 08/06/2015 Il Sole 24 Ore Pagina 10 Carlo Capé Consulenza, segnali di fiducia 20 08/06/2015 Il Sole 24 Ore Pagina 10 Lionello Mancini Un Vademecum anti corruzione 22 08/06/2015 Il Sole 24 Ore Pagina 21 Lorenzo PegorinGian Paolo Ranocchi Gli studi di settore cercano i dati 24 08/06/2015 Il Sole 24 Ore Pagina 27 Daniele Colombo Più spazio per la sanatoria in gara 26 08/06/2015 Il Sole 24 Ore Pagina 28 Anna GuiducciPatrizia Ruffini Il Dup verso la proroga al 31 ottobre 28 08/06/2015 Il Sole 24 Ore Pagina 28 S.Poz. Rifiuti, per i mancati incassi rinvio «critico» all' anno dopo 30 08/06/2015 Italia Oggi Sette Pagina 4 Le fatture elettroniche tra le soluzioni 32 08/06/2015 Italia Oggi Sette Pagina 4 PAGINE A CURA DI LUIGI DELL' OLIO P.a., non si riduce l' arretrato Debiti a 70 miliardi di euro 34 08/06/2015 Italia Oggi Sette Pagina 5 Factoring trainato dai ritardi 36 08/06/2015 Italia Oggi Sette Pagina 10 Guida ai calcoli 38 08/06/2015 Italia Oggi Sette Pagina 10 PAGINA A CURA DI SERGIO TROVATO Imu, detrazione con riserva 39 08/06/2015 Italia Oggi Sette Pagina 30 Illegittimo il diniego per atti già prodotti 41 08/06/2015 Italia Oggi Sette Pagina 206 La giurisdizione è del Tar nei recessi causa antimafia 43

3 Pagina 2 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Comune di Gatteo NOTEVOLE AFFLUENZA ANCHE DI STRANIERI. In riviera tra code e feste TRAFFICO intenso ieri, soprattutto nel tardo pomeriggio e in serata, su tutte le strade del Cesenate, dal crinale appenninico fino al mare. Non solo turisti del 'mordi e fuggi' ma anche tantissimi abitanti dell' entroterra che si riversati soprattutto in riviera, in molti per continuare a prendere la tintarella, dopo quella del weekend del 2 giugno, grazie anche e soprattutto alle elevate temperature ben al di sopra delle medie stagionali. L' uscita del casello Valle del Rubicone dell' A14 a Gatteo ha portato traffico intenso soprattutto oltre che sulla via Emilia, anche sulla provinciale Rigossa da Gatteo a Gatteo Mare e Cesenatico e sulla provinciale 10 Cagnona fino a San Mauro Mare e Bellaria. IN aumento anche gli stranieri per la festività del Corpus Domini che all' estero insieme all' Ascensione e alla Pentecoste sono ancora 'comandate'. Una mano importante a tale afflusso l' hanno data i vari appuntamenti in programma, autentica manna per albergatori, bagnini ed esercizi commerciali. Arrivi infatti in massa a Gatteo Mare per la settimana del liscio che durerà fino a domani dove si balla in piazza della Libertà gratis tutte le sere con grandi orchestre di liscio. Di grande richiamo anche la cena romana che avrà luogo sempre a Gatteo Mare giovedì sera. Si tratta di una manifestazione molto sentita da tedeschi, austriaci, svizzeri che sono già arrivati in tanti, dotati anche di costumi romani, facendo segnare in alcuni alberghi il tutto esaurito. Pieni i parcheggi, come a ferragosto, compresi quelli a pagamento (ossia la maggior parte). Non sono mancati altri incidenti ma senza particolari conseguenze. E ieri pomeriggio dopo le 18 di nuovo strade intasate per il rientro, anche se in tono un po' minore rispetto agli arrivi di ieri mattina. Gran lavoro per le forze dell' ordine, anche per la miriade di ciclisti e motociclisti che hanno invaso le strade della collina per percorsi doc. 1

4 Pagina 18 Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Comune di Gatteo LA SVOLTA DI VELASCO Si prende la Coppa della Pace dopo la tappa alle Nettarine Bruno Achilli Sant' Ermete (Rimini) QUANDO si ha fame di vittorie non c' è migliore sistema di cercare di vincere. E per il bolognese Simone Velasco della Zalf Euromobil, è proprio il caso di sottolinearlo, l' appetito viene mangiando. Dopo aver vinto in volata la tappa finale delle «Nettarine», non più di sette giorni fa, si è riproposto nella 44ª Coppa della Pace 41 trofeo Fratelli Anelli, conquistando la prestigiosa gara: Velasco ha lasciato i compagni di fuga a circa millecinquecento metri dal traguardo, che ha superato esultante e a braccia alzate. Alle sue spalle a completare il podio il colombiano Hernandez e il russo Vlasov. Medaglia di legno per Milani che ha regolato un gruppo di quindici corridori. Dopo aver reso omaggio a Bruno Anelli, scomparso lo scorso anno, alle 13,30 sono scattati i 183 atleti in rappresentanza di 26 formazioni. Al seguito il ct degli under 23, Marino Amadori. Nella prima parte la corsa è guidata da un gruppetto di una quindicina di corridori. Ma è solo intorno al centesimo chilometro che si comincia fare sul serio: Primoz Roglic, parte 'lancia in resta', raccogliendo applausi per il suo tentativo durato un sessantina di chilometri, fino all' inizio a metà del settimo degli otto giri del circuito collinare, quando viene raggiunto da una ventina di contro attaccanti. Le ultime fasi di gara sono caratterizzate da una concitata 'bagarre'. A meno di due chilometri dal traguardo entra in scena Simone Velasco, che con una stupenda azione da finisseur raggiunge in solitario il traguardo. «La fatica è stata tanta è stato il commento di Velasco all' arrivo, ma ne è valsa la pena. Dedico questa vittoria a tutti quanti mi sono stati vicino. Adesso mi preparerò per fare un grande campionato Italiano». Ordine d' arrivo: 1) Simone Velasco (Zalf Euromobil) km 172 in 4h 8' 34'' alla media di 41,518; 2) Jamarillo Hernandez (Abruzzo) a 15'', 3) Alexandr Vlasov (Viris Maserati), 4) Gianluca Milani (Zalf Euromobil) a 18'', 5) Davide Martinelli (Team Colpack), 6) Davide Pacchiardo (Team Palazzago Fenice), 7) Raffaele Bonusi (General Store), 8) Marco Tizza (Team Idea), 9) Jacopo Mosca (Viris Maserati), 10) Stefano Nardelli (Uniero). Luca Ceolan dell' Altopack Titano, vincitore della scorsa edizione, si è classificato 29. Miglior romagnolo all' arrivo il cesenate di Gatteo Luca Pacioni della Viris Maserati, 41. 2

5 Pagina 17 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Gatteo Quando a Gambettola c' era l' aeroporto Scoperta negli archivi una pista d' atterraggio in via Staggi durante la prima guerra mondiale. GAMBETTOLA. Dagli archivi spunta una pista d' atterraggio per aerei della prima guerra mondiale. In questi giorni ricorre l' anniversario dei cento anni dall' entrata dell' Italia nel conflitto che per la prima volta coin volse tutta la penisola. Il fronte attivo era limitato al nordest anche le coste dell' Adriatico centrale ebbero i loro grattacapi. E poi alle armi vennero chiamati circa 5 milioni di soldati da tutte le regioni. Gambettola si è distinta per numero di militari ed eroi che hanno dato il loro contributo durante la Grande Guerra. Ma non solo: fu anche scelta per la costruzione di una pista d' atterraggio di aerei. Antonio Baldini, ricercatore appassionato di fatti storici locali, ha chiesto ed ottenuto il permesso dal Comune di Gambettola di sfogliare i documenti custoditi con cura nell' Archivio storico comunale. E ben ha fatto l' amministrazione a consentire la ricerca, visto che sono emersi fatti di grande suggestione e valore storico. Tra questi, per esempio, la costruzione di una pista di atterraggio per aerei si tuata proprio nel territorio di Gambettola. «Nel 1917 gli Austriaci venivano a bombardare le coste romagnole spiega Baldini sia dal mare sia dal cielo. La Marina Militare Italiana aveva installato dei cannoni su treni che si muovevano lungo la costa da Ancona a Ravenna per difendersi da questi attacchi». Come misura di emergenza, si decise anche di predisporre una pista d' atterraggio per aerei. Il 7 giugno 1917 la Direzione tecnica dell' Aviazione Militare di Torino Rotte aeree inviò al Municipio di Gambetto la una lettera per individuare aree per campi di atterraggio aereoplani. In lizza c' erano Gambet tola, Savignano, Fiumicino, e la Verzaglia (zona nel comune di Cesenatico). La spuntò Gambetto la. Così il municipio di Gambettola incaricò lo studio dell' avvocato Achille Ghini di cercare una zona adatta allo scopo. Il professionista individuò il campo Valentini già Magni in via Staggi, il campo Principe Spada (colono Macchini) di Bulgaria, un campo sulla strada di Sala e il campo Vesi presso la parrocchia di Sant' Angelo in Salute (Gatteo). Ma c' erano controindicazioni in tutti i siti eccetto il primo. Per esempio, il campo Vesi non andava bene in quanto «durante l' inverno e la stagione delle piogge, sia per il vicino torrente Baldona che spesso rigurgita, sia per l' impermeabilità del terreno, è allagato». Così la scelta cadde su via Staggi e si diede subito incarico alla ditta Galassi Angelo, birocciaio di Continua > 3

6 Pagina 17 < Segue Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Gatteo Gambetto la, di eseguire i lavori. Al termine, vennero rendi contate le spese sostenute. I lavori terminano nel settembre 1917 e il costo fu di 640 lire, di cui 160 per trasporto acqua e 480 per trasportare 40 metri cubi di ghiaia vagliata e lavata dal torrente Marecchia. «La zona di Gambettola si prestava bene ad accogliere quella pista afferma Baldini perché forse si trovava ad avere spazi senza nessun ostacolo. La pista d' atterraggio era sicuramente stata allestita per le emergenze e passata la guerra se ne perse l' interesse e la memoria. E' comunque mio desiderio continuare le ricerche per non dimenticare quel periodo e soprattutto quelle persone che hanno dato la vita e la meglio gioventù per un ideale». Baldini conclude ricordando che «con una popolazione di appena abitanti circa un quarto della popolazione attiva venne coinvolta nelle operazioni militari dell' epoca». Giorgio Magnani. 4

7 Pagina 17 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Gatteo GATTEO MARE Musica liscia Penultimo appuntamento per Liscio d'a mare, settimana dedicata alla musica popolare nella località di Gatteo Mare. Questa sera suonerà l'orchestra Ricordo Romagnolo. Domani, chiusura della kermesse con il Festivalballo 2015, grande rassegna delle orchestre italiane, con numerosi ospiti. 5

8 Pagina 5 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Comune di Savignano ALL' IPER. Ruba alimentari e cerca di fuggire Inseguito e arrestato, ora è ai 'domiciliari' A SAVIGNANO Mare, presso il Centro Commerciale 'Romagna Shopping Valley', i carabinieri del Radiomobile, su richiesta del personale dell' Iper Rubicone, sono intervenuti arrestando una persona che aveva rubato numerosi generi alimentari. le di un furto di generi alimentari. Si tratta di un bolognese di 34 anni, già conosciuto dalle forze dell' ordine per reati specifici, disoccupato. Era notato aggirarsi con due grosse borse all' altezza di una cassa chiusa al pubblico, poi scavalcava la barriera e cercava di allontanarsi a tutta velocità ma veniva bloccato prima di salire su uno scooter. Sottoposto a perquisizione da parte dei militari, è stato trovato in possesso di 63 pezzi di vari generi alimentari fra i quali formaggi e salumi di pregio, per un valore complessivo di euro 700 circa. Ora è agli arresti domiciliari. 6

9 Pagina 15 Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Comune di Savignano Moto Anche a Portimao primeggiano i due romagnoli. Superstock, vince Tamburini ma Savadori arriva secondo Portimao (Portogallo) CONTINUA il braccio di ferro fra il riminese Roberto Tamburini (Bmw) e il cesenate Lorenzo Savadori (Aprilia) nel mondiale Superstock 1.000: stavolta a spuntarla, a Portimao, è stato Tamburini (foto) che ha colto con margine (oltre 4 secondi) la sua seconda vittoria a fronte delle tre del rivale. Savadori, comunque, ha vinto lo sprint degdegli inseguitori e coi 20 punti ha difeso ampiamente la vetta della classifica salendo a 115, 25 in più del rivale riminese. Nella stessa gara buon settimo l' imolese Kevin Calia, compagno di squadra del cesenate, e nono il savignanese Luca Marconi (Yamaha Team Trasimeno). Nella gara della categoria superiore, la Supersport, vinta dal francese Jules Cluzel (Mv Agusta), decimo il riminese Fabio Menghi (Yamaha) e dodicesimo il ravennate Marco Faccani (Kawasaki). Infine, nell' europeo Superstock 600 secondo posto del santarcangiolese Michael Ruben Rinaldi (Kawasaki) e terzo del ravennate Federico Caricasulo (Honda), battuti in volata dal leader del campionato, il turco Toprak Razgatlioglu (Kawasaki). 7

10 Pagina 17 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Savignano Quando a Gambettola c' era l' aeroporto Scoperta negli archivi una pista d' atterraggio in via Staggi durante la prima guerra mondiale. GAMBETTOLA. Dagli archivi spunta una pista d' atterraggio per aerei della prima guerra mondiale. In questi giorni ricorre l' anniversario dei cento anni dall' entrata dell' Italia nel conflitto che per la prima volta coin volse tutta la penisola. Il fronte attivo era limitato al nordest anche le coste dell' Adriatico centrale ebbero i loro grattacapi. E poi alle armi vennero chiamati circa 5 milioni di soldati da tutte le regioni. Gambettola si è distinta per numero di militari ed eroi che hanno dato il loro contributo durante la Grande Guerra. Ma non solo: fu anche scelta per la costruzione di una pista d' atterraggio di aerei. Antonio Baldini, ricercatore appassionato di fatti storici locali, ha chiesto ed ottenuto il permesso dal Comune di Gambettola di sfogliare i documenti custoditi con cura nell' Archivio storico comunale. E ben ha fatto l' amministrazione a consentire la ricerca, visto che sono emersi fatti di grande suggestione e valore storico. Tra questi, per esempio, la costruzione di una pista di atterraggio per aerei si tuata proprio nel territorio di Gambettola. «Nel 1917 gli Austriaci venivano a bombardare le coste romagnole spiega Baldini sia dal mare sia dal cielo. La Marina Militare Italiana aveva installato dei cannoni su treni che si muovevano lungo la costa da Ancona a Ravenna per difendersi da questi attacchi». Come misura di emergenza, si decise anche di predisporre una pista d' atterraggio per aerei. Il 7 giugno 1917 la Direzione tecnica dell' Aviazione Militare di Torino Rotte aeree inviò al Municipio di Gambetto la una lettera per individuare aree per campi di atterraggio aereoplani. In lizza c' erano Gambet tola, Savignano, Fiumicino, e la Verzaglia (zona nel comune di Cesenatico). La spuntò Gambetto la. Così il municipio di Gambettola incaricò lo studio dell' avvocato Achille Ghini di cercare una zona adatta allo scopo. Il professionista individuò il campo Valentini già Magni in via Staggi, il campo Principe Spada (colono Macchini) di Bulgaria, un campo sulla strada di Sala e il campo Vesi presso la parrocchia di Sant' Angelo in Salute (Gatteo). Ma c' erano controindicazioni in tutti i siti eccetto il primo. Per esempio, il campo Vesi non andava bene in quanto «durante l' inverno e la stagione delle piogge, sia per il vicino torrente Baldona che spesso rigurgita, sia per l' impermeabilità del terreno, è allagato». Così la scelta cadde su via Staggi e si diede subito incarico alla ditta Galassi Angelo, birocciaio di Continua > 8

11 Pagina 17 < Segue Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Savignano Gambetto la, di eseguire i lavori. Al termine, vennero rendi contate le spese sostenute. I lavori terminano nel settembre 1917 e il costo fu di 640 lire, di cui 160 per trasporto acqua e 480 per trasportare 40 metri cubi di ghiaia vagliata e lavata dal torrente Marecchia. «La zona di Gambettola si prestava bene ad accogliere quella pista afferma Baldini perché forse si trovava ad avere spazi senza nessun ostacolo. La pista d' atterraggio era sicuramente stata allestita per le emergenze e passata la guerra se ne perse l' interesse e la memoria. E' comunque mio desiderio continuare le ricerche per non dimenticare quel periodo e soprattutto quelle persone che hanno dato la vita e la meglio gioventù per un ideale». Baldini conclude ricordando che «con una popolazione di appena abitanti circa un quarto della popolazione attiva venne coinvolta nelle operazioni militari dell' epoca». Giorgio Magnani. 9

12 Pagina 17 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Savignano Ruba 700 euro di salumi e formaggi Arrestato mentre fugge dall' Iper SAVIGNANO. Aveva riempito due borsoni con una quantità di generi alimentari sufficiente a preparare un buffet per centinaia di persone. Dopodiché aveva cercato di allontanarsi in fretta, senza farsi notare. Ma è stato visto dal personale dell' Iper Rubicone, che prima lo ha fermato e poi lo ha affidato ai carabinieri, che lo hanno arrestato. E' accaduto nella tarda serata di giovedì scorso, al centro commerciale "Romagna Shopping Valley", a Savignano Mare. A finire nei guai è stato il 34enne T.R., che era già stato condannato per furto nel maggio L' uomo, che risiede nel Bolognese ed è disoccupato, è stato notato mentre si avvicinava con due grosse borse ad una cassa del supermercato chiusa al pub blico. Ad un certo punto, ha scavalcato la barriera e a passo veloce ha cercato di dileguarsi. Ma è stato bloccato poco prima che riuscisse a salire su uno scooter e a fare perdere le proprie tracce. Sottoposto a perquisizione da parte dei militari dell' Arma chiamati sul posto, è stato trovato in possesso di 63 pezzi di vari prodotti alimentari, in particolare formaggi e salumi di pregio. Merce che ha un valore complessivo di circa 700 euro ed è stata restituita ai proprietari, una volta formalizzata la denuncia. T.R è stato arrestato in flagranza di reato e condotto presso le camere di sicurezza, in attesa della convalida, che è arrivata il giorno seguente, con concessione degli arresti domicilia ri. 10

13 Pagina 33 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Savignano Spettacolo a Portimao Rivincita Tamburini ma Savadori si difende PORTIMAO. Un Roberto Tamburini stellare si prende la vittoria a Portimao nella Coppa del mondo Stock 1000, davanti a un Lorenzo Savadori che difende con le unghie il secondo posto in gara e la posizione di leader della classifica. I due romagnoli ora sono in testa al campionato e in quattro delle cinque gare disputate si sono divisi equamente il primo e il secondo posto. I 25 punti che separano i romagnoli, in favore del cesenate Savadori (Aprilia), sono legati alla sua vittoria ad Assen, nel giorno in cui il riminese T a m bu (Bmw) cadde incolpevolmente. Bellissima gara anche per l'imolese Kevin Calia (Aprilia) 7 in rimonta e per il savignanese Luca Marconi (Yamaha) per la prima volta in carriera in lotta per le posizioni vicine al podio. «Sono partito finalmente abbastanza bene commenta "Tambu" volevo subito andare a stare davanti, ma Lorenzo spingeva forte. Quando ha rallentato l' ho passato e ho spinto un po' di giri per cercare di prendere margine. Adesso devo recuperare 25 punti in tre gare, ma l' obiettivo è salire sempre sul podio e cercare di vincere, poi vedremo a fine stagione». «Sono secondo spiega Sava ma è la gara più bella che ho fatto quest' anno. Qui non eravamo a posto e non è stato facile arrivare secondo. Ho provato a spingere all' inizio ma poi mi sono difeso. La dedica? A mia mamma». La gara vede Tamburini scattare forte ma lui e Savadori si sorpassano e affiancano un paio di volte nelle prime curve. Alla fine è " Tambu " a prendersi il primo posto, ma Savadori non ci sta e chiude il primo giro davanti con un sorpasso da manuale sull' avversario diretto. I due sono seguiti dal ceco Ondrej Jenzek (Ducati), più staccato il francese Florian Marino (Yamaha) che cede a Raffaele de Rosa (Ducati). Marconi e Ca lia sono 9 e 10 ma il savignanese è scatenato e passa il francese Barrier (Yamaha) e l' australiano Staring (Kawasaki). In testa i due romagnoli fanno gara a se e prendono il largo. Marino sbaglia e Mar coni è 6. Gli strappa la posizione Staring, che guida un gruppone con Marconi, Barrier, Guar noni, Calia e Marino. Verso metà gara Tamburini e De Rosa riacciuffano Savadori. Anche Coghlan raggiunge i primi tre. A sei giri dal termine Tambu passa in testa e anche De Rosa salta Sava dori, mentre il gruppo di testa diventa di cinque piloti con l' arrivo di Jenzek. Roberto prende un po' di vantaggio, mentre Calia centra il giro veloce ed è 8 in scia a Marconi e Staring. Kevin passa Luca a tre giri dal termine, mentre Tamburini corre verso la vittoria, con Savadori che deve vedersela con De Rosa, Coghlan e Jenzek che terminano nell' ordine. Matteo Miserocchi. 11

14 Pagina 35 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Comune di Savignano Ruba 700 euro di salumi e formaggi: preso SAVIGNANO Arrestato un 34enne che ha tentato di saltare la cassa con un carrello stracolmo di prodotti gastronomici pregiati. Ma è scattato l' allarme e i carabinieri gli hanno stretto le manette ai polsi. Non si può dire che rubava per fame l' uomo pizzicato giovedì scorso dai carabinieri al centro commerciale 'Romagna Shopping Valley di Savignano Mare'. Il suo carrello, col quale ha tentato maldestramente di 'saltare' la cassa, era infatti pieno zeppo di salumi e formaggi di pregio, tanto da raggiungere, pezzo dopo pezzo, la non modica cifra di 700 euro. Una spesa da capogiro che è comunque tornata nel giro di poco sugli scaffali del supermercato. A chiedere l' intervento dei carabinieri sul posto, è stato il personale dell' Iper Rubicone. "Abbiamo fermato una persona che si è resa responsabile di un furto di generi alimentari". Gli uomini dell' Arma, arrivati al centro commerciale di Savignano, hanno subito i dentificato l' uomo, T.R., classe 1981, pregiudicato (già condannato per furto nel maggio 2014), disoccupato, residente nel bolognese. Il ladro di formaggi hanno raccontato le commesse era stato notato aggirarsi con due grosse borse all' altezza di una cassa chiusa al pubblico, dopodiché aveva scavalcato la barriera della cassa. Qui, a passo veloce, ha tentato di guadagnare la fuga. Invano. T.R. è stato bloccato. 12

15 Pagina 17 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) SAVIGNANO Centro estivo Comune di Savignano Apre oggi i battenti il centro estivo del Seven Sporting Clubdi Savignano, che accompagnerà bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni fino al 7 agosto. In collaborazione con Asca calcio, il Centro estivo multisportivo proporrà giochi in acqua, su sabbia e su terra per far sperimentare tutte le possibilità di sport. È possibile iscriversi per la sola mattinata o per tutto il giorno al numero

16 Pagina 2 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Comune di San Mauro NOTEVOLE AFFLUENZA ANCHE DI STRANIERI. In riviera tra code e feste TRAFFICO intenso ieri, soprattutto nel tardo pomeriggio e in serata, su tutte le strade del Cesenate, dal crinale appenninico fino al mare. Non solo turisti del 'mordi e fuggi' ma anche tantissimi abitanti dell' entroterra che si riversati soprattutto in riviera, in molti per continuare a prendere la tintarella, dopo quella del weekend del 2 giugno, grazie anche e soprattutto alle elevate temperature ben al di sopra delle medie stagionali. L' uscita del casello Valle del Rubicone dell' A14 a Gatteo ha portato traffico intenso soprattutto oltre che sulla via Emilia, anche sulla provinciale Rigossa da Gatteo a Gatteo Mare e Cesenatico e sulla provinciale 10 Cagnona fino a San Mauro Mare e Bellaria. IN aumento anche gli stranieri per la festività del Corpus Domini che all' estero insieme all' Ascensione e alla Pentecoste sono ancora 'comandate'. Una mano importante a tale afflusso l' hanno data i vari appuntamenti in programma, autentica manna per albergatori, bagnini ed esercizi commerciali. Arrivi infatti in massa a Gatteo Mare per la settimana del liscio che durerà fino a domani dove si balla in piazza della Libertà gratis tutte le sere con grandi orchestre di liscio. Di grande richiamo anche la cena romana che avrà luogo sempre a Gatteo Mare giovedì sera. Si tratta di una manifestazione molto sentita da tedeschi, austriaci, svizzeri che sono già arrivati in tanti, dotati anche di costumi romani, facendo segnare in alcuni alberghi il tutto esaurito. Pieni i parcheggi, come a ferragosto, compresi quelli a pagamento (ossia la maggior parte). Non sono mancati altri incidenti ma senza particolari conseguenze. E ieri pomeriggio dopo le 18 di nuovo strade intasate per il rientro, anche se in tono un po' minore rispetto agli arrivi di ieri mattina. Gran lavoro per le forze dell' ordine, anche per la miriade di ciclisti e motociclisti che hanno invaso le strade della collina per percorsi doc. 14

17 Pagina 4 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Comune di San Mauro IL PROGETTO ROMAGNACOAST PROFUMO DI SANGIOVESE. Turismo enogastronomico Speriamo sia la volta buona Per almeno vent' anni l' Associazione Nazionale Città del Vino ha inseguito la "modernizzazione" e studiato la maniera per anticipare le mode. Tale metodo è stato sperimentato a Rimini, città turistica che in passato ha saputo fare scuola, ma che da venti anni cavalca il "modernismo" cioè segue le mode. Il 18 giugno del 2009, in occasione del Festival del Mondo Antico, ci fu la cerimonia per la consegna della "bandiera" Città del Vino al vice sindaco e assessore al Turismo di Rimini. Si tenne nella Sala della Giunta presso la Residenza Municipale in piazza Cavour alle Venerdì 19 giugno 2009 alle nella Sala del Giudizio del Museo della Città si svolse una tavola rotonda in cui fu annunciato l' esito di una ricerca effettuata per verificare la possibilità di organizzare un Distretto Turistico Integrato in Romagna con Rimini capofila. Alla tavola rotonda parteciparono sei autorevoli esperti di Turismo, di Cinema, di Comunicazione, di Enogastronomia, e di Amministrazione Pubblica. Arrivarono da tutta Italia per tenere a battesimo "Rimini Città del Vino". Nell' occasione venne presentato il progetto preliminare di un ambiente diplomatico dedicato alle "Città del Vino" della provincia di Rimini, da realizzarsi all' interno del Museo della Città chiamato "La Domus di Bacco". Nello stesso giorno alle 18 nella Sala degli Archi di Villa Torlonia a S. Mauro Pascoli, si svolse un incontro, a cui parteciparono il Sindaco con alcuni operatori. Si discusse di un nuovo sistema turistico che utilizza "I Luoghi del Racconto per una Moderna Ospitalità". Fu presentato anche il progetto preliminare di un Centro Tematico di Servizio per la Romagna da realizzarsi nelle antiche cantine del complesso di Villa Torlonia, affiancato da una elegante residenza alberghiera dal carattere rurale con il recupero delle antiche pertinenze vincolate come archeologia industriale. Il complesso di "Villa Torlonia", rimane nelle vi cinanze dell' antico tracciato della Consolare Aemilia la strada che adesso a livello regionale va di moda. In occasione dell' EXPO' 2015, l' Associazione Nazionale Città del Vino, presenterà alla città di Rimini il progetto esecutivo del Distretto Turistico Integrato "RoMagnaCoast Profumo di Sangiovese", il primo in Italia del genere. Nel nostro Paese per anni si sono costruiti contenitori senza preoccuparsi di come riempirli. EnotourismClub si dedicherà a organizzare il distretto turistico integrato, in collaborazione con l' Assessorato alla Cultura e all' Identità dei Luoghi e degli Spazi e il Museo della Città. Assieme in questi anni hanno applicato la "modernizzazione", per tentare di cambiare la mentalità Continua > 15

18 Pagina 4 < Segue La Voce di Romagna (ed. Forlì) Comune di San Mauro turistica alla località ed evitare di essere meteo dipendenti. Il processo di "modernizzazione" ha subito un rallentamento nella passata legislatura e ha favorito il "modernismo". Fortu natamente nell' attuale Giunta Comunale di Rimini l' Assessore alla Cultura non è un politico di mestiere. Ha introdotto intelligenti novità e ha salvato ciò che di buono è stato realizzato in precedenza, dimostrando una diversa mentalità. Per sostenere questa difficile impresa si è costituito un gruppo interdisciplinare apolitico che crede nel cambiamento. E' stata fondata una moderna Società di Mutuo Soccorso all' Ospitalità che si occuperà di turismo e organizzerà il Distretto Turistico Integrato "RoMagnaCoast Profumo di Sangiovese". Partirà dal Museo della Città, il quale andrà a ricoprire anche il ruolo di Centro Tematico di Servizio per la produzione di eccellenza della Romagna. Dal Museo inizierà l' itinerario storico chiamato "Una Città da Gustare", una moderna formula di "Trekking Urbano" con cui si intende valorizzare lo "shopping emozionale" unendo la storia con l' enogastronomia. Un metodo sperimentato a Siena durante il mandato da Assessore alla Cultura e al Turismo, della fondatrice del "Movimento del Turismo del Vino", importante imprenditrice vitivinicola di Montalcino. Assieme è stata formata la scuola di turismo storico enogastronomico tosco romagnola, la cui didattica viene studiata in varie università italiane. In occasione del Festival del Mondo Antico, che avrà come titolo "Alimenta" il Cibo tra Terra e Mare tra Antico e Presente, l' Associazione Nazionale Città del Vino in collaborazione con EnotourismClub, organizza un "Evento Incontro", spettacolo che vedrà la presenza dei pionieri e i protagonisti del turismo enogastronomico. Sarà animato da un attore narratore, e verrà proiettato un filmato sul patrimonio storico enogastronimico di Rimini e della Romagna. L' appuntamento è per domenica 21 giugno alle 18 al Teatro degli Atti, dove sarà presentato il progetto RoMagnaCoast Profumo di Sangiovese. Alfredo Monterumisi. 16

Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi

Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi Le principali novità in materia di tassazione dei redditi fondiari Bologna, 29 maggio 2013 Lucio Agrimano (*) Direzione Regionale dell'emilia Romagna Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

IMU: analisi dei versamenti 2012

IMU: analisi dei versamenti 2012 IMU: analisi dei versamenti 2012 1. Analisi dei versamenti complessivi I versamenti IMU totali aggiornati alle deleghe del 25 gennaio 2013 ammontano a circa 23,7 miliardi di euro, di cui 9,9 miliardi di

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012

IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 IMU Come si applica l imposta municipale propria per l anno 2012 OGGETTO DELL IMU L IMU sostituisce l ICI e, per la componente immobiliare, l IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali, dovute

Dettagli

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI

TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI TARSU poi TARES ed ora TARI e TASI di Luigi Cenicola 1. Premessa. A decorrere dall anno 2014, per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani e per i servizi indivisibili comunali, si pagheranno

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI»

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Avellino a cura del dr. Pasquale Trocchia Dirigente del Ministero dell Interno Responsabile delle

Dettagli

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015

CIRCOLARE N. 13/E. Roma, 26 marzo 2015 CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 26 marzo 2015 OGGETTO: Articolo 1, comma 154, legge 23 dicembre 2014, n. 190 (Legge stabilità 2015) Contributo del cinque per mille dell

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia 300/2014/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone dott. Andrea Luberti

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali CIRCOLARE N. 36/2013 Roma, 6 settembre 2013 Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione generale per l Attività Ispettiva Prot. 37/0015563 Agli indirizzi in allegato Oggetto: art. 31 del D.L.

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012

COMUNE DI MORGONGIORI. I.M.U. anno 2012 COMUNE DI MORGONGIORI PROVINCIA DI ORISTANO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA I.M.U. anno 2012 VADEMECUM ILLUSTRATIVO Con l art. 13 del D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito in Legge 22 dicembre 2011, n. 214

Dettagli

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE

TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU. Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali LE ALIQUOTE TUTTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE SULL IMU Guida a cura della UIL Servizio Politiche Territoriali Aliquota ordinaria rurali LE ALIQUOTE Aliquota ordinaria I casa Aliquota ordinaria altri 2 per mille 4 per

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo

Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo Mod. 730/2013: quadro B e codici utilizzo Come noto, l'imu sostituisce, in caso di immobili non locati, l'irpef e relative addizionali riguardanti i redditi fondiari. Il Mod. 730/2013, è stato di conseguenza

Dettagli

IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA

IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA IL TRATTAMENTO FISCALE DELLE SPESE DI RAPPRESENTANZA Una circolare dell Agenzia delle entrate chiarisce il trattamento fiscale delle spese di rappresentanza Con la circolare in oggetto, l Agenzia delle

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

I.U.C. Imposta Unica Comunale

I.U.C. Imposta Unica Comunale COMUNE DI MARCON I.U.C. Imposta Unica Comunale Con la Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014) è stata istituita a decorrere dal 01/01/2014 l Imposta Unica Comunale (IUC). L imposta unica comunale (IUC)

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

CIRCOLARE N. 28/E. Roma, 17 luglio 2015. Oggetto: Studi di settore periodo di imposta 2014. Direzione Centrale Accertamento

CIRCOLARE N. 28/E. Roma, 17 luglio 2015. Oggetto: Studi di settore periodo di imposta 2014. Direzione Centrale Accertamento CIRCOLARE N. 28/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 17 luglio 2015 Oggetto: Studi di settore periodo di imposta 2014. 2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 1.1 CAUSE DI INAPPLICABILITÀ... 5 2. PRINCIPALI NOVITÀ...

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI

BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI BENEFICI A FAVORE DI DIPENDENTI, AMMINISTRATORI Si esamina il trattamento dei benefici concessi a dipendenti, collaboratori e amministratori - collaboratori. I fringe benefits costituiscono la parte della

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Rischio impresa. Rischio di revisione

Rischio impresa. Rischio di revisione Guida alla revisione legale PIANIFICAZIONE del LAVORO di REVISIONE LEGALE dei CONTI Formalizzazione delle attività da svolgere nelle carte di lavoro: determinazione del rischio di revisione, calcolo della

Dettagli

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte. N. 00244/2015 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte (Sezione Seconda) ha pronunciato la presente SENTENZA ex art. 60 cod. proc.

Dettagli

Deliberazione del Consiglio Comunale

Deliberazione del Consiglio Comunale Deliberazione del Consiglio Comunale Adunanza Ordinaria Seduta di Prima convocazione Comune di Finale Ligure Provincia di Savona Numero progressivo 56 OGGETTO Determinazione delle aliquote e detrazioni

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Modello 730/2015. ntrate PERIODO D IMPOSTA 2014. genzia ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO GRATUITO 01 INTRODUZIONE ASPETTI GENERALI

Modello 730/2015. ntrate PERIODO D IMPOSTA 2014. genzia ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE MODELLO GRATUITO 01 INTRODUZIONE ASPETTI GENERALI Modello 730/2015 PERIODO D IMPOSTA 2014 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE 01 INTRODUZIONE 1. Perché conviene il Modello 730 2 2. Modello 730 precompilato 2 3. Modello 730 ordinario (non precompilato) 4 4.

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

La cedolare secca. Chi, cosa, come, quando e perché

La cedolare secca. Chi, cosa, come, quando e perché La cedolare secca Chi, cosa, come, quando e perché La cedolare secca è una novità di quest anno. Osserviamola più da vicino e scopriamo in cosa consiste. Partiamo dal principio Le regole generali E per

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES)

GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO L IMPOSTA SUL REDDITO DELLE SOCIETÀ (IRES) A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3 I REQUISITI... 3 I SOGGETTI PASSIVI.....4 LA PROPORZIONALITÀ

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

La riforma dell ISEE. Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia

La riforma dell ISEE. Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia Maggiore equità ed efficacia nella valutazione della condizione economica della famiglia 2 La riforma dell ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente) rappresenta un passo fondamentale per

Dettagli

Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa

Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa Affitti in nero: convenienza ZERO Opportunità e agevolazioni per gli studenti alla ricerca di casa A cura del Comando Provinciale Guardia di Finanza Studia e vivi Roma Studia e vivi Roma è una guida di

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo regime forfettario previsto dalla legge di stabilità per il 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con la

Dettagli

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale

MODELLO 730/2014 redditi 2013 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale MODELLO 730/204 redditi 203 dichiarazione semplificata dei contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale Mod. N. Gli importi devono essere indicati in unità di Euro CONFORME AL PROVVEDIMENTO AGENZIA

Dettagli

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF

L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF L ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE - ANF E L ASSEGNO FAMILIARE - AF A cura di Adelmo Mattioli Direttore regionale Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti Segretario regionale Spi-Cgil Romagna L ASSEGNO

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale).

DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). Allegato al MOD. PRES. Mod. DICH/14. DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIONE IL SOTTOSCRITTO... NATO A... IL. IN QUALITA DI (carica sociale). DELLA IMPRESA (denominazione e ragione sociale). SEDE LEGALE

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA

DICHIARAZIONE ANNUALE PER IL DIRITTO ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA Istituto Nazionale Previdenza Sociale ALLE DETRAZIONI D IMPOSTA (articolo 23 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 600 e successive modifiche e integrazioni) In base all art. 7, D.L. n. 70/2011 non è più obbligatorio

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it

VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it COMUNE DI CELLE LIGURE PROVINCIA DI SAVONA VIA S. BOAGNO 11 17015 - CELLE LIGURE Tel. 019/99801 Fax 019/993599 info@comune.celle.sv.it www.comune.celle.sv.it Ufficio Entrate Tributarie e Tariffarie A decorrere

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità

La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La comunicazione dei dati relativi al Tfr e altre indennità La sezione relativa all esposizione sintetica e analitica dei dati relativi al Tfr, alle indennità equipollenti e alle altre indennità e somme,

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B

RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B RIDUZIONE CONTRIBUTO ORDINARIO A SEGUITO DEL PRESUNTO MAGGIOR GETTITO ICI FABBRICATI EX-RURALI, CAT. E, B L articolo 2 commi da 39 a 46 del D.L. 262/2006 conv. L. 286/2006 aveva previsto per gli enti locali

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015

INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 INDICAZIONI SULLA COMPILAZIONE DEI QUADRI DEL MOD. 730/2015 IN BASE ALLA CERTIFICAZIONE UNICA 2015 Di seguito, riepiloghiamo i principali campi della Certificazione Unica (CU) che DEVONO essere inseriti

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017.

OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PER IL QUINQUENNIO 2013-2017. Prot. n. 0000 /2013 Torrebelvicino, 07 febbraio 2013 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RACCOMANDATA A.R. Spett.le OGGETTO: RICHIESTA DI FORMULAZIONE DI MIGLIORE OFFERTA PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI VADEMECUM TASI

SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI VADEMECUM TASI SETTORE POLITICHE FINANZIARIE BILANCIO E TRIBUTI Che cos'è la TASI VADEMECUM TASI E' il tributo dovuto per la copertura dei servizi indivisibili. Il presupposto E' il possesso o la detenzione a qualsiasi

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

I contratti di gestione delle strutture alberghiere

I contratti di gestione delle strutture alberghiere 12/06/2013 il Contratti tipici: Contratti atipici: contratto di locazione di bene immobile contratto di affitto di azienda (alberghiera) contratto di gestione di azienda. alberghiera (c.d. contratto di

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

= Circolare n. 9/2013

= Circolare n. 9/2013 = Scadenze + 27 dicembre + Invio degli elenchi INTRA- STAT mensili versamento acconto IVA mediante Mod. F24 + 30 dicembre + Stampa dei libri contabili dell'anno 2012 (libro giornale, registri IVA, libro

Dettagli

5. Il contratto part-time

5. Il contratto part-time 5. Il contratto part-time di Elisa Lorenzi 1. L andamento dei contratti part-time Il part-time è una modalità contrattuale che in Italia, nonostante la positiva dinamica registrata negli ultimi anni, riveste

Dettagli

DECRETO RENZI IL BONUS DI 80 AL MESE E I VANTAGGI PER I FONDI PENSIONE

DECRETO RENZI IL BONUS DI 80 AL MESE E I VANTAGGI PER I FONDI PENSIONE DECRETO RENZI IL BONUS DI 80 AL MESE E I VANTAGGI PER I FONDI PENSIONE RIFERIMENTI NORMATIVI: Decreto legge n. 66 del 24 aprile 2014 Circolare Agenzia delle Entrate, 8/E/2014 ASPETTI GENERALI: Il DL 66/2014

Dettagli