CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA CABIDDU

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA CABIDDU"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA CABIDDU POSIZIONE ATTUALE Dicembre 2013 Conseguimento dell abilitazione a Professore Associato (2003) Ricercatore Universitario confermato di Economia e gestione delle imprese (settore scientifico disciplinare SECS-P08) presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Cagliari (dal 2003 ad oggi). TITOLI DI STUDIO E SPECIALIZZAZIONE Corso di formazione per auto-valutatori dei corsi di studio universitari svolto a Cagliari nel periodo febbraio/marzo 2007 per una durata complessiva di 40 ore Conseguimento del titolo di Dottore di ricerca in Economia Aziendale, presso la Facoltà di Economia, Università degli Studi di Cagliari con tesi dal titolo L evoluzione teorica in tema di scelte strategiche nelle imprese Titolare di Assegno di ricerca presso la Facoltà di Economia - Università degli Studi di Cagliari Borsa di studio biennale nell ambito dei contratti di ricerca ex art. 37 della legge regionale presso la Facoltà di Economia Università degli Studi di Cagliari Partecipazione all European Summer School, The European Community in World Affairs, Spetsae Island, Greece (4-17 Luglio) Laurea in Economia e Commercio, conseguita presso l Università degli Studi di Cagliari, con una tesi dal titolo: Vantaggi e svantaggi competitivi nelle strategie delle imprese moderne: il contributo delle aziende speciali, riportando una votazione di 110/110 cum laude.

2 ESPERIENZE DI RICERCA NAZIONALI E INTERNAZIONALI Anno accademico Anno accademico Visiting Professor presso il Terry College of Business-University of Georgia (Athens USA). Attività di ricerca e collaborazione scientifica con Rick Watson, Professor of Management of Information System. 1) Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Gabriele Piccoli sul tema dell'intermediazione elettronica delle imprese ricettive della Sardegna. Progetto finanziato dalla Fondazione del Banco di Sardegna 2) Coordinatore di unità di ricerca in un progetto di ricerca fondamentale o di base (L.R. 7 agosto 2007 N.7) dal tema La network exploitation capability quale requisito indispensabile per la competitività e l'innovazione delle politiche di distribuzione elettronica del prodotto ricettivo in Sardegna. (Responsabile scientifico Prof. Gabriele Piccoli) Membro del gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa Maria Chiara Di Guardo sul tema: Il ruolo dei soggetti umani per lo sviluppo delle capacità dinamiche delle imprese. Progetto PRIN 2007 cofinanziato dal MIUR (coordinatore scientifico Prof. Carmelo Buttà) Coordinatrice del gruppo di ricerca ex 60% sul tema: Il ruolo delle competenze dinamiche per l adattamento attivo dell impresa Coordinatrice del gruppo di ricerca ex 60% sul tema Rilevanza delle relazioni territoriali per il successo competitivo delle imprese Coordinatrice del gruppo di ricerca ex 60% sul tema Processi decisionali e paradigmi organizzativi: implicazioni e prospettive Membro del gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa Ernestina Giudici sul tema: Problematiche inerenti l evoluzione teorica e operativa del governo della grande impresa pubblica in Italia e in Europa. Progetto PRIN 2004 cofinanziato dal MIUR (Coordinatore nazionale Prof. Roberto Cafferata) Membro del gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa Ernestina Giudici sul tema: L alta formazione professionale nella realtà delle imprese. Progetto di ricerca locale (ex quota 60%). 2

3 Membro del gruppo di ricerca coordinato dalla Prof.ssa Ernestina Giudici sul tema: Dal controllo di gestione alla valutazione nella realtà delle imprese. Progetto di ricerca locale (ex quota 60%) Redazione, nell ambito del Dottorato di ricerca in Economia e Gestione Aziendale presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Cagliari, della tesi di dottorato dal titolo: L evoluzione teorica in tema di scelte strategiche nelle imprese, discussa il 12 marzo Titolare di assegno di ricerca presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Cagliari, relativamente al tema: Le strategie delle imprese nelle mutate condizioni spazio-temporali. Coordinatore scientifico: Prof. Giuseppe Usai Collaborazione con il Dipartimento di Economia dell Impresa, della Tecnologia e dell Ambiente della Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Cagliari, per la redazione di una ricerca sul tema: Piano di sviluppo socio-economico dell Ogliastra Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Usai sul tema: Modalità di impiego delle determinanti legate alle risorse umane per il miglioramento degli standard di efficienza ed efficacia nelle organizzazioni formali (Ricercata finanziata dal CNR) Borsa di studio biennale nell ambito dei contratti di ricerca ex art. 37 della legge regionale 2/94 presso il Dipartimento di Economia dell'impresa, della Tecnologia, dell'ambiente dell'università degli Studi di Cagliari, relativamente al tema: Le imprese agro-alimentari della Sardegna: il marketing quale fattore strategico per lo sviluppo della competitività. Coordinatore Prof.ssa Ernestina Giudici Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Usai sul tema: Cultura organizzativa, potere decisionale e professionalità nelle esperienze di cambiamento in corso nella pubblica amministrazione (MURST 60%) Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Usai sul tema: L imprenditorialità nelle aree da sviluppare: il caso dell Unione Europea (MURST 60%) Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Usai sul tema: La funzione dei comparti economici avanzati nelle strategie competitive delle piccole e medie imprese (Ricercata finanziata dal CNR). 3

4 Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Usai sul tema: Implicazioni nelle strategie delle imprese in relazione alle differenti configurazioni del processo d integrazione europea (MURST 60%) Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Usai sul tema: Competizione e cooperazione nella realtà delle imprese (MURST 60%) Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Usai sul tema: Sviluppo economico e imprese nella fase attuale del processo d integrazione europea: il caso del mezzogiorno italiano (Ricercata finanziata dal CNR) Membro del gruppo di ricerca coordinato dal Prof. Usai sul tema: Competitività dei sistemi socio-economici e delle imprese nella realtà mondiale (MURST 60%). PUBBLICAZIONI 1. Floreddu P., Cabiddu F., Evaristo R. (2014 forthcoming). Inside your social media ring: How to optimize online corporate reputation, Business Horizon, dicembre ISSN: De Carlo M., Cabiddu F., (2013). La gestione strategica delle IT capabilities. Creazione, sviluppo e valorizzazione nel turismo, Pearson Italia Milano, Torino, pp , ISBN Floreddu P; Cabiddu F, (2013) Innovating distribution channels for competitive advantage, Atti del XXV Convegno annuale di Sinergie, 2013, Ancona ottobre, pp ISBN Floreddu P., Cabiddu F. (2013), Managing online reputation: the role of social media, in "Atti del XII Congresso Internazionale Marketing Trends, Paris, Gennaio, 2013, ISBN: Angioni E., Cabiddu F, (2013) The Dynamics of Innovation: Linking Corporate Entrepreneurship and IT-enabled Value Co-creation, Spagnoletti P. (Ed.) Organizational Change and Information Systems Lecture Notes in Information Systems and Organisation Volume 2, 2013, pp Castriotta M, Floreddu PB, Di Guardo MC, Cabiddu F (2013). Disentangling the strategic use of social media in the insurance industry: a value co-creation perspective. In: (a cura di): Miguel R. Olivas-Lujan, Tanya Bondarouk, Social Media and Management-Advanced Series in Management. vol. 11, p , Bingley: Emerald Group Publishing Limited, ISBN: Cabiddu F., Castriotta M., Di Guardo M.C. and Floreddu P. (2013) Open Innovation and Crowdsourcing Communities Design: a Cross Case Analysis in Designing Organisational Systems - An Interdisciplinary Discourse. Springer series: Lecture Notes in Information Systems and Organisation (LNISO) Baskerville, Richard; De Marco, Marco; Spagnoletti, Paolo (Eds.). ISBN Cabiddu F., Lui Tsz-Wai, Piccoli G. (2013), Managing value co-creation in the tourism industry, Annals of Tourism research, Volume 42, July 2013, ISSN

5 9. Castriotta M., Floreddu P.B., Di Guardo M.C., Cabiddu F. (2013) Disentangling the strategic use of social media in the insurance industry: a value co-creation perspective, in Miguel R. Olivas-Lujan, Tanya Bondarouk (ed.) Social Media and Management-Advanced Series in Management-, Emerald Group Publishing Limited (in press). ISBN , pp Angioni E., Cabiddu F. (2012), The Dynamics of Innovation: Linking Corporate Entrepreneurship and IT-enabled Value Co-creation, Proceedings of the IX Conference of the Italian Chapter of AIS, Organization change and Information Systems: Working and living together in new ways, Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma (Italy), Sept. 28 th and 29 th, 2012 ISBN: Cabiddu F., Carrus PP, Floreddu P. (2012), Il ruolo della comunicazione nell ancoramento del prodotto al territorio, Atti del XXIV Convegno annuale di Sinergie, CUEIM. ISBN: Cabiddu F., Di Guardo M.C. (2012). Does strategy have a say in times of technological change? (Bing Ran, Ed.) In Contemporary Perspectives on Technological Innovations, Management, and Policy, Volume 2, pp , Charlotte, NC: Information Age Publishing. ISBN Cabiddu F., Pettinao D. (2012). External Knowledge, Territorial Inertia and Local Development: An Exploratory Case Study. European Planning Studies. ISSN Cabiddu F. (2012), Misurazione dell e-democracy nelle amministrazioni provinciali: un caso esplorativo, Azienda Pubblica, 2, pp ISSN: F. Cabiddu, M.C. Di Guardo, (2012), The Challenges of Deliberative Decision Process: an Italian Case, (Ed.) Snene M, Exploring Services Science, Springer series: Lecture Notes in Business Information Processing (LNBIP), pp ISBN: / _7 16. Cabiddu F., Castriotta M., Di Guardo M., Floreddu P., Pettinao D. (2012). Combining exploitation and exploration through crowdsourcing: the Case of Starbucks, M. De Marco, D. Te eni, V. Albano, S. Za (Editors), Information Systems: Crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering, Physica-Verlag, Springer, Heidelberg, Germany, ISBN: Angioni E., Cabiddu F., Di Guardo M. (2012). Value-Co-creation through Multichannels Distributions: the Nike ID Case, M. De Marco, D. Te eni, V. Albano, S. Za (Editors), Information Systems: Crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering, Physica-Verlag, Springer, Heidelberg, Germany, ISBN: Floreddu P., Cabiddu F. (2012) Public Decisions and Citizen Satisfaction: the Potential role of Public Participation Geographic Information System, International Journal of Electronic Commerce Studies, pp ISSN Di Guardo M., Galvagno M., Cabiddu F. (2012), Analyzing the intellectual structure of e- service research, International Journal of E-Services and Mobile Applications (IJESMA). ISSN: X 20. Floreddu P., Cabiddu F., Pettinao D. (2011), Participation in Environmental Decision- Making: The Case Of PPGIS, A. D'Atri, M. Ferrara, J. F. George (editors), In Information Technology And Innovation Trends In Organizations, Springer, Germany. 21. Francesca Cabiddu, Daniela Pettinao (2011), Creazione, sviluppo e diffusione della conoscenza a sostegno dello sviluppo locale. Il caso Galydha, Piccola Impresa/Small Business, vol Francesca Cabiddu, Gabriele Piccoli (2010), Open Voucher and the Tourist Season in Sardinia, Communications of the Association for Information Systems, vol. 27, article 24, pp ISSN:

6 23. Francesca Cabiddu (2010), The cross-level antecedents of dynamic capabilities development: the case of Network Exploitation Capability, A. D Atri, M. De Marco, A.M.Braccini, F.Cabiddu (Editors), Management of the Interconnected World, Physica- Verlag,, Physica-Verlag, Springer, Heidelberg, Germany, ISBN: A. D Atri, M. De Marco, A. M. Braccini, F. Cabiddu (Editors) (2010), Management of the Interconnected World, Physica-Verlag, Springer, Heidelberg, Germany, 2010 ISBN: Francesca Cabiddu (2009), The Use of Web Services for Inclusive Decision Process: Towards the Enhancement of E-Democracy, in Alessandro D'Atri; Domenico Saccà (Hrsg.), Information Systems: People, Organizations, Institutions, and Technologies, Physica-Verlag, Springer, Heidelberg, Germany, ISBN Francesca Cabiddu (2009), The Adoption of Web-Based Technologies to Enhance Deliberative Decision Process: the DE.CI.DI. project, in Pinna R., Zaru D., Di Guardo M.C. (a cura di), Per lo sviluppo la competitività, l innovazione del sistema economico: il contributo degli studi di organizzazione aziendale, Franco Angeli: Milano, pp ISBN : Francesca Cabiddu, Maria Chiara di Guardo, Daniela Pettinao (2008), The Relation Between Consumer Innovativeness and Innovation Success: The Case of Iphone, World Scientific eproceeding, ISBN Francesca Cabiddu - Daniela Pettinao (2008), Determinanti relazionali e sopravvivenza delle imprese familiari in contesti sfavorevoli: un analisi qualitativa, in Piccola Impresa/Small Business, n.3, pp. 9-35; 29. Francesca Cabiddu - Daniela Pettinao (2009); Il ruolo delle relazioni territoriali per la competitività delle imprese familiari. Il caso dell Hotel Su Gologone, Economia e diritto del terziario, n. 1; 30. Pier Paolo Carrus, Francesca Cabiddu - Alfredo Baccigalupo (2008); Analisi del Territorio e della concorrenza, in Sinergie, Studio e proposta di un piano di comunicazione per la valorizzazione del territorio. Rapporto di ricerca, n. 27, aprile, CUEIM. ISSN Francesca Cabiddu Daniela Pettinao (2007), Il ruolo dei modelli mentali nella relazione tra information technology, organizzazione e cliente, in Economia Società e Istituzioni, vol Francesca Cabiddu (2007); Effetti di contesto e comportamento del consumatore: alcune considerazioni critiche, in Collesei Umberto, Andreani Jean-Claude (a cura di), "Atti del VI Congresso Internazionale Marketing Trends, Parigi, Gennaio 2007", Università Cà Foscari, Venezia, ISBN: Francesca Cabiddu Maria Chiara Di Guardo (2007); I nuovi scenari strategici per gli agenti di assicurazione. La sfida del plurimandato, Franco Angeli, Milano (monografia), ISBN 13: Francesca Cabiddu - Maria Chiara Di Guardo (2007), Strategia sociale e strategia competitiva: due prospettive inconciliabili?, in Annali della Facoltà di Economia, Vol. XXIII, Università degli Studi di Cagliari, Franco Angeli, Milano. ISSN: X/ ISBN: Francesca Cabiddu (2007), Comportamento del consumatore e scelte strategiche delle imprese. Il ruolo del contesto, Franco Angeli, Milano (monografia) ISBN Francesca Cabiddu (2006), La relazione tra il comportamento del consumatore e le circostanze d acquisto, in Collesei Umberto, Andreani Jean-Claude (a cura di), in "Atti del V Congresso Internazionale Marketing Trends, Venezia, Gennaio 2006", Dipartimento di Economia e Direzione Aziendale, Università Ca' Foscari Venezia; ISBN: Francesca Cabiddu (2006), Segmentazione e sensemaking: una nuova prospettiva d analisi, in Micro Macro Marketing, Dicembre; pp ISSN:

7 38. Francesca Cabiddu (2006), Prospettive a confronto in tema di razionalità del consumatore, in Annali della Facoltà di Economia, Vol. XXII, Università degli Studi di Cagliari, Franco Angeli, Milano; ISBN: Francesca Cabiddu (2005), Relazione tra identificazione del territorio e marketing, in Annali della Facoltà di Economia, Vol. XXI, Università degli Studi di Cagliari, Franco Angeli, Milano; 40. Francesca Cabiddu (2004), L evoluzione teorica in tema di scelte strategiche nelle imprese, Working Papers on Information Systems, collana AIS-Sprouts, ISSN Francesca Cabiddu- Cinzia Dessì (2005), Fattore tempo ed eccesso informativo: influenza nei processi decisionali, atti del 27 Convegno AIDEA, La riconfigurazione dei processi decisionali nel quadro evolutivo della competizione, Giappichelli, Torino, 2005; 42. Francesca Cabiddu (2002), L evoluzione delle relazioni impresa-cliente nei mercati dei beni di largo consumo, in Ernestina Giudici (a cura di), Scritti di Economia delle imprese nella nuova realtà operativa, Franco Angeli, Milano. ISBN: Francesca Cabiddu (2001), Le strategie delle imprese nelle mutate condizioni spaziotemporali, Annali della Facoltà di Economia, Vol. XVII, Università degli Studi di Cagliari, Franco Angeli, Milano; ISBN: Francesca Cabiddu (2000), Necessità di compatibilità delle politiche della concorrenza e della coesione, in I Temi, Rivista Trimestrale di politica, cultura ed economia, n. 20, Giugno, Cagliari; 45. Francesca Cabiddu (1999), La riqualificazione dei concetti di tempo e di spazio: il caso dell Unione europea, in I Temi, Rivista Trimestrale di politica, cultura ed economia, n. 18, Dicembre, Cagliari; 46. Francesca Cabiddu (1998), Il ruolo dell informatica per le imprese nella società della conoscenza: il caso dell Italia, in I Temi, Rivista trimestrale di politica, cultura ed economia, n. 14, Giugno, Cagliari; 47. Francesca Cabiddu (1998), Le imprese agro-alimentari della Sardegna: il marketing quale fattore strategico per lo sviluppo della competitività, in Annali della Facoltà di Economia, Vol. XIV, Università degli Studi di Cagliari, Franco Angeli, Milano, ; 48. Francesca Cabiddu (1996), L impresa artigiana del comparto del legno nel Mezzogiorno, in Annali della Facoltà di Economia di Cagliari, Vol. XII, Università degli Studi di Cagliari, Franco Angeli, Milano, ; 49. Francesca Cabiddu (1995), Il tempo come principale fonte di problemi per l economia dell impresa, in Annali della Facoltà di Economia di Cagliari, Vol. XI, Università degli Studi di Cagliari, Franco Angeli, Milano, 1995, ISSN: INTERVENTI A CONVEGNI Floreddu P., Cabiddu F. (2013), Managing online reputation: the role of social media, in "Atti del XII Congresso Internazionale Marketing Trends, Paris, Gennaio, Cabiddu F., De Carlo M., Piccoli G. (2012), When Malleable Information Technologies Meld with Organizational Routines: An Affordance Perspective, 2012 Academy of Management Meeting, August 3-8, in Boston, Massachusetts. Angioni E., Cabiddu F. (2012), The Dynamics of Innovation: Linking Corporate Entrepreneurship and Value Co-creation, presentazione al Convegno itais VIII Conference of the Italian Chapter of AIS, Information Systems, Roma,

8 Angioni E., Cabiddu F., Di Guardo M. (2011). Value-Co-creation through Multichannels Distributions: the Nike ID Case, presentazione al Convegno itais VII Conference of the Italian Chapter of AIS, Information Systems: Crossroads for Organization, Management, Accounting and Engineering, 7-8 ottobre, Roma, Cabiddu F., Castriotta M., Di Guardo M., Floreddu P., Pettinao D. (2011) Combining exploitation and exploration through crowdsourcing: the Case of Starbucks, presentazione al Convegno itais VII Conference of the Italian Chapter of AIS, Information Systems: Crossroads for Organization, Mangement, Accounting and Engineering, 7-8 ottobre, Roma, Cabiddu F., Liu I., Piccoli G., "Value co-creation in inter-firm partnership: the role of IT", 2011 Academy of Management Meeting, August 12-16, in San Antonio, Texas. Cabiddu F., Di Guardo M. The impact of organizational transformation on the relationship between the insurance agents and the company, 27th EGOS Colloquium, Gothenburg, July 6 9, 2011 Cabiddu F., Pettinao D., Creation, Development And Dissemination Of Knowledge In Support Of Local Development: Galydhà Case Study, EURAM 11 Th, Management Culture in the 21st Century, Tallinn (Estonia), June 1-4, Cabiddu F., Di Guardo M. The impact of organizational transformation on the relationship between the insurance agents and the company, 27th EGOS Colloquium, Gothenburg, July 6 9, Floreddu P., Cabiddu F., Pettinao D., Participation In Environmental Decision-Making: The Case of PPGIS, presentazione al Convegno itais VI Conference of the Italian Chapter of AIS, Information Technology and Innovation Trends in Organization, Naples - Italy- October 8-9, 2010 Francesca Cabiddu, The cross-level antecedents of dynamic capabilities development: the case of Network Exploitation Capability, VI Conference of the Italian Chapter of AIS, Toward Fusion in the Interconnected World. Exploring the connection between organizations and technology, 2-3 ottobre, Olbia, Francesca Cabiddu, The Adoption of Web-Based Technologies to Enhance Deliberative Decision Process: the DE.CI.DI. Project, presentazione al X Workshop dei docenti e dei ricercatori di organizzazione aziendale (WOA) Per lo sviluppo la competitività, l innovazione del sistema economico: il contributo degli studi di organizzazione aziendale, Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Economia, Cagliari, 29/30 Aprile, 2009; Francesca Cabiddu, Maria Chiara Di Guardo, Nuove configurazioni organizzative e modelli di governance nel settore assicurativo: un approccio coevolutivo, presentazione al X Workshop dei docenti e dei ricercatori di organizzazione aziendale (WOA) Per lo sviluppo la competitività, l innovazione del sistema economico: il contributo degli studi di organizzazione aziendale, Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Economia, Cagliari, 29/30 Aprile, 2009; Cabiddu F., Pettinao D., Creazione, sviluppo e diffusione della conoscenza a sostegno dello sviluppo locale. Il caso Galydhà, presentazione al XXXI Convegno AIDEA Le risorse immateriali nell economia delle aziende Ancona, Settembre Francesca Cabiddu, The Use of Web Services for Inclusive Decision Process: Towards the Enhancement of E-Democracy, 5th Conference of the Italian Chapter of AIS, ESCP- EAP 8

9 School of Management - 79, avenue de la République - Paris (France), December, Francesca Cabiddu, Paola Porcu, Massimiliano Cossu, Francesco Todaro, Network Alliances in Tourism: A Longitudinal Analisys of an On-Line Tour Operator and an Internet Information Services Company, 12th International Qmod and Toulon-Verona Conference On Quality and Service Sciences (ICQSS), Agosto,Verona, Francesca Cabiddu, Maria Chiara Di Guardo, Daniela Pettinao, L impatto dei nuovi scenari competitivi sulla governance delle imprese di assicurazioni. Il caso del Lloyd Adriatico S.p.A., XXXI Convegno AIDEA, Corporate Governance: governo, controllo e struttura finanziaria, Napoli, Ottobre 2008; Francesca Cabiddu, Daniela Pettinao, Dynamics capabilities e valore dell organizzazione. Il ruolo dell identificazione, IX Workshop dei Docenti e dei Ricercatori di Organizzazione Aziendale, L organizzazione fa la differenza? Università Ca Foscari Venezia, 7 8 Febbraio Francesca Cabiddu, tavola rotonda e presentazione del libro I nuovi scenari strategici per gli agenti di assicurazione. La sfida del plurimandato, 21 Gennaio 2008, Milano. Francesca Cabiddu, Daniela Pettinao, Il ruolo delle relazioni territoriali per la competitività delle imprese familiari. Il caso dell Hotel Su Gologone, Convegno Aidea 2007, Dinamiche di sviluppo e di internazionalizzazione del Family Business, Milano, Ottobre 2007 (al paper è stato attribuito il Premio AIDEA 2007 perché riconosciuto come uno dei migliori paper presentati dai ricercatori). Francesca Cabiddu, Daniela Pettinao, Il ruolo dei modelli mentali nella relazione tra Information Tecnology, organizzazione e cliente, IV Italian Conference of the Italian Chapter of AIS, The Interdisciplinary Aspects Of Information Systems Studies, Isola di San Servolo (Venice), October 3-4, Francesca Cabiddu, Context Effect and Consumer Behavior: Some Critical Issues, VI Congresso Internazionale Marketing Trends, presso l European School of Management, Parigi, Gennaio Francesca Cabiddu, The Relation Between Consumer Behaviour and Purchase Circustances, V Congresso Internazionale Marketing Trends, Venezia, Gennaio 2006", Dipartimento di Economia e Direzione Aziendale, Università Ca' Foscari Venezia, Cabiddu F., Pettinao D., Marketing territoriale e performance delle medie imprese: un caso di successo, III Convegno Annuale Della Società Italiana Marketing "Il Marketing delle Medie Imprese Leader Di Mercato", Parma, 24/25 Novembre 2006 Facoltà di Economia Università degli Studi di Parma. Francesca Cabiddu, Cinzia Dessì, Fattore tempo ed eccesso informativo: influenza nei processi decisionali, 27 Convegno AIDEA, Catania, Francesca Cabiddu, I conflitti nelle organizzazioni, Convegno Internazionale Organizations, today ; Cagliari, giugno Francesca Cabiddu, Il marketing nel comparto agro-alimentare dell Ogliastra, Convegno organizzato dal Dipartimento di Economia dell impresa della Tecnologia e dell Ambiente sul tema: Ogliastra: Identità sociale ed economica, Tortolì, 15 novembre

10 Francesca Cabiddu, Maria Chiara Di Guardo, Daniela Pettinao, The Relation Between Consumer Innovativeness and Innovation Success. The Case of iphone, 8th International Congress Marketing Trends, Parigi 16 e 17 gennaio ATTIVITÀ DIDATTICA Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Economia e gestione delle imprese (Laurea in Economia e gestione aziendale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Economia e gestione delle imprese (Laurea in Economia e gestione aziendale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Economia e gestione delle imprese (Laurea in Economia e gestione aziendale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Processi decisionali nelle organizzazioni (Laurea specialistica in Economia manageriale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Processi decisionali nelle organizzazioni (Laurea specialistica in Economia manageriale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Marketing internazionale (Laurea specialistica in Economia manageriale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Processi decisionali nelle organizzazioni (Laurea specialistica in Economia manageriale) Seminario sul tema: Comportamento del consumatore e scelte strategiche delle imprese di servizi, nel corso di Economia e gestione delle imprese di servizi presso la Facoltà di Economia dell Università di Pavia Seminario sul Marketing Plan presso l Istituto Tecnico Martini. Seminari integrati Università-scuole (PON ) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Processi decisionali nelle organizzazioni (Laurea specialistica in Economia Manageriale) Docente nel modulo di Organizzazione Aziendale del Master in Amministrazione d'impresa organizzato dal Dipartimento di Ricerche Aziendali Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Interventi seminariali nell ambito del Modulo Jean Monnet coordinato dal Prof. Giuseppe Usai. 10

11 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Processi decisionali nelle organizzazioni (Laurea specialistica in Economia Manageriale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Interventi seminariali nell ambito del Modulo Jean Monnet coordinato dal Prof. Giuseppe Usai. Anni Accademici Attività di sistematico supporto organizzativo e svolgimento di seminari nel corso di: Economia e gestione dell innovazione (Laurea specialistica in Economia Manageriale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Processi decisionali nelle organizzazioni (Laurea specialistica in Economia Manageriale) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Interventi seminariali nell ambito del Modulo Jean Monnet coordinato dal Prof. Giuseppe Usai Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Supplente di Organizzazione aziendale (Laurea in Economia e gestione delle imprese turistiche) Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia. Interventi seminariali nell ambito del Modulo Jean Monnet coordinato dal Prof. Giuseppe Usai Docente nel modulo di Marketing Turistico in un corso post-laurea organizzato dallo IAL Sardegna presso la sede di Oristano della Facoltà di Economia. Anni Accademici Università degli Studi di Cagliari - Facoltà di Economia. Attività di sistematico supporto organizzativo e svolgimento di lezioni e seminari nel corso di: Economia e gestione delle imprese (Laurea in Economia e Gestione Aziendale). Anni Accademici Coordinamento di gruppi di lavoro nell ambito del corso di Economia e gestione delle Imprese. ORGANIZZAZIONE E COORDINAMENTO TRACK E SESSIONI European Academy of Management Annual Conference Organizzatore del Conference Sub-track Rethinking Strategy in Times of Technological Change (con Maria Chiara Di Guardo), June 26-29, 2013 in Istanbul 11

12 Programme Committee Member of ATISR2012 International Conference on Applied and Theoretical Information Systems Research, Febbraio 10-12, 2012, Taipei, Taiwan. XVI CONVEGNO ANNUALE AIDEA GIOVANI Organizzatore della track: Tendenze recenti in tema di creazione del valore: la value co-creation, Novembre 2011, Cagliari Programme Committee Member of The 5th Mediterranean Conference on Information Systems, Globalization, Knowledge Sharing and Inclusion: Building on the Mediterranean Ethos, Settembre, Tel Aviv, 2010 Membro del comitato organizzativo del VII Conference of the Italian Chapter of AIS Information Technology and Innovation Trends in Organizations, Napoli (Italy), 8-9 ottobre 20 Chair del comitato organizzativo del VI Conference of the Italian Chapter of AIS Toward Fusion in the Interconnected World: Exploring the connection between organizations and technology, Costa Smeralda (Italy), October 2-3, ALTRI INCARICHI 2009 ad oggi Tutor scientifico dei dottorandi Paola Floreddu, Enrico Angioni e Moreno Frau 2012 Componente dell Editorial Board di International Journal of Advances in Management Science (ISSN Online: ISSN Print: ) Componente del Consiglio di Corso del Master di secondo livello in Gestione dei Processi di Sviluppo Umano e Organizzativo, Università degli Studi di Cagliari, Facoltà di Scienze della Formazione Componente del Collegio dei docenti del Dottorato in Economia Aziendale. Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Economia Presidente del Gruppo di Autovalutazione per la stesura del Rapporto di Autovalutazione del corso di laurea specialistica di Economia Manageriale. Anni Accademici Componente della Commissione, nominata dal Consiglio di Facoltà di Economia, per la predisposizione dell offerta didattica della Facoltà di Economia. 12

13 ESPERIENZA PROFESSIONALE Anni Attività di collaborazione e consulenza per Portale Sardegna (tour operator online) per il rilancio del prodotto turistico Open Voucher Attività di collaborazione e consulenza economico-organizzativa per GALA-Lloyd Adriatico S.p.A. per l individuazione di nuovi modelli distributivi per la rete agenziale Attività di collaborazione e consulenza organizzativa per l Ente Foreste Definizione del programma di pianificazione e ridefinizione della struttura organizzativa dell ente Anni Membro del comitato scientifico della Fondazione Severo Galbusera. Centro Studi internazionale dell intermediazione assicurativa Anni Attività di collaborazione e consulenza per Galydhà Scarl e Amalattea S.p.A in tema di creazione, sviluppo e diffusione della conoscenza a sostegno dello sviluppo della Provincia dell Ogliastra. Anni Attività di collaborazione e consulenza per l hotel Su Gologone (Nuoro) per la definizione e strutturazione del caso aziendale dell hotel in grado di evidenziare la relazione dell impresa con il sistema imprenditoriale della provincia di Nuoro Anno 2008 Attività di consulenza strategico-brevettuale per lo sviluppo e la commercializzazione dei brevetti industriali alla 3RMetals s.r.l Anno 2007 Attività di collaborazione e consulenza per Lloyd Adriatico S.p.A. per la definizione dei nuovi scenari strategici per le imprese di assicurazione in seguito all ingresso della legge 40/2007 (decreto Bersani) Attività di collaborazione e consulenza per il gruppo Allianz S.p.A. per la definizione e strutturazione del caso aziendale Allianz sull evoluzione dei modelli di governance nel mercato asscicurativo Da Ottobre a Dicembre del 2006 Attività di collaborazione e consulenza per il CUEIM per la formulazione del piano di comunicazione a favore del G.A.L. Barbagie-Mandrolisai Anni Formatore in materia di organizzazione aziendale per i dipendenti della CCIAA di Cagliari o Ente richiedente: CCIAA di Cagliari, Viale Carlo Felice, Cagliari Anno 2000 Rilevatore dei carichi di lavoro presso il Consorzio provinciale per la frutticoltura o Interviste ai dirigenti dell ente, definizione dei carichi di lavoro e ridefinizione della pianta organica Gennaio 1999 Aprile 1999 Docente in un corso di formazione realizzato a favore dei membri del Consorzio di artigiani costituitosi in attuazione di un Progetto europass Giugno 1999 Dicembre

14 Attività di collaborazione e consulenza per la Cooperativa 3A di Arborea per la formazione di dirigenti e di dipendenti su tematiche relative alle strategie di marketing ed alla commercializzazione dei prodotti latteireo-caseari Attività di collaborazione e consulenza per la Provincia dell Ogliastra per la redazione del Piano di sviluppo socio-economico Rilevatore dei carichi di lavoro presso l Ersat o Interviste ai dirigenti dell ente, definizione dei carichi di lavoro e ridefinizione della pianta organica CONOSCENZA DELLE LINGUE 1. Inglese 2. Francese Comprensione Parlato Scritto Ascolto Lettura Interazione orale Produzione orale 1 Buono Buono 1 Buono 1 Buono 1 Buono 2 Buono Buono 2 Buono 2 Sufficiente 2 Sufficiente 14

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania

Marco Galvagno. ALTRE POSIZIONI Responsabile formazione del Contamination Lab dell Università degli Studi di Catania Marco Galvagno Dipartimento di Economia e Impresa Università degli Studi di Catania Corso Italia, 55-95129 Catania tel. 095 7537644 fax. 095 7537510 email: mgalvagno@unict.it www.marcogalvagno.com POSIZIONE

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico

Mario Fabio Polidoro. Curriculum vitae analitico Mario Fabio Polidoro Curriculum vitae analitico Roma, Aprile 2013 1 DATI ANAGRAFICI: Mario Fabio Polidoro Nato a Roma il 30/05/1959 Email: f.polidoro@unimercatorum.it TITOLI ACCADEMICI e FORMAZIONE: Laurea

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it

EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU. www.emba.it EXECUTIVE MBA LA VERA IMPRESA SEI TU www.emba.it Favorendo valori quali imprenditorialità, innovazione, merito, impegno ed eccellenza, al MIB crediamo fermamente nell importanza di aiutare le persone a

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso

Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Schede SUA-RD 2011-2013: Istruzioni per l Uso Breve Introduzione Questo è un documento di lavoro per la composizione delle schede SUA-RD 2011, 2012 e 2013. In questa prima sezione vengono rapidamente ricapitolate

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco n. 2-2011 La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco Mariangela Franch, Umberto Martini, Maria Della Lucia Sommario: 1. Premessa - 2. L approccio

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale

Corso di Studio in (Classe L-18) (Classe LM-77) Guida dello studente A.A. 2014/2015. Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale Guida dello studente A.A. 2014/2015 Agli Studenti del Dipartimento di Economia Aziendale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. d ANNUNZIO CHIETI-PESCARA GUIDA DELLO STUDENTEE OFFERTA FORMATIVAA e PROGRAMMI di INSEGNAMENTO

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet

Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Dati da conferire da Assegnisti, Dottorandi e Ricercatori TDet IMPORTANTE: se non si dispone già di un profilo nel portale ministeriale loginmiur.cineca.it,

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte.

La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. 1. Premessa. La valutazione della ricerca nell area dell Economia Aziendale. Alcune proposte. La comunità dei docenti e ricercatori dell area di Economia Aziendale, rappresentata dalle società scientifiche

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE

Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento. Esempi e strumenti di attuazione. A. A Beccara I. Pilati Trento RISE Smart Specialisation Strategy della Provincia Autonoma di Trento Esempi e strumenti di attuazione A. A Beccara I. Pilati Trento RISE S3 PAT ICT Micro nano-elett. Qualità della vita Agrifood Nanotech. Fotonica

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/i nome/i Castelli Flavio Email flavio.castelli@gmail.com Sito web personale http://www.flavio.castelli.name Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli