Panorama delle applicazioni

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Panorama delle applicazioni"

Transcript

1 GCM02 Panorama delle applicazioni VANTAGGI PER LA PRODUZIONE DELLA QUADRISTICA RIDUZIONE DEI COMPONENTI, DEI TEMPI E DEI COSTI DI PRODUZIONE; CABLAGGIO LIMITATO ALLA PIASTRA INTERNA, SULLA PORTA VANNO PREVISTI SOLO I FILI DEL PULSANTE DI ARRESTO PER EMERGENZA; CONNESSIONE FASTON 6,3 MM SUL MODULO DI POTENZA PER CONSENTIRE L USO DI CABLAGGI AUTOMATIZZATI; RELÈ DA 30 A PER I COMANDI DI START E STOP; RELÈ DA 10 A PER I COMANDI DELLA COMMUTAZIONE; ELETTRONICA DEL CARICA BATTERIA AUTOMATICO DA 6 A IN ESTENSIONE A 10 A INCORPORATA; PROTEZIONE DIFFERENZIALE INCORPORATA; COMANDI PER POMPA CARBURANTE E PRERISCALDO MOTORE; ROTEZIONI ELETTRONICHE DA SOVRACCARICO 51 E CORTOCIRCUITO 50 DEL GENERATORE; PROTEZIONE DEL CONTATTORE RETE DA SOVRACCARICO 51

2 GCM02 PRODUZIONE & SERVICE TRASFORMATORE CARICA BATTERIA, CON L ELETTRONICA INCORPORATA NEL MODULO DI POTENZA IMPORTANTE CABLAGGIO CONCENTRATO SOLO SULLA PIASTRA INTERNA COMANDO PER PRERISCALDO MOTORE MODULO DI POTENZA CON INCLUSI: Relé di potenza per comandi diretti del motore e della commutazione. Protezione differenziale. Carica batteria automatico. Comando pompa gasolio Connessioni faston 6,3 mm CONTATTORE GENERATORE CG Protetto da sovraccarico, cortocircuito, guasto a terra ed interruzione della bobina di comando CONTATTORE RETE CR PROTETTO DA SOVRACCARICO CON SOLO ALLARME ACUSTICO E DA INTERRUZIONE DELLA BOBINA DI COMANDO. Quadro tipo AMF in versione base LA PRESENTAZIONE E EFFETTUATA IN MODO SINTETITICO AL FINE DI RENDERE CHIARE LE NOTEVOLI POSSIBILITA DELLA GC-M02. PER APPROFONDIMENTI VEDERE IL MANUALE LA PRESENTAZIONE SEGUE L ITER DAL PROCESSO PRODUTTIVO ALL USO DELL UTENTE FINO ALLA MANUTENZIONE. Quanto descritto non e vincolante ma soggetto a migliorie tecniche.

3 GC-M02 PRODUZIONE & SERVICE Vantaggi di produzione Adattabile a tutti i tipi di installazione RETE QUADRI COMPLETI DI COMMUTAZIONE 87G G CT /5 QUADRI A BORDO GRUPPO CON SOLO GESTIONE DEL GE G GC./D O CON GESTIONE DELLA COMMUTAZIONE SISTEMI CEE ED USA RETE RETE ATS

4 GC-M02 PRODUZIONE & SERVICE Vantaggi di produzione ADATTABILE A TUTTI I TIPI DI MOTORI Misure dei parametri e rilevamento delle anomalie motore, configurabili per: Trasduttori Veglia, VDO o 0/10V (MTU Perchins) Contatti di allarme positivi o negativi Adattabile a qualsiasi trasduttore di livello carburante. Modificando i jumpers" posti sulla scheda elettronica del modulo di potenza, si predispone la M02 a funzionare con input positivi. NON E RICHIESTA ALCUNA PROGRAMMAZIONE SOFTWARE Batt OP WT Batt OP WT Trasmettitore di pressione VDO più contatto di allarme 0-8 bar Termistore (resistenza variabile) + termostato (contatto NO) VDO per strumento e spia Batt OP OM WT ET CONFIGURABILE PER MTU

5 GC-M02 PRODUZIONE & SERVICE Vantaggi di produzione ADATTABILE A TUTTI I TIPI DI GENERATORI Trifasi con e senza neutro, 50 o 60Hz, con tensioni da 60 a 600V ca GE N. X L1 Y L2 Z L3 N L4 Bifasi e monofasi MP M COLLEGAMENTO TRIFASE CON NEUTRO A TERRA TNC O TNS GE N. R X L1 Y L2 Z L3 N L4 MP M COLLEGAMENTO TRIFASE CON NEUTRO ISOLATO DA TERRA IT GE N. X L1 Y L2 Z L3 MP M COLLEGAMENTO TRIFASE SENZA NEUTRO GE N. X L1 Y L2 N L4 MP M GE N. R X L1 Y L2 N L4 MP M GE N. X L1 N L4 MP M COLLEGAMENTO BIFASE CON NEUTRO A TERRA TNC O TNS COLLEGAMENTO BIFASE CON NEUTRO ISOLATO DA TERRA IT COLLEGAMENTO MONOFASE Con protezione differenziale 87G o guasto a terra 64S, adattabile a tutti i tipi di toroidi CEE 87G AL MP TOROIDE GE N. X L1 Y L2 Z L3 PN COLLEGAMENTO E TRIFASE CON NEUTRO A TERRA TNC O TNS C A R I C O 64S GE N. X L1 Y L2 Z L3 N AL MP COLLEGAMENTO PE TRIFASE CON NEUTRO A TERRA TNC O TNS C A R I C O TOROIDE CON AVVOLGIMENTO DI TOROIDE SENZA AVVOLGIMENTO DI 2 9 MISURA 2 9 MISURA Kohm.5W

6 M02 GC-M02 PRODUZIONE & SERVICE Vantaggi di produzione USCITE CONFIGURABILI, CONSENTONO L ADATTAMENTO A VARIE APPLICAZIONI SETTAGGI VARI ( USCITA 28 ) OUT PRERISCALDO SETTAGGIO TEMPI PRERISCALDO MOTORE SCALDIGLIA SETTAGGIO SOGLIE PRERISCALDO CANDELETTE CANDELETTE CANDELETTE STARTER STARTER STARTER 0 10 EV. GAS GAS EV. GAS 0 10 RESET RESET RESET 2 10 DOPPIO AVVIAMENTO 2 AVVIAMENTI 1 A 200V 200m A 28 DOPPIO AVVIAMENTO (out 28) UNI 9490 NFPA NFS mA R 7 15/54 RB1 RB2 + B R RB1 RB 2 BATT. 1 BATT. 2 CENTRALE DI PRODUZIONE CON DUE GE UNO DI RISERVA ALL ALTRO GC-M GC-M ON = STOP OFF = START + BATT BATT 2 -

7 AVV- FORZATO EJP2 RES GC-M02 PRODUZIONE & SERVICE Vantaggi di produzione INGRESSI CONFIGURABILI, CONSENTONO L ADATTAMENTO A VARIE APPLICAZIONI CONN FUNZIONE PROG / SETTAGGI VARI EJP FRANCIA REGOLAZ. SPECIAL PROG 2 TEMPI 18 M SCR avviamento forzato con erogazione Due GE basculanti EJP REGOLAZ. SPECIAL SCR + BATT REGOLAZ. SPECIAL (uno di riserva all altro) 2 GEN SCAMBIO 20 Blocco forzato - BATTERIA 18 Prova test REGOLAZ. SPECIAL PROVA EJP1 RES SCR + Batt. BLOCCO 18 Marcia Forzata SETTAGGIO TEMPI INGRESSI RINOMINABILI Gli ingressi 12 ALTA TEMPERATURA OLIO e l ingresso 23 SOVRACCARICO, possono essere rinominati con altra dicitura, il cambiamento può essere effettuato solo tramite il collegamento a PC. L intervento di allarme rimane quello previsto per il rispettivo ingresso. GC-M02 PROTEZIONE ANTIFURTO Invia le chiamate telefoniche ai numeri previsti R1 BATT 2 2Ah GEN SET + BATT 1 - FACILE ADATTAMENTO ALLA LINGUA IN USO Fornita di tasca con possibilità di cambiare la lingua

8 GC-M02 PRODUZIONE & SERVICE Vantaggi di collaudo Visualizzazione dello stato degli input / output per facilitare l individuazione di errori di cablaggio, ecc. Collegandosi con un PC tramite la interfaccia IS03 è possibile: RS 232C CIRCA 10 M Programmare tutti i parametri Monitorare e comandare il GE

9 GC-M02 PRODUZIONE & SERVICE Vantaggi in collaudo Registrare e salvare i dati di collaudo Diagnosticare anomalie Registrare tutti i test di collaudo Visualizzare i 15 storici interni alla GC M02

10 GC-M02 VANTAGGI UTENTE Vantaggi d uso FACILE INTERPRETAZIONE DELLO STATO DI FUNZIONAMENTO E DEI COMANDI DISPLAY RETRO ILLUMINATO 2 x 16 CARATTERI PULSANTI DI SELEZIONE MISURE, NON INTERFERISCONO CON IL FUNZIONAMENTO COMMUTATORE DI PROGRAMMAZIONE PER DARE SICUREZZA ALL OPERATORE, E STATO PREVISTO UN SOLO ELEMENTO PER STABILIRE LA MODALITA DI FUNZIONAMENTO. INDICAZIONE DELLO STATO DELLA BATTERIA E CARICA BATTERIA IMPORTANTE!! COMANDI SUPER MANUALE GARANTISCONO IL FUNZIONAMENTO DEL GE ANCHE CON L ELETTRONICA IN AVARIA. VISUALIZZAZIONE GRAFICA DELLO STATO FUNZIONALE DELL IMPIANTO DI PRODUZIONE ENERGIA. TUTTI I COMANDI SONO ELETTROMECCANICI

11 AVV-FORZATO GC-M02 DALL UTENTE Vantaggi d uso TRE POSSIBILITA DI COMANDO DEL GRUPPO ELETTROGENO COMANDO LOCALE COMANDO REMOTO VIA PC, GSM O PANNELLO RIPETITORE RS FILI 1000 m MP-02 COMANDO REMOTO VIA CAVO RC BLOCCO + Batt.

12 GC-M02 DALL UTENTE Vantaggi d uso COLLEGAMENTO SERIALE RS232C, PROTOCOLLO DI COMUNICAZIONE STANDARD MODBUS RTU RS 232C 10 m STESSE PREROGATIVE D USO DELLE PRECEDENTI IN PRODUZIONE ANALISI DELLA FORMA D ONDA E DISTORSIONE ARMONICA Durante il collegamento tramite seriale, è possibile fotografare la forma d onda generata dal carico in quel momento con relativo spetro della analisi armonica THD. Questa foto è limitata ad un ciclo completo di una onda sulle tre fasi, può essere ripetuta più volte a comando manuale REFRESH.

13 GC-M02 DALL UTENTE Vantaggi d uso La GCM02 tramite il protocollo MODBUS può facilmente interfacciarsi con dispositivi standard, integrando il GE nella rete di controllo. PLC O ALTRI DISPOSITIVI Con porta RS485 RS m

14 GC-M02 DALL UTENTE Telesegnali da 8 a 24 relé Tramite un convertitore seriale CS06, è possibile comandare fino a 3 moduli da 8 relè (MR8 oppure MR10), dotati di contatti in scambio liberi da tensione. Tramite i contatti è possibile collegarsi a qualsiasi sistema dove vengano richiesti contatti liberi da tensione. L intervento di ogni relè è configurabile su stato logico o analogico con soglia programmabile. CS 06 CONVERTITORE SERIALE INTERFACCIA PER TELESEGNALI E CONVERTITORE SERIALE RS232 O RS485 MR8 MODULO DA 8 RELÈ CON DOPPIO SCAMBIO 250 VAC 5A N 2 CONTATTI OPPURE 1 IN SCAMBIO LIBERI DA TENSIONE, PER OGNI RELÈ. PANNELLO DI SEGNALAZIONE PS1 COMPOSTO DA 8 CONFIGURABILI ROSSO O VERDE, SCRITTE SU CARTA REALIZZATE CON STAMPANTE.

15 GC-M02 DALL UTENTE Comunicazione via INTRANET Tramite la interfaccia seriale Real Port (IS05), è possibile comunicare con GE direttamente tramite un PC di rete, dotato dei software di interfaccia e telegestione della GCM 02. IS 05 RETE LOCALE LAN COMUNICAZIONE VIA MODEM O GSM Utilizzando sul GSM carte telefoniche normali per telefonini (solo comunicazione vocale) è possibile inviare SMS a due numeri telefonici. In caso di allarme, sul telefonino compare il NUMERO DEL GRUPPO e il tipo di anomalia in modo letterale e nella lingua impostata sulla M02. Esempio [GE N 321 RISEVA CARBURANTE] Con carta telefonica normale è possibile inviare SMS a 2 numeri di telefonini

16 FUEL PUMP TRIP ACK FUEL PUMP TRIP ACK FUEL PUMP TRIP FUEL PUMP FUEL PUMP ACK TRIP TRIP FUEL PUMP ACK ACK TRIP PROG PROG ACK FUEL PUMP WAIT WAIT TRIP ACK PC GC-M02 DALL UTENTE IN TELEGESTIONE STAZIONE DI CONTROLLO VIA GSM Utilizzando carte telefoniche per comunicazione di DATI, è possibile la gestione tramite PC fino a GE. Il sistema è bidirezionale, con i PC è possibile governare i GE come se si fosse collegati direttamente sul GE (ovviamente i tempi di risposta sono più lunghi a causa dei ritardi delle linee di comunicazione) Due PC possono gestire con sicurezza il parco GE KIT 2 GSM OGNI PC PUÒ COMANDARE, MONITORARE E PROGRAMMARE FINO A GE OGNI M02 CON KIT1 GSM PUÒ COMUNICARE CON DUE TELEFONINI VIA SMS E DUE PC VIA DATI o CS06 CR CG CR CG T E S T AUT L O C K M A I N M A N G E N PROG T E S T AUT L O C K M A I N M A N G E N WAIT PROG WAIT CR CG CR CG T E S T AUT L O C K M A I N M A N G E N PROG CR WAIT CG T E S T AUT L O C K M A I N M A N G E N PROG T E S T AUT WAIT L O C K M A I N M A N G E N PROG WAIT FINO A GRUPPI NEL MONDO COPERTI DA RETE GSM Tramite la interfaccia CS06 sarà possibile telegestire più GE con un solo GSM, I GE sono gestiti con RS485 CR CG T E S T AUT L O C K M A I N M A N G E N GSM CS06 CR CG T E S T AUT L O C K M A I N M A N G E N

17 GC-M02 DALL UTENTE IN TELEGESTIONE Tramite la comunicazione via GSM è possibile: Ricevere tutti gli allarmi dei gruppi allacciati, questi sono visualizzati in una prima pagina dalla quale è anche possibile chiamare i gruppi uno alla volta. Gli allarmi ricevuti vengono registrati in una tabella non modificabile L allarme viene anche registrato nella tabella specifica del gruppo. Oltre agli SMS è predisposto per inviare due fax ad eventuali manutentori locali

18 GCM02 DALL UTENTE IN TELEGESTIONE Interrogando il gruppo tramite il PC sono possibili le stesse operazioni di quando si è collegati direttamente al GE: 1. controllare e comandare il GE; 2. programmare; 3. analizzare lo storico degli allarmi

19 GC-M02 DALL UTENTE COMUNICAZIONI IN RS 485 RS 485 consente di gestire più GE o di integrare il/i GE in una rete RS485 RETE RS485 AZIENDALE, GESTITA DA PC O PLC TRAMITE PC È POSSIBILE GESTIRE UNA RETE DI PIÙ GE. RS FILI 1000 m INTERFACCIA SERIALE DA RS485 A RS232 RS232C01 RS FILI 1000 m

20 GC-M02 DALL UTENTE PANNELLO DI CONTROLLO REMOTO RC02 Per facilitare il controllo remoto, è disponibile un pannello ripetitore che consente di monitorare tutti i parametri di funzionamento del GE e resettare eventuali allarmi. Nel caso in cui il selettore di programmazione della scheda GCM02 sia in AUTOMATICO è possibile dal pannello RC02 effettuare i comandi di AUT-- BLOCCO-AVVIAMENTO FORZATO subordinate a password. E possibile collegare in parallelo più pannelli ripetitori RC02. RS FILI 1000 m Sono visualizzati gli stessi parametri presenti sulla GC M 02

21 AVV- FORZATO EJP2 RES GC-M02 DALL UTENTE COMANDO E CONTROLLO A DISTANZA VIA CAVO Tramite un semplice ed economico CCD, di struttura modulare inseribile nei normali impianti civili, è possibile comandare e controllare il GE tramite 6 fili telefonici: 1. Funzionamento AUTOMATICO; 2. Avviamento forzato con erogazione; 3. Gruppo bloccato. 4. Segnalazione di rete o generatore inserito; 5. Stato di allarme con allarme sonoro tramite BUZZER 6 FILI TIPO TELEFONICO MAX 200m CONN FUNZIONE PROG / SETTAGGI VARI PROG EJP FRANCIA REGOLAZ. SPECIAL EJP TEMPI M SCR avviamento forzato con erogazione Due GE basculanti (uno di riserva all altro) REGOLAZ. SPECIAL SCR + BATT REGOLAZ. SPECIAL 2 GEN SCAMBIO Blocco forzato - BATTERIA 18 Prova test REGOLAZ. SPECIAL PROVA EJP1 RES SCR + Batt. BLOCCO 18 Marcia Forzata SETTAGGIO TEMPI

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO () Generalità Quadro di comando e controllo manuale/automatico () fornito a bordo macchina, integrato e connesso al gruppo elettrogeno. Il quadro utilizza un compatto

Dettagli

MODULO ELETTRONICO PER LA GESTIONE AUTOMATICA DI UN GRUPPO ELETTROGENO IN EMERGENZA ALLA RETE, CON PROTEZIONE TOTALE DELL IMPIANTO GRUPPO/QUADRO

MODULO ELETTRONICO PER LA GESTIONE AUTOMATICA DI UN GRUPPO ELETTROGENO IN EMERGENZA ALLA RETE, CON PROTEZIONE TOTALE DELL IMPIANTO GRUPPO/QUADRO GAMMA ELETTRONICA GC4 µp MODULO ELETTRONICO PER LA GESTIONE AUTOMATICA DI UN GRUPPO ELETTROGENO IN EMERGENZA ALLA RETE, CON PROTEZIONE TOTALE DELL IMPIANTO GRUPPO/QUADRO LOGICA A MICROPROCESSORE TOTALMENTE

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': Il quadro elettrico oggetto della presente specifica è destinato al comando e al controllo di gruppo elettrogeni automatici

Dettagli

PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA

PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA Quadri elettrici FOX PRODUZIONE E CONTROLLO DELL ENERGIA QUADRI ELETTRICI FOX INNOVAZIONE PRESTAZIONI VERSATILITÀ CONVENIENZA Un unico quadro per più applicazioni Svuotamento Riempimento Pressurizzazione

Dettagli

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54 Regolatore di carica per micro turbine eoliche mod. EOREG700V54 Il regolatore di carica/carica batterie EOREG per batterie al Pb, è stato sviluppato tenendo presenti le peculiari caratteristiche delle

Dettagli

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR REWIND: Dispositivo elettronico che, sfruttando la tecnologia GSM/GPRS e abbinato ad gruppo elettrogeno, una torre faro, cisterna/serbatoio, ecc..., consente l invio automatico di pacchetti di dati al

Dettagli

TELEMETRIA GSM PER GSE

TELEMETRIA GSM PER GSE Pagina 1 di 5 TELEMETRIA GSM PER GSE Mod. TLM-GSE4 La telemetria TLM-GSE4 è una opzione applicabile a tutti i gruppi GSE. Essa consiste in un box metallico contenente le schede elettroniche e il modem

Dettagli

Prodotti e soluzioni per gruppi elettrogeni

Prodotti e soluzioni per gruppi elettrogeni Prodotti e soluzioni per gruppi elettrogeni www.lovatoelectric.com Tra dizione ed innovazione LOVATO Electric S.p.A. - Bergamo Dal 1922 La prima sede LOVATO Electric nasce a Bergamo nel 1922: è il punto

Dettagli

Pannello di comando PowerWizard Funzioni standard e opzionali

Pannello di comando PowerWizard Funzioni standard e opzionali PowerWizard Garanzia di un controllo sicuro del gruppo elettrogeno La gamma di pannelli di controllo digitali FG Wilson PowerWizard offre la praticità del menu di navigazione abbinata a tecnologie di misurazione

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': il quadro elettrico, oggetto della presente specifica, è destinato al comando e controllo di gruppi elettrogeni automatici

Dettagli

Prodotti e soluzioni per gruppi elettrogeni

Prodotti e soluzioni per gruppi elettrogeni Prodotti e soluzioni per gruppi elettrogeni www.lovatoelectric.com Tra dizione ed innovazione LOVATO Electric S.p.A. - Bergamo Dal 1922 La prima sede LOVATO Electric nasce a Bergamo nel 1922: è il punto

Dettagli

GC400 Mains La soluzione ideale per applicazioni SSTP, dove è richiesto il parallelo di

GC400 Mains La soluzione ideale per applicazioni SSTP, dove è richiesto il parallelo di GC400 Scheda di controllo per centrali di produzione o emergenza composte da gruppi elettrogeni funzionanti in parallelo tra loro in applicazioni MPM e MSB. GC400 Mains La soluzione ideale per applicazioni

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

Bytronic s.r.l. Via Como, 55 21050 Cairate (VA) Tel. 0331/312523 Fax. 0331/313077 - WEB: www.bytronic.it - e-mail: bytronic@bytronic.

Bytronic s.r.l. Via Como, 55 21050 Cairate (VA) Tel. 0331/312523 Fax. 0331/313077 - WEB: www.bytronic.it - e-mail: bytronic@bytronic. AGSC - 05 SCHEDA A MICROPROCESSORE PER IL CONTROLLO DI UN GRUPPO ELETTROGENO AD INTERVENTO AUTOMATICO REV 03 La presente documentazione è di proprietà esclusiva di Bytronic S.r.l. Via Como 55 21050 Cairate

Dettagli

QUADRO AUTOMATICO A MICROPROCESSORE PER GRUPPO ELETTROGENO D EMERGENZA AMICO INDICE PAG. 1. MANUALE DELL UTENTE 2 DESCRIZIONE

QUADRO AUTOMATICO A MICROPROCESSORE PER GRUPPO ELETTROGENO D EMERGENZA AMICO INDICE PAG. 1. MANUALE DELL UTENTE 2 DESCRIZIONE QUADRO AUTOMATICO A MICROPROCESSORE PER GRUPPO ELETTROGENO D EMERGENZA AMICO INDICE DESCRIZIONE PAG. 1. MANUALE DELL UTENTE 2 1.1. PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO 2 1.2. VISTA DEL MODULO AMICO - AMICO 3 AMICO-M-USO-ITALIANO.doc

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

Serie Elettroniche Centralina di comando per etichettatrici

Serie Elettroniche Centralina di comando per etichettatrici Serie Elettroniche Serie WRBIG WRBIG è la soluzione più avanzata per il controllo di una etichettatrice con motore passo. Supportata da una buona meccanica ed un adeguato motore può raggiungere i 100 metri/minuto

Dettagli

Installazione del trasmettitore. ACom6

Installazione del trasmettitore. ACom6 Installazione del trasmettitore CBC (Europe) Ltd. Via E.majorana, 21 20054 Nova Milanese (MI) tel: +39 (0)362 365079 fax: +39 (0)362 40012 1 Precauzioni Il dispositivo non deve essere esposto a pioggia

Dettagli

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm)

Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER. Dimensioni (mm) EV87 EV87 Centralina di regolazione multifunzione espandibile con telegestione, con ingresso 4-20mA - MASTER Il regolatore climatico è adatto alla termoregolazione climatica con gestione a distanza di

Dettagli

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter

Manuale Utente Leonardo Inverter 1500. Western Co. Leonardo Inverter Western Co. Leonardo Inverter 1 Leonardo Inverter 1500 Inverter ad onda sinusoidale pura Potenza continua 1500W Potenza di picco 2250W per 10sec. Tensione di Output: 230V 50Hz Distorsione Armonica

Dettagli

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV

OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV SPECIFICHE TECNICHE OPERA Specifiche tecniche per moduli telegestione Hardware, Quadri di campo e di rete FV RSST04I00 rev. 0 0113 SPECIFICA SIGLA TIPO DI PRODOTTO A DIM/F TELEGESTIONE QUADRI DI CAMPO

Dettagli

UPS. MEGALINE UPS modulare da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO

UPS. MEGALINE UPS modulare da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO UPS MEGALINE UPS modulare monofase da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO UPS modulari ridondanti ed espandibili fino a 10kVA con prestazioni

Dettagli

Tema di ELETTROTECNICA, ELETTRONICA ED APPLICAZIONI

Tema di ELETTROTECNICA, ELETTRONICA ED APPLICAZIONI ESAME DI STATO Istituto Professionale Industriale Anno 2004 Indirizzo TECNICO INDUSTRIE ELETTRICHE Tema di ELETTROTECNICA, ELETTRONICA ED APPLICAZIONI Un impianto funicolare è alimentato, oltre che dalla

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

Evolversi, è logico! Dimensioni reali

Evolversi, è logico! Dimensioni reali Evolversi, è logico! Dimensioni reali La 3 generazione di controllori logici per le vostre applicazioni. Più memoria per le vostre applicazioni Più facilità d impiego: il display più grande disponibile

Dettagli

Caratteristiche tecniche unità di gestione stazioni di sollevamento.

Caratteristiche tecniche unità di gestione stazioni di sollevamento. Caratteristiche tecniche unità di gestione stazioni di sollevamento. Caratteristiche generali: L apparato dovrà essere un unità elettronica specificatamente sviluppata per applicazioni di drenaggio ed

Dettagli

Ingressi: 8, espandibili a 160, con parametro individuale definibile

Ingressi: 8, espandibili a 160, con parametro individuale definibile Concepita per dare soluzione a ogni livello di installazione, dal residenziale esteso, al sito commerciale, all industria fino al complesso di edifici di dimensioni estremamente ampie come Ecco perché

Dettagli

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo

SEE. Applicazioni industriali: Caratteristiche generali. Ramo batteria (tecnologia SCR) Raddrizzatori doppio ramo Raddrizzatori doppio ramo SEE RADDRIZZATORE A DOPPIO RAMO, USCITA +/-1% Soluzione dedicata con batterie a vaso aperto o NiCd con tensione di uscita 110 o 220 V CC sino a 500 A Applicazioni industriali:

Dettagli

NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI:

NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: Prodotti per impianti di nuova realizzazione NELLE PAGINE SEGUENTI PRESENTIAMO SOLUZIONI DI ACCUMULO ENERGIA PER VARIE TIPOLOGIE DI IMPIANTI: IMPIANTI CON PRESENZA DI RETE ELETTRICA E DI CONTATORE DI CONSUMI

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W

Schema del terminale di potenza. Inverter MONOFASE 230V 0.2~0.75kW. L1 L2 P B U V W ITALIANO TT100 Adattamento dal manuale esteso dell operatore degli inverter serie TT100 Collegamenti di potenza Nei modelli con ingresso trifase, collegare i terminali R/L1, S/L2 e T/L3 alla linea trifase

Dettagli

Controllo della temperatura di fermentazione del vino

Controllo della temperatura di fermentazione del vino Controllo della temperatura di fermentazione del vino Il futuro è di chi lo sa immaginare. Benefici e Sviluppi - E la giusta risposta a una richiesta di innovazione tecnologica, per qualsiasi tipo di impianto.

Dettagli

PANNELLO PER LO STUDIO DELLE RETI DI MONITORAGGIO DEI CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA (SCADA) MOD. EVO-MON-1

PANNELLO PER LO STUDIO DELLE RETI DI MONITORAGGIO DEI CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA (SCADA) MOD. EVO-MON-1 PANNELLO PER LO STUDIO DELLE RETI DI MONITORAGGIO DEI CONSUMI DI ENERGIA ELETTRICA (SCADA) MOD. EVO-MON-1 INTRODUZIONE Pannello per lo studio delle reti di monitoraggio (SCADA) dei consumi dell energia

Dettagli

S6500 (24L) 230V 50HZ #CONN #DPP

S6500 (24L) 230V 50HZ #CONN #DPP S6500 (24L) 230V 50HZ #CONN #DPP pdm_prod.subtitle.pd482syaz01 pdm_prod.text.pd482syaz01 Erogazione Frequenza Hz 50 Tensione V 230 Fattore di potenza cos ϕ 0.9 Fasi 1 Potenza Potenza nominale massima LTP

Dettagli

ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO

ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO ITALIANO LA GIUSTA QUANTITÀ DI ENERGIA PER OGNI METRO CUBO DI GAS SCHEDA PRODOTTO » EMMA Il sistema EMMA risponde all esigenza diffusa di ridurre i consumi nel processo di preriscaldo del gas. Con EMMA,

Dettagli

Regolatori. Regolatori. DMC10 Controllo Multicanale Distribuito. Minimo Spazio Minimo Cablaggio Minimo Costo Massime Prestazioni

Regolatori. Regolatori. DMC10 Controllo Multicanale Distribuito. Minimo Spazio Minimo Cablaggio Minimo Costo Massime Prestazioni Regolatori Controllo Multicanale Distribuito Minimo Spazio Minimo Cablaggio Minimo Costo Massime Prestazioni Regolatori Il continuo sviluppo del prodotto può comportare la variazione di alcuni dei dati

Dettagli

Serie Smart App Professional Rackmount

Serie Smart App Professional Rackmount PR2UD0012EU-01 Protezione Estesa per Applicazioni Mission - Critical La serie di UPS Professional RackMount fornisce un avanzato livello di protezione a supporto di dispositivi di telecomunicazione, VOIP,

Dettagli

SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY

SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione della potenza di

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

Ingecon Sun Power Max 315 TL

Ingecon Sun Power Max 315 TL Ingecon Sun Power Max 315 TL Caratteristiche generali Senza trasformatore di bassa tensione per connessione ad alta efficienza alla rete di media tensione. Dispone di 2 sistemi avanzati di monitoraggio

Dettagli

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM

UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM MANUALE DEL CONTROLLO ELETTRONICO UNITA DI RINNOVO ARIA E RECUPERO TERMICO CON CIRCUITO FRIGORIFERO INTEGRATO A POMPA DI CALORE SERIE RFM Il sistema di controllo elettronico presente a bordo delle unità

Dettagli

Serie MT Nuovi analizzatori di rete

Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE Energy Industrial Solutions Serie MT Nuovi analizzatori di rete GE imagination at work Nuovi analizzatori di rete Analizzatori di rete Il continuo aumento dei costi di produzione di energia rende sempre

Dettagli

INVERTER 2013. PWM 230 1- basic/8,5 45 C. sì sì sì sì

INVERTER 2013. PWM 230 1- basic/8,5 45 C. sì sì sì sì PROTEZIONI INVERTER MONOFASI MONTAGGIO SULL IMPIANTO PWM 1-BASIC PWM (Pulse Width Modulation) è un inverter per elettropompe che mantiene la pressione costante al variare del flusso regolando la velocità

Dettagli

Monitoraggio Impianti Fotovoltaici

Monitoraggio Impianti Fotovoltaici Monitoraggio Impianti Fotovoltaici Descrizione del sistema Sistema innovativo per diagnostica e monitoraggio degli impianti fotovoltaici a livello stringa. Due o più schede di misura per stringa: una sul

Dettagli

Analisi della qualità dell energia

Analisi della qualità dell energia Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 412 e 413 Analizzatore della qualità di rete per installazione fissa QNA 202 e 303 Analizzatore tot ale della qualità di rete 3196 Analisi

Dettagli

Un sistema unico per l energia del futuro

Un sistema unico per l energia del futuro Un sistema unico per l energia del futuro ingrandimento dell inverter integrato in ogni stringa di 4 pannelli Trasmissione Radio Spread Spectrum Il sistema fotovoltaico PianetaSole Beghelli, è composto

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

Sistema di controllo per tracciamento elettrico

Sistema di controllo per tracciamento elettrico DIGITRACE HTC-915-CONT Sistema di controllo per tracciamento elettrico Descrizione del prodotto Il sistema DigiTrace HTC-915 è un unità di controllo compatta per circuiti di tracciamento elettrico, funzionalmente

Dettagli

Novità in fiera. www.lovatoelectric.com. pedale. Componenti modulari. Strumenti di misura digitali COMPONENTI ELETTRICI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

Novità in fiera. www.lovatoelectric.com. pedale. Componenti modulari. Strumenti di misura digitali COMPONENTI ELETTRICI PER AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ENERMOTIVE 2007 Novità in fiera Pad. 22 Stand C01 Partenze motore e applicazioni di potenza Finecorsa, microinterruttori e interruttori a pedale Componenti modulari Strumenti di misura digitali www.lovatoelectric.com

Dettagli

S5000 400V50HZ #CONN DOTAZIONE COMPLETA

S5000 400V50HZ #CONN DOTAZIONE COMPLETA S5000 400V50HZ #CONN DOTAZIONE COMPLETA Generatore professionale con caratteristiche e dotazioni necessarie per ottenere un prodotto di classe superiore. Modello caratterizzato da un potente motoalternatore,

Dettagli

centrale di emergenza o di produzione composta da 2, 3, 4 o più gruppi elettrogeni funzionanti in parallelo tra loro.

centrale di emergenza o di produzione composta da 2, 3, 4 o più gruppi elettrogeni funzionanti in parallelo tra loro. Questo tipo di quadro elettrico è studiato per gestire una centrale di emergenza o di produzione composta da 2, 3, 4 o più gruppi elettrogeni funzionanti in parallelo tra loro. Nel caso di impianti di

Dettagli

ISMG Inverter Solare. Descrizione Generale. Selezione Modello. Codice d Ordine ISMG 1 50 IT. Approvazioni RD 1663/2000 RD 661/2007 DK5940

ISMG Inverter Solare. Descrizione Generale. Selezione Modello. Codice d Ordine ISMG 1 50 IT. Approvazioni RD 1663/2000 RD 661/2007 DK5940 ISMG 1 60 Descrizione Generale Elevato range d ingresso fotovoltaico (da 100VCC a 450VCC) e controllo MPP Tracking Fino a 2 / 3 MPP Tracking indipendenti controllati da un esclusiva tecnologia Smart MPPT

Dettagli

Stick e dalla relativa unità di controllo. Il Command mette a disposizione in ogni momento. Vantaggi della tecnologia FAFNIR

Stick e dalla relativa unità di controllo. Il Command mette a disposizione in ogni momento. Vantaggi della tecnologia FAFNIR L'unità di controllo L'unità di controllo è composto da un'alimentazione a sicurezza intrinseca per i sensori VISY- Possibilità di collegare a un singolo collegamento fino a 3 sensori VISY differenti mediante

Dettagli

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Descrizione tecnica Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14 Ingressi Max. tensione di ingresso 1000 1000 1000 1000 Canali di misura 4 8 10 14 Max corrente Idc per ciascun canale [A] 20 (*) 20 (*) 20

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici

Allarmi tecnici MY HOME. Allarmi. tecnici R Allarmi tecnici MY HOME R 65 Caratteristiche generali Tramite gli allarmi tecnici si possono mettere sotto controllo i dispositivi dell abitazione che in caso di malfunzionamento potrebbero provocare

Dettagli

Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM. Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM.

Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM. Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM. Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM. model POE M40 GSM code P311040 SOLUZIONI IP www.stab-italia.it 1 Info Questo

Dettagli

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE Cos'è la Telegestione La Telegestione consente il controllo continuo ed automatizzato del funzionamento di un'installazione remota,

Dettagli

G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S

G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S G l o b a l C o n n e c t i o n S i s t e m a d i t e l e c o n t r o l l o G S M / G P R S Generalità dinanet-global_connection è un apparato elettronico per il controllo e la sicurezza sia domestica

Dettagli

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0

I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 I.B.S. Intelligent Building System Ver. 1.0 Pagina 1 di 31 I.B.S. Intelligent Building System Pagina 2 di 31 INDICE I.B.S. INTELLIGENT BUILDING SYSTEM 1. Cosa è I.B.S. Descrizione pag. 4 2. Componenti

Dettagli

Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM. Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM.

Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM. Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM. Alimentatore PoE, UPS, LAN, GSM Alimentatore PoE con linee protette, UPS, comandabile tramite interfaccia Web e da rete GSM. model M80 GSM code P311080 SOLUZIONI IP www.stab-italia.it 1 Info Questo alimentatore

Dettagli

Agente di rete NetMan 101/102 Plus SENSORI AMBIENTALI. Caratteristiche. Software e Accessori

Agente di rete NetMan 101/102 Plus SENSORI AMBIENTALI. Caratteristiche. Software e Accessori Agente di rete NetMan 101/102 Plus L agente di rete NetMan plus consente la gestione dell UPS collegato direttamente su LAN 10/100 Mb utilizzando i principali protocolli di comunicazione di rete (TCP/IP,

Dettagli

QM, QT. Quadri elettrici

QM, QT. Quadri elettrici QM, QT Quadri elettrici 561 Indice limentazione Nr. pompe pplicazione TIPO 1 ~ 3 ~ 1 2 3 Sommersa Sommergibile Superficie QM M COMP PFC-M QML 1 FT T COMP PFC-T QTL 1 FT QTL 1 D FTE QTL 1 ST FT QTL 1 ST

Dettagli

UPS. online. 10-100 kva Trifase / Monofase 10-800 kva Trifase / Trifase INTERNET CENTER (ISP/ASP/POP) DISPOSITIVI ELETTROMEDICALI SERVER

UPS. online. 10-100 kva Trifase / Monofase 10-800 kva Trifase / Trifase INTERNET CENTER (ISP/ASP/POP) DISPOSITIVI ELETTROMEDICALI SERVER LIBRA pro UPS online 10-100 kva Trifase / Monofase 10-800 kva Trifase / Trifase LOCAL AREA NETWORKS (LAN) INTERNET CENTER (ISP/ASP/POP) DISPOSITIVI ELETTROMEDICALI SERVER PLC INDUSTRIALI DISPOSITIVI PER

Dettagli

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica.

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Il sistema proposto è composto da un Centro operativo di raccolta dati dotato del software Commander e dai logger TLOG

Dettagli

Centralina di Comando Analizzatore di Rete

Centralina di Comando Analizzatore di Rete Centralina di Comando Analizzatore di ete 47 Misure effettuate Misure in valore efficace (true MS) Misure su 4 quadranti Display grafico con dimensione caratteri impostabili Indicazioni estese e in chiaro

Dettagli

INTRODUZIONE. Articolo qe001: versione 4

INTRODUZIONE. Articolo qe001: versione 4 INTRODUZIONE L obiettivo principale del progetto è dimostrare come ridefinire le strategie di gestione dei quadri elettrici disponendo di un network telematico in grado di monitorare e storicizzare tutti

Dettagli

OROLOGIO PILOTA MCK 2245

OROLOGIO PILOTA MCK 2245 OROLOGIO PILOTA MCK 2245 Pilota e segnala Per pilotare impianti di orologeria centralizzata e controllare a programma dispositivi di segnalazione acustica e di illuminazione Solari ha progettato e realizzato

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T.

BOX A3 TEST 3 20-07-2012. REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. BOX A3 TEST 3 20-07-2012 REV. DATA Verifica ed Approvazione R.T. INDICE 1 - PREMESSA...Pag. 3 2 - BOX A3 TEST PER ASCENSORI IDRAULICI...Pag. 3 2.1 FUNZIONAMENTO GENERALE...Pag. 3 2.2 MODALITA DI ESECUZIONE

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop)

Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) In questi impianti la linea bifilare che parte dalla centrale di controllo non termina con la resistenza di fine linea, ma si richiude sulla

Dettagli

Data Logger Marconi Spy

Data Logger Marconi Spy Marconi Spy DataLogger Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia

WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia WINECAP system dal campo al tuo desktop ovunque tu sia 1 Il sistema GPRS GSM Analog out USB RS232 2 Le sonde Batteria Radio WSN Sensore Display Storage Sensore Sensore Sensore Alimentazione a batteria

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

Sistemi per la continuità elettrica

Sistemi per la continuità elettrica Sistemi per la continuità elettrica INTRODUZIONE POLARIS Gruppi di continuità On-line Doppia Conversione Trifase 10K-180K La serie UPS POLARIS è del tipo online doppia conversione ad alta frequenza, con

Dettagli

S5000 230V50HZ #AVR #CONN

S5000 230V50HZ #AVR #CONN S5000 230V50HZ #AVR #CONN DOTAZIONE COMPLETA Generatore professionale con caratteristiche e dotazioni necessarie per ottenere un prodotto di classe superiore. Modello caratterizzato da un potente motoalternatore,

Dettagli

Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX. M. Nobili, A. Assettati, G. Messina, L. Pagliari. Report RdS/PAR2013/267

Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX. M. Nobili, A. Assettati, G. Messina, L. Pagliari. Report RdS/PAR2013/267 c Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Installazione della turbina TURBEC T100 presso la piattaforma ZECOMIX M. Nobili,

Dettagli

Alimentatori & Trasformatori 1

Alimentatori & Trasformatori 1 & Trasformatori Universali Prestazioni e servizi per i vostri automatismi mono/trifase 0-00 V W-0 W Schneider Electric presenta la nuova offerta di alimentatori stabilizzati a tecnologia switching per

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali

MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE. Funzione. Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici. Caratteristiche funzionali 28111.03 www.caleffi.com Regolatore digitale SOLCAL 1 Copyright 2012 Caleffi Serie 257 MANUALE DI INSTALLAZIONE E MESSA IN SERVIZIO INDICE Funzione 1 Dati tecnici Dimensioni Collegamenti elettrici 3 Caratteristiche

Dettagli

Soluzioni per il monitoraggio dell'energia nella distribuzione elettrica

Soluzioni per il monitoraggio dell'energia nella distribuzione elettrica Soluzioni per il monitoraggio dell'energia nella distribuzione elettrica Negli ultimi anni l aumento dei costi energetici ha portato ad una maggiore attenzione ai consumi: risparmiare è diventato un sentire

Dettagli

TEMPORIZZATORI ELETTRONICI

TEMPORIZZATORI ELETTRONICI TEMPORIZZATORI ELETTRONICI LTMP/LTMPA LTMM1 LTMM2 LTMPL LTMP LTMM1 LTMM2 LTMPL LTMPA440 Esecuzione Modulare 1 modulo da 17,5 mm con attacco su guida DIN 35 mm Tipo di ritardo Multifunzione Multifunzione

Dettagli

QUADRO AUTOMATICO PER GRUPPO ELETTROGENO

QUADRO AUTOMATICO PER GRUPPO ELETTROGENO QUADRO AUTOMATICO PER GRUPPO ELETTROGENO Elenco componenti e funzioni 1): Interruttore generale inserimento quadro. 2): Deviatore quadro funzioni: manuale, disinserito, automatico. 3): Diodi di alimentazione,

Dettagli

CARATTERISTICHE COMUNI A TUTTE LE LINEE

CARATTERISTICHE COMUNI A TUTTE LE LINEE CARATTERISTICHE COMUNI A TUTTE LE LINEE Il cuore del prodotto di alta tecnologia che abbiamo studiato e realizzato per il Settore Medicale è rappresentato dal nuovo termostato / termometro digitale HACCP

Dettagli

Cronotermostato settimanale con GSM integrato

Cronotermostato settimanale con GSM integrato IntelliComfort CH140GSM Cronotermostato settimanale con GSM integrato Cronotermostato elettronico a microprocessore, con programmazione settimanale per il comando di impianti di riscaldamento e di condizionamento,

Dettagli

LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014

LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014 REV.01 FuelCard LISTINO SISTEMA FUELCARD 2014 dispositivo di riconoscimento/ abilitazione da esterno, con copertura in ABS sono esclusi tutti gli accessori di seguito elencati LB/ZZ/24100 Geca Sw da PC

Dettagli

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali

Modello D 440 IS. Caratteristiche generali Caratteristiche generali Terminale principale in acciaio Inox, corredato di alimentatore separato costituito da apposito contenitore, che può essere collocato in zona pericolosa fino ad una distanza di

Dettagli

SMS-GPS MANAGER. Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps

SMS-GPS MANAGER. Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps SOFTWARE PER LA GESTIONE DEI TELECONTROLLI SMS-GPS MANAGER Software per la gestione remota ed automatizzata dei telecontrolli gsm con e senza gps Rev.0911 Pag.1 di 8 www.carrideo.it INDICE 1. DESCRIZIONE

Dettagli

Ingressi: 8, espandibili a 160, con parametro individuale definibile

Ingressi: 8, espandibili a 160, con parametro individuale definibile Concepita per dare soluzione a ogni livello di installazione, dal residenziale esteso, al sito commerciale, all industria fino al complesso di edifici di dimensioni estremamente ampie come Ecco perché

Dettagli

UPS... 1. 2 2. 3 2.1. 4 2.2. RS : 5 3. UPS

UPS... 1. 2 2. 3 2.1. 4 2.2. RS : 5 3. UPS Sommario 1. Che cosa è UPS Communicator?... 2 2. Installazione di UPS Communicator... 3 2.1. Server UPS... 4 2.2. RS System : Remote Shell System... 5 3. UPS Diag Monitor... 6 3.1. Connessione e disconnessione

Dettagli

Schemi elettrici. Indice. Schemi elettrici. Informazioni per la lettura - Interruttori... 5/2. Informazioni per la lettura - ATS010...

Schemi elettrici. Indice. Schemi elettrici. Informazioni per la lettura - Interruttori... 5/2. Informazioni per la lettura - ATS010... Indice Schemi elettrici Informazioni per la lettura - Interruttori... /2 Informazioni per la lettura - ATS010... /6 Segni grafici (Norme IEC 60617 e CEI 3-14 3-26)... /7 Schema circuitale degli interruttori

Dettagli

Regolatori di potenza reattiva per sistemi di rifasamento automatico in Bassa Tensione

Regolatori di potenza reattiva per sistemi di rifasamento automatico in Bassa Tensione Regolatori di potenza reattiva per sistemi di rifasamento automatico in Bassa Tensione Regolatori di potenza reattiva per sistemi di rifasamento automatico in Bassa Tensione Il regolatore di potenza reattiva

Dettagli

SISTEMA DI ALLARME. Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0

SISTEMA DI ALLARME. Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0 SISTEMA DI ALLARME Sistema automatico di monitoraggio per il rilevamento delle perdite N 1.0 i s o p l u s IPS-DIGITAL-CU IPS-DIGITAL-NiCr IPS-DIGITAL-Software IPS-DIGITAL-Mobil IPS-DIGITAL isoplus Support

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

Interfaccia BL232 con uscite RS232/422/485 MODBUS e 0-10V. Interfaccia BL232

Interfaccia BL232 con uscite RS232/422/485 MODBUS e 0-10V. Interfaccia BL232 BIT LINE STRUMENTAZIONE PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE Interfaccia BL232 con uscite RS232/422/485 MODBUS e 0-10V Facile e rapida installazione Ideale domotica e building automation Alimentazione estesa

Dettagli

GRUPPI STATICI DI CONTINUITÀ ON LINE DOPPIA CONVERSIONE PROGRAMMABILE

GRUPPI STATICI DI CONTINUITÀ ON LINE DOPPIA CONVERSIONE PROGRAMMABILE OP ON LINE DOPPIA CONVERSIONE PROGRAMMABILE Tipologia "on-line doppia conversione programmabile" Classificazione VFI-SS- secondo EN00- Ingresso e uscita monofase Ingresso trifase ed uscita monofase (versioni

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 4.0 Pag. 1/16 SITEC Srl Elettronica Industriale Via A. Tomba,15-36078

Dettagli

CLEVER BOX. Radio 868 MHz. WiFi TA1 (POWER SENSOR CLEVER) TA2 LAN. Radio 868 MHz CLEVER VIEW

CLEVER BOX. Radio 868 MHz. WiFi TA1 (POWER SENSOR CLEVER) TA2 LAN. Radio 868 MHz CLEVER VIEW Energy Manager CLEVER l Energy Manager per impianti fotovoltaici monofase di piccola taglia da 1 a 6 kwp. Un sistema di supervisione e gestione di impianto completo, facile da installare e facile da usare.

Dettagli