EXPO 2015 Food Management and Green Marketing

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EXPO 2015 Food Management and Green Marketing"

Transcript

1 Master universitario di I Livello EXPO 201 Food Management and Green Marketing Innovazione, cooperazione e formazione alla sostenibilità M a s t e r Gennaio - dicembre IV edizione 1

2 Expo 201. Food Management and Green Marketing Il rapporto tra alimentazione, salute e ambiente ha assunto negli ultimi anni crescente rilevanza pubblica e occupazionale. La sensibilità oggi manifesta per i nuovi modelli e l organizzazione delle filiere agro-alimentari, la centralità attribuita da EXPO 201 al tema della sostenibilità sollecitano la promozione di specifiche competenze professionali per governare il cambiamento e gestire i processi di innovazione, cooperazione e formazione su scala nazionale e internazionale. Produzione e consumo sono interdipendenti, richiedono conoscenze e implicano scelte sostenibili. Il mondo della grande distribuzione e la crescente attenzione all efficacia gestionale non possono eludere la sfida della formazione umana integrale, che comprende il diritto e la nutrizione, la dignità del lavoro umano, la tutela dell ambiente. Obiettivi Il rapporto tra alimentazione, salute e ambiente ha assunto negli ultimi anni crescente rilevanza pubblica e occupazionale. La centralità attribuita da EXPO 201 al tema della sostenibilità e la sensibilità oggi manifesta per nuovi modelli e filiere agro-alimentari sollecitano lo sviluppo di inedite competenze professionali per governare il cambiamento e gestire i processi di innovazione, cooperazione e formazione su scala internazionale. Produzione e consumo sono interdipendenti, richiedono conoscenze e implicano scelte sostenibili. Il mondo della grande distribuzione e la crescente attenzione all efficacia gestionale non possono eludere la sfida della formazione umana integrale, che comprende la nutrizione, la dignità del lavoro umano, la tutela dell ambiente. Il corso di Master universitario di I livello EXPO 201. Food Management and Green Marketing Innovazione, cooperazione e formazione alla sostenibilità ha lo scopo di qualificare la professionalità di quanti operano o ambiscono a inserirsi in imprese ed enti, associazioni e fondazioni impegnate nel green marketing e nel food management. Fornisce una preparazione di elevato profilo multidisciplinare che interessa le scienze agro-alimentari e fisico-naturali, economico-politiche e giuridiche, pedagogico-educative e psico-sociali, nella prospettiva della sostenibilità. Il Master risponde all esigenza di formare competenze manageriali, indispensabili per quanti sono interessati o già operano nel settore agroalimentare e del green marketing, nell ambito dell organizzazione produttiva, del controllo della qualità e della distribuzione. Fornisce strumenti di analisi e protocolli d azione a un livello specialistico di approfondimento culturale. 2

3 Destinatari Il corso è rivolto a coloro che sono in possesso di un titolo di laurea triennale, magistrale o equivalente, in particolare a: neolaureati consulenti e responsabili del controllo di qualità dirigenti e responsabili della piccola e grande distribuzione formatori e coordinatori di progetto amministratori tecnici liberi professionisti Il numero degli iscritti al corso di Master di I livello è fissato in un minimo di 11 e un massimo di 1. L iscrizione al Master prevede la selezione degli aspiranti in base alla valutazione dei titoli e delle esperienze maturate. I candidati potranno essere convocati per un colloquio che stabilirà, ad insindacabile giudizio di apposita Commissione, gli studenti ammessi. È prevista la possibilità di frequentare singoli moduli, con l acquisizione dei relativi crediti formativi, previa approvazione del Comitato Direttivo. Sbocchi professionali Gli sbocchi professionali previsti per coloro che hanno conseguito il titolo di Master universitario in EXPO 201. Food Management and Green Marketing. Innovazione, cooperazione e formazione alla sostenibilità sono nell ambito della produzione e del controllo di qualità, della distribuzione e della gestione delle filiere agroalimentari, del project management e dello sviluppo del capitale umano, dell educazione al consumo e del green marketing, del coordinamento di progetti formativi di sviluppo per l innovazione e la ricerca di nuovi standard di sostenibilità, dell attività di ricerca scientifica, di base e applicata in ambito pubblico e privato, della corporate governance con riferimento all individuazione di strategie di responsabilità sociale su scala locale e globale, della certificazione e della comunicazione della sostenibilità. I diplomati del Master potranno operare in aziende di produzione e distribuzione degli alimenti, in enti e società di servizi, centri di formazione professionale e scuole, organizzazioni internazionali, organizzazioni non governative, nei diversi campi del green marketing e della gestione della sostenibilità agroalimentare. 3

4 Partner In questi anni sono stati partner per le attività di stage e visiting aziendali di Alta Scuola per l Ambiente (ASA) e/o di Alta Scuola in Economia Agro-alimentare (SMEA): a2a Academia Barilla Agripromo - Società per lo sviluppo del territorio Amat - Agenzia Mobilità, Ambiente e Territorio Amministrazione provinciale di Cremona Api Brescia - Associazione piccole e medie industrie di Brescia Auchan S.p.A. Banco Alimentare BASF Birrificio Artigianale Bassa Bresciana (BABB) Bonduelle Camera di commercio, industria, artigianato ed agricoltura di Cremona Cameo Cantine Villa Franciacorta Cargill Centrale del Latte Brescia CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche Coldiretti Consorzio Casalasco del Pomodoro Consorzio di Bacino Verona Due del Quadrilatero Compagnia delle Opere Comune di Brescia Comune di Cremona Comune di Milano Conserve Italia CRASL - Centro di Ricerche per l Ambiente, l Energia e lo Sviluppo sostenibile Danone Italia Dolomiti Energia Enea - Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Eupolis - Regione Lombardia Farco group Ferrero Fior di Loto Fondazione AEM Fondazione ASM Galbani (Gruppo Lactalis) Granarolo Just Italia 4

5 La Trentina Latteria Soresina Lgh - Linea Group Holding Marlene Südtirol MCL - Movimento Cristiano Lavoratori Milch und Milchprodukte Südtirol Mr. Jones Nord Zinc s.p.a. PAM Panorama Parco Nazionale dello Stelvio Parco Regionale del Serio Parmalat Ricola Riserva naturale Torbiere del Sebino Società Agricola Cencio Molle Syngenta Tecnoalimenti Ufficio Scolastico per la Lombardia Organizzazione del Master Le lezioni si svolgeranno ordinariamente giovedì pomeriggio, venerdì pomeriggio e sabato per tutta la giornata. Saranno tenute da docenti universitari e da professionisti particolarmente qualificati e riconosciuti come testimoni privilegiati negli ambiti tematici del Master. I moduli avranno luogo presso l Università Cattolica del Sacro Cuore ordinariamente presso la sede di Brescia. Il Master comprende inoltre la partecipazione ai visintig aziendali e agli eventi organizzati da Alta Scuola per l Ambiente, lo svolgimento dello stage, le attività di laboratorio, la predisposizione di una relazione finale e l esame conclusivo.

6 Organizzazione del Master Moduli Unità disciplinari CFU Modulo I EXPO 201: formazione, sviluppo, cooperazione gennaio Eventi inaugurali Modulo II Ambiente naturale, attività umane, energia ; 26 marzo Expo 201: sfide e legacy per la custodia del Creato. Formare alla sostenibilità per lo sviluppo umano integrale. L energia, i consumi, gli stili di vita. Green Economy, cooperazione, crescita, innovazione. Green Marketing, responsabilità sociale e culture agro-alimentari. Clima e qualità dell aria. Ciclo delle acque e gestione dei suoli. Energia e fonti rinnovabili. Consumo del suolo. Modulo III Ecosistemi e salute umana marzo; aprile Modulo IV Green marketing, responsabilità sociale e economia agro-alimentare aprile 7-8 maggio Modulo V Organizzazione dei mercati e delle filiere agroalimentari 9; maggio 4 giugno Modulo VI Management dei territori e gestione della sostenibilità -6 giugno giugno Modulo VII Formazione e sviluppo delle risorse umane tra corporate governance e analisi strategica settembre; settembre Modulo VIII EXPO 201. Progettazione educativa sostenibile e food management ; ottobre Qualità e sicurezza degli alimenti in Europa. La gestione sostenibile della qualità: l Unione Europea e le politiche agroalimentari. La sicurezza della filiera agroalimentare in Europa. Tutela e prevenzione della salute umana. Rischio e prevenzione nei contesti relazionali. Ecologia umana, Green Marketing, stili di vita. Imprese, produzione, formazione alla responsabilità sociale. Marketing agroalimentare. Marketing relazionale Green Marketing/consumo tra media e educazione. Dieta sostenibile, impatto ambientale, trasformazioni sociali. Aree rurali, pianificazione degli spazi agricoli. Tutela e valorizzazione del territorio. Filiere agroalimentari: aspetti organizzativi e strategici. Conflittualità e cooperazione. Istituzioni di diritto alimentare. Risorse territoriali, competenze manageriali, analisi dei rischi. Organizzazione aziendale. Business Planning. Ciclo di vita degli alimenti: dalla risorsa naturale al rifiuto. Processi alimentari. Tracciabilità, gestione sostenibile. Competizione globale, competenze manageriali. Diritto ambientale e internazionalizzazione. Certificazioni e comunicazione ambientale. Sviluppo di un piano integrato di strategia territoriale. Il branding di un territorio. Analisi storica dei sistemi formativi. Storia ed etica sociale dell ambiente. Crisi ecologica e cultura contemporanea. Pedagogia dell ambiente, nutrizione, sviluppo. Sistema formativo integrato e educazione alla cooperazione. Formazione delle risorse umane. Innovazione e formazione alla sostenibilità tra corporate governance e analisi strategica. Sociologia dell ambiente e del territorio. Green jobs. Sostenibilità, educazione alimentare, consumo critico. Food Management: progettazione, gestione, valutazione. 6

7 La frequenza è obbligatoria. Sono ammesse assenze fino al massimo del 2% delle ore per ognuna delle seguenti attività didattiche: lezioni in presenza, riflessione guidata sull esperienza di stage, laboratori. Lo stage comprende le ore obbligatorie di formazione generale sulla sicurezza dei lavoratori, secondo il D.Lgs 81/2008. Per favorire la crescita multidisciplinare del gruppo e le sinergie orizzontali, alcuni eventi, laboratori e lezioni potranno essere effettuati in collaborazione con altri master e corsi di perfezionamento promossi da Alta Scuola per l Ambiente. Curriculum Il corso prevede la seguente articolazione: 8 moduli d insegnamento multidisciplinari (40 CFU totali), pari a 200 ore di lezione frontale e 120 a distanza, unitamente ad attività di studio personale; uno stage (1 CFU) di 20 ore affiancato da attività di riflessione guidata in aula (2 ore) e di documentazione-rielaborazione personale (100 ore) sull esperienza compiuta; attività di laboratorio integrate (4 ore) e prova finale ( CFU). Visiting aziendali Sono organizzati in collaborazione con i partner nazionali e multinazionali del master, periodici sopralluoghi aziendali e visite di studio per approfondire sul campo alcune tematiche strategiche per il percorso formativo. 7

8 Laboratori Sono previsti 3 laboratori. Indicativamente nelle precedenti edizioni sui: Analisi dei rischi in ambito agro-alimentare Green Marketing e responsabilità sociale d impresa LCA - Life Cycle Assessment Comunicazione e story telling per le imprese; Fundrasing e Crowfunding; Calendario Titolo finale A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superato le relative prove di valutazione sarà rilasciato il titolo di Master universitario di I livello in EXPO 201. Food Management and Green Marketing Innovazione, cooperazione e formazione alla sostenibilità Il corso costituisce una concreta opportunità per conseguire un titolo post-lauream, spendibile in contesti organizzativi in cui sia richiesta una professionalità di alto livello. È un titolo valutabile nell ambito delle procedure concorsuali delle amministrazioni pubbliche con riferimento alle disposizioni regolamentari. Il Master rientra nelle iniziative di formazione e aggiornamento dei docenti realizzate dalle università e riconosciute dall amministrazione scolastica nei termini delle disposizioni regolamentari. 8

9 Direttore La Direzione del corso di Master universitario di I livello EXPO 201. Food Management and Green Marketing. Innovazione, cooperazione e formazione alla sostenibilità è affidata a Pierluigi Malavasi, ordinario di Pedagogia generale e sociale. Consiglio direttivo Il Consiglio Direttivo è composto da Antonio Albanese, ordinario di Diritto civile; Piermarco Aroldi, direttore di OssCom, associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi; Antonio Ballarin Denti, ordinario di Fisica ambientale; Ettore Capri, ordinario di Elementi di tecnologia per la sicurezza alimentare; Pier Sandro Cocconcelli, ordinario di Microbiologia degli Alimenti; Carla Ghizzoni, ordinario di Storia delle Istituzioni educative; Pierluigi Malavasi, ordinario di Pedagogia generale e sociale; Lorenzo Morelli, ordinario di Biologia dei microorganismi; Stefano Pareglio, associato di Economia ambientale; Simonetta Polenghi, ordinario di Storia delle istituzioni educative; Renato Pieri, ordinario di Economia e Politica Agraria; Daniele Rama, ordinario di Marketing agro-alimentare; Pier Cesare Rivoltella, ordinario di Didattica generale; Marco Trevisan, ordinario di Biochimica. Faculty Nelle precedenti edizioni dei Master di ASA e SMEA sono stati docenti: Stefano Amaducci, Uso sostenibile dei suoli, Università Cattolica del Sacro Cuore; Giuseppe Barbiero, Ecologia, Università della Valle d Aosta, Antonio Bergamaschi, Medicina del lavoro, Università Cattolica del Sacro Cuore; Stefano Boccaletti, Industrial Organization, Università Cattolica del Sacro Cuore; Giuseppe Bogliani, Zoologia, Università degli Studi di Pavia; Mariarosa Borroni, Economia degli intermediari e dei mercati finanziari, Università Cattolica del Sacro Cuore; Luigi Bruzzi, Tourism in Coastal Management, Università di Cadice; Gabriele Canali, Economia ambientale e qualità nell agro - alimentare, Università Cattolica del Sacro Cuore; Stefano Caserini, Fenomeni di inquinamento, Politecnico di Milano; Luigi D Alonzo, Pedagogia speciale, Università Cattolica del Sacro Cuore; Giulio De Leo, Impatto dei sistemi energetici, Università degli Studi di Parma; Matteo Ferrari, Legislazione alimentare, Università degli Studi di Trento; Renato Fiocca, Marketing, direttore di Centrimark, Università Cattolica del Sacro Cuore; Marzio Galeotti, Economia Politica, Università degli Studi di Milano; Stefano Gonano, Economia agroalimentare, Università Cattolica del Sacro Cuore; Caterina Gozzoli, Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, Università Cattolica del Sacro Cuore; Ivo Iavicoli, Medicina del lavoro, Università Cattolica del Sacro Cuore; Alessandro Lai, Economia aziendale, Università degli Studi di Verona; Michele Lenoci, Filosofia teoretica, Università Cattolica del Sacro Cuore; Arturo Lorenzoni, Economia delle fonti di energia, Università degli Studi di Padova; Antonella Marchetti, Psicologia dello sviluppo e dell educazione, Università Cattolica del Sacro Cuore; Mario Molteni, Strategia e politica aziendale, Università Cattolica del Sacro Cuore; Daniele Montanari, Storia moderna e storia sociale, Università Cattolica del Sacro Cuore; Daniele Moro, Istituzioni di economia con elementi di statistica, Università Cattolica del Sacro Cuore; Ermanno Paccagnini, Letteratura italiana contemporanea, Università Cattolica del Sacro Cuore; 9

10 Demetrio Pitea, Chimica fisica, Università degli Studi di Milano - Bicocca; Barbara Pozzo, Diritto ed economia delle persone e delle imprese, Università dell Insubria; Paolo Rizzi, Economia Applicata, Università Cattolica del Sacro Cuore; Bruno Rossi, Pedagogia generale e della relazione educativa, Università degli Studi di Siena; Dario Sacchi, Storia della filosofia e Teorie della giustizia, Università Cattolica del Sacro Cuore; Andrea Santini, Processi istituzionali dello sviluppo sostenibile, Università Cattolica del Sacro Cuore; Francesco Sartori, Geobotanica, Università degli studi di Pavia; Claudio Soregaroli, Marketing e commercializzazione prodotti agroalimentari, Università Cattolica del Sacro Cuore; Enrico Maria Tacchi, associato di Sociologia dell ambiente; Daniella Tilbury, director Centre of Sustainability, Università di Gloucestershire; Marco Vighi, ciclo delle acque e gestione dei suoli, Università degli Studi di Milano - Bicocca; Giorgio Vitillo, Urbanistica, Politecnico di Milano, Expert e testimoni privilegiati Ada Rosa Balzan, Comunicazione e green marketing, Carlo Baruffi, Tecnologie dell istruzione e dell apprendimento, Università Cattolica del Sacro Cuore; Giancarlo Belluzzi, Dirigente UVAC, Emilia Romagna; Ilaria Beretta, Scienze sociali ed economiche, ASA; Stefania Bertolini, Etica sociale, Università Cattolica del Sacro Cuore; Vittorio Biondi, Direttore del settore Territorio, Assolombarda; Cristina Birbes, Pedagogia dell ambiente, Università Cattolica del Sacro Cuore; Sara Bornatici, Pedagogia e Green Marketing, Università Cattolica del Sacro Cuore; Albino Claudio Bosio, Preside Facoltà di Psicologia, Università Cattolica del Sacro Cuore; Emanuele Cabini, scienze agroambientali, Dottore Agronomo, Enrico Cademartiri, Food Science and Sensory Director, Barilla G. e R. Fratelli S.p.A; Franca Cantoni, Diritto del lavoro e gestione del personale, Università Cattolica del Sacro Cuore; Giulio Caresio, giornalista ambientale, freelance, Carlo Delmenico e Attilio Caso, Direzione RSI Sma spa, Gruppo Auchan, Giovanni Di Falco, Scienze e tecnologie alimentari, Università Cattolica del Sacro Cuore; Michele Faldi, Direttore Didattica, Formazione post laurea e Servizi agli Studenti, Università Cattolica del Sacro Cuore; Daniele Fraternali, presidente, Servizi Territorio srl; Yves Gaspar, Scienze fisiche e naturali, ASA; Giacomo Gerosa, Ecologia, Università Cattolica del Sacro Cuore; Daniele Ghezzi, Consorzio Piacenza Alimentare, Michele Greco, Diritto ambientale, Università Cattolica del Sacro Cuore; Guido Lanzani, dirigente, Qualità dell aria, ARPA Lombardia; Mita Lapi, Settore qualità dell aria e cambiamenti climatici, Fondazione Lombardia per l Ambiente; Daniele Loro, Formazione ed etica delle professioni, Università degli Studi di Verona; Davide Mambriani, Responsabile rapporti con le imprese, Università Cattolica del Sacro Cuore; Luciano Martello, Direttore tecnico e di Produzione Cameo S.p.A.; Massimiliano Mazzanti, Economia dell ambiente, Università degli Studi di Ferrara; Dario Nicoli, Sociologia economica del lavoro e dell or- 10

11 ganizzazione, Università Cattolica del Sacro Cuore; Leonardo Provana, Direttore Distretto Veterinario di Crema, Alessandra Todisco, Responsabilità sociale d impresa, Università Cattolica del Sacro Cuore; Bruno Villavecchia, Direttore Energia e Ambiente, AMAT; Alessandra Vischi, Pedagogia e Responsabilità sociale d impresa, ASA; Gianluigi Zenti, Executive Director Academia Barilla; Fabio Zardini, Patagonia Italia, Roberto Zini, Presidente e Amministratore, Farco Group. L Università Cattolica e il sistema delle Alte Scuole Le Alte Scuole dell Università Cattolica sono strutture di eccellenza nella ricerca e nella didattica e nei rispettivi campi d indagine e d interesse costituiscono la risposta dell Ateneo alle sfide che nuove professionalità ed esigenze di formazione pongono a tutti i livelli. Fondata nel 1921, oggi l Università Cattolica è presente nelle sedi di Milano, Brescia, Piacenza-Cremona, Roma e Campobasso con 12 facoltà, circa 41mila studenti e più di docenti, offrendo articolate opportunità di studio in ambito umanistico e scientifico. Durante e dopo il conseguimento di una laurea o di un Master assicura attività di orientamento e tutorato che accompagnano gli studenti durante il percorso di studi: negli stage e tirocini, nei programmi di collaborazione scientifica con Paesi europei ed extraeuropei; nel servizio placement che permette di familiarizzare col mondo del lavoro, stabilendo un dialogo proficuo tra università e opportunità occupazionali. L Università è parte di una rete accademica internazionale e promuove frequenti scambi per conferenze, seminari, attività di ricerca. 11

12 L Alta Scuola per l Ambiente L Alta Scuola per l Ambiente (ASA) nasce nell ambito dell Università Cattolica del Sacro Cuore, a Brescia, e costituisce una struttura d eccellenza nella ricerca e nella didattica per rispondere all attualità delle problematiche ambientali e alle connesse trasformazioni economiche, sociali e culturali in atto. La multidimensionalità delle questioni richiede una nuova capacità di analisi delle relazioni tra società, istituzioni, imprese, ricerca e formazione, secondo una molteplicità di criteri e metodi nei quali convergono gli approcci di tipo scientifico, socio-pedagogico e politico-economico. La tutela dell ambiente, tra locale e globale, richiama un profondo sentire etico e un effettiva assunzione di responsabilità volta a perseguire l armonia tra ecologia dell ambiente ed ecologia umana, per realizzare uno sviluppo equilibrato e durevole. In questa prospettiva, l Alta Scuola per l Ambiente si propone di: elaborare progetti formativi volti alla qualificazione della professionalità di quanti operano o ambiscono a inserirsi in imprese ed enti, associazioni e fondazioni impegnate a favore dell ambiente; dello sviluppo umano e della promozione della sostenibilità; svolgere attività di ricerca teorico-pratica in un contesto territoriale nazionale ed internazionale; fornire attività consulenziali per individuare strategie, metodi e strumenti di intervento sul contesto organizzativo e territoriale. L Alta Scuola in Economia Agro-Alimentare L Alta Scuola in Economia Agro-alimentare (SMEA) nasce a Cremona nel 1984 come Scuola di Specializzazione e Master in Economia del Sistema Agro-alimentare, ad opera delle Facoltà di Agraria e di Economia dell Università Cattolica del Sacro Cuore. Dal 1997, SMEA è socio dell Asfor, l Associazione Italiana per la Formazione Manageriale che ha da sempre l obiettivo di sviluppare la cultura di gestione in Italia e di qualificare l offerta di formazione manageriale. Dal 200 fa parte delle Alte Scuole dell Università Cattolica del Sacro Cuore, un riconoscimento come istituto di eccellenza nella formazione e nella ricerca universitaria. SMEA promuove la cultura economica e gestionale nel settore agro-alimentare, svolgendo: attività di formazione; ricerca scientifica, anche attraverso due centri di ricerca, come l Osservatorio sul mercato dei prodotti zootecnici e il Centro Ricerche Economiche sulle Filiere Suinicole (CREFIS) con sede a Mantova; servizi di consulenza e divulgazione. 12

13 Come arrivare in ASA IN AEREO Aeroporto Gabriele d Annunzio di Montichiari, Brescia Aeroporto Orio al Serio di Bergamo Aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca Aeroporti Linate e Malpensa di Milano ASA IN TRENO Stazione ferroviaria di Brescia (www.trenitalia.it) Per tutti i percorsi e gli orari del trasporto urbano IN AUTO Autostrada A4, uscita Brescia centro Vivere Brescia Tra arte e cultura Nel nucleo storico della città, in un antico palazzo nobiliare, ha sede l Università Cattolica, a pochi passi dal castello e dal complesso di Santa Giulia, sede di mostre di ampio richiamo artistico e culturale. Il lago di Garda e le vestigia romane di Brescia, le incisioni rupestri in Val Camonica e i vigneti della Franciacorta, sono alcune tra le sorprendenti attrattive che si offrono ai corsisti del Master, che possono unire l approfondimento e la qualificazione professionale con il gusto della scoperta del territorio, dei suoi valori e delle sue ricchezze. La visita a vicine, incantevoli località, permette di alternare, nei fine settimana dedicati alle lezioni, lo studio con piacevoli escursioni nel cuore della provincia di Brescia. Accoglienza e alloggio Tra le altre opportunità di alloggio, segnaliamo: Centro Pastorale Paolo VI (www.centropastoralepaolovi.it) Centro Mater Divinae Gratiae (www.materdivinaegratiae.it) Oppure si consiglia di consultare il sito internet dell Azienda di Promozione Turistica di Brescia (www. bresciaholiday.com). Gli studenti regolarmente iscritti al Master hanno diritto alla fruizione dei servizi di biblioteca, sale studio, laboratorio informatico e mensa dell Università Cattolica, sede di Brescia. 13

14 Quota di partecipazione e modalità di iscrizione La quota di partecipazione all intero Master è di 7600 euro. La prima rata, da versare per l immatricolazione, è di 900 euro, e la seconda, da versare entro il 30 aprile, è di 140 euro. La terza rata, da versare entro il 30 giugno, è di 270 euro. La quarta, entro il 1 settembre, è di 200 euro. L iscrizione al Master prevede la selezione degli aspiranti in base alla valutazione dei titoli e delle esperienze maturate. I candidati potranno essere convocati per colloqui e ad insindacabile giudizio di apposita commissione, gli studenti ammessi. E prevista, inoltre, la possibilità di frequentare singoli moduli, con l acquisizione dei relativi crediti formativi, previa approvazione del Comitato Direttivo. Per ciascuno dei moduli prescelti la quota d iscrizione è pari a 90 euro. Le iscrizioni si ricevono fino al 27 gennaio 201 compilando l apposito modulo scaricabile dal sito Si accettano iscrizioni da parte di coloro che prevedono di conseguire una laurea magistrale o equivalente entro la sessione di marzo/aprile 201, condizionate all effettivo ottenimento del titolo nei tempi indicati. Modalità d immatricolazione Gli studenti ammessi alla frequenza del corso di Master riceveranno comunicazione scritta e dovranno confermare la loro partecipazione e procedere all immatricolazione, pena la decadenza dell ammissione. Finanziamenti agevolati Grazie ad un accordo tra Università Cattolica e Banca Intesa, gli studenti iscritti al Master possono chiedere un finanziamento dell importo massimo di euro senza presentare garanzie reali o personali. Dopo la conclusione del Master il prestito sarà rimborsabile secondo le modalità concordate con la banca. Per maggiori informazioni su condizioni e pagamenti rivolgersi a Banca Intesa o consultare il sito 14

15 UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Master Universitari Master in EXPO 201. Food Management and Green Marketing Innovazione, cooperazione e formazione alla sostenibilità SCHEDA DI AMMISSIONE da inviare per posta a: Università Cattolica del Sacro Cuore Ufficio Master Via Trieste, Brescia oppure via a: entro il 27 gennaio 201 Si prega di scrivere a macchina o in stampatello l sottoscritt nat a (prov. ) il Indirizzo privato: via n c.a.p. città (prov. ) tel. chiede di essere ammess al Master Universitario EXPO 201. Food Management and Green Marketing Innovazione, cooperazione e formazione alla sostenibilità. A singoli moduli del Master, modulo n, dichiara di aver conseguito il diploma di laurea in presso l Università di in data allega: - Autocertificazione del titolo di laurea con l indicazione delle votazioni degli esami e del voto finale; - Curriculum vitae; - Altro. Come è venuto a conoscenza del Master? Mailing - Stampa - Passa parola - Ambiente di lavoro - Internet - Altro Informativa ai sensi dell art. 13 del D.L. 30 giugno 2003 n L Università Cattolica del Sacro Cuore, in qualità di titolare del trattamento, garantisce la massima riservatezza dei dati da Lei forniti. Le informazioni saranno utilizzate nel rispetto della D.L. 30/06/2003 n. 196, al solo scopo di promuovere future e analoghe iniziative. In ogni momento, a norma dell art. 7 della citata legge, potrà avere accesso ai Suoi dati e chiederne la modifica o la cancellazione. Data Firma 1

16 Informazioni e contatti Università Cattolica del Sacro Cuore Ufficio Master Via Trieste, Brescia telefono: fax: sito internet: Le Alte Scuole dell Università Cattolica sono 16

EXPO 2015. Food Management and Green Marketing

EXPO 2015. Food Management and Green Marketing Università Cattolica del Sacro Cuore Anno Accademico 2014/2015 Facoltà di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali Facoltà di Scienze della Formazione Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Dettagli

Food Management and Green Marketing

Food Management and Green Marketing Master Universitario di I Livello Food Management and Green Marketing Innovazione, cooperazione e formazione alla sostenibilità verso EXPO 201 M a s t e r 2013-2014 Gennaio - Dicembre 2014 - III edizione

Dettagli

Turismo sostenibile e brand del territorio Educazione, management, Expo 2015

Turismo sostenibile e brand del territorio Educazione, management, Expo 2015 Master universitario di II livello Turismo sostenibile e brand del territorio Educazione, management, Expo 201 Sustainable tourism and territorial brand Education, management, Expo 201 Gennaio - dicembre

Dettagli

Sviluppo umano e ambiente

Sviluppo umano e ambiente Master universitario di II Livello Sviluppo umano e ambiente Governance, processi formativi, conoscenza scientifica per custodire il creato Human development and environment. Governance, education, scientific

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MANAGEMENT AGRO-ALIMENTARE ANNO ACCADEMICO 2015-2016

REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MANAGEMENT AGRO-ALIMENTARE ANNO ACCADEMICO 2015-2016 REGOLAMENTO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN MANAGEMENT AGRO-ALIMENTARE ANNO ACCADEMICO 2015-2016 Art. 1 Istituzione L Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa delle Facoltà di Scienze

Dettagli

Master di II livello in Management Agro-Alimentare

Master di II livello in Management Agro-Alimentare Master di II livello in Management Agro-Alimentare Dal 1984 valorizziamo talenti per l industria e la distribuzione alimentare XXXI Edizione 2014 2015 Con il patrocinio di Federalimentare (Federazione

Dettagli

PERSONE DISABILI E PROGETTO DI VITA. Anno Accademico 2010-2011

PERSONE DISABILI E PROGETTO DI VITA. Anno Accademico 2010-2011 PERSONE DISABILI E PROGETTO DI VITA Il lavoro sociale ed educativo con la famiglia e le istituzioni Master universitario di secondo livello Facoltà di Sociologia Facoltà di Scienze della Formazione in

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. IV edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2014/2015. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia IV edizione Anno Accademico 2014/2015 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

Turismo sostenibile e brand del territorio Educazione, management, Expo 2015

Turismo sostenibile e brand del territorio Educazione, management, Expo 2015 Master universitario di II livello Turismo sostenibile e brand del territorio Educazione, management, Expo 201 Sustainable tourism and territorial brand Education, management, Expo 201 Gennaio - dicembre

Dettagli

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con:

Diritto Tributario. Master Universitario di secondo livello. III edizione. Facoltà di Economia. Anno Accademico 2013/2014. In collaborazione con: Diritto Tributario Master Universitario di secondo livello Facoltà di Economia III edizione Anno Accademico 2013/2014 In collaborazione con: L Università Cattolica del Sacro Cuore attiva per l anno accademico

Dettagli

PERSONE DISABILI. E PROGETTO DI VITA Il lavoro sociale con la famiglia e le istituzioni. Anno Accademico 2009-2010

PERSONE DISABILI. E PROGETTO DI VITA Il lavoro sociale con la famiglia e le istituzioni. Anno Accademico 2009-2010 PERSONE DISABILI E PROGETTO DI VITA Il lavoro sociale con la famiglia e le istituzioni Master universitario di primo livello Facoltà di Sociologia Anno Accademico 2009-2010 in collaborazione con: Presentazione

Dettagli

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale.

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale. Università degli Studi di Bergamo Centro Servizi del Volontariato Anno Accademico 2005/2006 3 Corso di perfezionamento Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale Presentazione Giunto

Dettagli

La gestione integrata dei rischi aziendali

La gestione integrata dei rischi aziendali Facoltà di SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE La gestione integrata dei rischi aziendali Strumento competitivo e a supporto della valutazione del merito creditizio Master Universitario di secondo

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Piacenza e Cremona

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Piacenza e Cremona UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Piacenza e Cremona I TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO : UNO STRUMENTO DI POLITICA ATTIVA DEL LAVORO ESPERIENZE, CRITICITA E PROPOSTE DI MIGLIORAMENTO PIACENZA,

Dettagli

Facoltà di Scienze della formazione

Facoltà di Scienze della formazione Percorsi Formativi Facoltà di Scienze della formazione Laurea magistrale Brescia a.a. 2011-2012 www.unicatt.it 1 2 INDICE Scienze della Formazione 4 Laurea magistrale in Progettazione 6 pedagogica e formazione

Dettagli

EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA

EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA OPERATORI A n n o A c c a d e m i c o 2 0 1 0-2 0 1 1 NELLA CURA EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA Master universitario di primo livello Facoltà di Scienze della Formazione In collaborazione con

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE

LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE LAUREA SPECIALISTICA IN SCIENZE, TECNOLOGIE E GESTIONE DEL SISTEMA AGRO-ALIMENTARE Classe 78/S - Scienze e Tecnologie agroalimentari Coordinatore: prof. Marco Gobbetti Tel. 0805442949; e-mail: gobbetti@ateneo.uniba.it

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

MAPROVA MASTER UNIVERSITARIO IN PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DI SISTEMI DI APPRENDIMENTO. Anno Accademico 2007-2008

MAPROVA MASTER UNIVERSITARIO IN PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DI SISTEMI DI APPRENDIMENTO. Anno Accademico 2007-2008 MAPROVA MASTER UNIVERSITARIO IN PROGETTAZIONE E VALUTAZIONE DI SISTEMI DI APPRENDIMENTO Spazio europeo dell apprendimento permanente e sistemi formativi locali Master universitario di primo livello Facoltà

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

Summer School. Smart City, Company Stakeholder Responsibility, Crowdfunding

Summer School. Smart City, Company Stakeholder Responsibility, Crowdfunding Summer School Smart City, Company Stakeholder Responsibility, Crowdfunding Rovereto (TN), 20 giugno 2013 San Cassiano (BZ), 21-22 giugno 2013 1 Alta Scuola per l Ambiente, in collaborazione con UCSC ExpoLab

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli istituti religiosi Per le scuole di istituti religiosi e altri enti II edizione Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore 12

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN REGIONE ABRUZZO Master GESLOPAN MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN GESTIONE DELLO SVILUPPO LOCALE NEI PARCHI E NELLE RISERVE NATURALI (GESLOPAN) Organizzato dall Università degli Studi di Teramo

Dettagli

ITS FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE. Nuovi saperi per l Agroalimentare CORSO 2012-2014. www.itsparma.it

ITS FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE. Nuovi saperi per l Agroalimentare CORSO 2012-2014. www.itsparma.it ITS CORSO 2012-2014 TECNICO RESPONSABILE DELLE PRODUZIONI E DELLE TRASFORMAZIONI AGRARIE, AGRO-ALIMENTARI E AGRO-INDUSTRIALI www.itsparma.it TECNICI DI ALTO PROFILO PER IL SETTORE AGROALIMENTARE il nuovo

Dettagli

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi

Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi ALTA SCUOLA IMPRESA E SOCIETÀ CORSO DI ALTA FORMAZIONE Direzione e gestione delle scuole paritarie degli Istituti Religiosi Università Cattolica del Sacro Cuore Milano, 8 novembre 2014-18 luglio 2015 In

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE CORSO DI LAUREA MAGISTRALE INTERCLASSE IN SOCIETÀ E SVILUPPO LOCALE Classe delle Lauree Magistrali in Servizio sociale e politiche sociali (LM-87) Sede didattica del Corso di Laurea Magistrale: Alessandria

Dettagli

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE

LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE LAUREA MAGISTRALE PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELLE ORGANIZZAZIONI E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE LM-51 SECONDO CICLO: LICENZA O LAUREA MAGISTRALE IN PSICOLOGIA Il secondo ciclo di Licenza o Laurea Magistrale

Dettagli

CONSULENZA INTERDISCIPLINARE PER OPERATORI NELLA CURA EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA

CONSULENZA INTERDISCIPLINARE PER OPERATORI NELLA CURA EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA CONSULENZA INTERDISCIPLINARE PER OPERATORI NELLA CURA EDUCATIVA DELLA PERSONA E DELLA FAMIGLIA Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di secondo livello Facoltà di Scienze della Formazione In collaborazione

Dettagli

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 10 GIORNATE DI AULA E 3 MESI IN AZIENDE INNOVATIVE 1

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA, GOVERNO E FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA (Master in presenza)

Dettagli

Teorie, metodi e strumenti per la formazione nelle professioni sanitarie

Teorie, metodi e strumenti per la formazione nelle professioni sanitarie Percorsi Formativi FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA A. GEMELLI Teorie, metodi e strumenti per la formazione nelle professioni sanitarie Master Universitario di secondo

Dettagli

PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI MANAGER DELLE RISORSE ARTISTICHE E CULTURALI

PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI MANAGER DELLE RISORSE ARTISTICHE E CULTURALI PIANO FORMATIVO DEL MASTER PER LA FORMAZIONE DI PRESSO L UNIVERSITÀ IULM LIBERA UNIVERSITÀ DI LINGUE E COMUNICAZIONE. La Fondazione Roma e la Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM organizzano

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS

BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS Prot. n. 140 Caltagirone, 16/06/2012 BANDO DI SELEZIONE DEGLI STUDENTI DEL CORSO ITS Tecnico Superiore per la comunicazione e la valorizzazione di luoghi e territori, con l utilizzo di nuove tecnologie

Dettagli

MEGSI MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE. Anno Accademico 2010-2011 DEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MEGSI MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE. Anno Accademico 2010-2011 DEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MASTER IN ECONOMIA E GESTIONE DEGLI SCAMBI INTERNAZIONALI MEGSI Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Anno Accademico 2010-2011 In collaborazione con: L Università, per iniziativa della

Dettagli

SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MASTER DI PRIMO LIVELLO IN: SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FACOLTA DI SCIENZE MM.FF.NN. - VARESE Anno accademico 2010-2011 Varese, settembre 2010 PREMESSA Il progresso civile, sociale

Dettagli

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELLA SOSTENIBILITÀ E DEL CARBON FOOTPRINT LIVELLO I - II EDIZIONE A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master in Management della Sostenibilità e del Carbon Footprint si propone di formare figure

Dettagli

Bando di selezione allievi Corso ITS

Bando di selezione allievi Corso ITS Fondazione ITS ALBATROS Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema Alimentare Bando di selezione allievi Corso ITS Tecnico per il controllo e la valorizzazione delle produzioni

Dettagli

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori 6ª edizione Turismo culturale per lo sviluppo dei territori Siracusa, 17 ottobre / 19 novembre 2011 PROFILO DEL CORSO 1. OBIETTIVI E METODI DELLA SCUOLA La Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo

Dettagli

SERVICE MANAGEMENT. Profilo in ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE. Il corso di. Laurea triennale. Facoltà di Economia

SERVICE MANAGEMENT. Profilo in ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE. Il corso di. Laurea triennale. Facoltà di Economia MILANO-ROMA a.a. 2014-15 Il corso di ECONOMIA E GESTIONE AZIENDALE Profilo in SERVICE MANAGEMENT Laurea triennale Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni Con il sostegno

Dettagli

IL LAVORO SOCIALE IN AMBITO CLINICO-SANITARIO. Master universitario di primo livello FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA. Associazione la Nostra Famiglia

IL LAVORO SOCIALE IN AMBITO CLINICO-SANITARIO. Master universitario di primo livello FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA. Associazione la Nostra Famiglia IL LAVORO SOCIALE IN AMBITO CLINICO-SANITARIO Master universitario di primo livello FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA Associazione la Nostra Famiglia Anno Accademico 2006-2007 FINALITÀ Questo Master nasce dalla collaborazione

Dettagli

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali. Lauree magistrali. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt.

FOTO. Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali. Lauree magistrali. Servizio orientamento. Brescia a.a. 2014-2015. www.unicatt. Percorsi Formativi Facoltà di Scienze XXXXX matematiche, fisiche e naturali Servizio orientamento FOTO Brescia - Via Trieste, 17 Scrivi a orientamento-bs@unicatt.it Telefona al numero 030 2406 246 Siamo

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE (MA 106) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi

REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO. Corso di Master e suoi Organi REGOLAMENTO DIDATTICO ORGANIZZATIVO CORSI di MASTER di I e II LIVELLO Corso di Master e suoi Organi 1. Per l anno accademico 2014-2015 è istituito il Corso di Master di II livello in: OPEN - ARCHITETTURA

Dettagli

Nuove tecnologie per il made in italy

Nuove tecnologie per il made in italy ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER LE NUOVE TECNOLOGIE PER IL MADE IN ITALY LA FILIERA AGROALIMENTARE: RISORSA PER LO SVILUPPO DELLA LOMBARDIA ITS ISTITUTO TECNICO SUPERIORE CORSO PER TECNICI SUPERIORI PER

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni V edizione A.A. 2013/2014 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE

CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE CORSO DI MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in TECNOLOGIE FARMACEUTICHE E ATTIVITA REGOLATORIE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA IN COLLABORAZIONE CON CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO DI TECNOLOGIE FARMACEUTICHE

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA All. D al bando di ammissione pubblicato in data 15/10/2012 Art. 1 - Tipologia L Università degli studi di Pavia attiva, per l a.a. 2012/2013, presso la Facoltà di Giurisprudenza, Dipartimento di Giurisprudenza,

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO MULTIMODALE PER LA DIDATTICA L UNIVERSITÀ SEDI OFFERTA FORMATIVA TUTOR ASSISTENZA TECNICA DIDATTICA PRIMA DELL ISCRIZIONE

SISTEMA INTEGRATO MULTIMODALE PER LA DIDATTICA L UNIVERSITÀ SEDI OFFERTA FORMATIVA TUTOR ASSISTENZA TECNICA DIDATTICA PRIMA DELL ISCRIZIONE L UNIVERSITÀ L Università degli Studi Guglielmo Marconi, riconosciuta con D.M. 1 marzo 2004, è la prima Università aperta (Open University) che unisce metodologie di formazione a distanza con le attività

Dettagli

MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016

MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AL MASTER DI 1 LIVELLO IN CULTURA DEL VINO ITALIANO ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere generale L Università degli Studi di Scienze Gastronomiche,

Dettagli

MA-030. Comunicazione e leadership del dirigente scolastico (seconda edizione)

MA-030. Comunicazione e leadership del dirigente scolastico (seconda edizione) Master di I livello (00 ore 60 CFU) Anno Accademico 2010/2011 MA-030 Comunicazione e leadership del dirigente scolastico (seconda edizione) 1 Titolo Comunicazione e leadership del dirigente scolastico

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE Giornalismo divulgazione green economy Il Master in Comunicazione ambientale è ideato dal Centro Studi CTS e da Green Factor, società di consulenza sulle tematiche ambientali,

Dettagli

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II

SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II SVILUPPO CREATIVO E GESTIONE DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO I - A.A. 2015-2016 EDIZIONE II Presentazione Un Master per i mestieri della cultura Un anno dopo la triennale, con una forte componente professionale,

Dettagli

Economia e gestione aziendale

Economia e gestione aziendale Percorsi Formativi Facoltà di Economia Servizio orientamento Milano - Largo A. Gemelli, 1 Scrivi a servizio.orientamento@unicatt.it Telefona al numero 02 72348530 da lunedì a venerdì ore 9.30-12.30 e 14.30-17.00

Dettagli

D.R. N. 1002/14 IL RETTORE

D.R. N. 1002/14 IL RETTORE D.R. N. 1002/14 IL RETTORE Vista la Legge 9 maggio 1989, n. 168, istitutiva del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica; Vista la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; Visto lo

Dettagli

pubblica amministrazione

pubblica amministrazione scenario L Ente locale oggi è diventato promotore dello sviluppo di una società territoriale sempre più dinamica, complessa ed esigente. Comuni, Provincie e Regioni rispondono alla collettività e al territorio

Dettagli

Corso di Alta Formazione ETICA E SICUREZZA TRIPLA A (Aziendale, Ambientale, Alimentare)

Corso di Alta Formazione ETICA E SICUREZZA TRIPLA A (Aziendale, Ambientale, Alimentare) Corso di Alta Formazione ETICA E SICUREZZA TRIPLA A (Aziendale, Ambientale, Alimentare) Economia e gestione etica dei rischi e delle emergenze per la sicurezza e la sostenibilità Anno Accademico 2010-2011

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 TEOLOGIA ECUMENICA RIFORMA DELLA CHIESA E CONVERSIONE Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 1 ISTITUZIONE L Istituto di Studi

Dettagli

Art. 1 Definizioni. Art. 2 Denominazione, Classe di Appartenenza e Struttura Didattica di Riferimento. Art. 3 Obiettivi Formativi Specifici

Art. 1 Definizioni. Art. 2 Denominazione, Classe di Appartenenza e Struttura Didattica di Riferimento. Art. 3 Obiettivi Formativi Specifici Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in Biologia Agro-alimentare e della Nutrizione Facoltà di Scienze mm. ff. nn Classe 6/S delle Lauree Specialistiche in Biologia Art. 1 Definizioni

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2013-2014 MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2013-2014 MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2013-2014 X Edizione MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA DIRETTORI: Prof.ssa Helen Alford e Prof. Luigino Bruni COMITATO SCIENTIfICO: Roberto

Dettagli

Art. 2 Requisiti per l ammissione

Art. 2 Requisiti per l ammissione MODALITÀ DI AMMISSIONE E ISCRIZIONE AI MASTER DI 1 LIVELLO IN ALTO APPRENDISTATO PER PANETTIERI E PIZZAIOLI E IN ALTO APPRENDISTATO PER MASTRI BIRRAI ANNO ACCADEMICO 2015/2016 Art. 1 Indicazioni di carattere

Dettagli

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori

Turismo culturale per lo sviluppo dei territori 9ª edizione Turismo culturale per lo sviluppo dei territori Siracusa, 27 ottobre / 6 dicembre 2014 PROFILO DEL CORSO 1. OBIETTIVI E METODI DELLA SCUOLA La Scuola di Alti Studi in Economia del Turismo Culturale

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011

MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011 MASTER IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE - POLO DI BOLZANO A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 Direttore del corso Cognome Nome Qualifica SSD Poli Albino Prof. Ordinario

Dettagli

DIRITTO DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO LIVELLO I - EDIZIONE XVIII A.A. 2015-2016

DIRITTO DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO LIVELLO I - EDIZIONE XVIII A.A. 2015-2016 DIRITTO DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIO LIVELLO I - EDIZIONE XVIII A.A. 2015-2016 Presentazione li Master intende iniziare con l'introduzione alle nozioni di fondo in materia di diritto costituzionale e

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

tra e, con adesione, per accettazione degli impegni che la riguardano

tra e, con adesione, per accettazione degli impegni che la riguardano ALLEGATO SCHEMA DI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA REGIONE LOMBARDIA E IL SISTEMA UNIVERSITARIO LOMBARDO PER LA PROMOZIONE E LA DIFFUSIONE DEL CONTRATTO DI APPRENDISTATO PER L ALTA FORMAZIONE AI SENSI DELL

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

CASE MANAGER. BIOETICA, SCIENZE UMANE E ICF PER PROGETTARE E UNIRE LE RETI CON E PER LE PERSONE CON DISABILITÀ

CASE MANAGER. BIOETICA, SCIENZE UMANE E ICF PER PROGETTARE E UNIRE LE RETI CON E PER LE PERSONE CON DISABILITÀ CASE MANAGER. BIOETICA, SCIENZE UMANE E ICF PER PROGETTARE E UNIRE LE RETI CON E PER LE PERSONE CON DISABILITÀ Master universitario di secondo livello FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CENTRO DI BIOETICA

Dettagli

Economia E Management

Economia E Management CORSO DI LAUREA TRIENNALE Economia E Management A.A. 2012 / 2013 DIPARTIMENTO Impresa e Management Economia e Management COSA STAI CERCANDO? Gennaro Olivieri DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO Il corso di laurea

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN RETAIL MANAGEMENT A.A. 2012/13

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN RETAIL MANAGEMENT A.A. 2012/13 CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN RETAIL MANAGEMENT A.A. 2012/13 CFU 38 Lingua Italiano ANAGRAFICA DEL CORSO - A Percentuale di frequenza obbligatoria 75% del monte ore di didattica frontale Periodo di svolgimento

Dettagli

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO

MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO MASTER FINANZA PER LO SVILUPPO Per diventare professionisti del microcredito Perché un Master in Finanza per lo Sviluppo? Per offrire un percorso di specializzazione che mette insieme due mondi apparentemente

Dettagli

MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA

MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2012-2013 IX Edizione MANAGEMENT E RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA In convenzione con DIRETTORI: Prof.ssa Helen Alford e Prof Giovanni Palmerio COMITATO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp)

MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE. (Master PrevComp) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN ECONOMIA E DIRITTO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevComp) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015 Indicazioni

Dettagli

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione

Corso di Alta Formazione. PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Corso di Alta Formazione PROJECT MANAGER NELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT E NELLE IMPRESE SOCIALI IV edizione Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non profit e le imprese sociali Università

Dettagli

ART. 1 Oggetto del Regolamento

ART. 1 Oggetto del Regolamento REGOLAMENTO DELLA SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN DIDATTICA DELL ITALIANO COME LINGUA STRANIERA ART. 1 Oggetto del Regolamento Il presente regolamento disciplina, ai sensi dell articolo 1 comma 3 del Regolamento

Dettagli

FORMAZIONE E MANAGEMENT DELLO SPORT

FORMAZIONE E MANAGEMENT DELLO SPORT Pontificio Consiglio della Cultura Corso di PErFEZIoNAMENTo Anno Accademico 2015 2016 FORMAZIONE E MANAGEMENT DELLO SPORT Ufficio Nazionale CEI per la pastorale del tempo libero, turismo e sport Patrocinio

Dettagli

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia

Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia Università degli Studi di Parma Ruolo della formazione nella sicurezza degli alimenti Alessandro Mangia La Sicurezza degli alimenti tema prioritario per l opinione pubblica e nell agenda dei governi mondiali

Dettagli

PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ

PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 I Edizione PROCEDURE E TECNICHE DELLE GESTIONI GIUDIZIARIE E DEI BENI CONFISCATI ALLA CRIMINALITÀ (MaCrAssets) Agenzia Nazionale per l'amministrazione

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE (MA 047) 1500 ore 60 CFU A.A. 2011/2012 TITOLO MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE OBIETTIVI FORMATIVI Con la locuzione Management e

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA. COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E MANAGEMENT DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE (Master PrevManagement) Università degli Studi della Tuscia DEIM Anno Accademico 2014-2015

Dettagli

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI MISSIONE IMPRESA capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI con le risorse del fondo per lo sviluppo dell imprenditoria giovanile in agricoltura

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE Facoltà di Medicina e Chirurgia A. Gemelli Istituto di Igiene FONDAZIONE POLIAMBULANZA ISTITUTO OSPEDALIERO BRESCIA 10 corso parallelo di Laurea triennale in Infermiere

Dettagli

Marketing Management - serale

Marketing Management - serale Marketing Management - serale Master Universitario di primo livello Facoltà di Economia X edizione Anno Accademico 2013/2014 Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale

Dettagli

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE

MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master di I livello Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO NELL AREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Master 84 1 Titolo MANAGEMENT PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTO

Dettagli

Ingegneria dell Emergenza

Ingegneria dell Emergenza FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di primo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2005-2006 (Bando dell 11 Agosto 2005) Codice corso di studio da inserire nel bollettino

Dettagli

Scuola di Bioscienze e Biotecnologie. corso di laurea (I livello) Biologia della nutrizione

Scuola di Bioscienze e Biotecnologie. corso di laurea (I livello) Biologia della nutrizione Scuola di Bioscienze e Biotecnologie corso di laurea (I livello) Biologia della nutrizione L-13 Scienze Biologiche 3 anni sede: San Benedetto del Tronto crediti complessivi da acquisire: 180 nutrition.unicam.it

Dettagli

Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali ANNO ACCADEMICO 2010/2011. CORSO DI ALTA FORMAZIONE Educatori Ambientali

Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali ANNO ACCADEMICO 2010/2011. CORSO DI ALTA FORMAZIONE Educatori Ambientali Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali ANNO ACCADEMICO 2010/2011 CORSO DI ALTA FORMAZIONE Educatori Ambientali DIRETTORE: Prof. Luigi Campanella codice di iscrizione infostud: 15787 Per l anno

Dettagli

Work-Catt Percorsi di sviluppo professionale per la scuola dell infanzia e primaria

Work-Catt Percorsi di sviluppo professionale per la scuola dell infanzia e primaria Work-Catt Percorsi di sviluppo professionale per la scuola dell infanzia e primaria Corso di formazione Formazione Permanente Facoltà di Scienze della formazione Corso di Laurea in Scienze della formazione

Dettagli

Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia

Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia Master di I Livello Comunicazione Multimediale dell Enogastronomia Responsive Edition V ed. / A. A. 2014 2015 Il master di I livello (Comunicazione multimediale dell enogastronomia) Responsive Edition

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE

CORSO DI PERFEZIONAMENTO MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2013-2014 MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE DIRETTORE: Giuseppe Ambrosio COMITATO SCIENTIFICO: Giuseppe Ambrosio, Carlo Borgomeo, Luigino Bruni, Lelio Miro, Antonio

Dettagli

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE Università degli Studi di Padova Facoltà di Scienze della Formazione Classe 19 delle lauree in Scienze dell'educazione e della Formazione CORSO DI LAUREA A DISTANZA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Bando per il Master Universitario di II livello in PAESAGGI DELLE AREE INTERNE Sviluppo locale e gestione sostenibile dei servizi

Bando per il Master Universitario di II livello in PAESAGGI DELLE AREE INTERNE Sviluppo locale e gestione sostenibile dei servizi Bando per il Master Universitario di II livello in PAESAGGI DELLE AREE INTERNE Sviluppo locale e gestione sostenibile dei servizi Anno accademico 2015/2016 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali

MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali dipartimento di Giurisprudenza MASTER UNIVERSITARIO di I livello in Gestione del Lavoro e delle Relazioni Sindacali XII edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

Facoltà di Farmacia. viale E. Betti tel. 0737 402456 fax 0737 402456 e-mail farmacia@unicam.it. Consiglio di Facoltà Preside: Prof.

Facoltà di Farmacia. viale E. Betti tel. 0737 402456 fax 0737 402456 e-mail farmacia@unicam.it. Consiglio di Facoltà Preside: Prof. Facoltà di Farmacia viale E. Betti tel. 0737 402456 fax 0737 402456 e-mail farmacia@unicam.it Consiglio di Facoltà Preside: Prof. Maurizio Massi Classe 24 Scienze e Tecnologie Farmaceutiche Corso di Laurea

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000. 40% degli studenti partecipa

LIUC in cifre. LIUC Università Cattaneo STUDIARE ALLA LIUC 2.000. 40% degli studenti partecipa LIU203_depl-IST_592x20mm_chiuso-48,5 24/09/3 4:36 Pagina LIUC in cifre La comunità, le opportunità, le competenze. il 40% degli studenti partecipa 440 posti letto nella Residenza Universitaria interna

Dettagli

MA258 - PROFESSIONE ORIENTATORE (II EDIZIONE) 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA258_II

MA258 - PROFESSIONE ORIENTATORE (II EDIZIONE) 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA258_II MASTER di I Livello MA258 - PROFESSIONE ORIENTATORE (II EDIZIONE) 1500 ore - 60 CFU Anno Accademico 2013/2014 MA258_II www.unipegaso.it Titolo MA258 - PROFESSIONE ORIENTATORE (II EDIZIONE) Area ORIENTATORI

Dettagli

POZZI ALESSANDRA 3, VIA G. GORIA, 43123, PARMA, ITALIA

POZZI ALESSANDRA 3, VIA G. GORIA, 43123, PARMA, ITALIA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo POZZI ALESSANDRA 3, VIA G. GORIA, 43123, PARMA, ITALIA Telefono +39.349.1253044, +39.0521.494937 Fax E-mail ale77pozzi@yahoo.it,

Dettagli

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO A.A. 2015-2016 Negli ultimi anni le amministrazioni pubbliche, e in particolar modo le Regioni, sono coinvolte in un processo di forte cambiamento dettato dalla

Dettagli

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008

Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008 Corso di alta formazione Project manager nelle organizzazioni non profi t e nelle imprese sociali II edizione 15 novembre 2007-18 gennaio 2008 Un corso innovativo per far crescere le organizzazioni non

Dettagli

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO. 25 Febbraio 2015

PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO. 25 Febbraio 2015 PERCORSO EXECUTIVE IN MANAGEMENT PUBBLICO 25 Febbraio 2015 Agenda Struttura del percorso di formazione 3 Punti di forza 5 A Percorso Executive in Management Pubblico 6 B Corso di Perfezionamento in Management

Dettagli