Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 22/10/MC Reg. Deter. Foggia, 09 gennaio 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 22/10/MC Reg. Deter. Foggia, 09 gennaio 2013"

Transcript

1 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n. 22/10/MC Reg. Deter. Foggia, 09 gennaio 2013 Oggetto: Approvazione graduatoria dei progetti di cui all avviso FG/02/2012, rientrante nei programmi cofinanziati dal FSE per la realizzazione dei piani di attuazione delle attività del POR PUGLIA FSE delegate alla Provincia di Foggia IL RESPONSABILE DEL SETTORE Premesso che: - con determinazione dirigenziale n del 26 luglio 2012 è stato approvato l Avviso Pubblico FG/02/2012 P.O. PUGLIA FSE 2007IT051PO005 approvato con Decisione C(2007)5767 del 21/11/2007 ASSE II Occupabilità: Percorsi Formativi per l Artigianato ; - con ordinanza dirigenziale n. 01/2009 del 24/09/2009 il Dirigente del Settore ha provveduto ad assegnare al dipendente avv. Angelo Lupo le funzioni relative alle attività di verifica, monitoraggio e controllo del FSE, di cui alla deliberazione n.147 del 17 marzo 2009 e con nota prot del 08/10/2012 ha incaricato lo stesso di procedere alla fase di ammissibilità propedeutica alla valutazione dei progetti di cui all Avviso FG/02/2012; - con determinazione dirigenziale n del 30 ottobre 2012 si è proceduto alla costituzione del Nucleo di Valutazione dei progetti di che trattasi; - entro i termini di scadenza del bando in questione sono pervenute le domande presentate dai seguenti enti: 1. ITCA/FAP ONLUS ; 2. ASSORI; 3. PANDORA; 4. SMILE PUGLIA; 5. CNOS/FAP; 6. EURO FORM LAVORO; 7. ITC A. FRACCACRETA ; 8. FORMEDIL; 9. CELIPS; 10. FORMAT; 11. CONFORM; 12. CENTRO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE PADRE PIO ; 13. IFOP; 14. INFORP; 15. UNIVERSUS CSEI; 16. IRSEA; 17. ASSOCIAZIONE MONTE CELANO; 18. IRAPL; 19. BRITISH LEARNING CENTRE; 20. ENAC PUGLIA; 21. IRSEF; 22. AFORIS; 23. CAT CONFCOMMERCIO; 24. CNIPA PUGLIA; 25. EPCPEP; 26. REDMOND API FORM; 27. IRFIP; Visto che dalle risultanze della fase di ammissibilità formale, prodotte dalla commissione in data 19 ottobre 2012 ed allegate al presente atto sotto la lettera A trasmesse al Nucleo di Valutazione per la successiva fase di ammissibilità al finanziamento delle n. 27 istanze presentate per complessivi n. 28 progetti: - n. 25 istanze per complessivi n. 26 progetti sono risultate ammissibili alla fase di valutazione di merito; - n. 1 istanza, presentata dall Ente di Formazione EUROFORM Lavoro è risultata non ammissibile in quanto la dichiarazione di cui all allegato 12 non è conforme al modello richiesto dal bando provinciale. Infatti, la stessa risulta redatta e sottoscritta da soggetto diverso dal legale rappresentante del soggetto proponente, come invece richiesto a pena d esclusione dal paragrafo G, lett. c) n. 5 dell avviso pubblico; - n. 1 istanza, presentata dall Ente di Formazione Pandora è risultata non ammissibile ai sensi di quanto previsto dai paragrafi G e H dell avviso pubblico, in quanto la documentazione d ammissibilità presentata non è corredata dalla certificazione di vigenza aggiornata e dalle dichiarazioni di cui ai modelli a) e c) da esibire a corredo dell allegato 12; Viste le risultanze della valutazione di merito dei progetti presentati dai citati enti, prodotte dal Nucleo di valutazione in data 7 dicembre 2012;

2 Preso atto che, a conclusione della valutazione di merito ai sensi e per gli effetti di quanto stabilito alla lettera I) dell Avviso n. 26 progetti sono risultati idonei, e quindi finanziabili, avendo conseguito un punteggio uguale o superiore alla soglia minima di 600 punti; Constatato che n. 11 progetti, dei n. 26 progetti valutati e risultati idonei, trovano capienza nelle risorse disponibili; Atteso che il costo complessivo dei n. 11 progetti, collocati in posizione utile in graduatoria per il finanziamento, ammonta ad ,00 e trova adeguata copertura finanziaria al cap : Considerato che occorre approvare le risultanze della valutazione di merito ai sensi della lettera J) del suddetto avviso; Visto il Decreto Presidenziale n 19 del 26 ottobre 2012 con il quale è stato prorogato al 31 dicembre 2012, alla dott.ssa Luisa Maraschiello, l incarico di direzione del Settore Formazione Professionale; Vista la deliberazione della Giunta Provinciale n. 176 del 8 agosto 2012, esecutiva ai sensi di legge, con la quale è stato approvato il piano esecutivo di gestione (P.E.G.), il piano degli obiettivi (PDO) e sono stati individuati i responsabili dei servizi provinciali, con attribuzione agli stessi del potere di assumere atti di gestione per l esercizio finanziario 2012; Visto in particolare l Obiettivo Straordinario n. 6 Progettazione degli interventi previsti in fase di pianificazione (azioni residue e azioni 2012/2013) POR Puglia FSE ; Visto l art. 163, comma 3 del D.Lgs. 267/2000 che autorizza all esercizio provvisorio nelle more dell approvazione del bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2013 da parte del Consiglio Provinciale; Vista la disponibilità esistente sui capitoli previsti in bilancio ed attribuiti per la gestione del settore; Visto il Regolamento di Contabilità; Visto lo Statuto dell Ente; Tutto ciò premesso; D E T E R M I N A Per i motivi esposti in narrativa, che qui si intendono integralmente riportati, di: approvare le risultanze dell istruttoria relativa all ammissibilità delle proposte progettuali pervenute a seguito della pubblicazione dell Avviso FG/02/2012 approvato con D.D. n del 26 luglio 2012 e pubblicato sul BURP n. 115 del 2 agosto 2012, di cui all elenco allegato alla lettera A del presente atto per costituirne parte integrante e sostanziale; approvare le risultanze della valutazione di merito di cui alla graduatoria allegata alla lettera B del presente atto per costituirne parte integrante e sostanziale; di ammettere al finanziamento, fino all ammontare delle somme stanziate, i seguenti progetti per l importo massimo a fianco di ciascuno di essi indicato: Codice Prog. Ente Sede di svolgimento Denominazione corso SMILE PUGLIA Foggia Capitanata:grano, salute e tradizioni. Esperto in specialità da forno con priorità nutraceutiche Costo ammissibile a finanziamento Irfip Pietramontecorvino Pasticciere artigianale Format Lucera Falegname Ass. Monte Celano San Marco in Lamis Modellista Irsea Cerignola Pasticcere artigianale INFORP Manfredonia Artigiano Serramentista CNIPA Foggia Il falegname di bottega IFOP Bovino Panificatore ITCA/FAP Onlus San Giovanni Rotondo Fabbro Irapl Manfredonia Fotografo

3 CON-FORM Foggia Alta sartorialità tra innovazione e tradizione di dare atto che la somma di ,00 risulta già impegnata al cap nel seguente modo: ,00 impegno n 2144/sub10 del 09/11/2009; ,00 impegno n 1257/sub8 del 28/07/2010; ,00 impegno n 349/sub6 del 31/03/2011; di prendere atto che rispetto all impegno presuntivo e di massima di ,00 le economie derivanti dall ammontare definitivo della spesa relativa ai progetti ammessi al finanziamento risultano pari ad ,00; di sottoporre ad autorizzazione della Giunta Provinciale l utilizzo delle predette economie per integrare il finanziamento di altre azioni previste dal Piano Provinciale di attuazione per la formazione professionale, nell ambito dell asse II Occupabilità cat. 66. di disporre la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia del presente provvedimento, con i relativi allegati, a cura del Settore Formazione Professionale, ai sensi dell art.6, della L.R. n.13/94 Il Dirigente dott.ssa Luisa Maraschiello

4 Servizio Finanziario di Ragioneria Visto il procedimento che precede, se ne attesta la regolarità contabile e la copertura finanziaria con impegno a valere sul capitolo n RR.PP. 2009/2010/2011. del bilancio del corrente esercizio finanziario, nell ambito della disponibilità finanziaria sullo stesso accertata in conformità dell art. 183 del D.L.vo n 267 del 18 agosto 2000 e successive modificazioni. (impegno n 2144/sub10 del 09/11/2009 n 1257/sub8. del 28/07/2010 n 349/sub6. del 31/03/2011) P D Foggia, Il Dirigente del Settore Finanziario dott.ssa Rosa Lombardi La presente determinazione è esecutiva ai sensi della normativa vigente. Foggia, Il Dirigente del Settore dott.ssa Luisa Maraschiello PUBBLICAZIONE La presente determinazione è stata pubblicata all Albo Pretorio Provinciale Dal al Foggia, Il Dirigente del Settore dott.ssa Luisa Maraschiello

5 AMMISSIBILITA ALLA VALUTAZIONE DI MERITO Prog. Ente Sede di svolgimento Denominazione corso ammissione a valutazione 1 SMILE PUGLIA Foggia Capitanata: grano, salute e tradizioni.-esperto in specialità da forno con proprietà nutraceutiche. ammesso 2 ITCA/FAP Onlus S. Giovanni Rotondo (FG) Fabbro ammesso 3 CON.FORM Foggia Alta sartorialità tra innovazione e tradizione ammesso 4 IRFIP Pietramontecorvino (FG) Pasticciere artigianale ammesso 5 British Learning Centre Foggia Calzolaio ammesso 6 IFOP Bovino (FG) Panificatore ammesso 7 Format Lucera (FG) Falegname ammesso 8 AFORIS Foggia Artigiano esperto nelle lavorazioni ecosostenibili delle ceramiche ammesso 9 CNOS/FAP Cerignola (FG) Addetto falegname ammesso 10 Manfredonia (FG) Fotografo ammesso IRAPL 11 Lucera (FG) Pastaio artigianale ammesso 12 CAT Confcommercio Foggia Addetto alla pasticceria ammesso 13 IRSEF Foggia Pasticcere (Specializzazione in cake design) ammesso 14 Universus Csei Foggia Allegato A alla D.D. n 22 del 09/01/2013 composto di n 2 pagine. Creazioni artistiche in ceramica per la valorizzazione delle tradizioni locali Oggettistica e gadget per la Via Francigena Dauna 15 IRSEA Cerignola (FG) Pasticcere artigianale ammesso 16 ITC A. Fraccacreta San Severo (FG) Cantiniere ammesso 17 INFORP Manfredonia (FG) Artigiano Serramentista ammesso 18 Associazione Monte Celano San Marco in Lamis (FG) Modellista ammesso 19 Formedil Foggia Artigiano falegname ammesso 20 Centro di Formazione Padre Pio Orta Nova (FG) Gerardo Massa ammesso 21 CNIPA Puglia Foggia Il falegname di bottega 2.0 ammesso ammesso

6 22 ENAC Puglia Foggia Panettiere Pizzaiolo ammesso 23 CELIPS Foggia Alta Moda (Sistemi CAD per la sartoria) ammesso 24 EPCPEP Foggia Modellista di sartoria ammesso 25 Redmond Apiform Foggia Pasticcieri e cioccolatai ammesso 26 ASSORI Foggia Pasticcere artigianale ammesso 27 EUROFORM Lavoro Vico del Gargano (FG) Addetto alla produzione di prodotti da forno tipici del Gargano non ammesso 28 Pandora Cerignola (FG) Crea impresa artigiana Decorart Percorsi formativi per l artigianato non ammesso

7 Allegato B alla D.D. n 22 del 09/01/2013 composto di n 2 pagine. Posiz. Codice Prog. GRADUATORIA FINALE DI MERITO Ente Sede di svolgimento Denominazione corso Punteggio SMILE PUGLIA Foggia Capitanata:grano, salute e tradizioni. Esperto in specialità da forno con priorità nutraceutiche Costo progetto ammissibile a finanziamento ammissione a finanziamento ammesso Irfip Pietramontecorvino Pasticciere artigianale ammesso Format Lucera Falegname ammesso Ass. Monte Celano San Marco in Lamis Modellista ammesso Irsea Cerignola Pasticcere artigianale ammesso INFORP Manfredonia Artigiano Serramentista ammesso CNIPA Foggia Il falegname di bottega ammesso IFOP Bovino Panificatore ammesso ITCA/FAP Onlus San Giovanni Rotondo Fabbro ammesso Irapl Manfredonia Fotografo ammesso CON-FORM Foggia Alta sartorialità tra innovazione e tradizione ammesso Redmond Api Form Foggia Pasticcieri e cioccolatai non ammesso Assori Foggia Pasticcere artigianale non ammesso CELIPS Foggia Alta Moda (Sistemi CAD per la sartoria) non ammesso Irapl Lucera Pastaio Artigianale non ammesso Irsef Foggia Pasticciere (specializzazione in cake design) non ammesso Formedil Foggia Artigiano falegname non ammesso ENAC Puglia Foggia Panettiere - Pizzaiolo non ammesso Cat Confcommercio Foggia Addetto alla pasticceria non ammesso AFORIS Foggia Artigiano esperto nelle lavorazioni ecosostenibili delle ceramiche non ammesso EPCPEP Foggia Modellista di sartoria non ammesso

8 ITC "A. FRACCACRETA" Foggia Cantiniere non ammesso Centro di Formazione ed Orientamento Professionale Padre Pio Orta Nova Frantoiano non ammesso British Learning Centre Foggia Calzolaio non ammesso UNIVERSUS Foggia Creazioni artistiche in ceramica per la valorizzazione delle tradizioni locali non ammesso CNOS-FAP Cerignola Addetto falegname non ammesso

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 3789/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2011

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 3789/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2011 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n. 3789/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2011 Oggetto: Approvazione graduatoria dei progetti di cui all avviso

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 3797/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2011

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 3797/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2011 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n. 3797/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2011 Oggetto: Approvazione graduatoria dei progetti di cui all avviso

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 4098/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2010

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 4098/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2010 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n. 4098/10/MC Reg. Deter. Foggia, 22 dicembre 2010 Oggetto: Approvazione graduatoria dei progetti di cui all avviso

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE OGGETTO: APPROVAZIONE GRADUATORIA DEI PROGETTI DI CUI ALL AVVISO FG/11/2012, RIENTRANTE NEI PROGRAMMI COFINANZIATI

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 3916/10/MC Reg. Deter. Foggia, 29 dicembre 2011

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 3916/10/MC Reg. Deter. Foggia, 29 dicembre 2011 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n. 3916/10/MC Reg. Deter. Foggia, 29 dicembre 2011 Oggetto: Approvazione graduatoria dei progetti di cui all avviso

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA PROVINCIA DI FOGGIA FEBBRAIO 2013 a cura di ENAC PUGLIA

OFFERTA FORMATIVA PROVINCIA DI FOGGIA FEBBRAIO 2013 a cura di ENAC PUGLIA OFFERTA FORMATIVA PROVINCIA DI FOGGIA FEBBRAIO 2013 a cura di ENAC PUGLIA IL PRESENTE CATALOGO È UN SEMPLICE RIEPILOGO DELLE ATTIV ITÀ FORMATIVE RECENTEMENTE APPROVATE DALLA PROVINCIA DI FOGGIA HA LA SOLA

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 367/10/MC Reg. Deter. Foggia, 04/02/2010

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 367/10/MC Reg. Deter. Foggia, 04/02/2010 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n. 367/10/MC Reg. Deter. Foggia, 04/02/2010 Oggetto: Approvazione graduatoria dei progetti di cui all avviso FG/10/09,

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE FOGGIA

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE FOGGIA Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 62 del 15 05 2014 16983 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE FOGGIA Approvazione graduatoria dei progetti di cui all avviso FG/09/2014, rientrante nei programmi cofinanziati

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 1392/10 Reg. Deter. Foggia, 26/04/2012

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n. 1392/10 Reg. Deter. Foggia, 26/04/2012 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n. 1392/10 Reg. Deter. Foggia, 26/04/2012 Oggetto: Presa d atto delle risultanze della relazione di verifica contabile

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n 169 /10/FR Data 23.01.2012

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n 169 /10/FR Data 23.01.2012 Provincia di DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n 169 /10/FR Data 23.01.2012 Oggetto: Riconoscimento delle azioni formative autofinanziate di abilitazione e aggiornamento

Dettagli

Graduatoria figura IFTS di Tecnico superiore della commercializzazione dei prodotti agroindustriali

Graduatoria figura IFTS di Tecnico superiore della commercializzazione dei prodotti agroindustriali posiz. Codice Prog. Ente Sede di svolgimento Titolo progetto Punteggio 1 012.01 IRSEA CERIGNOLA 2 027.02 REDMOND API FORM FOGGIA 3 009.01 IRSEF FOGGIA 4 001.02 INFORP MANFREDONIA Graduatoria figura IFTS

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO PROVINCIA DI FOGGIA MAGGIO 2013. Nel presente CATALOGO sono riportati i corsi GRATUITI in avvio nei prossimi mesi.

CATALOGO FORMATIVO PROVINCIA DI FOGGIA MAGGIO 2013. Nel presente CATALOGO sono riportati i corsi GRATUITI in avvio nei prossimi mesi. CATALOGO FORMATIVO PROVINCIA DI FOGGIA MAGGIO 2013 Nel presente CATALOGO sono riportati i corsi GRATUITI in avvio nei prossimi mesi. Le informazioni specifiche e relative alle caratteristiche dei destinatari,

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n 3558 /10/SC Reg. Deter.

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE. Formazione Professionale. n 3558 /10/SC Reg. Deter. Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Formazione Professionale n 3558 /10/SC Reg. Deter. Data 29/10/2009 Oggetto: Autorizzazione delle azioni formative autofinanziate di abilitazione

Dettagli

- Addetto al banco - Addetto alla sala - Addetto servizi di ricevimento - Addetto amministrativo

- Addetto al banco - Addetto alla sala - Addetto servizi di ricevimento - Addetto amministrativo 10328 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 77 del 22-6-2006 vanni Rotondo, Vieste e Cerignola, n 9 programmi formativi per gli apprendisti, di seguito riportati - Addetto food - Addetto no food

Dettagli

REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO, IL LAVORO E L INNOVAZIONE SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE --------------------------

REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO, IL LAVORO E L INNOVAZIONE SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE -------------------------- REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO, IL LAVORO E L INNOVAZIONE SERVIZIO FORMAZIONE PROFESSIONALE -------------------------- ATTO DIRIGENZIALE N. 869 DEL REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI CODIFICA

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI R.I. n. 64 del 03/05/2007 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI N. 1301 /24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 OGGETTO: Approvazione del verbale delle operazioni

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI. N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI. N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 R.I. n. 66 del 03/05/07 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 OGGETTO: Approvazione del verbale delle operazioni di

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA. SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE DEL LAVORO Via Paolo Telesforo n. 25-0881/7911

PROVINCIA DI FOGGIA. SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE DEL LAVORO Via Paolo Telesforo n. 25-0881/7911 PROVINCIA DI FOGGIA Piazza XX Settembre, 20-71100 FOGGIA SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE DEL LAVORO Via Paolo Telesforo n. 25-0881/7911 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE N.29742006

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 77 del 23/10/2013

Decreto Dirigenziale n. 77 del 23/10/2013 Decreto Dirigenziale n. 77 del 23/10/2013 A.G.C. 13 Turismo e Beni Culturali Settore 3 Beni Culturali Oggetto dell'atto: P.O. F.E.S.R. CAMPANIA 2007-2013. ASSE 1 - OBIETTIVO OPERATIVO 1.9 - ATTIVITA' "A".

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI IL DIRIGENTE DEL SETTORE

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI IL DIRIGENTE DEL SETTORE R.I. n. del PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI N. /24 Reg. Det. Data, OGGETTO: Approvazione del verbale delle operazioni di gara e aggiudicazione definitiva

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE Provincia di DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE SOCIALI OGGETTO: APPROVAZIONE GRADUATORIA DEI PROGETTI DI CUI ALL AVVISO FG/05/2014, RIENTRANTE NEI PROGRAMMI

Dettagli

L ANNO 2007 ADDÌ 11 DEL MESE DI MAGGIO IN BARI, PRESSO IL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIO-

L ANNO 2007 ADDÌ 11 DEL MESE DI MAGGIO IN BARI, PRESSO IL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIO- 8662 3. approvare il nuovo quadro economico di spesa, così riarticolato per effetto del risultato conseguito in sede di gara: - IMPORTO NETTO Servizio Sorveglianza Sanitaria: E. 128.763,00 SOMME A DISP.NE

Dettagli

Deliberazione del Commissario straordinario nell esercizio dei poteri spettanti alla Giunta provinciale n. 298 del 29/09/2014.

Deliberazione del Commissario straordinario nell esercizio dei poteri spettanti alla Giunta provinciale n. 298 del 29/09/2014. Deliberazione del Commissario straordinario nell esercizio dei poteri spettanti alla Giunta provinciale n. 298 del 29/09/2014. SETTORE IV ISTRUZIONE FORMAZIONE RENDICONTAZIONE LAVORO AL COMMISSARIO STRAORDINARIO

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 9. Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura SETTORE BENI CULTURALI

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 9. Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura SETTORE BENI CULTURALI REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO N. 9 Turismo e Beni Culturali, Istruzione e Cultura SETTORE BENI CULTURALI DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SETTORE (assunto il 13.04.2015 prot. N 231 ) Registro

Dettagli

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i.

Vista la Legge Regionale 24 Marzo 1974 n. 18; Vista la Legge Regionale 4 Febbraio 1997 n. 7; Vista la Legge Regionale 16.1.2001. n. 28 e s.m.i. 28501 di dare atto che il presente provvedimento non comporta alcun mutamento qualitativo e quantitativo di entrata o di spesa né a carico del bilancio regionale né a carico degli enti per i cui debiti

Dettagli

REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA'

REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA' REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITA' SERVIZIO POLITICHE DI BENESSERE SOCIALE E PARI OPPORTUNITA ATTO DIRIGENZIALE CODICE CIFRA 082/DIR/2010/

Dettagli

SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO, AGRICOLTURA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO, AGRICOLTURA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO SVILUPPO ECONOMICO, AGRICOLTURA E PROMOZIONE DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 147 DEL 08/03/2012 OGGETTO PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2007-2013, ASSE 1 - MISURA 111 AZIONE 1 "FORMAZIONE

Dettagli

Provincia di Foggia. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale. n 1393 /10/ Reg. Deter.

Provincia di Foggia. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale. n 1393 /10/ Reg. Deter. Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore Formazione Professionale n 1393 /10/ Reg. Deter. Data 27 /04/2012 Oggetto: Presa d atto delle risultanze della relazione di verifica

Dettagli

Alla stregua dell istruttoria degli uffici del Settore Urbanistica, dichiarata la regolarità tecnica; DECRETA

Alla stregua dell istruttoria degli uffici del Settore Urbanistica, dichiarata la regolarità tecnica; DECRETA A.G.C. 16 - Governo del Territorio, Tutela Beni, Paesistico-Ambientali e Culturali - Settore Urbanistica - Decreto dirigenziale n. 1 del 14 gennaio 2010 Legge Regionale 16/2004 articolo 40 comma 2 - Contributi

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione Servizio Competitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2014/ OGGETTO: PO FESR

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487 50601 Atti regionali DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO COM PETITIVITA DEI SISTEMI PRODUTTIVI 22 dicembre 2014, n. 2487 FSC APQ Sviluppo Locale 207 2013 Titolo II Capo III Aiuti agli investimenti delle

Dettagli

beneficiario per cui si ritiene che la somma posta in liquidazione con il presente provvedimento costituisce credito certo, esigibile e liquidabile

beneficiario per cui si ritiene che la somma posta in liquidazione con il presente provvedimento costituisce credito certo, esigibile e liquidabile 8605 beneficiario per cui si ritiene che la somma posta in liquidazione con il presente provvedimento costituisce credito certo, esigibile e liquidabile DETERMINA 1. di approvare, ai sensi dell art. 8

Dettagli

SETTORE SOCIO-EDUCATIVO

SETTORE SOCIO-EDUCATIVO N. 382 del Reg.Gen C i t t à d i M o l f e t t a Provincia di Bari SETTORE SOCIO-EDUCATIVO Determinazione Dirigenziale COPIA N 62 in data 11/03/2013 OGGETTO: Progetto denominato Servizio di Monitoraggio

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SET- TORE F.P. 14 settembre 2006, n. 609

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SET- TORE F.P. 14 settembre 2006, n. 609 16698 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 124 del 28-9-2006 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SET- TORE F.P. 14 settembre 2006, n. 609 POR Puglia 2000-2006, Complemento di Programmazione: Approvazione

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A

R E G I O N E P U G L I A R E G I O N E P U G L I A ASSESSORATO ALLA PROGRAMMAZIONE BILANCIO RAGIONERIA - FINANZE ECONOMATO CONTROLLI INTERNI E DI GESTIONE Settore Programmazione DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PROGRAMMAZIONE

Dettagli

triennale di c 337.500,00 ; triennale di c 337.500,00; (N. 329 gratuito)

triennale di c 337.500,00 ; triennale di c 337.500,00; (N. 329 gratuito) 1936 Catanzaro e codice 33 TARGET di Crotone occorre assegnare nell immediato l attività formativa, per non far disperdere gli allievi che parteciperanno a tali attività e creare un ulteriore danno ai

Dettagli

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515. di un programma di recupero e razionalizzazione

PARTE SECONDA. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515. di un programma di recupero e razionalizzazione 32941 PARTE SECONDA Deliberazioni del Consiglio e della Giunta DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2015, n.1515 Programma di recupero e razionalizzazione degli immobili e degli alloggi di edilizia

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE SOCIALI OGGETTO: APPROVAZIONE ELENCHI PROGETTI AMMESSI A FINANZIAMENTO, DI CUI ALL AVVISO FG/07/2012,

Dettagli

Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Servizi Amministrativi 2015 02299/107 Area Sport e Tempo Libero Servizio Tempo Libero CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 190 approvata il 27 maggio 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE VIABILITA. IL RESPONSABILE DEL SETTORE Ing. Franco Castello

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE VIABILITA. IL RESPONSABILE DEL SETTORE Ing. Franco Castello Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE VIABILITA N. 782/ 22 /Reg. Determ. Data9/3/2012 OGGETTO: Imposta di bollo virtuale per la circolazione di mietitrebbie e mezzi eccezionali.

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 9458 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 2015, n. 229 PO FESR 2007 2013. Asse I Linea di Intervento: 6.1 Azione 6.1.1 Avviso D.D. n. 590 del 26.11.2008, pubblicato sul BURP n. 191 del 10.12.2008.

Dettagli

48 18.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11

48 18.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 48 18.3.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 11 REGIONE TOSCANA Direzione Generale Competitività del Sistema Regionale e Sviluppo delle Competenze Area di Coordinamento Industria, Artigianato,

Dettagli

sinistroasside Russo.doc 29/01/07 13:01 Provincia di Foggia N. 2703 / 3/ R.D. Foggia, 22/11/2006

sinistroasside Russo.doc 29/01/07 13:01 Provincia di Foggia N. 2703 / 3/ R.D. Foggia, 22/11/2006 Provincia di Foggia N. 2703 / 3/ R.D. Foggia, 22/11/2006 Determinazione del Responsabile Settore Affari Legali OGGETTO Citazione Sig. RUSSO Sergio- Giudice di Pace di Lucera - Conferimento incarico legale

Dettagli

Consegna delle offerte: il giorno 26/06/2014, alle ore 12.00. Responsabile del procedimento è il dott. Ettore Massari.

Consegna delle offerte: il giorno 26/06/2014, alle ore 12.00. Responsabile del procedimento è il dott. Ettore Massari. 19940 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 75 del 12 06 2014 utilità, ex art. 16, comma 1, D.P.R. 327/2001 ed il rilascio del Decreto di Asservimento Coattivo in via d Urgenza (art.22 del D.P.R.

Dettagli

Comune di Camerata Picena Provincia di Ancona Codice ISTAT 42007

Comune di Camerata Picena Provincia di Ancona Codice ISTAT 42007 ORIGINALE DI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE : AMMINISTRATIVO Determinazione N. 150 del 29-03-16 Oggetto: AFFIDAMENTO SERVIZI VARI DI ASSISTENZA SOCIALE - APPROVAZIONE VERBALI ED AFFIDAMENTO ALLA FISIO

Dettagli

CONCORSI 6 21.10.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 42

CONCORSI 6 21.10.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 42 6 21.10.2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 42 CONCORSI stati pubblicati rispettivamente sul BURT n.15 del 15/04/2015 e N. 29 del 22/07/2015; REGIONE TOSCANA Direzione Organizzazione

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del + C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 190 Ufficio gare e appalti data 16.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto: fornitura di materiale di cancelleria

Dettagli

IL DIRIGENTE RESPONSABILE

IL DIRIGENTE RESPONSABILE PROVINCIA DI VERCELLI Vercelli, 29.12.2005 Settore Sviluppo Socio Economico Formazione Professionale Mandato n. N.Prot.: 6584 Struttura 004-02 N. Eman.: CDC 05-403 OGGETTO: Bando relativo alla chiamata

Dettagli

delle risorse per le aree depresse nel periodo 2003-2005;

delle risorse per le aree depresse nel periodo 2003-2005; 10753 automatizzati ai magazzini e archivi da parte della Società ICAM s.r.l. sottoscritto in data 18 gennaio 2005 dalla Regione Puglia e dal Comune di CASTELLANA GROTTE in attuazione della l.r. n 34 del

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 1 settembre 2014, n. 516

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 1 settembre 2014, n. 516 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 130 del 18 09 2014 33621 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 1 settembre 2014, n. 516 P.O. PUGLIA F.S.E. 2007/2013 Ob. 1 Convergenza

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE ASSESSORATO ISTRUZIONE E CULTURA DIPARTIMENTO SOVRAINTENDENZA AGLI STUDI PIANIFICAZIONE E OSSERVATORIO EDILIZIA SCOLASTICA PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE OGGETTO: APPROVAZIONE DELL ESITO DELLA VALUTAZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO CACCIA E PESCA. N. 1000 /28 Reg. Deter. Data: 02/04/2007

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO CACCIA E PESCA. N. 1000 /28 Reg. Deter. Data: 02/04/2007 Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO CACCIA E PESCA N. 1000 /28 Reg. Deter. Data: 02/04/2007 Oggetto: Riconoscimento nomina delle guardie venatorie volontarie (L. 157/92 art.

Dettagli

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 438 di data 5 ottobre 2015

COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 438 di data 5 ottobre 2015 COMUNE DI LEDRO Provincia di Trento SETTORE SEGRETERIA DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO COMUNALE n. 438 di data 5 ottobre 2015 OGGETTO: Approvazione rendiconti SGATE per maggiori oneri sostenuti dal Comune

Dettagli

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO

COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO COMUNE DI PALOMONTE PROVINCIA DI SALERNO N. 35 del 26/04/2013 Copia Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: IMPUGNATIVA GIURISDIZIONALE AVVERSO IL DECRETO DIRIGENZIALE N. 12 DEL 01.03.2013.

Dettagli

N. 1005 del Registro Determinazioni Data 4 aprile 2006

N. 1005 del Registro Determinazioni Data 4 aprile 2006 n. 38 interno del provvedimento dirigenziale LM/RMO Inviata all Assessore in data 15.3.2006 N. 1005 del Registro Determinazioni Data 4 aprile 2006 PROVINCIA DI BERGAMO SETTORE ISTRUZIONE, FORMAZIONE, LAVORO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 13 ottobre 2015, n. 1895

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO POLI TICHE PER IL LAVORO 13 ottobre 2015, n. 1895 47649 parte degli appaltatori e subappaltatori a comunicare tempestivamente alla Regione o al Comune eventuali modifiche che dovessero intervenire successivamente. La Società, fermo restando gli impegni

Dettagli

a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 settembre 2012, n. 1807

a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIO- NALE 18 settembre 2012, n. 1807 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 142 del 02-10-2012 33663 a voti unanimi espressi nei modi di legge DELIBERA di prendere atto di quanto indicato in premessa e di farlo proprio; di approvare

Dettagli

Visto il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29; Vista la legge regionale 4 febbraio 1997, n. 7;

Visto il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29; Vista la legge regionale 4 febbraio 1997, n. 7; 12464 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 88 del 13-7-2006 sentante dell organismo erogatore riferita al costo di partecipazione all attività formativa da svolgere, che dovrà essere di importo

Dettagli

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento

1) Obiettivi. 2) Destinatari del contributo. 3) Priorità dei progetti ammessi a finanziamento ALLEGATO B Modalità per la concessione di contributi e indicazioni per la presentazione dei Progetti Sociali- artt. 7 e 8 l.r. 26/93 Interventi a favore della popolazione zingara 1) Obiettivi La Giunta

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE. Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria OGGETTO:

DECRETO DEL DIRIGENTE GENERALE. Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria OGGETTO: REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO 7 SVILUPPO ECONOMICO, LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI SETTORE 2 Procedure FESR, attività economiche: programmazione ed attuazione DECRETO DEL DIRIGENTE

Dettagli

STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE. Estensore TIRATTERRA MARCO. Responsabile del procedimento MARCO TIRATTERRA

STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO DETERMINAZIONE. Estensore TIRATTERRA MARCO. Responsabile del procedimento MARCO TIRATTERRA REGIONE LAZIO STRUTTURE AMMINISTRATIVE GIUNTA REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO PROGRAMMAZIONE TURISTICA DETERMINAZIONE N. G01236 del 29/10/2013 Proposta n. 16879 del

Dettagli

REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO MONTANO

REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO MONTANO ALL. A REGIONE ABRUZZO DIREZIONE RIFORME ISTITUZIONALI ENTI LOCALI CONTROLLI SERVIZIO SISTEMI LOCALI E PROGRAMMAZIONE DELLO SVILUPPO MONTANO Criteri e modalità per la presentazione e verifica di ammissibilità

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 344 SETTORE Settore Programmazione Economico Finanziario e Fiscalità NR. SETTORIALE 40 DEL 01/04/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO, PER L ANNO 2015, IN FAVORE

Dettagli

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31.

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012 Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Delibera della G.R. n. 48/38 del 01.12.2011 Misure attuative BANDO Assegnazione

Dettagli

DECRETO N. 2863 Del 13/04/2015

DECRETO N. 2863 Del 13/04/2015 DECRETO N. 2863 Del 13/04/2015 Identificativo Atto n. 267 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO DOTE IMPRESA INCENTIVI ALL ASSUNZIONE DI PERSONE CON DISABILITÀ

Dettagli

PROVINCIA DI VERCELLI Vercelli, li 31.01.2003 Settore Sviluppo Socio Economico Formazione Professionale

PROVINCIA DI VERCELLI Vercelli, li 31.01.2003 Settore Sviluppo Socio Economico Formazione Professionale PROVINCIA DI VERCELLI Vercelli, li 31.01.2003 Settore Sviluppo Socio Economico Formazione Professionale Mandato n. del N.Prot.: 4506 N.Eman.: Struttura 004-02 CDC 03-403 OGGETTO: approvazione Catalogo

Dettagli

CHIODO GIUSEPPE Data di nascita 22 febbraio 1956 Dirigente professioni sanitarie - Infermiere Amministrazione

CHIODO GIUSEPPE Data di nascita 22 febbraio 1956 Dirigente professioni sanitarie - Infermiere Amministrazione Nome CHIODO GIUSEPPE Data di nascita 22 febbraio 1956 Qualifica Dirigente professioni sanitarie - Infermiere Amministrazione ASL FG Incarico attuale Dirigente Infermiere Tel. Ufficio 0881884502 Fax Ufficio

Dettagli

GABINETTO DELLA PRESIDENZA U.O. SERVIZI CULTURALI E VALORIZZAZIONE BENI DEL TERRITORIO

GABINETTO DELLA PRESIDENZA U.O. SERVIZI CULTURALI E VALORIZZAZIONE BENI DEL TERRITORIO GABINETTO DELLA PRESIDENZA U.O. SERVIZI CULTURALI E VALORIZZAZIONE BENI DEL TERRITORIO Determinazione nr. 2069 Trieste 19/10/2015 Proposta nr. 828 Del 15/10/2015 Oggetto: Mostra "Il mondo è là. Arte moderna

Dettagli

AVVISO per il reclutamento del personale ATA interno all istituto ai fini dell attuazione del PON FSE "Competenze per lo Sviluppo"

AVVISO per il reclutamento del personale ATA interno all istituto ai fini dell attuazione del PON FSE Competenze per lo Sviluppo CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE L. NOSTRO / L. REPACI via Marconi, 77 89018 VILLA S. GIOVANNI (RC) - Cod. Mecc. RCIS03600Q con sedi associate : IST. MAGISTRALE

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF ISTRUZIONE, FORMAZIONE INTEGRATA, DIRITTO ALLO STUDIOE CONTROLLI DI PRIMO LIVELLO N. 117/IFD DEL 20/05/2014

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF ISTRUZIONE, FORMAZIONE INTEGRATA, DIRITTO ALLO STUDIOE CONTROLLI DI PRIMO LIVELLO N. 117/IFD DEL 20/05/2014 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF ISTRUZIONE, FORMAZIONE INTEGRATA, DIRITTO ALLO STUDIOE CONTROLLI DI PRIMO LIVELLO N. 117/IFD DEL 20/05/2014 Oggetto: POR MARCHE OB. 2 2007/2013. ASSE IV OS L - DDPF 360/IFD

Dettagli

ATTO DI GIUNTA PROVINCIALE N. 194 DEL 30/04/2010 DIPARTIMENTO II - GOVERNANCE PROGETTI E FINANZA SETTORE III ISTRUZIONE FORMAZIONE LAVORO

ATTO DI GIUNTA PROVINCIALE N. 194 DEL 30/04/2010 DIPARTIMENTO II - GOVERNANCE PROGETTI E FINANZA SETTORE III ISTRUZIONE FORMAZIONE LAVORO ATTO DI GIUNTA PROVINCIALE N. 194 DEL 30/04/2010 DIPARTIMENTO II - GOVERNANCE PROGETTI E FINANZA SETTORE III ISTRUZIONE FORMAZIONE LAVORO Alla Giunta OGGETTO: F.P. Avviso Pubblico per la presentazione

Dettagli

DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI

DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE POLITICHE AMBIENTALI, ENERGIA E CAMBIAMENTI CLIMATICI SETTORE ENERGIA, TUTELA DELLA QUALITA' DELL'ARIA E DALL'INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO E ACUSTICO Il Dirigente Responsabile:

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ECOLOGIA 20 maggio 2012, n. 138

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ECOLOGIA 20 maggio 2012, n. 138 17117 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SER- VIZIO ECOLOGIA 20 maggio 2012, n. 138 DGR n. 2666 del 10/12/2012 Approvazione del Programma Regionale di informazione, formazione ed educazione alla sostenibilità

Dettagli

ritenuto di dover provvedere in merito trasmesso in copia all Assessore Regionale al Welfare;

ritenuto di dover provvedere in merito trasmesso in copia all Assessore Regionale al Welfare; 13865 ritenuto di dover provvedere in merito DETERMINA 1. di prendere atto di quanto espresso in narrativa, che qui si intende integralmente riportato; 2. di concedere il nulla osta all iscrizione nel

Dettagli

che prevede l obbligo di sostituire la pubblicazione tradizionale all Albo ufficiale con la pubblicazione di documenti digitali sui siti informatici;

che prevede l obbligo di sostituire la pubblicazione tradizionale all Albo ufficiale con la pubblicazione di documenti digitali sui siti informatici; 12094 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 49 del 09 04 2015 Il presente provvedimento, composto da n. 4 pagine: è redatto in unico esemplare è immediatamente esecutivo; si dà atto che per il presente

Dettagli

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA

AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA Copia Albo AUTORITA DI BACINO DELLA BASILICATA UFFICIO AFFARI GENERALI ED ORGANIZZATIVI 80D DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 69 DEL 27/04/2016 OGGETTO: IMPEGNO E LIQUIDAZIONE DI SPESA PER SERVIZIO DI TELEFONIA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1448 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 306 DEL 09/12/2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. Nr. GENERALE 1448 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 306 DEL 09/12/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1448 SETTORE Settore Affari Generali e Innovazione NR. SETTORIALE 306 DEL 09/12/2015 OGGETTO: ART. 80 DEL D.LGS N. 267/2000 RIMBORSO ONERI ALLA BANCA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Originale Nr. GENERALE 1389 SETTORE Settore Welfare Cittadino NR. SETTORIALE 157 DEL 19/12/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO ALL AGENZIA BASS CULTURE PER IL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CASTEL DEL GIUDICE (Provincia di Isernia)

COMUNE DI CASTEL DEL GIUDICE (Provincia di Isernia) COMUNE DI CASTEL DEL GIUDICE (Provincia di Isernia) P.zza G. Marconi, n. 11 86080 Castel del Giudice tel. 0865/946130 fax 0865/946783 sito: www.comune.casteldelgiudice.is.it email: info@comune.casteldelgiudice.is.it

Dettagli

PRATICA Nr. DBDIR - 287-2012 COPIA

PRATICA Nr. DBDIR - 287-2012 COPIA PRATICA Nr. DBDIR - 287-2012 COPIA PROVINCIA DI CROTONE S E T T O R E 0 4 REGISTRO GENERALE NR. DEL 317 22-03-2012 OGGETTO PSR 2007/2013 - MISURA 313-. AZIONE N. 4 PHOTOBOOK DEL GUSTO CROTONESE DETERMINAZIONE

Dettagli

Articolo 1 Finalità generali Articolo 2 Risorse finanziarie disponibili 9.000.000,00 Articolo 3 Destinatari

Articolo 1 Finalità generali Articolo 2 Risorse finanziarie disponibili 9.000.000,00 Articolo 3 Destinatari Unione Europea Fondo Sociale Europeo REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell Igiene Sanità e dell Assistenza Sociale DIREZIONE GENERALE DELLE POLITICHE SOCIALI REPUBBLICA ITALIANA POR SARDEGNA

Dettagli

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE N. 47 COMUNE DI CARMIANO PROVINCIA DI LECCE DELIBERAZIONE ORIGINALE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Deliberazione della Giunta Regionale 22 ottobre 2012, n. 2077. Concessione finanziamento regionale relativo

Dettagli

Deliberazione Originale della Giunta Comunale

Deliberazione Originale della Giunta Comunale CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA Deliberazione Originale della Giunta Comunale Deliberazione N. 107 Seduta del 24.03.2015 OGGETTO: Formazione e Tenuta Elenco Referenti colonie feline. L anno duemilaquindici

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PROTE ZIONE CIVILE 28 agosto 2014, n. 85

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PROTE ZIONE CIVILE 28 agosto 2014, n. 85 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 126 dell 11 09 2014 32725 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PROTE ZIONE CIVILE 28 agosto 2014, n. 85 Nuove iscrizioni, cancellazioni e variazioni nell Elenco

Dettagli

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 Provincia di Bergamo 3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 1. Descrizione dell azione L azione eroga contributi finalizzati alla stabilizzazione dei rapporti

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it 1/5 Unità proponente: PIT - Direzione Progettazione Interventi Territorio Oggetto: Manutenzione straordinaria e ristrutturazione straordinaria finalizzati principalmente a risolvere problematiche relative

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI

DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI 758 05/02/2014 Identificativo Atto n. 26 DIREZIONE GENERALE SPORT E POLITICHE PER I GIOVANI BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA PROMOZIONE E VALORIZZAZIONE DELLA PRATICA SPORTIVA - INIZIATIVE

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI

DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI 10462 15/10/2009 Identificativo Atto n. 170 DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI APPROVAZIONE DELLE GRADUATORIE DEL BANDO "CONTRIBUTI ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE (MPMI) PER IL SOSTEGNO DELL'INNOVAZIONE

Dettagli

BANDO DISPONIBILITA. 2.629,00

BANDO DISPONIBILITA. 2.629,00 COMUNE DI GONNOSNÒ PROVINCIA DI ORISTANO Ufficio Servizio Sociale Professionale Via Oristano, 30-09090 GONNOSNÒ P.I. 00069670958 E-mail: protocollo@pec.comune.gonnosno.or.it 0783/931678 0783/931679 L.R.

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi.

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi. Registro generale n. 3314 del 25/11/2015 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione, Lavoro, Sviluppo Economico e Servizi Servizio Cultura

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201 Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N. 365 del 23.06.2014 OGGETTO: Affidamento dei servizi di

Dettagli

2. SOGGETTI BENEFICIARI

2. SOGGETTI BENEFICIARI ALLEGATO A CRITERI E MODALITÀ PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI, PER PROGETTI INERENTI LE TEMATICHE DEFINITE DAL PIANO REGIONALE ANNUALE DEL DIRITTO ALLO STUDIO 1. CRITERI

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi. Servizio Sviluppo Economico

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi. Servizio Sviluppo Economico Registro generale n. 4309 del 17/12/2014 Determina di liquidazione di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Sviluppo Economico e Valorizzazione dei Servizi Servizio Sviluppo Economico Oggetto

Dettagli

17/03/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 22. Regione Lazio

17/03/2015 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 22. Regione Lazio Regione Lazio DIREZIONE SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE Atti dirigenziali di Gestione Determinazione 16 marzo 2015, n. G02713 POR FESR 2007-2013 ASSE I Avviso Pubblico "Insieme x Vincere" approvato

Dettagli

Comune di Putignano Provincia di Bari

Comune di Putignano Provincia di Bari Comune di Putignano Provincia di Bari COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 42 del 10-04-2015 del Registro Deliberazioni Oggetto: LAVORI DI MANUTENZIONE ED ADEGUAMENTO A NORME DELL'EDIFICIO SCOLASTICO

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE ABITATIVE Divisione V Direzione Programmazione

Dettagli

74AD.2013/D.00508 23/5/2013

74AD.2013/D.00508 23/5/2013 DIPARTIMENTO FORMAZIONE, LAVORO, CULTURA E SPORT UFFICIO SISTEMA SCOLASTICO ED UNIVERSITARIO E COMPETITIVITA' DELLE IMPRESE 74AD 74AD.2013/D.00508 23/5/2013 P.O. BASILICATA 2007/2013 ASSE IV CAPITALE UMANO

Dettagli

74AD.2012/D.01107 28/11/2012

74AD.2012/D.01107 28/11/2012 DIPARTIMENTO FORMAZIONE, LAVORO, CULTURA E SPORT UFFICIO SISTEMA SCOLASTICO ED UNIVERSITARIO E COMPETITIVITA' DELLE IMPRESE 74AD 74AD.2012/D.01107 28/11/2012 OGGETTO: P.O. Basilicata FSE 2007-2013.Asse

Dettagli

triennale di dirigente del Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Sociosanitaria alla dr.ssa Anna Maria Candela;

triennale di dirigente del Servizio Programmazione Sociale e Integrazione Sociosanitaria alla dr.ssa Anna Maria Candela; 1688 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SERVIZIO PRO GRAMMAZIONE SOCIALE E INTEGRAZIONE SOCIO SANITARIA 12 dicembre 2013, n. 645 D.G.R. n. 2578/2010 Progetto Qualify Care Puglia D.G.R. n. 758/2013 Approvazione

Dettagli

AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. GESTIONE ECONOMICA

AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. GESTIONE ECONOMICA AREA SERVIZI FINANZIARI E GENERALI U.O. GESTIONE ECONOMICA Determinazione nr. 282 Trieste 30/01/2014 Proposta nr. 105 Del 30/01/2014 Oggetto: Diritto di accesso alla piattaforma multi-utenti INSITO di

Dettagli