EY PHOTOVOLT. Istruzioni di montaggio EY PHOTOVOLT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EY PHOTOVOLT. Istruzioni di montaggio EY PHOTOVOLT"

Transcript

1 EY PHOTOVOLT Istruzioni di montaggio EY PHOTOVOLT

2 1 INDICE DEI CONTENUTI Generalità (PAG.2) 1- Procedura standard di installazione (PAG.6) 2 - Montaggio su orditura in tetto ventilato esistente (PAG.9) 3 - Preparazione e installazione orditura verticale per tetto non ventilato(pag.19) 4 - Precauzioni e avvertenze finali (PAG.19)

3 2 GENERALITA G-Avvertenze, simboli e contrassegni utilizzati nel presente manuale Al fine di evitare eventuali danni a cose e persone osservare attentamente le prescrizioni riportate all interno del presente documento. Le prescrizioni riportate nelle istruzioni di montaggio devono essere rispettate ed osservate con scrupolo. Ogni prescrizione è rappresentata da relativi simboli descrittivi qui di seguito elencati: Simbologia Descrizione Pericolo imminente In caso di mancata osservanza, rischio di morte o gravissime lesioni. Simbologia Descrizione Descrive una raccomandazione generale relativa sia alla fase di montaggio che a livello di protezione del documento. Simbologia Descrizione Descrive un suggerimento

4 3 G-Indicazioni generali Il documento è di proprietà esclusiva di ENERGYNTEGRATION SRL STI ( di seguito EY ) e non potrà essere riprodotto, trasferito, distribuito o memorizzato in qualsiasi altra forma senza il consenso scritto della società. Queste istruzioni si propongono di illustrare come procedere al rapido e sicuro montaggio nel tetto di un impianto fotovoltaico realizzato con il prodotto EY PHOTOVOLT. Leggere attentamente le presenti istruzioni prima di procedere al montaggio. Conservare le presenti istruzioni per l intero ciclo di vita dell impianto fotovoltaico. Verificare che il gestore dell impianto sia in grado di accedere alle presenti istruzioni di montaggio in qualsiasi momento. Trasmettere le presenti istruzioni di montaggio a tutti i futuri proprietari o utenti dell impianto fotovoltaico. Aggiungere alle presenti istruzioni tutte le eventuali successive integrazioni del fabbricante. Osservare la documentazione di riferimento. Il prodotto EY-PHOTOVOLT è stato progettato e realizzato nell ottica di un semplice e intuitivo montaggio sul tetto utilizzando l orditura esistente e senza la necessità di realizzare scossaline su misura per la continuità della copertura. Il montaggio dei prodotti EY deve essere effettuato esclusivamente da personale autorizzato.

5 4. L autorizzazione per l installazione del prodotto EY-PHOTOVOLT comporta una precedente attività di formazione che EY offre gratuitamente agli installatori sia presso la propria sede sia durante gli incontri formativi sul territorio. L installazione del prodotto EY-PHOTOVOLT da personale non autorizzato fa decadere la responsabilità di EY per infiltrazioni di acqua, mancata produzione e quant altro sia imputabile ad una errata installazione.

6 5 Destinazione d uso Il prodotto EY PHOTOVOLT è destinato all installazione su tetti a falda. Non è riservato nessun servizio di prestazione in garanzia per usi differenti da quelli indicati nel presente manuale. Predisporre tutti gli accorgimenti necessari per la messa in sicurezza dell area di installazione. Norme di sicurezza e requisiti dell installatore Il gestore e l installatore dell impianto fotovoltaico sono responsabili dell osservanza di tutte le norme e disposizioni di legge vigenti. L installatore del prodotto dovrà : essere qualificato ad attuare le istruzioni di montaggio; installare il prodotto secondo le indicazioni riportate all interno del presente documento; verificare che il montaggio sia stato eseguito secondo quanto prescritto nel presente manuale istruzioni d uso: L installazione del prodotto EY-PHOTOVOLT sottopone l installatore a pericoli di folgorazioni dovute a possibili insorgenze di ad archi elettrici. Verificare che i cavetti di intercollegamento in dotazione su ogni elemento conservino il grado di isolamento presente al momento della fornitura.

7 6 1-PROCEDURA STANDARD DI INSTALLAZIONE 1.1 Diagramma di flusso per installazione del prodotto L installazione del prodotto EY-PHOTOVOLT si attiene rigorosamente a quanto riportato nel diagramma seguente : FIGURA 1 FLOW CHART DI INSTALLAZIONE

8 Dimensione L e compatibilità tegole on elementi EY-PHOTOVOLT A partire dal presente capitolo in poi, intenderemo come TEGOLA, l elemento di copertura esistente prima dell installazione dell impianto fotovoltaico, mentre con EY-PHOTOVOLT l elemento di copertura di nostra produzione. Il prodotto EY-PHOTOVOLT è integrabile architettonicamente ed è installato direttamente sull orditura esistente ( sia in legno, metallo che cemento) nelle coperture di tetti che utilizzano tegole in argilla, cemento, o altro con dimensione L (fig.1) tra mm. 360 e mm L FIGURA 2 INDICAZIONE DELLA MISURA "L" FRA DENTINO DI APPOGGIO SU ORDITURA E FINE TEGOLA La maggior parte delle tegole di copertura tradizionali usate nel territorio Italiano, rientrano nelle misure indicate.

9 8 Alcuni prodotto specifici soprattutto diffusi a livello regionale o zonale potrebbero avere dimensioni diverse. Una dimensione L non entro i limiti definiti non esclude a priori l utilizzo del prodotto EY-PHOTOVOLT. Occorre verificare in questo caso il sormonto che il produttore delle tegole propone. La combinazione tra sormonto tegola e dimensione L potrebbe permetterne ugualmente l installazione. Contattare l ufficio tecnico di EY in caso di L oltre il limite indicato.

10 9 2 MONTAGGIO SU ORDITURA IN TETTO VENTILATO ESISTENTE FIGURA 3 ESEMPIO DI ORDITURA PER TETTO VENTILATO In figura 3 è mostrata una soluzione classica di tegole posate su orditura in tetto ventilato; Gli elementi EY-PHOTOVOLT possono essere montati su orditure secondarie in legno, metallici o in cemento. 2.1 Fasi di montaggio su tetto con tegole piane ( marsigliese, tegole in cemento, ecc.) In questo caso il prodotto EY-PHOTOVOLT può essere montato sia con partenza in gronda che con partenza all interno della falda senza nessun tipo di accorgimento particolare. FASE A Rimozione tegole esistenti o rimuovere le tegole esistenti per la larghezza necessaria + 1 tegola su lato sx + 1 tegola su lato destro o Rimuovere le tegole per l altezza necessaria +1 tegola su lato verso colmo

11 10 FASE B- Analizzare lo stato di impermeabilizzazione esistente Provvedere alla stesura di un telo di impermeabilizzazione qualora l esistente venga ritenuto non idoneo o non sia presente. FASE C- Documentazione fotografica Inviare all ufficio tecnico di EY fotografie o filmato che documentino lo stato pre e post intervento. EY non si riterrà responsabile per eventuali infiltrazioni di acqua nel sottotetto qualora non venga sufficientemente documentato lo stato pre e post impermeabilizzazione. In caso di dubbio contattare ufficio tecnico. NB : Gli elementi EY Photovolt sono realizzati e testati anche per la funzione di copertura tetto. La stesura di un telo impermeabilizzabile è una precauzione necessaria al fine di garantire una corretta evaporazione di eventuali infiltrazioni accidentali di acqua piovana e per il contenimento della eventuale condensa. FASE D- Posizionamento degli elementi di rinforzo (opzionali) Iniziare posando il primo elemento EY PHOTOVOLT in basso a destra Attenzione: Sul retro di EY PHOTOVOLT sono presenti 3 rinforzi verticali. Nei rinforzi ci sono due cave nelle quali occorre inserire, prima di posizionare la tegola sul tetto, la staffa supporto ( art. EL-EY 002) Figura 4 staffa in acciaio inox AISI 304 art. EL-EY002 La staffa EL-EY 002 permette di vincolare fortemente la parte inferiore delll elemento EY-PHOTOVOLT, all elemento della fila inferiore saldamente avvitato all orditura secondaria del tetto.

12 11 La staffa si inserisce dal basso verso l alto; imprimendo un leggero colpo mediante martello di gomma la farà bloccare nella sede conica del rinforzo verticale presente sul EY-PHOTOVOLT Le staffe EL-EY002 NON DEVONO essere montate negli elementi EY PHOTOVOLT della prima fila Durante la posa della seconda fila e successive,verificare che la staffa EL-EY 002 si posizioni sotto l elemento della fila immediatamente inferiore. Potranno essere inserite 1 (centrale obbligatoria) oppure 3 staffe per ogni EY-PHOTOVOLT; Il numero delle staffa (1 o 3) dipende da : altitudine e latitudine inclinazione del tetto ventosità della zona. A successive revisioni la definizione di parametri standardizzati: A discrezione dell installatore valutarne la necessità di utilizzarne 1 o 3. In caso di dubbio adottare la soluzione a 3 staffe.

13 12 FASE E -Allineamento a tegole esistenti Inserire l elemento EL-EY001(opzionale) in fig.5, nelle apposite guide del primo EY-PHOTOVOLT di destra.; l elemento di collegamento art. EL EY 001 è utilizzabile sia per il collegamento di destra che di sinistra; dopo avere inserito l elemento EL-EY001 nelle guide spingere verso il basso la linguetta pre-sagomata al fine di evitarne lo scorrimento verso la gronda. Se non avete acquistato art EL-EY-001 passate alla FASE H. FIGURA 5 ELEMENTO DI COLLEGAMENTO IN ALLUMINIO + GUAINA ART. EL-EY 001 A fine montaggio realizzerete una scossalina di collegamento con le tegole a misura ( dimensioni e soluzioni a vostra discrezione) In questo caso decade la responsabilità di EY relativa a successive infiltrazioni di acqua. FIGURA 6 ESEMPIO DI INSERIMENTO DELL ELEMENTO EL-EY001(OPZIONALE)

14 13 FASE G -Allineamento a tegole esistenti Allinearsi a vista alla tegola laterale Verificare che la guaina bi-composita dell articolo EL-EY 001 aderisca a sufficienza alla tegola di copertura; in assenza di vincoli esterni quali camini, abbaini ecc. traslare lateralmente fino ad ottenere un buon collegamento meccanico. La guaina bituminosa aderirà alla tegola solo per contatto; a secondo del tipo di tegola si potrà usare del silicone o della schiuma poliuretanica per un migliore ancoraggio. È sconsigliato l uso della fiamma. FIGURA 7 ACCOPPIAMENTO EY-PHOTOVOLT CON TEGOLA TRADIZIONALE FASE H Posa del secondo elemento EY-PHOTOVOLT Procedere alla posa del secondo elemento EY-PHOTOVOLT assicurandosi che i profili di alluminio o acciaio ( a secondo del tipo di prodotto scelto) siano complanari e incastrati tra loro. FIGURA 8 ACCOPPIAMENTO FRA DUE EY-PHOTOVOLT

15 14 E consigliato non fissare gli elementi EY PHOTOVOLT ( FASE L) fino al completamento della prima riga orizzontale; sarà così possibile procedere alla traslazione laterale di tutta la batteria per centrare la fila all interno dello spazio scoperchiato. In alternativa potete misurare con precisione lo spazio scoperchiato e centrare matematicamente gli elementi. In tal caso potete procedere ad avvitare le coperture EY-PHOTOVOLT singolarmente e appena posate. FASE I Cablaggio elettrico degli EY-PHOTOVOLT della fila orizzontale Procedere come da FASE H fino al completamento della fila orizzontale. Il cablaggio elettrico dovrà essere fatto come da progetto impianto e in contemporanea con la posa. Assicurarsi del corretto collegamento dei connettori al fine di evitare lo smontaggio completo degli elementi EY-PHOTOVOLT per la ricerca di eventuali falsi contatti. FASE L Fissaggio degli elementi EY-PHOTOVOLT all orditura del tetto Avvitare gli elementi EY PHOTOVOLT all orditura sempre con viti in acciaio INOX ( non forniti) Si raccomanda di utiizzare : - viti auto filettanti se i listelli sono in acciaio - viti autoforanti se i listelli sono in legno - viti con tasselli in materiale plastico se i listelli sono in calcestruzzo. Usare solo viti INOX svasate diametro 5 mm e con lunghezza min 60 mm.

16 15 FIGURA 9 FISSAGGIO DI UN EY-PHOTOVOLT ALL'ORDITURA ESISTENTE Gli elementi EY-PHOTOVOLT sono avvitati direttamente sull orditura orizzontale. POSIZIONE VITE ASSE ORIZZONTALE : gli elementi EY-PHOTOVOLT hanno tre imbutiture ad asole per la sede della testa della vite. Le asole sono solo imbutite e non hanno prefori. Le viti auto foranti possono forare senza problemi il telaio in alluminio dell elemento EY-PHOTOVOLT. NON FORARE AL DI FUORI DELLE ASOLE sarebbe impossibile montare correttamente l elemento superiore a causa della testa della vite che sporgerebbe all esterno. NON STRINGETE ECCESSIVAMANTE LE VITI. APPENA RAGGIUNTO IL PUNTO PIU BASSO DELL IMBUTITURA FERMARSI E NON STRINGERE OLTRE. In caso di eccessivo serraggio delle viti il telaio in alluminio potrebbe deformarsi e compromettere sia la tenuta all acqua che la funzionalità del giunto elastico che trattiene il laminato fotovoltaico.

17 16 POSIZIONE VITE ASSE VERTICALE : Posizionare la vite in prossimità dell orditura sottostante cercando di centrarla su di essa. FASE M Fissaggio degli elementi EY-PHOTOVOLT all orditura del tetto Procedere come da FASE E per il collegamento destro alle tegole di copertura FASE N Fissaggio degli elementi EY-PHOTOV Procedere come da FASI G,H,I per le successive file superiori. A secondo dello schema di collegamento elettrico, posata la prima fila di EY PHOTOVOLT, si potrà procedere alla posa anche in direzione verticale. All occorrenza gli elementi EY-PHOTOVOLT possono essere sfalsati tra loro. FASE O Riposare le tegole di copertura dell ultima fila precedentemente tolte facendole appoggiare direttamente sopra l elemento EY-PHOTOVOLT. E consigliato inserire specifici tamponamenti parapasseri che permettano l areazione ( nel caso il colmo non sia sufficientemente ventilato). Contattare l ufficio tecnico di EY in caso di necessità.

18 Montaggio su tetto con tegole curve ( portoghesi, doppio coppo, ecc.) partenza in gronda In caso di partenza in gronda seguire istruzioni di montaggio tetto ventilato capitolo 2 par partenza in falda Procedere alla fase A1, quindi ripetere istruzioni tetto ventilato da FASE B a FASE O In caso di partenza in falda, con le tegole curve ( spessore superiore a 30 mm) non è. possibile sormontare direttamente l elemento EY PHOTOVOLT su di esse Seguire quindi la seguente variante alla procedura TETTO VENTILATO : Fase A1 Rimuovere le tegole o rimuovere le tegole per la larghezza necessaria + 1 tegola su lato sx + 1 tegola su lato destro o Rimuovere le tegole per l altezza necessaria +1 tegola su lato verso colmo +1 tegole su lato verso gronda Lasciare libera l area occupata dalla prima fila di tegole rimosse; realizzare e installare,prima di montare gli elementi EY PHOTOVOLT,una scossalina a misura per il deflusso dell acqua a copertura di questa area; avvitare sull orditura o sull assito una fila di listelli in legno oppure realizzare una scossalina in metallo opportunamente sagomata per tutta la lunghezza dell area scoperta di altezza tale da ripristinare lo spessore della tegola mancante.

19 18 NON UTILIZZARE LAMIERE ZINCATE Assicurarsi che il primo elemento EH PHOTOVOLT sormonti almeno 15 cm sulla scossalina Seguire istruzioni di montaggio tetto ventilato capitolo 2 da fase B

20 PREPARAZIONE E INSTALLAZIONE ORDITURA VERTICALE PER TETTO NON VENTILATO Qualora ci si trovi in presenza di un tetto non ventilato occorre prevedere una sopraelevazione dell orditura al fine di garantire una corretta ventilazione.e comunque possibile procedere come da istruzione tetto ventilato e/o varianti. In tale caso EY non garantirà il raggiungimento degli obiettivi di produzione previsti. L aumento della temperatura del laminato fotovoltaico comporta una sensibile perdita di efficienza di tutto il sistema di produzione fotovoltaica. Fase B1 Rimozione delle tegole esistenti o Rimuovere le tegole per la larghezza necessaria + 1 tegola su lato sx + 1 tegola su lato destro o Rimuovere le tegole per l altezza necessaria + 1 tegola su lato verso colmo + 1 tegole su lato verso gronda valutare tipo di tegole e altezza di sopraelevazione dell orditura; potrebbe non servire rimuovere questa ultima fila di tegole FASE B2 Posa di listellatura verticale Posare dei listelli in legno ( fig.10 in rosso) con sezione minimo cm 4 x 4 come da disegno

21 20 FIGURA 10 LAYOUT INTERASSI PER POSA LISTELLI ORDITURA VERTICALI Procedere come da istruzioni tetto ventilato da fase B

22 21 4 PRECAUZIONI E AVVERTENZE FINALI CAUTELA - PERICOLO Alta tensione! Pericolo di morte per tensione continua fino a 1000 V ai cavi di collegamento stringhe dei moduli. La tensione è presente anche in caso di ridotta radiazione solare (per esempio al crepuscolo). Far eseguire l allacciamento dei moduli fotovoltaici all inverter esclusivamente da un elettricista opportunamente qualificato. Osservare le norme di sicurezza e le istruzioni per l uso di cui è corredato l inverter.. La corretta configurazione dell impianto permette ai singoli EY-PHOTOVOLT di garantire una resa ottimale. La configurazione dell impianto fotovoltaico esercita un notevole influsso sulla sua efficienza.. SMONTAGGO Togliere tensione all impianto fotovoltaico Smontare l impianto eseguendo le operazioni di montaggio in senso inverso.

23 22

ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA

ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA FASE 1 LA PARTENZA Pag. 3 NOTA - TAGLIO DEL PANNELLO Pag. 4 FASE 2 GIUNZIONI E FISSAGGI Pag. 5 FASE 3 POSA FILE SUCCESSIVE Pag. 6 FASE 4 COMPLETAMENTO FALDA Pag. 7 FASE

Dettagli

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale

SunTop III. Istruzioni per un montaggio professionale Montaggio sul tetto Moduli con telaio Di taglio Trasversale Zona di carico neve Tegola fiamminga Tegola piatta Ardesia Scandole bituminose Eternit ondulato Garanzia sul materiale SunTop III Istruzioni

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0130-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema Universal con staffe, per tetti inclinati con tegole/coppi Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3

Dettagli

Antonio Laurìa. Modalità di posa

Antonio Laurìa. Modalità di posa Antonio Laurìa Tecnologia Modalità di posa L articolo descrive le principali istruzioni per la posa a secco di un manto di copertura in laterizio distinguendo tra quelle relative ad un manto in tegole

Dettagli

4 La posa in opera. 4.1 Elementi di supporto. 4.1.1 Posa su pannelli isolanti presagomati. 4.1.2 Posa su listelli in legno

4 La posa in opera. 4.1 Elementi di supporto. 4.1.1 Posa su pannelli isolanti presagomati. 4.1.2 Posa su listelli in legno 4 La posa in opera La funzionalità di una copertura dipende sicuramente dalla qualità degli elementi utilizzati, ma allo stesso modo è fondamentale il modo in cui questi vengono posati. I migliori prodotti

Dettagli

T.S.E. TOP SOLAR ENERGY

T.S.E. TOP SOLAR ENERGY 1 T.S.E. TOP SOLAR ENERGY Il sistema di copertura fotovoltaica prodotto da V-Energy rappresenta una innovazione importante nel settore edilizio delle costruzioni. Il T.S.E. infatti coniuga in un solo pacchetto

Dettagli

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO SUL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Istruzioni di sicurezza Il kit per il montaggio sul tetto

Dettagli

SCHEDA TECNICA KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFILATE IN ALLUMINIO KIT 4 PROFILATI DI GIUNZIONE IN SERIE DELLE BARRE

SCHEDA TECNICA KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFILATE IN ALLUMINIO KIT 4 PROFILATI DI GIUNZIONE IN SERIE DELLE BARRE STAFFAGGI PER COETTORI SOARI A KIT 4 MORSETTI FISSAGGIO SU BARRA SKY CPC 58 KIT 2 BARRE PROFIATE IN AUMINIO KIT 4 PROFIATI DI GIUNZIONE IN SERIE DEE BARRE KIT 2 STAFFE A ZANCA REGOABII KIT 2 VITI FISSAGGIO

Dettagli

KIT PER L INSTALLAZIONE AD INCASSO ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

KIT PER L INSTALLAZIONE AD INCASSO ISTRUZIONI DI MONTAGGIO KIT PER L INSTALLAZIONE AD INCASSO ISTRUZIONI DI MONTAGGIO I - 2 - Indice 1. Attrezzature necessarie al montaggio del kit incasso... 8 2. Vista delle fasi principali del montaggio... 9 3. Preparazione

Dettagli

00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO

00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO 00MK-MA0110-IT00 ISTRUZIONI PER IL MONTAGGIO Sistema con Triangoli per tetti piani Rev.02 Febbraio 2014 Indice Disposizioni generali 2 Disposizioni generali di sicurezza 3 Sistema con Triangoli per tetti

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60

Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO. Pannelli Fotovoltaici X 60 Pannelli Fotovoltaici Serie ASP 60 MONTAGGIO Pannelli Fotovoltaici ASP GUIDA DI MONTAGGIO Questa guida contiene una serie di suggerimenti per installare i prodotti Abba Solar della serie ASP60 ed è rivolta

Dettagli

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione

Caso applicativo 1: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio di nuova realizzazione Caso applicativo 1: edificio di nuova realizzazione Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile Primo caso applicativo - edificio di nuova realizzazione I sistemi di rivestimento

Dettagli

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti AMBIENTE Istruzioni di posa per professionisti Indice Travetti 4 Scelta del materiale Posa dei travetti Posa di travetti per terrazzoa senza profilo di finitura (Sit. A) Preparazione dei travetti Preparazione

Dettagli

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin

ZEBRA SOLAR. Dott. Ing. Federico Masin ZEBRA SOLAR Sistema di fissaggio per pannelli fotovoltaici Dott. Ing. Federico Masin Fissaggio su copertura Collegamenti di base ed orditure Tipologie di fissaggio Ganci per tetti Vite di congiunzione

Dettagli

Memoria tecnica installazione pannelli laminati

Memoria tecnica installazione pannelli laminati Memoria tecnica installazione pannelli laminati Istruzioni di montaggio VOLTAJOINT VOLTABRI Notice de pose Kit - VOLTAJOINT 2/31 Sommario 1_ KIT ABITAZIONI INDIVIDUALI... 3 2_ NOMENCLATURA (ESCLUSI LAMIERATI

Dettagli

MANUALE STRUTTURE DI MONTAGGIO SU TETTO

MANUALE STRUTTURE DI MONTAGGIO SU TETTO MANUALE STRUTTURE DI MONTAGGIO SU TETTO REV 01-05/2014 INDICE 1 Premessa 1.1 Avvertenze 1.2 Norme tecniche di riferimento 1.3 Caratteristiche dei materiali 1.4 Caratteristiche tecniche dei profili maggiormente

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE DI INSTALLAZIONE INDICE 1. Introduzione 1.1. Revisione 1.2. Validità 1.3. A chi si rivolgono le seguenti istruzioni? 2. Linee guida sulla sicurezza 2.1. Norme di sicurezza 2.2. Qualifica del personale

Dettagli

FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR

FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR FISSAGGIO INTEGRATO NEL TETTO COLLETTORI PIANI HELIOSTAR ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SISTEMI SANITARI E PER ENERGIA Requisiti per il montaggio Requisiti generali Il kit per il montaggio integrato nel tetto

Dettagli

VarioSole SE. Manuale di installazione

VarioSole SE. Manuale di installazione Manuale di installazione VarioSole SE Integrazione parziale Moduli con telaio Disposizione verticale Disposizione orizzontale Carico di neve zona I-IV Copertura in cemento Tegole Tegole piane Tegole in

Dettagli

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI PROFILATO FMP in alluminio (EN AW 606 T6) per un fissaggio veloce e semplice possibilità di fissare le graffe tramite sistema click (graffe

Dettagli

GRAFFA CENTRALE SENZA CORNICI

GRAFFA CENTRALE SENZA CORNICI ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA TERMINALE materiale intaglio lunghezza/mm Art. alluminio esagono incassato mm 086 799 9 alluminio intaglio di sicurezza LocTec (misura

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUTENZIONE ED USO. INDICE: AVVERTENZE GENERALI PER LA SICUREZZA...PAG. 2 INSTALLAZIONE GUIDE VERTICALI...PAG. 2 INSTALLAZIONE GRUPPO MOLLE...PAG. 2 INSTALLAZIONE CON VELETTA

Dettagli

Sistema T.S.E. T.S.E. V-energy, all avanguardia per il sole e la pioggia. Copertura fotovoltaica integrata. Modulo fotovoltaico con cornice dedicata

Sistema T.S.E. T.S.E. V-energy, all avanguardia per il sole e la pioggia. Copertura fotovoltaica integrata. Modulo fotovoltaico con cornice dedicata T.S.E. V-energy, all avanguardia per il sole e la pioggia T.S.E. è un sistema integrato per la produzione di energia composto da tre elementi: modulo fotovoltaico con cornice dedicata, canale metallico

Dettagli

Accessori funzionali Linea VITA

Accessori funzionali Linea VITA Accessori funzionali Linea VITA La linea vita o linee vita (secondo la norma UNI EN 795) è un insieme di ancoraggi posti in quota sulle coperture alla quale si deve agganciare chiunque acceda alla copertura.

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI

MANUALE DI ISTRUZIONI MANUALE DI ISTRUZIONI MINI CESOIA PIEGATRICE Art. 0892 ! ATTENZIONE Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio leggere il presente

Dettagli

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO GIUNTO A CROCE GRAFFA CENTRALE

ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO GIUNTO A CROCE GRAFFA CENTRALE ZEBRA SOLAR - GAMMA PER IL FISSAGGIO DI PANNELLI FOTOVOLTAICI GRAFFA DI ARRESTO Dimensionamenti tramite Technical Software Art. 0990 90 00 evita lo scivolamento della graffa terminale in caso di montaggio

Dettagli

VarioSole. Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions

VarioSole. Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions VarioSole Sistema di montaggio su tetti a falda inclinati per moduli fotovoltaici con cornice e laminati From visions to solutions Sistema di montaggio universale ed efficiente con solo pochi componenti

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu AnafSolar Moving energy CATALOGO STRUTTURE www.anafsolar.eu STRUTTURA A TETTO GAMMA Descrizione Il supporto Gamma, è una tipologia di applicazione per tetti grecati. Questa tipologia di supporto, ha un

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SUNERG SUNRIF SYSTEM. Rev.12.0. www.sunergsolar.com. rev.12.0

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SUNERG SUNRIF SYSTEM. Rev.12.0. www.sunergsolar.com. rev.12.0 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO SUNERG SUNRIF SYSTEM by Rev.12.0 www.sunergsolar.com Indice 1 Riguardo alle presenti istruzioni di montaggio... 3 1.1 Revisioni... 3 1.2 Validità... 3 1.3 A chi si rivolgono queste

Dettagli

il tecnologico sottotegola www.poron.it SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN COPERTURA Porontek 030

il tecnologico sottotegola www.poron.it SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN COPERTURA Porontek 030 SISTEMI DI ISOLAMENTO TERMICO IN COPERTURA DI EDVIS IL ION IZ E IA Porontek 030 il tecnologico sottotegola PANNELLO SOTTOTEGOLA per isolamento termico microventilato di coperture a falde accoppiato a lamina

Dettagli

L INVISIBILE SCORREVOLE CENTRO PARETE SISTEMA VETRO

L INVISIBILE SCORREVOLE CENTRO PARETE SISTEMA VETRO SCORREVOLE CENTRO PARETE SISTEMA VETRO - Scheda di montaggio - pag. 1 di 12 L INVISIBILE SCORREVOLE CENTRO PARETE SISTEMA VETRO Scheda di montaggio Situazione cantiere Materiale in dotazione SISTEMA VETRO

Dettagli

CONVEGNO Venerdì 07 febbraio 2014

CONVEGNO Venerdì 07 febbraio 2014 CONVEGNO Venerdì 07 febbraio 2014 1- Premesse generali 2- Tipologie di strutture di copertura degli edifici; 3- Tipologie di impianti integrati, considerazioni estetiche e tecniche 4- Dispositivi di sicurezza

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL

MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL MANUALE D ISTRUZIONI PER MONTAGGIO, USO E MANUTENZIONE PER DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO PER LINEE VITA SICURPAL Edizione Settembre 2013 Sicurpal S.r.l. Via Caduti in Guerra, 10/C Villavara di Bomporto (MO)

Dettagli

Arredobagno. Compab ISTRUZIONI DI MONTAGGIO. Aggiornato Febbraio 2007

Arredobagno. Compab ISTRUZIONI DI MONTAGGIO. Aggiornato Febbraio 2007 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Aggiornato Febbraio 2007 Compab Arredobagno SOMMARIO SCHEDA NR. 1 SCHEDA NR. 2 SCHEDA NR. 3 SCHEDA NR. 4 SCHEDA NR. 5 SCHEDA NR. 6 SCHEDA NR. 7 SCHEDA NR. 8 SCHEDA NR. 9 SCHEDA

Dettagli

EQUATORIUM. Controtelaio per alzante e persiana scorrevole CONTROTELAI PER ESTERNI

EQUATORIUM. Controtelaio per alzante e persiana scorrevole CONTROTELAI PER ESTERNI Controtelaio per alzante e persiana scorrevole Equatorium è il controtelaio nato per ospitare il serramento Alzante Scorrevole a scomparsa più una persiana o, in alternativa, un'inferriata. E' disponibile

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO

MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO Zona Industriale Taccoli, 62027 SAN SEVERINO MARCHE (MC) Tel. e Fax 0733.636253 www. Cometsrl.it e-mail: info@cometsrl.it MANUALE DI INSTALLAZIONE PORTONI INDUSTRIALI A LIBRO INDICE 1. AVVERTENZE GENERALI

Dettagli

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014

Cod. DQHSF00001.0IT Rev. 1.0 11-09-2014 Flow Hopper GUIDA ALLA CORRETTA ALIMENTAZIONE E CONNESSIONE DELL EROGATORE DI MONETE FLOW HOPPER Cod. DQHSF00001.0 Rev. 1.0 11-09-2014 INFORMAZIONI DI SICUREZZA Nel caso in cui sia assolutamente necessario

Dettagli

Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima. Manuale di installazione

Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima. Manuale di installazione Unità motocondensanti ad incasso mod. InClima Manuale di installazione INCLIMA MULTI MANUALE DI INSTALLAZIONE Per garantire un installazione semplice e veloce e nel contempo evitare eventuali problematiche

Dettagli

Voce Descrizione delle opere u.m. Quantità Prezzi

Voce Descrizione delle opere u.m. Quantità Prezzi voci di capitolato coperture in alluminio Voce delle opere u.m. Quantità Prezzi MANTO DI COPERTURA Manto di copertura realizzato con lastre grecate in lamiera di acciaio zincato e preverniciato tipo ALUBEL

Dettagli

Il brico dalle mille idee...

Il brico dalle mille idee... Il brico dalle mille idee... TELAI CON ANTINE Tutto quelle che c è da sapere su come realizzare un telaio.. Come creare un telaio con antine da soli. Suggerimenti, idee, consigli e trucchi per realizzare

Dettagli

MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni tecniche di copertura Ed. 24/01/2014

MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni tecniche di copertura Ed. 24/01/2014 Informazioni tecniche per la realizzazione di un progetto di linea vita, o sistema anticaduta, su copertura Informazioni tecniche per la verifica strutturale MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni

Dettagli

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE

29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 29.09.13 MOD. ALADINO RIBALTA VERTICALE MANUALE MATRIMONIALE 2 MANUALE D USO E MANUTENZIONE ISTRUZIONI ORIGINALI INDICE CAPITOLO PAGINA 1. DESCRIZIONE GENERALE Congratulazioni 3 Destinazione d uso Descrizione

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO 2012 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Rev. 18.03.2012 SISTEMA BREVETTATO CAPILLARY COMB La rivoluzione delle coperture fotovoltaiche integrate Congratulazioni per aver acquistato il sistema CAPILLARY COMB. L'assoluta

Dettagli

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello 1 Raccomandazioni Si raccomanda di preforare sempre prima di avvitare, in modo da evitare che il legno si rompa. Nella tabella

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione

SPEED-DOME TEM-5036. Manuale Installazione SPEED-DOME TEM-5036 Manuale Installazione INDICE pagina 1. AVVERTENZE.. 5 1.1. Dati tecnici. 5 1.2. Elettricità 5 1.3. Standard IP 66 5 2. INSTALLAZIONE... 7 2.1. Staffe 7 3. AVVERTENZE... 8 4. MONTAGGIO..

Dettagli

SISTEMA ITALVOLTAICO Manuale Tecnico

SISTEMA ITALVOLTAICO Manuale Tecnico SISTEMA ITALVOLTAICO Manuale Tecnico ST 4.QM Rev. 1 Manuale Tecnico Italvoltaico 1 Il Sistema Italvoltaico è costituito da un pannello sandwich a 2 greche (Altezza Greche 50 mm; Larghezza Variabile da

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Vers. 150710 SISTEMA DI SUPPORTO FV INTEGRATO NEL TETTO GEHRTEC INTRA. Con riserva di modifiche tecniche www.gehrlicher.

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Vers. 150710 SISTEMA DI SUPPORTO FV INTEGRATO NEL TETTO GEHRTEC INTRA. Con riserva di modifiche tecniche www.gehrlicher. ISTRUZIONI DI MONTAGGIO Vers. 150710 SISTEMA DI SUPPORTO FV INTEGRATO NEL TETTO GEHRTEC INTRA Con riserva di modifiche tecniche www.gehrlicher.com 1 1 SISTEMA INTEGRATO GEHRTEC INTRA INFORMAZIONI IMPORTANTI

Dettagli

Istruzioni per il montaggio

Istruzioni per il montaggio Istruzioni per il montaggio Frigoriferi e congelatori, decorabili 080915 7085420-03 EK/ EG... LC Avvertenze generali di sicurezza Indice 1 Avvertenze generali di sicurezza... 2 2 Trasporto dell'apparecchio...

Dettagli

IntraSole SR. CSTB Pass Innovation 10-197 In corso di lavorazione! From visions to solutions

IntraSole SR. CSTB Pass Innovation 10-197 In corso di lavorazione! From visions to solutions IntraSole SR Sistema di montaggio per moduli FV completamente integrati per tetti inclinati con scorrimento dell acqua al di sopra dei moduli CSTB Pass Innovation 10-197 In corso di lavorazione! From visions

Dettagli

Electronic Solar Switch

Electronic Solar Switch Electronic Solar Switch Sezionatore CC per inverter SMA Istruzioni per l uso IT ESS-BIT074812 TBI-ESS SMA Technologie AG Indice Indice 1 Informazioni relative a queste istruzioni....... 5 1.1 Compatibilità.............................

Dettagli

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610

Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357. Tappi di insonorizzazione 41 Gruppo 1610 Morsetto di accoppiamento KL Gruppo 1357 Per l'assemblaggio di profilati doppi. Questo sistema permette di assemblare rapidamente in una seconda fase due profilati. Per essere sicuri di ottenere i valori

Dettagli

MODULI EL60/IS KIT ISTRUZIONI DI MONTAGGIO

MODULI EL60/IS KIT ISTRUZIONI DI MONTAGGIO MODULI EL60/IS KIT ISTRUZIONI DI MONTAGGIO EL. ITAL. S.p.A. Z.I. Pianodardine 83100 Avellino ITALIA Tel. +39 0825 621 435 Fax +39 0825 621 480 SISTEMA BREVETTATO CAPILLARY COMB La rivoluzione delle coperture

Dettagli

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE

ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE ELEVATORE MOTORIZZATO PER PROIETTORE MOD. SIH-300 MANUALE DI INSTALLAZIONE Congratulazioni per la Vostra scelta! Av ete appena acquistato l elev atore motorizzato per v ideoproiettore SI- H 300 ideato

Dettagli

GLV - GENIURA PRODUZIONE

GLV - GENIURA PRODUZIONE PRODUZIONE BER BERG L I N E A V I T A A N T I C A D U T A Bergamo Isolanti Spa è stata fondata nel 1974 a da allora è presente in Italia, a Bergamo con lo stabilimento produttivo, dal 1983 a Milano (Segrate),

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio 0 07/00 IT Per i tecnici specializzati Istruzioni di montaggio Gruppo sfiato aria SKS per collettori piani a partire dalla versione. Prego, leggere attentamente prima del montaggio Volume di fornitura

Dettagli

ARCHITETTURA ECO-SOSTENIBILE EDIFICIO INDUSTRIALE NOVELLO srl MANTO DI COPERTURA

ARCHITETTURA ECO-SOSTENIBILE EDIFICIO INDUSTRIALE NOVELLO srl MANTO DI COPERTURA ARCHITETTURA ECO-SOSTENIBILE EDIFICIO INDUSTRIALE NOVELLO srl MANTO DI COPERTURA 1 Dal 1985 fonda il proprio lavoro sulla qualità Tecnocop mette a disposizione della propria clientela tutto il patrimonio

Dettagli

PUNTI DI ANCORAGGIO LINEE VITA

PUNTI DI ANCORAGGIO LINEE VITA AVVERTENZE Verificare sempre che il marchio ATLAS sia presente su ogni prodotto a garanzia della qualità Rifornirsi solo presso la rete dei RIVENDITORI AUTORIZZATI ATLAS, sapranno consigliarvi e risolvere

Dettagli

SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA.

SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA. SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA. La COPERTURATOSCANA, prodotta da COTTOREF, è composta da tre articoli fondamentali: tegole, coppi e colmi, oltre ad una serie di pezzi

Dettagli

barriera stradale di sicurezza in acciaio PAB H2 TE classe H2 - bordo laterale ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SU RILEVATO

barriera stradale di sicurezza in acciaio PAB H2 TE classe H2 - bordo laterale ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SU RILEVATO barriera stradale di sicurezza in acciaio PAB H2 TE classe H2 - bordo laterale ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SU RILEVATO A) Operazioni preliminari 1. Lo scarico degli elementi della barriera stradale

Dettagli

RECUPERO SOTTOTETTO NEWSLETTER 16

RECUPERO SOTTOTETTO NEWSLETTER 16 Nel mese di Giugno 2011 Teicos Costruzioni s.r.l., impresa specializzata nella realizzazione di nuove coperture e recupero sottotetti, ha iniziato le opere di recupero del sottotetto dell edificio sito

Dettagli

INTRODUZIONE I SIDERSHED modulari si propongono all industria come risposta ad una duplice esigenza: la semplicità di costruzione unita alla

INTRODUZIONE I SIDERSHED modulari si propongono all industria come risposta ad una duplice esigenza: la semplicità di costruzione unita alla 2 INTRODUZIONE I SIDERSHED modulari si propongono all industria come risposta ad una duplice esigenza: la semplicità di costruzione unita alla versatilità di impiego ed il basso costo rispetto alle soluzioni

Dettagli

ESTERNO ANTISCIVOLO. I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione diretta al sole

ESTERNO ANTISCIVOLO. I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione diretta al sole REGOLE PER LO STOCCAGGIO E LA POSA IN OPERA DEI PAVIMENTI PER ESTERNO ANTISCIVOLO COLLOCAMENTO DEI LISTONI STOCCAGGIO I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione

Dettagli

ALLEGATO II Dispositivi di attacco

ALLEGATO II Dispositivi di attacco ALLEGATO II Dispositivi di attacco. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Maggio 2011 Nel presente allegato sono riportate le possibili conformazioni dei dispositivi

Dettagli

ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions

ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati From visions to solutions Sistemi di fissaggio alternativi per un montaggio veloce, semplice ed economico

Dettagli

PALO CON BASE DI ANCORAGGIO PIANA PALO CON BASE DI ANCORAGGIO SAGOMATA

PALO CON BASE DI ANCORAGGIO PIANA PALO CON BASE DI ANCORAGGIO SAGOMATA La GUALDI LUCA vanta un'esperienza pluriennale nell'ambito di rifacimento coperture e installazione di sistemi di sicurezza, avvalendosi della collaborazione di tecnici qualificati e formati. Tutti i componenti

Dettagli

Sistema WS Istruzione di montaggio. Profilo portante dei moduli. SolTub. Supporto. Ulteriori documenti necessari

Sistema WS Istruzione di montaggio. Profilo portante dei moduli. SolTub. Supporto. Ulteriori documenti necessari Sistema WS Istruzione di montaggio Morsetto per moduli Windsafe Profilo portante dei moduli SolTub Supporto Utensili necessari Ulteriori documenti necessari Coppie di serraggio Avvitatore a batteria con

Dettagli

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 DESCRIZIONE GENERALE L espansore senza fili è un modulo

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di GUBBIO Provincia di Perugia OGGETTO: Interventi di sostituzione copertura in cemento e amianto - Via della Piaggiola, 176

COMPUTO METRICO. Comune di GUBBIO Provincia di Perugia OGGETTO: Interventi di sostituzione copertura in cemento e amianto - Via della Piaggiola, 176 Comune di GUBBIO Provincia di Perugia pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Interventi di sostituzione copertura in cemento e amianto - Via della Piaggiola, 176 COMMITTENTE: Umbria TPL e Mobilità spa Data, 03/11/2014

Dettagli

Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR

Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR Sistemi informatici per impianti solari 485PB-SMC-NR Istruzioni per installazione 485PB-SMC-NR-IIT082310 98-00010410 Versión 1.0 IT SMA Solar Technology AG Indice Indice 1 Informazioni relative a queste

Dettagli

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati

Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Installazione del sistema di cavi per distribuzione dati Panoramica Il sistema di cavi per distribuzione dati rappresenta un sistema di collegamento da rack a rack ad alta densità per apparecchiature per

Dettagli

Condotto aria/gas combusti turbomag

Condotto aria/gas combusti turbomag Per il tecnico specializzato Istruzioni per il montaggio Condotto aria/gas combusti turbomag Scaldabagno istantaneo a gas concentrico Ø 60/00, alluminio concentrico Ø 80/5, alluminio sdoppiato Ø 80/80,

Dettagli

GRONDE E PLUVIALI. Materiale tetti. Vantaggi: Utilizzo. Dati tecnici

GRONDE E PLUVIALI. Materiale tetti. Vantaggi: Utilizzo. Dati tecnici Il nuovo sistema di gronde Erre Gross, supera il concetto di mera utilità, che vede la gronda come un semplice dispositivo per l evacuazione delle acque meteoriche. L innovazione si sviluppa su quattro

Dettagli

PROFILO. SCHEDA TECNICA Elaborato 3.2

PROFILO. SCHEDA TECNICA Elaborato 3.2 PROFILO Elaborato 3.2 IL CONTO ENERGIA...2 NOTE GENERALI......3 IMPIEGHI......3 SINTETICA DESCRIZIONE DEL SISTEMA...5 ILLUSTRAZIONE DEI PROFILI...6 TABELLA DEI MATERIALI.........7 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO......8

Dettagli

DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE

DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE DALLERA s.r.l. SISTEMI PER FACCIATE VENTILATE SISTEMA GIOVE TIPOLOGIA SISTEMA: ANCORAGGIO NASCOSTO LAVORAZIONI SULLE LASTRE: fori sul retro TIPOLOGIA LASTRE DI RIVESTIMENTO: - lastre ceramiche, semplici

Dettagli

PAL-ON SCHEDA TECNICA ROOF INDICE. 1. Anagrafica. 2. Caratteristiche Tecniche. 3. Certificazioni. 4. Utilizzo. 5. Posa in Opera. 6.

PAL-ON SCHEDA TECNICA ROOF INDICE. 1. Anagrafica. 2. Caratteristiche Tecniche. 3. Certificazioni. 4. Utilizzo. 5. Posa in Opera. 6. INDICE 1. Anagrafica 2. Caratteristiche Tecniche 3. Certificazioni 4. Utilizzo 5. Posa in Opera 6. Dati tecnici 7. Voce di capitolato 1/5 1. ANAGRAFICA CODICE PRODOTTO: GRUPPO: FAMIGLIA: NOME: LUC51-1075

Dettagli

Verticale 80/160+40cw/ssb 5kw

Verticale 80/160+40cw/ssb 5kw Verticale 80/160+40cw/ssb 5kw Antenna verticale 80-160 H 20m + kit 40m Questa antenna ha la particolarità di essere realizzata in due parti una in alluminio per una altezza di metri 10, una seconda parte

Dettagli

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4

2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 SOMMARIO 1. PREMESSA... 2 2. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DEGLI EDIFICI ESISTENTI PROPEDEUTICI ALLA REALIZZAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO... 4 3. INTERVENTI DI ADEGUAMENTO DELL AREA PARCHEGGI PER LA POSA

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Spoleto Provincia di Perugia OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di Spoleto Provincia di Perugia OGGETTO: Comune di Spoleto Provincia di Perugia pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Interventi di sostituzione copertura in cemento e amianto-ss Flaminia Km 177,700 - SPOLETO COMMITTENTE: Umbria TPL e Mobilità spa

Dettagli

STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario

STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario STRAIL - istruzioni per il montaggio Soggetto a revisioni tecniche/ Febbraio 2010 STRAIL sistemi per passaggi a livello & STRAILastic sistemi per l isolamento del binario Gummiwerk KRAIBURG Elastik GmbH

Dettagli

PROGRAMMA LINEE VITA

PROGRAMMA LINEE VITA PROGRAMMA LINEE VITA Cosa sono le linee vita Pighi I DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO CHE SALVANO LA VITA Cosa sono i dispositivi di sicurezza Un dispositivo di ancoraggio permette a qualunque operatore di operare

Dettagli

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA

Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450. Documento numero 007-4242-001ITA Istruzioni per il montaggio del Server SGI 1450 Documento numero 007-4242-001ITA Progetto grafico della copertina di Sarah Bolles, Sarah Bolles Design e Dany Galgani, SGI Technical Publications. 2000,

Dettagli

Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051

Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051 Manuale ANCORAGGIO STRUTTURALE PALO INCLINATO Ø80 ZINCATO/INOX ART. 68050/68051 2 EDIZIONE GIUGNO 2012 Indice SOMMARIO ELEMENTO DI ANCORAGGIO STRUTTURALE Descrizione del prodotto Modalità d uso e limite

Dettagli

INSTALLAZIONE KIT PASSAGGIO TETTO IN LEGNO KIT NV2 ATTRAVERSAMENTO IN CONDIZIONI NON VENTILATE

INSTALLAZIONE KIT PASSAGGIO TETTO IN LEGNO KIT NV2 ATTRAVERSAMENTO IN CONDIZIONI NON VENTILATE INSTALLAZIONE KIT PASSAGGIO TETTO IN LEGNO KIT NV2 ATTRAVERSAMENTO IN CONDIZIONI NON VENTILATE Dopo aver scelto la posizione di installazione del Kit passaggio tetto in legno KIT NV2, è necessario forare

Dettagli

Art. SRT1000 Triangolo con inclinazione a 30 o angolazioni diverse ipot. 1000 adatto per il posizionamento di moduli in orizzontale.

Art. SRT1000 Triangolo con inclinazione a 30 o angolazioni diverse ipot. 1000 adatto per il posizionamento di moduli in orizzontale. INFOTECNICA : SIMONERUSSO@LUCIANORUSSO.IT Triangoli inclinati a 30 zincati a caldo dopo lavorazione o in alluminio. Art. SRT1000 Triangolo con inclinazione a 30 o angolazioni diverse ipot. 1000 adatto

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Edizione 2014 Affidabilità e ripetibilità dell installazione VELUX ha sviluppato una gamma di prodotti

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053)

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO GRUPPO IDRAULICO per SOLAR SYSTEM (COD. A00.650053) DATA: 07.11.08 PAG: 1 DI: 12 Il Gruppo idraulico racchiude tutti gli elementi idraulici necessari al funzionamento del circuito solare (circolatore, valvola di sicurezza a 6 bar, misuratore e regolatore

Dettagli

news Alubel NOVITÀ 2004 LA SOLUZIONE PER LE GRANDI OPERE pag. 12 Alutek sistemi: incontro con gli installatori pag. 14 Alubel 28 Cantiere di Ceggia VE

news Alubel NOVITÀ 2004 LA SOLUZIONE PER LE GRANDI OPERE pag. 12 Alutek sistemi: incontro con gli installatori pag. 14 Alubel 28 Cantiere di Ceggia VE Alubel news Alubel News Periodico trimestrale di informazioni commerciali edili Anno 10 Numero 2 - ottobre 2004 Tariffa Regime Libero: Poste Italiane s.p.a. - Spedizioni in Abbonamento Postale - 70% -

Dettagli

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio

KDIX 8810. Istruzioni di montaggio KDIX 8810 Istruzioni di montaggio Sicurezza della lavastoviglie 4 Requisiti di installazione 5 Istruzioni di installazione 7 Sicurezza della lavastoviglie La vostra sicurezza e quella degli altri sono

Dettagli

Nuova energia ai tuoi progetti. La prima tegola che trasforma l'energia solare in elettricità

Nuova energia ai tuoi progetti. La prima tegola che trasforma l'energia solare in elettricità Nuova energia ai tuoi progetti La prima tegola che trasforma l'energia solare in elettricità Tegole e fotolvoltaico: alleanza perfetta Il pannello solare che è innanzitutto una tegola: La stessa qualità

Dettagli

Nuova energia ai tuoi progetti. accessori per il tetto

Nuova energia ai tuoi progetti. accessori per il tetto Nuova energia ai tuoi progetti accessori per il tetto accessori per ccessori il tetto per il tetto Pannello stampato in EPS con tavola in OS ma irclima è un pannello sandwich preassemblato progettato per

Dettagli

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10

STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 STIGA PARK 121 M 8211-3011-10 D 5b. 1. Park -1993 5a. 2. Park -1993 6a. Park -1999 F G H 3. Park -1993 7. I I 4. Park -1993 8. 6b. Park 2000- J 9. 13. 10. 14. X Z Y W 11. V 15. Denna produkt, eller delar

Dettagli

Prodotti per la posa e la finitura. Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX

Prodotti per la posa e la finitura. Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prodotti per la posa e la finitura Installazione facile, veloce e sicura con i prodotti originali VELUX Prima di posare una finestra per tetti VELUX è importante costruire un controtelaio in opera! Il

Dettagli

VOCI DI CAPITOLATO DISPOSITIVI ANTICADUTA HBSecurity

VOCI DI CAPITOLATO DISPOSITIVI ANTICADUTA HBSecurity VOCI DI CAPITOLATO DISPOSITIVI ANTICADUTA HBSecurity INDICE LINEA VITA HBSecurity 2 LINEA VITA HBCap 3 LINEA VITA A BINARIO HBSecurity 4 PALO GIREVOLE HBSecurity 5 HBFlex HBSecurity 6 PUNTO GOLFARE HBSecurity

Dettagli

Caso applicativo 3: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio in legno

Caso applicativo 3: Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile. edificio in legno Caso applicativo 3: edificio in legno Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastra composita sottile Terzo caso applicativo - edificio in legno I sistemi di rivestimento a parete ventilata, che

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Foligno Provincia di Perugia OGGETTO:

COMPUTO METRICO. Comune di Foligno Provincia di Perugia OGGETTO: Comune di Foligno Provincia di Perugia pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Interventi di sostituzione copertura in cemento e amianto - loc. S.Eraclio Via Santocchia, 84 COMMITTENTE: Umbria TPL e Mobilità spa

Dettagli

coperture_metalliche_continue

coperture_metalliche_continue coperture_metalliche_continue Mela_dRain 540 L innovativo sistema di copertura Mela_dRain 540 è la copertura metallica continua Melathron. Profilata in un unico elemento pari alla lunghezza dell intera

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA REALIZZAZZIONE DEL PALO E DELLE FONDAMENTA

ISTRUZIONI PER LA REALIZZAZZIONE DEL PALO E DELLE FONDAMENTA ISTRUZIONI PER LA REALIZZAZZIONE DEL PALO E DELLE FONDAMENTA La lunghezza standard per il palo della turbina da 3kw per installazione a terra varia da un minimo di 2mt ad un massimo di 6mt; per installazione

Dettagli