PROFILO DEL GRUPPO Group overview

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROFILO DEL GRUPPO Group overview"

Transcript

1 Group overview Lorem ipsum

2 GRUPPO FNM. IL È TUTTO GRUPPO FNM FNM è il principale gruppo integrato nel trasporto e nella mobilità in Lombardia ed il più importante operatore non statale italiano nel settore. MERCI Si propone di rispondere ai bisogni di mobilità e comunicazione di persone e imprese ed è preparato a cogliere le sfide che derivano dalle nuove esigenze di muovere persone, beni, energia e informazioni allargando e differenziando le proprie attività.

3 IL MOVIMENTO NEL DNA GRUPPO FNM Attraverso le proprie società il Gruppo FNM è attivo in diversi settori del trasporto e della mobilità: MERCI trasporto passeggeri su ferro e collegamento aeroportuale; trasporto passeggeri su gomma; trasporto merci in Italia e in Europa; ingegneria e progettazione nell area dei trasporti e delle infrastrutture; information & comunication technology; energia; servizi per la mobilità sostenibile.

4 CI MUOVIAMO IN GRUPPO GRUPPO FNM MERCI

5 Compagine societaria GRUPPO FNM HIGHLIGHTS MERCI SETTORE ITC

6 Azionisti GRUPPO FNM MERCI

7 GRUPPO FNM La maggioranza azionaria del Gruppo FNM è detenuta dalla Regione Lombardia. La holding FNM è una società per azioni quotata in Borsa. MERCI

8 UNA LUNGA

9 DA SEMPRE IN MOVIMENTO GRUPPO FNM Ferrovie Nord Milano nasce nel 1877 per costruire e gestire linee ferroviarie in territorio lombardo. MERCI La rete ferroviaria si sviluppa nel Nord-Ovest della Lombardia, collegando Milano con Novara, Varese, Laveno, Como e Erba-Asso, tramite interventi di ampliamento ed acquisizioni di linee già esistenti. A partire dal 1929, viene avviata l elettrificazione della rete ferroviaria.

10 GRUPPO FNM 1985 La società si trasforma in una holding (per il coordinamento degli aspetti tecnici ed economico-finanziari delle varie società del Gruppo) e in due società operative controllate: Ferrovie Nord Milano Esercizio, per l attività ferroviaria; FNM Autoservizi, per le autolinee. MERCI 1993 Il Gruppo FNM acquisisce la gestione della linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo e di alcune linee automobilistiche in provincia di Brescia.

11 GRUPPO FNM 1997 Si inaugura il primo tratto del Passante Ferroviario di Milano tra le stazioni di Certosa Bovisa FNM e Milano Porta Venezia Inizia il servizio Malpensa Express, con l attivazione della tratta fino al nuovo aeroporto intercontinentale di Malpensa. MERCI 2001 Con il servizio Cargo Melzo Zeebrugge (B), si compie la liberalizzazione del trasporto merci ferroviario grazie a FNME Divisione Cargo.

12 GRUPPO FNM Negli anni successivi, vengono create nuove società controllate per la gestione di differenti rami di business (, energia e mobilità sostenibile) Viene riconfigurata l area dell attività ferroviaria, con il conferimento dei rami d azienda cargo e trasporto locale rispettivamente a Ferrovie Nord Cargo (oggi NORDCARGO) e Ferrovie Nord Milano Trasporti (oggi LeNORD). MERCI Si attua così la separazione tra gestione della rete (che resta in capo a FNME, ora FERROVIENORD) e gestione del servizio ferroviario richiesta dalla legislazione attuale in vista della liberalizzazione del settore.

13 2006 GRUPPO FNM Con l adozione della nuova Corporate Identity, le società del Gruppo cambiano logo e ragione sociale. MERCI 2007 Il 9 settembre viene attivato il quadruplicamento dei binari tra Cadorna e Bovisa, la tratta urbana della rete FERROVIENORD dove convergono le linee da e per Saronno, Como, Asso, Varese Laveno, Novara e Malpensa. Il quadruplicamento, la cui realizzazione ha richiesto nove anni di lavori, è stato uno degli interventi infrastrutturali più rilevanti per il trasporto pubblico locale in Lombardia.

14 2008 GRUPPO FNM 3 aprile - il titolo FNM viene ammesso al segmento 1 del Mercato Expandi di Borsa Italiana: ciò consentirà una maggiore visibilità del titolo in Borsa 14 marzo coerentemente con la strategia di focalizzarsi sulle attività legate al core business, viene ceduta la controllata AVIONORD 23 maggio l assemblea degli azionisti approva il Bilancio 2007 e dispone l incorporazione di Interporti Lombardi in FNM S.p.A MERCI gennaio viene perfezionata la cessione del 49% del capitale sociale di NORDCARGO S.r.l a favore di DB Shenker Rail Italia S.r.l., società del Gruppo tedesco DB Shenker. 4 agosto Con la firma dell atto costitutivo, FNM S.p.A. e Trenitalia S.p.A. hanno ufficialmente dato vita alla nuova società per l esercizio dell attività di trasporto pubblico locale ferroviario all interno del territorio della Regione Lombardia. FNM e Trenitalia partecipano al 50%.

15 GRUPPO FNM gennaio viene un ulteriore quota pari al 11% del capitale sociale di NORDCARGO S.r.l a favore di DB Shenker Rail Italia S.r.l., portando la partecipazione tedesca al 60%. MERCI

16 INTEGRANDO

17 IL COME PROGETTO GLOBALE GRUPPO FNM Ogni giorno operiamo allo scopo di: Rispondere ai bisogni di mobilità e comunicazione di persone e imprese. Cogliere le sfide che derivano dalle nuove esigenze di muovere persone, beni e informazioni. MERCI Proporci come un gruppo dinamico, radicato nel territorio, capace di diversificare e sviluppare la propria attività sul mercato nazionale ed europeo. Offrire servizi con standard qualitativi sempre migliori. Investire sul capitale umano, a cominciare dalla formazione del nostro personale.

18 ESSERE PRESENTI. PER IL TERRITORIO E LA COMUNITÀ GRUPPO FNM Abbiamo la finalità istituzionale di offrire un servizio pubblico. MERCI Le nostre azioni sono orientate a garantire la generalità, la continuità e l accessibilità del servizio, rispondendo agli obiettivi definiti dall ente regolatore (Regione Lombardia). Svolgendo questa funzione coniughiamo l obiettivo di innalzare continuamente la qualità del servizio erogato con una gestione efficiente delle risorse disponibili. Un solido patrimonio di valori ispira le nostre azioni verso l orientamento al cliente; la sicurezza dei passeggeri e dei lavoratori; la mobilità sostenibile e la tutela ambientale; lo sviluppo del territorio.

19 Orientamento al cliente GRUPPO FNM Adozione nel Contratto di Servizio di precisi standard di qualità (collegati a sistemi di penalità/prezzo); costante monitoraggio della qualità erogata e percepita (indagine customer satisfaction); sviluppo della comunicazione diretta: creazione del Customer Care LeNORD e attuazione di servizi e strumenti dedicati al cliente; MERCI creazione di nuovi profili professionali ed attivazione di iniziative formative ad hoc per il personale di front-line; pubblicazione della Carta dei servizi della mobilità; costante rapporto con Associazioni dei consumatori e Comitati dei pendolari.

20 Sicurezza dei passeggeri e dei lavoratori GRUPPO FNM MERCI Miglioramento sistematico degli standard di sicurezza delle infrastrutture, delle stazioni e dei convogli; adozione di sistemi evoluti per la gestione della circolazione e per il controllo della marcia dei treni; implementazione dei processi e delle procedure aziendali per la gestione della sicurezza; adozione del piano di sicurezza per la gestione delle emergenze;

21 GRUPPO FNM MERCI progettazione e gestione della sicurezza dei cantieri; convenzione con Polfer; potenziamento dei sistemi di videosorveglianza sui treni e nelle stazioni; formazione permanente; verifica periodica dei requisiti professionali e fisico-sanitari dei lavoratori.

22 Mobilità sostenibile e tutela ambientale GRUPPO FNM Miglioramento continuo della qualità e competitività del servizio ferroviario offerto ai viaggiatori rispetto all uso dell autovettura privata; sviluppo della modalità ferroviaria per il trasporto delle merci; MERCI incremento dell integrazione con la rete ferroviaria nazionale (interscambio e interoperabilità con RFI/Trenitalia) e sviluppo di sistemi d integrazione modale (bus, parcheggi, integrazione tariffaria, ecc.); progettazione di soluzioni e di modalità di trasporto eco-compatibili; adozione di nuovi standard progettuali eco-compatibili per le infrastrutture e per il materiale rotabile; realizzazione di interventi di mitigazione ambientale e acustica.

23 Sviluppo del territorio GRUPPO FNM Incremento della quantità e qualità dell offerta ferroviaria (potenziamento rete ferroviaria, incremento numero e qualità dei convogli, nuove stazioni); armonizzazione tra mobilità ferroviaria e mobilità locale; MERCI qualificazione delle stazioni come nodo essenziale del tessuto urbano; partecipazione a programmi integrati di sviluppo urbanistico; sviluppo del marketing territoriale; collaborazione con gli enti e le comunità locali;

24 GRUPPO FNM MERCI Una lunga tradizione nel settore dei trasporti rappresenta un patrimonio di esperienza e saperi che vengono valorizzati e scambiati fra le varie componenti organizzative e che costituiscono la base per vincere le sfide del futuro.

25 I NOSTRI

26 GRUPPO FNM MERCI Più di persone in organico. 59 milioni di persone trasportate. dati 2009

27 GRUPPO FNM MERCI dati 2009

28 GRUPPO FNM MERCI dati 2009

29 GRUPPO FNM MERCI dati 2009

30 CI MUOVIAMO INSIEME. LE DEL GRUPPO

31 GRUPPO FNM MERCI Holding del Gruppo con funzioni di direzione e coordinamento strategico ed operativo di tutte le società controllate, è una società per azioni quotata in Borsa.

32 GRUPPO FNM MERCI Fornisce servizi dedicati a tutte le società del Gruppo nell ambito della valorizzazione commerciale delle stazioni ferroviarie e della comunicazione strategica e di prodotto.

33

34 GRUPPO FNM MERCI LeNORD è la società del Gruppo FNM dedicata al trasporto ferroviario: gestisce il servizio passeggeri internazionale sulla nuova linea del Brennero, in partnership con le ferrovie tedesche e austriache (dal dicembre 2009).

35 GRUPPO FNM MERCI Gestisce più di 300 km di rete e 120 stazioni dislocate su 5 linee nell'hinterland a nord di Milano e nelle province di Milano, Varese, Como, Novara, Brescia, su cui transitano 800 treni al giorno (uno ogni tre minuti in arrivo e partenza da Cadorna, nelle ore di punta).

36 Ramo MILANO GRUPPO FNM MERCI

37 Ramo BRESCIA-ISEO-EDOLO GRUPPO FNM Brescia-Iseo-Edolo Lunghezza: 102,7 Km Stazioni della linea: 35 MERCI

38 GRUPPO FNM MERCI Nel 2009 FNM ha costituito insieme a Trenitalia la nuova società Trenitalia - LeNORD per la gestione unitaria del trasporto ferroviario regionale in Lombardia (cui LeNORD e Trenitalia hanno affittato i rispettivi rami d azienda inerenti il trasporto pubblico locale). Il nuovo operatore gestisce oggi 35 linee regionali e 10 suburbane nel territorio lombardo, oltre al servizio Malpensa Express, per un totale di oltre corse e viaggiatori quotidiani.

39 GRUPPO FNM MERCI Con 5 milioni di persone trasportate ogni anno, più di 6,5 milioni di bus/km e circa 180 autobus, svolge in Lombardia servizi pubblici extraurbani di linea nelle province di Milano, Como, Varese e Brescia ed integra il trasporto passeggeri su ferro di LeNORD.

40 MERCI

41 GRUPPO FNM MERCI Interamente dedicata al trasporto merci, è stata la prima società ad aver sfruttato la liberalizzazione del settore in Italia. Si caratterizza come fornitore di trazione ferroviaria ed opera su trasporti internazionali in partnership con diverse imprese ferroviarie europee. Dal gennaio 2010, NORDCARGO è detenuta al 60% da DB Schenker Rail Italia.

42

43 GRUPPO FNM MERCI Progetta la realizzazione degli interventi di potenziamento infrastrutturale e ammodernamento della rete ferroviaria e degli impianti di FERROVIENORD.

44

45 GRUPPO FNM MERCI Nata dalla joint venture tra Gruppo FNM e Telecom Italia, opera nel mercato offrendo alle imprese e alla pubblica amministrazione soluzioni innovative e sistemi integrati che consentano il pieno governo di informazioni, processi, conoscenze.

46

47 GRUPPO FNM MERCI Ha come obiettivo quello di realizzare e gestire una centrale di produzione e un elettrodotto per l importazione di energia elettrica dal Canton Ticino, entrato in esercizio nel luglio del Socio di minoranza è Azienda Elettrica Ticinese.

48

49 GRUPPO FNM MERCI Offre, sia al settore pubblico che a quello privato, soluzioni innovative e veicoli elettrici o bimodali funzionali e rispondenti ad ogni esigenza di trasporto e di tutela dell'ambiente. Soci di minoranza sono Kaleidos (con il 25%), società specializzata nel noleggio di veicoli a lungo e breve termine sull intero territorio nazionale e Micro-Vett (con il 24%), azienda leader in Italia e tra le primissime in Europa nella costruzione di veicoli a trazione elettrica.

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 08/09

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 08/09 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 08/09 BILANCIO DI SOSTENIBILITà 08/09 2 BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 08/09 indice La responsabilità verso il futuro è già oggi 4 Il Gruppo FNM e la sostenibilità ("cifre chiave")

Dettagli

Progetti e servizi per la mobilità regionale

Progetti e servizi per la mobilità regionale ECORailS Progetti e servizi per la mobilità regionale in Regione Lombardia Elena Foresti, Giorgio Stagni Brescia, 14.04.2011 1 Il trasporto regionale in Lombardia 1.920 km di linee con oltre 400 stazioni

Dettagli

YOUR WAY TO EXPO. Trenord è rivenditore ufficiale

YOUR WAY TO EXPO. Trenord è rivenditore ufficiale YOUR WAY TO EXPO Trenord è rivenditore ufficiale 1 Rivenditore autorizzato LA LOMBARDIA SU FERRO TRENORD è nata il 3 maggio 2011 dalla fusione di due aziende leader nel trasporto ferroviario Trenitalia

Dettagli

Pianificazione Integrata del Servizio. Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio

Pianificazione Integrata del Servizio. Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio Pianificazione Integrata del Servizio Milano - Malpensa: razionalizzazione del servizio 23 novembre 2011 Servizi ferroviari a Malpensa oggi Il collegamento ferroviario con Malpensa è oggi caratterizzato

Dettagli

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO

NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO NUOVI PROFILI DI INGEGNERE NEL TRASPORTO FERROVIARIO Dipartimento di Ingegneria dell Informazione ed Ingegneria Elettrica Università degli Studi di Salerno ESIGENZE ATTUALI Aumento delle funzioni/prestazioni

Dettagli

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture Università Carlo Cattaneo LIUC Castellanza LE NUOVE FERROVIE Opportunità per il territorio? Varese, CCIAA, marzo 2014 1 Agenda Il contesto generale

Dettagli

Il nuovo posizionamento di Trenitalia Cargo nel mercato dell industria chimica Francesco Lugli Direttore Vendite Cargo Trenitalia

Il nuovo posizionamento di Trenitalia Cargo nel mercato dell industria chimica Francesco Lugli Direttore Vendite Cargo Trenitalia Il nuovo posizionamento di Trenitalia Cargo nel mercato dell industria chimica Francesco Lugli Direttore Vendite Cargo Trenitalia Milano, 24 giugno 2014 Trenitalia Trenitalia, società del Gruppo Ferrovie

Dettagli

FNM: COSA SUCCEDE. GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA

FNM: COSA SUCCEDE. GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA Il Circolo Pd di Castellanza organizza una ASSEMBLEA PUBBLICA SU FNM: COSA SUCCEDE GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA Aprile 2001 Atto integrativo all'accordo di programma Giugno

Dettagli

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ Bilancio di Sostenibilità del Gruppo FNM Anno 2014 Società per Azioni Sede in Milano Piazzale Cadorna, 14 Capitale Sociale 230.000.000,00 i.v. LETTERA

Dettagli

Quadruplicamento dei binari Cadorna-Bovisa 9 SETTEMBRE 2007: IL NODO È SCIOLTO

Quadruplicamento dei binari Cadorna-Bovisa 9 SETTEMBRE 2007: IL NODO È SCIOLTO Comunicato stampa Quadruplicamento dei binari Cadorna-Bovisa 9 SETTEMBRE 2007: IL NODO È SCIOLTO Milano, 7 settembre 2007 Ancora poche ore e il nodo sarà sciolto. Da domenica 9 settembre, infatti, con

Dettagli

Capitolo 7. Infrastrutture

Capitolo 7. Infrastrutture Capitolo 7 Infrastrutture Variabili e indicatori utilizzati: Dotazione infrastrutturale viaria Dotazione infrastrutturale ferroviaria Numero di autovetture circolanti Numero di veicoli per trasporto merci

Dettagli

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- --------------------------------------------- www.vargroup.it Da 40 anni accompagniamo gli imprenditori. Sviluppare insieme progetti che partono dall innovazione pura per tradursi in processi più efficienti

Dettagli

RELAZIONE SULLA GESTIONE dell esercizio 2009

RELAZIONE SULLA GESTIONE dell esercizio 2009 RELAZIONE SULLA GESTIONE dell esercizio 2009 Signori Soci, Vi presentiamo per l approvazione il bilancio separato al 31.12.2009, che chiude con un utile di euro 5.638.433 in leggero miglioramento rispetto

Dettagli

Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete

Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete Rete Ferroviaria Italiana Gianpiero Strisciuglio, Direttore Commerciale ed Esercizio Rete 1 Overview Brescia e l Europa: i corridoi della Rete TEN-T Nodo di Brescia: infrastruttura e servizi Il Piano TPL

Dettagli

VERSO MALPENSA DUEMILA

VERSO MALPENSA DUEMILA AEROPORTI & MALPENSA VERSO MALPENSA DUEMILA Dopo anni di stasi il programma di attuazione dell aeroporto intercontinentale del nord Italia e del collegamento ferroviario con Milano è entrato in una fase

Dettagli

CSR corporate social responsibility responsabilità sociale d impresa

CSR corporate social responsibility responsabilità sociale d impresa CSR corporate social responsibility responsabilità sociale d impresa coinvolge le implicazioni di natura etica nella visione strategica d impresa rappresenta la volontà di gestire con efficacia, all interno

Dettagli

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA Ing. Giovanni Seno Amministratore Delegato Gruppo AVM Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Il Gruppo AVM Holding comunale dei servizi di trasporto,

Dettagli

La Sostenibilità in Acea

La Sostenibilità in Acea La Sostenibilità in Acea Seminario organizzato da Rotary Club Castelli Romani e Università di Roma Tor Vergata Etica ed Economia Quale tutela per i cittadini e i risparmiatori? Monte Porzio Catone, 29

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Venerdì 17 aprile 2015 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI

BOLLETTINO UFFICIALE SOMMARIO REPUBBLICA ITALIANA. Serie Ordinaria - Venerdì 17 aprile 2015 C) GIUNTA REGIONALE E ASSESSORI Anno XLV N. 097 Iscritto nel registro Stampa del Tribunale di Milano (n. 656 del 21 dicembre 2010) Proprietario: Giunta Regionale della Lombardia Sede Direzione e redazione: p.zza Città di Lombardia, 1

Dettagli

Bilancio consolidato e separato

Bilancio consolidato e separato 2015 Bilancio consolidato e separato capitolo 1 RELAZIONE SULLA GESTIONE HIGHLIGHTS 884,4 milioni di euro Margine operativo lordo 194,4 milioni di euro Utile netto 332,7 milioni di euro Investimenti 3x

Dettagli

Programma di Export Temporary Management

Programma di Export Temporary Management Programma di Export Temporary Management Aree di intervento Business Strategies, grazie ad una solida esperienza acquisita negli anni, eroga servizi nell ambito dell Export Temporary Management finalizzati

Dettagli

MOBILITY CONFERENCE 2015

MOBILITY CONFERENCE 2015 MOBILITY CONFERENCE 2015 IL GOVERNO DELLE CITTÀ METROPOLITANE PER LA COMPETITIVITÀ DEL TERRITORIO Opportunità, nodi da sciogliere e possibili soluzioni per costruire la mobilità del futuro. Milano, 9 febbraio

Dettagli

Presentazione del workshop

Presentazione del workshop Presentazione del workshop Interazioni tra mobilità urbana ed extraurbana Milano, 2 luglio 2014 Dott. Roberto Laffi Dirigente di Unità Organizzativa Servizi per la Mobilità DG Infrastrutture e Mobilità

Dettagli

UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE

UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE UNIVERSITA MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE FERROVIARIE LECTURE 01 - GENERALITA SUL TRASPORTO FERROVIARIO Docente: Ing. Marinella Giunta CENNI

Dettagli

SCHEDE DESCRITTIVE DELLE STAZIONI

SCHEDE DESCRITTIVE DELLE STAZIONI RICHIESTA OFFERTE PER LOCAZIONE AREE COMMERCIALI SCHEDE DESCRITTIVE DELLE STAZIONI Pagina 1 Stazione di MILANO NORD BOVISA POLITECNICO Stazione: Indirizzo: Principali collegamenti: Poli di attrazione :

Dettagli

COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita.

COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2006 con risultati economici in forte crescita. Fatturato consolidato in crescita del 35,6% a 225,2

Dettagli

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario

Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture Il nodo di bologna come esempio di integrazione nell ambito del sistema ferroviario ing. Vincenzo Conforti 1 Scelte economiche e tecniche nel Nodo di Bologna

Dettagli

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Antonello Pellegrino Direttore del Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Cagliari, 26.06.2013 Riferimenti

Dettagli

IL SISTEMA DELLA METROPOLITANA REGIONALE IN CAMPANIA. Un progetto di ingegneria dei trasporti tra storia, architettura e arte

IL SISTEMA DELLA METROPOLITANA REGIONALE IN CAMPANIA. Un progetto di ingegneria dei trasporti tra storia, architettura e arte INCONTRI ANNUALI 20 VENEZIA, 9 NOVEMBRE 20 IL SISTEMA DELLA METROPOLITANA REGIONALE IN CAMPANIA Un progetto di ingegneria dei trasporti tra storia, architettura e arte Ing. Sergio Negro Assessorato ai

Dettagli

MODIFICAZIONI DELLA DOMANDA DI TRASPORTO ED EVOLUZIONE DELL OFFERTA DELLE IMPRESE FERROVIARIE

MODIFICAZIONI DELLA DOMANDA DI TRASPORTO ED EVOLUZIONE DELL OFFERTA DELLE IMPRESE FERROVIARIE MODIFICAZIONI DELLA DOMANDA DI TRASPORTO ED EVOLUZIONE DELL OFFERTA DELLE IMPRESE FERROVIARIE Verona,22 Novembre 2013 Traffico merci in Europa La ripartizione modale 76% 7% Road Railways Inland waterways

Dettagli

Sabato 15 Marzo - ore 14.30 - Spazio Forum Convegno: Scooter e biciclette elettriche: la mobilita del futuro A cura di Integra

Sabato 15 Marzo - ore 14.30 - Spazio Forum Convegno: Scooter e biciclette elettriche: la mobilita del futuro A cura di Integra 1 CONVEGNI Sabato 15 Marzo - ore 10.30 - Corpo Centrale Convegno: Nuove frontiere dell illuminazione efficiente: led e induzione magnetica A cura di Integra Tel. 0313338884 - www.integra.co.it - info@integra.co.it

Dettagli

P r o v i d i n g S o l u t i o n s

P r o v i d i n g S o l u t i o n s P r o v i d i n g S o l u t i o n s Soluzioni ICT per l intermodalità ed i sistemi logistici integrati AlmavivA Soluzioni tecnologiche per innovare i processi operativi e migliorare i servizi 14 sedi in

Dettagli

TUTTI I TRENI S1, S2 e S13 CIRCOLANO SEMPRE NELLA TRATTA PASSANTE (con origine o destinazione Milano Bovisa)

TUTTI I TRENI S1, S2 e S13 CIRCOLANO SEMPRE NELLA TRATTA PASSANTE (con origine o destinazione Milano Bovisa) Variazioni d'orario\limitazioni di percorso ai treni TRENORD circolanti su rete FERROVIENORD MILANO CADORNA/CENTRALE - MALPENSA - Bellinzona 28312/25324 (Malpensa) Busto A. FS 06:07 BELLINZONA Origine

Dettagli

S.F.M.R. SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO REGIONALE

S.F.M.R. SISTEMA FERROVIARIO METROPOLITANO REGIONALE 1 SISTEMA INTEGRATO DI TRASPORTO PUBBLICO A SERVIZIO DELL AREA METROPOLITANA DIFFUSA CENTRALE VENETA CON OBIETTIVI DI: DECONGESTIONE DELLE RETI INFRASTRUTTURALI VIARIE RIEQUILIBRIO MODALE CON PASSAGGIO

Dettagli

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono:

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: La realizzazione di un nuovo asse merci Vignale-Novara. Consente di potenziare il traffico merci da e per Domodossola-Luino e di liberare

Dettagli

SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA. Roma, 18 settembre 2013

SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA. Roma, 18 settembre 2013 SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA Roma, 18 settembre 2013 Luca Maggiore Direttore Business Unit IL GRUPPO MAGGIORE UNITA DI BUSINESS DEL GRUPPO: : noleggio auto a breve e medio termine : noleggio furgoni

Dettagli

Programma Generale di Investimento 2015-2019 per Materiale Rotabile su Gomma destinato al Trasporto Pubblico Locale

Programma Generale di Investimento 2015-2019 per Materiale Rotabile su Gomma destinato al Trasporto Pubblico Locale Dipartimento Politiche Territoriali DIREZIONE GENERALE PER LA MOBILITÀ per Materiale Rotabile su Gomma destinato al Trasporto Pubblico Locale Documento redatto per i fini di cui alla L. 23 Dic 2014, n.190

Dettagli

CAR SHARING SERVICE. Assessore: Ing. Giovanni Avanti. 2 FORUM CAR SHARING nuove città,, nuova mobilità ROMA 13 LUGLIO 2005

CAR SHARING SERVICE. Assessore: Ing. Giovanni Avanti. 2 FORUM CAR SHARING nuove città,, nuova mobilità ROMA 13 LUGLIO 2005 CAR SHARING SERVICE Assessore: Ing. Giovanni Avanti Cosa è il Car Sharing? Il Car Sharing è un servizio di condivisione dell auto nato in Svizzera alla fine degli anni 80 e sviluppatosi in tutta Europa

Dettagli

I.C.S. Iniziativa Car Sharing

I.C.S. Iniziativa Car Sharing I.C.S. Iniziativa Car Sharing Il car sharing in Italia, l esperienza di ICS Genova, 27 ottobre 2010 Cosa è il Car Sharing Servizio di mobilità alternativa che produce benefici economici per l automobilista

Dettagli

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso.

8.624.333 (+12,3%) i passeggeri transitati nel sistema aeroportuale di Venezia e Treviso. COMUNICATO STAMPA SAVE AEROPORTO DI VENEZIA: Il C.d.A. approva il Progetto di Bilancio dell esercizio 2007 Risultati in crescita e dividendi raddoppiati Fatturato consolidato in crescita del 40,8% a 310,8

Dettagli

2013 corporate presentation. Pat Group: Presentazione Corporate it-1.09

2013 corporate presentation. Pat Group: Presentazione Corporate it-1.09 2013 corporate presentation Garantire soluzioni efficaci per i vostri processi di business. La vostra leadership. La nostra mission. Pat Group è la società italiana che da oltre 20 anni contribuisce al

Dettagli

IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A MADRID

IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A MADRID IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO A MADRID 1) I soggetti regolatori Comunidad de Madrid: in base all articolo 26.5 del suo Statuto, la Comunità Autonoma di Madrid ha pieni poteri normativi in materia di

Dettagli

Ing. Giancarlo Crepaldi

Ing. Giancarlo Crepaldi Ing. Giancarlo Crepaldi FERROVIA TRENTO-MALE -MARILLEVA La ferrovia Trento-Malé nasce sotto l Impero Asburgico. I lavori iniziarono nel 1907 e la struttura fu inaugurata solo due anni dopo nel 1909. Oggi

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA Dicembre 2011 1. Inquadramento territoriale e programmatico L aeroporto di Malpensa è localizzato in una delle aree

Dettagli

Il 13 dicembre 2009 a Vignate arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò

Il 13 dicembre 2009 a Vignate arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò Il 13 dicembre 2009 a Vignate arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò Quadrante Est Tratta Milano - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 1 Il cambio orario del 13 dicembre 2009 Con il

Dettagli

Scopri un nuovo mondo di opportunità e vantaggi!

Scopri un nuovo mondo di opportunità e vantaggi! Scopri un nuovo mondo di opportunità e vantaggi! Un Partner Accreditato ha energia da vendere e tante altre opportunità Come già sai, Conergy ha pensato un nuovo modello di business per la vendita di impianti

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010

MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010 Mobilità e competitività ità le azioni della Camera di Commercio di Varese MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010 I FLUSSI DI LAVORATORI

Dettagli

Energia responsabile che muove. 16 febbraio 2006. Risorse Comuni Fiera Milano City

Energia responsabile che muove. 16 febbraio 2006. Risorse Comuni Fiera Milano City Energia responsabile che muove 16 febbraio 2006 Risorse Comuni Fiera Milano City 1 Chi siamo Nasce nel 2004 dalla sinergia di 3 partner da sempre impegnati nella mobilità. Società specializzata nel noleggio

Dettagli

UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA

UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA UN NUOVO SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE AUTOMOBILISTICO E MARITTIMO PER IL FRIULI VENEZIA GIULIA [CONFERENZA STAMPA] Udine - 27 Ottobre 2014 Assessorato Infrastrutture, Mobilità, Pianificazione

Dettagli

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale

Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Regione Emilia Romagna, Enti locali, Agenzie e imprese TPL: un sistema per le innovazioni a servizio dei utenti Paolo Ferrecchi, Direttore generale Reti Infrastrutturali, Logistica e Sistemi di mobilità

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE TRASFORMAZIONE URBANISTICA DELLE AREE FERROVIARIE DISMESSE E POTENZIAMENTO DEL SISTEMA FERROVIARIO DI MILANO Comune di Milano ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO

Dettagli

LA STORIA. l esperienza di 90 anni di attività...

LA STORIA. l esperienza di 90 anni di attività... A Milano dal 1912 LA STORIA l esperienza di 90 anni di attività... Siamo una compagnia assicurativa dalle radici molto profonde! I 1912 l Istituto Nazionale delle 90 anni di attività, ha raccolto e amministrato

Dettagli

Il 13 dicembre 2009 a Cassano d Adda arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò

Il 13 dicembre 2009 a Cassano d Adda arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò Il 13 dicembre 2009 a Cassano d Adda arrivano le linee S: il treno quasi come un metrò Quadrante Est Tratta Milano - Treviglio Cambio orario del 13 dicembre 2009 1 Il cambio orario del 13 dicembre 2009

Dettagli

BRIEF. Eventi Non Convenzionali

BRIEF. Eventi Non Convenzionali ALL. 1 BRIEF Eventi Non Convenzionali Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha l esigenza di individuare una società specializzata cui affidare la realizzazione di eventi non convenzionali secondo le modalità

Dettagli

Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata

Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata Allegati dell art. Emilia-Romagna e Bologna lettura tecnica di una crisi annunciata 1 2 3 4 Nasce la Marconi Express, società di progetto per la realizzazione del People Mover 14/01/2010 Si chiama MARCONI

Dettagli

Ing. Silvano Cavaliere

Ing. Silvano Cavaliere Ing. Silvano Cavaliere Dati anagrafici Nome e Cognome: Silvano Cavaliere Luogo e data di nascita: Taranto il 05.05.1948 Residenza: Bologna - Via Irnerio,17 Recapito telefonico: 336 82.84.43 Domicilio attuale:

Dettagli

IL TRASPORTO FERROVIARIO

IL TRASPORTO FERROVIARIO REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO FERROVIARIO ANNO 2003 Acquisizione ed elaborazione

Dettagli

Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale. LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD

Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale. LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD Accessibilità al Servizio Ferroviario Regionale LUIGI LEGNANI Amministratore delegato di TRENORD Verona, 7 giugno 2013 Accessibilità e disabilità in ferrovia: a che punto siamo? Molto è stato fatto e il

Dettagli

Innovation Technology

Innovation Technology Innovation Technology Una naturale passione per Un partner tecnologico che lavora a fianco dei propri clienti per studiare nuove soluzioni e migliorare l integrazione di quelle esistenti. l innovazione.

Dettagli

Interporto della Toscana Centrale Piano di Ampliamento

Interporto della Toscana Centrale Piano di Ampliamento Interporto della Toscana Centrale Piano di Ampliamento Information Memorandum Strettamente privato & confidenziale Novembre 2012 Con la consulenza fornita da: Indice & Disclaimer 1. Finalità della presentazione

Dettagli

Fusione per incorporazione Poste Energia S.p.A in Europa Gestioni Immobiliari

Fusione per incorporazione Poste Energia S.p.A in Europa Gestioni Immobiliari Fusione per incorporazione Poste Energia S.p.A in Europa Gestioni Immobiliari Procedura ex art. 47 Legge 48/90 Presentazione alle Organizzazioni Sindacali 9 ottobre 05 Europa Gestioni Immobiliari S.p.A.

Dettagli

Le modalità di gestione della soddisfazione del cliente nell Impresa Ferroviaria TRENITALIA

Le modalità di gestione della soddisfazione del cliente nell Impresa Ferroviaria TRENITALIA Le modalità di gestione della soddisfazione del cliente nell Impresa Ferroviaria TRENITALIA Fabrizio Ruggiero Bologna, 9 Aprile 2013 Trenitalia Alta Velocità Veloce, conveniente e su misura per ogni cliente

Dettagli

MILANO CADORNA - SEVESO - CAMNAGO - ASSO

MILANO CADORNA - SEVESO - CAMNAGO - ASSO MILANO CADORNA - SEVESO - CAMNAGO - ASSO (servizio regionale e S2-S2/-S4) valido dal 12 dicembre 2010 Genere di treno S3 S A S3 S2 A S4 A R S4 A A R S2 S4 R S2/ S2/ S4 A R S4 R S2/ S4 A S4 23292 23294

Dettagli

La Ferrovia Trento - Borgo Valsugana - Bassano e l esperienza della Provincia Autonoma di Trento

La Ferrovia Trento - Borgo Valsugana - Bassano e l esperienza della Provincia Autonoma di Trento Allegato n.1 La Ferrovia Trento - Borgo Valsugana - Bassano e l esperienza della Provincia Autonoma di Trento L infrastruttura La ferrovia Trento Bassano del Grappa o ferrovia della Valsugana è una linea

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Trento, 15 gennaio 2016 Protocollo d Intesa - Conferenza stampa pag. 1

PROTOCOLLO D INTESA. Trento, 15 gennaio 2016 Protocollo d Intesa - Conferenza stampa pag. 1 PROTOCOLLO D INTESA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Amministrazioni pubbliche territoriali e locali Socie di Autostrada del Brennero S.p.A. Trento, 15 gennaio 2016 Intesa - Conferenza

Dettagli

KEN PARKER SISTEMI s.r.l.

KEN PARKER SISTEMI s.r.l. KEN PARKER SISTEMI s.r.l. UN PARTNER PER L EUROPA UNA RISORSA PER L ENERGIA E PER L AMBIENTE Sede Amministrativa ed Operativa: Via Carlo Conti Rossini, 95 00147 Roma Tel.: +39 06 93578047 Fax.:+39 06 93578048

Dettagli

Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi

Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi www.coordinamentopendolari.it A SETTEMBRE 2009 NASCE DALL UTENZA PENDOLARE ATTIVA LA PRIMA RETE PROVINCIALE PAVESE di PENDOLARI e COMITATI PENDOLARI del trasporto

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 425/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A.

ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 425/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A. ORDINE DI SERVIZIO ORGANIZZATIVO n. 425/AD del 11 mar 2005 Trenitalia S.p.A. Alle dirette dipendenze dell Amministratore Delegato è istituita la DIREZIONE GENERALE OPERATIVA PASSEGGERI (in seguito DGOP),

Dettagli

Costruiamo insieme la città di domani. Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile

Costruiamo insieme la città di domani. Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile Costruiamo insieme la città di domani Servizi e innovazione per favorire la mobilità sostenibile Chi è SABA Il mondo del parcheggio, in mani esperte Siamo una grande realtà nel settore dei parcheggi pubblici

Dettagli

Carta dei servizi 2015

Carta dei servizi 2015 Carta dei servizi 2015 Genova Tel 010.561661 volpi@statcasale.com - www.volpibus.com 1 Indice Storia aziendale 2 Principi fondamentali della Carta 3 Il noleggio autobus 4 Organizzazione aziendale 4 Come

Dettagli

Il Sistema di Gestione Integrato in una realtà complessa e differenziata nel territorio

Il Sistema di Gestione Integrato in una realtà complessa e differenziata nel territorio 26 settembre 2014 Il Sistema di Gestione Integrato in una realtà complessa e differenziata nel territorio Pasquale DEL NORD Responsabile HSE di Trenitalia Trenitalia ed il gruppo FS Controllata al 100%

Dettagli

Delibera n. 49/2015. VISTO il decreto legislativo 19 novembre 1997, n. 422 e s.m.i. ;

Delibera n. 49/2015. VISTO il decreto legislativo 19 novembre 1997, n. 422 e s.m.i. ; Delibera n. 49/2015 Misure regolatorie per la redazione dei bandi e delle convenzioni relativi alle gare per l assegnazione in esclusiva dei servizi di trasporto pubblico locale passeggeri e definizione

Dettagli

Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France

Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France 27 Novembre 2012 Il piano della mobilità urbana nella regione Ile-de-France Laurence Debrincat, STIF Workshop sui Piani Urbani della Mobilità Sostenibile - Milano 2 Sommario Il contesto delle politiche

Dettagli

Il Nord Ovest d'italia e l'integrazione con i corridoi europei

Il Nord Ovest d'italia e l'integrazione con i corridoi europei Genova 22 Novembre 2010 Dallo sviluppo del sistema degli interporti al rilancio del trasporto ferroviario cargo Il Nord Ovest d'italia e l'integrazione con i corridoi europei Oliviero Baccelli, vice-direttore

Dettagli

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING

ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING ANTONELLA LAVAGNINO COMUNICAZIONE & MARKETING CREARE OPPORTUNITÀ PER COMPETERE Oggi le imprese di qualsiasi settore e dimensione devono saper affrontare, singolarmente o in rete, sfide impegnative sia

Dettagli

EFFETTI DELLA MANUTENZIONE DEL GESTORE DELL INFRASTRUTTURA FERROVIARIA SULLA CIRCOLAZIONE DEI TRENI

EFFETTI DELLA MANUTENZIONE DEL GESTORE DELL INFRASTRUTTURA FERROVIARIA SULLA CIRCOLAZIONE DEI TRENI Facoltà di Ingegneria Civile, Ambientale e Territoriale Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile Orientamento Infrastrutture di trasporto EFFETTI DELLA MANUTENZIONE DEL GESTORE DELL INFRASTRUTTURA

Dettagli

CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO

CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO CENTRO CORPORATE RICERCA & SVILUPPO Nell ambito del processo di rinnovamento aziendale avviato negli ultimi anni, si inserisce un sempre maggiore impegno nella Ricerca & Sviluppo (R&S) sia come motore

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

[31] [37] [39] [43] [31] [35] [31] [36] [31] [31] [35] [35]

[31] [37] [39] [43] [31] [35] [31] [36] [31] [31] [35] [35] CADORNA - SARONNO (servizio regionale e S1-S3) valido dal 13 dicembre 2009 Genere di treno S3 EX S3 R R S1 S1 EX S3 R R R R S1 S1 EX S3 R R R S1 S1 EX S3 R R R S1 S1 RE EX RE S3 R S1 S1 EX S3 R R R S1

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA QUOTAZIONE DEL RISCHIO Responsabilità Civile verso Terzi e verso prestatori d opera RCT/RCO Ferrovie Emilia Romagna SRL

INTRODUZIONE ALLA QUOTAZIONE DEL RISCHIO Responsabilità Civile verso Terzi e verso prestatori d opera RCT/RCO Ferrovie Emilia Romagna SRL INTRODUZIONE ALLA QUOTAZIONE DEL RISCHIO Responsabilità Civile verso Terzi e verso prestatori d opera RCT/RCO SRL PERIODO DI OSSERVAZIONE 31.08.2008 30.06.2013 (58 MESI) Informazioni precedenti coperture

Dettagli

2014 Profilo aziendale

2014 Profilo aziendale Profilo aziendale 2014 Il gruppo Interporto gestisce oggi una delle infrastrutture logistiche e intermodali più grandi in Europa, 1971 2014 piattaforma sostenibile di una logistica innovativa e globale

Dettagli

0.742.140.345.43. Convenzione

0.742.140.345.43. Convenzione Testo originale 0.742.140.345.43 Convenzione tra il Dipartimento federale dell ambiente, dei trasporti, dell energia e delle comunicazioni e il Ministero dei trasporti e della navigazione della Repubblica

Dettagli

L esperienza delle LAM a Prato e la Prospettiva del Tram

L esperienza delle LAM a Prato e la Prospettiva del Tram L esperienza delle LAM a Prato e la Prospettiva del Tram MOBILITA SOSTENIBILE PER LE CITTA MEDI PICCOLE SCELTE LOGICHE E NON IDEOLOGICHE Forlimpopoli / novembre 2008 1 2 !"# $ " % &" &" ' ( %!) &" $!"%

Dettagli

IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015

IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 B R O O K S M A R K E T I N T E L L I G E N C E R E P O R T S IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 Mack Brooks Exhibitions Ltd 2015. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

CARTELLA STAMPA. t 2 i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione. La visione strategica. Missione e obiettivi. t 2 i in cifre.

CARTELLA STAMPA. t 2 i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione. La visione strategica. Missione e obiettivi. t 2 i in cifre. CARTELLA STAMPA t 2 i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione La visione strategica Missione e obiettivi t 2 i in cifre Servizi e network 1 t 2 i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione t 2 i Trasferimento

Dettagli

www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN PROPRIO - ANNO 3, N. 048 - FEBBRAIO 2010 CARGO DIISPOSIIZIIONE ORGANIIZZATIIVA 952//10 FAST FerroVie

Dettagli

C11018 - TRENITALIA-FERROVIE NORD MILANO/TRENITALIA-LENORD Provvedimento n. 22355

C11018 - TRENITALIA-FERROVIE NORD MILANO/TRENITALIA-LENORD Provvedimento n. 22355 C11018 - TRENITALIA-FERROVIE NORD MILANO/TRENITALIA-LENORD Provvedimento n. 22355 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 28 aprile 2011; SENTITO il Relatore Professor

Dettagli

Piani integrati per lo sviluppo locale. Progetti di marketing territoriale. Progettazione e start-up di Sistemi Turistici Locali

Piani integrati per lo sviluppo locale. Progetti di marketing territoriale. Progettazione e start-up di Sistemi Turistici Locali Piani integrati per lo sviluppo locale Progetti di marketing territoriale Progettazione e start-up di Sistemi Turistici Locali Sviluppo di prodotti turistici Strategie e piani di comunicazione Percorsi

Dettagli

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Domenico Merlani COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Linee di indirizzo Febbraio 2013 «Sviluppo del Territorio» significa lavorare per rendere il Lazio una regione attraente localmente e globalmente

Dettagli

Lavoriamo al vostro fianco in un ruolo di primo piano nel settore telecomunicazioni

Lavoriamo al vostro fianco in un ruolo di primo piano nel settore telecomunicazioni 2 Lavoriamo al vostro fianco in un ruolo di primo piano nel settore telecomunicazioni 3 4 Un unico interlocutore Le nostre competenze, associate ad un modello di sviluppo d impresa efficiente e collaudato

Dettagli

Percorsi formativi di alta specializzazione finanziati dalla Regione Lazio

Percorsi formativi di alta specializzazione finanziati dalla Regione Lazio Percorsi formativi di alta specializzazione finanziati dalla Regione Lazio Ente gestore: Formare S.r.l. (Centro di ricerca e formazione della Federlazio) Codice corso 1165 Strategie e strumenti di gestione

Dettagli

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale

UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale BENVENUTO! In questo viaggio attraverso la Lombardia che si prepara ad Expo, potrai scoprire molte cose che forse ancora non sai della tua regione e della

Dettagli

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò

11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò 11 dicembre 2011 a Pavia arriva la suburbana S13: il treno quasi come un metrò Pavia - 3 Dicembre 2011 Elena Foresti DG Infrastrutture e Mobilità, Regione Lombardia 1 11 dicembre a Pavia arriva la suburbana

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Il VALORE DELL ESPERIENZA

Il VALORE DELL ESPERIENZA Il VALORE DELL ESPERIENZA Da anni la Pavimental costruisce strade, autostrade, ponti, viadotti, aree di servizio e aeroporti e ne assicura la costante manutenzione. La Pavimental è erede dell esperienza

Dettagli

corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Tecnica ed Economia dei Trasporti a.a. 2004-2005 LE STAZIONI FERROVIARIE Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it INTRODUZIONE Definizioni Si definisce stazione ogni complesso organico di impianti

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA per il miglioramento della mobilità ferroviaria regionale del Lazio. tra

PROTOCOLLO D INTESA per il miglioramento della mobilità ferroviaria regionale del Lazio. tra PROTOCOLLO D INTESA per il miglioramento della mobilità ferroviaria regionale del Lazio tra Regione Lazio e Trenitalia S.p.A e Rete Ferroviaria Italiana S.p.A Roma, 1 L anno, il giorno del mese di in Roma,

Dettagli

Gruppo FNM MISSIONE, ATTIVITÀ E PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI

Gruppo FNM MISSIONE, ATTIVITÀ E PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI PARTE 1 Gruppo FNM MISSIONE, ATTIVITÀ E PRINCIPALI INDICATORI ECONOMICI LA FISIONOMIA DEL GRUPPO FNM La nuova Corporate Identity Il nuovo modello di identità visiva Sintesi dei risultati di esercizio 2005

Dettagli

Facciamo funzionare il tuo Business. Semplicemente.

Facciamo funzionare il tuo Business. Semplicemente. La Natura è fatta di forme meravigliosamente semplici che nascondono meccanismi di funzionamento incredibilmente articolati. Solo quando si è in grado di trasformare la complessità dei processi tecnologici

Dettagli