FNM: COSA SUCCEDE. GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FNM: COSA SUCCEDE. GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA"

Transcript

1 Il Circolo Pd di Castellanza organizza una ASSEMBLEA PUBBLICA SU FNM: COSA SUCCEDE GIOVEDI 28 maggio ORE 21 SALA CONFERENZE BIBLIOTECA CIVICA

2 Aprile 2001 Atto integrativo all'accordo di programma Giugno Approvazione progetto definitivo da parte del Ministero Inizio lavori: Lotto 1 - Appalto integrato per realizzazione opere civili interramento : due gallerie monobinario a foro cieco mediante scudo meccanizzato I lavori sono iniziati con i sopralluoghi alle abitazioni nel gennaio 2005 Inizio lavori 1 tunnel : 6 luglio 2005 Conclusione : 19 aprile 2006 Il 18 novembre 2006 viene concluso anche il 2 tunnel

3 Lotto 2 - Raccordi ferroviari di Busto Arsizio - opere civili e ferroviarie relative Raccordo X (a semplice binario tra stazione busto FS e Busto FNM) - opere viabilità e opere connesse Raccordo Z (a semplice binario tra Busto FS e nuova stazione di Castellanza FNM) Lavori ultimati a giugno 2008

4 Lotto 3 - Completamento opere tratta Rescaldina-Busto - galleria artificiale e opere in trincea, nuova stazione a ponte di Castellanza, sovrappassi, sottopassi, armamento, ecc. La conclusione è prevista per fine 2009

5 ATTO INTEGRATIVO ALL'ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DELL'INTERRAMENTO DELLA TRATTA DI CASTELLANZA (VA) DEL COLLEGAMENTO FERROVIARIO SARONNO-MALPENSA E PER LA RISOLUZIONE DEL NODO FERROVIARIO DI BUSTO ARSIZIO TRA MINISTERO DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONE REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI VARESE COMUNE DI CASTELLANZA(VA) COMUNE DI BUSTO ARSIZIO (VA) FERROVIE NORD MILANO ESERCIZIO SPA FERROVIE DELLO STATO SPA

6 Nuova stazione: Localizzazione della nuova stazione FNME di Busto A./Castellanza in adiacenza all'intersezione delle linee ferroviarie in territorio comunale di Busto Arsizio

7 Raccordi realizzazione dei raccordi X (collegamento tra la stazione FS di Busto e quella FNME di Busto) e Z (collegamento tra la stazione FS di Busto e la nuova stazione FNME di Busto/Castellanza);

8 STAZIONE DI INTERSCAMBIO - RACCORDO FS FNM possibilità di realizzare, alla intersezione delle linee FS e FNME, una stazione unificata di interscambio passeggeri; detta realizzazione potrà avvenire nei tempi previsti per la realizzazione del terzo binario sulla linea Gallarate-Rho e del raccordoy;

9

10 FS spa si impegna a: collaborare con il Comune di Busto A. allo sviluppo degli aspetti urbanistici dello studio di fattibilità della stazione di interscambio unificata per assicurare la compatibilità con il terzo binario Rho-Gallarate e il raccordo Y.

11 FNME spa si impegna a: progettare e realizzare, nei tempi e con le modalità che saranno al più presto definite nel relativo tavolo tecnico, un sistema definitivo di trasporto (tipo"tram-treno") tra la stazione di Busto FS, la nuova stazione Busto/Castellanza FNME e l'attuale stazione FNME di Castellanza;

12 Regione Lombardia si impegna a : coordinare un tavolo tecnico...per fornire un adeguato supporto all'attività di FNME finalizzata alla progettazione e realizzazione del sistema definitivo di trasporto (tipo tram-treno); detto tavolo dovrà svolgere altresì l'analisi degli effetti derivanti dall'attuazione del collegamento di trasporto pubblico tra le tre stazioni e dei suoi potenziali effetti sui collegamenti e sulle complessive esigenze di mobilità dell'area; coordinare un tavolo tecnico con Provincia di Varese, Comune di Busto Arsizio e Comune di Castellanza per la verifica delle soluzioni viabilistiche interferite e di accesso alla nuova stazione,

13 Ministero dei Trasporti e della Navigazione si impegna a : dare disponibilità, previo erogazione del contributo per l'interramento dovuto dal Comune di Castellanza, alla cessione in uso al Comune competente per territorio,previa attivazione delle necessarie procedure di dismissione di una parte dell'attuale sedime ferroviario in Castellanza una volta dismesso, dopo l'entrata in esercizio del tunnel ferroviario; entità e modalità di detta cessione saranno definite da specifico attoconvenzionale tra le parti, entro 3 mesi dall'individuazione del soggetto competente;

14 Infrastrutture: risorse complessive Nel biennio grazie alle misure contenute nel Decreto-legge 223/2006, nella Legge Finanziaria 2007, nei Decreti-legge 81/2007 e 159/2007 e nella Legge Finanziaria le risorse pubbliche disponibili per le nuove infrastrutture hanno registrato un forte aumento. Il confronto tra i Governi Prodi e Berlusconi è illuminante: Governo Berlusconi ( ): -43,4% Governo Prodi ( ): +46,9% (fonte: elaborazione su dati ANCE-Confindustria in euro 2007 al netto dell inflazione) Risorse disponibili per nuove infrastrutture (milioni di euro elaborazione su dati ANCE) Risorse disponibili per nuove infrastrutture (variazione % in termini reali - elaborazione su dati ANCE) ,0% 25,0% 15,0% 5,0% -5,0% -15,0% -25,0% -35,0% 19,5% 22,9% 13,9% -2,1% -22,4% -14,0% -24,0%

15 Infrastrutture: risorse per la Lombardia Autostrada Pedemontana: la Legge Finanziaria 2007 (art. 1, comma 979) ha stanziato milioni in 15 anni e ha autorizzato il trasferimento delle funzioni e dei poteri di soggetto concedente ed aggiudicatore ad una società mista ANAS Regione Lombardia Ferrovia Alta Velocità/Alta Capacità Torino-Milano-Napoli: la Legge Finanziaria 2007 (art. 1, comma 964) ha autorizzata la spesa complessiva di milioni nel periodo , di cui 400 milioni per l'anno 2007, milioni per l'anno 2008, milioni per l'anno 2009 e milioni per il periodo , in ragione di 400 milioni annui. Metropolitana di Milano: la Legge Finanziaria 2007 (art. 1, comma 979) ha stanziato 207 milioni in 15 anni per la Linea 4 Lorenteggio Linate; il decreto-legge 159 del 2007 (art. 7, comma 3) ha stanziato 150 milioni per l anno 2007 Agenzia nazionale per l innovazione (Milano): la Legge Finanziaria 2007 (art. 1, comma 924) ha stanziato 5 milioni a decorrere dal 2007

16 Infrastrutture: avanzamento dei progetti strategici ferroviari Quadruplicamento ferroviario Pioltello Treviglio: inaugurato il Ferrovia Milano Cadorna Milano Bovisa (potenziamento): lavori conclusi Ferrovia Alta Velocità/Alta Capacità Torino Milano e Milano - Bologna: proseguiti i lavori in corso Ferrovia Alta Velocità/Alta Capacità Genova Milano - Novara: approvato il progetto dal CIPE Ferrovia Novara Malpensa (potenziamento): progetto preliminare (variante di Gallarate); avviata procedura di appalto (tratta Turbigo Castano); avviati i lavori (tratta Magnago Vanzaghello) Ferrovia Saronno - Seregno (potenziamento): avviata la proceduta di appalto Passante ferroviario di Milano: proseguiti i lavori (conclusione prevista entro il 2008) Ferrovia Milano Mortara (potenziamento): proseguiti i lavori in corso Nodo ferroviario di Castellanza (interramento): proseguiti i lavori in corso Centro intermodale di Segrate (potenziamento viabilità di accesso): avviata procedura di appalto Metropolitana di Milano: la Legge Finanziaria 2007 (art. 1, comma 979) ha stanziato 207 milioni in 15 anni; il decreto-legge 159 del 2007 (art. 7, comma 3) ha stanziato 150 milioni per l anno 2007 Metropolitana di Brescia: proseguiti i lavori in corso Tram Bergamo Albino: proseguiti i lavori in corso

17 Infrastrutture: avanzamento dei progetti strategici stradali Quarta corsia autostrada A4: inaugurata il Superstrada Seriate Nembro Cene: inaugurata il Autostrada Torino-Milano (ammodernamento-adeguamento): proseguiti i lavori Federalismo infrastrutturale: la Legge Finanziaria 2007 (art. 1, comma 979) ha autorizzato il trasferimento delle funzioni e dei poteri di soggetto concedente ed aggiudicatore ad una società mista ANAS Regione Lombardia (CAL Concessioni Autostradali Lombarde S.p.a.) Autostrada Pedemontana: accordo di programma sottoscritto il ; convenzione unica stipulata il ; avvio dei lavori dei primi lotti previsto entro il ; conclusione dei lavori prevista per il 2015 Autostrada Bre.be.mi.: accordo di programma sottoscritto il ; avvio dei lavori previsto entro il ; conclusione dei lavori prevista per il 2014 Tangenziale Esterna di Milano: accordo di programma sottoscritto il ; convenzione unica stipulata il ; avvio dei lavori previsto entro il ; conclusione dei lavori prevista per metà 2012 Asse interurbano di Bergamo: inaugurato il (tratto Bonate Sopra Presezzo); proseguiti i lavori in corso sul tratto Presezzo Mapello (conclusione prevista per l autunno 2008) Tangenziale Sud di Bergamo: avviati i lavori il Superstrada Malpensa-Boffalora: lavori in corso (conclusione dei lavori prevista per marzo 2008) Strada provinciale cassanese (potenziamento): avviata la procedura di appalto (lotto Segrate-Pioltello) Strada provinciale paullese (potenziamento): avviata la procedura di appalto Strada provinciale Villa di Monza (interramento): avviati i lavori Fiera di Rho-Pero (connessioni infrastrutturali): proseguiti i lavori in corso

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009

EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l. MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 EXPO 2015 Infrastrutture e sistema della mobilità per l Expo l 2015 MOBILITY CONFERENCE Milano, 10 febbraio 2009 LE OPERE ESSENZIALI (FONDI STATALI EXPO) PRIVATI PREVISTI COMUNI PROVINCIA REGIONE INTERVENTI

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA Gennaio 2010 1. Inquadramento territoriale e programmatico L aeroporto di Malpensa è localizzato in una delle aree

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA Dicembre 2008 1. Inquadramento territoriale e programmatico L aeroporto di Malpensa è localizzato in una delle aree

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A MALPENSA Dicembre 2011 1. Inquadramento territoriale e programmatico L aeroporto di Malpensa è localizzato in una delle aree

Dettagli

AFFORI Intervento: appalto integrato per la nuova stazione di Affori e le opere sostitutive di 2 passaggi a livello.

AFFORI Intervento: appalto integrato per la nuova stazione di Affori e le opere sostitutive di 2 passaggi a livello. CERCA in Varesenews: cerca nel web: cerca Archivio Newsletter Lombardia - Ecco l'elenco delle opere in cantiere Tutti i nuovi investimenti TRATTA URBANA CADORNA-BOVISA Intervento: completamento del quadruplicamento

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015 ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015 Dicembre 2008 1. Inquadramento territoriale e programmatico L esposizione universale che si realizzerà a Milano

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Accessibilità ferroviaria Malpensa Opere connesse all'expo: tratta Rho-Gallarate e Raccordo Y per la connessione diretta tra Rho-Fiera/Expo e Malpensa SCHEDA N. 13 LOCALIZZAZIONE

Dettagli

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo Giulio De Metrio Chief Operating Officer and Deputy CEO SEA Aeroporti di Milano

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Complemento del corridoio autostradale 5 e dei Valichi confinari Tangenziale Sud Brescia: Raccordo autostradale casello di Ospitaletto (A4), di Poncarale e l'areoporto di Montichiari

Dettagli

SCHEDA N. 92 CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: LOCALIZZAZIONE H61B0100018000. Rete stradale

SCHEDA N. 92 CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: LOCALIZZAZIONE H61B0100018000. Rete stradale SISTEMI URBANI Accessibilità stradale Fiera Milano - Raccordo autostradale di collegamento della SP 46 "Rho-Pero" e della SS 33 del Sempione - Realizzazione di un asse principale di collegamento congiuntamente

Dettagli

S.R.L. RICERCA VIABILITA AMBIENTE PRESENTAZIONE AZIENDALE

S.R.L. RICERCA VIABILITA AMBIENTE PRESENTAZIONE AZIENDALE S.R.L. RICERCA VIABILITA AMBIENTE PRESENTAZIONE AZIENDALE Dove siamo TREZZANO SUL NAVIGLIO Viale Cristoforo Colombo, 23 20090 - Trezzano sul Naviglio - Milano Tel. +39.02.48400557 Fax. +39.02.48400429

Dettagli

Legnano, 5 maggio 2009. FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno

Legnano, 5 maggio 2009. FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno Legnano, 5 maggio 2009 FIERA - MALPENSA: Andata / Ritorno 1 Progetti Prioritari rete TEN e corridoi paneuropei 2 Progetto Prioritario 6 (TEN.T) e del Corridoio Paneuropeo V Connessione con il sistema dei

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Accessibilità Malpensa Collegamento tra la S.S. n. 11 "Padana Superiore" a Magenta e la Tangenziale Ovest di Milano, con variante di Abbiategrasso e adeguamento in sede del

Dettagli

80.000 mq di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti.

80.000 mq di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti. di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti. Indice Generale 80.000 mq - UBICAZIONE GENERALE - DETTAGLIO INFRASTRUTTURE

Dettagli

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture

CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture CRMT Centro di Ricerca sui Trasporti e le Infrastrutture Università Carlo Cattaneo LIUC Castellanza LE NUOVE FERROVIE Opportunità per il territorio? Varese, CCIAA, marzo 2014 1 Agenda Il contesto generale

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA PEDEMONTANO

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA PEDEMONTANO ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA PEDEMONTANO Dicembre 2012 1. INQUADRAMENTO TERITORIALE Il progetto del corridoio viabilistico pedemontano rappresenta un asse trasversale

Dettagli

SISTEMI URBANI Monza metropolitana Prolungamento della linea metropolitana M1 a Monza Bettola, tratta Sesto Fs- Monza Bettola SCHEDA N.

SISTEMI URBANI Monza metropolitana Prolungamento della linea metropolitana M1 a Monza Bettola, tratta Sesto Fs- Monza Bettola SCHEDA N. SISTEMI URBANI Monza metropolitana Prolungamento della linea metropolitana M1 a Monza Bettola, tratta Sesto Fs- Monza Bettola SCHEDA N. 94 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: B61E04000030001

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Accessibilità ferroviaria Malpensa Opere connesse all'expo: tratta Rho-Gallarate e Raccordo Y per la connessione diretta tra Rho-Fiera/Expo e Malpensa SCHEDA N. 13 LOCALIZZAZIONE

Dettagli

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono:

Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: Gli interventi per il nuovo assetto del nodo di Novara prevedono: La realizzazione di un nuovo asse merci Vignale-Novara. Consente di potenziare il traffico merci da e per Domodossola-Luino e di liberare

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti VISTA la legge 21 dicembre 2001, n. 443 recante Delega al Governo in materia di infrastrutture ed insediamenti produttivi strategici ed altri interventi per il rilancio delle attività produttive e s.m.i.;

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Asse autostradale medio padano Brescia-Milano - Passante di Mestre Collegamento autostradale di connessione tra le città di Milano e Brescia (BreBeMi) SCHEDA N. 30 LOCALIZZAZIONE

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Asse autostradale medio padano Brescia-Milano - Passante di Mestre Collegamento autostradale di connessione tra le città di Milano e Brescia (BreBeMi) SCHEDA N. 30 LOCALIZZAZIONE

Dettagli

Logistica e governo del territorio La strategia di FS Carlo De Vito

Logistica e governo del territorio La strategia di FS Carlo De Vito Milano, 8 febbraio 2010 Logistica e governo del territorio La strategia di FS Carlo De Vito Il sistema delle merci nel 1980 CERTOSA GRECO MILANO CENTRALE AREA MILANESE: Gli scali merci erano localizzati

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015 ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015 Dicembre 2011 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il 23 novembre 2010 l Assemblea Generale del BIE (Bureau

Dettagli

\Ä ` Ç áàüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx. \Ä ` Ç áàüé wxääëxvéçéå t x wxääx Y ÇtÇéx. di concerto con

\Ä ` Ç áàüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx. \Ä ` Ç áàüé wxääëxvéçéå t x wxääx Y ÇtÇéx. di concerto con \Ä ` Ç áàüé wxääx \ÇyÜtáàÜâààâÜx di concerto con \Ä ` Ç áàüé wxääëxvéçéå t x wxääx Y ÇtÇéx VISTO il decreto legislativo 26 febbraio 1994, n. 143, recante istituzione dell Ente nazionale per le strade;

Dettagli

SISTEMI URBANI Accessibilità metropolitana Fiera di Milano Nodo d'interscambio AC/SFR/MM trasporto pubblico e privato su gomma SCHEDA N.

SISTEMI URBANI Accessibilità metropolitana Fiera di Milano Nodo d'interscambio AC/SFR/MM trasporto pubblico e privato su gomma SCHEDA N. SISTEMI URBANI Accessibilità metropolitana Fiera di Milano Nodo d'interscambio AC/SFR/MM trasporto pubblico e privato su gomma SCHEDA N. 91 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: B41I07000140005

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE DORSALE CENTRALE Bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e opere connesse SCHEDA N. 63

CORRIDOIO PLURIMODALE DORSALE CENTRALE Bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e opere connesse SCHEDA N. 63 CORRIDOIO PLURIMODALE DORSALE CENTRALE Bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo e opere connesse SCHEDA N. 63 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: F81B03000120001 Rete stradale ANAS

Dettagli

Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità

Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Capitolo 2 Infrastrutture e mobilità Paragrafi 2.1 Trasporto aereo 2.2 Trasporto pubblico urbano 2.3 Parco veicoli 2.4 Indici di accessibilità 2.5 Progetti infrastrutturali

Dettagli

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino

Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Relazioni e opportunità comuni fra Milano e il Canton Ticino Direttore Settore Attuazione Mobilità Trasporti Ambiente Corridoi Europei in Italia (Reti TEN) Milano: una posizione strategica rispetto alle

Dettagli

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE

ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO STATO ITALIANE TRASFORMAZIONE URBANISTICA DELLE AREE FERROVIARIE DISMESSE E POTENZIAMENTO DEL SISTEMA FERROVIARIO DI MILANO Comune di Milano ACCORDO DI PROGRAMMA TRA COMUNE DI MILANO REGIONE LOMBARDIA E FERROVIE DELLO

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO Dicembre 2012 1. Inquadramento territoriale e programmatico L assetto infrastrutturale del territorio milanese

Dettagli

LA TANGENZIALE EST ESTERNA DI MILANO

LA TANGENZIALE EST ESTERNA DI MILANO LA TANGENZIALE EST ESTERNA DI MILANO Maggio 2010 LA TANGENZIALE EST ESTERNA DI MILANO La Tangenziale Est Esterna di Milano si inserisce in un ampio quadro di potenziamento della grande viabilità di Milano

Dettagli

NODO METROPOLITANO DI TORINO

NODO METROPOLITANO DI TORINO ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI TORINO FONTE: http://www.barrieracentro.it/mobilita/pdf/mobilita.pdf Dicembre 2013 1. STATO DI AVANZAMENTO DEGLI INTERVENTI

Dettagli

in Toscana Infrastrutture e Territorio

in Toscana Infrastrutture e Territorio Infrastrutture e Territorio in Toscana Arch. Riccardo Baracco Ing.Enrico Becattini Area Coordinamento Pianificazione Territoriale e Politiche Abitative D.G. Politiche Territoriali e Ambientali Regione

Dettagli

Capitolo 7. Infrastrutture

Capitolo 7. Infrastrutture Capitolo 7 Infrastrutture Variabili e indicatori utilizzati: Dotazione infrastrutturale viaria Dotazione infrastrutturale ferroviaria Numero di autovetture circolanti Numero di veicoli per trasporto merci

Dettagli

Collegamenti ferroviari con la Svizzera in territorio della Provincia di Varese

Collegamenti ferroviari con la Svizzera in territorio della Provincia di Varese Collegamenti ferroviari con la Svizzera in territorio della Provincia di Varese Bellinzona Luino Laveno Mombello Laveno Mombello Gallarate Sesto Calende Laveno Mombello Varese 29 aprile 2014 Fonte: CIM

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Complemento del corridoio autostradale 5 e dei Valichi confinari Tangenziale Sud Brescia: Raccordo autostradale casello di Ospitaletto (A4), di Poncarale e l'areoporto di Montichiari

Dettagli

La MM, un fattore di successo nei processi di riqualificazione di Milano

La MM, un fattore di successo nei processi di riqualificazione di Milano 1 La riqualificazione delle grandi infrastrutture La MM, un fattore di successo nei processi di riqualificazione di Milano Sergio Viganò 1 ABSTRACT Lo sviluppo di Milano dell ultimo decennio è avvenuto

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO Dicembre 2014 1. Inquadramento territoriale e programmatico L assetto infrastrutturale del territorio milanese

Dettagli

MILANO. a cura ufficio DO-L-SAM

MILANO. a cura ufficio DO-L-SAM COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity MILANO COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity INDICE COME RAGGIUNGERE fieramilano pg. 1...Metropolitana pg. 2...Mezzi di superficie e Auto pg. 3...Mappa

Dettagli

www.otinordovest.it RAPPORTO 2004

www.otinordovest.it RAPPORTO 2004 ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO ASSINDUSTRIA GENOVA www.otinordovest.it RAPPORTO 2004 gennaio 2005 1 INDICE 1. Presentazione pag. 3 2. Il quadro generale pag. 4 2.1 I principali risultati del

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA Asse ferroviario Ventimiglia-Genova-Novara-Milano (Sempione) Ventimiglia-Genova Tratta Andora - Finale Ligure SCHEDA N. 38 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA:

Dettagli

Anni 2002-2003 - Atti amministrativi TRC

Anni 2002-2003 - Atti amministrativi TRC Relazione Presidente Agenzia Mobilità Prof. Franco Fabi Consiglio Provinciale Aperto 29 maggio 2007 Anni 2002-2003 - Atti amministrativi TRC Nel 2002 dopo la sentenza del Consiglio di Stato a favore di

Dettagli

Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo

Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo MOBILITY CONFERENCE 2014 Infrastrutture e mobilità per vincere la sfida di Expo Avv. Marzio Agnoloni Amministratore Delegato Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A. 11 Febbraio 2014 1 Indice Inquadramento

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITÀ A EXPO 2015

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITÀ A EXPO 2015 ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITÀ A EXPO 2015 Dicembre 2013 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il 23 novembre 2010 l Assemblea Generale del BIE (Bureau

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture PRIORITÀ INFRASTRUTTURALI NELLE REGIONI REGIONE LIGURIA SISTEMI STRADALI E AUTOSTRADALI Tunnel sottomarino/sotterraneo Genova Nel sistema della grande viabilità urbana di Genova si inserisce il progetto

Dettagli

Progetto tratta AV Treviglio-Brescia e nodo di Brescia

Progetto tratta AV Treviglio-Brescia e nodo di Brescia Progetto tratta AV Treviglio-Brescia e nodo di Brescia Michele Mario Elia - Amministratore Delegato di RFI Brescia, 23 aprile 2014 Tratta AV/AC Treviglio-Brescia: Inquadramento dell opera Core Network

Dettagli

Anni 2002-2003 - Atti amministrativi TRC

Anni 2002-2003 - Atti amministrativi TRC Anni 2002-2003 - Atti amministrativi TRC Nel 2002 dopo la sentenza del Consiglio di Stato a favore di AM per quanto riguarda gli espropri, l allora Agenzia Tram, oggi Agenzia Mobilità, riattiva le procedure

Dettagli

Alternativa di tracciato zona sud: analisi di traffico

Alternativa di tracciato zona sud: analisi di traffico ACCORDO DI PROGRAMMA PER LA REALIZZAZIONE DELLA TANGENZIALE EST ESTERNA DI MILANO E IL POTENZIAMENTO DEL SISTEMA DELLA MOBILITÀ DELL'EST MILANESE Alternativa di tracciato zona sud: analisi di traffico

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Regione del Veneto RFI Spa Comune di Vicenza Camera di Commercio di Vicenza

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Regione del Veneto RFI Spa Comune di Vicenza Camera di Commercio di Vicenza giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 1241 del 22 luglio 2014 pag. 1/6 PROTOCOLLO D INTESA per l attraversamento del territorio vicentino con la linea AV/AC Verona-Padova tra Ministero

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA NODO METROPOLITANO DI MILANO Dicembre 2011 1. Inquadramento territoriale e programmatico L assetto infrastrutturale del territorio milanese

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Trento, 15 gennaio 2016 Protocollo d Intesa - Conferenza stampa pag. 1

PROTOCOLLO D INTESA. Trento, 15 gennaio 2016 Protocollo d Intesa - Conferenza stampa pag. 1 PROTOCOLLO D INTESA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Amministrazioni pubbliche territoriali e locali Socie di Autostrada del Brennero S.p.A. Trento, 15 gennaio 2016 Intesa - Conferenza

Dettagli

Opere ed interventi da realizzare:

Opere ed interventi da realizzare: ACCORDO PROCEDIMENTALE 23/07/1997 Sugli interventi di ambito locale per la sistemazione del nodo ferroviario di Modena in applicazione all art. 8 dell Accordo Quadro Regionale del 29/07/94 sul Quadruplicamento

Dettagli

Massimo Averardi Direttore Centrale Progettazione ANAS

Massimo Averardi Direttore Centrale Progettazione ANAS Intervento Massimo Averardi Direttore Centrale Progettazione ANAS Convegno LA GESTIONE DELLA MOBILITA NELLA CITTA METROPOLITANA: PROPOSTE, PROGETTI E RISORSE PER MILANO Sala Conferenze Camera di Commercio

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA RAPPORTO 2007

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA RAPPORTO 2007 ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA RAPPORTO 2007 gennaio 2008 INDICE 1 Presentazione pag. 4 2 Executive summary pag. 5 3 Lo scenario generale pag. 6 4 Il quadro del Nordovest

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO 6 GENOVA-ROTTERDAM Dicembre 2012 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il Corridoio n. 6 della rete europea TEN-T riguarda

Dettagli

APPROFONDIMENTI AMBIENTALI

APPROFONDIMENTI AMBIENTALI AEROPORTO DI MILANO MALPENSA NUOVO MASTER PLAN AEROPORTUALE PROCEDURA DI V.I.A. INTEGRAZIONI VOLONTARIE APPROFONDIMENTI AMBIENTALI ALLEGATO 1 - ACCESSIBILITA ALL AEROPORTO Aprile 2012 Allegato 1 Accessibilità

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 40 DEL 4 SETTEMBRE 2006

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 40 DEL 4 SETTEMBRE 2006 REGIONE CAMPANIA - Giunta Regionale - Seduta del 28 luglio 2006 - Deliberazione N. 1014 - Area Generale di Coordinamento - N. 3 - Programmazione, Piani e Programmi - N. 14 - Trasporti e Viabilità - Intesa

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA IL SISTEMA AEROPORTUALE

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA IL SISTEMA AEROPORTUALE ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA IL SISTEMA AEROPORTUALE Gennaio 2016 1. Inquadramento territoriale e programmatico Dal punto di vista

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE CONFINDUSTRIA CONFINDUSTRIA MILANO DI TORINO GENOVA MONZA E BRIANZA CORRIDOIO RENO-ALPI Gennaio 2016 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il Corridoio Reno-Alpi

Dettagli

SISTEMI URBANI Rete metropolitana dell'area milanese Nuova linea metropolitana M4 da Lorenteggio a Linate - Lotto 1 San Cristoforo-Sforza Policlinico

SISTEMI URBANI Rete metropolitana dell'area milanese Nuova linea metropolitana M4 da Lorenteggio a Linate - Lotto 1 San Cristoforo-Sforza Policlinico SISTEMI URBANI Rete metropolitana dell'area milanese Nuova linea metropolitana M4 da Lorenteggio a Linate - Lotto 1 San Cristoforo-Sforza Policlinico SCHEDA N. 87 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Asse ferroviario sull'itinerario del corridoio 5 Lione-Kiev (Torino-Trieste) Nodo AV Verona SCHEDA N.

CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Asse ferroviario sull'itinerario del corridoio 5 Lione-Kiev (Torino-Trieste) Nodo AV Verona SCHEDA N. CORRIDOIO PLURIMODALE PADANO Asse ferroviario sull'itinerario del corridoio 5 Lione-Kiev (Torino-Trieste) Nodo AV Verona SCHEDA N. 8 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: F81H91000000018

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010

MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010 Mobilità e competitività ità le azioni della Camera di Commercio di Varese MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010 I FLUSSI DI LAVORATORI

Dettagli

II JORNADA EUROPEA SOBRE ALTA VELOCIDAD Y TERRITORIO

II JORNADA EUROPEA SOBRE ALTA VELOCIDAD Y TERRITORIO II JORNADA EUROPEA SOBRE ALTA VELOCIDAD Y TERRITORIO ACTIVIDADES EN TORNO A LAS ESTACIONES DE ALTA VELOCIDAD FERROVIARIA GAS architettura giuseppe chiodin andrea aiazza architetti associati Via Saluzzo

Dettagli

Delibera n. 08/2013. VISTO il Decreto Legislativo n. 165 del 30.03.2001;

Delibera n. 08/2013. VISTO il Decreto Legislativo n. 165 del 30.03.2001; 1 Delibera n. 08/2013 Il Comitato Centrale per l Albo nazionale delle persone fisiche e giuridiche che esercitano l autotrasporto di cose per conto terzi, riunitosi nella seduta del 31 luglio 2013; VISTA

Dettagli

Servizi garantiti TRENORD circolanti su rete FN e RFI per il giorno 19 febbraio 2013

Servizi garantiti TRENORD circolanti su rete FN e RFI per il giorno 19 febbraio 2013 Novara - Milano - Treviglio Stazione Origine Ora Or 10651 NOVARA 05:48 TREVIGLIO Ritardato in partenza alle ore 6:00 10650 MILANO PORTA GARIBALDI 06:17 NOVARA 10652 MILANO PORTA GARIBALDI 06:47 NOVARA

Dettagli

SCHEDA N. 106 TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: CUP: LOCALIZZAZIONE. Ferrovie metropolitane B41E76000000004. Comune di Napoli

SCHEDA N. 106 TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: CUP: LOCALIZZAZIONE. Ferrovie metropolitane B41E76000000004. Comune di Napoli SISTEMI URBANI Completamento rete metropolitana regionale campana (comprensivo delle conurbazioni di Salerno e Caserta) Napoli metropolitana - Sistema di metropolitana regionale (SMR): sistema integrato

Dettagli

CIPE COMITATO INTERMINISTERIALE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA ESITI DELLA SEDUTA DEL 27 MARZO 2008

CIPE COMITATO INTERMINISTERIALE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA ESITI DELLA SEDUTA DEL 27 MARZO 2008 CIPE COMITATO INTERMINISTERIALE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA ESITI DELLA SEDUTA DEL 27 MARZO 2008 Il Comitato ha espresso parere favorevole, con apposita delibera, sul contratto di programma ANAS 2008 che

Dettagli

Metrotranvia Milano (Parco Nord) Seregno

Metrotranvia Milano (Parco Nord) Seregno Pag. 0 di 28 Metrotranvia Milano (Parco Nord) Seregno Bresso (Sala Consiglio) - 8.04.2008 Pag. 1 di 28 Intese e Quadro programmatico Accordo tra Regione, e Comuni in ordine alla riqualificazione della

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015 ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA ACCESSIBILITA A EXPO 2015 Dicembre 2014 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il 23 novembre 2010 l Assemblea Generale del BIE (Bureau

Dettagli

LEGNANO (MI), VIA SABOTINO AREA EX PENSOTTI

LEGNANO (MI), VIA SABOTINO AREA EX PENSOTTI O P E R A Z I O N E I M M O B I L I A R E L O C A L I Z Z A T A N E L C O M U N E D I (MI), VIA SABOTINO AREA EX PENSOTTI Ubicazione generale Ubicazione dettagliata Dettaglio insegne commerciali e servizi

Dettagli

COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity

COME RAGGIUNGERE fieramilano e fieramilanocity e fieramilanocity MILANO e fieramilanocity INDICE COME RAGGIUNGERE fieramilano pg. 1...Metropolitana pg. 2...Mezzi di superficie e Auto pg. 3...Mappa accessibilità pg. 4...Treno pg. 5...Mappa servizio

Dettagli

Servizi garantiti TRENORD circolanti su rete FN e RFI per il giorno 14 novembre 2014

Servizi garantiti TRENORD circolanti su rete FN e RFI per il giorno 14 novembre 2014 Novara - Milano - Treviglio 10651 NOVARA 05:48 TREVIGLIO Ritardato in partenza alle ore 6:00 10650 MILANO PORTA GARIBALDI 06:17 NOVARA 10652 MILANO PORTA GARIBALDI 06:47 NOVARA 10653 NOVARA 06:18 TREVIGLIO

Dettagli

DECRETO-LEGGE 2 novembre 2012, n. 187. Misure urgenti per la ridefinizione dei rapporti contrattuali con la

DECRETO-LEGGE 2 novembre 2012, n. 187. Misure urgenti per la ridefinizione dei rapporti contrattuali con la DECRETO-LEGGE 2 novembre 2012, n. 187 Misure urgenti per la ridefinizione dei rapporti contrattuali con la Societa' Stretto di Messina S.p.A ed in materia di trasporto pubblico locale. IL PRESIDENTE DELLA

Dettagli

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000003 del 09/01/2015

Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000003 del 09/01/2015 Comune di Novara Determina Governo del territorio - Urbanistica/0000003 del 09/01/2015 Area / Servizio Urbanistica ed Edilizia Privata (09.UdO) Proposta Istruttoria Unità Urbanistica ed Edilizia Privata

Dettagli

IL MERCATO DELLE OPERE PUBBLICHE NELLE PROVINCE DI: MILANO, MONZA E BRIANZA E LODI

IL MERCATO DELLE OPERE PUBBLICHE NELLE PROVINCE DI: MILANO, MONZA E BRIANZA E LODI per IL MERCATO DELLE OPERE PUBBLICHE NELLE PROVINCE DI: MILANO, MONZA E BRIANZA E LODI ELEMENTI DI SINTESI INVESTIMENTI IN OPERE PUBBLICHE: 3,9 miliardi il valore degli investimenti in opere pubbliche

Dettagli

SCHEDA N. 90 TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: LOCALIZZAZIONE. Ferrovie metropolitane. Comune di Milano/ATM Spa - Azienda Trasporti Milanesi

SCHEDA N. 90 TIPOLOGIA OPERA: SOGGETTO TITOLARE: LOCALIZZAZIONE. Ferrovie metropolitane. Comune di Milano/ATM Spa - Azienda Trasporti Milanesi SISTEMI URBANI Accessibilità metropolitana Fiera di Milano Prolungamento della linea metropolitana M1 dall'attuale terminale di Molino Dorino al nuovo polo fieristico di Pero-Rho compresa l'acquisizione

Dettagli

Le infrastrutture DI MILANO EXPO 2015

Le infrastrutture DI MILANO EXPO 2015 Milano 2015 SETTE ANNI PER UNA RIVOLUZIONE TRASPORTISTICA Le infrastrutture DI MILANO EXPO 2015 Fabrizio Bonomo L Esposizione universale del 2015 rappresenta per Milano e il territorio circostante un occasione

Dettagli

La Provincia di Milano Direzione Centrale Sviluppo. Economico, Formazione e Lavoro rende note le indicazioni

La Provincia di Milano Direzione Centrale Sviluppo. Economico, Formazione e Lavoro rende note le indicazioni PROVINCIA DI MILANO La Provincia di Milano Direzione Centrale Sviluppo Economico, Formazione e Lavoro rende note le indicazioni per la presentazione di Progetti previsti dal Piano provinciale per l attuazione

Dettagli

SCHEDA N. 103 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE F51B01000060001. Regione Lazio.

SCHEDA N. 103 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE F51B01000060001. Regione Lazio. SISTEMI URBANI Viabilità accessoria dell'autostrada Roma Aeroporto di Fiumicino Allaccio alla autostrada A12 Roma-Civitavecchia della viabilita' ordinaria del comune di Fiumicino a supporto dell'interporto

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA Asse ferroviario Ventimiglia-Genova-Novara-Milano (Sempione) "Terzo valico dei Giovi" linea AV/AC Milano-Genova SCHEDA N. 39 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA OPERA:

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROGETTO COORDINAMENTO ATTIVITA'FERROVIA DEL BRENNERO E INTERMODALITA' Prot. n. 19 P306 08 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 36 DI DATA 11 Dicembre 2008 O G G E T T O: Legge

Dettagli

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO Reno-Alpi. (ex Corridoio 6 Genova-Rotterdam )

ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA. CORRIDOIO Reno-Alpi. (ex Corridoio 6 Genova-Rotterdam ) ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA CORRIDOIO Reno-Alpi (ex Corridoio 6 Genova-Rotterdam ) Dicembre 2014 1. Inquadramento territoriale e programmatico Il Corridoio Reno-Alpi

Dettagli

SCHEDA N. 122 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE C31J06000000001

SCHEDA N. 122 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE C31J06000000001 SISTEMI URBANI Sistema integrato di trasporto del nodo di Catania Completamento Circumetnea - Prolungamento della rete FCE nella tratta metropolitana di Catania Tratta Stesicoro-Librino-Aeroporto SCHEDA

Dettagli

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI

LA CRISI DELLE COSTRUZIONI Direzione Affari Economici e Centro Studi COSTRUZIONI: ANCORA IN CALO I LIVELLI PRODUTTIVI MA EMERGONO ALCUNI SEGNALI POSITIVI NEL MERCATO RESIDENZIALE, NEI MUTUI ALLE FAMIGLIE E NEI BANDI DI GARA I dati

Dettagli

PROFILO DEL GRUPPO Group overview

PROFILO DEL GRUPPO Group overview Group overview Lorem ipsum GRUPPO FNM. IL È TUTTO GRUPPO FNM FNM è il principale gruppo integrato nel trasporto e nella mobilità in Lombardia ed il più importante operatore non statale italiano nel settore.

Dettagli

Servizi garantiti TRENORD circolanti su rete FN e RFI per il giorno 29 maggio 2014

Servizi garantiti TRENORD circolanti su rete FN e RFI per il giorno 29 maggio 2014 Novara - Milano - Treviglio 10651 NOVARA 05:48 TREVIGLIO Ritardato in partenza alle ore 6:00 10650 MILANO PORTA GARIBALDI 06:17 NOVARA 10652 MILANO PORTA GARIBALDI 06:47 NOVARA 10653 NOVARA 06:18 TREVIGLIO

Dettagli

POTENZIAMENTO LINEA FERROVIENORD NOVARA - SEREGNO COLLEGAMENTO DIRETTO TORINO - MALPENSA RELAZIONE GENERALE

POTENZIAMENTO LINEA FERROVIENORD NOVARA - SEREGNO COLLEGAMENTO DIRETTO TORINO - MALPENSA RELAZIONE GENERALE CODICE COMMESSA N 2 LIVELLO PROGETTAZIONE D D.P.R. 554/99 a PROGRESSIVO ELABORATO 4 CATEGORIA OPERA I T NUMERO OPERA REVISIONE R SCALA //// POTENZIAMENTO LINEA FERROVIENORD NOVARA SEREGNO COLLEGAMENTO

Dettagli

LE INFRASTRUTTURE MOBILI E DEL SISTEMA VIABILISTICO NELL AREA METROPOLITANA

LE INFRASTRUTTURE MOBILI E DEL SISTEMA VIABILISTICO NELL AREA METROPOLITANA Capitolo 1. Il programma delle infrastrutture mobili e del sistema viabilistico nell area metropolitana. Come già detto, nel documento Indirizzi di politica urbanistica, elaborato dall Assessorato all

Dettagli

ESITO DELLA SEDUTA DEL CIPE DEL 29 MARZO 2006

ESITO DELLA SEDUTA DEL CIPE DEL 29 MARZO 2006 ESITO DELLA SEDUTA DEL CIPE DEL 29 MARZO 2006 PROGRAMMA GRANDI OPERE A INTERVENTI CON ASSEGNAZIONE DI RISORSE 1 MO.S.E. assegnazione della terza tranche di finanziamento di 380 Meuro 2 Assegnazione del

Dettagli

SCHEDA N. 121 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE J11H03000100008. RFI Spa.

SCHEDA N. 121 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE J11H03000100008. RFI Spa. SISTEMI URBANI Sistema integrato di trasporto del nodo di Catania Nodo di Catania - Interramento stazione centrale e raddoppio bivio Zurria- Catania Acquicella SCHEDA N. 121 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA

Dettagli

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA AEROPORTUALE

UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA AEROPORTUALE ASSOLOMBARDA UNIONE INDUSTRIALE DI TORINO CONFINDUSTRIA GENOVA IL SISTEMA AEROPORTUALE Dicembre 2014 1. Inquadramento territoriale e programmatico Dal punto di vista della domanda di trasporto aereo l

Dettagli

Via Ca' de Vecchi 4 - Torre d'isola (PV) paola.pozzi@pim.mi.it. Centro Studi PIM - Via Felice Orsini, 21 Milano

Via Ca' de Vecchi 4 - Torre d'isola (PV) paola.pozzi@pim.mi.it. Centro Studi PIM - Via Felice Orsini, 21 Milano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PAOLA POZZI Indirizzo Telefono 0263119028 Fax 02653954 E-mail Via Ca' de Vecchi 4 - Torre d'isola (PV) paola.pozzi@pim.mi.it Nazionalità

Dettagli

***** ACCORDO PER LO SPOSTAMENTO DELLE LINEE TELEFONICHE INTERFERENTI CON I LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SP N. 91 VALLE CALEPIO 2

***** ACCORDO PER LO SPOSTAMENTO DELLE LINEE TELEFONICHE INTERFERENTI CON I LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SP N. 91 VALLE CALEPIO 2 PROVINCIA DI BERGAMO TELECOM ITALIA SPA ***** ACCORDO PER LO SPOSTAMENTO DELLE LINEE TELEFONICHE INTERFERENTI CON I LAVORI DI COSTRUZIONE DELLA NUOVA SP N. 91 VALLE CALEPIO 2 LOTTO DA COSTA DI MEZZATE

Dettagli

LOTTO 1 SOTTORETE NORD OVEST - INQUADRAMENTO TERRITORIALE

LOTTO 1 SOTTORETE NORD OVEST - INQUADRAMENTO TERRITORIALE LOTTO 1 SOTTORETE NORD OVEST - INQUADRAMENTO TERRITORIALE Il territorio interessato dai servizi del Lotto 1 è delimitato dall autostrada A8 dei Laghi e dalla superstrada Milano Meda. Ad oggi questo spicchio

Dettagli

La Provincia di Milano e l infomobilità

La Provincia di Milano e l infomobilità FORUM PA 9 maggio 2006 Settore Mobilità e Sicurezza della Circolazione Stradale La Provincia di Milano e l infomobilità Arch.. Francesco Pierri Direttore del Settore Mobility Manager d Area

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER LE INFRASTRUTTURE, I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI DIREZIONE GENERALE EDILIZIA STATALE E INTERVENTI SPECIALI SCHEMA DI DISCIPLINARE ALL.

Dettagli

INFRASTRUTTURE E CRESCITA SOSTENIBILE 30 ottobre 2013 Genova

INFRASTRUTTURE E CRESCITA SOSTENIBILE 30 ottobre 2013 Genova CONFINDUSTRIA Piemonte INFRASTRUTTURE E CRESCITA SOSTENIBILE 30 ottobre 2013 Genova Paolo Balistreri Direttore Transpadana e Confindustria Piemonte La nuova Rete Centrale europea UNA RETE DI 10 CORRIDOI

Dettagli

GOVERNANCE DEL PROGETTO DA PARTE DELL OSSERVATORIO ATTIVITÀ DI PROPOSTA E DI INTERAZIONE

GOVERNANCE DEL PROGETTO DA PARTE DELL OSSERVATORIO ATTIVITÀ DI PROPOSTA E DI INTERAZIONE . GOVERNANCE DEL PROGETTO DA PARTE DELL OSSERVATORIO ATTIVITÀ DI PROPOSTA E DI INTERAZIONE PROPOSTE PROVENIENTI DAL TERRITORIO RELATIVAMENTE ALLA TRATTA FUNZIONALE GRONDA MERCI (SETTORE NORD OVEST) ED

Dettagli