16NX Wireless-N 300Mbps ADSL2+ Firewall Router. Manuale Utente

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "16NX071512002. Wireless-N 300Mbps ADSL2+ Firewall Router. Manuale Utente"

Transcript

1 16NX Wireless-N 300Mbps ADSL2+ Firewall Router Manuale Utente

2 DICHIARAZIONE DI CONFORMITA Qui di seguito si dichiara che il prodotto 16NX soddisfa tutti i requisiti applicabili alla tipologia del prodotto e richiesti dalla regolamentazione delle telecomunicazioni secondo direttiva R&TTE5/99 allegato III tramite l utilizzo delle norme pubblicate nella gazzetta ufficiale della comunità Europea: Sicurezza elettrica: Radio e parametri di trasmissione: En60950:2006 En V1.7.1 Compatibilità elettromagnetica: SAR En V1.3.2 En50371:2002 (FR) Ammissibile l utilizzo in esterno in con potenza non superiore a 10mW eirp.. (IT) Se utilizzato in esterno è da richiedere la licenza di utilizzo. (LU) Se utilizzato per servizi network o privati è da richiedere l autorizzazione. (NO) Apparecchiatura da non utilizzare in un area geografica di 20 km di raggio nei pressi di Ny-. Ålesund. (CCP) Solo per uso interno. Informazioni ambientali Questo prodotto può contenere sostanze che possono essere dannose per l ambiente e per la salute umana se non viene smaltito in modo opportuno. Vi forniamo pertanto le seguenti informazioni per evitare il rilascio di queste sostanze e per migliorare l uso delle risorse naturali. Le apparecchiature elettriche ed elettroniche non devono essere smaltite tra i normali rifiuti urbani ma devono essere inviate alla raccolta differenziata per il loro corretto trattamento. Il simbolo del bidone barrato, apposto sul prodotto ed in questa pagina, ricorda la necessità di smaltire adeguatamente il prodotto al termine della sua vita. In tal modo è possibile evitare che un trattamento non specifico delle sostanze contenute in questi prodotti, od un uso improprio di parti di essi possano portare a conseguenze dannose per l ambiente e per la salute umana. Inoltre si contribuisce al recupero, riciclo e riutilizzo di molti dei materiali contenuti in questi prodotti. Uno smaltimento del prodotto in modo diverso da quanto sopra descritto sarà passibile delle sanzioni previste dalla normativa nazionale vigente nel paese dove il prodotto viene smaltito. Vi raccomandiamo inoltre di adottare altri provvedimenti favorevoli all ambiente: riciclare l imballo interno ed esterno con cui il prodotto è fornito e smaltire in modo adeguato le batterie usate

3 (solo se contenute nel prodotto). Con il vostro aiuto si può ridurre la quantità di risorse naturali impiegate per la realizzazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche, minimizzare l uso delle discariche per lo smaltimento dei prodotti e migliorare la qualità della vita evitando che sostanze potenzialmente pericolose vengano rilasciate nell ambiente. Precauzioni Non gettare le istruzioni. Tenere per future referenze. Non usare questo prodotto vicino all acqua, per esempio, su un basamento umido o vicino una piscina. Evitare di usare il prodotto durante i temporali. Potrebbe esserci un rischio di scossa elettrica generata da un fulmine. Da utilizzare solo internamente. Supporto Se necessitate di supporto tecnico per la configurazione dei prodotti di networking Nilox rivolgetevi al sito: o al numero telefonico MAC OS is a registered Trademark of Apple Computer, Inc. Windows 7/98, Windows NT, Windows 2000, Windows Me, Windows XP and Windows Vista are registered Trademarks of Microsoft Corporation.

4 Table of Contents DICHIARAZIONE DI CONFORMITA... i INFORMAZIONI AMBIENTALI... I Capitolo INTRODUZIONE A 16NX CARATTERISTICHE DI 16NX Capitolo NOTA IMPORTANTE PER USARE 16NX CONTENUTO CONFEZIONE LED FRONTALI DI 16NX PORTE DI 16NX CABLAGGIO Capitolo PRIMA DELLA CONFIGURAZIONE Configurazione del PC in Windows Configurazione del PC in Windows XP Configurazione del PC in Windows Configurazione del PC in Windows 98/Me Configurazione del PC in Windows NT INSTALLAZIONE STEP-BY-STEP FACTORY DEFAULT SETTINGS Username e Password INDIRIZZI DELLE PORTE LAN E WAN INFORMAZIONE DAL VOSTRO ISP CONFIGURAZIONE CON BROWSER WEB Capitolo QUICK START INTERFACE SETUP Internet LAN Wireless ADVANCED SETUP Firewall Routing... 41

5 4.3.3 NAT QoS VLAN ADSL ACCESS MANAGEMENT ACL Filter SNMP UPnP DDNS CWMP MAINTENANCE Administration Time Zone Firmware SysRestart Diagnostics STATUS Device Info System Log Statistics HELP Capitolo

6 Capitolo 1 Introduzione a 16NX Introduzione a 16NX Grazie per avere scelto il Router Nilox 16NX ADSL2+. Il vostro router Nilox è un dispositivo all-in-one, ed è composto da un modem ADSL, un router ADSL, uno switch di rete Ethernet e un Access Point 11N, permettendo la condivisione della connessione ADSL e l accesso simultaneo da parte di tutti i terminali collegati al dispositivo. 16NX è compatibile con gli standard ADSL2+ utilizzati nel mondo e supporta downstream fino a 24 Mbps e upstream fino a 3,5 Mbps. È disegnato per piccoli uffici e utenti domestici e residenziali, permettendo connessioni a Internet di maggiore velocità. Gli utenti possono apprezzare i servizi ADSL e le applicazioni multimediali in broadband quali giochi interattivi, video streaming e audio real-time in modalità più facile e veloce di prima. Il dispositivo supporta PPPoA (RFC 2364 PPP (Point-to-Point Protocol) over ATM Adaptation Layer 5), RFC 1483 encapsulation over ATM (bridged o routed), PPP over Ethernet (RFC 2516), e IPoA (RFC1755) per stabilire una connessione con un ISP. Il dispositivo supporta anche multiplexing VC-based e LLC-based. È la soluzione perfetta per connettere un piccolo gruppo di PC ad una connessione Internet broadband ad alta velocità. Più utenti possono accedere simultaneamente ad una connessione Internet ad alta velocità. Questo prodotto opera anche come un firewall Internet, per proteggere la vostra rete da accessi esterni indesiderati. Non fornisce solo le naturali funzioni firewall (Network Address Translation, NAT), fornisce anche ricche feature firewall per rendere sicuri gli utenti della rete. Tutti i pacchetti dati in entrata vengono monitorati e filtrati, e può anche essere configurato per bloccare utenti interni dall accedere a Internet. Il prodotto fornisce 2 livelli di sicurezza. Il primo maschera gli indirizzi IP degli utenti della LAN rendendoli invisibili da Internet, rendendo più difficile per un hacker l individuazione della macchina nella vostra rete. Il secondo può bloccare e reindirizzare alcune porte per 1

7 limitare i servizi cui possono accedere utenti esterni. Ad esempio per assicurare che i giochi e altre applicazioni Internet operino correttamente, gli utenti possono aprire alcune specifiche porte dall esterno per accedere a servizi interni alla rete. Il servizio DHCP (Dynamic Host Control Protocol) integrato, client e server, permette a più utenti di ottenere automaticamente i loro indirizzi IP al loro boot up. Semplicemente impostando le macchine locali come client DHCP, accettano un indirizzo IP assegnato dinamicamente dal server DHCP. Ogni volta che la macchina locale viene accesa, il router la riconoscerà e le assegnerà un indirizzo IP per connettersi istantaneamente alla LAN. Per utenti avanzati, la funzione Virtual Service permette al dispositivo di fornire visibilità limitata alle macchine locali con specifici servizi per utenti esterni. Un ISP (Internet Service Providers) fornisce indirizzi IP che possono essere settati nel dispositivo e quindi servizi specifici possono essere ruotati a specifici computer nella rete locale. Per esempio un web server dedicato può essere connesso a Internet tramite il dispositivo e di conseguenza le richieste in entrata per HTML che vengono ricevute tramite il dispositivo stesso possono essere ruotate sul server web locale dedicato, anche se il server ha ora un differente indirizzo IP. In questo esempio il dispositivo è su Internet e vulnerabile agli attacchi, ma il server è protetto. Virtual Server può anche essere usato per riassegnare servizi a più server. Per esempio, il dispositivo può esser configurato per permettere la separazione di server FTP, Web e giochi multiplayer per condividere lo stesso indirizzo IP visibile in Internet e insieme proteggere server e utenti LAN dagli hacker. 2

8 1.2 Caratteristiche di 16NX ADSL Multi-Mode Standard Supporta in downstream fino a 24Mbps e in upstream fino a 3,5 Mbps. Supporta inoltre il rate management che permette ai subscriber ADSL di selezionare un accesso Internet con velocità tale da soddisfare le proprie necessità e budget. È compatibile con Multi-Mode standard (ANSI T1.413, Issue 2; G.dmt(G.992.1); G.lite(G992.2)), G.hs (G994.1), G.dmt.bis (G.992.3), G.dmt.bisplus (G.992.5)). Annex A e B sono supportati da differenti piattaforme H/W n Wi-Fi Con un Access Point Wireless-N integrato che supporta fino a 150Mbps di trasmissione dati wireless, la vostra connessione wireless viene decisamente migliorata confronto allo standard b/g, ed inoltre il router è compatibile con i vostri esistenti dispositivi di rete b/g. Le feature Wi-Fi Protected Access (WPA-PSK / WPA2-PSK) e Wired Equivalent Privacy (WEP) aumentano il livello di sicurezza delle trasmissioni e l accesso dei controlli alla vostra rete Wireless LAN. Fast Ethernet Switch Un switch FastEthernet 10/100Mbps integrato con switching automatico fra MDI e MDI-X per le porte 10Base-T e 100Base-TX. Un cavo Ethernet diritto o incrociato può essere usato direttamente per l auto detection. Multi-Protocol per stabilire una connessione Supporta PPPoA (RFC PPP over ATM Adaptation Layer 5), RFC 1483 encapsulation over ATM (bridged o routed), PPP over Ethernet (RFC 2516) e IPoA (RFC1755) per stabilire una connessione con l ISP. Il dispositivo supporta anche multiplexing VC-based e LLC-based. Quick Installation Wizard Supporta una pagina WEB GUI per installare facilmente questo dispositivo. Tramite questo wizard gli utenti finali possono immettere facilmente le informazioni che vengono fornite dal loro ISP per navigare immediatamente in Internet. Universal Plug and Play (UPnP) e UPnP NAT Traversal 3

9 Questo protocollo viene usato per abilitare connettività semplice e robusta fra dispositivi e PC stand-alone di vendor differenti. Ciò rende la rete semplice ed affidabile per gli utenti. L architettura UPnP fa si che TCP/IP e il Web abilitino il networking di prossimità in aggiunta a controllo e data transfer fra dispositivi di rete. Con questa feature abilitata, gli utenti possono connettersi contemporaneamente a Net Meeting o MSN Messenger. Network Address Translation (NAT) Permette a più utenti di accedere simultaneamente a più risorse esterne tipo Internet con un unico indirizzo IP/account di accesso a Internet. Più applicazioni livello gateway (ALG) vengono supportate quali browser web, ICQ, FTP, Telnet, , News, Net2phone, Ping, NetMeeting, telefoni IP e altre ancora. Firewall Supporta un semplice firewall con tecnologia NAT e fornisce l opzione per bloccare l accesso da Internet, tipo Telnet, FTP, WEB, SNMP e IGMP. Domain Name System (DNS) relay Fornisce un modo facile di mappare nomi di dominio (un nome familiare agli utenti tipo e indirizzo IP. Quando una macchina locale configura il proprio server DNS con l indirizzo IP del router, ogni conversion DNS richiede un pacchetto dal PC a questo router che verrà inviato al DNS reale nella rete esterna. Dynamic Domain Name System (DDNS) Il servizio Dynamic DNS permette di usare un alias con un indirizzo IP dinamico come fosse un hostname statico. Questo indirizzo IP dinamico è l indirizzo IP WAN. Ad esempio, per usare il servizio, bisogna attivare prima un account da un servizio DDNS tipo PPP over Ethernet (PPPoE) Fornisce un client PPPoE embedded per stabilire una connessione. Gli utenti possono ottenere un accesso con maggiore velocità senza cambiare concetto d operazione, condividendo lo stesso account ISP e pagando un solo account di accesso. Non viene richiesto un client software PPPoE sul computer locale. Vengono inoltre forniti le funzioni Automatic Reconnect e Disconnect Timeout (Idle Timer). 4

10 Virtual Server L utente può specificare quali servizi rendere visibili agli utenti esterni. Il router può rilevare la richiesta del servizio in entrata e inviarla allo specifico computer locale che deve trattarla. Per esempio, l utente può destinare un PC LAN avente funzione di WEB server interno e esporlo nella rete esterna. L utente esterno può cercare direttamente nel web server interno protetto da NAT. Un host configurato come DMZ viene mostrato come un computer locale esposto alla rete esterna Internet. Dynamic Host Configuration Protocol (DHCP) client e server Lato WAN, il client DHCP può ottenere automaticamente un indirizzo IP dall Internet Service Provider (ISP). Lato LAN, il server DHCP può allocare un range di indirizzi IP client e distribuirli con inclusi indirizzo IP, subnet mask come indirizzo IP DNS dei computer locali. Fornisce un modo facile per gestire una rete locale IP. RIP1/2 Routing Supporta il protocollo di routing RIP1/2. Simple Network Management Protocol (SNMP) È una via facile per gestire da remoto il router via SNMP. Web based GUI Supporta la GUI basata su web per configurazione e gestione. È user-friendly e offre aiuto on-line. Supporta anche la funzionalità di gestione da remoto per permettere ad utenti remoti di configurare e gestire questo dispositivo. Firmware Upgradeable Il dispositivo può essere aggiornato all ultima versione di firmware tramite la GUI basata su web. 5

11 Capitolo 2 Installazione di 16NX Nota importante per usare 16NX Avviso Non usate 16NX in situazioni di elevata umidità o elevata temperatura. Non usate la stessa fonte di alimentazione per 16NX e altri dispositivi. Non aprite o riparate lo chassis da soli. Se il 16NX è troppo caldo, disalimentatelo immediatamente e contattate il servizio post-vendita Nilox. Evitate di usare outdoor il dispositivo e i relativi accessori. Attention Posizionate 16NX su una superficie stabile. Usate solo l alimentatore che trovate nella confezione. Usare un voltaggio differente può danneggiare alimentatore e router. 7

12 2.2 Contenuto Confezione 16NX Wireless-N 300Mbps ADSL2+ Firewall Router CD contenente questo manuale utente, utility e guida d installazione rapida Cavo RJ-11 ADSL/telefono Cavo Ethernet (CAT-5 LAN) Alimentatore Guida d Installazione Rapida Splitter/Microfiltro 8

13 2.3 LED frontali di 16NX LED 1 Power 2 DSL 3 Internet 4 Ethernet Port Wireless Significato Quando l alimentatore è collegato lampeggia rosso e quando il sistema è pronto lampeggia verde. Se il sistema fa reboot e sta aggiornando il firmware, il LED lampeggia Illuminato quando vi è connessione ad un DSLAM ADSL ( linesync ) Luce rossa quando la porta WAN non ottiene l indirizzo IP Luce verde quando la porta WAN ottiene l indirizzo IP Illuminato quando è connesso ad un dispositivo Ethernet Verde per 100Mbps o 10Mbps Lampeggia quando i dati vengono Trasmessi/Ricevuti Luce verde quando la connessione wireless è attivata Lampeggia quando vengono inviati/ricevuti dati. 9

14 2.4 Porte di 16NX Porte Significato 1 Antenna Connettete l antenna a questa porta. 2 Power Connettete l alimentatore a questo connettore 3 Power Switch Interruttore alimentazione on/off. 4 Ethernet DSL 5 (LINE) 6 RESET Connettete un cavo UTP Ethernet (Cat-5 o Cat-5e) ad una delle 4 porte LAN per connetterla a un PC o ad una rete 10Mbps o 100Mbps. Connettete il cavo RJ-11 ( telefono ) fornito a questa porta quando vi connettete ad una rete ADSL/telefonica Dopo che il dispositivo è alimentato, premetelo per il reset del dispositivo o per ripristinare le impostazioni di factory default 0-3 secondi: reset del dispositivo Più di 6 secondi: ripristino delle impostazioni di factory default (si usa quando non è possibile fare login al router, per esempio se si è persa la password) 10

15 2.6 Cablaggio Fra le più comuni cause di problemi vi sono il cattivo cablaggio o la linea ADSL. Assicuratevi che tutti i dispositivi connessi siano accesi. Nella parte frontale del prodotto c è una serie di LED. Verificate che i LED delle connessioni LAN e ADSL siano accesi. Se non sono accesi, assicuratevi di usare cavi appropriati. Assicuratevi che tutti gli altri dispositivi connessi alla medesima linea telefonica come il vostro router Nilox (ad esempio telefoni, fax, modem analogici) siano connessi ad una linea filtrata fra loro stessi e la connessione a muro (a meno che non stiate usando uno splitter centrale o un filtro centrale installato da un installatore qualificato e certificato), ed assicuratevi che tutte le linee filtrate siano correttamente installate. Filtri di linea mancanti o installate in modo non corretto possono causare problemi alla vostra connessione ADSL, disconnessioni frequenti incluse. 11

16 Capitolo 3 Installazione di base Il router può essere configurato tramite il vostro browser web. Un browser web è incluso come applicazione standard nei seguenti sistemi operativi: Windows 98/NT/2000/XP/Me/7, MAC, Linux, etc. Il router è fornito di un interfaccia di configurazione molto facile e user-friendly. 3.1 Prima della Configurazione I PC devono avere un interfaccia Ethernet installata correttamente che deve essere connessa al router direttamente o tramite un dispositivo di rete esterno, e deve avere TCP/IP installato e configurato per ottenere un indirizzo IP da server DHCP, o l indirizzo IP fisso deve essere nella stessa subnet del router. L indirizzo IP di default del router è e la subnet mask è (ad esempio il PC connesso deve essere nella stessa subnet, e l indirizzo IP deve essere in un range compreso fra e ). Il modo migliore e più semplice è configurare il PC in modo che ottenga automaticamente un indirizzo IP dal router tramite DHCP. Se incontrate qualche problema nell accedere all interfaccia web del router è opportuno disinstallare ogni tipo di firewall software dai vostri PC, visto che può causare problemi di accesso all indirizzo IP del router Gli utenti devono decidere come proteggere al meglio la loro rete. Seguite i passaggi di seguito esposti per l installazione dell ambiente di rete dei vostri PC. Prima di tutto verificate i componenti di rete del vostro PC. Lo stack del protocollo TCP/IP e l adattatore di rete Ethernet devono essere installati. Se non lo sono, fate riferimento al manuale del vostro sistema operativo Windows o di altro tipo. Ogni workstation TCP/IP può essere usata per comunicare con o tramite 16NX Per configurare alti tipi di workstation, consultate la documentazione del costruttore. 12

17 3.1.1 Configurazione del PC in Windows 7 1. Andate su Start. Cliccate su Pannello di Controllo. Quindi cliccate Network and Internet. 2. Quando la finestra Network and Sharing Center salta su, selezionate e cliccate Change adapter settings sulla parte sinistra della finestra. 3. Selezionate Local Area Connection, e cliccate col tasto destro l icona Properties. 13

18 4. Selezionate Internet Protocol Version 4 (TCP/IPv4) quindi cliccate Properties. 5. Nella finestra delle proprietà di TCP/IPv4 selezionate Obtain an IP address automatically e Obtain DNS Server address automatically. Quindi cliccate OK per uscire dai settaggi. 6. Cliccate ancora OK nella finestra Local Area Connection Properties per attivare la nuova configurazione. 14

19 3.1.2 Configurazione del PC in Windows XP 1. Andate in Start / Pannello di Controllo (nella visione Classica). In Pannello di Controllo cliccate 2 volte Network Connections 2. Cliccate 2 volte Local Area Connection. 3. Nella finestra Local Area Connection Status, cliccate Properties. 4. Selezionate Internet Protocol (TCP/IP) e cliccate Properties. 5. Selezionate Obtain an IP address automatically e Obtain DNS server address automatically. 6. Cliccate OK per terminare la configurazione. 15

20 3.1.3 Configurazione del PC in Windows Andate su Start / Settings / Pannello di Controllo. In Pannello di Controllo cliccate 2 volte Network and Dial-up Connections. 2. Cliccate 2 volte Local Area Connection. 3. Nella finestra Local Area Connection Status cliccate Properties. 4. Selezionate Internet Protocol (TCP/IP) e cliccate Properties. 5. Selezionate Obtain an IP address automatically e Obtain DNS server address automatically. 6. Cliccate OK per terminare la configurazione. 16

21 3.1.4 Configurazione del PC in Windows 98/Me 1. Andate su Start / Settings / Pannello di Controllo. In Pannello di Controllo cliccate 2 volte Network e scegliete la Configuration tab. 2. Selezionate TCP/IP ->NE2000 Compatible, o il nome della vostra scheda di rete (Network Interface Card o NIC) nel vostro PC. 3. Selezionate Obtain an IP address automatically. 4. Quindi selezionate la DNS Configuration tab. 5. Selezionate Disable DNS e cliccate OK per terminare la configurazione. 17

22 3.1.5 Configurazione del PC in Windows NT Andate su Start / Settings / Pannello di Controllo. In Pannello di Controllo cliccate 2 volte Network e scegliete la Protocols tab. 2. Selezionate TCP/IP Protocol e cliccate Properties. 3. Selezionate Obtain an IP address from a DHCP server e cliccate OK. 18

23 3.2 Installazione Step-by-Step 1. Inserite il CD-ROM nel CD-ROM drive 2. Eseguite la Utility Windows 3. Quando apparirà la schermata di Welcome, cliccate Next 4. Apparirà la schermata di Hardware Installation. Vengono mostrati 4 link nella schermata. Cliccateli uno alla volta e seguite le indicazioni per completare l installazione dell hardware. 4.1 Connessione alimentazione 4.2 Connessione LAN 19

24 4.3 Connessione linea ADSL 4.4 Connessione Filtro 5. Quando avete completato la Hardware Installation, cliccate Next per procedere al passaggio successivo, Network Card Selection.. 6. Schermata di Diagnostica. (Se la connessione fallisce, la schermata mostrerà FAIL. Verificate che il vostro router sia connesso correttamente) 7. Cliccate Next per entrare in Configuration Details 20

25 8. Configurate ulteriori settaggi particolareggiati quali VPI, VCI e MTU.. 9. Immettete Username e Password come mostrato dal vostro ISP (Internet Service Provider) e cliccate Next Configurate le impostazioni Wireless LAN e cliccate Next. 11. Cliccate Next per proseguire nella schermata Diagnostic 21

26 12. Congratulazioni!! Avete completato la procedura di setup e siete pronto per navigare in Internet. 22

27 3.3 Factory Default Settings Prima di configurare il vostro router, dovete conoscere i seguenti parametri di default. Web Interface: Username: admin Password: Nilox LAN Device IP Settings: Indirizzo IP: Subnet Mask: ISP setting in WAN site: PPPoE DHCP server: DHCP server attivo. Start IP Address: IP pool counts: Username e Password Username e password di default sono rispettivamente admin e Nilox. Attenzion Attention Se avete dimenticato la password per il login, premete il pulsante di RESET per 6 secondi per ripristinare le impostazioni di factory default 23

28 3.4 Indirizzi delle porte LAN e WAN I parametri delle porte LAN e WAN sono preimpostati nella fabbrica. I valori di default sono mostrati qui sotto. Porta LAN Porta WAN Indirizzo IP La funzione PPPoE è Subnet Mask abilitata automaticamente quando la porta WAN Funzione DHCP server Abilitata ottiene la configurazione dall ISP. Indirizzi IP da distribuire ai PC 100 indirizzi IP compresi fra e Informazione dal vostro ISP Prima di configurare il dispositivo, dovete verificare con il vostro ISP (Internet Service Provider) quale tipo di servizio viene fornito fra PPPoE, PPPoA, RFC1483 o IPoA. Raccogliete le informazioni come illustrato nella seguente tabella che potete usare come riferimento. PPPoE PPPoA RFC1483 Bridged RFC1483 Routed VPI/VCI, VC-based/LLC-based multiplexing, Username, Password, Service Name e indirizzo IP del Domain Name System (DNS) che può essere assegnato automaticamente dal vostro ISP quando vi connettete o configurato manualmente. VPI/VCI, VC-based/LLC-based multiplexing, Username, Password, e indirizzo IP del Domain Name System (DNS) che può essere assegnato automaticamente dal vostro ISP quando vi connettete o configurato manualmente. VPI/VCI, VC-based/LLC-based multiplexing da usare in Bridged Mode. VPI/VCI, VC-based/LLC-based multiplexing, indirizzo IP, Subnet mask, indirizzo Gateway e indirizzo IP del Domain Name System (DNS), che è un indirizzo IP fisso. 24

29 3.6 Configurazione con Browser Web Aprite il vostro browser web, immettete l indirizzo IP del vostro router, che di default è e, cliccando Go, apparirà una finestra con user name e password. Username e password di default sono admin e Nilox. Congratulazioni! Avete effettuato con successo il logon al router 16NX ! 25

30 Capitolo 4 Configurazione Nella pagina principale della configurazione trovate nella parte superiore della schermata di navigazione i link che vi portano direttamente alla pagina desiderata, e questi sono: Quick Start (wizard setup) Interface Setup (Internet, LAN, Wireless) Advanced Setup (Firewall, Routing, NAT, QoS, VLAN, ADSL) Access Management (ACL, Filter, SNMP, UPnP, DDNS, CWMP) Maintenance (Administration, Time Zone, Firmware, SysRestart, Diagnositics) Status (Device Info, System Log, Statistics) Help Guardate le relative sezioni di questo manuale per avere istruzioni dettagliate su come configurare il vostro router Nilox. 26

31 4.1 Quick Start Per avere istruzioni dettagliate su come configurare i parametri WAN, consultate la sezione Interface Setup di questo manuale. La Quick Start Wizard è una utile e facile utility per aiutarvi a fare il setup del dispositivo per connetterlo facilmente al vostro ISP (Internet Service Provider) tramite pochi e semplici passaggi. Vi guiderà passo passo nella configurazione di password, time zone e impostazioni WAN del vostro router. La Quick Start Wizard è un utile guida per utenti meno esperti. Step1. Immettete la nuova password. 27

32 Step2. Scegliete la vostra time zone. Step3. Immettete la vostra connessione Internet 28

33 Step4. Configurazione della rete wireless Step5. Salvate le impostazioni di questo router ADSL 29

34 4.2 Interface Setup Cliccate questa voce per accedere alla configurazione delle seguenti sottovoci del router: Internet, LAN e Wireless. Queste funzioni sono descritte nelle seguenti sezioni Internet ATM VC Le impostazioni ATM servono per connettersi al vostro ISP. Il vostro ISP fornisce le vostre impostazioni VPI e VCI. In questo dispositivo potete completamente configurare 8 VC con differenti incapsulamenti, se volete attivare 8 differenti virtual circuit (VC) con il vostro ISP. Il VC deve essere attivato per avere effetto. Per la gestione dei PVC potete usare ATM QoS per configurare ogni priorità di traffico della linea PVC. Virtual Circuit: VPI (Virtual Path Identifier) e VCI (Virtual Channel Identifier) definiscono un circuito virtuale. 30

35 PVC Summary: Status: indica lo status dei PVC. Potete selezionare Activated o Deactivated per attivare o disattivare il PVC. VPI: il range valido per VPI è compreso fra 0 e 255. Immettete il VPI assegnatovi. Questo campo deve già essere configurato. VCI: il range valido per VCI è compreso fra 1 e Immettete il VCI assegnatovi. Questo campo deve già essere configurato. ATM QoS: selezionate il tipo di Quality of Service per questo Virtual Circuit. Il tipo di QoS ATM include CBR (Constant Bit Rate), VBR (Variable Bit Rate) e UBR (Unspecified Bit Rate). Questi tipi di QoS sono tutti controllati da parametri specificati di seguito, inclusi PCR, SCR e MBS. Selezionate CBR per specificare banda fissa (always-on) per il traffico voce o dati. Selezionate UBR per applicazioni che non sono time sensitive, tipo le . Selezionate VBR per il traffico discontinuo e per la banda condivisa con altre applicazioni. PCR: divide la linea DSL (bps) per 424 (la dimensione di una cella ATM) per trovare la Peak Cell Rate (PCR). Questo è il valore Massimo tramite il quale chi invia può inviare celle. SCR: la Sustain Cell Rate (SCR) imposta il valore medio della cella (long-term) che può venire trasmessa. MBS: Maximum Burst Size (MBS) si riferisce al numero massimo di celle che possono essere inviate come valore di picco. Immettete la MBS, che deve essere inferiore a Encapsulation: ISP: selezionate il tipo di encapsulation che usa il vostro ISP dalla lista Encapsulation. Scegliete i differenti tipi che volete selezionare nel campo Mode. Dynamic IP: selezionate questa opzione se il vostro ISP vi fornisce automaticamente un indirizzo IP. Questa opzione viene usata tipicamente dai servizi Cable. Immettete quindi le impostazioni dell IP Dinamico. Static IP: selezionate questa opzione per impostare l IP statico. Dovrete immettere tipo di connessione, indirizzo IP, subnet mask e indirizzo gateway forniti dal vostro ISP. Ogni indirizzo IP immesso nei campi deve essere nel formato IP appropriato, con i 4 ottetti separati da un punto (x.x.x.x). Il Router non accetterà l indirizzo IP se non è in questo formato. PPPoA/PPPoE: selezionate questa opzione se il vostro ISP richiede l uso di una connessione PPPoE. Questa opzione viene usata tipicamente per i servizi DSL. Selezionate Dynamic PPPoE per ottenere automaticamente un indirizzo IP per la vostra connessione PPPoE. Selezionate Static PPPoE per usare un indirizzo IP statico per la vostra connessione PPPoE. Immettete quindi le impostazioni. 31

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA

MANUALE D USO. Modem ADSL/FIBRA MANUALE D USO Modem ADSL/FIBRA Copyright 2014 Telecom Italia S.p.A.. Tutti i diritti sono riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà Telecom Italia S.p.A.. Nessuna parte

Dettagli

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione

Assistenza. Contenuto della confezione. Modem router Wi-Fi D6200B Guida all'installazione Assistenza Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero di serie riportato sull'etichetta del prodotto e utilizzarlo per registrare

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Imola Prontuario di configurazioni di base

Imola Prontuario di configurazioni di base Imola Prontuario di configurazioni di base vers. 1.3 1.0 24/01/2011 MDG: Primo rilascio 1.1. 31/01/2011 VLL: Fix su peso rotte 1.2 07/02/2011 VLL: snmp, radius, banner 1.3 20/04/2011 VLL: Autenticazione

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi:

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Routing (instradamento) in Internet Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Stub AS: istituzione piccola Multihomed AS: grande istituzione (nessun ( transito Transit AS: provider

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso

Telecamera IP Wireless/Wired. Manuale d uso Telecamera IP Wireless/Wired VISIONE NOTTURNA & ROTAZIONE PAN/TILT DA REMOTO Manuale d uso Contenuto 1 BENVENUTO...-1-1.1 Caratteristiche...-1-1.2 Lista prodotti...-2-1.3 Presentazione prodotto...-2-1.3.1

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO

SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO SPOSTAMENTO SITEMANAGER DA SERVER DIREL A SERVER PROPRIETARIO La seguente guida mostra come trasferire un SiteManager presente nel Server Gateanager al Server Proprietario; assumiamo a titolo di esempio,

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015

Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Introduzione alle VLAN Autore: Roberto Bandiera 21 gennaio 2015 Definizione Mentre una LAN è una rete locale costituita da un certo numero di pc connessi ad uno switch, una VLAN è una LAN VIRTUALE (Virtual

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 NB: alcune domande hanno risposta multipla: si richiede di identificare TUTTE le risposte corrette.

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE Server di stampa multifunzione Ethernet multiprotocollo su scheda e Server di stampa multifunzione Ethernet (IEEE 802.11b/g) senza fili GUIDA DELL UTENTE IN RETE Leggere attentamente questo manuale prima

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

IP Wireless / Wired Camera

IP Wireless / Wired Camera www.gmshopping.it IP Wireless / Wired Camera Panoramica direzionabile a distanza Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 7

Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Il protocollo Programma della lezione file transfer protocol descrizione architetturale descrizione

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Remote Administrator v2.2

Remote Administrator v2.2 Remote Administrator v2.2 Radmin è il software più veloce per il controllo remoto. È ideale per l assistenza helpdesk e per la gestione dei network. Ultimo aggiornamento: 23 June 2005 Sito Web: www.radmin.com

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

PROVE POWERLINE. Cablaggio di rete:

PROVE POWERLINE. Cablaggio di rete: Di Simone Zanardi Cablaggio di rete: offre la casa La tecnologia Powerline consente di sfruttare l impianto elettrico domestico per collegamenti Ethernet; un alternativa alla posa dei cavi Utp e alle soluzioni

Dettagli

DSL-N12E Router Wireless 11n

DSL-N12E Router Wireless 11n DSL-N12E Router Wireless 11n Manuale Utente I6767 Prima Edizione Novembre 2011 Copyright 2011ASUSTeK Computer Inc. Tutti i Diritti Riservati. Alcuna parte di questo manuale, compresi i prodotti e i software

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org

GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it. in modalità compatibile www.dyndns.org GUIDA alla configurazione di un DVR o Router su dyndns.it in modalità compatibile www.dyndns.org Questa semplice guida fornisce le informazioni necessarie per eseguire la registrazione del proprio DVR

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

J+... J+3 J+2 J+1 K+1 K+2 K+3 K+...

J+... J+3 J+2 J+1 K+1 K+2 K+3 K+... Setup delle ConnessioniTCP Una connessione TCP viene instaurata con le seguenti fasi, che formano il Three-Way Handshake (perchè formato da almeno 3 pacchetti trasmessi): 1) il server si predispone ad

Dettagli

Voice Over IP NAT Traversal

Voice Over IP NAT Traversal Voice Over IP Traversal Giorgio Zoppi zoppi@cli.di.unipi.it Tecnologie di Convergenza su IP a.a.2005/2006 VoIP Traversal 1 57 Tecnologie di Convergenza su IP Che cosa è il (Network Address Translation?

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation

Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation Routers and Routing process explanation through the Network Address Translation 0x100 Router 0x110 Cos è? Quello che nel gergo informatico viene chiamato Router (o Switch Router) è un dispositivo di rete

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte

Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte Manuale di istruzioni Modulo opzionale PowerFlex 20-750-ENETR EtherNet/IP a due porte Numero revisione firmware 1.xxx Informazioni importanti per l utente L apparecchiatura a stato solido presenta caratteristiche

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli